sito

Sorteggiato il tabellone principale dell’International di Bastad, in Svezia (terra). Al primo turno Camila affronterà la canadese Gabriela Dabrowski, proveniente dalle qualificazioni. La Dabrowski, numero 236 del ranking mondiale, ha un record in stagione di 19 vittorie e 13 sconfitte. Un precedente tra le due, a Innisbrook nel 2012 vinto da Camila in tre set.

spot bastad

About the author

Matteo Veronese

Matteo è di Milano, classe 1986, giornalista pubblicista. “Sportivoro”, segue professionalmente Camila dal 2011. Primo incontro dal vivo a Cuneo: sconfitta in 2 set dalla Lucic, non il migliore degli esordi per potersi considerare un portafortuna. Ha avuto modo di rifarsi col tempo… E-mail: matteo.veronese@camilagiorgi.it Twitter: @veronesem

  • Camila rientra in Italia: “Mi dispiace, ma tornerò più forte”
    Camila rientra in Italia: “Mi dispiace, ma tornerò più forte”
  • Indian Wells: Camila esce con Johanna Larsson al primo turno
    Indian Wells: Camila esce con Johanna Larsson al primo turno
  • Un messaggio da Cami e la programmazione fino a Wimbledon
    Un messaggio da Cami e la programmazione fino a Wimbledon
  • Camila tornerà in campo a Indian Wells e Miami
    Camila tornerà in campo a Indian Wells e Miami

529 Comments. Leave your Comment right now:

  1. Aldo MC by Aldo MC

    “Per i primi tre anni, non ho mai avuto un allenatore. È per questo forse che ho dei colpi così poco convenzionali – il rovescio a due mani, e così via. Tutti mi dicevano di smetterla di giocare in quel modo, ma io sentivo che era così che dovevo giocare. Quello che importa non è come colpisci la palla, ma se la palla passa o meno al di là della rete. E quando ci riesci, è bellissimo. Se ti inventi un colpo tutto tuo, un colpo che funziona, e se ti piace giocare così, continua a tirarlo nello stesso modo, anche se non è “classico”. Non cercare di cambiarlo.

    BJORN BORG

  2. boy by boy

    Ragazzi vado mangiare….ci si rilegge più avanti.
    Dico solo che, se tutti la stragrande maggioranza dei più grandi esperti di tennis (tecnici, giocatori ex giocatori, giornalsiti….sono concordi nel dare il giudizio….un motivo ci sarà. Che chi di dovere se ne accorga in tempo, prima che sia troppo tardi. La ragazza ha talento….DEVE essere sfruttato per non vivere di riminati e rimorsi.

  3. by tecmoxninja

    non sono fiducioso per il proseguio della stagione, si è involuta notevolmente negli ultimi mesi.

    mi sa che stanno cannando completamente la direzione degli allenamenti, giocava meglio l’anno scorso quando aveva problemi alla spalla.

  4. boy by boy

    Magari è innamorata….magari oggi è quella giornata che capita una volta al mese alle donne….magari la terra non è rotonda.

  5. by antonelo

    Male, molto male. Sconfitta incomprensibile, per come è maturata.
    Per vincere il primo set era stato sufficiente giocare a livelli comunque mediocri, vista la modestia dell’avversaria.
    Ma dal secondo set in poi il livello è sceso da mediocre a disastroso, senza un motivo apparente, e abbiamo rivisto la Camila di qualche tempo fa, quella capace di sbagliare il più facile dei colpi.
    Comunque non sarà certo una brutta sconfitta ad intaccare la sua immensa grandezza, ampiamente dimostrata in tanti altri incontri.
    Vamooooooooooooooooooooooooooooooooos!

  6. riccardo by riccardo

    Dopo le polemiche seguite alla sconfitta di Camila con la Rogers ed ai toni troppo accesi sul blog ,ho preferito prendermi una pausa ma vi ho letto sempre con grande attenzione ed affetto. Adesso le analisi dopo questa partita si sprecheranno e ci mancherebbe ognuno è libero di scrivere ciò che vuole.
    Non voglio avventurarmi in analisi tecniche che francamente non servono a nulla. Si può dire tutto ed il contrario di tutto. . Vi prego non dite che in WTA si può perdere con chiunque perchè dobbiamo dire le cose come stanno, questa dabrowshi è davvero una giocatrice scarsa. Purtroppo la nostra amata Camila che io personalmente continuerò ad amare anche in questo momento buio si è persa, si è smarrita. NOn si può giustificare tutto dicendo che l’obiettivo era entrare tra le 32 agli us open perchè continuando cosi l’obiettivo non può essere centrato. Camila è smarrita si vede da come guardava l’angolo dopo ogni errore commesso. Non so a che cosa si possa ascrivere questo stato di cose . Nessuno di noi lo può sapere, ma se dobbiamo giudicare il gioco espresso oggi beh.. l’unica cosa che si può dire è che non credo che Camila abbia giocato mai cosi . Stava male? boh .. è possibile ,ma se fosse cosi era meglio non giocare. Ripeto che non so dare una spiegazione e per questo mi astengo . Camila deve ritrovarsi, perchè vedete queste sconfitte con la n. 250 del mondo fanno male sopratutto a lei.

    • by besso91

      sono d’accordo… basta co sta storia ranking giocatrice… alcune giocatrici non rispecchiano il proprio ranking? OK! ma non la dabrowski… e oggi meno della dabrowski, camila, che tutto sembrava tranne una top 50

  7. by besso91

    ad oggi camila non ha dimostrato consistenza in nessun torneo. arriverà? da wimbledon io ho i miei dubbi… questo non rinnega il mio amore per lei… resterà la julia goerges italiana?! amen… ma mi snerva molto perchè oggi in campo la 237 del mondo era camila e la dabrowski le stava di una posizione avanti… ha dimostrato zero personalità

  8. boy by boy

    Ora arriveranno i trombettieri con i loro numeri positivi….mah beati loro.
    Io dico che è stata solo una trasferta in Svezia inutile….che è pure una trasferta bella lunga….neanche il rimborso spese è venuto fuori.

    • by besso91

      si sfiora il ridicolo… sono treni che passano e che camila non vede… meno ancora il suo team.

  9. journasesto by journasesto

    Forza Camila! Adesso vacanza, relax e resettare tutto! Ti voglio rivedere negli States in ben altre condizioni. Un abbraccio e un bocca in lupo forte!

  10. by besso91

    e na volta la superficie, e na volta niente stimoli, e na volta non ci va il ranking ma le persone, e na volta non è in campo può capitare…
    oggi che era che veramente sta tipa manco sapevo che cazzarola fare?!
    servizio e rovescio pessimi, gambe ferme tutto il secondo set… si è perso da una che gioca gli ITF e non li vince

    • by livio71

      si rischia di buttare via una ragazza con talento…

    • by lucio

      Per me più che dell’allenatore avrebbe probabilmente bisogno di chi può aiutarla a mantenere la concentrazione. Sempre più molti atleti si fanno assistere costantemente da uno psicologo-motivato re basta guardare gli sciatori.

  11. by tecmoxninja

    delusione totale, oggi proprio non riesco a difenderla.

  12. boy by boy

    Ma questo tecnico federale chi è? Voglio dire, ha avuto qualche altra esperienza in passato? O si limita solo a fare da raccattapalle a Sergio?

    • by livio71

      ma infatti, lei non ha supporto… le altre chiamano il coach quando vedono che giocano male…lo fa la vinci che una esperienza notevole.. lei è lasciata nel suo mondo con i problemi e quindi poi perde travolta dai suoi errori…non si fa così…

      • Sephir by Sephir

        non ha senso chiamare il coach se non te ne frega nulla di vincere.
        Penso che abbia deciso di terminare subito il torneo.

  13. r.b. by r.b.

    Per vincere in WTA occorre
    1) Grande concentrazione
    2) Forza di volontà
    3) Forma fisica eccellente
    Se manca uno solo di questi parametri è dura per tutte…non è che a Camila piaccia perdere, questo è inteso, ma le vacanze sono già così brevi, da domani mattina si può essere sotto l’ombrellone a gustare un daiquiri ghiacciato…. 🙂

    • by livio71

      infatti meglio…ee meno male che doveva metterci piu’ consistenza nel gioco…se perdi contro una come questa meglio azzerare tutto e ricominciare da capo…

    • by Mape

      Non so come tu possa fare ad essere così ottimista.
      Altro che testa di serie in America, a me dopo gli ultimi due tornei viene da piangere ahahah.

    • by bm0646

      Secondo te si può fare belle vacanze ?
      Se cosi fosse a mio parere sarebbe preoccupante.
      Se si vuole emergere non esiste nient’ altro.
      Lavorare e sperimentare se ti piace giocare, in caso contrario, ci dovremo rassegnare definitivamente a questa mediocrità e a qualche lampo e nient’ altro..
      Spero proprio che non sia cosi.

  14. boy by boy

    ecco adesso ha un sussulto improvviso. Ma allora sta bene?

    • by livio71

      ha perso è uno schifo !!!!

    • Sephir by Sephir

      voleva evitare il 6-0 e l’ha fatto. E’ palese che non abbia giocato con un minimo di voglia di vincere.

  15. r.b. by r.b.

    In realtà Camila ha sotto controllo anche questo match, voleva evitare il 6-0 ed è stata un minimo attenta, però non riesce proprio a giocare oggi, sarà stanchezza non lo so, comunque capita spesso, tutte le teste di serie sono uscite, tranne una, un motivo ci sarà…..le vacanze????

    • The Stig by The Stig

      Da ignorante in materia, credo che lei abbia sotto controllo TUTTI i match, perchè fa tutto lei. Il problema è che decide di vincere o di perdere, ma decide sempre lei….

      • r.b. by r.b.

        E’ esatto ma capitano dei giorni in cui non funziona niente del tuo gioco…

        • The Stig by The Stig

          …quindi, tornando alla tattica, forse è meglio adattarlo, ridimensionarsi un pochino e non forzare così tanto… Credo che se il TUO gioco non funzioni si possa giocare quello [modestissimo] dell’avversaria, portarla nello scambio e lasciare che sia lei a fare il primo errore…

    • hector by hector

      Camila ha cercato il suo angolo con lo sguardo, ottimo segnale.
      Guardate che, anche se non sembra, lei lotta su ogni punto.

  16. by tecmoxninja

    non si può giocare in questo maniera, se non volevi giocare il torneo poteva anche non iscriversi.
    non ci si comporta in questa maniera, sei una professionista e bisogna comportarsi come tale.
    va bene perdere ma un minimo di impegno ci vuole anche per il rispetto della gente pagante che è andata a vedere la partita.

    stavolta non la difendo, VERGOGNA

    • by tecmoxninja

      scusate ma sono troppo arrabbiato…per un pò mi sa che non vedo più sue partite

    • hector by hector

      E di cosa dovrebbe vergognarsi, di grazia? Forse sarebbe meglio ci vergognassimo noi quando ci scappano queste affermazioni gratuite, non giustificate dalla grande passione sportiva che sono certo provi per Camila.

  17. by Mape

    Camila cara, mi piaci molto, ma oggi ti dico che sei una giocatrice mediocre. Sei ancora giovane e tutto, questa fisicità atletica non credo che l’avrà fino alla fine della sua carriera, per questo sono questi i momenti in cui bisogna far bene. Detto questo, saluti a tutti. Ha ormai perso, ma è sempre un piacere guardarla (oggi un pò meno).

  18. by antonelo

    Vamoooooooooooooooooooooooooos!
    Andiamo a vincere questo set 7-5.
    Io ci credo!

    • The Stig by The Stig

      ….e dopo???

      • by antonelo

        Dopo l’incontro è vinto… e visto l’andazzo, sarebbe oro colato…

        • The Stig by The Stig

          Ok, però un incontro vinto con una Signorina Nessuno, che non cancella la prestazione indegna e non risolve il minimo problema di tutti quelli emersi… Purtroppo….

          • by antonelo

            Be’ magari la prossima la giocava un po’ meglio… ma non lo sapremo mai.

  19. boy by boy

    meno male che non si capisce quello che dice il commento.

    • by antonelo

      il tizio ha detto, fra le altre cose, che la canadese prima di oggi non aveva mia vinto un match in un main draw di un torneo wta…

  20. r.b. by r.b.

    Bisogna essere sempre leali con l’avversaria e giocare fino in fondo anche se non si sta bene….
    Camila ha adesso un bel periodo di riposo e vacanza che servirà moltissimo, dopo tanti mesi passati a giocare in giro per il mondo….
    Si riparte ad agosto con rinnovato entusiasmo!

    • The Stig by The Stig

      Spero di essere contraddetto, ma dubito fortemente che basti il solo entusiasmo……

  21. boy by boy

    ormai le avversarie hanno capito che non devono pensare a costruire il punto, a fare vincenti….devono solo pensare a rimettere la palla di là il più a lungo possibile, che poi intanto l’errore arriva. Se vogliamo è anche un gioco facile da fare per le avversarie.

    • The Stig by The Stig

      Esatto. Si chiama ”tattica”, quella che tutti gli altri usano quando si fa un qualsiasi sport…..

  22. Aldo MC by Aldo MC

    Cami! Quel che vedo purtroppo é troppo brutto per essere vero io non ci credo quella di oggi non é Camila!svogliata disinteressata superficiale tutti quegli errori ne sono la conseguenza serve riflessione forse una pausa!

  23. r.b. by r.b.

    Camila ha bisogno di un periodo di vacanza…e forse anche tutti noi!
    Ci vediamo ad agosto a Toronto!!!! 🙂

  24. zio gio by zio gio

    Ma questa non e’ Camila. Mai visto una cosa del genere

  25. boy by boy

    MAMMA MIA COSA HO APPENA VISTO!!!!!!!!!!!!!!

  26. boy by boy

    perdere così però no dai!!!

  27. r.b. by r.b.

    Anche Camila ha capito che è meglio fare presto….via il dente via il dolore!

    • hector by hector

      Pare voglia punirsi da sola.

    • by antonelo

      allora fingi un infortunio e ritirati… perché offrire questo spettacolo osceno?

      • r.b. by r.b.

        No, ha ragione Camila, si deve giocare sempre con lealtà…se si perde brava l’avversaria….

      • hector by hector

        Presidente! Sono certo che Camila non lo farebbe mai, restando fino in fondo ad ingoiare l’amaro boccone.

  28. by antonelo

    terzo set a dir poco orripilante…

  29. boy by boy

    bisognerebbe avere anche il coraggio di dire quello che si vede ogni tanto.
    Magari ora arriveranno i trombettieri e vedranno anche oggi dei lati positivi.
    Il fatto è che quella lì è una 236 contro una 38….ok che ci sta di perdere e l’abbiamo visto anche con altre giocatrici….ma con questa frequenza che ha Camila….non si può pi permettere queste figure quando sei ad un certo livello della classifica.

  30. doherty by doherty

    forza !!! dai cami..solo un po’ di concetrazione…non è possibile..

    • The Stig by The Stig

      OT …aspettiamo settembre io e te per divertirci… sai a cosa mi riferisco….. 🙂

  31. r.b. by r.b.

    Speriamo solo che sta tortura finisca presto…. 🙁

  32. boy by boy

    ormai gioca anche bene ora l’avversaria…ha chiaramente preso coraggio visto l’andamento della partita e trovandosi al set finale….vede la possibilità e chiaramente sta dando il meglio.

  33. r.b. by r.b.

    Oggi si vede che Camila non è in campo davvero…quindi non commento, nè in positivo nè in negativo….

    • hector by hector

      E’ come se si spegnesse improvvisamente la luce e Camila fosse da sola a lottare coi suoi demoni.

      • by livio71

        possibile che nessuno intervenga

        • hector by hector

          Temo non sia possibile, e’ da sola e nessuno puo’ intervenire su dinamiche simili.

  34. by Mape

    Certo che bisogna davvero impegnarci per giocare una partita così male.

  35. boy by boy

    altra serie di errori e DF…e siamo già sotto 0-2. Ormai non c’è neanche più partita.

  36. The Stig by The Stig

    Vedendo la partita oggi e facendo un paragone con un altro sport, mi sembra di rivedere le gare di Colin McRae. Mezzo secondo al chilometro rifilato a tutti gli altri, e poi prima di fine prova speciale macchina accartocciata sul muretto. A fare? Non serve a niente e nessuno la dimostrazione di superiorità se non si arriva mai in fondo… Cavolo cosa ha da fare di così urgente più tardi da non riuscire a pazientare uno scambio per chiudere il punto??

  37. Rolli by Rolli

    Questa Dabrosky e’ veramente scarsa!! Nessun colpo solo una prima di servizio mediocre per il resto poco piu’ di una dilettante… vale ampiamente la classifica che ha… frustrante.

    • The Stig by The Stig

      Concordo. Il problema è che è sempre Camila a fare tutto, decide lei se vincere o se perdere, non importa chi abbia di fronte. E la canadese lo sa benissimo, fa il suo e aspetta l’errore [che puntualmente arriva]…..

  38. by giacomo carbone

    veramente sfida la pazienza di chi la segue con tanta passione, ogni volta è la stessa storia, e poi quanti secondi set regalati dopo il primo vinto? Ma possibile che non si riesca a cambiare la testa di camila? non si riesce ad intravedere un minimo miglioramento da almeno un paio di mesi

  39. r.b. by r.b.

    Oggi Camila non sta bene, è evidente….pazienza è un periodo così, del resto giocare tutto l’anno non è facile….

    • Rolli by Rolli

      E non sara’ facile r.b. ma con questa avversaria sarebbe basta buttarla di la’… da notare la seconda palla della Dabrowsky… e’ una rimessa in campo!

  40. boy by boy

    che poi con tutti questi gratuiti, le avversarie si ritrovano in piena partita e anche loro prendono coraggio ed inevitabilmente alzano il livello.

  41. giuseppe by giuseppe

    Se una qualificata definita “qualsiasi” porta Camila al terzo set secondo me vuol dire che un minimo di sagacia tattica l’ha messa in campo!

  42. r.b. by r.b.

    Camila non sta giocando bene…vabbè, speriamo in un grande terzo set, però boh…
    quello che è certo è che si soffre….

  43. by besso91

    minchia ho acceso 5 minuti e ha subito il break per il secondo set.
    ahahahaha un altro passaggio di turno gentilmente offerto dai Giorgi alla Gaby Dabrowski che nun sa manco in che parte di campo mettersi.

  44. boy by boy

    e si va al terzo set. Quanti gratuiti…mamma mia!

  45. by Mape

    Forse la più brutta prestazione dopo Mchale. Fatto sta che non può recuperare il break se continua di questo passo.

    • by livio71

      ma come è possibile regalare un set solo di errori…

    • hector by hector

      La differenza e’ che con la McHale Camila ha dato spettacolo per un set e due games, oggi no. Pero’ con la McHale ha perso, oggi non ancora.

  46. by Atom

    Mi sono accorto di tifare per una tennista ridicola. Vi saluto e buona fortuna.

    • by SanTommaso

      La mi porti un bacione ovunque andrà, a mai più…

  47. Sephir by Sephir

    altra prestazione deludente da parte di Camila. Vabbè oramai tanto siamo abituati.

  48. boy by boy

    intanto la Torro è fuori…ma meglio guardare in casa nostra.

  49. boy by boy

    c’è poco da fare signori….oggi potrà anche vincere, ma sicuramente la prestazione non è nulla di che. Si devono mettere in testa lei e chi la segue, che con tutti questi gratuiti non ne farai mai molta strada. E’ matematico.

    • by giacomo carbone

      appunto, sbagliare è umano ma perseverare è diabolico, sono tre mesi che andiamo avanti cosi,

  50. boy by boy

    mamma mia da mezzo metreo ora!!!!!!

  51. boy by boy

    a me quello che da fastidio…non è che doveva vincere oggi 6-0 6-0….puoi vincere come vuoi….puoi anche perdere….ma non vedendo sempre le solite cose, il solito andamento. o vincenti o gratuiti…mai che l’avversaria sia superiore.

  52. by Mape

    Tra le tante cose su cui deve lavorare, bisogna lavorare sulla leggibilità del suo gioco.

  53. by antonelo

    E’ solo un break da recuperare eh… certo per una tennista scarsa come Camila è un’impresa… ma finché c’è vita…

    • hector by hector

      E’ palese: Camila vuole restare in campo ad allenarsi per il piu’ lungo tempo possibile, indipendentemente dal risultato del match.

  54. by Matteo86

    classico passaggio a vuoto e si perde il set

  55. by giacomo carbone

    siamo alle solite….inutile ormai ribadire le stesse cose bah….

