Katowice, Camila batte in tre set la Vinci e accede ai quarti dove trova la Peer



Katowice, Camila batte in tre set la Vinci e accede ai quarti dove trova la Peer

Camila batte in tre set Roberta Vinci in un derby tutto azzurro a Katowice e accede per la prima volta ai quarti di finale di un torneo WTA. Con le due vittorie nell’International polacco Cami raggiungerà lunedì il suo best ranking come minimo alla posizione 66.

Primo set, 6-3: si segue il servizio fino al 3-2, quando Camila ha tre occasioni di breakkare la brindisina dallo 0-40 e riesce ad approfittare della seconda. Sul proprio servizio Camila scivola 0-30 ma è brava, nonostante poche prime in campo, a mettere a segno quattro punti di fila e chiudere il game con uno schiaffo al volo per il 5-2. Entrambe tengono poi i rispettivi servizi e con un game a 0 Camila porta a casa il primo set.

Secondo set, 6-3, 6-7: Camila ha una palla break nel primo game che non concretizza e una seconda nel terzo game: l’attacco della Vinci è chiamato lungo dal giudice di sedia e così Cami si porta avanti di un break anche nel secondo set. Dopo aver confermato il break Camila ha altre tre occasioni per togliere ancora una volta il servizio alla tarantina, che però è brava a risalire dallo 0-40 fino ai vantaggi e tenere poi la battuta per il 3-2. Sfumata l’occasione di salire 4-1, Cami affronta il game più difficile in cui annulla 4 palle del controbreak ma riesce a tenere il servizio (dopo 18 punti). Nel settimo game la Vinci annulla un’altra pericolosa palla del doppio break e si mantiene in scia. Ancora una volta Cami si trova ad affrontare un momento di difficoltà sullo 0-30 ma ne esce alla grande con il servizio e tiene la battuta con un attacco a rete. Roberta Vinci tiene il proprio servizio e al cambio campo Cami serve per il match: per la terza volta consecutiva la maceratese si trova in difficoltà al servizio e deve affrontare due palle del controbreak. L’attacco è largo e così la Vinci rientra in partita. La tarantina tiene il proprio servizio nonostante scivoli 0-30, Camila chiude un game a 0 con un ace di seconda e si va al tie-break. La Vinci resta in controllo fino al 5-3, poi non concretizza un set point sul 6-5 ma alla seconda occasione, sull’ 8-7, l’attacco di Camila finisce largo e si va così al terzo set.

Terzo set, 6-3, 6-7, 6-0: primi due game ai vantaggi, ma nel secondo un doppio fallo della Vinci regala il break a Camila, brava a confermare senza patemi il vantaggio a 15. Nel quarto Game Camila ha un’altra occasione e la coglie al volo con un bell’attacco a rete. Il doppio vantaggio viene confermato ai vantaggi, la Vinci crolla e concede tre match point: basta il primo per portare a casa set e match. Camila chiude con buone percentuali soprattutto al servizio: 63% di prime in campo dalle quali ricava il 66% dei punti, 64% con la seconda. 5 ace (tre di seconda) compensano 4 doppi falli. 6 palle break concretizzate su 11, 4 annullate sulle 5 concesse.

Camila affronterà venerdì nei quarti l’israeliana Shahar Peer, che ha sconfitto la testa di serie numero 8 Tsvetana Pironkova. La Peer, numero 90 del mondo, in stagione ha un record di 4 vittorie e 8 sconfitte. Il match sarà il quarto del giorno sul campo centrale, a partire dalle 19.

Ecco come cambierebbe la posizione di Camila nel ranking WTA in base al suo risultato a Katowice:
Eliminata al primo turno: 69°
Eliminata al secondo turno: 65°
Eliminata ai quarti: 62°
Eliminata in semifinale: 57°
Eliminata in finale: 53°
Vincitrice del torneo: 51°

Di seguito il tabellino del match con la Vinci:

Le dichiarazioni di Camila a fine match. Un ringraziamento a Nathii Gawronska di tenislove.pl

Sul non aver chiuso in due set: “Ho cambiato qualcosa nella tattica nel secondo set. Volevo giocare più vincenti ma ho iniziato a sbagliare molto, ecco perché ho perso il secondo set”.

