11665637_10153430907057505_2757416136828520618_n

Si ferma al terzo turno il percorso di Camila a Wimbledon, dove è uscita sconfitta per 6-2 6-2 in 1 ora e 11 minuti dalla testa di serie numero 5, Caroline Wozniacki. Tornerà in campo tra due settimane sul cemento di Istanbul, dal 20 luglio.

Primo set: 6-2. Camila inizia la partita con due doppi falli, cedendo il primo turno di servizio. Si riprende però subito, annullando due palle break nel successivo turno di servizio e poi strappando il break alla Wozniacki, al terzo tentativo. Camila perde però ancora il servizio successivo e quello dopo ancora, pur lottando e annullando due palle break. La danese serve per il set, annulla un break point, ma chiude alla prima opportunità, con un punteggio più duro di quanto sia stato equilibrato il set.
Secondo set: 6-2 6-2. Sull’1-1, Camila subisce un pesante passivo di 16-2 e si ritrova velocemente sotto 5-1. Riesce a tornare in partita, pur con due doppi falli, tenendo un servizio, ma la Wozniacki chiude il match sul proprio turno di battuta alla prima opportunità.

Ecco il tabellino del match:

20150704_wozniacki

About the author

Alberto Brumana

Alberto Brumana - Nato in Piemonte nel 1979, vive da 15 anni a Milano, è giornalista pubblicista e lavora a Sky Cinema. Appassionato di tennis, ha scritto in passato di sport per quotidiani locali e ha gestito per 2 anni TennisBlog. Dopo aver visto per la prima volta Camila al Bonfiglio 2006, nel 2009 ha fondato CamilaGiorgi.it. E-Mail: alberto.brumana@camilagiorgi.it. Twitter: @AlbertoBrumana

  • Australian Open, Camila lotta per tre set ma esce con Timea Bacsinszky
    Australian Open, Camila lotta per tre set ma esce con Timea Bacsinszky
  • US Open, Camila out in tre set con la Stosur
    US Open, Camila out in tre set con la Stosur
  • A Wimbledon gran partita di Camila, che però esce in 3 set con la tds n.2 Garbine Muguruza
    A Wimbledon gran partita di Camila, che però esce in 3 set con la tds n.2 Garbine Muguruza
  • Camila Giorgi esce al secondo turno del Roland Garros
    Camila Giorgi esce al secondo turno del Roland Garros

1.180 Comments. Leave your Comment right now:

  1. Gabbus by Gabbus

    Buongiorno 🙂
    Hanno estratto il tabellone di Istanbul, Cibulkova al primo turno

    • by lucio

      Esatto …….proprio una bella fortuna

    • robdes12 by robdes12

      l’ha già battuta quando era top ten, lo può fare a maggior ragione sul cemento. Delle presenti se Cami gioca il suo miglior tennis nessuna è in grado di poterla impensierire. Non sarebbe poi male avanzando rincontrare la Cornet. Stiamo a vedere partita per partita.

  2. robdes12 by robdes12

    cominico a temere che ad Istanbul (che in italiano è impronunciabile- sic!) avremo una sola italiana in campo. E mi dispiace perchè la Brianti è opacizzata dall’età però ha un tennis sicuramente più divertente di tante delle iscritte, e la Burnett prima degli infortuni dava l’impressione di esser destinata a diventare una signora giocatrice. Nello sport ci vuole anche fattore Q, è innegabile.

  3. WEBCAMI51 by WEBCAMI51

    anche a me Nastassja piace molto e spero recuperi una buona posizione nel ranking.
    di Sara apprezzo il fatto che non molla mai e che dà sempre il 101%; non mi piacciono certi suoi atteggiamenti in campo.
    oggi per me ha giocato una buona partita ed ha vinto, come mi aspettavo.
    come mi aspetto che vinca domani.
    però……….non vedo l’ora di vedere Camìla! ho bisogno di stressare un po’ le coronarie!

    • r.b. by r.b.

      Spero che Nastassja possa avere finalmente i ranking che merita… 🙂

      • robdes12 by robdes12

        Burnett – Giorgi al primo turno? Sarebbe interessante anche se il sororicidio lo preferisco in semi o finale.

  4. r.b. by r.b.

    Domani nelle quali di Istanbul in campo Nastassja Burnett. Dobbiamo assolutamente sostenerla, perché è italiana e soprattutto perché è una ragazza che merita… 🙂

    • riccardo by riccardo

      Nastassja Burnett è stata molto sfortunata con gli infortuni ma a me sinceramente piace e spero che vada avanti e possa recuperare il tempo perduto.
      Per quanto riguarda sara errani, come sempre quando ci sono italiani io faccio il tifo ma avendo gli occhi , cosi come critico camila , spero di poter criticare anche le altre. la partita con la Niculescu e stata inguardabile . Mi auguro che sara domani vinca ma il suo gioco si è involuto sia dal puto di vista del tennis sia dal punto di vista della resistenza fisica che è stata sempre il suo forte ma oggi non mi sembrava cosi in forma nonostante si giocasse nella sua superfice preferita. La niculescu a messo in difficoltà una Williams che era al 20% della forma perché altrimenti ci avrebbe vinto 6-0 – 62- senza offesa per nessuno.

      • riccardo by riccardo

        ha messo

      • journasesto by journasesto

        Concordo con te in certi scambi pareva una partita di badminton quella tra Sara e la rumena, ma altri l’hanno trovata bellissima e non essendo io un esperto non mi permetto di giudicare. L’importante è che Sara abbia vinto e che domani bissi il successo con Schmiedlova che ha già ottenuto a Rio. Curioso che a pochi mesi di distanza le due si ritrovino in finale.
        La slovacca gioca la terza finale quest’anno, tutte e tre contro italiane. Eppure in classifica è molto indietro rispetto a Camila, a testimonianza del fatto che la nostra ha molto più talento e direi anche più regolarità di lei.
        A Wimbledon Camila ha superato il milione e mezzo di guadagni in carriera, di cui quasi un terzo fatti quest’anno. Quella che finora tutti noi abbiamo giudicato un’annata non così eccezionale per Cami in realtà si sta dimostrando la migliore di tutta la sua giovane carriera. Camila è in continua crescita checché ne dicano i suoi detrattori.., 🙂

      • robdes12 by robdes12

        Anche io guardandola ho pensato ad una involuzione, però più mentale che tecnica. Il servizio è peggiorato negli ultimi due anni e per questo è scesa di classifica, ma il vero problema è il rifiuto in certi momenti chiave di spingere o enfatizzare con la lunghezza l’effetto dei suoi dritti in topspin. Ieri quando ha spinto e allungato ha condotto agevolmente, ogni volta che è ricaduta nel palleggio attendista invece finiva per perdere o per fare errori insoliti. Penso che il suo sia un tennis che logora a livello nervoso, però immagino che se vincerà questo torneo tornerà quel po’ di fiducia nei propri colpi che la farà giocare con più decisione nei tornei sul cemento. Comunque continuiamo a non sapere se ci sia un problema articolare alla spalla che la sta limitando. Infortuni ne ha avuti negli ultimi anni, e, a meno che non si sia Nadal (con tutti i sospetti del caso) perdere qualche mese di preparazione atletica non può non essere non pagato in vari momenti della stagione. Dobbiamo però darle atto che ha vinto sfiancandola contro una giocatrice dal tennis così strano da riuscire, negli ultimi mesi, ha mettere in seria difficoltà, quando non a batterle addirittura, giocatrici di ottima classifica e molto più esplosive di Sara.

        • robdes12 by robdes12

          a mettere. Strano, avevo pure ricorretto la frase ma dopo averla postata la h è ritornata. Boh!

  5. riccardo by riccardo

    Nido dei gufi in versione de luxe! Grazie al gufaggio Sara errani batte la fortissima niculescu, nota nel circuito per il suo diritto devastante che è capace di scagliare a ben 18 KM orari,
    Sara da parte sua con una prestazione solidissima , in appena due ore e mezza con un solo doppio fallo e la bellezza di ben due vincenti approda in finale nel prestigiosissimo torneo di Bucarest! La posizione 31 è salva..

    • avadar by avadar

      Pronostico articolato 🙂 ops, volevo dire resoconto! 🙂 🙂

    • Carlo Bonacina by Carlo Bonacina

      Ma possibile che non si abbiano notizie nemmeno sul sito ufficiale delle qualifiche?
      Non è che Istanbul è un torneo virtuale?
      CAMILIA PER SEMPRE…..

    • by cercasifuturiroger

      Brava Sara, sono contento anche per la finale contro la Larsson, quando due giocatrici non eccelse da un punto di vista stilistico si affrontano solitamente vince la più forte: Sara Errani, l’azzurra non sarà il massimo della simpatia ma sicuramente ha armi migliori per vincere questo torneo, la Larsson invece gioca a tennis nello stesso modo in cui Torricelli giocava a calcio 🙂 .

      • r.b. by r.b.

        Sara e la Larsson giocano due tornei differenti… 🙂

        • by cercasifuturiroger

          Si certo commentavo i risultati, so che non giocheranno contro, riflettevo soltanto sul fatto che entrambe hanno raggiunto finale. La Schmiedlova è un altro tipo di giocatrice ma parte sfavorita contro Sara, è troppo prudente.

          • by cercasifuturiroger

            Poi ci pensi ad una finale Larsson-Arruabarrena? Da tagliarsi le vene….almeno Mona Barhel ci ha graziati 🙂

            • journasesto by journasesto

              La Larsson a casa si trasforma e gioca un tennis tutt’altro che disprezzabile. Ricordo ancora con dispiacere una sua vittoria contro Flavia in semifinale di questo torneo qualche anno fa.

              • robdes12 by robdes12

                ma ricorda quale fu poi il seguito della sconfitta: semifinali slam, quarti di finale slam, vittoria mandatory. In fondo le portò quasi fortuna, e poi era una Flavia ancora a mezzo servizio dopo il rientro dall’operazione, Anche Flavia mi manca un po’ e non solo Camila. In loro due vedo un passaggio di consegne anche dal punto di vista dello stile, perchè Francesca è sempre stata una grande giocatrice, ipertecnica, però non possiamo dire che sia esattamente una charmeuse dei campi.

    • r.b. by r.b.

      Piuttosto come la mettiamo con la finale Errani – Schmiedlova? Se vince Sara i rosikoni diranno che la Schmiedlova in finale a Katowice ci aveva battuti, quindi…. 🙂

      • by cercasifuturiroger

        Ci sarà esaltazione totale, il Bambino Vince si tatuerà la foto di Sara sul petto. La differenza che nolti detrattori non percepiscono: quasi tutti qui sono contenti se Sara vince, altri invece fanno il veglione se perde Camila.

    • pablox5452 by pablox5452

      mah io apprezzo poco questo genere di ironia, il dritto della Niculescu sarà lentissimo, ma proprio per quello mette molto in difficoltà le avversarie, Serena Williams compresa, che ci ha faticato assai, e se la niculescu ha la posizione che ha in classifica, non sarà proprio così scarsa. IN quanto a discorsi tipo “alla Errani piace vincere facile” a parte che di partite facili non ce ne sono, ma è abbastanza ovvio che la Errani debba partecipare a tornei di questo tipo magari non facendosi buttare fuori o ritirandosi al secondo turno, visto che il suo gioco è da terra rossa, e di terra rossa in giro ce ne è sempre meno. Sostanzialmente si gioca IL Rolando, Madrid e Roma, il restante sono torneini ( ci sarebbe Stoccarda ma è indoor e su terra veloce) Ora se Sara non fa le finali o semifinali in quei pochi tornei importanti precipita in classifica, e quindi è bene che raccatti più punti possibili laddove può . che è poi quello che fanno tutte, non mi pare che la Kvitova giochi molto sulla terra, peraltro la gran parte dei tornei si gioca su altre superfici. Poi se ci giocasse magari perderebbe dalla Niculescu o da qualche spagnola…

      • journasesto by journasesto

        Kvitova ha vinto Madrid su terra quest’anno, quindi forse è l’esempio sbagliato. Ma capisco bene quello che vuoi dire 😉

  6. by cercasifuturiroger

    Finora ottima Barthel. A lungo andare la qualità tennistica paga. Se è così, l’arrotina spagnola, ad onor del vero molto migliorata almeno al servizio, dovrà farsene una ragione….

  7. WEBCAMI51 by WEBCAMI51

    sono d’accordo.
    sara si sa gestire molto bene e fa benissimo a scegliere questo tipo di tornei. E sa vincere quasi sempre le partite quando è favorita.
    quello che non mi piace è che poi venga osannata da molti per averli vinti (facendo il minimo sindacale) e che questi tornei diano gli stessi punteggi di altri molto più difficili.
    peraltro ognuno fa giustamente il tifo per chi vuole.
    per me sempre e solo “forza camìla!!!!!!!!!!!!!!!”.
    le emozioni non hanno prezzo.

  8. WEBCAMI51 by WEBCAMI51

    GRANDE TORNEO DI SARA ERRANI, CHE DOPO AVER BATTUTO LA N.121, 134 E 145 DELLE CLASSIFICHE APPRODA IN SEMIFINALE.
    COME DICE UNA NOTA PUBBLICITA’ “TI PIACE VINCERE FACILE”.
    COMUNQUE CHI VINCE HA SEMPRE RAGIONE. PERO’ LA MODALITA’ DI ATTRIBUZIONE DEI PUNTI NEL CIRCUITO MI LASCIA PERLOMENO PERPLESSO.

    • r.b. by r.b.

      È un torneo international, quindi non da molti punti. Vero che a volte in tornei dì questo livello ci sono entry list molto più competitive, ma non è colpa di Sara se non si iscrive nessuno o si iscrivono solo pallettare… E comunque brava lei a cercare tornei sulla terra dove può vincere match che magari altrove non vincerebbe. A Cami piace il veloce e quindi è andata a Istanbul, non ci vedo nulla di male nel fare scelte diverse.

      • by cercasifuturiroger

        Infatti, negli international sul rosso la qualità delle giocatrici è inferiore agli stessi tornei su hard ed erba. Questi tipi di tornei sul rosso esprimono la dimensione ideale per Sara. In ogni caso sarà molto dura con la Niculescu. La rumena ha un gioco qualitativamente superiore e se in palla e con il pubblico di casa a sostenerla può far male. Prevedo atteggiamenti poco simpatici da parte di Sara. Non sarebbe la prima volta.

        • fabius by fabius

          No eh, per i motivi che ho spiegato più in basso oggi si tifa Sara, sia per nobile sentimento verso la nostra italiana di maggior ranking, sia per meno nobile desiderio di non veder avanzare troppo la Niculescu.

          Due piccioni con una fava!

          • by cercasifuturiroger

            Anche io sostengo Sara, ma con ogni giocatrice azzurra sono critico quando è necessario esserlo e questo vale per tutte.

    • Madoka by Madoka

      webcami : se scrivi post di questo tenore, allora altri hanno il diritto di farlo quandonoi vinciamo questi tornei.

      pensiamo a fare bene in turchia.

    • naide by naide

      Invidia ! eppure è italiana . Mi meraviglio , credo tu sia un incompetente e maleducato ! Rispetta sempre il tuo avversario.

    • naide by naide

      Anche tu non sai quello che scrivi ! Sei invidioso, non si critica una tennista che è stata , è e sarà sempre la nostra miglior italiana. D’ora in poi evita di scrivere str……perchè cosi facendo non sarai un vero tifoso ma bensì un incompetente ! Prima di scrivere controlla che la tastiera sia collegata al tuo cervello.

      • journasesto by journasesto

        Gli unici interventi che fai su questo blog si segnalano soltanto per gli insulti che rivolgi a qualcuno. In questo modo non ti elevi certo al di sopra di chi vuoi criticare.

        • naide by naide

          Leggi bene quello che scrive WEBCAMI51 poi pensa e poi rispondi caro journasesto !

  9. fabius by fabius

    Mi rallegra la presenza ad Istanbul di un bello schieramento di italiane.
    Considerando anche le iscritte alle qualificazioni, abbiamo (in rigoroso ordine alfabetico):
    – Brianti
    – Burnett
    – Giorgi
    – Schiavone
    – Vinci
    e peccato per l’assenza di Flavia, che poteva completare il drappello.
    Con Sara e Karin impegnate altrove, questo gruppetto rappresenta passato, presente e futuro del nostro tennis.
    Mi piacerebbe assai che una sera le cinque ragazze se ne andassero tutte insieme a divertirsi in uno o più dei mille locali di Costantinopoli, per una sera a ridere e scherzare e cogliere il bello della vita che le circonda.
    Offro io lo champagne, in cambio solo di una bella foto con tutte sorridenti: Alberta, Camila, Francesca, Nastassja, Roberta.

    Che dite, dopo la notte di baldoria magari le prestazioni ne risentono? E allora, vuoi confrontare la vita con una partita di tennis? Non confondiamo il mezzo con il fine.

  10. by fraronz

    a quando il tabellone ?

    • robdes12 by robdes12

      Beh sai, i tuchi sono affascinanti anche perchè un po’ misteriosi. Per ora non c’è nulla. Possibile che non ci siano nemmeno tabelloni di qualificazione?

      • r.b. by r.b.

        La mia app per smartphone ora “vede” Istanbul…. Però di tabellone neanche l’ombra…

        • by fraronz

          Niente tabellone perché Lunedi’ le prime 16 del ranking scelgono ( partendo dalla 1^ la giocatrice con cui giocare per il primo turno) 🙂 🙂

  11. r.b. by r.b.

    La gufata ha avuto effetto positivo…. 🙂 ma ho dovuto impegnarmi personalmente, seguendo un match insulso…vabbé, Larsson b. Strycova 6-2 6-3 e ranking #31 salvo anche per settimana prossima….

    • fabius by fabius

      Giacchè siete dei bravi strigidiformi, domani non dimenticate di esercitare i vostri poteri, unendo l’utile al dilettevole: a Bucuresti bisogna tifare Sara, affinchè arresti il percorso della Niculescu.

      La romena è una infida e pericolosa candidata e strappare un prezioso posto come TdS agli US Open, ed anche se al momento è distanziata di 215 punti e diverse posizioni, è pericolosa perchè non ha neanche un punto da scartare, mentre Camila perderà i 185 di New Haven, e soprattutto perchè si è iscritta a tutti i possibili tornei, praticamente ne farà uno ogni settimana, due più di Camila.
      Vero è che difficlmente potrà tenere un tale ritmo. ma a maggior ragione il nostro “nido” ne deve arrestare l’avanzamento subito domani.
      E così facendo si esorcizza anche la vittoria di Sara, per buon peso.
      Al lavoro, bubolate, bubolate!

      • journasesto by journasesto

        Apprezzo le tue conoscenze naturalistiche che traspaiono dall’uso del neologismo “bubolate” 🙂

    • by cercasifuturiroger

      La cosa triste è che la Strycova a tennis gioca discretamente, la svedese invece sembra la brutta copia al femminile di Carlos Costa.

  12. r.b. by r.b.

    @fabius
    sono certo che qui, a parte commentare, tifare, ridere e scherzare, nessuno ha fatto altro, anche perché si tratta solo di sport, e quindi noi siamo solo qui per tifare Camila, vada come vada, sono solo partite di tennis e non ne facciamo alcun dramma in caso di sconfitta. Invece ci sono altri ambiti, del tutto estranei al tennis, dove si corrono rischi reali, quindi tutto quello che hai riferito non credo ci riguardi…. 🙂

    • fabius by fabius

      Certamente, qui siamo tranquilli, un forum (ben) moderato è l’ambito più sereno e gradevole del mondo.

  13. enzo by enzo

    In attesa che Camila torni in campo sul cemento, è già tempo di bilanci e di confronti con il 2014 per quanto riguarda l’erba.
    E’ arrivato il Primo Titolo e già questo basta ed avanza per dare al 2015 un voto molto migliore.
    Ma vediamo i dettagli:

    ———————————2014—————2015
    -Partite giocate——————7——————10
    -vinte——————————-4——————–8
    -% di W————————–57——————-80
    -Servizio
    -tot. games———————84——————114
    -tot. servizi———————542—————–752
    -1e in—————————-268—————–406
    -1e in %————————49,4—————-54,0
    -1e W—————————197——————312
    -1e W %————————73,5—————-76,8
    -2e——————————-274—————–346
    -2e W—————————-110—————–158
    -2e W %————————-40,1—————-45,7
    -2e W- df %———————54,2—————-63,2
    -aces—————————–22——————-35
    -aces/games——————0,26—————–0,31
    -df———————————71——————-96
    -df/games———————-0,85—————-0,84
    -df/ 2e %———————–25,9—————–27,7
    -BP concessi——————-44——————-61
    -BP concessi/game———0,52—————–0,54
    -BPS——————————25——————38
    -BPS %————————-56,8—————–62,3
    -SGW—————————–61——————91
    -SGW %————————-72,6—————-79,8

    -Risposta
    -Tot games———————84——————108
    -Tot risposte——————-597—————–712
    -1aR—————————–394—————–461
    -1aR W%————————33——————-34
    -2a R—————————-203——————251
    -2a R W %———————49,8—————–58,6
    -BP procurati——————-68——————-69
    -BP proc./game—————0,81—————–0,64
    -BPC %————————-26,5—————–50,7
    -RGW—————————-18——————-35
    -RGW %———————– 21,4—————–32,4

    Come si può notare, i dati 2015 sono nettamente migliori ad iniziare dal notevole 80% di W.
    – Al servizio spicca l’ottimo 79,8% di games W, il 76,8 % di 1eW, ed anche il miglioramento di W sulle 2e. Qualche aces in più, df costanti. Unico piccolo neo i BP concessi in più, subito rimediati con un 62,3 % di salvati.
    -In risposta, grazie alla maggiore efficacia della 2a R ed alla notevole conversione dei BP procurati , la % di games W è passata da 21,4 a 32,4.
    -Certo, i numeri non possono tener conto del valore delle avversarie incontrate.
    Facendo però un rapido confronto:
    -nel 2014, W con Dunne, Aza, Konta ,Cadantu e L con Flipkens, Woz e Riske.
    -nel 2015, W con Falconi, Krajicek,Shvedova,Bertens, Bencic. McHle, Pereira, Arruabarena e L con Gavrilova e Woz.
    -Senza fare calcoli, mi sembra che la media del RK delle avversarie incontrate nel 2015 sia nettamente superiore.

  14. r.b. by r.b.

    Mi raccomando gufaggio adeguato nel match Strycova – Larsson…. la svedese gioca in casa ed è anche abbastanza forte, quindi ce la possiamo fare senz’altro anche senza favori da parte di Serena…. 🙂

  15. avadar by avadar

    Ok si ricomincia!
    Siamo pronti x l’estate sul cemento…
    intanto primo giro di giostra in Turchia, poi astinenza fino all’8 agosto quando si gioca in Canada….
    …che bello rivedere Cami in campo!! 🙂

    • avadar by avadar

      Istanbul sarà coperto da Supertennis: speriamo cha Spalluto e Fares debbano fare a gara x commentare!! 🙂 🙂

  16. riccardo by riccardo

    Buonasera a tutti gli amici.
    Ci sono ,ci sono .
    Non ho scritto in questi giorni , perchè veramente non c’è molto da dire.
    Due settimane senza camila sono davvero una palla incredibile.

    Speriamo che faccia bene cosi avremo molto di cui parlare.

    • r.b. by r.b.

      Vero, ma per quello che so io le tenniste vanno in vacanza due volte l’anno, una dopo wimbledon, ed è una vacanza di solito breve, e una a novembre dopo la fine della stagione. Non so se Cami sia andata in vacanza ora, però certamente molti di noi ci andranno in agosto, quindi ci sarà meno occasione di scrivere qui sul blog, con soddisfazione di molti che – guardate che lo abbiamo capito – non gradiscono che si scriva così tanto…. 🙂

      • riccardo by riccardo

        amico mio lo so ed hai ragione e mi pare che ormai da diverso tempo le richieste da tutti formulate a vario titolo di postare con parsimonia siano state rispettate .
        Tu sai come la penso te l’ho già detto……..

        • r.b. by r.b.

          Addirittura qualcuno è andato oltre paventando il ban di utenti storici… 🙂

          • riccardo by riccardo

            di chi parli?? da dove proviene questa notizia?
            belfagor? .)

            • r.b. by r.b.

              No no, proviene da qui…. 🙂

              • robdes12 by robdes12

                la storia non si elimina con un clic. E poi gli storici non avranno aiutato alla formazione del gruppo? Se nessuno predica è difficile che una nuova religione si diffonda, e se si seguissero sempre i regolamenti alla lettera a questo punto nulla evolverebbe mai, tecnica tennistica compresa. E’ un po’ paradossale invocare steccati tematici nel portale dedicato ad una tennista così estranea al wta way of life. Se poi sia un complimeto per Camila scrivere cose che riguardano solo il suo tipo di gioco o risultati non saprei. In quanto essere umano è ben altro che una tennista. Quando si ritirerà dovremo cassarla dalla nostra memoria perchè il ricordo è off topic?
                😉

  17. r.b. by r.b.

    Colpo gobbo in Svezia…. Svaligiata la banca centrale di Bastad, ignoti ladri fingendosi tennisti giocano un match poi scappano col maltolto, una cifra pare molto ingente….
    Qualche sospetto su un gruppo di americani guidati da un furbo francese… 🙂

    • robdes12 by robdes12

      e ti pareva che dopo il premio d’ingaggio (immagino) Serenona non si ritirava? Ma perchè non ha lasciato il posto a qualcuna che si evitava le qualificazioni. E’ proprio squallida.

      • r.b. by r.b.

        Ha sentito male al gomito, tra l’altro dicendo che la stesso male lo aveva al Rolando e a Wimbledon, dove ovviamente non si è ritirata…. 🙂

        • robdes12 by robdes12

          ma coi soldi che ha non potrebbe pagarsi uno che le scriva le trame dei ritiri? A che serve essere multimilionarie se non ci si perfeziona neanche nell’arte delle scuse? Secondo me con la sorella sarà lo stesso. Si farà un giretto per il suk della città e dopo un incontro tornerà alla sua vita dorata in qualche nuova villa, visto che la vecchia l’ha venduta.

          • doherty by doherty

            è uno squallore…aveva proprio bisogno dei soldi di bastaad ? a questo punto ci conviene essere nella parte di tabellone con venus…

            • robdes12 by robdes12

              infatti è davvero tortuoso il progetto di iscriversi ad un torneo per poi fare atto di presenza e ritirarsi. Poi come sono strani questi dolori….vincenti. Negli altri sport se non sei integro perdi sempre, nel tennis femminile invece queste vincono tornei o vanno in finale (Serena e Carla). E poi dicono pure che lo sport dia valori positivi, e si stupiscono che i Giorgi non capitalizzino l’appeal mediatico della figlia. Ma non esiste più il gusto di fare le cose per se stesse?

  18. fabius by fabius

    Comunicazione di servizio.

    Ho visto spesso riferimenti ad un blog volgare ed offensivo.
    Se è quello che immagino, vi suggerisco caldamente di evitare di frequentarlo, anzi di evitare di entrarci del tutto, non solo per il contenuto o il rischio di virus, ma ho saputo che sono in corso azioni da parte delle autorità con possibili gravi conseguenze, per cui è consigliabile non esserne in alcun modo coinvolti.
    Uomo avvisato..

    • robdes12 by robdes12

      ? Ma davvero le autorità indagherebbero? Io non conosco quel sito, anche se immagino sia della persona qui spesso citata come acerrimo detrattore. Però mi pare strano che la polizia informaica si occupi di un blog tennistico.

      • r.b. by r.b.

        Eh eh secondo me non è affatto strano…. 🙂
        Secondo me non ha pagato le fatture del Maalox… eh eh eh 🙂

        • fabius by fabius

          Non ne so più di tanto, ed anche se lo sapessi non sarebbe opportuno parlarne, ma pare siano azioni conseguenti a procedibilità d’ufficio e su querela.

          • Sephir by Sephir

            vabbè al massimo possono essere una denuncia per calunnia (visto che è procedibile d’ufficio) e/o una querela per ingiuria. Non vedo come leggere il blog possa invischiarti in una situazione simile.

            • r.b. by r.b.

              Ah beh ma noi abbiamo l’avvocato qui…
              Riccardo dove sei?

              • robdes12 by robdes12

                è come te: non c’è mai quando ci serve.
                😉

                • r.b. by r.b.

                  Invece ci sono alcuni che ci sono sempre ma non servono…. 🙂

                  • robdes12 by robdes12

                    ma certo, è qui lo chic, diventare assolutamente inutili. Basta con l’adagio liberista se lavori esisti, se no sei uno scarto. Viva i sibariti di tutto il mondo.
                    😉

              • by FF.CC.

                io qualcosa di diritto pure la so.

                • robdes12 by robdes12

                  su su, che io per ogni evenienza ho preparato l’involto con la lima. A parte che con questo caldo un po’ di sole a sbarre forse non sarebbe del tutto sgradevole.
                  😉

    • r.b. by r.b.

