slider_010
AGGORNAMENTO: Il match tra Camila e Peng è in programma come primo sul Campo 5, a partire dalle 11. Abbiamo sentito Sergio: Camila si è allenata sia ieri che oggi, più in palestra che sul campo a causa del maltempo. Fisico, cyclette, corsa, esercizi. I campi sono lenti, hanno visto qualche partita della Peng: "buon servizio e tosta, molto forte da fondo. Sorteggio non fortunatissimo ma questo è il tennis". Alessandro Nizegorodcew di Spazio Tennis ha intervistato oggi Sergio, domani pubblicherà l'intervista. Ne pubblicheremo un estratto con il link diretto all'articolo completo. E' stato sorteggiato il tabellone principale del Roland Garros, secondo torneo dello Slam che si disputa sulla terra rossa parigina. Camila affronterà al primo turno Shuai Peng, numero 23 del mondo. La cinese, che in doppio ha vinto gli Internazionali BNL d'Italia, ha un record stagionale di 14 vittorie e 10 sconfitte e sabato ha perso in finale a Bruxelles da Kaia Kanepi. --- UPDATE: Camila's match is scheduled as 1st on Court5, starting 11am. Main draw is out at the 2013 Roland Garros. Camila will face in the 1st round of the Grand Slam tournament Shuai Peng, ranked 23 in the world. Peng ytd record is 14W-10L.

About the author

Matteo Veronese

Matteo è di Milano, classe 1986, giornalista pubblicista. “Sportivoro”, segue professionalmente Camila dal 2011. Primo incontro dal vivo a Cuneo: sconfitta in 2 set dalla Lucic, non il migliore degli esordi per potersi considerare un portafortuna. Ha avuto modo di rifarsi col tempo… E-mail: matteo.veronese@camilagiorgi.it Twitter: @veronesem

  • Australian Open, Camila lotta per tre set ma esce con Timea Bacsinszky
    Australian Open, Camila lotta per tre set ma esce con Timea Bacsinszky
  • Wta Shenzhen, Camila supera Ana Bogdan all’esordio
    Wta Shenzhen, Camila supera Ana Bogdan all’esordio
  • La programmazione di Camila per il 2017
    La programmazione di Camila per il 2017
  • Wta Mosca, Camila avanza nelle quali
    Wta Mosca, Camila avanza nelle quali

191 Comments. Leave your Comment right now:

  1. by Bretkos

    Ma suvvia, Camila è già qualcuno, la tifiamo per quello che è non per quello che potrebbe essere

  2. Pax by Pax

    Lo dicono i numeri…con 11 doppi falli, 30 gratuiti ed il 30% di punti vinti sulla seconda non si è competitivi, che si giochi contro Peng o contro un criceto non fa differenza. Fino al 4/1 del primo set era un’altra partita, ma il gioco di Camila è totalmente inaffidabile e non le permette di gestire questo tipo di vantaggio. Se poi viene fuori che stava male pure oggi…beh, il tutto si commenterebbe da solo. Torno a letto.

  3. by Andre

    Ragazzi nn stanno facendo nulla x farla migliorare! Piu’ di 50 errori 10 df ….. Mi dispiace ma nn credo migliorera’! Che shock!!!!! Impressionante! Dopo wimbledon uscira’ dalle 150! Peccato che nn si rendono conto che nn ha gioco e preparazione!

  4. by Angelo

    E’ proprio questo che non la porterà mai da nessuna parte, bisogna saper variare il proprio gioco, e oltre a i 33 errori non forzati arrivano anche i 10 doppi falli. Dei 60 punti della peng 45 le sono stati regalati da una pessima camila. Se continua così non sarà mai e poi mai nessuno, e è giusto che sia fuori dalla top 50. R I M A N D A T A

  5. by pangel

    cmq per le statistiche ufficiale andate sul sito del roland garros non sulla app

  6. Giovaneale by Giovaneale

    Finita
    6-4 6-2
    55 errori non forzati
    11 df

  7. by Carlo

    Suicidio tennistico

  8. by Carlo

    2 matchpoint

  9. by pangel

    angelo purtroppo camila e questa, non e una semplice giornata no, il suo gioco e quello e nn e minimamente migliorata

  10. by Angelo

    Sta uccisa mentalmente camila. Caratterialmente a terra. Piu di 35 errori non forzati.. Oggi completamente da rivedere, un po come laura robson ieri. S C A N D A L O S A.

  11. Giovaneale by Giovaneale

    Da 40-15 cede un altro servizio,5-2 Peng

  12. by pangel

    e finita

  13. by gros

    intanto la rezai ha portato al terzo la kvitova..

  14. by Angelo

    Palla break non sfruttata, camila comunque sembra essere tornata in partita.

  15. by Tommaso

    Palla break per Cami annullata, peccato, speriamo non fosse l’ultimo treno per rientrare in partita.

  16. by pangel

    cmq la peng sta giocando sugli errori di camila limitandosi a buttarla dalla altra parte

  17. by Tommaso

    3-2 e servizio Peng. La cosa positiva è che Cami non ha mollato e cerca di restare attaccata al punteggio. Avesse davvero quei limiti mentali (io direi più “caratteriali”) che le si imputano questo set l’avrebbe perso a 0. Invece lotta, ci prova. Dai Cami!

  18. Giovaneale by Giovaneale

    Dico solo che nei primi due turni di battuta Cami ha tenuto il servizio a 15 e quel 15 in tutti e due i giochi è stato un doppio fallo.Domando:chi ha il coraggio di dire che quei due df pesano nell’economia della partita?

  19. by Angelo

    8 doppi falli, 22 non forzati, ma gioca bene questo game e mantiene il servizio. 2-1 peng dai camila.

  20. by pangel

    il servizio e un disastro e nn ci sono stati miglioramenti anzi

  21. by Angelo

    6 doppi falli, 17 errori non forzati.. e grazie che perdi..

  22. by Andre

    Ragazzi secondo me esce oggi!

  23. by pangel

    non si e esaurita la spinta ma ha cominciato a sbagliare

  24. Giovaneale by Giovaneale

    Primo set andato…6-4 Peng.
    Cami è partita fortissima strappando il servizio all’avversaria e volando 4-1 poi….si è esauritala spinta?Io non ci posso credere!!!
    Cmq non tutto è perduto..

  25. by Tommaso

    Ahi ahi, speriamo che Cami non si demoralizzi e non ceda di schianto nel secondo set dopo essere stata 4-1 e aver perso il primo.

  26. biglebowski by biglebowski

    non è che ve ne stareste muti fino alla fine del match?

  27. by Angelo

    Perde un set dominato. Le statistiche parlano chiaro, speriamo in una reazione nel secondo set.

  28. by Fabio Massimo

    OCCHIO NON VEDE CUORE NON DUOLE

  29. by Angelo

    4-5, pessima ancora di mentalità.. Speriamo in un controbreak. Vamos camila.

  30. by Tommaso

    Dopo quel game del 4-4 era matematico il break della Peng!

  31. Giovaneale by Giovaneale

    5-4 Peng..sveglia Cami!!!!

  32. by pangel

    ha perso un altro break ora la cinese servira per il set

  33. Giovaneale by Giovaneale

    Game lottatissimo ma perso 4-4 da 4-1…tutto da rifare 🙁

  34. Giovaneale by Giovaneale

    12-2 i vincenti
    10-5 gli errori non forzati
    5-2 i df
    24-19 i punti
    Tutto a favore di Cami ovviamente..e siamo solo 4-3 mah…

  35. by Tommaso

    Non c’è nessuno streaming, il campo 5 non è coperto da telecamere. Si soffre al livescore…

  36. Giovaneale by Giovaneale

    Cede il servizio purtroppo..4-3

  37. by Angelo

    Perde il servizio 4-3

  38. by Tommaso

    Non un bel game di Cami, da 30-0 controbreak anche se ha annullato 3 bp

  39. by pangel

    Gli unici punti persi al servizio sn doppi falli

  40. Giovaneale by Giovaneale

    4-2…questo settimo gioco sarà cruciale..

  41. by Yuno

    Ma non c’é un canale o un sito dove trasmettano il match? Perché praticamente lo sto seguendo sulla app del Roland Garros, dato che non riesco a trovare dove vederlo…

  42. by Tommaso

    4-1, conferma il break a 30 con doppio fallo ed errore non forzato. La Peng non ha ancora giocato un vincente, Camila è già a 7. Par di capire che la partita la stia facendo lei…

  43. Giovaneale by Giovaneale

    Strappato il servizio alla cinese..avanti 3-1

  44. by Angelo

    Strappa il servizio vamooooosss

  45. by Tommaso

    0-40 tre bp Cami… e basta il primo! Alè!

  46. Giovaneale by Giovaneale

    2-1 Cami senza break..due doppi fallì in due turni di battuta che corrispondono ai soli due punti ottenuti dalla cinese sul servizio della Giorgi..avanti così!

  47. by Tommaso

    Due doppi falli indolori per adesso, e tra l’altro sono gli unici due punti della Peng su servizio di Camila. Per ora bene, vamos CAMI!!!

  48. Lino by Lino

    Subito ho immaginato che ci fosse stato qualcosa che non andava, o fisico o psicologico, perchè era troppo inverosimile per essere vera la prestazione di Camila contro la Bouchard! Son proprio curioso di veder l’intervista a Sergio 😉
    Per ora, la partita è cominciata…. IN BOCCA AL LUPO CAMILA!!!!!!!!!!

  49. by antonelo

    “Dove posso vedere la partita”

    A Parigi. Vamoooooooooooooooooooooooooooooooos!

  50. Giovaneale by Giovaneale

    Non c’è copertura televisiva..si segue in live score dal sito del RG..intanto 1-0 Cami (ha tenuto la battuta)

  51. by Angelo

    Dove posso vedere la partita, su sky non la fa ditemi voi perfavoreee

  52. Giovaneale by Giovaneale

    Ci siamo……FORZA CAMI!!!!!!!!!!!!

  53. by effeemme

    se oggi dovesse battere la cinese (sara’ dura) e trovare una certa continuità,
    andando piu’ avanti possibile a Londra, top 30 per una che ha il talento come Camila, non mi pare una cosa tanto irrealizzabile.
    certamente deve imparare essenzialmente a gestire se stessa in modo diverso da quello che sia riuscito a fare fin ora…
    oggi per imegni scolastici e altro, non potro’ seguire il match.
    per cui auguro a tutti voi una splendida partita.

  54. by cristian

    Secondo me porta sfiga Sergio alla figlia ahahah
    Ogni volta fa previsioni di classifica,che puntualmente non si avverano! Come il fatto che sarebbe diventata 1 al mondo nel giro di 2-3 anni ( anche se lì era una provocazione, da bel furbetto voleva cominciare a mettere la figlia sotto i riflettori) a fine 2012 invece disse di voler arrivare a Wimbledon da top 50. Ora dice top 30 per il prossimo anno, e bastaaaa 🙂

  55. biglebowski by biglebowski

    che la spalla le desse fastidio con la canadese era persino troppo evidente (tranne per qualcuno che non voleva vedere) , che adesso (una settimana dopo) possa star bene mi sembra un’analisi assai semplicistica per non dire irreale.

    il buon alessandro scrive nel suo reportage da paris: Camila, che intanto si allena (cyclette, corsa e altri esercizi, tra cui alcuni scambi a calcio con lo sparring partner).
    non aggiungo altro se non: speriamo che gli antidolorifici reggano un paio d’ore.

    poi, chi non vuole leggere non lo faccia, ma se cerchiamo di paragonare il più grande di tutti i tempi con chi non è neppure nei top 100 (per restare nel tennis), ho paura che qualsiasi argomentazione sia inutile.
    un abbraccio a t.o.

  56. Madoka by Madoka

    A precise domande fatte ad Alessandro sul suo sito spaziotennis.com mi ha risposto : ” @Madoka
    A Roma non è venuta perché Sergio ha detto sostanzialmente “o ci invitano o non veniamo”. Anche se la questione è un filo più complicata. Diciamo che ha detto che il prossimo anno sarà top-30 quasi sicuramente e non avrà bisogno di inviti. La spalla le ha dato fastidio ancora con la Bouchard ma ora sembra star bene.”

