15826913_1761240107535684_399783622716658699_n

Camila è stata costretta al forfeit al torneo Premier WTA di San Pietroburgo a causa di un problema alla schiena, non grave ma tanto da non permetterle di scendere in campo.

Camila tornerà al Qatar Total Open 2017 di Doha.

About the author

Matteo Veronese

Matteo è di Milano, classe 1986, giornalista pubblicista. “Sportivoro”, segue professionalmente Camila dal 2011. Primo incontro dal vivo a Cuneo: sconfitta in 2 set dalla Lucic, non il migliore degli esordi per potersi considerare un portafortuna. Ha avuto modo di rifarsi col tempo… E-mail: matteo.veronese@camilagiorgi.it Twitter: @veronesem

  • Cincinnati, Camila cede solamente al terzo set alla numero 1 del mondo
    Cincinnati, Camila cede solamente al terzo set alla numero 1 del mondo
  • Cincinnati, che vittoria di Camila! Battuta anche Gavrilova
    Cincinnati, che vittoria di Camila! Battuta anche Gavrilova
  • Cincinnati, vittoria in due set per Cami. Al secondo turno c’è Gavrilova
    Cincinnati, vittoria in due set per Cami. Al secondo turno c’è Gavrilova
  • Cincinnati, Camila batte Rybarikova: al primo turno trova la Siniakova
    Cincinnati, Camila batte Rybarikova: al primo turno trova la Siniakova

125 Comments. Leave your Comment right now:

  1. by r.b.

    Beh anch’io, se Barazzutti per assurdo mi convocasse, rifiuterei la convocazione, non essendo in grado di giocare a livello nemmeno amatoriale….
    Però è chiaro che le convocazioni in nazionale sono valide solo se riguardano atleti di interesse nazionale ed internazionale, indipendentemente dal tesseramento….
    E comunque le regole di partecipazione alla Fed Cup (e probabilmente anche alla Davis) sono chiare e non richiedono il tesseramento per una federazione.

    • by r.b.

      Insomma, salvo il parere di un esperto quale Riccardo che ne sa di più, a mio parere la sentenza potrebbe reggere anche in appello….

  2. by lucio

    Certo che viste le carte più’ ridicoli di Binaghi e soci non esistono……………..

  3. journasesto by journasesto

    Ci tengo a dirlo qui, sul sito di Camila, che io personalmente non intendo rispondere ad alcuna convocazione della FIT a qualsiasi tipo di evento o manifestazione: non sono tesserato e mai lo sarò. Spero che questo basti per testimoniare la mia volontà. Visto che con la sentenza che abbiamo letto la FIT si arroga pieni diritti su tutti coloro che, a suo insindacabile giudizio, ritiene di interesse per il movimento e li considera soggetti al suo volere. Non vorrei quindi che un domani mi mandassero una lettera di convocazione per poi deferirmi e chiedermi 30.000 euro (o 50.000, come era stata la prima richiesta, ridotti a 30.000 e non si è capito perché viste le contumelie indirizzate a Camila contenute nel dispositivo). Sappietelo Binaghi e compari: non mi avrete mai! Vamos Cami, non cedere! Sarai la Bosman del tennis!

  4. by r.b.

    Ho letto la sentenza, e da non esperto mi rimetto al giudizio di quanti ne sanno di più, cioè sostanzialmente Riccardo… 🙂
    Però non sono tanto sicuro che la sentenza verrà annullata, perché attaccarsi al fatto di non essere tesserati FIT non mi convince… Camila ha giocato tante volte in Fed Cup da non tesserata, ma mica per questo abbiamo perso a tavolino…. evidentemente il tesseramento non conta un tubo a quei livelli, quindi non so…. vedremo cosa succederà in appello.

  5. by SanTommaso

    L’articolo spiega bene la decina di pagine di spiegazione della sentenza: http://www.ubitennis.com/blog/2017/02/07/caso-giorgi-fit-camila-squalificata-senza-essere-tesserata-fit/

    Emergono cose che già si sapevano, ad esempio:

    1) Camila chiese di essere esentata con una mail in cui parlò di “qualcosa di meraviglioso per chi come me ci tiene tanto a rappresentare il suo paese”, “professionalità … per accettare un impegno del genere devo sentirmi in grande forma per dare il massimo”, “per rispetto ai direttivi, tecnici e anche delle altre atlete”, “un in bocca al lupo di cuore”. Mi permetto: il testo della mail è genuino, spontaneo anche nei suoi errori di forma o grammaticali, sentito. Meglio avrebbe fatto (ed è questa la cosa veramente triste) a fingere un infortunio con certificato medico. Nell’Italia dei furbetti, mostrarsi onesti e forse un po’ ingenui non paga, anzi ti fa pagare…;
    1bis) esistono giocatrici più uguali di altre per le quali non valgono le regole non-scritte ma quelle ad personam;
    2) Barazzutti inizia ad avere una certa età e “non si ricorda” di aver ricevuto o letto delle mail;
    2bis) lo stesso Barazzutti dice di aver esentato dalla convocazione le Schiavone per “motivi personali”, ma poi dice che la Schiavone è stata con loro per tutta la settimana (???);
    3) Barazzutti reputava fondamentale la presenza su terra di Camila nonostante le presenze di Errani e Pennetta – a conferma dell’assoluto valore di Camila, ora finalmente implicitamente ammesso anche dall’ex ct;
    4) la Giorgi non è tesserata dal 2011, quindi ha giocato in Fed Cup per cinque anni da non tesserata quando faceva comodo passare sopra a delle quisquilie, (Federazione di dilettanti, ma anche questa era una cosa che sapevamo già), salvo essere trattata da tesserata all’occorrenza, per squalificarla.

    Scommetto 1 centesimo che la sentenza verrà impugnata e verrà fatto ricorso alla Corte Federale di Appello come suggerito a pagina 11. Perché in questa sentenza, dal punto di vista giuridico, ci sono più buchi che nel groviera.

  6. robdes12 by robdes12

    Nessuna nuova? Dubai si, no o forse?

    • robdes12 by robdes12

      o è Doha (sinceramente non mi ricordo, basta che si giochi mi va bene pure Timbuctù)

  7. by lucio

    Diatriba Camila fit
    Consiglio a tutti di leggere l’articolo su live tennis del grande Orecchio……….

    • by livio71

      letto..però va aggiunto che forse la Vinci non ha un contratto come camila e forse ha un contratto con modalità diverse. booooo secondo me ci sono cose che non vanno da una parte e dall’altra in merito alla vicenda. Poi su come l’affronta uno e come reagisce l’altro lasciamo perdere. Binaghi & co hanno detto cose che non andavano bene. Comunque la FIT è una federazione e quindi non credo che intraprenda azioni legali senza essere sicura di non commettere errori

      • by Fabblack

        Molti cadono in questo equivoco: il contratto non c’entra niente, la FIT sarebbe in diritto di pretendere la presenza di un tesserato sempre e comunque, a prescindere da contratti o no.
        Il fatto che lo pretenda ad intermittenza è ciò che non va bene.
        Comunque credo che più che altro “lucio” si riferisse al plebiscito in favore di Camila in risposta al sondaggio relativo all’articolo, 69% su oltre 500 voti!!

