L’articolo sul sito della Fed Cup, con l’intervista audio a Camila e capitan Barazzutti

L’Italia supera per 3-0 gli Stati Uniti, accedendo per il sesto anno consecutivo alle semifinali di Fed Cup, davanti al pubblico di Cleveland, grazie ai due successi di Karin Knapp e all’esordio vincente in maglia azzurra di Camila, che non ha poi giocato l’ultimo ininfluente match di singolare, mentre il doppio finale è stato perso dalla coppia di giovanissime Burnett e Matteucci.

Camila ha vinto il suo match contro Madison Keys (numero 37 della classifica WTA) in un’ora esatta per 6-2 6-1, mostrando grande concretezza nei momenti chiave (3/3 nelle palle break nel primo set) e il solito tennis aggressivo che sorprende e destabilizza la Keys. A fine match, bellissimo abbraccio tra Camila e Karin, raggiunte immediatamente da Nastassja e letteralmente sommerse da Alice.

La partita: Camila tiene subito il servizio poi da 40-0 per la Keys conquista il break. Controbreak immediato a 15, ma Cami si riporta avanti e conferma stavolta il break per salire 4-1. Si arriva 5-2 senza scossoni, poi Cami si procura due palle set e alla prima la Keys commette il doppio fallo che la condanna. Nel secondo set Cami va subito avanti col servizio, poi conquista il break a 30 che conferma poco dopo, va 0-40 sul servizio Keys ma spreca tre occasioni. Ai vantaggi, la quarta è quella buona. Il 5-0 arriva con un ace di seconda, poi la Keys interrompe una serie di 7 giochi consecutivi di Camila prima di capitolare nel game successivo. Partita straordinaria di Camila e Italia che vola sul 2-0 dopo la prima giornata.

Le dichiarazioni di Camila: “E’ stato un bel match – racconta – soprattutto sono sempre stata nel match, non ho avuto cali. Devo continuare così”.
Q.  (No microphone.)
CAMILA GIORGI:  Yes, of course.  I mean, was good I play like this.  I came into the court, I was not nervous.  Was good.  Especially I was feeling good.
Q.  Have you been working on your serve?
CAMILA GIORGI:  Yes, we are working many, many things, not only the serve.
Today went good everything.
Q.  She said you played so fast that she didn’t have an opportunity to get into the match.  Did you feel from the beginning you were playing incredible tennis?
CAMILA GIORGI:  Yes, I was feeling good.  I was not tense, so this make me more confident.
Q.  Was that one of the best matches you have played?
CAMILA GIORGI:  No, I mean, was regular match.  I mean, not the only one I play like this.  I came into the court with confidence, so everything works, went good.

Le parole di Barazzutti: “Non ricordo un debutto del genere di una nostra giocatrice. Camila giocava per la prima volta in Fed Cup e fuori casa. Solida, ordinata, ha giocato davvero un gran match”.

IL TABELLINO DEL MATCH

Tabellino vs Keys

CAMILA POCHI MINUTI DOPO LA VITTORIA

Camila a Cleveland

About the author

Matteo Veronese

Matteo è di Milano, classe 1986, giornalista pubblicista. “Sportivoro”, segue professionalmente Camila dal 2011. Primo incontro dal vivo a Cuneo: sconfitta in 2 set dalla Lucic, non il migliore degli esordi per potersi considerare un portafortuna. Ha avuto modo di rifarsi col tempo… E-mail: matteo.veronese@camilagiorgi.it Twitter: @veronesem

  • Camila costretta al ritiro a Birmingham, aggiornamenti su Wimbledon
    Camila costretta al ritiro a Birmingham, aggiornamenti su Wimbledon
  • WTA Birmingham, Camila ai quarti: battuta anche la Svitolina!
    WTA Birmingham, Camila ai quarti: battuta anche la Svitolina!
  • Wta Birmingham: Camila al secondo turno, trova Svitolina
    Wta Birmingham: Camila al secondo turno, trova Svitolina
  • A Birmingham Camila accede al main draw: troverà la russa Vikhlyantseva
    A Birmingham Camila accede al main draw: troverà la russa Vikhlyantseva

122 Comments. Leave your Comment right now:

  1. by SanTommaso

    Tolta Sara e il suo ottimo torneo di Parigi, risultati alla mano è un bene che Vinci e Pennetta abbiano chiesto di non giocare la Fed Cup.

  2. by Pangel

    Su ubitennis ha dato le pagelle alle azzurre in fed cup, Knapp 8 e giorgi 7,5

    • Ghaal by Ghaal

      Non voglio essere cattivo e pensare che Karin abbia preso 8 facendo 4+4, però onestamente sostenere che Camila meriti solo 7,5 dopo che ha devastato la N.1 degli avversari ed ha letteralmente distrutto il morale alle americane mi sembra un po’ poco… Ma si sa, io sono un trombettiere… 😉

      • TEUS by TEUS

        L’8 a Knapp è probabilmente giustificato dal fatto che ha vinto due incontri.

        • Ghaal by Ghaal

          Appunto: 4+4 sarebbe ingeneroso, però anche il 7,5 lo è :->

  3. TEUS by TEUS

    A Doha, dopo Pennetta, esce anche Vinci (che continua a mostrare una condizione fisica davvero preoccupante -lentissima negli spostamenti laterali e puntualmente in ritardo anche sui colpi a rete-). Non è che non giocare la Fed Cup per interessi personali porta un po’ male?

    Intanto le ceche vincono il doppio e perciò saranno le nostre prossime avversarie. Molto probabilmente si giocherà sul veloce e quindi, riproporre Knapp e Giorgi nei singolari, non sarebbe solo un “premio” per quanto fatto a Cleveland ma avrebbe anche un senso dal punto di vista prettamente tecnico.

    • by cristian

      Dipende, ricordati che Errani due settimane fa, ha battuto in due comodi set Karin, sempre cemento indoor. Aspettiamo e vediamo chi saranno le più in forma, è inutile fare previsioni ora.

