Qualificazioni a Miami, Camila subito fuori contro Zarina Diyas



Qualificazioni a Miami, Camila subito fuori contro Zarina Diyas

Si ferma al primo turno delle qualificazioni il torneo di Camila Giorgi al Sony Open di Miami, sconfitta in tre set per 6-7 6-3 1-6 dalla kazaka numero 105 del mondo Zarina Diyas, che in stagione aveva raggiunto la finale dell’Itf di Hong Kong e vinto 5 partite agli Australian Open partendo dalle qualificazioni. Camila rientrerà ora in Italia per prepararsi alla stagione europea sulla terra rossa: tornerà in campo a Katowice (cemento indoor), prima di disputare i tornei di Stoccarda, Oeiras, Madrid, Roma e Parigi.

Primo set, 6-7: Camila tiene il proprio servizio in apertura e conquista il break alla seconda occasione annullando 5 palle games alla Diyas. Sale 3-0 ed ha anche un paio di occasioni per il 4-0, ma le spreca e al primo passaggio a vuoto permette alla kazaka di rientrare in parità sul 3-3. Si seguono i servizi fino al 6-5 e qui Camila ha una palla set ai vantaggi, annullata però dalla Diyas che porta la prima frazione al tiebreak. Qui Cami conquista il primo minibreak ma perde i tre punti successivi, si gira sul 3-3 ma lo sprint finale va alla kazaka che conquista il set per 7-4.
Secondo set, 6-7, 6-3: il secondo set si apre con break e controbreak, poi dal 2-2 Camila infila un parziale di giochi consecutivi, breakkando anche a 0 l’avversaria, che la portano a servire per il set sul 5-2. Altro break della kazaka subito recuperato dall’azzurra che così pareggia il conto dei set.
Terzo set, 6-7, 6-3, 1-6: primi due giochi senza scossoni, poi Camila annulla due palle break nel terzo game ma alla terza cede la battuta. La Diyas si porta avanti di due break, salva due palle break e conferma il doppio vantaggio salendo 5-1. Camila cede ancora la battuta pur annullando due match point e termina subito la sua corsa nel torneo di Miami.

Di seguito l’intervento di Matteo Veronese a Spazio Tennis, andato in onda sabato 15 marzo sulle frequenze di Radio Manà Manà Sport, condotto da Alessandro Nizegorodcew.

Nota dello staff: nell’ultima settimana il sito ha registrato, come prevedibile, un picco di contatti. Sono cresciuti il numero di utenti ed il numero di commenti. A partire da questo articolo vi chiediamo gentilmente di postare commenti esclusivamente riguardanti Camila (i suoi match, le sue avversarie, critiche costruttive, complimenti e quant’altro) anche e soprattutto nel rispetto di chi concede lo spazio che ospita tali commenti, www.CamilaGiorgi.it. Certi di far cosa gradita nel lasciare a disposizione uno spazio aperto ai pensieri dei tifosi, chiediamo sia ai “vecchi” che ai “nuovi” amici di accettare questa piccola “limitazione”.

About the author

Matteo è di Milano, classe 1986, giornalista pubblicista. “Sportivoro”, segue professionalmente Camila dal 2011. Primo incontro dal vivo a Cuneo: sconfitta in 2 set dalla Lucic, non il migliore degli esordi per potersi considerare un portafortuna. Ha avuto modo di rifarsi col tempo… E-mail: Twitter: @veronesem

Related Posts

755 Comments. Leave your Comment right now:

Io però’ non vorrei essere strumentalizzata. Ho smesso di scrivere , dunque . Ecchisenefrega .
Non l ho fatto a causa dei trombettieri ne a causa dei non trombettieri! Semmai in relazione al loro combinato disposto . Spero che i primi capiscano che non si può’ rincorrere il minimo dissenso e andare sempre in soccorso gratuito e gli altri comprendano meglio il valore della appartenenza e della militanza, mostrando maggiore rispetto verso chi da anni sostiene Camila senza se è senza ma.
Ecco così’ ho fatto arrabbiare tutti e non mi menzionate più’.
Un abbraccio e state tranquilli che le “guerre” che vale la pena di combattere sono altre.
Con simpatia, Lucia.

