cami_firma_sito
Tanti auguri a te tanti auguri a te tanti auguri Camila... e il regalo a voi! Eccolo qui, come promesso, il regalo di Camila a voi tifosi: il suo nuovo sito. Nuova grafica, nuovi spazi, un nuovo logo che Camila ha iniziato ad esibire in Australia e continuerà a indossare in futuro: una mezzaluna allungata che fonde le iniziali CG in un unico simbolo che farà il giro del mondo sulle divise della “bimba”. Durante il riposo invernale a Miami, Camila e Sergio hanno visionato le novità e partecipato attivamente alla realizzazione nel nuovo sito: il video messaggio natalizio è il primo segnale di una presenza più attiva di Camila sul sito – viaggi e tornei attorno al mondo permettendo! Tutto qui? Certo che no! Nel corso dell'anno implementeremo le sezioni già esistenti e ne verranno aperte delle altre per far sì che Camila possa essere sempre più vicina ai suoi tifosi... e viceversa! Sì, ci stiamo attrezzando per qualche piccola sorpresa. Al momento, come potrete notare, alcune sezioni non sono complete (classifiche), mentre altre sono ancora in fase di perfezionamento (immagini). Ancora qualche giorno di pazienza, al rientro dalle feste e comunque prima degli Australian Open il sito sarà funzionante al 100%. Nel frattempo vi chiediamo di visitare le sezioni e segnalarci eventuali malfunzionamenti... e ovviamente di lasciare il vostro messaggio di auguri per Camila! Buone feste Lo staff Update: abbiamo sentito telefonicamente Sergio, che ha raccontato in breve il match di Brisbane contro la Dushevina. Il servizio è migliorato, ma Camila ha giocato con troppa "foga" su punti che poi sono risultati decisivi. Ieri si è allenata e anche oggi, giorno del compleanno, "come tutti gli anni" è al lavoro (al momento della telefonata stava disputando un match di allenamento). Camila e Sergio partiranno per Sydney, dove la "Bimba" disputerà dalle qualificazioni, martedì.

About the author

Matteo Veronese

Matteo è di Milano, classe 1986, giornalista pubblicista. “Sportivoro”, segue professionalmente Camila dal 2011. Primo incontro dal vivo a Cuneo: sconfitta in 2 set dalla Lucic, non il migliore degli esordi per potersi considerare un portafortuna. Ha avuto modo di rifarsi col tempo… E-mail: matteo.veronese@camilagiorgi.it Twitter: @veronesem

  • Australian Open, Camila lotta per tre set ma esce con Timea Bacsinszky
    Australian Open, Camila lotta per tre set ma esce con Timea Bacsinszky
  • Wta Shenzhen, Camila supera Ana Bogdan all’esordio
    Wta Shenzhen, Camila supera Ana Bogdan all’esordio
  • La programmazione di Camila per il 2017
    La programmazione di Camila per il 2017
  • Wta Mosca, Camila avanza nelle quali
    Wta Mosca, Camila avanza nelle quali

46 Comments. Leave your Comment right now:

  1. by Alex Ulivelli

    Camila,

    hai il sole negli occhi.

    i riflessi dei colori nei paesaggi, bagnati di pioggia,
    di Neruda.

    la raffinatezza di Baudelaire.

    l’astrattezza colorata di Verlaine.

    la luna, tempestosa e romantica, di Shelley..

    non mi sono riferito casualmente,
    ad alcuni dei miei poeti preferiti,
    perchè tu sei una pura, essenziale, sensuale
    sequenza di poesia.

    CAMILA..
    sei un sogno da vivere..

    per il momento ti faccio i miei Auguri più luminosi di un magico 2013.

    Alex

  2. by GIEMME

    Camila incontra sulla sua strada Jamie Hampton al primo turno qualificazioni di Sidney.
    a parte il sorteggio davvero ostico, ma qui si sa che il calibro delle iscritte è di livello elevato, mi chiedo la Hampoton come vi possa partecipare essendo impegnata in semifinale ad Auckland.
    potrebbe rinunciarvi e in questo caso subentrerebbe una alt?

    Karin incontra invece la Glatch. direi alla sua portata, anche se molto impegnativo come incontro…

  3. by Stefano

    Tornando a parlare di tennis, oggi ho visto un piccolo pezzetto di Azarenka-Lisicki: mi dispiace per Sabine, perchè mi piace molto come tennista … mi piace il suo ridere e scherzare durante il match anche quando sta sotto nel punteggio, le sue fantastiche palle corte o i suoi lob …
    Però a fine match la tedesca era veramente amareggiata … (secondo me Vika non sta proprio simpatica a certe sue colleghe, nonostante fuori sembri molto sociale, cordiale ed espansiva).
    Comunque la bielorussa oggi ha risposto in una maniera impressionante … davvero!
    Altri match, purtroppo, non sono riuscito a seguirli …

  4. Madoka by Madoka

    Massima solidarietà a Stefano.

