CAMILA-GIORGI-CINCINNATI

Termina contro la russa Svetlana Kuznetsova il torneo di Camila a Cincinnati. L’azzurra cede in tre set dopo una maratona di 2 ore e 33 minuti alla numero 24 del ranking mondiale. Non basta l’80% di punti vinti con la prima di servizio, compensati da 14 doppi falli. Per la russa 12 ace e 13 palle break annullate sulle 15 concesse. Camila tornerà in campo a New Haven.

Primo set, 4-6: Camila ha sei palle break nel secondo game per portarsi sul 2-0 ma non riesce a concretizzarle e nel gioco successivo è la Kuznetsova a mettere la testa avanti. Nel sesto gioco Camila pareggia i conti ma l’immediato break della russa decide di fatto il primo set.

Secondo set, 4-6, 7-6: all’ottava occasione del match Camila strappa il servizio alla Kuznetsova e conferma il break di vantaggio a 0 per salire rapidamente sul 3-0 nel secondo set. Il controbreak arriva nel quinto gioco alla seconda occasione, mentre nel game successivo Camila ha altre due occasioni per riportarsi avanti ma la russa le annulla anche grazie al sesto ace della sua partita e impatta sul 3-3 ai vantaggi alla quarta palla game dopo 14 punti. Si arriva al tiebreak senza che vi siano più occasioni di breakkare da una parte e dall’altra. Dal 3-4 Camila mette a segno 4 punti consecutivi e porta il match al terzo set.

Terzo set, 4-6, 7-6, 3-6: nel terzo game Camila ha due palle break più una terza ai vantaggi, ma non riesce a convertirle. Nel sesto game è la Kuznetsova ad avere due occasioni di allungare ma Camila le annulla entrambe. Nell’ottavo gioco l’azzurra fronteggia un’altra palla break ma cede il servizio commettendo un doppio fallo. La russa tiene a 30 il proprio servizio e fa suo un match molto combattuto e deciso da pochi punti.

About the author

Alberto Brumana

Alberto Brumana - Nato in Piemonte nel 1979, vive da 15 anni a Milano, è giornalista pubblicista e lavora a Sky Cinema. Appassionato di tennis, ha scritto in passato di sport per quotidiani locali e ha gestito per 2 anni TennisBlog. Dopo aver visto per la prima volta Camila al Bonfiglio 2006, nel 2009 ha fondato CamilaGiorgi.it. E-Mail: alberto.brumana@camilagiorgi.it. Twitter: @AlbertoBrumana

  • Australian Open, Camila lotta per tre set ma esce con Timea Bacsinszky
    Australian Open, Camila lotta per tre set ma esce con Timea Bacsinszky
  • US Open, Camila out in tre set con la Stosur
    US Open, Camila out in tre set con la Stosur
  • Camila perde con Elena Vesnina a New Haven, ora andrà agli US Open
    Camila perde con Elena Vesnina a New Haven, ora andrà agli US Open
  • Camila esce al terzo turno di quali a New Haven, ripescata come LL, sfiderà la Vesnina
    Camila esce al terzo turno di quali a New Haven, ripescata come LL, sfiderà la Vesnina

188 Comments. Leave your Comment right now:

  1. doherty by doherty

    ho visto un pezzo di kuz-ana
    la russa ha perso ma ha lottato e avrebbe potuto anche vincere…a questo punto possiamo dire che cami ha giocato comunque una buona partita al primo turno

    • Giovaneale by Giovaneale

      Parentesi New Haven:la Kuz ha rinunciato ieri alla wc che le era stata concessa,al suo posto Flipkens…insomma,una bestia nera prende il posto di un’altra bestia nera di Cami 🙁

      • doherty by doherty

        allora speriamo di prendere la nostra amica bojana…comunque meglio flip che kuz 🙂

        • doherty by doherty

          hanno wc anche stosur,petkovic e cibulkova…
          dai che 2 le abbiamo gia’ battute…:-)

        • Giovaneale by Giovaneale

          Ricapitolando:wc a Cibulkova,Petkovic,Stosur e Flipkens.
          Forfait della Zhang,al suo posto Riske.
          Le tds1 e 2 l’anno scorso hanno avuto un bye quindi niente Halep e Kvitova,almeno al primo turno.

          • doherty by doherty

            pero’ sul sito del torneo c’è scritto che il MD è a 32..quindi non dovrebbero esserci bye…

            • Giovaneale by Giovaneale

              Anche l’anno scorso era md da 32 con due bye per le prime due tds.

            • Giovaneale by Giovaneale

              Ci dovrebbero essere 20 tenniste inserite direttamente in md,4 wc e 6 qualificate,totale 30 quindi bye alle prime due tds in md..sempre che sia come l’anno scorso.

  2. by lucio

    Ciao a tutti sapete se il sorteggio del tabellone principale e’ domani ? Se non sbaglio si inizia a giocare domenica.

    • doherty by doherty

      ho guardato sul sito ma non ho trovato niente..credo domani…
      pensavo che il livello fosse piu basso,invece …halep kvitova woz bouchard sara flavia roberta…
      speriamo di pescare bene..

  3. doherty by doherty

    invito tutti a fare il tifo per la nostra grande Flavia…
    vamooooos !!

    • by lucio

      6-2 6-2 mi dispiace ma Flavia non è più tornata come prima del grave infortunio. E’ stata sfortunata ma la sua grinta e’ cosa rara. Brava comunque.

    • by antonelo

      Nemmeno l’ho gufata… non ce n’era bisogno…
      Vamoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooos!

      • doherty by doherty

        ma sei contento che flavia abbia perso ?
        perchè ?

        • by antonelo

          Perché Camila merita di essere al più presto la numero 1 in Italia

          • doherty by doherty

            camila lo diventera’ per meriti propri senza aver bisogno delle sconfitte altrui…anche perchè se sara’ la num 1 al mondo qutomaticamente sara’ anche la prima in italia 🙂
            se le altre nostre ragazze riescono a stare in alto in classifica dobbiamo essere contenti e confidare nell’aiuto che possono dare a cami ad esempio negli allenamenti di fed cup

            • doherty by doherty

              quotamicamente ?! ahahahah ! automaticamente..

            • by lucio

              Approvo al 100 % . Camila speriamo primeggi nell’eccellenza e non nella mediocrità .Ribadisco che se Flavia non fosse stata così sfortunata negli infortuni continui sarebbe ora una splendida tennista.

  4. by Alessandro1983

    Cmq ieri ho visto la partita tra Kuznetsova e Bouchard e ne ho dedotto alcune conclusioni:

    1- La Kuznetsova sta attraversando un ottimo periodo di forma, è competittiva quasi ai massimi livelli e Camila ha fornito una prestazione migliore di quella della Bouchard ieri contro la medesima avversaria.
    2- La Bouchard non sembra in grado di possedere, nonostante tutto, ancora una tenuta mentale in grado di farle reggere la pressione derivante dal suo nuovo status di top ten affermata, cosa che genera nei suoi confronti grandi aspettative. Lo dimostra il fatto che dopo la finale di Wimbledon ha sempre perso subito meritatamente e mostrando un’ansia ed una fragilità finora sconosciute a tutti noi.
    3- Detto ciò se Camila possedesse la pazienza, la sagacia tattica e la tenuta mentale della Bouchard a quest’ora sarebbe già tra le prime 5 del mondo. Rispetto alla canadese Cami ha una maggiore tecnica, più potenza di braccio ed uno stile oltre che una grazia innati.

  5. Ghaal (Trionferemo a Wimbledon) by Ghaal (Trionferemo a Wimbledon)

    Pensierino pomeridiano… io sarò il solito bastian contrario… ma spiegatemi questa (le statistiche sono di Enzo, non le ho verificate, ma mi fido).

    – Cami ha fatto l’81% di punti con la prima (di cui 8 aces). Commento: che brava che è Camila, quasi come Serena.
    – Cami ha servito solo il 50% di prime. Commento: Cami deve aumentare la percentuale di prime
    – Cami ha fatto solo il 40% di punti con la seconda (e 15 df). Commento Cami deve migliorare la seconda

    Ora vorrei sapere come pensate che Camila possa raggiungere questi obiettivi.

    a) Tirare la prima in maggiore sicurezza? Aumenta la percentuale di prime che entrano, e di conseguenza diminuiranno anche i DF, ma ovviamente diminuirà anche la percentuale di punti fatti con la prima. Conclusione: Camila NON sarà più brava come Serena 🙁
    b) Tirare la seconda in maggiore sicurezza: diminuiranno sicuramente i DF, ma ragionevolmente la percentuale di vincenti sulla seconda, che è già bassa, diminuirà ulteriormente, magari compensandosi con i DF potrebbe essere conveniente… fatto salvo che le avversarie, rendendosi conto che di seconda Cami tira delle mozzarelle, non inizino ad impallinarla. Conclusione: Camila NON ha tra le sue armi la solidità mentale di Sara… se si mettesse a giocare come Sara prenderebbe delle stese memorabili (oltre a perdere alcuni trombettieri, tra cui il sottoscritto) 🙁

    In buona sostanza, l’equilibrio è precario, il miglioramento difficile e la perfezione irraggiungibile.

    Se vogliamo dire che Camila deve diventare più brava siamo tutti d’accordo… se invece intendiamo proporre delle indicazioni, secondo me siamo un po’ scarsi per riuscire ad insegnarle qualcosa. 🙂

    Forza gente, calma e perseveranza, i risultati stanno arrivando…

    Vaaaaaaaamooooooooooosssssssssss Caaaaaaaamilaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!

    • Ghaal (Trionferemo a Wimbledon) by Ghaal (Trionferemo a Wimbledon)

      * intendevo scarsi come idee, ovviamente non mi permetterei mai di criticare l’abilità tennistica dei frequentatori del nostro sito 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂

    • hector by hector

      Quello che alcuni faticano a comprendere e’ che se vogliamo vedere Camila vincente con le Sharapove, le Cibulkove, le Azarenche, le Wozniache etc. dobbiamo sapere accettare le sconfitte con le Dabrowske, le Diyasse e le thailandesi dal cognome impronunciabile, perche’ sono le due facce della stessa medaglia. Il gioco di Camila implica piu’ rischi, che a volte pagano e a volte no. A meno che in una serie di testa o croce non si pretenda di voler vedere uscire per cento volte consecutive solo una delle due opzioni. Io Camila me la tengo stretta perche’ nessuna delle campionesse italiane che abbiamo, e che io stimo tantissimo, e’ riuscita a farmi emozionare quanto lei.

      • zio gio by zio gio

        Certo che la teniamo stretta. Le colleghe italo spagnole di Cami sono di almeno 5 gradini sotto. Tuttavia, il tuo discorso non regge. CAMI NON è una tennis show woman. È una tennista di professione. Il salto di qualità ci sarà quando batterà Dabrowski e Pennetta(magari il giorno dopo aver battuto Masha). Questo farà di lei la campionessa affermata dal talento senza pari

        • zio gio by zio gio

          *sono almeno

          • enzo by enzo

            @ghaal
            Non deve assolutamente cambiare la 1a.
            Ma deve tirare la seconda in slice o in kick affinchè la palla sia sempre pesante e dal rimbalzo alto.
            Purtroppo lei insiste a tirare la 2a quasi come la 1a.
            Lo so che sembra tutto facile, elementare ma è così che si deve fare, come ci hanno insegnato.
            Poi si può anche rischiare come fa Camila, ma i df
            sono più probabili.

            • doherty by doherty

              assolutamente d’accordo…
              aggiungo anche che la qualita’ piu’ importante del servizio in generale,cioè quello che ne fa’ un colpo efficace nel repertorio di un tennista, è la capacita’ di variarlo (angoli,effetti…)non la velocita’

              • by lucio

                Da quel che ho capito Camila viene anche richiamata dal padre a battere la seconda diversamente ma lei non ascolta.