Altri pochi giorni, e finalmente Camila in campo !! speriamo in un buon inizio sulla terra rossa

Verificata da chi? Perché è verificato anche che gli americani abbiano compiuto autopsie sugli alieni nell’area 51.

Intanto verifichiamo che sul sito del torneo di Katowice sono sparite molte delle teste di serie che erano presenti nella prima entry list. Camila sarebbe testa di serie numero 7 addirittura. Dovranno ancora inserirle o si saranno cancellate tutte?

Se ci fai caso sono semplicemente in ordine alfabetico ?

Sono andato a vedere sul solito sito e per ora solo la Flipkens si è cancellata…

Che ciula… hai ragione! Ma la Vinci non doveva esserci? Difende la vittoria, tra l’altro…

Ho letto ieri su un s.n. che Antonelo scrive su questo blog da parecchio tempo con due nick e i gestori lo sanno e fanno finta di nulla, perchè a chi fa il tifo spudorato è permesso.
Ed è una cosa verificata.
Quindi carissimo Antonelo, prima di dare giudizi sugli altri, pulisci prima casa tua!
Io non so ne chi è Laura ne chi è Nicola!

Lucio, se potessi inoltrarci il link alla notizia e/o i contatti di chi ha verificato la cosa ci faresti cosa gradita. Non siamo a conoscenza dell’eventuale doppia identità dell’utente Antonelo. A quanto ci risulta, dall’ip utilizzato commenta sempre lo stesso utente (113 messaggi dal 2012).
I nostri contatti si trovano nella pagina dedicata.
Grazie.

Alberto:
Con tutto il rispetto di te e di Matteo che gestite il sito, ma ti pare che dopo che lasciate in bella vista tutti gli epiteti che i tuoi amici di vecchia data continuano a scrivere su chi come me scrive qualcosa che non corrisponde a “vamos Cami”,
io ti venga anche a dire dove l’ ho letto?
Tu gestisci un sito e sai benissimo che a “1 utente” bastano “2 computer” con “2 connessioni diverse”, per scrivere con “2 nick diversi”.
Mi sa che anche Antonio deve aver letto la stessa cosa e infatti scrive:
“quanti Antonelo ci sono”?
Quindi vedi che non lo so solo io e tu ti meravigli?
Intanto comincia a fare un po’ di pulizia dei pessimi commenti che sono stati scritti su me e su altri utenti che fanno delle critiche.
Comincia ad ammonire chi insiste a rispondere male.
Comincia a cancellare tutti gli off topic che continuano ad affollare il blog.
Poi magari ti dico la fonte dell’ informazione…. Forse!

Lucio, se mi dici con quali altri nick si è presentato Antonelo, cerchiamo di verificare.
Io e Matteo ci stiamo mettendo tutto l’impegno possibile, e sarebbe decisamente più facile se tutti commentassero le tematiche per le quali questo sito è stato creato, con il rispetto che, se ci trovassimo a parlarne in un luogo pubblico faccia a faccia, sarebbe molto più semplice ottenere, senza insulti gratuiti o tematiche fuori luogo. La speranza è quella di non essere costretti, in futuro, a bloccare completamente la possibilità di commentare: non è sicuramente quello che vorremmo ed è una decisone che per oltre 4 anni non ci è mai passata per la testa.

A quanto ricordo io era una ipotesi di t.o., peraltro presentata (anche da lui stesso) come pura ipotesi; e si riproponeva di chiedere lumi a te o a Matteo, per cui, se tu, in prima persona, dici che NON ti risulta, direi che l’ipotesi (e SOTTOLINEO ipotesi) di t.o. non è confermata, ed il buon Lucio sta solo facendo un po’ di polemiche gratuite, come in alcuni altri suoi interventi.

Per quanto riguarda il modo di porsi in questo blog, ti ringrazio di cuore per la buona volontà e l’impegno con cui porti avanti il sito, e sarebbe bello che questo fosse apprezzato da tutti, ma come probabilmente sai già, l’Unico sulla terra che non aveva colpe è stato messo in croce…

Alberto, porta pazienza, la gratitudine e l’educazione non sono molto diffuse… e se ti riesce “perdona loro perchè non sanno quello che fanno…”

Eccone un altro che torna ad attaccare senza sapere quello che scrive:
Io di questo t.o. che lo abbia scritto o qui o chissà dove non ne so nulla, perchè non ci passo tanto tempo sul blog, anzi al contrario, se non in questi ultimi giorni che sto a casa in mutua!
Per cui pure tu non ti inventare certe cavolate per favore!