  5. Madoka by Madoka

    Allora, avete visto un po’ di tennis ieri notte ? Spero che abbiate almeno visto il match Kerber – Puig, chissà, magari è stata l’occasione di vedere per la prima volta la Puig, e così, sempre magari, la prossima volta, invece di prendere in giro e di fare facile ironie quando qualcuno dice che era un brutto sorteggio, direte, oh si, forse è vero il sorteggio della Giorgi non è stato per nulla fortunato.

    Se non conoscete le tenniste, non le avete mai viste giocare, non emettete giudizi così frettolosi, così evitate di fare conoscere a chiunque vi legge, la vostra ignoranza tennistica.

  6. by Stefano

    Opps, prima che qualcuno mi dica che non conosco la grammatica (vedi il “famoso” rompiGLI al posto di rompiLE), cambio nelle ultime frasi del post “vincitori” con “vincitrici”, e “mancati” con “mancate”.
    Succede, quando si scrive di getto nel “riquadretto” senza avere il tempo per ricontrollare tutto ciò che si è scritto …

  7. by Stefano

    Utilizzare la frase “rompigli il c… alla Stephens” (da me scritta) estrapolandola dal contesto (e situazione) in cui è stata scritta per farne il cavallo di battaglia di una “guerra” che in realtà ha ben altre radici e motivazioni, è alquanto “originale” come pretesto.
    Mi si chiede di rendere conto di tale frase, ma è o non è forse una frase proferita “a ‘mo di incitamento” a Camila a vincere quella partita mettendo di conseguenza a tacere qualcuno che fino a quel momento ne continuava a sminuire meriti e talento?
    Fa forse parte di una più “evoluta” nettiquette scrivere:
    “Amico imbecille, è questo ciò che distingue critica positiva e negativa, da coro di voci bianche, e da insulto …”
    “L”imbecille in questione …”
    “Lo sciancato che a ferragosto …”
    “tamarro fascista …”

    O forse il reale motivo di tutto questo astio non è da ricercare nella frase alla Stephens, ma:
    “quando il parà Stefano ha lanciato accuse cretine, fasciste, e “di genere”, sulla mia età, sul relativo rincoglionimento, e sulle flebo e le bombole d’ossigeno”.
    Non capisco proprio perchè bisogna a tutti i costi “camuffare” il reale motivo di tutto questo astio nei miei confronti tirando in ballo una frase che di razzista c’entra come le lenticchie mangiate a Ferragosto (perchè inventarsi un’offesa a terzi quando in realtà si sta reagendo per motivi del tutto personali?).
    Il fatto stesso che mi sia fermato alla “c” senza terminare la parola, è già un segno di “uno scrivere senza scrivere”, di un voler far passare il significato legato a quel messaggio senza peraltro scrivere del tutto il messaggio stesso: di importante c’era far capire quanto ci tenessi affinchè quella partita fosse vinta per mettere a tacere certi tipi di commenti nei confronti di Camila, non tanto il battere Sloane in se’ (poteva benissimo esserci un’altra persona al suo posto che non cambiava nulla).
    Mi domando soltanto perchè chi gestisce questo sito debba provvedere a cancellare certi messaggi “indecorosi”, mentre in altri siti possano liberamente circolare insulti gratuiti e parolacce mandate direttamente a persone con la scusante di essere “giudizi personali”.
    Non voglio tirare fuori tutti gli insulti diretti a me, Giemme, t.o., Madoka … scritti in questo sito da quell’unica persona; faccio solamente notare che, in NESSUN CASO, fatta eccezione per ciò che riguarda questa persona, si è mai arrivati ad inveìre o insultarsi a vicenda tra di noi, in NESSUN CASO.
    Tutto l’astio, gli insulti, le provocazioni … e tutto ciò che ne è seguito, sono da ricercarsi nel rapporto che lega i frequentatori di questo spazio nei confronti di quell’unica persona.
    Per chi ha buona memoria, non sarà sfuggito il fatto che non sono stato io il primo con cui quella persona ha iniziato i suoi attacchi (anzi, agli inizi penso pure di averlo difeso o quantomeno quotato nei suoi primissimi interventi).
    Poi, però, il discorso è degenerato … e lì è iniziato a volare di tutto.
    Non voglio mettermi a fare copia&incolla, anche perchè tale lavoro avrebbe comunque una valenza soltanto parziale, dato che molti dei miei interventi (e pure quelli di altre persone) sono stati giustamente cancellati da chi si occupa di moderare questo sito.
    Non penso però di dire una castroneria se affermo che, ci si è detti quasi di tutto, perciò penso nessuno possa chiamarsi fuori da un eventuale concorso di colpa.
    Ciò che più rammarica, però, è che dopo tutti questi mesi qualcuno cerchi ancora di ravvivare i carboni invece che di spegnerli del tutto, seppellendo l’ascia di guerra e intervenendo finalmente in maniera GARBATA e civile (se si inizia un discorso con “amico imbecille”, “stronzetto”, “cretinetto” … non ci si deve poi lamentare se il destinatario di questo INSULTO non si fa vivo, non si scusa o non cerca di chiarire).
    L’invito di Giemme a metterci una pietra su, non deve essere interpretato come un voler mettere tutto a tacere (volto a coprire le colpe di tutti i diretti interessati), ma anzi, vuole essere un invito al dialogo, nonchè un grosso gesto di stima e di fiducia al tempo stesso.
    Non coglierlo potrebbe essere un’occasione sprecata.
    Ma la cosa più importante che deve cambiare, secondo il mio parere personale, non deve tanto essere il contenuto di certi messaggi (uno è giusto che difenda le proprie convinzioni, se le pensa veramente), quanto la forma nella quale questi si espletano.
    Continuare con insolenza a dare del fascista ad una persona che non si conosce,
    continuare a sfottere più o meno apertamente Camila perchè non è ancora diventata la n°1 al mondo come diceva suo padre,
    oppure continuare a fare sfoggio delle proprie statistiche all’unico scopo di sminuire valori o meriti di una giocatrice …
    non sono certo modalità di espressione accettabili.
    In questo spazio si è liberi di esprimere al 100% il proprio pensiero, a patto che il rispetto per il lettore, per il soggetto, o per il destinatario del messaggio stesso non vengano MAI a mancare.
    Se questo venisse a cadere, si ritornerebbe alle liti di qualche mese fa: nessuno ne trarrebbe utilità e vantaggio, soltanto la disinformazione e la maleducazione ne uscirebbero vincitori.
    Speriamo che l’invito di Giemme venga ascoltato VERAMENTE, e che il nuovo anno porti quella saggezza e quella maturità che nel 2012 sono mancati, anche perchè altrimenti si tornerebbe a breve al punto di partenza.