Sulle vittorie contro Sharapova e Vinci: “Ogni vittoria è importante per me. Sono nel circuito da qualche anno e sono una giocatrice più matura adesso. Non devo pensare a chi c’è dall’altra parte della rete ma ad ogni match come se fosse un match normale”.

Sulla vittoria del primo torneo Itf a Katowice: “Sì, me lo ricordo. Era un campo diverso, terra all’aperto. Sfortunatamente né allora né oggi ho avuto tempo di visitare la città, dopo i match vado diretta in hotel. Ma sento molto il supporto del pubblico sulle tribune ed è bello”.

Sulla convocazione in Fed Cup: “La Fed è importante in Italia ed essere parte della nazionale è un traguardo importante per me. Ora mi alleno in un centro federale e le condizioni sono perfette. Ho tutto quello di cui ho bisogno”.

Sui film: “Almodovar è il mio regista preferito e il film preferito è Volver. Non vedo film polacchi al cinema ma conosco e mi piace “Il pianista” di Polanski”.

Sugli idoli: “Andre Agassi era il mio idolo quando ero una bambina e lo è ancora. Cerco di copiare il suo modo di giocare”.

Sui vestiti: “Mi mamma è anche una stilista quindi mi disegna lei i vestiti. Non ho un contratto con un marchio perché la “linea” di vestiti è quella di mia mamma”.

Sul viaggiare con un paà-allenatore: “Non è così brutto come puà sembrare. A dire il vero, è meglio per me, perché mio papà è la persona che mi conosce meglio. Sa quando devo riposare, quando devo allenarmi. Per il resto mi lascia il mio spazio, non mi sento sotto stretto controllo, ho la mia indipendenza”.

About the author

Matteo è di Milano, classe 1986, giornalista pubblicista. “Sportivoro”, segue professionalmente Camila dal 2011. Primo incontro dal vivo a Cuneo: sconfitta in 2 set dalla Lucic, non il migliore degli esordi per potersi considerare un portafortuna. Ha avuto modo di rifarsi col tempo… E-mail: Twitter: @veronesem

Related Posts

245 Comments. Leave your Comment right now:

Primo set stratosferico! Secondo piu’ normale (ma con sprazzi immensi) con qualche errore di troppo in qualche game, ma credo sia ovvio con quel tipo di gioco. Anzi, secondo me li ha commessi per provare colpi in vista dei prossimi match.

Tutto tranquillo, tutto come ce lo saremmo aspettati sempre da una Camila in salute e fiducia. A dopo per un commento più approfondito, magari nell’articolo nuovo. Dico che sono contentissimo di questa partita, anche del controbreak subito…

To the semis! Hope Cami wins her first WTA championship at Katowice like she won the ITF championship there a few years ago!

FANTASTICA, STRAORDINARIA, IMMMENSA SEMPLICEMENTE CAMILA GIORRRRRGI .

se non ho tenuto male il conto:
2 aces 3 DF 30 vincenti (dico trenta vincenti) contro 2 della Peer
61 % di prime in campo
71% di punti con la prima e 71% con la seconda
54 punti a 34
26 errori NF e 6 forzati (la Peer 17 errori forzati e 6 NF)

Il primo set è stato da top 5.

Suoniamo forti le trombette e lasciamo gli altri rosicare….

Ben detto Madoka,chiedo a te..forse il miglior set da due anni a questa parte?

mmmm nella partita con Wozniaki gioco’ in maniera impressionante

Alize’ sei in rotta di collisione con Camila, se non vuoi farti venire una nuova crisi isterica ti conviene perdere domani con la beniamina di casa.

Ottima e sempre più consapevole ( salvo quando si tratta delle interviste
A questo punto Vamoooos!!

Che Giorgi ragazzi . come si fa a non dire che è migliorata . negli scambi è molto più paziente quando serve, riesce a vincere anche quelli prolungati, mentre prima chiudeva massimo al 3 scambio. 61 64 e la marcia continua, semifinale e 57 del mondo, e meno male che gioca poco .

le interviste non la entusiasmano molto…meglio che stia concentrata per domani…la finale è a portata di mano….forza Cami

se gioca e serve cosi non la ferma nessuno.
GRANDEEEEEEEEEEEEEEE

Ho visto dei vincenti fenomenali ! grandissima Camila !

