Cami Fed Cup

Ora è finalmente ufficiale: è arrivato il momento della prima convocazione in Fed Cup per Camila. L’8 e 9 febbraio, al Public Auditorium di Cleveland, la selezione azzurra (composta da Cami, Knapp, Burnett e Matteucci) sfiderà le statunitensi capitanate da Mary Joe Fernandez (che ha selezionato Keys, Riske, McHale e Davis).

Come ci ha raccontato martedì scorso a Tirrenia, Cami è felicissima di poter rappresentare il proprio Paese e non vede l’ora di dare il suo contributo contro la squadra americana. In attesa di poter indossare la maglia della nazionale, come molti avrete notato nei video e nelle foto realizzate a Tirrenia, Cami ha già iniziato a portarsi avanti…

About the author

Matteo è di Milano, classe 1986, giornalista pubblicista. “Sportivoro”, segue professionalmente Camila dal 2011. Primo incontro dal vivo a Cuneo: sconfitta in 2 set dalla Lucic, non il migliore degli esordi per potersi considerare un portafortuna. Ci sarà tempo e modo di rifarsi… E-mail: Twitter: @veronesem

  • Qualificazioni a Miami, Camila subito fuori contro Zarina Diyas
    Qualificazioni a Miami, Camila subito fuori contro Zarina Diyas
  • Indian Wells, Camila dopo cinque vittorie va ko contro Flavia Pennetta
    Indian Wells, Camila dopo cinque vittorie va ko contro Flavia Pennetta
  • Camila fa l’impresa a Indian Wells: battuta Maria Sharapova in tre set (VIDEO)
    Camila fa l’impresa a Indian Wells: battuta Maria Sharapova in tre set (VIDEO)
  • Indian Wells, Camila batte in due set Sorana Cirstea e al terzo turno trova Maria Sharapova
    Indian Wells, Camila batte in due set Sorana Cirstea e al terzo turno trova Maria Sharapova

438 Comments. Leave your Comment right now:

  1. by antonio quarta

    ragazzi non mi ricordo a chi di voi parlavo di un harem onanistico….da oggi nel mio ci entra pieno titolo anche Asia Burnett……che bella ragazza ,….la ns squadra è bella e forte…forza ragazze

    PS sapete dove posso vedere le partite in streaming? vivo all estero e non ho la rai :(

  2. by r.b.

    Ragazzi, abbiamo una grande squadra! Non me ne vogliano le titolari, ma se le nostre giocano come sanno,saranno c…. amari per le nostre avversarie. Mica come la Russia in finale l’anno scorso che ha mandato le ragazzine (per quanto la Khromacheva era da portarsela a casa! :-) ) Questa squadra può giocarsela con tutte, solo il doppio è un filo meno collaudato di quello titolare :-) ma per il resto non temiamo alcuno! Forza ragazze!

  3. by t.o.

    Il doppio sarà Camila Karin.
    Ascoltate ed interpretate le parole di galimberti nell’intervista sul sito della FIT

  4. by Lucia ( moderati per Camila )

    Forza Italia e forza Camilaaaaa!

  5. Matteo Veronese by Matteo Veronese

    Ecco una foto di squadra pubblicata da Karin Knapp, con il seguente messaggio
    Un caro saluto a tutta la nazione da #Cleveland.

    Noi qui ci stiamo preparando per essere al top in’ottica di questa importante sfida contro gli stati uniti!
    Voi allenatevi per essere pronti a fare il tifo per noi!
    Forza #Italia !!

    la vostra Karin

    #Fedcup #kkpower #azzurre #federtennis

    • by r.b.

      Siete grandi ragazze! Siamo tutti con voi.. Sabato tutti davanti alla TV con trombetta e vuvuzela a fare il tifo per voi :-) !!! Dateci una soddisfazione come hanno fatto i maschietti! Viva l’Italia di Fed Cup!

      • by cristian

        Sul sito della FIT, se andate a vedere l’intervista a Galimberti da Cleveland, si può notare dietro Camila mentre si allena ;)

  6. Madoka by Madoka

    Pangel e Blog phantom mi avevano chiesto la partita con la Bartoli, eccola :

    https://www.youtube.com/watch?v=GnL_tzUwhRA

  7. by r.b.

    Grazie mille per la foto!
    Tra l’altro mi fa venire in mente che Camila giocherà per la squadra, quindi in un certo senso avrà una responsabilità maggiore, nel senso che ogni colpo contribuirà o meno alla vittoria finale. Certo, vale anche il contrario, pensiamo a Seppi che in Coppa Davis ha giocato una partita inguardabile eppure anche lui fa parte della squadra che ha battuto l’Argentina, perciò penso che giocare per la squadra e per la propria nazionale farà solo del bene alla nostra giocatrice.

    • by Carlo Bonacina

      Ragazzi ancora non ho capito se e dove si potrà vedere Camila, , qualcuno mi può aiutare? GRAZIE

      • Matteo Veronese by Matteo Veronese

        Qui trovi tutte le informazioni su dove/come/quando seguire i match di Fed Cup nel week end: http://www.ubitennis.com/sport/tennis/2014/02/03/1020126-rete_anche_raisport_supertennis.shtml

      • by r.b.

