Camila_Giorgi_hobart_2015

Si ferma ai quarti contro la giapponese Kurumi Nara la corsa di Camila al torneo International di Hobart. L’azzurra è stata sconfitta dopo quasi due ore di gioco, al terzo set. Camila tornerà in campo agli Australian Open, primo torneo Slam della stagione.

Primo set 1-6: Camila deve subito fronteggiare 3 palle break. Annulla le prime due ma alla terza cede la battuta alla giapponese. L’azzurra cede anche il secondo turno di servizio, dal canto suo la Nara mantiene ottime percentuali al servizio (76% di prime, con il 70% di punti vinti) e conferma anche il secondo break della partita. Nel quinto game Camila annulla una palla break sul 30-40, ma non una seconda ai vantaggi e manda la giapponese a servire per il primo set. Qui Camila si procura per la prima vota due palle break, entrambe annullate dalla Nara, ed una terza con una bella volèe di rovescio: la terza occasione è quella buona per smuovere il punteggio. Tornata al servizio Camila concede due set point: annulla il primo con una bella prima, ma il rovescio sulla seconda è di poco lungo e così in 33 minuti termina il primo set.

Secondo set 1-6, 6-3: break in apertura di Camila, confermato a 15 nel secondo gioco. Entrambe tengono senza difficoltà i propri servizi, poi nel quinto game Camila si procura altre due palle break, costringe all’errore la Nara e sale 4-1 e servizio. Qui recupera da una situazione di 15-30, infila due punti consecutivi e chiude il game con un bel rovescio in avanzamento. Nell’ottavo game Camila va a servire per il set, non concretizza un set point e cede la battuta ai vantaggi. Nel game successivo l’azzurra va subito 0-40: Nara annulla il primo set point con un’ottima prima di servizio, il secondo con una discesa a rete, ma deve capitolare alla terza occasione.

Terzo set, 1-6, 6-3, 2-6: il terzo set si apre con un break per la giapponese, ottenuto ai vantaggi. Camila ha subito due occasioni per pareggiare il conto dei game, la seconda ai vantaggi, ma non le sfrutta e si trova sotto 2-0. Nel quinto game Cami perde nuovamente il servizio, ha un’occasione per recuperare un break ma Nara la annulla. La giapponese va a servire per il match sul 5-2: Camila si conquista tre palle break, poi una quarta e una quinta ai vantaggi, ma dopo 1 ora e 50 minuti di gioco è Kurumi Nara ad avere la meglio ed approdare in semifinale.

Camila tornerà in campo agli Australian Open, primo torneo Slam della stagione.

About the author

Matteo Veronese

Matteo è di Milano, classe 1986, giornalista pubblicista. “Sportivoro”, segue professionalmente Camila dal 2011. Primo incontro dal vivo a Cuneo: sconfitta in 2 set dalla Lucic, non il migliore degli esordi per potersi considerare un portafortuna. Ha avuto modo di rifarsi col tempo… E-mail: matteo.veronese@camilagiorgi.it Twitter: @veronesem

  • Roland Garros, sarà Giorgi-Dodin al primo turno
    Roland Garros, sarà Giorgi-Dodin al primo turno
  • WTA Strasburgo: Camila esce al secondo turno con Ashleigh Barty. Ora si va a Parigi
    WTA Strasburgo: Camila esce al secondo turno con Ashleigh Barty. Ora si va a Parigi
  • Wta Strasburgo, Camila batte in rimonta Elena Vesnina
    Wta Strasburgo, Camila batte in rimonta Elena Vesnina
  • Wta Strasburgo, Cami nel main draw contro Vesnina
    Wta Strasburgo, Cami nel main draw contro Vesnina

297 Comments. Leave your Comment right now:

  1. r.b. by r.b.

    2 DF… Adesso sì che la riconosco… 🙂

  2. by atom

    Qualcuno dice che Camila deve ancora acquisire la mentalità della vincente. Io credo che anche noi tifosi bisogna maturare, nel senso che se pensiamo che la nostra beniamia è da Top 10 non dovremmo temere partite come quella della Smitkova…

  3. Madoka by Madoka

    Io ho un debole per le giocatrici Tedesce, le tifo quasi tutte, qualsiasi sia il loro stile di gioco, qualsiasi sia la loro personalità. Da stasera tifo una di loro ancora con più forza.

    http://www.spox.com/de/sport/mehrsport/tennis/1501/Artikel/interview-carina-witthoeft-australian-open.html

    Domanda : Mittlerweile werden Sie wieder von Ihrer Mutter betreut, Ihr Vater macht als Betreuer das Familienunternehmen perfekt. Warum kam es zu dieser Entscheidung?

    Risposta : Ich bin zu der Erkenntnis gekommen, dass es mit meiner Mutter am besten funktioniert – die Ergebnisse bestätigen dies. Ich fühle mich mit ihr an meiner Seite bei Turnieren oder im Training aktuell am wohlsten. Und auf Reisen ist es gut, wenn meine Familie oder Vertrauenspersonen an meiner Seite sind. Nur mit dem Trainer zu reisen, wie es einige andere Spielerinnen machen, wäre nicht mein Ding.

    Adesso ti sta allenando tua madre e tuo padre ti fa da supervisore, perchè questa decisione ?

    Mi sono resa conto che tutto funziona meglio con mia madre ed i risultati lo confermano. Mi sento meglio quando mi allena lei o quando è con me ad i tornei. Viaggiare è piacevole se la tua famiglia o persone di cui ti fidi sono con te. Viaggiare solo con l’allenatore non fa per me.

    Ed allora Auf gehts Carina !!!

  4. by livio71

    AUSTRALIAN OPEN 2015 – IL TABELLONE FEMMINILE
    DERBY PENNETTA-GIORGI. ERRANI CONTRO MIN, KNAPP-HALEP, VINCI-JOVANOVSKI, SCHIAVO CONTRO VANDERWEGHE
    Flavia Pennetta vs Camila Giorgi
    Sara Errani vs Grace Min
    Karin Knapp vs Simona Halep
    Roberta Vinci vs Bojana Jovanovski
    FrancescaSchiavone vs Coco Vanderweghe

  5. by livio71

    pennetta giorgi…di nuovo…

    • by livio71

      naturalmente mi riferisco ai sorteggi AO usciti ora….

  6. by t.o.

    in attesa del sorteggio agli AO

    Condivido in pieno le parole di San Tommaso. E a quanto appare dai commenti successivi non sono il solo.
    …tranquilli…non voglio di nuovo rompervi le palle ……ops….le Seconde Palle con il Doppio Fallo…..
    ….sembrerebbe un film porno….
    non voglio nemmeno parlare di DFW…..e neppure di Numeri…..

    …..vi voglio parlare di Dubai
    …non avevo mai passato così tanti giorni in un torneo.
    In un torneo….non a “vedere partite ad un torneo”….
    …a Dubai tutte le tenniste vivono nello stesso albergo interno all’impianto in cui si giocano le partite, e se tu alloggi lì e hai anche la fortuna di avere un passi del colore giusto vivi in mezzo a loro 24 ore su 24.
    …la preparazione ad una partita ha un rituale quasi religioso. …riscaldamento, palestra, campo, stretching, alimentazione….bisogna anche mangiare….quante ore prima? ….dipende…ma quante ore prima di cosa?….tu fai un calcolo…..che partita gioco? la terza?….perciò sarà circa alle ore…..e se il primo match va al terzo…..sposti di mezzora la tua previsione….fai cinque minuti di palestra in più…o vai a farti una doccia….è tutto pieno di televisori che trasmettono tutte le partite in corso….tu segui lo schermo collegato con il campo dove giocherai e sei sempre in grado di modulare i tuoi tempi e i tuoi “riti”. ….i Ritiri per infortunio in genere generano nervosismo, perchè ti costringono ad azzerare tutti i “tempi” che avevi programmato per arrivare in campo al 100% (delle tue possibilità in quel momento).
    ….ma sempre in genere quel problema è identico per tutte e due le giocatrici…..chi è più veloce a trovare la miglior condizione è favorita.
    Normalmente sono favorite le regolariste….o quelle con maggiore esperienza…

    …a Dubai Sergio mi disse: “Credo che possiamo definitivamente dire che la spalla di Camila è finalmente guarita……adesso possiamo di nuovo lavorare sul serio…”
    …per quel motivo io considererò l’anno di Camila completo fino a quando non si rigiocherà Dubai.
    …Ho ancora due tornei prima di chiudere il mio personale “primo vero anno in WTA” di Camila.
    ….e visto che sono un GS e un Premier Camila ha una buona base di punti a cui aspirare.
    male che vada arriverà a Dubai con gli stessi identici punti che ha ora.

    Camila non ama vincere per infortunio dell’avversaria………..

    E’ uscito il tabellone…….FLAVIA…..Stavolta mi dispiace davvero………

  7. biglebowski by biglebowski

    mi sembra di aver letto nei giorni scorsi non so chi che si lamentava perchè qualcuno lo riteneva fuori di testa perchè “perdeva” le notti per vedere Camila e lo sport in genere.
    Di noi che siamo in attesa del sorteggio degli Australian Open per scoprire in anteprima chi sarà la sfortunata che dovrà vedersela con la bimba, non oso pensare che opinione abbia questo signore, forse a ragione.
    Ma tant’è, e quindi tra aspettare da solo o in vostra compagnia, ho scelto questa seconda soluzione e confidarvi alcuni ricordi bellissimi legati all’ “Happy Slam” che fa parte delle 10 cose della vita che vorrei fare prima di morire (andarlo a vedere, dico; non giocarlo altrimenti quel signore di prima avrebbe certamente ragione).
    Come rientrare all’una di notte sotto la neve, accendere la tv e sentire questi due grandissimi introdurre il programma in questo modo:

    https://www.youtube.com/watch?v=OLmaiKZu3nc (ho trovato solo questa versione)

    ed invidiare i colorati cittadini del mondo a torso nudo con le loro bandiere disegnate in faccia imparando qualcosa o facendomi una risata nella solitudine della casa ascoltando i due grandissimi di cui vi ho parlato prima.
    Ma anche andare poi a letto felice perchè il tuo preferito aveva vinto o incazzato perchè aveva perso e non riuscire a prender sonno.
    E mangiarsi una carbonara alle 3 con gli amici del tennis, o con una donna che mi voleva così bene da sopportare tre set di federer sperando vincesse in fretta.
    Ma un bel : “ma fatti i cazzi tuoi” a quel signore là, non glielo ha detto nessuno?

    Buon “Happy Slam”, trombettieri
    Buon “Happy Slam”, flaca

  8. hector by hector

    La mia previsione per il sorteggio AO: Camila incontrera’ una testa di serie o una qualificata o una wild card o una giocatrice direttamente ammessa in tabellone non facente parte della categorie sopracitate. Oppure potrebbe essere sorteggiata contro se stessa, il che darebbe origine allo scontro piu’ stellare della storia del tennis. Per il futuro andra’ organizzato un torneo come i grandi scacchisti: Camila sfidera’ contemporaneamente sette top ten su campi attigui giocando un game con ognuna e riprendendo da capo alla fine del giro, sino al termine dei match. Ovviamente, per non avvantaggiare troppo le avversarie, Camila dovra’ difendere uno spazio pari al campo del doppio e avra’ a disposizione solo la prima palla di servizio, elimnando finalmente il problema dei doppi falli ricorrenti.

  9. Lucia by Lucia

    Ho scritto stamane che bisogna aspettare gli open di Australia per tracciare un primo bilancio , quindi tutto quello che diciamo adesso avrebbe valenza zero se il risultato nel prossimo Slam fosse positivo….
    Premetto anche che se la partita di oggi si fosse giocata a metà’ anno, nessuno di noi gli avrebbe dato tanta importanza nei commenti e nelle conclusioni.
    Sarebbe solo un torneo e due partite giocate male in mezzo a tante ( chissà’ ) molto positive.
    Ma …. Essendo la prima partita dopo alcune settimane di preparazione e l ultima prima di uno Slam e’ normale che ci fosse molta curiosità’ e un po’ di preoccupazione.
    L unica cosa che mi pare che si possa dire ( e sottolineo il Mi PARE fino all’ Australia ) e’ che i difetti dello scorso anno ( al netto degli ultimi due tornei ) sembrano rimasti.
    La gestione della partita intesa come , l impazienza nel chiudere i colpi, l incapacità’ di palleggiare , la voglia di prendere a palliate l avversaria sembrano ancora temi non svolti.
    Oppure e sarebbe peggio, temi che non si ritiene prioritario trattare.
    Che sia il Coach che non dice o Cami che non ascolta non possiamo saperlo però’ se non si cura questo aspetto credo che il salto di qualità’ possiamo dimenticarcelo.
    C’ e’ poi un altra possibilità’ , Camila non c’era con la testa ed in Australia la vedremo in formato fine 2014. Io lo spero tanto.

  10. by lucio

    Questa mattina è stata dura soprattutto per chi come me , oltre alle 5 si era svegliato anche alle 00,30 . Un consiglio che mi permetto di dare a tutti è : quando si perde non scrivere per criticare durante le prime ore successive la partita. Lo stress diventa poco controllabile e si scrivono cose che poi, a mente fredda, non si vorrebbe aver riportato. La partita di primo turno è stata sicuramente peggiore di quella con Nara. I falli di piede sono scomparsi (almeno così mi pare) e questo a mio avviso è importantissimo. Altra certezza è che Lei decide sempre le sorti dell’incontro. Nel terzo set più di uno ha fatto notare che bastava riuscire a convertire qualche palla break e servire con più criterio sul 40-0 per portare a casa l’incontro. Tatticamente deve migliorare parecchio e noi siamo qui anche per verificare se questo avviene, certo che se fra sei mesi siamo allo stesso punto allora potremo tranquillamente criticare chi la allena non in grado di farla progredire. E’ reduce da un intervento e siamo alla prima trasferta.
    Ciao a tutti e speriamo per il sorteggio. Fino ad ora è sempre andata bene ………

    • hector by hector

      Secondo me molto peggio il match con Nara che con Sanders, dal punto di vista del gioco e ovviamente del risultato.