Due pere e la Peer va a casa! Grande Camila! Spettacolo anche nell’intervista!

Grandissima Camila.
Il primo set da far vedere alle scuole tennis,il secondo con qualche errore di troppo ma era fisiologico!
D’autorità in semifinale,vittoria secondo pronostico,noi trombettieri possiamo esultare per la prima semi conquistata nella carriera della nostra Cami.

grande camilaaaaaaa “fiato alle trombe turchetti” 6 1 6 4 e semifinale.

vamoooooooosssssss 57 minuti nel secondo qualche errore ma anche tanti colpi eccezionali

Vamossssssssssssss piccola Flaca Vamosssssssssssssssssssssssssssssssssssssssss

Scusate la Peer che numero e’ al mondo? Sinceramente sembrava ci fossero almeno 200 posizioni di differenza

Direi 90 prima di Katowice ma è stata molto più in alto negli anni scorsi.Non ricordo il best ranking ma non è l’ultima arrivata!Camila ha la capacità di non far giocare le avversarie,ecco perchè la Peer ti sembra 260esima wta

Grazie Giovaneale so bene chi e’ la Peer e so che e’ stata anche piu’ avanti nelle classifiche, era per dire che davvero in campo la differenza era enorme e che Camila vale molto piu’ della sua attuale classifica! Ho visto giocare La Pericoli ho visto giocare la Reggi, ho visto la Golarsa sfiorare le semifinali a wimbledon ho visto la Farina, ho visto tutte le altre bravissime tenniste italiane che ci hanno dato ottime soddisfazioni fino alle finali vinte e perse del rollad garros, ma non ho Mai visto una giocatrice italiana col talento di CAMILA GIORGI!

è stata 11…nella race è intorno alla 200…

La Peer mi fa commuovere vedendo la pervicacia con cui cerca di resistere alle bordate di Camila. Stoica!

Due risposte impressionanti soprattutto quella che le ha dato lo 0-30 con un rovescio incrociato che io non ho mai visto giocare in quel modo a nessuna.
Siamo 5-4,vediamo se Cami migliora anche scrollandosi di dosso la pressione di servire per il match (cosa accaduta spesso)

Si è riconnessa, e a fibra ottica stavolta! Ora però chiudiamolo sto match, non diamo ulteriore fiducia all’israeliana…

Mamma mia che game. Bravissima!

dai chiudamo questa pratica che devo andare a cucinare

“…italian tennis is in good hands with this young lady…”

In questi due ultimi game (3-3 e 4-3 Peer) all’israeliana è bastato rimettere la palla in campo dall’altra parte…Secondo me non è ne un fattore fisico, ne tecnico, ma solo ed esclusivamente mentale: è come se la connessione del cervello di Camila al match va e viene…Sistemato questo, ne vedremo ancora di più delle belle!

Il giorno che sistema questo vince qualche slam senza nemme troppa fatica

Ora deve stare calma e pensare bene a cio’ che fa senza esagerare

Si e’ innervosita un po’ e ha cominciato a sparacchiare troppa fretta di chiudere cosi’ si compromettono partite gia vinte, deve assolutamente rimettersi in campo con calma e determinazione

Cami chiama Sergio per la miseria.

Sembrerebbe aver ritrovato la concentrazione ottimi scambi in questi 2 game molto ben giocati da Camila che mostra di essere almeno un paio di categorie sopra la sua avversaria

Peccato per questa discesa a rete..meritava il punto invece siamo 3-3

Per come la vedo io, contro questa avversaria non c’è bisogno di forzare al massimo, basta tirare un po’ meno forte e un po’ più angolato, come ha fatto in diversi scambi, tutti a suo favore…

però fa bene anche a provare qualcosa in più in vista dei prossimi incontri. visto che la situazione sembra totalmente sotto controllo

2 – 2 vediamo se le cose tornano alla normalità…

Piccolo calo di concentrazione, ha perso un po’ di mordente…Dai Cami, non mollare!

