Australian Open vs Cornet 02
In poco più di un'ora di gioco Camila travolge Andrea Petkovic, numero 36 del mondo, e accede al turno decisivo delle qualificazioni del torneo di Dubai, ricco Premier da 2 milioni di dollari di montepremi. Primo set a senso unico: la tedesca tiene ai vantaggi il proprio primo turno di servizio ma poi Camila dilaga infilando 6 games consecutivi senza mai arrivare ai vantaggi sulla propria battuta. L'avvio di secondo set è più combattuto. Camila tiene il proprio servizio, poi strappa il break alla Petkovic ai vantaggi ma, sempre ai vantaggi, deve cederlo nel game successivo. Nel quarto game Camila si procura altre due palle break e alla seconda occasione si porta sul 3-1 e servizio. L'azzurra strappa ancora la battuta alla Petkovic, a 15, va a servire per il match ma la tedesca prounga il match conquistandosi e convertendo la prima occasione concessa da Camila. Poco male perché nel game successivo, alla prima occasione, Cami fa suo il match per 6-1 6-2 in un'ora e sette minuti. Nel turno decisivo Camila affronterà Karolina Pliskova, numero 53 del mondo e finalista poche settimane fa a Pattaya dove ha sconfitto la Mattek-Sands (42) e Sorana Cristea (23) prima di cedere alla Makarova (28). In carriera la ventiduenne di Louny, Rep.Ceca, ha vinto un torneo International nel marzo 2013 in Malesia e 10 Itf, l'ultimo nel settembre 2013 in Cina. Il match è in programma come primo sul Campo 2, con inizio alle 9.30.

About the author

Matteo Veronese

Matteo è di Milano, classe 1986, giornalista pubblicista. “Sportivoro”, segue professionalmente Camila dal 2011. Primo incontro dal vivo a Cuneo: sconfitta in 2 set dalla Lucic, non il migliore degli esordi per potersi considerare un portafortuna. Ha avuto modo di rifarsi col tempo… E-mail: matteo.veronese@camilagiorgi.it Twitter: @veronesem

  • Australian Open, Camila lotta per tre set ma esce con Timea Bacsinszky
    Australian Open, Camila lotta per tre set ma esce con Timea Bacsinszky
  • WTA Shenzhen, Camila batte Qiang Wang in due set: è in semifinale
    WTA Shenzhen, Camila batte Qiang Wang in due set: è in semifinale
  • WTA Shenzhen, Camila batte Saisai Zheng in tre set e accede ai quarti
    WTA Shenzhen, Camila batte Saisai Zheng in tre set e accede ai quarti
  • Wta Shenzhen, Camila supera Ana Bogdan all’esordio
    Wta Shenzhen, Camila supera Ana Bogdan all’esordio

194 Comments. Leave your Comment right now:

  1. by t.o.

    Camila è incazzata nera….Sergio è più tranquillo…io sono sereno.
    La cosa che mi fa divertire leggendovi è che tutti avete già trovato il “Colpevole”….il DF.
    Ed è logico…..è l’unico punto che potete “vedere” anche su un Live Score. Lo potete immaginare…
    Perciò la colpa va addossata solo a ciò che si conosce…..
    Vi invito a pensare…..ci sono molte altre cose che potreste vedere anche senza vedere la partita….
    Karolina è alta un metro e ottanta sei e ha braccia addirittura più lunghe della media….se entra in campo chiude tutti gli angoli solo di allungo….appena rallenti un po…lei entra due metri in campo…bisogna tenerla in fondo….anche a rischio di DF……
    Camila ha perso perchè ha ritenuto che la partita si potesse vincere …..sul dritto di Karolina invece che sul rovescio. Anche Sergio le chiedeva di giocare sul rovescio….tra l’altro…..avendo vissuto tre match accanto a lui vi posso dire che il primo che dice “deve cambiare allenatore ” lo passo per le armi…..ho visto poche persone leggere il match come lui…e dare i consigli giusti al momento giusto….solo che nei tornei non si può fare….qui non è Fed Cup…qui rischi le penalità….L’arbitro ha negato un intervento coach perchè ha sentito Sergio dire a Camila di chiedere il suo intervento….
    Regolamento dice che è l’atleta che autonomamente chiama il coach…..e questo è ridicolo…ma questo è il tennis. Quell’intervento negato era proprio prima del break decisivo del primo set…….
    Con una top Ten non se lo sarebbero mai permesso…..
    Ma non facciamo piagnistei….non è nello stile di Camila….ma vi garantisco che quell’episodio non è indifferente sul risultato….ma questo voi non lo potete sapere…..
    Era stato un intervento coach che aveva cambiato il “volto” della prima partita con la polacca….
    Ieri non ce ne è stato bisogno……
    Camila non ha giocato bene…era lenta di gambe e di mano….e mi sarebbe facile dire che Karolina ha fatto la partita della vita……
    Non è vero….Karolina ha fatto la sua partita…ne più ne meno….solo 7 ACES significa che Camila è riuscita a contenere i danni e anche la 2° palla seppur non irresistibile non era per niente facile da gestire…..con il suo allungo copriva il rovescio con il corpo spostato molto sulla sinistra e scopriva il dritto per invitare Camila a tirare lì…..non è facile per chi è in campo fare la cosa giusta (incrociare sul rovescio dell’avversaria, come chiedeva Sergio) quando dal campo vedi un gigante che presidia quell’area un metro dentro il campo…è logico che cerchi di fare punto angolando sul suo dritto….ma bisogna angolare molto e molto veloce poichè con un passo e un allungo ti chiude dei dritti più micidiali del servizio…..camila non ha giocato ne bene e ne male…. oggi non è bastato….ma ragazzi
    Sono rimaste in 36….le migliori 36 del mondo….e tra quelle 36 Camila c’è, come c’è Bouchard, e come ci sono altre che sono uscite prima di Camila….
    Karolina è una giocatrice talmente atipica che non fa testo…per batterla non serve solo il talento….chi ha visto il match sa che di talento in campo ce n’era solo da una parte…..per batterla ci vuole esperienza…e l’esperienza non si insegna…..la si costruisce sulle vittorie e sulle sconfitte.
    Mi sembra che il bilancio di questi ultimi 6 mesi (da quando la spalla è a posto….perciò non ho contato neanche Wimbledon) cominci a girare molto sul positivo…..15 a 7………più di 2/1….siamo al ritmo di una 30°…..bisogna stabilizzarsi un po. Non è facile vivere a tu per tu con le migliori al mondo, venire considerata una di loro, avere i complimenti dei loro allenatori e essere anche sempre al top psicofisico……volete sapere cosa diceva Sergio?……”….è lenta di piedi….” e aveva ragione
    E’ chi non sa che pensa che questo sport si giochi solo con la racchetta e le palline….
    Qui siamo nel Gotha ragazzi….ogni minima distrazione può costare un Match…..
    Ma questa è casa sua e tutte già sanno che un posto per lei dovrà essere a breve lasciato libero….ma di questo vi parlerò stasera…….ora vado a smaltire la mia tensione in piscina con un bloody Mary servito e gustato direttamente da seduto negli “sgabelli sommersi”…..sono o non sono il vostro INVIDIATO SPECIALE……. e allora invidiatemi fino in fondo…….
    A proposito…..se qualcuno vuole gettare la trombetta faccia pure….ho gia una decina di prenotazioni per ricomprarle anche usate al doppio del prezzo……..
    ciao t.o.

    • TEUS by TEUS

      Grazie per le notizie, t.o. Goditi il meritato bloody mary ora. 😉
      Ti anticipo che non venderei la mia trombetta nemmeno se mi offrissero il triplo o il quadruplo del prezzo comunque.

    • by Stefano

      Citazione:
      “Camila ha perso perchè ha ritenuto che la partita si potesse vincere …..sul dritto di Karolina invece che sul rovescio. Anche Sergio le chiedeva di giocare sul rovescio…”.
      Ora, mi domando io come si fa ad essere ottimisti se una delle cose più scritte di ieri sera (attenzione al dritto della Pliskova che è uno dei migliori del circuito!!!) è stata completamente ignorata.
      È perfettamente inutile dare dei consigli in questo blog se poi puntualmente in campo la nostra “bimba” fa l’esatto opposto.
      Anche la Stosur si sposta spesso dalla (sua) parte sinistra del campo per coprire il suo rovescio ed invitarti a giocarle sul dritto …
      e allora che fai? Cominci a giocarle sul dritto? Sul suo dritto?
      Dai, su, non diciamo cavolate, la Pliskova fa esattamente quello che fanno tutte quelle “pro” che sanno di dover difendere il loro unico punto debole (il rovescio), altro che giocatrice atipica.
      Non serve un allenatore iperqualificato per capire ciò, basta un minimo di cervello e 5 minuti 5 di gioco (anche se non hai mai visto prima giocare la tua avversaria).
      Non posso credere che ai livelli “Gotha” si commettano queste ingenuità: è veramente da dilettanti continuare a giocare non capendo una cosa così elementare.
      E mi fermo qui, perché preferivo pensare che Camila avesse perso perché aveva giocato contro una giocatrice che oggi ha giocato ai limiti della perfezione; sapere invece che la causa maggiore è forse stata un problema di tattica e di interpretazione della partita …
      semplicemente mi rifiuto di crederci … sarebbe un atteggiamento troppo da dilettanti.

      • r.b. by r.b.