  4. Omar Camporese by Omar Camporese

    @Cristian:
    Dubai è terribile come tipo di torneo, per una che vuole emergere:
    tabellone principale a 32.
    3 turni di qualificazioni e ne passano solo 4.
    pensa che lo scorso anno dovettero passare dalle quali, anche tenniste del calibro di:
    Navarro, Hantuchova, Zheng, Rad piccola, Halep, Vesnina, McHale ecc…
    il cut attuale è a quota 33!
    e Camila con la classifica che ha non sara’ neanche lontanamente dts nelle quali.
    mi verrebbe da dire: chi te lo fa rare, quando ci sarebbe comodo comodo Rio la stessa settimana…
    torneo abbordabilissimo in cui potrebbe raccogliere tanto… senza sballottamenti di fuso orario e comodissima come soluzione quella di restare nel continente americano, per i successivi tornei Mandatory di IW e Miami…
    in piu’ Rio è su terra e potrebbe essere ottimo come rodaggio in vista dei successivi tornei europei sul rosso.
    ma qua a giudicare dalle opinioni di alcuni, sembra che il mondo giri benissimo anche al contrario…
    saluti.

  5. TEUS by TEUS

    Sarà il doppio tra spagnole e ceche a decidere la nostra prossima avversaria in Fed Cup.
    Nel frattempo Pennetta a Doha perde il primo set contro Hsieh.

    • by anfrapa

      Che soddisfazione ragazzi… che spettacolo della natura, BumBum Camila… Potenza e controllo, stavolta… Teniamocela stretta una campionessa così ( e già che ci siamo tieniamoci stretto anche zio Corrado, che ci ha messo del suo, di sicuro…)

      • TEUS by TEUS

        Sì, anfrapa. Qualsiasi osservatore obiettivo può facilmente intuire che il futuro del nostro tennis femminile appartiene a Giorgi.

  6. r.b. by r.b.

    Ritornando al WTA Ranking Point System, osservo che la principale, e forse unica, critica dei detrattori di Camila, è che questa giocatrice non sarebbe continua e per questo motivo ha una bassa posizione nel ranking. A tale proposito mi viene in mente quanto detto da Silvia Farina durante la telecronaca del match di Camila trasmessa da Supertennis, e cioè che il sistema attuale di calcolo dei punti premia non le migliori, ma le giocatrici che giocano di più, mentre un tempo il calcolo era diverso e premiava le più forti. Secondo me Silvia ha almeno in parte ragione, poichè oggi il sistema tiene in considerazione i 16 migliori risultati (però i 4 Slam e i Premier Mandatory sono obbligatori per le giocatrici che hanno la classifica per disputarli e sono inclusi comunque nel calcolo). Ciò vuol dire che le giocatrici mediocri possono disputare un gran numero di tornei, e sfruttando sorteggi fortunati, ritiri delle avversarie, match fortunati, e quant’altro, raggranellare un numero sufifciente di punti in almeno 8 tornei, scartando tutte le eliminazioni al primo turno, e con quei punti raggiungere abbastanza agevolmente una posizione nel ranking intorno alla 50°. Capisco che a Camila tutto questo non interessi, però bisognerebbe mettersi nell’ottica che per salire in classifica bisogna giocare tanti tornei. Anche le altre, tipo Bouchard, hanno fatto così, lo sta facendo anche la Bencic, che tutti danno per futura campionessa.Certo, poi quando si arriva ai vertici del ranking si possono selezionare i tornei, giovarsi di bye e teste di serie, e di tutta una serie di vantaggi che il ranking riconosce. Ma fino a quel momento per il computer non sei nessuno, e al primo turno puoi trovare Serena e uscire, facendo 1 punto (5 o 10 nei tornei più importanti). E allora come si fa? Semplice, si va a giocare dove Serena non c’è, si sale in classifica, si diventa testa di serie, e Serena non puoi incontrarla al primo turno. C’è tra l’altro un importante problema che si verifica quando si è testa di serie 13-16, e cioè che negli Slam è matematico incontrare le teste di serie 1-4 nel quarto turno, e cioè agli ottavi, quindi diventa dura arrivare ai quarti e quindi scalare quei posti che ad es. dalla 13 conducono alla top 10. Ma per Camila tutto questo è ancora presto. Oggi Camila ha 735 punti. Per fine anno 2014 spero possa fare, tenendo conto degli scarti, almeno altri 600-700 punti e arrivare circa a 1.300-1.400, il che vuol dire una classifica intorno alla posizione 35-39 circa. Se poi sarà ancora più in alto meglio così. Già così vorrebbe dire superare in classifica Knapp e Schiavone e non mi sembra poco.

    • Hector by Hector

      Sono d’accordo, ma spero che Karin possa migliorare il suo best ranking e non restare ferma.

    • Omar Camporese by Omar Camporese

      personalmente, sono totalmente daccordo con le tue considerazioni.
      ci sto diventando vecchio a ripetere che per Camila è ora di cominciare a pensare alla classifica, giocando partite il piu’ possibile e di conseguenza andando a scegliere i tornei piu’ aprropriati a quello che è il suo attuale livello (di classifica)…
      ma qua sembra che il mantra principale sia:
      va dove meglio ti pare e tirale tutte!
      credo che Barazzutti abbia insegnato qualcosa a livello tattico alla nostra e spero che non se ne dimentichi troppo in fretta…

  7. by SanTommaso

    Volevo tornare un attimo sulla dimensione dell’impresa di questo splendido gruppo. La serie si è chiusa 3-1 solamente per il doppio d’esibizione (comunque una bella esperienza per la Matteucci, che mai avrebbe neanche sognato la convocazione, figuriamoci giocare una partita) ma in pratica l’Italia ha battuto le americane 3-0 cedendo un solo set. A me la Fed Cup, così come la Davis, non piace per la formula che adotta e mi piace ancor meno che si dica che la squadra che vince è “campione del mondo” o la più forte del mondo. Il tabellone spesso è sbilanciato e nella Fed addirittura basta vincere due turni per essere in finale (in Davis per lo meno c’è un turno in più). Io userei la formula dei round robin e allungherei le serie aggiungendo altri due singolari e altri due doppi: singolare 1, singolare 2, doppio 1 singolare 3, singolare 4, doppio 2, singolare 5, singolare 6, doppio 3. Così si avrebbe DAVVERO la misura della squadra più forte nel singolo confronto, e al termine dei RR si potrebbe stabilire un tabellone come quello attuale, con 8 partecipanti.

