WTA Palermo, Camila batte Kaja Juvan e vola ai quarti

Seconda vittoria di Camila sulla terra rossa di Palermo, dove ha superato in tre set la giovane slovena Kaja Juvan, numero 121 del ranking WTA, per 3-6 6-2 6-4. Dopo alcune difficoltà nel primo e all’inizio del secondo set, Camila ha preso in mano il gioco, portandosi sul 5-1 nel terzo set. Qui ha commesso alcuni errori di troppo, consentendo alla Juvan di riportarsi sotto, ma ha poi chiuso il match sul proprio servizio.
Nei quarti di finale affronterà venerdì l’ucraina Dayana Yastremska, ventenne numero 25 WTA, che ha sconfitto la francese Oceane Dodin (n.116): sarà il quarto incontro dalle 16, in tarda serata. Le due si sono già incontrate a Strasburgo nel 2017 (vittoria di Camila) e lo scorso anno a Wimbledon (vittoria della Yastremska).
Con questo risultato Camila comunque rientrerà nelle prime 80 del ranking.

98 comments

  1. ….mi ha telefonato camila e mi ha detto che gioca i primi 10 giochi così solo per vedere i coglioni che profetizzano ad ogni colpo dentro o fuori che sia…….non si rivolgeva al nostro/suo sito…dove…ormai abituati…aspettiamo sempre il Game-Set-Match….sia per gioire sia per incazzarci……..ci sentiamo domani voglio andare a leggere tommaso su live tennis…..
    ….Capite perchè amo Camila?????….a vincere sono buone tutte…..

      1. …era chiaramente una battuta e non mi riferivo a livetennis…e forse neanche a stasera…mi riferivo ai luoghi comuni….ad un telecronista che non sa quello che dice e dice anche il contrario di quello che dice lui a fasi alterne…..era in fondo una “Battuta Istituzionale”….ciao…e ci “leggiamo” domani adesso…una buona bottiglia di bianco….

  2. Dopo i tre doppi falli di Dayana che ci hanno spianato la strada verso la vittoria, stavolta lo possiamo dire….
    DOPPIO FALLO È BELLO!!! 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂

  3. Terzo set un poco più ragionato. Guardiamo il bicchiere mezzo pieno. La nostra ha vinto anche se meritava la Yastremska, che ha fatto la Camila più di Camila. Però la nostra mi sembra troppo tirata, dimagrita. Una come lei non deve assolutamente perdere peso, per troppe ragioni.

    1. Perchè meritava di più? Questa non l’ho capita. Credo che Cami abbia fatto più vincenti, e alla fine ha prevalso pure in freschezza. Gli scambi più lunghi li ha vinti sempre lei, e quando ha cominciato a caricare davvero il rovescio, era il suo quello che filava di più e trovava traiettorie più estreme.

    2. Grandissima Camila!!!!! Lo so… È solo un quarto di finale di un international, ma che emozioni riesce a dare questa Biondina!!? Ha vinto quando sembrava tutto perso…. E che tiebreak ha giocato???? Come sempre anche questa volta ha vinto la sfida degli highlight… VAMOS! C*è da conquistare la finale!!!

    1. Aggiornare pagina, per favore. E’ la prima vittoria importante dall’infortunio. La carriera di Cami è ancora in divenire. Oggi poi non ha neanche giocato al suo massimo livello (più discese a rete e voleè, pochi dritti piatti a tutto braccio, per cui può sicuramente ancora salire di livello).

  4. E adesso? Brrr. Però diamo atto a tutte e due, i df arrivano perchè entrambe sanno che se tiri di là una seconda qualsiasi l’altra ti massacra con la risposta. E poi è molto umido, si suda davanti al pc senza far nulla, sono sotto-tensione da ore, il loro gioco è adrenalinico, ci stanno gli errori.
    Sempre la sfiga, eh. speriamo che sia ininfluente.