        In realtà t.o. ha anche spiegato i motivi per i quali Camila ha giocato molto sul dritto. In realtà è veramente difficile giudicare una partita senza averla vista, chiaro tutti gli allenatori e le giocatrici sanno che non si deve giocare sul dritto di Ana, ed infatti le giocano sempre sul rovescio, ma non è che automaticamente vincono le partite….bisogna anche giocare profondo ecc. ecc. Quello che ho veramente notato del tennis femminile è che in certe partite, non so perchè, ci sono tantissimi break, anche con giocatrici forti al servizio, altre volte si arriva al 6-6 senza break e senza quasi palle break. Non è come nel tennis maschile dove, soprattutto sul veloce, un break decide quasi sempre il set, a volte si vedono anche 4, 5 break consecutivi, e anche più. E sono sicuro che anche la Pliskova avrà avuto giornate così, dove il servizio non era prorio il massimo. Penso all’ultimo match che ho visto, a Doha, Ivanovic contro Zakopalova. Ana ha servito bene nel primo set, vincendo 7-5. Poi qualcosa si è inceppato e nei 2 set successivi ha perso il servizio 6 volte, 3 break subiti per set sono davvero troppi, e stiamo parlando di Ana, che è alta 1,84 e ha comunque un ottimo servizio. Tutto sommato oggi Camila ha perso solo di 10 punti (55-65), parziali 36-39 nel primo set, e 19-26 nel secondo, break 1-2 e 0-2. Non sono numeri inguardabili, bastavano davvero un paio di punti e il primo set poteva andare diversamente. Il secondo, nonostante il 2-6, ha un differenziale di soli 7 punti che nel tennis sono davvero pochi.

        • TEUS by TEUS

          La velocità di gambe è fondamentale per il gioco di Camila indipendentemente dalle caratteristiche dell’avversaria. Quindi la frase di Sergio riportata da t.o. “è lenta di piedi” spiega in gran parte la sconfitta a mio avviso.

          • TEUS by TEUS

            P.S.: Stefano, nelle giornate in cui le gambe non girano a dovere, non è per niente semplice nemmeno mettere in pratica una tattica all’apparenza scontata. E questo perché il livello, tra i professionisti, è altissimo come ha anche sottolineato t.o.
            Andrei cauto perciò prima di parlare di dilettantismo.

          • by Stefano

            Sì, Teus, la velocità di gambe è fondamentale nel tennis, ma ricordo male oppure questa frase (scusa?) è un déjà vu che ritorna ogni qual volta Camila perde?
            Ha perso? Ah, beh, oggi si vedeva da come è entrata in campo … da come muoveva le gambe … si muoveva male.
            É sempre la stessa cosa che Sergio dice quando sua figlia perde una partita.
            Con questo criterio, allora, è un mezzo miracolo che una giocatrice come la Kvitova sia top ten.
            Dai, su, non cerchiamo scuse banali: una partita bisogna cercare di vincerla anche quando non si è al 100% fisicamente.
            Nadal, ad esempio, agli AO ha giocato le prime partite in maniera orrenda, ma poi, lottando, è arrivato sino in finale (battendo pure un certo Federer).
            Se una sa giocare, anche se non è al 100%, un modo per fare partita contro una giocatrice naturalmente meno dotata di mobilità di lei (come la Pliskova), lo deve trovare.
            Secondo me oggi il “professionismo” ha vinto sul “talento”: una gestione diversa del match, probabilmente, avrebbe mescolato un po’ più le carte.

            • TEUS by TEUS

              Pliskova ha altro fisico e quindi altre peculiarità.
              Chi ti dice che Camila non abbia provato a vincere nonostante fosse al 90%? Il livello è alto e si può perdere. Tutto qui.
              Nadal è un campione a livello assoluto e perciò non paragonabile alla Giorgi attuale.

              • by Stefano

                Provare a vincere, secondo me significa innanzitutto non ostinarsi a giocare sul dritto della ceca quando tutti (a parte lei) avevano capito che era il rovescio il suo colpo più attaccabile.
                Ho scritto la parola “dilettante” perché non contemplo che ai livelli di una Giorgi ci sia ancora bisogno del padre-coach per rendersi conto che la sua tattica (continuare a martellare sul dritto della Pliskova) non sta portando risultati, ma anzi, la sta facendo perdere.
                Cami deve darsi una svegliata, e non passare soltanto le ore ad allenarsi sul campo: oltre alla preparazione fisica c’è ancora tanto lavoro di tattica da fare, a cominciare dal veder giocare le sue colleghe in TV così da poterle studiare e capire come vanno affrontate.
                Giocare in maniera indipendente dall’avversaria che ti trovi di fronte è oggi una grossolaneità che non può essere ammessa (o almeno non al livello ipercompetitivo che c’è oggi).

                • TEUS by TEUS

                  Sono d’accordo ma, una volta in campo, tutto può diventare molto più complicato. Soprattutto poi in giornate in cui non arrivi bene sulla palla o la “senti” peggio rispetto al solito.

    • Guido by Guido

      Camila e’ incazzata nera semplicemente perche’ ha perso una partita che dentro di lei sa benissimo che poteva e doveva vincere…

  2. doherty by doherty

    proprio un peccato…
    pero’ almeno un po’ di punti per la classifica li abbiamo portati a casa…
    forza Camila !!!

  3. by SanTommaso

    Pliskova superiore in tutto oggi, peccato. La vittoria sulla Petkovic è una buona iniezione di fiducia e la conferma che quando Camila GIOCA può fare grandi risultati. A vedere il livescore e le statistiche sembra che dopo aver perso il primo set abbia un po’ mollato. Credo sia quello il limite da migliorare, non pensare che se sei sotto di un set e di un break la partita sia finita. Peccato per il mancato approdo al tabellone principale, ma tutto sommato restano più cose buone che negative in questo torneo. Alla fin fine, anche un fenomeno come la Bouchard se ne torna a casa sullo stesso aereo di Camila, sconfitta dalla numero 50 del mondo – e Karolina è 51. La differenza è che la canadese, ahilei, è la numero 19! Chissà che mazzo le faranno i “suoi” di trombettieri 😉

    • by t.o.

      Pliskova non è stata superiore in nulla……ha solo vinto la partita…..è diverso
      Se il match è il 2014…una partita è solo un game…..per ora siamo 4 a 3 per Camila….

  4. by lelitolelita

    Peccato. Adesso spero di rivedere presto Camila a Tirrenia comunque x congratularsi con lei è ringraziarla x le emozioni. E

  5. entropia by entropia

    Che dire… oggi la Pliskova ci è stata superiore, non possiamo che farle i complimenti.
    Camila, come al solito grazie per le emozioni che ci fai vivere!
    Sempre al tuo fianco,
    FORZA CAMILA GIORGI!

  6. Sephir by Sephir

    Come avevo sospettato…la differenza tra una Camila e una Pliskova è la quantità di DF e UE.
    Camila è generosa ed in alcuni punti del match bastano 1 o 2 punti e le breakki il servizio. Il problema è che poi se l’avversaria ha un servizio ottimo non riesce più a recuperare i break e perde la partita. La Pliskova ha 0 DF.

    Per come la vedo io…è meglio un secondo servizio lento ma affidabile rispetto ad un secondo servizio veloce e potente ma falloso. Con il primo rischi che ti facciano una risposta vincente mentre con il secondo rischi il DF. Nel primo caso però è vero anche che cercando di far vincenti si sbaglia spesso. Con il 90% del circuito WTA fai più punti sull’errore dell’avversaria che cerca di far un vincente di risposta che non tirando pallonate in seconda di servizio.

    • doherty by doherty

      hai ragione…pliskova è molto brava se col suo servizio è riuscita a non fare neanche un DF.
      camila ne fa’ troppi,deve imparare quando puo’ rischiare la seconda e quando no in base alla situazione di punteggio.
      se è sotto 30 40 ad esempio deve metterla a tutti i costi in campo, rischia la risposta vincente ma puo’ anche succedere che l’altra sbagli o perchè ha forzato il colpo o perchè sente la tensione del fatto che sia una palla break

  7. Guido by Guido

    Finita e finita molto male ora aspetto con ansia il report di t.o.

  8. entropia by entropia

    Alè Camila! Sono queste quelle belle da vincere!

  9. by Pangel

    non credo che la pliskova conceda due break consecutivi al servizio, speriamo in un suo passaggio a vuoto

  10. by SanTommaso

    Comunque l’altra ha statistiche migliori ovunque: ace, prime di servizio, punti con la prima e con la seconda. Insomma, i meriti sono soprattutto suoi. Anche in risposta ha statistiche migliori, ma lì entrano in gioco anche Camila e il suo servizio. Niente da dire, vittoria meritata della Pliskova.

    • Guido by Guido

      Tra l’altro anche la Bouchard sta perdendo abbastanza male voglio prima sapere da t.o. che e’ successo poi faremo le considerazioni del caso ma la mia idea non cambia Camila sara’ la prima italiana che si giochera’ una filale a Wimbledon 🙂

  11. entropia by entropia

    Forza ora Camila! Se poi la Pliskova riesce a tenere questo ritmo con il servizio, che dire, brava lei!

  12. by Pangel

    E con l’ottavo df camila consegna il doppio break alla pliskova e probabilmente la partita

  13. Sephir by Sephir

    4 a 1 per la Pliskova. Su una palla da break point ancora un doppio fallo.

  14. by Pangel

    Ora la Pliskova ha addirittura statistiche migliore sia sulla prima che sulla seconda

  15. by Stefano

    Scusate per il ritardo (computer mooolto lento) …
    Purtroppo è successo quello che temevo: Camila ha commesso più di un doppio fallo nello stesso game e si è fatta brekkare (sul 5-5).
    Questo non deve succedere quando hai di fronte una alta quasi quanto la Sharapova e che serve quasi come Serena: non con la Pliskova!
    Come avevo predetto, se la ceca si trova davanti nello score, poi diventa complicatissimo ritornare in parità, poiché (come tutti i veri campioni) quando si trova in vantaggio nel punteggio, Karolina gioca con ancor più sicurezza e autorità.
    L’avevo detto che non dovevamo aspettarci un match facile come quello di ieri: Karolina non è certo il tipo a cui lasci soltanto 3 games in tutto il match.
    Ora speriamo in una reazione da vera campionessa da parte di Camila.

  16. by Pangel

    Se la Pliskova continua cosi sara difficlr strapparle il break

  17. by lelitolelita

    Interrotta la serie negativa. Non è finita. Forza. Crediamoci

  18. entropia by entropia

    FORZA CAMILA! Forza!

  19. Lucia ( moderati per Camila ) by Lucia ( moderati per Camila )

    Io dico che non è’ ancora finita

  20. Guido by Guido

    Niente pare uscita completamente dal match prima di fare qualsiasi considerazione aspettiamo notizie da t.o.