  8. by Tommaso

    In attesa dei sorteggi di Sydney devo constatare che la Puig ha perso solamente al tiebreak del terzo con la Kerber. Poteva essere un bel colpo anche in ottica punti guadagnati, ma purtroppo se perdi 6-0 6-0 o 7-6 6-7 6-7 i punti assegnati sono gli stessi… le resterà una bella partita e poco altro, all’atto pratico.

    Notizie da Camila? Sarebbe bello ogni tanto sapere come e con chi si allena. Ok che non è la stessa cosa un match di un set di allenamento rispetto ad una partita, ma sarebbe interessante capire con quali giocatrici (e di che livello) si alleni.

  9. by Dago

    Un caloroso saluto ed un Buon Anno a tutti gli utenti del blog.

    Stiamo un po’ tutti aspettando il tabellone delle qualificazioni di Sydney.
    Rimango ancora un po’ perplesso sulla scelta dei due tornei Premier: magari, per prendere confidenza con i matches dopo uno stop di quasi due mesi, sarebbe stato più opportuno partire da tornei Internatinal dove sarebbe partita dal MD e dove, certamente, sarebbe stato più facile superare qualche turno.

  10. by GIEMME

    grazie Taf per aver ricambiato i miei auguri proprio sul blog di Camila che è quello in cui ci siamo conosciuti e per un periodo, anche attaccati.
    io credo, che proprio perchè tra noi tutto è ritornato su un filo moderato e improntato sul rispetto reciproco, nella diversità di quello che siamo e di quello che pensiamo e vogliamo…
    credo che tu possa fare lo stesso con tutti gli altri.
    basta saper scegliere la giusta “pietra” da metterci sopra.
    chiudi il passato una volta per tutte.
    riparti da zero, accettando anche il tifo da stadio di qualcuno, a limite evitando di leggerlo o commentarlo.
    il tuo contributo su questo blog, puo’ essere davvero utilissimo a tutti noi.
    lascia quindi perdere frasi dette come se ne dicono tante nella vita quotidiana, e che sempre nella vita quotidiana mai nessuno verra’ a ricordarti, perchè sono frasi dette sul momento, presi da un’ impeto che non appartiene quasi mai a nessuno di noi… l’ ira, la foga, lo stress, la passione e quant’ altro, rappresentano sempre un innesco a frasi dette spesso cui dopo un minuto non ci si da piu’ valore.
    è proprio per questo che qui, nessuno si prende la briga di rimarcarci sopra.
    nessuno, me compreso, da peso a certe frasi.
    qui, tutti coloro che scrivono, dai tifosi da stadio, ai piu’ moderati come posso essere io o te…
    dobbiamo essere uniti e credo che lo siamo, da un filo comune: la passione per questa ragazza.
    anche tu puoi tornare tra noi facendolo in modo tollerante nei confronti di certe frasi e certi utenti che ti possono dare fastidio. poi a loro potrai sempre replicare sul tuo blog.
    blog che non è vero che io non leggo mai.
    lo faccio solo sporadicamente, perchè i tanti impegni che ho mi limitano molto nel tempo che mi posso concedere per navigare in internet.
    per cui per il tennis, normalmente accedo a questo blog o vado su livetennis.
    se sul tuo non vado spesso, è perchè trovo esagerato il tuo modo di porti nei confronti di Camila.
    te l’ ho gia’ scritto piu’ volte e te lo ripeto di nuovo: lei non c’ entra nulla.
    inconsciamente è diventata il tuo bersaglio a causa dei rapporti degeneratisi nei confronti di qualche utente.