    E’ chiaro a tutti, anche a me, che questa formula porterebbe via un sacco di tempo e un sacco di giocatrici, quindi non verrà mai attuata. Per questo, continueròa reputare Fed Cup e Davis due competizioni minori, che non dicono fino in fondo la verità e non stabiliscono quale sia la squadra più forte del mondo. Considerando poi le defezioni…

    Quello che resta, il dato incontrovertibile di questi incroci, però, sono i singoli match. Camila ha lasciato 3 games alla numero 37 del mondo in una partita ufficiale. Che fosse semifinale Slam, primo turno di quali di un International scrauso, match di Fed… resta il fatto che Cami abbia preso a pallate una che nel “teen ranking” è in una posizione altissima e precede Cami di una cnquantina di posizioni a livello mondiale. Questo conta, questo resta. Come restano le due partite vinte soffrendo di Karin. Vorrei ricordare che prima degli incontri le nostre erano sfavorite per il passaggio del turno e nell’incontro singolo Karin era quotata alla pari e Cami era nettamente sfavorita. Probabilmente chi non si intende di quote, o tennis, o entrambe le cose vedendo Giorgi-Keys avrà pensato a un errore della grafica.

    Ora si parla di americane decimate, giovani, “se c’erano le Williams”… eh, “se mio nonno c’aveva le ròte…”. Intanto le Williams non c’erano, ma per noi non c’erano Sara, Roberta, Flavia… (Francesca, mettetevi il cuore in pace, con la Nazionale ha detto stop). Alla fine le nostre seconde scelte, nel senso le scelte successive alle prime 3 giocatrici, hanno giocato con le seconde scelte americane, ovvero le scelte successive alle prime due giocatrici. Guardando il ranking addirittura avremmo dovuto portare a casa al massimo un punto, e solo scendendo dal lato giusto del letto. Karin e Camila hanno fatto molto di più, per la Nazionale ma soprattutto per loro stesse. Cami ha detto di aver passato una bellissima settimana, di aver imparato molto, di essere cresciuta e di aver trovato delle amiche. Ecco, magari dal prossimo torneo in players lounge pranzerà con Karin, invece di chiedere “ciao, come va, tutto bene, ciao ciao”. Chissà che anche questo non aiuti quella crescita che tutti le chiediamo.

    • by r.b.

      Speriamo che vada anche a giocare i tornei di Karin, che da buona stakanovista del circuito s’è già fatta, dopo l’Australia, Parigi indoor, Fed Cup e ora si appresta a giocare Dubai e Doha. Si dirà, Camila non ha la classifica per giocare a Doha, ok giusto, quindi ben venga Dubai, ma se non passa le quali si deve trovare qualcosa prima di Indian Wells e Miami.

  8. by r.b.

    Il talento di Camila non si discute. Personalmente sono grato anche a Sergio Giorgi per averla formata e se Camila gioca così invece di essere una pallettara difensiva è anche merito suo. Ora però, per scalare la classifica occorre continuità. Come ha fatto la Keys a diventare 37 nel mondo? Asfaltando le sue avversarie in Fed Cup? No, giocando tanti tornei e facendo risultati più o meno buoni. Negli Slam ha 2 turno in Australia e a Parigi, 3 turno a Wimbledon e primo a New York. Nei premier Mandatory non è andata oltre il secondo turno. Però da buona formichina ha fatto tanti punti qui e là. Questo vale anche per le altre giocatrici in ascesa. È più importante giocare tanto piuttosto che giocare bene (relativamente s’intende). Questo è il ranking WTA e bisogna adeguarsi.

  9. Madoka by Madoka

    Vi ricordate l’altezza media del kick della Keys nella partita contro Camila ? Se non erro erano 71 inches : sono andato a vedermi quanti centimetri sono : 180 cm circa.

    Camila non arriva al metro e settanta.

  10. zio gio by zio gio

    Complimenti a Camila. Impressionante. Troppo bella. Elegante,un talento cristallino. Avrebbe investito pure la Williams sabato. Si merita la top ten,ma questo è solo questione di tempo. Credo che dopo la prestazione di sabato,non ci siano più dubbi sulla classe di questa ragazza e.soprattutto della superiorità rispetto a tt le altre giocatrici in ascesa(le varie bouchard,muguruza,jovanosky,bencic) . Così come ritengo che,importante è per camila avere una guida di riferimento. Ora Dubai e cemento. Poi direi che potrebbe essere l’italiana più papabile nella conquista di uno slam. Wimbledon.

  11. doherty by doherty

    kvitova non sta’ giocando contro spagna.
    l’unica giocatrice pericolosa delle iberiche è suarez navarro.
    contro di loro in semi dovremmo poter vincere,pero’ sulla terra in teoria sarebbe meglio far giocare in singolo sara,roberta o flavia.
    contro rep.ceca siamo favoriti se non ci sara’ kvitova,ed in ogni caso sul veloce farei giocare camila,karin o flavia.

  12. Hector by Hector

    Guardando avanti, in caso di finale bisognerebbe affrontare l’Australia in casa o la Germania in trasferta (l’ultimo incontro fu in casa nel 2000, se vale la regola dell’alternanza a partire da quell’anno). Al 99% con l’Australia sceglieremmo la terra. Quindi penso che Camila avrebbe possibilita’ di giocare solo in trasferta con la rep.Ceca o con la Germania. A meno che le senatrici non rinuncino nuovamente alla convocazione. In ogni caso sei giocatrici di questo livello non le abbiamo mai avute ne’ mai le avremo. Lustriamoci gli occhi finche’ dura e lasciamo perdere critiche sterili. Sono sei campionesse, punto e basta!

    • by r.b.

      Esatto, però se c’è da vincere la coppa bisognerà per prima cosa schierare un doppio competitivo, cioè Errani – Vinci. Per i singolari conterà il ranking ma soprattutto i risultati delle ragazze nei vari tornei. State sicuri che se Camila giocherà bene verrà convocata, anche se dovesse avere un ranking non ancora pari al suo potenziale.

  13. by r.b.

    Semifinale: se fosse Spagna si giocherà quasi certamente sulla terra, con la Repubblica Ceca sul veloce indoor. Ovviamente la Repubblica Ceca è più forte, soprattutto se potrà contare su Petra Kvitova. Petra è una giocatrice fantastica, quando gioca bene può prendere a pallate chiunque, tranne Camila ovviamente 🙂
    Scherzo ovviamente, Camila sta migliorando ma non deve credere di essere già arrivata. Spero che sia convocata anche per la semifinale e ovviamente che giochi almeno un match. Del resto il Capitano in questi anni si è segnalato per la bontà delle scelte e dei risultati raggiunti, soprattutto con le ragazze, lui sa come far rendere al 100% Camila. Il bello è che lui corregge tutto, atteggiamento in campo, aspetti tecnici come lancio di palla, movimento del servizio, suggerisce la tattica migliore, incoraggia sempre le giocatrici ecc. La cosa bella è che Camila ha ascoltato e messo in pratica la sapienza tennistica di Corrado e il risultato è stato strepitoso. Io sono convinto che Camila sia una campionessa, quindi sono stati sufficienti pochi giorni e pochi allenamenti per dare preziosi consigli e ottenere cospicui dividendi in termini di miglioramento del gioco, soprattutto dove serve, cioè continuità e affidabilità. La parola d’ordine è: “solida e ordinata” (cit. Corrado Barazzutti). La strada verso la top 10 è questa.