    • Madoka by Madoka

      No. La partita di primo turno è stata sensibilmente migliore di quella di QF. Contro Storm tranne qualche problema al servizio nel terzo set, globalmente come gioco è andata bene, salvo i soliti schiaffi al volo grossolani ed alcuni errori di prevedibilità quando indirizzava i colpi.

      Contro la Nara ha giocato davvero male.

  11. avadar by avadar

    Ok ragazzi, x non perdere l’abitudine al nuovo fuso orario acquisito in queste giornate (ops nottate….) direi di seguire stanotte il sorteggio degli AO….

    come già scritto in mattinata, mi andrebbe benissimo una big a patto di poter giocare nella Rod Laver Arena….x cui ci vuole una super big!!!!
    Sono sicuro che Cami si esalterebbe….nell’unico precedente, fino ad oggi, su un campo centrale di uno Slam è stato spettacolo allo stato puro….
    lei ha bisogno, + di chiunque altra, di sentire il pubblico vicino….
    quando a molte tremerebbero le gambe, x l’imponenza dello stadio e le migliaia di persone presenti, lei ne trarrebbe invece sicuro giovamento….
    quelli sono i suoi palcoscenici, mica i campetti dell’oratorio stile Birmingham e Hobart!!!

    un’artista x rendere al meglio deve essere ispirato: quale migliore ispirazione di un campo centrale di uno slam?????

    x cui chiedo agli dei del tennis di non dare a Cami la + scarsa del lotto, ma la + forte….
    chiedo troppo????
    A stanotte l’ardua sentenza….
    eufemisticamente parlando vado controcorrente….
    parlando invece terra terra sono ancora fuso dal nuovo fuso!!!!!!!!

    • by livio71

      io non ce la faccio sono due notti che non dormo per “colpa” di camila e del tempo di Hobart. Non mi interessa se gioca con la n 358 o con la n 1 è quasi indifferente..Camila puo’ battere chiunque così come ci puo’ perdere. Cmq è vergognoso che ieri abbiamo giocato in un campetto da serie c….mi divertivo alle 5 di notte a leggere le battute di alcuni di voi qui.
      e odiavo la giapponesina che tirava su tutto…

    • eulondon by eulondon

      A che ora e?! 🙂

      • avadar by avadar

        Relativamente presto rispetto all’andazzo delle ultime notti: 00,30….
        praticamente una passeggiata!!!!

        • eulondon by eulondon

          Ottimo! 2330 per me! Voglio una Giorgi oltre il 4.00 🙂

          • avadar by avadar

            Ahah non è oltre il 4,00, ma il 2,80 della Pliskova è allettante!!!

            • eulondon by eulondon

              Io ero tentato dalla Watson sulla Riske. Solo che giocano di notte e io devo seguire per sentire l’ adrenalina. Altrimenti che si gioca a fare!!!

  12. journasesto by journasesto

    Sono sulla linea di pensiero di San Tommaso e del grande Big Lebowski. Ma capisco anche l’impazienza e la delusione di chi si è passato due notti in bianco per vedere due partite bruttino. Siamo tifosi, e non necessariamente esseri razionale. E, soprattutto, ognuno vive il suo tifo in modo diverso. Vedrete che a Melbourne la musica sarà già un po’ diversa 😉

    • Ace by Ace

      Condivido, evviva i trombettieri che confidano sempre sul grande potenziale di Camila e ritrovano immediatamente fiducia ed entusiasmo!

  13. entropia by entropia

    FORZA FLACA!
    Si può dire in questo muro vero!?
    Come!? Dipende dal ‘se si è vinto’ o ‘si è perso’?
    Chi se ne frega, FORZA FLACA!
    Così poi quando giochi le tue grandi partite,
    quando batti quelle che solo chi sa osare può battere,
    posso dire FORZA FLACA senza l’esercizio della messa
    sotto al tappeto di ciò che magari ho detto 3 giorni prima.
    FORZA FLACA! Perché come molti rivendicano il diritto
    di critica quando ancora non si è neppure iniziato a giocare
    al tennis io rivendico il diritto di dire FORZA FLACA!
    FORZA FLACA perché suona meglio di FLACA FORZA!
    FORZA FLACA perché solo tu puoi avere chi ti tifa sempre e
    comunque ed ha genialmente gli occhi foderati di salame ungherese (o milanese?)…
    FORZA FLACA perché davvero tu con queste ci puoi giocare
    anche con una racchetta da ping pong…
    FORZA FLACA perché saper scrivere con tanta eleganza
    ‘grazie al cazzo’ pur sapendo che ‘grazie’ non si dice è tanta roba…
    FORZA FLACA perché TEUS, avadar, eulondon, journasesto, ghezzo63,
    ma chi ce l’ha dei tifosi così?
    FORZA FLACA perché anche i santi vegliano su di te…
    FORZA FLACA perché la signora competente urla FORZA FLACA
    più forte di me!
    FORZA FLACA perché alla fine i conti t.o.rnano sempre!
    FORZA FLACA PERIODICO

    • journasesto by journasesto

      Grande Entropia! Sempre bello leggerti… 😉

    • eulondon by eulondon

      🙂 Gridalo forte! Anzi, fortissimo! Perche’ noi ci crediamo sempre e comunque. Abbiamo il nostro sogno e nessuno ce lo porta via! Chiaro?

    • ghezzo63 by ghezzo63

      miticooooooo entropia !

    • hector by hector

      Il salame e’ rigorosamente Milano!

    • by t.o.

      FORZA FLACA FORZA FLACA FORZA FLACA FORZA FLACA FORZA FLACA FORZA FLACA FORZA FLACA FORZA FLACA FORZA FLACA FORZA FLACA periodico (visto che sono quello dei numeri…)

  14. boy by boy

    vabè voltiamo pagina….
    a quando il sorteggio?

    • journasesto by journasesto

      Stanotte a mezzanotte e mezza

      • boy by boy

        grazie.
        Io cmq spererei in una giocatrici non troppo indietro nel ranking….mi sento più sicuro con una tra le prime 10 – 20 che con una oltre la 200.

  15. by SanTommaso

    Stanotte ho visto tutta la partita tranne i primi due games per via dello streaming. Poi ci ho dormito su, ci ho lavorato su, e ora sono pronto ad analizzare la partita (in parte), le aspettative (in parte), certi commenti (in toto).

    La partita, come ho scritto subito, non è stata affatto positiva. Il primo set giocato da Camila è stato forse il peggiore che io abbia visto. Il secondo è stato molto buono, il terzo discreto. E’ finita 2-6 ma, come ha fatto notare qualcuno, la Nara ha sfruttato 2/2 bp e Cami 0/8. In sostanza, con un briciolo di calma in più, un rivolo di vento da sud invece che da nord o un pizzico di fortuna (che forse Cami si era giocata tutta con il ritiro della Kanepi) non solo il set non sarebbe finito 2-6, ma addirittura Cami avrebbe potuto vincerlo. Ma l’ha perso, e quindi è “giusto” che si scatenino le critiche. Il problema è, A MIO PARERE, che ci sia modo e modo per criticare. Soprattutto ci sia luogo e luogo. ATTENZIONE: non sto dicendo come a qualcuno piace credere che qui, sul sito di Cami, non si possa criticare. Anzi, qui si deve criticare, ma in un certo modo. Se ci troviamo qui, lo facciamo perché “conosciamo” Camila, perché abbiamo visto gli streaming degli Itf americani nel 2010 (gimusi aveva ragione, che tuffo al cuore lo streaming di stanotte!), perché sappiamo cosa ha passato (su livetennis dopo l’articolo della Piccardi, una pioggia di “non sapevo, caspita, ma davvero”, e IN TEORIA chi scrive là dovrebbe sapere di tennis), perché sappiamo quando è nata, da chi è allenata, abbiamo letto praticamente tutte le sue interviste (quindi è inutile dire “deve cambiare allenatore”), sappiamo contro chi soffre e contro chi può giocare alla grandissima.

    Se vi riconoscete in quello che ho scritto, attenzione, non dovete pensare “sono il fan numero 1, posso chiedere di organizzare una pizzata a Tirrenia e anche Camila dovrebbe conoscermi, perché so tutto di lei”. Tutt’altro. Se vi riconoscete dovete essere il tifoso più critico, ma con criterio. Quello che non si fa trascinare dalle emozioni (a quello ci pensa Camila), ma che riesce a distinguere un problema vero (e il gioco di Camila ne ha, eccome, altrimenti sarebbe la numero 1 del mondo) da una vostra aspettativa. Ancora oggi, se andate li trovate belli freschi (o caldi…), ci sono dei commenti su livetennis ai quali io purtroppo non riesco a trattenermi dal rispondere. Pesco nel mazzo.

    “il problema della giorgi è che non ha un maestro che le insegni a giocare a tennis meglio di adesso” (maestro… ci possiamo fermare qua)
    “in campo non esprime emozioni comportandosi come un robot sia nei momenti positivi che negativi” (stanotte ad un certo punto ha tirato una racchettata alla panchina – della Nara, tra l’altro – dopo aver perso uno scambio chiuso con una smorzata dall’avversaria. Si sarebbe forse meritata un warning. E si sentiva chiaramente che si lamentava, con se stessa, molto spesso nel terzo set. Certo, la partita bisogna averla VISTA per sapero…)
    “Il vero miracolo di Camila è trovarsi in quella posizione in classifica nonostante giochi da over100 da quasi un anno a questa parte…” (anche la 1 è over100, lo saprà costui?)
    “Non ho visto l’incontro con la Nara, ma nelle prime uscite di stagione mi sembrava” (se non ha visto la partita di stanotte, le “prime uscite” sono al massimo “lA primA uscitA”, in ogni caso un po’ poco per tirare le somme)
    “La giorgi non è lontana dai 24 anni se i risultati non arrivano ora quando dovrebbero arrivare????” (ad esempio durante tutta la stagione, visto che i 24 anni sono lontani come minimo una ventina di tornei, nei quali potranno arrivare dei risultati. Quali…? Uno qualsiasi, visto che a molti basta che vinca anche solo un International per essere considerata vincente, mentre altri, se e quando vincerà Wimbledon, diranno che avrebbe potuti vincerne da 5, e con il braccio sinistro legato dietro la schiena, se solo l’avesse allenata Lozano…)

    E via dicendo. Ora, come dicevo, questi commenti sono su livetennis dove IN TEORIA dovrebbero scrivere persone competenti, che conoscano le giocatrici, o i tornei, o che sappiano come si gioca a tennis, le motivazioni che ci stanno dietro ad ogni partita, e via dicendo. Io, onestamente, mi imbestialisco quando leggo QUI commenti del genere, per i motivi che ho espresso sopra. Qui certe banalità condite di qualunquismo e ignoranza (nel senso che chi scrive ignora, non sa, non conosce) dell’argomento Camila non dovrebbero neanche sostare sull’uscio, figurarsi entrare. Ma non per fare un favore a Camila e farla vivere nella bambiagia, PER NOI, per qualificarci come almeno discreti, se non buoni, conoscitori di tennis.

    So di non stare simpatico a tutti, antipatico a qualcuno e qualcuno pensa, magari a ragione, che ce l’abbia con lui. Ma se vogliamo una crescita di Camila (perché? a chi lo deve? Insomma, i soliti discorsi, ma diamo per appurato che Camila DEBBA crescere), forse i primi ad evitare di commettere 2 doppi falli a game siamo noi. Anche in questo articolo, tra i commenti, leggo…

    Nessun miglioramento – In che senso? Nella tattica di gioco? Cami non giocherà mai 3 smorzate a set, mettetevelo in testa. Il miglioramento che può esserci è al massimo tenere di più la palla in campo e far muovere l’avversaria. Quando lo ha fatto in queste due partite, ha portato a casa i set in maniera rapida. Perché non lo fa sempre? Perché non è nelle sue corde e deve imparare a tenersi a freno in certe situazioni. Nessun miglioramento al servizio? Con 23 df ha vinto, con 9 ha perso. Ha senso discutere del numero di df? ANCORA??? Sempre dando per scontato che si possa parlare di “nessun miglioramento” dopo le prime due partite dell’anno, DUE, giocate in un clima freddo, ventoso, che ha costretto una giocatrice al ritiro per influenza, che ha sconvolto gli ordini di gioco. Scuse? Bah, forse, vedremo dopo se è stata Camila l’unica ad uscire al terzo turno tra le teste di serie.

    Non ha lavorato bene durante la sosta – No. Non lo ha fatto. Ma non perché fosse al mare o perché postasse foto in pigiama da Hello Kitty come la Bouchard tutto il giorno. Non lo ha fatto perché dopo un mese di preparazione si è dovuta fermare una settimana per l’operazione ai denti del giudizio. Non credete a chi vi dice che dopo due giorni è tornato al lavoro. O meglio, credetegli, ma poi chiedetegli: “Ah, sei tornato alla vita da top40 nel mondo del tennis, allenamenti due volte al giorno, 5-6 ore al giorno, palestra, pesi, corsa, servizio, volèe, 400 colpi col dritto, 400 col rovescio? Ah, no? Ah, sei tornato a mettere timbri, fare telefonate e mandare mail seduto dietro la scrivania… ah beh, caspita. Eh sì, usurante per il fisico, decisamente…”. Poi ha ripreso ad allenarsi, non da zero ma quasi, dopo che interrompi una preparazione che sta entrando nel vivo, ha saltato un torneo che aveva in programmazione su consiglio del medico, ha giocato una partita e la seconda dopo 3 giorni. Certo che non ha lavorato bene. E’ ovvio che non l’abbia fatto.