        In pratica Raisport 2

        • by antonio quarta

          Ragazzi io vivo all’estero e non ho Rai2 Sport c’è un sito o qualcosa che trasmetta le partite in streaming?

  8. Matteo Veronese by Matteo Veronese

    Per chi non avesse un profilo facebook o twitter o non seguisse quelli di Camila… ecco l’immagine che in tanti stavano aspettando!

    In bocca al lupo alla nostra Cami!

  9. by SanTommaso

    Sempre per ingannare l’attesa, ho trovato grazie a gazzetta il video del match tra Errani e Pavl di cui avevo parlato, con i consigli di coach Vinci alla Errani. Glielo dice anche lei di essere aggressiva e di cercare più spesso il rovescio lungolinea: http://www.gazzetta.it/app-video-content/videowall-big/index.shtml?filename=playlist_57540d52-4de0-11e3-9fdf-747749803d0b_dateDesc&pos=1

    ;)

  10. by r.b.

    Dovendo tirare fino a sabato, stasera mi sono rivisto il secondo set del match contro la Cornet. Vi risparmio la cronaca dettagliata. Penso solo che con un minimo di controllo in più Camila diventerà una giocatrice fantastica. Godo a pensare che in questi giorni Corrado la sta allenando e le sta dando tutti quei consigli che noi tifosi vorremmo darle, solo che noi non abbiamo alcun titolo per farlo, mentre Barazzutti sì! Non so voi, ma io di Corrado mi fido ciecamente e secondo me va benissimo come allenatore (in Fed Cup s’intende) per una giocatrice con le caratteristiche tecniche di Camila. Pensate solo se Camila imparasse a gestire meglio la fase difensiva, quanto più efficace sarebbe il suo gioco. E Barazzutti sa il fatto suo in questo ed altro. Spero che come capitano di Fed Cup continui a seguirla anche nei tornei più importanti, e non solo negli Slam.

  11. by biglebowski

    giusto per curiosità segnalo le temperature previste a cleveland nei prossimi giorni:
    giovedì max -13 min -21
    venerdì max -11 min -19
    sabato max -9 min – 15
    domenica max -10 min -16

    • by r.b.

      Per fortuna si gioca indoor! :-) :-) :-)

    • Omar Camporese by Omar Camporese

      nella vita è vero che c’ è sempre qualcosa da imparare!
      pensa che ero convinto che sulla faccia della terra, non ci fosse un solo posto in cui le temperature minime sono stabilmente piu’ ALTE delle massime!

      • by lelitolelita

        Mi sembra di capire che siano temperature negative per cui -16 è inferiore a -11….ad esempio…

      • Fabio Massimo by Fabio Massimo

        stai scherzando!!!!!

        • Omar Camporese by Omar Camporese

          avete tutti ragione!
          per una volta ho scritto senza prima fare verifiche, convinto che non fosse possibile!
          mi scuso!

          • by biglebowski

            può capitare di pestare una merda, certo che metterci sopra anche l’altro piede è da………MODERATI.
            la faccina non la so fare!

            • by antonelo

              Questo MODERATO disguido mi fa tornare in mente l’insegnamento lasciatoci da un grande vecchio saggio: prima di scrivere una minchiata controlla due volte, così sei sicuro che sia una minchiata.

              • Omar Camporese by Omar Camporese

                buona per entrambi!
                stavolta me la sono cercata e quindi meritata…
                IO so fare autocritica!

                • by t.o.

                  Vedi…che a volte sui nostri difetti si può anche scherzare……altrimenti diventiamo un Club inglese….e sai che palle…….

            • by r.b.

              :-) :-) :-)

  12. by r.b.

    Cara Lucia, hai perfettamente ragione, ma purtroppo l’ultimo match di Camila è stato quello con la Cornet, grazie a Madoka che l’ha caricato su YouTube me lo sono anche rivisto, ma indubbiamente ho il desiderio di vedere nuove partite e non vedo l’ora che arrivi sabato. Fino ad alllora non so di cosa parlare, tra l’altro questa settimana non ci sono tornei WTA, ma solo ATP, quindi le ragazze giocano solo nel week end in Fed Cup. È un periodo un po’ così….

  13. by Lucia ( moderati per Camila )

    Io non vi capisco. Ho imparato a comprendervi e mi siete diventati anche simpatici ma proprio non vi capisco. Perché’ diamine non parlate solo di tennis? Perché’ cavolo vi addentrate in ipotetiche difese ( giuridiche, etiche, fiscali ecc…. ) senza avere adeguati strumenti per supportarle ? Così si sfiora il ridicolo. Parliamo di tennis e di ciò′ che vediamo.

    • by antonelo

      Dovresti pure chiederti perché prima Sport Illustrated e ora anche questo oscuro sito in cerca di facile pubblicità non parlano solo di tennis e invece si addentrano in ipotetiche accuse (giuridiche (?), etiche, fiscali (???) ecc…) senza avere adeguati strumenti per supportarle.