Non si diceva dove l’ ho letto con quali altri nick scrive, ma comunque io un’ idea ce l’ avrei.
E comunque è provato e come vedi non è una cosa che mi invento, visto che l’ ha letta anche Antonio.

Comunque non glissare i tuoi impegni:
Intanto comincia a fare un po’ di pulizia dei pessimi commenti che sono stati scritti su me e su altri utenti che fanno delle critiche.
Comincia ad ammonire chi insiste a rispondere male.
Comincia a cancellare tutti gli off topic che continuano ad affollare il blog.
Poi magari ti dico la fonte dell’ informazione…. Forse!

@Alberto Brumana
non so se Antonelo ha un’altro nickname o meno e sinceramente non so a chi possa interessare. Però mi piace la logica: questo lucio (che dai suoi interventi NESSUNO ESCLUSO mi sembra confonda l’essere critico con l’essere provocatore)scrive non solo che “Antonelo scrive su questo blog da parecchio tempo con due nick” ma scrive anche che “i gestori lo sanno e lotollerano” (e la ulteriore affermazione “Ed è una cosa verificata” sembra riferita a quest’ultimo aspetto). Dato che mi sembra dai tuoi interventi che invece i gestori (tu e matteo) non sanno niente, già una delle due tesi di lucio è falsa. Perché dovrebbe essere vera la prima?

manca solo che chiedi che qualcuno si inginocchi davanti a te e “forse” sveli il segreto di fatima. Pazzesco

ovviamente era riferito a lucio…

Capisco perfettamente perchè in altri siti a voi tifosi esacerbati vi prendono in giro e vi ridono in faccia!
Basta leggere la tua replica e mi dispiace dirlo, perchè io tifo Camila, ma fanno benissimo e ridere di voi!
Ve lo meritate!
Avete fatto scapare via Laura, Lucia e non so quanti altri, con le vostre solite pantomime!
Qua o si pensa come voi 4 (quattro), o si è tacciati di tutto il peggio che ci sia in giro.
Vergogna!

A me sembra che Alberto sia stato (fin troppo) educato, le tue risposte arroganti tipo bulletto di periferia (inizia a fare, inizia a fare, poi forse te lo dico) danno un’idea abbastanza chiara del personaggio (non persona, non ti conosco, ma il personaggio che hai deciso di interpretare su questo blog è chiaro a tutti). Tieniti le tue fonti segretissime, le tue certezze, le tue idee. Dice bene Alberto: è 4 anni che esiste il sito e c’è sempre stata per tutti la possibilità di commentare. Nel caso decidessi di portare le tue convinzioni altrove, ce ne faremo una ragione e tireremo avanti anche senza i tuoi pur utilissimi, costruttivi e stimolanti interventi. Forse non ti meritiamo…

Poi, sai, dipende sempre da che pulpito arriva la predica. Ad esempio se arriva dal sito di uno che, pur di dir male di Camila, la accusava di non essersi iscritta ad un Itf lunedì dopo aver perso le quali a un WTA di venerdì… beh, risponditi da solo!

Per Camila per Srrgio e Familglia perchè e il sito di Camila

e anche per Lucia e t.o.e tutti gli originali ardimentosi

Se qualcuno fa a spadate ancora non ha visto niente e direi che se anche se non è un incipit io così vedo I nostril fiorettisti/spadisti e intend il gioco di camila, con la differenza che lei “tocca” anche con gioia:

E voi materialisti, col vostro chiodo fisso, che Dio è morto e l’ uomo è solo in questo abisso,
le verità cercate per terra, da maiali, tenetevi le ghiande, lasciatemi le ali;
tornate a casa nani, levatevi davanti, per la mia rabbia enorme mi servono giganti.
Ai dogmi e ai pregiudizi da sempre non abbocco e al fin della licenza io non perdono e tocco,
io non perdono, non perdono e tocco!

E ringraziamo Guccini e Edmond Rostand
J.I.