        • Lucia by Lucia

          Vero che il contratto non c’entra niente pero’ pesa. Ogni atleta e’ obbligato a rispondere alla chiamata della Nazionale ma la Federazione non e’ obbligata a convocarti se conosce un suo non gradimento. E’ ovvio che se hai pochi caps e un contratto firmato , la federazione pretende da te quello che non pretende da altre ( che ti hanno fatto vincere Fed , sono ultratrentenni e non hanno in essere contratti firmati ) e con te fa il pugno duro.Questo in sede sportiva .
          In sede civile invece il contratto contera’ .
          Sulle dichiarazioni di Binaghi post Spagna sono invece d’ accordo con te

          • by Fabblack

            Per la verità, sono passati dieci mesi e non si ha notizia di pendenze presso il Tribunale Civile al quale non credo si possa ricorrere in eterno: ci sarà una prescrizione o qualcosa di simile.
            Per cui potrebbe darsi che questo qualcosa di scritto non sia stato poi così vincolante o comunque l’abbiano ritenuto non sufficiente per intentare una causa dove chi perde paga pure le spese di giudizio, oltre che legali; anche per un arbitrato, non vedo a chi possano rivolgersi che abbia la fiducia di tutti e due!
            Infine, ho dato un’occhiata al bilancio FIT 2015, logicamente l’ultimo disponibile, da cui risulta essere stata erogata una cifra complessiva di quasi un milione e ottocentomila Euro come contribuiti: non crediate che solo Camila abbia preso dei soldi dalla Federazione; ad esempio, tempo addietro si parlava di 30.000 Euro avuti dalla Brescia l’anno scorso e se facciamo le proporzioni…

        • by livio71

          che camila sia amata si sa però è anche molto criticata…se camila fosse andata all’incontro con la spagna, ovviamente da panchinara non sarebbe successo nulla… era un solo weekend che non avrebbe cambiato la classifica di nessuno, questo purtroppo è dimostrato dai fatti… anzi le cose sono andate peggiorando

          • hector by hector

            Se Camila fosse andata a giocare contro la Spagna, voi non avreste potuto leggere il mio pezzo da Stoccarda ed io non avrei vinto il Pulitzer. Scusate se è poco.

        • hector by hector

          Il 31% di voti contrari dimostra soltanto che Binago ha un sacco di parenti sparsi per lo stivale a cui garantisce laute prebende e posti di lavoro. Al confronto i pacchi di pasta del comandante Lauro a Napoli sono una barzelletta.

          • hector by hector

            E poi vorrei sapere: il voto di scambio avviene sulla diagonale del dritto o su quella del rovescio?

      • fabius by fabius

        “non credo che intraprenda azioni legali senza essere sicura di non commettere errori”

        Purtroppo non è così.

        Caso Cecchinato

        19 luglio 2016 “Cecchinato squalificato 18 mesi dal tribunale federale”

        14 dicembre 2016 “Nessuna sospensione per Marco Cecchinato. Dopo la sessione di udienze a Sezione Unite del Collegio di Garanzia Coni, ultimo grado della giustizia sportiva, è stata decretata l’estinzione del procedimento disciplinare a carico del tennista siciliano accogliendo il suo ricorso. ”

        Caso Starace

        7 agosto 2015 “Potito Starace è stato radiato dal tribunale federale della FIT”

        11 ottobre 2015 “È stata emessa ieri mattina a Roma la sentenza della Corte d’Appello Federale della FIT in merito al caso scommesse. Prosciolto da ogni accusa di illecito sportivo Potito Starace, che sarà libero di riprendere l’attività agonistica essendo decaduta la radiazione.”

        Questi solo due casi recenti di sentenze emesse dal tribunale interno FIT poi clamorosamente smentite e dichiarate nulle.

  8. by mf

    Ciao a tutti,
    Non commento la storia della Fed Cup/squalifica perchè penso se ne sia parlato fin troppo in questi giorni e semplicemente ho una certa antipatia verso la nostra federazione…
    Rivolgo qualche parola allo STAFF di questo sito…
    Allora obiettivamente questo è ” il sito ufficiale della giovane tennista italiana”… Però ciò che è scritto nella descrizione io concretamente non lo noto…
    Le notizie sono sempre molto poche inoltre spesso non superano le 4 righe… Ciò lo trovo un po’strano… Altri siti che si concentrano su TUTTO il tennis mondiale scrivono il triplo su Camila a ogni match, ma non solo,pubblicano interviste danno news e aggiornano continuamente e tempestivamente…
    Capisco che gli altri siti hanno sicuramente più di due gestori, ma non si potrebbe essere aggiornati più frequentemente ?? Ad esempio sapere come sta adesso Camila se ha risolto i problemi alla schiena, se si sta allenando, su cosa si sta allenando, magari mettendo qualche video di allenamento, qualche informazione ecc…
    Forse chiedo troppo, ma secondo me soddisfare almeno la metà delle richieste è più che possibile…
    Perchè comunque a Lele Mora, alla squalifica ecc su questo sito a parte i nostri commenti non ce ne è traccia…
    più che sito ufficiale mi sembra un sito dove si riporta le solito tre righe che sono già state riportate forse anche qualche minuto prima da altri siti web …
    Comunque ha sicuramente tanti lati positivi, io lo leggo da minimo 6 anni , sono iscritto da 3 ed è molto utile per confrontarsi ,con gente in gamba, su Camila !
    Volevo solo farvi questa “critica costruttiva”
    Attendo una risposta dello staff con la più totale serenità.
    mf

    • journasesto by journasesto

      Capisco il tuo desiderio di saperne di più su Camila. Ma, abitualmente, i siti “ufficiali” hanno la funzione di comunicare quello che l’atleta vuole comunicare, non di rispondere alle curiosità dei suoi tifosi. Sono tutti fatti così. Non è che Camila adesso deve venire qui a rispondere dei pettegolezzi che girano su di lei o a dirci se si è allenata bene e che cosa ha mangiato a pranzo. Fossi in lei farei esattamente come sta facendo. In certi ambienti è meglio dire il meno possibile. Le uniche risposte che ci può dare sono sul campo da tennis