  21. by lelitolelita

    Aiutoooo persi 4 giochi consecutivi

    • by andrea

      Perde sicuramente. Peccato ma cavolo nn capisce che la deve smettere co sti doppifalli. Occasione persa!

  22. Guido by Guido

    Io temo le sia successo qualcosa perche’ il gioco si e’ fermato sul vantaggio della suavversaria sul 5 pari e da li’ ha fatto un solo 15 e sul servizio…

  23. Madoka by Madoka

    Break subito regalato con un doppio fallo : la partita è finita 🙂 Buon proseguimento a tutti 🙂

  24. Madoka by Madoka

    Poi dite che sono un rompi palle. Questa partita si vince in qualsiasi modo, tranne commettendo doppi falli, perchè in questo modo regali turni di servizio e a differenza del 90% delle partite della WTA fare il contro break è impossibile.

    Vediamo se serve meglio in sto secondo set, la partita non è finita, però basta doppi falli, non deve regalare turni di servizio.

  25. entropia by entropia

    …forza camila, la partita comincia ora!

  26. Guido by Guido

    Set perso ma spero non si sia fatta male perche’ sulla palla break del servizio che ha perso il gioco e’ stato troppo fermo e poi ha perso il game successivo senza lottare

  27. by Pangel

    La Pliskova continua a mettere a segno ace mentre Cami continua con i df, qui c’è la differenza fra le due

  28. Madoka by Madoka

    mah, quando perderà sto vizio dei doppi falli sarà sempre troppo tardi…nella partita di oggi erano l’ultima cosa da fare…tutte e due le volte che ha commesso 2 DF in un gioco è stata brekkata…ma porca miseria…

  29. Guido by Guido

    servizio perso ora il primo set si fa dura…

  30. Madoka by Madoka

    Per ora ha salvato una palla break che era come un set poi, come si soffre !!!

  31. Madoka by Madoka

    Troppi doppi falli maledizione -_-

  32. by lelitolelita

    Statistiche molto simili

  33. by SanTommaso

    5-5. Nel frattempo la Bouchard ha perso il primo 6-1 in 31 minuti!

  34. Guido by Guido

    ci ha provato era 30 pari ma niente 5 pari c’e’ ancora da soffrire

  35. Madoka by Madoka

    5-4*, le Ceka serve per rimanere nel set…vediamo se soffre un po’ di tensione…

  36. Guido by Guido

    Abbiamo messo la testa avanti 5 a 4 🙂

  37. by Pangel

    Con due ace porta a casa il game, 5-4

  38. entropia by entropia

    5-4 fare spazio, passa Camila!

  39. by lelitolelita

    grande cami ma basta DF

  40. Lucia ( moderati per Camila ) by Lucia ( moderati per Camila )

    Qualcuno riesce a vederla in streaming?

  41. Madoka by Madoka

    Break !!! Ora tenere in qualsiasi modo questo game.

  42. by Pangel

    Ci ha accontentati, 4-4

  43. Guido by Guido

    Ale’ break fatto 4 pari!

  44. Madoka by Madoka

    2 palle break, ora o mai più forza.

    La seconda della Ceka è attaccabile.

  45. by lelitolelita

    Prime considerazioni quando entra la prima pochi problemi ma dopo il primo gioco la pliskova ha trovato qualche contromisura sulla seconda. Pliskova con servizio in questa fase piu solido.

  46. Guido by Guido

    4 a 3 ma ci vuole il break dai Camilaaaaaaa

  47. by Pangel

    Cami deve mettere più prime in campo, intanto 4-3 pliskova

  48. Madoka by Madoka

    Mah, per ora è la partita che tutti avevamo un po’ predetto. Purtroppo Cami il gioco in cui commette due doppi falli e subisce il break lo regala sempre. E purtroppo brekkare la Ceka non è per nulla facile, parte sempre da 15 – 0 nei suoi turni di servizio…mai come oggi deve evitare i doppi falli, non può regalare turni di servizio…e poi vedere se l’altra ha un passaggio a vuoto, magari mettendo meno prime in un turno di battuta…

    Forza.

  49. Guido by Guido

    Camila non sfrutta lo 0 30 e ora siamo 4 a 2 Pliskova

  50. by lelitolelita

    Dura. 3 ace pliskova contro 3 df cami

  51. Guido by Guido

    Salva la palla break del 4 a 1 e ora e’ 3 a 2

  52. Guido by Guido

    Ha perso il servizio con un doppio fallo 2 a 1 Plischova

  53. Madoka by Madoka

    Mah, partita difficile, la Pliskova deve annullare una palla break e fa aces. Cami commette 2 doppi falli e regala il gioco. Bisogna fare attenzione perchè sarà difficile brekkare la ceka, sti doppi falli potrebbero costarle già il set :/

    Forza.

    • by r.b.

      Beh il tennis è così, si sa, in un gioco i punti sono pochi (4 se non si va ai vantaggi) e la differenza tra un ace e un doppio fallo è di solito qualche centimetro…

  54. by r.b.

    Il sito Drakulastream conferma che il match non sarà trasmesso, quindi dobbiamo accontentarci della cronaca post partita di t.o.
    Forza Camila!!!

  55. entropia by entropia

    …andiamo Camila!

  56. Guido by Guido

    Io sto guardando dubai sports 3 ma per ora c’e’ calcio

  57. by lelitolelita

    Buongiorno a tutti. Alessandro (lelitolelita) presente al livescore. Presumo confermato che niente copertura tv. Camila favorita nelle quote ( 1.55). Forza Camila !!!!!!!!

  58. by Stefano

    Anch’io sono ottimista e fiducioso per l’incontro di oggi, ma non commettiamo l’errore di pensare che sarà una passeggiata.
    L’avversario non va mai sottovalutato, poiché nemmeno lui correrà il rischio di sottovalutare te.
    La Pliskova è forte, e oggi bisogna giocare bene per vincere. A questi livelli nessuna partita è già vinta.

    • by r.b.

      L’importante è che non lo pensi Camila, noi tifosi possiamo fare tutto, tra l’altro senza nemmeno vedere la partita come si fa? Io spero che vinca in modo da poter vedere il prossimo match in TV.

  59. by r.b.

    Rassicuro tutti, non ho passato la notte sul tubo a vedere Karolina 🙂
    Però ho visto qualche games così qua e là e non sono preoccupato per niente. Giocatrici così ce n’è a bizzeffe, serve bene, ha colpi potenti ecc. Ma se vuoi diventare una top player non è che le altre dicono, prego si accomodi. Anzi è lo stesso WTA Ranking Point System e l’assegnazione delle teste di serie che tende a mantenere al vertice le giocatrici che ci sono già e a rendere difficile l’accesso a giocatrici nuove. In realtà sono molto contento di come Camila sta giocando. Ha vinto tre partite consecutive, che sarebbero state 4 se avesse giocato due match in Fed Cup. Se vinci tre, quattro partite di fila, poi ne perdi una, poi ne vinci ancora tre e così via, a fine anno sei numero 20 del mondo…. Ci sono giocatrici che sono 50 del mondo che perdono al primo turno in 5-6 tornei consecutivi… Roberta Vinci non ha ancora vinto un match nel 2014 ed è top 20….Questo perché contano anche i risultati di un anno fa, un anno è tantissimo, credo che Camila un anno fa fosse una giocatrice molto diversa da adesso per tanti motivi, infortunio in primis. Perciò sono ottimista, secondo me Dubai non è il torneo giusto per fare risultati eclatanti, ci sono troppe giocatrici forti ed esperte, oh naturalmente può succedere di tutto, ma in questa fase i punti si prendono qua e là. Sara Errani ha preso una stesa dalla Halep a Doha, però erano i quarti di finale di un Premier 5, i punti il computer glieli da lo stesso, anche se ha fatto due giochi. Quindi come si vede questo torneo non è importante per i punti, ma per la forma che Camila sta dimostrando e che mi auguro mantenga il più a lungo possibile. Capiteranno i momenti no, le sconfitte nette (nel femminile accade anche alle favorite di incappare in brutti stoo), ma i conti si faranno alla fine. Questo è l’anno della crescita, in realtà è il primo anno vero di Camila nel circuito WTA, nel senso di partecipazione ai tornei più importanti, senza giocare ITF. Di Pliskova ne incontreremo tante da oggi in poi, non è il caso di preoccuparsi più di tanto….

  60. by t.o.

    Buongiorno a tutti,
    ho appena fatto colazione con Camila e con Sergio.
    Camila è tranquillissima…..ne più ne meno di ieri. E’ forte di testa come è forte di fisico.
    A questo livello, e qui siamo tra le prime 36 giocatrici al mondo, basta poco per decidere un incontro.
    E’ come essere ai 16° di uno slam….e fin qui Camila ci è arrivata col suo impegno col suo gioco e con il suo allenatore…..
    Lasciamola giocare, e comunque andrà….complimenti a lei….
    Come si dice il “finanza”….i fondamentali ci sono tutti…..
    Il tempo ci dirà del futuro….
    PS: Ho fatto a nome di tutti ,” In bocca al lupo” anche a Flavia…..
    Mi ha risposto “crepi” con un sorriso molto bello. Speriamo in 4 italiane nel MD….sarebbe un risultato bellissimo per tutto il movimento…..

  61. Guido by Guido

    Ho una piccola speranza che facciano vedere la partita di oggi su dubai sport se la fanno vedere li’ tutti quelli che come me hanno sky la potranno vedere tasto menu- opzioni- altri canali sat se non avete gia una lista fate la ricerca ci vogliono cinque minuti

  62. by SanTommaso

    t.o. sei un MITO!