    Era il primo torneo e non è comunque una giustificazione – Dunque Camila al primo torneo ha vinto una partita e ha perso la seconda (parlo di partite giocate, anche se per punti e montepremi è come se ne avesse vinte due). Ma era il primo torneo per tutte… Partiamo da una verità assoluta: NON ERA il primo torneo per tutte. Ma vediamo un po’ di grossi nomi, e cosa hanno combinato nel primo torneo di stagione. A Shenzhen fuori 4 teste di serie su 8 al primo turno. A Brisbane vanno fuori al primo turno Lisicki, Jankovic, Azarenka, Stosur, Cibulkova e Petkovic (un bel numero di Slam, finali Slam e tornei Premier, se sommate). Ad Auckland la tds numero 2 del torneo raccoglie 5 games all’esordio. Questi erano i primi tornei dell’anno: un’ecatombe. Tornei in corso: a Sydney arrivano ai quarti di finale 2 tds su 8. La nostra migliore ragazza, stando al ranking, perde all’esordio stagionale in 2 set. La seconda, al secondo torneo, si conferma una regolarista raccogliendo 5 games. Ad Hobart la tds numero 1 esce al secondo turno, la 2 e la 3 – Camila – al terzo, la 4 si ritira prima dell’inizio del torneo, la 5 esce al secondo turno, la 6 e la 7 al primo turno. Tutto questo per dire che Cami avrebbe potuto e forse DOVUTO andare avanti in questo torneo, ma il fatto che abbia perso al terzo turno non è uno scandalo, non è una vergogna, non butta a mare tutti i nostri discorsi, il lavoro di anni di Sergio, le aspettative e le prospettive di una carriera intera. E’ – in questo caso specifico – piuttosto nella normalità di quanto successo in questa parte di stagione.

    Se non vinci le partite contro la numero 43 del mondo nascono dubbi sulla stoffa della campionessa – Quindi tutte quelle che hanno perso, da numero 35 del mondo o più, con una che sta 8 o più posizioni sotto e per giunta pari età, siamo in dubbio se chiamarle campionesse o meno. Bene, per sapere e per poter usare lo stesso metro di giudizio con tutte.

    Poi arriviamo alle cose che, per me, sono inaccettabili. E mi spiace, ma vengono quasi tutte da Atom. “Perché Camila in Nazionale con Barazzutti ha sempre giocato bene?”. Camila con Barazzutti in nazionae ha giocato bene UNA partita e discretamente la seconda. STOP. Il “sempre” di Camila sono due partite. Casistica un po’ risicata per dare meriti a Barazzutti. Dov’era Barazzutti quando Camila vinceva con Sharapova, Cibulkova, Petkovic, Wozniacki, Azarenka, Pennetta, quando faceva due finali nel giro di pochi mesi, quando arrivava alla seconda settimana di Wimbledon dalle quali a 21 anni, e via dicendo? Questa cosa di Barazzutti Re Mida è un falso mito, come molti altri, che qui non dovrebbe trovare posto. Ma neanche bisognerebbe pensarlo. Altrimenti, mi domando, perché una giovane tennista emergente qualsiasi, dalla Barbieri alle Pieri, dalla Burnett alla Paolini, non cercano di ingaggiarlo? Pensa, se con 3-4 giorni di lavoro con Camila prima di Cleveland ha compiuto i miracoli che ha compiuto, immagina cosa potrebbe fare lavorando TUTTI I GIORNI con una tennista. Ma ti immagini? Grandi Slam come se piovesse, numero 1 per millemila settimane consecutive, trionfi inenarrabili. Dai su, almeno su queste pagine, possiamo essere critici e SERI, per favore, invece di dire le solite 4 cose che si leggono altrove?

    Altro punto. Camila ha un problema di tenuta mentale durante i match. Sì, oggi. Sì, sicuramente anche in altre occasioni. No quando a Wimbledon 2012 era sotto 1-5 al secondo turno di quali e vinse la partita, poi quella dopo, poi quella dopo, poi quella dopo, poi quella dopo e arrivò agli ottavi. Aveva problemi di tenuta mentale in quel caso? No quando sul centrale di IW va a servire per il match con la Sharapova, perde il servizio ma poi vince ugualmente il match. Scarsa tenuta anche qui? No quando, in finale a Katowice, è sotto di due break per due volte, nel secondo e nel terzo set, e arriva a match point. Eh sì, proprio una che molla, che non lotta, che non tiene le redini della partita. Sì, poi non ha convertito il match point e ha perso la partita. Ma il 99% delle sue colleghe, sotto di un set e due break, non arriva al terzo set. Di quell’1%, quante, ancora sotto di due break, arrivano a match point? Però diciamolo, così magari ce ne convinciamo: Camila non è forte di testa.

    Ho detto tutto quello che dovevo dire, tornerò a scrivere per gli Australian. Nel frattempo sottoscrivo in pieno il commento di Big, che penso sottoscriverà il mio. Magari sarà l’unico, poco importa. Io qui vorrei che ci fosse un confronto ad un livello un pelo più alto che su livetennis, dove Camila bisognerebbe “dirGLI di cambiare allenatore”. Siamo tifosi, osservatori e amanti del tennis un pelo più evoluti? Dimostriamolo per favore. Anche, magari, sapendo quale sia il best ranking di Camila, se sia o meno tds agli AO, se abbia o meno affrontato la Nara prima (sì, una volta vincendo al terzo. Bastava aver letto l’articolo appena pubblicato, o cercato i precedenti sul sito della WTA). Ci vuole poco a cercare le informazioni e costruirsi un briciolo di credibilità.

    • zio gio by zio gio

      Condivido gran parte del discorso, ma posso chiederti di non continuare a parlare della teoria positiva dei doppi fAlli? 23 df li ha fatti in due ore e mezza di partita conclusa con un tie-break. 9 in quasi due ore contro un’avversaria diversa.

      • by SanTommaso

        Vero, ma quello che conta più che punteggio e tempo del match è il rapporto (tra df e game). Nel primo match 23 df in 16 turni di servizio (1,4375 a game) mentre nel secondo 9 in 12 (0,75 a game). Volendo addirittura considerare il saldo df/ace, come se un ace “annullasse” un doppio fallo – cosa che in fin dei conti è vera, perché perdi o guadagni un 15 senza che l’avversaria influisca, nel primo match il saldo era -19 in 16 turni (1,1875), nel secondo 8 su 12 (0,6 periodico).

        Come vedi, in ogni caso, ha vinto il match nel quale il df ha influito di più sui turni di servizio. Eppure, appunto, ha vinto. Quindi dire “basta, 23 df, vergogna, metodo di allenamento, Sergio, servizio scellerato” non ha molto senso. Anzi, non ce l’ha proprio. Questo non vuol dire che Camila DEBBA fare apposta più doppi falli possibili, anzi, è illogico. Ma la matematica, che non è così logica come si vuol far credere, applicata al tennis (uff, figurati, parlare di logica nel tennis…) ci dice questo, al momento.

        • doherty by doherty

          volendo essere pignoli conta ancora di piu’ il rapporto tra df e seconde di servizio giocate..perchè se 16 turni ha giocato 60 o 23 seconde fa’ differenza..:-)
          pero’ non so quante ne ha giocate..:-)
          vabbe’ ..mi sa che stiamo esagerando…:-)

        • zio gio by zio gio

          Devi anche considerare che l’avversaria ne ha fatti 9.
          Il discorso è #lavoriamo sta seconda

      • Ace by Ace

        Beh i DF parlano da soli, è vero! Ok forzare, ma poi interviene la matematica!

      • by livio71

        anch’io sono convinto che camila è camila e che per perfezionare il suo gioco ci vorra’ tempo, mi arrabbio ci rimango di m…quando perde o quando vince 8-6 come l’altro giorno…pero’ una cosa ho notato ieri…alla fine del 1 set quando camila ha perso …c’è stato l’intervento del padre in campo che credo l’abbia consigliata e supportata…poi il secondo set è andato bene..magari un po’ piu’ di questo “supporto” per rientrare velocemente in partita

        • by SanTommaso

          Sergio ieri è entrato a parlare con Camila nel cambio campo sullo 0-5. Da lì, per caso o per fortuna, o magari per competenza, chissà, Camila ha avuto un parziale di 6 giochi a 2, arrivando a set point su 5-1 nel secondo set. Certo, ai teorici del “Sergio non ha mai giocato, non sa di tennis, cambia allenatore” sembrerà un caso. E magari lo è. Ma bisognerebbe comunque farci i conti.

    • Ace by Ace

      Camila è forte di testa e tecnicamente. Ha fatto un grosso lavoro con Sergio. A me non sembra neanche fuori forma. Deve solo decidere di fare le cose in maniera ordinata e dipende tutto da lei. Altro che mental coach. Quando vuole sa cosa fare. Mi unisco ai commenti di fiducia, di pazienza e di un minimo di competenza. Certe battute da bar senza aver visto la partita innervosiscono anche me. Siamo all’inizio, critichiamola e incoraggiamola a fare meglio. Scusate se insisto, ma a mio avviso basta davvero poco per fare molto bene!

    • eulondon by eulondon

      GRANDE!!!

    • by Atom

      Non voglio fare polemiche, anche perché molte cose che affermi le condivido. Ma permettimi una osservazione. Ovviamente succede che le varie top ten perdano da giocatrici di classifica inferiore…ma le top ten hanno già dimostrato molto e soprattutto che sanno vincere. Al contrario Camila deve ancora dimostrarlo ed una sua sconfitta con la n. 43 ha un peso ben diverso che se con la Nara avesse perso la Halep ad esempio.. Per intenderci nel prossimo incontro la Nara sarebbe favorita o al massimo alla pari con Camilla, la Halep quoterebbe al 20%…Cioè per la Halep sarebbe un incidente di percorso rimediabile, per Camila no perché ancora deve dimostrare la sua superiorità.. Solo noi siamo convinti (o speriamo) che Camila sia più forte della giapponesina ma la nostra è” fede” non una obbiettiva valutazione tecnica. E’ inoltre evidente che Camila in nazionale non po’ fare il suo gioco ma quello che le viene chiesto…e le viene chiesto di vincere. Camila a volte sembra che voglia specchiarsi con narcisismo nel so gioco…le piace giocare bene e tirare colpi spettacolari…ebbene non sempre serve questo. I colpi vincenti si chiamano tali perché vincono non perché provocano ammirazione in chi ti guarda…

    • by t.o.

      Grazie di esistere…….

      dopo se ho tempo riprendo il discorso df 🙂 🙂 (visto che di quasi tutto il resto hai approfondito molto bene già tu….)

  16. gimusi by gimusi

    calma e gesso…la stagione è appena cominciata…non spariamo giudizi avventati…in alto le trombe…l’australia è lontana ma noi dobbiamo essere vicini alla bimba sempre…personalmente sono molto fiducioso….agli AO l’adrenalina sarà tutt’altra 🙂

    • Ace by Ace

      Giusto. Non dobbiamo essere avventati noi nei giudizi e lei nelle risposte e nei servizi!
      Sono anch’io fiducioso e convinto come dicono anche sotto che ci vuole tempo per tirare delle conclusioni, Prendo quello dell’adrenalina come un buon auspicio!

  17. farotto by farotto

    Riprendo i fraintendimenti espressi da Atom, sui quali concordo.
    Nessuno (almeno io, ma anche molti altri), mette in discussione Sergio.
    Se Cami è arrivata li dove è, molto è anche merito suo, anche se è comunque doveroso sottolineare che quello di Cami è anche tanto talento, quindi innato (anche se ben allenato).
    Si discute sul discorso mentale e di approccio, sui quali nessuno può negare che non si sono osservati grandi miglioramenti negli ultimi tempi (qualcuno parla di anni).
    Non c’entra inizio stagione, anche siamo alla seconda uscita; parliamo di trend nel tempo.
    Il talento e la tecnica di Cami l’hanno portata al n° 30; magari potrà arrivare anche al 25, al 20.
    Oltre quasi impossibile se l’approccio rimane questo.
    E quando si parla di miglioramento su questo profilo, non si afferma che si debba cambiare tutto, che Sergio non vada bene. Si evidenzia solo il fatto che fino ad ora non si sono visti i risultati; ripeto, non c’entra niente l’inizio stagione, è un trend.
    Va trovato il modo di portare a casa anche il risultato di miglioramento sotto il profilo del’approccio e della gestione delle partite, anche con lo stesso staff, magari con l’aiuto di qualcuno, non lo so.
    Anche nel mondo del lavoro, nelle aziende, quando le cose non vanno non si cambia sempre l’Amministratore Delegato, ma si inseriscono figure competenti in materia.
    Tutto quì.
    Spero sia chiaro quindi che certi discorsi non sono al tiro al bersaglio di nessuno.
    Anzi, vogliono cercare di aiutare.

  18. doherty by doherty

    forse aveva la testa a melbourne…
    pero’ quello che mi preoccupa,come molti di voi,sono i mancati miglioramenti dal punto di vista tattico…
    quando camila è riuscita a giocare con testa ha fatto delle grandi partite,quindi se vuole lo sa fare…forse avrebbe bisogno di essere collegata tramite cuffia con sergio come il quarter back di una squadra di football..:-)
    come sostengo da tempo immemorabile potrebbe studiarsi winning ugly di brad gilbert..:-)
    magari l’ha gia’ letto ma,capisco che se la sua indole è istintiva ci vuole tempo per assimilarne i concetti ..

    nara oggi è piu’ forte di lei,magari se si incontrano di nuovo all’ao sara’ piu’ forte camila…alla fine dell’anno sara’ la classifica a giudicare,a fine carriera saranno i titoli ed il best ranking

    • giuseppe by giuseppe

      COME AMBRA E BONCOMPAGNI?
      🙂 🙂 🙂

      • doherty by doherty

        ahahahahah !!
        si…
        ma forse meglio come tom brady e bill belicik (non mi ricordo se si scrive cosi’..)