  56. by Atom

    Ci siamo troppo illusi non diventerà mai da top. Ormai il tempo è finito. Incontri come questi dovrebbero finire 6 a 1 6 a 2…invece sempre a soffrire.

    • hector by hector

      Esagerato! A me sembra la riedizione di una qualsiasi Giorgi-Cornet.

    • by bm0646

      Ieri ho scritto più o meno la stessa cosa, suggerendo di andarsi a vedere l’ incontro di Winbledon con Petrova , per confrontarlo con quello di adesso.
      Quello era da TT. con questo tipo di gioco estremizzato farà fatica a rimanere nei 40

    • by SanTommaso

      Non ci dormirò stanotte…

  57. boy by boy

    sotto 0-2 nel secondo….con 4 gratuiti concede il servizio a 0.
    Il servizio oggi è ancora più negativo del solito….incredibile che non lo si riesca proprio ad aggiustare questo colpo.

    • boy by boy

      scusate 1-2 ovviamente. ma con break

    • zio gio by zio gio

      Dabroswi inizia a tenere gli scambi (a suo modo) e si moltiplicano gli errori

    • hector by hector

      Adesso una risposta fuori di due metri ed un nastro favorevole alla Dabrowski…meno male per lo schiaffo da meta’ campo….

  58. r.b. by r.b.

    Game di servizio con 4 errori gratuiti consecutivi….speravo che ne fossimo usciti, invece… 🙁

  59. by giacomo carbone

    ecco gli è partita la testa ahi ahi

  60. r.b. by r.b.

    La Dabrowski se la ride….
    Però ancora troppi regali e fatica a tenere un servizio….

  61. Madoka by Madoka

    Dabrowski al suo allenatore : “she hits her 2nd serve so hard, like other girls 1st serve”

    • hector by hector

      Praticamente un genio! La Dabrowski lo paga?

      • hector by hector

        Chiedo venia, avevo capito che l’affermazione fosse dell’allenatore!

  62. r.b. by r.b.

    La Dabrowski ha chiamato l’allenatore…si sente troppo bene che sta dicendo…
    –zz-, quella là è troppo forte per noi, speriamo che regali il match… 🙂

  63. by Matteo86

    quasi in contemporanea è finito il set di barthel e martincova, 6-4 per mona

    • hector by hector

      Sono gia’ uscita dal tabellone tutte le teste di serie tranne la Beck nella parte alta, Camila e Torro Flor in quella bassa, la Torro e’ sotto di un set con la Goerges.

    • by livio71

      2 set iniziato male… quando finiranno tutti questi errori 🙁 basta si regalano games a go go

  64. r.b. by r.b.

    Boh speriamo che era solo che doveva scaldarsi un po’….
    Comunque primo set 6-3, ma non troppo bene….

    • hector by hector

      Se doveva scaldarsi, le sarebbe convenuto andare ad Istanbul!

  65. boy by boy

    Primo set portato a casa 6-3!!
    Ripeto, la nota maggiormente positiva in questo set, è stata la risposta….poche conclusioni buttate a rete o fuori.

  66. by antonelo

    Primo set in cascina abbastanza agevolmente.
    Continuiamo così, niente scherzi e archiviamo la pratica.
    Vamooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooos!

  67. doherty by doherty

    brava cami !!!
    dai ,ora un secondo set da 6 1

  68. by Matteo86

    E camila porta a casa questo primo set vincendo 6-3 contro se stessa

  69. boy by boy

    5-3 meno male che ha tenuto questo servizio nonostante certi erroracci.

    • zio gio by zio gio

      Quando funziona la prima di servizio…non c’è Gabriela che tenga

  70. by giacomo carbone

    mi sembra che camila si superiore in maniera evidente

  71. by Matteo86

    primo vincente di dabrowski nell’ottavo game

    • hector by hector

      La Dabrowski si appoggia molto bene alle bordate di Camila, e’ una piccola Cornet. Comunque primo set in saccoccia.

  72. by giacomo carbone

    ove la si vedeeeeeeeeeeeeeee?

  73. by antonelo

    Bene, ha ingranato.
    Vamoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooos!

  74. Sephir by Sephir

    dai Camila se la sta giocando questa partita. E’ abbastanza bilanciata.

  75. r.b. by r.b.

    Se Camila tiene la palla in campo la Dabrowski è certamente in grado di fare dei bei punti….sicuramente almeno 2 o 3 ogni set riuscirà a farli, quindi perchè regalare gli altri??? 🙂

  76. by giacomo carbone

    scusate ma dove si puo vedere la partita???

  77. boy by boy

    cmq in risposta mi sembra meglio….infatti ha già fatto 2 break.

  78. by Matteo86

    mio dio il tapin in rete da 0 metri

  79. boy by boy

    si stanno vedendo certi errori a punto quasi fatto.

  80. by Matteo86

    siamo sotto 3-2 anche se non c’è nessuna dabrowski in campo, è la classica partita GIORGI vs GIORGI dove per ora gli errori non forzati sono in vantaggio sui vincenti

  81. r.b. by r.b.

    Altro game regalato….Camila, non è Natale!!!!!!!!!!!!!!!!

  82. r.b. by r.b.

    azz…abbiamo cominciato bene…di palla in campo neanche l’ombra…. 🙁

  83. gimusi by gimusi

    prontiiii…VAMOS BIMBAAAA 🙂

  84. doherty by doherty

    vedro’ la partita a pezzi perchè lavoro…
    vamoooooooooooooos !! camila…

  85. by Mape

    Ottimo game in risposta! Posizione un pò più indietreggiata rispetto al solito.

  86. boy by boy

    Si inizia!!! Cami in risposta.

    • ludev by ludev

      Ha iniziato in risposta e la sua posizione e’ piu’ arretrata…….

    • by livio71

      questa avversaria sembra veramente il nulla. speriamo in un 6/0 6/0

      • by SanTommaso

        Magari stai vedendo uno streaming diverso, io ho già visto colpi in top, piatti, in back di rovescio e un paio di chop, oltre che una palla corta. Se poi vuoi dire che la pesantezza di palla non è paragonabile a Camila e che alla lunga Camila vincerà è un altro paio di maniche.

      • r.b. by r.b.

        Non diciamolo neanche, porta sfiga!

      • hector by hector

        Essendo 2-2 possiamo gia’ affermare com certezza che la tua previsione non si avverera’…

  87. by t.o.

    La cosa tipica che avviene nei CdA delle società quando il management illustra la relazione di bilancio in cui si spiega e si dimostra che tutti gli obiettivi sono stati raggiunti…….è il solito socio (o soci) che dice: “ma visto che c’eravamo…..non si poteva fare di più?”
    A volte la risposta da dare è addirittura: “Si….si poteva fare di più…..ma si è deciso di fare ciò che era programmato per non rischiare, rincorrendo un estemporaneo risultato di breve termine, di compromettere il vero obiettivo che è di medio termine”
    Mi spiego…..Camila ha deciso di superare il problema della spalla senza ricorrere alla chirurgia. Questo ha comportato la scelta di pochissimi tornei intervallati da lunghi periodi di lavoro fisico non certo finalizzato al miglioramento del gioco….nel contempo l’obiettivo era contenere la naturale “caduta” in classifica……Obiettivo Raggiunto.
    Recuperata la forma fisica si doveva ambire all’entrata nelle 30 entro Wimbledon o al massimo entro US Open……obiettivo raggiunto……e senza i due tornei “sacrificati” alla Fed Cup si poteva essere anche in anticipo su quell’obiettivo……
    Ora l’obiettivo è TdS agli US Open……..anche questo è facilmente raggiungibile….
    Nessuno ha mai detto che bisognasse vincere Bad Gastein o Bastaad…..
    Questi tornei sono stati programmati solo perchè nel passaggio dal Tappeto erboso e il Cemento bisogna passare per una superficie di durezza media……se non ci fosse stato bisogno di punti questo lavoro si sarebbe fatto a Tirrenia…..ma servono punti…..e allora lo si fa in torneo…..
    Ma sono comunque tornei di allenamento per preparare la lunga stagione sul cemento americano….
    Questo vale per tutte. Le TdS che cadono come mosche sono un caso?…o sono il segno che tutte sono in fase di carico……le qualificate lo sanno e si sono fatte trovate tutte al top della forma….è questo il loro US Open…..a questi tornei hanno dedicato tutti i loro sforzi…..molte non entrerebbero nemmeno nelle qualifiche di un premier….giocano qui tutte le loro possibilità……
    Camila deve provare colpi……come del resto Cornet…..perchè sennò 13 df……mica è Camila….ma è la prova che il modello Camila sta prendendo piede…..anche presso Cornet….

    Non vedrò la partita perchè entro in una riunione no stop fino a stasera…..
    Camila vincerà….ne sono sicuro….ma anche se non fosse…..è lo stesso…..non è lì per vincere…è lì per provare i suoi colpi….se poi vincerà saremo tutti più contenti……
    ma non era questo l’obiettivo…..Ad oggi Tutti Gli Obiettivi sono stati Raggiunti……
    Quello che viene è tutto in più
    a stasera…….t.o.

  88. by pariparo

    In bocca al lupo a Cami per questo torneo, ma io in realtà sto pensando solo agli US open, è là che voglio che, giochi come vuole, giochi come sa, ci faccia vedere delle belle prestazioni. Voglio che tutti, rosiconi e non, la debbano ammirare!!!

  89. boy by boy

    Buongiorno a tutti…
    pronti, tra poco si parte. Mi raccomando postate il link dello streaming.

  90. Delle 6 TdS che hanno giocato ha passato il turno solo la Beck (attuale n°64) che è dall’altra parte del tabellone e, a parte Camila, deve ancora giocare la Torro-Flor (attuale n°65).
    Ci sono 280 punti in palio che farebbero guadagnare a Camila circa 10 posizioni e 20 almeno tutte le altre rimaste ancora in gara … chi saprà approfittare dell’occasione?

  91. AlterEgo by AlterEgo

    Buongiorno a tutti! Sempre in vacanza, ma vi leggo comunque, nel bene (quando siete razionali) e nel male (quando andate fuori di brocca! :))
    Riporto qui una risposta a Fan sulle aspettative che dovremmo avere per questo torneo, in relazione ovviamente alla nostra Cami:
    Un ‘caspita di risultato’ soddisfacente, per quel che mi riguarda, analizzando le condizioni ed i risultati attuali di Cami e ridimensionando le mie aspettative nei suoi confronti, come ho già detto e ribadito più volte qui nel post-eliminazione a Wimbledon, sarebbe il superamento di un paio di turni, nulla di più. Non aspettiamoci exploit di rilievo per tutto il 2014, l’obiettivo – dichiarato dallo staff Giorgi – è arrivare in top 32 e iniziare il 2015 tra le prime 32 giocatrici al mondo, e in proiezione – almeno al momento – dal punto di vista matematico, i risultati stanno dando loro ragione…
    In sostanza, il mio slogan, dal post-wimbledon in poi (almeno fino al 2015) è il seguente:
    “Calma, sangue freddo, pazienza e ridimensionamento”

    • AlterEgo by AlterEgo

      Naturalmente, se poi l’exploit dovesse arrivare prima, che ben venga, e ce lo prenderemo tutto, ma non aspettiamolo con ansia o come se dovesse arrivare a tutti i costi ADESSO e ad OGNI torneo, perchè poi, quando puntualmente non arriva ci restiamo male, viviamo male questo blog e il nostro tifo per Cami, e soprattutto non ci dimostriamo in sintonia con gli attuali obiettivi del suo staff…Dunque, ridimensioniamoci e…allineamoci! 😉

    • r.b. by r.b.

      Io direi soprattutto
      PALLA IN CAMPO!
      Qualunque tipo di tennis, anche il più sperimentale e d’attacco serve and volley, o quello che volete, prevede il fondamentale della palla in campo…
      Quindi va bene sperimentare è crescere, purché sta benedetta pallina rimanga in campo.

      • by Quinto

        Ti stai “pallettarizzando” eh eh eh…. Lo dico scherzosamente, ma l’approdo finale di “Palla in campo” è “Buttiamola di là e che sbagli l’altra”, cioè tutto il contrario del gioco di Camila….

        • r.b. by r.b.

          Non e vero. La Navratilova non era una pallettara ma non avrebbe mai vinto 9 Wimbledon senza tenere la palla in campo…

          • Lucia by Lucia

            È’ un sacco di tempo che volevo dirti quello che ti ha detto Quinto ma non avevo il coraggio di farlo…. 🙂

        • Sephir by Sephir

          palla in campo perchè così poi possiamo vedere Camila la maggior parte delle volte finire lo scambio con un vincente 😀 (come già succede)

        • giuseppe by giuseppe

          E allora PALLA E PIEDI IN CAMPO!

  92. r.b. by r.b.

    E comunque attenzione alla Dabrowski, che già a Bad Gastein ha dato ottima prova di sé, sconfiggendo nientepopodimeno che Ekaterina Alexandrova 7-5 al terzo per poi soccombere dalla ceca Tereza Smitkova 6-2 6-0 nelle quali, e tutti conosciamo bene il valore di queste giocatrici, soprattutto della Smitkova… 🙂 quindi attenzione, prepariamoci a soffrire e niente crisi di panico… 🙂 ricordiamo che per qualificarsi la Dabrowski ha conquistato i prestigiosi scalpi di Maria Irigoyen e Susanne Celik… 🙂 🙂 🙂

  93. r.b. by r.b.

    Oggi comincia il torneo di Camila. Ricordo che il primo turno è sempre insidioso e che giocare contro una qualificata è difficile, perché l’avversaria è sicuramente in buona forma, altrimenti non si sarebbe qualificata.
    Ovviamente sappiamo tutti che dipende da Camila, ma è anche vero che spesso la Camila che scende in campo è la versione irriconoscibile della campionessa che abbiamo più volte ammirato.
    Purtroppo bisogna abituarsi e non potremo sempre vedere in campo la Camila 1 (sarebbe bello), ma qualche volta dovremo accontentarci della Camila 2… 🙂

  94. by Atom

    Ragazzi noi siamo tifosi di Camila ma ci piace il tennis in generale. Ma questo Zverev è un fenomeno? Ha 17 anni ed ha stroncato Haase che poi non è così male…Veramente un giocatore che farà il futuro del tennis maschile. che ne dite?

    • Ace by Ace

      E’ un fenomeno! Se questo è il suo tennis è un fantastico gioco. Sempre all’attacco. Veloce. Vista l’età è leggero, ma tira dei missili. Sa lavorare la palla. Ha già quasi tutti i colpi. Se continua così sarà uno spettacolo. Dipenderà anche dalla maturità. Io mi sono divertito a vederlo giocare!

  95. biglebowski by biglebowski

    @ tommaso…………non ho letto il tuo post in cui mi chiedevi uno scambio di commenti fino ad ora………….che dire……sono di quelli che cercano di vedere il bicchiere mezzo pieno……………in questo caso mi sembra pieno per trequarti e quindi avanti con il prossimo torneo…………onorare la tds vorrebbe dire fare almeno la finale, anche se la superficie non è proprio la sua preferita.

    sui pensieri che hanno portato camila a giocare quell’ultimo punto in quel modo si potrebbe scatenare un dibattito forse inutile, quindi mi astengo………….ribadendo che, secondo il mio modesto parere, è stata la peggior sconfitta da molto tempo…………e con rogers on fire si può perdere, ma fargliela sudare un po’ di più, esplorare se è una che ha paura di vincere……….non concedere 8 punti a zero sul punteggio di 5 pari……è questo che vorrei che non si ripetesse.

    ma è meglio guardare avanti…………domani purtroppo devo passare…………..pensateci voi…….

    @ madoka: contro la tua estone, prendo una sua coetanea che peserà 40 kg, ma se riescono a metterle qualche kilozzo………….si chiama elizaveta kulickova………….ci vediamo tra un paio di anni……….buonanotte

  96. Madoka by Madoka

    Ha ragione Tommaso quando dice che in campo ci vanno delle persone e non il loro ranking.

    Il ranking spesso rispecchia il reale valore di un giocatore, non sempre.

    Lo avevo scritto I’altro giorno. Ci sono numeri 150 e ci sono numero 160.

    La Rogers è una giocatrice al massimo mediocre ed è grave che Camila, ( ma la stesso la Errani ) ci abbiano perso.

    La Kontaveit, dominerà per i prossimo 10 anni il circuito insieme alle varie Halep, Bencic, Keys, Muguruza, Giorgi, Konjuh. Quindi la sconfitta della Cornet è una sconfitta meno grave…anche perchè diversamente da quello che è facile pensare la terra è la superficie più penalizzante per la Francese, che è una contrattaccante, una giocatrice poco potente e per questo i suoi colpi sono meno efficaci su terra, in quanto è meno offensiva e meno pericolosa.

    Non è un caso che la prima partita vinta da Camila contro la Cornet sia stata proprio sulla terra.

    Vedrete come la Cornet sul cemento ritornerà a vincere partita. Giocatrice antipatica ed insopportabile, ma buonissima giocatrice, attenzione a confondere l’antipatia per la persona con le sue qualità tennistiche.

    Argomento Belinda Bencic. Mi fanno molto pensare queste sconfitte della svizzera : 60 60 da Caroline, 64 61 dalla Halep, 64 61 da Venere, 62 61 da Serena, 75 60 dalla LI. Appena il livello si alza sopra la media, arrivano sistematicamente i 60 ed i 61 e personalmente non me l’aspettavo.

    Mi spiego meglio. Credevo potesse fin da subito ( cosa che ha invece fatto Camila anche se in maniera discontinua) avere scalpi di giocatrici importanti. Invece succede proprio il contrario.

    Sono sempre più convinto che per vincere gli slam non basti un ottimo gioco difensivo, ma bisogna attaccare, attaccare ed attaccare.

    • by lucio

      Nessuno mi toglie il pensiero che l’attribuzione dei punti come succedeva qualche anno fa premiando le vittorie contro le migliori stimolava l’ottenimento di exploit e la crescita di talento estremo. Ora invece si premia la regolarità che speso non si sposa con campionessa.

    • r.b. by r.b.

      Beh ragazzi meno male che questo non è il Belinda Bencic fan club, sennò qui c’erano dozzine di depressi a lamentarsi che una ragazzina di 17 anni non batte le Williams…
      Questa ancora deve finire lo sviluppo fisico atletico…. Diamole il tempo di crescere…:-)

      • by livio71

        non ho mai capito perchè hanno subito valorizzato tanto questa BENCIC

        • r.b. by r.b.

          Perché è un ottimo prospetto e perché è svizzera di origini slovacche come Martina Hingis.

    • by Fan

      Rispondo a Madoka per evitare di scorrere oltre 300 commenti , e non vi offendete, che sull’aria fritta, ovvero tutto quello che non riguardi Camila, sono troppi ad una certa ora.
      Il torneo si è aperto , come per magia, attraverso l’eliminazione di quasi tutte le giocatrici “temibili”.Quindi cosa vi aspettate? un “work in progress” ( Dio solo sa quanto non sopporti questi inglesismi) o un caspita di risultato!? Ci dobbiamo mettere d’accordo sul fatto che Camila sia o meno una fuoriclasse, altrimenti discutere sul potenziale della ragazza diventa solo uno stucchevole chiacchericcio in attesa di tempi migliori, che chissà perchè, devono sempre arrivare; quando invece i tempi sono ormai maturi e mai come in un torneo come oggi.

      • AlterEgo by AlterEgo

        Un ‘caspita di risultato’ soddisfacente, per quel che mi riguarda, analizzando le condizioni ed i risultati attuali di Cami e ridimensionando le mie aspettative nei suoi confronti, come ho già detto e ribadito più volte qui nel post-eliminazione a Wimbledon, sarebbe il superamento di un paio di turni, nulla di più. Non aspettiamoci exploit di rilievo per tutto il 2014, l’obiettivo – dichiarato dallo staff Giorgi – è arrivare in top 32 e iniziare il 2015 tra le prime 32 giocatrici al mondo, e in proiezione – almeno al momento – dal punto di vista matematico, i risultati stanno dando loro ragione…

    • Carlo Bonacina by Carlo Bonacina

      @Atom
      La Sharapova no ma Camila si ecco perché ha perso! !!!!!!!!!!
      Camila per sempre♡♡♡♡

    • by SanTommaso

      E’ quello che dicevo ieri paragonando le vittorie facili di Sara contro quelle che giocano come lei ma l’assenza quasi totale di vittorie contro giocatrici d’attacco. Quello è grave perchè non migliorabile. Le sconfitte di Camila a fronte però di vittorie contro le migliori attaccanti del circuito sono meno preoccupanti in ottica futura. uesta tua frase: “Sono sempre più convinto che per vincere gli slam non basti un ottimo gioco difensivo, ma bisogna attaccare, attaccare ed attaccare” sintetizza un mio lunghissimo post di ieri notte. Aggiungo: la Bencic, lo dissi su livetennis e forse anche qua, è “la nuova Errani”, come tipo di gioco. Servizio inesistente, grandi topponi da fondo, discreta mobilità che migliorerà sicuramente, qualche raro attacco. Prevedo per lei una carriera “alla Errani” o, per dirla al maschile, “alla Ferrer”. Onesta, qualche vittoria in tornei minori, MAI una grandissima vittoria. Come dicono gli ‘mmmericani, when it’s all set and done, vedremo.

