Camila impressiona a Cincinnati: 6-1, 6-3 alla Schiavone



Camila impressiona a Cincinnati: 6-1, 6-3 alla Schiavone

Grande vittoria per Camila Giorgi nel primo turno del W&S Open (Premer 5, 2.1 milioni di dollari di montepremi) in corso sul cemento di Cincinnati, Ohio. La 20enne di Macerata, entrata in tabellone con una wild card, ha sconfitto Francesca Schiavone, testa di serie numero 14 del torno, in due set: 6-1,6-3 per raggiungere il secondo turno. Due break nel primo set, dove Francesca è costretta a commettere 3 doppi falli consecutivi in un game per evitare le potenti risposte di Camila, e uno, decisivo, sul 5-3 nel secondo. L’ennesimo doppio fallo della Schiavone permette alla tennista di Macerata di concretizzare il primo match point.

“E’ stato un grande match, è bello giocare qui. Un match difficile, sicuramente, ma penso di aver giocato bene oggi”. Queste le parole di Camila intervistata sul Grandstand a fine match.

Camila affronterà la statunitense Sloane Stephens, classe ’93 e numero 49 del mondo, che ha eliminato in due set (6-4, 6-1) la bulgara Pironkova. La Stephens attraversa un ottimo stato di forma, essendo arrivata sino alle semifinali a Washington. Si tratta della prima sfida tra Camila e Sloane.

Stunning performance by Camila Giorgi in the first round of the W&S Open in Cincinnati (Premier 5, prize money of 2.1 million dollar). The 20-year-old wild card Giorgi upset italian number 2 Schiavone, who was ranked 14th in the seeding, in two sets: 6-1,6-3 to reach the second round.

“It was a great match, it’s very nice here. It was a difficoult match, of course, but I think I played well”, said Camila moments after the match point.

Camila will now face the US wild card Sloane Stephens, who reached the semifinals in Washington last week, in their very first meeting.

About the author

Matteo è di Milano, classe 1986, giornalista pubblicista. “Sportivoro”, segue professionalmente Camila dal 2011. Primo incontro dal vivo a Cuneo: sconfitta in 2 set dalla Lucic, non il migliore degli esordi per potersi considerare un portafortuna. Ha avuto modo di rifarsi col tempo… E-mail: Twitter: @veronesem

Related Posts

126 Comments. Leave your Comment right now:

Tutto quello che ho scritto su Camila lo straquoto e lo riscriverei parola per parola in questo preciso momento.
POTENZIALMENTE lei è l’unica speranza per il tennis femminile italiano (almeno sul medio periodo).
Non c’è Burnett, Dentoni o chi altro che può fare ciò che Flavia, Francesca e Sara (ed un pochetto anche Roberta) hanno fatto e stanno facendo per il tennis italiano.
Camila è l’unica che ha la “cilindrata” per ambire a successi paragonabili (e secondo me anche superiori) a quelli ottenuti da queste 3 (+1).
Ciò non toglie … che qualcosa nella sua testa (prima ancora che nel suo gioco) non va.
Una sconfitta con Sloane ci può anche stare … ma non nella maniera in cui è maturata.
La modalità “spara tutto” va disinserita.
Non può pensare di vincere con la “cocciutaggine”.
Serve un bel po’ di lavoro sotto l’aspetto mentale, poi, quando l’avrà capito, si potrà lavorare anche dal punto di vista tecnico.