  19. biglebowski by biglebowski

    Sono molto deluso e NON certo da Camila: più che trombettieri mi sembrate dei gufacci ansiosi di sparare sentenze e dopo due partite è una cosa assolutamente priva di senso logico.
    Ho frequentato troppo il mondo del calcio per non aver visto portare giocatori, allenatori, squadre intere dalle stelle alle stalle e di nuovo alle stelle e di nuovo alle stalle nel giro di pochi giorni: non avete la pazienza di valutare le cose al di fuori di un emotività controproducente.
    Qualsiasi analisi seria, qualsiasi valutazione e di conseguenza qualsiasi giudizio non si possono dare alla seconda partita della stagione e neanche alla decima: le persone con cui abbiamo a che fare, se non lo avete capito, sono persone serie che lavorano scrupolosamente per migliorare: con i tempi necessari e tra mille difficoltà prima fra tutte quella di doversi scontrare con avversari che hanno lo stesso talento (qualche volta di più) e che lavorano altrettanto duramente.
    Se pensavate che “pronti via”, Camila avrebbe dovuto passeggiare nel primo torneo della stagione e fare una bella semifinale agli Australian Open, mi spiace per voi ma di sport ne avete fatto poco.
    Qualcuno scrive che è gravemente in ritardo rispetto allo scorso finale di stagione e (grazie al cazzo risponderei se non si trattasse di una signora tra l’altro competente 🙂 ; 7w e 2 l con match point e uno dei momenti più alti del tennis giocato da Camila (rivedetevi il match contro Flavia, per esempio) non erano forse il frutto di un lungo lavoro atletico e tecnico che faceva si che mentre le altre erano alla frutta la nostra volava?
    Vi invito, e date retta ad uno stronzo, a fare i consuntivi un paio di volte all’anno: nel tennis c’è un indicatore piuttosto attendibile.
    Nel frattempo, a dispetto dell’orario, mi stappo una boccia per festeggiare il best ranking (31 eguagliato) come farebbero gli aficionados di tutti gli atleti di qualsiasi sport, ma qua sembra scontato; è ESATTAMENTE (rileggetevi qualche intervista di Sergione) dove volevano e volevamo essere: con una settimana di ritardo (gliela concediamo?) a causa del mal di denti.
    Per via che non hanno le idee chiare…………………

    Vamoooooooooooooos flaca!

    P.S.: stanotte ho fatto la nanna: alla mia età una notte ogni due è necessaria se di giorno devi trottare……luckily negli slam si gioca ogni due giorni.

    • doherty by doherty

      in parte hai ragione..
      ma io credo che tutti non siano dispiaciuti del fatto che cami ha perso(ci puo’ stare benissimo),ma del come ha perso..
      anche se la sua condizione non era ottimale ci aspettavamo un approccio diverso alla partita…insomma che provasse a curare di piu’ i suoi punti deboli (strategia,attenzione al punteggio..)
      pero’ la stagione è lunga ed i conti si faranno alla fine

    • r.b. by r.b.

      Mi dispiace deluderti (avevo scritto un post sul b.r. ma subito sotto avevo corretto), ma secondo i miei calcoli attualmente Camila è #33 del mondo e può essere superata solo da una tra Nara o Riske, se una delle due vincerà Hobart (fortunatamente non può essere superata da entrambe), in questo caso sarebbe #34.

      • hector by hector

        Per me Camila e’ sicura di essere nel renching della prossima settimana al n.31. Ma, come abbiamo letto nella sua ultima intervista, punti e classifica non le interessano.

  20. by livio71

    certo che vedere queste semifinali senza vedere camila.. a me personalmente fa male…speriamo negli AO , ma non ci conto molto…

  21. doherty by doherty

    non ho visto la partita ma mi sembra di capire che è stata la “solita” camila…:-)

  22. Madoka by Madoka

    Secondo me perdiamo il punto di vista centrale quando tiriamo in mezzo Sergio Giorgi. Se è adatto o meno. Se ne capisce di tennis o meno.

    I progressi tecnici nel corso degli ultimi anni ci sono stati e sono stati costanti. Camila è costantemente giocata come colpitrice.

    Detto ciò, per me, queste due partite, sono state un’epifania su quello che è il problema attuale di Camila.

    Il tennis è in minima parte tecnica, colpi. Il tennis è soprattutto testa.

    Se analizziamo una di queste due partite di Camila, con una di 3 anni fa, vediamo che sotto il solo punto di vista mentale, di gestione della partita è cambiato molto poco.

    Io ritengo che non si possa concedere in maniera sistematica un set all’avversaria. Perchè lo recuperi se è la numero 350, non la numero 45. Ci sono passaggi a vuoto sistematici. Per set interi. Nessuno si può permettere di fare regali alle avversarie. Non solo Camila.

    Camila è migliorata nella gestione della partita ? Nella lettura del punteggio ? No. Non si possono giocare tutti i punti in maniera uguale come se fossimo nel primo gioco del primo set. Personalmente trovo grave che nel primo gioco del terzo set, servizio : palla gioco. Fai un doppio fallo. E’ un errore di gestione della partita. Perchè è probabilmente il gioco più importante del set, devi iniziare avanti. E dall’altra parte non c’è Serena. Bisogna imparare a guardare il punteggio durante la partita, avere sempre bene a mente chi è la tua avversaria : e giocare di conseguenza. Giocare in maniera intelligente. Non è una vergogna.

    La Nara sull’1*0 30 – 40 e 40-AD nel terzo : ha messo due prime che le hanno consentito di tenere in mano los cambio ed ha fatto il punto.

    C’è un problema di gestione della risposta ? Specialmente sulla seconda di servizio avversaria ? Specialmente se questa seconda di servizio è una palla break ? E’ un problema mentale ? Secondo me sì. Perchè a palla break ci arriva. Ha senso su una seconda di servizio della Nara, buttare in maniera sistematica la palla in rete ? In rete, non giocarlo nemmeno il punto. Non hai davanti a te La Kvitova, ma la Nara. Perchè non provare a giocare il punto ? Nel terzo set 0 su 8 su palle break = non brekki, perdi. Semplice. Ha brekkato 3 volte in 12 turni di servio la Nara. Un po’ poco.

    Ancora, ci avete mai fatto caso che perde spesso il turno di servizio da 40 – 0 ? Perchè avviene ciò ? Si può evitare ?

    Sicuramente tutte queste problematiche di gestione della partita sono amplificate dal fatto che : è ad inizio stagione, avrà toccato qualcosa sul servizio, è un po’ imballata, non è rodata —> non essendo al massimo della forma il suo gioco pieno di rischi è ancora più fragile. Ma ciò non giustifica il giocare male i punto ( nel senso di fare scelte oggettivamente sbagliate.

    Ora vediamo Melbourne, ma le aspettative devono essere basse, perchè non potendo essere per ovvi motivi il suo tennis brillante, diventa difficile vincere le partite se si commettono scelte scellerate, soprattutto sui punt importanti.

    Con la morte nel cuore, AD ORA, Camila è una giocatrice che vale le 45/50, non di più. E quindi ci sta che perda con molte giocatrici, sopratutto se poi via punti e vantaggi importanti. Speriamo che la sua condizione in questi 4-5 giorni migliori.

    Per il resto il salto di qualità definitivo non ci sarà fino a quando Camila stessa non farà questo salto mentale. Io non so come possa farlo, se e chi possa aiutarla, con quali metodi. Ma è inutile parlare di aria trita e ritrita, quando il problema è là.

    La Sharapova ha vinto 5 slam con la testa.

    • by Atom

      Madoka mi stupisci. Ha ripreso con molta più lucidità di me le stesse mie tematiche, per cui sono stato attaccato mi sembra anche da te. Dunque posto che sia un problema mentale qual’è la soluzione per risolverlo? La tua grande competenza credo che saprà dare una risposta.

      • Madoka by Madoka

        La soluzione è che prima o poi Camila maturerà.

        E se non vorrà farlo ( ha tutto il diritto di gestirsi in campo come e meglio ritiene ) allora avrà buttato uno splendido talento. Ma è lei che decide. Non solo non possiamo ovviamente decidere nè io nè te per Camila. Ma non può farlo neanche Sergio.

        • Madoka by Madoka

          p.s.

          Matuerà tennisticamente.

          • by Atom

            Madoka sappiamo tutti che Camila non sarà influenzata da quello che diciamo qua. Non per questo non possiamo esprimere una nostra opinione. Ovviamente decide Camila e il suo staff che non hanno nemmeno il tempo di leggerci. Non ho questa presuntuosa aspirazione, mi piace solo confrontarmi con gente comete che capisce di tennis….tutto qui..Ma questo sito non è stato ideato per questo? Altrimenti per cosa?

            • hector by hector

              Per idolatrare ( o semplicemente latrare, per i cani) il piu’ puro talento tennistico mai apparso in tutta la via lattea. Il finale e’ gia’ scritto: in un delirio collettivo, dopo la conquista del grande slam da parte di Camila (migliorando una grande atleta come Stefania Rotolo che e’ stata in grado di fare solo un piccolo slam) i frequentatori del blog apriranno una comune in Guyana, portando alle estreme consmeguenze le toerie del reverendo Jim Jones.

    • Stefano F by Stefano F

      Sono perfettamente d’accordo con te.

  23. by bm0646

    Purtroppo è il primo torneo dell’anno anche per le altre.
    Come lo era pure per Sharapova, però è arrivate in finale. Magari con fatica. ma è arrivata.
    Evidentemente mi sono illuso , ma credo a questo punto che non è Sharapova, alla quale
    l’ ho sempre paragonata.
    E poi ogni volta è sempre a causa del prossimo torneo, a questo punto penso sia bene cominciare a parlare già del dopo AO.

    • by C.M.

      alla Sharapova!?!?
      mi pare che non si somiglino neppure da lontano, come è abbastanza ovvio, visto che ci sono + di 20 cm di differenza di altezza e dunque devono necessariamente giocare in modo diverso.
      Certo SE avesse la voglia di vincere – e di lottare per farlo – che ha la Sharapova (o anche solo la Errani) Camila sarebbe già comodamente nelle prime 15.

  24. by gros

    Sarà anche vero che si tratta del primo torneo dell’anno ma la perplessità che ci hanno dato queste due partite giocate non sono affatto incoraggianti. Io ho visto solo il match con la Sanders ma a giudicare dai vostri commenti pare che non ci sia stata molta differenza. Anche per me la maggior difficoltà nel gioco di Cami sia proprio il fattore concentrazione e giudizio nel punteggio. Secondo me tutti i doppi falli inutili che fa non derivano da un punto di vista tecnico, perché credo sia in grado di mettere in campo una seconda di servizio senza rischiare più di tanto. Ed è proprio questo su cui deve lavorare suo papà e chi le sta attorno e spero che stiano intraprendendo questa strada. Non mi è mai parsa una con un gran cervello tattico, spesso gioca, se non addirittura sempre, ad occhi chiusi come se non fosse a conoscenza del punteggio, se no non si spiegherebbero tutti quei game in cui si trova tre punti avanti e riesce spesso a perderli. Appoggio l’idea di atom dicendo che la Nara al momento è più forte di Cami. Cami ha perso punto, e se avesse perso al primo turno la Sanders sarebbe stata più forte.
    Le premesse per dei buoni risultati a Melbourne sono molto deboli e mi stupirei se vincesse due partite. Secondo me beccherà una delle big e se dovesse perdere sono sicuro che vedremmo comunque una bella partita. Buona fortuna per gli AO cami!

    • r.b. by r.b.

      Ha giocato bene solo 2 set su 6, il secondo con la Sanders vinto 6-1 (la Sanders ci ha capito davvero poco) e il secondo contro la Nara vinto 6-3 (ma era 5-1 ed ha avuto set point per chiudere 6-1 o 6-2 non ricordo esattamente).
      Il peggiore a mio avviso è stato il terzo set con Nara: 8 palle break procurate, 0 convertite. Nara 2 palle break, entrambe convertite. Risultato 2-6. Non puoi avere il quadruplo delle palle break della tua avversaria e fallirle tutte, e per di più concedendo solo due palle break, però senza salvarne nemmeno una. Questo è stato davvero grave. Dovesse ripetersi addio AO.

  25. by Atom

    Non so perché venga continuamente frainteso. Chiarisco una volta per tutte. Sergio Giorgi è una figura importante che deve restare accanto a Camila e pure allenarla. Io dico che occorre una persona esperta magari un ex giocatore o giocatrice che affianchi sia Sergio che Camila. Una persona che abbia vissuto il tennis e che sappia preparare l’approccio psicologico ad ogni incontro, che valuti i punti deboli delle avversarie, che indichi le tattiche di gara durante lo svolgersi delle partite. Una persona che abbia carisma e sia ascoltata da Camila che così può rendersi più malleabile ed adattarsi alle circostanze…Ma nessuno si chiede perché con Barazzutti in Nazionale Camila abbia sempre giocato bene, non dico solo con le americane ma anche quando ha perso con la Kitova…Nessuno si chiede perché si debba soffrire con la 300 sima del mondo? Io me lo sono chiesto e la risposta è stata occorre una forte preparazione a livello mentale. Fra l’altro lo stesso Sergio potrebbe averne vantaggi e moderare il suo carattere. Quando sentiamo dire a Camila” faccio il mio gioco ” noi tutti ci esaltiamo ma è proprio questo l’errore. Non può fare il suo gioco (non è la Williams) ma deve adattarsi ai momenti e all’avversario. Se sei 0-40 e serve l’avversaria il tuo coach ti dira come giocare i punti successivi e non di fare il tuo gioco. La strategia di gioco è fondamentale in ogni sport anche individuale. Se non c’è tattica, studio, applicazione mentale non si va da nessuna parte e non guasterebbe un po’ di umiltà. Quindi non dire più faccio il mio gioco ma faccio il gioco che mi fa vincere.,

    • r.b. by r.b.