      • zio gio by zio gio

        Direi una carriera alla Wozniacki più che alla Errani: è molto più potente di Sara e ha già un servizio migliore

  97. by Quinto

    Bencic ha preso la bicicletta 6-0 6-0 da Wozniacki. Del resto, Bencic è una Woz ancora inesperta, con l’esperienza colmerà il gap e farà più o meno lo stesso. Sono fatte in serie, tutte uguali.
    Per questo mi piace Camila: perché è unica!

    • r.b. by r.b.

      La Bencic è una ’97. Quest’anno ha già fatto moltissimo nel circuito WTA, appena ha avuto una pausa di rendimento ha beccato un 6-0 6-0. Può succedere, ma nessuno mette in dubbio le sue qualità. Anche Camila, dovesse distrarsi un attimo o essere stanca, potrebbe giocare partite dove non entra nulla e l’avversaria è in formissima… con risultati eclatanti come quello della Bencic. Ma non bisogna mai scoraggiarsi, c’è sempre il tempo e il modo per rifarsi…

      • pablox5452 by pablox5452

        Caro ha giocato un metch perfetto servendo tipo 8 ace…la Bencic è ancora immatura per questi livelli . Camila ha giocato alla pari anche quest’anno con Caro, mentre Benciciha preso la bicicletta, la cosa che non mi spiego è come abbia fatto Camila a perdere dalla Bencic, Questo perché camila gioca da top 20 (se non top 10) alcune partite ma non ha ancora continuità. Appena l’avrà (potrebbe iniziare ad averla anche questa settimana, o la settimana prossima) ci sarà da divertirsi.

      • by Atom

        Camila ha perso con la Bencic…una sconfitta ancora da digerire

  98. by SanTommaso

    La Bencic se ne va a casa in bicicletta…

  99. by Atom

    Mi chiedo perché Camila sia andata a giocare sul rosso invece di andare in Turchia sul cemento. Davvero una scelta incomprensibile, qualcuno me lo può spiegare?

    • by SanTommaso

      Ci provo: perché gli unici International della settimana scorsa si giocavano su terra e avendo cambiato una volta superficie per giocare settimana scorsa (da erba a terra) sarebbe stato inutile cambiare nuovamente superficie (terra-cemento). Una volta che si è deciso di giocare due tornei dopo Wimbledon e prima del cemento americano, scelta una superficie si è mantenuta quella. Mi sembra una scelta logica (considerando comunque che io non avrei cambiato superficie e me ne sarei tornato a Tirrenia a fare una settimana di vacanza e 10 giorni di allenamento). Comunque visto che prima la si accusava di non giocare ben vengano queste partite e questi punti.

      Spero di aver risposto in maniera esaustiva, anche se ovviamente si tratta solo del mio punto di vista.

      • by Atom

        san Tommaso…abbiamo la stessa idea…cioè non è stata una buona programmazione andare in Austria e cambiare superficie…meglio era riposino poi Turchia per programmare i tornei americani…speriamo che Camila ci smentisca e magari vinca il torneo (toccati)….

        • r.b. by r.b.

          Ogni scongiuro (anche i più volgari) è lecito… 🙂 🙂

    • Ace by Ace

      Bella domanda. Me lo sono chiesto anch’io.
      Voglia di confrontarsi con la superficie prima di tornarci dopo tanto tempo? Sergio dice di ragionare sul 2015. E magari anche la volontà di provare il tennis estremo delle ultime settimane su di una superficie più lenta?
      L’importante che ci sia la voglia di fare bene sulla terra rossa.

    • by lucio

      Secondo me in preparazione 2015 vuole provare il suo gioco su una superficie nella quale ha giocato quest’anno poche partite.

  100. by lucio

    Certo che Bencic ultimamente non riesce più a fare un risultato . Primo set 6-0 contro Woz bah meglio che non scrivo oggi ho dato per vittoria di Larsson 5-2 pesante terzo set ed ha perso alla fine con Kanepi . Per domani preferisco non esprimermi anche se penso ad una soluzione abbastanza rapida. Alle 13 ho una riunione !!!

  101. r.b. by r.b.

    Azz… Non è solo che le teste di serie sono uscite, c’è anche il fatto che oggi TUTTE le qualificate hanno vinto….
    Domani ci sarà da soffrire, temo…. 🙁

    • hector by hector

      Camila non si trova a suo agio come testa di serie, in quanto le altre sono fatte in serie e lei e’ unica.

      • r.b. by r.b.

        Sì ma comunque meglio essere Testa di Serie che testa di… 🙂 come alcuni soggetti di nostra conoscenza… 🙂 🙂 🙂

      • journasesto by journasesto

        Una fuoriserie, insomma!

    • boy by boy

      e secondo te ci sarà mai una partita che giocherà Camila in cui non si soffrirà?

      • r.b. by r.b.

        Sì, quando deciderà di tenere la palla in campo….

        • Sephir by Sephir

          concordo xD!
          Se dovesse tenere la palla in campo il 90% delle volte vedremmo fioccare break su break e viceversa nei suoi servizi staremmo molto più tranquilli.

    • zio gio by zio gio

      Domani si vince facile.

    • eulondon by eulondon

      Ottimo! Per la legge dei grandi numeri domani Camila vince in quanto testa di serie e Dabrowski e Martinkova ( o simile) perdono in quanto qualificate. Tutto pronto per Barthel-Giorgi giovedi’. Stai tranquillo. 🙂

      • zio gio by zio gio

        Pronto pronto per barthellarle i maroni

      • r.b. by r.b.

        La legge dei grandi numeri talvolta ha fatto anche dei bei disastri..
        Vedremo….

        • hector by hector

          E’ meglio un grande numero o un numero grande? Il signor Cinghiale, coi suoi pennelli, e’ stato l’unico a risolvere l’enigma!

    • Carlo Bonacina by Carlo Bonacina

      Raga, mentre voi scrivete io mi sono rivisto per la settima volta la partita di Camila con la Sharapova a Indian wels, spettacolo puro .
      La mia dolce metà mi dice che mi sono rincoglionito per una ragazzina di venti anni, forse ha ragione.
      Camila per sempre.
      Domani si vince facile.

      • journasesto by journasesto

        Pure la mia dice le stesse cose. Come spiegare quello che vediamo in questa fanciulla?

      • r.b. by r.b.

        Apparte che di anni ne ha 22 e non 20…. 🙂 comunque voi amate il bel tennis e non la ragazzina, così come a me piace il tennis che gioca Ana, mentre il suo aspetto fisico passa decisamente in secondo piano…. 🙂 🙂 🙂

      • by Atom

        Carlo non sono molto d’accordo. Non fu una belal partita. piena di doppi falli e break nel primo set e molti errori più che vincenti. Comunque una vittoria straordinaria di Camila su una Sharapova non al massimo.

  102. ghezzo63 by ghezzo63

    imbocca al lupo per domani !! FORZA CAMI !!!!

  103. by Atom

    Qualcuno sa se l’incontro di Camila si potrà vedere su SuperTennis?

    • r.b. by r.b.

      Purtroppo no, Supertennis trasmette però da Istanbul Koukalova – Mladenovic, match ad alto contenuto estetico… 🙂

      • by Atom

        Grazie, r.b. Non sono d’accordo che Kaukalova Mladenovic sia al alto contenuto estetico…forse con la faccia dell’una e le gambe dell’altra può darsi…

        • r.b. by r.b.

          Eh vabbé e secondo te chi sono le più carine?

          • by Atom

            Ma l’hai viste le gambe della Kaukolova e la faccia della francese? Le più carine? Camila.ovviamente…la Bouchard non è simpatica ma non è male…ovviamente sharapova e Ivanovic sono fuori concorso…

            • r.b. by r.b.

              Ah beh con una risposta così non posso dirti niente… 🙂

    • by besso91

      da Bastad Supertennis trasmette dai quarti in poi!

  104. by SanTommaso

    In campo ci vanno le persone (le tenniste) e non i numeri (il ranking), comunque il fatto che le tds siano uscite e che addirittura la numero 1 sia stata fatta fuori da una qualificata dovrebbe far pensare. Che forse le migliori siano qua “tanto per…” vedere se riescono a fare punti e se perdono non è un dramma? Io non penso che la Cornet non ci dorma stanotte. Non era neanche in programma questo torneo s’è fatta dare una WC all’ultimo e non capisco bene per quale motivo. Forse una tds più alta agli US Open? O magari interessi commerciali di qualche sponsor. Comunque al di là di quanto potesse picchiare la Kontaveit, i doppi falli in doppia cifra sono sintomo di qualcosa che non andava anche in lei, che fossero problemi fisici o problemi di voglia poco conta: ha preso sto torneo assolutamente sottogamba. Non ho visto le sconfitte delle altre tds, ma sono sicuro che se fosse stato un torneo più importante dal punto di vista di punti e di soldi difficilmente ci sarebbero state tante uscite così in alto al primo turno. Forse Camila non è l’unica che non si sente motivata da certi palcoscenici, forse un po’ tutte inconsciamente entrano in campo negli International con il mood del “vediamo come va e se non va amen”.

    Con questo non dico assolutamente che Cami debba entrare in campo “scazzata”, dico solo che lo fanno in molte – e metaforicamente lo farò anche io domani, che essendo impegnato il pomeriggio potrò vedere la partita…

    • Ghaal (Trionferemo a Wimbledon) by Ghaal (Trionferemo a Wimbledon)

      D’altronde magari ti senti in forma e vai in un torneo convinto di fare bene, poi incontri una qualificata in giornata di grazia e vai a casa…
      Nessuno prevede il futuro, nemmeno una tennista professionista.
      Tutte cercano di fare un buon numero di tornei per compensare le eventuali uscite impreviste con qualche risultato altrettanto imprevisto…
      Ci sta no? 😉

    • r.b. by r.b.

      In questi tornei non obbligatori le big si impegnano solo se hanno punti da difendere, altrimenti giocano un po’ così e i risultati si vedono. Le qualificate hanno fame di punti proprio perché cercano di salire in classifica ed evitare le qualificazioni che, come è noto, sono un pantano. Inoltre sono gasate dal fatto che hanno superato le qualificazioni e quindi hanno già vinto il loro torneo.
      Occhio alla Dabrowski domani….

  105. journasesto by journasesto

    Gioca domani alle 11 sul centrale!!

  106. by besso91

    la scusa in caso di sconfitta domani sarà :”la tendenza del torneo è innegabile… 3 teste di serie fuori tutte in un giorno su 8 presenti”
    AHAHAH! Scherzo eh… speriamo in una vittoria abbordabile.
    Io preferisco non vedere le partite ancora per il momento… ma la adoro troppo per disinteressarmene del tutto di punto in bianco… è una mania.
    Buon torneo Trombies!

  107. Lucia by Lucia

    Quando esce e’ sempre una soddisfazione. Ma questo non vuol dire che non la stimi dal punto di vista tecnico e non la ammiri per la grinta che mette in campo.
    Detto questo, sempre contro.

  108. boy by boy

    porca miseria ragazzi….come stanno uscendo le tds!!!
    Adesso Camila è la tds più alta….mamma mia se solo mettesse la palla in campo!! Non dico niente!! 🙂

    • by Quinto

      Sì, però….. Se escono le altre, può uscire anche lei se non dà il massimo. Una volta di più si conferma che le vittorie si ottengono sul campo, giorno per giorno, e il passato non conta. Speriamo che Camila, che è un’ottima professionista, sia con la testa ancora sul campo e non sia già in vacanza.
      Detto questo, ci sono tutte le premesse per un buon risultato. Se venisse, bene. Sennò amen.

      • Ghaal (Trionferemo a Wimbledon) by Ghaal (Trionferemo a Wimbledon)

        Fiducia Quinto.
        Credo che se non avesse voluto qualche punto per i tornei sul cemento non ci sarebbe nemmeno andata…

        • by Quinto

          Di questo sono convinto anch’io. E questa è un’occasione davvero propizia per fare un “discreto bottino”….

  109. journasesto by journasesto

    In questo momento Camila è la massima attrazione del torneo di Bastad, visto che le prime due teste di serie sono saltate. Spero che sentirsi al centro dell’attenzione, cosa che abitualmente la gratifica, le possa darle quella motivazione in più per far bene in questo torneo, anche se senz’altro motivazioni e impegno non le mancano e non le hanno mai fatto difetto.
    Però a volte basta poco per creare quella piccola alchimia che ti fa sentire più ispirato e completamente a tuo agio. A Katowice questa alchimia c’è stata e Camila ha ricoperto il ruolo di vera star del torneo, soprattutto dopo l’uscita di Radwanska, invitata a eventi e assediata dal pubblico per avere un autografo. Bastad, dove l’impianto è bello e mi sembra che il pubblico sia più partecipe e interessato rispetto a Bad Gastein, potrebbe riproporre, auspicabilmente, le condizioni ambientali della città polacca. Certo, non stiamo parlando del centrale di Wimbledon o dell’Arthur Ashe Stadium di New York, ma è indubbio che la presenza e la partecipazione del pubblico potrebbero essere uno stimolo in più per Camila per farci vedere il suo tennis migliore. Almeno, io me lo auguro.

    • hector by hector

      Se il problema fosse solo l’arena molti di noi sarebbero disposti a spostarsi di settimana in settimana durante il wta tour per costruire strutture da ventimila posti, come nei concerti rock, in modo che Camila possa sentirsi a suo agio ed esprimere il tennis che ha nelle sue corde (e in quelle della sua racchetta).

      • journasesto by journasesto

        Non è il problema principale, ma credo che abbia il suo peso. Del resto anche nel calcio giocare al Maracanà ti dà senz’altro più motivazioni che un campetto spelacchiato di periferia. Camila deve riuscire a conquistarsi i palcoscenici più alti. Sono straconvinto che se avesse giocato contro la Riske anche solo sul campo 1 o 2 di Wimbledon, e non sul 17, la partita sarebbe andata diversamente.

        • r.b. by r.b.

          Questa è una opinione che ho già espresso molte volte in passato e che condivido pienamente. Aggiungo solo che il tennis di Camila è particolarmente difficile da giocare alla perfezione ed esige assoluta concentrazione.
          Uno stadio e spesso una avversaria di alto livello costringono Camila a dare il massimo. Gli esempi sono sotto gli occhi di tutti.

          • hector by hector

            Mah, a mio avviso e’ il mazzo che ti sei fatto per anni in modo da arrivare a quei livelli che ti costringe a dare il massimo.

  110. r.b. by r.b.

    Insomma, le teste di serie stanno uscendo in massa. Speriamo che domani sia diverso….

  111. Alize torna a casa (anche se era Alize 2) e la K. di oggi, secondo me, vale una top 40.

    • r.b. by r.b.

      La Kontaveit ha un gran fisico…. 🙂
      Bella giocatrice.

    • zio gio by zio gio

      Ma non è che era quella Alizée che cantava “Lolita”?

  112. Lucia by Lucia

    Comunque trombettieri diciamocela tutta : l unico motivo per andare in Svezia e non in Turchia e’ fare punti più’ facilmente ( speriamo ).

    • eulondon by eulondon

      Non credo Lucia! Anche perche’ il campo partenti e’ questo causa ritiri. Ritiri che non potevano esser preventivati: Serena, Pennetta, Navarro… Non mi pare siano inferiori a Wozniaki, Vinci e Koukalova … Sulla carta, dieci giorni fa era cosi’! Speriamo in un paio di giornate buone.. Perche’ sono bei e piu’ che possibili punti.. E la ragazza merita di andare in vacanza serena e soddisfatta!!

    • jurg by jurg

      LUCIA FOR PRESIDENT!!!

      • by t.o.

        Con tutto l’affetto per Lucia….(e lei sa quanto la stimo)….il presidente lo abbiamo già.
        Lucia può fare la Presidentessa 🙂 🙂 🙂

  113. r.b. by r.b.

    La Kontaveit sta prendendo a pallate la Cornet…suggerisco a tutti i trombettieri-che-si-incazzano-quando-Camila-perde-con-una-classificata-molto-peggio-di-lei 🙂 di guardare questo match…le ragazzine terribili hanno fame di emergere e di vincere, non esistono match facili….
    Per la cronaca la Kontaveit è 161, la Cornet 21….

    • by alzalemani

      Se non erro Madoka aveva messo tutti in guardia rispetto a questa Kontaveit…

    • La signorina K ha il braccio pesante e non sbaglia molto mentre Alize sembra poco in palla ed ha già fatto 12 DF.

    • journasesto by journasesto

      Se fossi un tifoso di Alizé, ammesso che ne abbia (forse qualche dittero entomofago), starei già ululando…

    • eulondon by eulondon

      Certo! Si torna al discorso ranking del cavolo! Come scrissi prima del sorteggio erano da evitare Kontaveit e Putintseva. Indipendentemente da come finisce, sta ragazzetra Finlandese ha la stoffa per far molto bene! In tanti ne parlano; sulla Putintseva ne disse gran bene la Petrova un paio di anni fa. Additandola come futura protagonista insieme a Kiki Mladenovic. 🙂

    • by livio71

      speriamo esca la cornet, non la sopporto

    • gimusi by gimusi

      la prossima che segnala Madoka ci punto €100 🙂

  114. Kontaveit vince il primo set contro Alize al TB …

  115. r.b. by r.b.

    Tutti zitti!!! Sta giocando la Cornet…. vuoi vedere che…. 🙂
    Lucia, tocca a te gufare… 🙂 🙂 🙂

    • Lucia by Lucia

      Presente.

    • Ace by Ace

      Francesca, Karin e Roberta IN, Cornet OUT…bene! E’ uscita un’avversaria pericolosa che comunque ha regalato la partita giocando male. La Kontaveit picchia, ma solo da ferma, niente di impressionante. Anche questo torneo sta diventando una vera occasione. Piedi per terra e palla in campo!

  116. r.b. by r.b.

    La Kanepi ha battuto la Larsson, che era avanti nel terzo set 5-2 pesante….
    Bisogna sempre giocare fino in fondo, non si sa mai…

  117. by SanTommaso

    Pensate se i tifosi della Larsson avessero iniziato a scrivere sul 5-3 “allora al prossimo turno abbiamo…”.

    Serva da monito, guai a chi scrive mezza parola a match in corso, anche sul 6-0, 5-0 e 40-0. Vi vengo a prendere uno a uno, promesso! 😀

    • journasesto by journasesto

      Beh ma con Cami non mi sbilancerei mai. Ad ogni modo, se vuoi passare, ho messo in fresco la gazzosa!! 🙂

  118. r.b. by r.b.

    Ottimo anche lo streaming da Istambul…sul centrale la Knapp sta giocando con la diciottenne wild card turca Soylu, praticamente una bimba… 🙂 Da portarsela a casa…. 🙂 🙂 🙂

    • r.b. by r.b.

      Ovviamente Istanbul… 🙂

    • zio gio by zio gio

      Super tennis lo sta trasmettendo. Ha acquistato i diritti last minute.
      La turca somiglia alla Robson

      • r.b. by r.b.

        ah la Robson mi piace molto ma questa è veramente uno spettacolo…

  119. r.b. by r.b.

    Ragazzi, qui è tutto un altro streaming!
    Lo stadio poi è molto bello, non come il campetto di Bad Gastein…. 🙂

  120. by lucio

    Ragazzi passato il primo turno, speriamo bene, troveremo la Larsson, giocatrice di casa e osso duro sulla terra. A Parigi ha vinto contro Pennetta per perdere combattendo con Bouchard ; sarebbe stato meglio Kanepi.

    • r.b. by r.b.

      Veramente, passato il primo turno, sempre facendo gli scongiuri, dovrebbe esserci la Barthel…
      La Larsson è più avanti….

    • journasesto by journasesto

      Stai correndo troppo: al secondo turno c’è la vincente tra Barthel e Martincova. Soltanto eventualmente dopo potrebbe capitare Larsson che però a sua volta dovrebbe superare, credo, Schmiedlova.

      • r.b. by r.b.

        La Larsson non ha ancora vinto il primo turno anche se è in vantaggio 5-3 nel set decisivo…

        • journasesto by journasesto

          Kanepi ha brekkato, ora sono 5 pari. È proprio vero che le partite a tennis non finiscono finché non si vince l’ultimo 15.