  5. E mo’ chi ha più birra o calma. E’ tornata combattente, è tornata già piuttosto competitiva. Del resto ci sono state talmente tante palle break, che entrambe avrebbero potuto vincere 6 0 questo set. Mi spiace per le altre italiane, ma oggi avrebbero perso di brutto in due set molto secchi, con entrambe. Mi sarebbe piaciuto un incrocio con la Martic, ma il tabellone è stato quello che è.

    1. Ci può ancora essere, se è per quello.
      Il padre di Yastremska deve essere un fan di Camila: l’hanno impoststa a sua immagine e somiglianza. Solo che è più alta.
      Fra queste due vincerà sempre quella che metterà più prime e metterà più seconde sulla riga. Sulla terra poi schizza pure via.

      1. Ma è sempre stato evidente dall’altro anno. Cami è più rapida e molto più mobile, direi anche più fantasiosa nelle traiettorie, comunque adesso di prodezze ne stanno facendo diverse. Il primo set non mi è piaciuto, discontinuo per tutte e due, poi hanno fatto vedere cose pregevoli, non solo potenza ma anche precisione dopo scambi davvero duri. Certo al primo passaggio a vuoto l’una può travolgere l’altra.

    1. E allora? Sappiamo com’è fatta Cami. Ha avuto una marea di palle game o break, poi si è parsa. Oggi non sta usando il dritto lungolinea, segno che non è in fiducia. Ringrazia che comunque ha fatto partita. Tanto perdere in due est, o in tre, sempre perdere è. Ci sono state sconfitte al tie-break del terzo set mi hanno dato molto più fastidio. Io guarderei alcune cose positive, e soprattutto che non pare avere problemi al polso.
      Puoi sempre iscriverti al fun club di Dyana.

  6. Certo Camila, al solito, nelle palle break non è proprio il massimo del cinismo. Qua.si sempre per fare il break le servono molti tentativi. Se fosse sempre cinica, tante sue partite finirebbero molto prima.

    1. Certo è buffo. se fosse per entrambe si vede che vorrebbero chiudere in un solo colpo, o servizio o risposta, entrambe vincenti. 😉
      Non so dire se la partita sia bella, è un po’ troppo asciutta di tennis, però, anche se Cami perdesse, devo dire che almeno dimostra che non è troppo distante dal livello di una vicina alle prime 20, e che per ora, qui a Palermo, è stata quella che è apparsa la più centrata. Insomma, sto ranking 79 appare sempre più bugiardo, causa polso e Covid. Un anno non puoi quasi giocare, riprendi e potresti per mesi sommare punti su punti ma non si gioca, non è certo dovuto ad un’involuzione di Cami la discesa in classifica.

    1. Lo vedi che giocano a specchio. Per me vincerà l’ukraina, perchè Cami non ha dato impressione nei match precedenti di essere sempre concentrata o rilassata, però stanno lì. Fra di loro vincerà ogni volta chi è più in forma.

    1. Non esagerare dai! A leggere te pare che Cami si difenda sempre e l’altra la stia prendendo a pallate. Hanno la stessa velocità di palla, Fino a quest’ultimo game Cami ha servito peggio, e anche qualche risposta non è stata certo il massimo. Magari adesso infila 7 giochi consecutivi, ma, lo ripeto, la potenza delle due è la stessa.

        1. Stessa cosa per la Yastremska. Le ho visto fare partite di soli errori, df e teloni a gogo. Stasera analizza le dinamiche di ogni punto, e non restare sugli stereotipi dei difetti di Cami. Per altro oggi coi nastri non è fortunatissima, a differenza dell’altra.

      1. Beh, senza quel dritto che chiede vendetta ora sarebbero 5 pari. Finchè non vedremo la miglior Cami, e questa vista qui a Palermo non lo è, c’è poco da dire questa è forte. Lo è stasera, per ora, ma io vedo come differenza solo fasi in cui Cami fa più errori nei momenti sbagliati. Guarda qui, poteva incrociare facile e l’altra era fuori causa, e invece. Lo abbiamo già visto che servizio e dritto in questo torneo vanno e vengono.
        Io non vedo in nulla una Cami messa sotto. Forse avverrà nel secondo set, ma per ora se la giocano ravvicinato.