      Questa mi sembra una opinione assennata e condivisibile, però sei sicuro che è sempre stato così? A volte sei stato attaccato perché sinceramente davi l’impressione di non volere Sergio come allenatore di Camila in quanto inadeguato per questo ruolo. Forse abbiamo letto male, però l’impressione era quella. Io pure credo, e non solo per Camila, che il lavoro in team paghi. E’ importante costruire un team vincente attorno all’atleta: allenatore, fisioterapista, sparring partner e se occorre anche un tattico, consigliere, esperto, mental coach o come vogliamo chiamarlo… Chiaramente tutto questo costa, perciò non mi permetterei mai di fare i conti in tasca alla famiglia Giorgi. Ma lo stesso Sergio ci avrà pensato.

  26. r.b. by r.b.

    Secondo me la Nara è una giocatrice molto ostica. Per batterla ci voleva moltissima concentrazione.
    Aggiungiamo che a Sydney domani c’è già la finale mentre a Hobart domani si giocano le semifinali e la finale sabato, e gli AO cominciano già lunedì alle 11 e non credo facciano sconti a nessuno, è facile capire che Camila non fosse concentrata al 100%. Perso il primo set ha reagito bene nel secondo, poi il terzo è comunicato male, Camila poteva tranquillamente essere 2-0 e si è trovata sotto 0-2 e lì ha decisamente mollato… ovviamente l’altra è forte e non regala nulla, sia chiaro. Per vincere devi essere migliore della tua avversaria e oggi Nara è stata migliore di Camila. Punto. Il che non vuol dire che se si dovessero incontrare di nuovo agli AO vincerebbe ancora la giapponese. In quel contesto, salvo infortuni, tutte danno il 100% ad ogni match, anche perché ci sono in genere 2 giorni di riposo per ogni turno. E’ proprio un’altra cosa, salvo sorteggi veramente sfortunati le migliori vengono fuori negli Slam.
    Spero proprio di vedere una Camila precisa e quadrata al servizio come nel secondo set di oggi, e decisa ma chirurgica in risposta.
    Del resto, se ci pensate bene, le migliori come vincono gli Slam? Serena, Sharapova, Kvitova…. Prima di tutto hanno un gran servizio che tengono quasi sempre cercando di subire pochi break (fa un po’ eccezione la Sharapova che a volte sembra smarrirsi e fa tanti doppi falli). Poi in risposta mettono SEMPRE la palla in campo, mettendo grande pressione sull’avversaria. A questo si aggiunga che difendono quando devono, cercando di limitare gli errori non forzati. In fondo le top player fanno il loro gioco e quando riescono a realizzarlo al meglio vincono. Il problema di Camila è che abbiamo capito qual’è il suo gioco, e lo ha capito anche lei, il problema è che non riesce a metterlo in pratica per 2 set, possibilmente consecutivi. In fondo la nostra eterna diatriba con i rosikoni nasce proprio da questo: noi pensiamo che ok, ancora non ci siamo, ma quando Camila giocherà il suo gioco al 100% o quasi per 2 settimane di fila vincerà uno Slam, i rosikoni pensano che salvo isolati exploit (favoriti naturalmente dall’inconsistenza dell’avversaria… 🙂 ) non riuscirà mai ad essere così costante per 6-7 partite di fila. Io comunque ci credo, se no non sarei qui 🙂 🙂 🙂

  27. riccardo by riccardo

    Vedo che siamo un pò alle solite. La questione Sergio è risolta in partenza. Camila ha detto più di una volta che non cambierà mai allenatore .
    A volte sembra che le partite le guardiamo un pò tutti col cuore e non con la testa. Abbiamo visto giocare Camila in maniera sontuosa con Sharapova l’anno scorso, anche con Carolina con Azarenka e via discorrendo.
    Sappiamo tutti che può giocare decisamente meglio di come ha giocato in questo torneo .
    Abbiamo già detto che passare dalle prime 30 alle prime 10 è molto più complicato che passare dalla posizione 80 alla 30 per ovvi motivi. Io penso che se tu arrivi tardi sulla palla e cerchi di fare lo stesso il vincente tirando all’incrocio delle linee non può essere colpa di Sergio.
    In campo ci vanno i tennisti e mi pare che T.O che è piuttosto vicino ai Giorgi abbia detto tante volte che Camila spesso fa di testa sua . Quindi?
    Bisogna avere pazienza , perchè Camila ci ha abituato alle montagne russe anche all’interno della stessa partita . Credo che la preparazione sia stata modulata per entrare in forma agli A.O. quindi aspettiamo e vediamo cosa succede. Dal punto di vista tecnico il gioco di Camila è rischiosissimo sicchè se non è in perfette condizioni sbaglia molto di più di quanto possa sbagliare una tennista regolarista. Giusto per mettere le mani avanti , non è che adesso Camila deve vincere gli A.O.!!
    Se guardate l’albo d’oro degli ultimi 12 anni che posto per Vostra comodità :

    2002 Stati Uniti Jennifer Capriati Svizzera Martina Hingis 4-6, 7-6(7), 6-2
    2003 Stati Uniti Serena Williams
    2004 Belgio Justine Henin-Hardenne
    2005 Stati Uniti Serena Williams
    2006 Francia Amélie Mauresmo
    2007 Stati Uniti Serena Williams
    2008 Russia Marija Šarapova
    2009 Stati Uniti Serena Williams
    2010 Stati Uniti Serena Williams
    2011 Belgio Kim Clijsters
    2012 Bielorussia Victoria Azaranka
    2013 Bielorussia Victoria Azaranka
    2014 Cina Li Na

    Ecco nessuna di quelle che hanno vinto era credo oltre la posizione 10 in classifica.( Serena non fa testo)
    Non aspettiamoci dunque i miracoli!!
    Io che pure ho fatto tantissime critiche , ( l’anno scorso la posizione in risposta mi mandava fuori di testa) dico a tutti che bisogna avere un pò di pazienza e non giungere a conclusioni affrettate.

    • boy by boy

      ma infatti credo che nessuno con un pizzico di razionalità possa pensare di vincere lo slam….per come la vedo io, sarebbe già un buon torneo se vince 3 partite….ottimo se ne vince 4.

  28. farotto by farotto

    Ieri sera, dopo il rinvio per ritiro, ho finalmente dormito, fino a stamattina.
    Poi dopo la sconfitta con la Nara penso di aver perso il sonno per i prossimi giorni.
    Servizio e mentalità, approccio alle partite che dir si voglia.
    Questi i punti critici evidenziati da molti su questo blog.
    Io riassumo e dico che ormai è solo la seconda di queste, l’approccio alle partite.
    Inutile continuare sull’aspetto tecnico; quello c’è, così come il talento, e non credo serva allenarlo ancora di più.
    Non vedo risultati invece sull’approccio e sulla gestione; non dico che non ci lavorino sopra, ma non ci sono i risultati. Punto.
    O ci si accontenta di rimanere attorno alla 30^ posizione del ranking, oppure ci vogliono risultati anche su quello. Non so come, i metodi e le strade ci sono. In questo momento quelli attuali non danno risultati.
    Vedere tanto talento giocare queste partite fa male, sia per i fans, sia credo anche per Cami.
    Inacettabile vedere una Nara passare il turno al cospetto di un talento come Cami.
    Mi aspetterei che su questo anche Camila e tutto il suo team facciano una seria riflessione.
    Intanto non possiamo prendere atto di ciò che vediamo; io invidio chi è tanto fiducioso per gli AO, faccio fatica ad esserlo.
    Posso solo essere sempre vicino a lei ed a sostenerla, oltre che a punzecchairla ed a spronarla assieme a tutti i suoi fans.

  29. Ace by Ace

    Dai non ricominciamo con Sergio però!?!
    E’ lei che deve trovare l’equilibrio giusto in campo tra tenere e attaccare.
    Deve condurre partite ordinate come contro Flavia a Mosca. E’ sufficiente così per svoltare. Poi invece si parlerà di lavorare anche su altri colpo e sul migliorare la tattica. Per ora sarebbe sufficiente portare a casa i frutti del suo già splendido gioco.
    Vediamo se agli AO decide di giocare come sa. E’ tutto nelle sue mani. Prima o poi ci si mette!

  30. boy by boy

    A vedere i commenti….mi viene di pensare se stiamo commentando una partita di Camila del 2015 o se sia del 2014-2013-2012.
    Sarà….ma questa confusione temporale secondo me non è affatto positivo.
    Il tempo passa….bisogna rendersene conto.

    • avadar by avadar

      Vero boy!
      Sembra che siamo in un circolo vizioso….con una differenza fondamentale però: pur giocando sempre allo stesso modo, con i soliti problemi che ritornano, Cami è in ascesa continua negli anni che hai citato!!!
      Siamo nella stessa posizione pre US OPEN….
      non c’è dubbio che questo Slam è molto importante per non restare in posizioni, non solo di ranking, ma anche psicologiche, stagnanti….

  31. by atom

    Sento parlare negli ultimi tre interventi di “testa” “istinto” “problematiche mentali” ok…sono questi i problemi. La ragazza ha 23 anni ed ormai ha poco da migliorare da un punto di vista fisico e tecnico se non il servizio…. Io continuo a ripetere che è una questione di testa…e ci può essere una evoluzione mentale ma va aiutata. Oggi siamo a questa considerazione: Nara tennista della stessa età di Camilla, giapponesina discreta ma al contempo modesta senza avere alcun colpo da fuoriclasse è più forte di Camila. Certo questo non era il risultato auspicato da tutti noi.. Io dico che se Giorgi Sergio non sarà affiancato da un allenatore che possa lavorare sulla testa di Camila, la nostra ragazza difficilmente entrerà mai nelle prime venti. Questo è un post che resterà…e se sbaglio la mia previsione potrò essere insultato e deriso , darò perfino le mie generalità perché possiate farlo meglio. Ma non c’è via d’uscita…Camila deve acquisire in affidabilità, ogni volta che guardo un suo incontro sono col patema d’animo, non si sa mai cosa succederà. Ma vorrei qualche sicurezza…vorrei che il suo gioco acquistasse continuità. diventasse più “malleabile”, e lei si rendesse più disponibile ad accettare consigli, altrimenti avremo una discreta giocatrice capace di qualche exploit ma mai una campionessa e lo dico con tanta amarezza.

    • by livio71

      condivido, il primo e terzo set di eri lo dimostrano

    • eulondon by eulondon

      La Nara e’ piu’ forte di Camila perche’ l’ ha sconfitta? Bene! Camila allora e’ piu’ forte di Sharapova! Io capisco la frustrazione… Ma non l’ esagerazione!

      • by Atom

        Tu dammi un motivo perché Camila possa essere giudicata più forte. Ha perso con una della stessa età con cui giocava per la prima volta. Eulondon ti ricordo che la Nara non è la Williams ma una discreta giocatrice mi pare n. 43. Se non si vincono queste partita nascono dubbi sulla stoffa di campionessa. Io parlo di problematiche mentali perché è l’unico aspetto migliorabile…se non avessi ragione…rassegnamoci…MA ALMENO SI PUO’ provare?

        • Ace by Ace

          Lascia stare Sergio. Non credo sia lui a studiare queste tattiche e se lei non ascolta lui, figurati un altro… La responsabilità di certe scelte scriteriate secondo me è sua. Per il resto sono d’accordo che così è troppo…

        • eulondon by eulondon

          Io credo che Camila abbia molto piu’ potenziale della Nara, che sia una giocatrice di livello superiore ( lo dice anche il ranking, visto che molti qui ci tengono tanto a questa parola) . Quello che intendevo dire e’ che battere una giocatrice non vuol dire essere piu’ forti di lei! Problemi a livello di concentrazione? Probabile.. Si spera nulla di insormontabile. Atom bisogna esser pazienti e, se non ce la si fa.. Meglio lasciare perdere. Perche’ Camila e’ cosi’. Unica in tutto. Prendere o lasciare.

          • by Atom

            Non prendo ne lascio voglio vedere Camila nelle prime 10…Ma questo anno è cruciale e non è cominciato bene. Analizziamo perché…

    • giuseppe by giuseppe

      Purtroppo, anche io penso che al momento il problema sia il “cocching” (da coccio).
      La Halep vince e si risparmia, la Sharapova lotta, ruggisce ma vince, la Kvitova fatica ma alla fine vince… anche per loro siamo a inizio stagione, ma arrivano con altra testa, e non tutte hanno trenta anni, anzi…. Staremo a vedere….

  32. by besso91

    Dopo una dormita ristoratrice, visto che perdevo sonno da lunedì, torno lucido ma senza cambiare molto pensiero.
    Sergio sicuramente è una persona importantissima nel progetto Giorgi, ha portato la figlia a questi livelli e dunque lode al suo grande lavoro supportato da figure come Silvestre.
    ma ripeto, per la prima volta da quando seguo la ragazza, ho leggermente dubitato della completezza in termini proprio tecnico/tattici del padre.
    Per la sconfitta di ieri non ho giustificazioni se non quella del primo torneo dell’anno.
    Non credo alle questioni relative all’AO, al voler andar via e altre menate psichiatriche… La Giorgi ha giocato e ha perso.
    Palla senza profondità negli scambi, zero lungolinea, gioco al centro, ferma al centro del campo con la nara che le giocava addosso, subito passanti e vincenti a gogo…
    Il suo gioco in teoria dovrebbe annichilire queste possibilità delle avversarie ma CONCLUDO dicendo che era il primo torneo dell’anno e quindi (ANCHE SE NON DOVREBBE PER UNA GIOVANISSIMA ATLETA COME LEI) ci sta.
    ora torno alla realtà materiale ma ci ribecchiamo al primo turno di Melbourne.
    Buon fine settimana!

    • by livio71

      purtroppo è il primo torneo dell’anno anche per le altre.

