Camila batte anche Ostapenko: terza finale a Katowice



Camila batte anche Ostapenko: terza finale a Katowice

Camila Giorgi e Katowice, che feeling! La maceratese è per il terzo anno consecutivo finalista del torneo polacco dopo aver battuto in due set la lettone Jelena Ostapenko con il punteggio di 6-4 6-3.

Primo set, 6-4: partenza a strappi, con quattro break nei primi cinque giochi. Sul 3-3 Camila salva una palla break con una prima di servizio sulla quale la Ostapenko non trova i tempi della risposta. Sul 5-4 arriva così il break decisivo: uno scambio vinto sulla diagonale del rovescio, un doppio fallo della lettone, un passante incrociato col diritto e un altro attacco di rovescio permettono a Camila di strappare il servizio all’avversaria e far suo il primo set.

Secondo set, 6-4, 6-3: set ancor più equilibrato del primo, senza palle break e deciso nell’ottavo game. Sul punteggio di 4-3, Camila strappa il servizio a 0 alla Ostapenko e nel game successivo, ai vantaggi, Camila tiene la battuta e conquista il set ed il match.

Domani, Camila giocherà la quinta finale WTA in carriera, la terza a Katowice. Si troverà di fronte la slovacca Dominika Cibulkova, con la quale è in vantaggio 2-0 nei precedenti (vittoria in due set a Roma nel 2014, in tre a Istanbul nel 2015).

Ecco il tabellino del match:

About the author

Matteo è di Milano, classe 1986, giornalista pubblicista. “Sportivoro”, segue professionalmente Camila dal 2011. Primo incontro dal vivo a Cuneo: sconfitta in 2 set dalla Lucic, non il migliore degli esordi per potersi considerare un portafortuna. Ha avuto modo di rifarsi col tempo… E-mail: Twitter: @veronesem

Related Posts

230 Comments. Leave your Comment right now:

Complimenti comunque per il buon torneo.
Vamos Cami.

estratto da Ubitennis:
Non è riuscita a conquistare il secondo alloro in carriera dopo quello ottenuto a Hertogenbosch la scorsa estate, ma ha reagito alla terribile situazione in cui si è venuta a trovare, passando attraverso le forche caudine di partite che sono state il paradigma di ciò che in passato l’aveva mandata al manicomio: nastri beffardi, chiamate sfavorevoli, vantaggi sprecati e occasioni perse. Normalmente avrebbe provato a uscirne nell’unico modo che conosceva: picchiando ancora più forte. Ma qualcosa sembra scattato nella sua testa in questi giorni. Scalando qualche marcia al momento opportuno, controllando la seconda e dunque limando i doppi falli, aggiungendo finanche qualche rotazione al proprio esplosivo repertorio, al manicomio ha mandato quasi tutte le avversarie. Le è mancato l’ultimo passo, ma se il sentiero tracciato verrà percorso con convinzione, il futuro di Camila potrebbe non essere avaro di soddisfazioni come molti prevedono e alcuni addirittura auspicano.
Ok, avranno pure il dente avvelenato con la Fit, ma le impressioni su Camila sono davvero tutte condivisibili. Io non credo più nei suoi limiti di gioco, mi preoccupano solo quelli di tenuta nervosa, ma al pericolo alla fine ci si abitua affrontandolo.

Credo che la Cibulokova sia stata sottovalutata, ho sentito parlare di gioco al rallentatore contro la Parmentier…o qualcuno cambia televisore o non beve fuori dai pasti…
Sulla partita…a senso unico, per l’interoo match, c’è stato sì un bel recupero, dal 1-5 al 4-5 palla break, vanificato dal nastro, ma Dominika aveva concesso qualcosa, e d’altro canto non è detto che raggiunta sul 5-5, avrebbe poi perso il set per forza…
Nel secondo è stato uno strazio, non un dritto dentro, e diciamo la verità, la mancanza di tattica si è vista, anche se poi se non riesci a far stare in campo la palla non c’è tattica che tenga.
Terza finale e terzasconfitta e la più pesante, anche se, tenuto conto dei presentimenti e delle situazioni iniziali, la finale è da salutare come un obiettivo raggiunto. Salva la classifica, perlomeno, ed è già molto.
Però bisogna fare bene i prossimi tornei.
La Cibulkova sarà testa di serie al RG.