      Eh eh però è vero che il contenuto è a rischio di virus… 🙂
      Comunque ci siamo fatti tante di quelle risate in passato…. 🙂
      Se lo chiudono francamente è un peccato…. Certe teorie rosikone potevano inventarle soltanto loro…. 🙂

  19. Madoka by Madoka

    Bene la scelta di aggiungere alla programmazione New Haven, era a mio avviso un errore preparare gli USOpen slo con 2 tornei, con un livello molto alto, poi si farà sempre in tempo a cancellarsi se le cose andranno bene come sono andate bene sulla stagione sull’erba.

    Fortunatamente sta attesa sta finendo e la prossima settimana Camila torna a giocare, e sono curioso di vedere come si comporterà.

    • robdes12 by robdes12

      io credo che andrà molto avanti, se segue l’andamento degli ultimi mesi: due o tre tornei molto male, poi uno molto bene e così via. Ho i miei dubbi che per i prossimi mesi vedremo uscite al primo turno, salvo ovviamente condizioni di salute precarie.

      • doherty by doherty

        almeno una bella finale per compensare gia’ i punti di new haven e poter giocare senza pressione fino agli us open

        • robdes12 by robdes12

          e magari, sempre che ci sia o che non si ritiri, una rivincita con Venus. Dopo tutto l’aveva quasi battuta, sarebbe bastato un servizio meno ballerino.

  20. robdes12 by robdes12

    E ti pareva che la pulzella di Francia non veniva a rompere i cosiddetti! Adesso la Cornet ha chiesto una wild card e quindi è lei testa di serie n*4. Spero che si incontri presto con Camila e venga, come negli ultimi incontri, spazzata via. Mi raccomando ragazzi, subito all’opera perchè si è meritata la gufata dell’anno.

  21. hector by hector

    Speriamo che Camila ad Istanbul non abbandoni il suo tennis istintivo. Sarebbe una disdetta se sul Bosforo usasse troppo fosforo.

    • robdes12 by robdes12

      ma come, a Bastad ne stai vedendo motissimo di fosforo, peccato che con un gioco che non si può dire che infiammi molto o abbagli. Mamma mia, certi schemi del gioco femminile attuale sono davvero impossibili da seguire, non solo sono noiosi, ma si assistono a certi errori che fanno solo venire da ridere. Qui urge salire di ranking, o questo tipo di tenniste narcotizzerà l’ambiente, con conseguente fuga di pubblico e sponsor. Su giovani stelline, che aspettate a prendere la leadership, soprattutto una con la coda di cavallo?

  22. riccardo by riccardo

    @ r.b.

    so che sei un estimatore del doppio e quindi ti segnalo a bastad il doppio Minnella Siniakova che giocano veramente molto bene ed anche brave….. 🙂

    • r.b. by r.b.

      Gran doppio…. 🙂

      • Sergio5912 by Sergio5912

        Buongiorno ragazzi, io Minnella, la vedrei meglio in coppia con Alize Lim. Anche per una questione geografica/linguistica, una lussemburghese con una francese, sarebbero assortite meglio, che ne pensate ?
        E poi nel sito ( sich ) innominabile, dicono, che abbiano una visione monotematica e ristretta del tennis, non trovate che parlare di geografia e cultura esplicita quanta profondità ed interesse a 360* alberga in noi ?????
        🙂 🙂 Meglio mettere le faccette, hai visto mai che questa mia riflessione fosse presa sul serio ? Ovviamente non mi riferisco agli amici di questo spazio 🙂

    • Carlo Bonacina by Carlo Bonacina

      Sono due settimane che non scrivo ma vi leggo, mi sembra che i vostri commenti ultimamente vadano al di la del tennis giocato
      Chiaramente avete tutto il mio appoggiato ma attenzione al ritiro di patente, soprattutto tu r.b.
      Camila per sempre♡♥♡♥♡♥♡♥♡♥

      • robdes12 by robdes12

        ma senza r.b. il sito perde….nerbo!
        😉

      • r.b. by r.b.

        Starò attento, allora…. 🙂

        • robdes12 by robdes12

          cioè perderai il nerbo? Non è la classica padella e brace?
          😉
          Tra l’altro comincia le tue potenti manovre apotropaiche, la naso pinzato ha avuto la bella pensata di farsi una gita sul Bosforo. Come se i turchi già non ne avessero di problemi per doversi sorbire pure il tennis orribile e le sceneggiate di quella guitta là.

          • r.b. by r.b.

            Guarda che a me la Cornet non dispiace affatto, ha i suoi lati interessanti…. 🙂

            • robdes12 by robdes12

              ehm, potrei fare una battuta circa le sue urla, ma qui me la censurerebbero…..
              😉

  23. robdes12 by robdes12

    mamma mia Robie che stesa che sta dando alla Babos.

  24. r.b. by r.b.

    A Bucarest invece le giocatrici da seguire, quelle che giocano il miglior tennis e che hanno le qualità tecnico tattiche più elevate sono indubbiamente Julia Goerges e Sorana Cirstea…. 🙂

    • robdes12 by robdes12

      la Traviata di piace?
      😉

      • r.b. by r.b.

        Certo, a me piace molto l’opera, non solo quella italiana…..

    • riccardo by riccardo

      Là ci darem la mano, là mi dirai di sì.
      Vedi, non è lontano;
      partiam, ben mio, da qui…

      • robdes12 by robdes12

        oh, finalmente Cami ha musica degne dei suoi, per altro deliziosi, padigiioni auricolari. In effetti sono così delicate di forma le sue orecchie che paiono due conchiglie. E le orna sempre con orecchini molto raffinati. Un tempo la Sabatini era la più elegante delle tenniste, ora un’altra italo-argentina fa lo stesso. Non c’è che dire, questa combinazione con il Sud America dà sempre una marcia in più.

        • riccardo by riccardo

          non citare sempre gabriela… per precauzione lo dico . 🙂

          • robdes12 by robdes12

            perchè non sei d’accordo con il mio giudizio? Trovi sia discutibile? Corsi e ricorsi del fascino, mio caro, che si può fare contro il destino?

    • robdes12 by robdes12

      ti dirò, sarei contento se Sorana risalisse. A me il suo tennis piace molto di più di quello di Simona. Era ventesima e pure meritatamente secondo me. Fra lei e una moscissima svitolina non c’è paragone, da qualunque parte le si…esamini.

  25. journasesto by journasesto

    Camila si è iscritta anche a New Haven. Ora la programmazione pre US Open è completa

    • r.b. by r.b.

      Eh eh stavolta critico io la programmazione…. sempre secondo il principio: “Ovviamente Camila e Sergio fanno quello che vogliono e non devono certo dirlo a noi”. Però un altro principio recita: “La settimana prima di uno Slam non si gioca”…..
      Diciamo che forse l’iscrizione è stata fatta in via preventiva e cautelativa ove le cose dovessero andare maluccio in Canada e a Cincinnati….

      • journasesto by journasesto

        Ad ogni modo è nel main draw come quattordicesima iscritta in ordine di ranking…

        • robdes12 by robdes12

          ma al solito defezioni, infortuni minimi per cui cautela. Se è iscritta pure la Halep dà per scontato che la testa di serie è già più bassa.
          😉

          • r.b. by r.b.

            Una cosa è l’entry list, un’altra le teste di serie, magari la settimana prima di New Haven sei già top 20 e sei testa di serie…. aspettiamo, però se le cose dovessero andare bene (e non vedo perché no) in Canada e a Cincinnati, mi sa che New Haven salta….

  26. r.b. by r.b.

    La Arruabarrena regola la Stosur con identico punteggio (seppur a set invertiti) con il quale era stata battuta da Camila a Wimbledon.. 7-6 6-0… E la Stosur sulla terra se la cava bene, è stata finalista al Rolando…..
    Beh, e pensare che Camila stava male….. pensiamo a cosa succederà quando sarà davvero al 100% della forma….

    • by C.M.

      eh già… quando le batte Camila sono evidentemente delle scarsone!
      batterle è il minimo sindacale… 😀
      ma poi… 🙂

      • robdes12 by robdes12

        nel secondo set non ha giocato male per nulla, e qui sulla terra sta facendo vedere che non è inferiore a parecchie giocatrici più in alto di lei in classifica. Ha un tennis piacevole, piuttosto vario e giocato con una certa intelligenza, altro che.

  27. r.b. by r.b.

    Senza Flavia diventa troppo facile…. 🙂
    Venus ci sarà, anche se potrebbe ritirarsi a torneo in corso, come farà probabilmente Serena a Bastad, in una riedizione da lei già più volte attuata con successo del celebre film di Woody Allen “Take the Money and Run”…. 🙂
    Credo che Cami non abbia stimoli, ma che pensi solo a preparare bene la Rogers Cup, Cincinnati e soprattutto gli US Open.
    Non mi aspetto sfracelli in Turchia.

    • by C.M.

      Sarebbe sufficiente confermare la testa di serie arrivando in semi.
      Basterebbe a riprendere abitudine alla competizione e a mettere da parte qualche punticino 😉

    • robdes12 by robdes12

      sto leggendo vari post degli insoddisfatti per il forfait: ma dico, pure Flavia ora deve dimostrare qualcosa a qualcuno, dopo la carriera che ha fatto? Chi la sospetta incinta, chi in ritiro, chi questo chi quello. Non è più semplice pensare che si sarà pure stufata di fare e disfare valige, di passare da un albergo ad un altro e così via. Quando si è stati comunque di vertice per dieci anni, alla fine vivi l’agonismo come un passatempo o lo inserisci a tuo piacimento nel resto del tuo vissuto. E mica sono forzati dello sport.

  28. fabius by fabius

    Sul Bosforo niente finale Camila – Pennetta: Flavia si è ritirata, subentra Diatchenko.
    Il che vuol dire che ora Camila è TdS n. 4, che fa una certa differenza rispetto ad essere n. 5, perchè le prime due TdS ora si possono incontrare solo in semifinale.
    Ma, al solito, facciamo un passettino alla volta e vediamo che “cioccolatino”, per dirla alla Forrest Gump, ci riserva il sorteggio al primo turno.
    Mi piacerebbe vedere Camila contro Daniela (Hantuchova), per motivi che non devo spiegare.
    A proposito di vedere, che speranze ci sono di vedere le partite di Istanbul?

    • r.b. by r.b.

      Prof, anche lui deve ascoltare tre volte l’esecuzione integrale del Don Giovanni? 🙂 🙂 🙂

      • robdes12 by robdes12

        assolutamente! Tutti i reporbi beccati in contumace asseverazione del vizio della vista lo debbono. E poi dai, è un’opera così bella, mica è tutto sto supplizio.
        😉

        • r.b. by r.b.

          Ah certamente, mi piace molto, ma la mia opera preferita di Mozart è la Zauberflöte 🙂

          • fabius by fabius

            Ho un paio di edizioni sia del “burlador” che del flauto su schedina SD, che guardo quando sono in viaggio, inclusa la versione filmica di Branagh, quindi ho già espiato la mia pena, e per ulteriore afflizione mi guardo anche “Così fan tutte”, ma nella edizione con Miha Persson…. 🙂

            • robdes12 by robdes12

              se se, come ci credo a questa versione, secondo me è invece quella più ricca di…Tinture.
              😉

  29. riccardo by riccardo

    mah… si vede che Cami non gioca.
    L’unica cosa sensata che avete scritto riguarda le qualità tennistiche di Mandy Minnella , lei è davvero buona e brava.

  30. robdes12 by robdes12

    p.s. la basca sulla terra non gioca male per nulla, altro che, ha pure certe soluzioni decisamente eleganti. Per ora è di classifica non eccelsa, ma Camila non ha battuto la signorina no-encuetro-la pelota. Mi spiace Sergio Giorgi, ma sulla valutazione del secondo turno non sono per nulla d’accordo. Lara è una che salirà abbastanza, nelle trenta ci arriva.

    • by C.M.

      interviste recenti?
      nel caso linkale 😉

    • r.b. by r.b.

      Pare che quando gioca la Arrubarrena le avversarie lascino la borsa con gli effetti personali chiusa a chiave nell’armadietto dello spogliatoio e portino in campo solo racchette e bevande…. 🙂 🙂 🙂
      Per la serie: non si sa mai… 🙂

  31. r.b. by r.b.

    Da segnalare a Bastad la presenza di due grandi tenniste, Mandy Minella e Alizé Lim, due ragazze che giocano un grandissimo… ehm… tennis e dalle qualità tecnico-tattiche eccelse…. 🙂

    • Sergio5912 by Sergio5912

      @ R.B.
      Ora che hai solleticato il nostro interesse ( il mio sicuro ). in considerazione delle qualità tecnico-tattiche eccelse delle due tenniste citate, è d’uopo completare la notizia. Ergo. cortesemente, erudiscici su come poter vedere gli incontri.
      Il livescore sarebbe…….. imperdonabile, questi incontri, vanno visti con……… attenzione, hai visto mai che si possa perdere qualche prodezza ? 🙂 🙂

    • journasesto by journasesto

      Mi stupisco che ti sia sfuggita la contestuale presenza di Arantxa Rus. Non è da te 😉

      • Sergio5912 by Sergio5912

        @ journasesto
        Adesso ti stupirò, non mi e’ sfuggita, sulla Rus sono preparato e posso dimostrarlo :
        È’ entrata nel tabellone principale dalle qualificazioni, a spese della nostra Nastassja Burnett.
        Ho vinto qualche cosa ??? 🙂 🙂
        In ogni caso i motivi per seguire il torneo di Bastad, aumentano sempre di più
        🙂

        • Sergio5912 by Sergio5912

          P.S.
          So che ti riferivi a r.b., ma lui è preparato solo fino alla top ten 🙂
          Comunque, mi sono documentato, il torneo sarà trasmesso da Supertennis, speriamo in una bona copertura…… 🙂
          Ops, lapsus freudiano, mi sono sbagliato, intendevo una buona copertura.

          • r.b. by r.b.

            Eh eh io avrei detto speriamo in una buona scopertura… 🙂

            • Sergio5912 by Sergio5912

              Come darti torto ? 🙂

              • robdes12 by robdes12

                persino don Giovanni in confronto a voi pare un predestinato al regno dei cieli. Per punizione fino al torneo bizantino (come è bella questa parola, altro che quella storpiatura neogreca….mmm) vi meritate tre ascolti integrali dell’opera di Mozart. Se non saprete a memoria “la ci darem la mano” vi proporrò per il declassamento a trombettieri semplici-apprendisti.
                😉

                • r.b. by r.b.

                  Qui caschi male, conosco il Don Giovanni di Mozart nota per nota…. 🙂

                  • robdes12 by robdes12

                    ci credo che tu lo conosca, pare scritta su misura per te. Meno male che a quei tempi non c’era il tennis, ho avevamo: la colpirem le righe, risponderai di sì…vedi son tutte in campo, viciam ben mio anche qui…..
                    Povero Mozart, meno male che non ci legge.

  32. r.b. by r.b.

    La Strycova (che non è più Zahlavova) e non la Zahlavova (che è ancora Strycova) vince 6-4 6-2….
    E i gufi dov’erano???? Vabbé che deve vincere il torneo e che c’è anche Serena, che se non da forfait, il che appare piuttosto probabile, non potrà certo esimersi…. però un po’ di impegno ragazzi potevate anche mettercelo… 🙂

    • journasesto by journasesto

      Io ci ho provato, ma la Min vista oggi avrebbe richiesto uno sforzo ben superiore alle mie capacità di gufaggio…

      • r.b. by r.b.

        Buona questa…. 🙂
        Avanti, sotto con la prossima…

        • journasesto by journasesto

          Tra l’altro mi sono accorto di avere erroneamente gufato la Zahlavova quando invece dovevo gufare la Strycova. Questa confusione deve avere indebolito i miei flussi negativi indirizzati verso la penisola Scandinàva.

          • r.b. by r.b.

            Eh sì è probabile. In sede di presentazione del nido della settimana anch’io avevo fatto lo stesso errore….

  33. r.b. by r.b.

    A IstaNbul 🙂 fuori anche la Mladenovic, rimpiazzata dalla Flipkens…. L’organizzazione turca ha inviato a tutte le iscritte al torneo, tranne Cami, una mail più o meno del seguente contenuto: “Eh no, ragazze non potete dare tutte forfait solo perché avete paura di incontrare Camila Giorgi….. Fatevi coraggio, anche se lo sappiamo anche noi che probabilmente verrete prese a pallate…. ma se non venite il torneo con chi lo facciamo?” 🙂 🙂 🙂

    • journasesto by journasesto

      Questi tornei di preparazione a Nuova York hanno scarso appeal… 🙂

  34. Sephir by Sephir

    toto scommesse sui DF del primo turno?

    io punto su 9.

  35. r.b. by r.b.

    A proposito di Bisanzio, pare che dopo la fine del torneo di Istanbul la Turchia, estasiata dalle meravigliose giocate di Camila, rifonderà l’Impero Romano d’Oriente, con capitale Costantinopoli, e nominerà Camila Imperatrice….. 🙂

  36. robdes12 by robdes12

    finale ideale a Bisanzio: Giorgi-Pennetta. E non è poi così improbabile, se uno ci pensa. In fondo Flavia sul cemento a giocato molto bene, con scalpi eccellenti. Cami sempre che il vento della città non disturbi il lancio di palla sa il fatto suo sulla superficie, per cui non è un’ipotesi campata in aria.

    • by C.M.

      Sempre che capitino nelle due metà opposte… 🙂
      A proposito, quando faranno il tabellone?

      • robdes12 by robdes12

        ho guardato il sito ufficiale, hanno ancora in lista Belinda, per cui puoi dedurre che prima di venerdì o sabato nisba, almeno penso. speriamo prima, anche perchè questo topic è un po’ appassito…..
        😉

        • r.b. by r.b.

          Il sito ufficiale non è attendibile, Belinda è già in vacanza… 🙂

          • robdes12 by robdes12

            e tu credi che la madre di Martina la faccia andare al mare? Ma come, dov’è finita la precisione svizzera, l’efficienza cantonese, l’efficentismo valligiano? Sto duemila è un secolo tremendo, cadono tutti i miti….e comincia l’era della Mitu.

  37. Ghaal (Trionferemo a Wimbledon) by Ghaal (Trionferemo a Wimbledon)

    Come promesso, ho mantenuto il silenzio fino al termine di Wimbledon. Purtroppo anche quest’anno ho dovuto rimandare il mio sogno di vedere Camila che si porta a casa il trofeo. Pazienza, occorre ancora un po’ di pazienza…

    Per il resto, sono soddisfatto dei risultati che sono arrivato dai tornei sull’erba.
    Non sono troppo soddisfatto di Wimbledon, dove, a mio avviso, Camila ha portato a casa il minimo sindacale. Che fosse una giornata “no” con la Woz era evidente sin dalle prime battute, con Camila che giocava in modalità “pitbull”, aggressiva sino all’eccesso, come non la vedevo fare da un po’ di tempo.
    La cosa mi pare comprensibile soprattutto alla luce delle parole di Sergio: se non era in buone condizioni, è chiaro che anche la frustrazione di vedere che non riesci a giocare come desideri può portarti a commettere errori che normalmente non faresti.

    Per il resto, a Linz 2013, quando Camila veleggiava intorno alla posizione 90/100 e perse con la Flipkens, non mi ero disperato: a mio avviso Camila in quel periodo valeva la 30esima posizione, quindi perdere con quella che era, a quei tempi, la 24 ci stava.

    Alla data odierna io reputo che il valore effettivo di Camila si collochi tra la decima e la quindicesima posizione, quindi perdere con la N.5 è accettabile; anche perché, man mano che si sale di livello, una prestazione anche minimamente inferiore alle tue migliori possibilità viene immediatamente punita. Peccato, perché continuo a pensare che la Wozniacki non abbia il gioco per mettere in difficoltà Camila, e si poteva andare avanti. Ci rifaremo alla prossima occasione!

    Una riflessione la merita Garbine: onore al merito, ha ottenuto un ottimo risultato, però in finale ha dovuto inchinarsi di fronte a Serena, così come era capitato a Eugenie lo scorso anno con Petra. La vita è difficile per le nuove leve, e, almeno a giudicare dalla situazione di classifica attuale di Eugenie, i risultati precoci non sono facili da metabolizzare.
    Camila ha il suo papà, e la sua crescita, magari più lenta, è finora stata costante. Io confido nella tempra di Camila e nella sua maturazione. Vedremo quando affronterà la sua prima finale a Wimbledon come andrà a finire…

    Vamoooooooooossssss Caaaaaaaamilaaaaaaaaaaaa!!!!

    • r.b. by r.b.

      Ser Ghaal,
      Cavaliere della Sacra Reliquia Camiliana,
      Quale umile scudiero della Sacra Confraternita chiedo umilmente e rispettosamente il motivo della Vostra prolungata assenza qui nel Tempio,
      Assenza che infiniti dispiaceri addusse al terzo turno agli Eroi delle valorose Truppe Camillate, le quali prive del loro Prode Primo Cavaliere,
      Lungi dal paventare o insinuare sventure quali la cacciata delle temutissima Sfiga,
      Avrebbero preferito che il Cavaliere dallo Scudo Verde Erba avesse guidato il Tifo Camiliano a gettare il Cuore oltre l’ostacolo del Mitico Court Number One,
      Invece di rinchiudersi nel proprio pur comprensibile silenzio, che purtroppo non favorì il Bene della Causa Camiliana… 🙂
      OH, mi raccomando l’anno prossimo…. 🙂

      • Ghaal (Trionferemo a Wimbledon) by Ghaal (Trionferemo a Wimbledon)

        Ciao r.b., purtroppo impegni lavorativi in eccesso mi lasciano poco tempo per i commenti.
        Peraltro, sincerità per sincerità: era bello tifare Camila quando eravamo 4 gatti e ci facevamo coraggio a vicenda quando arrivavano sconfitte dolorose.
        C’era il gusto dell’aver scoperto un gioiello sconosciuto ai più e di voler dimostrare che avevi ragione… ma oggi, con buona pace di critici e detrattori, Camila è una tennista affermata, e c’è rimasto oramai poco prima di vederla consacrata a stella di prima grandezza nella WTA.
        Gli eventi che meritano un commento sono oramai le vittorie nei tornei, non i singoli passaggi di turno.
        Come vedi non ho perso la fede, sono solo più tranquillo perché vedo la profezia già molto avviata verso la sua realizzazione!!!
        🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂

        Vaaaaaaaaaaamossssssss Caaaaaaamilaaaaaaaaaaaaaaa!!!!

        • r.b. by r.b.

          Vero ma questo è lo scotto che paghiamo per tifare una grandissima. E saremo sempre di più… Sono LORO che, a parità di Maalox ingerito, saranno sempre di meno…. 🙂

    • by First

      La sconfitta con Caroline ancora non mi cala, troppo brutta per essere vera, era una situazione ideale sia per la superficie che per le caratteristiche dell’avversaria e la grande platea del campo 1: veramente un gran peccato e un’occasione d’oro!
      Dopo le defezioni importantissime e il tabellone molto in discesa dalla parte di Camila (a parte Wozniacki e Muguruza secondo me battibilissime dalla nostra), ho pensato alla tua profezia Gaal!
      Alzi la mano chi non ha immaginato un attimo che al posto di Garbine poteva esserci benissimo Cami in finale a disputarsela con Serena, e a darle molto filo da torcere!

      • r.b. by r.b.

        La Santa Profezia, custodita nel Rotolo dai Cavalieri della Racchetta Rotonda, si adempirà presto. Nessuno può sapere esattamente quando, perché a noi mortali è severamente vietato aprire il Sacro Scrigno tempestato di diamanti che contiene il Rotolo della Profezia, dove pare che Nostradamus in persona abbia inciso a lettere d’oro la data in cui la Nostra solleverà trionfante il Mitico Piatto d’Argento dei Campionati. Ser Ghaal, quale Sacerdote della Confraternita della Racchetta Rotonda, custodisce il Sacro Rotolo, ma neanche lui sa quando La Profezia si adempirà esattamente.

      • Ghaal (Trionferemo a Wimbledon) by Ghaal (Trionferemo a Wimbledon)

        In effetti anche io speravo che questo potesse essere l’anno buono, anche se qualche scricchiolio l’avevo sentito, soprattutto con la sconfitta con la Gavrilova.
        E poi, diciamocela tutta: se Camila fosse arrivata in finale, si sarebbe portata a casa il risultato, mica si sarebbe limitata a fare bella figura ( 🙂 Ghhh ) !!!

        Effettivamente sarebbe stato un exploit incredibile, bisogna aver tempo di metabolizzare le vittorie ancor più che le sconfitte, magari l’avremmo pagata cara come la Bouchard… meglio aver pazienza e fare un passo alla volta, in vetta ci si arriva col passo tranquillo, non facendo le corse…

  38. doherty by doherty

    ad istanbul dovrebbero esserci (con classifica migliore di cami) venus svitolina flavia bencic jankovic

    • r.b. by r.b.

      Questa è la entry list aggiornata ad oggi:
      1. V.Williams
      2. Svitolina
      3. Pennetta
      4. Jankovic
      5. Bencic OUT – Replaced by Shvedova
      6. Giorgi
      7. Vinci
      8. Pavlyuchenkova
      9. Gavrilova
      10. Mladenovic
      11. Barthel
      12. Pironkova
      13. Cibulkova
      14. Jovanovski
      15. Nara
      16. Rybarikova
      17. Dulgheru
      18. Niculescu
      19. Tsurenko
      20. Hantuchova
      21. Schiavone (#75)

      • robdes12 by robdes12

        ma secondo te venus andrà davvero a Istambul con i tornei americani in prossimità? Io ci credo poco, conoscendone le abitudini da anni. Serena in fondo ha una base a Parigi ma Venus….

        • r.b. by r.b.

          Beh se Serena va a Bastad, Venus può certo andare a Istanbul. Questione di soldi (devono essere tanti, soprattutto quelli cacciati dagli svedesi….) 🙂

          • robdes12 by robdes12

            Serena ha casa a Parigi, Venus da sola ad Istambul con le fobie che gli americani hanno su tutto, dai virus agli attentati? per me è la classica iscrizione d’inizio anno che poi salta appena s’avvicina il torneo. Le Williams come la Halep non sono esattamente nuove a queste situazioni. Comunque io penso che alla fine, se non rompe la solita Bouchard o qualche delusissima di wimbledon, dovrebbe essere testa di serie 4. Primo turno? Che dici, Pironkova?

            • r.b. by r.b.

              Ma che vuoi che ti dica, se hai notizie che Venus rinuncia ok, altrimenti su che discutiamo? Sulle presunte intenzioni delle altre tenniste?

              • r.b. by r.b.

                E poi a parte il fatto che si scrive con la N, Istanbul è una città bellissima quindi non vedo perchè Venus non dovrebbe andare (hotel 5 stelle super lusso, ovviamente, con suite sul Bosforo…. io ci andrei)… 🙂

                • journasesto by journasesto

                  Ma lui ha usato la grafia italianizzata, che non ammette la n davanti alla b… 😉 Fa molto Belle Époque

                  • hector by hector

                    Di Istan(m)bul ricordo solo che per anni era la citta’ europea indicata per ultima nelle temperature durante le previsioni del tempo condotte dal Colonnello Bernacca. Quanto servirebbe come mental coach uno sciamano come Bernacca ad una tennista imprevedibile come Camila!
                    Anzi, diro’ di piu’: un’accoppiata Bernacca/Bernanke come Luthi ed Edberg. Un esperto di previsioni del tempo sarebbe utile in modo da non fare sprecare energie nervose a Camila che saprebbe esattamente quando scendere in campo in un’uggiosa Uimbledon, un ras dell’economia per aiutare Camila a programmarsi al fine di trarre il maggior reddito possibile dalla propria attivita’.

                  • robdes12 by robdes12

                    veramente mi fate troppo onore, ho utilizzato quella della lettura neogreca: eis ten polin- istinbolin, istanbul- Non essendo un nome turco, ma greco (la città per eccellenza) io preferisco attenermi alla fonetica italiana. A sto punto dovremmo dire Paris e London. Difenderò fino alla morte la fonematica dell’italiano, Anzi, diora in poi la chiamerò o Costantinopoli o Bisanzio (che come suono sono molto più dolci del bruttissimo istanbul, pare il nome di una razza molossoide)
                    😉

                    • robdes12 by robdes12

                      m’ha alterato d’ora in diora. ma che pizza!

                • robdes12 by robdes12

                  io ci sono stato, in un hotel fatto da cinque piccole case di legno col nome dato dal rampicante specifico. E’ una città bellissima, vivacissima, molto varia ma….non la vedo adatta per un’americana del tipo wow quale Venus. E poi gli americani sono terrorizzati dal terrorismo. Stia a casa e si riposi, non è mica più una pischellettta, e poi con la sua malattia che la rende stanca. Stia a casa, ste williams hanno ballato abbastanza, è tempo che stiano sulle sedie e lascino la sala alle debuttanti.