      • by besso91

        appunto livio… lei a maggior ragione essendo così giovane non dovrebbe risentire molto… tutt’altro bisognerebbe partire con la quinta a palla… ma va bene… io ho più volte detto cosa mi aspetto dalla giorgi… carriera alla lisicki, nulla di più e continuerò a seguirla perchè potrebbe arrivare un bel risultato e mi entusiasma il suo gioco quando sa metterlo in campo. ma pretendere dal suo gioco e dal suo team un gioco intelligente sembra essere un po’ utopico

      • by antonelo

        Volendo essere pignoli, per la Nara era il secondo torneo dell’anno, avendo già giocato ad Auckland.

  33. Lucia by Lucia

    Altra occasione persa. Ma la cosa più’ importante e ‘ che sembra gravemente indietro rispetto al finale di stagione 2014.
    Però’ aspettiamo lo Slam Australiano prima di parlare.

  34. avadar by avadar

    Allora a Hobart vincerà o Brengle o Nara o Watson o Riske….
    mentre a Sydney la finale è Kvitova-Pliskova….
    senza fare la volpe con l’uva è chiaro che era una ghiotta occasione e si poteva arrivare fino in fondo….un proseguimento non avrebbe comunque pregiudicato nulla x gli AO essendo ai primi vagiti della stagione….
    è altrettanto vero che la testa era già a Melbourne….troppo importante uno slam….
    le indicazioni lasciate da Cami non sono molto buone, ma credo che l’aria degli slam le farà bene e riuscirà ad esprimersi al massimo……a differenza di quanto fatto a Hobart……..

  35. enzo by enzo

    Buongiorno , si fa per dire, a tutti.
    Dopo il 1° set ho capito come sarebbe andata finire e sono ritornato a letto.
    Che dire di questa partita? Partendo dal presupposto che nessuno entra in campo per perdere, e meno che meno Camila, si deve concludere che la ” questione mentale” rimane il suo irrisolto “Key Point ” :
    Proprio il fatto che nel 2° set ( come riferisce giustamente r. b. ) è stata buona , con % da top ten , conferma che il punto centrale è proprio nella concentrazione, nella cattiveria che spesso svaniscono nei momenti topici.
    E i numeri confermano questa impressione:

    — df 9, cioè 0,75 a turno ( un po’ + del 2014)
    — W con la 1a : 65% non male
    — W con la 2a : 27% ( un disastro)
    — BP concessi : 11 su 12 turni di servizio ( un po’ sopra la norma)
    — BP salvati : 4/11 – 36% ( molto male)
    –W alla 1aR : 42% ( 3 punti sotto il 2014)
    — W alla 2aR 46% ( malissimo)
    — BP procurati : 16 su 12 turni ( tanti )
    — BP convertitio: 4/16 – 25% ( non ricordo un dato così basso)

    –In conclusione :
    — 2a di servizio disastrosa
    — BP salvati pochi
    –risposta alla 2a malissimo
    –BP convertiti , mai così pochi
    –Speriamo che a Melbourne Camila sia sempre quella del 2° set di oggi!!!

  36. doherty by doherty

    non ho visto la partita…
    da quello che avete scritto mi sembra sia stata la “solita” camila…
    quello che mi preoccupa non è la sconfitta (forse aveva gia’ la testa a melbourne) ma,i mancati progressi dal punto di vista tattico.
    speriamo in un buon sorteggio ed in una cami versione linz o fed cup( cioè che pensa a quello che deve fare in campo)
    intanto complimenti a karin…battere dell’acqua in casa non è facile

    vamoooooooooooooos !! camila…

  37. Ace by Ace

    Camila oggi ha perso una bella occasione. Per fortuna ne avrà tante altre. Hai numeri per sfruttarle, speriamo che abbia anche la voglia e la testa. Ho letto tanti tentativi di giustificare le prestazioni. A mio avviso non è mancanza di forma, si tratta solo che non puoi scendere in campo e sparacchiare tutto seguendo il tuo istinto. A sprazzi è un tennis suicida. Appena ragiona è un’altra musica. Oggi col vento era difficile spingere e quando ha tenuto un po’ i colpi ha portato a casa il secondo set. Per fortuna basta poco a cambiare direzione agli incontri e lo farà quando solo lei lo vorrà. Speriamo presto!

    • eulondon by eulondon

      Non ho visto la partita ( a parte gli ultimi games), quindi non posso dir nulla, ma immagino. Ha ragione, l’ occasione era ghiotta.. Pero’non dimentichiamo che gia’ di per se’ Camila ha bisogno di carburare. Se poi aggiungiamo il rallentamento della preparazione e le anomalie del torneo.. Nessuna giustificazione, ovviamente. I numeri parlano chiaro. Va detto che Nara e’ una giocatrice buonina ( da ammirare come serve!!! E’ alta 1.55!!). A me preoccupa piu’ che l’ esito il fatto dei game persi dal 40-0, cosa che accadeva anche la scorsa stagione. Come e’ vero, pero’, che la scorsa stagione Camila ha spesso recuperato da 2 break sotto :-). Tranquilli e fiduciosi. Chi vale alla fine raccoglie!

    • Giacomino by Giacomino

      Entro nel tema partendo da qui, dalla tua frase “Per fortuna basta poco a cambiare direzione agli incontri e lo farà quando solo lei lo vorrà.”
      Ad ottobre avevo commentato che, per migliorare, a Camila occorre poco. Mi riferivo al fatto che in certi momenti lei non dovrebbe stare al 100 o 105 %, le basterebbe il 70 – 80 %. Mi spiego: se per esempio è sul 40 – 0, deve rischiare (e quindi “tirare” al 100 %), però si sa che l’errore è dietro l’angolo e se si va sul 40 – 15 forse è meglio tirare all’ 80% diminuendo la probabilità di errore.
      Anche perchè io sono convinto che l’ 80 % di Camila fa male come pochi altri 80 %.
      Insomma, tattica un pò semplicistica ma nel tennie ci sono i momenti, che non tutti sono uguali.

  38. giuseppe by giuseppe

    BAH !!!
    MAH ?!?!
    BO ?????????????????????????
    🙁 🙁 🙁

  39. riccardo by riccardo

    Insomma anch’io ho un pò di timore che i problemi dell’anno passato non siano del tutto risolti. Lo dico sempre col massimo rispetto per dei professionisti che certamente lavorano duramente per ottenere risultati. Mi sembra che le caratteristiche di gioco siano sempre le stesse e penso che difficilmente vedremo mai la nostra ” palleggiare”. Io l’ho scritto tantissime volte che l’istinto è sempre quello di forzare e contro l’istinto ci vuole pazienza ed allenamento. Gli errori sulla seconda palla di servizio dell’avversaria sono una costante ma è davvero troppo presto per dare giudizi.
    Sinceramente non penso che nemmeno gli AO potranno dare risposte definitive.
    Credo che un primo bilancio sulla stagione della Nostra si potrà fare a Luglio.
    La mia opinione è che nel tennis moderno se non sei al 100% anche se ti chiami Serena , rischi di perdere con la 50-60 del mondo. Quindi giusta apprensione perchè perdere non è mai bello ma senza eccessivo pessimismo. Buona giornata a tutti e ci si risente per il sorteggio.

  40. riccardo by riccardo

    in sincerità la sconfitta era prevedibile. Cami già al primo turno non mi è sembrata in forma.
    In ogni caso le lunghe attese per giocare, i rinvii ed una preparazione credo non al meglio per via del piccolo intervento ai denti giustificano questa sconfitta con una giocatrice discreta ma non un fenomeno. Vedremo gli AO , test certamente più probante e sempre che al primo turno non si becchi Serena o Sharapova o Ivanovic che in questa fase di inizio stagione mi sembrano decisamente fuori dalla sua portata. Con tutte le altre si può fare. Credo che Cami abbia bisogno di partite per migliorare.
    Nota positiva un numero di doppi falli accettabile e nota dolente troppe risposte sbagliate sulla seconda della Nara. Aspettiamo il sorteggio e sempre forza Camila e forza azzurre.

  41. Madoka by Madoka

    Quello che mi preoccupa di più sono alcune problematiche mentali e di gestione della partita, che non accennano a migliorare. Sarei più sereno se fosse solo un problema di condizione fisica, di prime partite della stagione, di attesa e di pioggia.

  42. r.b. by r.b.

    Sto guardando le statistiche del secondo set… 0 aces, 2 doppi falli, 75% di prime di servizio in campo (percentuali da Errani), 3 break su 5 palle break…. 78% di punti con la prima di servizio, solo 6 seconde giocate (2 DF, 1 solo punto a favore degli altri 4 ma vabbé).
    Ma allora quando vuole è capace… 🙂

  43. by giacomo carbone

    Naturalmente siamo ad inizio stagione, quindi non è il caso di preouccuparsi visto l’andamento anomalo del torneo. Ma..e mi dispiace dirlo, qualche sintomo del mancato superamento dei difettucci dell’anno scorso ha fatto capolino. Troppa fatica al primo turno, con una giocatrice che sia pure superiore alla classifica che detiene, è comunque molto piu’ scarsa di Camila, troppe palle break sprecate con la giapponese, servizio ancora molto ballerino. Vedremo…

  44. r.b. by r.b.

    Pur con tutte le giustificazioni del caso, sapete dove non mi è piaciuta Camila oggi? Spesso si è trovata in vantaggio 40-0 o 0-40 sul servizio dell’avversaria ed è riuscita a perdere il game. Oppure il game cominciava male, sotto di due punti e sembrava mollare il colpo. Nel tennis femminile nessun game è vinto o perso finché il giudice di sedia dice: “game….”.

  45. doherty by doherty

    abbiamo perso…peccato…
    non ho visto la partita ma da quello che scrivete è sembrata la “solita” camila
    visto la situazione particolare che si è creata ad hobart non me la sento di dare un giudizio..forse ha davvero giocatocon la testa a melbourne.certo che se mi dite che anche oggi la tattica è stata assente ,sono un po’ preoccupato
    intanto un brava a karin ..non credo che dell’acqua abbia preso sotto gamba la partita visto che giocava in casa.
    ora speriamo in un buon sorteggio ed in una camila formato linz o katowice o fed cup (cioè che pansa a quello che deve fare in campo)

  46. r.b. by r.b.

    Dai ragazzi comincia il toto Melbourne, pronostico sorteggio? Io spero Ana al primo turno… 🙂

    • zio gio by zio gio

      Io dico Stosur
      Da segnalare il 27percento di punti vinti con la seconda. Nel secondo set, Cami ha alzato notevolmente la percentuale di prime e non c’è stata storia. Ha offerto una versione solida, senza rischi eccessivi. Purtroppo, però, il primo ed il terzo set dimostrano come sia dipendente dal servizio. Bisognerebbe rivedere la gestione della seconda palla di servizio.

    • by C.M.

      speriamo di vederle entrambe andare parecchio più avanti del primo turno 🙂

      • r.b. by r.b.

        Certo… Mai sentito parlare di scaramanzia? 🙂 🙂 🙂

  47. r.b. by r.b.

    Ok io sono r. b., però Camila lunedì sarà b. r.! 🙂 🙂 🙂

    • r.b. by r.b.

      Scusate ma chi ha scritto che Camila è 31 nella live? Ho controllato e lunedì sarà #33 o 34 quindi niente best ranking…

  48. by antonelo

    Nessun dramma e nessun rimpianto. Con tutto il rispetto per gli amici tasmaniaci, è il prossimo torneo quello in cui Camila deve arrivare al top della forma.
    Vamooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooos!

  49. ghezzo63 by ghezzo63

    Calma , la stagione è lunga ! Forza Cami continua a fare il tuo GIOCO !!!

  50. journasesto by journasesto

    Da quello che ho visto in queste due partite, il match con Sanders e il terzo set con Nara, Camila è ancora fuori forma. Non credo che l’uscita dal torneo sia voluta ma neanche che la situazione sia così disastrosa come la vede qualcuno. Non ha certo disimparato a giocare a tennis, ma non ha ancora la sua velocità abituale e i suoi colpi mi sono sembrati meno incisivi e profondi del solito.
    Due partite portate al terzo set sono una buona preparazione in vista degli AO. Bisogna vedere se sufficiente.

    • r.b. by r.b.

      Bisogna vedere anche l’avversaria al primo turno.

    • eulondon by eulondon

      Concordo! Sanders e Nara sono riuscite a chiudere diversi scambi. Ok, con la Giapponese ho visto solo gli ultimi games ma anch’ io ho avuto l’ impressione di colpi meno ficcanti rispetto alla Giorgi che ci piace. Continua a preoccuparmi il rendimento sulla seconda dell’ avversaria e di certo e’ dovuto al tentativo di rispondere con il vincente. Unica nota positiva: ha giocato sei set! Ora speriamo di beccare agli AO una che mette tante prime!

  51. by t.o.

    Passare una giornata intera al circolo di Hobart (tre stanzette e un distributore automatico di Caffè) e vedersi il match spostato ogni mezzora finche la sera ti dicono “giochi domani alle 10 e mezza”.
    Svegliarsi alle 7 per essere pronta e trovarsi un WO che ti dice “e ora aspetta ancora 5 ore per la prossima partita …..se non ricomincia a piovere”…..
    …..non è il massimo per giocare al meglio….
    ….e contro una Nara….almeno al 70% bisogna giocare…….
    ……comunque…….io avevo bisogno almeno di un 7W 2 L…
    non ci resta che fare un 5 W 1 L ad AO 🙂 🙂 🙂

    • r.b. by r.b.

      Cioè arrivare in semifinale…. Ritorna il tormentone “Cami in semi”? 🙂 🙂 🙂
      Ormai non mi offendo più se i rosikoni dicono che ho pronosticato Camila in semifinale agli AO… 🙂 🙂 🙂 anche perché non è vero… 🙂

    • by C.M.

      sarei più che contento anche con 3 W 1 L… 😛
      comunque ricordiamo che si guadagna di più a passare anche un solo turno agli A.O. che ad arrivare in semifinale a Hobart 🙂
      non penso Camila abbia perso volutamente, ma non c’è da stupirsi se aveva già la testa a Melbourne

  52. avadar by avadar

    Vediamo il bicchiere mezzo pieno:
    1) si va via da Hobart con b.r. eguagliato al n.31
    2) ha messo un po’ di fondo nelle gambe in vista dello slam che era l’obiettivo di questo International
    a Melbourne spero che il sorteggio la abbini a una top così magari gioca nella Rod Laver Arena….