La sconfitta di Serena non è casuale (aveva dimostrato già a Miami di avere seri problemi a prendere il giusto ritmo di gioco nel corso dei primi turni -allora si salvò grazie alla sua immensa classe che però, se non sostenuta da una certa continuità di rendimento soprattutto dal punto di vista fisico, non sempre potrà consentirle di vincere incontri pur giocando male). Gli anni passano inevitabilmente anche per lei e probabilmente, come già scritto, non riuscirà a confermare gli straordinari risultati della scorsa stagione.
Ciò non significa che avrà senz’altro un crollo, sia chiaro. E’ e rimane nettamente la giocatrice più forte del circuito nonostante vada spedita verso le 33 primavere.
Parlo di Serena non a caso dal momento che desidero allargare il discorso sul circuito WTA attuale: abbiamo una numero uno di quasi 33 anni e una numero due di 32 già compiuti. Sharapova ne farà “solo” 27 ma sono oramai più di dieci anni che, a parte pause causate soprattutto da infortuni, gioca ad altissimi livelli (esplodere presto spesso significa spegnersi prima e non essere quindi un prodigio di longevità). Azarenka è più giovane (anagraficamente e tennisticamente) ma sempre più alle prese con guai fisici che potrebbero anche condizionarne la carriera.
Dietro a queste non vedo grandissimi talenti (considerando il significato del termine nella sua completezza) perché, a partire da Halep, troviamo giocatrici fortissime sotto certi aspetti ma carenti in molti altri.
Le giovani migliori, e Camila fa parte di questa schiera, sono ancora troppo discontinue per poter fare considerazioni davvero approfondite ma, per concludere, si può ragionevolmente affermare che il circuito WTA attualmente non gode di ottima salute e la “bimba”, continuando a lavorare con impegno e passione come, e lo sappiamo bene, sta facendo, potrebbe anche togliersi importanti soddisfazioni nei prossimi anni coi mezzi fisici e tecnici che si ritrova (sia per quel che concerne il ranking sia per quel che concerne il suo palmarés). E lei, fatto fondamentale, sembra proprio la prima a esserne del tutto consapevole.

Personalmente ho deciso di interagire come ho sempre fatto con gli utenti che parlano di Cami e lo fanno con argomentazioni che nulla hanno a che vedere con provocazioni e polemiche fini a se stesse.Chi al contrario continuerà ad utilizzare questo spazio non rispettando le regole indicate da Alberto e Matteo verrà sistematicamente ignorato e invito chi frequenta e scrive su questo sito da tanto tempo a fare lo stesso.Prima o poi questi utenti si stancheranno di restare inascoltati e,se nel frattempo non saranno bannati dai gestori,smetteranno di scrivere in modo così sterile.

Felice che anche tu la pensi come me, Giovaneale.
Mi auguro vivamente che, col tempo, sempre più utenti facciano lo stesso. Continuo a pensare sia la cosa migliore da fare in determinate circostanze.

Io frequento il sito da tanto, ci scrivo da poco e ho deciso di fare esattamente come te. Da lunedì Camila sarà di nuovo in campo e speriamo ci stia il più a lungo possibile.

Tutto ok, tranne che per un aspetto. Le giovani che verranno potrebbero occupare degnamente il posto delle logore. Magari ad esempio la Bencic fara’ una carriera alla Graf! Non che io lo pensi, ma potrebbe essere una possibilita’ che si verifica. In questo caso il circuito wta potrebbe diventare la replica di quello che e’ stato l’atp negli ultimi anni, col dominio dei soliti noti. Quindi e’ difficile affermare che potremmo trovarci con un circuito wta depauperato per la perdita delle migliori giocatrici, chi verra’ domani potrebbe superare chi c’e’ oggi.

Vero. Io però mi sono soffermato esclusivamente sul circuito WTA attuale sottolineando come non goda di buona salute.
Per quel che riguarda il futuro… tutto può essere.

Si Si.
Bolliamo come troll tutti quelli che hanno qualche critica da sollevare.
Fanno bene in altri siti a prendervi per i fondelli.
Ve lo meritate visto come etichettate la gente.

Ricordo a tutti che stiamo parlando di un utente ( lucio ) che solo ieri criticava Camila e Sergio perchè ( e cito testuali parole ) : “Secondo voi è’ logico allenarsi sulla terra per poi fare un torneo sul duro ?” Poi prontamente smentito dopo qualche ora da lelitolelita che ha subito chiarito come Camila si stia allenando sul duro.