    Detto questo: grande vittoria oggi ma anche io ero abbastanza fiducioso. Non tanto sicuro della vittoria, men che meno lasciando 3 games a una giocatrice assolutamente in forma come dimostrano gli ultimi risultati in Fed Cup, a Parigi dove ha perso in tre set con la Cornet e la buona prestazione contro Serena a Brisbane. Certo, qualcuno potrebbe non credere a t.o. che ha visto con i suoi occhi e obiettare “magari si è infortunata”. Magari: vedremo quando e come giocherà il prossimo torneo…

    Domani è tosta perché dopo aver battuto la 36 del mondo potresti pensare di essere in semifinale in un International (a proposito: la tds numero 1 – UNO – a Rio è la numero 34 del mondo e l’ottava tds è la umero 69. Così, per dire) e invece non sei neanche sicura di giocare il main draw del torneo. Credo che succeda solo a Dubai, e solo in questa occasione: ho letto un articolo su ubitennis che parlava dell’eccezionalità di questo Premier a livello di entry list. Qualcuno, giustamente dal suo punto di vista, dice ancora che Cami potrebbe giocare qualche Itf o iscriversi a tornei con un parco giocatrici più abbordabile. Io chiedo: cosa vuol dire più abbordabile? Mi pare chiaro, ma dovrebbe esserlo da sempre, non avendo Camila giocato praticamente tornei da junior) che Cami voglia confrontarsi con le migliori e che, del ranking, in sostanza se ne sbatte. Se ne sbatte, inutile girarci intorno.

    Faccio sempre paragoni con Sara non tanto per il gioco, quanto perché Sara è la numero 1 italiana e quindi è giusto che le nostre italiane abbiano lei come metro di paragone. Sara non ha mai vinto (finora) un Premier, è sempre stata molto costante, ha costruito la sua classifica sul “piazzamento” ed è stata numero 5 del mondo. Per il gioco che ha Cami, per quello che ho potuto leggere, sentire, vedere, per come ho “conosciuto” indirettamente Camila, io non credo che lei firmerebbe per una carriera “alla Sara”. Io credo che lei preferisca pensare di poter vincere, un giorno, un grande torneo. Magari uno solo, magari fare 2000 punti in due settimane e poi basta, solo terzi/quarti turni Slam, e far cadere teste coronate qua e là per poi perdere con la numero 80. ATTENZIONE: non ho detto che Cami VUOLE VINCERE UN TORNEO… ecceccecc… Ho detto che da

    • by SanTommaso

      ….scusate, inviato per sbaglio. Dicevo: da quel che si vede Camila ragiona, sceglie i tornei, gioca per… la grande vittoria. Magari inconsciamente. E’ il motivo per cui in due settimane ha lasciato 6 games, sommati, alle numero 36 e 37 del mondo, e uno in più alla 448! QUATTROCENTOQUARANTOTTO. Ci sono giocatrici che contro la 448 vincono 6-1 6-0, poi però quando incontrano una top 20 o una top 10 partono gà battute al 70%. Camila soffre un set con la 448, poi però prende A PALLATE, perché è quello il termine esatto, la 36 e la 37 del mondo. Ma vi immaginate se, fra 2 anni, Camila fosse 36 del mondo e racimolasse tre games contro la numero 84 che cosa si scriverebbe? Che cosa scriveremmo NOI! E oggi, ieri, l’altroieri e domani, stiamo qua a dire: eh, ma Rio… eh, se facesse un paio di Itf… ah, si è fatta portare al tie-break dalla Domachowchiiiiii??? Pensateci…

      • Guido by Guido

        Prendetemi per pazzo ma scusate per me sta ragazza i numeri li ha davvero e credo possa fare cio’ che nessuna italiana e’ mai riuscita a fare, datemi del pazzo ma per me Camila sara’ la prima italiana a giocare una finale a WIMBLEDON! Mentre scrivevo ho incrociato dita e fatto gli scongiuri necessari ma io sono fermamente convinto di cio’ che ho scritto!

  63. Ghaal by Ghaal

    Salve gente, oggi è domenica e la mattina si va a Messa, quindi non ho potuto seguire il match.
    Sono contento per il risultato e molto contento per le sensazioni che ci ha comunicato t.o.
    Devo però dire che mentre ieri ero fiducioso, perchè ero abbastanza sicuro che Camila avrebbe “sentito” il match, con una giocatrice sulla carta molto più forte di lei, non sono altrettanto sicuro che abbia la stessa percezione domani.

    A mio avviso, comunque, la cosa più importante è la percezione che Camila non sia affaticata; per il suo gioco essere anche una frazione di ritardo sulla palla (vuoi per fatica, vuoi per infortuni) è estremamente nocivo, e la conduce a errori che possono sembrare grossolani, quando invece non sono altro che colpi al limite con un minimo di errore. Se non è affaticata e sta bene, dunque, si può sperare che se la giochi al meglio.

    E’ certamente una prova di maturita, come quelle che purtroppo Camila altre volte ha fallito. In ogni caso la crescita passa anche per queste partite, ed è importante per una (aspirante, almeno per ora) CAMPIONESSA, la capacità di tenere la concentrazione e non fare passi falsi. Se dunque si perdesse, non facciamone un dramma.

    Detto questo, oggi abbiamo strombettato, speriamo di strombettare anche domani, alla faccia dei gufi e dei soliti fastidiosi (e invidiosi) detrattori…

    Vamooos Camilaaaa!!!

  64. by t.o.

    @omar. ho chiesto a Camila del doppio….è assolutamente in programma…ora che finalmente la spalla sembra a posto (Parigi è stata saltata per le ultime rifiniture al recupero) potrà essere pianificato….ma non vi aspettate più di 6 o 7 tornei l’anno.
    @Entropia
    Approfondiamo la cosa appena torno in Italia

    • Omar Camporese by Omar Camporese

      grazie t.o.
      spero che tu possa continuare anche per qualche altro torneo a fare l’ inviato…
      personalmente per impegni lavorativi inderogabili, non sarei in grado di sostituirti…

    • entropia by entropia

      molto, molto volentieri…
      P.S. Sei il nostro Omero che decanta le gesta della nostra Dea.

  65. by Pangel

    La Pliskova ha perso l’anno scorso a Katowice 6-0-6-1 da Roberta, quindi non mi sembra chissà quale giocatrice, se la muovi va in grande difficolta

  66. by t.o.

    @tutti
    Da noi sono le due di notte….ho passato più di tre ore a leggere tutto quello che “Avete scritto” “Hanno scritto” “Non hanno scritto” sulla Camila di questi giorni. Figuratevi che sono andato a guardare anche sul sito di Tafanus (era più di un anno che non ci mettevo piede).
    Perchè ho fatto questo…..voi lo sapete…o perlomeno dovreste saperlo.
    Come in un libro di Agatha Christie tutta la mia presenza in questo sito è costellata di “Indizi”.
    In fondo sono un infiltrato….ma sin dai primi miei interventi in questo blog ho sempre “confessato” di non essere un esperto di tennis. Sono esperto in altre cose….logica, matematica, statistica, psicologia….in sostanza creo, studio, realizzo modelli matematici (o sistemi) applicati o applicabili ai più vari contesti. Ho sempre detto che cercavo un modello di calcolo, un algoritmo che potesse dare una regola a questo “Gioco del Diavolo” che è il tennis. Da oltre 20 anni il tennis è studiato come “Modello Naturale” (ma poi scoprirete che tanto naturale non è) della Teoria del Caos.
    Le applicazioni pratiche di questi modelli? Tante, troppe, tutte. Ma avremo tempo a voi piacendo di approfondire la cosa. Non certo su questo Blog…..o meglio….su questo Blog ma in una pagina “a parte” (a Matteo e a Alberto piacendo…)
    Sto scrivendo un libro…..ma anche questo lo avevo già “annunciato”. Qualcuno ci ha creduto, qualcuno no….proprio come per questo mio viaggio a Dubai. Non ho mai scritto nulla che non fosse vero. Anche se a volte lo ho volutamente raccontato in modo “Inverosimile”….quante volte la verità appare in modo inverosimile. L’uomo non crede al “vero”. l’uomo crede al “verosimile”.
    Sono venuto a Dubai per conoscere Camila e Sergio. Perchè strada facendo sono diventati loro i veri protagonisti del mio libro….non era previsto….ma questo è il bello della vita.
    Sono venuto ad incontrarli, a conoscerli, ed è stata davvero una bella esperienza…
    Li avrei potuti incontrare anche a Tirrenia. Ma lì li avrei incontrati “Fuori del Modello”.
    Dovevo vederli nel loro “ambiente naturale”, vivere il loro modo di vivere, conoscere chi conoscono, parlare con chi parlano…..
    Ho vissuto 4 giorni nel loro mondo, ho mangiato accanto a Petra, ho assistito agli allenamenti di Eugenie, ho salutato, facendole i miei complimenti (e spero non vi dispiaccia dicendole anche della stima e dell’affetto che il nostro blog le riserva) ad Andrea Pektovic che non più tardi di un’ora fa ripartiva da Dubai alla volta di casa sua…..Stasera con Sergio e Camila abbiamo cenato insieme a Karin e Roberto (il suo Coatch e Compagno di Vita ) anche loro in partenza non prevista domattina alle 9……
    Questo è il circo mondiale del Tennis…non posso scriverne per sentito dire……
    Per quanto piacevole è pur sempre lavoro…..ma ripeto di questo ne parleremo più avanti…..
    L’unica che doveva sicuramente ripartire è ancora qua e spero che parta molto dopo di me….
    Io nel mio ottimismo avevo prenotato l’aereo di ritorno per martedì…….
    Non volevo neanche scrivere questa nota (che pure era prevista) stasera…..avrei voluto farlo a torneo finito e a “bocce ferme”….ma non tutto è programmabile….

    Domani sarò ancora t.o. Inviato/invidiato di CG.it in quel degli Emirati Arabi Uniti……
    E vi racconterò della partita…comunque vada state tranquilli…Camila è quello che noi diciamo da tempo….e diventerà quello che noi ci auguriamo…ne sono certo. E ne è certo il Circo Mondiale del Tennis. Si vede, si capisce da come le altre atlete la guardano, la salutano….e in qualche caso “NON” la salutano…E chi sono queste atlete lo sapete tutti…..a Rio sarebbe stato troppo facile…..
    ……dal vostro inviato a Dubai t.o ….continua……

    • Madoka by Madoka

      Grazie come sempre per tutte queste notizie t.o.

