C9TXaBvUIAAlegR

È forse la miglior partita della stagione per Camila il secondo turno del torneo WTA di Biel, in cui ha sconfitto la seconda testa di serie del torneo, e numero 23 del mondo, Carla Suarez Navarro per 2-6 7-6 5-2, con ben 53 vincenti a fronte di soli 29 errori gratuiti in 2 ore e 15 minuti di gioco. Con questa vittoria Camila si porta sul 2-2 nei confronti diretti con la spagnola, si conferma nelle top 100 nel ranking WTA e aspetta i quarti di finale, dove domani giocherà con la vincente tra la svizzera Viktorija Golubic (n.54 del mondo) e la bielorussa Aliaksandra Sasnovich (n.108).

Primo set: 2-6. I primi tre giochi sono altrettanti break, con solo 2 punti tenuti al servizio e la spagnola che si porta sul 2-1. Nel quinto gioco, Camila non sfrutta tre occasioni per accorciare e si fa nuovamente breakkare, con la Suarez che poi chiude al servizio. Un set vinto dalla solidità della spagnola, con Camila invece che ha commesso troppi errori non riuscendo a tenere la palla in campo.
Secondo set: 2-6 7-6. Inizio complicato, con la Suarez che va subito 15-40, ma Camila è brava a rimontare e tenere il servizio. Annulla altre due palle break sul 3 pari e riesce poi a strappare il servizio all’avversaria. Al momento di servire per il set però subisce nuovamente un break. Sul 6-5, servizio Suarez, Camila ha il primo set point, ma si va al tiebreak. Qui la Suarez va 2-1 ma poi Camila si mantiene sempre in vantaggio e chiude dopo altre due palle set non completate. Soprattutto la seconda parte del set è stata giocata davvero bene da Camila, con ben 28 vincenti solo in questo parziale.
Terzo set: 2-6 7-6 6-2. Si inizia nuovamente con tre break consecutivi, ma questa volta è Camila a trovarsi in vantaggio: tiene il servizio successivo, a cui seguono nuovamente tre break. Camila tiene un ritmo altissimo, con la Suarez che a volte cerca di spingersi più all’attacco, non riuscendo però più a recuperare come nei set precedenti. Camila così serve per il match e chiude alla prima opportunità.

Ecco il tabellino del match:

About the author

Alberto Brumana

Alberto Brumana - Nato in Piemonte nel 1979, vive da 15 anni a Milano, è giornalista pubblicista e lavora a Sky Cinema. Appassionato di tennis, ha scritto in passato di sport per quotidiani locali e ha gestito per 2 anni TennisBlog. Dopo aver visto per la prima volta Camila al Bonfiglio 2006, nel 2009 ha fondato CamilaGiorgi.it. E-Mail: alberto.brumana@camilagiorgi.it. Twitter: @AlbertoBrumana

  • Quali a Stoccarda, Camila fuori in tre set con la Pfizenmaier
    Quali a Stoccarda, Camila fuori in tre set con la Pfizenmaier
  • Wta Biel, Camila si ferma ai quarti di finale
    Wta Biel, Camila si ferma ai quarti di finale
  • Ottimo esordio per Camila al WTA di Biel: 6-2 6-2 con Antonia Lottner
    Ottimo esordio per Camila al WTA di Biel: 6-2 6-2 con Antonia Lottner
  • Indian Wells: Camila esce con Johanna Larsson al primo turno
    Indian Wells: Camila esce con Johanna Larsson al primo turno

41 Comments. Leave your Comment right now:

  1. robdes12 by robdes12

    Troppe poche prime, un’attacante è storia collaudata con percentuali così basse non vince, a meno che non abbia un repertorio molto completo, che includa capacità difensive più che buone.
    Secondo appunto tattica nulla, da parte di tutte e due. Una volta verificato che la tattica di tirare forte al centro non paga, e visto che sei meno solida di ieri sul palleggio, non era forse il caso di rischiare gli angoli e farla colpire in corsa?
    Comunque è stata una partita povera da parte di tutte e due, troppi colpi, pur se velocissimi, tirati nella stessa maniera e nello stesso punto, quando uno si abitua alla violenza dei colpi alla fine pare di vedere un incontro alla moviola.
    Oggi per me ha perso proprio per disabitudine alla gara, dopo una partita così piena di tensioni come quella di ieri era probabile, conoscendola, in un calo di concetrazione, cosa che si può desumere dal fatto che ogni volta che è andata in vantaggio, ha riperso subito dopo i game, e nel secondo set pure in modo netto.
    Ha bisogno di giocare di più, però deve anche variare di più costantemente, non una partita si e una no.