  14. by SanTommaso

    Bravissima Karin, peccato per il mancato secondo match di Camila. Sarebbe stata tutta esperienza, oltre che “allenamento” e le avrebbe fatto solo bene. Ora, prima di concentrarsi su Dubai, una considerazione da me già fatta prima del quarto di finale qui e su altri siti come livetennis. Per me è giusto che questa stagione (una volta salvato il world group, obiettivo minimo) la Fed se la giochino queste ragazze. Per lo meno quelle che hanno superato l’ostacolo USA con un fuso orario (non ricordo il termine esatto ma era qualcosa tipo…) devastante, in quel gelo e contro giocatrici meglio piazzate in classifica.

    E non perché le altre siano di colpo più scarse di Camila e Karin, ma perché Camila e Karin si sono MERITATE di andare avanti e giocarsi gli altri turni. E per farlo da singolariste, non potranno esserci anche Errani/Vinci, che nel caso dovrebbero accettare una convocazione per giocarsi giusto il doppio finale. Sarebbe giusto che queste 4 ragazze giocassero la semifinale e vada come vada.

    Per il futuro, invece, ne usciamo come una squadra decisamente rinforzata e adatta a qualsiasi situazione: casa, trasferta, cemento, terra, indoor, aperto…

    • by cristian

      è giusto che Camila e Karin vengano convocate per le semifinali, ovvio, però Errani, Pennetta e Vinci hanno sicuramente e giustamente la priorità rispetto a Matteucci e Burnett.

  15. boy by boy

    e ora?
    dove e quando la rivedremo per il prossimo appuntamento?

    • by r.b.

      Direi Dubai, Doha è andata ormai… Poi Indian Wells e Miami a marzo.

    • by cristian

      Dubai, gioca le qualificazioni da venerdi o sabato 😉 quanti turni sono? 2 o 3?

      Voglio riportare una bella frase di Camila, lei che era tacciata come quella che ” snobbava” le altre ecc

      “Non avevo mai giocato per una squadra, mi è piaciuto molto e ho trovato delle amiche”

      Camila è stata troppo tempo sola, è ora di cambiare.

  16. by gelsomino azzurro

    Ma vogliamo parlare della demi-voler della giorgi? Spettacolare, non ho mai visto una giocatrice farla, altro che pallettara

    • by r.b.

      Perché ti meravigli? La Giorgi è un concentrato di potenza e classe. A Cleveland c’era anche Lea Pericoli, sarebbe bello sapere cosa ne pensa lei. Barazzutti ha detto che ha un potenziale enorme, Mary Joe che il gioco di Camila è da top 10, insomma tutti sono d’accordo nel definire Camila uno dei nuovi fenomeni del tennis mondiale. La mia personale opinione, che peraltro conta nulla rispetto a questi colossi del tennis, è che Camila stia cominciando a maturare. Contro la Keys ha giocato pochissimi vincenti, ha preferito tenere la palla in campo, ovviamente tirando dei missili, soprattutto in risposta, però tirando spesso profondo e centrale senza rischiare troppo. Corrado ha detto che è stata solida e ordinata, ma quando mai Camila è stata solida e ordinata? E quando mai ha fatto un intero set senza fare un doppio fallo? È una nuova Camila e lo vedremo presto nei tornei WTA… Certo, dipende dai sorteggi ecc. ecc. ma l’ascesa di Camila è ormai irresistible, alla faccia di chi le vuole male…

    • Madoka by Madoka

      Mah, se ai Giorgi interessasse il doppio e se ci perdessero un po’ di tempo, diventerebbe una buonissima giocatrice di doppio…

  17. Guido by Guido

    Niente Partita di camila stasera 🙁

  18. TEUS by TEUS

    A caldo mi viene da dire che Pennetta, a causa delle condizioni precarie del polso, non giocherà in Fed Cup quest’anno. Considerando che anche Schiavone, per altri motivi meno noti, declinerà l’invito, sarebbe corretto chiamare Knapp e Giorgi anche per le semifinali a questo punto.
    E mi spingo anche un po’ più in là… Sarebbe corretto far giocare a loro i singolari dato che è grazie a loro se oggi torniamo vincitori dalla trasferta di Cleveland.
    Diciamo che in semifinale saremo ancor più competitivi potendo contare su Errani e Vinci in doppio. A meno che la questione ranking, che a mio avviso e come già detto, se davvero si prova tutto questo attaccamento per la maglia azzurra, dovrebbe essere relativa, non si riveli invece un’altra volta determinante.

    • by r.b.

      Errani, Vinci, Knapp, Giorgi… bella squadretta, non c’è che dire 🙂

    • doherty by doherty

      da una parte è giusto che giochino karin e camila,dall’altra se dovessimo giocare sulla terra fuori casa sappiamo che senz’altro non è la loro superficie.
      spero che ci sia gia’ un accordo tra il capitano e tutte le giocatrici in modo da evitare polemiche

    • by cristian

      Dipende anche contro chi giochiamo , contro la Spagna ci aspetta la terra rossa, contro R.Ceca sicuramente ancora cemento indoor, Knapp e Giorgi meritano la convocazione senza dubbi, mi sembra più che giusto, poi se è terra assolutamente Errani, come si fa a non farla giocare titolare su terra rossa? poi tutto dipenderà anche dallo stato di forma, classifica ecc ..

      • doherty by doherty

        è gia’ sicuro che in entrambi i casi dobbiamo giocare fuori casa ?

        • Madoka by Madoka

          Sì.

          Credo che in base all’avversario, verranno fatte delle convocazioni diverse.

  19. Madoka by Madoka

    La Matteucci è semplicemente imbarazzante, ma per quale motivo è stata convocata ?

    • by r.b.

      Alice non è ancora abituata a giocare a questi livelli, e si vede.. comunque bene la Burnett, mi pare…

  20. by r.b.

    Vabbé godiamoci questo doppio con le giovanissime Nastassja e Alice, sempre interessante, potrebbe essere il doppio del futuro… Quello che è certo che abbiamo una grandissima squadra di Fed Cup, ad aprile in semifinale Corrado avrà un bell’imbarazzo nella scelta… Se Camila giocherà bene e salirà in classifica potrà Corrado tenerla fuori?