  57. Pax by Pax

    Mi preme dire che Camila non dovrebbe giocare partite quando non sta bene (a meno che non siano partitone Slam…per quelle un sacrificio forse va fatto se possibile). Non vale la pena rischiare la salute per un secondo turno di un International, e lei nell’ultimo anno partite con febbre o problemi alla spalla le ha giocate quando secondo me non avrebbe dovuto. Detto questo, si spiega almeno cosi’ una prestazione contro Bouchard altrimenti inspiegabile.

  58. Madoka by Madoka

    E per domani non ho il biglietto perchè sarei voluto andare a vedere la reggia di Versailles…vediamo se lo riesco a trovare da un bagarino…

  59. TEUS by TEUS

    Non stava bene con Bouchard quindi. Ci avrei scommesso!
    Ora meglio dice Sergio? Me lo auguro così domani si proverà almeno a far partita.

  60. by t.o.

    @dohroty @Teus Come vedi se si usa la logica (quella sì che dovrebbe essere comune a tutti) i discorsi (Maradona, Del Piero, Sara, Federer ecc.) alla fine convergono. I camioni sono animali rari. ognuno è diverso dall’altro. Ognuno ha i suoi tempi di maturazione. ognuno ha il suo ritmo. Abbiamo campioni che hanno a punto di forza la Continuità, altri che vivono di eccezionali acuti, genio e sregolatezza e Puntiglio/sacrificio/dedizione.
    Hanno una cosa in comune. Sono campioni. Uno fa più punti, uno fa punti più belli, vittorie più prestigiose, ognuno il suo eroe…..
    Camila è “UN CAMPIONE”? Io credo lo diventerà. Lei non si preoccupa di chi ha davanti. E segno di forza o di debolezza? Tira sempre forte perchè è cretina? O è cretina solo quando escono? Se mi devo allenare per battere Cassius Clay (o Muhamed Alì che dir si voglia) contro chi mi alleno? contro un Peso Gallo?. Camila tira forte perchè è solo tirando forte che si battono quelle forti. Se voleva diventare 30 andava per un anno dove non si incontrano giocatrici sopra la 60°. Lo fanno tutte. Sara lo ha fatto per 4 anni, Romina ancora lo fa.
    Camila non lo vuole fare. Lei è convinta che se solo il 20% delle palle fuori di poco vanno dentro di poco lei può vincere con tutte. Il suo tipo di gioco mette in difficoltà tutte (se le palle entrano). Adattarsi di volta in volta al gioco dell’avversario significa non avere un gioco. Fallo fare a chi non ha vincenti. Anche Gattuso è un Campione del mondo. Ed è un campione, Camila vuole fare Maradona. Sarà libera di provarci?. E per provarci bisogna fare come fa lei. Quando era Sacchi a dire “non mi preoccupo di come giocano gli altri, lascio agli altri la preoccupazione di giocare contro di noi” Lui era un genio e Camila è invece presuntuosa?
    Occhio che Sacci quella cosa la disse quando ancora allenava il parma. Perciò di sonore batoste ne ha avute anche lui. Ha cambiato tipo di gioco? No. e con il Milan ci avrebbe vinto tutto. Camila è convinta del suo gioco. Deve solo continuare a limitare gli errori. Guardate con quanti punti di differenziale perde le partite. E con quali differenziali le vince. E’ quasi un anno che non incontra più giocatrici fuori della top 100. Camila è molto meno ingenua di come noi la pensiamo. Lei ha il suo piano. Lei vuole mettere a punto il suo gioco. E’ un gioco semplice. Essenziale. Se si stabilizza solo un po (Stabilizza in alto) ci sarà a breve un’altro salto di qualità. Tutti parlano di disastro….a me sembra che sia sempre rimasta sopra i punti di dopo Wimbledon……se voi avete altre cifre fatemelo sapere……..la cambiale?……Ma le cambiali si pagano, o si rinnovano, o si pagano a rate……o si fa una ristrutturazione del debito emettendo un cambialone che le paga tutte a scadenza 12 mesi…….Vaiiiiiiiiiiiiiiii Camilaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

  61. by effeemme

    domani è previsto tempo incerto a Parigi, ma non ci dovrebbero essere precipitazioni tali da disturbare l’ andamento delle partite, come è accaduto oggi…

    Cristian:
    sono contento che camila stia bene e spero tanto che domani possa giocare al meglio.
    sono anche contento di sapere che con Eugenie non era al meglio.
    questo spiega in parte la sconfitta, anche se lascia interrogativi aperti sul proseguimento del torneo.
    grazie per le info.
    grazie anche a Pierrot.
    tienici aggiornati…

  62. by cristian

    da spazio tennis

    Non cambia nazionalità, a prescindere da accordi o meno con la Federazione Italiana… Sergio ci tiene a precisare che ha anche rifiutato delle offerte da altre federazioni. Con la Bouchard Camila non stava bene, ora meglio. Ma non si è voluta ritirare contro la canadese. E tante altre cose.

    Domani pubblicano l’intervista a Sergio.

  63. by Pierrot

    Giornata di pioggia a parigi Come secondo le prévisione ho avuto modo di vedere alcune partite uno spezzate
    Tranne quella purtroppo di camila l’unica fortune Che ho avuto e di incrociare per caso Sergio e camila davanti al centrale éra o piu o meno le 18 e Sergio molto simpatico tra l’altro dicendomi Che giocavano domani ho fatto 2 e tre chiacchiere
    Ho salutato camila Che non Lascia molto trasparire emozione qualunque quasi fredda o Sara forse il fatto Che sia molto timida
    Intanto Speriamo per domani

  64. Giovaneale by Giovaneale

    Camila giocherà il primo incontro sul campo 5..inizio previsto (salvo pioggia) ore 11

  65. TEUS by TEUS

    t.o., è molto più complicato giocare in una squadra dove non segnano in tanti per il semplice fatto che magari sono piuttosto scarsi (Maradona ha vinto un mondiale con una squadra di serie B e nessuno come lui ha fatto da solo così tanto la differenza in campo nella storia del calcio).
    In più, un conto è giocare nel napoli, un altro nelle juventus, ovvio che il palmares sta dalla parte di Del Piero ma il calcio non è uno sport individuale e quindi prendere ciò che si è vinto con la propria squadra come metro di paragone lascia il tempo che trova.
    Paragonare Del Piero (secondo me Totti allora, se guardiamo soprattutto le statistiche, è stato più forte) a Maradona mi pare frnacamente fuori luogo. Prendiamo Messi per esempio: un grandissimo ma gioca nel barcellona, in nazionale però non riesce a esprimersi al meglio.
    Maradona, e poi concludo la parentesi calcistica, è di un altro pianeta anche perché aveva un carisma ineguagliabile.

    Ma torniamo a Camila: il 2013 potrebbe essere un anno interlocutorio a causa di questa maledetta spalla e speriamo che domani la “bimba” possa difendersi al meglio contro la ostica cinese. In ogni caso mi auguro vivamente che “butti” in campo tutto quello che attualmente ha. Vamooos Camilaaa!

  66. by cristian

    Domani Camila 1 match sul campo 5.

  67. doherty by doherty

    @ t.o.
    sono d’accordo con te …il campione si manifesta in vari modi,tant’è vero che nel mio post precedente ne ho elencati alcuni con caratteristiche diverse tra loro.quello che trovo che abbiano in comune sono le caratteristiche che hai individuato tu in del piero,in altre parole l’attitudine.
    poi ci sono anche i fuoriclasse…quelli che hanno ricevuto in dono talmente tanto talento che possono ad esempio allenarsi quasi niente e vincere lo stesso…ma ne nascono un paio ogni cento anni.
    maradona poteva anche fare le 5 del mattino e poi fare la differenza ma,solo perchè giocava a calcio,uno sport di squadra,dove ci sono altri che ti aiutano e fanno il lavoro sporco…
    federer non se lo puo’ pernettere perchè nel tennis sei da solo e devi fare tutto il lavoro,bello e sporco che sia.
    non so a chi somigli camila,so solo che ha la tecnica e le qualita’ fisiche per diventare una campionessa ma,mancano ancora le qualita’ mentali e tattiche.tutti i grandi campioni hanno queste 4 caratteristiche ad un livello almeno alto pur eccellendo magari in una o due di queste.
    camila deve si ad esempio migliorare il servizio ma,è piu importante che lavori sulla tenuta mentale e sulla strategia da applicare a seconda dell’avversaria.deve applicarsi e giocare tante partite
    sara è tecnicamente o fisicamente piu’ forte di camila ? non mi sembra proprio..allora come mai è numero 5 ? perchè ha una forza mentale e un’intelligenza tennistica superiori alla media .

  68. by t.o.

    @Big Parlo piano perchè non vogliono che si parli di calcio…….io parlo di statistiche e così li frego tutti……

    Rispetto alle tue denuncie per calunnia…..Due grandissimi , stesso ruolo, epoche abbastanza vicine (diego smette quando comincia ale) .Campionato italiano per tutti e due. Diego gioca 6 anni (da 25 a 31 Top della carriera di un calciatore) 118 partite 52 gol 13 assist. In una squadra che giocava quasi solo per lui.
    Ale Del Piero 6 anni (da 26 a 32 appena ripreso dal problema al ginocchio)
    181 partite 90 gol 33 assist. In una squadra dove segnavano in tanti………
    I Numeri dicono questo. Coppe internazionali ancora peggio per Diego.
    Che poi uno stesse più spesso sui giornali (non sempre per meriti calcistici) e che sapesse fare marketing d’immagine…..Ora….a questo livello non ci sono Migliori…..e il migliore non è mai uno (ed infatti scrivo di diego “forse il più……” ……ma che tu intravedi nel mio “per me era migliore del piero” addirittura reato di calunnia mi pare un po troppo. Van Basten, Platini, Rumenigge,….Messi e Ronaldo………Tutti Migliori….ad ognuno il suo……..con immutata stima e affetto T.O.

    Torniamo al tennis Vaaaaiiiiiiiiiiiiiiiiii Camilaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

  69. Giovaneale by Giovaneale

    Sulla sua fanpage di Facebook (quella con più di 10 mila fan) potete trovare le foto di Cami con i due premi consegnati da spazio tennis come miglior giovane under 21 e sorpresa femminile.Inoltre le foto del Party Player..ve lo anticipo prima..uno spettacolo!!!!!

  70. Giovaneale by Giovaneale

    In ogni caso si è appena ripreso a giocare..

  71. by gros

    su twitter hanno appena postato una foto con i match annullati di oggi…purtroppo c’è anche quello di camila
    https://twitter.com/rolandgarros/status/339384676504444928/photo/1

  72. by antonelo

    Solo la pioggia può fermare Camila… vamooooooooooooooooooooooooooooooooos!

  73. TEUS by TEUS

    Temo che la partita di Camila alla fine sarà rinviata a domani con questo tempo ballerino.

  74. Giovaneale by Giovaneale

    Nella sezione “Schedule” dell’app continua ad essere il secondo match,a seguire quindi terzo Pella-Dodig mentre sul sito prima Pella-Dodig e poi Cami-Peng!

  75. by Tommaso

    Incontri ancora sospesi per pioggia. Sei sicuro di non aver selezionato solo i match WTA sull’app? In quel caso è giusto che Cami sia il secondo, però in mezzo c’è un match ATP… in ogni caso, monitoriamo la situazione meteo!

  76. Giovaneale by Giovaneale

    C’è discrepanza..di sicuro il programma é cambiato perché in origine Pella-Dodig doveva essere il primo incontro e Giorgi-Peng terzo ed ultimo sul campo 5…adesso sull’applicazione ufficiale del RG che ho scaricato mi da Cami come secondo incontro mentre sul sito del RG è il terzo,prima si dovrebbe giocare il singolare maschile..situazione confusa insomma…stiamo a vedere!

  77. Giovaneale by Giovaneale

    Applicazione del RG su i phone

  78. biglebowski by biglebowski

    è cambiato il programma?
    fonte?