    • Guido by Guido

      Credo tu faccia bene a scrivere un libro, scrivi bene ed e’ bello leggere cio’ che scrvi, anche se ti ripeto che mi fai schiattare di invidia, comunque credo che invidia o no se mai pubblicherai cio’ che stai scrivendo, avrai un aquirente 🙂

    • Omar Camporese by Omar Camporese

      grazie to…
      mi hai quasi commosso!

    • by r.b.

      Ma no, tafanus, me l’ero quasi dimenticato… E cosa fa il nostro amico (si fa per dire)? Ha cambiato in parte idea su Camila oppure no?
      comunque se io sono diventato tifoso di Camila è merito in parte anche suo per cui grazie, taf!

  67. by Stefano

    La Pliskova non è così fallosa come si potrebbe erroneamente pensare.
    O almeno non lo è la Pliskova di questi ultimi tempi.
    Io seguo Karolina da almeno due anni, e vi posso assicurare che in questi due anni è progredita parecchio, sia come solidità dei fondamentali che come tenuta mentale.
    Non facciamo l’errore di pensare che Camila questa partita possa soltanto perderla, perché non è così: Camila deve vincerla, perché dall’altra parte ci sarà una giocatrice che farà di tutto per renderle pan per focaccia (nel senso che se pensate che Camila picchi forte, e perché probabilmente non avete mai visto cosa è capace di tirare Karolina col dritto quando ha la possibilità di entrare con i piedi ben dentro il campo).
    Questa sarà una partita DURA, certo, non durissima né tantomeno impossibile, ma dovrà vincerla Camila giocando come sa fare, perché se si entra in campo pensando che sia soltanto una “formalità”, beh … la sorpresa potrebbe anche non essere di quelle piacevoli.
    La ceca è una giocatrice in ascesa, perciò così come la Halep o la Bouchard (chiaramente con le debite proporzioni!), il suo ranking attuale va preso con le molle, poiché a breve la sua posizione potrebbe diventare assai migliore.
    Io rimango fiducioso per domani, ma non aspettatevi che la Pliskova racimoli soltanto 3 games come ha fatto oggi la Petkovic, perché vi dico già ora che non sarà così.

  68. Lucia ( moderati per Camila ) by Lucia ( moderati per Camila )

    Quote : Camila vincente paga 1, 83 . Piluskova vincente 1, 90.

  69. by r.b.

    E va bene, Camila sta giocando benissimo, ma mai fidarsi della Pliskova, a leggere i vostri commenti ha il servizio meglio di Serena e praticamente è un incrocio tra la Graf e la Navratilova, non è che vi siete fatti prendere un po’ la mano? Mi tocca passare la notte sul tubo (nel senso di YouTube) per vedere almeno un paio di match di Karolina… 🙂 🙂 🙂
    I rosiconi invece, per contrappasso (nel senso che noi godiamo per come gioca Camila, loro rosicano e quindi devono godere in un altro modo :-)), passeranno la notte su You… 🙂 Vabbé, su un altro sito 🙂 🙂 🙂

    • Guido by Guido

      Non ho mai visto Pliskova giocare ma da cio’ che ho letto mi son fatto l’idea di una simpatica pennellona che tira un gran forte ma che sbaglia parecchio e che ha difficolta’ di spostamento, non mi pare che camila soffra particolarmente chi tira forte, casomai Camila soffre di piu’ palle basse e tagliate, inoltre Camila gioca buoni angoli e se e’ vero che la sua avversaria soffre gli spostamenti….be’ dovrebbe vincere Camila a meno di preoccupanti ricadute …

      • Sephir by Sephir

        Nessuno ha voluto dire che la Pliskova è una giocatrice d’elitè o una Serena Williams ecc. semplicemente ha un grosso ostacolo da gestire…ed è il suo servizio. Una volta che Camila riesce a gestire quello son sicuro che avrà in mano il match. Se però non trova la giusta misura nel ROS diventa una partita amara e molto ardua. Le auguro il meglio e le faccio un imbocca al lupo.

  70. Pax by Pax

    La copertura TV del torneo inizia oggi, e Camila gioca il primo match sul campo 2. E’ possibile (ma non certo) che il campo sia coperto da telecamere.

  71. doherty by doherty

    beh ragazzi…son tornato ora e mi son letto tutti i vostri commenti..
    commosso per la vostra passione,per il tifo e per l’affetto verso camila che ovviamente son anche miei…
    sappiamo le potenzialita’ di cami e quindi ci aspettiamo altre vittorie,pero’ prendiamo una partita alla volta,nel tennis basta un attimo per perdere.
    domani non sara’ facile come probabilmente non sara’ mai facile in futuro.spero che camila sia conscia dei suoi mezzi ma che non sottovaluti mai l’avversaria.
    pliskova oggi ha fatto 10 aces in 10 turni di servizio.parte da 15 0 ogni volta.probabilmente per fortuna non credo abbia una seconda irresistibile.
    cami deve servire bene,magari giocare la seconda al corpo senza rischiare troppo visto che la ceca è alta 1.86 e senz’altro la palla addosso le da’ fastidio.se terra’ il suo servizio prima o poi con le sue capacita’ in risposta il break lo fara’.
    vamoooos !!

  72. by Antonio

    E’ giusto che l’entusiasmo sia bilanciato dalla cautela e credo che tra noi frequentatori del sito di Camila ci sia un giusto equilibrio. Personalmente mi schiero tra gli entusiasti-ottimisti. Da quando seguo il tennis (prima finale agli assoluti Panatta-Pietrangeli…ma ero bambino non sono Matusalemme) ho sempre pensato che il tennis tra tutti gli sport sia forse il più mentale, quello in cui la capacità di tenuta psicologica sia determinante. La differenza tra i top ten e gli altri sta proprio, a mio avviso, nella capacità di giocare bene i punti importanti, memorizzando il gesto e l’attimo vincenti, e, viceversa, dimenticando subito gli errori non forzati ed i punti sprecati. Non solo. Il tennista è solo in un campo che può apparire enorme o piccolissimo a seconda dell’andamento della partita. Credo che Camila abbia spesso visto, in tante occasioni, quel campo da tennis troppo grande per lei “bambina”, dotata certo, ma con tanta tensione e rabbia agonistica dentro che spesso diventava una paralizzante paura di sbagliare. Non credo che a Cleveland sia avvenuto un incantesimo per cui Camila è stata “baciata” dal principe Barazzutti (le auguro baci migliori) e sia diventata regina. Credo però che la Fed Cup sia stata per lei un’esperienza di svolta con conseguenze speriamo determinanti in senso positivo. Camila ha trovato un’identità precisa per prima cosa: è una giocatrice della nazionale italiana, un elemento di stabilità per lei che ha una storia, di donna e giocatrice, divisa tra Italia Argentina e Stati Uniti. E questo “meticciato”, che pure è una ricchezza,non l’aiutava perchè la faceva sentire sospesa.. In secondo luogo ha trovato un gruppo di riferimento, la nazionale, il capitano, Karin, Nastassja che non aveva mai avuto al di là dello staff dei “Giorgi”. In terzo luogo Camila sembrava, e forse se ne era convinta, di essere una giocatrice di Slam ed in questi tornei riusciva quasi sempre ad esprimersi perché coincidevano con il suo vero obiettivo: vincere uno Slam. Ma negli altri tornei il campo era troppo grande sulla battuta dell’avversaria e troppo piccolo sui suoi colpi. Ansia e stress la costringevano a risultati altanelanti e la spalla stessa contratta, oltre all’aspetto morfologico, era la spia di una contrazione mentale. Ora Camila, che ha assaporato la maglia azzurra, la Fed Cup, vuole tornarci, vuole scalare rapidamente il ranking e dimostrare che, al di là di defezioni di altre giocatrici più titolate, lei merita di essere a breve la numero 1. Anche il rapporto con Sergio credo che abbia beneficiato di questa apertura al mondo di Camila.Per questo non ho paura della Pliskova….credo che in questo momento Camila sia in una condizione psicofisica ideale per arrivare molto avanti a Dubai e non solo. Io azzardo le semifinali. E domani…pallate…62 62…tranquilli.

    • by r.b.

      Grazie delle belle parole, ora mi sento davvero più tranquillo 🙂

    • Carlo Bonacina by Carlo Bonacina

      @Antonio
      Credo Antonio, ti chiedo scusa se sbaglio, che tu come me sei sulla sessantina, ora ti dico che il tuo intervento mi è piaciuto davvero tanto però perché azzardare pronostici sul punteggio finale quando tu sai benissimo che il tennis è uno sport dove ci sono troppe variabili che possono influenzare il risultato finale, con questo non ti voglio criticare , ma voglio ribadire a tutti noi tifosi di Camila che bisogna rimanere con i piedi per terra, se domani vincesse 7-6 7-6 ma giocasse una buona partita sarebbe meglio che un 6-2 6-2 e avesse giocato male comunque forza Camila

      • by Antonio

        @Carlo. Accidenti ho 50 anni. . ma va bene lo stesso. Sono d’accordo con te che va benissimo che Camila vinca anche 76 76. Tuttavia proprio in virtù di quel ragionamento che hai apprezzato, e ti ringrazio, sento che in questo momento Camila sia in grado di vincere con facilità giocando bene e lo scrivo. . . sia pure con l’aiuto di qualche rito scaramantico. .

    • by Carlo greco

      Ciao a tutti mi ritrovo totalmente nel testo di Antonio. Vivo a Firenze ed ho visto la finale degli assoluti tra Pietrangeli e Panatta. Prima partita dal vivo che ricordo e da li ho cominciato a giocare a tennis!! Detto questo le emozioni che mi da oggi Camilla per me sono paragonabili al periodo d’oro Panatta e soci. Questa mattina devo trovare assolutamente il modo di sbirciare diretta.it In bocca al lupo!!!

  73. Pax by Pax

    Bravissima anche Burnett che perde il primo ma poi domina Glushko (tds #1) alla distanza, qualificandosi per il MD di Rio.

  74. Madoka by Madoka

    Ragazzi c’è troppo entusiasmo. E non solo qua, ma anche su altri siti leggo un po’ ovunque che la partita con la Pliskova è già vinta.

    Non è per nulla così.