    • by flavio

      e questa è una domanda davvero intrigante. Non so con chi giocheremo e su che terreno ma certo Knapp e, soprattutto, Giorgi hanno mandato un segnale forte. Adesso Camila deve trovare continuità, cosa che purtroppo diciamo da troppo tempo. Se la trova… e già… come si fa a tenerla fuori?

  21. by r.b.

    Gioca il doppio, mi sa che Camila non giocherà 🙁

    • by lelitolelita

      ma chw cavolo. mi sono sorbito tutta la knapp, tutto l’intervallo e Camila non gioca ? che rabbia

      • TEUS by TEUS

        Inutile giocare il quarto singolare sul 3-0.

      • by r.b.

        Eh si sapeva, quasi dovevamo fare il tifo contro Karin 🙂 Scherzo ovviamente, ma purtroppo così ci perdiamo lo show. Giusto far giocare le altre, Burnett, Matteucci e Davis, però peccato perché Camila è sempre uno spettacolo…

  22. by Antonio

    Vergogna Rai sport: dopo la bella vittoria di Karin il collegamento con gli USA viene interrotto bruscamente, piazzano Perle di sport, senza dare notizie sul proseguimento del match. Ma esiste una redazione a Roma?

  23. Omar Camporese by Omar Camporese

    grazie a Carin il terzo punto è già nostro.
    a questo punto Camila puo’ giocare in assoluta tranquillità e anche il doppio puo’ essere piacevole da disputare, senza grandi carichi di responsabilità per il nostro nuovo gruppo!
    mi auguro vivamente a prescindere da come finirà il 4° incontro, che a queste ragazze sia data la possibilità di continuare nel cammino appena intrappreso insieme…
    lo meriterebbero a pieni voti!

  24. entropia by entropia

    …il commentatore della Rai è proprio un dilettante… ma chi ce lo ha messo?!

  25. by SanTommaso

    La Fernandez cambia e punta su Alison Riske per la partita contro la Knapp

    • Guido by Guido

      Per forza la povera keyes e’ ancora sotto li’ che si chede come si chiama, dopo la partita con Camila ha avuto sicuramente una crisi di identita’ 😀

    • TEUS by TEUS

      Sbagliando a mio avviso.

  26. by Morotep

    Ottimo match di Camila… la Keys ha giocato piuttosto male ma, come spesso accade, e’ difficile capire quale sia il confine tra una Giorgi che tiene dentro la palla mandando completamente fuori giri l’avversaria e un’avversaria semplicemente in giornata no.
    La Keys e’ una cosiddetta power-player e, a mio avviso, quel genere di giocatrici, a livello di gioco, partono sfavorite contro la Giorgi per il semplice fatto che io non ho mai visto Camila surclassata da nessuno… non ho mai visto nessuno farla correre a destra e a manca e prenderle il tempo sui colpi.
    E cosi’ e’ stato per la Keys che non ci ha capito nulla.
    Penso che questa Fed per Camila sia una grandissima esperienza per crescere da tutti i punti di vista… in qualsiasi modo possa andare a finire, per cio’ che mi riguarda il bilancio e’ davvero molto positivo. Mi ha fatto tanto piacere vederla sorridente, rilassata, con un bell’atteggiamente nei confronti di Barazzutti e delle compagne (con le quali mi pare ci sia una bella atmosfera).
    Come dicevo tempo fa, al dila’ di Barazzutti, stare a Tirrenia per la Giorgi penso sia una buona opportunita’ per poter prendere contatto con altri professionisti, siano tecnici che preparatori atletici e avere un punto di riferimento, una “casa”, dove allenarsi.
    Speriamo continui cosi’.
    Speriamo non sia l’ennesimo fuoco di paglia (ne abbiamo visti tanti, troppi).
    Speriamo sia serena e non senta troppe aspettative su di se’.
    E comunque, ripeto, per me la grande gioia e’ vedere un gruppo di giovani (compresa Karin che vecchia di sicuro non e’) ben affiatate che tangono in alto i nostri colori.
    Brava Camila, brave tutte.

  27. by Quinto

    Camila ancora non ha dimostrato di saper camminare da sola e dare sostanza e continuità alle sue doti straordinarie, che nemmeno un cieco potrebbe negare. La Schiavone ha vinto il Roland Garros, la Errani ha fatto finale, la Pennetta è arrivata avanti in Australia (e delle 3 è la più dotata)…. Camila ha tutto per vincere a Wimbledon e forse anche negli altri tornei dello Slam, ma ancora le manca la continuità e la solidità mentale che hanno le altre tenniste italiane più anziane. Se, grazie al contatto con un “mentalist” come Barazzutti (da giocatore lo ricordate? Pazzesco!), riuscirà a migliorare queste lacune è già adesso una top 5 tecnicamente. Ma senza solidità mentale non andrà oltre il posto 25-30. Speriamo, perché mi sembra davvero una persona carina nei modi e meritevole….

  28. doherty by doherty

    ho visto la partita …alla fine mi son commosso per la felicita’…
    camila ha giocato bene e si merita questa ed altre vittorie…
    cosa posso dire come commento tecnico tattico ?
    cami ha fatto 58 punti:
    7 vincenti
    4 errori forzati
    47 errori non forzati
    cosa vuol dire ?
    a)fermo restando che secondo me gli er forz sono di piu’ e quindi sono meno i non for camila ha vinto perchè è riuscita a far sbagliare l’avversaria e perchè keys ha sbagliato molto di suo.
    b)le due giocatrici hanno un gioco simile,quando succede cosi’ vince la piu’ forte.se si incontrano due con stili differenti il risultato è piu’ incerto.
    c)camila comunque pur aiutata dalla avversaria è stata “consistente”
    d) la “prova del nove” è riuscire a fare una partita simile contro un’avversaria con un gioco diverso,piu’ regolare e che ti concede meno err non forzati ( nel caso specifico dell’incontro di fed cup mchale ad esempio)

    vediamo cosa succede oggi anche se spero proprio che cami possa entare in campo sul 3 0

    vamoooos ! forza cami e forza italia !!!

  29. Lucia ( moderati per Camila ) by Lucia ( moderati per Camila )

    Ho visto solo oggi la partita su super tennis. Grande grandissima vittoria per una serie interminabile di motivi.# stiamoviciniachisoffre

  30. by r.b.