  79. Giovaneale by Giovaneale

    Sembra che l’incontro di Cami sia il secondo sul campo 5 ed è appena iniziato Vandeweghe-Shvedova…tra meno di due ore dovrebbe entrare in campo Cami,tempo permettendo!

  80. Entropia by Entropia

    …credo che qua non si dovrebbe parlare di calcio, comunque vorrei dire che il calciatore più forte che io abbia mai visto giocare (visto che ho 45 anni) è stato assolutamente Van Basten… non dico Diego Armando Maradona per il semplice motivo che con lui si entra nella “metafisica del gioco del calcio”… chiuso il discorso… Forza Camila!

  81. Hector by Hector

    @biglebowski

    Mille volte meglio Platini, Rummenigge, Van Basten: veri professionisti e non guitti del pallone con amicizie camorristiche.

  82. Hector by Hector

    Di questi tempi cento punti fan comodo: speriamo suoni la Peng!

  83. biglebowski by biglebowski

    @ t.o.

    please, chiarisci quel “del piero per me più grande di maradona” prima di ricevere una denuncia per calunnia!

  84. by Andrea

    No t.o.
    Non sono londinese…
    Ragazzi a PARIGI, TENETECI INFORMATI
    Sulle condizioni della bimba!

  85. by Pierrot

    Ciao madoka se sei a parigi fammi sapere
    Saro li oggi

  86. Madoka by Madoka

    Sono a Parigi per tutta la prima settimana del RG, domani ovviamente vedrò la partita e poi in serata vi farò avere foto/video/dettagliato resoconto

  87. by t.o.

    @andrea Ma sei tu che vivi a londra o l’alzhaimer light che comincia a soffiarmi sul collo mi ha fatto un’altro dei suoi scherzi?

  88. by t.o.

    @Dohrety Scusa ma ho letto solo ora i tuoi due post.
    Camila/Stoffa del Camione. Federer o altri non è certo un problema. Questo è un buon punto di contatto.
    Sequenza logica: Chi è un campione? Quanti modi ha il Campione di manifestarsi. Federer è un campione (ce ne sono molti) o è un Fuoriclasse? (ce ne sono pochi). Maradona è un fuoriclasse puro. Solo talento. Grasso, Drogato, Nottambulo, Puttaniere, Irriverente, Maleducato, Ma forse il più grande Calciatore di tutti i tempi.
    Del Piero (almeno abbiamo una comparazione omogenea). Grande testa, allenamento, applicazione, professionalità, educazione, eleganza, immenso talento….per me più grande di Maradona…(ma è un’opinione personale) ((quello che non è personale è che ha segnato più di maradona nel Rapporto Minuti giocati /gol, ha fatto segnare molto di più e ha vinto decisamente di più) Come vedi due fuoriclasse sono fuoriclasse nello stesso gioco e nello stesso ruolo essendo opposti.
    Camila cosa ha del campione? Il suo carattere a chi è paragonabile? Il suo approccio al gioco?
    Troviamo chi le possa assomigliare. Campioni affermati o talenti inespressi. Una volta trovati vediamo confrontando dati oggettivi comuni cosa ne viene fuori………ciao T. O.

  89. by Andrea

    V
    A
    M
    O
    S

    C
    A
    M
    I
    L
    A
    !

  90. by t.o.

    @zerostress Quando dal sarcasmo si passa all’ironia è sempre un buon giorno…..prego per l’invito. Era davvero senza malizia…..
    @pierrot Se non riuscissimo a vedere la partita di Camila, ti impegni una volta tornato a casa a farci un resoconto dettagliato dell’incontro?. (magari scindendo i fatti dalle opinioni)
    Se tu lo potessi (e volessi) fare, avresti la gratitudine di tutto il sito…….almeno fino a quando Andrea da londra ti cancellerà dai nostri cuori………..con i suoi resoconti da Wimbledon…….

  91. Giovaneale by Giovaneale

    L’attesa cresce..ma ci siamo quasi!
    Oggi ho visto che il campo 5 non è stato coperto dalle telecamere ma speriamo che domani avvenga un miracolo e che spunti un link imprevisto 🙂
    Ho anche rivisto la semi della scorsa settimana di Peng contro Oprandi..sta cinese non molla mai,è un osso durissimo!Forza Cami,sfiancala dal primo all’ultimo scambio..deve uscire con la lingua da fuori 🙂

  92. TEUS by TEUS

    Già non è facile riprendersi da sette mesi di stop, col tipo di infortunio patito da Pennetta poi è ancor più complicato e se, inoltre, consideriamo anche la sua età, non ci sono molti motivi di essere ottimisti per il futuro purtroopo. Mi auguro ovviamente di essere smentito da Flavia che dimostra comunque una volontà e una voglia di non arrendersi davvero ammirevoli.

    Pierrot, dato che avrai la fortuna di vedere Camila dal vivo, facci sapere per cortesia tutte le tue impressioni e soprattutto se avrà problemi a spingere coi colpi di rimbalzo. Merci.

    Dico ciò perché, pur non avendo visto il match, quel parziale di 12/1 con Bouchard non mi lasica molto sereno e non vorrei che Giorgi possa aver accusato ancora qualche dolore alla spalla. Speriamo davvero di no. Infatti un conto sarebbe uscire dalle top 100 per mancanza di maturità tennistica, un altro per un infortunio che, dopo averle fatto perdere mesi (incluso il primo slam dell’anno), non è ancora guarito.

  93. by cristian

    Flavia, non mollare, tra qualche mese il 6-0 lo dai te alla Flipkens! è difficile ritrovare la giusta condizione, ma lei si impegna, a testa bassa sta ritrovando il suo gioco ! forza!!

  94. by Pierrot

    Domani Andro a vedere la Giorgi spero Che il mal tempo un po previsto non m’impedira di vederla giocare
    E spero di vedere una bella partita
    Cerchero di tifare al massimo

  95. by zerostress

    @ t.o. grazie per l’invito
    l’ho visto solo ora…..ma oggi sono in lutto per la sconfitta della Pennetta

  96. by effeemme

    ciao Pax.
    concordo con te.
    purtroppo a Flavia servirebbe in questo momento maggior fiducia, per poter chiudere le partite al secondo.
    perchè la sua condizione fisica non puo’ essere ancora ottimale e andare al 3° per lei puo’ diventare fatale, come è gia’ accaduto piu’ volte dopo il suo rientro…
    derby ormai sfumato.
    speriamo che Francesca sappia vendicare la sua amica…

    per domani segnalo che a Parigi danno pioggia moderata.
    speriamo che Camila possa giocare regolarmente.

  97. Pax by Pax

    Come nella sconfitta contro Hradecka a Strasburgo, anche oggi mi sembra che Flavia abbia vinto il primo passeggiando e poi abbia spento il servizio e si sia parcheggiata a remare un metro dietro la linea di fondocampo. Oltre che una carente preparazione fisica, credo che Flavia accusi soprattutto una mancanza di fiducia nel chiudere partite con avversarie che le dimostrano di non voler mollare…e li’ si fa molto titubante e difensiva. Peccato, perche’ Flipkens era avversaria largamente alla portata del suo talento e capacita’.

  98. Lino by Lino

    Felicissimo per la Schiavone 🙂
    Certo, l’ungherese non era una top player, ma ho visto francesca molto a posto fisicamente, con dei bei colpi a tutto braccio e con una bellissima grinta! Son curiosissimo di vederla nel prossimo turno.

  99. Pax by Pax

    Domani Camila terzo ed ultimo match sul campo #5, che io sappia non coperto da telecamere.

  100. Pax by Pax

    …e dove avrei detto che Graf aveva solo servizio e dritto a sventaglio? Ho detto che era una delle combinazioni piu’ efficaci ed automatiche che aveva per fare il punto contro le avversarie.

  101. Entropia by Entropia

    …ridurre Steffi Graf a battuta e diritto a sventaglio è come dire che Varenne vinceva perché sapeva trotterellare… senza polemica assolutamente ma solo per aggiungere un contributo alla discussione…

  102. by Fabio Massimo

    Dopo i primi 2 games con la Bouchard mi son detto: Camila vincerà a mani basse 6-0 6-0. Come l’ho pensato io allo stesso momento l’ha pensato anche Camila. Nel proseguo ho pensato: quando lo vorrà Camila metterà il turbo; Camila ha pensato la stessa cosa, la si vedeva dal suo atteggiamento di sufficienza. Mentre accadeva tutto questo, la Bouchard registrava i suoi colpi e la sua testa. Così Camila non è rientrata più in partita.

  103. by t.o.

    @Tommaso

    Sottoscrivo in toto……….

  104. by t.o.

    @effeemme Camila tra due o tre anni sarà Camila Giorgi e basta. Ma sicuramente il suo gioco, il suo approccio, il suo percorso sarà necessariamente simile a quello di qualche atleta che l’ha preceduta. Se la sua crescita e maturazione continuerà costante (vedi quanti se) avremo un’atleta più sicura, o più solida, o più potente. Io non so quali saranno i cambiamenti. Li posso ipotizzare. Le linee principali sono due. Eliminare i difetti o migliorare i pregi. Tradotto è: continuare a tirarle tutte diventando però un po più precisa, o tirarle tutte un po più piano diventando di conseguenza meno fallosa. Nel primo caso continuerà a poter vincere contro tutte ma a perdere contro molte, nel secondo vincerà di più contro le top 50 ma avrà la strada sbarrata contro le top 20. (sto chiaramente banalizzando e semplificando ma credo che il futuro prossimo di Camila sarà prodotto da una di queste due evoluzioni. Solo tra un paio di anni, acquisita coscienza dei propri limiti (che oggi ancora non conosce) potrà adeguare un tipo di gioco contro determinate atlete e l’altro tipo di gioco contro altre atlete. Ma attenzione, Camila è una giocatrice d’istinto. Non diventerà mai un “ragioniere”. Il gioco che fa lei si fa senza pensare. si fa e basta. Sono automatismi che non puoi accendere o spegnere a tuo piacimento. Siamo già a livelli di eccellenza. I tempi di reazione ormai si calcolano sui centesimi di secondo. Alterare questi equilibri può significare far saltare tutto il delicato meccanismo di gioco. Ma tu pensi davvero che se fosse così facile non sbagliare colpi apparentemente facile una delle migliori 100 al mondo li sbaglierebbe. Da 10 a 30 errori non forzati a partita li fanno tutte. Sono le migliori al mondo. Ci sarà un motivo? E’ chiaro che chi rischia di più sbaglia di più. Ma se non rischiasse (a volte sbagliando) sarebbe nelle 100? I motociclisti che non cadono mai non hanno mai vinto una gara. Portare al limite una moto, o un colpo o un servizio, è una operazione molto delicata. A qualcuno non basta tutta la carriera. Solo quando conosci questo limite potrai dire: oggi vado all’85%, oggi devo andare al massimo altrimenti la partita non ha storia. Ma per farlo bisogna conoscersi bene, e per conoscersi bene servono anni e servono errori. Camila quest’anno ha fatto tanti errori, ma nonostante tutto ha mantenuto la sua posizione. Senza l’infortunio sono certo che avrebbe guadagnato 20 o 30 posizioni. Lo farà nei prossimi mesi…e non pensare a Wimbledon. I wta di Bogotà, o di Kuala Lampur, o Florianopolis spesso ti permettono di arrivare in finale senza incontrare una top 100. E con quelle, da almeno 9 mesi Camila (a posto fisicamente) ha sempre e solo vinto…..

  105. by Tommaso

    Morotep no, intendevo dire che è quasi impossibile viste anche le statistiche che Sara possa vincere un torneo in cui dovesse incontrare una se non due giocatrici top-top. Se in 28 incontri contro le top 5 Sara non è mai riuscita a vincere una partita, un motivo ci deve essere. VENTOTTO, non 8. In ventotto volte capiterà di trovarne una stanca, mezza infortunata, influenzata, in giornata no? Mica le avrà incontrate tutte e 28 le volte al top della forma e in giornata “ingiocabile”? Eppure…

    Non per tornare a paragoni tra giocatrici diverse e addirittura sessi diversi, ma prendiamo Ferrer. Ottimo lavoratore, encomiabile, professionista serissimo, discreto talento a mio avviso. Top 5 per definizione, quello “un gradino sotto” i migliori del mondo. E’ lì, e tanto di cappello, però… Però con Nadal non ci vince mai, negli Slam mai giocata una finale, e di 1000 ne ha vinto uno quando in finale ha beccato Janowicz e in semi Llodra. Leggiamo delle similitudini?