          • hector by hector

            Dissento pur non avendo assunto magnesia bisurata sanpellegrino: molte partite finiscono per ritiro dell’avversario, per la gioia dei numerosi scommettitori.

  121. by SanTommaso

    Ragazzi vi ringrazio per gli apprezzamenti ai miei scritti. Volevo solo dirvi che li scrivo qui perché è molto più stimolante. Cioè, potrei anche scriverli su livetennis o ubitennis come il falso ex tennista, tanto basta mandare una mail alle varie redazioni che ti fanno scrivere (gratis) e poi pubblicano senza rileggere anche gli errori di battitura, o i congiuntivi, o gli errori statistici… ma qui è tutta un’altra vita!

  122. Madoka by Madoka

    Volevo ringraziare i due tommaso, biglebowski per i loro commenti così positivi e così pieni di fiducia !! Personalmente ne avevo bisogno !!!

    Non vedo l’ora che quello che avete scritto diventi realtà.

    • journasesto by journasesto

      Mi unisco ai ringraziamenti. Certi ragionamenti, soprattutto quelli supportati dall’inequivocabile linguaggio dei numeri, infondono fiducia. Anche se Camila non è un numero. Per tenere alto il morale ieri sera mi sono guardato la galleria foto: Camila è capace di gesti atletici pazzeschi (vedi il piede che sale ben sopra la testa nella fase conclusiva del servizio). Esprime un dinamismo e una potenza impressionanti unite all’eleganza del gesto. Poche sue colleghe hanno una forza e una coordinazione paragonabili. Anche questa è un’arma che, se appena riuscirà a disciplinare un po’ di più, le darà un vantaggio decisivo,

  123. Ace by Ace

    Ma mi sono perso una partita di Camila? O l’ultima é sempre la sconfitta con la Rogers? Vedo che l’umore del sito é cambiato. E anche di parecchio. Mi fa piacere! Vedo un passaggio da momenti di esasperazione all’esaltazione. Bene! Io sono molto fiducioso per il futuro e non l’ho mai nascosto. Davanti a tanto ottimismo(che per carità non voglio frenare) ribadisco solo però la mia sensazione che alcuni cambiamenti nel gioco avverranno con più calma di quello che spererei. Prevedo in questo torneo ancora un tennis molto sperimentale e qualche aggiustamento dal cemento. Io credo che lo staff stia facendo un ottimo lavoro, che i numeri parlino da soli, ma che la strada sia ancora molto lunga per cui da qui alla fine dell’anno prendo tutto quello che viene senza troppe aspettative, ma sono sincero…in fondo in fondo spero di ricevere anche qualche bella sorpresa. Palla in campo, piedi per terra e speriamo solo di divertirci! Buona giornata a tutti!!!

    • boy by boy

      c’è ottimismo perché siamo alla vigilia di un nuovo torneo….il pessimismo lo si trova dopo una sconfitta, soprattutto se dopo per un po’ Camila non scende in campo 🙂

      • Ace by Ace

        Condivido l’ottimismo e lo preferisco.
        Speriamo di trovare commenti sereni ance nella sconfitta, altrimenti non si tratta di ottimismo, ma di errata valutazione. Vincere è stupendo, ma mai scontato.

        • by alzalemani

          Credo che dopo una sconfitta i commenti siano pessimistici solo quando Camila perde alcune partite gettandole via facendo un sacco di errori gratuiti o forzando risposte che finiscono in tribuna o facendo una valanga di doppi falli…
          Non sono commenti così negativi invece quando perde con avversarie (vedi Kvitova in fed cup o Woz a Eastburn) che giocano bene…

  124. Ghaal (Trionferemo a Wimbledon) by Ghaal (Trionferemo a Wimbledon)

    @San Tommaso
    ti leggo sempre con piacere, e che non ho “corrisposto” al tuo intervento solo perché mi sono preso una pausa visto che il tono degli interventi stava diventando eccessivo.

    Io strombazzerò alla grande (in effetti lo faccio già 🙂 ). E sono contento che tu dei fidi trombettieri strombazzino assieme a me…
    Quello che onestamente non mi va giù è che PURTROPPO strombazzeranno anche altri ( e hai già notato anche tu il riposizionamento…)

    Cosa vuoi che ti dica, la ignobile canea urlante non è capace di riflessione e nemmeno di autocritica. E come detto, vedrai che saranno capaci di sostenere che i risultati sono stati raggiunti perché FINALMENTE Camila ha fatto come dicevano loro.

    Le mosche cocchiere ci sono sempre state, e anche nella savana i leoni, che in pratica non hanno nemici, devono sopportare pazientemente pulci, zecche e altri parassiti…

  125. by bm0646

    Ieri mi sono rivisto la partita di Winbledon con Nadia Petrova di 2 anni fa.
    -0 DF
    -Servizio max 100 miglia
    -15 errori non forzati
    -40 vincenti che passavano un metro sopra la rete.
    -Su 1° palla di servizio in risposta stava 1mt fuori dal campo e per il 70% rispondeva mettendo in estrema difficoltà l’ avversaria.
    -Su 2″ palla di servizio in risposta stava sulla riga e rispondeva egregiamente.
    -ha persino fatto una stop volley.
    A mio avviso “una partita perfetta”, ed anche secondo il pubblico visti gli applausi a scena aperta e soprattutto dei commenti degli inglesi che dopo quella partita decretarono che a breve sarebbe diventata una TT.
    Da allora guarendo la spalla, man mano ha cominciato ad estremizzare il suo gioco (forse per fare spettacolo) e dopo due anni a mio modesto parere con il suo attuale gioco non potrà mai
    diventare una TT.
    Immagino che qualcuno obbietterà che adesso ha raggiunto BR 39 . mentre allora era 140?
    Probabilmente sempre a mio avviso se 2 anni fa, con quel tipo di gioco , se la spalla le avesse permesso di giocare con più continuità, come adesso sarebbe diventata una TT.
    E non venite a dirmi che quello non era spettacolo. ERA SUPER SPETTACOLO.
    Adesso con questo gioco potrà vincere anche con qualche TT, ma non potrà a mio avviso raggiungere ciò che tutti pronosticavano.
    Guardate Pectovic ha perso 2 volte con Camila ma lei ha vinto 2 tornei con un gioco forzato ma abbastanza equilibrato.
    Spero che io abbia detto un sacco di fesserie e di essere smentito clamorosamente.
    Saluto tutti e forza Camila cerca di essere più attaccata ad ogni punto e palla in campo .

    • Sephir by Sephir

      nessuna fesseria! è proprio così.
      Camila non si sa perchè ma sta ha estremizzato ancora più il suo gioco.
      Un vero peccato.

  126. by SanTommaso

    Aggiornamento streaming dalla prima giornata: campo centrale e 1 coperti da telecamere (appena inizieranno le partite capiremo se fisse oppure con regia, campi 2 e 3 coperti da livescore. Non mi preoccuperei più di tanto dei campi 2 e 3 essendo tds 3 e con la tds 2 già a casa.

    • r.b. by r.b.

      Vogliamo il centrale!

      • zio gio by zio gio

        Vogliamo il centrale con Camila al centro del campo ad urlare:”io faccio il mio gioco, riducendo i doppi falli,ma non rompetemi più i maroni”

  127. r.b. by r.b.

    Tutto quello che dicono t.o. e Tommaso (anche t.o. è Tommaso, ma io intendo il Santo… :-)) è giustissimo, ma io spero che Camila stavolta si impegni per arrivare almeno ai quarti, per fare un favore a Supertennis, che trasmetterà il torneo a partire da venerdì.
    Ve li immaginate gli ascolti con quarti di finale tipo (invento, non guardo neanche il draw) Dabrowski – Min? La presenza di Camila darebbe un altro spessore alle trasmissioni. Sentire i “trombettieri” Spalluto o Nizegorodchew commentare i match della nostra con toni entusiastici…. 🙂 Sarebbe fantastico. Lo so anch’io che è difficile, perché tutte vogliono vincere, però boh, speriamo che stavolta quella più in forma sia Camila e che le giri tutto per il verso giusto…. 🙂

  128. r.b. by r.b.

    @journasesto
    Ho letto anch’io del cambio di coach di Ana. Beh io tifo Ana, mica il suo coach…
    Se mi dovesse chiamare lei, ci farò un pensierino…. 🙂 🙂 🙂 E comunque da questo punto di vista Camila è veramente agli antipodi. Ana cambia coach con la stessa facilità con cui cambia vestito al party prima di uno Slam…. 🙂

    • journasesto by journasesto

      Anche Camila cambia spesso vestitini… 😀
      Leggevo sulle info della Dabrowski che è la prima volta in carriera che riesce a qualificarsi per il main draw di un torneo Wta.

  129. by t.o.

    E adesso che il clima è diventato più disteso…..cominciamo a sparare “Cazzate”……
    ….una volta…alcuni anni fa….in una conferenza stampa che annunciava l’avvio di un progetto un po “atipco” …( per usare un eufemismo tenue..) ……che mesi prima, …alla prima presentazione…, era stato considerato un progetto “da Matti da Legare” ……uscimmo fuori con una frase, che fece sobbalzare i “parrucconi” istituzionali presenti…………..ma che rimase il “marchio di Fabbrica” di tutto il progetto nel suo completo sviluppo: “Noi le cazzate…..non solo le diciamo…..ma poi le facciamo pure….”

    Voglio rinverdire quel motto (…..che ci ha portato “bene”…almeno allora…..) e voglio riadattarlo a quello che scrissi tempo fa……….(…chi non ci crede se lo può andare a cercare nelle cose scritte da me 2 o 3 mesi fa….) …non sperate che vada a ricercarli io……io non ho bisogno di dire “l’ho detto prima io”…..anche perchè sembra una cazzata sparata lì per gioco…… e ancora oggi nessuno ( o quasi nessuno) di voi me la sottoscriverebbe.

    Previsione ponderata: 12° posto entro la fine della tournee Australiana….
    ….si potrà fare peggio….ma si potrebbe fare anche meglio……..

    Mi scuso con i vecchi del sito se ripercorrerò quelle logiche di cui tanto abbiamo discusso….e ripeterò concetti che voi ormai “avete a noia” come i racconti di guerra di mio nonno (quello vero) ripetuti sempre uguali ….ad ogni vigilia di natale agli ormai esausti nipoti…..
    Ma c’erano sempre dei nipoti nuovi……e per loro i “racconti di guerra del nonno”…..destavano ancora un certo stupore……..

    12° alla fine del ciclo australiano non è la “Cazzata di un Trombettiere”….è la semplice progressione logica ( matematica) in una “reazione lineare”………
    ……quel 12° viene dai numeri……utilizzati come unità algebrica……
    21 è < di 42 Chi negherebbe che 21 è minore di 42……anzi…..è il preciso Doppio.
    Se la 21 è forte…..la 42 è……( riferito alla posizione in Ranking) meno forte.
    ……..e se io vedo solo i numeri …..non potrò mai sapere se la 140° Bencic è meno "pericolosa" ( odio il termine "forte" applicato ad una tennista…) di una Peer numero 97.
    ……e se vedo solo i numeri per me 6-0 6-0 vale lo stesso 1 di un 7-6, 6-7,7-6…….
    ……e se vedo solo i numeri si può perder 6-3. 6-3 facendo gli stessi punti della tua avversaria…….
    …….o vincere 6-4, 6-4 facendone di meno…….
    ……..noi che amiamo il tennis sappiamo che i numeri sono lo strumento meno adatto per "raccontare tennis"…….ma sono l'unico strumento che abbiamo per dare una logica allo "sport del diavolo"…..

    Perciò userò numeri…..senza interpretarli. (…..ma lascerò come pollicino delle tracce….)

    Primo obiettivo TdS a US Open….Possibile? si
    se mettiamo intorno ai 1400 punti la 32° posizione (i nuovi punteggi stanno abbassando tutte le soglie…..) a Camila mancano 118 punti da racimolare in 4 tornei di cui 2 Premier5.
    Me ne frego di chi saranno le concorrenti…..sono NUMERI….la 24° la 27° la 29° la 30°….e poi tutte le altre…..Camila se fa 118 punti (…..se li fa con un torneo solo limita anche gli scarti…..) raggiunge i 1400…e la 32° per US Open
    Sempre i numeri dicono che Camila ha un rapporto W/L vicino al 2 (un po sotto….ma sono decimali…) significa almeno 3 volte su 4 (ho corretto il decimale) Camila va al 3° turno….
    e se anche fossero al terzo i due k235 e un solo Premier5 (e l'altro comunque al 2° turno) ….stiamo parlando di 285 punti…..che uniti ai suoi attuali 1282 portano a 1567 punti …..leva anche 10 o 20 di scarti siamo a 1550. Oggi vale il 28° posto del Ranking (con il declassamento dei punteggi anche 2 o 3 posizioni in più……..
    ….Ho scritto da trombettiere? Questi sono numeri….Il rapporto W/L è quello…..è un numero……
    Camila perde una partita ogni tre.
    Deve fare 4 tornei
    Vincerà 8 partite e ne perderà 4 (per i rosikoni diciamo pure che ne vince solo 7….sempre 7 sono.
    O fanno 3 3°turni e un 2° turno……
    O fanno un 4°t due 3° e un'uscita al primo……ma occhio che se quei 4 turni capitano in un premier 5 poi i punti cominciano a salire………..e se fossero un 5°t un 4° e due uscite al primo…..e se capitassero in un torneo piuttosto che un'altro……

    Ma questo è parlare da trombettiere……….NO .NO.NO.NO.NO.NO.NO ……questi sono i numeri…..(….chiedo scusa ai trombettieri per l'infimo livello scientifico……ma siete voi che mi dite che ci leggono……..noi "di queste cose" siamo già all'università…..loro fanno ancora le differenziali ((…anche se mi pare che la riforma della scuola del 72 le abbia soppresse……le differenziali…..ma ci sono ancora i ripetenti di allora………..))…….

    Camila ha un rapporto medio W/L negli ultimi 30 mesi superiore a 1.7 …..se vogliamo farci le "pippe" Camila esprime questo rapporto in "moto sinusoidale"

    Perciò da analista posso dire che "gli storici" (delle prestazioni) sono sufficienti per una previsione a medio periodo……. analizzato il modalità di "Worst Case Model" (…..per i neofiti…..peggio di così non può andare…..) i 1400 puti sono davvero la previsione più conservativa…….

    E Perchè metto tanta importanza alla 32° di US Open?……..

    Perchè sempre i numeri mi dicono che Camila è capace di "Frequenze"……..

    Ripercorriamo a ritroso le sue "partite di seguito" (è evidente che una è sempre una sconfitta…)
    3-2-3-2-2-3-2-2-5-1-6-3-2-1—-2013—-2-5-1-7-3-1-1-2-3-2-1-1-1-1—-2012——3-3-1-4-3-1-1-1-2-1-1-7——-wimbledon 2012
    anche lo statistico "elimina" numeri quando c'è prova certa che sono falsati…..io elimino solo le quattro uscite al primo turno di Australia 2013
    I numeri dicono che Camila è capace di sequenze…e il fatto che siano fatte anche partendo dalle qualificazioni non muta nulla di quello che è una corretta "analisi".
    Le sequenze sono un carico fisico e mentale…..saperlo sopportare e gestire prescinde dal fatto che le partite siano qualifiche o torneo…..anzi….da un punto di vista mentale sono addirittura più faticose………
    Io devo solo notare che la serie 1-3-7-1-5-2- del 2013 si ripete nel 2014 con un 2-3-6-1-5-2-….non è che dopo sia andata male 2-3-2-2-3-2-3- la stabilità è evidentemente salita …ma i picchi di forma?…..Camila Giorgi non è un robot…..è un'atleta……su cosa dovrebbe concentrarsi per il suo massimo periodo di forma ……(che evidentemente non si può tenere tutto l'anno…..) su Bad Gastein?…..o anche su Bastaad?……..
    ….a qualcuno viene in mente che se un'atleta deve fare "carico" e contemporaneamente fare punti……i tornei su terra sono il compromesso migliore….. (….è chiaro che se Wimbledon avesse dato un paio di turni in più il programma sarebbe stato un'altro…. 🙂 🙂 )
    ….ma spero che sia chiaro che aspettarsi il primo titolo wta dall'Austria o dalla Svezia è quantomeno pretenzioso…… Se volete il titolo wta per farlo vedere ai vostri amici…..mandate a giocare vostra figlia……magari ci riesce……..

    Camila e Sergio hanno un programma "un po più articolato" e meno da dilettati di quello che siamo tutti noi…….
    Il ranking sale?….e allora che volete?….che sia alla massima forma tra sei giorni così sconfigge la Vostra (e mia) odiata Cornet?…..ma mi faccia il piacere……
    ma pensate davvero che una giocatrice possa essere programmata come SuperMario?…..
    ma ragazzi….siate seri……..
    ….anche questo c'entra con i numeri…..
    o pensate davvero che i numeri sino stati inventati per fare il conto dal fruttivendolo?

    I numeri vengono inventati per dare una misura di rapporto tra le cose. I numeri una volta scritti sono statici. solo la loro sequenza li rende dinamici….
    Camila perde contro quasi tutte le under 100
    Zarina Dyaz-Belinda-Donna Vekic…. la stessa Eugenie…(….che era circa 90° e Camila non poteva servire)….sono delle under 100? ……..
    Camila perde a volte contro se stessa….ma in genere perde solo con giocatrici Vincenti (magari quel singolo incontro….ma vincenti dentro…come lei…)
    ma più spesso ci vince….molto più spesso…….
    …..torniamo ai numeri….ma prima devo dare valore alle sequenze…..(…per quelli che ci leggono da fuori…..dire cazzate si….ma almeno "motivarle"……) ….le sequenze di 5 o 6 vittorie di Camila sono state fatte comprendendo le qualificazioni……vi invito a controllare su tutti i grandi risultati delle top Player quanti primi, secondi o terzi turni sono fatti su Bay, WC e under 100….
    Camila ha dimostrato che può battere…e su qualunque superficie top 10 e top 20 (anzi….quest'anno sono loro a dover dimostrare di poter battere lei…..anche questi sono numeri…. O no?)
    E la prima vittoria su Andrea Pektovic…. (……io sono l'unico che l'ha vista 🙂 🙂 🙂 ) avviene…..nelle Qualifiche di Dubai…..vedi a volte le qualifiche……….

    I numeri dicono che nei prossimi due mesi dovrebbe inanellare alcune sequenze…..ma più che i numeri….lo dicono la programmazione fisica e tecnica che Sergio e Daniele stanno impostando……
    ……ci riusciranno?……chi vivrà vedrà……
    e per chi è debole di cuore…..c'è sempre un'azione sicura su cui investire……
    non rende molto……almeno in termini di adrenalina….ma almeno è molto più sicura…….
    almeno così dicono…..e se lo dicono……..avranno numeri…….poi porca vacca scopri che perde più spesso di Camila contro le under 100 e vince quasi mai contro le top20…..e su gli capita tra i piedi una Rogers qualunque ci perde anche lei……….ma se tutti lo dicono sarà vero……. boh….
    ai miei numeri questo non risulta….ma si vede che io li leggo male……può darsi……
    la prossima puntata…..quando ho tempo…..o almeno dopo che Camila ha superato quota 1420….
    t.o.

    • by SanTommaso

      Eh insomma, tutti qui a notte fonda. Ho risposto a bigle, volevo andare a dormire ma mi tocca leggere anche te adesso 😉

    • by SanTommaso

      Sulle vittorie/sconfitte conle under 100 e top 20 vedo che abbiamo toccato gli stessi tasti. Intendo i tasti del mouse per andare sul sito della WTA a vedere i numeri e scrivere cose esatte e inconfutabili.

      Sulle sequenze di partite, con riferimento tra l’altro proprio alle 6 partite vinte da Camila agli US Open avevo controllato i tornei International vinti nel 2013. Bene, le avversarie battute da Camila in quelle 6 partite vinte agli US Open come media del ranking erano superiori a quelle battute dalla vincitrice di 3-4 International stagionali.

      In altre parole: se Camila avesse potuto “scegliere” dove giocarsi la serie vincente, avrebbe un titolo in bacheca, ma non avrebbe vinto la sua prima partita importante su un palcoscenico mondiale contro un’ex numero 1, prima top10 battuta, avrebbe molti, ma mooooooooolti meno punti e mooooooooooooooooooooooooooooooooolti meno soldi a casa. Però, oh, avrebbe una coppa in vetro con incisioni a caldo, o un piatto di ceramica con il nome del torneo dipinto a mano. Cioè, vuoi mettere che figurone quando inviti le amiche a cena?