    1. Sai, visti anche i saltelli, a me pare proprio che abbiano preso a modello Cami nell’impostarla. Certo se Cami mettesse più prime e facesse meno svarioni quand’è in vantaggio…..

  7. Cami! Il detto dice: – Verde, ogni bella ci perde.- Magari perde fascino ma vince la partita, si spera. 😉
    Oggi se pure dovesse perdere, spero avvenga perchè tutte e due giocano però bene, senza amnesie da parte di entrambe. Conterà molto il servizio.

    1. Se oggi rimane questa, Cami, dura poco la partita. Ma aspettiamo e vediamo. Per me in potenza sono equivalenti, cosa che, data la differenza di stazza, ha del misterioso. Però a quando le prime di servizio?

  8. Oggi non sarà affatto facile…. Yastremska è una che tira davvero forte…. Poi magari chissà…. La classifica non conta… Conta solo come giochi il match… Chi sbaglia meno (facendo il proprio gioco, s’intende) vincerà…..

  9. Fantastica Cocciaretto.
    Kontaveit esce dalla bolla e va ad accendere un cero nel Duomo di Palermo. Poi fa voto di castità (peccato!) sperando di non incontrarla più. Anticipo sulla palla incredibile; cerco nel circuito uno migliore ma non me ne viene in mente nessuno. Nonostante questo entra in risposta solamente sulla seconda contrariamente a qualcuna … Forse Sinner ha trovato una sorellina. Peccato sia un filino grossa. Bisogna lavorare sulla muscolatura con molta attenzione. Ci vorrebbe Sergio.
    Una sola preghiera: speriamo non mugoli !

    1. Robdes, ha una agilità da Tyson rispetto al peso. Ma nello sport non si può perdere peso a prescindere; guarda la Bencic. Bisogno considerare tutti i fattori, soprattutto se è ancora in sviluppo.

      1. Un po’ si può perdere eccome. E’ davvero troppo rotondetta. Portandoti dietro quel peso per anni, finisci prima. Pensa a Kvitova quando metteva su la pancetta come arrivava alla fine di certe partite in ipossia, e come sudava peggio di Nadal. Per me non dovrebbe essere difficile farle calare qualche chilo, bastano tre o quattro mesi di eliminazione di qualche alimento che, sul suo metabolismo, influisce troppo in negativo. Lendl cominciò a non perdere finali quando perse appunto 5 o 6 chili. Prima nei set finali gli venivano le occhiaie e pareva un fantasma sul campo. Betta gioca già bene un po tutto, può migliorare un po’ il servizio, ma per il resto non vedo lacune. La cosa da fare potrebbe essere aumentare l’autonomia del suo tennis migliore.

    2. La Kontaveit il miglior anticipo sulla palla? A me ne vengono in mente parecchie migliori, Anisimova, ad esempio, Yastremska e, la più anticipata di tutte, Cami.

  10. Se lo fa due volte, vuol dire che lo allena e che ce l’ha. Ieri la scivolata c’è stata, ma, mi pare, a conclusione del colpo; non c’è arrivata scivolando, ma scivolando ha trovato subito equilibrio. Mi piace la differenza di stile con Nadal. Lui fa un movimento più muscolare con un maggior contributo della schiena e smorfia, Cami usa una specie di mulinello velocissimo e…nessuna smorfia, anzi, se guardi il replay ha il viso completamente decontratto. E’ attorno al minuto 5 della sintesi.