    non è grave ed è facilmente eliminabile, come è accaduto tra noi due.
    e proprio perchè sono mesi che tra noi due c’ è rispetto reciproco e stima, sono sicuro e fiducioso che lo stesso possa accadere anche con altri.
    quanto al tuo blog, trovo utilissimi altri articoli che controbilanciano quelli su Camila, come ad esempio la notizia che Supertennis ha acquisito i diritti tv per i premier e tanto altro ancora.
    questo dimostra la tua competenza in materia e questa competenza puo’ essere utile a noi tutti anche qui.
    basta solo essere piu’ tolleranti.
    qui ci puo’ e ci DEVE essere spazio per tutti… da te, a me, fino ad arrivare a chi scrive solo “vamos Camila!”.

  11. Entropia by Entropia

    Innanzi tutto Buon Anno a tutti (…mamma come suona male questo incipit!)
    Dopo un po’… abbastanza… molto tempo torno a fare capolino nel blog.
    Per il momento mi limito a scrivere che sono davvero molto speranzoso
    e convinto della mia “speranzosità” sui risultati che potrà ottenere Camila
    quest’ anno.
    Alè Camila: torna a farci palpitare il cuore di gioia, delusione, felicità,
    rabbia sportiva, sapore della vittoria, orgoglio di essere italiani e di tifare per te.
    E già questo ti pare poco? Non è da tutti sai…

  12. by t.o.

    Vedi Tafanus, non troverai mai scritto da me “rompigli il c…..a questa …….(chiunque sia)” Non lo troverai mai perchè non è nella mia abitudine incitare nessuno a rompere il c….a nessuno.
    So però che esistono molti tipi di linguaggi. Nella tribuna d’onore di tutti gli stadi di calcio Italiani sentirai signore dell’aristocrazia sociale o economica augurare “colpi apoplettici a quel cornuto schifoso….” dell’arbitro di turno…accompagnate negli insulti e nelle offese da Primari chirurghi, assessori regionali, capitani d’industria e docenti universitari…. Sappiamo tutti che non è carino, e che quegli insulti non uscirebbero mai dalla bocca di queste persone se non durante i 180 minuti di quell’imbecillimento collettivo che è diventato (o è sempre stato) il tifo calcistico. Quei 180 minuti in tribuna d’onore sono per tanti galantuomini il “semel in anno licet insanire”che giustificava i carnevali o le Asinarie festae medioevali……
    Giudico quel “rompigli il c…..alla Stephens” (chiunque lo abbia scritto).
    Che tu ne faccia una battaglia campale come fosse la “linea Maginot ” del buongusto e la Conditio sine qua non delle tue presenze sul sito è più che legittimo. Al limite (e dico al limite) è legittimo che tu lo ricordi ai gestori. Mi sembra invece oltremodo forzato il tuo giudizio sprezzante decritto con ” il silenzio, che puzza di pavifità o di accondiscendenza, di tanti frequentatori a parole “sportivi” con cui bolli tutti noi che abbiamo deciso di non commentare il fatto (giudicandolo solo una semplice caduta di stile) che comunque era già stato evidenziato da altri. Continua perciò la tua “battaglia” se vuoi (è un tuo diritto) , continua o meno a scrivere nel bloog, ma evita cortesemente di giudicare “pavido” o peggio “accondiscendente” il mio (e di altri) eventuale silenzio. Già non amo molto commenti per “categoria di genere” (pavido, presuntuoso, agiografico ecc.) su frasi dette o scritte, figuriamoci vedermi giudicato un silenzio. grazie t.o.