    Avete già detto tutto voi di questa giocatrice, è inutile aggiungere altro, perchè sarebbero solo ripetizioni.

    Dico solo di fare attenzione perchè è una altra partita difficile e secondo me la Giorgi è ancora sfavorita.

    Anche oggi nel 2ndo set Cami ha servito maluccio, ha perso un paio di volte il servizio : questo non se lo può permettere contro la Ceka. Perchè al servizio regalerà nulla.

    C’è da dire, che al di là di tutto mi sembra che ci siano netti miglioramenti in risposta da parte di Camila : l’anno scorso, giusto per dare un dato, la % di conversione di palle break era bassissima. Che dire, questo sarà un ottimo test per vedere effettivamente a che punto siamo.

    Forza.

    • Sephir by Sephir

      Non posso che concordare con te.

      Camila è sempre sempre sempre generosa nei suoi turni di servizio. Non è difficile brekkarla tra 1 o 2 DF e 1 o 2 UE. Il problema che si pone con Karolina Pliskova è che dall’altra parte avrà una giocatrice che ha un servizio micidiale. Il ROS di Camila è buono ma non è eccezionale..dovrà impegnarsi parecchio e cercare di tenere la palla in campo il più possibile almeno per i primi 2 colpi….poi penso che abbia le armi per smantellare la ceca.

    • by r.b.

      Giusto predicare cautela, ma mi fido troppo di t.o. che è sul posto ed ha il polso della situazione. La Pliskova è una giocatrice che vale la posizione che ha. La Petkovic assolutamente no, vale molto di più, e infatti è stata numero 9 o 10 non ricordo, poi ripeto, si può perdere per una serie di ragioni, ma l’entusiasmo è giustificato dai fatti.

  75. by Stefano

    Per battere la Pliskova serve maturità, non soltanto ritmo e forza bruta.
    Karolina ha una media aces/partita_giocata superiore persino a quello di Serena Williams (ed è terza o quarta in quella degli aces totali), e oltre a quelli fa anche tanti servizi vincenti.
    Camila deve farla correre, ed insistere sul suo rovescio, che non è potente e preciso quanto il dritto.
    Se fai giocare Karolina da ferma, tirandole palle centrali tutte uguali, lei ti impallina col dritto.
    Se ti fai brekkare perché commetti due doppi falli nello stesso game, lei va in vantaggio, e poi per recuperare sono dolori, perché quando sta davanti nel punteggio diventa ancora più sicura, ed è sempre più complicato farle il break.
    Credo che se continuerà a lavorare duramente, tempo un paio di anni e la Pliskova diventerà una sicura top 15, forse anche top 10.
    Karolina, quando le cose vanno male, sfascia le racchette con molta naturalezza, ma difficilmente si scompone, e molto difficilmente le puoi rifilare un cappotto come potresti fare con le altre.
    Sarà un test vero per Camila, anche perché i recenti risultati della ceca parlano da soli.

    OT:
    Intanto oggi ha vinto la Halep contro la Kerber (match che ho guardato per intero).
    É davvero impressionante come questa giocatrice rumena sia cresciuta negli ultimi mesi (in pratica dal Foro Italico 2013 in poi).
    Questo deve servire da stimolo a Camila per capire che pure lei, se si impegna e limita i gratuiti, può ambire a grossi risultati, anche nel brevissimo termine.
    La Sharapova ormai non sembra più fare molta paura (vedi insicurezze al servizio e continui cambi di coach), stessa cosa dicasi per l’Azarenka, che, pur rimanendo fortissima, non è più il rullo compressore del 2012.
    Serena … beh, prima o poi l’età dovrà pure farsi vedere, no?
    E le altre … Radwanska, Li Na, Kerber, Kvitova ….
    la prima rimane molto solida, ma la potenza dei suoi colpi rimane comunque sempre molto modesta, e difficilmente potrà arrivare a battere le più forti (se queste sono al top della forma).
    La cinese, invece, è forse la giocatrice che se in forma è più difficile da battere per chiunque, ma dubito che rimanga al livello degli AO ancora per molto (nel corso della stagione ha sempre alternato periodi di forma eccezionali a periodo di buio totale).
    La Kerber … beh, la teutonica è sempre lei: delizia e “suicidio” nello stesso set. Angelique è una giocatrice molto potente e dotata anche di un buon senso tattico (nel caso qualcuno non se ne sia ancora accorto).
    Purtroppo per lei, però, l’instabilità caratteriale si ripercuote pari pari nel suo tennis: anche se molto combattiva, infatti, ci mette un attimo a distrarsi o ad avvilirsi alla prima difficoltà. Difficile immaginarla in cima alla classifica.
    Kvitova: dato che è una delle mie giocatrici preferite mi astengo dal dare giudizi … anche perché, che altro c’è da dire sulla talentuosa ceca che ormai non sia stato detto e ridetto in tutte le salse? I suoi problemi li conosciamo tutti benissimo, ed è difficile, molto difficile che riesca a risolverli per un tempo sufficiente a costruirsi quella classifica che in base al suo talento meriterebbe di certo.
    Forza Camila, devi cominciare da qui: sognare in grande non è proibito, ma devi migliorare molto anche in tutti quegli aspetti del tuo gioco che ancora sono lacunosi (gioco a rete, solidità del servizio, difesa sulle palle in cui si arriva in ritardo, continuità nell’arco del torneo …).

    P.S.
    Qualcuno sa perché la Pennetta si è iscritta al doppio con la Stosur invece che con la Mladenovic? C’è stato qualche problema di cui non sono a conoscenza?

  76. Matteo Veronese by Matteo Veronese

    Il match di domani inizierà alle 12.30 locali (quindi orario di Dubai), ovvero le 9.30 in Italia. Nel frattempo ecco un video del match point di oggi e una foto di Cami al servizio. Ovviamente il ringraziamento va al nostro inviato (o “invidiato”) t.o.

    http://www.youtube.com/watch?v=YUh3oQIjb-Q

    Dubai vs Petkovic

  77. boy by boy

    9:30 ora locale?

  78. Pax by Pax

    Davvero impressionato dalla performance di Camila fino a questo momento. Dopo il set di “aggiustamento” conto Domachowska, ha praticamente iniziato a dilagare. Mi fa piacere (pur commentando queste partite al buio) vedere che nelle ultime partite giocate, Camila non abbia avuto il solito passaggio a vuoto sul servizio che le capita quando e’ avanti in un set. Specialmente contro Petkovic, e’ andata avanti come un treno. Molti games sul live score duravano una manciata di secondi, il che mi fa pensare che abbia giocato con molta autorita’.

    La partita con Pliskova e’ molto difficile. Pliskova si muove male, ma ha un servizio potente e colpi pesanti se riesce a controllare il centro del campo. Detto questo, ha faticato e non poco contro Kudryavtseva al primo turno.

  79. by fabio massimo aloisi

    domani gioca, al primo turno, alle ore 12,30 locali (15,30 italiane);
    Flavia al secondo turno

    • by Pangel

      veramente gioca alle 9,30 locali

      • Eulondon by Eulondon

        Io vidi a Wimbledon la Pliskova perdere dalla Martic. Primo set al tie; nel secondo ando’ totalmente nel pallone e lo perse malamente. Vari doppi falli e tanti gratuiti. Certo parliamo di 7 mesi fa 🙂

  80. by Luis Alberto Sarubi

    Camila spettacolare !!!!! COMPLIMENTI

  81. by Quinto

    Come dicevo ieri, dipende da Camila! Sono poche le tenniste che potrebbero batterla, e nessuna sempre, se si esprimesse con costanza ai suoi livelli naturali. Ancora non ha saputo dare costanza ai suoi exploits, ora è il momento di cominciare. Il prossimo match è tecnicamente alla portata, psicologicamente è un serio banco di prova. Sono molto curioso, credo che la chiave sia la risposta al servizio da parte di Camila: se trova il giusto timing, non vedo come Pliskova possa reggere il confronto sullo scambio; viceversa, in caso di giornata storta Camila dovrà valutare se fare due passi indietro per rispondere e predisporsi a scambi più lavorati sui quali vincerebbe anche in giornata storta. Vedremo. Sono moderatamente fiducioso, anche se vedo tutte le possibili difficoltà….

  82. gimusi by gimusi

    vittoria importante…brava la bimba…continua a farci sognare così…come in una favola da mille e una notte

  83. Omar Camporese by Omar Camporese

    per chi non la conosce, questa è la fotografia di karolina Pliskova:

    è una ragazzona molto alta e fisico abbastanza slanciato.
    ragazza del 92, sorella gemella piu’ talentuosa sicuramente di Kristina.
    destrorsa ma con rovescio bimane.
    non ha una grandissima mobilità negli arti inferiori, come spesso accade alle ragazze di statura molto elevata, ma al servizio è davvero molto solida.
    è capace di piazzarti anche 10/15 ace in una partita e strapparle il servizio non è affatto facile…

    come migliori risultati abbiamo:

    top10: nessuno
    top30: 23 Cirstea – 16 Petrova
    top50: 42 Mattek – 37 Kanepi

    complessivamente ha vinto 230 match su un totale di 384.
    rapporto W/L pari a 1,47

    sicuramente risultati meno prestigiosi di quelli di Camila che qui riporto:
    top 10: 8 Wozniacki – 7 Errani (ma non fa testo)
    top 30: 23 Cirstea – 13 Bartoli – 22 Schiavone – 17 Pennetta – 20 Petrova – 32 Petrova
    top 50: 37 Keys – 36 Pektovic – 40 Hisieh
    complessivamente ha vinto 193 match su un totale di 321.
    rapporto W/L pari a 1,51

    ma attenzione!

    il mio motivo di preoccupazione è il fatto che negli ultimi risultati della stagione, anche quando ha perso (tranne con Flipkens), ha sempre disputato almeno un ottimo set!
    quindi è molto molto regolare nel rendimento.
    se non scende in campo la migliore Camila vista negli ultimi tempi, diventa difficile riuscire a batterla.

    infine per t.o.:
    sei un fenomeno vivente credimi!!
    ricordati pero’ della domanda che ti ho posto, da girare a Camila e Sergio…
    grazie.