    1. Il commentatore di Supertennis comincia a farmi odiare la palla corta. E’ da ieri che ne parla come se fosse il non plus ultra del tennis e la Martic la sua sacerdotessa assoluta. Quasi quasi desidererei che Cami ne facesse una decina nell’incontro del suo ritiro ufficiale e non prima, così da fare un bello sberleffo a tutti. – Non sapevo fare mai una palla corta? No, non ne volevo mai fare una.-

        1. 😉
          Che dici, ce la facciamo prima di mezzanotte a vederla? I valori si sono così avvicinati che le vittorie al terzo sembrano la norma.
          Brava la Cocciaretto, mi è piaciuta. Se non fosse per il gap fisico oggi avrebbe vinto lei con quella zappatrice della Kontaveit. Potremmo dire che Elisabetta è la nostra Davis mediterranea. Però, fossi in lei io perderei 5 kg. Ne guadagnerebbe tutto, mobilità, resistenza, agilità.
          In fondo è solo una piccola riduzione di peso. Se è già così atticciata a 19 anni, rischia fra 5 anni di essere troppo su di peso. Ha un servizio migliore di Sara, un tennis che mi pare piuttosto completo, è tignosa, solo che Sara è tozza, ma asciutta, Elisabetta è un po’ troppo puffa.

          1. Intanto, speriamo finiscano in due perché già mi hanno stancato.
            Cocciaretto non credo possa dimagrire più di tanto, se no l’avrebbe già fatto (a Gennaio avrà venti anni): credo sia proprio la sua conformazione
            1. Spalle e torace larghi
            2. Cosce grosse.

  11. Ho visto gli Highlights, e mi si è radicato un dubbio che avevo già da ieri sera. Ma se la Juvan nel primo set ha fatto 18 vincenti, come mai nella sintesi wta ce ne sono si e no 2? Io non ricordo che nella prima frazione avesse acquisito il vantaggio sommergendo Cami di vincenti, più che altro mi ricordo che Cami l’ha sommersa di errori di tutti i tipi. C’è qualcuno che possa controllare l’effettività di quelle statistiche? Di solito i vincenti si ricordano, come nell’ultimo incontro con la Cornet dove il tabellino dava dati completamente immaginari su wins/uf

    1. secondo me hanno sbagliato a contare
      dopo il primo set les stats w/ue davano cami 13-11 ( forse troppi i w di cami o troppo pochi gli ue)
      juvan 18 ( ?!!! ) -8 …per me saranno stati 8-8…avranno messo un 1 di troppo

      1. anche a me sono sembrati 2 di meno di Cami, e, se non ho visto male. 5 dell’altra. Infatti Cami ha dichiarato, e a ragione, che comunque era sempre lei che aveva fatto gioco. Ti dirò, la ragazzetta ha un futuro, ma se io la dovessi classificare, direi che è il femminile di Batista Agut, bene un po’ tutto, niente straordinario. Un tennis molto ben distribuito, che la porterà piuttosto in alto, ma poi dovrà fermarsi su un altopiano. Non so, una Kenin ne ha di più di lei.

  12. con sofferenza ma, brava cami !!!!!

    1 set
    parte nel modo ideale per una partita contro un’avversaria giovane : subito break per farle capire chi comanda 2-0
    purtroppo nel terzo game ( importante per afossare le velleità di juvan) commette un df sul 30-0 ,non sfrutta una PG e perde il servizio
    salva un palla break sul 2 pari e si porta 3-2 ma poi il buio,tantissimi errori ( in totale nel set anche ben 8 risposte sbagliate in 4 turni )
    perde il set 3-6

    2 set
    sull’1 pari è ancora il terzo gioco ad essere importante : cami sciupa 2 PB e sbaglia ben 4 risposte in un lungo game ai vantaggi
    per fortuna salva una PB nel game seguente evitando un pericolosissimo 1-3 ,quindi 2-2
    stavolta nel buio ci piomba juvan: cami fa’ il break con 2 stupendi w ( tra cui quello col back di rovescio ! ) 3-2
    cami domina,juvan viene travolta 6-2

    3 set
    cami parte molto bene e sembra in controllo 3-0 doppio break
    poi si distrae clamorosamente e perde a 0 il servizio con 2 DF
    si riprende subito e con una risposta vincente và 4-1
    tiene il servizio con facilità 5-1
    finita ? per niente …si fà rimontare da 0-30 e con 2 risposte sbagliate consegna il game 5-2
    1 DF e 2 UE costano il break 5-3
    juvan tiene il servizio 5-4 … ma perchè ci fai soffrire così ?!
    finalmente 30-15/ winner/40-15/ 40-30 ..vittoria!!!

    vamoooooossss !! camila

    1. nel terzo solo 4 risposte sbagliate in 5 turni ( ed infatti 3 break)+
      purtroppo 2 break subiti figli di 3DF ed almeno un paio di gravi UE

      stasera bisogna vincere…yastremska ha 20 anni ed un BR migliore di quello che cami è riuscita ad ottenere fin’ora…
      tempus fugit …

      forza cami !!!!