Il detto utente, essendosi reso conto di aver fatto una figura di cacca, allora adotta la classica tattica dei troll, cioè rispondere off topic e cerca di creare flames, dicendo : “Tre settimane di stop per affinare il servizio. Direi che come scusa è banale! E lo dica che speravano di andare avanti nel torneo fino in fondo e che poi si sarebbe riposata una settimana.” Quando da nessuna parte è stato scritto che sono usciti di proposito da Miami per potersi allenare.

E chiedo ad Alberto e Matteo di verificare la vera identità di questo provocatore. Temo sia sempre il solito personaggio che è gravemente ossessionato dai Giorgi, da questo blog e dalle persone che ci scrivono.

Io non ho mai scritto quello che riporti.
Io sono lucio, non Lucio.
ma non ti vergogni neanche un po’??

In questa entry del blog non c’è un singolo tuo intervento che sia una critica. Ci sono solo provocazioni e solo messaggi off topic.

Inizia a comportarti secondo la netiquette del blog. Nel frattempo rimani un troll.

Questa è fantastica…se due persone scrivono una cosa simile, giusta o sbagliata che sia, sono la stessa persona. Se questo vale per il dissenso perché non deve valere anche per il consenso? Quindi perché non pensare che ci sono solo due utenti che si fronteggiano sul sito?…mah…è cmq in genere il sospettante e colui che si accusa. Quanti antonelo ci sono? Camila torna a giocare!

Beh che Nicola usasse più nick è appurato, visto che un commento qua sotto i gestori lo invitavano a scegliere e utilizzare un solo nickname.

Beato te, che definisci questi tuoi interventi “critiche da sollevare”. Devi avere una grandissima stima di te stesso. Un po’ ti invidio.

“lucia torna a Surrientoooo!”
“…Che poi su quell’ inserto domenicale ci deve trovare spunti interessanti per scrivere il libro…”
“Ma tu da fare nella vita non hai niente di meglio che venire qua a catalogare gli utenti?
Mah…”
“L’inserto domenicale mi sembra una cosa inutile che non interessa a nessuno.
Comunque solidarietà a Laura!”

Vi ricordate un po’ le considerazioni che io, ma un po’ tutti, abbiamo fatto finito il torneo di IW ? Fatti i complimenti per lo splendido torneo, ci eravamo soffermati su cosa bisognava migliorare.

Vi ricordate cosa avevo ( avevamo ) messo al primo posto ? Io sì : migliorare la prima di servizio. Ed ora cosa veniamo a sapere grazie alla gentilezza di lelitolelita ( che ringrazio per le notizie che ci ha portato ) ?

Che quello sprovveduto di Sergio, quella persona che dovrebbe farsi da parte, che sta rovinando la carriera di Camila, che non capisce nulla di tennis, sta lavorando…sul servizio .

I progressi di Camila sono costanti. Ogni anno finisce con una classifica migliore, ed ogni anno il suo gioco migliora, sia mentalmente, che tecnicamente, che tatticamente.

Non capisco perchè non si possa avere fiducia in quest’uomo, che per carità, avrà tutti i difetti che voi dite, ma fino ad ora sta sbagliando quasi nulla nella gestione della figlia, con scelte che per noi possono essere incomprensibili, però i risultati ad ora sono dalla sua parte.

Discorso Fed Cup.

Personalmente io spero non la giochi, perchè costringerebbe Camila saltare Stoccarda. Ed adesso Camila ha si bisogno di giocare, ma deve avere la possibilità di fare punti. Come già ho detto sono molto poco patriottico.

Ma è anche vero che non le faccio io le convocazioni. Bisogna vedere cosa decideranno di fare. Se evitare di spezzare equilibri che si sono formati nel tempo, ma andare verso una eliminazione certa, oppure se fare una scelta di rottura e giocarsela, perchè Kvitova e Safarova, in casa, sul cemento indoor, anche se giochi con Pennetta/Giorgi sono sempre favorite.