Giusto così, almeno la fa giocare un tantino e non la umilia .

si è un po’ deconcentrata mannaggia

Sta tirando il fiato…
Effettivamente continuare a giocare così era difficile.
Speriamo che la pausa sia breve…

Due game possono bastare..forza Cami.
Per la prima volta sotto nel punteggio 2-1 Peer

effettivamente appena parliamo troppo si prende una pausa speriamo che riprenda al meglio

E si inizia bene anche il secondo set
1-0 con break

Passaggio a vuoto,4 errori gratuiti e 1-1

il primo punto del set come è stato? su eurosport 2 se lo sono perso

dico che c’era la pubblicità e quando si sono ricollegati il primo punto del secondo set era già stato giocato. E dato che tenevo la statistica speravo che qualcuno mi dicesse se era stato un vincente, un errore dell’avversaria ecc.

Non so voi, ma io vedo grandi miglioramenti sul servizio.

Notevoli direi, ma non solo al servizio, anche negli scambi, è più riflessiva adesso…Bene così!

L’ha rallentato leggermente per tenere piu’ prime in campo e’ una Camila molto piu’ responsabile quella che stiamo vedendo mi piace tantissimo cosi’

Cami finora ha rifilato due 6-0 e due 6-1 in tre partite. Non male per una che “parte sempre da 0-30 con quel servizio”

Una volta, forse, e l’anno scorso con una spalla a pezzi…

Set chiuso “alla Serena”: appena la Peer stava alzando la testa, un ace per andare in vantaggio e uno scambio per chiudere.
6 – 1, meglio di così era difficile…

6-1 in 25 minuti chiuso con ace in slice e dritto incrociato ovviamente un vincente
Bimba perfetta.

No vabbè…un treno ! oggi Camila è un treno !

25 minuti 6 a 1 non male

Ogni tanto mi chiedo veramente come faccia a tirare così forte…

Comunque in questo set ha usato anche la testa un paio di volte ha chiuso a campo aperto tirando al 70% e non al 110% come faceva prima sbagliando spesso questo e’ un ottimo miglioramento soprattutto di testa!

Boh, i colpi di Camila sono troppo pesanti, la Peer non riesce quasi a tenere la racchetta in mano.
Quando gioca così Camila fa veramente impressione…

Ma ora vinciamo sto set…

La Peer peerisce sotto i colpi di Camila, che le fa ingoiare i topponi!

Lo ‘Wow!’ e ‘Oh My Goodness!” del telecronista di Eurosport2 la dice lunga…:)

L’ho gia scritto una volta e lo riscrivo Camila ha le stigmate della campionessa la facilita’ con cui sta strapazzando la peer e’ imbarazzante! Non puo’ un talento simile non arrivare velocemente ai vertici mondiali!

Brava, BRAVA VERAMENTE! E a chi dice che non sa/riesce/vuole fare colpi interlocutori dico…be…si commentano da soli!

Scusa, doveva essere un commento principale invece ho risposto involontariamente al tuo post…La bimba non mi sta facendo capire più niente.

No vabbè, strepitosa !! non so come andrà a finire, ma….. che GIORGI .

Il nastro regala il game alla Peer
5-1

tra un po’ fa piangere pure questa.
dicono che non talento.
andatevene affanculo!

mi sa che questa partita dura poco. “tramortita la povera Peer” il commento tv

e sta pure servendo bene…

finora non c’e’ storia.
Camila è veramente carica…

Sta giocando come meglio non potremmo sperare..
In questo momento migliaia di rosiconi stanno facendo indigestione di malox

sono scaramantico, aspettiamo prima di parlare…

A chi lo dici ma ci ha regalato un set da sogno,è giusto celebrarlo

Spettacolo puro in quel di Catovize!

La Peer non ci sta capendo molto
4-0

e sono 4 mamma mia

Impressionante il game in risposta! Ordinaria amministrazione sui due turni di servizio…

che superiorità…. che stile….. grande Camila

3 a 0 con la peer sotto bombardamento. Neanche malaccio come inizio…

mamma mia che turno di risposta… 2 – 0 forzaaaaaaa

grazie Shahar Peer…si accomodi pure…le faremo sapere

Stavolta ha guardato dove andava la Peer prima di tirare!
2 – 0!