                • doherty by doherty

                  si sappiamo che spesso fa’ di testa sua…speriamo che prima o poi si renda conto che non sempre si puo’ rischiare se vuole riuscire a vincere qualcosa di importante…

  6. zio gio by zio gio

    Ragazzi anch’io nel leggere, stamattina, Kutnetsova vittoriosa sulla canadese ho avuto un certo sollievo. Tuttavia, per onestà intellettuale, subito dopo, ho riconosciuto come questo non significasse nulla. Cami gioca contro se stessa e per se stessa. I suoi doppi falli,i suoi unforced sono gli stessi sia in partita contro Mchale che Azarenka. Questo mi suggerisce che,incontrando al primo turno del prossimo torneo una sotto classificata, Cami possa cadere in una nuova inaspettata sconfitta senza l’attenuante della settimana giusta dell’avversaria di turno.
    I limiti sulla seconda di servizio,volutamente esasperata e rischiata(così come riconosciuto da Sergio qualche anno fa),possono determinare l’equilibrio di ogni match,specie se insufficiente la percentuale di prime palle. O si opterà in una svolta su questo fronte, o tutto sarà incerto. Cami deve imparare a vincere giocando male,a passare i turni con -20 tra w ed u.e.(ieri Flavia) o ad approfittare della scarsa di turno come accaduto ad Errani al primo turno. Solo così potrà acquisire esperienza al suo percorso. Io voglio crederci. Voglio rivedere la versione rilassata di Cami..quella della settimana perfetta
    “Sempre il mio gioco,ma con una seconda diversa”.

    • doherty by doherty

      sicuramente quello che serve per fare il grande salto sta’ tutto nella “solidita”…cosa che cami ancora non possiede
      scrissi tanto tempo fa’ una frase di gaudenzi:
      un paio di volte all’anno sei in stato di grazia,ti riesce tutto e batteresti praticamente chiunque…tutti gli altri giorni ti devi barcamenare con quello che hai…

      un altro giocatore,se non sbaglio un israeliano,Hadad mi pare si chiamasse …giocava ai tempi agassi,piu’ omeno 150emo:
      credete che noi giocatori dopo la centesima posizione non sappiamo tirare forte come i primi o non sappiamo fare i colpi che fanno loro ? la differenza è che noi non riusciamo a farlo con continuita’…la differenza è la “consistenza” che i campioni riescono a trovare lungo tutto l’arco della stagione

      • zio gio by zio gio

        Sicuramente,ma la solidità non fa parte dell’equipaggio di Camila. Per la sua tipologia di gioco,ha già raggiunto solidità. Il servizio no. Questo fa la differenza in ogni match.

        • by Alessandro1983

          Sono d’accordo, finchè continuerà a servire rischiando sempre nella seconda di servizio avrà sempre dei risultati altalenanti. Tranne nei periodi di forza smagliante durante i quali le riuscirà praticamente tutto. Ma quelli capitano non più di un paio di periodi durante l’arco di una stagione

          • by Alessandro1983

            forma smagliante*

          • Ghaal (Trionferemo a Wimbledon) by Ghaal (Trionferemo a Wimbledon)

            Esattamente quello a cui puntare. Uno di questi periodi deve coincidere con Wimbledon, e l’altro con l’U.S. Open.

            A me può bastare anche così 🙂

        • doherty by doherty

          per solidita’ non intendo regolarita’…cami ovviamente non è una regolarista e non lo sara’ mai..serena e masha ad esempio sono “consistenti” pur non avendo un gioco basato sul tentavo di sbagliare il meno possibile

          solidita’ è un insieme di qualita’ …

          vuol dire ad esempio riuscire a vincere anche nelle giornate negative,avere un piano di gioco non solo in base alle proprie caratteristiche ma anche a quelle dell’avversario,avere unatattica alternativa se la principale non funziona,saper giocare il colpo con la maggior percentuale di successo,gestire al meglio il tempo tra uno scambio e l’altro,tante altre cose ed anche come dici giustamente tu,avere una seconda affidabile…

          sono qualita’ che i campioni possiedono,infatti se non le avessero non lo sarebbero,che possono essere in parte innate ed in parte acquisite con il lavoro,l’allenamento,lo studio e l’esperienza.
          camila è ancora giovane e a causa dei problemi che avuto negli anni scorsi ancora relativamente inesperta ad alti livelli per cui col tempo potra’ migliorare sotto questo aspetto

          vamoooos ! camila… noi ci crediamo …

  7. by lucio

    Tra settembre e ottobre vedo che sono previsti 3 tornei da disputare. Non sarebbe meglio iscriversi a più tornei ? Se poi si arriva in fondo si fa sempre presto a cancellarsi ma se si esce al primo turno non resta che allenarsi senza fare punti. non sarebbe il caso di aggiungere l’iscrizione ad un altro paio di tornei ? Ormai per alcuni bisognava pensarci prima. Forse chi criticava la programmazione non aveva tutti i torti.

    • doherty by doherty

      secondo me dipendera’ da come andranno gli us open…
      se dovesse uscire subito (tocchiamo tutto il possibile) probabilmente ne fara’ di piu’

    • by SanTommaso

      La programmazione, come scritto nella sezione apposita, è “parziale e soggetta a modifiche”. Non credo che Camila giocherà solo quei 3 tornei, probabilmente ne aggiungerà uno, ma anche se dovesse giocare “solo” quei tre tornei tra settembre e ottobre ne avrebbe giocati alla fine 22 più due turni di Fed Cup. Dire che chi criticava la programmazione non aveva tutti i torti basandosi sugli ultimi tre tornei stagionali mi sembra azzardato. Come aggiungere 1 o 2 tornei ad ottobre, a stagione finita, non servirebbe a rivalutare tutta la programmazione annuale, così anche per assurdo toglierne uno non vorrebbe dire aver sbagliato la programmazione.

      Per carità, il diritto di critica è sacrosanto, ma io spesso vedo solo voglia di polemizzare gratuitamente senza un perché vero e proprio, solo per voler accendere una discussione…

      • by lucio

        A mio modesto avviso la programmazione è stata perlomeno strana da Wimbledon in poi. . Prima capisco si era condizionati dalla classifica, dalle qualificazioni obbligatorie e dalla fed. Sulla terra rossa Camila non ci voleva tornare. Il concetto è che per aver abbastanza punti da rientrare in tutti i md bisogna essere tra le prime quaranta. i 12 tornei oltre ai 4 slam obbligatori dovrebbero portare circa una media di 60-70 punti ognuno da sommare a quelli principali. A mio avviso per raggiungere senza toppa tensione questi risultati era opportuno iniziare prima la stagione sul cemento. Avere un periodo negativo è naturale ma se ne esce solo giocando e ritrovando le vittorie sempre che la condizione fisica sia sufficiente .Se finalmente si dovesse arrivare avanti in un torneo ci si cancella al successivo. Chiaro che se si conferma gli us open 2013 tutto si risolve ma con che pressione ? Riepilogando la programmazione era strana per la scelta della superficie e non ideale per fare punti dovendosi naturalmente fermare per allenarsi prima di ripartire sul cemento. Probabilmente mi sbaglio ma è ciò che penso.

  8. enzo by enzo

    Buongiorno a tutti.
    La vittoria di Kuz di questa notte ha reso molto meno amara e più accettabile la sconfitta di Cami.
    Ma vediamo qualche confronto sbirciando tra i numeri :

    SERVIZIO
    Cami 8 aces, 14 df , 50% di 1e , 81 % di W con la 1a , 40% di W con la 2a.
    Eugenie : 4aces, 4 df , 63% di 1e, 65% di w con la 1a, 50% di W con la 2a.

    I troppi df di Cami sono anche conseguenza della bassa % di 1e in campo, mentre è
    notevolissimo l’81% di vinte con la prima ( a livello di Serena).

    RISPOSTA
    Cami : 12 aces subiti,m 33% di W sulla 1a , 43% di W sulla 2a
    Eugenie: 2 aces subiti, 29% di W sulla 1a , 43% di W sulla 2a

    Bisogna dire che Kuz ha servito sempre molto bene. Cami ha risposto un po’ meglio di Genie , anche se i 12 aces subiti potrebbero indicare una posizione sbagliata in risposta.

    PALLE BREAK
    Cami : convertite 2 su 15
    Eugenie : convertite 2 su 4

    Cami si è procurata 4 volte più palle break di Genie ma ne ha convertite solo il 13% contro il 50%.

    PUNTI VINTI SUL SERVIZIO
    Cami : 63 su 104 (61%)
    Genie : 54 su 91 (59%)

    Cami ha servito un po meglio nonostante i 14 df

    PUNTI VINTI IN RISPOSTA
    Cami : 48 su 127 (38%)
    Genie : 28 su 81 (35%)
    Entrambe deficitarie ma Cami un po’ meglio.

    TOTALE PUNTI VINTI / GIOCATI
    Cami : 111 contro 120 per un totale di 231
    Genie : 82 contro 90 per un totale di 172

    Che dire ? Kuz ha vinto le due partite con 9 punti più di Cami e 8 punti più di Eugenie.
    La partita con Camila è però durata 59 punti in più , quindi è stata molto combattuta
    e Cami ha lottato molto più di Eugenie.
    Avendo visto solo quella con Bouchard, possiamo comunque concludere che Camila ha giocato meglio di Genie e che con qualche df in meno ed una conversione maggiore di palle break , oggi saremmo tutti più felici , CAMILA in primis.!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • Giovaneale by Giovaneale

      Aggiungiamoci che i due break della canadese sono avvenuti con due df della Kuz..è il caso di dire che Genie non ha convertito le palle break ma è la russa che le ha concesso due grossi regali.

    • Ghaal (Trionferemo a Wimbledon) by Ghaal (Trionferemo a Wimbledon)

      Vedi Enzo, quello che mi lascia stupito è che, ogni volta, per darsi una ragione della sconfitta di Camila, occorra attendere che la giocatrice che l’ha battuta sia in gran forma, come si vede poi nel resto del torneo… e che quando non è così, come nel caso della Dyas, si scopre poi molto dopo che in realtà Camila aveva la febbre.

      Ora, io non dico che TUTTE le sconfitte di Camila abbiano una spiegazione plausibile… ci sono sicuramente le sconfitte da “giornata storta”, o quelle da “oggi voglio spaccare il mondo”.
      Però, come del resto per molte altre atlete, abbiamo di fronte una professionista che fa del suo meglio, e se perde si vede che qualche ragione c’è, non serve a nulla tirarle la croce addosso…

      È così complicato aver fiducia in Camila?

      • zio gio by zio gio

        Non minimizziamo come al solito. Kutnetsova è una pallettara potente. Ha intortato le due ragazzine. Cami ha quei dati con Kutnetsova così come con Rogers. Quindi c’è da lavorare sulla seconda. Vincere il 40 %dei punti esasperandola. si sta dimostrando controproducente. Purtroppo non c’è inversione in tal senso.

        • hector by hector

          Va bene, non minimizziamo,continuiamo ad alimentare polemiche sul nulla o poco piu’, dato che nessuno ha visto la partita con la Kuznetsova, per poi vaticinare futuri trionfi slam alla prossima vittoria contro una qualificata in un international. Un po’ di equilibrio non guasterebbe.

          • zio gio by zio gio

            La qualificata dell’International ha laedesima importanza della russa. Cami gioca da sola. Lo volete capire????

            • hector by hector

              Se per “gioca da sola” intendi scrivere che Camila cerca di imporre il suo gioco qualunque sia l’avversaria che le si para davanti sono d’accordo con te. Se intendi scrivere che avrebbe le stesse possibilita’ di vincere uno slam affrontando 7 volte Serena Williams piuttosto che 7 volte una Dabrowski a me sembra tu stia prendendo un grosso granchio.