Non credo che sarà l’ultima finale dell’anno. Ricordiamoci sempre che lei non ha l’abitudine a reggere la concentrazione per molteplici turni. Quest’anno abbiamo avuto quasi tutti primi o secondi turni. E’ giocando che ci si allena alla tensione. Fa bene a fare le quali sulla terra, io penso che le passerà e poi vedremo. Non mi è chiara la situazione di Stoccarda, vari infortuni, Bencic, Wozniacki, Kerber chi lo sà, Petkovic in recesso e così via, potrebbe pure fare un buon torneo a prescindere. Se poi gioca bene lo farebbe anche se incontrasse subito qualcuna forte.

Peccato!
Speriamo che nella testa di Cami rimangano le quattro partite vinte e non la finale persa.
Oggi purtroppo troppo fallosa in particolare di diritto.
Ovviamente non sono d’accordo con chi pensa che magari avrebbe dovuto tirare ancora più forte, posto che invece ha sbagliato palle di metri per troppa potenza ma non solo, anchè perchè spesso troppo rigida sulle gambe.
Mi è sembrato di sentire ad un certo punto lei che si lamentava dicendo non riesco a spingere.
La tensione enorme prima o poi si paga e al di la dei meriti della scorrettissima ed antipaticissima Cibulkova , oggi occorreva una Camila senza pensieri e cosi non è stato anche per le note vicende di questi giorni .
Condivido l’analisi quindi della Elena Pero su Eurosport che mi pare abbia centrato i problemi nella partita di oggi.
Tutti noi vorremmo che vincesse sempre però visto da dove siamo partiti è obbligatorio essere contenti.

Comunque un bel coraggio Cibulkova parlare di simpatia per Sharapova ……esultare in faccia all’avversario su un suo errore sarebbe da pallata .

poi lo ha fatto ogni volta

Secondo me è stato un eccellente torneo… La partita di oggi insegnerà a Camila che le avversarie possono giocare molto bene, in fondo il primo set lo aveva quasi ripreso.
Il diritto in top spin ci aveva portato in finale, oggi ci ha abbandonato, comunque è un colpo deciso dai Giorgi e non dai tifosi.
Senza questo colpo non avremmo vinto con la Flipkens, a mio parere…

e manco non la lettone, l’ha buttata fuori dal campo almeno 20 volte.

il dritto in top spin è la conquista più grossa di Cami..

Si, anche secondo me oggi non “sentiva” la palla sul dritto. Comunque ottimo torneo

E con questa sconfitta in finale si conclude la prima parte della stagione che poteva (poteva!) riservare qualche soddisfazione. Ora inizia la stagione sulla terra. Ci si rivede a ‘s-Hertogenbosch…

Io sono arci convinto che Camila può giocare benissimo anche sulla terra rossa.

idem nel senso ci credo anch’io che lo possa.

pazienza..
brava cami .
oggi cibulkova ha giocato benissimo,sarebbe stata dura per chiunque

ok. non è andata ma oggettivamente già c’è da baciare il sintetico per come si è svolta la settimana, Nè il livello di gioco espresso in America nè il momento autorizzavano a ritenere che arrivasse in finale. Certo si vede che ancora deve lavorare solo sulla sua autostima. Non puoi giocare bene o molto bene per 4 partite, e poi improvvisamente svanire. Capita pure alle migliori, è vero, ma meno spesso che a lei. Era meglio ipnotizzarla e farle pensare che era il primo turno. Ansia da prestazione, non ci sono altre letture, Tecnicamente non è sbagliato nulla, i colpi li ha tutti, li sa fare, però per farli bene deve essere lei a guidare loro, e non viceversa. Penso che i mutamenti a venire cambieranno qualcosa dentro di lei, in effetti in queste situazioni si vede che è ancora un po’ “agonisticamente” bambina. Ma non c’entra il padre, devono essere un’insieme di fattori fra tipologia di carattere e negatività di vissuto. Quindi l’hardware c’è, la versione del software non è ancora quella corretta.

Oggi il nastro poteva cambiare la partita.
Da lì in poi non c’è stata più storia.
Cibulkova oggi migliore …….al prossimo torneo, settimana più che positiva.