      • by t.o.

        Jankovic vince Bogotà 2013 incontrando al massimo una 96° (e ai quarti….) 124°-147°-96°- 133° e 198° in finale
        Vuoi mettere però un WTA?……..

    • hector by hector

      Chapeau! Ma essendo tu appena passato da Bad Gastein, mi sarei aspettato che scrivessi di “wurstel case model”! A meno che “worst” non stia per “wurstel con worcester sauce”….

  130. biglebowski by biglebowski

    Attenti……….con quella desinenza potrebbe essere gagliarda…………………….la polacchina.

    Ho letto molti commenti intelligenti e misurati in riferimento alla sconfitta contro la roger al plurale, che non è stata certo una pagina esaltante del percorso della bimba che prosegue peraltro spedito.
    Leggevo oggi che camila ha guadagnato 59 posizioni dall’inizio dell’anno che continuo a ritenere un impresa significativa e ho anche notato con rammarico che a parte flavia (+18) , le altre italiane top 100 sono tutte in negativo e penso anche purtroppo in parabola discendente come è peraltro logico e umano.
    Dell’ultimo incontro ho visto il secondo set dal 31 rogers ( che mi ha molto ricordato davenport, specie il giorno dopo) grazie alla segnalazione di un utente che ringrazio e devo dire che fino al 55 si poteva anche immaginare di girare la partita…………..gli ultimi 8 punti, però, sono da riflessione seria, compreso il tentato ace di seconda sul match point che ha sfiorato l’incrocio della righe che è emblematico.
    Sfugge proprio al mio intelletto una spiegazione razionale di quei 5 minuti in cui ha subito 8 punti a zero , spero vivamente che trovino modo di scoprire come è potuto accadere.
    Sono passaggi a vuoto sui quali intervenire……. come? non ne ho idea………..d’altra parte faccio il supporter, però so che deve essere una priorità.
    Comunque sono pronto e gasato per quest’ altro torneo sul rosso in un’altra cornice stimolante, sono tutte belle esperienze di un aspetto del circuito che conosce meno, e che come tutto in questo mondo, può tornarle utile……………d’altra parte la terra rossa la conosce poco ed ha ancora qualche limite evidente.
    Mi piace molto il discorso di chi dice che onorare la testa di serie raggiungendo il risultato che il numero del seeded prevede sia importante in un torneo e debba rappresentare l’obiettivo: aggiungo che è anche un ottimo modo per assestarsi in classifica e migliorare un pochino, dal momento che sappiamo tutti che mantenere certi ranking è spesso più difficile che arrivarci…………in attesa di qualche exploit…………….perché non vorrei si dimenticasse che tra una quindicina di giorni si comincia a giocare sul “nostro” terreno favorevole………il cemento americano…………….

    Vamoooooooooooooooos caaaaaaaaamilaaaaaaaaaaaaaaaaa!

    p.s.: nel gioco di proporre una colonna sonora di ogni torneo, per bastad ho scelto questa:

    https://www.youtube.com/watch?v=unfzfe8f9NI

    • by SanTommaso

      Anche tu sveglio a orari improponibili e proprio su questo sito? Facciamo che io mi leggo il tuo papiro, tu il mio, e ci scambiamo un parere? 😀

    • by SanTommaso

      Due punti mi hanno stimolato: il match point tirato così e il black out di qualche minuto. Parto dal primo perché è più semplice da spiegare.

      Come dissi ben prima dell’inizio del torneo non avrei fatto i salti mortali per seguirlo e infatti la partita non l’ho vista e ho visto poco della prima. Mi par di capire perà che la situazione fosse 6-5 Rogers e 0-40 sul servizio di Camila. Beh guarda, tirare a tutta in quel frangente per una come Camila – ma lo avrei fatto anche io – è l’unica cosa da fare. L’altra come abbiamo poi visto il giorno dopo (quella dopo l’ho vista, in replica su supertennis giusto per capire contro chi avesse perso Camila) picchiava mica male. Tirare una seconda in sicurezza sullo 0-40 con tre match point contro a che sarebbe servito? Ok, l’altra sbaglia. Hai altri due match point da difendere, tiri o servi in sicurezza? Se servi insicurezza prima o poi quell’altra piazza il vincente e la partita è comunque finita. Tanto vale provare a giocarlo tu un vincente, e sullo 0-40 o 15-40 cambia niente. Quindi io non la condannerei per quello. Si dice che non capisca il diverso peso dei punti. Ma pesa tanto di meno un 15-40 con due match point contro rispetto ad uno 0-40 con tre match point contro? No, è uguale.

      Sui black out invece si notano ma non possiamo essere nella testa di Cami. Io ho l’impressione che lei parta con un piano in testa e se qualcosa non va come dice lei, “dia di matto”. Ho letto la biografia di Federer in lingua e c’è una bellissima spiegazione che provo a riportare con parole meno affascinanti di Stauffer e Roger stesso: in pratica Federer da giovane sbagliava tantissimo e sfasciava una miriade di racchette perché nella sua mente c’era quel colpo perfetto, quel vincente in un fascio di luce che lui sapeva, perché aveva coscienza dei proprio mezzi, di poter tirare. Però per mille ragioni lo sbagliava. E tutti a dirgli: ma c’era il campo aperto di là, ma fai due scambi in più, ma quel punto era fatto… ma lui no, lui SAPEVA che era in grado di fare il punto a modo suo e piuttosto si sarebbe spaccato la testa contro il muro ma DOVEVA fare il punto a modo suo (il suo gioco…). E perdeva punti, e partite, e finali, e coppe, e soldi perché quei maledetti punti non andavano come diceva lui. Fino a 21 anni non aveva vinto niente, NIENTE, e sembrava un giocatore dall’immenso talento sprecato, con qualche grandissimo scalpo (Sampras a Wimbledon) ma senza uno straccio di titolo, neanche un infimo 250.

      Poi è diventato Roger Federer non appena le tessere del puzzle sono cadute al loro posto. E senza cambiare: gioca sempre il rovescio a una mano, il serve and volley, non fa a pallettate dal fondo, non urla, non sbraccia, non fa casino…

      Ora non sto dicendo che Camila diventerà Federer in gonnella, ma sto dicendo, questo sì, che fa bene a intestardirsi a provare a vincere a modo suo, se è quello che si sente di fare. Vincerà. Anche se ho un piccolo sogno molto perverso: Camila gioca tornei minori, infimi, fino a che ne vince uno. Poi alla premiazione dice: “ecco, ora ho vinto un titolo, lo dedico a chi mi chiedeva di vincere qualcosa cambiando allenatore e programmazione. Ho vinto qualcosa con mio papà. Adesso torniamo a lavorare per vincere Wimbledon”. (miaomiao, non ce l’ho con te, mi riferisco a TUTTI quelli che dicono che per vincere qualcosa, fosse anche il torneo del circolo per il quale deve imbroccare 5 partite di fila, debba cambiare metodo, allenatore, vestiti, racchetta, incordatura, scarpe, dentifricio la mattina, marca del latte con cui fa colazione perché NIENTE va bene di quello che fa Camila).

      • by t.o.

        clap….clap.clap….clap.clap….clap.clap….clap.clap….clap.clap….clap.clap….clap.clap….clap.clap….clap.clap….clap.clap….clap.clap….clap.clap….clap.clap….clap.clap….clap.

      • r.b. by r.b.

        Sul match point sono assolutamente in disaccordo. Camila era 5-6, 0-40,cioè vicinissima alla sconfitta, ma non così lontano dalla vittoria, a ben vedere. Annullare 3 break point consecutivi è difficile ma non impossibile, è riuscito molte volte. Se poi si va al tie break e si vince si va alla terzo set, e se l’avversaria pensa troppo ai match point sprecati finisce spesso per perdere. Certo ci vuole fortuna, ma il doppio fallo andava assolutamente evitato. Se poi l’avversaria fa il vincente sulla risposta, beh, brava lei.

  131. by SanTommaso

    Pensierino (pensier…one) della sera, dopo aver lasciato decantare la delusione altrui per la sconfitta a Bad Gastein e in attesa di Bastad. Vi avviso che vado un po’ a ruota libera quindi non sarà facile seguirmi, non andrò per punti e qualcosa lo ripeterò, ma visto che è un po’ che non scrivo con costanza sul sito, cerco di recuperare…

    Io sono felicissimo di come sta procedendo la carriera di Camila. Al di là dell’ultima sconfitta o della vittoria di 4 mesi fa sulla Sharapova, parlo proprio in generale, da quel primo mitico punto a Baku nel 2006 fino ad oggi, ormai 15 luglio 2014. Se chiedete a tutte le italiane che seguono in classifica firmerebbero col sangue un patto col diavolo per essere dove si trova Camila adesso. Forse e dico FORSE solo Gioia Barbieri (che ammira e segue Camila, e so che si ispira al suo stile di gioco) potrebbe avere il gioco per avvicinarsi a 22 anni ai traguardi di Camila, quindi le altre non andrebbero nemmeno prese in considerazione. Certo, oggi hanno 17-18 anni e Camila ne ha 22. Ma vi ricordate cosa tirava Camila a 18 anni? Poi con esperienza, pratica, partite giocate e quant’altro ha limato alcune parti del proprio gioco (e altre ne restano da limare) ed è arrivata dov’è adesso (le altre non tirano quello che tirava Cami alla loro età e, il servizio della Errani ne è la prova lampante, i colpi o li hai o nessuno te li insegna). Dove, direte voi?

    Beh, intanto alla posizione 39 del ranking mondiale. Non ha vinto titoli, uno dei fattori principali secondo miaomiao per stabilire se una giocatrice sia o meno una campionessa, vero. ma è così importante vincere un titolo a 22 anni? Opinabile, il discorso è sempre il solito: meglio 6-7 International oggi, o uno Slam domani? Io sono per lo Slam domani. Chi ha vinto l’International di Palermo nel 2003? E chi ha vinto Wimbledon? Senza andare a cercare su wikipedia penso che in molti sapranno rispondere alla seconda domanda, mentre alla prima tirerebbero a caso (siccome ho fatto un esempio prendendo tornei e date a caso sono andato a controllare chi vinse a Palermo e… bella sorpresa devo dire! Che famiglia… che famiglia…). Per le varie obiezioni del tipo “la Sharapova a 17 anni… la Williams a 20 anni… la Navratilova a 2 anni e mezzo” chiarisco subito: signori, Camila è forte, sarà la migliore italiana, farà appassionare al tennis ma allo stato attuale delle cose scordiamoci un Career Slam, scordiamoci Premier in doppia cifra come Serena.

    E’ alla posizione 39 del ranking dopo diciamo 3/4 della prima stagione giocata per intero nel circuito WTA, si è guadagnata gli accessi ai tabelloni principali di praticamente tutti i tornei da qui a fine stagione mentre un anno fa, a causa anche dell’infortunio, era un centinaio di posizioni più in basso. E’ nella condizione di poter decidere se, dove e quando giocare, non come un anno fa quando era costretta a giocare pochi tornei importanti per non affondare in classifica. Vuole andare a giocare qualche partita sulla terra per essere numero 32 agli US Open? Va. Vuole starsene a casa al mare con il fratello o la mamma che vede poco o con le amiche? Può farlo. E’ anche nella condizione di essere temuta e rispettata dalle migliori proprio perché ha quel gioco che può mandare ai pazzi una Sharapova, una Cibulkova, una Wozniacki, una Azarenka, tutte le altre italiane che la precedono e seguono in classifica, ma anche regalare una comoda vittoria a Shelby Rogers. E’ un problema questo? A luglio 2014 sì, lo è, perché ha perso una partita contro Shelby Rogers che sulla carta avrebbe dovuto vincere (ma Sara, allora…). Senza andare tanto in là, a luglio 2016 sarà ancora un problema? Non più, credo. Anzi: non più, ne sono certo. E vado a spiegare…

    Partiamo da un termine di paragone. Vorrei dire “Sara Errani”, ma poi vengo accusato di essere uno che la odia e vede solo Camila. Ma sì, lo dico, chissene… Prendiamo Sara Errani, negli ultimi anni la giocatrice più costante, più vincente e che ha raggiunto le vette più alte del ranking per l’Italia e quindi, che piaccia o meno, il termine di paragone per diventare “la migliore”. Sara Errani al suo meglio ha un gioco che le permette di battere agilmente diciamo il 75-80% delle prime 100 al mondo. Poi ci sono quelle 10-15 mine vaganti che tirano a tutto braccio la risposta senza paura, ma di queste solamente 4-5 riescono a mantenere una costanza per tutta la durata di un match. Poi ci sono quelle 5-6 campionesse che Sara (tenetevi forte perché questa farà il botto…)

    NON
    POTRA’
    MAI…

    M
    A
    I
    .
    .
    .

    BATTERE

    Lo dico io? No, lo dicono i numeretti. Maria Sharapova: 0-5. Serena Willams: 0-7. Victoria Azarenka: perbacco, 1-7! (vittoria nel lontano 2008 ma sempre vittoria è). Dinara Safina (ritirata, ok, ma praticamente coetanea e funzionale per tipo di gioco al mio discorso – e poi è un indizio se non siete andati a cercare chi vinse Palermo e/o Wimbledon nel 2003): 0-2. Venus Williams: 0-3. Petra Kvitova: 0-6. Potrei continuare…

    Potrei continuare ma spero abbiate inteso il leit motiv. Ora la domanda fatta prima per Camila: è un problema per la Errani non poter battere queste giocatrici? Sì, lo è nel luglio 2014 come lo era nel luglio 2009 e come lo sarà nel luglio 2018 semplicemente perché il gioco di Sara è quello, quello è stato e quello sarà. E con quel gioco certe giocatrici NON LE BATTI. E’ un problema perché queste sono le giocatrici (il “tipo” di giocatrice) da battere per vincere gli Slam, ma anche solo i Premier. Quindi se Sara oggi, ieri, ha vinto contro la McHale bene. Vincerà ancora. Vincerà sempre. Ma se non ha vinto contro la Sharapova in cinque occasioni e con la Kvitova in 6, cosa fa sperare che il trend possa cambiare? Seconda obiezione: ehi, ma Camila ci ha perso con la Kvitova. Vero, ma ha vinto con la Sharapova. La casistica è minima, un precedente con ognuna. Quindi, se quando ha vinto con la Sharapova i maligni dicono “non era in forma”, se quando ha vinto con la Wozniacki i maligni dicono “regalava a tutte”, se quando ha vinto con la Cibulkova i maligni dicono “aveva l’unghia dell’alluce incarnita”, se se se… tutto può valere anche contro la Kvitova. E’ un discorso di tipo di gioco e non tanto di risultati. Comunque io sono certo che in 6 occasioni almeno una vittoria contro la Kvitova Camila saprebbe portarla a casa. Contro Sharapova già dimostrato, le Williams sono in fase calante quindi una vittoria non farebbe testo… resta Azarenka (già visto) e Safina (ritirata, niente…).

    Tornando a Sara, possiamo raccontarcela su in mille modi, ma se in 30 (TRENTA) occasioni suddivise in un arco di tempo che copre tutta la carriera della Errani, su tutte le superfici, a tutti i livelli (International, Premier, Slam), in tutti i periodi della stagione hai perso TRENTA VOLTE su 31 significa che proprio non ce la fai. Che è un livello troppo alto. Camila ha battuto la Sharapova nell’unico precedente e, pensate che fortuna, proprio quando non stava bene. Ha battuto la Azarenka e, pensa te che culo, proprio al rientro. Ha battuto la Wozniacki e, oh ma pensa… proprio quando perdeva da tutte. Ha battuto la Cibulkova che guarda, proprio quel giorno… E allora è fortunatissima Camila e SFORTUNATISSIMA Sara, che in 30 occasioni ha beccato sempre e solo avversarie al top della forma? Sì, e gli asini volano… Per Sara ben vengano i 6-0, 6-1 negli International su terra contro chi fa il suo gioco, ma noi ci accontenteremmo? Io no, onestamente. Se Camila vincesse tutte le partite con le Rogers di questo mondo 6-2 6-2 ma poi non battesse MAI le migliori con quali aspettative mi approccerei ad un torneo che sta iniziando? Probabilmente così: allora la Dabrowski pffff non la guardo neanche che ho un aperitivo tanto la sfianca di pallate e vince in un’ora e un quarto, poi c’è quella russa forse ma sì anche lì al massimo dura un set la lotta magari lo guardo poi il secondo fila liscio. Terzo turno se le teste di serie avanzano… eh, già questa si può vedere che potrebbe essere interessante poi in semi chi c’è? Azarenka/Sharapova/Keys/Petkovic, va beh ciao, qua finisce il torneo”. Bello così? Divertente? No, se io fossi costretto dalla giocatrice per la quale faccio il tifo a ragionare così NUMERI ALLA MANO, sapendo che UNA VOLTA su TRENTUNO mi va bene… no, forse non ci perderei il mio tempo.

    Torno a Cami. Sono contento, oggi 15 luglio 2014? Sì, io sono contento che Camila abbia dimostrato di poter battere le più forti perché se anche oggi (luglio 2014) perde con la Rogers la batte la Sharapova, RAZIONALMENTE possiamo pensare che tra 3 anni sia ancora capace di battere la Sharapova ma nel frattempo abbia lavorato e trovato il modo di adattare il suo gioco per poter battere anche le varie Diyas, Rogers, McHale.

    Quindi: io non mi concentrerei più sulle sconfitte di una che ha 22 anni. Ventidue e ne compie 23 a fine stagione. Perfetto per i nostri calcoli. Smettesse a 30 anni avrebbe ancora davanti 8 stagioni intere più la fine di questa. Con una media di 21 tornei a stagione le mancano da disputare – sempre ammesso che chiuda a 30 anni – 168 tornei come minimo, più gli spiccioli di questa stagione. Chi dice: bisogna vincere i titoli per essere campionesse è preoccupato che su 168 tornei Camila non ne possa vincere almeno 2, o 3, o 4? Io mi concentrerei sulle vittorie che questo piccolo portento ha raccolto prima del 23esimo anno di età e dico: “tra poco, molto poco, quando saprà battere anche le Rogers e visto che ha già dimostrato di poter battere le Sharapova, Azarenka, ecc., Camila farà qualcosa di grande, ci regalerà una gioia immensa e – me lo sono tenuto per il gran finale – chiuderà una volta per tutte la bocca a quelle personcine patetiche che in mancanza di argomenti devono attaccarsi alla scelta delle calzature o ad una tinta di un colore o di un altro, o quanto sono bianchi i denti”.

    Io sono contento di Camila, oggi, sono felice di essere stato sveglio anni fa a vedermi uno streaming e sono felice di essere stato a vederla dal vivo un paio di volte. Sono felice che vinca contro le più forti, che se la giochi a viso aperto con tutte e NO, non sono preoccupato se perde una partita di un’international su terra insulso a metà stagione, NON NE FACCIO UN DRAMMA e non ne farò un dramma neanche dovesse perdere mercoledì. Perché Camila ha dimostrato che può fare il grande colpo sui grandissimi palcoscenici dove ad altre tremano polso, braccio, ginocchia e gambe. Ha tutto il tempo del mondo, ma veramente tutto per imparare a vincere anche facile anche contro la numero 85 del mondo. L’importante è che sappia già oggi battere le top10. Perché quello differenzia un’onesta mestierante da una campionessa. Camila è una campionessa anche se non ha vinto l’International di Monterrey, o Pattaya, o in Marocco.

  132. Ace by Ace

    Volevo fare un in bocca al lupo a Nastassja Burnett che si è operata al gomito e anche a Flavia che quando si è ritirata settimana scorsa ha dovuto farlo per un problema al piede che non sembra così leggero. Non c’è cosa peggiore per un atleta che un infortunio, forza ragazze vi aspettiamo in campo!
    A Camila l’augurio di un bel torneo in Svezia! Un passo alla volta, senza pressione e con la giusta determinazione. Abbiamo tutti voglia di vederti giocare come sai!

  133. by Atom

    Dabrosky chi? Cavolo mi fa paura lo stesso.. Il ritornello è sempre lo stesso con queste giocatrici: se perde è una tragedia, se vince non ha fatto niente niente di che,,,

    • r.b. by r.b.

      È semplice, se le sbatti tutte fuori o in rete perdi… Non è così difficile, no? 🙂 🙂

  134. by besso91

    pensavo che vincere un WTA International sarebbe fighissimo perchè potrebbe portare camila a Sofia per il WTA Tournament of Champions… col ranking che avrebbe potrebbe rientrare tra le prime 6/8 ragazze che concorreranno al titolo sicuramente lasciato incustodito dalla Halep che andrà a Singapore per vincere le vere finali WTA.