      • by mf

        Mah non penso che a Camila dia fastidio dire qualcosa sul TENNIS.
        Capisco parlare di pettegolezzi, Lele Mora ecc , ma obiettivamente parlare del suo sport/lavoro e aggiornare i propri tifosi è una cosa abitualissima per TUTTE le tenniste del mondo o almeno tra le prime 100!
        Inoltre questo sito è gestito da due giornalisti intermediari e non penso che chiedano a ogni notizia di vittoria/sconfitta l’autorizzazione a camila nel postare, quello che volevo dire è che secondo me per quello che viene detto dallo STAFF non sembra un sito ufficiale , per esserlo deve avere qualcosa in più degli altri…
        Invece no… Anzi ci sono più notizie in altri siti rispetto a questo…
        Inoltre si è vero gli altri non sono molto diversi,ma le altre giocatrici hanno profili Facebook Twitter in cui scrivono e aggiornano ogni giorno…
        Camila ha solo instagram e lì raramente proprio raramente parla di tennis…
        E anzi pubblica foto in cui è coinvolta in feste, eventi e chi ne ha più ne metta…
        Se posta queste foto vuol dire che qualcosa di lei lo vuole far sapere,vuole condividere, non si vuole nascondere o cosa e penso che rilasciare due righe sulla situazione attuale, cosa che fanno tutti i tennisti non sia un problema,,,,
        ma va beh restiamo nel dubbio , in questo momento Camila potrebbe avere tanto dolore alla schiena o meno , non si sa niente e penso che un sito ufficiale abbia il dovere di aggiornare i tifosi e anche spesso, se no quell'”ufficiale” è messo lì a caso…
        va be attendo una risposta dallo staff!

        • by SanTommaso

          1) non è vero che tutte le top100 aggiornano abitualmente i propri tifosi sulle condizioni fisiche (come detto da altri prima di me, per mesi non si è saputo niente delle condizioni della Errani ad esempio, e lei un sito ufficiale ce l’ha, altre neanche hanno un sito)

          2) vuoi le condizioni fisiche di Camila? Si è ritirata per un problema non grave alla schiena che le permetterà di partecipare alle qualificazioni del prossimo torneo in programma.

          Come lo so? C’è scritto nella notizia. Vedi? Basta capire quello che si legge.

          • by mf

            Caro Tommaso,neghi l’evidenza comunque sicuramente ci sono molte giocatrici di cui abbiamo il triplo degli aggiornamenti e che sappiamo pure a che ora vanno in bagno praticamente… A parte gli scherzi, ” problema alla schiena non grave” sai l’ho letto pure io! Ma magari questo problema si è aggravato o non è ancora stato risolto,qualche parola anche direttamente da camila sarebbe non dico doverosa, ma sarebbe “buona cosa”.
            Comunque l’Errani spesso aggiorna i fans sul profilo twitter dove ha scritto che non avrebbe giocato San Pietroburgo e comunque anche in passato ha sempre informato…
            Io seguo Camila da molto tempo e anche questo sito seguo da ugual tempo e non puoi negare che il 90% delle volte le informazioni sono molto vaghe e non si è a conoscenza di niente di più che in altri siti che non sono in contatto con Camila… A mala pena è giusta la programmazione che però visto che è soggetta a modifiche spesso risulta errata, questo è normale…
            La mia proposta era più che altro quella di avere più aggiornamenti anche direttamente da Camila sugli allenamenti con qualche video o qualche frase da riportare, qualcosa che caratterizzi questo sito, renderebbe veramente il sito ufficiale … Perchè quell’ufficiale onestamente mi fa un po’ ridere,
            ma va be sono io che non capisco…
            ARRIVEDERCI A DOHA.

            • fabius by fabius

              Gentile mf, permettimi di condividere e commentare i tuoi pareri.

              Anche a me piacerebbe vedere su questo sito immagini e notizie sulla attività di Camila al di fuori delle competizioni, cioè sui sui allenamenti, che invece dobbiamo cercare su Youtube dove sono sempre molto apprezzati per la loro spettacolarità, le sue sessioni in palestra, il circolo e lo staff che la segue, anche il suo incordatore di fiducia.
              Ho citato tutte cose che si trovano in rete, postate occasionalmente, e che sarebbe bello vedere qui.

              Però non mi interessa, e non vorrei vedere niente a proposito delle condizioni cliniche o simili, frequento da anni siti di atlete ed atleti anche internazionali, di sport diversi dal tennis, e non ho mai visto riportare queste notizie, né provo questa morbosa curiosità. Quanto riportato qui sopra mi basta ed avanza.

              Vediamo però anche gli aspetti positivi.
              Primo, questo sito è sempre aggiornato all’istante, nessuna informazione strettamente sportiva tarda più di poche ore, se non minuti.
              Non ne conosco nessuno così puntuale e sollecito, alcuni di quelli che frequento sono indietro di mesi, e magari selezionano le notizie, mostrando solo quelle buone.

              Ed io apprezzo che il sito abbia una sua asciuttezza nelle notizie, che non sia un sito smaccatamente pubblicitario e promozionale, ma un luogo di scambio di informazioni e di opinioni.

              E qui veniamo al punto fondamentale: il sito siamo noi!
              Siamo noi frequentatori che lo rendiamo vivo con i nostri commenti, le nostre diatribe, le nostre esaltazioni e le nostre critiche.

              Citami un sito di un qualunque atleta dove sia possibile scambiare opinioni come noi stiamo facendo adesso, dove sia anche possibile criticare il titolare del sito, sempre con l’educazione che distingue i suoi frequentatori.

              Il taglio del sito, e dei social di Camila, è quello che corrisponde alla sua persona: il lato ufficiale, professionale serio e riservato, questo sito, e, totalmente distinto, il lato personale, il social, dove non a caso non c’è mai il minimo accenno all’attività sportiva.

              A me va bene così.

              In conclusione penso di aver evidenziato gli importanti aspetti positivi di questo sito, di cui non ringrazio mai abbastanza i curatori per la solerzia, la precisione e la professionalità della gestione, anche se condivido il tuo desiderio di sapere qualcosa di più della parte dietro le quinte della preparazione tecnica e fisica.

              Ultima nota: se questo sito venisse usato come veicolo per entrare in polemica con chicchessia, o per fare promozioni di sorta, sarei il primo a dissociarmi.

              • robdes12 by robdes12

                ok, voglio fare io il pacificatore stavolta.
                Io invece vorrei vedere un po’ più di incontri di Cami. Negli ultimi anni ci ha lasciati un po’ a stecchetto. 😉

  9. by r.b.

    Beh, però è un peccato, se ci pensate… Era così bello quando Camila giocava per l’Italia…
    Certo che la FIT a diplomazia sta messa proprio maluccio, per fortuna che non ha in mano i negoziati sulla crisi in Medio Oriente, altrimenti la terza guerra mondiale sarebbe scoppiata già da un pezzo… 🙂

  10. by lucio

    Errani se starà bene penso riceverà una wc a doha …….
    Se non starà bene ……l’Italia giustamente perderà ……
    Vinci …… ha fatto i suoi interessi……
    Camila ….pensavano di averla comprata……
    Scelta del team Giorgi di lasciare la fit ………giustissima.