      • enzo by enzo

        Dobbiamo dire che Cami non è molto fortunata nei sorteggi e non mi riferisco a Dabrowski

  9. Giovaneale by Giovaneale

    Sarò masochista ma stanotte ho visto la partita tra la Kuznetsova e la Bouchard..l’ho fatto principalmente perchè volevo vedere con i miei occhi il livello di gioco della russa che il giorno prima aveva vinto una battaglia di 2 ore e 35 minuti con la nostra Cami.
    Alla luce di quanto ho visto (ed il mio è sempre un parere personale quindi che nessuno se la prenda) inviterei chi la giudica ad un passo dal pensionamento a guardare qualche sua partita prima di esprimere tali giudizi,a maggior ragione se diedi giorni fa conquista un torneo come Washington.
    Stanotte è stata fantastica,atleticamente molto reattiva,dall’altra parte c’era Bouchard che mentalmente sembra molto in difficoltà dopo la batosta di Montreal ma è pur sempre la stessa tennista che ha incantato il mondo a Wimbledon.
    La Kuz è andata avanti 6-4 con 16 vincenti contro 13,dominando al servizio e conducendo gli scambi quasi sempre,concedendo una sola palla break peraltro annullata.Nel secondo set le palle break concesse sono state 3 subendo due break e perdendo la frazione per 6-3 ma come sono arrivati i due break per la canadese?
    La Kuz ha brekkato subito Genie e si è portata 1-0 e servizio.Nel gioco successivo la russa va avanti 40-15 ma non chiude e si va ai vantaggi.Palla break Bouchard e la Kuz cosa fa?Un bel doppio fallo,praticamente si è autobrekkata.Identica situazione sul 3-2 Bouchard,palla break per la canadese e df della russa,altro autobreak.
    Tra il secondo ed il terzo set comunque la Kuz si ritrova e al servizio ha concesso un solo 15 in tre turni di battuta.
    Il terzo set è stato un monologo,la russa molto più reattiva ha portato a casa il match senza rischiare niente (zero palle break).
    In totale per la russa 4 palle break concesse (con due break subiti tutti nel secondo set) e 9 palle break procurate e 4 break conquistati.
    Cami e quelle 15 palle break…anche se ogni partita è una storia a se dopo aver visto il livello di gioco della russa sono convinto che Cami abbia fatto una gran bella partita.
    Al prossimo turno Kuz-Ivanovic e qui si che potrebbe affiorare la stanchezza,sarebbe fisiologico.

    • avadar by avadar

      Grazie Giovaneale x l’interessante resoconto….
      sei un vero camiliano di ferro!!! Io non ce l’ho fatta a vederla tutta data l’ora….

    • by Roberto

      Ho visto anch’io l’incontro e concordo con te sul fatto che la Kuz è una grande giocatrice nonostante l’età. Questo non fa altro che confermare che Camila, dato la quantità industriale di palle break conquistate, in risposta non sia così scarsa, come qualcuno nel blog asserisce. Casomai può essere una questione di testa oppure, se facciamo riferimento alla partita contro la Kuz, potrebbe essere che quest’ultima abbia giocato molto bene nei momenti topici, conoscendone la qualità. Secondo me, ciò che ancora non va bene, e qua mi ripeto, è tutta la gestione del suo turno di servizio. Se con il 50% di prime palle e 14 doppi falli, è rimasta in partita, ciò la dice lunga su come potrebbero essere le partite di Cami se queste percentuali fossero più alte. Ieri la Bouchard e la Kuz hanno servito ambedue con il 63% di prime. Se questa percentuale l’avesse fatta Camila contro la Kuz, credo che questa non avrebbe avuto scampo. Anche perchè quando le entra la prima quasi sempre riesce a capitalizzarla con il punto (80% di palle trasformate). Non solo, ma ridurrebbe a un numero più “cristiano” i doppi falli. Poi c’è da dire che la nostra, ha una certa tendenza a rischiare durante lo scambio, anche quando non sarebbe necessario. La mia ovviamente è una visione personale del gioco di Camila e non mi voglio assolutamente contrapporre a chi invece pensa che i problemi di Cami siano alla risposta.

      • Giovaneale by Giovaneale

        Tutto giusto Roberto,se aumenta le prime in campo Cami almeno in teoria dovrebbe raccogliere molto di più.
        Poi c’è chi,come la Lisicki,commette 18 df in 15 turni di battuta ma questa è tutta un’altra storia…

  10. etberit by etberit

    Avevo visto buona parte dell’incontro con la Vesnina, e avevo notato che Camila non rispondeva più alla prima dentro il campo e alla seconda in mezzo al campo, e questo secondo me è già un miglioramento. Per quanto avevo visto, Camila aveva giocato bene, purtroppo la Vesnina, altra ottima giocatrice, ha indovinato la giornata, giocando più da Sharapova (in forma). Contro la Kuz, seguendo il livescore mi è sembrato che la partita sia stata combattuta dall’inizio alla fine, e Kuz è un cagnaccio, come si dice dalle mie parti, una che non perdona una virgola.
    Onestamente penso che, anche se non al massimo, Camila SIA in forma, e stia seguendo il percorso migliore per arrivare agli US open. Certo, un po’ di fortuna negli accoppiamenti sarebbe gradita, ma non mi sento affatto pessimista come qualche tempo fa.

    Due domande (quasi) personali:
    1) @hector, se ti chiami Ettore sei un omonimo…
    2) Entropia, dove sei? 🙂

  11. by Mape

    La Kuztnetsova ha battuto la Bouchard. Vogliamo ancora parlare di come quella di qualche giorno fa sia stata un’altra partita regalata? Perché a me Svetlana sembra tutt’altro che un’atleta come molto definiscono ormai al limite.

    Quello che ci tengo a precisare è che dal mio punto di vista, tra le tante partite perse di Camila, questa sconfitta non è grave. Bisogna lavorare ancora su molti aspetti del gioco e questo lo sappiamo tutti, ma in questo match Cami ha lottato ed è stata sempre in partita.

    Sono il primo che ogni volta che perde ci sta male e che incomincia a non vederci più dalla rabbia e dalla delusione, che incomincia a rimuginare su ogni punto chiedendosi se fosse potuto andare diversamente.

    C’è molto nervosismo causato da un momento di crisi della nostra beniamina e lo capisco. Sono le sconfitte contro Dabroski, Vesnina, Rogers che fanno male. Non questa, Cami ha perso lottando e bisogna riconoscerlo.

  12. Lucia by Lucia

    Non si diventa numero 37 al mondo per caso ma adesso scopriremo che è’ molto meno difficile arrivarci che rimanerci. Abbandonerei obiettivi ormai poco realistici di un avanzamento verso le top ten gia’ dall inizio 2015, anzi personalmente firmerei perche’ questa classifica rimanesse invariata fino ai punti di katovice del prossimo anno.Le proiezioni statistico-numeriche nel tennis contano poco, l unico numero che conta e’ il quindici.

    • avadar by avadar

      Lucia, anche tu sai che questa Cami è troppo brutta x essere vera….
      x cui se ti basi sulla Cami attuale, hai tutte le ragioni….
      considerando i punti che paga a Flushing Meadows….è prevedibile un regresso….e sperare di arrivare a Katovice nella stessa posizione può starci….
      ma la Cami attuale non è la vera Cami….il periodo di appannamento non durerà in eterno….uscirà da questo vicolo cieco….
      l’importante è “passa’ a nuttata” x dirla con Madoka….

    • hector by hector

      Sul fatto che e’ meno difficile arrivare in alto che rimanerci hai ragione. Spesso l’altitudine comporta le vertigini. E’ pero’ vero che porsi obbiettivi piu’ sfidanti aiuta a migliorare le proprie performances. Ma quali sono gli obbiettivi di Camila? Credo che lei non ragioni in termini di classifica. La classifica e’ una conseguenza di cio’ che fai in campo. Lei cerca di potersi esprimere al massimo delle proprie potenzialita’. Ovviamente la classifica ti da’ una mano. Sara Errani, giocatrice fenomenale che io stimo tantissimo per la caparbieta’ e lo spirito di sacrificio, fino a che ha potuto ha usufruito di bye al primo turno anche nei tornei piu’ importanti, avendo la certezza di non incontrare le piu’ forti se non dalle semifinali in poi. Qualcuno potrebbe obiettare che la nostra Camila da’ il meglio solo con le piu’ quotate, ma credo saremo tutti d’ accordo che se Camila rigiocasse 10 volte con la Dabrowski su tutte le superfici ne uscirebbe con un rapporto W/L migliore di una striscia di 10 match con Serena Williams, a parita’ di condizioni. Dunque e’ altresi’ vero che una classifica migliore ti consente di partecipare a tornei piu’ importanti ed incontrare, nei primi turni o anche piu’ avanti(perche’ a volte la tds viene eliminata da qualcuno che ci ha giocato prima di te) giocatrici meno quotate.
      Io resto molto fiducioso per le prospettive della carriera di Camila, da New Haven fino al 2020.

  13. Giovaneale by Giovaneale

    Tre wildcard illustri a New Haven:Cibulkova,Petkovic e Kuznetsova (la russa sta facendo una gran partita con la Bouchard,ha avuto setpoint sul 5-3 servizio Bouchard)

    • avadar by avadar

      Kuz ha battuto anche Genie (6/4 3/6 6/2)…..punteggio non dissimile da quello di ieri con Cami….(voglio proprio vederla contro la Ivanovic oggi….)….questo cosa ci dice? Tante cose….
      Intanto che Cami non è l’unica ad uscire al 1T ma è in ottima compagnia: Bouchard, escludendo i bye, ha fatto la stessa fine….
      Idem la Cibu (senza i bye….)….che non a caso gioca a New Haven….
      Petko, da tutti considerata in forma, ha preso una stesa al 1T (6/3 6/3) da una rediviva Sloane Stephens (7/5 6/1 anche a un’altra tennista “in salute” Zahlavova Strycova….) e non a caso anche la tedesca si presenta a New Haven….
      anche Kvitova, dopo la sbornia post Wimbledon, non è certo al massimo….
      i motivi x cui Cami sta faticosamente risalendo la china li sappiamo, ma confermo le sensazioni di “ripresa”….spero che il periodo di involuzione sia alle spalle….ma come sempre sarà il campo a dircelo….New Haven è alle porte….

      • hector by hector

        Eccola, la crisi: perdere con una giocatrice che ha appena vinto un torneo e dopo di te elimina una top ten.

  14. avadar by avadar

    Bene Flavia con la Townsend: domani sfiderà Serena….
    Sono curioso tra poco di vedere Genie-Kuz….con tantissima nostalgia di Cami………..

  15. by Alessandro1983

    Ragazzi, oggi ho assistito quasi incredulo alla sconfitta della Kvitova ad opera della Svitolina! La ceca ha giocato una partita a dir poco orribile, condita da continui errori gratuiti. Praticamente ha regalato il match all’avversaria, pareva quasi che lo facesse apposta a giocare male. Ma è mai possibile che una grande giocatrice in forma pessima non capiti una volta a Camila? XDDD p.s. Cmq dell’acqua, Koukalova ed Hantucova perderanno alcuni punti credo, non so se anche la Zhang. Quindi forse Camila non perderà posizioni, Svitolina sculata apparte :DDDD

    • by lucio

      Unica che perderà’ diversi punti Kuokalova ma poi agli us open chi ne perderà tanti sarà Camila. Quindi meglio riprendere a vincere e a giocare partite. Magari anche a servire meglio. Tanti punti con le prime ma poche in campo. Normale poi che battendo molte seconde fioccano i doppi falli. Forse non sarebbe il caso almeno con la seconda di servire più piano ?