  2. by fraronz

    Con il 37% delle prime …Forza Cami con il 2°

  3. doherty by doherty

    ho visto stamattina il match…

    cami ha buttato via il primo set…(credo che tra UF e DF abbia fatto 20 gratuiti in 8 giochi)non teneva una palla in campo

    nel secondo ha avuto il merito di tenere , rischiare e sbagliare un poco meno e vincere i punti importanti..
    .
    nel terzo onestamente dobbiamo dire che ,si camila ha giocato bene ,ma csn era ormai uscita dal campo…addirittura perdeva gli scambi lunghi… ( stanchezza ? fuso orario? infortunio ? poco interesse per un torneo non di prima fascia ?)quale che sia stato il motivo è un problema suo e noi ci teniamo questa vittoria importante…pero’ in prossime occasioni non ci si potra’ permettere di regalare un set

    brava cami !!!!

  4. fabius by fabius

    Non solo il punto vinto da Camila con due volé nel settimo gioco del secondo set è stato eletto dalla WTA “shot of the day”, ma lo presentano anche sul loro account twitter col titolo “Camila Giorgi is a machine!”

    https://twitter.com/WTA/status/852666721018068994

  5. robdes12 by robdes12

    Altrove scrivano ciò che vogliono, ma riguardando la partita con più calma, Carla ha giocato da sicura top 20, e anzi meglio di varie top 10 in questo periodo, e in più non ha emesso nessun urlo belluino o rantolo in palleggio. Poi non avendo Cami un patronimico in .-ova è chiaramente una miracolata dalla sorte. Del resto è un destino comune a tutti gli italiani. La Pennetta ha vinto immeritatamente, la Schiavone è una pallettara, Fognini è privo di talento e se Camila un giorno dovesse vincere uno slam sarà perchè le varie -ova o -ina erano dei fantasmi in campo. Del resto è dal periodo della Riforma che noi mediterranei veniamo dipinti a tinte fosche o offuscate.

    • robdes12 by robdes12

      ps. oggi siamo sul paginone del meteo Wta. Leggete i verbi e le metafore usate nell’articolo e capirete il perchè.

  6. hector by hector

    Da Wikipedia, la definizione del numero 53:

    È un numero dispari.
    È un numero difettivo.
    È il 16º numero primo, dopo il 47 e prima del 59.
    È un numero primo di Sophie Germain.
    È un numero primo di Eisenstein.
    È un numero primo troncabile sia a destra che a sinistra.
    Non è la somma di due numeri primi.
    È la somma di cinque numeri primi successivi, 53 = 5 + 7 + 11 + 13 + 17.
    È uno dei pochi numeri di cui la rappresentazione decimale è l’inverso della relativa rappresentazione esadecimale. Altri tre numeri conosciuti anche per avere questa proprietà, sono 371, 5141 e 99481, curiosamente tutti multipli di 53.
    È un numero di Ulam.
    È un numero colombiano nel sistema numerico decimale.
    È un numero strettamente non palindromo.
    È la somma di due quadrati, 53 = 22 + 72.
    È parte delle terne pitagoriche (28, 45, 53), (53, 1404, 1405).
    È un numero intero privo di quadrati.
    È un numero congruente.
    È il numero dei vincenti di Camila Giorgi nel match che ha cambiato la storia del tennis, disputato a Biel (Canton Berna) il 14 aprile 2017.

    • by FF.CC.

      (pur non essendo l’unica cosa) non ho capito il fatto della somma di due quadrati

      53= 22+72

      sul fatto che il match di ieri abbia cambiato la storia del tennis ovviamente sono d’accordo

    • TEUS by TEUS

      Camila ottiene i 2/3 dei suoi vincenti col rovescio. Sempre. E’ questo il fondamentale da vera top player a sua disposizione (nella giornate buone, è micidiale, sia incrociato che lungolinea).
      Poi molti spesso si disperano per errori all’apparenza grossolani, la accusano di spingere troppo, dimenticando che, proprio impostando il gioco in questa maniera, sfrutta le sue grandi qualità e ottiene, di media, 30-40, a volte, come ieri, anche di più, punti a match.