Ottima Cibulkova oggi tranne le urla antisportive, ma ormai sono molto diffuse.
Ottimo torneo di Camila che in un momento difficile ha fatto tantissimo.
Peccato perdere la terza finale consecutiva, ma la rimonta non riuscita era l’ultima possibilità.
Forza Camila, devi trovare solo la fiducia. Non puoi rinunciare ai lungolinea che possono essere la tua arma vincente. Qui Sergio non ha demeriti, è lei che non se li sente.
Settimana molto positiva, portiamo a casa punti e soldi che in questo momento sono necessari entrambi.
Sarà un percorso lungo, ma bisogna crederci!

a me è parso di sentire il temine “paralelo” in un coaching, però il contesto non era chiaro, voce del commentatore che copriva e musica. Se non ho capito male il consiglio era giocarle sull’incrociato per poi tirare in lungolinea.

Champagne Moët in casa Binaghi

Comunque tutto è girato su quel nastro che poteva portarci al 5-5 nel primo set….
Una palla sfortunata può capitare…

va be ma il secondo set è stato letteralmente buttato alle ortiche..

un po riduttiva come analisi, non credi?

Parole, parole, parole.

Camila i pochi punti li ha fatti quando ha attaccato e spesso ha piegato la racchetta della Cibu. Quando ha accettato lo scambio da fondo è andata fuori giri e, specie il “nuovo” diritto incrociato in top, è stato un bagno di sangue.

Però ha giocato il diritto in top, wow che bello. Contenti i due o tre che ne fanno una questione personale, contenti… solo loro. E quelli che oggi riprendono fiato dopo aver avuto una paura del diavolo.

Forza Cami, oggi e per sempre. Sei nata per attaccare e andare a prenderti quello che meriti.

Scusa di solito non ti rispondo, ma stavolta non ti capisco… se Sergio Giorgi decide di far giocare il top spin prenditela con lui…

e si riguardi le due precedenti partite con la Cibu, visto i punti che ha portato. r.b. per lui top spin significa pallonetto, non ha ancora capito che la palla va un po’ più piano, ma primo è difficile da capire come profondità perchè magari pare uscire poi s’abbassa di colpo, e poi oltre a dare più controllo quando salta, con una bassa, la obbliga ad arrampicarsi. Certo, se Cami sfoggiasse la sicurezza del tutto piatto sempre dentro ben venga l’eliminazione dello spin, ma siccome anche la vatussa Kvitova col piatto per piatto ci fa una marea di errori, e se non in forma ci perde regolarmente i match, le valutazioni di tutti sono scemenze. Chissà perchè Flavia cambiò il dritto sempre e solo piatto. Ci credo, uno entrava e due uscivano, e il tennis alla fine è molto matematico. Oggi comunque non c’era quasi nulla, nè il piatto nè l’arrotato, mancava il lungolinea, il servizio non andava, alla fine giocava con un solo colpo in una sola direzione, L’altra sapeva già cosa fare.

ma credi che Camìla il diritto in top lo giochi per accontentare qualcuno che scrive sul sito?
è una scelta autonoma sua e di Sergio, quindi nel caso prenditela con loro.

lo giocano tutti, pure Del Potro, non puoi tirare sempre solo colpi piatti, con le velocità di oggi. Non siamo più nel periodo Evert racchette di legno. Poi è il top che ti fa sbagliare la voleè o mandare il rovescio sul nastro? Oggi ha sbagliato tutti i tipi di colpo, anche di rovesci picchiati fuori mi pare che ne abbia fatti diversi. Era superata dall’evento, ora che realizza che comunque ha fatto bene nel torneo, sorride.

Da oggi la Sharapova mi sara’ appena appena simpatica.

Ricordo che al primo turno ho fatto un grandissimo tifo per la Witthoeft, e non solo perché è carina….
Adesso capisco perché…

Ragazzi è lo sport

no, è il pollaio sbagliato.

Infatti e sopratutto il tennis..resta un ottimo torneo ora è importante dimostrare continuità al prox torneo

premetto che il porimo set me lo sono perso ma sta Cibulkova ha fatto qualche vincente ??