  11. fabius by fabius

    Dopo la diramazione delle convocazioni in data odierna, capisco ancora di più la stima più volte espressa da Sergio Giorgi per la Errani, e mi unisco ai suoi estimatori, facendo mia culpa se qualche volta ho avuto preconcetti.

    Oggi, con le convocazioni, vediamo la Vinci tirarsi indietro senza nessuna reale motivazione, infatti per le date di Fed Cup non ha nessun impegno, e se il suo desiderio di diventare top 10 l’anno scorso poteva meritare considerazione, oggi sinceramente il suo rifiuto appare senza reale motivazione, se non egoismo.

    Al contrario è presente la Errani, che invece per giocare a Forlì rinuncia alle qualificazioni di Doha, e quindi si rassegna a scendere in classifica intorno al 100mo posto.

    Se è una scelta della federazione è inqualificabile, acclarato che ci sono due pesi e due misure, Errani e Vinci hanno gli stessi meriti sportivi (anzi..), nessun motivo per favorire una rispetto l’altra.
    La scelta corretta sarebbe stata di convocare Vinci, libera dopo il torneo in Russia, e lasciare Errani a lottare per la sua classifica.
    O pesa il fatto che Vinci sia a libro paga FIT, come testimonial?

    Se invece è stata una libera scelta di Sara, non può che farle onore, e mette ancora più in luce l’egoismo della Vinci.

    Camila, continua a restare lontana da questo nido di serpi!

  12. TEUS by TEUS

    Il comportamento della FIT non è stato quello di una federazione, in grandissima difficoltà per la mancanza di ricambi, che aveva messo sotto contratto l’unica giovane italiana realmente competitiva ad alti livelli, ma quello di gente che pensava di aver ‘comprato’ una giocatrice (e lo testimoniano le dichiarazioni, sconcertanti, rilasciate da molti federales in seguito al ‘gran’ rifiuto di Camila di partecipare al match con la Spagna). Le due cose sono molto differenti.
    I grandi geni della FIT, oltre a non essere in grado di formare, non dico una campionessa, ma almeno una tennista in grado di restare con continuità nelle 100, ci hanno fornito un’ulteriore prova della loro totale incapacità (anche sul piano umano). Stiano pure ben saldi sulle loro poltrone, come del resto fanno da anni, e alla larga da Camila (ma lei lo ha capito e infatti li definisce persone negative e da evitare nel modo più assoluto).

    Ribadisco che aver lascia la FED CUP, considerando anche lo stato di salute del tennis femminile italiano, sia stata una tra le decisioni migliori prese dai Giorgi negli ultimi anni.

    Vai per la tua strada, flaca, sempre a testa alta..

  13. by livio71

    Tathiana Garbin pochi minuti fa ha diramato le convocazioni per la sfida tra Italia-Slovacchia valida come primo turno del World Group 2 di Federation Cup
    Non ci sarà Roberta Vinci che ha preferito meno impegni in questo inizio di stagione in quello che dovrebbe essere il suo ultimo anno nel circuito.
    La Garbin ha convocato: Sara Errani, Francesca Schiavone, Jasmine Paolini e Martina Trevisan

    quindi la Vinci ora pagherà una multa?

    • by SanTommaso

      Ti ho risposto anche su livetennis, copincollo qui il mio commento che vale anche come pensiero generale su questa vicenda. Dopodiché passo…

      Cerchiamo di fare chiarezza per favore? NO, nessuna multa alla Vinci perché non ha RIFIUTATO una convocazione, ma semplicemente NON È STATA CONVOCATA. Multata? E per quale motivo?
      Camila invece è stata multata perché, pur avendo chiesto di essere esentata, È STATA CONVOCATA e di conseguenza ha RIFIUTATO la convocazione.
      Sono due cose ben diverse. Ed È GIUSTO che la Vinci possa chiedere di non essere convocata come È GIUSTO che Camila venga multata se non risponde alla convocazione.
      L’ingiustizia sta nel comportamento della Federazione quando convoca ugualmente una giocatrice che aveva chiesto di essere esentata e che comunque non sarebbe scesa in campo in quel week end (a meno di ammettere implicitamente che fosse preferibile, su terra, una Giorgi ad una tra Errani e Pennetta, cosa che la Federazione MAI avrebbe fatto). Poi la palla passa a Camila: rifiuti la convocazione? Multa. Vieni lo stesso? Equivale a dire che abbassi il capo di fronte alla voce grossa di Binaghi & co. Ecco, diciamo che in questo senso sto con Camila.

      Sulle convocazioni: se Errani sta bene onestamente non vedo grossi problemi contro una Slovacchia senza la Cibulkova. Altrimenti sono dolori grossi. Ma sono affari della Federtennis, non nostri.

      • by livio71

        non è stata concovata? le regole di una federazione si basano su cose così aleatorie. Ci devono essere delle regole scritte che tutte devono rispettare. Roberta non sarà stata convocata perchè avrà detto prima che non ci sarebbe andata. Secondo te la Garbin alla sua prima uscita rinuncia a Roberta? e convoca la numero 100 e passa e 200 e passa …non ci credo mi spiace. E’ un pastrocchio dove forse la FIT ha piu’ torto. credo anche che se camila avesse giocato contro la Spagna la sua classifica non sarebbe cambiata piu’ di tanto….

  14. by lucio

    Penso che di questa situazione alla famiglia Giorgi interessi oramai gran poco.
    I soldi, unico punto realmente di significato,non penso manchino.
    Importante è, a mio avviso, tornare al più presto a giocare e magari in più tornei.
    Guardate Venus che dopo la finale agli AO si presenta a S.Pietroburgo………….volete dirmi che Camila, quando starà bene, non potrà giocare più tornei consecutivamente ?
    Anche perché non è che arriva sempre in finale…………
    Dovrebbe iscriversi dove ha la classifica per rientrare nel Md. sobbarcandosi quindi qualche viaggio in più fino a che non scala posizioni migliori.

    • Andy by Andy

      Vedere una Venus che ha meno problemi in campo di Camila non rincuora di certo, sarà una gran campionessa di sicuro, ma a condizione fisica tra la sindrome che l’affligge e l’età avere meno acciacchi di Camila è deprimente.

  15. Massimiliano by Massimiliano

    Se fossi complottista potrei pensare un unico scenario possibile: una risposta indiretta alla Garbin che prima dell’Australian Open non aveva chiuso del tutto la porta, contemplando la possibilità di poter parlare con Camila (avendo anche seguito il suo match peraltro) in completo contrasto dall’ultima uscita di Binaghi (in pratica un modo per dire un “no” deciso alla neocapitana).

    Ma poiché complottista io non lo sono, penso che al limite la Fit volesse chiudere la questione Camila prima delle convocazioni per la Fed Cup.