    • hector by hector

      Quello che e’ certo e’ che non possiamo svuotarlo tutto il bicchiere, per brindare ad una grande prestazione di Camila.

  53. r.b. by r.b.

    Ragioniamo un attimo, qui la programmazione è saltata per via dei denti del giudizio. Supponiamo che Camila creda di poter far qualcosa di veramente importante negli Slam (seconda settimana, intendo), e secondo me ci crede ed è giusto che ci creda. Beh allora questo torneo era da saltare, e infatti doveva giocare Brisbane, o comunque doveva essere solo una preparazione. Se si va troppo avanti a Hobart è probabile uscire presto agli AO. Se questo ragionamento lo fa perfino la Halep a Sydney, e Simona è una che non dovrebbe fare alcuna fatica ad arrivare almeno ai quarti, non vedo perché non dovrebbe farlo anche Camila. Certo lo so, c’è il rischio di beccare magari proprio la Halep al primo turno, ma probabilmente Camila vuole anche in quel casi giocarsela alla pari con avversarie che hanno riposato una intera settimana.

    • hector by hector

      Chiunque faccia sport agonistico sa che non esiste scendere in campo per perdere, e questo e’ anche il caso di Camila. Se ha perso e’ perche’ qualcosa non ha funzionato, dato che l’avversaria oggi non era certo insormontabile. Per me mille volte meglio in versione Sanders, dove ha commesso tanti errori ma ha giocato tantissimi punti in modo sublime. Oggi invece calma piatta, nel bene e nel male.

      • r.b. by r.b.

        Non ho detto che ha fatto apposta a perdere, secondo me però ha cercato in alcuni momenti di limitare gli errori e dei rischiare meno. Obbiettivamente il terzo set è stato perso perché Camila ha giocato male i punti importanti, o comunque perché li ha giocati bene la Nara.

      • r.b. by r.b.

        Ho capito hector, però chiunque fa sport agonistico sa che se non ti impegni al 100% e se la concentrazione non è al massimo hai poche possibilità di vincere. Le avversarie sono tutte competitive e la Nara è una top 50.

        • by pariparo

          Caro r.b., sono contento che tu abbia cambiato idea, quando avevo detto che la Woz non aveva dato il massimo nella sua sconfitta con Cami prima degli US mi avevi quasi crocifisso!! Negli Slam l’anno scorso Cami è mancata, la settimana prossima comincia la stagione, e speriamo bene, perchè la forma non sembra delle migliori…..

          • r.b. by r.b.

            Boh la Wozniacki mi sembra invece la classica stakanovista e in estate ha perso solo da Serena e da Camila nella partita che dici tu, che poi era un secondo turno se non sbaglio…

  54. Pax by Pax

    Dispiace dirlo, ma credo che Camila ed il suo team non abbiano davvero lavorato bene durante il break natalizio. Mi era sembrata in rottura gia’ contro Siniakova a Mosca, ma davvero non mi aspettavo che si presentasse all’appuntamento asutraliano in versione Dabrowski. 32 doppi falli in due partite, una fatica bestiale a palleggiare, gestione punteggio e vantaggio disastrosa. Che frittata.

  55. r.b. by r.b.

    Io penso che Camila avrebbe dovuto cercare di vincere il torneo, perché agli AO non puoi sapere che sorteggio avrai. Ma evidentemente Camila è fiduciosa di fare bene a Melbourne e perciò qui non si è impegnata più di tanto…
    Stesso ragionamento sembrano aver fatto la Dellacqua e la Diyas, che però saranno teste di serie agli AO…
    Che dire, speriamo che Camila abbia ragione, intanto ha giocato sei partite (set) e raggiunto i quarti di finale. A New Haven era andata più avanti, ma era un premier, e poi però sappiamo tutti come sono andati gli US Open…

    • by besso91

      bah… esiste il ritiro… se avesse voluto essere a Melbourne non si sarebbe trascinata al terzo set. La Casey è stata completamente distrutta nel terzo dalla knapp e non credo avrebbe voluto esser fatta fuori perchè ha cambiali da pagare… la riske altrettanto brava contro una pallettara come la Diyas… magari vincerà qualche partita a Melbourne ma deve scendere in campo un’altra Cami… negli slam anche la 100a al mondo fa la performance (rodionova docet)

      • r.b. by r.b.

        Secondo me Camila invece voleva giocare proprio tre set, cioè il massimo possibile, però essere già oggi a Melbourne.

  56. eulondon by eulondon

    Mi sono svegliato sul 4-1 del terzo ed ho iniziato a vedere da li’. Poco da commentare. C’e’ una stagione davanti.

  57. r.b. by r.b.

    Io sono convinto che le migliori qui vogliano essere tutte domani a Melbourne ad allenarsi sui campi degli AO…

    • AlterEgo by AlterEgo

      Forse, probabilmente…Quel che è certo, per me, è che oggi Cami non l’ho vista REALMENTE determinata…Magari la mia è un’impressione sbagliata, ma io la vedo così…

      • r.b. by r.b.

        Impressione corretta o comunque a me ha fatto la STESSA impressione…

  58. TEUS by TEUS

    Camila deve imparare a gestire meglio le situazioni in cui è in vantaggio (nel terzo set, su otto giochi, ha avuto palle game in sette -a volte anche tre consecutive- vincendone solo due) . Se non riuscirà a lavorare nella giusta maniera per correggere questo difetto che ormai si porta dietro da anni, l’ulteriore salto di qualità sarà ancor più complicato.
    Speriamo comunque che la sua condizione generale migliori per Melbourne.

    Vamos flaca! Non mollare mai!

  59. r.b. by r.b.

    La Diyas ha perso 6-3 6-0…. Anche la Dellacqua ha perso…. Camila voleva giocare tre set per avere minuti nelle gambe, ma guarda caso domani sono tutte a Melbourne…
    Qui gatta ci cova… Non dico che perdono apposta, ma si preservano in vista degli AO… Lì tutte giocheranno al 100%

  60. Era la prima partita che vedevo nel nuovo anno e a me Camy è sembrata la solita.
    Bella velocità di palla ma anche troppo imprecisa e prevedibile: Nara le ha preso le misure e ha atteso che la partita le scivolasse tra le mani …

  61. by besso91

    magari mi becco del pirla da tutti. non avevo mai dubitato di sergio prima di stasera.
    a Camila serve chi a tavolino le spieghi come stare in campo. non puoi dopo il servizio avanzare in campo centralmente e trovarti la palla della Nara addosso e metterla fuori, così come non puoi dimenticarti completamente dei fondamentali lungolinea e contropiedi…
    lei non lo cambierà ma un allenatore puramente tecnico e tattico secondo me può provare a risolvere sti deficit. con questa forma a Melbourne oggettivamente non si dura manco una partita.
    ma è solo la mia opinione.

    • AlterEgo by AlterEgo

      Per Melbourne non ci bagniamo prima di piovere, e comunque i conti si fanno sempre alla fine…Vedremo, vedremo…

      • by besso91

        spero di sbagliarmi, ci mancherebbe. la questione però specie stasera penso sia palese. ha preso un mare di vincenti che manco contro azarenka. fossi smentito sarei non contento, di più!

  62. AlterEgo by AlterEgo

    Comunque, un pò di amarezza per la sconfitta c’è, ma non butterei via il risultato complessivo nel torneo: seppur in maniera fortunosa, Cami ha fatto quarti nel primo torneo della stagione, un inizio magari non estremamente esaltante ma comunque incoraggiante, soprattutto rispetto all’anno scorso…Se consideriamo poi che siamo appena all’inizio della stagione…Dai, VAMOS lo stesso! 😉

  63. r.b. by r.b.

    Anche lo streaming abbandona…

  64. Guido by Guido

    Senza parole solo lei riesce a regalare game da 40 0 da 0 40 senza nemmeno far giocare l’avversaria fino all’ultimo poteva riprendere in mano la partita e invece l’ha regalata …ora il famoso malox lo devo prendere io! Ciao a tutti ci vediamo agli A. O.

    • AlterEgo by AlterEgo

      Dai, non esagerare, non è che Hobart fosse il più ambito dei tornei: una sconfitta brucia sempre, ma per questa ricorrere al Malox mi sembrerebbe quantomeno un accanimento farmacologico! 😀

  65. r.b. by r.b.

    Questa palla break l’ha sbagliata apposta…. Si è visto 🙂 🙂 🙂

  66. gimusi by gimusi

    mannaggia…tutte ‘ste palle che se ne vanno via troppo lunghe…non ci siamo ancora mi pare…bisogna sistemare ancora qualcosina…speriamo che i prossimi giorni di allenamento siano proficui…alla prox 🙂

  67. Ace by Ace

    Sembrava di fretta. Peccato perché si poteva arrivare in fondo. Oggi ha pagato il regalo del primo set. Agli AO non sarà più facile di così, speriamo che sia più sul pezzo lei…

  68. r.b. by r.b.

    Dai ragazzi sto torneo non vale niente, adesso ci sono gli Australian Open, ma poi ci sono una marea di tornei importanti e importantissimi dove Camila certamente incontrerà le migliori al mondo… Lo sa anche lei che non potrà permettersi passaggi a vuoto come oggi.

  69. by livio71

    delusione totale …solo tirare forte centrale e fuori…non si gioca così..3 set buttato….nessun pensiero, nessuna tattica

    • hector by hector

      Questo era un match che si poteva portare a casa, il cambio tattico non ha giovato, aveva giocato meglio contro la Sanders . Vamos a Melbourne!

  70. AlterEgo by AlterEgo

    Un fattore negativo che ho notato, quasi una costante in Cami, è che spesso si fa rimontare dal 40 – 0 a favore, manca ancora la giusta concentrazione e cattiveria per chiudere subito il game, e questo naturalmente si ripercuote sul punteggio finale…

    • AlterEgo by AlterEgo

      Almeno due i game nel terzo set persi dal 40 – 0 in favore, a quest’ora, anzichè 2-6, saremmo 4-4, ma con i se e con i ma, si sa, non si va da nessuna parte…

    • by lelitolelita

      con lei da 40 a 0 non puoi mai essere tranquillo, riesce a regalare l’impossibile. poco fa da 0 40 ha messo 2 risposte in rete, da seconda di servizio, impossibile.

  71. r.b. by r.b.

    E comunque se la Kanepi ha rinunciato un motivo ci sarà….

  72. r.b. by r.b.

    L’impressione è che questo sia davvero un torneo di preparazione agli Australian Open e che Camila non voglia giocare venerdì e sabato… Sbaglierò ma l’impressione è questa…

  73. by livio71

    comunque miglioramenti non ce ne sono

  74. r.b. by r.b.

    Boh non so che dire, una Camila ancora non ben centrata….
    Ci vediamo agli AO! 🙁

    • Rolli by Rolli

      Mai dire mai con Cami ….. 🙂

      • r.b. by r.b.

        Esatto mai dire mai ma se da 40-0 perdi il servizio vorrà pure dire qualcosa… O sulle palle break sprechi l’impossibile… Non è una critica ma questo set sta andando così.. Ora dovrebbe giocare tre game perfetti…

  75. AlterEgo by AlterEgo

    Niente ragazzi, 1-5, ormai è andata…Non lo so, secondo me Cami non ha ancora la giusta fame, soprattutto in certe situazioni e in contesti come questi, non la vedo realmente determinata, soprattutto nei punti decisivi…

    • r.b. by r.b.

      Assolutamente d’accordo… Si vede che la Nara ci tiene molto di più a vincere…

  76. r.b. by r.b.

    Infatti, palla break sciupata in modo inguardabile…

  77. gimusi by gimusi

    forza crediamoci…fino all’ultima maledettissima palla

  78. by livio71

    si perde sempre pere la somma di tutti gli errori…è sempre così

  79. r.b. by r.b.

    Niente da fare, nel terzo set ha giocato male TUTTI i punti importanti.

  80. etberit by etberit

    Niente, ha rinunciato, ora rinuncio anch’io (devo andare al lavoro 😉 )

  81. gimusi by gimusi

    come dicono a hobart…mo’ so’ cazzi

  82. gimusi by gimusi

    mannaggia 🙁

  83. r.b. by r.b.

    Bisogna ammettere che la Nara sta giocando meglio in questo set, almeno finora… Niente di trascendentale, ma sta giocando bene…

    • gimusi by gimusi

      fa la sua partita…con una Cami al meglio non ci sarebbe storia…ma con troppi errori diventa dura

  84. r.b. by r.b.

    Dobbiamo migliorare in difesa, Camila dovrebbe fare anche qualche bel passante…

    • hector by hector

      Sta snaturando il suo gioco, e’ la prima volta che accade.

  85. by besso91

    secondo me la Nara non ha mai tirato così tanti vincenti ahahah!

  86. AlterEgo by AlterEgo

    Comunque c’è parecchio vento, ma ci sta e non è una giustificazione, Cami deve imparare a rendere al meglio anche in condizioni climatiche avverse…

  87. r.b. by r.b.

    Comunque la Nara è una giocatrice solida e sui punti importanti sta giocando bene…

  88. AlterEgo by AlterEgo

    Dai, 1-2, si muove il punteggio…L’impressione, da quel poco che ho visto, è che se Cami tira forte, anche solo centralmente, la Nara non riesca a tenere lo scambio…Il problema è il solito: Cami non ce riesce a giocare centrale, deve cercare sempre gli angoli e le righe, è più forte di lei…

    • Rolli by Rolli

      Mah in realta’ la Nara riesce sorprendentemente a tenere il ritmo… quelle poche volte che Cami ha alzato la palla e’ andata in difficolta’ invece. Ma dubito che Cami si metta a pallettare. E’ una ottima giocatrice sta Nara cmq.