      • doherty by doherty

        il tabellone è a 28 ?
        se è cosi’ c’è da sperare in unritiro di venus..avremmo il bye al primo turno(salvo wc)

        • r.b. by r.b.

          No, il tabellone è ovviamente a 32 come tutti gli international. Mancano le qualificate e le wild card.
          Come si vede la BENCIC si è ritirata, al suo posto la Shvedova. Ad ora Cami dovrebbe essere testa di serie n° 5.

          • doherty by doherty

            ma nella EL sono 21…
            11 tra qualificate e wc ?mi sembrano tante..

          • hector by hector

            La Bencic si e’ chiaramente ritirata per il terrore di incontrare….devo aggiungere il nome o e’ sufficiente?

  39. r.b. by r.b.

    Come ho scritto qualche post fa, ma è bene ripeterlo a beneficio dei rosikoni…. 🙂 Cami fino a fine anno scarta solo 465 punti. Quindi anche se andasse in vacanza e non giocasse più un match, a fine anno avrebbe 1045 punti, che equivalgono ad oggi alla posizione #47 del ranking….. 🙂
    Ah, comunque oggi nella Race siamo #30, che mi sembra un buon risultato….

    • robdes12 by robdes12

      pensa, la Bouchard è vicina alle 50. Lo dicevo io che senza i punti dei tornei di fine anno sarebbe molto sotto Camila.

  40. r.b. by r.b.

    Nido dei gufi in versione ridotta… 🙂
    Come già detto siamo #31, best ranking eguagliato, e questa settimana può superarci solo la Zahlavova che però deve vincere Bastad. Ma da quando non è più Strychova non può vincere più niente, con due cognomi forse poteva sperare qualcosa, ma con uno solo…. 🙂
    Quindi se proprio volete, dovete gufare la Zahlavova perché non vinca Bastad.
    Tutto qui… 🙂

    • doherty by doherty

      siamo a circa 400 punti dalla num24
      ci sono 6 giocatrici piu’ giovani meglio classificate(muguruza-pliskova-svitolina -bencic-keys-bouchard-)

      • r.b. by r.b.

        400 punti sono parecchi….. Vero che Montreal/Toronto e Cincinnati sono Premier di alto livello, ma proprio per questo è difficile andare avanti, certo basterebbe una semi a Cincy e questo gioverebbe molto alla nostra classifica e alla testa di serie in vista degli US Open, ma le altre saranno d’accordo? 🙂

        • doherty by doherty

          quanti punti da’ una semi a cincy?
          quanti ne scartiamo da oggi agli us open?

          • r.b. by r.b.

            Dunque, la prima è facile, la semi di Cincinnati da 350 punti.
            Sugli scarti secondo me proprio niente, perchè i 60 punti di Bad Gastein sono stati già tolti e la semi di New Haven non dovrebbe contare per l’assegnazione delle TdS agli US Open, visto che questa viene fatta in base al ranking del lunedì precedente agli US Open, proprio quando si svolge il torneo di New Haven.

      • robdes12 by robdes12

        ma se entra nelle 24 sale più su, significherebbe che in un torneo sarebbe andata molto bene e questo la aiuterebbe ad andare meglio nei successivi. Un aumento di costanza c’è nell’anno, o non sarebbe circa venti posizioni sopra quella che occupava nello stesso periodo dell’anno scorso, ma è logico che ci si attendeva di più, diciamo entro le venti sicure. Io ormai sono convinto che il suo tennis sia in anticipo come livello rispetto alla sua tenuta mentale, per questo penso che ci vuole ancora un periodo non troppo lungo perchè si risincronizzino e le cose vadano a posto da sè. Sinceramente exploit alla Genie non mi interessano, a che serve aver avuto un anno da leonesse e poi dieci anni da gattine? Però ritengo che già da istambul debba calare le carte in tavola. Le partecipanti sono tutte più deboli di lei tennisticamente, quindi deve avere come obiettivo minimo la finale. Una semi in un torneo da international è come un secondo turno slam, in fondo,

    • hector by hector

      Mi rifiuto di gufare una tennista che ha due cognomi che paiono uno un misto tra zabajone e ovomaltina e l’altro una cera per pavimenti. Ha gia’ abbastanza problemi cosi’.

  41. doherty by doherty

    sto leggendo il libro di flavia…
    c’è una parte molto interessante secondo me (ognuno di noi ha le proprie fissazioni ed io ho la mia 🙂 🙂 🙂 )

    flavia parla del suo rapporto con l’allenatore:

    giorno dopo giorno mi rendo conto di quanto la mia tecnica migliori con il suo aiuto e di quanto la tecnica,da sola,non basti.Gabi mi illumina,letteralmente,con un punto di vista che non avevo mai considerato:”per vincere non devi essere perfetta”
    .Ah,no ?
    No.per vincere non è detto che tu debba per forza giocare il tennis più bello della storia :devi farti vedere solida.Passare,riuscire a fare scambi lunghi,intensi,nei quali corri tu ,corre l’altra..Che ad un certo punto si dice:”è mezz’ora che siamo 3-2 e questa non mi ha regalato un punto..”
    e va’ alla ricerca di qualcosa in piu’.e si prende dei rischi.e ti regala dei punti.gratis

    Ancora:”farsi vedere solida ” significa anche tenere il ritmo.nel tennis le cose si capovolgono in un secondo

    per questo non bisogna far caso al risultato,ma al gioco:il risultato è una conseguenza…
    se ti fermi a pensare che sei vicina al traguardo,si allontana sempre di più

    camila queste cose le sa’ ed ad esempio le ha messe in pratica contro bencic …quando riuscira’ a farlo nella maggior parte delle sue partite allora ne vedremo delle belle :-):-) 🙂

    • fabius by fabius

      Non prenderei a metro la partita contro la Bencic, troppo “perfetta”, dove Camila non ha mai avuto neanche un attimo di difficoltà.

      La partita che invece a me è piaciuta di più, meno “bella” ma molto solida, è stata quella vinta contro la Krajicek. Lì sì che ha lottato, non ha mai tremato di fronte alla valanga di ace, è andata sotto di un set ed ha ribaltato la partita con classe, forza, grinta e personalità.
      Una Camila così non ha paura di niente, neanche dei propri errori.

  42. riccardo by riccardo

    @ rob

    prof. dobbiamo rassegnarci e magari noi siamo un po’ fuori tempo .. è questione di età.
    l’idea che il talento immenso possa avere la meglio sul fisico, i muscoli ed una discreta tecnica oggi naufraga.
    Se Roger non è riuscito a vincere su Jokovic mi sa che a questo punto non c’è nieente da fare. nel tennis moderno i picchiatori da fondo campo con un grande fisico e capaci di correre per tre ore di fila senza mai calare d’intensità hanno la meglio sul talento puro.
    Sono un po’ triste stasera perché finisce un’epoca e se ne apre un’altra destinata purtroppo per noi che amiamo un certo tipo di tennis a durare a lungo.

    • Sergio5912 by Sergio5912

      Per quel che vale, mi unisco anch’io alla cerchia degli ultra cinquantenni delusi dalla piega che il tennis giocato più con i muscoli che con il tocco sta prendendo.
      Riccardo, noi abbiamo fatto in tempo a vedere John McEnEnroe, Pete Sampras, Martina Navratilova, Lindsay Davenport, per questo amiamo ed ammiriamo Roger Federer e Martina Hingis, ultimi alfieri di quel tennis che tanto abbiamo seguito e sostenuto.
      Per il futuro, possiamo solo augurarci che Camila, capostipite di un tennis diverso ove la potenza è solo una delle componenti del gioco, unitamente alla velocità, al coraggio, alla voglia d’attaccare sempre e comunque, assieme alla compostezza e alla grazia nello stare in campo, possa fare proselitismo, così da soppiantare le urlatrici, le pallettare e le stanziali da fondo campo buone solo a tirare a tutto braccio.
      Delusi, ma mai domi, il club degli ultra cinquantenni spera che Camila faccia giustizia. Potrebbe essere questo il nostro prossimo slogan : Camila, rendi giustizia agli dei deI del tennis !

      • riccardo by riccardo

        Nuovo tormentone fino agli us open???
        ” Camila rendi giustizia agli dei del tennis ”
        Si.. mi associo. 🙂

        • Sergio5912 by Sergio5912

          🙂

          • Sergio5912 by Sergio5912

            Roberto ed r.b. ( vabbè tu sei under cinquantenne, ma per te facciamo ben volentieri uno strappo 🙂 ), vi associate anche Voi ?
            🙂

            • r.b. by r.b.

              S’ mi associo ma gli dei del tennis in questo periodo o sono un po’ distratti oppure preferiscono troppo chi tiene la palla in campo….. 🙂

            • robdes12 by robdes12

              ma certo che mi associo: mi ci vedi ad agitare bandierine per gli scatti di Kygyos e Coric, o a dire wow per il passante di Zverev. Nel tennis femminile invece a parte Camila non mi viene in mente niente. Aspettiamo sta Bellis, che mi pare per altro faccia un tennis alla Camila, per alcuni versi, e vediamo se la Bencic evolve in sagacia tattica. Però se consideriamo che è passato Wimbledon e l’unico gioco da erba lo abbiamo visto da Dustin Brown, c’è poco da stare allegri. Conto ancora su Dimitrov e Camila, forse un po’ su Nishikori che per lo meno un po’ alla Agassi gioca, non sarà il massimo ma l’anticipo che ha ha un suo ritmo schizoide che mi pare moderno. Per il resto cos’è il tennis moderno? Fare tanti aces e recuperare tutto. Ovviamente il giorno che non funziona il servizio o che sei fuori forma ci becchi dai tuoi omologhi in forma. Speriamo bene o il tennis diventerà non meno monotono che su un videogioco.

        • etberit by etberit

          Associato, in ritardo ma entusiasta! 🙂

          • Sergio5912 by Sergio5912

            Bencenuto nel club, non c’è affatto scadenza, le adesioni sono aperte fino agli US Open.
            🙂

  43. r.b. by r.b.

    Alla fine vince Djokovic, peccato per Roger comunque bravissimo. Stessa finale dell’anno scorso e stesso vincitore. È ora che Cami giochi un po’ di finali consecutive, le altre ci stanno abbastanza annoiando….
    Il 2014 è stato l’anno della Bouchard, il 2015 è l’anno della Muguruza, il 2016 sarà l’anno di Camila Giorgi…. Si spera però senza Serena….. 🙂

    • robdes12 by robdes12

      io provo un po’ di malinconia. Il miglior federer attuale se gioca da fondo offre solo una resistenza relativa a Nole. L’artigianato prevale sull’arte. Non è mai consolante, siamo sempre di più nell’epoca dello standard, i pezzi unici forse è meglio che stiano dentro una vetrina. A che serve un Federer sul circuito se non vince ciò che è importante?

      • r.b. by r.b.

        Sono d’accordo però Roger è uno che ha vinto pochino in carriera o forse no? 🙂
        Direi che tutto sommato si può accontentare… Solo a Wimbledon 7 titoli e 3 finali….

        • robdes12 by robdes12

          Lo so, però forse è meglio che prenda in considerazione di fare solo la guest star. O preferisci vederlo fra un anno battuto la kyrgios, Coric, Raonic e affini? Penso che creda di poter vincere ancora qualcosa di importante, magari il master. Non mi meraviglierei se però alla prossima sconfitta in torneo slam decidesse di lasciare da vincente o quasi. I miti si creano perchè non ne vedi il declino. Secondo te una Monroe morta a novantanni sarebbe diventata un simbolo assoluto?

      • r.b. by r.b.

        Sono d’accordo però Roger ha vinto moltissimo, direi che può anche accontentarsi…
        Solo a Wimbledon 7 titoli e 3 finali…. Scusate se è poco… 🙂
        Noi sbaveremmo per una semifinale di Cami…. 🙂

    • robdes12 by robdes12

      oh, guarda che c’è ancora uno slam e fior di tornei importanti. Fra Canada, States, Oriente fa un po’ tu il conto.

      • r.b. by r.b.

        Lo dico per arrivare a fari spenti a New York. Solo che se lo diciamo troppe volte poi se ne accorgono… 🙂

  44. robdes12 by robdes12

    Guardando la finale di oggi comincio a pensare che Nadal, oltre al tennis in generale, abbia un po’ imbruttito pure il gioco di Roger, che nel primo periodo andava a rete molto più spesso. Ma poi si è dovuto adeguare ai rallentamenti di superficie, alle nuove racchette che permettevano allo spagnolo di colpire per il passante dalle posizioni più assurde di campo e di piatto corde, e ha arretrato un po’ il baricentro. Peccato, perchè il gioco di rete è ancora il più vario di soluzioni e affascinante per efficacia che ci sia. Cosa c’è, dal punto di vista tecnico, di più etereo e poetico di una stop volley in allungo?

    • robdes12 by robdes12

      e anche in questo, pur nel limite aggiuntivo che le dà la non eccelsa statura, Cami fra le donne è quella che primeggia, l’unica capace in un lampo di colpire al volo da due lati consecutivamente. Le altre finiscono immancabilmente per le terre. Brava Cami.

      • r.b. by r.b.

        Eh sì però quindi stiamo parlando di finalisti Slam, quindi ci andrei piano, che la strada da fare è ancora tanta. La prima cosa da fare è tenere dentro la palla, poi si può cominciare a fare il proprio gioco.

        • robdes12 by robdes12

          ma il tennis femminile è così discontinuo che tutto sommato se usi appunto la palla in campo in finale ci arrivi? Avresti mai pensato a Francesca vincitrice di slam? o alla Stosur? Alla Bartoli, alla Bouchard un anno fa e alla Muguruza quest’anno? Su questo hai ragione, è tutta questione di palla in campo, senza strafare inutilmente.
          p.s. Federer permette a Nole che si palleggi troppo. Se proprio deve perdere almeno lo faccia facendo grandi giocate dentro il campo, è inutile continuare a palleggiare profondo finchè l’altro non ti sfinisce.

  45. robdes12 by robdes12

    Dimenticavo, forza Roger. Abbiamo per un po’ messo in salamoia Rafa, è ora che anche Nole per un semestre si dedichi di più al ruolo di padre. E’ bravo ma le sue partite sono tutte così prive di pathos. Tutta la personalità che rivela fuori del campo non riesce a trasferirla dentro di esso, l’esatto contrario di Federer, tanto brillante in campo tanto benpensate e qualunquista nel circostante. In effetti il tennista perfetto sarebbe uno con la bravura di Roger e la vèrve comunicativa di Nole. Una persona così cambierebbe dalle fondamenta il circuito.

  46. riccardo by riccardo

    Buongiorno a tutti . Domani finalmente si cambia pagina e ci proiettiamo già verso Istanbul perché si sa che il tennis senza camila è più inutile di un cappuccio senza schiuma.
    Oggi però è la giornata di Roger e penso che tutti sperano che possa riuscire nell’impresa ad essere l’unico tennista uomo a vincere 8 Wimbledon.
    Ieri come giustamente sottolineato da Sergio anche martina a 35 anni ha vino il titolo in doppio , come dire la classe non muore mai.
    Finalmente da sabato prossimo anche se manca una intera settimana si potrà tornare a parlare di camila e cosi anche negli inferi ci sarà qualcosa di cui discutere !!

    • r.b. by r.b.

      Intanto domani si festeggia il best ranking eguagliato al #31, oggi godiamoci la finale maschile con il grandissimo Roger. Anche Nole non scherza comunque in fatto di Slam vinti…. Due grandissimi campioni che fanno il loro gioco tenendo la palla in campo… 🙂

  47. r.b. by r.b.

    Nella finale del doppio femminile, la coppia indo-svizzera appare in evidente difficoltà. Infatti Sania fa disastri, mentre la Hingis a 35 anni non ce la fa più…. Al cambio di campo Martina si piega, si tocca un fianco ed esclama: “Mi fa male la mirza!”…. 🙂

    • r.b. by r.b.

      Vabbé questa è una barzelletta, ma come gioca la Hingis! Fantastica…
      Martina Hingis vince ancora uno Slam dopo 17 anni, anche se in doppio con Sania Mirza. Giocatrice di classe e talento superiori…

      • Sergio5912 by Sergio5912

        Quando qualche giorno fa affermai che stavo ammirando estasiato la bravura e l’intelligenza tennistica dell’immensa Martina, tu e Riccardo……. mi metteste in castigo dietro la lavagna 🙂 🙂
        Non è mai troppo tardi per fare ammenda, secondo me Martina, in quanto a sapienza tattica e tocco è stata una delle migliori in assoluto, poi arrivarono le Williams, e il tennis ebbe l’involuzione che ancor’oggi paghiamo.
        Camila per favore…….. salvaci tu
        P.S. Questa sarà sicuramente attenzionata…….. laddove non batte il sole 🙂

        • Sephir by Sephir

          in quanto non-sense ti sei superato in questo post.
          Gli altri commentatori del blog possono solo inchinarsi di fronte ad un troll di così elevata caratura.

          • Sergio5912 by Sergio5912

            @Sephir
            Siccome io sono abituato a parlare come mangio, sono un pò limitato, pertanto non ho capito il senso, il motivo ancorchè lo scopo del tuo post-
            Vuoi di grazie illuminarmi ? Che c…. ( censura, ma non nutrendo dubbio alcuno sulla tua perspicacia, suppongo che tu abbia inteso la parola da leggere al posto dei sospensivi, Non vorrai mica deludermi, vero ? ) vuoi ?
            Non farmi attendere, trepido al pensiero di quale saggezza vorrai dispensare

            • Sergio5912 by Sergio5912

              @ Sephir
              Comunque nonostante io non sia tenuto a dare spiegazioni a nessuno , tanto meno ad un carneade sconosciuto come te, per chiudere la questione, preciso :
              A) nel post incriminato ho fatto riferimento a Martina Hingis, in risposta a dei post precedenti di Riccardo e R.B. ( quindi suppongo che tu consideri troll anche questi )
              B) nello stesso post ho espresso apprezzamento per la sapienza tennistica della stessa e idiosincrasia per il modo di giocare introdotto dalle sorelle Williams, ( anche se Venus tecnicamente, per me, ha un suo perché, differentemente da Serena che fa della potenza e degli atteggiamenti provocatori, le sue uniche armi ). Modalità di gioco e modus
              operandi, ripreso, ahimè dalla maggior parte delle tenniste venute dopo.
              C) sperando che sia ancora permesso esprime preferenze, lo faccio, a prescindere dal tuo gradimento ( che per inciso non mi tange )
              D) ho dichiarato e confessato la mia fede in Camila, sperando che il suo tennis così diverso da quello omologato post Williams, possa affrancarci dalla noia che le virago urlatrici o in alternativa le pallettare ci stavano propinando. Consideri anche questo troll di ” elevata ” caratura ?
              E) il mio riferimento all’attenzione la… dove non batte il sole, era per non citare l’ade, gli inferi, rosikonia, ligio alle indicazioni avute di non far menzione di luoghi e/o siti non graditi. Ho usato, una metafora, tu ovviamente non l’hai capita, era troppo d’infima caratura, evidentemente per il tuo livello.
              F) già in passato ebbi modo di polemizzare con chi si arrogava il diritto di criticare e/o giudicare la pertinenza dei post di altri, aggiungendo che tale incombenza, spetterebbe esclusivamente ai gestori del sito. Poiché’ tali polemiche furono stigmatizzate da Alberto e Matteo con un chiaro msg indirizzato a tutti, non volendo contravvenire alle regole suggerite nel citato msg, mi permetto di suggerirti come fu risolta la diatriba tra me e l’altro ” giudice inopportuno”. T’invito, d’ora in avanti, ad ignorarmi, meglio saltarmi, ovviamente io farò altrettanto, sopravviveremo entrambi.

              • robdes12 by robdes12

                confessa: ti manca Atom.
                😉
                io direi che il bel tennis è rimasto al periodo Enin, con intermezzo Schiavoniano. Ora c’è da sperare giusto in Camila, forse nell’americana Bellis e, se si decide a non fare la turista degli slam, in Petra che è ancora lontana dai trenta. Se poi nasce pure una volleieuse di talento ben venga. Le Williams si, sono servite, hanno alzato i parametri atletici, però ora non hanno nulla da offrire. E in fondo tre quarti del loro successo è dovuto al servizio, in quello sono state antesignane. Ma se una alta venti cm meno di Venus, con una massa di almeno trenta chili meno di Serena dopo tutto serve più o meno alle loro velocità, vuol dire che si poteva fare di meglio. Quelli che un americano chiama the Williams brothers in fondo non è che abbiano fatto sfracelli, visto che hanno stazze maschili.

                • Sergio5912 by Sergio5912

                  Confesso, si un po’ ( riguardo Atom ) 🙂
                  Per quanto riguarda il tuo pensiero sulle Williams, concorda con il mio, sono d’accordo anche col resto

                  • robdes12 by robdes12

                    quindi il motto dell’estate è: a ridatece Atom?
                    😉

              • Sephir by Sephir

                ah ma eri serio? e io che pensavo che lo stessi facendo apposta per scatenare reazioni in “rosikonia” 🙂
                I miei erano complimenti sinceri ma a quanto pare c’è stato un malinteso, ops 🙂

                • Sephir by Sephir

                  Riguardo alle spiegazioni non entro nemmeno nel merito visto che le ritengo completamente avulse da quella che secondo me è la realtà.
                  La cultura di gerte persone a volte viene proprio sprecata, un vero peccato 🙂

        • robdes12 by robdes12

          a me la svizzera non è mai piaciuta, e, altra cosa di lei che non posso ammirare, l’incapacità di staccarsi dall’ambiente tennistico o saperlo vivere con un altro ruolo. Un tempo le grandi dive quando staccavano staccavano. Non voglio certo negarle il pieno diritto di fare ciò che la stimola e le procura emozioni, però davvero la vedo come una attivazione del lato puer aeternus. Mi auguro che Camila faccia della sua vita qualcosa di più vario e progressivo, e non trasformarla in eterno in una serie di girellini in circolo. Come vedi ad ogni situazione ognuno reagisce in modo diverso, in base ai propri indicatori di interesse. Infatti continuo a ritenere che le voci dissonanti servissero e servano anche qui dentro. Non possiamo trasformarci nella monocultura dei territori camilliani. Ma io sono una persona di frontiera, molte altre amano vivere nel centro.

        • r.b. by r.b.

          Ieri non stava giocando Federer in contemporanea…

  48. r.b. by r.b.

    Qui si parla di tennis femminile, quindi è giusto sottolineare anche la vittoria della giovanissima tennista russa nel torneo Wimbledon junior, Sofya Zhuk, nata il 1 dicembre 1999, e quindi appena quindicenne. Tra un paio d’anni potremmo averla come avversaria per cui sarà bene tenere a mente questo nome.

  49. fabius by fabius

    Visto che, come è già stato segnalato, ci attende una settimana vuota, in attesa che Camila a furia di bistecche riprenda chili, forza ed esplosività, abbiamo tempo per guardare avanti, ragionare, disquisire, sognare.. forse.

    La prossima programmazione di Camila a qualcuno anche dei più ferventi e basilari sostenitori di Camila (per non fare nomi Madoka) non è molto piaciuta, in particolare la mancata partecipazione al torneo di New Haven, con tanti dolci ricordi (Wozniacki, Muguruza.. sob!).

    Non so se questa programmazione è giusta o sbagliata, è tanto difficile dirlo prima quanto è facile dirlo dopo, parafrasando Niels Bohr, ma capisco che è stata fatta esclusivamente per puntare tutto sugli US Open.
    L’anno scorso sono stati un flop, con l’uscita al primo turno, ed un flop in uno slam è pesante sotto tutti i punti di vista, punteggio, immagine, autostima e, last but not least, economico.

    Quindi quest’anno non si deve fallire, e le strategie di scelta sono state:

    – niente tornei interlocuori su terra, Bastad è un brutto ricordo, da cancellare ed inutile

    – si cerca subito il cemento ad Istambul: torneo difficile anche se international, arduo raccogliere punti utili, ma fondamentale abituarsi al duro

    – due importanti tornei Premier 5 nel Nord America, Rogers Cup in Canadà e Cincinnati, “ciccati” l’anno scorso, quest’anno occorre raccogliere punti per il seeding agli USO. Qui serve un po’ di fortuna nei sorteggi, le teste di serie sono solo 16, e c’è una fortissima concorrenza per stare nelle 32, bisogna tener dietro le varie Vandeweghe, Diyas, Stephens, Mladenovic, Garcia, che sono lì a pochi punti, mica facile

    – una settimana di riposo, rinunciando a difendere i punti di New Haven, che tanto non servono per l’attribuzione delle TdS

    – presentarsi al meglio agli US Open, contando di partire TdS e con l’obbiettivo minimo del 3° turno

    Programmazione coraggiosa, senza cercare punti facili (che poi sono sempre quelli che ti fregano) e senza voler difendere punti, ma si attacca il bersaglio grosso.
    Stile Pizzarro, ci bruciamo alle spalle le caravelle di New Haven per conquistare Flushing Meadows.

    Approvo in pieno, senza se e senza ma, vada come deve andare, non è il coraggio che manca a Camila.
    E’ o non è la nostra cami-kaze? Ed allora affiliamo le racchette sul cemento turco, e sferriamo i fendenti su quello nordamericano.

    • r.b. by r.b.

      Teniamo la palla in campo e vediamo se non arrivano i punti. Il cemento si adatta perfettamente al gioco di Camila…

  50. r.b. by r.b.

    In realtà Garbine deve ringraziare Cami per la finale raggiunta. Infatti Cami ha stancato soprattutto mentalmente la Woz, che dopo averla battuta si è sentita svuotata da cotanta impresa (contro una giocatrice che lei temeva moltissimo), sostanzialmente dando via libera alla Muguruza fino alla finale…. Ovviamente Garbine ci ha messo del suo, perciò il merito per la finale è:
    Cami 85%
    Garbine 15%
    E mi sono tenuto piuttosto basso…. 🙂

  51. r.b. by r.b.

    Risultati nei tornei su erba
    Cami 8W 2L
    Garbine 7W 3L
    Però lei da domani sta lassù… 🙂

    • riccardo by riccardo

      eh be se le sei vittorie le fai di seguito ed a Wimbledon …. 🙂

      • r.b. by r.b.

        Beh, la Bencic ha un 14W 3L eccezionale e infatti domani sarà n. 21…

    • Sephir by Sephir

      la qualità contro la quantità

      • robdes12 by robdes12

        ma la sindrome di genie ad incombere: attenta Garbine, attenta…..Ecco, non capisco l’attuale ranking della bouchard su che cosa si regga. Ha fatto pochissime partite vincenti, quali sono i tornei estivi che ancora la tengono a galla?

        • Sephir by Sephir

          Wuhan final (585), USO (240), WTA championship (sebbene abbia perso tutti i match disputati ha guadagnato 210 punti)

          • robdes12 by robdes12

            quindi se le escono i quasi seicento del mandatory finisce dopo tutte le italiane, più o meno. Continuo però a pensare che il sistema di punteggio wta sia non molto equilibrato. Abbiamo visto che a Eastbourne senza riposo già al secondo turno erano tutte partite livello quarti di finale slam. I maschi fanno cinque set, quindi anche due turni slam sono forse più difficili di 4 di un atp 500, ma a livello femminile ci sono tornei a mio avviso un po’ drogati dal punto di vista del ranking. Ma la wta non può essere certo accusata di eccesso di genialità, questo penso si possa dire senza fallo (singolo).

          • Sephir by Sephir

            Per gli USO non perde nulla visto che Wuhan è dopo e i WTA championship points vengono scalati per ultimi.

            • robdes12 by robdes12

              intendevo a fine anno. A parte che mi aspetto crolli anche da altre tipo makarova e affini. Per me anche nelle venti è troppo alta la classifica di parecchie di loro.

    • robdes12 by robdes12

      chi ne esce invece?