Verissimo.
Anche 3-0 dai

aveva riservato il vestitino bello per i QF

ok, eurosport 2sintonizzato. divano libero da carte e cartacce, cp al fianco per i commenti sil blog… tutto è pronto… no, anzi….ecco una trombetta…… forza camiiii

Fiato alle trombette.
1-0

Subito bene in risposta
2-0

Dai ragazzi, ci siamo!
FORZA Camila.

siamo caldiiiiii? forza Camiiiii

Caldissimi anzi..idealmente siamo seduti in tutti i posti vuoti dell’impianto di Katowice.
Forza Cami.

mi sa che l’hanno ingrandito un po’ troppo

C’è qualcuno che ha uno streaming decente?

stopstream non è malaccio

grazie, meglio del mio!

purtroppo non potro’ vederla in diretta ma la registro…
il pensiero sara’ a katowice..

il tempo non passa mai… le trombette sono già lucide… speriamo che il risultato sia favorevole alla nostra Cami!

Chissà come verrà accolta da Errani e Vinci…non voglio insinuare nulla,ma Sara e Roberta sembrano un tantino permalosette,almeno dall’esterno.Potrebbero soffrire la presenza ingombrante della Giorgi ?

Giorgi in questo momento sul veloce è nettamente superiore a entrambe. Dovrebbero accettare l’evidenza dei fatti e niente più. Immagino però non sia semplice farlo serenamente.

Proprio perchè è nettamente superiore mi preoccupa l’accoglienza delle due .
Spero tanto che non ci sia tensione e che Barazzutti pensi solo al bene della squadra…
oggi come oggi sarebbe un delitto non far scendere Camila in campo.

Camila ha battuto entrambe e sul veloce sta ottenendo risultati migliori.Se crediamo alle favole ci sarà un clima idilliaco,se siamo realisti ci sarà tensione sia per la superiorità attuale di Camila sia perche Barazzutti deve scegliere tra le tre solo due singolariste!
Mi auguro solo due cose:che Cami non soffra eventuali tensioni in quei giorni e che la Federazione si impegni a farle ottenere una wc per Stoccarca.
Ricordo che l’anno scorso le uniche due wc assegnate sono andate a due tedesche:Beck e Petkovic.
Speriamo bene.

Cresce l’attesa..mancano ancora quasi tre ore e il tempo sta passando lentissimamente,almeno per quanto mi riguarda in questo assolato pomeriggio bolognese.
Forza Cami,gioca come sai,con la passione di sempre,noi siamo sempre con te.

Anch’io non sto più nella pelle!

Signori miei, capisco la scaramanzia, ma temere una mestierante come la Peer, sinceramente vuol dire non avere alcuna fiducia nei mezzi di Camila !
Io personalmente non nutro alcun timore.

Sinceramente vuol dire che forse abbiamo visto talmente tante partite di tennis da non ritenere mai nessun risultato scontato.

Teus, pensa che io gioco, perchè così ho imparato da bambino, ancora con la continental: quindi forse qualche partita l’avrò vista e/o giocata anch’io
Ripeto che a mio avviso stasera non ci deve essere partita per mille ragioni, dato che parliamo di categorie chiaramente e nettamente differenti,
Certo poi tutto può succedere…

Ho giocato per anni anch’io e volevo solo sottolineare che non ritenere il risultato del match di stasera scontato non significa non avere fiducia nei mezzi di Camila.
Già, tutto può succedere nel tennis, quindi…

L’ennesima prova del nove per Camila. Molto più difficile giocare in favore di pronostico che a sfavore. E la Peer non è certo l’ultima arrivata. Aspetto trepidante!

@ Dago
Concordo pienamente con te, Camila è in forte crescita e questo torneo può segnare il primo titolo Wta. Non credo di esagerare, ormai gioca bene da parecchi mesi, è in fiducia e con la Vinci ha dosato la potenza perché con quei rimbalzi bassi e senza peso c’era il rischio di andare fuori giri tirando bordate. Piccola nota di colore, noto con soddisfazione che la nostra beniamina piace un po a tutti non solo per il suo gioco straripante e generoso sia in attacco che in difesa (Camila non molla mai una pallina) ma anche per il suo stile, in particolar modo gentilezza, sportività (accetta sempre i responzi senza mai protestare), e rispetto per gli avversari. La mia ragazza che fino a qualche mese fa non la conosceva la segue sempre quando può, e ne è rimasta affascinata proprio per questo.

quote dei bookmakers imbarazzanti.
neanche fosse serenona!