Oggi Petra ha sudato le proverbiali 7 camicie con Mona, ma alla fine l’ha spuntata, anche grazie all’inesperienza e al “braccino” della sua talentuosa avversaria (una che secondo me può diventare la più forte tra le tedesche, quando avrà un po’ più di esperienza e sarà maturata il necessario).
Molti avevano anche pronosticato una futura-imminente esplosione della Hercog …
ma anche lei sembra aver rallentato di parecchio la sua rincorsa ai vertici del tennis.
Murray, non certo uno che gioca malino, ci ha messo un bel po’ prima di aver ragione di uno degli altri tre nella finale di un torneo importante (anche se non è la stessa cosa della vittoria di uno Slam).
Anni fa io scrissi che secondo me Andy aveva molta più classe di Nole, e che al top della forma tra i due vedevo nettamente favorito lo scozzese.
Poi … poi è successo che Nole nel frattempo ha vinto 5 Slam, mentre lo scozzese ha perso 4 finali su 4 giocate.
Problema di testa.
Nole formato 2011 (o Robonole come lo hanno soprannominato) era un giocatore dalla fiducia e dallo spirito inesauribile, capace pure di schiantare il migliore dei Nadal.
Murray, invece, è diventato il simbolo dell’eterno secondo … dell’incompiuto, di quello che contro “il migliore di tutti i tempi” (ma non per me), cioè Federer, non poteva che perdere.
Ora … beh, spero che cominci a regalare dispiaceri agli altri tre sempre più spesso!
Allo stesso modo, qualche annetto fa pronosticai una Azarenka nettamente più forte di una Wozniacki.
Come per Murray, però, Caroline è diventata n°1 al mondo per due anni di fila (anche se con qualche interruzione), mentre all’Azarenka solamente qualche illustre vittoria.
Ora, però, vedo che le gerarchie si stanno allineando sempre più a come le avevo pensate io …
Non ho fretta, ma vedrete che un giorno pure sulla Giorgi non mi sarò sbagliato di molto: il n°1 italiano diventerà suo (a meno che non decida di lasciare sempre inserito il “bottone rosso”), e forse anche il n°1 di un altro ranking ben più blasonato.
Come per Andy, le potenzialità ed il gioco ci sono tutte, però se non si matura anche con la testa … questo nessuno lo può sapere o pronosticare.
Rimango comunque positivo sulla cosa …
—- però, dai Cami, sbrigati a svegliarti. —-

Appena terminato l’incontro di Sara Errani contro la Hantuchova: vinto per 6/4 6/3.

Si, avrà anche vinto, ma chissà come si sarà annoiata, la poverina! Un solo doppio fallo! e poi tutte quelle palle giocate in campo, senza un minimo di fantasia!

PICCOLA ANTOLOGIA DEL CAZZARISMO DA CURVA SUD (senza commenti)

gimusi: brava Cami…non smettere di farci sognare…vogliamo la rivincita con la Radwanska.

Stefano: Voglio la Pironkova.

theseus: Lo avevo predetto, questa sarebbe stata la partita del passaggio del testimone

gimusi: pronostico…
ottavi: giorgi – radawnska 6-0 6-0
quarti: giorgi – na li 6-0 6-0
semifinali: giorgi – stosur 6-0 6-0
finale: giorgi – williams 6-0 ret. (per manifesta inferiorità tecnica)
auhauhauhauhau…ci siamo un po’ esaltati…ma la bimba sarebbe capace pure di questo…forza Cami.

gomusi: stefano non fare il tafano…ieri l’abbiamo detto e straddetto che la schiavone e’ stata un disastro…i prossimi incontri ci diranno quanto ha pesato il gioco aggressivo di Cami sulla sua prestazione…per il resto confermo il mio pronostico

GIEMME: Camila, continua cosi’, con la tua potenza e la tua semplicita’ di carattere. Gioca, divertiti e se possibile fai divertire anche noi con una tua vittoria…

gimusi: tra l’altro…giusto per snocciolare un po’ di numeretti…la Stephens mi pare più argillifera (45/23) che cementifera (45/41)…questo farebbe ben sperare in favore della Cami…sempre che tenga i livelli mostrati al primo turno…la Agnieszka è giusto dietro l’angolo.

Stefano: É perfettamente inutile fare paragoni fra Francesca, Flavia, Sarita, Roberta … e la Giorgi, perchè POTENZIALMENTE nessuna di loro ha mai avuto la benchè minima chance di diventare n°1 al mondo: cerchiamo di essere onesti, c’è veramente qualcuno che si immagina una Schiavone n°1 al mondo o una Pennetta che guarda tutti dall’alto o una Errani che prende a pallate Serena Williams? Penso sia più probabile la fine del mondo nel 2012 che un evento del genere. Camila, invece, per ciò che sa esprimere, non è preclusa da una tale (difficile, difficilissima) aspirazione.

Stefano: Non c’è mai stato NESSUN giocatore di tennis italiano n°1 al mondo: Camila è l’unica (non me ne voglia il mitico Panatta o il Pietrangeli nazionale) che ha questa possibilità.

Una Giorgi che perde sparando a tutta in tribuna è più bello a vedersi che una Errani che vince un match tirato giocando appena 4 vincenti in tutto il match.