    Capiterà anche a Sara di vincere un Premier, e spero proprio battendo Masha in semi e Serena in finale. La storia, i numeri, le statistiche, i casi precedenti ci dicono che ad oggi, capiterà quando incontrerà in semi la Hradecka e in finale la Cibulkova. Paradossalmente converrebbe a Sara giocare solo game di risposta, ma non si può. E a 25 anni io non penso che il servizio possa migliorare molto. Per questo credo proprio che Sara resterà lì. Oppure arriverà anche ad essere la numero 1 “senza corona” come la Wozniacki, chi può dirlo?

    Dico di più, azzardo un’eresia: su 28 incontri con Sharapova, Serena, Vika, Rad grande e Errani (ovvero le top5), io sono SICURO che Camila una partita saprebbe portarla a casa. Per ora è a 2 giocate (Serena e Rad) e due sconfitte. Non considero la vittoria contro Sara perché a) non era top5 e b) il match non si è concluso. Vedremo se chi vincerà prima un match contro una top 5, tra Sara e Camila. Io dico Camila.

  106. by Tommaso

    Camila è la più sfavorita delle italiane secondo i bookmakers. Altro che pianto greco, lo dicono anche gli esperti che il suo è stato il sorteggio peggiore. Forza Cami, ribalta il pronostico! Vamossssssssss!!!!

  107. Pax by Pax

    Chiaramente un miglioramento di Camila negli ultimi 4/5 anni c’e’ stato, e lo dicono i numeri: ha chiuso il 2008 al #480, e il 2012 al #79. Per quanto esibisca ancora gli stessi problemi tecnici e tattici di 4/5 anni fa (servizio pastrocchiato, tendenza sparatutto, troppi gratuiti ecc), il fatto che abbia regolarmente scalato la classifica ogni anno dal suo debutto mostra che quei problemi A) influiscono di meno sul suo rendimento, oppure B) e’ capace di controllarli un po’ meglio (di partite disastrose quest’anno dal rientro ne ha giocata una – l’ultima – mentre l’anno scorso dopo Wimbledon sembrava in involuzione totale). Credo pero’ che per l’entrata tra le prime 60 ci voglia una regolarita’ tanto di gioco quanto di rendimento che questi problemi, a meno che non vengano risolti IN TOTO una volta per tutte, le impediranno di conseguire. Non e’ neanche tanto il fatto che Camila sia tutta istinto e non pensi mai (ci sono state varie campionesse con basso o zero quoziente intellettivo tennistico che hanno comunque vinto tanto, prima tra tutte Steffi Graf), quanto il fatto che non sappia (ancora) incanalare questo istinto in maniera costruttiva (mettere dentro il vincente invece che spararlo contro i teloni, riuscire a comandare gli scambi senza finire fuori giri, usare il servizio per mettere in difficolta’ l’avversaria invece che provare sempre a tirare l’ace). Se le manca naturalmente una visione d’insieme di gioco e strategie (insomma, non e’ e mai sara’ Martina Hingis, e prendere atto dei propri limiti e’ cosa umana), DEVE allora sviluppare automatismi che le permettano di gestire e vincere punti in maniera costante ed affidabile (per Graf per esempio era la combinazione di servizio e dritto a sventaglio) e di arginare il numero di gratuti…e questo lo puo’ fare solo giocando TANTO e mantenendosi sempre in palla. Insomma, la cosa di cui Camila ha bisogno piu’ di ogni altra adesso e’ una programmazione piena ed impegnativa. Non puo’ piu’ permettersi di essere sempre “al rientro”.

  108. by effeemme

    t.o.:
    io come sara’ Camila fra due o tre anni non la immagino.
    ne immagino che possa assomigliare a Tizia o a Caia.
    mi spiego meglio.
    trovo che il futuro di Camila non sia gia’ scritto, come giustamente deve essere.
    ma la costruzione del suo avvenire, deve necessariamente passare attraverso le SUE braccia e la SUA testa.
    se nel tempo sapra’ fare tesoro di tutto il bagaglio di esperienza che andra’ via via aumentando,
    affiancando cio’ ad un essenziale miglioramento nell’ incisivita’ del suo servizio, nulla è precluso.
    nemmeno la possibilita’ di vederla fra le prime al mondo.
    diversamente, se non dovesse riuscire a portare a termine quei miglioramenti di cui tanto discutiamo, la vedo molto dura, o quantomeno la vedo molto difficile per un accesso almeno stabile fra le prime top 30.
    essenzialmente dipende da lei…

    per fare un paragone, una ex promettente Rus anche sua coetanea, oggi contro Sara, ha chiaramente mostrato tutti i suoi limiti psichici e tecnici, confermando la sua non casuale striscia negativa che dura ormai da troppi mesi.
    dopo aver attraversato in passato fasi brillanti che l’ avevano spinta ad avvicinarsi anche verso la top 50…
    cos’ è successo?
    forse non ha saputo concretizzare quei miglioramenti continui auspicabili alla sua eta’, che le permettessero di arrivare sempre piu’ in alto.
    spero tanto che Camila possa seguire un percorso diverso dall’ olandesina.
    ma dipende solo da se stessa…

  109. by Morotep

    Tommaso il servizio di Sara e’ indubbiamente un handicap… da li’ a dire che e’ altamente improbabile che possa vincere un Premier (se e’ quello che intendevi) ce ne passa… in un solo anno di nuova vita tennistica ad alti livelli ha gia’ fatto due finali.
    Diciamo che se teniamo in considerazione l’idea che Williams/Azarenka/Sharapova si ritroveranno sempre sulla strada di Sara in qualsiasi torneo importante allora sono d’accordo con te.
    E’ sufficiente che queste tre non siano presenti nelle fasi finali di un torneo che le chance per Sara aumentano in modo considerevole. Pure Flavia ha beneficiato di un momento di vuoto per vincere Los Angeles (in cui supero’ una Zvonareva infortunata, una Sharapova al rientro da grave infortunio (quella sera fece tipo 22 doppi falli) e vinse poi contro la Stosur che soffre quando si scontra contro chi sa giocare un po’ a tennis)… se una e’ costante nei risultati, prima o poi un corridoietto lo trova.
    Pero’ questo ovviamente implica che devi essere li’ pronta a poterlo sfruttare.

    Quanto a Camila… in bocca al lupo. Spero vivamente che la bruttissima giornata contro la Bouchard sia stato solo un episodio.

  110. doherty by doherty

    @t.o.
    non era una giustificazione ma solo un chiarimento del mio pensiero.quello che voglio dire è che camila necessita si di miglioramenti tecnici ma sopratutto di imparare l’ atteggiamento per diventare una campionessa. come esempio ho messo federer ma potevo mettere nadal,ferrer,wilander,sara,navratilova,graf,sharapova,azarenka,kvitova…e chi piu’ ne ha piu ne metta…tutti giocatori diversi ma con in comune la “stoffa”del campione.
    il tempo c’è ma non bisogna perderlo..

  111. by t.o.

    @doherty Non ti devi giustificare. ti prego di credere che non sto qui a dare voti o pagelle. Non ne ho l’autorità. Confrontare Camila e Federer può avere una logica ma prima bisogna trovare “i punti in comune”. Tecnici, psicologici, fisici. Uno più d’uno o tutti….trovati i punti di contatto possiamo fare confronti e successive previsioni.

    La seconda parte del giochino (così Tommaso è contento) è : Come immaginiamo sia Camila tra uno o due anni?. E’ evidente che se ci piace pensarla una Azarenka (secondo me ha notevoli punti di contatto) dovrà lavorare di più sugli standard (più pressione su tutti i colpi ma nessuno al limite) se l’immaginiamo una seconda Petra dovrà lavorare di più sui vincenti e sulle chiusure anticipate del punto (più errori forzati, possibilità di gestire gli immancabili e conseguenti black out).
    Camila è più veloce ma a differenza delle due colpisce molto peggio quando colpisce in corsa (come tutte quelle dotate di grande anticipo).
    Capite che se seguiamo questa logica potremmo essere meno preoccupati del dopo Wimbledon. (c’è addirittura chi lo considera Disastroso) Petra all’età di Camila ha fatto anche peggio.
    Dopo essere uscita in semifinale contro Serena a Wimbledon 2010 è uscita:
    1° turno WTA portoroz con Stefy Voegele 98° 19 luglio
    1° turno WTA istambul con Sevastova 57° 26 luglio
    1° turno WTA copenhagen con Cirstea 63° 2 agosto
    1° turno Premier Montreal con Rezai 19° 16 agosto
    1° turno New Haven con Bondarenko K. 62° 26 agosto
    3° turno US Open battendo 121° e 57° per poi uscire contro Kim
    1° turno Tokio con Bondarenko A. 32° 26 sett.
    3° turno Pechino battendo pennetta e Kaia per poi perdere contro Carolina
    2° turno a Linz battendo Rodionova (RET) e uscendo con Goerges
    1° turno Mosca con Bondarenko K. 126° 18 ottobre
    E finalmente una semifinale….ma in ITF a Poitiers battendo 111° 125° e 105 prima di perdere contro una 52°.

    Confrontate con Camila e vederete che petra ha fatto addirittura peggio……..Tolto l’ITF (tutte under 100) vince con 22° 23° 57° 63° 121° (ha la fortuna di trovare 121° e 57° ai primi due turni di US Open)
    Camila vince con 7° 22° 71° 73° 83° 85°
    Anche le sconfitte sono paragonabili. 2 under 100 per petra ((Stefy è 98°) 3 per Camila . 21° 32° 40° 49° 55° 69° per Camila, 2° 3° 19° 31° 43° 57° 62° 63° per petra.
    Sicuramente qualcuno allora ha scritto che dopo l’exploit di Wimbledon la Kvitova era una giocatrice finita, un pallone gonfiato, che doveva cambiare allenatore, che era un bluff, che doveva tornare umile, che una semifinale a Wimbledon nella vita non le capiterà più………………
    Questo è quello che io intendo per “analisi comparata”……..si può approfondire ancora molto…….Ciao T.O.

  112. by Tommaso

    Guardavo un po’ di statistiche dei match femminili coperti dal bellissimo sistema di statistiche utilizzato dal sito del RG. La “fastest” prima di servizio di Sara è 3km/h più veloce della MEDIA delle SECONDE di Serena e Ivanovic. Sara continuerà ad arrivare ai quarti/semi magari anche finale di tornei importanti (avercene italiane e italianI, uomini, soprattutto, che ci arrivano…) ma per il bersaglio grosso la vedo se non impossibile quanto meno molto dura. Dovrebbero eliminarsi da sole, prima, le varie Sharapova, Williams, ecc. Il problema è che, alla sua età, è difficile pensare a eclatanti miglioramenti in un fondamentale come il servizio. Oppure, se pensiamo sia possibile, dovremmo concedere credito infinito a chi, come Camila, è più giovane e ha quindi più margini di miglioramento.

    Brava la Puig, ora anche per lei ci sarà la prova del nove contro una non tds.

    t.o.: trovo sempre molto interessanti le tue analisi, attendo con curiosità crescente la seconda parte del giochino.

  113. doherty by doherty

    se è in giornata…ma in un anno ad un tennista quante volte capita di essere “in the zone” ? 2 o 3 volte diceva gaudenzi se non sbaglio…la differenza tra un top player ed un giocatore normale non è la tecnica ma la consistenza…la capacita’ di gicare ad un livello medio alto per tutta la stagione con picchi di rendimento nei momenti piu’ importanti

  114. Giovaneale by Giovaneale

    Forse Cami studia le sue avversarie o forse no ma quello che è evidente (lo dicevo qualche giorno fa e qualcuno l’ha ripreso ieri) lei entra in campo pensando solo al suo gioco e non lo adatta a quello delle avversarie.Non è una congettura ma è evidente,fa sempre le stesse cose in tutti gli incontri che disputa.La cosa positiva è che il suo modo di giocare (se è in giornata) paga sempre!Quindi mi ripeto,le auguro di potersi esprimere al meglio,facendo il suo gioco e spingendo al massimo ma sempre in campo!Avanti Cami!!!!