  16. hector by hector

    Un provetto salumiere osserverebbe che In termini di risultati Camila sta migliorando di sconfitta in sconfitta: Dabrowski, Vesnina e Kuznetsova. Inoltre esistono solo quattro giocatrici piu’ giovani di Camila che la precedono in classifica: bouchard, Stephens, Muguruza e Keys, le ultime due gia’ sconfitte da Camila (con le prime due ha perso). Avete notato che tre delle top 40 sono nate nello spazio di 24 ore? Jovanovski, Nara e Camila sono quasi gemelle. Se Camila si riposasse per il resto dell’anno chiuderebbe entro la top 60. Dunque di che crisi stiamo blaterando? Dopo la pioggia arriva il sereno.

    • by Alessandro1983

      Voglio essere cautamente ottimista come te, almeno ci proverò con tutte le mie forze. E’ pur vero che stiamo parlando di una 22enne numero 37 del mondo che ancora, probabilmente, non ha mostrato il meglio di sè.. Anzi sicuramente..

  17. Giovaneale by Giovaneale

    Siccome l’erba del vicino è sempre più verde andate a vedere le statistiche della partita Venus Williams-Safarova (due top20),noterete che i numeri sono molto simili a quelli della partita tra Cami e la Kuz ed il paragone si può fare perchè hanno giocato esattamente lo stesso numero di game compreso un tiebreak.Ho visto la partita su supertennis e si è giocata su alti livelli,la partita di Cami non sarà stata da meno.
    I df condizionano un pò tutti nei giudizi perchè 14 è un numero importante ma quanti di questi df sono stati determinanti nello svolgimento della partita?Solo uno e se sbaglio correggetemi pure.
    Cami ha percentuali stellari sulla prima e non capisco come si possa pretendere un rendimento ancora più elevato,meglio di lei ieri solo Wozniacki (di poco) che ha dominato Zhang.La Sharapova per esempio ieri ha vinto in tre set con un 66% di punti sulla prima (e solo 2 df),Cami ha l’81% e questa è una percentuale che si ripete spesso.
    Il problema è sulla seconda,lì effettivamente deve gestirla meglio evitando assolutamente il df quando si fronteggia palla break perchè in quella situazione il punto va necessariamente giocato e non regalato.
    Altro problema è la risposta ma,come fatto notare da tanti,se arrivi a guadagnare quasi il doppio (15 contro 8) delle palle break dell’avversaria tanto male non hai risposto.Ma torno al ragionamento sul df da evitare su palla break,stesso discorso vale per le eventuali palle break a favore,Cami si deve sforzare di gestire meglio queste situazioni di potenziale vantaggio,deve giocare con più cura i punti decisivi.
    Ieri la Kuz ha messo a segno 12 ace,a memoria mai fatti tanti in singola partita..sarà stato un giorno fortunato?Forse.Cami avrà sbagliato a posizionarsi?Chissà?!
    La partita non l’ha vista nessuno ma da come Cami ha lottato (perso il primo set nel secondo si è portata in vantaggio 3-0,occasione per il 4-1,poi del 4-2 e ti ritrovi 3-3 15-30 sul tuo servizio…se non ci credi molli e perdi in due set) io un pò di ottimismo l’ho recuperato rispetto alle ultime uscite…certo c’è da lavorare sulle seconde (sia al servizio che in risposta),c’è da lavorare sulla gestione dei punti decisivi ma una strada secondo me c’è e Cami con l’aiuto di Sergio la sta percorrendo..avanti con un pò di fiducia in più!
    Forza Cami.

    • by livio71

      io dico solo che oggi l’avremmo potuta vedere su supertennis contro la bouchard e sarebbe stato spettacolare. 14 doppi falli sono tanti, sono almeno 2 games regalati…

    • by livio71

      io dico solo che oggi l’avremmo potuta vedere su supertennis contro la bouchard e sarebbe stato spettacolare. 14 doppi falli sono tanti, sono almeno 2 games regalati…

    • by livio71

      si ma la williams non ha giocato bene

    • enzo by enzo

      Tutte considerazioni condivisibili .
      Insistono comunque ormai da tempo gli stessi problemi : la seconda , la risposta (che tempo fa era un punto di forza), l’incapacità a concretizzare le palle break , il farsi brekkare
      subito dopo aver brekkato, i troppi df a volte nei punti cruciali ecc.
      Problemi di natura tecnica ma sopratutto psicologica. Come risolverli ?

      • Giovaneale by Giovaneale

        Bisogna scindere i problemi tecnici da quelli emotivi.
        Sul servizio deve continuare a lavorare con un solo obiettivo secondo me,quello di alzare notevolmente la percentuale di prime palle in campo.Quando la prima palla entra le percentuali di conversione sono da primissime della classifica e questi sono dati incontrovertibili.
        Sulla risposta è un bel dilemma..quando ottieni 15 palle break su 16 turni di servizio della tua avversaria (che è la Kuznetsova e non la Dabrovski) vuol dire che non hai giocato male in risposta e poco importa se 6 delle 15 siano arrivate nel primo turno di servizio della russa.Perchè non ne converte di più?Qui l’aspetto tecnico si incrocia con la sfera emotiva..credo che Cami negli ultimi tempi soffra di troppa tensione nei momenti cruciali come una palla break (anche se ieri non ne abbiamo la certezza),la mia idea è che giochi con il braccio sciolto fino a palla break e poi inizi a pensare un pò troppo.Potrebbe iniziare a giocare provocando l’errore dell’avversaria spingendo ma non forzando troppo,senza cercare un vincente immediato ma in pressione costante,spostando l’avversaria e lei lo sa fare bene perchè i colpi d’attacco li ha tutti sia con il dritto che con il rovescio.
        Infine una questione puramente emotiva..perdere non fa bene a nessuno e lei non è abituata ad inanellare primi turni..in tutti gli sport ci si fissa degli obiettivi e forse l’obiettivo prossimo di Cami era proprio quello di partecipare agli UsOpen con la tds…molto probabilmente Cami resterà fuori di un centinaio di punti,un terzo turno a Montreal o a Cincinnati sarebbero valsi 105 punti,due turni in entrambi i tornei valevano 120 punti..è una supposizione ma credo che Cami ultimamente abbia pensato più alla classifica che al suo gioco.
        Infine il solito slogan che mi piace tanto:Cami ha 22 anni,è alla sua prima vera stagione ed è top40,non fa più le quali di nessun torneo,partecipa ai Premier perchè la classifica glielo permette,si confronta con le migliori,non ha tds che le riservano primi turni “comodi” con la belga di turno..e nonostante questo se la gioca con tutte..per il suo umore e l’autostima devono per forza arrivare le vittorie che la ripaghino dei tanti sacrifici che sta affrontando,speriamo arrivino presto queste vittorie,anche 7/6 al terzo senza grossi meriti ma che arrivino..

      • Giovaneale by Giovaneale

        Ps.Break e controbreak nel tennis femminile sono molto molto frequenti,statisticamente parlando.
        I df sono ininfluenti se il gioco alla fine si porta a casa,pesano solo quando si subisce il break (ma questo è solo la mia personalissima visione per non dargli troppo peso)

      • by giorgio camili

        forse si puo’ provare a risolvere il problema psicologico semplicemente scambiando di piu’ e non cercare il vincente con grande frequenza come fatto sino ad oggi. Se sei teso emotivamente il colpo risolutivo nei pressi della riga fatto quasi per scaricare la tensione lo sbagli sempre!!! Se devi vincere una palla break decisamente meglio fare giocare l’avversaria che e’ sotto pressione costringendola a sbagliare con una palla profonda tirata non al 100%. Io credo che se il problema e’ piu’ psicologico che tecnico meglio giocarla la palla, cercare uno scambio piu’ prolungato soprattutto per ritrovare il ritmo dei colpi e con questo serenita’ e fiducia in se stessi

        • enzo by enzo

          condivido in pieno

        • Ghaal (Trionferemo a Wimbledon) by Ghaal (Trionferemo a Wimbledon)

          Ciao Giorgio,
          per incredibile che possa sembrare, secondo me Camila, con la Vesnina ha provato qualche volta a fare così.
          E se ci hai fatto caso, spesso proprio su questi colpi “interlocutori”, la Vesnina ha tirato dei vincenti di buona fattura.
          Probabilmente temporeggiare non è facile come sembra… 🙂

  18. Ghaal (Trionferemo a Wimbledon) by Ghaal (Trionferemo a Wimbledon)

    Io la partita non l’ho vista, e mi pare di capire che nessuno fosse ieri a Cincinnati, quindi i commenti sono difficili, alcune riflessioni però possiamo farle:

    dai numeri, si evidenzia la consueta difficoltà di Camila di convertire le palle break, così come la facilità nel procurarsele, ma bisogna ricordarsi che il computo è falsato da quel game del primo set (mi pare fosse il secondo) terminato ai vantaggi e molto altalenante, che alla fine è stato vinto dalla kuz. Eliminando quello specifico game (mi pare siano state 5 o 6), il conteggio delle palle break è molto più equilibrato.
    Per quanto riguarda il servizio, mi sembra che continuino i progressi sulla prima palla, mentre sono ancora troppi i punti persi con la seconda.
    Con questa stessa giocatrice, qualche mese fa, Camila aveva perso piuttosto male, in due set. Questa volta è arrivata al terzo, e la partita mi sembra sia stata molto più equilibrata, almeno contando i punti vinti dalle due giocatrici.
    L’esperienza si paga, e Camila sta pagando, però, a mio avviso sta imparando, e credo stiamo assistendo ad una progressione di Camila, simile a quello che le ha consentito di vincere con la Cornet a Strasburgo.

    In buona sostanza: Camila deve perserverare ed acquisire maggiore freddezza. Ieri la Keys con la Sharapova ha fatto la stessa fine che Camila ha fatto con la Vesnina… ma astuzie e trucchetti sono un vantaggio che le giocatrici più esperte NON potranno sfruttare ancora a lungo…

    Vamooooooooossss Caaaaaaaaaaaamilaaaaaaaaaaa!!!!

    • avadar by avadar

      Dici bene Ghaal, ma quelle 5 o 6 palle break del secondo gioco del primo set sono state probabilmente fondamentali nell’economia del primo set e x cui anche del match….Cami era entrata in campo bella pimpante e concentrata (sempre basandoci sul livescore….) e se avesse sfruttato quelle palle break….certo eravamo all’inizio con tutto il match davanti, ma se incameri il primo set….cosiccome quelle 2 o 3 che ha avuto sull’ 1/1 del terzo set: se le sfruttava credo che oggi con Genie ci giocava Cami….
      rimane comunque il fatto, senza i se e senza i forse e i magari (che non servono a niente….), che Cami è rimasta in partita costantemente e fino alla fine e questa è la cosa + importante….non è andata bene, il risultato è lo stesso dei match con le varie Riske, Rogers, Dabrowski e Vesnina, ma le modalità sono state diverse….

      • Ghaal (Trionferemo a Wimbledon) by Ghaal (Trionferemo a Wimbledon)

        Ciao Avadar,
        vero che vincere il primo set sarebbe stato importante. Purtroppo Camila da un pò a questa parte ha sempre delle partenze difficili.
        Credo però che sia giusto però concedere anche alla Kuz le scusanti che di solito diamo a Camila: primo servizio, partenza “fredda” ecc. In questo senso, proponevo di scorporare le 5/6 palle break, perché probabilmente sono state un evento “anomalo” nell’economia del match, che è stato abbastanza equilibrato.

        • avadar by avadar

          Concordo.
          E Cami sa bene che bisogna salire su quei treni chiamati palle break che passano poche volte….lei è brava a procurarsene: deve convertirle!!!
          Poi all’inizio dei set, che sia il primo quando sei fredda, che sia il secondo o il terzo quando sei un attimo appagata o poco concentrata, brekkare vuol dire il + delle volte portare a casa il set o cmq indirizzarlo….soprattutto sul veloce….un break a tuo favore è sempre un aumento di fiducia e x la tua avversaria un aumento di sfiducia….ma sono sicuro che ci stanno lavorando su questo aspetto fondamentale….