Beh sì la Cibulkova è una eccellente tennista

ma sta giocando sporco, una come Camila è sucettibile a certe pressioni psicologiche

Non so se sia questo. r.b. ha ragione con la palla in campo, contro la Cibu ci ha vinto grazie al dritto in top nei due incontri precedenti, è bassa e se sono profondi e precisi Dominika non può fare granchè. Ma come vedi dopo due o tre palleggi Cami sbaglia. Peccato, perchè ste sconfitte in finale che avvengono così possono crearti dubbi quando si ripresenta la situazione.

L avvwrsaria è in un ottima forma e lei in giornata no ..capita pazienza

Finalmente un nastro per noi!

Nonostante un’ottima Cibulkova io ci credo

scusa, Dominika oggi deve giocare solo su metà lato del campo, Non è poi così proibitivo come sforzo.

Camila dopo il primo game perso ha scollegato completamente…la capisco perchè ha perso scambi lunghi e pesantissimi. Deve diventare più resistente.

Beh obbiettivamente la Cibulkova sta giocando bene

Accidenti questa Cibu è davvero una str….a non ce la sapevo cosi carogna, esulta ad ogni errore di Camila.

Andy, il gioco per ora non c’è, E’ tutto nella testa, ovvio,però se dovesse perdere e dichiarare oggi non ha funzionato niente ha ragione. Ha provato per altro una sola discesa a rete, non è andata e ha rinunciato del tutto. Se dentro non si sente sicura c’è poco da fare. Guarda ora, sbaglia tutto, in lunghezza, in altezza, su palle tese o mosce, qui sto lungolinea ha preso il nastro ed è andato, ma era ovviamente un mezzo errore.

Cibulkova senza pressione adesso…pericolosissima!
Cami tira tutto!

purtroppo c’è gente che per vincere usa tutti gli stratagemmi e ls Cibu è una di quelle, questo è lo sport…

Le regole dovrebbero vietarlo.

In questo primo game del secondo set la Cibulkova ha dimostrato di essere più resistente e solida di Camila anche negli scambi di peso e velocità. Si vede che è una giocatrice di qualità.

Sta sbagliando troppo oggi, è tesa..

Ci vuole fiducia, dobbiamo crederci fino alla fine

Cami deve giocare alla vecchia maniera contro questo mattone

Avete notato che la Cibalgina alza sempre piu’ il volume delle sue urla mano a mano che lo scambio va avanti? Motivo in piu’ per rischiare il tutto per tutto e ricacciarle le urla in gola.

e uno è entrato. Non può vincere giocando solo il rovescio incrociato. Non si fida del dritto, il lungolinea di rovescio uno solo, a meno che nn faccia tutti ace come porta a casa la partita?
Per ora ha un solo colpo, e anche se è forte non è sufficientemente stretto.

Vinceremo al terzo set!

beh io direi che complessivamente è stato un primo set regalato. Però s riduce un po’ gli errori, neanche di troppo, il secondo lo porta a casa. Se poi li dovesse dimezzare, in 40 minuti alza il trofeo. In realtà non è una grande Cibu.

Io direi una buona Cibulkova, ma molto tesa anche lei…

Brava Camila! Non sara’ un nastro a fermare la storia. E poi le strade impervie fanno per te. Divertiti nel secondo set e possibilmente nel terzo!

Solo io ho visto lunga l’ultima seconda?
Peccato!
Può succedere di tutto! Come sempre…

peccato..rimonta quasi riuscita…bisogna continuare così dai…vamooooooooooooooooossssssssssssssssssssssss Cami

minchia che sfiga XD

Il solito nastro indemoniato.

anche un errore gravino però…

ma a Katowice i nastri chi li fabbrica? La fit?

Dai che è entrata in partita. Sergio gli deve aver detto di martellarla sulla diagonale di rovecio.

Cmq la Cibu che esulta sugli errori dell’avversario è odiosa.

basta ridurli e non potrà più farlo, la soluzione è tutta in Cami anche in questo.

Questo e’ un motivo in piu’ per cercare di vincere oggi. L’antisportivita’ fatta persona.

già, quello che manca a Cami. Come va di moda ora poteva farsi misurare la pressione.

Detto che si recuperava….

guarda cosa ho scritto sotto…

e mo come si mette la Cibu?

comunque il falco sarebbe utile, mi pare che stiano facendo errori sulle chiamate di entrambe. E poi se anche oggi le cose andassero male, amen, l’importante era arrivare in finale. Magari ne giocasse altre altre due o tre pure perse, prima o poi si abituerebbe e comincerebbe a vincere tutte le altre successive.