  115. TEUS by TEUS

    La giovane Puig estromette Petrova. Ottimo risultato per la portoricana.

    Piccola curiosità: i bookmakers sul 5-0 per Simon al quinto contro Hewitt davano l’australiano 1000 a 1 e pare abbiano ricevuto non poche giocate. Hewitt ha recuperato fino al 5-5 per poi cedere 5-7.
    Non penso abbiano passato bei momenti sul 5-5. 🙂

  116. Pax by Pax

    Intanto Petrova fatta fuori dalla diciannovenne Puig (che ha un notevolissimo talento). Nadia non vince un match dalla vittoria contro Camila a Madrid.

    Camila aveva detto di non conoscere Randwanska, e che forse “l’ho vista giocare qualche volta in TV”.

  117. doherty by doherty

    @ t.o.
    non volevo fare confronti fra camila e federer…volevo solo dire che se al talento immenso che ha avuto in dono non avesse unito umilta’ ,dedizione ed attenzione ad ogni aspetto del tennis non sarebbe arrivato da nessuna parte…quindi camila dovrebbe imparare da lui o da chinque altro campione/campionessa che ha lo stesso atteggiamento se vorra’ arrivare ad alti livelli (non pretendo che lo sia gia’ adesso,ma se non ci lavora ora sara’ troppo tardi)

  118. Giovaneale by Giovaneale

    Fuori la Petrova in tre set contro la Puing (109)

  119. by antonelo

    Se ricordo bene, quello che disse Camila fu semplicemente che non aveva studiato una strategia particolare per affrontare la Radwanska, non che non sapeva chi fosse o come giocasse. Quello lo so persino io, che il tennis, a parte Camila, non lo seguo affatto… Vamoooooooooooooooooooooos!

  120. by Tommaso

    Camila in campo martedì

  121. Pax by Pax

    Uscito il programma di domani, niente Camila ma sara’ possibile seguire su internet le partite di Vinci e Pennetta (entrambe sul campo 1) e Knapp (sul 7).

  122. by t.o.

    @zerostress A questo gioco sei invitato anche tu. senza nessuna polemica. Si parla di metodo, (e quello vale per tutti) il Merito lo decide ognuno, sulla base dei propri convincimenti e delle proprie propensioni.

  123. by t.o.

    Vorrei aiutarvi ad uscire da un discorso che tecnicamente si chiama dicotomico. Paragonare Camila a Federer, o a Sara o a chi si vuole è sbagliato perchè si paragona una giocatrice a inizio carriera con un giocatore a fine carriera (nel caso di Sara nella maturità). E’ sbagliato perchè si paragona un giocatore donna ad un giocatore uomo (solo il caso Federer). E’ sbagliato perchè si paragona un giocatore (a prescindere dal sesso) in possesso di poche straordinarie capacità ad un giocatore con tutte ottime capacità.
    Ammesso che serva a qualcosa. diamoci un metodo: Inquadriamo Camila.
    Camila (da ora A) è:
    Una giocatrice nella seconda delle 4 fasce di età (16-21, 21-24, 24-28, 28-32)
    Una giocatrice che gioca al massimo livello di qualità (premier, GS e pochi wta Int.)
    E’ evidente che il suo rapporto W/L va comparato solo con atlete che hanno un profilo simile.

    Da un punto di vista tecnico è un’atleta PowerTennis. Non ha una grande varietà di gioco, non è un fenomeno a rete, cerca di imporre il suo gioco. Rischia molto su ogni palla (e conseguentemente obbliga al rischio anche la sua avversaria) .

    Il suo Power tennis è prevalentemente d’attacco. Fortemente accelerato.

    Quali sono le giocatrici che all’età di Camila avevano queste caratteristiche? (e sono diventate top player)
    Quali sono le giocatrici che all’età di Camila hanno queste caratteristiche? (e sono in una posizione su/giù rispetto a Camila)
    Identifichiamole Diamogli nome e cognome e poi continuiamo questo gioco……vi va?
    Se vi va mandatemi i nomi, a stasera la seconda fase………..

  124. by Tommaso

    Intanto la Errani batte in due rapidi set una che non vince da agosto 2012 e con questa colleziona la tredicesima uscita al primo turno consecutiva nel ciruito WTA (eppure, come classifica, ad oggi è lì-lì con Camila. Da lunedì dovrebbe uscire dalle 100)

  125. doherty by doherty

    non posso credere che una professionista che sta nelle prime cento non conosca le avversarie…Camila ha un grande talento ma rischia di sprecarlo.capisco che abbia avuto problemi fisici e famigliari che le hanno creato delle difficolta’ e spero non ne abbia ancora attualmente. ma se in questo periodo la sua testa è sgombra da preoccupazioni deve capire o qulacuno lielo deve spiegare che il tennis non è solo colpire forte una pallina ma è sopratutto un fatto dedizione e attenzione a tutti gli aspetti del gioco(sopratutto quelli mentali e tattici).se non conosce nemmeno radwanska temo che una volta che abbia finito il proprio allenamento o il match Camila viva su un’altro pianeta…anche federer guarda le partite degli altri,anche lui non prova sempre il vincente,anche lui dedica piu’ tempo possibile alla sua professione con umilta’…eppure è il piu’ grande di tutti i tempi,ed è proprio per questo che lo è diventato,ha unito il talento alla dedizione.
    detto questo saro sempre dalla parte di Camila ,mi piacerebbe pero’ avere su questo sito piu’ notizie su come sta,sul lavoro che sta svolgendo,su quello che pensa dei suoi match ,etc…
    insomma per sentirla piu’ vicina a noi, su questo pianeta 🙂

    forza Cami !!!

  126. Pax by Pax

    @effemme Disse la stessa cosa anche di Radwanska, cosa che a suo tempo lascio’ molti allibiti da queste parti (ed in sala conferenza stampa, a partire da Scanagatta).

    Bravissima Sara, intanto.

  127. by Stefano

    Peccato che la Martic sia appena uscita per mano di Ana “Pugnetto” Ivanovic: oggi il suo tennis è più raro dell’oro, ed è un vero peccato che in giro ci siano diverse tenniste di talento (come appunto Petra) che non riescono a sfondare, pur possedendo un repertorio che le altre nemmeno si sognano.
    Purtroppo, ahimé, avere talento non significa per forza essere forti …

  128. by effeemme

    ciao Pax.
    per essere precisi, Camila dichiaro’ a Wimbledon di non conoscere la Tatishvili ( non Agnese).
    che pur era a memoria una top 80.
    cosa che mi stupì molto, perchè è giusto conoscere in anticipo le caratteristiche di gioco della tua avversaria di turno, per cercare anzitempo soluzioni valide da applicare in campo…
    da allora è passato quasi un anno e spero che nel frattempo abbia imparato a gestire meglio il pre partita, magari andando a vedere qualche filmato della propria avversaria che incontrerà…
    con Peng, come dicevo, è importante una strategia che tenga conto della sua principale caratteristica di gioco.
    speriamo che a lei o a Sergio, le sia venuto in mente questa cosa…
    buona domenica a tutti.
    Fabio.

  129. Pax by Pax

    Tutti posts interessanti, ma devo purtroppo evidenziare il fatto che Camila (per sua stessa ammissione) non studia l’avversaria prima del match, ed anzi sembra che la maggior parte delle altre tenniste non le abbia mai sentite nominare (non sapeva chi fosse Radwanska prima dell’ottavo di finale a Wimbledon, cosa che mi ha fatto cadere le braccia), e questa la trovo una cosa gravissima. Insomma, tutto il lavoro di speculazione tecnico/tattica che facciamo su questo sito, lei come problema proprio non se lo pone. E’ vero che contro Peng dovrebbe evitate gioco corto e centrale, costringerla a staccare la una mano dalla presa bimane, ecc…ma Camila queste cose non le sa. Probabilmente non ha mai visto Peng giocare, scoprira’ che tipo di giocatrice e’ nel primo game del match, ed a quel punto e’ troppo tardi per decidere su un approccio tattico vincente. Il che spiega perche’ Camila giochi lo stesso identico gioco senza badare al tipo di avversaria che ha dall’altra parte della rete, con risultati purtroppo cosi’ alterni.

  130. by effeemme

    grazie T.O.
    come avevo detto la mia considerazione non era improntata sulla previsione del prossimo appuntamento, perchè sai benissimo che ogni match fa storia a se.
    piuttosto dal confronto che ho descritto si puo’ benissimo estrapolare una considerazione sulla prestazione opaca di Marion, nella partita persa contro Camila,
    che attraverso il paragone con quella con la Peng, mi fa propendere che camila ci abbia messo del suo, per indurre la francese a giocare male…
    sul match che verra’, come si è gia detto molto spesso, sara’ fondamentale il gioco bimane della cinese.
    puo’ essere un’ arma pericolosissima, se la nostra non sara’ in grado di adattare il suo gioco a questa specifica caratteristica.
    al contrario, puo’ essere l’ arma vincente per camila, se riuscira’ ad impostare un gioco improntato sui movimenti laterali dell’ avversaria.
    movimenti che la indurrebbero a mollare la presa bimano della racchetta, inducendola a giocare scomposta, come solitamente accade per chi è specializzato in questo tipo di gioco.
    giocare con risposte centrali puo’ essere da suicidio.
    tirarle verso l’ esterno, anche riducendo la velocita’ per aumentare la precisione dei colpi invece, puo’ essere la giusta soluzione per andare poi a sfidare Petra.
    sta a Camila improntare la partita in tal senso.
    se vi riuscira’ sara’ siicuro successo.
    in caso contrario tempo che un’ uscita al primo turno potrebbe essere conseguenza logica.
    vai Camiiii!!!

  131. by t.o.

    @effeemme Ti do queste indicazioni poichè trovo encomiabile il tuo approccio alla “previsione”. Attenzione io parlo di metodo, non di merito. Le analisi comparate (analisi comparativa) hanno regole semplici ma rigorose. Ma la cosa più importante è sempre la domanda: Che risultato devo raggiungere alla fine della comparazione?
    E’ l’obiettivo che indirizza verso quali componenti focalizzare la comparazione. Con il quesito impostato da te potrai arrivare ad alcuni risultati: Camila e Peng reagiscono in modo simile/opposto a certi stimoli. per semplificare Rispondono in modo diverso/uguale alla stessa domanda. Non potrai mai ricavare nulla di utile per decidere quali sarebbero le azioni/reazioni se Camila e Peng si trovassero una contro l’altra. Se Peng batte serena 6-0 6-0 e camila perde da serena 6-0 6-0 nulla osta che Camila batta peng 6-0 6-0 . Perchè ne Camila ne Peng sono paragonabili a serena.
    Altro è se tu consideri due dei tre soggetti (e risultati) da comparare, soggetti simili. Peng è simile a Marion (+ o – sulla base dello scontro diretto) Camila ha avuto questo risultato contro marion (x y o z ) Camila potrà avere questo risultato contro peng (+ o – in rapporto al risultato Peng vs Marion). Comunque il tuo tentativo è encomiabile………..la strada è quella giusta…. ciao T.O.