  19. by Cristian

    Non sono queste le sconfitte preoccupanti, lo sono quelle perse con la dabrowski di turno, perdere con la 24 del mondo dopo 2h e 33 ci può stare. Spero solo che non si abbatta troppo, a new heaven qualche partita si deve vincere per trovare il giusto feeling. FORZA!

    • zio gio by zio gio

      A mio avviso sono queste le sconfitte preoccupanti. Non perdeva dalle picchiatrici come la russa( perché non venitemi a dire che ha variazioni la Kuntnetsova,perché non è vero: giocare la palla corta non significa variare). Adesso si è fermata. È in crisi di risultati e di fiducia. Il sorteggio non ha aiutato parzialmente(contro Vesnina si doveva vincere). C’è la Svitolina che ha incontrato la Davis,la Nara che ha giocato contro Oprandi(non capisco come possa esservi finita in tabellone la svizzera: avrà vinto due partite nel 2014),la Dell’acqua contro Gibbs(fortissima)…c’è rammarico.

      • avadar by avadar

        Il rammarico è tanto, tantissimo….così come la delusione….Cami che esce al 1T??? Non scherziamo….eppure in questo momento è la realtà….con le potenzialità che ha, vederla come bloccata, incapace di uscire da questo circolo vizioso, fa male davvero….
        ma è tutta una questione di fiducia….x sciogliersi e ritrovarsi ha davvero bisogno di gustare nuovamente la vittoria….
        e pensare che oggi con Genie l’avremmo vista giocare sul centrale….

      • by Mape

        Rammarico perchè ha perso una partita contro la numero 24 del mondo, vincitrice di siam e fresca di vittoria da Washington? Ha perso un’altra partita ok, ma non l’ha regalata.
        Vogliamo davvero paragonare una partita del genere rispetto a quella contro Dabroski o Vesnina? Ha perso lottando, fine. Sono il primo a rimanerci male quando perde, ma un conto è perdere al terzo quando sei stata avanti tre volte di un break, un altro conto è perdere un match quando sei stata sempre in partita.

        • zio gio by zio gio

          Ma su…Kutnetsova non è più un’atleta. Dicono che si alleni malissimo e quando le pare. Fa la tennista part time. Gioca 2 tornei al mese(se le va bene). A Wibledon la Larcher de Brito l’ha bistrattata. Sconfitta brutta

          • by Mape

            Ha vinto Washington a caso? Dai perfavore, se bisogna fare tutto questo cinema per ogni volta che perde c’è da esaurirsi.

  20. by SanTommaso

    “Nel tennis femminile le partite si vincono brekkando, non tenendo il servizio”

    Perché nel tennis maschile invece? Camila si è procurata 15 palle break, significa che la risposta funziona. Casomai viene meno (ma a questo punto si tratta di una questione “di testa” e non “di gioco”) al momento di doverle convertire. Ma come pensata che ci sia arrivata a crearsi l’occasione? Io non la vedo così nera come Madoka, onestamente. Ha perso al terzo con la Kuznetsova con pochissimi punti di differenza in un match molto tirato. Ovvio che si poteva vincere. Ma si poteva anche perdere al tiebreak in due set. O con un nastro fortunato in una delle prime 6 palle break nel primo set, magari si sarebbe vinto in 2. Brutte erano state le sconfitte contro la Rogers (anche se il giorno dopo…) o la Riske, dire che questa partita (peraltro non vista) sia una sconfitta orribile e gettare ombre sul futuro di Camila mi sembra ingeneroso.

    Oh, ma io son quello col prosciutto di Praga bello spesso sugli occhi, non badate a me. Badate a chi fa argute analisi sui punti di un livescore o sugli sms.

    P.S.: ma per sapere il colore del vestito di Camila devo aspettare una foto su twitter o l’amico di andreass saprà scioglermi questo dubbio?

    • hector by hector

      Non solo, qualcuno e’ in grado di dire come la Kuznetsova ha giocato tutte le palle break che ha salvato? Si da’ per scontato che ci siano stati 13 errori di Camila in risposta….abbiamo seguaci di Silvan, Otelma e Tony Binarelli. Nota a margine: dopo il ciauscolo di Ghaal ed il prosciutto cotto di Alter ego ti sei auto assegnato il Praga. Buongustaio!

    • Madoka by Madoka

      Tommaso ci sono due giocatrici nelle 10 che servono davvero male ( radwanska e kerber. Ce n’è addirittura una nelle 15 che non sa servire ( la errani.

      Nel tennis femminile saper servire è molto meno importante che saper rispondere, perché è difficile che ci siano molte giocatrici che servano davvero bene. Vince chi sa brekkare.

      Sono molto preoccupato. La partita non l abbiamo vista, ma i giocho tenuti sistematicamente a 0 dalla kuzza da metà secondo set in poi sono allarmanti.

  21. by JovenPe

    Ciao a tutti!!! sono nuovo del blog e ovviamente super tifoso di Camila: cercherò di esser breve: a mio modo di vedere il colpo che Cami dovrà con tanta fiducia pienamente ritrovare nel futuro prossimo sia la risposta…Paradossalmente negli ultimi incontri ho notato piccoli miglioramenti al servizio, per lo meno nelle percentuali.Poi ovvio anche al servizio dovranno esser apportati accorgimenti tattici per ridurre i df ma ripeto ciò su cui credo camila debba lavorare sia ritrovare la risposta che è stata l arma in piu nella prima parte dell’ anno.Detto questo io personalmente non mi aspetto nulla di qui in poi ( forse sarò l unico a pensarlo ma la priorità di Cami ora NON deve essere la tds a New York) ma è importante che in questa seconda parte d anno ricominci a vincere, a ritrovar fiducia e a lavorare su certe ”lacune” che evidentemente ha..il ranking nn potrà poi che esser una conseguenza di tutti i molteplici fattori.Come credo abbia sottolineato Sergio sarà il 2015 l anno a partir dal quale iniziare a pretendere sempre qualcosina in piu da Camila..Ma questa ovviamente è solo la mia opinione!! 😀
    P.S cami attualmente credo meriti il gia ottimo ranking che ha e ci stà che perda da una giocatrice tennisticamente piu furba di lei come la Kuznetsova ma non mettiamole pressione e lasciamo che la ragazza lavori serenamente sulle sue difficoltà!!!

  22. eulondon by eulondon

    Io credo che piu’ che problemi in risposta si debba parlare di problemi in risposta nei punti chiave (break point). Perche’ se il problema fosse la risposta in generale, a tutte quelle palle break non ci arriverebbe neppure! FORZA CAMILA!! Io ci credo, anche da Mykonos 🙂

    • avadar by avadar

      Grande Eu….certo che invece che nelle isole greche potevi andare negli States a seguire Cami….
      Buone vacanze!!!!!!

  23. avadar by avadar

    Beh ragazzi, difficile commentare una partita senza averla vista e seguita solo al livescore….
    di positivo c’è che è sempre rimasta in partita, senza le pause riscontrate negli ultimi match, ha vinto bene il tiebreak del secondo set dimostrando di esserci in un momento chiave del match….
    di negativo la cronica incapacità di convertire la caterva di palle break che si procura….i df sono stati nuovamente troppi e alcuni in momenti decisivi….
    certo il morale è sotto i tacchi, ma mi sembra che abbia dato segnali di “ripresa” importanti….
    perdere con questa Kuz x questa Cami ci può stare….nulla di catastrofico….
    insomma nonostante la sconfitta, la sensazione è quella di una inversione di tendenza…
    da New Haven mi aspetto il ritorno alla vittoria che non è la panacea di tutti i mali, ma in questo momento quasi….

    • by Alessandro1983

      Riassumerei tutto ciò con l’espressione “un cauto non pessimismo” in vista del futuro prossimo XDDD

  24. Aldo MC by Aldo MC

    Più che a Cami voglio fare una critica agli organizzatori dei circuiti. Come si fa ancora nel 2014 a non coprire tutte le partite. Quanto in ogni angolo di strada oramai sembra che ce ne sia una di telecamerina. Con tutti quei soldi che girano nel Tennis, cosa vi costa di mettere delle telecamerine in ogni partita che si disputa. Poi quelli che scelgono chi far vedere le partite live devono essere sicuramente dei Computer non mi sembrano umani. Come si fa a lasciare fuori telecamera una principessa come Cami.

    Per quanto riguarda Cami bisogna continuare a lavorare! Certo dal livescore non si può giudicare fino in fondo. Dai numeri risulta solo13% di palle Break sfruttate mi sembra un po bassa come percentuale i doppi errori 13 sono ancora troppi. Quello che mi ha sorpreso sono gli ACE 9!Se non sbaglio sono una media elevata per Cami. Va be l’altra ne ha fatti ancora di più! Mi sembra dal live score che la ragazza abbia lottato soprattutto nel secondo SET con il TIE Breck vinto. Quello che ho notato che ci sono stati troppi games persi a 0 quando serviva la russa.. In quei frangenti mi sembra che Cami abbia lottato un po di meno. Che sia stata una tattica? Non lo so. Certo quello che risalta negativamente é la quarta sconfitta di fila non abituiamoci troppo a queste sconfitte altrimenti con il passar del tempo risulteranno normali. Ma non mi va di criticare Cami oltremodo perché questa era una partita che si doveva vincere poteva vincere ma anche perdere. L’importante che si vedono dei progressi, ripeto vedono! Ma senza telecamera si possono solo intuire dai numeri. Forza Cami! il motto é non mollare e migliorare passo dopo passo. Non sono d’accordo con quelli che criticano in modo drastico e irreversibile. Bisogna lasciarli lavorare in pace!I risultati si vedranno più in la vi ricordo l’intervista di Sergio!

  25. doherty by doherty

    ma almeno supertennis lo trasmette new haven..?

  26. zio gio by zio gio

    Mi ripeto,bruttissima sconfitta. Partita regalata,per l’ennesima volta,ad una avversaria inferiore.che se sfiancata,lascia le penne sul campo(in tutti i sensi). Vincere l’80% di punti con la prima,e non riuscire a giocare la seconda è davvero paradossale.14 doppi falli: ragazzi è gravissimo. Sono quasi un set regalato. Ma come si può pensare di vincere regalando???? Ma cavolo. Ma perché? Secondo quale concezione? Io non lo capisco. Boh, 13 palle break su 15 non sfruttate: altro dato raccapricciante. La testa di serie è davvero un obiettivo insignificante: Cami perderebbe pure dalla Oprandi in queste condizioni. Se si regala,c’è poco da fare. Bisogna giocare!!!!! Mi dispiace,ma questa sconfitta è un bruttissimo segnale. Cami tu puoi davvero trionfare. Ma perché ti autopunisci???

    • avadar by avadar

      Coraggio zio gio….anche tu sai che è difficile tornare alla vittoria dopo un momento no….dopo ogni sconfitta ti senti sprofondare sempre +…ti sembra di non saper + giocare a tennis…la prima vittoria è sempre la + difficile da ottenere…vedrai che Cami tornerà + forte di prima….questa fase dopotutto può farla crescere….ripeto vedrai che tornerà + forte di prima….

  27. journasesto by journasesto

    Evvai con i commenti tecnici senza avere neanche visto la partita. Ma per favore!
    Forza Cami, il mio tifo per te non conosce incertezza!

    • zio gio by zio gio

      C’è poco da sapere. Ci sono i dati: 14 doppi falli. 2/15 palle break convertite.

    • enzo by enzo

      Il tifo per Cami non mancherà mai di certo.
      Ma anche se non abbiamo visto la partita, 2 su 15 palle break trasformate, 14 df su 15 turni di battuta, le pessime % di vinte in risposta, la dicono abbastanza lunga sui problemi tecnici e psicologici da risolvere.