  13. by Tafanus

    Matteo, ti ringrazio, ma non è un ritorno. Ho solo voluto ringraziare giemme per gli auguri. Per il resto, nulla cambia. Non cambia il fatto che fino al 19 dicembre (giorno in cui ho denunciato la cosa sul mio blog) NESSUN tentativo di commenti di prova è riuscito. Su questo, ti ho già risposto.

    Non cambia il fatto che tu e Brumana siete liberi di emettere cartellini gialli a carico di chi reagisce ad un fallo, e non a carico di chi commette il fallo.

    E non cambia il fatto che finchè non spariranno volgarità come quelle che conosci, io non voglio avallare con la mia presenza maialate come quelle che ho più volte ricordato.

    Purtroppo ti tocca scegliere: o questo diventa un sito nel quale si può parlare di tennis, e non solo di Camila; o questo diventa un sito dove E’ VIETATO E SANZIONATO dire “rompiGLI il culo alla Stephens”, o non è il mio sito, e non lo sarà mai.

    Vuoi lasciare queste maialate in pagina? padronissimo di farlo. Il sitto è tuo. Così come io sono libero di non macchiare la mia etica sportiva con la mia partecipazione ad un sito che sceglie di lasciare questa maialata in pagina. Quindi non giriamo intorno ai sofismi e alle parole, Non rientra nelle mie abitudini.

    Purtroppo, a volte, si devono fare delle scelte. E il. sito ha scelto. Ha scelto chi dice maialate contro le avversarie (non NEMICHE!) di Camila , e non chi le maialate combatte da chiunque e contro chiunque dette. E mi sorprende, su questo argomento, il silenzio, che puzza di pavifità o di accondiscendenza, di tanti frequentatori a parole “sportivi”.

    Vedi tu.

    Buon anno

  14. Matteo Veronese by Matteo Veronese

    Buon anno a tutti voi.
    E bentornato a Tafanus, invero mai bannato da questo sito né prima né dopo né durante averne parlato sul suo blog. Cosa comunicatagli anche in altre sedi per chiarire la sua posizione.

    Camila è arrivata a Sydney, prima dell’inizio delle qualificazioni – o nella peggiore delle ipotesi prima degli Australian Open – la contatteremo per avere un resoconto diretto della sua esperienza nella “terra dei canguri”.

  15. by Tafanus

    Ci provo, e solo per questa volta, e solo per ringraziare Giemme per gli auguri. Lo farei sul mio blog, ma so che non lo legge.

    Quanto a commentare su questo blog, no grazie. Sono bannato (checchè ne dica Matteo Veronese). E se non lo sono, è perchè ha tolto il ban dopo che ne ho parlato sul mio blog. E se è stato tolto, comunque non partecipo a discussioni su siti che mandano “cartellini gialli” (una cosa ridicola) non già a chi sferra il calcio da dietro, ma a chi reagisce al fallo.

    Ma dato che su questo sito l’istituto del cartellino giallo esiste (e per ora, salvo informazioni contrarie, solo il solo ad aver avuto questo onore…), finchè non mvedrò o non saprò di cartellini gialli a gente che scrive maialate (tollerate dal sito), frequenterò luoghi più consoni ai MIEI canoni della netiquette (la buona educazione in rete.

    Quando e se i gestori del sito impareranno che “rompigli il culo alla Stephens” è una intollerabile maialata, forse, chissà. Sempre che si possa parlare di tennis, e non solo di Camila. Sempre che non sia obbligatorio parlare bene di qualunque cosa faccia, dica, pensi Camila e/o il suo entourage, e si possano esprimere motivati e documentati pareri, e non solo laudi sperticate.

  16. by cristian

    Ancora a pezzi per la serata , io sono tornato in mattinata :/

    Giemme, ti ringrazio per gli auguri, ovviamente buon anno anche a te, a Camila e a tutti voi che credete in questa favolosa ragazza.

    Tra qualche giorno tutti a Sydney !! 😉

  17. by GIEMME

    buon giorno e buon anno a tutti!!

    vedo che sono il primo del 2013! 😆
    avete fatto le ore piccole… vero?? 😆
    male ragazzi! non bisogna mai snaturare il ritmo regolare veglia sonno, che ognuno di noi possiede.
    io alle 1,30 ero gia’ a casa…

    mi sa che vio invece siete rientrati stamattina, visto che qui non ci sono segnali di attività neuronica!! 😆

    comunque, faccio un augurio a:

    Camila, sergio e famiglia.
    Matteo ed Alberto.

    le nostre azzurrine Flavia, Francesca, Roby, Sara, Nasty, Mec, Karin e a tutte le altre nelle retrovie.
    ai nostri azzurri Andreas, GQ, Flavio, e a tutti gli altri.

    a tutti gli utenti di questo blog, in particolare andando a memoria:
    t.o., Madoka, Gimusi, Cristian, Theseus, Teus, Tommaso, Stefano, biglebowsky, Hector, Antonelo
    e tutti gli altri che mi sfuggono in questo momento.

    auguri per un felice 2013 anche al mio amico Tafanus,
    cui rinnovo l’ invito di ripartire da un punto zero, per ritornare con noi con toni meno accesi, con meno astio e con la professionalita’ che lo distingue.

    insomma… un felice 2013 a tutti tutti tutti!!!