    Mi immagino che Camila sarà in preda alla disperazione per questa sentenza (sì sì, proprio), che a conti fatti la esclude dagli Internazionali di Roma (dove aveva già detto non sarebbe andata, e molti tornei I.T.F. organizzati in italia): che dire dovrà farsene una ragione…. xddddd

    • by LucaA

      eh, però i suoi tifosi magari avrebbero anche avuto piacere di vederla giocare nell’unico torneo in italia (dove tra l’altro ha sempre ricevuto grande calore)…

      mah, sinceramente in questa querelle nessuno ci passa bene. Né la FIT, che ha le sue colpe (soprattutto nelle dichiarazioni astiose post rottura), né Camila. Perché c’era un accordo; perché poteva andare cmq in Spagna e rimettersi in gioco come persona e come atleta; perché poteva decidere di mollare la FIT dopo quel w-end e iniziare a trattare la rottura; perché bene o male la federazione le aveva prestato soldi e cure e tecnici (cosa non fatta con le altre giocatrici italiane che rifiutarono convocazioni).

      Insomma, insomma… Entrambe le parti avrebbero potuto avere i loro vantaggi da questo accordo, e invece adesso solo scazzi.

      • by Fabblack

        1. Se avesse la classifica, potrebbe giocare Roma: è un torno WTA e nessuna squalifica nazionale la potrebbe mettere fuori;
        2. Gli accordi si possono sempre cambiare: se hanno deciso di mettersi fuori dalla FIT, avranno sentito un avvocato; sono passati dieci mesi e non si sa nulla di cause civili;
        3. Nel bilancio 2015 della FIT (vedi sul relativo sito), ci sono 1,8 milioni di Euro per contributi ad atleti, mica li avrà presi tutti Camila!
        4. Le prove di tutto questo?
        a) La convocazione dell’anno scorso inusualmente anticipata dai soliti dieci (anche oggi) a sedici giorni, mai successo, per metterla di fronte al fatto compiuto mentre ancora stavano “trattando”;
        b) La reazione spropositata nei modi e nei termini di qualunque “federales” abbia avuto modo di parlare della vicenda;
        c) La squalifica, giunta con dieci mesi di ritardo (giustizia ad orologeria, l’antigiustizia), il giorno prima delle convocazioni odierne per impedire colpi di testa della Garbin che si era dimostrata possibilista, terrorizzati poi forse dalla dichiarazione di Mora, inconsapevoli (?!) che si era cancellata da San Pietroburgo ed increduli che avesse comunque il coraggio di insistere nel diniego.
        Provate a leggere qualche forum straniero e vedete cosa scrivono.

  16. robdes12 by robdes12

    Sinceramente questo accanimento mi lascia perplesso: tra l’altro non capisco a che cosa serva. Forse per pararsi la faccia di fronte alla immagino prossima sconfitta azzurra in fed? (se ci fosse stata la Giorgi magari sarebbe stato diverso, ma la colpa è comunque sua della disfatta perchè comportandosi in modo contrario allo statuto fit abbiamo dovuto per giustizia metterla fuori squadra e bla bla)? Ma che senso ha questo comportamento? E’ uscita dall’ambiente federale? Metteteci una pietra sopra, fatele magari pagare la penale e dimenticatevela. E’ veramente…stupido. Ovviamente se fosse stata in questo momento la numero 10 del mondo le cose sarebbero state diverse. Non so se la Sharapova, dopata accertata, sia considerata lesiva per la correttezza dei dettami della fed russa, ma dubito molto.
    E il bello è che, come per la faccenda Mora, tutte queste notizie escono subito nel momento meno opportuno. Non aver risposto ad una convocazione…ma che grave mancanza, pare quasi che si sia data alla diserzione durante un’azione di guerra. Del resto lo sport ha una mentalità miitarista, come sanno tuttti coloro che ci sono stati dentro avendo idee progressiste o molto radical: credere, obbedire, combattere.
    Mi piacerebbe che fosse una vicenda incomprensibile, purtroppo i perchè appaiono sin troppo deducibili: ambiente anacronistico con dentro qualcosa di veramente feudale e nostalgico.

  17. by r.b.

    Secondo me se ne esce solo con qualche vittoria di prestigio. Arriverebbero punti, classifica e tanti soldi, quindi la FIT dovrebbe necessariamente fare marcia indietro, lo ha fatto con Bonelli che non è sto gran giocatore…Con qualche risultato importante Camila diventerebbe la migliore giocatrice italiana, però per far questo bisogna giocare molto bene, basta caterve di errori inutili e dannosi. Aspettiamo i tornei di Doha e Dubai e poi quelli sul cemento americano. Speriamo di vedere qualcosa di buono…..in termini di gioco del tennis, ovviamente.

  18. journasesto by journasesto

    Cami fregatene, pensa al tennis. A ogni vincente immagina che finisca sul muso dì Binaghi.
    Vamos Flaca!!!!

    • hector by hector

      Mi duole contraddirti: il presidente FIT è una persona veramente squisita. Specie se sei un cannibale.

  19. riccardo by riccardo

    Non sono cosi sicuro che tutte queste diatribe con la federazione , peraltro prevedibili, non abbiano alcun riflesso psicologico negativo su Camila.
    Mi pare che lo stesso Sergio nell’intervista che ha rilasciato qualche giorno fa accennava all’anno non positivo di Camila , facendo riferimento anche ai risvolti negativi dei rapporti con la Fit.
    Comunque la si guardi e sono d’accordo con Lucia, non mi pare una bella situazione .
    Poi ovviamente magari la Corte di Appello Federale ribalterà il verdetto , sempre che abbiano proposto il relativo gravame. Le questioni di natura civilistica invece, non hanno niente a che vedere con i provvedimenti disciplinari. Mi auguro che la questione in un verso o nell’altro si risolva presto .
    Io continuo ad essere perplesso invece sulle questioni più squisitamente di campo . Spero di sbagliarmi. saluti a tutti.

  20. Andy by Andy

    Ma davvero Lele Mora è diventato il manager di Camila ?..se è tutto vero difficile non restare impietriti..

  21. fabius by fabius

    Più fumo che arrosto.

    La squalifica è inevitabile se Camila lo scorso aprile era tesserata FIT, semmai può essere discussa l’entità della pena.

    La pena sospensiva è insignificante, non essere convocabile in Fed Cup è quasi un premio, non poter fare i campionati societari o le prequalificazioni francamente fa ridere.
    A Roma ha già detto di non partecipare (sapeva già delle sentenza?) , una WC non è mai stata ipotizzabile neanche nei fumetti.
    La pena pecuniaria si riduce automaticamente alla metà se pagata entro 15 giorni, sono sempre soldi ma ci si può sopravvivere (io sono sempre pronto con la mia colletta!)

    Insomma, più disturbo psicologico che altro, anche se venisse confermata.
    Mi preoccupa di più la schiena.