Apprendo soltanto ora che la “bimba” (anche quando avrà 30 anni penso che continuerò a chiamarla così …) giocherà non contro la Piro (come speravo) ma contro la Stephens (come un po’ tutti si aspettavano): gran brutta cosa. Se la Cami vincerà sarà una bella prova del nove.
Ma da una che aspira a diventare la n°1 … niente ci deve sembrare un ostacolo insormontabile: da oggi in poi, sotto a chi tocca, Sloane o Serena non fa alcuna differenza ….

gimusi: la bimba sarà in campo alle 18.00…mi sa che stavolta sarà dura vederla in streaming (gioca sul campo 9) (chi avesse dato retto a gimusi, si sarebbe perso persino lo scoereboard, perchè 11+6 fa 17, e non 18…)

Stefano: “La Giorgi ha un talento UNICO, una predisposizione per il gioco d’attacco ed una condizione fisica che ben poche in questo sport possono vantare di possedere.”

Quante italiane riescono a saltare così in alto come fa lei quando serve?

Dire che sei diventato lo zimbello di questo blog è diventato ora forse un pochetto riduttivo … Ed io povero “innocente” che all’inizio pensavo pure che un filo di ragione ce l’avessi pure tu …Mi sbagliavo. Detto questo, FORZA CAMILA. … Rompigli il c… alla Stephens, così in un sol colpo metti apposto sia lei che quell’insettaccio malefico specializzato nell’infestare blog altrui (…sarà per la prossima volta, Stefano… per ora sembra che io sia l’unico a non aver fatto la figura del pirla. O no?…)

Non riesco proprio a capire se ci sei … oppure se ci fai, perchè continuare ad insistere su cose su cui hai torto marcio non ha proprio senso.
Altra cosa: se ti degni di leggere con un minimo di attenzione ciò che scrivo, ti accorgerai che i link che ho dato non necessitano di registrazione e sono perfettamente gratuiti. Detto questo, il campo n° 9 non è coperto dalle TV, quindi niente streaming. Amico, e chi ha parlato del tuo streaming. Io ho il mio, a pagamento, che funziona benissimo. Perchè dovrei andare in giro a cercarne altro. Non metterti sempre al centro dell’universo. Parlavo dei link del bambino

Pax: Sto seguendo il match (vivo in America) e il problema di Camila e’ che non sa giocare a tennis. Certo, sa colpire la palla e sa come funziona il punteggio, e sulla carta ha colpi e potenzialita’ straordinarie. Ma non sa assolutamente come gestire se stessa, il punteggio, l’avversaria ed in generale, l’incontro… (toh… una voce fuori dal coro della curca sud…)

GIEMME: solo 3 game portati a casa!! e ora, come mi sto aspettando per lei… via alla grande parata di critiche…(non da me. Chi non si aspetta miracoli, non resta deluso dall’assenza dei miracoli. Non ho nulla da rimproverare alla Giorgi. Gioca come sa, cioè da n° 93. Piuttosto sarebbe carino se ci fosse un minimo di autocritica in curva sud, vero?…)

Pax: Finita. Ringraziate di non aver trovato il live streaming su internet perche’ io ho visto tutto il match ed e’ stato un obbrobrio. Negli ultimi due game Camila ha avuto diverse palle game (4 BPs sull’ultimo turno di servizio di Stephens, che la aveva aperto una porticina con due doppi falli). E che fa sulle palle break? BUM BUM BUM, tutto fuori… (…Pax, n on sarai pagato anche tu, come me, dalla Spectre, per denigrare “la bambina”?…)

Walter: Sono uno dei primi tifosi di Camila Giorgi.. bisogna comunque attendere prima di affermare che la Giorgi sia ilfuturo del tennis Italiano…(…ecco un altro troll come il Tafanus…)

Attenzione alla Hlavackova, in futuro se ne sentirà parlare sempre di più (e non per il doppio che gioca con la Hradecka).
Intanto la Goerges oggi ha preso una bella stesa dalla Pavlyuchenkova, e la Errani sta 2-0 con la Hantuchova (ma com’è che quando uno/a viene allenato/a dal Pistolesi gioca molto bene per i primi mesi e poi finisce sempre con il “schiantarsi”?).