      Ecco perché Camila non è per tutti.

  7. fabius by fabius

    Sicuramente tutti ricordiamo la prima sconfitta di Camila da parte della Suarez-Navarro, ad Anversa.
    Partita che gridava vendetta, ed oggi vendetta c’è stata.

    Due partite perfettamente speculari, un primo set dominato da una, negli altri due viene fuori la vincitrice.
    E come ad Anversa ha vinto la sfavorita CSN, così oggi Camila ha vinto da sfavorita.

    Il nume tutelare del tennis ha voluto che ci fosse questo appianamento dei conti.

  8. by liosc

    Brava!
    Se qualcuno conosce un sito dove poter rivedere la partita mi mandi il link via mail a liosc@tiscali.it

  9. fabius by fabius

    Domani ancora terzo incontro a partire dalle 11, e terza volta che si affronta la Sasnovich.
    Andiamoci piano a dire che Camila è in vantaggio 2 a 0.

    Vi ricordate quel vecchio film di fantascienza, “Il mondo dei robot”?
    C’era un mega villaggio-vacanza diviso in vari settori, uno riproduceva il vecchio West, e tutti i personaggi, e financo i cavalli ed i serpenti, erano robot programmati per fornire agli ospiti il massimo del divertimento, anche con un po’ di adrenalina.
    Uno dei robot (Yul Brinner) era un pistolero che d’improvviso si parava davanti ai due protagonisti, sfidandoli a duello. Era programmato per perdere, ed i nostri lo uccidono (si può uccidere un robot?).
    Ma dopo poco si ripresenta, e lo uccidono ancora, e così più volte: “Sei ancora qui?” e “Bam”, steso.
    Ma accade che, non si sa per quale motivo, i robot si ribellano, ed all’ennesima sfida è lui, il robot Yul Brinner, che fredda uno dei protagonisti, e si mette ala caccia dell’altro.

    Tutta questa metafora per dire che la graziosa bielorussa è stata già freddata una volta, è stata freddata una seconda volta, si è parata di fronte a Camila una terza volata a S. Pietroburgo, duello cancellato, anzi solo rimandato, e adesso, sempre risorgendo come il robot pistolero, sfida ancora Camila.

    Attenzione! Camila, non ti fidare! Daie e daie la cara Aliaksandra muore dalla voglia di vendicarsi, guai ad abbassare la guardia, guai a rilassarsi pensando “l’ho già battuta due volte, non c’è due senza tre”, sarebbe un errore fatale, e la vittima predestinata, come il robot Yul Brinner, può fare lo scherzo.

    Camila, dai retta a me, con la bielorussa ci hai perso finora, ti ricordi male, devi vendicarti, devi essere cattiva, carica a pallettoni, è pericolosa, attenta!

    • r.b. by r.b.

      Ragazzi, però bisognerebbe evitare l’uso di sostanze prima di scrivere sul blog… 🙂
      Scherzo, gran bel post, comunque…. Complimenti per la fantasia!

    • robdes12 by robdes12

      io aggiungerei che ci sarebbe un conto in sospeso con la famiglia Pliskova da saldare. 😉

    • doherty by doherty

      gran film il mondo dei robot..:-)

  10. by fraronz

    finalmente un set da Camila .

  11. by massimo2

    Biel è l’erede di Katowice, Camila finalmente vincerà la finale, non è avventato prevederlo.
    Che cuore Camilla!

  12. enzo by enzo

    E pensare che al termine del primo set volevo spegnere e continuare a tagliare il prato. !!!!!!
    Quindi chiedo scusa a Cami per la poca fiducia.
    Certo che nel primo Camila non era “pervenuta” e SNC ha vinto per i troppi errori , facendo tra l’altro 2 soli vincenti.
    Ma da metà secondo la musica è cambiata : più convinzione, meno errori , molti vincenti e un po’ più di logica negli scambi.
    Alla fine una importante vittoria su un’avversaria solidissima e in forma.
    Ma avete visto dove giocava la spagnola? Tre metri oltre la linea in risposta e sempre lontana
    anche negli scambi. E questo cosa significa?
    Che Cami teneva un ritmo per lei sostenibile solo stando in quella posizione. !!!
    Comunque non esaltiamoci troppo ,perchè si è vista ancora troppa discontinuità e troppi errori.
    Domani si può fare…speriamo !