    • by t.o.

      Lucia….come ho già detto più volte sto scrivendo un libro sul “Tennis e la teoria del Caos”…..
      o pensavi che scherzassi? ……ora….anche se pochi lo sanno il tennis….è da oltre ventanni studiato come “modello spontaneo” dai molti gruppi di lavoro che cercano di trarne “Applicativi Pratici” da utilizzare in altri settori….Esiste un libro dal Titolo “La Mano di rod ” http://lealidellafarfalla.wordpress.com/la-mano-di-rod/ (se vuoi qui trovi un Free Download)
      che racconta in un romanzo, “quasi un giallo” di fantascienza (è un libro del 2009), di come un “elemento Turbante” (in quel caso una scuola di tennis fuori del “Cartello delle Accademie ” ) fosse fatta oggetto di pressione tramite una campagna stampa diffamatoria…
      Non dico che qui siamo a quel livello, ma per quel che ne so…quando si accendono i riflettori su qualcuno senza un “verosimile motivo” (ha vinto wimbledon…..ha sposato il re dell’acciaio, ha posato nuda su playboy…) il motivo è “inverosimile”. Lo sai quanto costano tre pagine con foto su una rivista come Sports Illustrated?
      O è l’intervista a Maria….che fa vendere copie….e allora paga il giornale….
      O è l’intervista a Pinca Pallina….la facciamo conoscere….e allora pagano gli sponsor di Pinca P….

      Tre pagine per parlare male di Pinca Pallina chi le paga?….Fa vendere copie?….le paga lo sponsor?…..Camila non ha sponsor…..Sta a vedere che è proprio questo “l’elemento Turbante”….

      PS: Il libro “La mano di Rod” non lo ho scritto io….non conosco il sua autore (anche se leggo il suo blog) se volete leggetelo…..è un po lungo (noi appassionati della teoria del caos siamo un po tutti così…) ma dopo le prime due o trecento pagine, capito il meccanismo diventa avvincente….

      • by Lucia ( moderati per Camila )

        Se sono trappole come dite così’ siete i primi a cascarci. Ma è’ solo la mia opinione. Con rispetto.

  14. Omar Camporese by Omar Camporese

    questa vicenda penso dovrebbe essere scissa da quella che è l’ attività di Camila, perchè qui si dovrebbe parlare di tennis e non di fatti economici piu’ o meno mal gestiti.
    certo che il chiarimento di Sergio è stato molto evasivo, ma non sta a noi emettere giudizi su argomenti cui non siamo chiamati in causa.

    desidero invece sottolineare due aspetti, su come si contrapponga spesso il tifo esasperato ad una realtà che non sempre viene spiegata dai diretti interessati:

    1) ripartire dagli States, per recarsi a Dubai e poi tornarvi per i mandatory di IW e Miami…
    con tutti i disagi che ne conseguono e i rischi di un’ uscita prematura dal torneo, che non ripagherebbe neanche lontanamente le spese…
    c’ era un’ alternativa di cui Madoka ne aveva fatto cenno e lo stesso avevo fatto personalmente giorni fa… RIO!
    ma va bene lo stesso.
    l’ importante è che Camila riesca finalmente a giocare qualche partita.

    2) alcuni scrivevano giorni fa che Camila avrebbe vissuto 2 (due) settimane sotto la gestione Barazzutti, ponendo questo elemento come di importanza maggiore al torneo stesso cui Camila ha rinunciato…
    in realta’ Camila è partita SOLO ieri 4 febbraio alla volta di Cleveland!
    dunque visto che non c’è nulla di ufficiale, se non semplici ipotesi di qualche utente, torno a chiedere ai gestori se hanno notizie certe sulla rinuncia da parte di Camila di giocare il torneo Parigino…

  15. by r.b.

    @Madoka
    Prima i doverosi ringraziamenti per aver caricato il video del match con la Cornet. Davvero grazie, il video è splendido e di qualità ottima.

    Sto riguardando anch’io il match, sono al primo set. Allora, Camila gioca un primo game fenomenale, va subito 0-40 sul servizio della Cornet e chiude alla grande alla terza palla break. Il successivo game di servizio è impeccabile: 2-0. La Cornet accorcia le distanze con il servizio, 2-1. Nel quarto game Camila va sul 30-0 grazie a due servizi vincenti, poi accade l’imponderabile…. Camila fa tre doppi falli consecutivi e un errore non forzato incredible sulla palla break. Inutile dire che questo game orienterà in modo pesante l’intero primo set. Segue infatti il 3-2 Cornet nel quinto game con alcuni errori sanguinosi di Camila in risposta. Nel settimo game Camila comincia ancora alla grande e va sul 40-0. Poi chiaramente si deconcentra e commette doppio fallo, ma questo non è grave perché tiene facilmente il servizio. Cornet tiene il servizio nel settimo game grazie anche ad un paio di gratuiti incredibili di Camila (4-3), poi arriviamo all’ottavo game. Camila fa altri due doppi falli (uno molto grave sul 40-30) e altri gratuiti, di cui uno sulla palla break, e cede il servizio. Cornet tiene con facilità il servizio nel game successivo e vince il primo set 6-3.
    Che dire? Il set è stato condizionato dai doppi falli nel quarto e ottavo game. Erano game praticamente vinti e sono stati regalati all’avversaria. Purtroppo il tennis è spietato e con tutti questi errori non vinci anche se ti chiami Serena Williams.
    Inutile dire che se Camila avesse vinto il primo set, molto probabilmente avrebbe portato a casa il match. Comunque, intanto vediamo che succede sabato e domenica.