  28. by Alessandro1983

    Premetto di non avere visto il match ma perdere in tre set combattuti e lunghi contro la Kuznetsova non mi sembra una sconfitta grave di per sè. Apprendo che il match sia stato deciso da pochi punti alla fine, è un peccato ma più letto in chiave generale. E’ un periodo avido di vittorie, bisogna continuare a crederci provando a migliorare tutto ciò che si può perfezionare, cosa non da poco ma nemmeno proibitiva. Sotto con New Haven ora con la speranza di poter tornare a vincere una partita prima o poi, quantomeno per la legge dei grandi numeri. Sempre forza Camila Giorgi!

  29. Madoka by Madoka

    Nel tennis femminile le partite si vincono brekkando, non tenendo il servizio.

    Camila ha avuto 15 palle break in 3 set, ne ha convertite 2.

    Nel tennis femminile le partite si vincono brekkando, non tenendo il servizio.

    Camila ha brekkato 2 volte in 3 set la Kuznetzova, dopo aver brekkato per 2 volte in 3 set la Dabrowksi, dopo aver brekkato per 1 volta in due set la Rogers, dopo aver brekkato 1 volta in due set la Riske, dopo aver brekkato 1 volta in 3 set la Wozniacki, dopo aver brekkato 3 volte in 3 set la Azarenka, dopo aver brekkato 2 volte in 3 set la Konta, dopo aver brekkato 1 volte in due set la Flipkens ( vado a memoria, potrei aver sbagliato qualcosa.

    Nel tennis femminile le partite si vincono brekkando, non tenendo il servizio.

    La Kuzza ha servito +15 ace contro Camila. La Vesnina +10 ace contro Camila. Se vado a cercare le stats delle partite precedenti sono curioso di trovare numeri di ace simili.

    Nel tennis femminile le partite si vincono brekkando, non tenendo il servizio.

    Dal 3-0 per Camila nel secondo set, tranne un turno di servizio nel terzo, la Kuzza ha tenuto tutti i turni di servizio a 0 o a 15.

    Nel tennis femminile le partite si vincono brekkando, non tenendo il servizio.

    Camila ha perso per l’ennesima volta un set ( il terzo 6-4 ), subendo un solo break [ fra l’altro commettendo un doppio fallo sulla palla break —> ancora una volta una disastrosa scelta su un punto importante, nel tennis tutti i punti non sono uguali, e non brekkando neanche una volta.

    Nel tennis femminile le partite si vincono brekkando, non tenendo il servizio.

    La kuzza ha una % di punti sulla seconda vicina al 60%, nel terzo set, dove camila non ha brekkato, del 65%….percentuali da prima di servizio…quando invece nel tennis femminile se hai una % di punti intorno al 50% è grasso che cola.

    Nel tennis femminile le partite si vincono brekkando, non tenendo il servizio.

    Camila è stata brekkata solo 4 volte in 3 set.

    Nel tennis femminile le partite si vincono brekkando, non tenendo il servizio.

    C’è un problema in risposta ? NO. Va bene così, continuiamo a tenere la testa sotto terra come gli struzzi. Sì ? CHI DI DOVERE PONGA IMMEDIATAMENTE RIMEDIO E TROVI UNA SOLUZIONE A QUESTO FONDAMENTALE CHE E’ STATO VIOLENTATO DURANTE LA STAGIONE SULL’ERBA E NE STIAMO ANCORA PAGANDO IN MANIERA PESANTISSIMA LE CONSEGUENZE.

    Nel tennis femminile le partite si vincono brekkando, non tenendo il servizio.

    Come ho scritto la settimana scorsa, non mi aspettavo nulla da Cincinnati, ora scrivo nuovamente che non mi aspetto nulla da New Haven, Camila semplicemente non può vincere una partita rispondendo in questo modo.

    Dalle mie parti si dice adda passà a nuttata…mancano 2 settimane per gli USOpen…speriamo bene.

    • doherty by doherty

      son d’accordo con te

      ma anche nel tennis maschile le partite si vincono brekkando… o meglio facendo,in linea di massima,piu’ break dell’avversario 🙂 anche perchè se brekki sempre ma non tieni mai il servizio finisce sempre al tb 🙂

    • enzo by enzo

      Madoka mi hai tolto le parole ” dalla bocca”.
      Come avevo previsto e postato, il disastro del cambio di posizione in risposta, se pur corretto negli ultimi due incontri , ha tolto fiducia e sicurezza al colpo migliore che Camila aveva. Ora se ne pagano le conseguenze !
      Ed è ormai più che evidente che esiste un grave problema psicologico, mentale , chiamiamolo come vogliamo.
      Non si spiegano altrimenti le tonnellate di palle break sprecate e i frequenti controbreak che Camila subisce regolarmente.
      Detto questo, con Svetlana si può anche perdere ma non in questo modo !
      Speriamo sempre che qualcosa cambi, perchè la Camila degli ultimi tempi è la brutta copia di quella di qualche mese fa. Ricordate come distrusse Madison Keys che proprio adesso ha perso al 3° con Maria ma facendo un figurone?

      • avadar by avadar

        Già la Keys….ha giocato bene….ma Maria è troppo furba: 10 minuti di assenza con la scusa del bagno (10 minuti!!!!….) al termine del secondo set che hanno “raffreddato” la baby americanina che stava viaggiando come un treno….scaltrezze e stratagemmi….ah le russe: brutte gatte da pelare….

        • doherty by doherty

          sul serio 10 minuti ?
          bisogna fare qualcosa e cambiare le regole…non si possono falsare le partite in questo modo

          • avadar by avadar

            dovevi vedere la partita….Keys in trance agonistica e sul velluto al termine del secondo set….Maria, da vecchia volpe, sfrutta la “pausa” bagno….rientra, dopo aver lasciato l’americana spaesata a fare un po’ di stretching, brekka Madison e vola sul 3/0 e voila’ i giochi sono fatti….della serie: come rompere il ritmo all’avversaria quando 6 in difficoltà….non sappiamo come sarebbe andata diversamente, ma queste “sospensioni” non sono accettabili….anche Spalluto in telecronaca ha sottolineato che il regolamento, sotto questo aspetto, va assolutamente rivisto….

    • Pax by Pax

      Sottoscrivo.

    • by Roberto

      Non sono d’accordo. Secondo me, per avere chance di vittoria bisogna in primis tenere il proprio servizio e poi cercare di brekkare. Si, perchè se tu mantieni la tua battuta ma non brekki, in ogni caso arrivi al tie break, dove ti puoi giocare la partita pur essendo, questo, un terno al lotto. E’ come vincere o perdere ai rigori. In questo caso entra in gioco sopratutto la testa. Ecco quando perdi così, non ti puoi rimproverare di nulla…significa che l’avversaria è stata più brava di te. Purtroppo a Camila capita molto spesso di farsi brekkare con troppa facilità. Ciò vuol dire che non ha servito bene o che ha mal gestito il suo turno di servizio. La risposta al servizio è sicuramente da migliorare ma il fatto stesso che si procuri tante palle break, come ha fatto oggi, mi fa pensare che non risponda poi tanto male. Casomai potrebbe essere un problema mentale, più che tecnico. Comunque queste uscite al primo turno incominciano a essere preoccupanti, bisogna invertire la tendenza altrimenti vi è il rischio di entrare in un tunnel, da cui risulta poi difficile uscire. Speriamo nel prossimo torneo di vedere una Camila più costante e più solida. Sempre Forza Camila!

    • by alzalemani

      @ Madoka , finalmente ti leggo libero di esternare la tue sensazioni ed emozioni al termine di un match che io non avendolo visto non mi posso permettere di commentare ,ma…il risultato è purtroppo quello che parla e le statistiche pure…e di questo ne dobbiamo tutti ,ahimè prendere atto… , ancora una sconfitta anche se ci poteva stare…inutile ora fare drammi…si può dire tutto e il contrario di tutto…ma in campo ci va Cami e nella sua testa nessuno può entrare…noi possiamo solo e secondo me giustamente fare considerazioni che potranno anche lasciare il tempo che trovano, ma sono considerazioni di tifosi che ultimamente sono stati “delusi” dai risultati ottenuti da un “fenomeno” quale Cami sia nei modi in cui sono arrivate con tenniste potenzialmente meno dotate di lei , sia con tenniste con cui ha giocato più o meno alla pari ma con le quali poi non ha portato a casa il risultato e spesso non a causa di una super prestazione dell’avversaria…mi sembra quindi ovvio che questo sia un periodo lungamente negativo che si protrae tra alti( pochi) e bassi ( molti)…addirittura leggo commenti anche di chi vedeva tutto rosa in passato che ne evidenziano un problema psicologico/mentale che a questo punto secondo me è perfino ovvio…perdi gettando via partite con avversarie nettamente inferiori x classe e abilità tennistiche e poi giocando meglio purtroppo perdi con tenniste dotate e purtroppo vedi tutto nero e tutto diventa più difficile…bene questo è il momento di sostenere la “cinna” come direbbero a Bologna e urlare FORZA CAMIIIIIIIIIII…. ma il resto ,a breve devono risolverlo Lei e il suo Staff;..

  30. doherty by doherty

    non abbiamo visto la partita per cui i commenti non possono essere precisi…
    perdere al terzo con kuz ci puo’ stare perchè è una giocatrice esperta e credo che tutti noi stiamo sopravvalutando l’attuale livello di camila…cioè piu’ o meno la 40esima posizione…poi è vero che potenzialmente vale di piu’ ma servono dei miglioramenti che arriveranno.
    rimane l’amoro in bocca di una partita che come quella con vesnina probabilmente si poteva anche vincere…
    tante palle break mancate…bisognerebbe sapere perchè..puo’ essere che ci sia anche una componente psicologica…se cosi’ fosse spero che cami stia lavorando sotto questo aspetto o che altrimenti lo faccia al piu’ presto.
    troppi df come quasi sempre (14 in 15 turni ) anche questo è un problema.
    per contro sembra che la prima sia andata bene.

    speriamo che a new haven vada meglio ( dovrebbe essere anche piu’ basso il livello delle avversarie)
    ora cami ha bisogno di vincere,anche contro la num 500 ma deve ritrovare un po’ di fiducia

    vamooooooooos !! camila..
    sempre con te …

  31. ghezzo63 by ghezzo63

    peccato , il lavoro che stai facendo dara i suoi frutti ! BRAVA LO STESSO !!!

  32. eulondon by eulondon

    Peccato!!! Ho visto solo lo score finale e seguito il livescore poco. Credevo la potesse spuntare al terzo. Non ho visto quindi non so. Il risultato di per se’ non e’ negativo. La Russa e’ in forma, ha vinto Washington e sa gestire partite del genere. C’e’ ancora tanto da lavorare.. A partire dalla fiducia che va ritrovata e la seconda. Sia come seconda di servizio, sia come risposta sulla seconda dell’ avversaria. Peccato.. Ma la vita e’ lunga! 🙂

  33. by tecmoxninja

    sia chiaro non sto criticando….però non ho belle sensazioni per il finale di questa stagione.

    a questo punto è meglio che si faccia le quali sta ragazza, per me ha bisogno di giocare tantissimo prima di prendere confidenza con il suo tennis

  34. etberit by etberit

    Perdere al 3*con la Kuz non merita critiche, semmai è un merito.
    Copio un quasi omonimo ” Brava, etc.!”