    Oggi Supertennis ha trasmesso la partita di Camila. Il commento era diverso da quello di ieri su Raisport 2, oggi c’era il collaudato duo di Supertennis Giorgio Spalluto e Silvia Farina. Non mi sono sembrati sorpresi dal gioco di Camila, perché la conoscono bene, certamente ammirati come tutti noi. Almeno hanno evitato ingenuità colossali come il 4-0 pesante del commentatore Rai (il 4-0 è sempre pesante, ossia con 2 break di vantaggio, è il 4-1 o il 5-2 che può essere pesante o meno). Bella l’intervista alla fine a Camila, molto cauto (giustamente) il Capitano, non incline a facili entusiasmi con ancora un match da vincere. Bellissimo il commento sullo sfondo di Sergio Palmieri che non cassava di complimentarsi con Camila con frasi del tipo, “ma cosa sai fare tu!” Il direttore degli Internazionali d’Italia ha certamente visto molte giocatrici forti e se parla con tale entusiasmo ci sarà un motivo, questo alla faccia della sparuta pattuglia dei detrattori di Camila che ormai peraltro si sta assottigliando parecchio e presto conterà non più di un paio di membri 🙂

  31. Lino by Lino

    Dopo Stanotte mi son rivisto la partita oggi…. quando è così concentrata è favolosa, micidiale, sembra un pugile dei pesi massimi che stende per ko un peso medio, ha mantenuto una pressione pazzesca sulla Keys sempre, e chi dice che la keys era poca cosa non capisce niente di tennis, quando trovi un’avversaria come Camila che ti mette alle corde di continuo e non ti lascia respirare è normale che inizi a sbagliare, ma è merito di Camila e del suo gioco aggressivo!.
    E non ha giocato al massimo, si è però mantenuta concentrata quasi tutta la partita e questo fa la differenza per una come lei.
    Tremate tutte, tenniste del circuito, il ciclone Giorgi si sta per abbattere su tutte 😀
    P.S. ma perchè continuano a pagare Rita Grande per dire un sacco di banalità e cavoltae?? e non solo nelle partite di Camila!
    e naturalmente… Vamooosssss Camila!

  32. by Antonio

    Ed ora ne vedremo delle belle! Come speravo Camila si è sbloccata mentalmente, allontanando tensioni, ansie di prestazione, paure di deludere tutti, in primis il padre coach. Protetta dall’affetto di un bel gruppo di compagne di squadra, sostenuta ed istruita in partita da Barazzutti (vedi correzione del lancio della pallina dopo il quarto doppio fallo), non obbligata a vincere perché inserita in un match disertato dalle titolari e quindi dal pronostico chiuso per i media, Camila ha giocato il suo miglior tennis senza tremare sull’ennesimo 4 1, fatale con Vinci e Cornet, concentrata ma serena. Oggi prenderà a pallate anche l’altra americana indipendentemente dal risultato della Knapp. La Fed Cup è solo l’inizio: se Camila mantiene questa serenità, evidenziata anche da sorrisi e abbracci con le compagne, cosa inusuale per lei così schiva, farà tanta strada in tutti i tornei e ci divertiremo. Fiato alle trombe: vamos Camila

  33. Hector by Hector

    Camila ha trovato le Keys per entrare nel cuore dell’Italia intera!

  34. boy by boy

    complimenti a Camila….poco da dire quando gioca così è “ingiocabile”.
    Anche io do meriti al Capitano, però senza esagerare….in fin dei conti non basta seguire una giocatrice per pochissimi giorni per poter fare miracoli. Una frase di Rita Grande (era lei?) mi ha colpèito…..quando Corrado le parlava e dava consigli la commentatrice ha sottolineato la differenza di avere lui come allenatore al posto del padre. Questa è una cosa che ho sempre pensato….e mi meraviglio come ancora nessuno abbia capito questo fatto. Non è cattiveria, al di là della competenza tecnica del sig. Sergio, ma è chiaro che una cosa se te la dice una persona terza o il padre, assume valenza diversa.

  35. doherty by doherty

    vamoooosss camila !!!
    non ho potuto vederla ma la guardo ora registrata…
    poi scriverò i commenti

  36. Guido by Guido

    In cuor mo ci speravo, era da tempo che pensavo che Cami se avesse giocato in fed cup avrebbe potuto usufruire di consigli di gente che capisce di tennis come Barazzutti, io credo sia la svolta per Cami se lei capisce come deve giocare, come affrontare i match fara’ il salto di qualita’ che tanto aspettavamo e’ stato stupendo vedere come Corrado l’abbia corretta al volo dopo i primi doppi falli e come lei abbia seguito le sue spiegazioni. Ora sono certo che anche nei prossimi tornei Cami memorizzera’ tutti i consigli di Corrado e allora ci sara’ da divertirsi davvero…..siamo solo a inizio anno Cami e’ tornata in forma la spalla sembra non fare piu’ capricci e allora per noi che aspettiamo da molto e’ giunto il tempo di divertirsi un po’ e di soddisfazioni quest’anno ce ne toglieremo tante! Ragazzi infortuni permettendo a fine anno Cami sara’ top ten!

  37. by r.b.

    Un doveroso commento anche al match di Fognini di ieri notte (semifinale di Vina del Mar vinta contro un solidissimo Almagro). Il tennista spagnolo è un grandissimo giocatore, ex top 10, eppure Fabio è riuscito a vincere con merito e giocando un tennis fantastico. Ha solo spaccato una racchetta dopo un errore 🙂 ma per il resto ha avuto un comportamento impeccabile. Per solidità e concentrazione sembrava Djokovic…. Anche lui come Camila è stato una settimana con Corrado, speriamo che la nostra abbia lo stesso impatto di Fabio nei prossimi tornei WTA…

  38. by r.b.

    Attenzione, tra poco (circa mezz’ora) replica del match di Camila contro Madison Keys su Supertennis, in HD per chi ha il satellite. Per chi se lo è perso ieri sera e comunque per rivivere la gioia di un match fantastico…

    • by lelitolelita

      io la rivedo…e la registro anche

      • Guido by Guido

        Gia registrata la diretta e gia rivista due volte stanotte e avevo le lacrime agli occhi dalla felicita’ 🙂

  39. by r.b.