E da qui in poi sarà pollo in campo!

CHICKEN IN COURT

Sarà lotta fino alla fine…

la Cibu si sta innervosendo….
Cami tieni sto servizio che ci divertiamo…

dai che ci divertiamo…..

sul 5-2 voglio il break

Oggi fa davvero fatica a sciogliersi e i colpi non partono da soli.
Però come sempre combatte e noi con lei!

Camila puo’ ribaltare le sorti del match a una condizione: lasciare andare il braccio, picchiare come un fabbro, rischiare cio’ che un’altra non oserebbe neppure immaginare. Vamos!

Tipo “facendo il suo gioco”?

Esatto. Negli utlmi due scambi del nono game ha sfondato prima sulla diagonale di rovescio, poi sul dritto.

guarda che sta entrando in partita proprio frenando un po’ il suo ritmo normale, che è il modo corretto quando non senti la palla. Picchi un po’ meno, giochi un po’ più dentro le righe, e poi tenti gli affondi. Il muscolo piano piano si scioglierà e dovrebbe fare il suo gioco…ma produttivo.

Veramente sta sbagliando di tutto quando prova a dare più top, come sul set point ad esempio. Ma magari stiamo guardando una partita diversa. O uno sport diverso. Nulla di grave eh, però i punti Camila li ha fatti aggredendo la Cibu, se la lasci colpire puoi già spostarti dall’altra parte del campo.

no sei tu. Se col top escono così tanto, vuol dire che piatte partirebbero orizzontali. Abbiamo già visto il tutto piatto in partite come quelle con la Petko, e credo che se lo ricordi pure lei. Col top ci è arrivata in finale, quindi a qualcosa serve, coi colpi piatti ci ha perso una valanga di incontri. A sto punto se piatto deve essere, che lo tiri da metà campo, non dal fondo. E’ troppo poco alta perchè vadano a segno.

no, per ora i colpi li fa di forza, ma non è fluida, in quest’ultimo dritto si è visto il braccio spingere di muscolo ma andare come rallentato. ci vuole qualche game ben giocato per decontrarsi. Ma la capisco, ha davanti a sè un Tourmalet, che non è l’avversaria ma il passato, la fit, il futuro prossimo: deve essere durissimo.

Sergio nel coaching parla di un solo break, ma sono 2….

probabilmente è un modo di dire che significa: immagina che ci sia solo un break da recuperare, oppure, basta che nel primo set fai un solo break. Ma se è così imprecisa la vedo dura. Troppo tesa, se non si calma saranno una valanga di tentati vincenti che si convertono in errori.

Deve calare la Ciblkova

beh la vedo difficile, per ora sta facendo normale amministrazione, è Cami che ha perso la misura di quasi tutti i dritti. Ma siccome a tennis si gioca al meglio dei tre set, c’è sempre tempo. Ha già vinto un incontro al terzo, e pure col thrilling.

Abbiamo rotto il ghiaccio, adesso si recupera!

Adesso inizia a picchiare tutto!

Fiducia fino all’ultima palla!

Dai che recuperiamo! Un punto alla volta!

primo set già praticamente andato dopo 3 giochi

mi sa che non c’è 2 senza 3….Rimarrà per sempre la principessa di Katowice.

troppi errori, altrimenti era avanti lei, speriamo che si tranquillizzi presto, o qui ci vuole un coaching.

La Cibulkova ha organizzato un charter coi parenti per sostenerla, ma il pubblico polacco acclama Camila a gran voce. E’ un anticipo di Fed Polonia-Slovacchia.

Federazione Italiana Trombettieri presente!

in becco al pollo, ragazzi.

Io vado contro corrente e dico che ha giocato meglio contro la Flipkens che contro la Ostapenko…non facciamoci trarre in inganno dal risultato finale, che è una conseguenza delle caratteristiche tecniche avversarie : la belga aveva un gioco che dava più fastidio a Camila.

Ieri mi è sembrata meno precisa, meno bene al servizio.

Cmq io sono contentissimo per Camila, perchè vincere è quello che si merita ed aggiungo.