  35. by tecmoxninja

    niente gli ultimi tornei sono stati un disastro.
    sempre più sfiduciato, la bimba non sa più vincere.

    il dubbio di vedere una seconda cirstea aleggia sempre più nella mia mente

    • by giorgio camili

      e’ vero gli ultimi tornei sono stati molto al di sotto delle potenzialita’ di cami pero’ questo incontro ha dato segnali per me positivi, riuscire ad ottenere 15 palle break contro una 24 del mondo vuol dire potersela giocare alla grande poi e’ ovvio che devi vincerne piu’ di 2!!!!!!! Insomma cami oggi non e’ stata lucida sui punti piu’ importanti insieme a questo benedetto servizio!!!!!!! Ma vogliamo darci una regolata e mettere a punto questo fondamentale? con il gioco aggressivo di cami un buon servizio sarebbe devastante per le avversarie. Sono fiducioso con il tempo vedrete che i punti importanti ne sbagliera’ sempre meno e il servizio sara’ da Serena. Forza e sempre vamosssss camila

  36. by lucio

    Oggi secondo incontro dalle 17 ma non sarà visibile in tv. Nessun italiano potrà essere trasmesso .

    • by livio71

      speriamo nello streaming…..almeno quello…mi spiacerebbe non vederla oggi 🙂

    • by livio71

      ho dato un occhio allo streaming ora….temo non sia visibile neanche in streaming .( se qualcuno sa qualcosa…. lo dica 🙂

    • by livio71

      sfiga assoluta… spostano la errani sul grand stand e non la giorgi…..errani visibile su supertennis…giorgi no

  37. Giovaneale by Giovaneale

    Buone notizie da Cincinnati..Karin Knapp supera Belinda Bencic in due set ed approda al secondo turno.
    Perde la Dellacqua con la qualificata Parmentier.

    • Stefano F by Stefano F

      Buone notizie ma non per tutti,la vittoria della Knapp mi è costata 250 Euro diamine !
      Domani però conto su Camila,di solito quando partiva sfavorita mi ha regalato molte soddisfazioni oltre a quelle del “campo”….

  38. Giovaneale by Giovaneale

    La Koukalova è uscita al primo turno con la qualificata Townsend in un match con 38 opportunità di break e 15 break concretizzati.
    Vince la Svitolina che supera momentaneamente Cami in classifica.
    Supera il primo turno anche la Zhang nonostante abbia perso il servizio 7 volte…pensate un pò,la cinese è top 30,ha 25 anni,ha vinto 2 tornei wta ma non ha mai superato il primo turno in uno slam…guardandola giocare ho anche capito il perchè ma i giudizi sono soggettivi e confutabili quindi preferisco non esprimermi.

    • by lucio

      Svitolina non mi risulta abbia superato Camila. E’ ferma a 1275 punti. Cambia poco e’ importante che i punti comunque li faccia lei iniziando a battere Kuz. Non sarà affatto facile, la russa e’ forte . Agli us open cambialona, importante fare punti anche nel prossimo torneo per giocare poi senza troppe pressioni.

      • Giovaneale by Giovaneale

        Hai ragione Lucio,Svitolina ha 55 punti in uscita (Birsbane credo).
        Ed hai ragione quando dici che è importante che Cami inizi a fare punti,ce lo auguriamo tutti!!!

  39. by SanTommaso

    E’ un peccato che papale papale non sia più dei nostri. Mi sarebbe piaciuto chiedergli come mai non sono state annunciate oggi, ovvero con due settimane di anticipo come ha sostenuto fermamente andando anche contro le prove dei link ad articoli degli anni precedenti, le teste di serie degli US Open. Eppure lui era fermamente convinto che sarebbe valsa la classifica odierna… sarebbe stato bello dargli la possibilità di ammettere l’errore. Peccato.

  40. Giovaneale by Giovaneale

    Supertennis coprirà il campo centrale,il Grandstand e il campo tre e pare che abbia libertà di “movimento” sui tre campi..teniamolo a mente in attesa dell’ordine di gioco di domani 🙂

  41. by giux

    Anche io sto scrivendo poco oramai, complice il periodo estivo e anche i toni a volte esasperati.
    Cmq attendo domani con speranza, Sveta e’ una brava ragazza, quelle affermazioni che fece sono pero’ fuori luogo, a volte ha un modo di esprimersi rude, un po grezza ecco.

    Sono daccordo che piu che la testa di serie, che vedo dura, conta ritrovare piu feeling e mettersi quelle sconfitte alle spalle. Dai CAMi!!

  42. by lucio

    Lunedì non è in programma , si gioca martedì .

    • hector by hector

      Delle avversarie dirette di Camila oggi gioca solo la Koukalova, che ha pescato la Townsend.

    • avadar by avadar

      Già, oggi niente Cami….aspettiamo domani….
      oggi sul centrale Cornet-Keys e Cirstea-Ivanovic: tutti e 2 i match interessanti, il secondo soprattutto esteticamente!!!

      • avadar by avadar

        In campo anche Flavia e Karin (contro la baby Bencic),…

  43. hector by hector

    In ottica Us open Camila deve fare la corsa su quattro giocatrici che la precedono in classifica. Come gia’ ricordato, o tutte e quattro escono al primo turno (e in questo caso a Camila sarebbe necessario almeno il terzo turno per essere tds), o se anche solo una della quattro passa un turno Camila dovrebbe arrivare almeno ai quarti.
    Il sorteggio per le avversarie di Camila e’ stato abbastanza benevolo con Koukalova (qualificata) e Nara (oprandi), piu’ arduo per Zahlavova (Azarenka) e Hantuchova (Makarova).
    Questo solo per dovere di cronaca in quanto essere tds significherebbe incontrare in un eventuale terzo turno una tds tra la n.1 e la n. 4, che difficilmente usciranno nei primi due turni.
    E’ molto piu’ importante che Camila ritrovi il feeling.

    • by livio71

      uscito ora ordine di gioco 1 turno di oggi lunedì… livetennis la da alle 17 ore italiana.. sito ta e cincinnati non la indicano….. qualcuno dica qualcosa 🙂

      • by livio71

        pdf ordine di gioco sito cincinnati ci sono 2 spazi vuoti sul campo centrale e grandstand. speriamo sia inclusa li …anche perchè vorrebbe dire diretta su supertennis….. cmq speriamo giochi oggi lunedì…

  44. biglebowski by biglebowski

    mi collego brevemente, in vacanza uso poco internet, per un saluto a tutti i trombettieri.
    Questo torneo è importante e il tabellone mi sembra interessante in attesa di qualche prevedibile defezione; si potrebbe anche approfittarne.
    Camila is coming back…….i’m sure.
    Buone vacanze a tutti!

  45. hector by hector

    La moria di avversarie di Camila per la tds agli Us open nel tabellone di qualificazione e’ bilanciata in negativo dal sorteggio della Nara, che oltre ad essere entrata di striscio in tabellone ha beccato la Oprandi. Dunque saranno probabilmente necessarie almeno tre vittorie per sperare nella tds a Flushing meadows,anche se secondo me non sara’ cosi’ importante.

    • doherty by doherty

      forza romina allora !!! è un mito…
      beh non avere la tds èrischiare di prendere serena al primo turno non mi sembra cosi’ trascurabile 🙂

      • doherty by doherty

        e non è…:-)

      • by lelitolelita

        Mi dispiacerebbe per Sserena. Avrebbe dei problemi non indifferenti

        • doherty by doherty

          sappiamo che camila è l’unica giocatrice italiana che puo’ battere serena,pero’ al suo livello attuale dovrebbe fare la partita della vita…meglio essere tds..

        • by alzalemani

          Ciao Letito…visto che mi pare di capire che tu hai la possibilità di interagire con la FAM.GIORGI… potresti,se puoi, far rispondere ad alcune semplici domande assai ricorrenti su questo blog?
          Se puoi me lo posti sotto ed io te ne invierò un paio…
          chi altri vorrà lo stesso farà…

  46. by Mape

    Che genere di affermazioni ha fatto la Kuztnetsova su Cami?

    • by Alessandro1983

      Un giornalista le chiese se vedeva delle somiglianze tra il suo gioco e quello di Camila e lei rispose piccata che quest’ultima aveva tirato pallate senza criterio per tutta la partita contro di lei. Aggiunse anche che Cami non aveva applicato alcuna tattica nè strategia nel suo gioco e che, perciò, non vedeva assolutamente nessuna similitudine con lei. Questo più o meno è quanto affermò dopo la sua vittoria…

      • by Alessandro1983

        Disse anche che quello di Cami non era tennis

      • zio gio by zio gio

        Kutnetsova si pentirà amaramente di aver offeso il nuovo gioco mondiale: il tennis Camila.
        se ne accorgerà. Sarà costretta ad abbandonare il campo con la coda tra le gambe(sia che vinca o meno). Cami vince comunque sul campo.

      • by Mape

        Avrò un pretesto in più per tifare ancora più fortemente Camila.

        Non mi aspettavo dicesse quelle parole.

      • by livio71

        spero proprio che questa volta camila ti batti così vai in pensione 🙂

  47. NIC by NIC

    A raga, il sorteggio è stato talmente poco benevolo con la nostra Cami che mi sento di potere esclamare un bel WOW. Starete sicuramente pensando che sono impazzito. No, non ancora. Il punto è che da quando seguo Camila ossia luglio 2011, ho notato la sua abilità ad uscire fuori da situazioni e momenti “no” molto peggiori di questo dove tra l’altro inizierà la prossima settimana con l’ennesimo best ranking. Voglio sempre ricordare che Camila non ha nulla da difendere, e il gioco più “spartano” fatto vedere con la Vesnina non potrà che migliorare. Ultima nota folcloristica. Vi ricordate quando Old Stalker subito dopo coadiuvato dal suo vice aspirante giornalista alias Clark Kent aveva pronosticato la nostra beniamina fuori dai 200 e la Burnett (di cui sono tifoso) dentro i 100?. Beh da allora per una “strana astrale iattura scarafagea” la Nasty si è infortunata ed è uscita fuori dai 200, mentre Camila è guarita ed a colpi di best ranking c’è la ritroviamo al n. 37. Che dire sembrerebbe che Cami sia immune dalle sue ridicole congetture, mentre alle altre tenniste che mette inspiegabilmente a confronto (senza alcuna logica di classifica o rivalità sportiva o altro vedi Sara Errani) porti una sfiga tremenda. Ma che personaggio dovrebbe fare televisione!!!!!

    • by Alessandro1983

      Speriamo che quel personaggio continui a fare certe previsioni poichè porta bene, paradossalmente XD

  48. eulondon by eulondon

    Sono in vacanza.. Prima Italia e poi Mykonos.. Ma questo non mi impedisce di avere Camila nel cuore! Ricordo Maggio e il match con la Russa! Disse che il tuo non era tennis.. Forza Cami!! Falle vedere chi sei… E che il TUO tennis… Puo’ avere la meglio sul suo!

    • Giovaneale by Giovaneale

      Sono sicuro che riuscirai a trovare il modo di seguire Cami e il blog anche in Grecia 🙂
      Buone vacanze.

  49. Giovaneale by Giovaneale

    Giuro che non è mia intenzione monopolizzare il blog ma sono in corso di svolgimento gli incontri di primo turno di quali a Cincinnati e ci sono già risultati a sorpresa:fuori Jovanovki,Karolina Pliskova,la francese Garcia e la Rogers.
    Francesca Schiavone ha vinto il primo set con la Mladenovic.

  50. Giovaneale by Giovaneale

    Parentesi Fed Cup.
    Il 7 e 8 febbraio 2015 si giocherà contro la Francia.E’ stata scelta Genova,terra battuta al coperto.
    Una soluzione che,secondo me,dovrebbe far pensare ad utilizzo di Pennetta-Errani-Vinci.

  51. Giovaneale by Giovaneale

    Cami ha la grande occasione (grazie alla fatalità del sorteggio) di pensare soltanto alla possibilità di prendersi una bella rivincita sulla russa,senza fare calcoli di classifica,senza pensare troppo alle sue paure ma solo di vincere sul campo una partita contro chi l’ha battuta ma solo nel punteggio al RG..quella partita me la ricordo bene e credo anche tanti di voi e quel giorno Cami meritava più della Kuz!
    Forza Cami!!!!
    Una partita alla volta,una rivincita alla volta!!!!