    Era davvero difficile prevedere un match così. Ho visto una Camila molto ben concentrata, e questo è certamente merito di Corrado Barazzutti che con grande carisma guida la squadra come il compianto maestro Abbado guidava i Berliner Philharmoniker, mettendo in risalto il talento delle soliste Knapp e Giorgi. Soprattutto l’immenso talento di Camila è stato finalmente rilasciato a pieno, certo, ogni partita fa storia a sè, ed il livello di concentrazione richiesto dal gioco della Giorgi farà sì che ogni tanto arriveranno delle battute d’arresto, ma per una volta tanto i detrattori di Camila sono stati sconfitti mentre i suoi tifosi possono gioire! Il bello di Camila è che è un piacere vederla giocare. Che sia Fed Cup o le quali di Baku, Camila è attualmente una delle giocatrici più affascinanti e intriganti del circuito, e la gente la segue per il suo tennis fantastico. Speriamo che anche oggi possa giocare un fantastico match. Certo, se Karin dovesse battere la Keys c’è il pericolo 🙂 tra virgolette che giochi Nastassja invece di Camila….

    • Hector by Hector

      Considerata la presenza di Karin, direi i Sudtirol Philarmoniker.

      • by r.b.

        🙂 🙂 🙂 Eh eh considerando Karin quasi austriaca direi i Wiener Philharmoniker, altra storica orchestra diretta da Abbado…

  40. Skinny Puppy by Skinny Puppy

    Grandissima Cami e ora ci vuole solo continuità nel futuro. E domani mettici ancora più attenzione perché la McHale è tosta.. ma coi consigli di Corrado sarà tutto più facile!

  41. entropia by entropia

    …la cosa che continua a stupirmi è lo stupirsi di certi commentatori di come può giocare Camila…
    ok! Noi siamo tifosi e lo sappiamo perché la seguiamo ma che diamine! Chi prende dei soldi per commentare il tennis non dovrebbe seguire almeno le atlete italiane (tra le quali una che ha la facoltà di prendere a pallate la numero 37 del mondo o giù di lì)!? Non ho parole…
    P.S. Godo! Davvero tanto!

    • Eulondon by Eulondon

      Io invece non mi meraviglio affatto!! Pensa che la voce maschile ha detto che Camila aveva 18 anni!!!! Questa e’ gente che il tennis lo segue poco… Gente che si tappa occhi e orecchie e che segue solo i risultati fortunosi di Sara Errani 🙂 tempo al tempo e tanta pazienza e prima o poi Camila la conosceranno tutti e questa pagina sara’ piena di gente affascinata ed entusiasta. Non vorrei augurarmi che Karin oggi perda.. Per poter vedere di nuovo cami all opera e prendersi la sua rivincita sulla mchale dopo la disgraziata partita di Sydney!

  42. Omar Camporese by Omar Camporese

    alcuni (sottolineo solo ALCUNI) numeri del tabellino sono errati.
    per fortuna ho i miei e li metto volentieri a disposizione della comunità del blog.

    partiamo dal dettaglio dei punti:

    1° set S 5-3 R 5-3 S 1-4 R 5-3 S 4-2 R 1-4 S 5-3 R 4-1
    2° set S 4-1 R 4-2 S 4-2 R 5-3 S 4-0 R 3-5 S 4-0

    come si puo’ vedere facilmente, Camila è quasi sempre stata padrona dei punti nel secondo set, mentre in realtà nel primo c’è stata piu’ competizione.
    in totale quindi abbiamo 58 punti per Camila contro i 36 di Madison.
    di cui 1° set 30-23 e 2° set 28-13.
    il differenziale è quindi notevole nel 2° e meno drastico nel 1°.

    passiamo ora a quello che è sempre l’ oggetto di discussione… ossia errori non forzati e vincenti.
    abbiamo per quanto riguarda Camila, al lordo di ace e doppi falli, la seguente situazione:
    vincenti 7
    errori NF 27
    di cui 2 ace E 5 df.
    dei DF tuttavia solo 2 risultano determinanti.

    … e fin qui i dati del tabellino sono esatti!

    una piccola considerazione a questo punto:
    emergerebbe che Camila vince il match, comunque con una valanga di errori contro pochi vincenti!
    se infatti guardiamo i numeri, dei 36 punti conquistati dalla Keys, 3/4 sono errori gratuiti di Camila!
    questo potrebbe essere un aspetto negativo, per chi si dovesse soffermare a leggere il tabellino, senza aver visto la partita…
    in realtà, vanno considerati i vincenti SPORCATI, quelli messi comunque a segno in cui l’ avversaria si limita semplicemente a toccare palla, o nella migliore delle ipotesi a rimandarla a rete o sui tabelloni!
    sono questi vincenti sporcati, che hanno fatto vincere tanto agevolmente il match alla nostra.
    non li ho contati esattamente tutti, ma sono sicuro essere almeno 30…
    tra questi, le bordate tirate al corpo, in cui la Keys è stata solo capace di alzare le spalle come per dire: “questa mi ammazza”…
    ci sono poi tutta una serie di vincenti considerati di COSTRUZIONE… vincenti che appunto servono per destabilizzare l’ avversaria prima dell’ affondo definitivo.

    ora un cenno ai dati errati del tabellino:
    la Keys ha piazzato in tutto il match, soli 7 vincenti di cui 5 ace. quindi i vincenti nello scambio sono solo 2.
    dei 51 errori attribuiteli, quelli forzati da Camila, sono NON MENO di 30!

    quindi chi compila le statistiche, dovrebbe prestare maggiore attenzione.

    considerazioni finali:
    va detto che dietro questa impresa c’ è la grande impronta di un regista di prim’ ordine che risponde al nome di Corrado!
    si è prodigato di continui consigli, anche quando per altri non ce ne sarebbe stato bisogno, chiedendole di ragionare punto su punto, facendole osservare continuamente dove stava commettendo errori e mantenendo Camila sempre in concentrazione fino alla fine!
    non è un caso che la stessa Camila, non le abbia sparate tutte a mille!
    molte seconde palle, sono state tirate in assoluto controllo, come in totale controllo si sono viste moltissime risposte in recupero.
    quindi, la scelta di NON TIRARLE TUTTE, paga ed è la chiave di questo grandissimo successo!
    se la nostra saprà farne tesoro, nell’ immediato futuro ne vedremo delle belle!!
    saluti.

    • by r.b.