    • robdes12 by robdes12

      comunque io mi aspetto che dopo l’estate Cami nelle venti ci sia. Ho pure parecchi mesi prima di essere martirizzato…le vacanze me le faccio senza maledizioni varie.
      😉

  52. riccardo by riccardo

    Mesi fa quando sulla terra non si cavava un ragno dal buco speravo che sull’erba Camila avrebbe ritrovato Camila.
    Io mi aspettavo buoni risultati proprio per il fatto che sul’erba , l’istinto è importantissimo.
    E arrivato il primo titolo sull’erba ed è stato un fatto positivo non tanto per il torneo in se che lo sappiamo non è tra i più importanti ma per l’aspetto psicologico.
    A Wimbledon io onestamente mi aspettavo qualcosa di più , quanto meno il quarto turno ma purtroppo nonostante un tabellone non impossibile ed una Woz tutt’altro che irresistibile siamo tornati a casa.
    Guardando il seguito del torneo è lecito avere rimpianti.
    Le osservazioni di avadar sulle difficoltà della Muguruza negli spostamenti sono corrette, in effetti garbine molto lenta lateralmente. Noi tutti diciamo che con cami non c’è paragone , il problema è che però a giocarsi queste partite bisogna arrivarci.
    Quindi lo dico in primo luogo a me stesso , hai voglia di dire cami è meglio di questa e di quell’altra ma poi senza palla in campo si va a casa al terzo turno.
    Camila ha una forza incredibile per la sua stazza eppure a volte non riesce a lavorare bene i colpi che finiscono fuori.
    Cami ha delle gambe incredibili. Ricordo che in alcuni test fatti a tirrenia dicevano che aveva la potenza di un uomo eppure , contro la woz le gambe sono mancate.
    Cami certe volte dopo aver tirato dei colpi incredibili si ferma , rimane sul colpo pensando di aver fatto punto e spesso subisce il vincente. malissimo perché questo crea frustrazione.
    Serena ha in movimento meno tennis di molte altre tenniste che le sono dietro in classifica eppure quando serve fa 3 ace di fila e mette a posto le cose. camila ha una grandissima risposta sia di rovescio che di diritto eppure spesso e volentieri sulla seconda di servizio dell’avversaria sbaglia di più che contro la prima un po’ per foga un po’ a volta per la posizione troppo avanzata.
    A volte , mia opinione le partite sembra quasi che non vengano lette. Tutti sanno che la woz è debole di diritto mentre ha un rovescio buonissimo e però questo punto debole non si è sfruttato.
    La stessa serena oggi chiaramente ha cercato di evitare il rovescio di Muguruza giocandole prevalentemente sul diritto.
    A volte qui diciamo che non è importante vincere quasi come fosse più importante dare spettacolo eppoi se si perde pazienza. Eh no.. non funziona cosi. Anche quando si sogna e si sogna in grande mica si pensa di fare una grande partita a Wimbledon anche se poi si perde. si sogna di alzare la coppa.
    Allora oggi assecondando l’istinto si è arrivata 30 del mondo ed è un bel risultato. camila se sta bene atleticamente con ogni probabilità ha le gambe più esplosive del circuito.
    Detto questo è mia opinione che ci sono tanti aspetti migliorabili . Già solo abbassare di un 20% i gratuiti porterebbe cami a fare progressi nei tornei ed in in classifica.
    Il talento c’è ed è ancora non espresso al 100% a loro il compito di trovare la strada giusta per tirarlo fuori. Sarebbe un peccato .
    Ci vuole coraggio. Forza camila

    • robdes12 by robdes12

      E’ quello che sostiene Flavia del suo tennis, no? Non cambiare nulla, fare meno errori, In effetti basterebbero due o tre df in meno, tre o quattro risposte non buttate via più un paio di palle vincenti dentro e il più delle partite sarebbe fatto. E’ buffo ma alla fine si tratta di fare sette/otto punti in più per ogni match: non dimentichiamoci che i tornei vinti sarebbero già stati tre se non fosse stato per un errore in chiascuno di essi. Avesse solo buttato di là la palla ai match point avrebbe tre trofei, più soldi, più punti, più autostima, più timore delle avversarie. Infatti le partite vinte comunque contro avversarie più deboli ma che ti avevano ingarbugliato la partita erano comunque apprezzabili, si imparava a vincere anche nelle giornate storte. Con Caro siamo tornati a primavera, livello Watson, nessuna partita, un cumulo di errori, nessuna voglia di mettersi a fondo campo a lottare palla su palla. Ok è il tuo gioco, ma se anzichè due scambi ne fai quattro o cinque mica significa che sei diventata un’arrotina. Se poi sai tenere il controllo solo per tre scambi tanto vale che ti alleni solo su servizio e risposta e emuli Karlovic. Ma in tal caso i df devono essere un terzo degli ace, o non vai da nessuna parte.

      • r.b. by r.b.

        Attenzione! C’è gente che è stata bannata per molto meno…. 🙂

      • riccardo by riccardo

        Roberto tu lo sai che non è frequente ma può succedere in una partita di tennis che fai in totale un punto in più dell’avversario ma perdi . Il tennis è cosi, a volte un cm fa tutta la differenza del mondo, inferno o paradiso.
        Io adoro Camila , ma non credo di volerle bene di meno se dico che a volte le ho visto proprio buttare palle in rete cosi , in maniera banale, per rabbia per frustrazione , non saprei spiegare. intendimoci con Carolina la sconfitta è stata netta ma li credo ci sarà una spiegazione, troppo male camila per essere la vera camila ed anche lei lo ha ammesso.
        Faccio un discorso generale. Se sbagli troppo è difficile portare a casa la partita.

        • robdes12 by robdes12

          sai chi mi ricorda Cami? Me quando pattinavo. Io ero verso me stesso di un’intransigenza che sfiorava l’autolesionismo. Certe volte ho lasciato la pista solo perchè gli atterraggi dai salti mi venivano rumorosi. Non errati, solo non scorrevoli come avrei voluto. Però io non mi sono mai visto come pattinatore, avevo ben altro interesse per i miei studi culturali. Nel suo caso io vorrei che invece imparasse ad essere più indulgente ed evitasse i famosi errori inspiegabili che sono in effetti anche lo sgomento di tutti i commentatori stranieri che ho ascoltato durante le sue partite. Ce ne fosse uno che si capaciti come una giocatrice così talentuosa possa fare delle volte certe castronerie. With Giorgi everything can happen…..finchè si era semi-pro ok, ma dal professionista ci si aspetta costanza qualitativa. Io penso che ci arriverà, però se uno calcola quanto sia in fondo modesto il livello tennistico attuale. Quasi tutte sanno fare giusto due o tre cose, e se le destabilizzi in quelle vanno a pezzi. Anche su quello deve lavorare, i difetti delle altre. Serve quando la sua palla non è precisa nelle giornate no.

    • robdes12 by robdes12

      ti viene mai il dubbio che certe volte l’eccesso di foga derivi proprio dal fatto che arriva con tale anticipo sulla palla e con tale energia delle gambe che ha una specie di surplus di spinta che le toglie controllo del colpo? Certo a riguardo ha ragione r.b. quando dice che un po’ di top spin non può che aiutare. Anche perchè non stiamo parlando di moon ball alla Bruguera, ma solo di un po’ di rotazione alla Agassi, che in effetti non tirava così spesso piatto, quello semmai era proprio Sampras.

      • riccardo by riccardo

        non saprei, non sono cosi tecnico. Diciamo che mi accorgo delle cose più eclatanti ma per i rimedi ci vuole un professionista..

        • robdes12 by robdes12

          e se al team aggiungessero una donna? In fondo in alcuni aspetti psicologici può essere più adatta di un maschio. Ma il mondo del tennis in realtà è molto maschilista. Quante tenniste hanno uno staff solo ed esclusivamente maschile, mentre se Murray si prende la Mauresmo si storce il naso?

  53. robdes12 by robdes12

    a parte Bastad fino al venti non c’è nulla. Che si fa ragazzi? apriamo un topic sul Camila beach tennis team? Temo che come argomento ci rimanga appunto quello della palla in/out, magari con richiami al df/ace- Un po’ poco per una settimana intera. Mala tempora currunt……

    • r.b. by r.b.

      Non ti preoccupare la settimana prossima sarà attivo il nido dei gufi… 🙂
      Lunedì posto le regole…. 🙂

      • robdes12 by robdes12

        però ricordati che sara e roberta sono teste di serie, mi pare le prime. Su, un torneuccio in casa Italia ce lo meritiamo come antipasto, non ti pare? Su Istambul invece mi sento abbastanza tranquillo.

  54. r.b. by r.b.

    La finale di Wimbledon di oggi è importante perché segna lo spartiacque tra la Serena-era e la Camila-era…. D’ora in poi Cami vincerà 19 Slam consecutivi, facendo il Grande Slam per 4 anni consecutivi più gli scarti che lascio calcolare a voi…. Roba che le statistiche di t.o. si mettono a piangere da sole… 🙂

    • robdes12 by robdes12

      confessa, oggi sei in vena di presa in giro: generica o mirata? Del resto anche io considero lo humor un sintomo di cervello e savoir fair….a meno che non ti sia arrivato un sms da Ana. Ora che ci penso, che fine ha fatto?

      • robdes12 by robdes12

        faire, mannaggia al correttore, io mica volevo parlare di fate, a meno che non lo si consideri un influenza della bella Ana.

      • r.b. by r.b.

        Noooo sono serissimo…. 🙂 🙂 🙂
        P. S. Ana è in vacanza ma non posso rivelare dove… 🙂

  55. avadar by avadar

    Garbine in trance dal 4/2 primo set al 1/5 secondo set…poi perso x perso, ha sciolto il braccio e giocato 3 games ottimi, così come ottimamente, con un bel dritto, aveva annullato il mp…
    Se nonché recuperi da 5/1 al 5/4 e al primo 15 fai df…fosse successo a Cami l’avrebbero mandata al rogo!! 🙂 🙂

    • r.b. by r.b.

      Cami avrebbe vinto 4-6 7-5 6-0 piallando la Williams nel terzo set ma solo per illudere gli scommettitori… 🙂

  56. riccardo by riccardo

    beh… onestamente non è stata una gran partita . meglio i quarti con azarenka.
    Purtroppo la Williams se la fai colpire da ferma è un maschio, anzi molto maschi tirano più piano.
    Se non la fai muovere non c’è alcuna possibilità.
    confermo la mia simpatia per garbine , cosi solare e simpatica , fa bene al movimento.
    Adesso anche se sarò attenzionato dico: ” cami ferma serena agli u.s. open”.

    • avadar by avadar

      Beh, come motto x abbassare i riflettori su Cami non è male!! 🙂 🙂 🙂

      • riccardo by riccardo

        eh lo so ma dobbiamo tirarci su.
        Se penso che la muguruza sull’erba aveva fatto ZERO RISULTATI , capirai che ti fai tante domande…
        Quindi adesso non ci resta che sperare nel cemento americano

        • avadar by avadar

          Con palla in campo non abbiamo bisogno di speranze! 🙂
          Quanto a Garbine, ha denotato anche oggi difficoltà di movimento imbarazzanti, Cami è di un altro pianeta da questo punto di vista, ma deve imparare a non forzare con certe giocatrici che, quelle sì, possono solo sperare che Cami sbagli, perché altrimenti non ci sarebbe partita….
          se lo avesse già fatto con la Woz sabato scorso….
          ma guardiamo avanti e sotto col cemento….

          • r.b. by r.b.

            Vedo che il mio “palla in campo” sta facendo proseliti…. 🙂

            • avadar by avadar

              È il nuovo tormentone post Atom 🙂 🙂

            • robdes12 by robdes12

              però la palla in rete è in campo, magari il proprio. O va bene purchè non sia fuori campo?
              😉

              • r.b. by r.b.

                Palla in rete è in rete, in campo si intende dall’altra parte…

        • robdes12 by robdes12

          ma secondo te è stata una partita da erba e ha incontrato specialiste? Ha fatto partite con regolariste meno potenti di lei, e il risultato è stato ciò che è stato. Io non utilizzerei questo torneo per capirne l’esatto valore, come si è visto in altre occasioni è stata molto più vulnerabile, infatti per ora sull’erba i risultati erano stati scarsini.

    • robdes12 by robdes12

      e se si incontrassero prima? Sono iscritte a tornei comuni, mi pare.

    • r.b. by r.b.

      L’aspetto migliore della finale dal punto di vista tecnico tattico è stato di gran lunga il gonnellino bucherellato di Garbine…. 🙂 🙂 🙂

  57. petaluma by petaluma

    Brevemente, 2 idee su cui dissertare :

    1) Serena è brava, molto brava soprattutto nei momenti cruciali, ma oggi negli stessi momenti cruciali ha avuto un _ _ _ _ (beep) pazzesco.

    2) Garbine quanto rimuginerà sul fatto di non aver attaccato e tirato i colpi per buona parte del 2° set ?
    E’ peggio rimpiangere ciò che si è fatto o ciò che non si è fatto ?

    • robdes12 by robdes12

      ma è troppo giovane per già vivere di rimpianti. Oddio, lo stesso è successo con un outsider molto più talentuoso di lei, Nalbandian, che poi è stato enormemente limitato dagli infortuni in seguito. In fondo non ha avuto vere occasioni, salvo qualcosa che gli ha concesso Serena, oggi anche lei non in condizioni da annate d’oro.

      • petaluma by petaluma

        era per dire che per Cami il rimpianto del “non ho avuto abbastanza coraggio” non c’è praticamente mai, e se andiamo a ben vedere…

        io ad una finale di un torneo sociale persa malamente, ma in cui giocai in modo propositivo, penso raramente; ma penso molto più spesso ad un’altra, persa per 1/2 episodi in un finale giocato col braccino.

  58. r.b. by r.b.

    Beh faccio i miei sinceri complimenti a Garbine, è stata veramente forte anche se non è bastato….
    Quanto a Serena, beh, che vinca ‘sti US OPEN, faccia ‘sto grande Slam e si tolga finalmente dalle…. 🙂
    L’unica che può impedirlo è Cami…. 🙂

    • robdes12 by robdes12

      come per Genie anche Garbi è arrivata troppo presto alla finale di wimbledon, le mancavano partite e vittorie alle spalle. Non è stata intimidita ma ancora è troppo grezza per poter sperare di battere le primissime con un gioco picchiato ma senza varietà. Ovviamente in qualcosa progredirà, vedremo se sarà sufficiente e soprattutto se non si sentirà delusa per la mancata occasione fallita.

      • r.b. by r.b.

        Grezzo per grezzo, noi abbiamo il diamante, gli altri no… 🙂

  59. robdes12 by robdes12

    siamo sull’erba, in finale e non c’è stata nemmeno una voleè, mai una smorzata o un back. Questo è il tennis femminile attuale, 4 colpi, servizio, risposta, dritto e rovescio in top e poi il nulla. Complimenti agli allenatori di tutto il mondo.

  60. r.b. by r.b.

    Basta, è ora di cambiare numero uno del mondo…. Tutti ormai aspettano Cami, è l’unica che può salvare il tennis dalla noia e dalla monotonia…. Tutto il mondo aspetta Cami: trombettieri, tifosi, giornalisti, allenatori, arbitri, falchi, teloni…. 🙂 🙂 🙂

    • robdes12 by robdes12

      intanto si potrebbe incominciare cambiando parecchie dalla 2 alla diecima posizione, che ne pensi?

      • r.b. by r.b.

        A Cami interessa solo il #1…

        • robdes12 by robdes12

          alla superMac, quindi, ottimo bisogna sempre ispirarsi ai modelli massimi possibili.

  61. robdes12 by robdes12

    ed adesso Garbine ricorrerà al piano b.
    😉
    che chiaramente non esiste. Fare esperimenti quando si è in difficoltà è quanto di più illogico ci sia, se poi è dettato dalla disperazione non è neanche un piano, è affidarsi al caso e basta. Perchè i giornalisti abbiano inventato queste sciocchezze non l’ho mai capito.

    • r.b. by r.b.

      Chi sa giocare gioca, chi non è capace fa… il giornalista sportivo… 🙂

  62. r.b. by r.b.

    Intanto è cominciata la finale e nessuno commenta…
    Forza Garbine! 🙂

    • robdes12 by robdes12

      potrebbe purtroppo essere già finita. Vediamo il prossimo set come inizia.

      • r.b. by r.b.

        Eh sì ci voleva Cami.. Al 100% la piallava…. 🙂

        • robdes12 by robdes12

          infatti secondo me ci sono solo due giocatrici che la possono battere quando gioca bene: Petra e Cami, hanno colpi non meno veloci però una le sue traiettorie mancine, l’altra una mobilità che Serena non può contrastare, se servono bene dovrebbero vincere. Con petra ci ha perso, e pure male, con Cami finchè lei ha servito bene non ha cavato un ragno dal buco, anzi, la palla break la ebbe Cami, e su una superficie che conosce ancora molto poco. Tira tu le conclusioni, ma se si mette la palla in campo e….non in rete.

          • r.b. by r.b.

            Esatto, solo Petra e Cami ma Petra qualche dubbio lo lascia, l’unica certezza è Cami con lei si va sul sicuro… 🙂

  63. Sergio5912 by Sergio5912

    Buongiorno ,
    oggi, è il giorno del gran rimpianto, della serie : potevamo esserci, ma è andata diversamente. È’ vero che Camila è relativamente giovane e che ci saranno altre occasioni, ma il tabellone quest’anno aveva offerto un’occasione difficilmente ripetibile, tant’è che in finale è arrivata Muguruza, brava senza dubbio, ma non pronosticata alla vigilia e, secondo me, non superiore a Camila.
    Ora l’unica cosa che mi auguro è che Davide possa battere Golia, francamente di Serena non se ne può più, ( in verità io non la reggo già da anni ).
    Garbine, in …. alla balena, che suona come auspicio, altrimenti sarebbe censurabile, ma nel caso, usando la fantasia 🙂

    • by FF.CC.

      grande rammarico….

      visto il draw come si è aperto….

    • avadar by avadar

      Infatti, da qui si alza forte un grido: Forza Garbine! 🙂

  64. riccardo by riccardo

    adesso scappo un saluto a tutti i trombettieri .
    Forza camila sempre.

  65. r.b. by r.b.

    Uff, la news è diventata lunga da scrollare (chi ha uno smartphone sa di cosa parlo)…. 🙂
    E così oggi c’è la finale femminile, mannaggia potevano esserci noi, quindi domandina ai trombettieri, meglio esserci oggi e beccare una stesa da Serena o magari arrivarci tra un paio d’anni, con obiettive possibilità di vincere? Lo chiedo soprattutto a Ghaal, anche se è un po’ che non si fa vedere, che su Wimbledon è il profeta del sito e ci rimarrebbe male, credo, se Cami perdesse in finale…. 🙂

    • riccardo by riccardo

      eh ma se cami esce presto dai tornei questo è il risultato. Ti dico.. una finale a Wimbledon vale sempre la pena di giocarsela anche perché se becchi 6-2 6-2 cmq ti porti a casa lo stesso un milioncino di euro?? e mi pare anche 1400 punticini…. insomma meglio esserci.

      • r.b. by r.b.

        Ah tu sei per l’uovo oggi…. 🙂

        • riccardo by riccardo

          chiamalo uovo ! 🙂 🙂

          • r.b. by r.b.

            Non mi sono spiegato, l’ipotesi è ovviamente assurda, visto che in finale non ci siamo. Dicevo, meglio oggi finalisti ma costretti a congratulare Serena o tra un paio d’anni senza Williams e quindi probabilmente vincenti?

            • riccardo by riccardo

              no ma io ho capito e chiarisco meglio. Intanto l’uovo oggi, poi tra qualche anno di nuovo in finale per vincere

            • by FF.CC.

              …sempre meglio che congratulare la Woz…

              hihihihi

              • Sergio5912 by Sergio5912

                @ FF. CC.
                Che fai giri il coltello nella piaga ????? Non è che hai ” aderenze ” nell’ade ????
                🙂

                • by FF.CC.

                  non ho mai odiato Caroline come l’altro giorno.
                  anche se come correttezza è una signora.

                  comunque piacere mi chiamo francesco

                  • Sergio5912 by Sergio5912

                    Piacere, ricambiato.
                    Anch’io provo grande simpatia per la Wozniaki, tra l’altro persona correttissima e prodiga di sorrisi, non a caso una delle più benvolute dell’intero circuito.
                    Per quanto riguarda l’ultimo incontro, più che vincere Lei, è Camila che è rimasta negli spogliatoi : 33 errori non forzati contro 3, cartina tornasole del match mancato.

    • cubano70 by cubano70

      non c è dubbio.. era meglio esserci.. x i motivi che diceva riccardo, ma soprattutto perchè avrebbe rappresentato il raggiungimento della maturità tennistica di Camila…
      Invece in finale c è la Muguruza.. come mai? Come talento tennistico non mi sembra superiore a Camila … in più ha solo un altezza diversa.. ma nemmeno come potenza dei colpi è superiore..
      Allora forse è il caso di domandarsi come mai c’ è lei e non c è Camila… e qui arrivano le note dolenti….
      Un tabellone cosi (alla Bouchard 2014 lo definirei…) non capita spesso…. una strada spianata fino alla finale…. (wozniacki e radwanska su erba non valgono granchè…).. le avversarie piu temibili (kvitova, azarenka, sharapova, halep…) fatte fuori da altri..
      Di chi è colpa? dei doppi falli? dei gratuiti ? di misteriosi malesseri fisici? magari fossero questi i problemi….. Io li definirei le conseguenze semmai..
      Sono la conseguenza, a mio parere, di approccio sbagliato alla partita, del non saper reggere la pressione quando si hanno grosse responsabilità… quando si vede la possibilità di un risultato importante..
      Purtroppo anche vincere il 1 torneo non è bastato per imparare a gestire questi fattori, ed il risultato è stato quello di uscire, senza giocare, al 3 turno contro un avversaria di cui si è visto il vero valore al turno successivo…
      Certo dire che Camila su erba è la 3 giocatrice al mondo (dopo kvitova e serena) non aiuta certo a stemperare le attese e la tensione (anche se nella sostanza ci potrebbe essere del vero…)
      Anzi…. diciamo pure che è vero…. se non teniamo conto dei fattori sopracitati….. Io sono sicuro che in allenamento Camila potrebbe pure batterla Serena non al 100 %… lei come tutte le altre..
      Altra cosa la partita…. Per fortuna è ancora giovane e ha tanto tempo x imparare e rimediare agli errori.. magari non pensando solo al suo gioco….. ma guardando anche una partita come quella di oggi…. C è sempre molto da imparare, anche quando si è numeri 1… figuriamoci da n 31 del ranking..
      E nel caso c è anche domani una leggenda del tennis che gioca con un grande campione…. anche li di cose da vedere ce ne saranno mi sa…
      Intervento il mio, mi rendo conto, forse un pò troppo critico ed un pò duro…. ma sono solo sincere impressioni che mi sentivo di condividere…
      Sono tuttavia fiducioso che Camila possa migliorare… alla fine è solo questo il tassello che le manca x entrare nelle prime 10…
      quindi, hasta la victoria siempre Camila!

  66. riccardo by riccardo

    l’aspetto mentale nel tennis è certamente importante. Io credo che tenniste come la Williams che ha vinto Wim giovanissima come sharapova che aveva 17 anni , abbiano una freddezza , un istinto naturale nel cercare di schiacciare l’avversaria che le ragazze giovani di oggi non hanno. Non so da cosa dipenda e non mi lancio in analisi sociologiche che non mi competono ma ho visto Muguruza tremare già in semi con la radwaska e non so oggi se al cospetto di una che di Wim ne ha vinti 5 le gambe reggeranno e non faranno giacomo Giacomo…..
    Ovviamente anch’io tifo Muguruza perché la Williams mi è antipatica con i suoi modi di fare in campo però obittivamente sarebbe una grande sorpresa…
    Il tennis senza camila è come New York senza la statua della libertà..

    • r.b. by r.b.

      Io credo molto nel perfezionismo di certi giocatori. L’importante non è FARE le cose, ma farle BENE e possibilmente SEMPRE. Se faccio una cosa molto bene, ma solo una volta ogni tanto, vuol dire che in realtà non so farla bene. Forse questo principio non varrà in tutti i campi della vita, ma nel tennis vale eccome…

      • riccardo by riccardo

        giusto e quindi?? palla sempre in campo palla sempre in campo pala smpre in campo 🙂

        • r.b. by r.b.

          Banale ma è così… E io credo che a palla in campo Cami sia attualmente da top 10.

          • cubano70 by cubano70

            si ma x metterla in campo deve avere mente sgombra… senno fora i teloni nel raggio di 10 km…

    • robdes12 by robdes12

      e’ una modificazione sociale che si riscontra in tutto l’Occidente. La difficoltà dei giovani ad affrontare anche un solo paio d’ore di stress. Tutto ciò che non è dentro i livelli del piacevole e agevole viene o evitato o respinto bruscamente: finchè mi dai piacere ti considero, nel momento in cui questo finisce ti elimino. Anche un tempo nel tennis emergevano tipi che avevano avuto una vita dura, gli italiani più abituati ad agi e conforti parentali invece avevano approcci più soft (e infatti abbiamo avuto si campioni, ma meno di altre nazioni di egual popolazione o anche minore). Per quanto riguarda noi italiani domandati perchè siamo stati l’unico paese al mondo colpito dalla crisi finanziaria che non ha avuto “indigati” ufficiali? L’aumento di cinismo ironico attualmente presente non è forse dovuto al desiderio di allontanare quanto più possibile il parossismo delle passioni? Se poi per divertirti devi sballarti o sbronzarti per forza, se per non sentirti isolato devi vivere imitando linguaggio, vestiaro, atteggiamenti, rituali ti aspetti che sul campo da soli questi giovanissimi sappiano reggere le pressioni? Come mai un immigrato aggressivo come Kyrgios, oppure uno slavo di non aristocratiche origini sono così combattivi e, lo ammetto, così scorretti e pronti a tutto pur di vincere? Perchè un giovane virgulto dell’upper class canadese finchè ha potuto giocare è andata in alto, quando ha dovuto lavorare si è sciolta come una medusa su uno scoglio? Nello sport è uguale, è un’attività che non può prescindere da quegli che sono gli standard umani, sociali e ambientali del contesto di vita più generale in cui lo sportivo è inseritò.

  67. riccardo by riccardo

    palla in campo palla in campo palla in campo……

  68. enzo by enzo

    Sara’ difficile , ma spero tanto che Garbine vinca con Serena . E’ simpatica e gioca benissimo .

    • r.b. by r.b.

      È anche una bella [censura] il che non guasta affatto…. 🙂

  69. by FF.CC.

    anche se seguo questo sito abbastanza assiduamente mi viene da fare una domanda, ma Cami avrebbe perso tre chili (dico tre) di peso?

    e quando ?

    tra hertogenbosh e Wimbledon?

    • r.b. by r.b.

      Esatto, risulta che a Eastbourne non stava bene.

    • by FF.CC.

      si, tra hertogernbosh e Wimbledon.

      a questo punto la domanda è: una secca e bassina (relativamente) come Cami dove li perde tre chili?

      parliamo di massa magra? impossibile.

      • r.b. by r.b.

        E dai, non mettiamo sempre in discussione tutto e tutti… Già ci sono i rosikoni… 🙂
        Se Sergio ha detto così (in realtà ha parlato di un calo di 2,7 Kg) io ci credo…

        • by FF.CC.

          Sono un tifoso di Camila, apprezzo le persone che scrivono su questo sito e non ci tengo a fare la fine di Atom.

          apposto così

          anch’io ci credo

          • r.b. by r.b.

            Giusto, fede assoluta in Cami e nel suo talento… 🙂

            • by FF.CC.

              si, assolutamente.

              e fiducia nel suo staff che le vuole bene e la protegge.

              • r.b. by r.b.

                Noi trombettieri sappiamo essere obbedienti e disciplinati quando serve…. 🙂

  70. avadar by avadar

    I tornei si vincono anche, e soprattutto, dopo essere state sul baratro dell’eliminazione…
    in questo senso ha rischiato di + Serena arrivata, con la Watson, x ben 3 volte, a 2 punti dalla sconfitta…
    però, anche se Garbine, non ha rischiato così tanto, è forse giusto dire che, se avesse perso quel primo set con la Kerber, la finale di Wimbledon l’avrebbe probabilmente vista dalla tv…
    x cui, forza Garbine domani, cerca di vincere questi Championships 🙂

    • avadar by avadar

      ….anche perché, Cami presto si stuferà di regalare le partite…. 🙂 🙂

    • r.b. by r.b.

      Verissimo anche noi lo avremmo vinto, essendo stati sul baratro, e pure bello profondo, peccato che con la Woz ci siamo cascati dentro…. 🙂 🙂 🙂

  71. r.b. by r.b.

    Dai, stuzzichiamo un po’ i rosikoni…. 🙂 Domani c’è la finale di Wimbledon, se non era per il calo di peso, domani Cami sarebbe stata in campo a contendere il titolo a Serena e a rovinarle il sogno di fare il grande Slam…. 🙂

    • fabius by fabius

      E se non era per l’evidente calo di peso di Serena degli ultimi tempi (vi ricordate come era a Brindisi?) avremmo visto ben altra finale, magari con l’elegantissima e raffinata Azarenka (voglio scacciare l’incubo nefasto di una Watson.. brrr..).

      Scusate il tono un po’ frivolo, ma abbiamo ancora una settimana per divagare, poi torneremo a soffrire e gioire per i 54 kg (come minimo, si spera) più esplosivi ed affascinanti del tennis.

    • by FF.CC.

      a me sta storia del calo di peso non mi dice niente

    • hector by hector

      Se non fosse stato per il calo di peso, oggi Camila vincerebbe il primo Slam di venti consecutivi.

      • r.b. by r.b.

        Esatto. Ripiegheremo sui 19, ma non è proprio la stessa cosa…. 🙂

  72. riccardo by riccardo

    Ragazzi io penso che stiamo parlando del più grande giocatore di tennis dell’era moderna. nessuno e dico nessuno sa maneggiare la racchetta come Roger, il suo non è un tennis muscolare come quello di Nole o di Murray o dello stesso nadal.
    Quel rovescio n corsa di solo polso non lo sa fare nessuno. Non so come finirà domenica ma se roger non avesse avuto per molti anni i problemi alla schiena di Wimbledon ne avrebbe già vinti 9 ma va bene cosi. Quando hai la fortuna di avere quella mano non ti servono i muscoli.