  89. gimusi by gimusi

    bel game….tutti così dai…quindi è la Nara la vera gemella astrale di Cami…scontro sorellicida 🙂

  90. Guido by Guido

    Partita che puo’ tranquillamente vincere come al solito dipende solo da lei

  91. r.b. by r.b.

    Due giochi che si potevano vincere e siamo 0-2

  92. Guido by Guido

    Troppe occasioni buttate…

  93. r.b. by r.b.

    Sta giocando male i punti importanti…. Questo non è affatto positivo.

  94. AlterEgo by AlterEgo

    Ho capito, Cami in risposta sta cercando di rimpere la webcam che trasmette lo streaming: o si sta allenando sulla precisione, o non vuole farsi vedere in streaming su un campetto del genere! 😀 😀 😀

  95. r.b. by r.b.

    La Nara ha un servizio molto attaccabile, però bisogna tenere dentro le risposte…

  96. AlterEgo by AlterEgo

    Mi sono appena collegato adesso, sull’1-0 Nara terzo set…Il campetto sembra quello che si affita al circolo :), l’inquadratura però è ottima per apprezzare la velocità di palla e il basso rimbalzo dei colpi di Cami…VAMOS!

  97. r.b. by r.b.

    Solito calo di concentrazione all’inizio del terzo….

  98. r.b. by r.b.

    La famiglia Sanders oggi è rimasta a casa, infatti i falli di piede sono scomparsi… 🙂

  99. r.b. by r.b.

    Regalo della Nara sul 4. set point sennò la vedevo grigia….
    Inutile dire che Camila cercherà di rimanere in campo il più a lungo possibile ed è facile che voglia “divertirsi” ad annullare un match point al terzo…. 🙂 🙂 🙂

  100. gimusi by gimusi

    bella l’inquadratura come gli ITF notturni dei vecchi tempi….quanta nostalgia 🙂

  101. Rolli by Rolli

    Non ho visto il 1 set cmq mi e’ sembrata un buona Camila in questo secondo. Sta Nara prende tutto cmq. P.s. Una agonia sta inquadratura a telecamera fissa!

  102. Guido by Guido

    Son sincero sul 5 a 3 ho temuto che riuscisse a perdere il set ora deve stare calma non avere fretta se vuol portare a casa la partita

  103. gimusi by gimusi

    beh almeno mi vedo il terzo….VAMOSSSSSSSSSSSSSSS 🙂

  104. Dovrebbe essere multata per come ha giocato quando ha servito per il set 🙂 comunque ora siamo pari …

  105. Ace by Ace

    Mi è piaciuta la prima risposta forzata. Ogni tanto deve sorprenderla e poi tenere. Ora non deve cambiare una virgola, ma invece qualcosa si inventerà…altrimenti ci annoiamo!

  106. etberit by etberit

    Uff, meno male, ora speriamo che continui 🙂

  107. by livio71

    meno male che nonostante gli uccellini non c’è occhio di falco 🙂

  108. AlterEgo by AlterEgo

    Buongiorno a tutti! Che girandola di emozioni, ai quarti per ritiro e già si sono giocati due set, e il secondo è nostro: VAMOOOOOOOOOOOOOSSSSSS CAMIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  109. r.b. by r.b.

    Secondo me lo fa apposta…

  110. etberit by etberit

    Se non mantiene la concentrazione perde il set.

  111. r.b. by r.b.

    Doppio fallo sul set point?

  112. gimusi by gimusi

    Mannaggia mi son svegliato tardi come siamo Messi?

  113. r.b. by r.b.

    Potrà servire due volte per il set… Certo, col servizio che ho visto in questi giorni non è proprio una garanzia, vediamo….

  114. Ace by Ace

    Questo è un match da portare a casa e perché no anche il torneo. Deve maturare e convincersi che i tornei può andare a giocare e vincerli. Passando anche dai campetti come questo!

  115. hector by hector

    Adess sta giocando come alcuni le chiedono, sempre centrale e aspettando l’errore dell’avversaria. Ma cosi’ funziona solo quando la tua antagonista e’ in confusione…e’ la partita piu’ strana che le abbia mai visto fare.

    • Ace by Ace

      In questo momento va fatto. Funziona!

      • hector by hector

        Non ritengo possibile che la Nara continui a sbagliare in questo modo. Prima o poi si svegliera’.

  116. r.b. by r.b.

    Beh comunque, impegnandosi un minimo e con pochi errori non c’è partita, vediamo come va il secondo set… Adesso sembra dominare anche gli scambi da fondo.

  117. by livio71

    brava pero’ sta reagendo alla grande

  118. r.b. by r.b.

    Raga, quando è al servizio Camila mi fa una paura….

  119. etberit by etberit

    Ma quanto si è impegnata per perdere il primo set?

  120. Guido by Guido

    Le basta tenere lo scambio e il punto lo porta sempre a casa lei sembrerebbe che lo abbia capito sta sparando meno e i game arrivano speriamo bene

  121. r.b. by r.b.

    E intanto siamo 4-1 e servizio per noi nel 2 set….

  122. Ace by Ace

    Appena la fa giocare arrivano i punti. Difficile?
    Comunque sono disturbate entrambe dal vento.

  123. by antonelo

    Visto l’andamento, direi che non è stata una cattiva idea concedersi un’ora di sonno in più.
    Peccato però che le abbiano messe a giocare in cortile.
    Vamooooooooooooooooooooooooooooooos!

  124. by SanTommaso

    Dai doppio break, cerchiamo di andare al terzo e poi vediamo come si mette…

  125. by SanTommaso

    Il primo set è stato a memoria il peggiore che le abbia visto giocare. Ora sembra che ci stia mettendo un po’ più di pazienza e voglia, gli scambi si allungano e almeno si vede del tennis. Poi magari perde anche questo secondo set, ma nel primo ha giocato dei punti con l’atteggiamento del “ma sì, già che ci sono”. Non mi sentirete mai dire “mi sono svegliato alle 5 per…”, lo dico per lei stessa: un primo set come questo non le rende merito.

    P.S.: si sta alzando un sacco di vento adesso, quasi non si sentono i colpi dal rumore che fa nel microfono.

  126. r.b. by r.b.

    Oggi va un po’ così, al momento non è il massimo, ma credo che stia mettendo a punto i colpi….

  127. by livio71

    meno centrale piu’ angolare

  128. hector by hector

    Gli spettatori sono in doppia cifra, ne ho contati dieci.

  129. by lelitolelita

    Forse è finito il riscaldamento…

    • Ace by Ace

      Una semifinale con Karin non sarebbe male come inizio anno…

  130. by livio71

    ma il prossimo campo dove ???

  131. Ace by Ace

    Vediamo se le viene la voglia. Sarà un campetto, ma non mi sembra importante…

  132. r.b. by r.b.

    La Nara è certamente una buona tennista. Negli scambi è molto regolare… Non è un match facile…

  133. by livio71

    ve l’ho detto questa nara fa sempre così…ha le pile che durano poco…

    • r.b. by r.b.

      Speriamo che stavolta il Nostradamus sia tu! 🙂 🙂 🙂

  134. by lelitolelita

    sembra il circolo dietro casa mia, con le panchine di legno ai lati per i genitori che aspettano i bimbi…

  135. r.b. by r.b.

    Primo set andato malissimo… Giorgi non pervenuta…

  136. Guido by Guido

    6 1 in meno di mezz’ora giocando davvero male senza nessuna voglia e sparacchiando a destra e a manca…stare sveglio tutta notte per vedere cio’ non e’ il massimo…

  137. by besso91

    rendimento al servizio peggiore che con la sanders, gioca sempre centrale e la nara accelera negli angoli, lei non arretra e non gioca mai lungolinea.
    e mi son pure svegliato alle 5! peccato.

    • by lelitolelita

      se non fa muovere la nara, la nara fa muovere lei

  138. Ace by Ace

    Mi spiace, ma giocare a tennis in maniera così disordinata e scriteriata non ha senso!

  139. by livio71

    gli uccellini…

  140. r.b. by r.b.

    Al confronto il campetto delle pecore a Birmingham era il centrale di Wimbledon…. 🙂

  141. r.b. by r.b.

    Beh almeno ha evitato il 6-0

    • hector by hector

      Questo campo secondario mette una tristezza….comunque la cosa piu’ urgente e’ tornare a indossare i vestitini….

  142. by livio71

    sta nara tira su anche l’anima…la giorgi deve giocare al massimo..

    • r.b. by r.b.

      Ah beh quella si impegna al massimo anche su un campetto così….

  143. by besso91

    se posso dire la mia, co sti cambi di direzione TUTTI fuori a me ricorda la camila formato 2012.
    variazioni 0 ed errori grossolani.

  144. by livio71

    la nara è una che inizio partita gioca sempre bene…poi si perde strada facendo…..di solito 🙂

  145. Ace by Ace

    Tra poco si torna a nanna…e falla giocare l’avversaria ogni tanto!

  146. Guido by Guido

    Camila svogliata e frettolosa butta via tutto…davvero poco piacevole per ora ma credo duri poco se gioca in questo modo

  147. by livio71

    poi sti stacchi di immagine alla kubrick…

  148. by livio71

    iniziata male 0/4

  149. r.b. by r.b.

    Camila ha bisogno di grandi palcoscenici, finora ho visto solo un doppio fallo su palla break, un classico insomma!

  150. r.b. by r.b.

    È cominciata male male….

  151. by livio71

    uno streaming da paura ——

  152. Guido by Guido

    Partita decisamente malino 0 3 giocando pochissimo

    • r.b. by r.b.

      Sembra patire lo sforzo del doppio match in una giornata… 🙂 🙂 🙂
      Ok non ha giocato stamattina ma a livello mentale vuoi mettere lo sforzo? 🙂

  153. r.b. by r.b.

    MA È UN CAMPETTO ASSURDO!

    • Guido by Guido

      Su quelli al ccsa di arese dove giocavo io c’erano piu’ tribune 😀

  154. r.b. by r.b.

    Cioè raga, siamo svegli alle 5 del mattino per vedere la Vinci? 🙂 🙂 🙂

  155. Guido by Guido

    Non va nemmeno su sport lemon se qualcuno ha un link che funziona lo posti grazie

  156. Ace by Ace

    un link?

  157. pablox5452 by pablox5452

    Ciao a tutti e buon anno innanzitutto: Mi sono svegliato ora e collegato per curiosità e ho visto il risultato: Confesso che mi sono messo a ridere 😀 Grande Cami secondo me la sua migliore prestazione finalmente un match senza doppi falli. ;-D
    Ora gioca contro la Nara un Match senza handicap, per cui penso ce la possa fare, Karin ha vinto mi fa piacere anche perché ci avevo scommesso sopra (e sono 5 su 5 non so come i bookmakers regolino in caso di vittoria per ritiro se no sono 6 su 6)
    Adesso mi godo il match a risentirci… 😉

  158. Guido by Guido

    Finalmente in campo

  159. Ace by Ace

    Sicuri che la danno sul canale di Youtube? Chi trova il link lo posta? grazie!

    • Guido by Guido

      Per ora su sport Lemon finita la Vinci penso che la facciano anche su you tube

  160. avadar by avadar

    Ok si comincia: Cami al servizio!!!
    Attenta ai falli di piede…..!!!!

  161. avadar by avadar

    Sanders ha concluso il suo match di doppio….
    Cami tra poco in campo x una sfida tra coetanee che + coetanee non si può!!!

  162. Guido by Guido

    Purtroppo Gioia Barbieri perde 61 al terzo con la tedesca Maria nelle quali per gli A.O

  163. Guido by Guido

    Qualcuno la guarda su you tube? Li’ si puo’ chattare 🙂

  164. Guido by Guido

    Bene Karin ha vinto ora tocca a Roberta e poi finalmente Camila 🙂

  165. Stefano F by Stefano F

    Io domani lavoro,spero che inizi entro le 5:30 cosi avrò almeno il tempo di una doccia.
    Ma niente sveglia,non dormo affatto.

  166. by lucio

    Finalmente una vittoria senza soffrire……

  167. by SanTommaso

    Buona notizia, resa ottima (così nessuno si azzarderà a dire che godiamo delle disgrazie altrui) dalle parole della stessa Kanepi su facebook:

    I pulled out of the tournament.
    Tasmanian weather changes quickly and the rain with heavy wind gusts have left mark on many players health who come from warmer conditions. I shall rest a few days and next up is awaited 1st Grand Slam of the year Australian Open.

    Traduco per chi non capisce l’inglese, e cerco di essere il più letterale possibile: qua piove e tira vento, altro che 42 gradi all’ombra e uova che sfrigolano sulle padelle appoggiate al cemento. E sì che dovrei essere abituata essendo nata a Tallinn! Ho un po’ di mal di gola, al massimo 2 linee di febbre ora controllo, ma chi me lo fa fare di prendere altro freddo che tra una settimana gioco il primo Slam stagionale? Ciao Taz, diavoletto della Tazmania, io me ne vado al caldo di Melbourne, mi prendo un Benagol, al più una tachipirina e torno fresca come una rosa.

  168. Madoka by Madoka

    Camila e Kurumi sono gemelline ! nate stesso giorno, stesso anno !

  169. by besso91

    purtroppo non ci saranno streaming signori quindi io non sarò sveglio fino a quell’ora… dai Cami una bella semifinale per cominciare l’anno su!

    • Madoka by Madoka

      Il campo tasmania è coperto.

    • by SanTommaso

      Su sportlemon o drakula trovi sicuramente lo streaming, il campo 2 è coperto (nel senso che le tribune del centrale gli fanno pure ombra sul lato sinistro!)

  170. doherty by doherty

    intanto forza karin !!!
    nara ad auckland ha fatto 3 df in 2 partite…una media alla camial insomma ! 🙂
    a piu’ tardi
    ciao a tutti !

Leave a Reply