  16. by Blog phantom

    Madoka, visto che qualcun altro te l’ha già chiesto, potresti postare il video della partita giorgi-bartoli di wimbledon?

  17. Madoka by Madoka

    Mi dispiace molto continuare a leggere articoli, con in questo caso anche una prova vera, reale, attendibile, su certi comportamenti “discutibili” di Sergio Giorgi.

    Spero solo che una cosa in particolare scritta in quell’articolo, non sia vera.

    • by t.o.

      di che articolo parli?

      • Omar Camporese by Omar Camporese

        sarei anch’ io curioso di sapere di cosa si parla nell’ articolo…

      • Madoka by Madoka

        http://www.tennisbest.com/archivio/7423-il-caso-giorgi

        c’è ahimè molto poco da commentare…dispiace molto leggere certe cose…

        • by r.b.

          Ho letto l’articolo e si basa su un equivoco di fondo, dice che una sentenza ha dichiarato colpevole i Giorgi ma non è vero. Si tratta infatti di una sentenza civile e non penale. Camila non è colpevole di alcun reato, secondo quello che si legge nella sentenza deve solo restituire dei soldi ad una società che glieli aveva prestati. Erano circa 13.000 dollari che con interessi e spese legali sono diventati circa 22.000 dollari. Ebbè? Con quello che guadagnerà Camila quest’anno è come per noi ricevere una cartella esattoriale per una multa non pagata. Chiaro che I debiti, se esistono e sono confermati da sentenza definitiva, vanno pagati, ma c’è tempo al tempo e nessuno può essere definito criminale per questo.

        • by r.b.

          Quindi non c’è nessuna truffa, che è un reato, e nessuna condanna penale. Solo una questione monetaria civile che vale in tutto poco più di sedicimila euro. Propongo di fare una colletta tra gli utenti del sito per aiutare Camila a pagare il debito :-) Scherzo, in realtà Camila basta che giochi un po’ di tornei e guadagnerà tanti soldi che pagare la sentenza sarà come dare la mancia al ristorante :-) Quindi spero che questo spinga Camila a giocare tanti tornei e tante partite, in fondo noi tifosi desideriamo vederla in campo il più possibile, con tutto il rispetto per le sue esigenze fisiche e di programmazione.

        • by t.o.

          Tu hai mai visto un truffatore firmare un contratto che sia valido in tribunale? Hai mai visto un truffatore condannato da una corte civile?
          E’ una transazione economica e un investimento a rischio in cambio di un 20% di interesse. Ma che centra questo con Camila? Oppure vogliamo costruire i Bonnie and Clyde del Wta?….ma lasciamoli in pace almeno su queste cose……

    • by antonelo

      Peccato che l’estensore dell’articolo non abbia chiesto al signor Owen in quanto tempo i Giorgi si erano impegnati a restituire 12 mila dollari a fronte di un prestito di soli 10 mila. Sapendolo, avremmo potuto capire se il lavoro del signor Owen è quello di maestro di tennis o quello di usuraio.

      • by r.b.

        Anch’io mi ero posto questa domanda, e infatti mi era parso strano. Comunque né l’articolo né la sentenza, che tra l’altro chi legge l’inglese comprende, pur nella difficoltà del linguaggio tecnico, che non è completa, non chiariscono le condizioni del prestito. In Italia se non sbaglio esiste una legge anti usura, degli Stati Uniti non so nulla in proposito.

  18. by t.o.