    • r.b. by r.b.

      Per essere ammessi a disputare il Masters B, oltre a vincere un torneo International bisogna anche avere una classifica adeguata (almeno top 30 direi, e può non bastare, a meno che non ti chiami Ana Ivanovic e allora ti danno comunque una wild card…. 🙂 ). Per adesso non abbiamo né l’uno né l’altra…. Speriamo in un bel torneo qui in Svezia….

  135. by SanTommaso

    Tira un’aria nuova, che porta anche alle nostre orecchie i “te l’avevo detto”. L’avevano detto tutti, DUE GIORNI FA, che Camila sarebbe stata testa di serie agli US Open. E’ un’occasione d’oro, guai a sprecarla. DUE GIORNI FA l’avevano detto loro. DUE GIORNI FA, ricordate. Io invece ricordo che Cami sarebbe dovuta essere attorno alla posizione 190 se non ricordo male, secondo i soloni. E solo in pochi credevano davvero che sarebbe salita tanto in classifica. Occhio che quando sarà in semifinale a Wimbledon nel 201X lo diranno: “può vincere, anzi deve. L’ho detto due giorni fa…”. Ghaal, in que caso, potrai strombazzar loro nelle orecchie fino a far scoppiare i timpani (non il cervello, impresa ardua).

    • r.b. by r.b.

      Ma non mi dire? Che è successo? I rosikoni hanno cambiato idea su Camila? Così presto? Purtroppo sono assente da mesi da quel sito quindi non so più nulla… 🙂

    • by Quinto

      Qui c’è gente (poca) che invece ha sempre creduto nel top 30 di fine 2014, che ancora spera in qualcosa di extra, e che ha continuato a ribadirlo ogni santa settimana…. Basta tornare a leggersi i commenti…..
      Del resto, solo un cieco può non vedere che Camila viaggia a una velocità superiore che chiede solo di essere governata….. Ma non c’è peggior cieco di chi non vuole vedere.

  136. by besso91

    ho sublimato l’idea ranking avversario. fa tutto lei. se gioca bene lei si salva solo la halep e poche altre. se camila concede l’altra non ha neanche bisogno di approfittarne per vincere.

  137. by liotro

    solo un “dettaglio” perchè non vedo il nome di Camila nell’OOP?
    buona caccia
    Camila

  138. boy by boy

    Dabrowski….unico precedente vittoria in 3 set!! Un altro motivo per stare MOLTO attenti…la classifica non guardatela…non conta, con Camila ancora meno!

    • journasesto by journasesto

      E Barthel chi ha pescato?

    • r.b. by r.b.

      La Dabrowski è canadese, quindi cugina della Bouchard… 🙂
      Molto pericolosa…. 🙂

    • by C.M.

      Martincova. Che si spera vinca perché la Barthel è una di quelle giocatrici con battuta pesante che Camila soffre parecchio

      • r.b. by r.b.

        Ma come fa la Barthel a perdere con la Martincova…
        Manco fosse Martincova Navratincolova… 🙂 🙂 🙂
        Suvvia, siate seri…. In un eventuale secondo turno ci toccherà la Barthel…

        • zio gio by zio gio

          Guarda che Barthel ha perso da chiunque(ha consegnato la prima vittoria stagionale a Schiavone: eravamo a marzo)

        • by lucio

          Ma figuriamoci la Barthel a Birmingham ha perso persino con lvanovic………..

          • r.b. by r.b.

            Ah ah! Devo ridere? 🙂

            • Ace by Ace

              Evidente provocazione per r.b. ah ah ah!!!
              Anche i commenti su Francesca personalmente non li condivido per quanto ultimamente non è in forma. A proposito credo che a Camila farebbe bene legare con le altre giocatrici italiane che hanno maggiore esperienza. Quello del circuito non deve essere un mondo facile e potrebbe ricevere utili consigli, non per forza tennistici.

    • zio gio by zio gio

      Anche perché questi precedenti degli itf ci hanno portato sf…a sia a Wimbledon che in Austria.
      Ho visto di chi si tratta: pallettara ad una stella (una sorta di bed and breakfast)

    • by lucio

      Ragazzi nel 2014 nessuna vittoria contro top 100 e nel 2013 unici risultati ottenuti nel rapido. Non si può perdere……..avanti

  139. r.b. by r.b.

    Domani Camila non gioca.
    L’avversaria o è Dabrowski o Martincova.

  140. Ace by Ace

    SI gioca con Gabriela Dabrowski, numero 236. Basta che si giochi bene!

  141. r.b. by r.b.

    Non facciamo assolutamente proclami, la via verso la finale è più che ardua.. Spero solo che Camila sia in forma e giochi bene il resto verrà da sé…

  142. by C.M.

    Camila è 38 nel live ranking, qualcuno sa quanti punti dovrà fare per poterli aggiungere alla classifica attuale? (intendo al netto degli scarti)

    • r.b. by r.b.

      C’è un sito dove c’è un Live Ranking fatto molto bene e dice che la progressione del punteggio, al netto degli scarti, è la seguente (ovviamente in caso di vittoria):
      1310, 1340, 1390, 1460, 1560.

      • by lucio

        E’ un bel sito ma entra di tutto. Cambia pagina da solo.

  143. boy by boy

    Pavlyuchenkova battutta, tds n° 2. Ora Camila ha davanti solo 1 tds. Si apre il tabellone nella parte bassa, quella di Camila, ma è inutile fare questi discorsi.

    • by C.M.

      E’ inutile ma li abbiamo già fatti in due…
      sperare è lecito 😉

    • r.b. by r.b.

      Pavlyuchenkova ha avuto un sorteggio molto sfortunato, ed era testa di serie n 2. Questo deve far riflettere chi vuole che Camila sia assolutamente Tds agli US Open… 🙂

  144. zio gio by zio gio

    @Miao
    Ho rivisto anche il match vs Pennetta. Peccato,perché in quel torneo Cami ha fatto vedere tutta la sua classe. Qualificazioni, Petckovic,Cirstea, Sharapova e poi…la beffa( senza giorno di riposo) si è dovuta schiantare sulla rediviva. Quel giorno gli ace fioccavano come grandine in un giorno d’estate. In ogni caso, Cami, ha dimostrato tutta l’eleganza di un tennis che nessuno può provare ad emulare. Flavia la ringrazierà a lungo per averle tolto di mezzo Masha e averle permesso di vincere in scioltezza sul bancomat Li e sull’acciaccata polacca.

  145. journasesto by journasesto

    Grace Min, che già ha giocato bene a Bad Gastein, è partita subito a mille contro Pavlyuchenkova strappandole subito il servizio. Può darsi che entro sera la testa di serie n. 2 del torneo sia già saltata.

    • journasesto by journasesto

      La Pavlyuchenkova, numero 23 del mondo, ha beccato un sonoro 6-0 da Grace Min, numero 114, rimediando appena 7 punti su 31 giocati in tutto il set e facendo appena due punti sul proprio servizio in 3 turni di battuta. Non certo una prestazione memorabile, anche se nel secondo set ha già brekkato l’avversaria e conduce 1-0. Chissà i suoi tifosi che cosa staranno pensando…

    • by C.M.

      6-0, 6-4 e la Pavlyu è andata…
      Camila è la top player del suo lato del tabellone 🙂

  146. boy by boy

    secondo me becchiamo la KONTAveit 🙂

  147. by claudio

    Come venerdi, anche domani rigioco e forse, tempo permettendo anche la nostra beniamina Camila. Per quanto mi riguarda prenderò la mia bella dose di schiaffi e questo ormai si sa ma Camila, mi raccomando, non facciamo scherzi, vinciamo facile senza patemi! Vamossss!!!

    • zio gio by zio gio

      Ciao miao. Prima anch’io ho rivisto gli highlights del match vs Petckovic. La seconda palla era ottima: in kick,rimbalzava alta impedendo di attaccare. Stesso discorso di Katowice. Era questa la sua arma in più.

      • by pariparo

        Se la seconda funzionava e la risposta anche, qualcuno mi sa dire perchè l’ha cambiata? Perchè perchè perchè? Sigh

        (purtroppo non ho ancora capito come mettere le faccine, che fate, copiate e incollate? che noia!)

    • by claudio

      Ciao Miao, in effetti la Cornet non è un esempio di sportività assoluta. Io me la ricordo durante un’esibizione di doppio misto con Tsonga contro una coppia Australiana o Canadese e dove in palio non c’era nulla e lei si era arrabbiata per un punto e ne rideva pure Tsonga per questo suo atteggiamento fuori luogo rispetto alla mitezza della manifestazione. Che ti devo dire Miao, auguriamoci per Bastad un ottimo torneo per la Camila, con bel gioco, tante palle dentro e tutte vittorie! Buona serata

  148. boy by boy

    certo che cmq le qualificazioni sono davvero una brutta bestia….addirittura 2 partite una dietro l’altra!

  149. by C.M.

    Intanto la Barbieri sembra avere una certa fretta di archiviare la pratica qualifiche

    • r.b. by r.b.

      Buon per lei, vuol dire che sta giocando bene…

    • by C.M.

      come non detto…
      sembra che la Hogencamp abbia cominciato a giocare anche lei

    • journasesto by journasesto

      Mannaggia, mi avete gufato Gioia!!! Partita buttata come quest’anno le è successo già più di una volta.

      • by C.M.

        vince il primo set in 22 minuti e poi… mah, preoccupiamoci solo di Camila che è meglio…

  150. r.b. by r.b.

    Dite quello che volete ma un primo turno Giorgi-Lim raggiungerebbe vette estetiche altissime e quasi irraggiungibili… 🙂

  151. r.b. by r.b.

    Esaminiamo le classifiche uscite oggi.
    Camila uguaglia il BR al #39.
    Nella Race to Singapore è #33, a soli 17 punti da Sabine Lisicki, #32.
    Quindi vincendo il primo turno, con i 30 punti andrebbe nella Race a 921 punti….Se pensiamo che la Kuznetsova ne ha 961….
    Camila è ormai una certezza del tennis mondiale, se la gioca con tutte le altre…al momento. Per vederla sicura e spavalda dominare quasi tutte le avversarie dovremo necessariamente attendere, ma arriverà anche questo periodo, si spera presto….

  152. journasesto by journasesto

    Gioia Barbieri è già in campo per il secondo turno di quali dopo la partita di stamani. Il primo turno si è già concluso e stanno iniziando anche le partite del primo turno. Gli svedesi in quanto a organizzazione non scherzano.

    • r.b. by r.b.

      Eh lo so vorrei essere lì….secondo me con un minimo di inglese decente si fanno anche bellissime conoscenze sugli spalti…. 🙂 🙂 🙂

  153. r.b. by r.b.

    La Barbieri in campo adesso per il turno finale di quali, dopo aver già giocato stamattina.
    Quindi, tempo permettendo, le qualifiche finiscono oggi…ma non so se le qualificate, tra cui l’avversaria di Camila, giocherà già domani o le daranno un giorno di riposo….

    • journasesto by journasesto

      Azz… Postato la stessa cosa contemporaneamente 🙂
      Però tu più veloce come sempre

      • r.b. by r.b.

        Ma va, non è mica una gara…intanto in campo anche la Kontaveit. Ma non c’è niente da fare, io faccio il tifo per la Lim 🙂

    • zio gio by zio gio

      Non credo. Altrimenti il giorno di riposo lo avrebbero concesso per le qualificazioni.

  154. boy by boy

    Sarebbe stato interessante sapere qualche notizia in più su come mai è stata fatta questa scelta di ritornare a giocare sul rosso, mentre le giocatrici anche più quotate, stanno già iniziando a preparare la stagione sul cemento in Turchia. Si può forse spiegare che questi 2 tornei sul rosso sono di un livello più basso, in modo di andare alla ricerca di quei punti che mancano per essere tds all’US open?

    • zio gio by zio gio

      Intanto i turni di quali si concludono oggi. Doppio impegno per le qualificate al 2 turno. Programmazione in chiave 2015.
      Camila vincerà Roma. Ricordatelo

      • boy by boy

        bè onestamente mi sembra strano tornare sul rosso in funzione del 2015….anche perché sul rosso si ritornerà tra quanto? 10 mesi? Mentre ora inizia la lunga stagione del cemento.

        • r.b. by r.b.

          Mah, i tornei di questa settimana sono due, o si gioca a Bastad o si gioca ad Istanbul. L’importante è che Camila giochi.
          Ricordo l’anno scorso le infinite polemiche sulla programmazione e sui ritiri prima dell’inizio di un torneo. Sembra che ora dispiaccia che giochi così tanto.
          Secondo me è del tutto naturale che qualche torneo non riesca proprio bene, giocando così tanto, ma è la strada giusta per trovare quella continuità di risultati e prestazioni che ancora manca.

    • eulondon by eulondon

      Non mi pare che il livello della turchia sia questo granche’ a dire il vero. Ok, qui e’ piu’ basso a livello ranking ma solo perche’ le prime 4 hanno dato forfait. Secondo me, comunque, specie nel femminile le superfici non e’ che contino tanto. Con le dovute cautele, l’ una vale l’ altra. E, vedendo le partite di Camila con cibulkova, cornet, kuznetsova credo che non sia certo il colore della superficie a far la differenza!

      • zio gio by zio gio

        Finalmente eu.
        Anche Serena Williams andò in Svezia lo scorso anno. La superficie non Konta.

        • r.b. by r.b.

          E’ vero, campionessa in carica di Bastad è proprio Serena. Certo, per farla andare a giocare lì le avranno promesso (e dato) chissà cosa, però questo nobilita comunque il torneo.

  155. by nds

    Sarà che io guardo sempre troppo avanti, ma una bella finale contro l’ antipatica Cornet (possiamo dirlo tranquillamente viste le sue numerose scenate isteriche), rivincita della finale di Katowice, che ne pensate?

    • boy by boy

      penso che per arrivare a quella finale, si dovrebbero prima vincere 4 (dicasi quattro) partite di fila. Quindi ci andrei molto cauto con questi discorsi. Anche perché io riscontro già dal secondo turno delle belle problematiche.

  156. boy by boy

    buongiorno…
    al momento a Bastad match sospesi.
    Intanto ha fatto in tempo la Barbieri a superare il suo primo incontro….se vince anche il prossimo entra nel tabellone. Magari vediamo un bel derby azzurro.

  157. by claudio

    Da “Il tennis italiano”

    Camila Giorgi
    di Francesco Consiglio

    “Sei il biondo fiore, tenera gemma
    sbocciata in un giardino segreto
    dove tutto è spensierato coraggio
    e colpi insolenti che le altre non osano
    poichè l’essere adulte è la loro debolezza.
    Di fronte al tuo gioco sbarazzino,
    ognuna cerca di andare indietro con la memoria
    fino ai giorni in cui il tennis era divertimento
    e non una faccenda di premi e classifiche.
    Ci provano, infelici formichine,
    non sapendo che ciò che troveranno
    è un deserto di infanzie invisibili,
    cenere e vento di quelle bambine
    che un tempo sono state.”

  158. by besso91

    se oggi e domani non piove terminano le quali a bastad.
    dunque da mercoledì in poi un match al giorno fin dove si arriva per camila.
    intanto ragazzi io mi facevo un conticino relativamente a Montreal…
    secondo i miei calcoli Camila non riesce a fare main draw per qualche posizione… sul sito del torneo inoltre nella lista giocatori non è riportata la Halep, cosa assai strana.
    passare dalle quali solo per qualche posizione è uno scassamento di co***oni

    • eulondon by eulondon

      Evita di contare. Cami e’ nel mai draw di tutti i tornei Americani: Montreal, Cincinnati e New Heaven. Nessuna qualifica. Se vuole, se li fa tutti dalla porta principale! 🙂

  159. r.b. by r.b.

    I turni di qualificazione di Bastad si concluderanno domani, quindi spero di sbagliarmi, ma forse dovremo attendere mercoledì per vedere il primo turno di Camila… 🙁

  160. r.b. by r.b.

    Eh vabbé, allora analizziamole queste 7 ragazze che Camila deve superare per coronare il sogno di una vita: essere Testa di Serie agli US Open… 🙂
    32) Hantuchova. “Miss gambe” del circuito WTA ormai è nella fase calante della sua carriera. Praticamente non inzucca un match da mesi. Al confronto, Camila è una regolarista.
    33) Koukalova. La ex signora Zakopalov, da quando è divorziata, è tornata single e quindi disponibile. Impossibile non farci un pensierino… 🙂 Aveva cominciato benissimo il 2014, ora è da un po’ che non cava un ragno dal buco… 🙂
    34) Shuai Zhang, con la Peng e la Hsieh costituisce il trio onomatopeico del circuito. Sembrano un fumetto (Zhang! Peng! Hsieh!)… 🙂 Impossibile distinguerle l’una dall’altra, non lo faremo certo noi adesso… 🙂
    35) È la più giovane, gran caratterino e giocatrice interessante (solo 19 anni). La ricordo bene perché quest’anno ha giocato spesso contro Ana. Potrebbe migliorare o peggiorare da qui agli US Open, non so…
    36) Dellacqua. È la giocatrice più liquida del circuito.. Sta giocando meglio quest’anno dell’anno scorso, quindi invecchiando migliora, come il vino. Strano per dellacqua… 🙂
    37) Rybarikova. Bionda, alta, ceca, non può che essere una delle tenniste più hot del circuito. Ha molti punti da difendere sul cemento americano, e l’anno scorso a Toronto mise praticamente fine alla carriera della Bartoli, questo basta e avanza a renderla una delle tenniste più simpatiche del circuito… 🙂 🙂 🙂

    • r.b. by r.b.

      Ho dimenticato la Nara, ma l’ho fatto apposta perché mi ero rotto di scrivere… 🙂

    • zio gio by zio gio

      Rybarikova una delle più brutte del circuito(vorresti dire).
      Per me non dovrebbe neppure confrontarsi con loro Cami.
      Sapete perché? Perché Cami è di più.

      • r.b. by r.b.

        Questo è il primo motivo per cui i rosikoni ci prendono in giro e anche il motivo per cui quando Camila perde qui succede un casino ogni volta. Camila è #39 del mondo, quindi molto bene. Ma al momento non è così continua e affidabile, altrimenti sarebbe già top 20 e forse addirittura top 10.

        • zio gio by zio gio

          Eh,ma,i rosiconi si devono abituare. Flebo di Maalox e tutto nella norma

  161. boy by boy

    che antipatici questi tedeschi!!!

  162. r.b. by r.b.

    Mmh, sarà dura arrivare ai quarti di finale per poter godere di un match di Camila su Supertennis, con magari il commento di Giorgio Spalluto o Alessandro Nizegorodchew…
    Camila, facci questo regalo!

    • zio gio by zio gio

      Secondo me, super tennis farà vedere qualche match di Cami già dai primi giorni. Anche il torneo di Bucarest è stato trasmesso anticipatamente.

      “Camila è tutto: uno stile di vita,un’epoca,una realtà. Cami è di più”

      “prima palla in contenimento(se necessario)”

  163. by t.o.

    Ho fatto un po di conti….Camila nella live è ora 39° ….la precedono Nara, Ribarikova, dell’Acqua, Svitolina, Zang, Koukalova, Hantucova ora al 32° posto….
    Camila non ha nulla da difendere….mentre le altre, al netto di punti che hanno più di Camila perderanno:
    Nara 2+diC 172=170.
    Ribarikova 60+C 630= 570
    Dallacqua 96+C 0= +96
    Svitolina 111+C 402=291
    Zang 112+C 162 = 50
    Koukalova 131+C 270 = 139
    Hantucova 136+C 120=+16
    Se ne deduce che oggi, nella corsa alla 32° posizione ha solo Dallacqua e Hantucova che al netto possono fare meno punti di Camila da oggi a USOpen per mantenere la posizione…..
    Tutte le altre partono comunque già con dei punti da recuperare su Camila…..che perde ZERO (o al massimo 10 o 20 punti di scarto sui peggiori 4 o 5 tornei degli ultimi 12 mesi…)

    • by antonio

      Scusate, dove posso vedere in streaming Camila (anche a pagamento) .Grazie

      • Ace by Ace

        Ci sono alcuni siti. Di solito qualcuno gentilmente posta il link appena inizia la partita. Ciao.

    • hector by hector

      Il secondo numero rappresenta i punti da difendere da oggi agli Us open?

      • by t.o.

        si….al netto dei punti che ognuna ha di vantaggio con Camila

        • r.b. by r.b.

          Adesso ho capito, però ci sono anche quelle dietro (cioè oltre il #39) che potrebbero superare Camila…
          Preferisco non fare conti e sperare che Camila giochi più partite possibili al suo livello…

    • r.b. by r.b.