  73. robdes12 by robdes12

    la palla in campo: esatto. Io mi domando perchè si deve pensare (Cami compresa) che o tira sulle righe o le fanno il punto. Ma hanno mai analizzato le partite da un punto di vista di percentuali e verificato se siano state più le volte in cui Cami ha perso il punto per non aver tirato colpi quasi definitivi o, piuttosto, per aver ecceduto nella ricerca immediata dei medesimi? Mi pare strano che con le altre tenniste, meno potenti e anticipate anche Serena o Masha scambino mentre con Cami se lei tira una palla un metro dentro la riga PAM| subito la puniscono. A me sembra più una paranoia che una realtà. Sarebbe il caso di modificare la cosa, o di verificarla.

    • r.b. by r.b.

      Questo intervento critico ti accredita come il novello atom del sito…. 🙂
      Trovati uno slogan tormentone tipo: testa testa testa testa testa…. 🙂 🙂 🙂

  74. r.b. by r.b.

    Cami non guarda il tennis femminile e vabbé, ma il Roger di oggi l’avrà visto, voglio sperare…
    Se si fa ispirare da cotanto campione è fatta, tra breve avremo una nuova #1… io ci credo…. 🙂

    • robdes12 by robdes12

      lei però non lo ha mai citato. Agassi e Sampras sì, lui mai. Può darsi che non ne apprezzi il modo di essere, in effetti un po’ piccolo-borghese, questo non si può negare. E’ curioso che uno sia tanto creativo nel suo lavoro, così poco nel suo vissuto. Grandissimi mezzi, enormi risultati, nessuna aura. Gli manca un lato romantico, magari un po’ maudit, che ha reso indimenticabili gente come Noah, Gerulaitis, Nastase pure se hanno vinto infinitamente di meno e espresso un livello di gioco molto inferiore. Che si colpa di Mirka, come sostenevano i compagni di Davis trascurati?

    • robdes12 by robdes12

      però sul tennis femminile non ha mica tanti torti, la maggior parte degli incontri è deprimente, e poi tecnicamente che ti può prendere dalle altre? Capirne i punti deboli si, ma imitare quali gesti tecnici? Ti piacciono le goffaggini di Serena alla voleè? magari farà pure il punto, ma si muove a rete come le ballerine di Fantasia di Disney.

      • r.b. by r.b.

        A me il tennis femminile non piace, lo guardo solo perché a volte, anzi spesso, giocano delle grandissime [censura]…. 🙂 🙂 🙂

      • r.b. by r.b.

        Eh eh quelle che ballano la “Danza delle ore” dalla Gioconda di Ponchielli sono ippopotami… 🙂

  75. riccardo by riccardo

    inimmaginabile il tennis giocato da federer ed un punto di rovescio in corso che rimarrà nella storia…

    • riccardo by riccardo

      in corsa

    • robdes12 by robdes12

      ti dirò, la finale maschile la vedo. La femminile credo proprio di no, Se come penso l’esito sarà quello che sarà onori al merito alla williams, un po’ meno alle rivali. Avrebbero con gli anni potuto migliorarsi, invece non l’hanno fatto. Vika si becca un infortunio dopo l’altro (tante grazie, è sovrappeso, è preparata malissimo atleticamente) Petra è svogliata, Maria ha aumentato negli anni sempre più la sua prosopopea ma non ha evoluto in nulla il suo tennis (e penso che le vittorie per lei caleranno di anno in anno) tante grazie che una più completa e che alla fine si è messa ad allenarsi sia ancora dominante. Le giovani invece mostrano molti mezzi ma poca personalità o poca maturità per cui stiamo sempre a celebrare l’ennesima puntata dell’ennesimo gioco. Comunque nel tennis qualcosa non va. Ok Federer ha altro talento, ma i ricambi attendibili ai soliti noti non stanno arrivando. Come mai?

      • r.b. by r.b.

        Tra un po’ arriva Cami e non ce ne sarà più per nessuna. Aspettiamo solo che capisca che per vincere si deve tenere la palla in campo…. 🙂

        • robdes12 by robdes12

          beh anche il dritto incrociato da fuori il corridoio all’incrocio delle linee di Cami Federer non l’ha mai fatto. E’ anche vero che lo svizzero deve correre dietro a palle più veloci, però controbilancia con il fatto di avere una maggior muscolatura e maggior falcata. In fin dei conti una alta 15 cm meno di lui che serve a 190 dimostra che forse come struttura muscolare di base è più dotata lei. Per me la Giorgi è il miglior atleta del circuito, sia a livello maschile che femminile.

          • r.b. by r.b.

            Già anch’io lo penso, l’unico che la pensa diversamente è il falco… 🙂

  76. r.b. by r.b.

    Federer due set a zero!
    CHE PARTITA! 🙂
    Migliore match dell’anno…. 🙂

    • riccardo by riccardo

      l’ho scritto sotto … è proprio di un marziano di un’altro pianeta.

      • r.b. by r.b.

        E la palla rimane in campo, in 3 set 56 vincenti e solo 11 errori gratuiti. 20 ace e 1 DF… Mostruoso…

  77. riccardo by riccardo

    Primo set Roger mette dentro 11 Ace e 85 % di prime….. mostruoso

    • r.b. by r.b.

      Se fai tanti ace e pochi doppi falli vuol dire che servi bene. Se fai pochi ace e molti doppi falli…. un po’ meno… 🙂

    • Sergio5912 by Sergio5912

      Lo so che qualcuno storcerà il naso, o peggio mi accuserà di blasfemia, ma anche se gioca l’immenso Roger, io un’occhiatina alla grandissima Martina Hingins, la do ben volentieri, sta giocando in contemporanea il doppio misto.
      Ragazzi ha ancora un tocco delizioso, e un’intelligenza tennistica fuori dal comune, sa sempre in anticipo dove andrà la pallina. Una delle ultime fuoriclasse, prima dell’avvento del tennis muscolare delle Williams, bei tempi quelli di Martina, Justine Henin. Scriccioli che però deliziavano con tocchi vellutati.

      • riccardo by riccardo

        sergio naaaaaaa . In punizione dietro la lavagna col Prof. 🙂

        • Sergio5912 by Sergio5912

          Lo sapevo, pensavo a te quando parlavo di blasfemia.
          Riccardo, perdonami, ma Martina era la mia beniamina e non mi stancherei mai di vederla giocare. In fondo Feder ancora qualche annetto potremo godercelo, x Martina, ogni apparizione potrebbe essere l’ultima, ergo me la godo.
          In ogni caso, ligio mi metto comodo dietro la lavagna, e con l’Ipad e Sky Go continuo a vedere Martina. 🙂
          P.S. Ti faccio una confessione, pur sapendo che questo autorizzerà i dietrologi a pensar male ( della serie trombettiere doc, docg e maniako ), io gli sport, fatta eccezione per il calcio, li seguo in prevalenza al femminile.
          🙂

          • riccardo by riccardo

            beh ma mi ca c’è nulla di male.!
            Però credimi c’è un federer immenso che sta dando una lezione a quell’antipatico di Murray.

      • r.b. by r.b.

        Ii storco grandemente il naso…. 🙂

  78. takeban by takeban

    Djokovic – Gasquet 2 – 0 ……….

    • robdes12 by robdes12

      non vorrei che il destino degli outsider quest’anno sia questo. Serena destinata al terzo slam? In questo caso viste le motivazioni per lo slam di casa sarà difficile batterla, anche perchè a talmente tanti punti di vantaggio che può permettersi di giocare l’estate come e quando vuole, e presentarsi freschissima a Flashing Meadows laddove le altre arriveranno rodate si, ma già belle cariche di tossine nei muscoli. Per domani tutto è nel servizio. Garbi non è più mobile di Serena, se all’americana la prima entra con costanza diventa molto difficile, fanno un gioco simile però l’altra è più completa e molto più abituata. Il che non significa che Muguruza parta battuta, nessuno è invincibile nello sport.

  79. riccardo by riccardo

    l’anno scorso Garbine battè serena al Rolando.
    Una cosa e battere serena in un torneo minore ed un’altra è batterla in una prova slam.
    Già in quella partita avevo sinceramente visto una ragazza con grandi potenzialità.
    Se cami avesse giocato contro Carolina come quando la sconfisse agli us open l’avrebbe schiantata di brutto. Sappiamo che la continuità è un problema e forse anche una certa tendenza ad avere qualche problema di salute che complica e non poco la preparazione. Agi a.o. per me ha giocato un gran tennis e se avesse avuto un po’ più di calma quella partita cn Venus l’avrebbe vinta e chissà. Aspettiamo gli U.O. con moderato ottimismo ma senza fare proclami.

    • robdes12 by robdes12

      Riccardo, non era la stessa Serena, aveva già fallito in australia, poi avrebbe risteccato a Wimbledon, e con la Cornet per giunta. Mettici la cattiveria agonistica, la determinazione perchè ha un obiettivo forte che va oltre al torneo in se stesso, aggiungi il servizio che la salva da spiacevoli situazioni, l’inevitabile frastornamento di Garbine e il risultato è che per la spagnola si farà difficile. Garbine ha fatto partita con una Aga non proprio ai massimi di un tempo, Serena ha fatto fare la comprimaria ad un caratterino da nulla quale quello di Maria. Mi auguro che ci sia lotta, ma temo che sarà una finale scontata. Tutto dipenderà dall’efficienza dei servizi, sempre che non intervengano altri fattori fortunosi, chiaro.

      • riccardo by riccardo

        eh si lo so , le possibilità di muguruza sono davvero poche.
        però sta Williams non se ne può più….

  80. riccardo by riccardo

    @ r.b.
    un amico ti ha risposto!!!

    • r.b. by r.b.

      🙂
      No, dico davvero, ricordo perfettamente che prima di Wimbledon tutti (e non solo noi qui sul sito, ma anche i giornalisti esperti di tennis) dicevano che il gioco della Muguruza non si adatta all’erba… questo perché aveva perso a Eastbourne dalla Konta (!)…. e anche a Birmingham non aveva fatto molta strada, battuta dalla Rybarikova al primo turno….
      Se Camila avesse avuto risultati simili nei tornei di preparazione a Wimbledon, penso che il sito sarebbe stato chiuso ai commenti per eccesso di proteste e lamentele – c’era ancora Atom!…. 🙂 – sto scherzando ovviamente, però è importante non aspettarsi nulla e non mettere sotto pressione Cami in vista degli US Open…. che giochi tranquilla come sa fare… certo che se perde noi ci rimaniamo male, se no che tifosi saremmo, però è davvero importante, e non è scaramanzia.
      Garbine ha potuto giocare tranquilla senza pressione, ha avuto solo un po’ di fortuna nel primo set contro Kerber, dove ha salvato molti set point e vinto 14-12 al tiebreak…. per il resto ha giocato bene, come sa fare, ed il risultato è arrivato.

  81. r.b. by r.b.

    Beh quest’anno è toccato alla Muguruza, che però attenzione l’anno scorso a Parigi aveva fatto quarti di finale e aveva perso di un soffio contro Maria Sharapova. La parabola della spagnola sembra del tutto analoga a quella di Genie Bouchard nel 2014….anche la canadese ha vinto in carriera un solo torneo (Norimberga 2014) ma ha fatto ottimi piazzamenti negli Slam, soprattutto la semifinale AO 2014 e finale Wimbledon 2014. Garbine ha vinto anche lei un solo torneo (Hobart 2014) però ha diversi piazzamenti importanti, culminanti nella finale di domani. Se dovesse perdere la finale di Wimbledon mi sa che il suo 2016 sarà un po’ come il 2015 di Genie, perciò spero che vinca. Quando a Cami, sicuramente la zampata arriverà nel 2016…. quest’anno andiamo agli US Open a fari spenti, non succederà niente, non ci saranno risultati clamorosi della Giorgi a New York…al massimo un buon secondo-terzo turno…..
    Capito mi avete???? 🙂

  82. r.b. by r.b.

    @riccardo
    mo pure una pec, e che ti devo mandare una raccomandata? A parte che io non ce l’ho la pec, ma comunque non è che hai un normalissimo nome punto cognome chiocciola gmail punto com? 🙂

  83. by Fabblack

    Sul sito del City Open di Washington Camila non figura, mentre qui si.

  84. takeban by takeban

    vince con Lepchenko (40) al 1° turno
    vince con Lucic-Baroni (54) al 2° turno
    vince con Kerber (10) al 3° turno
    vince con Wozniazcki (5) ottavi di finale
    vince con Bacsinszky (15) quarti
    vince con Radwanska (13) semifinale…….

    Una che riesce a fare una sequenza del genere partendo dalla posizione n° 20 è una TOSTA !!!
    Serena lo sa….

  85. hector by hector

    A partire dal 20 luglio, i visitatori del museo Topkapi di Istanbul potranno ammirare, in luogo del diamante “Spoonmaker”, una riproduzione a grandezza naturale della tennista Camila Giorgi. La Giorgi viene unanimemente considerata la pietra preziosa piu’ grande al mondo. L’originale restera’ custodito, a cura del padre Sergio, in un luogo imprecisato nei dintorni della Garanti Koza arena.

    • r.b. by r.b.

      Eh eh però attenzione, perché qualcuno definisce Cami un diamante grezzo… 🙂

      • hector by hector

        Avevo gia’ risposto riguardo a cio’…..io apprezzo la sua purezza, che potrebbe essere quella di un diamante o di un sauvignon.

  86. Andy by Andy

    Guardo Garbine con un po di sana “invidia” per aver raggiunto ciò che Cami ancora stenta a raggiungere, top 10 e finale slam, speriamo bene come on Cami c’è posto anche per te..

    • r.b. by r.b.

      Per arrivare a questi risultati ci vuole solo un po’ più di equilibrio nel gioco. Non si deve assolutamente rallentare altrimenti di pallettare che ti rimandano la palla finché non sbagli è pieno il circuito. Garbine nel secondo set ha rallentato un attimo, ha spinto di meno e ha perso il parziale. Poi nel terzo ha ripreso a spingere e ha vinto il match. Però bisogna capire che a volte non si può giocare immediatamente un vincente. Meglio giocare uno oo, se necessario, più colpi veloci e profondi senza troppi rischi che costringano l’avversaria ad accorciare, dopo di che si entra nel campo e si tira il vincente, possibilmente dove non c’è l’avversaria.
      Camila a mio parere non deve assolutamente tirare più piano o rallentare il suo gioco, però siccome la palla deve restare in campo, per tirare forte anche le palle basse deve aggiungere più rotazione ai colpi e non tirare sempre piatto. Mi sembra che comunque la strada sia quella giusta e questo tipo di gioco le consentirà di vincere quasi sempre contro le over 40 e di giocarsela sempre alla pari con le migliori. Ci saranno anche le sconfitte ovviamente, ma non vedremo più prestazioni come quella contro Rodionova (che per fortuna non abbiamo visto), con indubbi vantaggi in termini di ranking.

      • by Fabblack

        Secondo me il “limite” non è tecnico.
        Quello che la frena, è la tensione che nei momenti decisivi non l’ha ancora abbandonata.
        Speravo il problema fosse stato superato con la vittoria del primo torneo, ma evidentemente il suo gioco, sempre al limite, sovradimensionato per il suo fisico (a proposito, viste affiancate alla premiazione in Olanda, ci sono più di otto centimetri tra lei e Bancic) al cospetto delle top ha bisogno del suo 100% anche a livello di testa. Evidentemente ha ancora delle insicurezze che la limitano.
        Fortunatamente, nel frattempo ha preso coscienza che quelle meno forti le “deve” battere comunque e ci sta riuscendo quasi sempre.
        Un’altra cosa che ho notato: mi sembra che il gradimento della maggior parte delle giocatrici sia orientato verso il cemento, basti guardare l’entry list di Bucarest dove se non avrà la wild card Halep, a parte Pereira, Errani ha già in tasca il suo solito bottino.

      • Andy by Andy

        intendiamici la mia sana invidia è riferita soltanto al risultato di Wimbledon, quello che appare è che Garbine pur giocando un tennis meno veloce di Cami è riuscta a spuntarla anche con la Woz. mettendo la palla a terra e rasentando le righe, segno che la Wozniacki e le altre che ha sconfitto possono essere battuta anche senza necessariamente esasperare la potenza in favore della precisione e di quel po di spin che rende i rimbalzi più insidiosi.

    • by antonelo

      Io non scambierei una Camila con cento Garbine.
      Vamooooooooooooooooooooooooooooooooooos!

  87. riccardo by riccardo

    ” Un vincitore è solo un sognatore che non si è arreso”
    Non arrenderti mai .

  88. petaluma by petaluma

    Troppi se e troppi ma, su Cami e su tutte le altre.
    Oggi non ho visto Mugu-Radw, ma ho visto Serena–Maria, e per me è stata una partita orribile. Maria non ha mai fatto la partita, preferisco di gran lunga Cami quando sbaglia a più non posso, ma almeno rischia di vincere se la giornata è buona.
    Il torneo femminile mi è sembrato assai deludente, Serena è andata avanti spesso arrancando, ed è vero che poi mette 3-4 aces di fila e rimedia, ma mi sembra all’inizio del declino. Prima o poi una stesa da 6-0 6-0 la prenderà pure lei, anche se magari rimarrà n.1 ancora a lungo.
    L’unica ventata di novità, oltre a Mugu, è stato il gioco spregiudicato e spumeggiante (non durato, però) della Mattek-Sand.
    Soprattutto è inutile giudicare le partite in base alla classifica, lo stato di forma e la quantita di c_ _o sono variabili impronosticabili.
    Cosa mi auguro per la finale ? Soprattutto che la Mugu riesca ad esprimersi al suo meglio, ed eviti una finale tipo la Lisicki contro la Bartoli. Se poi basterà (e ne sarei felicissimo) contro Serena, è un’altra faccenda

  89. riccardo by riccardo

    @ r.b.
    scusa mandami una mail nella mia pec tanto è scontato che ormai sai nome , cognome , telefono indirizzo …. 🙂

    • r.b. by r.b.

      Ok domani te la mando…. 🙂

    • r.b. by r.b.

      Sai Sherlock Holmes è uno dei miei personaggi letterari preferiti, se vuoi ti scrivo come ho fatto…. 🙂

      • riccardo by riccardo

        beh ma io non m sono nascosto, però in privato mi spiegherai.

        • r.b. by r.b.

          Esatto non ti sei nascosto ma comunque qui nessuno sa chi sei…

      • hector by hector

        Dunque sei anche un fan della Watson?

        • r.b. by r.b.

          Eh eh eh questa è una delle tue migliori…. 🙂 Se Heather dimostrerà una parentela anche lontana con l’illustre dottore creato da Sir Conan Doyle, diventerò senz’altro suo fan… 🙂

  90. riccardo by riccardo

    Tutto assolutamente scontato.
    Serena rischia nei primi turni tantissimo, si presenta con una forma approssimativa e piano piano nel corso del torneo migliora e quando arriva la partita importante tira fuori la prestazione.
    serena la puoi far fuori nei primi turni ma quando arriva in finale……
    sabato probabilmente vincerà il suo sesto Wimbledon.
    Onore a lei che a 33 anni dimostra di avere tanta voglia di vincere ed onore alla Muguruza che rappresenta il futuro.
    lo avevo già scritto nei giorni scorsi che garbine sarebbe stata la sorpresa e ci ho preso .
    tanti rimpianti perchè se camila fosse stata in forma con la woz io credo che avrebbe vinto e non so come poteva finire ma con i se e con i ma la storia non si fa.
    Attendiamo tempi migliori .

    • r.b. by r.b.

      Con la Wozniacki, ma poi con la Muguruza? La vedevi comunque vincente?

      • riccardo by riccardo

        se devo essere sincero al momento no.
        La muguruza nei turni procedenti , prima che le venisse la paura di arrivare in finale mi è sembrata di una solidità pazzesca.
        E vero che cami in forma può giocarsela con tutte ma non la la Cami che ha vinto 7-6 il secondo set con arrubarena .

        • robdes12 by robdes12

          secondo te per essere prima giocatrice d’Italia, e quindi entrare fra le venti, che standard di continuità deve avere? primi turni con picchi in alcuni tornei, o traguardo minimo in tutti gli ottavi? Ha giudicare da Garbine direi meglio fare risultati modestissimi in una serie di tornei, e poi sparare le cartucce in due o tre molto importanti. Comunque per il femminile il punteggio assegnato dagli slam è eccessivo, poco proporzionale rispetto a tornei dove avrai si un bye, ma già al secondo turno ti scontri con gente fra le prime venti. Nel maschile è corretto, per via dei 5 set, ma il sistema della wta è un po’ gonfiato in direzione slam.

          • robdes12 by robdes12

            a

            • riccardo by riccardo

              insomma io penso che a 31-32-33 anni devi gestirti ma a 22 23 anni credo che si possa provare a fare buoni risultati in un certo numero di tornei.

          • Andy by Andy

            Sono d’accordo, troppa differenza con gli altri tornei, ma come è successo a Petra se poi non difendi la volta successiva ripiombi nell’abisso.

  91. robdes12 by robdes12

    allora, il torneo di wimbledon per ora dimostra che le uniche alternative a Serena sono la Azarenka e la Kvitova, Masha ha un blasone maggiore, ma serve solo a far risaltare il valore dell’americana, batterla non se ne parla per ora. Curiosamente Serena viene messa più in difficoltà da giocatrici di media fascia che non dalla russa, mentre il discorso è diverso con Vika e Petra che la mettono sermpre in notevole difficoltà, spesso ad un passo dalla sconfitta. Garbine ha dimostrato di poterla contenere e anche batterla, se supera l’emozione e se non fa come oggi un set di calo vistoso potrebbe vincere. Però ci credo poco.

  92. r.b. by r.b.

    E così dopo la giovanissima Bouchard quest’anno in finale c’è la giovanissima Muguruza…. Spero non faccia la stessa fine di Genie ma il rischio di essere triturata c’è ed è piuttosto consistente….
    Speriamo che quando Cami arriverà in finale Slam dall’altra parte NON ci sia Serena… Magari così lo porta a casa al primo colpo… 🙂

    • by C.M.

      Garbine è tra quelle meglio attrezzate per affrontare sua Serenità 🙂
      prevedo che se la giocheranno al terzo set.

      Mi sembra anche una giocatrice più solida di Genie, credo che resterà in top ten – o appena sotto – piuttosto a lungo.

      • robdes12 by robdes12

        genie non è meno solida, fa un tennis identico a garbine, solo che non si è data il tempo di essere una giocatrice. Comunque mi pare strano che non ritorni più in auge, magari fra due o tre anni, però era andata bene per quasi un anno, e siccome non la credo dopata, penso sia solo una crisi ambientale.

      • r.b. by r.b.

        Guarda che l’anno scorso tutti dicevano che Genie era arrivata così in alto proprio perché era SOLIDA

    • robdes12 by robdes12

      l’hai capito che sono nato il 12 febbraio, vero?
      😉

      • r.b. by r.b.

        Wow siamo a ruota riccardo è proprio prima del dieci e io sono in mezzo a voi due…. 🙂

  93. by C.M.

    Tre aces nel game di chiusura… il killer instinct di Serena non si smentisce

  94. takeban by takeban

    Ultimo gioco, 4 aces e un df, mostruosoooooooooooooooa Serenaaaaaaaaaaa !!!!

  95. takeban by takeban

    … se non ci fossero i gratuiti di Serena, Maria sarebbe prorpio a terra…. non c’è confronto!

    • by C.M.

      gli angoli e gli anticipi di cui è capace Serena sono eguagliati solo da Cami… quasi 😛

      • takeban by takeban

        comunque sharapova non si arrende….! Da ammirare!
        ora vedremo sul 4-5 cosa riuscirà a fare

  96. robdes12 by robdes12

    sto guardando il livescore, per adesso direi che Maria, tanto per cambiare, si sta sciogiendo davanti a Serena. Eppure hanno un tennis che dovrebbe prevedere maggior equilibrio. Ecco un esempio di sindrome da Serena, in fondo salvo alcune occasioni di fronte a lei la russa pare sempre la vittima predestinata che si dibatte per non essere giustiziata subito, ma non dà mai l’idea di potercela fare. L’importanza della psiche nello sport.

    • takeban by takeban

      tutto vero!

    • r.b. by r.b.

      Il gioco di Maria è totalmente innocuo per Serena, mentre e efficace con le altre (per fortuna non sempre). Lei non riesce a giocare in modo diverso.

  97. takeban by takeban

    Sharapova è costretta a giocare tutte palle vincenti se vuole mettere in difficoltà Serena. Appena le tira una palla normale, l’altra la aggredisce e vince… banale

  98. takeban by takeban

    Serena – Maria, 5-2, Serena al servizio…

  99. takeban by takeban

    Se Garbine in finale incontra Serena, non deve cercare di batterla sul confronto della potenza, deve cercare di farla muovere perché solo così Serena aumenta di un pelo la sua % di errori

  100. takeban by takeban

    Serena sta snocciolando un ace dietro l’altro….

    • takeban by takeban

      …. e mi sembra anche molto concentrata, altro che diesel….

      • by C.M.

        parlando strettamente dal punto di vista della tattica tennistica, credo che Maria abbia fatto un errore a fregare il ragazzo a Serena 😛
        queste sono le conseguenze…

        • robdes12 by robdes12

          se già si dice che il problema di Dimitrov è la personalità di Maria, figuriamoci cosa sarebbe come ganzo di Serena. Fuori dai primi 50? Sparring partner?

  101. by C.M.

    Serena subito sopra di un break.
    L’espressione che ha quando dall’altro lato c’è la Sharapova somiglia vagamente a quella di un killer… 😛

  102. r.b. by r.b.

    Quanti pensano o sono convinti che se si batteva Caroline si batteva anche Garbine al turno successivo?

    • by C.M.

      Garbine ha un’altra velocità di palla, però Camila su quel tipo di rimbalzo si trova bene.
      Ma non puoi batterla se il fisico non è al 100%.
      Troppa differenza di peso e potenza.

      • robdes12 by robdes12

        la palla di cami è più rapida di quella di Garbine, per questo l’ha battuta due volte e, quando ha giocato sulla terra, Garbi non riusciva ad andare sulla palla di Cami. Al maggior peso supplice con la maggior velocità di braccio, e a parte la statura penso che sia più forte fisicamente Cami, avendo sotto ben altre gambe a spingerla che non la venezuelana. Il fatto è che Camila, per qualche strano motivo, è ancora tennisticamente immatura. Però se l’andamento è lo stesso di un anno fa, ovverosia nella parte finale migliora, considerando che già è andata meglio di quanto non aveva fatto fin qui, potrebbe anche salire molto. Il ranking poi dà fiducia, dà incontri più semplici all’inizio, tante altre cose, ma dà anche più notorietà e attenzione. Cami la regge? Mistero. Sono mesi che ci giriamo intorno, lo faccio anche io, eppure se il suo sogno è diventare una giocatrice di vertice, qualcosa non va, la frena sempre nel momento in cui sembra che stia per decollare. E’ nel suo dna o è una serie di fattori per ora imponderabili e passeggeri? Non sarebbe la prima che con un potenziale rilevante fallisce, non sarebbe la prima che arriva più tardi, non sarebbe la prima che con il tennis ha un rapporto bifronte, desiderio e rifiuto al tempo stesso. Però qualcosa non sta andando secondo i piani, e questo lo sappiamo tutti, Io la ammiro come giocatrice quando gioca bene, mi piace la sua originalità come persona, però non posso negare che il famoso “stiamo lavorando bene” è solo parzialmente realizzato. Che si alleni bene ci credo, che sia preparatissima fisicamente anche, però manca ancora un elemento alla quadratura del cerchio. Ma qual’è? Was will das Weib, direbbe Freud?

    • by giorgio camili

      Io l’ ho gia’ scritto, se con una prova di carattere e determinazione ( cami era in forma e in fiducia dopo il primo titolo wta) Cami avesse battuto Woz si poteva adirittura sognare una finale slam!!!!!! questa e’ la mia personalissima e ovviamente molto ottimistica previsione….pero’ le occasioni devono essere colte per il sospirato saltone di qualita’ . Comunque io sono qui che aspetto certo che arrivera’ prima o poi

    • journasesto by journasesto

      Per come ho visto giocare Camila a Wimbledon, non penso che avrebbe mai battuto Muguruza…
      Però sappiamo come la nostra sia capace di trasformazioni improvvise e di tirare fuori dal cilindro prestazioni assolutamente monstre. Lei una possibilità di vincere ce l’ha sempre con chiunque

    • naide by naide

      Penso che il sole di questi giorni ti abbia cotto il cervello !!!

  103. by C.M.

    Garbine meritatamente in top 10.
    Spero che in finale trovi Serena, sarebbe un gran match 🙂

  104. r.b. by r.b.