    @Madoka Teus a chi vuole leggere.
    Mi sono riguardato due volte la partita con Cornet (una volta per intero e una volta….A pezzi…).
    Ho fatto anch’io il mio personale tabellino. Grazie a Madoka quello che dico è verificabile….Finalmente abbiamo un video.
    Prima cosa l’avversaria….Cornet non è una qualunque e è oggi in un ottimo periodo di forma. Non dimentichiamo che la ragazza a 17 anni fa 2° e 3° turno partendo dalle qualifiche a US Open e Wimbledon entrando stabilmente in top 100 e a 18 anni fa finale di Roma anche qui partendo dalle Q con 151° 7-5 6-2 (l’emozione del debutto) poi 67° 6-0 6-3; 48° 6-1 6-3; 20° 6-3 6-2; 5° 6-2 6-4; 6° W/O ; 8° 3-6 6-4 6-3 per perdere in finale con jelena 4° con 6-2 6-2. Vince anche un WTA (nessuna top 100 sul suo cammino), fa tre turni al’olimpiade per cedere solo al terzo a . Serena 6-3 4-6 4-6. Fa terzo turno a RG (esce con Rad grande) fa finale in un k220 e fa tre semifinali in tre Premier (di cui un Premier 5) ….non male per una 18enne. Chiude l’anno in 15° e con i Q a Sidney e il 4° turno a AO arriva all’11° ….ha partecipato a 32 GS (alizè ha solo 23 anni) e è uscita al primo turno solo 11 volte…..nelle altre 21 volte ha passato complessivamente 33 turni (massimo R16). Il primo turno in un GS a RG lo supera a 15 anni (penso che poche al mondo possano dire lo stesso).
    Perciò la tennista c’è….non è una Meteora….poi un po di declino (una con la testa come la sua è un Rebus…) per ritornare negli ultimi due anni in serie A (TdS nei GS)….ad AO era 25°.
    Camila è al rientro da un lungo infortunio e passa il turno con una pessima partita contro una WC…
    Se dobbiamo trovare l’assassino (della vittoria di Camila) il primo indiziato è “Il rigore sbagliato”
    11 errori STUPIDI. A punto già vinto e con l’avversaria in braccio al giudice di sedia.
    Solo due o tre di quelli in meno e la partita cambiava risultato…..
    veniamo al servizio.
    Camila serve 55 1° palle e 43 2°palle. 20 volte la palla non torna in campo. Stecca, rete o fuori campo non conta. Questi Servizi Vincenti sono solo un po più di 1° che di 2° palla (13 a 7)
    8 volte la palla torna talmente facile che il vincente di prima risposta è quasi una formalità.
    8 volte il punto è anche se dopo pochi scambi riconducibile direttamente ad un servizio.
    36 punti dei totali 51 punti fatti sul proprio servizio sono figli diretti di quel servizio.
    Tolti i 13 DF (buona tassa da pagare a quei 36 punti fatti) rimangono da dividersi i rimanenti 50 punti che si sono risolti allo scambio (finito l’effetto d’attacco del servizio). Camila ne fa solo 15. Alizè 35 (oltre il 73%). Che siano NF o vincenti della Francese non mi interessa. Quando il punti non si esauriscono nella fase d’attacco….contro una come la Cornet (non certo contro tutte) il punto è fortemente a rischio. Accettare lo scambio è un rischio. Più alto del rischio di sbagliare. anche a prendere solo i Punti diretti (20) contro i 13 DF abbiamo un 60% vs 40% gli altri 16 punti diretti sono un omaggio della Casa.
    Anche Alizè ha fatto tre Df in un solo gioco…e non è certo una Camila…..
    Ci vuole tanto a capire che sono loro a decidere quanto rischiare? Perchè sono loro che sanno quanto pesa una palla di risposta se servi piano. Alizè aumenta la velocità….Camila la diminuisce….

    Vorrei rivalutare la frase di Camila “Con il medico abbiamo deciso in via precauzionale di saltare Parigi….” Ne abbiamo discusso….poi è uscita la fed….e abbiamo archiviato tutto (non senza commenti critici) come “piccola bugia diplomatica”. E se non fosse così? oppure se fosse solo un po’ “Così”? Camila ha un piccolo fastidio. Se non ci fosse la Fed rischierebbe Parigi. Ma visto che c’è la Fed non si può rischiare. Ma un po di male c’è. Spero solo un po’.
    La resa di Camila comincia quando chiama il fisioterapista. E’ un crampo alla gamba destra?…sembra di si. Le conseguenze però sono registrate. Camila comincia ad abbassare la velocità della seconda palla di quasi in 20%.
    Vi spigo perchè io uso le “miglia” mph piuttosto che i kmh. Lo faccio perchè amo il sistema metrico decimale…..sembra strano?…se io scrivo 193-177-160-145-128-112….sembrano avere un rapporto tra di loro?….sono kmh in Miglia sono 120-110-100-90-80-70- facendo 100% 160 kmh (100 mph) ho facilmente la percentuale in più o in meno.
    Camila gli ultimi 4 giochi (dopo la fisio) manda prime intorno alle 100 mph ma manda seconde sempre sotto le 90 mph (tolto un caso)…spesso anche a 78/80/82 mph.
    Fino ad allora la media era (di 106 mph di 1° e 94 mph di 2° . In questa fase la velocità del servizio di Camila scende di oltre il 15% scendono i Df. scendono i NF ma purtroppo scendono anche i punti…e salgono i vincenti di Ailzè….. che guarda un po’ fa anche lei 3 df in un solo game…..in quel game Camila ha sbagliato un rigore….
    Quanto puà contare una piccola perdita di potenza ad una gamba? e quanto conta poi quella stessa gamba sull’anticipo che Camila gioca. Camila gioca quasi sempre in appoggio….
    Il gioco di camila, per sua natura, ha bisogno di un “equilibrio” perfetto (almeno quando si gioca a livello di vertice) temo che dovremmo abituarci a frequenti “soste ai Box).
    Per fortuna Camila non ha molto bisogno di partite nelle gambe..US Open lo fa dopo due mesi di fermo da Wimbledon e Wimbledon con una sola partita da RG. Anche Linz (niente di che ma comunque 4 partite di fila vinte……livello F in un wta basso) lo fa dopo un mese di fermo.
    Giocare le fa bene e più gioca e meglio è ma visto che il gioco nelle gambe rende meno della buona salute fisica Camila fa bene ad affidarsi e fidarsi dei suoi medici. Ci abitueremo a vederla giocare meno….del resto anche Serena non fa più di 17 18 tornei l’anno…che le sia di buon viatico…