Media di 1,23 per la vittoria di Cami mentre l’impresa della Peer è quotata 3,80!

Buongiorno a tutti.
Anche se è da un po’ di tempo che non intervengo, ho continuato e continuo a seguire il blog ed i matches di Cami.Tutto quello che avevamo sperato lo scorso anno, ossia che riuscisse a giocare con una certa continuità senza alcun tipo di problema fisico, si sta verificando e la crescita sta avvenendo sotto ogni punto di vista.
Se stasera non dovesse incappare in una giornata “no” e senza cali di tensione, credo possa vincere facile contro una tennista,la Peer, che ha un gioco abbastanza regolare ma non tale da poter mettere Cami in difficoltà come , al contrario, quei back liftati, a fil di rete e che rimbalzavano bassissimi di Roberta.Speriamo bene, sarebbero punti importanti, anche perchè probabilmente sarà costretta a saltare Stoccarda per la Fed Cup dove avrebbe potuto far bene.

Ho visto su facebook delle belle foto che la ritraevano in compagnia di ragazzi disabili con cui ha ha palleggiato:oltra ad essere una gran tennista, è anche una gran bella persona sia dentro che fuori dal campo , aldilà di cio che può apparire e sembrare.

sono già in ansia per la partita di oggi. Io non credo che il problema sia l’avversaria di turno, tutto sta nella testa di Camila, se tiene, non c’è alcun problema perchè il suo gioco è superiore a tutte le altre giocatrici rimaste in gara. Ribadisco, mi conforta come sia andata con la Vinci, avere mantenuto la concentrazione dopo avere sprecato la palla del 4 a 1 nel secondo, è sintomo dell’attesa maturazione caratteriale della Giorgi. Certo la Peer è giocatrice esperta, ma se Camila gioca come sa per tutto il match, e serve come sta servendo in questi giorni, l’asfalta….forza Camila

finalmente iscritto. ho sempre letto questo sito, leggendo i commenti di tutti e stamani ho trovato qualche minuto per entrarne a far parte sul serio.
Cami è più esaltante ad ogni match, eppure con la Peer credo sia una partita da gestire molto bene.
Mi preoccupa molto più della Vinci tanto per dire. Speriamo serva come contro Roby e non si lasci influenzare dalla vendetta ottenuta. Sia Navarro che Rybarikova sono alla portata di Camila, specie se riesce ad abbreviare gli scambi spingendo dalla linea di fondo campo; situazione questa che metterebbe alle strette anche una virtuosa come Radwanska.
HAI CAMIIIIIIII! #teamGiorgi

Stanotte in Polonia ridisegnano il campo! Mah! http://www.tennisbest.com/archivio/8004-torneo-a-tre-velocita

interessante. anche perché,leggendo l’articolo, viene detto che favorirebbe la radwanska in quanto più tecnica delle altre giocatrici, e quindi maggiormente in grado di adattarsi alla velocità di campo e palla,ed aggiungo favorisce Camila, e questo smentisce i saccentoni che dicono che Camila non ha tecnica ma “gioca a baseball” (esempio del tutto sbagliato poichè a Baseball l’importante è buttare la palla il più lontano possibile, nel tennis devi metterla in campo). Con i campi più veloci aumentano le difficoltà tecniche per colpire la palla, sulla terra dove va lenta è più facile, hai più tempo a disposizione. Per stasera sono tranquillo, mi preocupa la rybarikova in eventuale SF….

Mmm, per me vince la Suarez Navarro…

No, la Suarez Navarro non fa neanche 6 games stasera…con quelle aperture così ampie e giocando sempre e cmq 2 metri dietro la linea di fondo, contro la slovacca sul cemento indoor non vincerà mai.