Mi dispiace commentare questo risultato… Sono uno dei­ primi tifosi di Camila Giorgi.. bisogna comunque­ attendere prima di affermare che la Giorgi sia il­ futuro del tennis Italiano. Deve purtroppo maturare nel­ gioco, in quanto gioca solo picchiando la palla per­ fare sempre punto.. Questo va bene se sei in giornata,­ altrimenti ti becchi 6-1; 6-2 dalla Stephens di turno.­ Spero che qualcuno del suo clan lo capisca, altrimenti­ ho paura che la Giorgi non diventerà mai la campionessa­ che tutti noi ci auguriamo. Mi dispiacerebbe che la­ Giorgi rimanesse una buona giocatrice, dalle ottime­ potenzialità ( inespresse ) che le permettono di fare­ qualche exploit e nulla di più. La storia del tennis (­ anche italiano, vedi ad es. Omar Camporese ) insegna…

Veramente un’ottima analisi, Pax.
Purtroppo non c’è nulla di ciò che hai scritto che non possa risultare vero.

La Peng ha appena battuto la Vinci 6-3 6-4, ed ora sotto a Sara con Daniela.

In serata la Kvitova rischia molto con la Barthel (a Montreal ha giocato senza coach, per cui mi aspetto che arrivi a Cincinnati stanca e con la scatola di cioccolatini completamente vuota … e 3-4 cm di girovita in più …).

La Vinci ha perso 6/3 6/4 con la Peng

Pax prima ha scritto una cosa veramente molto pesante:
“Il problema di Camila e’ che non sa giocare a tennis. Certo, sa colpire la palla e sa come funziona il punteggio, e sulla carta ha colpi e potenzialita’ straordinarie. Ma non sa assolutamente come gestire se stessa, il punteggio, l’avversaria ed in generale, l’incontro.”

Se fosse vero …
Purtroppo non è la prima volta che Cami fa così: non viene demolita dall’avversaria, no, è lei che si “suicida” (tennisticamente parlando).
Il problema è che inizia a farlo dal niente, in momenti del tutto random e senza un motivo preciso.
In pratica è una vera e propria mina vagante … per se’ stessa.

Finita. Ringraziate di non aver trovato il live streaming su internet perche’ io ho visto tutto il match ed e’ stato un obbrobrio.

Negli ultimi due game Camila ha avuto diverse palle game (4 BPs sull’ultimo turno di servizio di Stephens, che la aveva aperto una porticina con due doppi falli). E che fa sulle palle break? BUM BUM BUM, tutto fuori. Insomma, totalmente incapace di approfittare del primo momento di incertezza dell’avversaria. Poi nell’ultimo game, condito da tre doppi falli e vari foot faults, recupera due MPs sotto 15-40 giocando praticamente bendata. E poi di nuovo, sprechi incomprensibili sulle due palle game. Pazienza perdere i games lottati, ma inspiegabile come una possa subire striscie di 10 punti a 0 e decidere che continuare a prendere a schiaffoni la palla sia la tattica giusta quando tutto va fuori di metri.

Camila non gioca la partita, gioca dei punti isolati senza una visione d’insieme del match. Ne vince qualcuno pure in modo spettacolare, ma la maggior parte li perde senza cognizione di causa. Insomma, anche le storiche cecchine del tennis mondiale (Seles, Davenport, le Williams ecc.) un minimo di senso tattico ce l’avevavo/hanno. L’approccio tattico (or lack thereof) di Camila e’ per me incomprensibile. Perdere con la Stephens ci sta, ma non 2/1 con una copia carbone di tutte le batoste che ha preso nell’ultimo anno. Dalle sconfitte qualcosa si deve pur imparare.

Difficile pure capire cosa le passi per la testa, perche’ per tutto il match e’ praticamente impassibile.

settimo game:
dopo aver salvato 3 match point, Camila cede nuovamente la battuta.
incontro finito e avventura finita a Cinci per la bimba.
risultato davvero pesante.
solo 3 game portati a casa!!
e ora, come mi sto aspettando per lei…
via alla grande parata di critiche…

Camila oggi ha giocato veramente molto bene: peccato che non si trattasse di baseball, ma di un altro sport …

Hewitt ha perso 6-2 6-0 da Troicki.