  18. by Daniele

    Buon compleanno Camila,peccato per la sconfitta contro la Dushevina (avversaria alla portata).Un grosso in bocca al lupo per il 2013!

  19. by antonelo

    Innanzitutto tanti auguri a Camila per il suo genetliaco. Poi tanti complimenti allo staff per il nuovo sito, davvero piacevole da consultare. Peccato per la sconfitta a Brisbane, ma sicuramente nel corso dell’anno non mancheranno le occasioni per rifarsi, per far rifulgere lo straordinario talento di Camila. E infine buon anno a tutti! Vamoooooooooooooooooooooooooooooooooos!

  20. Madoka by Madoka

    Intanto la Puig non solo si è qualificata ! Ma ha anche passato il primo turno, ma vabbè, io non me la prendo con chi non conosce le tenniste, dimostrando ignoranza tennistica.

  21. by Stefano

    A proposito: dopo l’ennesimo infortunio la bellissima, simpaticissima [e sfigatissima] Petkovic (alias “c’è rimasto qualcos’altro da rompermi?”) ha promesso di tagliarsi i capelli corti corti e colorarseli.
    Qualcuno sa se ha già deciso di che colore vuole farseli?
    Su twitter ha scritto che era indecisa fra il rosa ed il biondo …

  22. by Stefano

    Leggo soltanto ora:
    “Match da sogno: su quale campo e contro chi? Nel Madison Square Garden contro Sampras riuscendo a togliergli il servizio”

    Beh, non è poi così impossibile: magari non subito, ma fra un po’ di tempo (diciamo giusto … una trentina d’anni) la cosa potrebbe essere fattibile …
    Hahaha …
    Scherzo !!!

  23. by Stefano

    Oopss, Sydney …

  24. by Stefano

    Tanti auguri di Buon Compleanno e Buon Anno!!!!
    Meno male che sei nata il 31 e non il 30: un giorno prima e saresti nata lo stesso giorno del “ragionier Ugo Fantozzi”!!!!!!
    Scherzo …!!

    Un abbraccio di cuore ed un in bocca al lupo per Sidney!!!

    Ste

  25. by GIEMME

    stasera dopo un po’ che non mi capitava, mi son fatto un giretto in quel di Tafanus.
    oltre ad articoli di tutto rispetto,
    riscontro le solite frecciate, stavolta indirizzate anche ad un mio messaggio di augurio a Camila…

    Taf: so che ci leggi e percio’ ti dico… te lo dico in questa sede, perchè finchè continui a scivere cattiverie su camila, di la non ci vengo…
    ma a che pro tutto questo astio?
    ormai è chiaro a tutti che ne stai facendo una questione personale, in cui Camila non c’entra assolutamente nulla…

    tra poche ore inizia un nuovo anno.
    puoi sempre ripensare il tuo atteggiamento sbagliato e ripartire da un punto zero,
    con la professionalità che ti caratterizza.
    sarai apprezzato di piu’ da tutti, invece di continuare a scrivere certe sciocchezze.

    con affetto il tuo vecchio amico GIEMME.
    e buon anno anche a te!!

  26. by Andrea Pallotto

    Ciao Camila, ti faccio i complimenti per il nuovo sito, gli auguri per il compleanno ed un in bocca al lupo per il prossimo anno e la nuova stagione agonistica, confidando, come promesso, che in occasione di un tuo prossimo viaggio in Italia, tu possa trovare il tempo per fare una visita alla tua città natale.

    Un abbraccio ed un augurio a te ed alla tua famiglia.

  27. by Alfonso Hernandez

    Feliz Cumpleaños Camila, te deseo lo mejor para el 2013 y espero verte pronto. Por cierto, tengo planeado ir a Memphis, si por alguna razon entra en tus planes, alla nos vemos.

  28. by t.o.