Anche a me, durante il match con la Cornet agli AO era scappato un commento, questo non è tennis, è baseball! (in effetti alcuni errori sembravano dei fuori campo :-)). Ok, oggi non è più così, le statistiche sono buone, gli errori ci sono ma Camila è molto più matura e assennata, perfino solida e ordinata in campo, come direbbe Corrado… Il servizio comincia a funzionare, i doppi falli sono diminuiti (4 in 3 set è un numero molto limitato), gli aces ancora non fioccano, ma ok, la percentuale di prime è comunque discreta, si vede che ha lavorato su questo colpo. Insomma, sono fiducioso per il futuro, ovviamente il match di oggi la vede favorita ma la Peer era una giocatrice davvero temibile qualche anno fa, non so bene cosa le sia successo… Speriamo non abbia ritrovato tutto il suo tennis proprio a Katowice…

che cosa strana… comunque l’articolo sembra anche preludere a un impiego (per noi ovvio ma per gli altri non sempre) come titolare di Camila in Fed Cup…

…discussione molto interessante quella che avete intrapreso… se posso intromettermi e dire la mia, penso che la caratteristica principale che permette a Càmila di giocare bene sul veloce è la sua velocità di piedi… è la velocità di piedi che le permette di posizionarsi bene e per tempo in modo da sfruttare il suo eccezionale timing e la sua tecnica… intendo dire che a monte della tecnica c’è il buon posizionamente: senza questa condizione assolutamente necessaria la nostra beniamina non potrebbe scaricare in vincenti la sua potenza… non a caso, se la si osserva bene, tutte le volte che Càmila sbaglia è esclusivamente perchè non è riuscita a posizionarsi come deve rispetto alla palla… ripeto, questo è solo un mio punto di vista, sicuramente chi se ne intende davvero saprà smentirmi facilmente…

sposto il discorso per dire la stessa cosa, e cioè che camila potrebbe sorprendere sulla terra rossa se questa condizione fisica strepitosa (a proposito, un bravo bravo bravo a sergione lo voglIamo dire, la bimba è preparata fisicamente in maniera eccellente, come poche altre nel circuito) e la fiducia che sembra aver definitivamente acquisita la sosterranno.
mi piace prevedere che grazie a quella frazione di secondo che la terra le concede potrebbero diminuire quegli errori che commette quando cerca dei colpi contro le leggi della fisica, fortunatamente lo sta facendo sempre meno.
non è che però sbaglia ESCLUSIVAMENTE per questo.

have a nice day, entropia

D’accordissimo, biglebowski. Non a caso ne avevo parlato anch’io qualche giorno fa.
Camila se sta bene, col timing che ha, è competitiva ovunque.

…concordo sul fatto che il mio “ESCLUSIVAMENTE” è eccessivo, anche se spesso l’errore è dovuto al posizionamento… non vorrei che però passasse il messaggio che Càmila si posiziona male rispetto alla palla: in realtà io voglio sottolineare la sua capacità nel farlo bene e la sua grande qualità di velocità dei piedi (qualità tra l’altro rara)… a volte è chiaro che si arriva male sulla palla anche perché di là c’è un’avversaria che ha lavorato per fartici arrivare male…

Discorso corretto. I gratuiti di Camila arrivano quando non riesce a posizionarsi bene sulla palla. E spesso ( nons empre ) questo è dovuto anche a dei passaggi a vuoto ( come nella partita con Roberta, non sfrutta le palle break nel secondo set, si distrae, non si posiziona bene sulla palla ed arrivano i gratuiti.

Per quanto riguarda i campi più veloci fanno solo un favore a Camila. Più sono veloci meglio è.

Tutto per aumentare gli incassi (Radwanska c’entra poco a mio avviso). Cambiare comunque le condizioni di gioco nel corso del torneo è una cosa da dilettanti oltre che essere poco corretto.

Dici? A me le tribune parevano semivuote. Infatti faccio fatica a capire come si possaano reggere in piedi tornei di questo tipo se non grazie ad un generoso contributo degli sponsor.

Magari le tribune non erano sufficientemente capienti per le richieste dai quarti in poi. Faccio supposizioni, niente più.
Non voglio pensare che l’abbiano fatto per favorire Radwanska perché sarebbe davvero una cosa molto triste.

Oppure, faccio finta di essere presidente per un post, l’hanno fatto perché la futura numero uno, in occasione della vittoria del suo primo torneo WTA, meritava una cornice migliore.

Sto guardando Cornet-Koukalova..a me il nuovo campo allestito nella notte non sembra cosi veloce,a voi?

L’unica cornice degna di Camila e’il campo centrale sul pianeta Venere.

Una piccola chicca per allietare noi trombettieri: è un pò lunga ma a leggere gli articoli sul web mi sembra di vivere in una gabbia di matti, quindi facciamoci due risate tra di noi!