La Stephens chiude la partita 12/2 in 61 minuti.

sesto game molto combattuto con almeno 2 possibilita’ per Cami di brekkare l’ avversaria. non vi è riuscita e ormai penso che il match sia irrimediabilmente compromesso… peccato davvero perchè Agnese non sembra al meglio di se…

il fatto è che camila gioca ogni punto del match sempre allo stesso modo….che sia 40-0 o 0-40 per lei non cambia nulla…e nel tennis non funziona così.
Secondo me se nella sua vita tennistica non incontrerà presto qualcuno che le insegni un pò di tattica e che la forgi di più sotto l’aspetto “testa”….rischia di sprecare il grande talento che ha….e di rimanere una con un grande potenziale non sfruttato.

Dopo un game combattutissimo … 5-1
Niente da fare …

Pax, purtroppo non fai che confermare ciò che diciamo da una vita su Camila.
Purtroppo quando la “bimba” spinge il pulsante rosso e attiva la modalità “spara tutto”, non c’è verso di fermarla.
Il punteggio … nulla può contro una che a testa bassa continua a sparare come una mitragliatrice …

Speravo vivamente di non doverle scrivere oggi queste cose …

la bimba nuovamente brekkata nel secondo… e da 0-40…
qui si mette male, se non reagisce immediatamente.

Sto seguendo il match (vivo in America) e il problema di Camila e’ che non sa giocare a tennis. Certo, sa colpire la palla e sa come funziona il punteggio, e sulla carta ha colpi e potenzialita’ straordinarie. Ma non sa assolutamente come gestire se stessa, il punteggio, l’avversaria ed in generale, l’incontro. 1-1 30-0 nel primo set, due inspiegabili doppi falli consecutivi e da li’ comincia una valanga inarrestabile di errori/orrori, palle sparate fuori di metri o ai piedi della rete a velocita’ incomprensibili. La Stephens, che pure lei e’ una cui piace tirare, sta semplicemente incassando i regali. A Camila manca una certa presenza di spirito (o carattere) che le faccia capire quando e’ il caso di rallentare e passare al piano B. Mentre sto scrivendo, rischia di andare sotto 1/4 nel secondo con un altro game fatto di errori e un doppio fallo senza fermarsi a pensare un secondo. Forse quel piano B non ce l’ha.

Peccato perche’ Radwanska non sta neanche giocando bene. Ma credo che Camila, se le cose restano cosi’, a sfondare non ci riesce.

Break doppio della Stephens anche nel secondo set, con un parziale di 8 punti a zero.

Primo set 6-2 Stephens, e 2-0 nel secondo.
Mi sa che oggi non è giornata …

@ Tafanus:
Non riesco proprio a capire se ci sei … oppure se ci fai, perchè continuare ad insistere su cose su cui hai torto marcio non ha proprio senso.
Altra cosa: se ti degni di leggere con un minimo di attenzione ciò che scrivo, ti accorgerai che i link che ho dato non necessitano di registrazione e sono perfettamente gratuiti.
Detto questo, il campo n° 9 non è coperto dalle TV, quindi niente streaming.

P.S.
Ti prego, leggi quello che ho scritto ma NON rispondermi in alcun modo, ti garantisco che una mancata replica non la considero affatto una mancanza di rispetto, anzi …

Peng vince il primo set contro la Vinci 6-3

2-1….interrotta la serie di games dell’americana!

Statistiche del primo set: Stephens 6, Giorgi 2, in 29′ 35″
Percentualli di primi servizi: 39%
Breaks: due per la Ste, zero per la gio

E il secondp set non comincia meglio. Subito sotto di un break, con un parziale di 2-8

ciao a tutti…
seguo da poco anche io questa nostra tennista.
tornando al match, si sta mettendo male….primo set perso 6-2 e nel secondo set è stata subito brekkata.

il primo set è andato.
peggio del previsto.
5 game consecutivi inanellati da Sloane e set messo in cascina…
secondo set e Cami cede subito la battuta…
Cami, ti prego…

E sempre per quella serie: qualcuno ha provato ad aprire un link in streaming funzionante, che non sia il player di eurosport? Perchè non fa godere anche gli altri?

Ubaldo Scanagatta sa bene quanto mne che a Wimbledon le giocatrici vanno al box-office col pass anche un minuto prima dell’inizio della partita e hanno sempre dei posti riservati alle giocatrici e al loro entourage da farsi assegnare. Per la serie le figure di merda non finiscono mai.