Quest’anno e soprattutto un problema mentale, di concentrazione, di non farsi distrarre. Come ho scritto fin subito dall’australia mi sembra che globalmente il suo gioco stia migliorando e si stia evolvendo, meno df, qualche back, qualche difesa, qualche colpo arrotato.

Però questo deve essere fatto con costanza, non in ogni torneo, perchè Camila non sarà mai una regolarista, però si devono evitare rovinose cadute contro avversarie che sono poca roba.

Poi ieri quando doveva chiudere la partita, si è visibilmente percepito l’enorme tensione : però ha chiuso ed è una cosa positiva.

Oggi mi auguro di vederla entrare in campo come lo è entrata a S-Hertoghenbosh, con fame e sete di vittoria…vedendo come siamo partiti ad inizio settimana e la pesante cambiale, io posso ritenermi soddisfatto della finale, lei no : perchè prima di tutto un altro torneo vinto è sempre un altro torneo vinto da mettere in bacheca…e secondo…sarebbe una mazzata tremenda per i federales.

Facci caso, sono tre giorni che non si legge più nessun comunicato od intervista, mi sa che è già una mazzata. La vittoria sarebbe il funerale in aggiunta.

CAMILA PER SEMPRE

ma secondo Voi è possibile che Cami scelga La polonia per allenarsi??

ti risponde Mina: – E se domaniiiii, e sottolineoooo seeee……
Fratello, sorella, mamma, immagino ziii vari, boyfriend, amici, negozi preferiti, discoteca, stabilimento balneare, piatti immagino offerti gratis alla bella concittadina nei migliori ristoranti…..a me pare una ragazza dai gusti piuttosto casalinghi, perchè dovrebbe andare in Polonia? A sto punto tanto vale la Croazia, almeno è a un’ora circa di aliscafo.

forse potrebbe scegliere la Pollonia.

questa è carina te lo concedo..

indovina da chi ho imparato?

Camila bisogna lasciarla tranquilla, ne ha bisogno.
le critiche di questo mese, gli schiaffi mediatici presi, sono stati come una scossa e nelle condizioni più difficili lei ha saputo reagire.
Non era ne facile ne scontato confermare la finale del 2015 ma c’è riuscita.
Questo le si chiedeva e questo ha fatto.
Oggi quindi potrà( spero) giocare sciolta , sicura di non aver lasciato punti ne posizioni , di aver dato una risposta a tutti coloro i quali le hanno portato critiche personali.
Penso a Pietrangeli che a 85 anni avrebbe dovuto imparare un pò di buona creanza e non scriverò quello che penso perchè non desidero creare problemi ma posso dire che penso il peggio del peggio.
tecnicamente è stata una Camila a tratti diversa dal solito.
Ho apprezzato la sua voglia di difendere, di tentare di far tirare un colpo in più alla sua avversaria e tutti noi sappiamo quanto cami odi subire vincenti, ma serve anche questo.
A volte ancora, si ferma sui colpi quando sente o pensa di aver fatto il vincente e questo le è costato qualche punto, ma penso che questi sono dettagli che possono essere migliorati. Riduzione drastica dei DF , anche questa è una nota positiva, mentre ancora tante risposte sbagliate, troppe a mio parere.
margini di miglioramento tanti, sotto ogni profilo, tattico e tecnico e questo secondo il mio modestissimo parere l’aspetto che da più fiducia.
Una vittoria oggi, lo ripeto non per l’importanza del torneo ma per altri motivi, potrebbe rappresentare una svolta nella sua carriera molto più della vittoria in olanda.
Forza Camila si può fare. Pollo in campo e vamossss.

a proposito, hai buttato il rasoio nei rifiuti? Avrai notato che il nuovo look dei seguaci è la barba lunga. Mi sa che è per quello che sta giocando bene, la barba dello staff per lei è come i capelli di Sansone. Si prospettano tempi cupi per la Gillette.

Ho la barba bianca…. mi invecchia.

ma guarda che effetto fanno volti maturi accanto a Camila. Prima che aveva sparring e affini sbarbatelli si era persa, ora si sente rassicurata. A parte che così sembra ancora più principessa del solito, per contrasto.