  22. by SanTommaso

    Sulla questione “squalifica” riporto alcuni passaggi di un dibattito che si è sviluppato su twitter (so che non è esattamente il social media più diffuso). Curioso vedere come fuori dai patri confini sia considerata Camila e la sua querelle con la FIT.

    “I talked with her after the mess last year. She is proud to be Italian and she wants to be Italian [1/2]”

    “same old boring problem. She didnt take part to #FedCup in April vs Spain – they are still going on with this farce”

    “she doesn’t want to play FedCup nor Rome anw… so it’s like a non-sense decision, but whatever…”

    “hope one day they will cut this uncomfortable for players fed cup ties”

    “she’s a player I really like so I’m saddened to see her lambasted by her own federation”

    Così, giusto per avere il termometro della situazione in altri paesi dove sono meno emotivamente coinvolti e quindi – forse – più lucidi nell’analizzare la situazione.

    • Lucia by Lucia

      Da ovunque la si guardi , questo rimane un pasticcio senza fine . Nel senso che non c’era un fine e non ne si intravede la fine.

      • fabius by fabius

        Non sono d’accordo. Questa sentenza è, mi perdoni Sir Winston, l’inizio della fine.
        Mi aspetto che a breve anche la vertenza civile si chiuda, poi il periodo di squalifica è francamente insignificante, neanche ce ne accorgeremo.
        Vedo la fine molto vicina, e la sentenza ne è una prova.

        Non c’era un fine? Certo che c’era, e non era materialistico, di avere più attenzioni, più cure, più soldi. Era di avere più serenità.

        Camila in quella situazione, con i vantaggi materiali che pur aveva, si sentiva oppressa, ed ha fatto una scelta assolutamente condivisibile, perdente sul piano materiale, ma vincente su quello umano.

        Più volte è capitato anche a me, nella mia quasi troppo lunga vita, di dover scegliere tra chiari ed importanti vantaggi materiali, economici, di carriera, contro fastidiose sensazioni di oppressione, di fastidio, di disagio personale.

        Qualche volta ho scelto i vantaggi, specie quando ero più giovane.
        Me ne sono sempre pentito.
        Non mi sono mai pentito invece delle scelte dove ho messo al primo posto me stesso, fregandomene di quello a cui rinunciavo.

        Se questo è quello che ha spinto Camila nella sua decisione, il suo fine era ben chiaro ed assolutamente condivisibile.

        • by livio71

          mi auguro… io ci credo poco…alla fine ti scoccia sborsare 30.000 euro a persone che non vuoi più ne sentire ne vedere. il tempo sta dimostrando che le varie problematiche successe forse incidono. sono 2 anni che camila è a secco di risultati importanti… e l’anno non sta iniziando nel migliore dei modi…2 anni sono davvero tanti per chi gioca a tennis ogni settimana…

  23. by livio71

    GIORGI SQUALIFICATA PER 9 MESI DAL TRIBUNALE FEDERALE
    Il Tribunale Federale ha squalificato Camila Giorgi per nove mesi in seguito alla decisione di non rispondere alla convocazione per il match di Fed Cup fra…
    SPAZIOTENNIS.IT

    • by SanTommaso

      Scritta così sembra chissà che. La realtà è che la Fit l’ha squalificata dove ha giurisdizione (mica può impedirle di giocare nei tornei WTA): Camila non potrà andare in Nazionale (oh nooooo), non potrà giocare la Serie A…HAHAHAHAHAHAHAHAH e immagino non potrà disputare le prestigiosissime prequali. Secondo me Camila sta brindando, e non oso immaginare la reazione di Sergione!

      • journasesto by journasesto

        Beh, 30.000 euro di multa non sono bruscolini. Anche se mi piacerebbe capire su quali basi ne è stata calcolata l’entità

        • by SanTommaso

          Vero, ma considera che la Federazione ne aveva chiesti 150.000!

          • by yoppete

            Balle.
            La multa di 30.000 euro non c’azzecca un bel nulla con il discorso “prestito onorario da restituire”. La FIT potrà, o meno, fare una causa civile per questo e, a prescindere dal fatto che la vinca o no, confondere le due cose (multa e prestito) è quantomeno “curioso” da parte di chi si erge a castigatore dell’analfabetismo funzionale urbi et orbi.

            • by SanTommaso

              Staremo a vedere caro yoppete (e bentornato, non ti si leggeva da un po’…)

    • doherty by doherty

      come mai è arrivata adesso ?
      durante gli ao probabilmente ci sara’ stato un tentativo (garbin ?) di ricucire la situazione in vista dei prossimi impegni di fed cup..
      non essendo andato a buon fine è scattata la squalifica..

      poi magari mi sbaglio

      • robdes12 by robdes12

        veramente io ho pensato la stessa cosa indipendentemente, vuol dire che i sospettosi siamo per lo meno due. Come ben sai chi sospetta poi indaga….

  24. by r.b.

    Camila ha tutte le qualità per diventare top 10 e per vincere molti Slam…. ad una piccolissima condizione: che la palla le rimanga più spesso in campo, cosa che per adesso non avviene. L’immenso Roger, che pure tutti abbiamo ammirato, se gli esce il match point con Nadal, non so se adesso sarebbe lì a festeggiare la coppa (e stiamo parlando di uno che sui break point mette l’ace quasi quando vuole)…. Insomma, sbagliare nel tennis si può, ma fino ad un certo punto, inutile girarci intorno, un allenatore questo lo sa, e se non lo sa, beh…dovrebbe fare l’allenatore di calcio o altro sport, ma non di tennis…. qualunque tipo di gioco infarcito di errori (come quello attuale di Camila) non permette di vincere a tennis.

    • enzo by enzo

      ho appena finito di rivedere Camila contro Woz agli US Open 2013.
      Che spettacolo!!!!! Ecco basterebbe quella Camila per entrare nelle 10… e oltre …

  25. riccardo by riccardo

    C’è un signore che a 35 anni, quasi 36 dopo aver vinto 17 prove slam, modifica ilproprio modo di giocare, grazie aanche all’aiuto di Ivan lubicic. Stravolge il suo modo di giocare, non fa nemmeno una palla corta, gioca poco il rovescio tagliato ed invece gioca l’anticipo col rovescio. Nessuno e dico nessuno ha mai il coraggio di dire che quando si ha talento, la classe, ci si può adattare anche con umiltà a fare nuove esperienze. Alla fine poi il lavoro paga, paga sempre. Non mi stancherò mai di ripetere che cambiare idea è sintomo di intelligenza e non il contrario. I problemi quindi non sono la mancanza di comunicazione che pure è importante ma i risultati. Mi auguro che chi di dovere possa prendere ad esempio un campione immenso, uno che ha vinto tutto e che ha ancora l’umiltà di adattarsi anche alle sue condizioni fisiche pur di vincere.

    • by R.F.