      Ma che vuol dire C.. +C…?

      • by t.o.

        ….va bene….faccio la legenda……
        2 (o 50…o 130…ecc.) +di C sono i Punti che ha più di Camila oggi.
        Il secondo numero sono i punti che ognuna deve difendere prima di US Open…
        = sono i punti netti di differenza con Camila….se fanno gli stessi punti le “suddette vanno dietro Camila di x y o z punti. A meno che….come Dallacqua o Hantucova non c’è il segno +
        chiaro ora… 🙂 🙂 🙂

  164. pangel94 by pangel94

    Una domanda: ma per Camila non sarebbe stato meglio partecipare al torneo International di Instanbul? Il cemento è la sua superficie ideale e quella in cui ha ottenuto i maggiori risultati. So che sarebbe stato difficile passare in poco tempo da una superficie all’altra però ci sono molte tenniste che la settimana scorsa hanno partecipato a tornei sulla terra ( tra cui la Vinci finalista a Bucharest )

  165. by t.o.

    Un paio di considerazioni…..concordo totalmente sul fatto che questi sono tornei “strani”…..sicuramente non previsti….(se Camila avesse passato anche solo un turno in più a Wimbledon non credo che sarebbe tornata sulla terra rossa)…..e perciò dopo le polemiche dei giorni scorsi (grazie Sara che perdendo con Rogers hai ridimensionato la sconfitta di Camila…) siamo tutti più realisti del RE. Però……e c’è un però…..basta con questa sindrome di under 100……..basta con questa storia che Camila perde contro le sconosciute…..ma quali sconosciute…..?????
    La sua peggior sconfitta di quest’anno è proprio al Rogers (che comunque con questo risultato è a tutti gli effetti una 100) Zarina e Belinda sono intorno alla 50° Soler Espinosa è intorno al 70° ma sulla terra vale molto di più…McHale è 51° e Camila da dopo la Fed Cup contro Keys….da quando perciò la spalla è tecnicamente a posto ha un rapporto W/L 22/12…..
    Se Camila porta il rapporto 2/1 entro US Open (cosa assolutamente fattibile) entra tranquillamente in top 30. Dovete calcolare che i punti di Camila sono tutti punti 2014 e che ha ancora 4 o 5 scarti sotto i 20 punti….i punti di molte che la precedono sono punti 2013 perciò anche confermando i risultati quest’anno possono perdere fino al 30% dei punti a torneo…..lascio a chi ha voglia il fare i conti precisi……ma io confermo le mie previsioni……entro le “12” alla fine della tournee australiana….e dicendolo non significa che se poi sarà solo al 15° posto sarà da considerare una disfatta…
    ciao a tutti…. 🙂 🙂 🙂

    • Stefano F by Stefano F

      15 una disfatta ? ahahahah e chi potrebbe dirla una cosa del genere ? Un folle ?

  166. by Mape

    Tabellone principale Bastad, un’italiana, 73 commenti.

    Tabellone principale Istanbul, tre italiane, 65 commenti.

  167. by Atom

    Certo il tennis è uno sport particolare e non ha proprietà transitive…Vedere questa Roger perdere facile con la Pektovic dopo aver visto Camila perdere facile con la Rogers pensando che Camila appunto ha battuto due volte la Pektovic un po’ sconcertati si resta…. Comunque è vero che si diventa Top Ten non solo giocando bene ma giocando bene con continuità…A parte ieri la Errani (partita strana) che è comunque n. 14, sicuramente una Top ten o 15 alla Roger non faceva vincere nemmeno un set (la Suarez era al 50%).

    • by Fan

      No Atom, la Suarez era totalmente immobile e non si è ritirata per rispetto verso il pubblico (almeno alla fine del secondo set che ho visto).

      • by Atom

        Appunto….

      • by Fan

        Poi la Errani tirava l’80% dei colpi dentro la linea dei servizi, nonchè , in battuta, una semplice rimessa in gioco spesso e volentieri sul dritto della “statua della libertà”, che comunque da ferma è una che tira forte e bene.

  168. by Atom

    Una piccola considerazione. Perché rimaniamo così male ad ogni sconfitta di Camila? Semplice: perché voliamo troppo alti e quando cadiamo ci facciamo male, io per primo. Sarebbe più ragionevole fare delle valutazioni oggettive e stare coi piedi per terra. Abbiamo una giocatrice con grandi potenzialità che attualmente è n 39 del mondo, dal gioco coinvolgente ed esplosivo ma che ancora deve maturare e migliorare. Abbandoniamo paragoni per ora fuori luogo..Halep. Sharapova ecc e rapportiamoci con le giocatrici che vanno dalla 30 alla 40 esima posizione. Eviteremo amarezze e delusioni troppo cocenti……Confrontiamoci con Zang, Koukalova, Svitolina, Dall’acqua,Zahlavova ecc e cerchiamo di superare queste intanto…Certo che se abbiamo aspettative da Top Ten o anche da Top Twenty (per ora) è dura digerire qualsiasi sconfitta…Abbiamo perso con la Riske? Va beh ci può stare è n. 43…invece (ripeto io per primo) sono ancora qui a leccarmi le ferite…

    • Sephir by Sephir

      il tuo ragionamento potrebbe andar bene se effettivamente le altre giocatrici da te citate riuscissero a battere e a giocare contro le top 10-20 come fa Camila. Il fatto è che non succede ed è per questo che si creano delle speranze e pressioni in più sulle sue spalle che poi vengono smontate alla prima partita persa con una giocatrice non di livello.
      Camila quanto è in palla ed è nella sua giornata sì si è dimostrata tranquillamente una top 15 e il fatto di vederla perdere malamente con giocatrici ampiamente alla sua portata fa male.
      Queste partite son difficili da guardare perchè non avendo margine di errore quando non le entrano i colpi si auto mette K.O. da sola e il suo livello scende ad una top 60-70 (e anche meno).
      Tra l’altro aggiungiamo il fatto che la gente si sta accorgedo di alcune modifiche al suo gioco che la rendono ancora più instabile di quel che era (il ROS esasperato) invece di veder miglioramenti sul fronte delle variazioni di gioco e della solidità e la frittata è fatta.

  169. by Fan

    Piccolo inciso sulla Halep: questa ragazza, a seguito di risultati sempre più confortanti ad alti livelli, ormai gioca sempre più in scioltezza e sicurezza pur facendo tutto molto bene a 360° gradi, ma senza una qualità, in particolare, che si possa definire una sua caratteristica.
    Probailmente, la sua “qualità”attuale, si chiama tranquillità e consapevolezza di poter ormai battere chiunque, numeri e risultati alla mano ( questo per chi crede che le sconfitte siano in qualche maniera salutari).

  170. Madoka by Madoka

    Attenzione alla Kontaveit.

    • r.b. by r.b.

      Sarebbe bello vedere in azione Alizé… 🙂
      Ma non Cornet, bensì Alizé Lim… tennista ventitreenne francese e certamente una delle più belle tenniste del circuito… 🙂

    • by Mape

      Concordo con te Madoka! Ha anche un tabellone per niente complicato.

      • Madoka by Madoka

        Per ora gliela sto tirando :°° povera Annet 😛

        La Lim bella ragazza, ma altra tennista mediocre 😛

    • by Atom

      Madoka ma allora la teoria che le avversarie non contano e tutto dipende da Camila è già stata rinnegata?

      • Madoka by Madoka

        Atom, non ho mai detto che le avversarie non contano nulla.

        • by Atom

          Io l’ho letto molte volte, ora non ricordo…forse tu non lo hai mai detto, ma saresti uno dei pochi…comunque se deve far paura della n. 168…allora riponiamo nel cassetto tutte le nostre speranze…Certo si può perdere da tutti ma non dobbiamo avere paura in anticipo…

          • Madoka by Madoka

            Atom purtroppo se Camila è in giornata erratica è vero che può perdere da chiunque. Come ad esempio la Rogers, una giocatrice mediocre.

            Però gli avversari ( e soprattutto le loro caratteristiche tecniche ) contano, altrochè.

            In questo caso ho fatto il nome dell’estone perchè è una ragazzina di 18 anni, che è al numero 170 solo di passaggio, essendo destinata a ben altra classifica avendo un ottimo tennis.

            La classifica è qualcosa che a volta può trarre in inganno. Ci sono 140 e ci sono 170. Ci sono sconfitte e sconfitte.

            Hi fatto sopra il riferimento alla sconfitta ocn la Riske, dicendo che ti stai leccando ancora le ferite. Per me quella invece è una sconfitta che è nella normalità delle cose. Due giocatrici che hanno nell’erba la loro miglior superficie, che hanno un ranking sostanzialmente uguale ( 4-5 posizioni ), che quindi attualmente valgono lo stesso livello, ci sta che perdi 😉

            • by Atom

              Certo, infatti se leggi bene il mio post ho fatto capire che la mia grande amarezza era ingiustificata e dovuta al mio…volare troppo alto…

              • Madoka by Madoka

                miaomiao : ad oggi la Riske vale una Giorgi.

                Già fra 6 mesi ci sarà una differenza fra il livello di queste due giocatrici.

                Non ridimensiono nessuna, tanto meno Camila, ma la Riske è una buona giocatrice, soprattutto su erba e quindi Camila per vincere deve giocare bene.

              • by alzalemani

                @MiaoMiao…Diciamo che allo stato attuale dipende da come scende in campo…tiriamo una monetina…et voilà:Diamante grezzo o (purtroppo) diamante grezzo a cui si è spenta la luce (cit. Camila dopo sconfitta Mc Hale a Roma)…

                • by alzalemani

                  Sempre Forza Cami!!!
                  Io spero che questo come hanno detto nell’intervista Sergio e Daniele sia davvero un passaggio di transizione per preparare una grande stagione 2015…ci toccherà soffrire ancora un po in attesa che riesca ad esprimere tutto il suo potenziale e che il suo tennis che già oggi è ARTE spettacolare ci possa deliziare con quella continuità e con i giusti e dovuti risultati che oggi purtroppo non arrivano…
                  Guarda penso che anche tu Miao Miao sia d’accordo con me nel pensare che la prima che si inca,,,a come una belva sia proprio Lei nel vedere come non riesce a vincere con giocatrici che fino a qualche minuto prima stava ridicolizzando e alle quali stava impartendo lezioni di tennis eccelso…
                  ecco io credo che proprio in questi casi a lei si spenga la luce(Mc Hale), le gambe non girino come dovrebbero(Riske)…proprio quando non le entrano i suoi colpi…ecco allora che si innervosisce o chissà cos’altro e lì inizia a gettarsi nel baratro di una serie infinita di errori che altrimenti non farebbe…o almeno non farebbe in quel modo che tanto ci addolora…
                  Davvero mi auguro che lei per prima si stanchi di gettare partite che potrebbe e dovrebbe vincere solo perché dotata di talento e classe infinitamente superiore…quando succederà vorrà forse dire che avrà raggiunto quella forza mentale che la porterà ad essere tra le migliori del mondo tennistico se non la migliore.
                  Poi è ovvio in tutti i campi e sopratutto nello sport non si finisce mai di migliorarsi tecnicamente e tatticamente e credo che su questo ci stia già lavorando alacremente…

  171. r.b. by r.b.

    Nessun invidiato speciale a Bastad? Credo sia un bellissimo posto, ci sarà qualcuno dei trombettieri?

    • by claudio

      Io purtroppo no r.b., avrei felicemente indossato i panni dell’invidiato speciale, come del resto ognuno di noi. Dici bene, incrociamo le dita e aspettiamo venerdì su ST.

  172. boy by boy

    Al momento qual è la tennista che vi fa sentire più sicuri quando entra in campo?
    Occhio non ho detto la più forte, ma la più costante, solida. Se aveste 100 euro e vi dicessero puntale tutta su una giocatrice, così ad occhi chiusi senza nemmeno sapere l’avversaria…sui quale puntereste?
    Io dico Halep….ormai quando scende in campo mi da una sensazione che salvo eventi clamorosi, la partita la porti a casa.
    Aimè discorso contrario per ora per quanto riguarda Camila….non mi trasmette mai mai un minimo di tranquillità (neanche sullo 6-0 5-0 40/0).

    • boy by boy

      bè magari sullo 6-0 5-0 40/0 un pochino si 🙂

    • r.b. by r.b.

      Beh, al momento decisamente la Halep. Secondo me la più forte, cioè quella che può esprimere il livello più alto, ovviamente non sempre, è la Kvitova.
      La tua domanda è davvero interessante perché al momento altre giocatrici così affidabili non ce ne sono. Direi Radwanska, ma anche la polacca attraversa un momento in cui perde partite che di solito vince. Non parliamo di Na Li e Serena Williams. Se non si potesse scegliere Halep non resterebbe che puntare sulla Kerber, a mio parere.

    • eulondon by eulondon

      Shelby Rogers

    • by alzalemani

      Sederona anche se dopo Wimbledon occorre vedere se si riprende o si prende un anno sabbatico…

    • giuseppe by giuseppe

      Concordo per la Halep: ha “fame” e l’ha “canalizzata”.

  173. pablox5452 by pablox5452

    Ciao a tutti
    Io credo che al mondo esistano le opinioni, che sono soggettive,e poi i fatti, che sono oggettivi.
    Per quanto mi riguarda privilegio i fatti, e sulla base di questi formo le mie opinioni. Non avendo la sfera di cristallo e non sapendo cosa succederà, posso però fare un rapido calcolo matematico per vedere se l’obiettivo di entrare come tds all’US Open sia fattibile.
    Camila attualmente è n39 con 1282 pt
    la 32 è daniela hantuchova con 1420 pt, ovvero circa 140 pt.
    Al momento risulta che ci siano 4 tornei in programmazione Baastad, montreal ,Cincinnati e New Haven:
    superare il primo turno (solo il primo) farebbe guadagnare rispettivamente i seguenti punti
    30, 70,70, 60, per un totale di 230 punti cioè andrebbe con circa 1500 punti (tolti un paio di scarti), che, salvo sfighe galattiche, consentirebbero la tds: naturalmente possiamo sperare/attenderci qualcosa di più: se non erro negli scorsi 4 tornei (escluso gli slam) Camila ha fatto 2 secondi turni e 2 terzi (quarti) . quindi se ripetesse gli stessi risultati, facendo i quarti nei 2 tornei più “scarsi”
    raccoglierebbe 60+70+70+120 = 320 pt, pagando già la cambiale di 340 punti() dellUS OPen 2013 (sarebbe la 27/28 del mondo) . Poi mica è detto che non si possa fare meglio o che non si possa ripetere o milgiorare gli ottavi 2013…
    Insomma se il progetto è quello di portare Camila nelle prime 30, e poi puntare l’anno prossimo sul lancio definitivo, direi che siamo sulla buona strada. Guardate la Bouchard che ha fatto quel percorso prime 30 e poi la top ten. Camila l’anno scorso è stata fermata dagli infortuni, quest’anno, al di là di qualche amara ma prevedibile sconfitta, sta percorrendo la strada giusta. Fiducia, ragazzi fiducia 😀

    • r.b. by r.b.

      Beh, bellissimo post cosa vuoi che ti dica. A Bad Gastein Camila ha vinto alcuni match e fin qui tutto bene, ora ci attende un match contro una qualificata, e se si vince siamo tutti felici.
      Il problema è che alla prima sconfitta contro una giocatrice peggio classificata si scatenerebbe un nuovo finimondo….
      Comunque, adesso sto guardando su Supertennis la finale di Bastad maschile, che si gioca ovviamente nello stesso impianto del torneo femminile di settimana prossima, e al confronto il centrale di Bad Gastein è un campetto da circolo parrocchiale. Speriamo che le prime TdS le facciano giocare sul centrale.
      Altra cosa importante è che Supertennis trasmetterà il torneo, ma non dai primi turni, perciò Camila ti prego, cerca di andare avanti che ti vogliamo vedere in TV.

    • by lucio

      Senza considerare che ci sono tenniste tra le trenta e le quaranta che hanno cambiali prima degli us open altissime. Consideriamo il nuovo sistema di punteggio ( circa il 30 % in meno ) per rientrare nella trenta basteranno più di qualche punto in meno. Ci sarà magari qualche scarto minimo di Camila ma se si eguagliasse il risultato dello scorso anno allo slam americano si scalerebbero moltissime posizioni.

  174. r.b. by r.b.

    Spiego meglio quello che intendo dire. Forse qualcuno di voi ha visto la finale di Bucarest Halep – Vinci. La rumena, dopo alcuni anni di alti e bassi, è riuscita a trovare un equilibrio nel suo gioco ammirevole. Detto in maniera semplice, non sbaglia mai o quasi.
    Quando Camila troverà un equilibrio simile, potremo aspettarci di vedere due o tre turni di Camila senza soffrire. Ma al momento, con il numero di errori gratuiti di Camila, basta un niente per andare in difficoltà anche contro le qualificate. Dobbiamo avere pazienza, ma Camila troverà il suo equilibrio, anche se ci vorrà del tempo. Poi, oh, magari va tutto liscio per cinque partite consecutive, tra palle break sulla riga, nastri fortunati, infortuni delle avversarie, ecc. Ma al momento la realtà è questa. Camila è forte ma non ancora del tutto affidabile.

    • by livio71

      onestamente la halep non mi piace ed è anche un po’ immeritoria della 3 posizione wta. Gioca dei vincenti di precisione, ma preferisco quelli di camila onestamente..per il resto è una frana, a rete fa schifo…in battuta quasi mai la prima… poi sto segno della croce ogni volta alla finre quando vince 🙂
      Halep proprio non mi piace..se ci fosse stata camila in forma vedi dove andava a finire la halep !!!

      • r.b. by r.b.

        Verissimo. Però la Halep non sbaglia quasi mai, Camila invece sì. Se riesci a convincere il tabellone del punteggio che Camila è più forte…. 🙂 🙂 Auguri, perché il tabellone è un po’ testardo… 🙂 purtroppo continua a dare i punti alle avversarie quando i fantastici vincenti di Camila escono di pochissimo… 🙂
        Ah, il tabellone dice che se escono anche di un paio di centimetri non sono vincenti, ma errori… Eh vabbé, questi tabelloni non proprio hanno alcun senso estetico… 🙂 🙂 🙂

        • by Atom

          Quando vi leggo certe volte provo una immensa tenerezza. Siete davvero dolcemente euforici (non ho detto patetici) con un grande entusiasmo come è giusto che sia. Ma anche con tutto l’ottimismo possibile davvero, non si può paragonare Camila alla Halep o addirittura dire che è superiore. Magari la speranza che lo diventi è dentro di noi e prendendo proprio come riferimento la Halep si può dire che è esplosa in un anno in cui ha vinto 8 tornei ed è diventata numero 3…e visto chi l’età di chi le sta davanti presto destinata al n 1. Ebbene noi ci aspettiamo da Camila lo stesso percorso…ma come dice Pablox i fatti sono una cosa, le opinioni( e le speranze) sono un’altra…

          • r.b. by r.b.

            Eh infatti io ha detto la stessa cosa… Quello che conta sono i risultati e i risultati si leggono sul tabellone… 🙂

        • zio gio by zio gio

          Non ridimensionerei a tanto il gioco di Camila. I problemi sono i df e la percentuale di prime palle. Gli errori in risposta,così come nello scambio, sono il tornaconto di quel gioco spettacolare e pulito che ha per interprete Camila. Dover partire il 60% delle volte cn una seconda di servizio è indubbiamente deleterio. Il confronto può esser fatto con Sharapova o Serena. Se Maria iniziasse gli scambi con la seconda,puntualmente, i suoi match avrebbero esiti differenti

    • by alzalemani

      Sono d’accordo con te…deve trovare il suo equilibrio, probabilmente le sue sicurezze, magari pure vincere una certa emotività che non lascia trasparire…allora anche solo con il suo smisurato talento attuale potrà vincere certe partite “da vincere” perché più forte e vincere partite assolutamente alla sua portata, magari nei tornei che contano e ai quali tiene tipo Roma o Wimbledon o Roland Garros…poi potrà pure perdere partite con tenniste più scarse in tornei in cui vorrà “rifiatare” o non così importanti perché è ovvio che allo stato attuale non puoi sempre essere al massimo della forma…

      • by alzalemani

        Ovviamente volevo dire che sono d’accordo con r.b quando dice che Camila è forte (aggiungo io… “in modo speciale”) ma non ancora affidabile…

    • giuseppe by giuseppe

      Esatto. Ho appena visto la Halep contro la Vinci, che per quante palline “affettasse” non riusciva a mettere in difficoltà la rumena. Camila deve fare il suo percorso di maturazione, ma arriverà.

  175. r.b. by r.b.