Rivisto il match, e devo dire che condivido l’insoddisfazione di Camila. In effetti anche se pochi sono stati alcuni errori che hanno tenuto in partita (si fa per dire) la Ostapenko. Senza di essi il punteggio sarebbe stato più severo. Interessante l’espressione con cui è uscita la lettone, come stupita. In effetti vedendo Camila è difficile pensare che possa colpire la palla dandogli tutta quella velocità, e la ragazzina avrà pure capito che troverà sulla sua strada giocatrici che la obbligheranno a dover colpire forte però seguendo un ritmo ben più veloce a quello che ha verificato con le avversarie da lei battute. Della serie: – mah, qui mi sa che dovrò mettermi sotto a lavorare. –

Guardavo il sito wta , non avevo mai notato, Camila risiede ufficialmente in Francia. È. un errore ?

E’ un errore che è lì da anni, finora incomprensibile.

Certo che con la situazione attuale c’è pure rischio che diventi una realtà, una profezia.
Personalmente, per Camila mi va bene qualunque nazione del mondo, ma la Francia proprio no..
ma se poi dovesse capitare, allora vive la France!

ricorda la insoddisfacente esprerienza di Cami con Muratoglou. Ora che ci penso, non potrebbe tesserarsi per San Marino?

ehilà, oggi c’è tutta la partita in rete.
https://www.youtube.com/watch?v=5M50oKYvaoM&nohtml5=False
Beccatevi l’aperitivo, ciurma!

ieri leggevo le notazioni ripetitive di un utente che stigmatizzava la non punizione per aver saltato Istanbul, dato che se la wta avesse considerato pericoloso il sito avrebbe annullato il torneo e bla bla. Dopo il nuovo attentato di ieri penserà ancora che le preoccupazioni delle atlete siano così peregrine? Ho il sospetto che altre defezioni siano in fieri. Poi, a dirla tutta, qui davvero posso immaginare lo zampino di Sergio. Ha già perso in modo traumatico e imprevedibile una figlia, logico che non vogliano in famiglia neanche ventilare la più remota possibilità di un rischio fisico per il resto della prole, chi al suo posto non starebbe sempre in guardia? Anzi, a dirla tutta, se fosse figlia mia io le avrei proibito in tutti i modi di prendere la patente….a parte che non so se Cami guidi, spero per Sergio che la risposta sia no.

La sicurezza in quel paese non possono mai garantirla …….hanno fatto benissimo a non andarci , illogico rischiare per una partita di tennis ……

La gente poco esperta confonde i concetti di rischio e di sicurezza.

Nessuno può individualmente stabilire se ci sono condizioni di rischio o meno, è una valutazione che viene fatta dagli organismi qualificati.
La Farnesina ha dichiarato la Turchia zona a rischio, così altre organizzazioni internazionali, e la WTA non poteva che confermare la valutazione.

A questo punto, e solo qui, nasce la valutazione individuale, ognuno è libero di accettare il rischio o di evitarlo, ma questa decisione si basa su una situazione attuale e certificata.
Dire che allora tutto è rischio, anche Parigi, è tecnicamente una fesseria,finchè la Francia non sarà ufficialmente dichiarata zona a rischio.

Ed è palesemente scorretto pensare che prima le giocatrici abbiano preso una decisione senza basi oggettive, e solo dopo la WTA abbia abbozzato: è ovviamente il contrario, i ritiri sono avvenuti dopo il comunicato WTA, visto che i primi quattro (poi seguiti da numerosi altri) sono stati fatti contemporaneamente da quattro atlete di quattro nazioni diverse.

A tutt’oggi sono ufficializzati 10 ritiri su 21 iscritte nel MD.

appunto, e dopo ieri qualcun’altra seguirà penso. In ogni caso non vedo perchè le tenniste debbano fare le amazzoni quando una marea di turisti nelle stesse situazioni cancellano di botto prenotazioni volo e albergo anche se c’è stata un’esplosione per fuga di gas nella piazza circostante l’albergo. Un torneo essendo un ritrovo pubblico e in più ripreso da telecamere è in effetti un’attrazione per il terrorismo. Ricordiamoci che a Bruxelles è stato un caso che nello stadio non ci sia stata una strage. Mo’ Camila oltre che piegarsi a tutti i diktat della fit (perchè non le vietano pure di fidanzarsi per dedicarsi solo alla maglia azzurra, mi domando) dovrebbe pure fare la lady di ferro solo perchè si è iscritta a gennaio ad un torneo? e va’ be’…..lasciamo perdere…..