    Comunque, se notate, è FONDAMENTALE che si arrivi ad uno Slam a fari spenti e senza i favori del pronostico (questo non vale per Serena, ovviamente). Prima di Wimbledon si erano messe in luce soprattutto Bencic, Cami e Kerber, che avevano vinto i 3 tornei su erba pre-Slam….
    La Muguruza non dico che non aveva combinato praticamente un tubo ma quasi….
    Quindi bisogna assolutamente risparmiare le energie e arrivare agli US Open senza fare proclami, cercando di superare il primo turno…..

    • riccardo by riccardo

      Lavorare sodo e parlare poco ed i risultati arriveranno perché il talento c’è e non è inferiore a quello della Muguruza.

      • Guido by Guido

        E’ vero il talento c’e’ ed e’ addirittura superiore a quello della spagnola, pero’ la spagnola si muove un po’ meglio in campo non rimane ferma a guardare i suoi colpi pensando che siano sempre vincenti e di testa per adesso e’ molto piu’ solida

        • robdes12 by robdes12

          l’altr’anno cami non lo faceva, tirava e avanzava ancora di un passo verso la rete. Ma questo perchè aveva fiducia in se stessa, ora quando la perde rimane appunto lì, come se non sapesse cosa fare del colpo successivo. E se il suo tennis fosse più veloce della sua stessa capacità di prolungarlo nel tempo? Se curiosamente i colpi che sviluppa siano più avanti del suo attuale sviluppo caratteriale? Lo so che è un’idea per lo meno bizzarra il proporre che il tennis di Cami rappresenti un anticipo di quella che deve essere la persona che un giorno lo potrà davvero dominare. Infatti è vero che per adesso nessuno l’ha mai battuta, tranne forse la kvitova e la williams, ma è lei che si batte da sè. Su questo sono d’accordo tutti, pubblico, tifosi, detrattori, giornalisti. Tutti hanno sempre detto che la sua peggior avversaria è lei, che è lei che fa e disfa. Chi lo sa se davvero il suo non sia già adesso il tennis che potrà fare Camila fra uno o due anni. Come dire che il suo talento innato è andato più rapidamente di lei e sta attendendo che lei lo raggiunga.

      • Sephir by Sephir

        il talento nell’accellerare è pure migliore a mio avviso. Il problema è la difesa e la solidità quando non si spinge al massimo.

      • robdes12 by robdes12

        ma lavorare in che direzione? Il top spin lo sa fare, e lo sa mantenere per un torneo intero. I colpi cominciano ad essere un po’ tutti, anche i back e le smorzate, il servizio quando è calma va che è secondo solo a Serena, l’atletismo è di un decennio almeno più avanti di quello delle attuali competitrici, per cui ok è vero lavorare, ma su che cosa? Su carattere? Su una visione ottimistica? Sulla meditazione? Sull’esperienza di vita per formarsi una visione delle cose più distaccata e aderente alle cose? Dopo la sconfitta era molto rilassata, più loquace del solito, forse la sconfitta potrebbe già averla cambiata. Presto lo verificheremo. Se vincesse un altro torneo o arrivasse in finale certo sarebbe la sanzione che la famosa continuità è stata raggiunta. Io non mi aspettavo un’intervista tanto sorridente dopo wimbledon, lo confesso. Quindi che sia un’indicazione…..?

        • Guido by Guido

          Probabilmente io lavorerei su quella specie di ansia che spesso ha adosso quando gioca e che non le permette di essere lucida spesso le capita che se non riesce a chiudere lo scambio in due o tre colpi si innervosisce e comincia a sparacchiare, dovrebbe giocare molto piu’ tranquilla ed avere la pazienza di restare negli scambi fino a che non si presenta l’occasione giusta per chiudere il punto e se non lo chiude stare tranquilla e continuare a giocare molto solida.

          • robdes12 by robdes12

            insegnarle a giocare a scacchi? Che ne pensi? Oppure aggiungere allo staff un maestro zen o yoga? In fondo molti sportivi hanno appreso tecnice di training autogeno, in primis gli apneisti che in effetti quando scendono a certe profondità sono solo a rischio vita. Se riescono a rilassarsi loro e respirare meglio perchè non una tennista. Non vorrei che ciò che manca sia solo un po’ di vita bohemienne, che sia una ragazza un po’ troppo austera e disciplinata….tra l’altro non capisco perchè la tennista più rapida del circuito non riesca a difendersi (per altro tutte le volte che lo fa davvero di solito porta a casa il punto). Mi pare più una paranoia sua che non una realtà effettiva. Certo, se lei non crede di sapersi difendere, è tutto inutile, ma a me pare più che altro che lei non accetti di doversi difendere, convinta com’è che siano le altre a doverlo fare di fronte al suo gioco.

            • robdes12 by robdes12

              tecniche

              • Guido by Guido

                A volte le cose sono molto piu’ semplici di quello che sembra, Camila e’ sicuramente una ragazza molto intelligente e credo potrebbe bastarle qualcuno con esperienza che le parli con calma e le faccia capire quelle tre o quattro cose fondamentali per sbloccare certi meccanismi

                • robdes12 by robdes12

                  Flavia?

                  • Guido by Guido

                    Non so non conosco cosi’ bene Flavia in ogni caso e’ difficile dire chi otrebbe far capire certe cose a Camila ma sono certo che come le vediamo noi queste cose qualcuno che le vedra’ ci sara’ e spero le possa parlare

  105. takeban by takeban

    La partita con la Kerber è stata molto più bella, ma questa è stata altrettanto intensa…. e ora vediamo chi affronterà in finale

  106. riccardo by riccardo

    eh si… però ci può stare dai. A parte la partita di oggi , se lo merita . Molto solare e molto positiva.
    . toccherà anche a noi , pardon a Camila.
    @ Lucia..
    ti toccherà offrirmi il pranzo .:)

    • Sephir by Sephir

      ha fatto gli straordinari sia in attacco che in difesa. Veramente molto solida.

      non batti le 3 ragazze di origine polacca (Kerber/Wozniacki/Radwanska) così per caso. Oltre che Timea che rimane sempre un osso duro in questa stagione.

    • Lucia by Lucia

      Non so quanto mangi ma con quello che ho vinto ci rientri abbondantemente !

  107. Guido by Guido

    No no continuate a dirmi che Muguruza non e’ un gran talento…. 🙂

    • r.b. by r.b.

      La Muguruza è chiaramente una di quelle brave, già si sapeva, come lo sono Bencic, Pliskova, Garcia, Camila e altre….. oggi tocca a lei, perciò tutti ne parlano, ma chissà, magari agli US Open si parlerà di una biondina in semifinale…. 🙂

      • Guido by Guido

        Si sarebbe gia dovuto parlare qua….ancora mica l’ho digerita la partita con la Woz…

        • r.b. by r.b.

          Siamo realisti…. se avessimo vinto con la Wozniacki non è affatto detto che nel turno successivo contro Garbine avremmo vinto, anzi, la spagnola sarebbe stata nettamente favorita….ok che un quarto turno è meglio di un terzo, però non era un tabellone facile per noi, ad eccezione per i primi due turni che erano veramente agevoli….

          • Guido by Guido

            Era il miglior tabellone che avessimo potuto sperare in uno slam…..

            • r.b. by r.b.

              Non sono d’accordo, tanto è vero che avremmo incrociato negli ottavi la futura finalista….

            • robdes12 by robdes12

              e Petra non era ancora uscita. Erano facili i primi due turni, poi le cose si complicavano alquanto.

  108. takeban by takeban

    Beh, scusate, ma oltre a essere brava è anche molto bella….

  109. takeban by takeban

    bene ora sul 5-3 e col servizio, è il momento di Garbine

  110. takeban by takeban

    da 0-40 a 40-40

  111. takeban by takeban

    Ora comincia veramente la partita, ora sì che è un problema di testa, per entrambe…

    • robdes12 by robdes12

      deve fare il break ora, altrimenti si che le si potrebbe mettere male. Meno abitudine ai match importanti, maggior dispendio fisico. Stiamo a vedere comunque è un set molto brutto, non c’è stato un solo punto da highlights.

      • takeban by takeban

        beh. lo scambio a rete non era brutto, Aga ha dimostrato di essere più furbetta…. comunque ora sono 5-2

  112. takeban by takeban

    primo df x garbine

  113. takeban by takeban

    secondo me ha troppa fretta di chiudere mentre Aga ha capito che deve saper aspettare…

  114. takeban by takeban

    Garbine ha perso un po’ la misura dei suoi vincenti….

    • robdes12 by robdes12

      ha perso la coordinazione, un corpo molto grande, leve lunghe, quando inizia un po’ di stanchezza è consequenziale, Poi magari vince lo stesso anche perchè nel dritto Aga ha completamente smarrito la sua già non strepitosa potenza, Va ancora più piano che negli altri anni, normale che fino a qui abbia avuto una stagione deludente. Non lo tira profondo, non lo tira veloce….

  115. robdes12 by robdes12

    adesso sto vedendo anche io l’incontro: perdonatemi, ma a me pare che giochino malino entrambe. Ho i miei dubbi che le semi maschili saranno di questo livello.

    • robdes12 by robdes12

      e Garbine certe volte pare che abbia ingoiato una scopa tanto è legnosa. Mi sbaglierò, ma se questa sarà la prossima numero uno, figuriamoci la numero dieci.

  116. r.b. by r.b.

    Senza palla in campo ti puoi chiamare Garbine, Serena, Maria, Petra, Camila, o come cavolo vuoi ma i match li perdi….

    • robdes12 by robdes12

      vero, anche se ti chiami Sara e improvvisamente non metti la palla dentro. In fondo la Errani le sue partite sull’erba le ha perse più per imprecisioni sue, decisamente inconsuete, che per la soverchiante potenza delle sue avversarie.

      • r.b. by r.b.

        Beh certo le pallettare tengono la palla in campo per definizione, però quando sono fuori forma e la loro palla non rimane in campo prendono i 6-0 come fossero coriandoli a Carnevale….. 🙂

    • robdes12 by robdes12

      comunque quando deve andare di tocco davvero Garbine non sa dosare la palla.

  117. r.b. by r.b.

    Tranquilli, nel terzo la asfalta… 🙂

  118. riccardo by riccardo

    Incredibile il tennis…. a Garbine è venuto il braccino….
    camila Camila….. tu ci potevi stare benissimo qui.. mannaggia mannaggia!

    • robdes12 by robdes12

      scusa se oggi entro in contrasto con te, ma mica mi vorrai paragonare il tennis di Camila con quello di Garbine? Se c’è la Muguruza a maggior ragione ci poteva stare Cami, questo è acclarato. Comunque Garbine ha vinto partite al terzo, prima di darla per ridimensionata aspetterei.

      • riccardo by riccardo

        figurati Rob quale contrasto . Sono convinto che Cami gioca meglio, però purtroppo è a casa. Adesso per muguruza si mette male.

    • robdes12 by robdes12

      e poi pensa al lato positivo. Ma taf sarà entrato in un blog di garbiniani per scrivere che non ha cervello, è stupida mentre Aga che è una giocatrice intelligente……
      😉

      • robdes12 by robdes12

        il ma era un mo, mannaggia mannaggia al correttore.
        😉

  119. takeban by takeban

    Mugu sta cominciando a tirare palle lunghe….. segno di stanchezza…

    • takeban by takeban

      …. e infatti 3-3

    • robdes12 by robdes12

      beh le gambe le ha deboli per il resto del corpo, un po’ come Petra però non è in sovrappeso. Non sto vedendo la partita ma non mi stupisce, con Sara successe lo stesso. Non le faceva vedere palla poi è cominciato il calo progressivo. A proposito, ieri ho rivisto la finale del Roland Garros di Sara, in effetti serviva molto meglio di adesso. Comincio a pensare che sia insorto un problema alla capsula che li ha obbligati ad evitare il mulinello classico. Non vedo perchè una che ha servito per anni in modo classico non possa altrimenti tornare a rifare un movimento già da anni acquisito.

  120. r.b. by r.b.

    Comunque non so se vi ricordate ma la Bouchard l’anno scorso giocava un po’ come la Muguruza oggi. Colpi potenti e in campo…. arrivò in finale dove la Kvitova non le fece vedere palla…. poi è calata.
    Comunque le prossime giovani che entreranno probabilmente in top 10 sono a mio parere Muguruza, Keys, Garcia, Pliskova, Bencic, Giorgi, Stephens. Mi sembrano meno attrezzate Diyas, Brengle, Gavrilova e Svitolina. Ma non si sa mai, chiunque di quest,e lavorando duro e tenendo la palla in campo, ce la può fare….

  121. riccardo by riccardo

    Muguruza tre ace .. nello stesso game.. impressionante. Mi sa che andrò a pranzo con Lucia!!

  122. r.b. by r.b.

    Quello che dice Lucia è giustissimo. La rotazione in topspin serve per tirare più forte (e non per rallentare), infatti la palla va più veloce, ma avendo una parabola più alta, deve fare più strada, quindi supera la rete e resta in campo. Forse è meno spettacolare del colpo piatto, ma se Cami vuole tirare ancora più forte, veloce, potente e aggressivo (cosa che tutti vogliamo) deve agigiungere rotazione alla palla. La Muguruza sta facendo esattamente questo e probabilmente va in finale a Wimbledon…..

  123. riccardo by riccardo

    @ r.b.

    Ti proporrò come prossimo capitano di fed cup , visto che Corrado lascia nl 2016. Mitico..!

    • r.b. by r.b.

      Perchè ho indovinato il tuo giorno di nascita???? 🙂

      • riccardo by riccardo

        no perché mi sa che il tennis lo capisci eppoi perché le tue iniziali sono le stesse di un grandissimo del calcio italiano , secondo me il più talentuoso di tutti e quindi…. puoi fare il capitano di fed cup. Del resto se l’alternativa è Giorgio Galimberti!!!!

        • r.b. by r.b.

          le iniziali r.b. non c’entrano un tubo col calcio che personalmente non seguo neanche tanto….

  124. riccardo by riccardo

    Ragazzi calma e gesso!!
    garbine mi piace tantissimo , sicuramente rappresenta il futuro con i suoi 21 anni ed è destinata ad una bellissima carriera. calma però con n. 1 perché il test di oggi a parte il fatto emotivo non mi sembra probante. Aga davvero poca cosa .

  125. takeban by takeban

    Muguruza Radwanska 1° set:
    6 – 2

  126. r.b. by r.b.

    Se Cami tirasse forte come piace a lei, ma in campo, e questo tutte le partite, credo che la top 10 arriverebbe nel giro di un anno e forse anche meno…..

  127. takeban by takeban

    Muguruza sta giocando benissimo !!!!

  128. Lucia by Lucia

    @ Ric . Se vince la Mugu hai un pranzo pagato!

    • enzo by enzo

      Garbine vincera’ WB e sara ‘ il prossimo anno la nuova no 1

    • riccardo by riccardo

      🙂 🙂
      vediamo.. ….. Intanto il primo è andato!!! certo Aga sta giocando molto male

  129. r.b. by r.b.

    La Muguruza ha trovato un equilibrio invidiabile…. Rischia meno di Cami e tira forte ma palla in campo…..
    Poi quando l’avversaria accorcia non si fa pregare a tirare il vincente…. però il risultato clamoroso che si preannuncia dipende esclusivamente dalla palla in campo……

  130. r.b. by r.b.

    La Mauguruza ha trovato un equilibrio invidiabile…. Rischia meno di Cami e tira forte ma palla in campo…..
    Poi quando l’avversaria accorcia non si fa pregare a tirare il vincente…. però il risultato clamoroso che si preannuncia dipende esclusivamente dalla palla in campo……

  131. r.b. by r.b.

    @riccardo
    ma va che mo siamo nati pure lo stesso giorno e mese….. ovviamente non lo stesso anno però… 🙂
    Sei certamente della prima decade…. 🙂

  132. riccardo by riccardo

    Goran Ivanisevic nel 2001 dopo aver sollevato la coppa di Wimbledon “” Non mi importa se dopo oggi non vincerò più una partita , oggi è la fine del mondo”.
    Camila con tutto il cuore ti i auguro un giorno di provare questa emozione.

    • robdes12 by robdes12

      sai Riccardo, io non trovo che Wimbledon abbia più tutto quell’allure di un tempo. Hanno cambiato l’erba, così i regolaristi sono stati avvantaggiati, si è perso il purismo del serve and volley, a sto punto su che poggia tutto questo alone iperuranio di questo torneo rispetto agli altri slam o ai principali tornei. In fondo l’unica cosa che si nota ora è che essendo più difficile il palleggio si ha un aumento di errori marchiani dei vari giocatori su palle che in altre superfici non li avrebbero minimamente messi in difficoltà. Io spero che vinca soprattutto altri tornei, se poi c’è wimbledon in bacheca meglio, ma anche non succedesse amen.

      • riccardo by riccardo

        sul discorso dell’erba sono d’accordo . I campi non sono più veloci come un tempo ma la scomparsa dei giocatori serve and volley non credo sia colpa di Wimbledon ma piuttosto della sempre maggiore importanza che si da al fisico rispetto alle qualità tennistiche vere e proprie. geni come Mac non ne nascono più , l’unico giocatore di immenso talento che guarda caso ha un fisico normale è roger , per il resto muscoli , muscoli muscoli.
        Sul fascino di Wimbledon però .. i giocatori lo considerano ancora il torneo più importante al mondo.
        Ivan lendl quando il suo pupillo Murray lo vinse nel 2013 mentre lui tanti anni numero uno mai, sotto gli occhiali neri pianse alla grande. va beh… dai vedremo.
        Non potendo urlare Forza camila oggi dirò forza Maria!! 🙂

        • robdes12 by robdes12

          facci caso proprio il meno muscolare è quello più costante e più longevo. Che si un caso?

  133. riccardo by riccardo

    a proposito .. ieri fuori anche Flavia ultima italiana in campo. Questo wimbledon in generale è stato un disastro….

    • robdes12 by robdes12

      beh, anche nello specifico dai. Gli unici due arrivati al terzo turno hanno giocato male proprio quello. Seppi era molto impreciso sia col servizio che col dritto, Cami lo era con tutto il suo arsenale completo, chi si è fermato prima fra maschi e femmine lasciamo perdere, l’unica giustificata è karin che si è fatta male, per il resto poco frutto e….brutto gioco. Ma se la Muguruza, che col gioco di rete c’entra come io con un tapiro dell’Amazzonia arriva a giocarsi la finale, se una senza la minima potenza e in crisi da mesi come la Radwanska idem, mentre le più indicate quali Kvitova e Giorgi sono andate poco gloriosamente fuori qualcosa vorrà significare. Il livello femminile attuale non è affatto alto, tirano solo di più ma sanno lavorare la palla molto di meno. Io non ho visto nessuna partita dopo il terzo turno per cui magari mi sono perso match epici, ma visto che come giocano i vari giocatori e giocatrici già lo so, trovo che sia assolutamente inutile vedere l’ennesimo episodio delle sfide copia-incolla delle urlatrici ecumeniche o le disfide a chi fa più ace dei bombardieri maschi. Tutto sommato spero vinca la Radwanska questo torneo, se non altro un tennis pallettaro come si vuole, ma fuori dallo schema spara dritto spara rovescio delle altre tre pretendenti lo esprime. Comunque si, Cami e Petra hanno entrambe buttato alle ortiche una enorme occasione, e mi devono poi spiegare perchè dovrebbero essere intimidite da giocatrici palesemente meno attrezzate e tecniche di loro. Misteri dell’immaginario umano.

      • riccardo by riccardo

        mah Roberto a me la muguruza piace moltissimo. grande servizio, grandi colpi in lungolinea e sinceramente a rete non è affatto male ed in più nonostante tiri forte sbaglio poco. guarda come sta giocando contro la rad….

        • robdes12 by robdes12

          tirale un passante rallentato e poi vedi dove va a finire la palla, oppure obbligala a giocare due voleè in estensione. Raccoglie punti facili ma ha la sensibilità della mano di un minatore nel polso. Il suo gioco è troppo lineare, creatività zero, capacità di improvvisazione nulla. E’, per fare una citazione, recta candida longa, ma non ha nessuna venustas. E’ un gioco senza fascino, sa troppo di esercizio di scuola. Se poi me lo anteponi ad una sharapova ok, meglio garbine. Ma Schiavone, Enin o Mauresmo erano ben altro. Ci sono solo Cami e Petra che hanno un gioco arioso ora, chissà perchè poi alcuni lo dichiarano prevedibile, forse perchè di rado fanno la palla corta? Quello delle altre top ten allora che cos’è? Calma piatta?

  134. riccardo by riccardo

    Oggi a Wimbledon giorno di semifinali con enormi rimpianti in particolare per la semi Radwaska- Muguruza. Sinceramente nel torneo femminile non ho visto un gran tennis mentre in quello maschile , Roger ha deliziato, giocando un tennis stellare.
    Tra le urla beduine di Williams, sceneggiate incluse, e l’usignolo Sharapova , preferirei decisamente che andasse avanti quest’ultima ma temo che oggi prenderà una stesa a meno che non si è riservata tutte le energie per oggi.
    Camila in fondo per il tennis espresso dalle altre e per le uscite premature ci poteva stare ma ormai è andata e bisogna guardare avanti.

    • Sergio5912 by Sergio5912

      Come dichiarato all’indomani della inopinata sconfitta di Camila, ho smesso di seguire gli incontri delle superstiti, il tennis senza Camila è come Napoli…. senza mare e sole. Praticamente, na ciofeca !
      Certo che la semifinale tra Radwanska e Muguruza, accresce la rabbia e il rimpianto, convinto che nessuna delle due è superiore a Camila, anzi. Però loro hanno soddisfatto la regola principale, nonché condizio sine qua non, per andare avanti nei tornei, cioè TENERE LA PALLINA IN CAMPO !!!
      Possiamo dibattere fino allo sfinimento, testa, fisico, gioco, tattica, ma essenziale sarà soddisfare la condizione su citata, il resto è fuffa.

      • riccardo by riccardo

        eh già … il tormentone di R.B. palla in campo in effetti ha il suo perchè!! Purtroppo senza palla in campo si perde….

        • Lucia by Lucia

          @ Sergio, Ric
          Tradotto: Con le bordate che tira Camila, se prendesse il campo oggi sarebbe in Semifinale 🙂
          Serve più’ Top spin , ogni missile passa troppo vicino alla rete e troppo vicino alle righe ( quando va a segno ) .

          • by C.M.

            Secondo me serve ritrovare un po’ di potenza – perduta nelle ultime partite – e un po’ di gambe.
            Ritrovate quelle le palline torneranno a prendere le trattorie giuste

            • by C.M.

              ovviamente problemi di correttore (eliminatelo vi prego!)
              TRAIETTORIE non trattorie…

              • Sergio5912 by Sergio5912

                @ C.M.
                Ehhehh, questa delle trattorie, è degna di Striscia la notizia, se fosse stata voluta :-), invece è opera del correttore.
                Quoque tu C.M. vittima come tanti di noi del correttore ? Cercasi suggerimenti x eliminarlo, grazie

              • robdes12 by robdes12

                se ha perso peso le trattorie sono più utili che le traiettorie, forse il correttore non ha sbagliato molto.
                😉

            • robdes12 by robdes12

              quando hai poca potenza le palle arrivano a metà campo o nei pressi della medesima. Nel caso di Cami le bordate c’erano, ma uscivano quasi tutte. Io non credo che sia stato un problema di scarsa vena o muscoli imballati, bensì rigidità muscolare che ha impedito che avesse un buon timing. Le gambe erano poco reattive? Succede lo stesso dopo un lavoro di forte carico, in realtà saresti più forte, ma non riesci ad esprimerlo perchè i muscoli hanno poca esplosività. Probabilmente braccia e gambe erano fuori sincronia e quindi non riusciva a controllare quasi nulla, dal servizio alle voleè ai fondamentali vari. Io continuo a pensare che la posta in gioco l’abbia bloccata.

          • Sergio5912 by Sergio5912

            Lucia, sono d’accordo, della serie se mio nonno avesse avuto le ruote, sarebbe stato un carretto, alias se Camila prendesse il campo….
            Tecnicamente il tuo suggerimento relativo al top spin, sarebbe un’ottima soluzione che toglierebbe ( forse ) un po di potenza, ma aumenterebbe esponenzialmente la probabilità di tenere la pallina in campo, per cui sono d’accordo anche su questo.
            Piuttosto come la mettiamo con chi dice ( e sono tanti in questo sito ) che il gioco di Camila è questo è tale rimane ?

            • robdes12 by robdes12

              che si rassegneranno a vederla fra la 40esima e la 28esima posizione del ranking. Non so a quale delle due compagini la cosa vada bene, se al team di Camila, ai suoi tifosi più accaniti o ad entrambe o a nessuno di loro. Citerei come precedente la Lucic, che di potenza ne ha sempre avuta a iosa, di controllo pochissimo. Con quale risultato, a parte i problemi di carattere personale a pesare ulteriormente su una carriera che non è mai decollata come avrebbe dovuto?

            • Lucia by Lucia

              La mettiamo che io non sono d’ accordo con loro. Anche se li rispetto perché’ per loro i risultati non sono così’ importanti come per me. Però’ visto che si parlava di una presunta semifinale di Wimbledon….

              • Lucia by Lucia

                @ rispondevo a Sergio ma adesso va bene anche per il prof.

                • robdes12 by robdes12

                  e quindi siamo d’accordo in più persone che modificare leggermente il modo di colpire possa servire per rendere più difficile perdere un incontro nei giorni in cui non tutto funziona a dovere. In effetti se non ricordo male la partita sarebbe bastato cercare meno le righe e evitare le risposte vincenti o quasi ad ogni piè sospinto per, quanto meno, allungare la partita. Magari con 4 cinque giochi in più poteva arrivare il rilassamento e a quel punto la inevitabile vittoria. Perchè dagli altri confronti con Woz abbiamo visto che la danese poco può contro una Cami centrata, lo ha ammesso la vincitrice stessa col suo fortunatamente per me…

                  • Lucia by Lucia

                    Io e te siamo d’ accordo ma temo che Camila lo sia di più’ con i trombettieri DOCG….

                    • robdes12 by robdes12

                      vuol dire che r.b. creerà una nuova categoria, i trombettieri riservisti (nel senso che si tengono sempre delle riserve)
                      😉

            • r.b. by r.b.

              Guarda che il topspin si usa per AUMENTARE la potenza e la velocità della palla e non per diminuirla…. E’ esattamente il contrario, con la rotazione Cami potrebbe tirare più forte di come tira adesso (cioè lei tira forte ma piatto quindi se la palla è alta magari sta dentro, se è bassa o va in rete o esce). Con il topspin la palla è più veloce ma ha una traiettoria diversa…

              • robdes12 by robdes12

                e ricordiamo una palla in top spin che venne misurata 161 kmh, quella che tagliò tutto il campo in diagonale a Linz contro Flavia 149 (pur avendo percorso il triplo della distanza), come dire che i suoi top spin non sono esattamente quelli dell’Errani, ma sono quasi degni di Bolelli. Certo, se poi può schiacciare la palla allora arrivano dei quasi servizi che neanche si vedono. Come si tende è la prima cosa che perde, il top spin, così come il servizio un po’ lavorato.

  135. fabius by fabius

    Ragazzi, guardiamo avanti.
    Come ci ha insegnato Camila, è stata solo persa una partita di tennis, mica è morto nessuno (ma guarda un po’ se tutti noi, compresi vecchi come me, professori, scienziati e filosofi, dobbiamo impararare da questa ragazzina come si sta al mondo!).

    Ed avanti c’è Istambul. Il campo delle partecipanti è di grande qualità, a partire da Venus, ma la qualità contibuisce a darla in buona misura proprio Camila, che dovrebbe essere TdS n. 5, visto il forfait della Bencic.
    Il sorteggio sarà ancora una volta molto importante, specie in questi tornei con tabellone “corto”, 32, ma di alta qualità e senza bye, quindi già al primo turno sono possibili accoppiamento molto impegnativi, tipo Cibulkova o Pironkova.
    In un torneo come questo non ci sono avversarie “facili” come Pereira, occorre essere concentrate e convincenti fin dal primo turno, e con la capacità di reazione che Camila ha già dimostrato ampiamente sia a Katowice che in Olanda.

    Torneo difficile, se affrontato con buon esito sarebbe una importante prova di maturità.

    Cara Camila, ricordati cosa diceva il grande Edoardo: “Gli esami non finiscono mai!”.

    Comunque vai, fai vedere a tutti quello che vali, facci vedere qualche foto sorridente con il Topkapi come sfondo, ci aspettiamo da te cose turche! (ma attenta a quello che mangi)

  136. riccardo by riccardo

    @r.b.

    Non sono del capricorno ! 🙂

    • r.b. by r.b.

      Nemmeno io! Io sono dell’acquario… 🙂

      • Sergio5912 by Sergio5912

        Ragazzi scusate, io sono del capricorno, ( sono infatti nato a gennaio ), mi devo preoccupare ?????
        Che è mo sto fatto ??? Un povero cristo, s’assenta un paio d’ore e trova….. scongiuri, prese di distanza, così non vale.
        🙂 🙂

        • r.b. by r.b.