  13. Mi pare che nelle partite di Camila i momenti ” no” comincino a ridursi rispetto a quelli ” on fire”… Anche ieri sera almeno un set e mezzo perfetto, se continuerà su questa strada siamo vicini a quando le cadute di tensione saranno marginalizzate. Anche la panoplia dei colpi a disposizione sembra sempre più arricchirsi (mirabile slice di rovescio).
    Stasera contro la Yamstreska sarà più concentrata, è nelle partite difficili che più brilla la sua classe, e poi sarà più tranquilla per la sicurezza di giocare a Praga ancora una volta , città dove è amata non meno che a Palermo.

  14. …sono abituato a dividere i fatti (oggettivi) dalle opinioni (soggettive).
    …ad oggi l’unico Fatto Certo è che Camila ha cambiato racchetta.
    Cosa sappiamo di questa racchetta?…nulla.
    Perchè l’ha cambiata?….
    Sponsor?…pare di no…almeno per ora…come il Vestito di Camila non ha “Un Marchio” in evidenza…tolto forse…e dico forse quella scritta Head…o Haed….scritto in corsivo che non pare proprio la stessa che dava racchette a Maria Sharapova e che è comparsa sulla sacca da gioco di Camila da un po di tempo.
    …Salute? ….forse…una racchetta che previene i disturbi al polso e alla spalla che Camila accusa più di altre tenniste….e che sicuramente hanno inciso sull’intera carriera di Camila…
    ……del resto…se guardate questa foto capirete che cosa è l’impegno che ogni singolo muscolo di Cami mette…per muovere quella macchina perfetta che è “Camila Giorgi”
    https://i.pinimg.com/736x/cf/81/98/cf8198ae71f8e47cb1d528df39a7b271–camila-giorgi-tennis-open.jpg
    Perciò Camila ha ridotto la velocità dei suoi colpi perchè ha cambiato Tattica…..o perchè quella racchetta non lo permette????
    Perchè che Camila abbia ridotto la velocità dei suoi colpi è un’altro dato certo….di oltre il 20%…che si traduce in 30/40kmh più lento…o meno veloce parlando di Camila, sui suoi servizi…
    Quale è la riduzione di velocità sui normali colpi di gioco non è dato sapere e la visione tv non aiuta di certo…..è un problema di inquadratura…ci chiama “Compressione” …come le auto di F1 che inquadrate in “Asse” con il loro movimento sembrano ferme anche se vanno a 300kmh…..
    ..io vedo Camila sul computer …non ho la televisione…perciò ho visto le velocità solo quando “capitava” l’inquadratura sul contachilometri….chi ha un 60pollici fullhd potrà controllare in registrazione tutte le velocità dei servizi……il primo (e per me unico …ma controllate…) servizio oltre i 170kmh avviene proprio nel momento della svolta…all’inizio del secondo set….prima avevo una teoria di 140….138….147….152….119 (di seconda e con DF…..df a 119kmh???? questo si che è un Regalo…Una follia…parola di t.o…..) …prime o seconde che fossero…..
    a 100 kmh la palla ci mette un secondo a fare 28 metri…a 160 …per gli stessi 28 metri ci mette 6 decimi………se togliete al secondo i circa 3 decimi che sono rappresentati dal tempo di reazione…uguale sia se servi piano sia se servi veloce ( https://it.search.yahoo.com/search?fr=mcafee&type=E211IT714G0&p=k+di+hick ) …ti potra ad avere…tu che rispondi 7 decimi o 3 decimi per Approntare la risposta…..il 60% in più di velocità riduce il tempo a disposizione dell’avversaria …non del 40% come dovrebbe (tempo assoluto) ma del 60% (da 7 decimi a 3)… e con tre decimi si fa ciò che si può…ieri anche un’onesta “Juvanotta” …con 7 decimi faceva ciò che voleva….
    Roger stesso ci ha messo un anno a gestire al meglio la nuova racchetta….diamo tempo anche a Camila…almeno finchè vince….
    ciao a tutti t.o