Primi incontri, assegnazione dei campi alle italiane

Centrale: Arvidsson – Radwanska

Campo n° 7: Peng – Vinci

Campo n° 9: Stephens – Giorgi

Niente Camiala in streaming. Questi gli incontri di oggi. E TUTTI richiedono registrazione, che comporta, come ho detto, l’iscrizione al sito di scommesse, con versamento di fondi

Se qualcuno scopre un link funzionante senza necessità di registrazione e pagamento, non farebbe meglio a postar QUEL link esatto?

O forse non esiste uno streaming funzionante?

Il mio funziona: è eurosport-player, e non costa neanche molto.

le previsioni meteo per Cincinnati,
danno cielo sereno almeno per oggi e domani.
quindi per noi, almeno dal meteo non ci saranno intoppi…
vai bimba…
anche senza streaming, saremo qui tutti a tifare per te.

@ Entropia:
Tranquillo, il “non ce la fa da solo” non era riferito a te.

Questi sono i due link di cui parlavo poco sopra:

@stefano:
ho chiesto il link solo per velocizzare la cosa e fare in modo che tutti color che frequentano queste pagine vi potessero accedere
ringrazio quindi Dago che mi ha fatto risparmiare qualche minuto di ricerca.
Ciao e…
Forza Camila!

@ Dago:
Dago, hai perfettamente ragione: grazie del consiglio, auguro di cuore un buon ferragosto anche a te!

@ Madoka:
Quel link lo stavo per postare io stesso affinchè il prof. capisse cosa intendevo dire (poi ho deciso di non farlo per … ovvi motivi).
Pensavo che si capisse anche spiegato con due parole … ma sai com’è lui: è bravissimo a rigirare le parole di un altro a suo piacimento per ricavarne un altro significato.
Poi … si crede tanto bravo ma non è capace nemmeno di trovare un link di streaming che non sia a pagamento!

Per chi non ce la fa da solo …
sportlemon o atdhe non chiedono soldi e non c’è bisogno di registrarsi.
Non sempre funzionano bene, ma quando la partita si gioca in un campo con copertura televisiva, almeno in uno dei due è sempre visibile (a meno di blocchi o problemi tecnici).

Buona partita a tutti.

Per chi voglia seguire gli altri matches odierni vada qui:
http://lsh.lshunter.tv/tennis-live-streaming-video.html

Ovviamente vi consiglio di non utilizzare quelli che richiedono la registrazione

“Che non fosse capitata lì per caso Venus lo mostra con i due biglietti per le sue ospiti su cui è scritto: campo n.3, match n.3.”

Buon proseguimento con le figure di merda. Potrei segnalarne altre, ma ho pena.

Entropia 12:26: hai perfettamente ragione. Andavo a memoria: Errani ha battuto Vinci nella semi, e Pennetta in finale. Fra l’altro Pennetta tutte le volte che è stata ad Acapulco o ha vinto, o ha fatto la finale.

Sullo streaming: io l’altra volta ho provato sul link indicato da qualcuno: finivo su un sito di scommesse che per darti il login per lo streaming ti chiedeva di registrarti, e DOPO ti chiedeva di fare un versamento sul sito delle scommesse. Senza neanche fare prima la verifica pratica (come succede col player di eurisposrt) se la tua configurazione è adatta a ricevere).

L’appuntamento è alle 17 per la Giorgi e per la Vinci (purtroppo in contemporanea), e a seguire sulla Giorgi c’è la Errani. Ti interessano le quote bwin? Eccole:

Giorgi 140 € x 100, Stephens 50 € x 100

Vinci 60 € x 100, Peng 120 € x 100

Errani 55 € x 100, Hantuchova 130 € x 100

Gimusi Lasci perdere. Come le ho detto, parlo solo con persone dal Q.I. superiore a 60. Lei non c’entra.

P.S.: il sottoscritto non direbbe mai “ognuno dedica il proprio tempo come vuole”. E’ un orrore linguistico. Io direi:”dedica il proprio tempo a ciò che preferisce”, o in alternativa “Impoiega il proprio tempo come preferisce”.

Come tutti, isn’t it?

@ Entropia
Purtroppo non ci sarà la possibilità di vederla in streaming:il campo n°9 non è coperto dalle telecamere.Non ci resta che appigliarci al live score,sperando,come ho già detto prima, di soffrire poco.