    • by SanTommaso

      Lectio magistralis, e la considerazione sulla velocità di palla più bassa dopo il fisio sul 4-1 andrebbe urlata ai 4 venti. Ma tanto sono in pochi quelli cha hanno voglia di leggere e ancor meno quelli che hanno voglia di capire. Sai quanto è più comodo dire: “tira la seconda come la prima fa troppi doppi falli basta è ora di cambiare allenatore si sente una modella non andrà mai da nessuna parte”?

      • by TEUS

        Sì, t.o., Camila ha un tipo di gioco, non solo molto complicato da mettere in pratica dal punto di vista tecnico, ma che necessita anche di un’integrità fisica pressoché perfetta. Giusto giocare perciò, ora che l’aspetto economico non è più così pressante, solo quando davvero sta bene.
        Tra l’altro, specialmente in questa fase della sua carriera, come dicono anche altri utenti e secondo me giustamente, il fatto principale, e quindi più importante, sta nella crescita generale della giocatrice e non tanto nei punti complessivi del ranking.
        Qui in molti credono, e so che sei tra questi, di poter avere un domani una tennista italiana in grado di competere per la vittoria nei tornei dello slam e che possa fare, in pratica, qualcosa in più rispetto alle altre italiane (tenniste di alto livello, che hanno senz’altro ottenuto ottimi risultati negli ultimi anni -impensabili fino a qualche tempo fa- e nessuno lo nega).
        Dicevo: qui c’è qualcuno che vede in Giorgi una potenziale campionessa (nel vero senso del termine) e che magari perde anche un po’ di tempo per scrivere nel suo blog. ;)

  19. Matteo Veronese by Matteo Veronese

    Camila è in volo verso Cleveland, ecco una foto all’aeroporto di Pisa prima della partenza

    Qui invece trovate tutte le informazioni su dove/come/quando seguire i match di Fed Cup nel week end: http://www.ubitennis.com/sport/tennis/2014/02/03/1020126-rete_anche_raisport_supertennis.shtml

  20. Madoka by Madoka

    Un po’ in ritardo, ma ho messo la partita Camila contro la Cornet sul tubo :-)

    https://www.youtube.com/watch?v=XRrwCQIEWHU

    • by t.o.

      madoka sei grande……per ringraziamento evito di pubblicare quello che stavo scrivendoti per risposta………Ma come ti viene in mente di suggerire Rio?….una botta di terra rossa a Febbraio e poi di nuovo sul cemento?……….

      • Madoka by Madoka

        d’oh !! Ero convinto che Rio, come Santa Catarina, fosse sul cemento ! Eppure le giocatrici presenti nell’entry list avrebbero dovuto essere un indizio sul tipo di superficie…

        • Omar Camporese by Omar Camporese

          non c’ è nulla di male nel poter disputare qualche torneo sul rosso.
          in fondo, se non ci gioca mai su questa superficie, non possiamo pretendere che poi faccia bene in tornei come Roma o Parigi…
          che poi fosse meglio Dubai dalle qualifiche o Rio direttamente in tabellone…
          bah!
          siamo alle solite…

          • by t.o.

            Omar…..Roma è a maggio……
            Se proprio si dovesse preparare Stoccarda ed Estoril in attesa di madrid si parte con Bogotà…..anche perchè dopo c’è la semi di fed e se si vince si gioca in italia….sul rosso? ….se torna sara si altrimanti si vedrà….
            Ma andare sulla terra per una partita e poi tornare sul cemento….scivolate, velocità rimbalzi….non mi sembra un programma ….”logico”…..

    • by TEUS

      Grazie, Madoka!

    • by biglebowski

      tu ci vuoi far del male!
      a parte scherzi, grazie 1000.
      utenti come te (e molti altri) danno sempre più senso a questo blog.

    • by TEUS

      Ho rivisto il match e mi sono “divertito”, per quanto possa interessare, a compilare il mio personalissimo cartellino (come diceva Rino Tommasi durante le telecronache degli incontri di boxe).
      Ho contato 53 vincenti e 55 gratuiti da parte di Giorgi e 11 vincenti e 19 gratuiti da parte di Cornet così suddivisi:
      Primo set: 15 vincenti -3 direttamente col servizio- e 15 gratuiti per Camila e 4 vincenti -3 direttamente col servizio- e 4 gratuiti per Cornet.
      Secondo set: 25 vincenti -5 direttamente col servizio- e 16 gratuiti per Camila e 3 vincenti -2 direttamente col servizio- e 6 gratuiti per Cornet.
      Terzo set: 13 vincenti -4 direttamente col servizio- e 24 gratuiti per Camila e 4 vincenti -tutti direttamente col servizio- e 9 gratuiti per Cornet.
      Doppi falli e aces non sono stati inclusi perché rimangono tali comunque.