E così apprendiamo che la bimba si allena duramente e la spalla è per il momento ok: ottime notizie.
Non fatevi l’idea che le settimane in cui non gioca se ne sta in vacanza.
Abbiamo a che fare con persone serie e motivate che hanno nella filosofia del lavoro duro, più che nel raccontarsi, un preciso riferimento (fatti e non parole, campo e non social network).
Per ritornare ad un argomento già proposto, mi pare di capire che la fed cup sia un ipotesi concreta, anche se non lo si può dire prima delle convocazioni ufficiali: la scelta di giocare katovice, che ha una superficie simile a quella scelta razionalmente dalla federazione ceca per trarre vantaggio dalle caratteristiche di kvitova, ha una certa logica e darà modo anche al c.t. di valutare le condizioni di forma di camila.
Anche perché le altre, eccetto pennetta, non stanno tanto bene.
Errani cerca di recuperare punti e fiducia sulla terra verde di charleston, quasi a dimostrazione che di hard court non ne vuole più sapere per il momento; se si esclude una partita contro roberta vinci non vince contro una top 20 in tornei wta penso dal roland garros.
Vinci è 1V/8P nell’anno in corso, anch’essa giocherà katovice dove tra l’altro l’anno scorso ha battuto facile kvitova.
Knapp sembra alle prese con problemi fisici seri che le permettono di giocare, ma non al suo meglio.
Schiavone per ora non pervenuta.
Mi sembra che sia il caso si stare almeno pronti all’evenienza.

Ciao a tutti. Molti sottolineano che l’assenza di tornei e di notizie rende “nervosi” i sostenitori e in particolari i frequentatori del blog. Dato che come ho detto in un mio vecchio post di qualche mese fa, frequento quotidianamente il Centro Coni di Tirrenia, ho avuto la possibilità di scambiare qualche parola con Camila e con Sergio e provo quindi a dare qualche piccola notizia ( ho chiesto a Sergio il permesso): Camila si sta allenando due volte al giorno, quasi 7 ore di allenamenti tra preparazione tecnica e fisica. Questa mattina (martedì) ha iniziato alle 8,30 e dopo l’allenamento tecnico ha fatto un set con uno sparring partner, Daniele Silvestre (perso al tie-break), prima di fare anche la parte atletica. Ho scambiato qualche parola con Sergio e mi ha detto che questo periodo di “inattività” dai tornei è stato molto utile per allenare alcuni gesti tecnici, ad esempio il servizio, che lo scorso anno poteva allenare poco (credo per la spalla). Dato che questa preoccupazione per la spalla ogni tanto rispunta tra i suoi tifosi del blog ho chiesto lumi e ha detto che sta benissimo. Non sa ancora se ci sarà una convocazione in FedCup, nel qual caso spera in una wild card per Stoccarda data la contemporaneità tra FedCup e qualificazioni di Stoccarda. Torneo di Stoccarda dopo la Fed Cup sarebbe comunque un partecipazione con molte insidie dato che ci andrebbe senza aver neanche un allenamento sulla terra rossa.
(e con questo rispondo a Lucio: a Tirrenia si sta allenando su cemento indoor)
Lunedì sera intanto Sergio, Camila e suo fratello Amadeus erano allo Stadio di Livorno per vedere Livorno – Inter. Sergio è grande appassionato di calcio. Nell’Inter ci sono molti argentini e ai Giorgi ha fatto piacere incontrare Milito e Zanetti a fine gara.
Beh gente ho fatto quel che potevo. Se riesco provo anche a fare una foto o addirittura un video di Camila prima che partano per Katovice ma non prometto niente perché non so ne avrò l’opportunità e soprattutto perché sono una frana con qualunque tipo di tecnologia

Tre settimane di stop per affinare il servizio…
Direi che come scusa è banale!
E lo dica che speravano di andare avanti nel torneo fino in fondo e che poi si sarebbe riposata una settimana.
eccheccevò!

@lucio leggi meglio, forse la tua voglia di criticare ti offusca la vista. Ho scritto che questo periodo “è stato molto utile” non che è stato programmato o voluto per questo motivo.. Ho scritto “alcuni gesti tecnici ad esempio il servizio”, e non solo il servizio. Non era una domanda su perché Camila non ha fatto altri tornei ma una considerazione generica di Sergio. Tra l’altro mi sembra di aver chiarito bene quanto tempo Camila si allena ogni giorno e fa anche tanto allenamento atletico, non solo tecnico. Insomma continua la sua preparazione ai prossimi tornei. Ma se tutto deve essere motivo di polemica,forse allora ecco uno dei motivi per cui le notizie vengono centellinate. Così ci azzuffiamo un po’ tra noi e non rivolgiamo verso Camila e il suo staff la vis polemica che sembra innata in molti di noi.