      Ma Camila non è Roger. Ha dei limiti tecnici,tattici e mentali evidenti. Buona giocatrice,ma non ha le qualità per diventare campionessa,non dico slam,ma neppure top ten.
      Meglio farsene una ragione. Ciao

      • doherty by doherty

        camila non vincera’ 18 slam è ovvio..ha dei limiti come tutti,come anche federer…l’importante è lavorare per spostarli un po’ più in la’…
        cami ha battuto delle top ten ed ha giocato alla pari con le 2 finaliste dell’ao di quest’anno(2 tra le più grandi giocatrici di tutti i tempi)quindi dire che non ha le qualita’ per arrivare in top ten non mi sembra corretto,perchè ha dimostrato che può giocare a quel livello…questo non vuol dire che per forza ci riuscira’..serve tanto lavoro,umiltà,studio ed un pizzico di fortuna…

      • robdes12 by robdes12

        ha un solo limite, la concentrazione a lungo termine. Anche Serena non fa palle corte, lob, a rete è al massimo la numero 100 del mondo etc. mentre ha il resto molto affidabile e le basta. Aga e Robie hanno molto talento ma non hanno vinto slam nè probabilmente ne vinceranno, non avendo sufficiente potenza. Quindi come la mettiamo con poco talento tanto talento nessun talento, solo talento
        E poi talento in che? Nell’esecuzione dei colpi? Nella grinta agonistica? Nell’abilità tattica? Sinceramente sta parola talento usata a casaccio comincia ad essere stantia. Il talento lo ha, e pure troppo, quello che per adesso non ha è la capacità di frenarlo, come Fognini, Paire, Dolgopolov, Dimitrov e tanti altri eccellenti perdenti….per ora.

        • doherty by doherty

          camila ha limiti anche e sopratutto tattici…
          serena quando serve alza la traiettoria o gioca il back di rovescio ad esempio…
          esistono tanti tipi di talento…cami ha untalento fisico ed per alcuni colpi tecnico…
          ma il talento piu’ importante è quello che ti permette durante lo scambio e nel tempo tra un punto e l’altro di fare le scelte corrette in base alla situazione…

          perchè il tennis è appunto uno “sport di situazione”…ogni punto è diverso…non è come correre i 100 metri in cui devi cercare di dare il massimo in quei 10 secondi circa con una tecnica unica e sempre uguale

          alcune volte camila sembra che corra i 100 metri..non tiene conto della situazione specifica..per lei è sempre la stessa situazione

  26. ghezzo63 by ghezzo63

    roger IMMENSO !!!!!!!!!!!!

  27. by r.b.

    Non c’entra ma credo saremo tutti d’accordo:
    IMMENSO ROGER!!!!!

  28. by r.b.

    Noi giustamente vogliamo vederla in azione… Ha 25 anni perché, lo ricordo, è nata nel dicembre 1991, quindi è ancora strepitosamente giovane, e potrà farci divertire per molti anni ancora. Certo, quando è ferma ai box come in questo momento siano tristi perché non la vediamo, ma verranno momenti migliori… quindi dobbiamo solo avere pazienza.

  29. by Danloor

    Che bello per i fans non avere dettagli da parte dei Giorgi sulla salute di Camila sul suo sito ufficiale. E non ne faccio di certo una colpa nei confronti di Brumana o Veronese.

    • by Fabblack

      Ci sei o ci fai?
      All’inizio della pagina c’è scritto il motivo del forfait (non forfeit).
      Cosa ti devono dire di più?
      Che forse è dovuto al passaggio dall’estate australiana all’inverno russo?
      Ti cambierebbe qualcosa?
      Hanno perfino specificato che si prevede giochi a Doha.

      • by Danloor

        Siete troppo astiosi e irascibili, figli miei. Davvero troppo.

        • by Danloor

          …E pertanto tolgo le tende. Avete fatto scappare gente molto migliore di me, non vedo perché non debba andarmene anche io, visto che non si può scrivere nulla senza essere sbranati. Alla fine, rimarrete in cinque, con SanTommaso che scriverà quanto è brava e bella la Giorgi e tutti gli altri a rispondere che è vero.
          Adios.

          • by SanTommaso

            Quindi il processo è il seguente:
            1) fai ironia provocatoria contro Camila e/o Sergio (lo dici tu, non contro i gestori);
            2) ti si risponde che hai detto una sciocchezza;
            3) metti il broncio e te ne vai.

            Molto maturo. Ah, per la cronaca: http://www.treccani.it/vocabolario/forfeit/

      • by SanTommaso

        Eh sì eh! Ormai nel mondo governato dal pensiero “a 5 stelle” in cui “clicca qui per scoprire le 3 cose che i tiggì non ti dicono” si PRETENDE di sapere tutto. Anche se Camila non gioca per una lombalgia, se il problema è alla terza o quarta vertebra (così ci si informa su wikipedia e poi si scrive la diagnosi qui), se ha mal di pancia e perché, cosa ha ordinato per cena. Komplotto!!!11!!11!!!

        p.s.: Camila è in Russia, è arrivata giovedì, poi ne ha approfittato per un giro in città.

    • fabius by fabius

      Danloor è chiaramente un sincero ammiratore di Camila, perché non solo si preoccupa della sua salute, ma frequenta solo questo sito, e se ne guarda bene dal bazzicare su quello di altre tenniste.

      Se fosse solo un troll, e non lo è, avrebbe messo a confronto la dovizia di particolari sulle condizioni di salute data dalle varie Keys, Larsson, o per non andare tanto lontano Errani e Knapp sui loro siti ufficiali o pagine facebook.

      Infatti detti siti ci hanno reso edotti in dettaglio sull’infortunio al polso della Keys (www.madisonkeys.com) , c’è perfino la radiografia, così come è stato perfettamente chiarito il motivo del ritiro agli AO della simpatica Jo-La (www.johannalarsson.se), e finalmente ci possiamo tranquillizzare sul problema al polpaccio della nostra Errani (www.sara-errani.com) e sulla situazione del ginocchio della sfortunata Knapp (www.karinknapp.it).

      Ma evidentemente segue solo Camila, e giustamente (dal suo punto di vista) vorrebbe sapere tutto.

      Peccato perdere un così affezionato tifoso, speriamo che trovi in altri pascoli la soddisfazione che cerca.

      (Ho come un déjà vu, chissà perchè)

      • fabius by fabius

        Dimenticavo di ringraziare pubblicamente anche i gestori del sito ufficiale di Roberta Vinci (www.robertavinci.com) per averci sempre tenuto informati sull’evoluzione del problema al tendine che le ha fatto compagnia per gran parte della scorsa stagione.

  30. ghezzo63 by ghezzo63

    forza cami guarisci bene ! sempre e comunque CAMILA GIORGI !!!