    • by fabio massimo aloisi

      Sono andato a vedermi qualche partita della giunonica tennista: beh, è come l’hai fotografata tu. La battuta è veramente devastante. Cercavo una sua sconfitta per poter notare il suo tallone d’Achille: direi terra rossa (vedasi incontro con la Vinci). Non so con quale altra giocatrice abbia perduto.

      • by r.b.

        Quest’anno ha perso con Kerber, Makarova, Hantuchova e Flipkens, l’anno scorso con Voegele, Schiavone, Davis, Schmiedlova, Cornet, Bouchard, Petkovic, Dabrowski, Majeric, Pfitzenmeier, Martic…. Devo continuare? Il problema non è l’avversaria, è Camila, problema che sembra risolto quest’anno, per come sta giocando…

  84. by Nicola

    Fantastica Cami!!!
    Sei il gioiello del tennis mondiale!

  85. by antonelo

    Vamoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooos! Sempre così!

  86. entropia by entropia

    @t.o.
    …come al solito i tuoi racconti sono entusiasmanti e si fanno leggere dalla prima all’ultima riga… sembra di essere lì…
    ho scritto, ed è già in rete, un programma che permette di prendere le statistiche molto particolareggiate del match.
    Allegato c’è un livescore che permette di visualizzare graficamente l’ultimo punto nonché lo score appunto e la descrizione di come è stato ottenuto il punto. Basta avere un Ipad o un tablet e toccare lo schermo solo due volte (da dove parte la palla e dove atterra nello scambio decisivo, in pratica è semplice e non distrae dalla partita per chi sta prendendo il punteggio). Alla fine della partita ma anche durante puoi controllare sia le statische, sia descrittive che grafiche, che l’istogramma.
    Se lo vuoi provare ad usare sblocco il livescore per tutti così anche noi seguiamo la partita con le stats in diretta. Il programma io l’ho usato più volte ed al momento sembra non dare problemi non l’ho ancora messo visibile a tutti perché lo voglio prima migliorare graficamente ma così com’è è gia facilmente fruibile. Se lo vuoi provare penso di poterti spiegare il funzionamento in 5 minuti poi sta a te se usarlo o meno. Fammi sapere, io verso le 14.00 ora italiana sono in casa e potrò leggere una tua eventuale risposta.

  87. Hector by Hector

    Che dopo tanto lavoro sia arrivato il tempo della vendemmia? Io credo di si’! Brava Camila!

  88. by cristian

    Grazie t.o per il resoconto del match ! siamo curiosi di venire a conoscenza del “resto” 😉

    Io spero solamente che qualcosa stia cambiando, Camila già in passato ha battuto giocatrici più quotate per poi perdere nei primi turni di tornei sconosciuti, prima di “esaltarmi” , voglio avere una conferma che non sia un fuoco di paglia, che cominci a giocare di più e vincere . Già il giocare è positivo, l’esperienza la si acquisisce in questo modo, e nel tennis è importantissimo, vediamo che combina con la Pliskova, dovesse vincere , mi auguro che capiti con la Stosur, è il turno più fattibile, e credo Camila ci si troverebbe più che bene a giocarci contro.

    • by r.b.

      Non sono d’accordo il turno più facile (in senso relativo s’intende, questi sono primi turni da ottavi o perfino quarti Slam) è quello contro la Kanepi, che è potente, ma grossa e macchinosa… Camila è velocissima e se le prende il tempo non potrà fare nulla. Comunque ha chances anche contro Stosur e Flipkens, più dura la Jankovic ma non impossibile…

    • by fabio massimo aloisi

      ANDIAMO PER GRADI: NON RAGIONIAMO PER IL TABELLONE PRINCIPALE. PORTA SOLO SFIGA

  89. TEUS by TEUS

    Sappiamo che Camila è già in grado di offrire prestazioni del genere ma non facciamoci prendere dall’esaltazione. Domani l’aspetta il match più complicato delle quali, non solo perché è quello decisivo, ma anche perché dovrà confermarsi ad alti livelli. Una prova del nove in pratica: molto difficile da gestire mentalmente.
    In più Pliskova sta giocando bene ed è alta 1,86 (Giorgi può soffrire contro giocatrici molto più alte di lei specialmente alla risposta). Dovrà servire molto bene e tentare di tenere in mano il pallino del gioco il più possibile. Può farlo, ovvio, ma non sarà per nulla semplice.

    • by r.b.

      Ok ma avete sentito cosa ha detto t.o. che è lì presente sui campi? Camila è attualmente ingiocabile per gente come la Pliskova. Dobbiamo cominciare a considerare Camila per quello che vale, la classifica dice 84 solo perché ha giocato pochissimo… Poi chiaramente, anche le più forti ogni tanto perdono, quindi ci sta, ma la sensazione è quella di una giocatrice dal potenziale incredibile che sta trovando la forma e la continuità necessaria a scalare i vertici del tennis mondiale… Insomma l’anno scorso è stato l’anno della Bouchard, questo sarà l’anno di Camila, che a mio parere è anche più forte di Eugenie…

      • Eulondon by Eulondon

        Tutto vero!!! L’ anno scorso e’ stato l’ anno della Halep, secondo me. La bouchard deve ancora dimostrare qualcosina!

        • by fabio massimo aloisi

          SONO DACCORDO

        • by r.b.

          Vabbé la Halep nel 2012 era comunque 37 del mondo, chiaro adesso è top 10…La Bouchard ha cominciato il 2013 numero 147 del mondo, ora è 18,ha fatto semifinale agli AO, è una 94, è anche una gran bella gn… ehm ragazza, 🙂 non capisco cosa debba dimostrare ancora…

      • by fabio massimo aloisi

        IO direi FORMA MENTALE

    • Guido by Guido

      Ragazzi io non credo sia questione di farsi prendere dall’entusiasmo, facciamo qualche considerazione, Avevo detto che probabilmente la fed cup sarebbe stata la molla che avrebbe fatto scattare qualcosa nella testa di Camila. Sicuramente i consigli di un grande esperto come Corrado Barazzutti sono stati oro per Camila. Inoltre Camila e’ vero che non e’ alta come le altre ma fisicamente non ha nulla da invidiare a nessuna tant’e’ vero che come dice t.o. finite le partite lei vuole gia lavorare mentre le altre finiscono le partite e sono a pezzi. La spalla a quanto pare e facciamo i debiti scongiuri non da piu’ problemi. Quindi fatte queste considerazioni non mi pare un caso che camila abbia lasciato 3 game a testa alla 36 e alla 37 del mondo. Questo significa una sola cosa, E’ giunta l’ora che Camila vada a prendersi la posizione che le spetta nel ranking mondiale, e io credo che questa posizione sia piu’ alta di quanto si possa immaginare!

  90. by t.o.

    @Tutti
    Sono rientrato di corsa in albergo solo per voi Trombettieri……..
    Andrea che ci crediate o no non ha sbagliato nulla…..
    E Camila che è stata PAZZESCA….
    All’inizio ha sbagliato 8 dritti di fila (intermezzati per fortuna da molti rovesci vincenti….)
    Stamattina Andrea si è allenata sui servizi solo “sul Dritto ” di Camila.
    Quando lo ho detto a Sergio lui si è stupito……Lui neanche ci pensa che quando un allenatore fossanche di una top Ten si trova Camila….l’allenatore si preoccupa….perchè sa….nell’ambiente si sa che Camila se gioca come sa è ingiocabile per tutte…..
    Camila ha perso un paio di Game a mettere a punto i suoi colpi senza preoccuparsi anche di fare 5 servizi di fila sbagliati (2 df e una 1° palla) Quel gioco lo ha vinto lo stesso……ma non è importante…l’importante è che ha messo a punto i suoi colpi…….e poi?…
    E poi per Andrea è venuto il BUIO nel cervello….ha preso 2 penalità (e l’arbitro è stato anche gentile) ha spaccato 2 racchette….una proprio per romperla….non un solo colpo……4, 5 ,6 colpi per terra fino a “FRANTUMARLA”……..era fuori di testa….e camila sembrava un Caterpiller…..
    Non potete capire……..
    I 4 campi delle qualifiche sono uno accanto all’altro e hanno una grande tribuna che li copre tutti.
    se vai sulla parte alta puoi vedere 4 incontri in contemporanea (io ho visto Karin, Flavia e Eugenie in un colpo solo)…….quando ha cominciato Camila nel giro di 4 o 5 giochi tutto il pubblico si è piano piano spostato tutto sulla parte destra della tribuna….quella davanti al campo 1
    Uno spettacolo….le altre giocatrici sul 2 3 e 4 avevano a malapena il loro allenatore e la Security ai cancelli……
    Ricordate la partita con la Keys……di più…..perche di la c’era un’ottima Andrea….ottima non sto scherzando…..solo che oggi non c’era nulla da fare….
    La prima frase di Camila appena uscita dal campo dopo aver dato il solito bacio a Sergio è stata……
    ” devo fare stretching o faccio il rullo?……” con il candore di chi ha appena finito l’allenamento….
    Andrea è andata a Congratularsi con Camila con una calorosa stretta di mano e una Mimica (io ero in tribuna con Sergio) che faceva capire un “Brava…sei stata davvero brava….”…non la manina Moscia di che perde e rivendica qualcosa (un nastro un punto una chiamata……)
    Ieri sera Sergio mi ha raccontato un aneddoto di Cleveland…..la Keys alla domanda sulla durata del match con Camila ha detto al giornalista “Avevamo prenotato solo un’ora…..”
    Io non so se Camila potrà tenere sempre questo standard….o se con qualche giocatrice alla Cornet, o alla Sara andrà lei in “fuorigiri”….questo è possibile……
    Ma se riesce a trovare il suo ritmo…….ci vogliono davvero le prime 4….altrimenti non ce n’è per nessuno….vi ripeto DAL VIVO E’ PAZZESCO…..NON POTETE CAPIRE A CHE VELOCITà VIAGGIAVANO GLI SCAMBI ,

    Rispetto alle domande e ai sospetti……il mio Budge è un WTA Player Guest
    Mi da possibilità di andare ovunque possono andare i giocatori.
    Sergio ha diritto a 3 Budge….lui e Camila sono da soli….non vedo cose ci sia di strano….
    Il campo è adiacente ad un classico hotel di Dubai…….tutto il circo del WTA vive qui……e ci vivo anch’io ……..è una bella esperienza……la Cornet è stronza come sembra (e infatti mangia da sola e non la saluta nessuno), la Knapp è una ragazza d’oro (mi dispiace per lei ma stamattina era inguardabile…) Flavia ha sofferto un po ma dovrebbe aver vinto….non ho ancora controllato quanto perchè Camila ha cominciato quando lei doveva ancora finire e poi son venuto a scrivere a voi….ora torno giù….stasera vi racconto il resto…..ciao t.o.