Grazie per i puntuali aggiornamenti!

Grazie lelitolelita.
Fa piacere avere qualche new e soprattutto sapere che non ci sono problemi alla spalla.
Ciao!

Grazie anche da parte mia, lelitolelita.

Grazie 1000. Bello sapere news

grazie per le notizie.
pero’ quello che mi chiedo è:ma queste informazioni non potevano scriverle direttamente sul sito ?

Grazie, è sempre bello sapere qualcosa di Camila. Per doherty, credo che non abbiano scritto nulla sul sito semplicemente perché erano cose logiche e che già si sapevano: Camila si allena a Tirrenia e il prossimo torneo sarà Katowice. Quando non si parlava di nulla lo dissi, in modo provocatorio, che avrei dato una notizia sconvolgente, ovvero il ritorno di Camila in campo a Katowice. Ecco la prova. Il resto, la partita di calcio, è un piacevole diversivo ma col tennis non c’entra, è vita privata ed è naturale che non venga scritto “ufficialmente” sul sito…

che camila si stesse allenando era ovvio..
ma a me sarebbe piaciuto sapere su cosa si stava allenando in paritcolare,se di salute stava bene etc…
cose meno ovvie che si sarebbero potute scrivere (non dovute,io non pretendo niente)sul sito senza aspettare lo scarno(non per colpa sua) resoconto di letito.mi avrebbe fatto piacere ed oltretutto forse ci avrebbe dato argomenti su cui discutere,visto che ultimamente qui’ quasi tutti litigano tra di loro

che poi cami sia andata a vedere la partita o cos’altro a me non interessa ed oltretutto son fatti suoi.

abbiamo Lucio, lucio, LUCIO, Lucia………., si rischia un po’ di confusione.

All Top 45 players this week are IN except Safarova, Zakopalova and Hampton.

Oprandi using her SR of #40

Last one in is #45 Zhang.

Ma tu da fare nella vita non hai niente di meglio che venire qua a catalogare gli utenti?
Mah…

Una domanda agli esperti
Secondo voi è’ logico allenarsi sulla terra per poi fare un torneo sul duro ? Forse non sapevano del cambio di superficie . Speriamo che nei tornei successivi guadagni almeno il Md . Bastano pochi punti per guadagnare diverse posizioni. Gli scarti per le altre sono pesanti ed ora se ne guadagnano meno nei primi turni. Sperabile almeno un quarto di finale prima del RG.

non credo si stia allenando sulla terra..
mi sembrerebbe incredibile che non sappiano che katowice è sul veloce.

Dove hai letto che si sta allenando sulla terra? Da quello che abbiamo sempre visto su questo sito, Camila a Tirrenia si allena soprattutto sul cemento, anche indoor.

“il tema della settimana è perciò lanciato, chiarire le regole senza coinvolgere Alberto e Matteo”. Un successne l’inserto domenicale. Tutti giustamente parlano d’altro: dalla sconfitta della Pennetta allaFed Cup, alla battuta d’arresto di Camila contro Zarina che qualcuno cerca di riproporre essendo ancora questo il thread, alle ipotetiche prossime avverarie di Camila. Per fortuna si avvicina il suo rientro: contro Camia temo solo Camila

… Che poi su quell’ inserto domenicale ci deve trovare spunti interessanti per scrivere il libro…

Io dico solo una cosa ragazzi: la Pennetta non può perdere in due set al primo turno contro una giocatrice di 44 anni! XDD

Se è per questo non avrebbe dovuto perdere nemmeno con Hsieh a Doha.
Del resto il tennis femminile è già molto imprevedibile di per sé, poi, se consideriamo che, dopo i 30 anni, è fisiologico avere pause, ecco parzialmente spiegate le sconfitte di Pennetta.

Invece ci sta di perdere, con tutte le avversarie. Le persone non sono robot e le donne non sono uomini. Perciò, quando capita a Camila di perdere, evitiamo isterismi: capita, ci sta. Le valutazioni si fanno nell’arco di un ciclo da 6 mesi di tornei giocati senza stop per infortuni….