      Conclusioni: Giorgi nel complesso non ha fatto un match così negativo (ha ottenuto molti punti anche grazie al ritmo incalzante imposto per gran parte dell’incontro) come molti hanno scritto a mio avviso. Da sottolineare che Cornet nel terzo set (all’inizio era completamente spaesata) ha giocato peggio rispetto agli altri due ma ha ugualmente vinto perché Camila, come si può anche notare paragonando i vincenti con i gratuiti del parziale, è calata vistosamente alla distanza (e questa è la vera nota negativa).

      Che aggiungere… Continuare a fare esperienza (meglio, mi ripeto, nei grandi tornei) per fare in modo di imparare al più presto a gestire meglio certi tipi di incontri soprattutto dal punto di vista mentale.
      Da subito però sarebbe opportuno, e non è poi così complicato farlo, sbagliare meno colpi da metà campo con l’avversaria oramai fuori gioco che, pur non essendo gratuiti, possono far letteralmente uscire di testa il trombettiere di turno durante la visione del match.

      P.S.: da segnalare anche l’incompetenza dell’arbitro che, condizionato dall’antisportività patologica della francese, le ha concesso due falchi sul servizio di Camila dopo che Cornet aveva sbagliato risposte non così complicate (o ti fermi subito e chiedi il falco o, se rispondi e sbagli, cambi campo senza fare commedie inutili dato che il regolamento nel caso specifico è -non per tutti a quanto pare- chiaro).

    • by Pangel

      perche non pubblicate anche la partita contro la bartoli di wimbledon?

    • by TEUS

      Un’ultima cosa: guardando le statistiche ufficiali, non mi meraviglio -come pensavo prima di rivedere il match- tanto per i 73 gratuiti attribuiti a Camila, dal momento che includono anche i 12 doppi falli, ma per il fatto che hanno riportato solo 28 suoi vincenti (si vede che colpi su cui Cornet è arrivata ma non poteva oggettivamente fare altro che buttare la palla in rete o fuori, per loro non sono vincenti -e sbagliano anche in questo caso a mio avviso-).

      • by r.b.

        Se l’avversaria ci arriva anche se non può fare nulla non è vincente, ma errore forzato. Allo stesso modo, se sul servizio l’avversaria tocca la palla ma non riesce a rispondere, non è ace ma servizio vincente (o come dicono gli inglesi “unreturned service” )

        • by TEUS

          La differenza tra ace e servizio vincente è chiara per tutti e quindi c’è poco da discutere.
          Molti invece, incluso il sottoscritto, considerano vincenti anche colpi in cui l’avversaria arriva talmente male da scheggiare solo la palla o da ributtarla verso la rete senza alcuna speranza che entri in campo dato che pensano non sia possibile catalogare colpi del genere come errori forzati.

        • by TEUS

          …E considerano errori forzati colpi difficili da controbattere efficacemente ma più che possibili da “tenere” in campo.

    • by Antonio

      Grazie Matteo!

  21. by cristian

    Secondo il sito della FIT, le azzurre sono arrivate oggi a Cleveland, domani iniziano gli allenamenti ! forza ragazze!

  22. Madoka by Madoka

    Davo uno sguardo alla entry list delle quali di Dubai :

    1. Bouchard
    2. Pennetta
    4. Pavlyuchenkova
    5. Hantuchova
    6. Barthel
    8. Petkovic
    9. Meusburger
    10. Jovanovski
    11. Mattek-Sands
    12. Knapp
    13. Erakovic
    14. Zhang
    15. Lepchenko
    16. Pironkova
    17. Beck
    18. Mladenovic
    21. K.Pliskova
    22. Giorgi

    Mi dispiace, ma è un errore enorme andare a giocare le qualificazioni di questo torneo. Camila ha bisogno di giocare partite, mentre queste qualificazioni valgono il MD di un premier e sono più difficili di qualsiasi International medio.

    C’è il serio rischio di chiudere Febbrario con 3 partite giocate e 0 punti. Ma era così difficile andare a giocare a Rio ?

    • by Lucia ( moderati per Camila )

      Sono d ‘ accordo con te . Credo non abbiano senso nemmeno questi tornei dove chiamano qualificazioni incontri che potrebbero valere un quarto di finale di uno slam.

    • by t.o.

      Pensa a che sfiga ha chi pesca Camila……Vaooooooooooooosssssssssss Camilaaaaaaaaaaaaaa

    • by r.b.

      Ho capito, ma questo vale anche per Bouchard o Pennetta, allora… Anche loro potrebbero evitare l’umiliazione delle quali, tra l’altro sono giocatrici ben più quotate, perché le fanno?