    Oggi è domenica, il torneo comincia domani, la prima partita di Camila sarà martedì.
    Le difficoltà nascono dal fatto che la superficie, il clima, e le avversarie non saranno esattamente le stesse rispetto a Bad Gastein. Non sappiamo soprattutto quale livello di gioco riuscirà a produrre Camila. Le altre sono tutte forti, indipendentemente dalla loro classifica. Giocatrici scarse non ce ne sono, mettetevelo in testa. Se Camila non gioca al meglio finirà per perdere un incontro.
    E comunque ce la giochiamo alla pari in tutti i match, anche contro Cornet Camila non sarebbe sfavorita, avendo vinto l’ultimo confronto diretto. Ma da qui a dire che Camila DEVE vincere anche solo una partita ce ne corre. Camila dovrà cercare di giocare il suo miglior tennis, ma non è certo facile. Vedremo.

    • by lucio

      Anche perché oggi non stanno giocando nessuna partita di qualificazione . Penso piova.

    • zio gio by zio gio

      Si,va be. Ma che discorso è? Non stiamo parlando della Kucova. Le ambizioni dove sono finite? Dai..
      calma con i pronostici,ma considerare ogni partita aperta è eccessivo e controproducente.

      • eulondon by eulondon

        Credo che intendesse dire che la carta non e’ il campo e che tutto puo’ sempre succedere. Il dire che si parte alla pari, pero’, concordo sia errato. Anche se questo torneo altro non e’ che una minuscola tappa della carriera si Camila! Io vorrei un buon risultato per raggiungere l’ obiettivo dichiarato della tds gia’ da ora.. E andare rutti al mare.. Soprattutto lei.. Piu’ leggeri! Per te, zio gio, il discorso cambia! Niente mare, hai querele da preparare e tribunali da affrontare! 🙂

      • r.b. by r.b.

        È esattamente il contrario. Entrare in campo pensando di avere già vinto, solo perché l’avversaria è una qualificata, è il miglior modo per perdere.

    • r.b. by r.b.

      Appunto, il problema di Camila in questo periodo è che non sempre riesce a giocare al meglio, ovvero come dici tu, a giocare come sa. Io ve lo dico prima di prepararvi ad una settimana di grande sofferenza… poi fate un po’ voi…

  176. by lucio

    Ciao a tutti, propongo questo argomento anche per cambiare il tono degli ultimi post
    da adesso in poi inizieranno gli scarti . Aver fatto pochi punti nei tornei degli Slam (obbligatori) complicherà un po’ le cose. La cambiale Us open e’ quindi un po’ più difficile da pagare. Sarebbe importante passare più turni nei tornei americani (Premier) e poi passere almeno due turni nell’ultimo Slam. Assume sempre più importanza essere tds per usufruire in qualche torneo generoso nel punteggio (premier) magari un bye al primo turno. Il punteggio di quest’anno ,così composto ,il prossimo anno sarà più facile da difendere ma un po’ più difficile da incrementare sensibilmente. Sarà importante fare meglio negli Slam.

    • by besso91

      con Bastad i tornei rimasti sono 4…
      Cami in programmazione ha direttamente Montreal senza fare prima adattamento al cemento in tornei minori ma facendo esperienza di terra, il che è intelligente in termini lunghi di riferimento.
      Detto ciò, quest’anno paradossalmente sono mancati i match negli Slam ma si sono disputati molti più tornei… la cambiale di 300 e rotti punti sappiamo tutti che è copribilissima sin dalla prossima settimana. A Gastein è andata male ed è un peccato perchè era abbordabilissima la semi e con una errani così nervosa anche la finale…
      anche non venisse coperta gli us open stessi possono fungere da copertura.
      dopotutto, sti punti li ha fatto venendo dalle quali l’anno scorso.
      e se si esce al primo turno? si penserà in ottica AO2015

      • by lucio

        Hai ragione . I tornei a disposizione sono 16 ed io pensavo 14.
        Ci sono 2 tornei con totale tre punti.
        Comunque fino alla trentesima posizione manca davvero poco.
        Fare comunque circa 150 in un torneo e poi una media di 60 negli altri tre sarebbe il minimo contando poi di fare almeno due turni agli Us open.
        Significherebbe sicuramente arrivare top 30 e non avere problemi di classifica per il MD in nessun torneo nel 2015 avendo spesso i benefici di tds . Teniamo conto che le altre difendono punti assegnati con il vecchio metodo. Tutto ora si abbassa. Anche la programmazione 2015 sarebbe più semplice da stilare.

  177. by besso91

    sono scortese se paragono la Camila del 2014 sinora visto ad un Lukas Rosol evoluto (e decisamente più fi*a)?
    parlo ovviamente della contingenza attuale. Cami cresce dinanzi agli occhi nostri.

  178. boy by boy

    Io ormai sorvolo sulla questione della polemica (ormai è ben chiaro che ci sono utenti di serie A e utenti di serie B, magari solo perché i primi si credono dei privilegiati solo per qualche incontro avuto di persona con chi conta).
    Venendo al sorteggio, adesso non sappiamo chi sarà la qualificata, ma già da ora mi sembra un tabellone ostico, fin dal secondo turno si incontrerebbe una buonissima giocatrice come la tedesca Barthel. poi guardare più in là….sinceramente mi sembrerebbe assai prematuro.

  179. Lucia by Lucia

    Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l’imbecille,
    mentre il contrario è del tutto impossibile. ( cit. )
    Siete tutti intelligenti ma non abusate del vostro vantaggio.

    • eulondon by eulondon

      Bellissima e verissima! Fammela subito mettere su fb, vedi mai che qualcuno recepisca il messaggio tra le righe! Grazie, Lucia.

    • silvio74 by silvio74

      Bellissima. Ora la corro a scrivere sul muro del corridoio, così mia moglie mi spezza la clavicola 🙂

  180. by Mape

    Riusciamo a parlare solo ed esclusivamente di tennis e di Camila? Con tutto il rispetto, ma sta diventando leggermente pesante leggere vari commenti su offese, discussioni e così dicendo.
    Ripropongo una domanda che ho fatto poco fa: Camila giocherà Martedì?

    Grazie.

    • eulondon by eulondon

      Dovrebbe. Al massimo Mercoledi’. Di sicuro non gioca domani.

    • by Quinto

      Sarebbe bello. Ma ogni volta che io intervengo c’è uno sotto mentite spoglie, che ha due profili diversi malcelati su questo blog, che mi scrive (se si chiama scrivere quell’accozzaglia di errori concettuali, prima che ortografici) mezzo migliaio di insulti.
      Avesse il coraggio di firmarsi per nome e cognome…..

      Parlando di tennis (vediamo se questo qua ricomincia): io ancora non so quando giocherà Camila, spero che comunque riesca a fare un altro paio di turni che ripaghino economicamente la trasferta e riducano ulteriormente i 340 punti di “cambiale” degli US Open. Se Camila riuscisse a totalizzare prima di Flushing Meadows questi punti avremo non solo la certezza di vederla TdS all’ultimo Major del 2014, ma a quel punto potremo ambire addirittura ad arrivare vicini alla posizione n.20 entro fine anno. Ecco perché anche il prossimo torneo ha la sua importanza relativa.

      Pace e bene a tutti i tifosi di buona volontà, che non si perdono in miserie…. CAMILA E’ DI PIU’……

      • by Mape

        Entrare nelle 32 prime degli Us Open le faciliterebbe la difesa dei 340 punti (almeno spero). Sarebbe importante anche perchè non vorrei vederla fare altre qualificazioni per la parte di stagione in Oriente.

        Speriamo possa fare bene in questo torneo! Temo comunque un secondo turno con la Barthel, ma per ora pensiamo al primo.

        • by Quinto

          Intanto nella WTA Race Camila è al n.33 e siccome arrivano i punti in scadenza per le altre (non per Camila, fino agli US Open) c’è davvero da essere ottimisti.
          Però hai ragione tu, un turno alla volta. Personalmente mi auguro che riesca a passare ancora un paio di turni, non farò tragedie se non ci riuscirà, quel che dovesse venire in più sarà oro colato…..

    • by poppy

      Buon giorno a tutti, ho deciso di scrivere solo oggi per lasciar decantare la sofferenza per la sconfitta di Camila a Bad Gastein. Detto questo mi permetto alcune considerazioni da tifoso ma soprattutto da padre.
      Dopo la sconfitta ho letto tanti post amari, duri verso Camila quasi al limite del rancore. Capisco che chi scrive su questo blog sia suo accanito tifoso ed è logico che un tifoso soffra per le sconfitte del proprio beniamino o della squadra tifata (io l’anno scorso ho sofferto da bestia per una settimana per la sconfitta degli SPURS contro gli HEAT ) ma quest’anno mi son ripreso con gli interessi la sofferenza patita. Qualsiasi sofferenza o delusione non ci deve però autorizzare ad esprimere critiche forti al limite della gratuità, perché vorrei che tale linguaggio fosse lasciato al sito creato per ODIARE Camila.
      Quale diritto avremmo di dire: Camila non ci meriti o cambia allenatore o ecc. ecc. ecc.
      Cosa ci deve Camila perché noi ci sentiamo autorizzati a criticarla in siffatta maniera.
      Per quel che mi riguardo trovo che si una ragazza carina che aiutata dal padre sta cercando fra mille sacrifici di raggiungere il sogno di una vita.
      Del suo sogno io credo noi vogliamo essere partecipi tifandola ed esaltandoci per le sue imprese ma tutto deve finire qui; è bello salire sul carro del vincitore ma è più difficile portare insieme l’amaro calice in occasione delle sconfitte.
      Credete che io non sia triste quando perde partite che penso potrebbe vincere? Tutta la mia tristezza NON mi può però autorizzare ad esprimere critiche pesanti nei suoi confronti.
      Credo sia giusto continuare a supportarla continuando a credere nel suo sogno salvo smettere di seguirla quando non ci divertirà più assistere alle sue partite.
      Per quel che mi riguarda da parecchi anni non seguivo il tennis femminile che trovavo lento e noioso ma il suo ingresso nel mondo del tennis con le prime significative imprese del 2012 mi ha da subito conquistato ed esaltato. Come non provare emozione nel vedere una ragazzina Italiana tirare simile botte sfidando le più forti?
      Oggi leggo critiche circa una possibile involuzione del suo gioco ma a tutti ricordo che anche negli anni scorsi Camila alternava prestazioni esaltanti a sconfitte banali. Oggi forse sono salite le aspettative ed è per questo che le sconfitte hanno maggior risalto ma trovo che nulla sia cambiato.
      C’è stata un’involuzione nel gioco? Forse si ma non sappiamo quanto sia dovuta alle modifiche che sta cercando di apportare per cercar di avere quel famoso piano B che tutti invochiamo.
      La sconfitta con la Rogers è stata drammatica? Anch’io lo pensavo ma dopo aver visto la partita di Sara mi son dovuto ricredere.
      Certo continuo a credere che la Rogers sia inferiore a Camila ma sicuramente più brava di quel che tanti si aspettavano. La stessa Sara pur disponendo di un piano B e di colpi che Camila ancora non possiede (soprattutto il Back di rovescio e il drop shot) non è stata in grado di far girare l’incontro.
      Mi permetto di pensare che Camila non abbia problemi tecnici ma che i suoi problemi derivino dalla paura di vincere o se meglio volete di perdere contro le avversarie più deboli. L’ho vista da vicino a Bad Gastein (da tre/ 4 metri ed ho cercato di guardare le sue espressioni sugli errori). Io credo che soffra per le troppe aspettative che tutti e dico tutti abbiamo nei suoi confronti al punto di incominciare ad aver paura quando va sotto con una avversaria più debole.
      Lasciamola lavorare in pace e lasciamola soprattutto crescere d’esperienza. Quando maturerà tennisticamente (e non tutti maturiamo alla stessa età) ed incomincerà a divertirsi nel giocare il suo splendido tennis senza la paura delle sconfitte, beh allora lei senz’altro si divertirà e credo anche noi saremo ripagati per tutto il ns caloroso supporto.
      Smettete di criticarla ed aiutatela a crescere serena e felice per quel che ogni giorno fa “per lei , per la sua famiglia ma anche per tutti noi.
      Auguri Camila divertiti e sii felice, il resto verrà da se.

      • Ace by Ace

        Come si usa su Facebook, io metto “mi piace”.

        • etberit by etberit

          d’accordissimo, “mi” piace anche a “me” …;-)

          • by alzalemani

            Mi piace…
            e …Su le mani per un…
            di Camila trionfale…Domani!!!

            • by alzalemani

              @ Poppy anche io sono un tifoso sfegatato degli SPURS e del “Fenomeno”…Manu Ginobili…vero match winner!!!

  181. hector by hector

    Poche righe per scrivere che i toni esarcerbati che da qualche tempo si leggono su questo blog non rendono onore alla signorilita’ della giocatrice che tutti apprezziamo ed hanno come effetto collaterale, perlomeno su di me, di far mancare il desiderio di contribuire agli interventi. Cosi’ come Camila si distingue rispetto ad altre giocatrici del circuito per la correttezza ed il comportamento in campo, anche noi fan dovremmo sforzarci di essere alla sua altezza, soprattutto nei momenti in cui lo sconforto puo’ fare capolino. Cosi’ come nel lavoro e nella vita, anche nella passione per Camila e’ giusto applicarsi seriamente, ma senza prendersi troppo sul serio. Buon tennis a tutti!

    • Ace by Ace

      Bellissima osservazione! Consiglio accettato!

    • journasesto by journasesto

      Grande Hector. Troppi fenomeni qui dentro quando qui l’unica vera e grande protagonista è Camila. Che, detto per inciso, ci sta facendo l’immenso favore di ospitarci a casa sua.

  182. gimusi by gimusi

    ecco hai fatto bene a chiarire il tuo punto di vista…ma ora vi prego chiudiamola qua e concentriamoci sui prossimi impegni di Cami…con il tifo e anche con le critiche costruttive quando servono 🙂

  183. r.b. by r.b.

    Il sorteggio di Bastad è buono ma nasconde delle insidie. Giocare contro una qualificata può essere difficile, perché comunque è una ragazza che ha vinto due o tre partite ed è abituata alla superficie.
    Quindi attenzione al primi turno. Poi eventualmente andasse bene bisogna alzare molto il livello perché la Barthel è una avversaria molto forte. Più in là non vado, pensiamo un match alla volta…

  184. by SanTommaso

    Vi dovete dare tutti una calmata. Quello passato era un torneino insignificante dal quale abbiamo portato a casa 60 punti, 2 vittorie e 3 partite giocate. Una persa contro una giocatrice che ha vinto in due set contro l’italiana più esperta e vincente sulla terra rossa tutt’ora in attività. Insomma tanto scarsa questa Rogers non deve poi essere.

    Quello che viene è altrettanto insignificante e io addirittura non lo avrei giocato. Dovesse vincere altre due partite Camila avrebbe 2 settimane scarse per tornare a casa, riposarsi, tornare ad allenarsi sul cemento, ripartire per il Canada. Meglio e molto sarebbe stato starsene a casa questa settimana, allenarsi 10 giorni per bene e partire 3-4 giorni prima dell’inizio di Montreal.

    Oh, beninteso, sto giocando a “Camila Manager”, il bellissimo manageriale virtuale in cui gestisci la carriera della tua tennista preferita. NON E’ una critica a Sergio e Camila, NON VOGLIO dire quello che dovrebbero o non dovrebbero fare. Dico cosa io, dopo aver installato la patch su Camila Manager, quella in cui hanno risolto il bug dell’infortunio a Camila, avrei fatto. Guarderò con occhio un po’ sonnecchioso questo torneo come ho guardato Bad Gastein e come forse avrebbero fatto bene a guardarlo anche altri (i nomi, tira fuori i nomi!!! Ok, lo faccio: Madoka, Entropia e un po’ anche miaomiao) in modo tale da non prendere troppo male una sconfitta che ci può stare e non scannarsi il giorno dopo a colpi di “te l’avevo detto”. Ecco, “te l’avevo detto” sarebbe stato meglio invece i toni si sono alzati. Sarà perché tutti amiamo Camila e vorremmo vederla sempre vincere, ma prima si prende atto del fatto che non è fisicamente possibile vincere sempre (anche Djokovic nell’anno magico perse 5 o 6 partite, nonostante la dieta gluten-free), oppure finiremo ad ogni sconfitta più o meno bruciante di Camila a scannarci sul niente. SUL NIENTE. Perché NIENTE cambia se ci si insulta fra di noi. Si fa il gioco di chi vuole distruggere questo bell’ambiente, di certo non si fa il bene di Camila, di certo non si fa il bene di Sergio, di certo non si fa il nostro bene. Non ve le volete mandare a dire? Date il permesso ad Alberto e Matteo di girarvi le mail e insultatevi le ultime 4 generazioni in privato. Ma che bisogno c’è di stendere i panni sporchi in bella mostra? Cosa ne ricavate?

    Guardando al futuro, facciamo il giochino di chi vorreste tra le qualificate e chi invece pensate che possa davvero farcela. Io vorrei Gioia, primo per lei perché vorrebbe dire essere arrivate al main draw, secondo perché verrebbe fuori una bella partita tra due giocatrici d’attacco, terzo perché Gioia ammira molto Camila e il suo gioco. Stando sul realistico la meno abbordabile (non “più pericolosa”) è forse la Lim.

    • eulondon by eulondon

      Mi piace il gioco! Sceglierei anche io Gioia per i motivi da te citati. Sulle meno “abbordabili”, metto Kontaveit ( per il potenziale di cui si parla) e Putintseva ( per il tipo di gioco pallettaro). Povera Cami, non puo’ prepararsi al match non conoscendo ancora l’ avversaria. Ok, vorra’ dire che fara’ il suo gioco. 🙂 🙂

  185. gimusi by gimusi

    sono molto contento per Andrea…grande atleta e grande persona….simpatica e sempre allegra e positiva…a fine incontro abbraccia la Rogers…un esempio per tutte le giocatrici wta…dopo l’infortunio sta tornando ai livelli che merita

    • riccardo by riccardo

      Anch’io. giocatrice corretta e simpatica ed anche davvero carina che non guasta.
      Rogers buon torneo non può dirsi il contrario ma a mio giudizio tennista senza talento.

    • by claudio

      Condivido, la Petkovic piace anche a me in campo e nel suo affabile modo di rapportarsi.

  186. by pariparo

    Io sono nuovo del forum e sinceramente sono un pò sconcertato dagli attacchi che alcunti utenti fanno, credendosi il Verbo, a chi fa delle critiche sul gioco attuale di Cami (nello specifico anch’io ma questo non è importante). Qui intervengono solo tifosissimi, non tifosi, di Camila, ed ognuno si sente in diritto (perchè ce l’ha) di dire la sua (e che altro si suppone uno dovrebbe fare?) con calma e sperando possa risultare un contributo utile agli altri, altrimenti amen!. Quando sento parlare di presuntuosi, di traditori, di mancanza di rispetto, mi viene sinceramente un pò da ridere. Diamoci una calmata……

  187. Ace by Ace

    La Cornet è dall’altra parte del tabellone!
    Per il resto mi va bene tutto. Forza Camila!

  188. by Mape

    Giocherà martedì dunque?

  189. r.b. by r.b.

    @miaomiao
    Ti chiedo scusa se ti ho offeso, ma non era mia intenzione, credevo che fosse il tuo stile scrivere così, soprattutto per le xxxxx ripetute e l’uso delle maiuscole… Uno stile unico, che ho cercato ironicamente di imitare ma non era mia intenzione offendere nessuno.
    A me comunque quante me ne avete tirate dietro per aver messo una foto di Ana come avatar eppure l’ho tolta senza protestare…. 🙂
    Ok, non prenderò più in giro nessuno, lo prometto… 🙂

    • riccardo by riccardo

      r.b. guarda che non mi riferivo a te so che tu scherzi. mi riferisco ad altra persona che non voglio nominare.

      • r.b. by r.b.

        Acc.. Ho preso una cantonata anche stavolta…. 🙂
        Ma tant’è, cerco di leggere tutti i commenti ma sono talmente tanti….
        Forza trombettieri, non litighiamo… No siamo più forti, anche se Camila perderà una partita alla settimana, tranne quando vincerà un torneo… 🙂
        Quindi dobbiamo essere sportivi e abituarci a perdere anche contro giocatrici più in basso in classifica, e può succedere di giocare male…

        • riccardo by riccardo

          dillo a me.. lo sai che sono quasi sempre d’accordo con te…

  190. r.b. by r.b.

    Forza Camila, vinci per noi… 🙂

  191. ghezzo63 by ghezzo63

    chiunque sia l’ avversaria , FORZA CAMILA !!!!!

Leave a Reply