    • Guido by Guido

      Grazie t.o. bellissimi racconti e io continuo a schiattare d’invidia! Il tuo soggiorno deve durare ancora una settimana…come cantano i tifosi del calcio….NOI VOGLIAMO QUESTA VITTORIA!!!

    • by r.b.

      Ah quindi sei ospite dei Giorgi (non a loro spese ovviamente), beh sei uno di famiglia quasi…. Mi fa molto piacere per te, farò di tutto in futuro per venire a vedere a vedere Camila dal vivo, anche senza badge ovviamente (che non saprei neanche come o dove richiedere) 🙂
      Quindi siamo tranqui per domani giusto?

    • by Stefano

      Questo è uno dei più bei post che abbia mai letto.
      Davvero un bellissimo regalo per noi tutti avere t.o. come inviato.

      Ste

    • Eulondon by Eulondon

      Grazie!!! E come dissi tempo fa, Camila deve essere orgogliosa di avere un “fan” come te 🙂

    • Madoka by Madoka

      t.o. complimenti !!! invita i Giorgi a cena anche stasera !!! non rompiamo le buone abitudini !!!

    • TEUS by TEUS

      Grazie, t.o.! Sei un inviato perfetto. 😉

    • by lelitolelita

      Lrggendo il resocontodi t.o. mi sono venut le lacrime agli occhi. Grazie t.o. e ovviamente grazie Camila.

  91. Guido by Guido

    Se Camila continua a giocare cosi’ a Dubai mi sa che si trova pure qualche sceicco come sponsor 🙂

    • by r.b.

      Eh beh in effetti i soldini servono sempre…così zittiamo questi americani invidiosi che si attaccano a delle sentenzucole da quattro soldi che tra poco sarà come per Serena dare la mancia al tassista… 🙂 🙂 🙂

  92. by r.b.

    Giusto, da tifosi, dare un’occhiata al main draw. Le possibili avversarie sono:
    1. Jankovic e poi secondo turno con Stephens o Safarova (mooooolto difficile)
    2. Flipkens e secondo turno contro Suarez Navarro o Petrova (sorteggio umano)
    3. Stosur e secondo turno contro Wozniacki o Lisicki (ma che torneo è mai questo?)
    4. Kanepi e secondo turno contro Radwanska o bye (a sto punto spero che vinca bye :-)). Metto la faccina perché c’è qualcuno che crede che stia dicendo sul serio… Ovviamente scherzo secondo turno contro Aga.
    Personalmente scelgo quest’ultimo perché vorrei vedere al terzo Camila contro Ana, anche se dubito fortemente che la Ivanovic ci arrivi al terzo turno…. Su Camila non mi esprimo, tutto quello che viene è ben accetto, è in gran forma e giocherà solida e ordinata, insomma un gran match 🙂 🙂 🙂

    • Guido by Guido

      Sai cosa ti dico? che a questo punto devono essere le altre a cominciare a preoccuparsi di trovare Camila sul loro cammino e non viceversa!

      • by r.b.

        Sì infatti ci spero nel terzo turno contro Ana, ma mi sa che sarà lei a mancare l’appuntamento e non Camila… 🙂

  93. by Gabboh

    Ciao a tutti! Diciamo che io sono un nuovo del sito perchè è la prima volta che ci scrivo, anche se seguo Camila da quando ha vinto il torneo di Rock Hill del 2010. Avevo 13 anni e mi sono subito innamorato del suo gioco, amando Serena Williams e il suo gioco mi sono innamorato subito anche di Cami… sono il tipo da streaming sperduto alle 2 di notte e di livescore durante le ore di matematica a scuola 😀 i colpi da top 10 li ha ora deve arrivare la continuità 😉
    La Pliskova è una giocatrice molto forte al servizio, 41/52 con la prima (10 ace) e 6/16 con la seconda (2 DF). Quest’ anno mi sembra molto inquadrata, ha fatto finale a pattaya (3-6 6-7(7) con la makarova) e secondo turno agli AO (10-12 al terzo con l’hantuchova)… nonostante ciò IO CI CREDO!
    VAMOO CAMIII!!!

    • by r.b.

      Benvenuto!!!

      • pablox5452 by pablox5452

        benvenuto! Colgo l’occasione per presentarmi anche se travolto dall’entusiasmo ho postato già un paio di volte. Sono Paolo di MIlano, seguo Camila da quando vidi la sua prima vittoria sulla Petrova. Pensavo fosse la solita francese di origini italiana, o svizzera o al massimo argentina…ci sono andato vicino! quando ho scoperto che era italiana ed era già considerata una promessa ho iniziato a seguirla sempre più convinto che diventerà qualcuno. Tifo per le altre azzurre e per Ivanovic e Wozniacky, anche la Kerber non mi dispiace.
        Sul Match avete detto già tutto e dobbiamo pensare alla prossima, già approdare al main draw è un bel risultato, ritengo scandaloso che la WTA dia così pochi punti per superare delle qualificazioni di così alto livello…

        • by r.b.

          Ah anch’io sono un tifoso di Ana, le altre due un po’ meno. Come modo di giocare mi piacciono ovviamente Ana, Camila, e moltissimo Kvitova.

  94. Guido by Guido

    Quindi alla fine non ero stato cosi’ pollo a credere che t.o. fosse a Dubai 🙂 Resta il fatto che schiatto d’invidia e spero che t.o. debba prolungare di diversi giorni la sua permanenza a Dubai!

  95. by Stefano

    Non sono per nulla stupito del risultato: Andrea è una delle giocatrici più simpatiche e carismatiche del circuito, ma, a mio modestissimo parere, anche una della più sopravvalutate, tennisticamente parlando (… e pensare che io sono pure un suo fan!).
    Ora avrà forse la Pliskova (Karolina, la destra delle due sorelle, quella probabilmente più forte delle due).
    Contro la ceca Camila dovrà giocare particolarmente bene al servizio, perché Karolina serve molto meglio della Petkovic, e non sarà altrettanto facile fare il break come ha fatto oggi.
    Detto questo, penso che soltanto una “very big player” possa stoppare questa Camila. Forse.

  96. Guido by Guido

    Spiace per la petkovic tanto sfortunata e tanto simpatica ma questo deve essere l’anno di Camila e se come avevo previsto entro fine anno deve arrivare almeno top ten i punti da qualche parte li dovraì pur fare… 🙂

  97. by SanTommaso

    Prossima partita contro la Pliskova che ha appena vinto. Lei 53, la Zhang 49… insomma, tds o no siamo lì. Certo che dopo aver lasciato 6 giochi in due partite contro le numero 36 e 37 del mondo… O Camila è mooooooooolto fortunata come qualcuno vuol far credere e becca sempre le giornate “no” di giocatrici come Wozniacki, Keys, Petkovic… o forse ci hanno visto bene quelli che dicono che ha i colpi da top10! Domani, in teoria, giocando al 70% rispetto ad oggi non ci dovrebbero essere problemi. Ma Cami è imprevedibile, quindi dopo aver sofferto con la “quasi 500” del mondo e aver piallato la 37, chissà cosa dobbiamo aspettarci!

  98. Madoka by Madoka

    Bravissima Camila. Ero sicuro che perdesse : ed invece ha dimostrato quella maturità che tanto invocavo.

    Sono vittoria importanti, questa come quella con la Keys.

    Inaspoettate e quindi ancora più piacevoli.

    Si gode !!

    Ora forza per domani, che c’è una altra partita difficile.

  99. by r.b.

    Hm, ma è più forte Karolina o Kristyna? Faccio una confusione con ste gemelle….

    • Eulondon by Eulondon

      Karolyna e’ la piu’ forte delle 2. Ranking migliore e qualche buon risultato, specie quest anno. Mi pare sia mancina.

    • by Stefano

      Delle due, Karolina è quella più forte (almeno così dice il ranking): è destra e la si riconosce perché ha due tatuaggi uno sul braccio sinistro e uno sulla gamba sinistra.
      Kristyna, invece, è mancina, e ha i due tatuaggi uno sul braccio destro e l’altro sulla gamba destra (in pratica è come la sorella vista allo specchio).

      • by Stefano

        Mi correggo: anche Kristyna ha il tatuaggio nel braccio sinistro, soltanto che lei ce l’ha dalla parte interna del braccio e non da quella esterna come Karolina.
        Comunque c’è stato un periodo in cui una si era fatta più bionda (Kristyna) mentre l’altra era più scura (Karolina).

  100. Paolo by Paolo

    Bravissima davvero Camila

  101. by fabio massimo aloisi

    Siamo in attesa di collegarci con l'”ambasciatore” a Dubai

  102. Lucia ( moderati per Camila ) by Lucia ( moderati per Camila )

    E brava brava brava Camila. Adesso quando si rigioca?

  103. by lelitolelita

    Pazzesco. Statistiche eccezionali soprattutto in risposta. Nel 1 set anche sul servizio. A un certo punto aveva 10 su 10 con la prima. Poi diventato”solo” 13 su 20. Comunque asfaltata anche la Petkovic. Ora Pliskova ?

  104. by Antonio

    Che vi dicevo ieri? Tranqulli. . . la prenderà a pallate. . .e siamo solo all’inizio. Camila ora è consapevole dei suoi mezzi, mentalmente si è sbloccata in Fed Cup e quando la testa è ilbera il braccio fa male!
    Vai Camila non fermarti!

Leave a Reply