    • Carlo Bonacina by Carlo Bonacina

      @ ace
      Anch’io non vedo l’ora che scatti quel piccolo click,anche perché dopo saranno cavoli amari per tutte
      Camila p sempre♡♥♡♥♡♥♡♥

  52. avadar by avadar

    Raga, io non vedo l’ora di vederla giocare….mi auguro sul centrale e su Super Tennis….queste sono le sue partite….grande torneo, grande avversaria vincitrice di 2 slam, rivincita del RG….le motivazioni certo non mancano….serve una grande Cami!!!!

  53. by antonelo

    Stavolta si vince. Matematico.
    Vamooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooos!

  54. Madoka by Madoka

    Io onestamente mi sono rotto un po’ le scatole di questi continui attacchi subdoli verso chi tifa Camila in maniera diversa da quella che è la propria linea di pensiero.

    E’ un modo di comportarsi ipocrita e falso.

    Si cerca in maniera viscida di far passare il pensiero che è vero tifoso di Camila solo chi la tifa a prescindere di tutto e di tutti. Qualsiasi cosa succeda in campo.

    Chi si permette di criticare Camila non è un tifoso.

    Si cerca di creare una contrapposizione, facendo in continuazione nomi di utenti. Da una parte tifosi puri. Dall’altra finti tifosotti.

    Il ripetere giornalmente, come un disco rotto, che si tifa camila a prescindere. Senza condizioni.

    Mentre chi si permette di criticare, lo fa senza argomenti validi e costruttivi. Con secondi fini.

    Solo ieri sono stati scritti dei posto molto interessanti, pieni di analisi tecnico/tattiche, con spunti di riflessione.

    Per me questa gente tifa Camila. E personalmente ( ma questo è un mio punto di vista ), trovo sia molto più utile analizzare problemi che sono reali, sotto gli occhi di tutti. Invece di mettere la testa sotto terra dire : w Camila. Brava Camila.

    Ma badate bene. Non è che uno è più tifoso dell’altro.

    Mi rammarica molto il ban a miaomiao, che purtroppo è caduto nel tranello che gli è stato teso.

    Personalmente mi piaceva come scriveva. Certo, certe espressioni sono da condannare senza se e senza ma.

    Spero che Alberto e Matteo possano ritornare sulla loro decisione.

    • Ace by Ace

      Madoka fregatene e scrivi sempre la tua. Ogni critica, quando espressa come dicevi tu in termini corretti è molto interessante.
      Concordo che creare categorie di tifosi sia ridicolo.
      E’ ora di concentrarsi sui contenuti(pur rimanendo educati).
      Quando nella testa di Camila scatterà un piccolo clic, ci divertiremo parecchio.
      Questo è quello che conta! Non le diatribe tra chi scrive e poi si offende e poi se ne va!

    • enzo by enzo

      Madoka hai perfettamente ragione ed è giusto che che si scriva quello che va scritto.
      Camila ha bisogno di tifosi VERI , che godano e osannano quando è giusto. Ma che non lesinino critiche quando è necessario .
      Gli ipocriti non servono , tanto meno a Cami , che spesso è molto critica con se stessa.

    • hector by hector

      Io penso che un giocatore di tennis sia un mix di cmportamento in campo e vero e caratteristiche tecniche. Mentre posso censurarne eventuali comportamenti poco sportivi, farei attenzione a muovere critiche tecniche, salvo battute di spirito. Questo perche’, anche se avessi giocato soltanto il torneo del dopolavoro ferroviario, comportandomi in maniera irreprensibile, avrei pieno diritto di criticare il Fognini della situazione. Ma non mi sognerei mai di fare il commissario tecnico a meno di non poter dimostrare un passato in atp tour. Parlare stando seduti in poltrona, dimenticando le migliaia di ore di allenamento e i sacrifici degli atleti e’ molto comodo. Questo, a mio parere, dovrebbe valere per Camila come per tutti coloro che si fanno il mazzo ragguingendo risultati preclusi alla massa.

      • Madoka by Madoka

        Allora chiudiamo tutto, perchè nessuno dovrebbe dire nulla. Giornalisti in primis.

        Mai capita questa cosa che per parlare di aspetti tecnici bisogna essere stati tennisti.

        • Ghaal (Trionferemo a Wimbledon) by Ghaal (Trionferemo a Wimbledon)

          Vedi Madoka, non so che lavoro tu faccia, o che farai, ma ti auguro di ricordarti le parole di Hector la prima volta che incontrerai un cliente che pretende di insegnarti il “mestiere” : -)

        • Ghaal (Trionferemo a Wimbledon) by Ghaal (Trionferemo a Wimbledon)

          Per quanto riguarda i giornalisti. effettivamente penso che ce ne siano pochi che siano all’altezza del loro incarico (e non solo in ambito sportivo…)

          • hector by hector

            Bravo Ghaal, senza contare che i giornalisti sportivi trovano la loro ragione d’esistere nelle imprese e nei fallimenti proprio di coloro che criticano….senza gli atleti sarebbero a spasso. Eppure quanta acrimonia e pressapochismo troviamo spesso nei loro commenti, per non scrivere di coloro che paiono diffondere a comando tesi di comodo veicolate dall’alto!

        • by alzalemani

          @ Madoka….sono assolutamente d’accordo con te … chiunque può esternare le proprie convinzioni…nessuno escluso…non è detto che giornalisti o presunti tali ne tanto meno giornalisti o presunti tali le esprimano in maniera o in sostanza corrette…neanche alcuni tecnici che realmente fanno questo mestiere in qualsiasi tipo di sport ci azzeccano…x cui figuriamoci …se poi ancora meglio volessimo considerare ambienti professionali (come in altri post sono stati citati)
          ci troveremmo di fronte ad una vastissima casistica in cui ad es. ambiente medico, x non dire in ambiente giuridico
          (vero riccardo?) in cui la diagnosi o l’analisi del caso è stata errata nonostante le competenze professionali … x cui di che parliamo?
          Se uno tifa e si sacrifica per il suo idolo/a o il suo dream team secondo il mio modesto parere può esternare tutte le sue critiche e i suoi dubbi ma comunque rimarrà uno dei pochi in grado di dare un pezzo di se stesso x la causa della sua beniamina (nostra) in questo caso…
          Io voglio sentire il tuo parere e magari non condividerlo,
          io voglio sentire le opinoni e magari non condividerle di Entropia,
          io voglio sentire o meglio leggere i post tanto vituperati x il modo in cui scrive di MIAO e magari non condividerli,
          io voglio vedere Cami giocare come contro Sharapova ad IW e non come contro la Riske…
          Ma comunque VOGLIO POTER ESPRIMERE LE MIE COSIDERAZIONI…
          nell’assoluto RISPETTO di qualsiasi altra opinione diversa dalla mia…nessuno ha la verità in tasca…
          se non chi a suon di risultati dimostra che ciò che fa è VINCENTE…
          e nello sport sia individuale che di squadra ciò è ampiamente dimostrato…
          x cui mi unisco pure io alla richiesta di revoca del ban di MIAO
          e…spero che ENTROPIA (o come cazzo ti chiami…cit.)si ravveda e torni a postare nel blog più fantastico a cui io abbia mai partecipato…

          • hector by hector

            Scusa, puoi chiarirmi il seguente concetto: “se uno si sacrifica per il suo idolo”. Cosa intendi?

        • hector by hector

          Cerchiamo di non essere manichei, non ho invocato la mannaia della censura….e’ semplicemente questione di atteggiamento. Ognuno di noi puo’ legittimamente chiedersi (e scrivere qui) se la posizione piu’ avanzata in risposta apporta a suo parere dei benefici o meno, ma non puo’ tacciare Camila ed il suo staff di incompetenza per questo, a meno di non dimostrare di avere ottenuto risultati pari o superiori al n. 37 wta, paradossalmente anche non nello stesso campo. Se io fossi tra i 37 infettivologi, alpinisti, direttori d’orchestra, intagliatori di legno migliori del mondo quanto meno potrei capire i sacrifici occorrenti a primeggiare nel mio campo e sono certo che starei bene attento prima di dare fiato alle corde vocali. E’ questo il tipo di critica che andrebbe bandita dalle discussioni, perche’ le abbassa ad un livello utile a dare soltanto sfogo alla propria delusione di tifoso. Ma per fare il tifoso non servono sacrifici, basta solo un po’ di tempo a disposizione per scrivere qui o seguire uno streaming.

          • Madoka by Madoka

            Hector però a me non sembra che nessuno, tranne insetti e scarafaggi vari, per altro prontamente fatti ritornare nella loro discarica, abbia mai tacciato sergio giorgi di incompetenza.

            Oltretutto le critiche mosse ala posizione in risposta sono state fatte una volta che l esperimento è terminato ( ahime senza i risultati sperati. In realtà c’è stata anche una persona che in privato fin da subito ha detto che era un errore ( non faccio il nome, se vuole lo dice lui stesso ) .

            Non vedo dove sia la mancanza di rispetto nel dire che si è sbagliato, in questo particolare.

            Come non vedo dove sia la mancanza di rispetto nel dire che ci sono dei problemi per quanto riguarda il piazzamento del servizio. Troppo potente e poco vario.

            E così via.

            Sennò non parliamo di nulla.

            Ho letto spesso critiche ben articolate e ben strutturate.

            Seguo spesso forum e siti di serena Williams. Non avrei neanche immaginato il livello di critica, spesso feroce e senza mezzi termini, che negli ultimi 3 mesi viene rivolta giornalmente a Moratoglu.

            Sergio l ha portata a numero 37, ma fatemi fare per una volta in provocatore. Dove sarebbe oggi senza il padre ? È ovviamente una provocazione sterile, anche perché non potremmo mai saperlo.

            Voglio solo dire che rimanendo nei termini di una certa educazione e senza avere la pretesa di essere portatori della verità e quindi aver la pretesa di voler dare consigli a chi fa l allenatore per professione, non vedo quale sia il problema di discutere di errori be sono stati ( presumibilmente ) commessi e su cosa si dovrebbe lavorare. Questo spazio ci è stato dato anche per questo.

      • Ghaal (Trionferemo a Wimbledon) by Ghaal (Trionferemo a Wimbledon)

        sante parole Hector, ma il mondo è vario (non necessariamente bello) e non tutti la pensano così.
        La cosa più buffa è che c’è chi si ostina a dividere il mondo in buoni e cattivi, senza riuscire minimamente a comprendere il concetto che hai espresso (e che,secondo me si chiama “rispetto del prossimo”)

  55. enzo by enzo

    Camila , tranquilla, gioca come sai e così ti prenderai una bella rivincita su questa antipatica e furba russa.
    Ricordati che senza quel grave errore dell’arbitro al RG , saresti andata sul 5-3 al t.b.
    e chissà come sarebbe poi finita …!
    Ricordati anche che la russa a fine partita, ad una domanda su di te , ha risposto :
    ” è una picchiatrice senza alcun criterio”.
    Falle vedere che non è vero !!!
    Siamo tutti con te !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  56. zio gio by zio gio

    È la volta buona per davvero, un’altra russa,un’altra giocatrice con un’esperienza da vendere. Ancora più rabbia per le affermazioni post partita del Roland Garros.
    Forza Cami

  57. by Alessandro1983

    Fosse la volta buona, già……. Sempre forza Cami! Vendicati di quella racchia russa XDDD

  58. etberit by etberit

    Fusse che fusse la volta bbona ….

  59. by Mape

    Niente pressioni, serena, rilassata e giocatela come meglio puoi.

Leave a Reply