          No anzi sei perfetto, il capricorno è il segno di Cami o sbaglio?

          • Sergio5912 by Sergio5912

            Esatto Camila è di dicembre, ergo capricorno come me.
            Quindi, va bene ? Meno male 🙂
            P.S. Scusate ma mi sto scompisciando ( licenza poetica ) dalle risate, al sol pensiero del fastidio che queste amenità susciteranno in chi penso io. Davvero
            🙂 🙂 🙂 🙂

            • Andy by Andy

              aaargh ma due segno uguali si respingono 🙂 che sfortuna..

              • Sergio5912 by Sergio5912

                ….. eh ma sono ascendente ariete, per cui qualche speranza ancora la nutro. 🙂 🙂
                Certo che se continuiamo su questa china, qualche commento ” indispettito ” dagli intolleranti del cazzeggio, lo rischiamo. 🙂
                Ma conoscendomi, pensate che questo possa essere un deterrente x me ? Certo che no, anzi……. considerando la mia indole da provocatore, mi diverte, anziché no. 🙂

      • riccardo by riccardo

        mah….. siamo pure dello stesso segno……:)

      • robdes12 by robdes12

        copione.

  137. avadar by avadar

    Arrivare intorno alle posizioni 22/24 prima degli Us Open è l’obiettivo ed è fattibile.
    Ottimo giocare ad Istanbul, poi a Montreal e a Cincinnati l’anno scorso è uscita al 1T x cui….
    Ci sono i punti da scartare di New Haven, ottimo sarebbe saldarli già tutti o in gran parte a Istanbul….
    Si centrasse l’obiettivo, l’Us Open partirebbe col piede giusto! 🙂

    • r.b. by r.b.

      Le teste di serie vengono calcolate in base al ranking del lunedì che precede gli US Open quindi i punti di New Haven non dovrebbero incidere né in positivo né in negativo.

  138. takeban by takeban

    Simon – Federer sospeso sul 3-0 per pioggia….
    certo che il gioco da precisino di Simon è un po’ noiosetto…

  139. r.b. by r.b.

    Intanto un bentornato al prof… 🙂
    Dopo la vittoria in Olanda Cami ha giocato 4 partite. A quanto dichiarato da Sergio, ad Eastbourne non stava bene (e comunque ha avuto match point) e in conseguenza di ciò ha perso peso e, sempre secondo Sergio, a Wimbledon ha giocato male i primi due match ma ha vinto ugualmente perché le avversarie erano molto inferiori a lei. Con Caroline ovviamente ciò non poteva bastare, essendo una tennista comunque di altissimo livello.
    Quindi se riusciamo ad avere una Camila in forma perfetta, e non vedo perché no, sarà un’estate molto ma molto calda…. 🙂

    • hector by hector

      Ne ha giocate cinque, tre vinte due perse.

      • r.b. by r.b.

        Vero, ha battuto anche la McHale però non l’ho contata perché fino a prova contraria Cami stava bene, il problema è cominciato dopo….

  140. riccardo by riccardo

    Decisamente simpatica questa iniziativa dei commenti dal divano.
    Del resto per molti di noi è un obbligo imposto dall’età. Proprio domenica , nel tentativo di ricordare i miei sedici anni, quando felice e spensierato correvo dietro ad una pallina , cercando di picchiare più forte possibile ed avendo negli occhi i fantastici colpi di Camila , ho cercato di eseguire un diritto anomalo con salto. Il risultato, ahimè, è stato di dover ricorrere ad una puntuta di muscoril e voltaren.. con conseguente colpo della strega che dalle mie parti si dice u muzzicuni do sceccu! 🙂

    • r.b. by r.b.

      Eh beh, a 52 anni questi colpi non si devono tentare… 🙂 sarà stata una cattiva stella, non è che sei anche tu capricorno come Cami? 🙂 🙂

  141. biglebowski by biglebowski

    buongiorno trombettieri,

    molti commentatori da divano, ma a volte anche professionisti, sono soliti dare giudizi basandosi su una singola partita.
    io credo che se vogliamo essere seri, non nel senso che non ci piace scherzare sometimes ma nel senso di rispettosi e credibili. sarebbe meglio analizzare un periodo di tempo più lungo; per paradosso, come fanno in statistica, togliendo i due estremi e concentrandoci sui mediani.
    sarebbe sbagliato evidenziare che la keys di questi giorni è la stessa che camila ha “umiliato” a cleveland o che rad grande è la medesima giocatrice che ha subito dalla bimba una lezione di tennis pochi mesi fa, ma è successo così come è successo che camila abbia preso una sonora stesa da miss caroline.
    ed allora nel medio periodo, grass season, contiamo 8 w e 2 p, quindi su 10 partite ne ha sbagliate solo una perché non mi pare abbia demeritato nell’altra sconfitta, anzi mi hanno detto di una prestazione eccellente.
    poi possiamo fare mille analisi del perché e percome abbia sbagliato il match più difficile, ma potremmo risolverla “amichevolmente” concludendo che camila non può essere continuativamente quella che abbiamo visto con bencic (altrimenti sarebbe già tra le migliori 3/5) e neppure quella che abbiamo visto contro woz (altrimenti non sarebbe la numero 31).
    brevemente alcune possibili cause (non giustificazioni, sia chiaro) del bad match,

    1) condizione fisico-atletica insufficiente, come dice sergio

    2) disabitudine a palcoscenici quali il N1Court (oltre 11000 attendance); voi direte che sono matto ma fin dall’ingresso campo la danese mi è parsa la padrona di casa e la nostra un ospite in soggezione ed mi sono detto “oggi non c’è storia”

    3) se diversi indizi fanno una prova, ci metterei una certa difficoltà a gestire la pressione mediatica. aveva già pagato dazio con pennetta dopo sharapova, con vinci dopo woz agli usopen, con garcia dopo cornet a genova, con la finale dopo lo show contro radwanska.

    non sottovaluterei questi ultimi aspetti che si migliorano abituandosi a certi riti, a certe attese e a certi contesti. raramente, ad esempio un giocatore vince uno slam alla prima finale, se ci pensate, salvo eccezioni.

    mi fermo qui perché preferisco guardare avanti che volgere lo sguardo all’indietro per recriminare (e ce ne sarebbero i motivi, eccome); la bimba e sergione sembrano volerci concedere una vacanza di un mesetto, eccetto il the turco, e me la prendo.
    quel che è certo è che loro, invece, lavoreranno in questo periodo e molto duramente.
    per crescere e migliorare il giocare tornei è solo una parte, probabilmente quella più piacevole.
    credo di capire, dalla programmazione, che ci sarà un duro richiamo atletico (pre-istanbul, se la bimba sta bene) e uno scarico e lavoro tecnico-tattico (pre trasferta nord-americana).

    stay tunes che ne vedremo delle belle, o prima o poi……..

    vamos flaca

    p.s: in occasione degli slam, con ale nize, abbiamo preso l’abitudine di pubblicare i resoconti dal divano di big lebowski.
    “solo per gli amici”, questo è il link dell’ultimo, se cercate ci sono gli altri.

    http://www.spaziotennis.com/2015/07/wimbledon-giorgi-wozniacki-vista-dal-divano/

    • journasesto by journasesto

      Ti leggo sempre con piacere Big, sia qui che su SpazioTennis. Credo che nei punti 2 e 3 tu abbia evidenziato i veri motivi che hanno condotto Camila alla sconfitta. Credo poco in un problema fisico, di più a una tensione non controllata che le ha tagliato le gambe.
      E credo che le dichiarazioni velenose di Piotr e l’atteggiamento annoiato di Caroline possano aver lasciato un piccolo segno nel clan Giorgi, che poi ha tolto lucidità a Camila, trasformando il match da una partita a uno scontro personale.
      L’esperienza le insegnerà a gestire questi momenti di stress elevatissimo: quando diventeranno per lei routine, e non momenti occasionali, ne vedremo davvero delle belle…

      • r.b. by r.b.

        Mah Sergio sembrava davvero molto sicuro e tranquillo…. certo però che il giorno prima, quando ha detto che Cami poteva vincere Wimbledon già quest’anno, tanto non costava nulla dirlo, non poteva forse evitare, visto che sapeva già del calo di peso?
        Infatti Scannagatta ci ha provato, ma giustamente lui ha detto che prima del match bisogna sempre essere ottimisti….

  142. journasesto by journasesto

    Per chi comunque voglia rifarsi gli occhi vi propongo una gallery di foto scattate a Camila durante la partita contro Wozniacki. Nonostante la prestazione sotto tono Camila non ha perso il suo fascino
    http://www.tennisforum.com/showpost.php?p=60877953&postcount=167

  143. r.b. by r.b.

    Analisi del ranking di Camila: come detto Cami avrà lunedì 1510 punti. Sono già stati sottratti i 60 punti dei quarti di finale di Bad Gastein dello scorso anno, sostituiti dai 30 punti del secondo turno di Eastbourne 2015. Ciò significa che non abbiamo punti da scartare fino a New Haven, dove scadranno i 185 punti della semifinale dell’anno scorso. Agli US Open 2014, come purtroppo tutti ricorderanno, si è usciti al primo turno, quindi non si potrà che migliorare. Entro fine anno scadono anche i 180 punti di Linz e i 100 di Mosca, quindi in scadenza fino a fine anno abbiamo 465 punti, il che significa che nella peggiore delle ipotesi, e cioè senza più vincere più una sola partita nel 2015, saremmo circa al numero 49 del mondo (e non al 200 come vorrebbero certi rosikoni)….. 🙂
    Facendo molto bene a Istanbul e nei tornei americani, direi che si potrebbe provare ad “agganciare” il rank 24 che consentirebbe una ottima testa di serie agli US Open, ma sarà davvero dura…..

    • robdes12 by robdes12

      ma vincerà partite, questo è indubbio. Non mi stupirebbe neanche che vincesse a istambul, non so come faranno i sorteggi, ma se sono nelle parti opposte do per molto probabile una finale fra lei e belinda. Anche perchè il contrasto di stili fa si che siano incontri molto riusciti dal punto di vista dello spettacolo, direi quasi che l’una non fa che dar risalto ai punti forti dell’altra, un po’ come Errani – Sharapova.

      • riccardo by riccardo

        ah ci sei allora !! 🙂

      • r.b. by r.b.

        Tutto è bene quel che finisce bene… 🙂

      • Sergio5912 by Sergio5912

        Rob, finalmente. Stavamo quasi chiamando ” chi l’ha visto ” 🙂
        Già si sprecavano le ipotesi più disparate : ban, botta di calore, fuga romantica, esilio volontario, rapimento da parte di alunni bocciati, anchilosi della mano, incapacità d’intedere e di volere, vacanze in lidi ameni ……
        E invece, fortunatamente, sei dei nostri, ma un msg per tranquillizzarci, no ?????
        🙂

        • robdes12 by robdes12

          la fuga romantica la farei volentieri, ma per quella mi toccherà aspettare la prima settimana d’agosto. I pc scaldano, qui già eravamo sopra i 37 di suo, non mi pareva il caso di postare goccialando su partite che sapevo che avrei visto. Però continuo a sentirmi un po’ deluso da Cami, lo ammetto. Della sconfitta non mi importa nulla, ma un minimo di accenno di lotta, per lo meno. Salvo che effettivamente non ne avesse proprio di energie, come pareva dalla voglia di buttare via l’ultimo game in risposta (ci credo poco a due risposte sbagliate da subito e due palleggi immediatamente fuori, mi è sembrato intenzionale).

    • doherty by doherty

      si, la posizione num24 è uno degli obbiettivi a breve termine…all’eventuale terzo turno agli usopen potremmo cosi’ evitare le prime 8.
      gli altri sono accettare l’ansia,le variazioni di forma diverse tra un match e l’altro ma anche all’interno di una singola partita e trovare il modo di vincere anche quando la giornata è negativa.

      vamos!!! camila..

  144. r.b. by r.b.

    Confermo, lunedì sarà best ranking eguagliato al #31 del mondo con 1510 punti.
    Lunedì faccio i calcoli per vedere se è il caso di aprire il nido dei gufi. Vi faccio sapere…. 🙂

  145. doherty by doherty

    anch’io triste per la possibilita’ mancata da cami…ma ce ne saranno altre..
    intanto oggi tifiamo per flavia con hsieh vs babos mladenovic…
    quarti di finale

    è difficile ma vogliamo la semifinale !!

    • r.b. by r.b.

      Molto dura tifare conto kiki, ma vabbé, daremo il nostro contributo…. 🙂

      • doherty by doherty

        e vabbè…ma tra le e flavia anche esteticamente preferisco la nostra..
        certo che cami potrebbe giocare tranquillamente al posto di hsieh..ed a quest’ora sarebbe ancora a wimbledon…

    • by Fabblack

      Tornando a mente fredda sull'”occasione persa”.
      Mi sto sempre più convincendo, come avevo già accennato in passato, che i “guai fisici” ormai abbastanza ripetitivi di Camila siano di natura psicosomatica (tipo le crisi di panico della Pellegrini)
      dovute all’ attesa del “risultato”, visto anche il ritorno alla grande del tremore ai cambi campo e conseguente testa nell’asciugamani.
      Sinceramente pensavo che questo fosse stato superato con la vittoria del primo torneo, evidentemente Wimbledon è un’altra cosa e la crescita della nostra ha bisogno di altro tempo.
      Ma comunque sarà inevitabile, l’unica che può fermarla è lei stessa.

  146. riccardo by riccardo

    Roberto se ci sei, esci da dietro la lavagna e batti un colpo!

    • robdes12 by robdes12

      ci sono, ma siccome qui fa molto caldo, e la mia postazione è collocata in una stanza a Sud, non avendo nulla da scrivere sul procedere del torneo, perchè vedevo dal televideo che passavano giocatori e giocatrici il cui tennis mi ha un po’ stufato, perchè scrivere? Su che cosa? Che gli ottavi per me erano obiettivo minimo e lo si è mancato? Per altro ci sono state troppe dichiarazioni dopo la sconfitta e pure divergenti. La sola cosa che continuo a pensare è che Sergio Giorgi doveva tenere la bocca chiusa questa volta, perchè senza accorgerne ha messo in imbarazzo la figlia (dalle reazioni dei giornalisti si capiva che consideravano la perdita di peso una scusa). In ogni caso se il tennis della muguruza, estremamente più carente di Cami nel gioco di rete e meno varia nelle traiettorie (Garbi tira si un po’ meno forte di Camila, ma non ha assolutamente le sue possibilità di traiettorie esasperate, proprio perchè macchinosa nei movimenti) è bastato per arrivare così avanti, a maggior ragione lo doveva essere quello di Camila. Il suo unico problema è l’ansia che ora la prende, non so di che tipo. Direi che non accetta ancora il famoso vincere sporco, giochi magari banalmente rispetto ai tuoi standard ma vinci lo stesso. Poi magari non c’è nulla di questo, forse non è nel suo tennis la continuità e non la si otterrà mai, aspettiamo e vedremo.

      • Andy by Andy

        Solo che azzecca di più lo specchio del campo, Cami prima o poi assimilerà il
        fatto che per fare i vincenti è molto importante anche la precisione che la potenza, senza dover per forza spolverare le righe i vincenti arrivano lo stesso

  147. riccardo by riccardo

    Buongiorno a tutti.

    • r.b. by r.b.

      Il prof è andato mi sa….

      • Sergio5912 by Sergio5912

        Ragazzi, qua bisognerebbe indagare. Questo silenzio, inizia a diventare preoccupante.

        • r.b. by r.b.

          Come nel tennis vero, in caso di intemperanze si riceve un warning. Ovviamente bisogna rientrare nei ranghi, se non lo si fa scatta il provvedimento sanzionatorio. Del resto come diceva t.o., non siamo a casa nostra, ma ospiti (si spera graditi) di Camila e Sergio Giorgi e del suo staff e quindi le regole le stabiliscono loro e noi dobbiamo adeguarci.

          • Sergio5912 by Sergio5912

            Cioè, pensi che sia stato bannato ?

            • journasesto by journasesto

              Non credo proprio, non mi sembra che abbia scritto nulla di censurabile

              • Sergio5912 by Sergio5912

                Lo spero vivamente, a me Roberto piace e mi sta simpatico, ma questo è un dettaglio. Attendiamo fiduciosi un suo intervento, atto a dirimere l’arcano.
                In alternativa, in caso di decisioni prese dallo staff, a prescindere dal o dai destinatari, e dato x scontata la ns. accettazione, si potrebbe sperare in, eventuali, comunicazioni ?
                Ovviamente è una cortese richiesta, se ciò è contrario a regole e/o regolamenti, dei quali confesso la mia colpevole ignoranza, come non detto.
                Ringrazio e nel caso chiedo scusa.

                • r.b. by r.b.

                  Non credo proprio che diano la lista dei bannati…. 🙂 Anch’io spero di no per il prof ovviamente…. e se fosse solo in vacanza?

  148. r.b. by r.b.

    La Keys poteva fare un ottimo risultato, invece anche lei ha fatto troppi errori. Garbine è quella che ha il miglior equilibrio. Spinge ma non rischia, tira forte e possibilmente profondo o angolato ma senza rischiare troppo che la palla esca. Quando l’avversaria accorcia entra dentro il campo e chiude con il vincente.
    A questo punto la vedo favorita contro la Radwanska che è molto più leggera.
    Per l’altra semifinale ormai credo che nessuno possa fermare Serena, le urla non basteranno.

    • riccardo by riccardo

      Beh si per quanto serena sia ormai ancor più commediante di altra tennista che non nomino per non essere troppo attenzionato , mi sa che Maria non ha nessuna possibilità. Troppo lenta nei movimenti ed a tratti ha giocato anche corto. Coco ha perso una grande occasione. per L’altra semifinale concordo . Garbine in questo momento sta esprimendo un gran tennis ma molto equilibrato. Però la maga sembrava spacciata ed invece , è tornata all’antico…
      Proprio aga è l’esempio che non basta avere all’angolo un allenatore di grandissima fama come navratilova per migliorare ed anzi l’esperimento è stato nefasto.
      Ieri sentivo Golarsa affermare che quando si arriva abbastanza in alto, un tennista per migliorare deve avere un coach di grandissima esperienza che lo faccia migliorare nel tennis in particolare. Tuttavia, affermava che l’allenatore deve essere scelto con cura perchè altrimenti appunto si rischia di fare gli errori della Radwaska.
      Il tennis senza camila è come le pennette all’arrabbiata senza peperoncino..

      • Sergio5912 by Sergio5912

        Adesso è il momento di Muguruza, sembra aver trovato un invidiabile equilibrio tra potenza e precisione, vediamo se riuscirà ad aver costanza per un periodo abbastanza significativo.
        Certo che questa ” crescita ” lascia amareggiati noi trombettieri, poiché tutti crediamo che dal punto di vista del talento e del fisico, Camila non avrebbe nulla di meno, anzi, rispetto alla pur brava Garbine.
        Provo ad anticipare l’eventuale risposta dell’attento e sagace r.b. : Si, ma Garbine la mette dentro ( hai detto poco ). Ecc
        Ecco, questo dovrà essere l’obiettivo da raggiungere, senza snaturare il suo gioco ( anche perché è notorio che Camila stessa ha dichiarato che il suo gioco è questo, e a noi che sia chiaro, piace ), la palla, a prescindere da velocità, profondità, rotazioni, angolazioni, deve restare in campo. Tutto il resto è accademia, o, come direbbero i ns. detrattori, cazzeggio.

    • takeban by takeban

      La Garbine, pur essendo potente come la Keys, ha avuto l’accortezza di dosare le proprie armi. E’ stata abile nell’avere pazienza, a non chiudere per forza subito gli scambi. In questo modo avanzava sempre un pelo più avanti (sia con la Woz sia con la Bacsinszky…), finché con un vincente meno rischioso faceva il punto. La Bacsinszky è stata molto intelligente nel cercare di cambiare ritmo, nel cercare di cambiare tipo di colpi, ha tentato – e vinto – varie smorzate, ma alla fine ha dovuto soccombere… ma la partita secondo me è stata molto equilibrata e Garbine ha dovuto sudarsela
      Grande attenzione e grande carattere !
      Sono d’accordo che Serena è decisamente favorita con Maria, cmq attendiamo gli eventi…

      • r.b. by r.b.

        A mio avviso hai centrato esattamente il punto e la tua analisi tecnica è ineccepibile. La condivido in pieno, non senza sottolineare che la pazienza è necessaria nel tennis, anche per giocatrici con un gioco d’attacco contro Cami, che, pur senza cambiare minimamente gioco, a volte ha bisogno di tenere la palla in campo e di diminuire gli errori.

  149. Madoka by Madoka

    Purtroppo a giorni di distanza la delusione non accenna minimamente a diminuire…speravo potesse essere il torneo della svolta, invece Garbine sta vivendo quello che sarebbe potuto essere il nostro sogno.

    La ferita ancora brucia a maggior ragione perchè non ritengo la Muguruza superiore alla Giorgi.

    Non so cosa dire…lavorare, lavorare, lavorare e continuare a lavorare…perche la distanza che ci separa dalle migliori è ancora tanta.

    p.s.

    trovo la programmazione post wimbledon, fortemente sbagliata, come u fortemente sbagliata quella sulla terra rossa. E’ sbagliato giocare solo 2 tornei di preparazione agli US OPEN, oltretutto sno due P2…bisogna giocare international, soprattutto in questo periodo dove Camila vince quando deve vincere e perde quando deve perdere…migliorando il ranking si vranno tabelloni più semplici e si potranno passare sempre più turni.

    Che senso ha saltare Stanford/Washington ? E se becchi sorteggi sfortunati in canada ed in ohio ?
    Perchè nella programmazione non c’è new haven ?

    Vi abbraccio tutti, ci risentiamo per Istanbul.

    • Lucia by Lucia

      Anche io avrei fatto Stanford- Washington, così’ come avrei fatto Birningahm dopo l’ Olanda e due settimane di riposo prima di Wimbledon.
      Però’ e’ meglio dell’ anno scorso quano di questi tempi si facevano le valige per Baastad

    • r.b. by r.b.

      Mah, Istanbul è un International e si gioca sul cemento. New Haven è la settimana prima degli US Open e la settimana prima di uno Slam non si gioca. Forse si poteva inserire un torneo in più sul cemento americano, ad es. Stanford, ma la programmazione non la trovo così sbagliata.

    • hector by hector

      Da che mondo e’ mondo Camila gioca sempre il torneo piu’ difficile che la classifica le consente. Anche in questo si distingue dai ragionieri che popolano il circuito. Una potrebbe giocare un itf, chesso’, a Pistoia e vincerlo a mani basse ma poi in preda al rimpianto non resterebbe altro che spararsi un colpo di pistoia alla testa.

      • Lucia by Lucia

        @ Hector , ma non è’ vero !

        • hector by hector

          Pur non conoscendo la ridente cittadina, non l’ho mai sentita menzionare come centro della movida mondiale. L’ho scelta solo per assonanza, come avrei potuto fare per Cervia se avessi discettato di tradimenti coniugali oppure Ospedaletti in un trattato di geriatria. Di fatto, la quieta provincia italiana.

  150. r.b. by r.b.

    Intanto oggi con la sconfitta di Coco festeggiamo il best ranking uguagliato al #31.
    Settimana prossima attiveremo il nido dei gufi per vedere di entrare nella prima volta nelle top 30.
    Cami non gioca, quindi l’eventuale straordinario risultato sarà solo merito nostro…. 🙂 🙂 🙂

    • by C.M.

      #30 la settimana prossima? ma la Peng non scarta punti fino al 27. O sbaglio?

      • r.b. by r.b.

        Non so, ho scritto in risposta ad un intervento sul live ranking postato più sotto. Lunedì godiamoci il #31 e poi vediamo…

      • by lucio

        Su live-tennis.eu cliccando su 5W danno Peng a 1444 punti

  151. riccardo by riccardo

    Il prossimo tormentone sarà per gli US open.
    Camila non facciamo scherzi. Mangia tante bistecche , non prendere il raffreddore perchè in america devi spaccare. ♥

    • r.b. by r.b.

      Clamorosa mossa di Binaghi… Dopo il calo di peso dei Cami la federtennis inserisce nello staff un esperto che curerà l’alimentazione della più promettente campionessa azzurra. Sarà nientepopodimeno che il mitico “bisteccone” Galeazzi! 🙂 🙂 🙂
      Con lui i cali di peso diventeranno praticamente impossibili… 🙂

  152. riccardo by riccardo

    Sono un pò preoccupato per il Prof. assente ormai da ieri. Non è che è stato bannato???

    • avadar by avadar

      Secondo me s’è imboscato dietro la lavagna con qualche professoressa!!! 🙂

    • r.b. by r.b.

      Eh può anche essere, ultimamente ne stava combinando di cotte e di crude… 🙂

      • avadar by avadar

        Se è stato bannato è sicuramente colpa degli avatar: uno peggio dell’altro!! 🙂 🙂
        Si scherza eh prof….

    • Andy by Andy

      Mah, forse potrebbe essere stato un po prolisso ultimamente ma mi pare lontano da un comportamento meritevole di Ban

    • Sergio5912 by Sergio5912

      Riccardo, non scherziamo, come faremmo senza i suoi effluvi interventi ? Sarebbe anche un notevole abbassamento del livello culturale 🙂 🙂
      Prof. intervieni e metti a tacere tutte le illazioni, per favore. 🙂

  153. riccardo by riccardo

    Confermo la mia tradizione di pronostici azzeccati tranne quando si parla di Camila!!
    come temevo Serena si prepara per il sesto sigillo.
    Vika grande partita ed è decisamente tornata. Mi sembra quella che più di tutte può prendere il posto di serena.
    Come volevasi dimostrare arrivano in semi serena n.1 del mondo maria ex n. 1 del mondo la rediviva Aga ex n. 2 del mondo e Garbine Muguruza che possiamo dire essere la sorpresa ma ormai è prossima alla top ten.
    wimbledon si conferma il torneo dove vanno avanti sono le top.
    Speriamo di arrivarci anche noi tra le quattro magari già il prossimo anno!

    • r.b. by r.b.

      Forse è meglio che fa ‘sto grande Slam quest’anno che non siamo ancora competitivi e poi si leva dalle p…. 🙂
      Definitivamente…. 🙂
      Nessuno 2016 faremo una grandissima stagione! 🙂

    • by C.M.

      Spero in una finale Garbine-Serena (so che tu vorresti altro…)
      Penso che sarebbe un grande match e che Garbine sia una delle pochissime che hanno chance di tenere testa a sua maestà.

    • avadar by avadar

      Mio pronostico x la finale: Masha-Mugu!
      Su quel campo Maria ha ottenuto uno dei 2 successi contro Serena e forse dopo tanto tempo….
      di Garbine, che si può dire? Bella, brava e in rampa di lancio….e visto che non c’è Cami, che si prenda pure i Championships!

      • riccardo by riccardo

        mah.. Maria vista oggi con serena perde 62-62.
        Cmq lo dico sinceramente , confesso la mia grande simpatia tennistica per la muguruza ed una finale con serena sarebbe davvero uno spasso.

        • avadar by avadar

          È proprio perché sembra impossibile che può capitare…e poi anche x la legge dei grandi numeri….
          comunque occhio alla rediviva Aga: che non sia mai che zitta zitta, quatta quatta….

          • hector by hector

            La legge dei grandi numeri e’ quella per cui anche tutto il bene viene per nuocere?

  154. avadar by avadar

    …..in preda a irrefrenabile e incontenibile vena ispiratrice 🙂 ……
    mi si perdoni la licenza poetica, pardon la licenza di uccidere la poesia 🙂 ma del resto, che si può pretendere da ragazzi poco + che ventenni! 🙂
    e poi Riccardo non è certo l’unico a saper comporre sonetti 🙂 🙂

    Ci chiaman trombettieri,
    di Cami siam tifosi fieri

    x noi è la Divina,
    l’unica Regina.

    A lei siam devoti,
    non c’è altra che si noti.

    Stregati dalla sua beltà,
    è la nostra sola realtà.

    Ogni colpo un sussulto
    con lei la vita è un tumulto

    ma abbiam scelto di soffrire
    e lo facciamo non senza dire:

    vai Flaqua e colpisci
    che le altre le stupisci!

  155. takeban by takeban

    Perso il primo set, Serena ha ripreso il secondo con 3 aces……

  156. riccardo by riccardo

    Certo che a vedere il quarto sharapova wandeweghe , vengono tanti rimpianti ma il tennis è cosi. Sharapova gioca obiettivamente maluccio quasi tutte le partite eppure arriva in semifinale.
    Certo che se gioca come oggi sia Serena cheVika faranno un sol boccone. Staremo a vedere.
    Il tennis senza Camila è come il cappuccio senza schiuma!! 🙂

  157. takeban by takeban

    a proposito del tenerle dentro o tirarle fuori, mi sembra che la Keys esageri con il suo braccio….!!!!