  132. by effeemme

    una curiosità:
    Camila ha battuto la Bartoli recentemente, ma anche la Peng lo ha fatto lo scorso 30 aprile.
    ora due delle ultime tre vincitrici su Bartoli ( l’ altra è stata Makarova), si ritrovano l’ una contro l’ altra…
    volendo usare la stessa francese, come metro di calcolo delle probabilita’, essendosi disputati i due match a distanza ravvicinata, puo’ avere anche un significato.
    erano poi trascorse solo 3 settimane nel frattempo…

    premetto che è solo un puro esercizio di paragone.
    nulla a che fare con possibili sfere magiche previsionali…

    pro Camila:

    – maggior percentuale di punti totali conquistati.
    – maggior percentuale di punti conquistati sul servizio di Marion.
    – maggior percentuale di break point vinti.
    – maggior percentuale di punti sulla prima.

    pro Peng:

    – miglior percentuale di prime.
    – miglior percentuale di punti sulla seconda.
    – minor numero di DF.

    andiamo ora anche a vedere come si è comportata Marion nei due incontri:

    – servizio decisamente migliore contro la Peng.
    – maggiori break point conquistati contro la cinese ( ma è spiegabile avendo giocato 3 set).
    – miglior percentuale di punti conquistati sul servizio dell’ avversaria, contro Camila.
    – maggiori DF contro Camila.
    – 0 ace contro Camila e 4 contro la Peng.

    tirando modestamente le somme a parer mio, direi che la prestazione opaca della francese contro Camila, è stata essenzialmente condizionata dall’ avversaria che aveva contro.
    questo fa ben sperare per l’ inizio del RG, ma ripeto è un puro esercizio di confronto…

  133. TEUS by TEUS

    Aggiungo, facendo un ragionamento tipo il tuo, che non la inserirei tra le “mie” 10 fuori portata. Anche perché gioca a due mani da entrambi i lati. Sottigliezze, appunto.

  134. by effeemme

    venendo al primo match in programma domani per le nostre ragazze, penso che per sara di meglio nel debutto non le poteva capitare.
    la Rus ha una serie spaventosa di uscite al primo turno, che mi fa pensare per una nuova cocente sconfitta per lei.
    Sara domani ci passeggera’ e non escludo che possa andare vicino anche nel rifilarle una bella bici…
    l’ ultima vittoria importante dell’ olandese, risale ormai a quasi un anno fa, quando vinse in quel di dallas battendo al primo turno la NOSTRA Romina…
    da allora, si è letteralmente spenta, nonostante la sua giovane eta’…
    16 uscite al primo turno quasi consecutive…
    come dire, una di quelle mancate promesse del tennis.
    buon per Sara, che a fortuna è sempre ben supportata….

  135. by t.o.

    @zero. Vedi Zero a te dico “non hai capito”. Non “sono stato frainteso”. Domani Camila può vincere contro Serena ma non può vincere contro la Peng. Capirà anche uno come te che quel “può” è un indice di potenzialità. Che viene messo appunto perchè un indice per delineare dei confini. Serena ha perso contro la Razzano utilizzando la sua solita racchetta. Perciò Serena “può” perdere. Come tutti. Camila per il suo tipo di gioco, giocando un’ottima partita (non la partita della vita) può vincere. Sara No. Sara non costringerà mai Serena a dover pescare nella sua riserva di Ace per risolvere momenti critici. Sara viaggia a velocità costante. Serena va più veloce. le basta viaggiare solo il 5% più veloce di Sara per vincere. Camila non viaggia a velocità costante. va molto forte e molto piano nel giro di pochi minuti. Questo costringe giocatrici come Serena, che viaggiano sempre alla velocità che serve a vincere ( mai più veloce di quanto serve) a frequenti variazioni di ritmo e di concentrazione. Serena gli Ace li fa quando servono. Li tenta quando servono. Non tira tutti i servizi per fare ace. Sarebbe uno spreco di energie fisico e mentale che non vuole o non può permettersi. In questo entrare ed uscire dalla concentrazione c’è spazio per una come Camila. Non c’è spazio per una come Sara. Perchè contro Sara, Serena sa già da prima a che velocità impostare il suo “pilota automatico”. Con Camila No. Perchè è più imprevedibile. Non ho detto che Camila è più forte di Serena. E non ho neanche detto che Camila è più forte di Sara. So che per te sono ragionamenti complessi. Hai già dichiarato che sei troppo ignorante per confrontarti con me (lo hai scritto tu, non io). Io dico solo che l’ignoranza è una brutta malattia ma è curabile. Ragiona un po’ senza cercare la battuta ad ogni costo e vedrai che ce la farai anche tu. Non disperare……ciao T.O

  136. TEUS by TEUS

    Sì, t.o., diciamo che forse avevo frainteso a metà e ti dirò i motivi: credo che giocatrici con caratteristiche tipo Suarez Navarro, Lepchenko, Kuznetsova e potrei elencarne altre, avrebbero reso la vita ancor più difficile a Camila. Peng è molto ostica ma non credo esprima il suo miglior gioco sulla terra.

  137. by effeemme

    voglio spendere due parole sulla vincitrice di Brussels, perchè penso le meriti.
    ritorna al successo una che si puo’ considerare davvero una “talentuosa purosangue”.
    una che se non fosse per l’ ultimo infortunio, probabilmente sarebbe stabilmente in top ten.
    vince il suo secondo premier in carriera e purtroppo volendo fare un paragone impietoso con le italiane, questo tipo di trofeo in Italia manca ormai da parecchio tempo.
    Roberta avrebbe avuto nelle sue corde questa possibilita’ in settimana, ma non è riuscita a sfruttarla e francamente comincio a pensare che per lei stia cominciando una inesorabile parabola discendente.
    la stessa Sara, abile nello sfruttare situazioni di corridoi aperti in vari tornei anche di primissima importanza, nonostante il suo alto posizionamento in classifica,
    non ha ancora vinto un premier.
    Kaia invece dal canto suo, ne riconquista un altro che le permette anche un ottimo balzo in classifica, andandosi a collocare in 24ma posizione.
    ancora lontana dal suo BR in 15ma, ma sicuramente sulla strada giusta per un ritorno in grande stile.
    a lei i colpi giusti certamente non mancano, anche se in questa finale, ha pagato un po’ la presunzione di poter chiudere troppo facilmente il match sul 5-2.
    ora dovra’ difendere i QF dello slam Parigino, conquistati lo scorso anno.
    la strada non sembra impossibile, anche se potrebbe incontrare agli ottavi Na Li…
    perchè ne parlo?
    perchè a me piace il tennis in un ottica internazionale, lasciando il tricolore volentieri da parte, quando sulla mia strada incontro ragazze talentuose come lei.
    forza Kaia, che torni grande!!
    e ovviamente forza Camila sempre!!!

  138. by t.o.

    @lino Purtroppo la peng è ben più forte di come sta giocando ora contro Kaia. Soffre il gioco di Kaia Kanepi? Sicuramente si. Palle veloci pesanti ed angolate la mettono sempre in difficoltà. Chi gioca bimane sui due lati soffre di più gli angoli. Ma mettici pure la fasciatura sulla coscia sinistra. Ieri con oprandi non l’aveva. Io la conosco molto più veloce sugli spostamenti laterali. Peng questa settimana sta giocando molto. Forse è solo una fasciatura di prevenzione. Fosse per un riacutizzarsi di uno stiramento sarebbe comodo per Camila. Del resto lei ha i postumi di un malanno alla spalla, Peng con un po di ruggine alla coscia metterebbe le cose in pari. Ed aumenterebbe le changes di Camila. Non c’è nulla di antisportivo in ciò che scrivo. E’ la legge dello sport. Interi campionati di calcio si sono decisi magari su un’ammonizione stupida che ha tolto dal campo un campione nella decisiva partita successiva.
    @teus Quando parlo con te preferisco dire “sono stato fainteso” rispetto al classico “non hai capito”. E’ una sottigliezza linguistica che sono sicuro capirai e apprezzerai.
    Quando dico che Peng è una delle 10 che oggi considero fuori portata per Camila non intendo dire che Camila non ci può vincere. Camila può vincere e già da domani anche contro Serena. Camila ha già dimostrato di avere nel braccio e nella testa delle sequenze che la rendono ingiocabile per chiunque. Perlo di sequenze, non di colpi. Singoli colpi li hanno in molte. Sequenze no. Pensa ai 7 giochi di fila contro Nadia. Oggi Camila può vincere contro tutte quelle, anche di altissima classifica che hanno nello svolgimento del match uno o due momenti di buio. Sono molte. anche nelle top Ten. Pensa a Petra. O a Maria. E contro quelle che pur avendo uno standard di rendimento alto e costante, non hanno colpi o gioco particolarmente ficcante. Per questo ad oggi considero Peng e Cibulkova delle “colonne d’ercole” per Camila. Molto più di Sara. Anche sara gioca con standard altissimi, ma non ha vincenti. Peng gioca con standard alti quasi come Sara ma ha colpi che possono chiudere il punto in qualunque momento. Dicevo che peng vince o perde spesso 7-5. Mente sto scrivendo è risalita fino al 5 pari contro Kaia. Era 5-2 match point contro. la conferma in diretta di quello che dicevo. Quando Pantani o Chiappucci scattavano Indurain o Hinault continuavano con il loro passo. Se chi scattava teneva vinceva la tappa ma se mollava anche solo l’ultimo chilometro veniva immancabilmente risucchiato e messo dietro. Camila se vuole vincere deve fare la gara perfetta. Se le riuscirà e troverà Petra potrà anche permettersi degli alti e bassi durante il match. Che possa vincere o meno dipenderà da cosa troverà di la della rete. In questo momento Kaia ha vinto 7-5 il secondo set e il titolo. Per farlo ha dovuto di nuovo scattare sui pedali. Che sia di insegnamento a Camila…..

  139. Lino by Lino

    Sto vedendo la finale di bruxelles, brutta partita, comunque si vede che questa peng sarò una brutta gatta da pelare per camila, ma, da quello che ne avevo sentito parlare, me l’immaginavo più forte…
    Forza Camila, facci sognare 🙂

  140. by effeemme

    penso anch’ io che giochera’ a partire solo da martedi’, per via dell’ impegno della cinese.
    cosi’la Peng, anche se va fino il fondo al torneo non sara’ stato un vantaggio per la nostra.
    ma è sempre meglio giocare ad armi pari, sportivamente parlando…

  141. by Tommaso

    E’ uscito l’ordine di gioco di domani, intanto. Errani primo match sul Lenglen, Seppi secondo sul campo 3. Camila giocherà lunedì o, molto più probabilmente dati gli impegni della Peng a Bruxelles, martedì.

  142. by Stefano

    Fuori tutte: dopo Camila e Flavia, ora anche Vinci e Oprandi (che io continuo a considerare come “mezza” italiana, anche perchè il talento e la “mano buona” sono proprio quelle di un’italiana … peccato soltanto che madre natura non le abbia dato una struttura fisica degna del suo innato talento).
    Camila-Peng: speriamo soltanto che la cinese si senta stanca e appagata per quello che sta ottenendo questa settimana, perchè altrimenti vedo davvero difficile per la “bimba” venire a capo di questo match, dato che, pur non essendo la Peng una “strong player”, è comunque una molto solida negli scambi e che non si batte mai da sola.
    Francamente, non sono molto ottimista …

  143. Lino by Lino

    Ma che ve ne frega di quell’imbecille prevenuto sull’altro sito?
    Lasciatelo delirare, la miglior cosa è ignorarlo 😉

  144. by effeemme

    si Teus.
    le possibilita’ ci sono, anche se non molte.
    non dimenticare pero’ che il gioco bimane è piu’ facile da mettere in difficolta’ sul veloce che su terra…

  145. TEUS by TEUS

    Sto guardando Peng contro Oprandi: a parte il fatto che mi auguro che vinca, noto che ha un buon servizio e spinge bene coi colpi bimani. Ama quindi condurre il gioco perché, quando leggermente in ritardo o obbligata a giocare a una mano, mostra tutti i suoi limiti. Camila col suo anticipo può avere qualche possibilità di fare match a mio avviso dato che la cinese non mi sembra un fulmine negli spostamenti. Dovrà giocare bene e con continuità però, altrimenti la vedo davvero dura (Peng non mi pare sia predisposta a regalare).
    Rimango della mia idea: sorteggio duro ma non chiuso.