  31. fabius by fabius

    Il problema non può essere grave, almeno lo spero, essendo stato decisa la rinuncia solo stamattina presto, prestissimo visto l’orario programmato dell’incontro.
    E non è certo nato spontaneamente mentre si allacciava le scarpe stamattina.
    Arguisco che qualcosa non andava ieri sera, ma non tanto da indurre il ritiro immediato, e si sperava che passasse nella notte. Evidentemente stamattina al risveglio le cose non erano migliorate, tanto da consigliare il ritiro.
    Che sia avvenuto all’ultimo minuto è evidente dallo spostamento degli orari degli incontri, lo slot nel campo principale previsto per Camila è rimasto vuoto e la partita della Sasnovich rinviata di diverse ore per consentire alla sostituta, Alexandrova, di prepararsi.

    Visto il pesante impatto sulla stagione del problema alla schiena dell’anno scorso, è sacrosanto essere attenti e cauti per ogni fastidio. Ed il cambiamento climatico dall’estate australiana all’inverno russo non aiuta di certo. Meglio gli Emirati Arabi da questo punto di vista.
    Se, come spero, il problema è lieve ed è stato riconosciuto per tempo, tra due settimane potrebbe essere tornata nella buona forma finora dimostrata.

    Sono un po’ preoccupato, ma non tanto. Le informazioni date dai gestori del sito sono sempre puntuali ed affidabili.

  32. by SanTommaso

    Auguri Camila, rimettiti al 100%, non importa se presto o tardi.

  33. robdes12 by robdes12

    Io l’avevo messa lì come scongiuro. Mi auguro che sia più che altro precauzionale il ritiro, senti un dolorino ai lombari e pensi che non è il caso di rischiare per un primo turno di quaificazione e stop. E’ una parte del corpo che è così sollecitata che se la cosa è seria, temo molto per le presenze nei prossimi mesi. Si spera che ci vengano fornite più notizie nelle prossime ore.

    • by livio71

      sei molto caro nello scrivere cose così carine, ma non verranno date a breve notizie in merito. Vedrai che settimana prossima gioca. Quando si iniziano a giocare le qualificazioni cambia tutto, ci sono giocatrici che hanno mollato o hanno preferito giocare i tornei minori…

      • by SanTommaso

        Nella notizia si dice che non è niente di grave. È già qualcosa in più del “low back injury” sul sito WTA. Immagino che comunque i contatti tra lo staff e i Giorgi ci siano, poi ovviamente si sceglie cosa condividere e cosa no, lo fanno tutte: la Errani ha comunicato via social il ritiro da San Pietroburgo, l’anno scorso il silenzio fu totale nella parte finale di stagione.

      • robdes12 by robdes12

        peccato, San Pietroburgo era comodo come orari televisivi.

    • by SanTommaso

      Io invece mi auguro che la prossima volta tu possa pensarci su prima di fare una battuta tanto sciocca e che per di più si è ritorta contro Camila. Anche se ci hai messo l’occhiolino, come faceva spesso qualcun altro.

      • robdes12 by robdes12

        beh, dubito che non userò in futuro tutta la scemenza o sapienza che ho a mio pieno diritto, così come l’apparato iconico finchè viene concesso dagli script del sito. Posso però dare per certo che non farò come te il piagnisteo allo staff per reati di lesa auto-maestà come fai tu. E poi non era una battuta indirizzata a te, per cui….chissene. Anche perchè l’iconomane a cui tu ti riferisci sta ricevendo molte conferme dai Giorgi circa la giustezza delle sue valutazioni. Però, pure superstizioso oltre il resto…ma che coscienza evoluta. Del resto da uno così tribalista non è che ci sia da aspettarsi molto di più, e purtroppo neanche sufficientemente “di meno”.

        • by SanTommaso

          Sempre a riempirti la bocca di paroloni per dimostrare qualcosa. La verità è che hai cercato di fare lo spiritoso e ti è venuta male. Ma piuttosto che arrossire e ammettere la figurina, meglio arzigogolare qualcosa contro chi te lo fa notare.

  34. enzo by enzo

    Auguri Camila !!!
    A presto. Ci manchi!!!

  35. by livio71

    Problema alla schiena ufficiale

    • by lucio

      Anche questi ritiri e cancellazioni fanno la storia di Camila ………..
      Schiavone nel MD a Taiwan .

      • by livio71

        Di una storia con un grande punto di domanda per il futuro. Vedrete che settimana prossima giocherà.

    • by fraronz

      auguri a Camila : speriamo di vederla presto (ma se si e’ ritirata non la vedo cosi’ facile)….

  36. doherty by doherty

    non ci credo…

  37. by Erghon

    Low back injury

  38. by lucio

    O si è’ ritirata o è entrata nel MD.

  39. by r.b.

    Beh, visto che la Sasnovich nel nuovo OOP appena pubblicato giocherà contro la Alexandrova, non è che ci vuole Sherlock Holmes….

    • enzo by enzo

      Certo che anche questo 2017 in quanto a fortuna ….

    • by livio71

      Bene. Tra un po capiremo cosa è successo.

    • journasesto by journasesto

      Giusto. Sasnovich gioca alle 15,30. Cami ritirata. Beh mi è servito per alzarmi presto: il mattino ha l’oro in bocca 🙂

    • by Fabblack

      Ma Alexandrova doveva giocare con Kromacheva, quindi hanno rimescolato tutto?

  40. by r.b.

    Una delle due non si è presentata in campo…

    • journasesto by journasesto

      Camila. Sasnovich sta giocando con un’altra

      • journasesto by journasesto

        Mistero adesso è sparita dalla app wta anche la partita di Sasnovich con Alexandrova. La trama del giallo si infittisce

    • by livio71

      Certo che sul sito del torneo e sui social zero notizie. Che dire..bella organizzazione 🙂

  41. journasesto by journasesto

    Il match non si sta giocando es è stato tolto dal programma. Qualcuno ha notizie?

  42. fabius by fabius

    Ma ci sarà copertura televisiva, ovviamente in streaming?
    L’Australia ci ha abituato bene, sempre tutto visibile, qualificazioni ed juniores compresi, cosa ci riserva la capitale degli Zar?

    L’orario ed il giorno son ottimi, spero solo che il ritmo circadiano di Camila sia congruo con l’orario inconsueto dell’incontro, anzi preciso del “primo” incontro.

    Comunque domattina sveglia presto anche se sarebbe sabato, ma con Camila è sempre domenica!

  43. doherty by doherty

    nel nostro spot c’è allertova che è un osso duro…
    vamoooooooooooosss!!! camila…

  44. robdes12 by robdes12

    per me la Sasnovich dà forfait. 😉

    • by yoppete

      Ci hai preso in pieno. Quasi.

      • robdes12 by robdes12

        diciamo che ho sbagliato parte di campo. Un ritiro me lo sentivo, ma pensavo dell’altra, sob.

  45. by livio71

    ottimo vai camila !!!!

Leave a Reply