  158. by lucio

    Dalla settimana prossima Camila nella live sarà best ranking ….. (30)..supera la Peng vi sono due international ……vediamo come finisce la settimana……….
    rb speriamo tutti in te

  159. takeban by takeban

    Sharapova ha vinto ma mi è sembrata assolutamente battibile, sicuramente non una delle sue migliori partite, anzi…

  160. riccardo by riccardo

    eh si .. eh si…..

  161. takeban by takeban

    …ora è la Vandeweghe che è è un po’ stanca… qualche svarione di troppo

  162. takeban by takeban

    … e intanto Muguruza va avanti !!!

    • r.b. by r.b.

      Ha avuto il merito di trovare la forma proprio a Wimbledon. Noi forse eravamo più in forma in Olanda chissà….

      • takeban by takeban

        Kerber ! Wozniacki e Bavcsinszky, una dietro l’altra…. credo che la ragazza possa arrivare in fondo…

  163. riccardo by riccardo

    eh si…. Muguruza in semifinale con pieno merito.

    • r.b. by r.b.

      Muguruza fa il suo gioco, però la palla rimane dentro, cavolo se rimane dentro…. 🙂

      • Sephir by Sephir

        fa anche il gioco a seconda dell’avversaria a differenza di Camila. Ha preso di mira la parte più debole del gioco di Caroline e Timea e l’ha demolita. Non ha sempre accellerato ma ha continuato a picchiare e picchiare e picchiare.

  164. takeban by takeban

    Sharapova mi sembra un po’ in crisi, l’ultimo punto aveva il braccio molle, aveva una paura folle di allungare troppo e la vandeweghe ne ha approfittato…. coraggiosa!

  165. takeban by takeban

    Maria e Coco vanno al terzo set….

  166. takeban by takeban

    Garbine – Timea 7-5

  167. avadar by avadar

    Faccio il mio gioco vuol dire non mi violento…non cambio x ….x cosa poi???
    testa dura??? Certo durissima 🙂 , ma la caparbietà è la prima caratteristica delle persone istintive!!
    …moltissimi venderebbero l’anima al diavolo x la vittoria, Cami la venderebbe solo x continuare a giocare come + le piace! 🙂
    La vittoria è importante, si gioca x vincere, sempre…ma la vittoria è una conseguenza del seguire il mio gioco….su questo non si scende a compromessi 🙂
    e x me qui sta tutta la forza dell’atleta e della persona: unica proprio x questo!!
    Continua col tuo gioco Cami, che non vuol dire fissità o immobilità, anche il gioco si evolverà, è inevitabile…….ma sarà un’evoluzione del tuo gioco…….

    • Andy by Andy

      Infatti c’è da sottolineare che Camila se è arrivata dov’è ora lo deve al suo gioco, se avesse cambiato il suo gioco anche in parte deve sarebbe ? più in alto resta una mera supposizione, il suo gioco è questo è lei sta dovè ora grazie al suo gioco, poi cercare di far leva sui punti deboli delle avversarie lo abbiamo visto a Katowice che sa farlo benissimo, contro Aga giocava centrale e profondo per non concedere angoli.

  168. Massimiliano by Massimiliano

    Secondo me non è il caso di fare dei drammi.
    La crescita di Camila non è rapida, ma è continua.
    Quest’anno gli acuti contro le big sono stati inferiori allo scorso, a vantaggio però delle partite “da vincere”:
    – con le meglio piazzate 4-11,
    – con le peggio piazzate 13-19.

    A prescindere dai risultati con le big, sono le prestazioni con le peggio piazzate la chiave per trovare costanza di rendimento e stabilità nel ranking, con buone prospettive di ascesa (fino agli US Open Camila ha solo da difendere un quarto di finale a Bad Gastein e per me potrebbe anche guadagnare qualcosa).

  169. Lucia by Lucia

    Che poi il tema non è’ se attaccare o meno.
    Piuttosto come si legge sotto ( First. E Sephir mi pare ) , come e se preparare un attacco.

    • Andy by Andy

      Giustamente, ma ogni punto o meglio la costruzione di esso parte dal servizio, se sei costretta a servire una seconda e troppo contenitiva ti ritrovi fin dai primo scambi a subire il gioco dell’avversaria con la conseguenza che invece di costruire un punto come ti eri prefissata al’inizio passi lo scambio
      a effettuare salvataggi su salvataggi sperando di rimetterla dall’altra parte, e credo che una tennista aggressiva come Camila soffra molto questo tipo situazione passiva, lei vorrebbe sempre comandare lo scambio.

      • Sephir by Sephir

        se vuoi essere solido un po’ devi trattenerti…a meno che tu non sia Serena Williams e nemmeno lei riusciva sempre.

        • Andy by Andy

          Be Serena è una maga nel saper ribaltare lo scambio a proprio vantaggio
          l’antipodo del gioco di Camila è il servizio della Errani, forse quella che riesce più facilmente a perdere il servizio, ma è certo che il gioco di Camila contro la Woz è stato difettoso anche in risposta per cui il servizio
          conta ma non è tutto

  170. riccardo by riccardo

    Riflessioni.
    é sempre interessante leggervi .
    Io sono d’accordo con alcuni di voi , ma oggi voglio fare un discorso controcorrente.
    Nell’ esaminare ciò che Camila dovrebbe fare per rendere al meglio, ciascuno di noi porta in campo la sua idea che è poi in parte anche l’idea personale di tennis. Allora c’è chi predica un pò più di prudenza, c’è chi vorrebbe più lob e palle corte , chi vorrebbe un servizio lavorato , chi una posizione in risposta un pò meno aggressiva ecc. ecc.
    Credo però che questa è la nostra idea di Camila che però verosimilmente contrasta con l’idea che Camila ha di se stessa. Tante volte si è criticato Sergio per i suoi atteggiamenti ritenuti ingombranti ma io penso che in realtà camila faccia quello che lei vuole fare e non ciò che le dice Sergio o almeno solo in parte. Vedete , la tranquillità ed anche la determinazione con la quale rispondendo ai giornalisti ha precisato che quando lei non fa il suo gioco perde, mi fa pensare che Camila vuole fare il suo gioco in ogni circostanza.
    Non è proprio semplicissimo servire bene, lavorando la palla e rimanere efficace.
    Ieri ho visto Anderson servire la prima a 223 KM e la seconda , si fa per dire a 200 Km .
    Si ok sono maschi ma è l’dea che che voglio discutere.
    Rischiare sia con la prima che con la seconda.
    Farò un bel po di doppi falli ma farò anche tanti servizi vincenti e magari mi metterò tante volte nella condizione di aprire il gioco e concludere.

    Se dovessi dire chi è la tennista che più si avvicina alla mia idea di tennis al femminile io vi direi che mi piace tantissimo Garbine Muguruza. Picchia come un ossesso, ogni tanto fa la palla corta , ogni tanto usa il back , ogni tanto tira seconde in contenimento .
    Qualcuno poi dice ah , però nei movimenti è lenta.
    Purtroppo non si può avere tutto. Pensare che una ragazzona di 1.82 possa avere l’agilità di Camila è un controsenso. Pensare che una ragazza di 54 chili possa avere la potenza devastante di serena Williams o di Petra è un controsenso.
    camila fa velocità grazie all’anticipo, al timing sulla palla ed ad una buona potenza, tutte doti che altre non hanno.
    I cambiamenti passano attraverso intime convinzioni che necessitano di un giusto periodo di maturazione personale. radwaska per migliorare aveva ingaggiato la Navratilova , mica la signora pizzettoni. eppure l’accoppiata non è stata vincente anzi Aga , aveva smarrito le sue caratteristiche di giocatrice ” diversa” e per tale motivo indigesta a molte.
    Aga è tornata all’antico, è tornata a giocare il tennis che conosce ed è ai quarti a Wimbledon dopo una stagione disastrosa.
    Sono convinto anch’io che nelle giornate tipo quella contro la Woz o con la stessa Muguruza a Parigi nelle quali il gioco non funziona , bisogna cercare di arrangiarsi perchè si deve andare avanti ma occorre che Camila si convinca nel suo intimo che si può superare il turno anche giocando un pò diversamente e ci vorrà del tempo.
    Per adesso ci godiamo la Nostra Camila mazzuliare le avversarie quando è in giornata positiva e per la continuità c’è tempo. Camila ha 23 anni e non 24 . 24 li compirà tra sei mesi a fine dicembre . 🙂

    • Andy by Andy

      Sottoscrivo ogni singola lettera….

    • r.b. by r.b.

      Giusto dire, come fa Cami: se cambio, se non faccio il mio gioco, perdo. Però è altrettanto giusto e oggettivo dire (anzi non lo dico nemmeno io, te lo dice il giudice di sedia quando vai a stringere la mano all’avversario): se non tieni la palla in campo perdi lo stesso. Anderson in 5 set ha fatto 40 ace e 8 DF quindi il servizio in campo lo tiene eccome…. Io non do la soluzione, non dico deve rallentare, fare palle corte ecc. Dico quello che Cami HA FATTO quando ha vinto il torneo in Olanda. Ha servito bene lavorando anche la prima palla e così riducendo al minimo i doppi falli. Ha tenuto la palla in campo aggiungendo rotazione alla palla quando era necessario. Tutte cose scomparse contro la Wozniacki.

  171. jurg by jurg

    Ciao a Tutti

    penso di essere preda della stessa frenesia di tutti che quando gioca Camila, quest’ultima vinca la partita. Il suo gioco è quasi una trappola e uno si trova dentro con speranze e proiezioni personali. Poi il risultato e qui a chiedersi se è vero o se è uno scherzo. E via a ipotesi di come fare per cambiare questa variabile impazzita questa tempesta di aspettative e via ad analisi spesso non fuori luogo ma pur sempre fatte a posteriori a tavolino. Io ho le mie idee ma sono da bar dello sport. A me piace la vicenda Umano-sportiva di questa persona. Mi piace che non sappia rispondere a domande banali e si rifiuti con un ostinazione che rasenta l’antipatia di farsi mettere in bocca risposte che non sente solo per deliziare il giornalista di turno. Onestamente irrita spesso anche me la sua assenza di interazione ma mi par di capire che la sua interazione è appunto nell’azione e cioè giocando. Non voglio fare troppo il mistico, alla fine che ne so di Camila Giorgi??? Quello che si legge quello che vedo ed è diverso che andarci a bere una birra. Mi ha fatto piacere nella vittoria che finalmente fosse seduta lei ad aspettare mentre si fa i complimenti allo sconfitto….finalmente……..! Oggi con negli occhi Camila che vince Wimbledon (nell’immaginario) e l’atterraggio brusco della sconfitta con Woz (che peraltro mi è simpaticissima…lo so che mi attirerò l’ira di molti) penso che in barba a tutto e a tutti è intorno alla 30 posizione e vale spesso molto di piu e che ha tutto un ambiente intorno con il quale è incompatibile e tende a rigettare un personaggio così (non è vittimismo e nemmeno penso che la vogliano osteggiare), I qui presenti scriba ovviamente si infervorano si accaniscono criticano sognano e forse Camila è un cibo prelibato per pochi veri buongustai di sport e di Umanità e lei in questo non ha rivali anche nella sua quasi geniale (ripeto a volte fastidiosa) riservatezza. Sembra che il silenzio ti voglia dire “e che ti devo rispondere se mi fai una domanda banale scontatissima e stupida???” Chi ti conosce Camila Giorgi? Non mi permetto di andare oltre e farmi portare da una naturale propensione all’immaginazione e alla scrittura. A me piace vedere il tennis e in particolare quello di Camila.

    Saluti tutti e in particolare Lucia (che è l’unica che nessuno si permette di discutere (e ci sarà un motivo)

    Jurg

    • Lucia by Lucia

      Mi discutono mi discutono …. Eh se mi discutono….

      • jurg by jurg

        ma è bello vedere il rispetto per le tue opinioni peraltro sempre estremamente sensate. Qui la pianto se no diventa un dialogo a due.

        Jurg

    • journasesto by journasesto

      Condivido praticamente tutto Jurg! Ammetto di essere stato a lungo scriba e di avere spesso la tentazione di esserlo ancora. Ma la verità è quello che dici tu: Camila è azione. L’azione la si compie o la si osserva. C’è poco da commentare…

      • jurg by jurg

        Grazie!

        Non scrivo molto ma leggo con molto piacere

        Saluti a Tutti

        Jurg

  172. r.b. by r.b.

    Camila è giovane, prima o poi capirà che bisogna giocare il match con quello che si ha – per dirla come Serena. La palla deve restare in campo se no si perde. La Wozniacki ha fatto 65 punti e Camila 41.
    Alla fine se regali 30 punti cioè quasi il 50% dei punti totali della tua avversaria, il match è perso. Cami dice che se cambia gioco perde, e sarà senz’altro vero, ma anche facendo 30 gratuiti su 105 punti giocati perde lo stesso, quindi perché non provare a far restare la palla in campo, senza rallentare ovviamente?
    Capisco che il match è cominciato con due doppi falli e che Cami non ha fatto neanche un ace, quindi c’era qualcosa che non andava, però boh forse valeva la pena di provare a tenere la palla in campo, magari si perdeva lo stesso ma almeno avremmo avuto la controprova.

    • by moveng

      Camila è giovane e non deve cambiare granchè,
      noi non siamo vicini a lei e quindi possiamo solo dire che:
      c’è qualcosa che non quadra nel servizio ovvero:
      prima di tutto chi ha detto che non si possa forzare prima e seconda?
      certo i rischi aumentano ma ci può anche stare se l’approccio al colpo è corretto e non è solo un problema di altezza, perchè è soprattutto un problema di capacità di indirizzare la pallina e quindi la pallina non può andare sui teloni, semplicemente non è possibile, non è problema di rischio;
      quando qualcuno si degnerà di dare una risposta a questo problema, solo allora si potrà cominciare a discutere.
      Non sono sensazioni, non è sentire o non sentire la palla, semplicemente non è possibile, non esiste.
      Posso solo pensare che dal fatto di partire con un quindici grasso di svantaggio in ogni game di servizio, poi ne nascano altri affanni che si traducono in perdita di lucidità etc etc etc etc
      Parliamo di servizio, di resa del servizio, ci capacità di indirizzare il servizio e poi tutto il resto verrà più facile
      io ne sono convinto

      • r.b. by r.b.

        Scusa puoi essere più chiaro? Cosa non è possibile?

      • by First

        Tirare sui teloni non è impossibile, è facilissimo: ci riesco anch’io!
        Se ti metti in mente di sparare tutto al massimo, qualunque sia la dinamica dello scambio, una certa percentuale di palle finisce sui teloni, un’altra fuori di tanto, un’altra fuori di poco, e una percentuale residua finisce dentro: è come una roulette che può dare risultati imprevedibili, vittorie esaltanti (e fortunate) o sconfitte cocenti, non è quello che auspichiamo per la nostra Camila.
        Nemmeno Serena spara tutte le palle, ma le arrota e le piazza finché non vede lo spazio per il vincente. Potenza e controllo.

        Contro la Woz non mi sono piaciuti i troppi gratuiti, tra doppi falli che non servivano (la risposta di Caroline non è un gran che) e pallate sparate fuori a campo aperto quando bastava appoggiare dalla parte scoperta, sono stati fatti troppi regali all’avversaria, la quale ha ringraziato e incassato, ma di suo ha messo poco nel match se non la solita propensione a sbagliare poco, da brava pallettara di lusso.

        • by Stg

          Sono ancora d’accordo.
          Come “non d’accordo” ho notato chi la vuole chiamare bimba (ma lei è d’accordo?) perché bimbo lo chiamano tuttora i suoi genitori. Eppure lui, della Giorgi, genitore non è.
          Poi un: “insomma basta essere perfetti”. La telecronista Sky (Golarsa forse) ha detto che basterebbe una piccolissima rotazione, semplice da imparare, per far rimanere dentro tanti colpi in più.

          • by bm0646

            Spero che non sia cosi come dice Golarsa.
            Anche se intimamente la penso proprio cosi.

            • r.b. by r.b.

              È come dice Golarsa. Il fatto è che Golarsa non ha visto la finale in Olanda e lì le rotazioni c’erano.

          • journasesto by journasesto

            Qualcuno ha mai chiesto a Gigi Riva se voleva farsi chiamare Rombo di tuono? Chi entra nel mito ha tanti nomi e non se li sceglie tutti…
            Comunque, visto che dà fastidio a molti, non la chiamerò più Bimba (e non bimba)… Del resto, non tutti restano bambini

      • Andy by Andy

        Conto Bencic ha servito come meglio non potevamo sperare, contro la Woz al contrario, quindi c’è qualcosa che non va nel servizio io lo cambierei in ” c’è stato qualcosa che non è andato nel servizio contro la Woz”, premesso che se Camila non sapesse servire non avrebbe servito come ha fatto in SF e F in Olanda quindi partirei dal presupposto che il servizio Camila ce l’ha e che il problema secondo me è la discontinuità in questo fondamentale che di sovente si “inceppa”..perchè ?

        • r.b. by r.b.

          Se sapessi rispondere a questa domanda sarei ricco e felice, perché sarei l’allenatore di una top 10 famosa… 🙂

          • Sergio5912 by Sergio5912

            Forse perché il servizio è il colpo che più risente l’influenza dei fattori esterni : condizioni ambientali ( silenzio e/o eventuali intemperanze del pubblico, metereologiche ( assenza o meno di vento, sole contro ), mentali ( sicurezza/insicurezza ), fisiche ( è un colpo ove vengono sollecitati tutti i muscoli e le articolazioni ).
            Pertanto, si desume che acquisire regolarità unita ad efficacia, sia un lavoro lungo e non facile. L’unica è continuare a lavorare, cercando, come già detto da altri, d’ inserire anche un servizio più lavorato, da usare, in maniera naturale, cioè in automatico, quando il colpo piatto non entra, ( vedasi ultimo incontro con Wozniaki )

          • Andy by Andy

            Ovvio l’ho messa li come la domanda che fa alzare le mani agli astronomi : ” cosa c’era prima della nascita dell’universo ? “

    • by giorgio camili

      Condivido , sono convinto che servano aggiustamenti di questo tipo per il futuro prossimo se vogliamo vedere il tanto atteso salto di qualita’ definitivo, ma anche determinazione, concentrazione, maggiore fiducia nei propri mezzi ( un pugno in bella mostra e qualche urlaccio di incitamento). A mio parere in questo slam questi aspetti caratteriali sono mancanti. Woz , Muguruza, Bacsinzky, Keys, Radwanska……..tutte battute e battibili ( se le batti tutte in carriera vuol dire che sei al loro livello ). Questo significa che c’era una possibilita’, piccola o grande che fosse, di entrare in FINALE!!!!!!! gia’ da adesso, utilizzando doti di determinazione e grinta

  173. r.b. by r.b.

    È del tutto evidente che il prossimo step nel gioco di Cami sarà quello di cercare di giocare tutte le partite vicino al massimo del rendimento. Infatti se per essere al 100% o quasi occorrono condizioni particolari che si verificano solo un paio di volte l’anno, vuol dire che la continuità non c’è. Bisogna fare prestazioni solide, servire bene, mettere molte prime, lavorare bene sulla seconda palla, rispondere sempre in campo, tenere dentro i colpi pur senza rallentare. Non occorre cambiare gioco o avere un piano B. Bisogna fare il piano A ma deve funzionare. Bisogna tirare FORTE ma in campo. A rallentare sono buoni tutti. Anche a tirare forte sui teloni però sono capaci tutti. Quindi bisogna tirare molto forte ma in campo. Anche nello scambio noi si deve sparare fuori, bisogna capire quando rischiare e quanto giocare in sicurezza, ovviamente tirando forte e profondo ma senza sbagliare. Quando tutto questo diventerà NORMALE, ed è il pane quotidiano delle top player, anche nei match importanti l’emozione avrà un peso minore perché non devi strafare, ma semplicemente giocare come fai sempre.
    Sabato Cami purtroppo tendeva un po’ a strafare, in realtà il suo tennis è già superiore a quello della Wozniacki, bastava fare le cose che sa fare senza rallentare assolutamente ma senza strafare.

    • Lucia by Lucia

      Bisogna tirare sempre forte ed in campo. Ma tutto questo non e’ normale per le top 5, anzi, solo Serena nella storia del tennis e’ riuscita a farlo con continuità e a volte e’ costretta anche lei ( vedi finale partita Watson ) a rinunciarvi .
      Non capirmi male, io sono d’ accordo con te . Solo che è’ una teoria non semplice da mettere in pratica .

      • r.b. by r.b.

        Anch’io sono d’accordo che non è facile. Ma anche Sharapova, Azarenka ecc. tirano forte. Lo dico affinché sia chiaro che il mio concetto non è rallentare o tirare più piano, o avere un piano B o C ecc.

      • Sephir by Sephir

        Io in Camila vedo delle lacune derivate proprio dal tipo di gioco iper aggressivo che ha.
        Molte volte sbaglia perchè la mettono fuori posizione e non riesce a gestire la palla pur arrivandoci (perchè vuole sempre tirare e non è abituata a colpire in movimento con appoggi precari).
        Altre volte arriva a colpire in ritardo perchè si ostina a voler rimanere attaccata alla riga di fondo anche quando non dovrebbe.
        Non è abituata ad usare le variazioni quando ci son situazioni complicate in campo (che richiedono improvvisazione e fantasia).
        Tende a voler colpire di forza e sulle linee (prendendosi dei rischi inutili) senza stare a guardare l’avversaria anche quando è in una posizione “da rigore”.
        Usa pochissimo la smorzata dando la possibilità a giocatrici molto brave in difesa di allungare lo scambio di qualche colpo anche in posizione molto favorevole.
        In allungo non prende praticamente nulla.
        Ovviamente son tutti problemi bypassabili e che non sussistono quando gioca bene ma nel momento in cui cala sono dolori.
        Le altre giocatrici essendo meno aggressive hanno dovuto adattarsi ad ogni tipo di situazione cosa che Camila non ha scelto di intraprendere. Con lei è più un “tutto o niente”.
        Anche la sua poca stabilità al servizio secondo me è determinata proprio da questo. Invece di crearsi un servizio buono, consistente e basato sul piazzamento e la varietà ha scelto qualcosa di più estremo, veloce e meno sicuro che però le garantisce il controllo del gioco (le sue prime son tra le più micidiali del circuito quando entrano in campo).

        • Sergio5912 by Sergio5912

          Praticamente…. sta nguaiat ? ( traduzione è rovinata )
          Ma non avresti fatto prima a dire cosa funziona ?
          🙂

          • Sephir by Sephir

            No semplicemente quello che volevo far notare è che c’è una differenza di prestazioni abissale tra quando riesce a fare il suo gioco e quando per una serie di motivi non è efficace.

      • by First

        Nemmeno Serena lo fa, arrota e piazza i colpi per aprirsi il campo e poi spara.
        I correttivi che servono a Camila possiamo chiamarli come vogliamo, piano B o C o piano A in sicurezza, è la stessa cosa! Io dico che il piano A deve essere sempre in sicurezza, non solo nelle giornate di scarsa vena, viceversa nelle giornate in cui riesce tutto ci si può allargare e strafare, ma deve essere l’eccezione e non la regola.

        Il gioco di Camila si basa sull’aggressività e non va snaturato, bisogna evitare di fare regali alle altre: non servono i doppi falli quando dall’altra parte c’è una che non risponde forte, e non serve forzare i colpi quando l’avversaria è furi campo e basta appoggiare dall’altra parte, tutte e due le situazioni sono state viste troppe volte contro la Wozniacki, senza avrebbe vinto probabilmente Camila.

    • takeban by takeban

      …insomma, basta essere PERFETTI!

  174. by bm0646

    Ma quali problemi fisici , di forma ecc.
    Cami col nostro aiuto e con l’ aiuto di tutti i media era convintissima di vincere, ed è entrato in campo
    senza la dovuta determinazione e senza la paura di perdere, che è quella che ti fa essere concentrata.
    Con la Bencic è stata questa che la trasformata e non le ha fatto sbagliare niente.
    Tutto questo è solo un mio parere.

    • r.b. by r.b.

      Mah, certo che sarebbe strano… Un conto è la consapevolezza nei propri mezzi, un conto è pensare che vincerò comunque contro una top 5 ex numero 1. Comunque mi sembra che un po’ tutte quando perdano dicano: ho giocato male….
      Ricordo che perfino Serena una volta disse, dopo un match perso: posso giocare 100 volte meglio di così…. L’importante è sapere che Cami può giocare molto meglio di come ha fatto sabato….

      • takeban by takeban

        a wimbledon ho visto giocare kerber con muguruza, penso che kerber non avesse nulla da rimproverarsi, anzi…. ha fatto una delle sue migliori partite… però ha perso!

        • r.b. by r.b.

          Ho visto solo il primo set ed effettivamente le cose stanno come dici tu. Il secondo e il terzo set non so perché giocava Cami in contemporanea.

  175. WEBCAMI51 by WEBCAMI51

    ci risiamo. ogni volta che Camìla perde vengono tirati fuori presunti problemi fisici.
    è un modo di fare lo struzzo: nascondere la testa nella sabbia per non vedere.
    se davvero Camìla avesse tutti questi problemi fisici ci sarebbe veramente da preoccuparsi,
    perchè il suo tipo di gioco richiede un altissimo livello di forma fisica e psichica.
    non credo che abbia problemi fisici: quasi sempre Camìla quando gioca male perde: punto.
    lei onestamente lo ammette. non tutti fanno lo stesso.
    speriamo in un buon torneo a Istanbul.
    per wimbledon voto Bacsinzky.

    • r.b. by r.b.

      Non era un problema fisico. È che era un po’ sottopeso, e quindi il suo diretto non faceva male alla Wozniacki… 🙂

    • Andy by Andy

      ” ogni volta che Camìla perde vengono tirati fuori presunti problemi fisici ”

      Veramente Sergio ha detto che Camila ha giocato male in tutti e 3 i match, entrambi hanno affermato che era ferma sulle gambe e poco reattiva e faceva scelte sbagliate cosa che era evidente fin da subito, i 3 kg persi di muscolo sono una spiegazione plausibile all’accaduto considerando la bassissima percentuale di massa grassa che ha Cami ha, non direi poi che sia ogni volta, del resto o Camila è una schiappa a tennis, (e abbiamo visto che non lo è) e giocare male è una costante per lei,oppure alle sconfitte una spiegazione c’è, in questo caso Sergio asserisce che il fatto che abbia perso repentinamente 3 Kg e che fisicamente non stava bene dal dopo il torneo Olandese sia la causa della sua scarsa prestazione, e ribadiche che negli incontri precedenti Camila non è stata superlativa ma sono state le altre ad essere state drasticamente inferiori,,più onestà intellettuale di cosi….

    • takeban by takeban

      io voto Muguruza, però penso che vincerà Shara/Williams

  176. gimusi by gimusi

    certo che vedere la Keys e la Vandeweghe ai quarti e non la bimba aumenta il dispiacere…ma è evidente che Cami non sia arrivata al meglio al match…poi sappiamo che lei non dice nulla e non accampa mai scuse…ma qualcosa ci deve essere stato…speriamo siano motivi non rilevanti e facilmente superabili…or aun po’ di buon riposo è quello che ci vuole e poi Istanbul…vamooooosssssss

    PS sul torneo di Cami mi piacerebbe sentire il punto di vista di Madoka….qualcuno sa che fine ha fatto?

  177. r.b. by r.b.

    Finalmente filtrano le vere ragioni della sconfitta di Cami. Pare che la federazione britannica, poco prima del match contro la Wozniacki, abbia diffidato Cami dal fare i buchi sul mitico campo n. 1 di Wimbledon.
    “Finché buca il 12 o 18 vabbé, lo possiamo tollerare – si è giustificato il portavoce della federazione inglese – ma il centrale e il n. 1 no, quelli ci servono per gli ottavi e i quarti di finale, sia maschili che femminili…quindi niente buchi, i giardinieri ci dicono che l’erba non cresce più dopo le sue botte terrificanti” 🙂 🙂 🙂

    • hector by hector

      Ecco chi era quell’uomo in tribuna con bombetta e ombrello: l’agente speciale John Steed.

  178. r.b. by r.b.

    Oggi il prof ha avuto un colpo di caldo…. 🙂

    • riccardo by riccardo

      è vero! oggi non si è visto.
      E di Nole sotto due set ad uno?? che vogliamo dire?

  179. avadar by avadar

    Quest’anno, finora, negli Slam out contro Venus, Garbine, Woz….
    qualcosa non mi torna…. 🙂

    • r.b. by r.b.

      Già rispetto all’inizio di quest’anno Cami è molto più matura. Aspettiamo, ma credo che quest’anno sarà di transizione. L’anno buono sarà il 2016. Quest’anno bisogna andare avanti a fari spenti e pensando solo a tenere il più possibile la palla in campo…
      E comunque il primo titolo WTA nel 2015 certifica che questo è stato un anno importante…