  15. Non riesco a togliermi dagli occhi lo spettacoloso vincente con lo slice di rovescio sulla riga che le ha dato il primo break nel secondo set, come e meglio della miglior Vinci.

    Non sono sicuro se è il primo della sua carriera, ma certo su questo colpo e sulle smorzate è quella che ha la miglior percentuale di successo al mondo, 100% (1 su 1 !).

    Scherzi a parte, anche per scaricare un po’ del nervosismo accumulato ieri sera, ora la cosa diventa veramente dura.
    Statisticamente Camila ha una più che buona percentuale di successo nel raggiungere i quarti (29 volte su 45 (64%), contando anche gli slam), il turno più ostico è proprio questo, che ha superato finora 13 volte su 29 (49%).
    Anche quando vinse a s’ Hertogenbosh e Linz fu il turno più sofferto, contro Shvedova e Gasparyan.
    Molto meglio nelle semifinali, vinte 8 volte su 13 (62%). Delle finali meglio non parlare.

    Ma a parte le discutibili indicazioni statistiche resta il fatto che l’avversaria di stasera è veramente tanto forte quanto fastidiosa per la sua smania di vincere a tutti i costi, ricorrendo a tutti i trucchi del mestiere se la sola (eccellente) capacità tecnica non basta. Cattiveria agonistica che però paga in termini di risultati, meno sul piano della simpatia, ma è un altro discorso.

    Direi che il suo comunque Camila l’ha già fatto, le partite che doveva e poteva vincere, dove partiva favorita, le ha vinte, stasera gioca contro pronostico quindi tutto quello che viene va bene.

    Anche il fatto di essere già dentro al tabellone principale di Praga dovrebbe dare una certa tranquillità. Poi le partite si giocano sul campo, e tutto può accadere,

    Vamos Camìla (con l’accento tonico sulla “i”, mi raccomando!)

      1. …un top 5 da Giorgi si…rispetto ad un top 5 alla Ssara ti rispondo che preferisco tuta la vita un top11 (e dico 11 non a caso) con un paio di imprese Belle……Tornei o partite epiche è quasi lo stesso….ciao

    1. ….ciao Fabius…abbiamo avuto occasione di passare intere giornate…e serate… insieme quando …come dei teenager per un concerto di Vasco ci davamo appuntamento in qualche città dove “casualmente e contemporaneamente” giocava Camila…perciò sai quello che scriverò…….
      Rileggi i miei commenti da Praga…non quelli alle partite…quelli di cui parlavo degli allenamenti…
      Camila ha tutti i colpi che un umano può fare con una racchetta e una pallina.
      …ma per trasferire quei colpi dal tuo bagaglio tecnico al tuo DNA agonistico possono servire anni e non bastare….
      Prima di Stosur …nell’allenamento che si fa sempre un’ora prima della partita lo SP di Camila le avrà fatto almeno 20 attacchi in back alla Vinci…o alla Stosur che dir si voglia…
      Camila rispondeva alternativamente in back lungolinea e in piatto incrociato…..poi a Praga in partita il back non lo ha mai giocato…..sei mesi di fermo hanno accelerato la naturale modificazione genetica?…..allora aspettati a breve anche una valanga di palle corte…Camila le gioca da Dio…parola di to……ma credo che ancora per un po le potrai vedere solo in allenamento…..ciao… t.o.