    Nuovo sito, nuovo anno, nuovo logo…….tiriamo una riga e partiamo di nuovo.
    Prima cosa o vinci le qualificazioni o fa in modo di riprendere con una telecamera i tuoi incontri e postali sul sito. Mi sono stancato di fare congetture cercando di interpretare un Livescore. 🙂 🙂
    Senza i due Bye saresti rientrata nel Tabellone Principale, la Dushevina era un’atleta difficile per l’esordio Australiano, ma ormai, a questo livello, e con la strada che hai scelto di percorrere (solo i tornei più difficili) di atlete facili non ne troverai più. Almeno fino a che non entrerai nelle prime 32 e sarai tds nei GS (li qualche wc capita) Ma che significa atlete facili per te? Se giochi bene puoi vincere con tutte.
    Perciò devi imparare a vincere anche quando giochi male. E’ lì che si vede il campione.
    Ormai hai 21 anni. Per noi latini è sempre stata la soglia della maggiore età.
    Perciò comincia a fare quello che un adulto fa. Comincia a studiare le tue avversarie. E se avrai buone sensazioni gioca come sai chiunque tu abbia davanti. Ma se ti accorgi che il braccio non gira al 100% gioca sui loro difetti, e metti in pratica le strategie che, studiandole, avrai preparato.
    Nel 2012 solo in WTA hai 19W vs 13L in ITF 21W vs 10L .
    Come vedi non soffri il salto di categoria.
    Sei la 4° al mondo su punti sulle 2° in campo con il 56%W e sei una delle poche su cui le avversarie non fanno i classici due metri di avanzamento tra la risposta alla 1° e la risposta alla 2°. Non perdere questo vantaggio. Piuttosto fai della 1° una “2°spinta”. Anche l’ultima partita dimostra che pochi DF non significano vittoria. E meno che meno significano Break Point annullati. Checch’è ne dicano tutti, tanti DF, con il tuo gioco, non significano tanti servizi persi. Anzi. Guarda i “tabellini” e mi darai ragione. 2° palle morbide significano invece, a questo livello, percentuali devastanti di risposte vincenti dell’avversaria. A maggior ragione quando hai di fronte atlete (come la Dushevina) che “anticipano” quanto te.
    Ora hai le qualificazioni di Sidney. Passare il turno (ne entrano 6 su 48 ) è come arrivare in semifinale in un international. Solo che si guadagnano meno soldi e meno punti. Nessuno ti chiede di vincere. Ti chiediamo di giocare la limite delle tue possibilità. Se lo farai e se lo farai naturalmente sarà difficile perdere.
    Ma ora basta con questi ragionamenti. buon compleanno a te e buon anno nuovo a tutti quanti.
    ……e un grazie grande ad Alberto e a Matteo. t.o.

  29. by Fabio

    Ciao Cami.
    Grazie per il regalo del nuovo sito, che speriamo possa farti sentire meglio quanto ti siamo vicini, e che ti faccia arrivare il nostro supporto.
    Tanti auguri a tutti di un fantastico 2013, ed alla nostra piccola campionessa l’augurio che il 2013 sia un un ulteriore, importante, passo avanti, sia nella classifiche sia nella considerazione dei media e delle avversarie.
    Gli italiani, statisticamente, non sono atleti da grandi esplosioni improvvise e giovanili: in questo senso tu sei già un passo avanti rispetto a chi ti ha preceduto; l’importante comunque è che ciascun passo sia sempre in avanti, poi il tempo ci dirà quanto in alto potrai arrivare.
    Ciao a te ed a tutti quanti!!!

  30. by il_pignolo

    Auguri a Camila e in bocca al lupo per il prossimo torneo!
    colgo poi l’occasione per augurare buon anno a tutti!

  31. by Andrea

    Buon Compleanno Camila ed auguri di un 2013 ricco di Salute e Soddisfazioni!!!!
    Andrea from Rome.

  32. by Andrea

    Auguri Camila di Buon Compleanno e di un 2013 ricco di Salute e Soddisfazioni!!!!
    Andrea from Rome.

  33. by Cristian

    Buon compleanno!!!! Ti auguro un felice 2013 ricco di salute e di successi !!!!
    Ciao

  34. by Cristian

    Molto bello!!! Davvero migliorato, complimenti a tutto lo staff .

  35. by paolotdg

    Auguri Camilaaaaaa 😀

  36. TEUS by TEUS

    Buon compleanno, Camila! E in bocca al lupo per Sydney!

  37. by GIEMME

    ciao Camila.
    ci hai fatto ur regalo davvero bellissimo.
    e pensare che questo è il TUO compleanno… non il NOSTRO!!!
    ma come… tu fai il compleanno e tu fai il regalo?? 😉
    scherzo…

    senti, tu hai dato tantissimo a tutti noi e noi abbiamo ricambiato affezionandoci a te.
    al tuo modo di essere sempre cosi’ semplice e riservata al tempo stesso.
    anche se abbiamo gia’ una certa eta’, sopratutto io, che potrei essere tuo padre,
    permettici di crescere insieme a te…
    fa che ogni nostra breve delusione per ogni tua sconfitta,
    sia l’ impegno per un tuo miglioramento costante.

    non badare a chi ti vuole male e ti critica.
    pensa solo a te stessa, e vivi la tua vita professionistica in modo sereno.

    un augurio per il tuo bel compleanno…
    tieniti leggera con la torta però… 😉

  38. by Gildo

    Sei sempre nel cuore di tutti i tifosi italiani che adesso Ti aspettano ad una ulteriore esplosione nell’anno 2013. Ciao e buonba fortuna !!!!!!!!!!!!!!!