Concordo, Quinto. Anche se a mio avviso si possono fare considerazioni anche ogni 3 mesi quando una giocatrice sta bene. Punti di vista comunque.

E perchè no ? Ci perdono decine di giocatrici ogni anno contro la Date. E purtroppo questo va a demerito del circuito femminile, perchè se una signora id 44 anni, è ancora fortemente competitiva, vuol dire che qualcosa di sbagliato c’è ( nelle altre, non in lei, che è una splendida giocatrice.

forse aveva voglia di raggiugere fognini a napoli…

Con giorni lunghi al sonno dedicati il dolce Aprile viene,
quali segreti scoprì in te il poeta che ti chiamò crudele, che ti chiamò crudele…
Ma nei tuoi giorni è bello addormentarsi dopo fatto l’amore,
come la terra dorme nella notte dopo un giorno di sole, dopo un giorno di sole…

O giorni, o mesi che andate sempre via, sempre simile a voi è questa vita mia.
Diverso tutti gli anni, ma tutti gli anni uguale,
la mano di tarocchi che non sai mai giocare, che non sai mai giocare.

Buon aprile a Camila, a tutti e soprattutto a tutte.
Avevamo “due” donne nel blog e le abbiamo fatte scappare: non mi è mai piaciuto inseguirvi, ma sai com è ad una certa età, due chiacchiere con una signora sono sempre gradite.
Quindi non fate le permalose e tornate a dare il vostro contributo, che è la stagione in cui la Ferrari esce dal garage.

Al caldo del sole, in campo scendeva la bambina maceratese… non c’eran parole, rumori soltanto come voci sorprese…

Sei tornata Lucia ?

No ma ogni tanto vi leggo e di fronte a tali slanci poetici…. valeva la pena fare un eccezione.

dai..ti piace farti desiderare…so benissimo che tornerai del tutto …al piu’ tardi alla prima partita di camila

lucia torna a Surrientoooo!

Mentre l’attesa per il ritorno in campo di Camila sta rendendo alquanto nervosi gli utenti del sito, ecco l’ennesima conferma che una sconfitta inattesa può sempre capitare, è parte del gioco e non una tragedia: Pennetta sconfitta in 2 set da Kimiko Date a Monterrey….. A ulteriore conferma del fatto che partecipare a tornei non significa automaticamente prendere punti; dunque bene la programmazione di Camila che ha in agenda ben 23 tornei e, se starà benissimo, potrà aggiungerne un paio nella seconda parte della stagione. Al momento ha 900 punti con 15 tornei alla media di 60 cadauno, significherebbe 1380 punti senza nemmeno migliorare e ciò la proietterebbe vicina alla posizione numero 30. Scommettiamo che Camila, pur con qualche battuta d’arresto inopinata (che fa parte del gioco!), andrà oltre?
Speriamo che già a Katowice arrivi qualche vittoria, poi si comincerà con la terra rossa. Se non dovesse arrivare nemmeno una vittoria, pazienza e niente drammi. Come dico da inizio anno, il primo bilancio si fa a Roma. Forza Camila, avanti senza titubanze. La Primavera sta sbocciando!

Non mi risulta che Camila potra’ inserire 23 risultati nel conteggio. A meno che non venga fatta una deroga ad hoc….in hoc signo vinces!

C’è chi in classifica ne conta 27 di tornei disputati, sta sopra a Giorgi, senza aver mai raggiunto risultati minimamente simili a Camila. Non hanno dunque scartato un bel niente. Hanno avuto deroghe? Mi si spiega l’arcano? Perché nel regolamento WTA 2014 non si parla di “migliori risultati ottenuti” e di “scarti” come in passato. E allora cosa contavano tutte le pippe galattiche di quello che si firmava Omar Camporese, che diceva che bisognava giocare anche il torneo di Zagarolo e Timbouctu per prendere 3 punti a settimana? Tanti dicevano che era il miglior esperto di tennis che scriveva qui….. Chiedo per imparare, perché non mi reputo un esperto di punteggi WTA del 2014; io, al massimo, mi sono fatto un’idea su questo sport a partire dalle partite fra Connors e Borg, Vilas e Gerulaitis, Mandlikova e Navratilova e Evert, cioè da 36-37 anni in qua… Ma giuro: non sono esperto dei regolamenti delle classifiche che cambiano ogni anno….

Il fatto che

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.