      1. Perchè non chiedi alla famiglia di mettere un video che la mostra mentre le fa? Quando le vedranno alcuni altrove, sai la bile? Così capiscono che è una scelta, ma non un limite. Giustamente una col proprio tennis fa quello che vuole, non quello che gli altri desiderano. Il corpo è il suo, la racchetta pure, la partita idem; avrà facoltà di impostarla come crede. Mica è in debito con chi la guarda. Anzi, mi sa che se sapesse che nessuno la guarda, vincerebbe molto di più.

    2. uno lo fece con la Bencic su erba, ma non certo così calibrato, e per altro con un secondo sempre sulla riga di fondo ha fatto lo stesso il punto. Io direi che a fatto tre colpi che non ho mai visto nel tennis femminile, a parte da lei: il passante a gancio alla Nadal, questa interpretazione dello slice, e anche la prima voleè smorzata in cui si è abbassata alla Lopez e che ha posato di là con enorme delicatezza. Io da anni sostengo che lei abbia un gran tocco ma che non lo sfrutti. Ah dimenticavo, il rovescio all’incrocio delle righe dopo che l’altra aveva risposto all’incrocio a sua volta e Cami era stata addirittura superata dalla palla. Torsione estrema del busto, scatto fulmino con tutto il corpo che faceva da molla e paf., punto.
      Qualcuno qui presente mi faccia vedere un video in cui un’altra giocatrice fa prodezze similari. Nel maschile si, Mac, Federer, Fognini, queste cose sono il loro pane, ma fra le donne, e ne ho viste tante di partite, io non ricordo nessun’altra, per altro in una unica partita.

      1. …non mi autocito per vanità…anche perchè non è certo un mio merito ciò che scrivo di Camila…ma solo per dare “Data Certa”….sempre nelle mie “Impressioni” da “Invidiato speciale” da praga parlo anche di Quel Gancio….già lo fece e fu colpo del mese per wta sull’erba contro azarenka….
        Sergio lo considera un colpo da “ultima spiaggia”…ottimo per la terra perchè si può fare in scivolata…
        …e quando per altri motivi hai come unica alternativa “Un Toppone” a ributtar la…….se c’è una cosa che fa incazzare Camila è quando le chiudono gli smash sul muso…..preferisce mille volte sbagliare lei piuttosto che una volta subire il punto……questo è sbagliato???? per me si… ma io sono t.o. …..lei si chiama Camila…

  16. Ai microfoni dell’inviato wta Cami parrebbe aver dichiarato questo:
    “At the start of the match, I was making too many tactical mistakes because I was trying to finish points for no reason. I started to adopt better tactics in the second set and that’s when things started working for me.” Il che dimostra che in campo pensa, e forse certe volte questo è un male, vedi finale del terzo set.
    Come si dice a Roma, “la gatta presciolosa fece i figli ciechi”. In effetti che fosse diventata impaziente s’era notato, poi ha limitato i giri giusto quel po’ che bastava per rendere il suo tennis più cucito. In effetti è stata più tattica, ha spostato di più la juvanotta, e per me gli ha pure procurato l’indolenzimento a furia di farla andare di qua e di là. Una nota positiva è che ha dovuto fronteggiare la lotta, la resistenza nervosa a lungo termine (quella fisica s’è visto che, come al solito, è perfetta).
    Nota dolente, anche oggi la vediamo chissà a che ora, e in più, temo, con commento orribile di Canè.

        1. Mi spiace, ma io la grazia la faccio solo a Camila, quando gioca senza senso una partita;)
          Comunque quello che conta è la vittoria, e se è stata ottenuta finalizzando a tratti malissimo, a tratti benissimo, vuol dire che le volte in cui ha giocato benissimo sono state comunque superiori a quelle negative; per cui io, che sono abituato a dare voti, se i meriti sono più dei demeriti almeno la sufficienza la do. Magari qui c’erano molti elementi da 10, altri da 4, sarebbe meglio essere più equilibrati, non superare il nove e non scendere sotto il 5. 😉

  17. Wta ha deciso di adottare una classifica provvisoria che tiene conto dei 16 migliori risultati negli ultimi 22 mesi. Livetennis conteggia già il ranking con questo criterio.