@ Stefano
Questo signor tale cercherà di portati all’esasperazione come già capitato nella mia esperienza personale.C’è un unico modo per farlo tacere:non filarselo di pezza.Alla fine,almeno credo, si stancherà di parlare al vuoto.

Buon Ferragosto a tutti gli utenti del blog.

@ Gimusi e Giemme:
Grazie per l’apprezzamento!
Spero mi perdonerete per la stupidata che ho commesso: dare corda ad un poveraccio di troll che scrive su questo blog non per scambiare opinioni con altri, ma solamente per trovare un senso al tempo che ha da buttare e alla sua spocchiosità autoreferenzialista ….
A quell’età ci sarebbero ben altre cose da fare … ma come dice il “professore” ognuno dedica il proprio tempo come vuole.

@ Tafanus (alias “il professore”):
Potrei risponderti punto su punto alle stupidate che TU hai scritto nel tuo precedente intervento (e di questo puoi contarci come sulla morte!).
Ma … mi limito solamente a far notare a tutti che uno che sa esattamente il numero di parole che ho impiegato per scrivere il mio precedente post è una persona … MALATA!
Vuol dire che si mette a fare il copia & incolla dei miei post in un editor di testo (tipo word), per poi preparare la risposta con calma e precisione maniacale, all’unico scopo non di ribadire un concetto (anche perchè dopo 12678 volte che l’hai scritto è chiaro a tutti ciò che pensi di Camila), ma di affermare la sua supremazia, di far vedere agli altri che si è sopra a tutto e a tutti.
Confesso di aver nutrito una piccola … piccolissima speranza di poter intavolare un discorso costruttivo con te …
Ma ahimè mi sbagliavo! Mi sbagliavo di parecchio!
Dire che sei diventato lo zimbello di questo blog è diventato ora forse un pochetto riduttivo …
Ed io povero “innocente” che all’inizio pensavo pure che un filo di ragione ce l’avessi pure tu …
Mi sbagliavo.

Detto questo, FORZA CAMILA. … …, così in un sol colpo metti apposto sia lei che quell’insettaccio malefico specializzato nell’infestare blog altrui.

Eccomi qua, non ho potuto accedere al pc x 2 giorni perchè nel posto dove ero non c’era wi fi, ma vedo che durante la mia assenza ne avete scritta di roba… quindi un saluto a tutti in particolare al Taf, a Stefano (concordo con l’ultimo post di Gimusi), a Gimusi, lucas… insomma a tutti coloro che stanno riempiendo queste pagine.
@Taf: sai che leggo sempre attentamente e con interesse i tuoi post ma ti domando: ad Acapulco la Pennetta non è uscita in semi contro la Errani? O mi sbaglio?La finale non è stata Vinci – Errani con la Vinci che è riuscita a giocare solo 3/4 del primo set ma poi la Errani ha preso il sopravvento? E poi, tu mi parli(e grazie dell’aneddoto, mi piacciono gli aneddoti perchè sono storia) di Zugarelli, ma chi era quel giocatore sempre abbronzato con i baffetti riserva in coppa Davis?
@tutti: allora l’appuntamento è per stasera alle 17.00? C’è lo streaming: se sì qualcuno può postare il link?

@STEFANO:
apprezzo molto cio’ che scrivi, ma per favore…
non indirizzare i tuoi post al professore.
cosi’ non ti risponde (pure offendendoti)
e i nostri poveri testicoli orrendamente scartavetrati, riposano in pace.

@per tutti:
Sloane ha fatto un bel balzo in calssifica da inizio anno…
ma anche Camila nel suo piccolo ha fatto altrettanto.
ricordo di alcuni commenti che dichiaravano opinioni contro di lei,
sempre scritte su questo blog, che la davano per “parcheggiata” in classifica…
cosi’ non è stato e la nostra bimba è stata capace anche quest’ anno di scalare, anche se non tanto quanto la sua avversaria di turno.
ma chi mastica davvero il tennis, sa bene che le statistiche in questo sport, lasciano il tempo che trovano.
ogni match fa storia a se…

Stefano ti leggo con vero piacere…equilibrato rispettoso competente ed educato…un esempio da seguire per tutti…le tue analisi sono sempre molto interessanti…complimenti

@ Stefano che scrive, io rispondo (post lungo 1206 parole, risposta che non può essere breve):

Certo che ne hai di tempo da spendere per per ’sto blog … Io ogni tanto vivo pure con il PC spento, sai?
Stefano, vedo che scrivi post da 1206 parole. Hai anche tu tempo? Comunque io sarei dell’avviso che ognuno, in democrazia, resti libero di impiegare il proprio tempo come crede. Che ne dici? Non ho mai sindacato il tuo modo di spendere il tempo.