In giro sul web si inizia a parlare di un possibile approdo in semifinale di Camila, anche se, ovviamente, tutti mettono le mani avanti perchè si sa, Camila Giorgi sarebbe anche favorita, ma è una giocatrice IMPREVEDIBILE, cui capita di fare exploit clamorosi e poi perdere in modo vergognoso contro giocatrici che le sono molto dietro in classifica.
Tutti, ad esempio, ricordano la sconfitta con la Diyas che le era dietro di ben 20 posizioni (vado a memoria, mi pare che fosse 87 contro 105). Una sconfitta riprovevole, che non capiterebbe mai ad una tennista solida e razionale, come dovrebbe diventare la Giorgi, se vuole aspirare a raggiungere qualche risultato utile.

Mi è capitato giusto ora di riflettere sui risultati di Charleston… PER LA MISERIA, mi sono accorto che ci giocava anche quella scarsissima ed imprevedibile tennista che risponde al nome di Serena Williams.
Come tutti SICURAMENTE sapranno, Serena è più simile ad un cavallo pazzo che a un atleta, e sono certo che NESSUNO dei sapientoni scommetterebbe mai un centesimo di euro su di lei…

Pensate che aveva FORTUNOSAMENTE (chissà poi perchè) avuto un bye al primo turno.
Non ci crederete mai! Al secondo turno quella incostante e inaffidabile tennista ha perso 6-4 6-4 dalla Cepelova, che era la n.78 del ranking! ROBA DA MATTI.

Speriamo che la Giorgi cambi tattica, impari a fare la pallettara, cambi allenatore, trovi un motivatore, INSOMMA, se non mette ragione, rischia di finire come quella meschinetta della Williams, che ha vinto solo 59 titoli WTA in singolo e 22 in doppio, tra cui 17 slam in singolo e 13 in doppio.
POVERA Serena, e POVERA Camila, casomai andasse a finire come lei… che talento avrebbe buttato via. E poveri noi trombettieri, costretti a rammaricarci nel caso ottenesse tali MISERI risultati…

Poi ho avuto l’illuminazione! I veri intenditori di tennisci criticano perche noi siamo POCO trombettieri! Secondo loro, Camila deve fare meglio di Serena!Ecco perchè criticano Camila!

A questo punto ritengo DOVEROSO che Antonelo rinunci al titolo di Presidente e lo conceda a chi ha così alta stima di Camila. Ok Antonelo ?

Confermo: rosicano. Rosicano fortissimo.

Sono pronto a rinunciare al titolo di presidente, ma solo se viene conferito quello di sommo pontefice!

Leggo che molti si stupiscono e si rammaricano del fatto che la stampa non sta sottolineando a sufficienza le imprese di Càmila: dal mio punto di vista la stampa non è libera ma sempre legata ad interessi (senza con questo voler fare di tutta l’erba un fascio: ci sono dei giornalisti veri, pochi ma ci sono, che entrano nella categoria degli eroi…)… credo che Sergio Giorgi sia un padre che non è mai voluto scendere a compromessi che avrebbero anche solo minimamente potuto minare il futuro sportivo e di vita di Càmila e probabilmente solo lui sa quanto questo sia costato (lui, Càmila e la sua famiglia intendo)… è chiaro che un personaggio del genere non può andare a genio ad un mondo che del compromesso fa il suo articolo1… e vedrete invece come, quando i fatti renderanno granitica la realtà di una tennista superba ed inimitabile, faranno invece a gara per incensarla…

Faccio un commenti più approfondito al match di ieri. A me Camila è piaciuta e molto, persino nei difetti e negli errori. MI spiego: ho visto una Camila che ha servito molto bene, con raziocinio, non cercando l’ace sulla seconda (anche se ad un certopunto l’ha trovato, quando ha volutot rovarlo) se non errro fino al lunghissimo gioco del 4-2, non aveva comesso alcun doppio fallo. Ha vinto almeno 3 giochi a 0 nei primi 2 set (lascio da parte il terzo che fa storia a sé,l’avversaria non c’era più). anche nei momenti di passaggio a vuoto mi è piaciuta. nel senso che mi è piaciuta la sua reazione. ha reagito ai doppi falli tenendo il servizio, dopo il break del

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.