    1. Wow, e se vincesse il torneo sarebbe dentro tutti quelli a cui volesse partecipare nel 2021. In effetti ho visto che con questo criterio molte posizioni di classifica cambiano notevolmente. Giocatrici entrano in top ten, altre perdono molte posizioni, fra cui la Paolini. Accettato il responso del computer.

    2. Secondo me, livetennis non ci ha capito niente.
      Non puoi comunque mai considerare “live” una classifica che FORSE sarà valida l’anno prossimo.
      Comunque, basterà aspettare lunedì per avere l’interpretazione autentica (classifica ufficiale WTA).

      1. Ho avuto una specie di intuizione: secondo me Camila, in caso di VITTORIA del torneo, con 1011 punti sarebbe n.58, mentre Cocciaretto 98 con 664 punti, più simile.
        Avranno mischiato pere e mele.

  18. È andata… Solita sofferenza ma con Camila è così, prendere o lasciare. Riuscisse veramente ad essere un pelo più continua all’interno dello stesso match sarebbe almeno in top ten e con qualche torneo in più in bacheca. Il rientro dopo il lockdown e da ritenersi cmq positivo, la forma fisica sembra quella dei tempi migliori… Sperem…

  19. Camila ha dichiarato di avere fatto sempre il suo gioco (e ci mancherebbe altro), però ha avuto molti alti e bassi… Ha giocato bene a tratti, altre volte non c’era proprio e ha sbagliato troppo….. Quindi l’errore in realtà non è una componente essenziale ed inevitabile del gioco di Camila, come qualcuno sostiene… E neanche il doppio fallo, dunque…. 🙂
    È veramente difficile capire perché una tennista così talentuosa e con molta esperienza come Camila non riesca ad avere continuità nemmeno all’interno di un singolo set….
    L’unica spiegazione è che i teloni abbiano fatto una petizione al giudice arbitro dopo la fine del primo set per eccessivi maltrattamenti subiti e che Camila si sia adeguata… 🙂

    1. Chi? Io ho letto che ora ha 791 punti ed è 79.
      Comunque non so Cami, ma io non ho quasi la forza nelle gambe per trascinarmi fino al letto. Mi sembra di aver percorso io tutta la pista, e non lei.
      suvvia, giocare essendo quella che ha tutto da perdere non è facile, dopo così tanti mesi senza uno straccio di partita nell’animo. Stanno tutte giocando sotto i loro veri livelli, e sono tutte molto discontinue, per lo meno quelle viste qui. In fondo è come se fosse il primo match dell’anno, anzi peggio perchè quello viene dopo un mese e poco più di stop, qui ne sono passati 6.

      1. Addirittura per livetennis é 55
        Camila Giorgi
        ITA, 30.12.1991
        603
        732
        +10 (Primo turno), +60 (Quarterfinals), +1 (R64), +1 (R64), +1 (R32)
        Wimbledon (Eliminato), Palermo, Cincinnati [SUBENTRO], Wuhan [SUBENTRO], Luxembourg [SUBENTRO]
        -10 (R128), -10 (R64), -180 (F), -1 (R64), -1 (R64)
        Wimbledon (01-07-2019) , Miami (19-03-2019) , Washington Dc (29-07-2019) , Eastbourne (24-06-2019) , Toronto (05-08-2019)

        1. Si acuisce un fitto mistero. Potrebbe essere che livetennis.eu abbia solo sommato i punti, mentre il non eu abbia fatto fare al pc tutto il gioco degli scarti anche delle altre? Cocciaretto me la dà prime 100, ha lato toglie i punti dello stesso periodo, ma evidentemente lo fa per tutte per cui Cami con 601 punti guadagnerebbe una montagna di posizioni. Boh, a fine anno il mistero sarà sciolto e si conosceranno i ranking della ripartenza, anche se questo frammento di RNA pare proprio deciso a mettere in scacco tutta l’attuale struttura economico-sociale del mondo.

Join the Conversation