  146. by Andrea

    Tommaso, quello e’ ossessionato e non si da pace.
    Se le altre perdono scrive in una certa maniera trovando giustifiche.
    Se perde la bimba invece e’ solo perche’ non e’ capace!
    Davvero obiettivo il blogghino da 4 utenti in media per articolo.
    Un successone e lui tira pure fuori dati che tutti possono falsificare.
    Noto anche che quell’eranni che ha bannato, su livetennis scrive regolarmente e non mi pare maleducato…
    Sara’ unaltro cacciato solo perche’ non la pensa come il genio.

  147. TEUS by TEUS

    Non sono irritato, ci mancherebbe. C’è stato però solo un accenno (dovuto a una questione tecnica) a un eventuale match con Kvitova e dopo aver sottolineato a più riprese che il match con Peng è complicatissimo (se ci fosse stata una marea di post che parlava solo di Kvitova, sarei stato il primo a comprenderti).
    E comunque l’aria da slam rende tutti un po’ più frenetici. 🙂

  148. by effeemme

    ciao Teus.
    non volevo erritare con la mia considerazione.
    semplicemente penso piu’ giusto valutare il primo turno, visto che si tratta di uno slam,
    per il secondo ci sara’ tempo…
    fare un pronostico non è facile, per cui ognuno di noi puo’ mettere il suo tassello per disegnare al meglio quello che sara’ il primo turno con la cinesina.
    poi come dicevo, per il secondo ci sara’ tempo….
    ovvio che se vuoi parlare di Petra, sei libero di farlo.
    non era mia intenzione proibirlo. solo lo trovavo prematuro….

  149. TEUS by TEUS

    effeemme, si fanno considerazioni generali sul sorteggio (cosa abbastanza normale prima di uno slam) e non si palra di Kvitova come se il primo turno fosse una formalità (lo abbiamo scritto praticamente tutti).
    Se a te francamente non va di parlare di Kvitova, parla di Peng, no? 😉

  150. by Tommaso

    Anche i coinquilini del nostro iniziano a non sopportarlo più 😀

    Scrive Noemi. “Mi piace leggere il tuo blog, non solo la sezione dedicata al tennis, è vero non ho mai commentato, però questa parte è diventata un continuo parlare di Camila Giorgi e dei suoi sostenitori, te lo dice una che si tifa per la Giorgi, ma solo in quanto italiana, nessuna ammirazione particolare verso di lei. Anche se un po di rispetto, per una ragazza che si allena e si fa il mazzo cosi come tutte le altre, non sarebbe male. Questo continuo attaccarla è fastidioso, anche perché una che a 20 anni arriva negli ottavi a Wimbledon, e si trova nelle prime 100 al mondo, cosi scarsa non lo è.

    Addio, continua a parlare di Camila Giorgi & fans, ma a chi interessa anche altro, non è cosi bello leggere in continuazione questo “attrito” con il sito della ragazza. O meglio, a chi importa leggere continuamente commenti del suo fans club? se a qualcuno frega veramente qualcosa va direttamente lì. E non ci trovo nulla di sbagliato che ci siano persone che la ammirino, altrimenti seguivano altre atlete. Ho voluto dire la mia, anche da estranea alla “vicenda”

    Detto questo, in bocca al lupo a tutte le ragazze per il RG, Camila Giorgi inclusa.”

  151. by cristian

    Intanto Alessandro di SpazioTennis, oggi si è messo alla ricerca della nostra Camila a Parigi, le consegnerà un premio che vinse l’anno scorso come “miglior giovane” se non erro, votata dai lettori del sito .

    Riguardo la grossa cambiale di Wimbledon, io mi auguro che in questi tornei che farà prima del grande torneo inglese, Camila riesca a guadagnare un gruzzoletto di punti e fiducia (fondamentale per il suo gioco). Ricordiamoci che come a W ha in uscita una bella cambiale, nel post invece non è che abbia cosi tanto da difendere, potrebbe cominciare subito la risalita. In bocca al lupo !

  152. by effeemme

    francamente non capisco molto perchè gia’ si parla di Petra, visto che il primo turno sara’ contro e di molto nei pronostici…
    è vero che la Peng è ancora impegnata a Brussels.
    ma non penso che giocheranno gia’ lunedi’ quelle che erano impegnate in settimana.
    e comunque un giorno di riposo lo avrebbe comunque…
    per cio’ che riguarda la cinese, va comunque detto che nelle ultime due stagioni non si è tanto distinta sulla terra.
    piu’che altro puo’ preoccupare il suo gioco di anticipo, che le permette di prendere padronanza negli scambi.
    a Camila servira’ una precisione nelle risposte angolate ben al di sopra del suo standard.
    diversamente, se tira bordate, ma solo prevalentemente centrali, la cinese ci va a nozze facilmente.
    è esperta e sa bene come chiudere i punti una volta che conquista anche solo mezzo metro di campo…

    insomma, direi come ho gia’ affermato che il sorteggio poteva andare decisamente meglio…

  153. by t.o.

    Lasciamola in pace fino a wimbledon. alla peggiore delle ipotesi si troverà nella stessa classifica che aveva 12 mesi fa. Dall’8 luglio al 26 agosto ci sono decine di tornei dove poter raccattare punti per gli US open. Mandy Minella è 14 posizioni sopra lei e in due incontri non ha mai fatto un set. Con quelle che batte agevolmente (e sono tante si fanno le finali in tutti gli ITF da 100K$ e in tutti gli International di secondo livello. Dove pensate che abbia raccattato i punti per essere 34° la peng? Il Wimbledon finito in R16 (come camila) è il frutto di vittorie contro la 160°la 85° e la 72°. in tutto il 2012 ha vinto solo 4 volte contro top 22/36 ( + Bartoli…..quella c’è per tutti) Il resto è una sfilza di secondi e terzi turni contro 120/80. Se vediamo i ranking Camila ha fatto molto meglio. Solo che lei le 70/80° le batteva nelle quali dei Premier, Peng ci faceva i quarti (83° e 250°) al wta di Guangzohu prima di perdere contro Robson allora 72°. Il Ranking lasciamolo ai ragionieri. La via di Camila è la direttissima. Ha tempo per fare la 30° a vita scegliendo tornei più facili….Fatele vivere il suo sogno….ha tutto il diritto di provarci. Per diventare una Peng qualsiasi (che lunedì probabilmente la batterà) ha tutto il tempo che vuole………e se noi abbiamo fretta abbiamo sempre una sara su cui ripiegare. (con tutto il rispetto per Sara). O se vogliamo una Nastassja che (non lei per carità ma la madre) che minaccia la Fit di farla smettere perchè senza aiuti finanziari non si può permettere di farla continuare. Ma tutti a criticare Sergio (padre allenatore) e nessuno a contestare Frau Brunett Madre manager…..

  154. Giovaneale by Giovaneale

    Prima di tutto Cami deve battere se stessa!
    Non andrei molto in là con le analisi (faccio i complimenti a tanti di voi che snocciolate statistiche su statistiche,corsi e ricorsi storici ecc.ecc) ma io credo ancora che Cami scenda in campo con le idee ben chiare su quello che deve fare ma valuta poco o nulla su chi si trova ad affrontare..un po’ come può fare Maria,Serena, Vika e poche altre che giocano il loro gioco più che preparare tatticamente la sfida in relazione all’avversario.
    Purtroppo Cami non è una top3 e spesso non riesce a mettere in pratica le sue intenzioni.
    Spero che inizi a prendere a pallate tutte le avversarie,che esca dal campo sempre soddisfatta,non mi sento di augurarle di meglio 🙂

  155. TEUS by TEUS

    Non penso sia chiuso il pronostico, t.o. Diciamo che ritengo il sorteggio brutto ma non bruttissimo. Considera anche che Peng domani gioca a Bruxelles (nel migliore dei casi per lei farà addirittura due incontri nello stesso giorno) e potrebbe benissimo arrivare a Parigi un po’ scarica. In più ogni incontro fa storia a sè nel tennis. Camila deve giocare bene per vincere e su questo nessuno discute ma, se vuole continuare a confrontarsi a grandi livelli, ora è il momento di dimostrare che è progredita (deve farlo negli slam e ho scritto ieri i motivi). In caso contrario, senza fare eccessivi drammi e con maggiori consapevolezze, dopo Wimbledon tornerà a giocare tornei minori e ci toccherà aspettare altro tempo prima di vederla stabilmente in palcoscenici importanti.
    Come dico da sempre, alla sua età, conta di più terminare nel giusto modo il processo di maturazione tennistica piuttosto che concentrarsi esclusivamente sul ranking.

  156. by t.o.

    @teus Vedi teus…quando ieri scrissi che a oggi non ci sono più di 10 giocatrici con cui Camila ha il pronostico chiuso (sapendo però che può perdere con 100) mettevo proprio la Peng tra quelle 10. Un’altra è la Cibulkova. Tutti pensano alle top 10. Per me delle top 10 già oggi (con una partita medio buona) Camila ne può battere almeno 6. La Peng è quello che sarà Camila tra 3 o 4 anni se non riuscirà a sfondare. Una Camila con la pazienza di un cinese. Anticipa quanto lei tira forte quanto lei e ha una velocità di spostamento laterale che neanche la migliore Sara (sara anticipa lo spostamento perchè legge il movimento della racchetta avversaria come nessuna…..non è velocità in se…è anticipo) Peng fa come Camila ma al 90% della potenza. Per questo sbaglia pochissimo. Non ha bisogno di tirare la seconda di servizio perchè come Sara ha mezzi per recuperare il dominio durante lo scambio. Ma di prima palla fa male. Con questo atteggiamento non diventerà mai un pericolo pubblico per le divine 4 o 5 ma per le altre è sempre un osso duro. Perde con le oprandi con le Cibulkova forse con Sara (Sara di oggi, quella di ieri ci ha perso tutti e tre gli incontri del 2011) E perde sempre con le grandi picchiatrici. Ce la farà Camila a giocare una partita come contro Nadia? o anche solo come contro Serena. La peng 9 o 10 ace per annullare 7 palle break non li ha…….Ritroviamo una Camila così (visto che esiste…non è sua cugina germana….) e poi vedremo. Poi se andrà contro Kvitova ne riparliamo…..lei si che ogni tanto manda in campo la cugina al posto suo…….Peng mai…..

  157. TEUS by TEUS

    Sì. t.o., piuttosto brutto in effetti. Probabilmente bisognerà ancora attendere per vedere Camila imporsi con costanza a certi livelli. Ma, si sa, noi inguaribili ottimisti abbiamo anche molta pazienza. 😉

  158. TEUS by TEUS

    Sul fatto che Kvitova al massimo sia la miglior giocatrice di sempre, non mi trovi per nulla d’accordo, Pax. Rimane comunque una giocatrice con problemi di mobilità.
    Io intendevo dire che la ceca ha un tipo di gioco che può mettere in palla Camila. Poi ovvio che ci deve mettere anche del suo in senso negativo per consentire alla nostra di avere qualche chance di vittoria.
    Per dare meglio l’idea dico che sarebbero state peggio giocatrici tipo Suarez Navarro o Lepchenko.

  159. by t.o.

    Purtroppo il sorteggio è brutto che più brutto non si può. andate a vedere come la peng ha strapazzato la sharapova nel 2009. E’ una che manda al terzo le petra e le sam. Vince e perde spessisimo in tre set pieni di 7-5 5-7. Non molla una palla è veloce, recupera tutto e sbaglia poco. Anche una Camila in gran spolvero farebbe fatica….poi si sa….la bimba ama stupire ma stavolta è davvero dura. Avrei preferito una anche più su di ranking (anche molto più su) ma che ci vuoi fare….c’est la vie. Tra l’altro se beccavi una sopra le 32 e vincevi prendevi almeno il suo posto di TdS. Invece così poi ti tocca Petra (se ci arriviamo). L’unica speranza (oltre a quella pazza di Camila) è che la peng non ama la terra. O perlomeno non è la sua superficie preferita. Perciò terra per terra vaiiiiiiiiiiiiiiii Camilaaaaaaaaaaaaaaaaaa

  160. Pax by Pax

    Io parto dal presupposto che una Kvitova al massimo (quella delle partite di Wimbledon contro Wozniacki e Wickmayer, per dire) e’ la migliore tennista di sempre e nasconde la palla a tutte, Serena compresa. Le (ormai sporadiche) volte in cui e’ centrata e gioca al meglio, e’ intoccabile. Non esistono tenniste capaci di arginare una simile valanga di siluri vincenti. Sono d’accordo che contro la Kvitova vista quest’anno, Camila avrebbe una chance (ma ce l’avrei pure io…perche’ fa tutto Kvitova nel bene e nel male).