      • by biglebowski

        nulla è mai certo, ma se esiste una logica bouchard otterrà la sua bella wild card e un paio di ritiri che statisticamente ci sono quasi sempre negli ultimi 10 giorni potrebbero far si che entrino nell’ordine safarova (MDO), pennetta e pavliu.
        ma pensiamo ad una cosa alla volta perchè al di là dell’importanza o meno della manifestazione questa è una settimana piuttosto importante per camila e anche un pochino per tutti noi trombettieri e sficamilati.
        vamooooooooooooooooooooooooooos caaaaaaaaaaaamilaaaaaaaaaaaaa

  23. by biglebowski

    scusate se approfitto del blog di camila per porre una domanda ot.
    qual è e quando è stato l’ultima volta che una tennista italiana ha raggiunto la finale di un premier escludendo sara errani?
    grazie

    • Madoka by Madoka

      Vado a memoria : o Schiavone a Mosca, o Pennetta a San Diego ( o Los Angeles, non ricordo quale era.

    • by antonelo

      Oltre a quelle di Sara Errani, ci sono state solo altre due apparizioni di tenniste italiane in finale:
      nell’ottobre 2009 Francesca Schiavone vinceva a Mosca; nell’agosto dello stesso anno Flavia Pennetta vinceva a Los Angeles.
      La prossima apparizione sarà ovviamente una di Camila.
      Vamoooooooooooooooooooooooooos

      • Madoka by Madoka

        Presidente come sempre precisissimo. Grazie per la puntualizzazione.

        • by biglebowski

          quindi è un risultato piuttosto prestigioso nel nostro panorama tennistico!
          complimenti sarita!

          • by r.b.

            Indubbiamente sì, però bisogna anche distinguere premier e premier. Innanzitutto ci sono i 4 Premier Mandatory (Indian Wells, Miami, Madrid e Pechino) che valgono direi poco meno degli Slam (in realtà danno esattamente la metà dei punti di uno Slam). Una vittoria o una finale in questi tornei è davvero prestigiosa perché il campo di partecipazione è solitamente del tutto pari ad uno Slam (eccezione Williams che non gioca a Miami ma forse quest’anno ci sarà). Poi ci sono i Premier 5, tra cui Roma e Cincinnati che sono molto importanti e poi gli altri. Questo di Parigi si è caratterizzato più che altro per la defezione delle teste di serie annunciate (Kvitova e Ivanovic soprattutto) e presentava solo Maria come giocatrice di vertice. Comunque è un ottimo risultato per Sara, non c’è che dire.

            • by r.b.

              Scusate le Williams non giocano a Indian Wells, non a Miami

            • by biglebowski

              per essere precisi c’erano 4 delle prime 10, e chiudeva a 47.
              certo non è la finale del rolando, e aggiungiamo anche che non si giocava certo sulla sua superficie più amata.

              • by r.b.

                Questo non per sminuire i meriti di Sara, ma per me le top player sono Serena, Vika, Na Li, Radwanska, Sharapova, e Kvitova (non a caso sono le prime 5 del ranking WTA), non certamente Kerber, Errani, Jankovic e Halep (quest’ultima almeno non ancora). E comunque nella parte bassa del tabellone dove si trovava la Errani la più forte sulla carta era la Halep, in questo periodo davvero fuori forma e subito eliminata dalla Mladenovic, e poi subito dopo la Cornet (n° 25). Certo, poi in finale bisogna arrivarci, quindi brava Sara, però ci sono dei tornei International che a volte hanno un campo di partecipazione più agguerrito.

                • by r.b.

                  Dimenticavo la Vinci, ma credevo facesse l’allenatrice questa settimana, perciò non l’avevo contata :-) :-) :-)

                • by biglebowski

                  abbiamo abusato abbastanza della cortesia di questo blog, però per finire, dal momento che ti considero un utente serio, mi fai un esempio degli international con un campo di partecipazione più agguerrito di parigi indoor
                  altrimenti passa una inesattezza grave che sottintende chiaramente che in fondo la prima italiana che negli ultimi anni raggiunge frequentemente finali in tornei di un certo spessore fa tutto sommato dei risultati banali e non mi sembra corretto al di là delle preferenze personali mie, tue e di tutti e dei giudizi soggettivi sulla simpatia o sullo stile delle varie giocatrici.

                  • by t.o.

                    Sai bene che un international non può avere tutte quelle top ten….non è il torneo…è il percorso….se togli in BY
                    i tre incontri di sara sono quello che trova una non TdS nei primi 4 o 5 turni….45° 38° 25° 26°Sara
                    55° 11°78°19° 20° Halep nel WTA k235 in olanda…

                    • by biglebowski

                      ciao t.o.
                      non farmi dubitare della tua intelligenza perchè con questo ragionamento anche l’australian open della li e wimbledon della bartoli valgono un international, suvvia quel che conta è il campo dei partecipanti per dar lustro ed importanza ai risultati.
                      have a good night!

Leave a Reply