  39. by Lorenzo

    Ciao Camila, tanti auguri!!!! spero che quest’anno otterrai grandi risultati, sei bravissima. Ce la puoi fare!!

  40. by FABIO

    AUGURI PER LA TUA SPLENDIDA ANNATA…TE LO MERITI MA RICORDA…OGNI SCONFITTA TI PREPARA PER UNA VITTORIA !!!
    SEI BRAVA…E QUINDI ARRIVERA’ IL TUO MOMENTO…MA TU CERCALO SEMPRE…ALLENATI E SONO SICURO CHE SARAI NELL’OLIMPO DELLE STARS

  41. by ettore

    Auguri per il tuo lungo e splendido cammino

  42. by Angelo

    Auguri Camila. Buon compleanno. Io Fi voglio vedere almeno tra le prime 20 del mondo. Dai che lo puoi fare. Devi lavorare con uno che che sa valorizzare il tuo talento che è immenso. Non sprecare tempo. D nuovo auguri.

  43. by Alberto Romanin

    Tieni duro, Camila. Non ho personalmente visto l’ultimo Match, ma vedo che molti tuoi tifosi lo hanno visto. Tieni duro in certi punti fondamentali, non serve sempre e solo picchiare, Hai grande qualità (quella è davvero tanta, e la devi estrarre dal Tuo grande cuore) e ogni tanto, quando hai “voglia”, allunga, ti prego, lo scambio. Datti dei tempi fisici e tecnici per attaccare. Come picchi tu quasi nessuna lo fa… lo fanno solo Maria e le sorelle Williams, ma lo fanno a ragion veduta, dopo avere mosso la avversaria (sulla linea di fondo) e, certamente dopo avere molta, ma molta più esperienza di te. Personalmente (sono allenatore di calcio, perciò prendi i miei umili consigli per quello che valgono…) Solo così riuscirai a fare del bene a te stessa. In campo sei sola, ma fuori, come puoi ben vedere siamo davvero in tanti. Hang Tough. The Coach#32

  44. by cristian

    Auguri Camila !!!!

    Ottimo il sito !!! 🙂

    Ora sotto con il prossimo torneo!!

  45. Madoka by Madoka

    Auguri Cami !!! Un 2013 pieno di successi.

    Facciamo un passo indietro di 2-3 giorni.

    Il sorteggio, come ho scritto ampiamente altrove è stato orribile, vanificando di fatto quello che sarebbe dovuto essere un vantaggio che la tds le avrebbe dovuto dare.

    Probabilmente, anzi sicuramente la partita con la Dushevina era da vincere, perchè io la ritengo una giocatrice davvero scarsa, ma anche se avesse vinto per me con la Puig era chiusissima, certo, anche solo un turno ce lo saremmo preso.

    Per quanto riguarda la partita, le sensazioni ( purtroppo nessuno ha visto la partita ) è che sia ancora molto,troppo fragile di testa. Ha palle break, purtroppo come spessissimo le capita non le converte e poi perde in 5 minuti 3-4 giochi di fila. Questi black out non se li può permettere.

    Da notare i pochi doppi falli, ma allo stesso tempo la % di punti con la seconda, che soprattutto nel secondo set è stata intorno al 27% ( vado a memoria ).

    Da segnalare anche la fatica a rispondere, nel primo set, su 4 turni di servizio della russa, Camila ha fatto 5 punti, di cui 3 doppi falli. Vuol dire che ha effettivamente fatto solo 2 punti in 4 turni di servizio della russa. Pochi. E non è la prima volta che fa così fatica a rispondere. Ad esempio ricordo un andamento molto simile nel primo set contro la Pironkova a flashing meadows

    Che dire, cercare di giocare meglio i punti importanti, soprattutto quando i match sono tirati. Nel primo set, fino al 3*-5, aveva inttrno al 75% di punti con la prima e circa il 65% di punti con la seconda, poi ha perso il gioco a 15 e le % si sono abbassate, ma non è ammissibile perdere un set con quelle statistiche al servizio.

    Ci sono alcuni punti che sono più importanti di altri, bisogna cercare di farli.

    Forza.

  46. by Alex

    Auguri..21 anni in un lontano passato era il limite della maturità anagrafica, nel 2013 speriamo che lo sia per quella tennistica!! In bocca al lupo, Camila.

    E complimenti per il sito 😉

Leave a Reply