  161. by Tommaso

    Sul profilo facebook di Camila sono state caricate tre foto da Strasburgo. A proposito del dare la mano a rete a fine match, vi prego di notare lo sguardo della Bartoli. Mi sono immaginato un baloon tipo fumetto, impossibile non ridere!

    Camila vincente del RG paga 1001, per chi volesse buttare via 2 spiccioli…

  162. TEUS by TEUS

    Non sono del tutto d’accordo dipenda solo ed esclusivamente da Kvitova, Pax. Camila, se gioca come sa ovviamente, può renderle la vita molto difficile. Ma un passo alla volta… Prima c’è Peng e non penso sarà una passeggiata.

  163. Pax by Pax

    Un eventuale secondo turno contro Kvitova dipenderebbe tutto da Kvitova, che e’ una che sul rosso ha vinto Madrid e fatto semifinali a Parigi l’anno scorso, ma ha pure lei momenti alla Camila dove non riesce a tenere una palla che sia una in campo.

    Il sorteggio di Errani mi sembra buono. Ha sicuramente la possibilita’ di arrivare in semifinale, visto che Radwanska e’ infortunata, e poi li perdera’ da Serena. Ma dopo l’exploit dell’anno scorso, arrivare tra le ultime 4 sarebbe comunque un fantastico risultato.

  164. doherty by doherty

    peng ha vinto doppio a roma… credo sia in semi a bruxelles….quindi è in forma ma speriamo arrivi stanca gioca diritto e rovescio bimane come bartoli…magari è un buon segno 🙂

  165. TEUS by TEUS

    Non fortunatissima, come al solito aggiungerei, Camila nel sorteggio. La cosa che mi preoccupa maggiormente è che Peng ha esperienza ed è anche piuttosto solida in generale (non proprio il massimo per la “bimba” in questo mmento).
    Mi rincuoro pensando che, dovesse passare il turno, ho buone sensazioni per quel che riguarda un eventuale match con Kvitova: potentissima ma di una lentezza a volte imbarazzante sul rosso. Quindi Giorgi, col suo tipo di gioco, potrebbe benissimo metterla in difficoltà.

  166. by Tommaso

    Intanto la Peng, che giocherà tra poco su Supertennis così tutto potremo vederla e farci un’idea, con i punti guadagnati a Bruxelles è già numero 25 del mondo e potrebbe arrivare anche al 24. Basandosi sui numeri e sullo stato di forma, il sorteggio di Camila diventa di ora in ora “peggiore”…

  167. Pax by Pax

    Pennetta purtroppo presa a pallate dopo aver vinto il primo set in scioltezza. Bravissima ad arrivare fino alle semifinali partendo da dove e’ partita, ha ovviamente ancora tanto su cui lavorare un po’ sotto ogni punto di vista (tenuta fisica, gioco che tende ad accorciarsi, servizio molto problematico).

    Per quanto riguarda il sorteggio di Camila, far pronostici ormai e’ lavoro da aruspice. Peng e’ una buona tennista che sta giocando bene questa settimana, tanto che da lunedi’ potrebbe ritrovarsi tra le prime 20. Gioca molto simile a Bartoli, forse con meno potenza ma un po’ piu’ di regilarita’. Purtroppo Camila e’ un tale enigma da rendere impossibile qualunque previsione. Se gioca come ha fatto contro Bouchard, sara’ fortunata se porta a casa un paio di games. Se tiene due palle in campo e non serve bendata, se la puo’ giocare. Propendo adesso purtroppo per il primo scenario.

  168. Lino by Lino

    @ stefano
    hahaha bella la tua battuta.. don’t worry, io non credo alla sfortuna, ecc., in effetti sembrava che flavia passeggiasse oggi, poi… è calata e la ceca è salita.. va beh, alla prossima…

  169. by Stefano

    P.S.
    Lino, beh, non si tratta proprio di un’occasione sprecata, perchè, oggettivamente, la ceca del secondo e terzo set era … una macchina da guerra!

  170. by Stefano

    Basta!!!!
    D’ora in poi non mi metterò più a commentare partite che devono ancora essere giocate o che sono in corso d’opera:
    tifi Camila … e questa perde,
    ti metti a seguire la Bouchard … e perde pure lei,
    ti “rifai” con la Pennetta … e da 6-1 in suo favore si becca un 6-3 6-1 dalla Hradecka!!!!
    Basta! … Mi sa che commentare in questo blog porta sfiga!

  171. Lino by Lino

    Flaviaa noo!! Che occasione sprecata…

  172. by Stefano

    6-1 primo set per Flavia!!!!

  173. by Stefano

    Ho appena finito di vedere Bouchard-Cornet: ha vinto la francese, ma la bella canadesina oggi ha perso non un treno, ma un’intera stazione ferroviaria di opportunità per ribaltare l’esito finale.
    Soprattutto col dritto, oggi, la “Genie” del circuito ha fatto più errori di quelli che potrebbe fare Federer in un anno intero.
    Partita comunque di buon livello, giocata da due che volevano vincere a tutti i costi, e che non si sono risparmiate per niente (direi che forse questa Cornet non è arrivata in finale per caso … effettivamente in questo momento sembra proprio in grande fiducia).
    A rete la Bouchard ha perso quasi tutti gli scambi a cui la Cornet la invitava con la palla corta (per Alizé oggi questo colpo è stata una vera garanzia di punto).
    Per Genie, invece, soltanto una palla corta (peraltro vincente) in tutto il match.
    Peccato per questa sconfittà, perchè se fosse arrivata in finale avrebbe un po’ rivalutato la sconfitta della nostra Cami (almeno a livello simbolico, si intende).
    La Bouchard, comunque, deve migliorare ancora in un sacco di cose:

    1) potenza in generale (alcuni colpi sono ancora troppo teneri per pensare di impensierire le giocatrici più forti);

    2) pochi punti diretti ottenuti con la battuta (aces o servizi vincenti latitano, deve assolutamente imparare a farne di più);

    3) ripete troppe volte lo schema dell’incantonare l’avversaria sulla diagonale (sia di dritto che di rovescio) per poi aprirsi il campo sul lungolinea: spesso, però, lo scambio finisce molto prima che lei riesca a guadagnare campo, poichè l’avversaria sa che lei l’80% delle volte continua ad insistere con il contropiede sulla diagonale, e a forza di farlo l’altra prende le sue buone contromisure;

    4) mancanza di padronanza nei colpi al volo: volée e stop-volley sono non da rivedere, ma da imparare proprio, perchè oggi sembrava proprio che questi colpi non li avesse mai provati nemmeno in allenamento;

    5) migliore mobilità negli spostamenti laterali: spesso rimane quasi ferma sui vincenti lungolinea delle sue avversarie;

    6) rovescio lungolinea da imparare per bene, perchè visto il suo schema di gioco, non può non avere confidenza con questo colpo visto che le piace molto fraseggiare sulla diagonale (le servirebbe per uscire all’improvviso dallo scambio e piazzare il vincente);

    7) deve guardare di più l’avversaria e andare meno di schema: Genie ha la fortuna di avere un gran bel cervello (almeno questo è quello che mi fa pensare), che lo usi di più!!!

    P.S.
    Se Flavia non batte la ceca e poi la francesina col naso all’insù, mi incavolo parecchio: forza Flavia, questo titolo è ampiamente alla tua portata, fai vedere di che pasta sei fatta!!!!

  174. Lino by Lino

    Spero proprio che Camila sia a posto fisicamente e di vederla di nuovo “cattiva” e aggressiva, che prenda a pallate la cinese! Era troppo fuori dalla partita a Strasburgo, non giocava nel suo solito modo… speriam non si ripeta più una prestazione del genere.
    Vamoss Càmila!!

  175. by Fabio Massimo

    6-0 6-0
    per chi?
    preferisco non dirlo

  176. by antonelo

    Vamooooooooooooooooooos! Possiamo già aggiornare il record stagionale della Peng: 10 vittorie e 9 sconfitte!

  177. by effeemme

    infatti è tutt’ altro che terraiola, non avendo avuto quest’ anno grandi risultati su questa superficie…
    comunque come gia’ detto è ancora in corsa a Brussels e questo fa pensare che sara’ un’ avversaria di tutto rispetto, oltre ovviamente alla sua posizione in classifica di tutto rispetto e alla sua esperienza sicuramente consolidata.
    certo, il tipo suo di gioco potrebbe anche dare una mano a Camila per superare il turno.
    ma sara’ comunque difficile.
    sicuramente un sorteggio non proprio fortunato…
    del resto, qualcuno aveva invocato un match con una top player e ci è andato molto vicino (34 wta).
    se poi passa il turno, la top player se la piglia comunque…
    comunque sempre FORZA CAMILA!!!!

  178. by ii_pignolo

    Sorteggio bruttino… la Peng è una giocatrice che regala poco e si difende più che discretamente appoggiandosi al ritmo avversario, quindi cercherà di far giocare a Camila sempre un colpo in più. Il lato buono per Camila è che la cinese ha un gioco piuttosto monocorde con colpi piatti e poche variazioni, quindi di certo non la classica terraiola…

  179. Entropia by Entropia

    @biglebowskj davvero interessante la tua panoramica sul Bonfiglio, grazie.

  180. Giovaneale by Giovaneale

    Sorteggio a metà..sarebbe stato difficile trovare una giocatrice molto più debole di lei..si tratta sempre di uno slam.
    Se la vediamo da un certo punto di vista Cami ha l’occasione di scontrarsi subito con ottime giocatrici e per quello che dicevo ieri questo potrebbe non essere uno svantaggio.Primo turno Peng,se qualcuno è in casa può vederla giocare su supertennis nel pomeriggio (pioggia permettendo).
    Il dictat è pensare ad una partita alla volta ma il secondo turno con la Kvitova sarebbe molto molto interessante.

  181. theseus by theseus

    qualsiasi sorteggio sarebbe andato bene, tanto camila e’ in grado di vincere o perdere con chiunque. l’esito della partita dipende sempre da lei e dalla testa con cui entra in campo.

  182. by Tommaso

    Difficile parlare di buon sorteggio o cattivo sorteggio con Camila. Diciamo che poteva andare peggio (avrebbe potuto prendere una testa di serie, per dirne una), ma per noi tifosi può essere un bel sorteggio: primo turno fattibile e secondo moooolto più difficile ma presumibilmente su campo coperto da tv. Di meglio non si poteva chiedere 😉

  183. by cristian

    Ciao a tutti !! 😉

    Non credo che il sorteggio sia uno dei più terribili, se beccava Serena, Vika, Masha o Sara ? (giusto per fare qualche esempio). Ovviamente è sfavorita, la Peng ha più esperienza della nostra e un ranking più alto, sarei felice se riuscisse a superare il 1 turno, dopo la prestazione con la Bouchard non ne sono molto convinto.

  184. Madoka by Madoka

    @big : dovrebbe essere Kvitova.

    Per quanto riguarda la Peng è purtroppo una giocatrice molto solida che sbaglia poco e che sa appoggiarsi con i suoi colpi al peso di palla avversario.

    Si muove male, dovrebbe farla muovere molto, ma parlare di tatttica è sempre difficile con la Giorgi…

  185. Lino by Lino

    Chi conosce bene sta cinese? Che tipo di gioco fa?

  186. by Jörg

    Yes,You can!!!!! LG

  187. biglebowski by biglebowski

    eventuale secondo turno?

  188. Madoka by Madoka

    Davvero uno dei peggiori sorteggi che poteva prendere…

  189. gimusi by gimusi

    ‘na bottarella di culo mai no?

  190. Madoka by Madoka

    Sorteggio bruttino…

Leave a Reply