tutti coraggiosi col corpo altrui

Però avente notato che silenzio??
Sono 48 ore che non si sentono più insulti e offese personali. Tacciono anche aspiranti allenatori, sedicenti manager e novelli mental coach.
Quale sparuto rosicone sussulta goffo ed impacciato, quasi come un gesto riflesso vorrebbe puntare un dito accusatore, ma poi abbassa gli occhi, conscio della propria miseria.
Che bello quando la rabbia, il risentimento e l’invidia vengono risucchiati in un buco nero per far posto alla luce del sole.
Che bello il silenzio rotto soltanto dall’impatto dei colpi di Cami.

Beh rendiamoci conto di come ha giocato ieri. Hai visto che ritmo indiavolato, sembravano due guidatrici di go-kart anzichè tenniste. Cami non solo colpiva, ma danzava sulla pista. Non è ancora una prestazione perfetta, perchè sono mancati alcuni colpi del repertorio che lei ha, che so, un paio di ace in più e due o tre voleè, però il resto è stato eccellente. E una capacità di attraversare il campo che ha veramente del prodigioso. Peccato che non abbia mai pensato a fare la velocista, sai le finali che avrebbe disputato fra europei, mondiali e olimpiadi. Ma può sempre tentare la strada della migliore tennista nostrana di sempre.

Non so, a me è piaciuta più contro la Flipkens, forse perché considero più difficile battere una giocatrice esperta con cui sei in svantaggio che una alle prime armi.
Ieri secondo me Camila ha giocato come tante altre volte, e lo ha detto anche lei.
Poi ci sono soloni che scoprono che “adesso ragiona di più” adesso non forza tutti i colpi” “ha giocato persino una smorzata ” (in realtà era una volé appoggiata e l’ha giocata tante volte). In realtà è contro la Flip che la si è vista giocare con più prudenza, quasi appoggiare i colpi cercando la precisione. Ieri ha giocato più sciolta e più di istinto. Oggi non lo so, ma penso che sappia che la Cibulkova ama i ritmi alti. Credo che cercherà di giocare come a Roma, insomma come con la Flip

non l’ho potuta vedere mi spiace, anche se credo in tutto quel che dici. Io pure preferisco la Cami raffinata a quella solo potente.

Adoro le domeniche con Cami in finale. Ed oggi è una giornata di festa. Forza Camila, un ultimo sforzo per scacciare tutti i corvacci che aleggiano nefasti e famelici.

Confermo…colazione più buona del solito

Anche il mio appartamento in condominio mi sembra la casa nella prateria…

La Cibulkova è 28. nella Road to Singapore con 526 punti. A Miami ha perso 7-5 al terzo da Muguruza, a IW lo stesso da Radwanska… Ha già una finale (Acapulco, battuta da Stephens) al suo attivo nel 2016… Ha deluso solo agli AO dove ha perso nettamente al primo turno da Kiki Mladenovic, che comunque gioca benissimo…
Sarà veramente dura, ci vorrà davvero una super Camila….

a proposito di race…Cami nella race è 138….

Quella era la prima carriera di Cami, che verrà ricordata come il periodo buio della FIT; da lunedì è incominciata la seconda carriera di Cami, che dalla primavera del 2016 sarà per tutti e per sempre il periodo luminoso della rinascita, della libertà, della consapevolezza e della inarrestabile ascesa in classifica.

Ora è 74 ma se vince 52

ma perchè sul sito della WTA la da 130 e rotti?

134esima con 117 punti

perchè ancora non sono capitalizzati i punti acquisiti. In realtà nella race in questa parte dell’anno si fa presto a risalire, basta un buon torneo e guadagni tantissime posizioni, nel ranking fra scarti e punti in entrata-uscita è più lenta la cosa. Es. Garbine è 5 del mondo, nella race dell’anno 41esima. Per questo io trovo non del tutto corrette le ipotesi catastrofiche per la Fed.

Il sito WTA aggiorna i datisoloa tornei conclusi, non dà la situazione in teempo reale, live, come danno altri siti non ufficiali.

questo è chiaro.

con i punti della finale già risalirebbe di 60 p

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.