Piacevolmente sorpreso che mi hai dato ragione.
Perchè piacevolmente sorpreso? a me capita spesso di dar ragione a chi ha ragione. Quelli che mi spaventano sono quelli che non dicono MAI “rai ragione” agli altri. Quelli che non sbagliamo mai, e ne sanno sempre una più del diavolo.

Una volta è sempre UNA volta: troppo poco per giudicare il valore di una giocatrice
Perfettamente d’accordo. Tanto è vero che io le mie analisi su Camila le ho fatte da quando aveva 16 annbi, non dal giugno 2012.

Tu ti ostini sempre a fare ’sti paragoni Camila-Erran
Sbagli, amico. I paragoni con la Errani li hanno iniziati altri. Cerca nella “Anonima Bocciofila”. Io la ho solo difesa, perchè RErrani ha già dato, la Giorgi deve ancora dare.

concludendo come tuo solito che Sarita sta facendo molto molto meglio della Giorgi
Lo confermo. Basta guardare i risultati e le classifiche. Non giudico con la pancia, giudico coi dati e con la testa.

Ma sbaglio o Sara è già da diversi anni in Fed Cup e sta giocando quest’anno il miglior tennis della sua vita
No, non sbagli. E allora?

mentre la “bimba” sta iniziando soltanto da pochi mesi a giocare nel circuito WTA? Mi spieghi come diamine può fare una che fino a ieri giocava soltanto ITF ad aver già battuto delle top ten?
Si, te lo spiego. Non glielo ha ordinato il medico di giocare solo torneini ITF fin quasi a 21 anni, Vero? Per confronto: Errani ha iniziato a giocare tornei WTA a 16 anni e non a 20; Pennetta ha iniziato a giocare in WTA a 16 anni; Roberta Vinci ha iniziato a giocare tornei WTA a 15 anni; la più “tardiva” è stata Schiavone, che ha iniziato in WTA a 18 anni. La Bentivoglio a 16 anni. Potrei continuare per mezz’ora.

Aggiungo (ma forse non lo sai), che la partecipazione a tornei ITF non è vietata a giocatrici under 100, e che anche in ITF le si può incontrare, e vincere o perdere. Vuoi qualche esempiuccio? 2008: Roma, sconfitta dalla Craybas (63); 2012: ha vinto a Dothan, ITF, contro la Gallovits (97). Prima e unica vittoria, contro una top 100. Poi, in un altro momento, parleremo di altre giovani. Anzi, giovanissime: di quanto fatto dalla Robson, dalla Cornet, dalla Stephens, dalla McHale…

Mai scritto che il doppio è una brutta specialità. Ho semplicemente riportato il giudizio del buon Tommasi e ho detto di essere d’accordissimo con lui
Certo. Non lo hai scritto. Raramente quelli come te “osano” un giudizio in proprio. E’ più comodo darlo aggrappandosi al giudizio di Tommasi (e condividendolo). Io preferisco ragionare con la MIA testa, non con quella di Tommasi, e metterci faccia e nome, sui miei giudizi. Il mio nome, non quello di Tommasi.

Il fatto che questa specialità in passato sia stata giocata anche da grandi campioni (tu citi Barazzutti e Pietrangeli … io posso aggiungerci anche un certo McEnroe e Navratilova …) non implica che la cosa succeda anche adesso
Vedi, il fatto è che continua a succedere. se ti prendi la briga si vedere quante top 100 del singolare sono top 100 anche in doppio, scopri che ci sono Errani, Vinci, King, Petrova, Kirilenko, Pennetta, Makarova, Zheng, Zvonareva, Niculescu, Kuznetsova, Gajdosova, Goerges, Medina Garrigues, Hantuchova, le due Williams, Pavlyucenkova, Schiavone, A. Radwanska… Bastano?

Poi mi fai un lingo discorso dei doppi maschili, di cu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.