    • robdes12 by robdes12

      concordo su tutto. Sto guardando Sasnovic e Golubic, che stanno pure giocando bene, ma i ritmi sono ben al di sotto di quello che abbiamo visto un’ora fa. Vinca chi vinca, non so se riusciranno a non fare la figura di Carla oggi.Dati primo set. la Sasnovich ha vinto il primo facendo 5 wins, e meno male che è nella categoria picchiatrici. 😉

  13. robdes12 by robdes12

    Non ci sono stati ace? Per forza, abbiamo visto tutti dove si metteva a rispondere la Navarro, due metri fuori dal campo, stessa tattica che applicano con Isner. 😉
    ps. Sergio Giorgi non le ha detto di tirare più forte, ma solo che se proprio doveva tirare molto forte la prima a quel punto tanto valeva tentare l’ace diretto e amen. Infatti è stata più ragionata nel servizio e il risultato si è visto.

    • Andy by Andy

      Infatti se Camila arricchise il suo repertorio con qualche smorzata….ti saluto CSN poi va be sappiamo tutti la storiella del nonno e il flipper…

  14. fabius by fabius

    Come avevo detto in fase di presentazione, non era un incontro probante, visto che Camila non è certo ancora al meglio della condizione.
    Ma avevo anche detto che questo valeva per noi, non certo per lei che sarebbe, come sempre, entrata in campo determinata e solo per vincere. E ha dato a tutti una prova di carattere e solidità fisica e mentale che ci può solo fare inorgoglire di avere una così splendida giocatrice.

    Avanti, un passettino alla volta, senza troppe pretese ma con tanta sostanza.

    Vamossssssss…

  15. riccardo by riccardo

    Vittoria importante . A parte i 60 vincenti u numero davvero pazzesco che comunque non è una novità , finalmente ho visto una Camila un pò più accorta. Ha piazzato qualche colpo, ha cercato di non esagerare nei momenti chiavi, insomma , mi è sembrato di vedere un approccio più maturo.
    Di più, dopo tanti mesi di inattività non si poteva chiedere . Bene cosi.

  16. ghezzo63 by ghezzo63

    quando giochi cosi puro SPETTACOLO !! brava cami avanti cosi !

  17. journasesto by journasesto

    Una freccia viola sul campo. La sua racchetta è una Babolat. Il suo nome, Camila Giorgi!

  18. TEUS by TEUS

    Da metà del secondo set, la ‘vera’ Camila.

    Vamos flaca, resta sempre convinta nei tuoi mezzi (che sono tanti).

  19. hector by hector

    Con la prestazione odierna Camila ha fatto chiarezza: da oggi in poi la sigla CSN potrà essere associata soltanto a Crosby, Stills & Nash.

  20. phantom14 by phantom14

    Grande, Grande, Grande Camila !!!!!

  21. by pardemazio

    eccheccavolo, finalmente torna la speranza di vederti competitiva (anche se sempre lontana dalle tue potenzialità); mi raccomando domani, avversaria alla tua portata; rilassati e gioca convinta e concentrata che vogliamo continuare a vederti giocare

  22. Andy by Andy

    Finalmente una Camila che non vedevo da Katovice, non si è persa dopo un avvio negativo,ha limitato le chiusure frettolose, ha giocato molto in contropiede, ha saputo tenere alla distanza sia psicologicamente che fisicamente, e qui non stiamo parlando di una CSN in crisi ma che in queste ultime settimane ha mostrato un tennis di notevole livello, la preparazione atletica di Camila a mio avviso ha fatto molta differenza, la CSN alla fine del match non si muoveva più, e di questo Sergio ha tutti i meriti.

    • by SanTommaso

      Sergio e Camila hanno TUTTI i meriti, sempre. Non parlo di te, parlo in generale: è facile ricordarsene dopo le vittorie…

      • Andy by Andy

        Beh dal punto di vista tecnico è stato molto criticato, ma come preparatore atletico i risultati sono sotto gli occhi di tutti e poco discutibili, chi critica Sergio si aggrappa solo alla magra di vittorie nei tornei WTA

  23. Madoka by Madoka

    Sono senza parole. Non so cosa dire…so solo che sono contento di questa vittoria.

    • by SanTommaso

      Eppure ne hai avute di parole, e tante, al vetriolo quando Camila non poteva giocare… Camila te le ha tolte tutte di bocca???

  24. Ace by Ace

    Benissimo, avanti così!

Leave a Reply