      Sono assolutamente d’accordo, Corrado ha una capacità incredible di far rendere al meglio la squadra ed ha un carisma eccezionale, del resto ha vinto 4 Fed Cup con squadre diverse, tirando sempre fuori il meglio dalle giocatrici. Quindi sapeva cosa poteva tirare fuori da Camila altrimenti non l’avrebbe fatta giocare. E sono contento perché lui non è un tifoso come noi, lui è un tecnico competente, pagato dalla federazione per fare il suo (ottimo) lavoro quindi non è un fan di Camila né un cieco detrattore, ma uno che conosce il tennis… e perfino lui si è stupito della prestazione di Camila 🙂

  43. by cristian

    Mary Joe Fernandez: “La Giorgi la conoscevo bene per averla vista battere la scorsa estate la Wozniacki agli US Open. Se giocasse sempre con questa consistenza e continuità sarebbe già nelle top ten”.

  44. Madoka by Madoka

    Madison, did you just feel like she got on top of you rather quickly and you couldn’t get into it at that point?
    MADISON KEYS: Yeah, I mean, all credit to her. She was playing amazingly. I felt like every time I was trying to get back into a point, hit a good shot, she was hitting another really good one right back at me.
    I tried to do my best. I thought I fought to the very end. I can only control so many things. Great job to her today.

    Q. You played her before?
    MADISON KEYS: Once before, a couple years ago.

    Q. Was it a lot different?
    MADISON KEYS: Yeah, I mean, she played really, really well today. It’s just kind of one of those matches where you try to stay in it, you try to do the best that you can.
    I could have done some things better. Going to go work on that and try to be better tomorrow. But, I mean, I just tried to do the best that I could today.

    Q. Were you surprised how well she returned?
    MADISON KEYS: Surprised, no. But, I mean, at the same time it would have been nice to have a couple more balls to be able to do something with.

    Q. Usually you get some more free points on your first serve.
    MADISON KEYS: Yeah, she was playing really well today. There’s not much I can do when someone’s playing like that.

  45. biglebowski by biglebowski

    @t.o.

    com’ era la cena?

    • by t.o.

      Te la racconto…..ma solo a te…..(se mi ricordo a pasqua dell’anno scorso circa verso quest’ora parlammo della mia pizza di formaggio …versione Vissani rivisitata….
      Assaggini d’ingresso con fette di pane fatto in casa da lievito madre (che ha quasi 200 anni) sfornato alle 19 con dei patè di olive Moraiole, un patè di funghi e capperi e una specialità Ungherese di ricotta paprica dolce e erba cipollina…..il tutto da mangiare in piedi con i soliti vini rosso bianco e prosecco….arrivati tutti gli ospiti…….. Zuppa di Zucca ,vellutata con porro sedano panna e parmigiano (un compromesso tra la cucina austroungarica, la Nouvelle Cuisine e le tradizioni emiliane), Un Gulasch con Purè e insalata di Cappuccio . Linzer torte e bignè ripieni di crema……Caffe spumante e frutta di stagione……..
      Ti ho già detto che l’hobby di casa mia è “Cucinare”? Stasera era una serata di buon livello…..

      Il servizio è stato impeccabile ma purtroppo mi ha costretto a stare molto in cucina……..
      Purtroppo……..

      PS. Ho perso solo due game…… me la sono goduta tutta…..ma noi lo sapevamo già…
      Che fosse per oggi ci fa piacere…….

  46. biglebowski by biglebowski

    da espn america:

    In the second match, the 84th-ranked Giorgi dominated the 37th-ranked Keys.

    “She was playing really well today, and there’s not much I can do when someone’s playing like that,” Keys said.

  47. by SanTommaso

    Ahahahahah! Sta iniziando a prendere piede la linea “contro giocatrici che sbaglieranno molto meno vedremo quanto vale Camila”. Giuro, mi sto ribaltando da ridere. Nel frattempo complimenti a chi aveva scommesso su Camila a 3.10. Ma non avevi capito che “1,30 o 3,10 significa pagare per la Vittoria della Keys 30 centesimi per eruo, e per la vittoria della Nostra Cami 2,10 euro. Cioè sette volte tanto”???

    Aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaah che bella serata! Fuori le trombette! Antonelo, ma dove sei????

    • TEUS by TEUS

      Non apro più siti demenziali ma immagino tu stia parlando di colui che, piuttosto che ammettere di sparare minchiate, dapprima censura i commenti, poi, stile bambino un po’ limitato, dichiara di non voler più avere a che fare con certi utenti solo per il semplice fatto che hanno evidenziato alcune delle sue minchiate.
      Del resto chi nasce quadrato…

      • by r.b.

        Ma sai, anch’io non vado più su “quel” sito ma su altri sì e mi sa che tra pochissimo rimarrà da solo…. Io sto volentieri in compagnia di Mary Joe (“se giocasse sempre così sarebbe già nelle top 10 “), Corrado (” solida e ordinata, ha giocato un gran match”) e molti altri…

    • Lucia ( moderati per Camila ) by Lucia ( moderati per Camila )

      @ Tommaso Tra l altro ha riportato anche il post sbagliato. Quelle erano le quote non riferite alla partita singola di Camila ma alle presunte probabilità’ di passaggio del turno tra Usa e Italia. Ed io che pensavo fossimo nettamente sfavorite ribadisco che a mio avviso non erano poi tanto male. Comunque almeno ci ha spiegato i meccanismi del gioco . Proprio un prezioso contributo.

      • Lucia ( moderati per Camila ) by Lucia ( moderati per Camila )

        # maperche’nonleggiamodo?

      • by lelitolelita

        3,10 era proprio la quota per la vittoria di Camila. Io l’ho giocata. e ho vinto…

        • by r.b.

          Ok ma quanto hai giocato?

          • Lucia ( moderati per Camila ) by Lucia ( moderati per Camila )

            @ leito Era su per giù’ anche la quota di Camila contro la Keis ma in quel post io ricordavo le quote del passaggio turno…..

  48. by SanTommaso

    Grandissima partita di Cami, grande lotta di Karin che al terzo poteva avere un cedimento e invece si è tirata fuori alla grande. La marea di “errori” della Keys si spiega col fatto che tra “non forzati” hanno evidentemente considerato tutte le palline toccate dalla racchetta della keys che tornavano verso la rete. Il problema (ma si ritorna a un discorso di giorni fa…) è che io ho in mente almeno 7/8 risposte di Cami nei piedi della Keys che l’altra ha giusto toccato con la racchetta, per non parlare dei colpi in allungo o arrivando in corsa che finivano in corridoio di un metro o a mezza rete. Non forzati? Ma mi faccia il piaceeeeeeere….

  49. by Quinto

    Speriamo che dia continuità alle prestazioni, è assurda la classifica che ha. Vale tranquillamente le top 20, se impara a padroneggiarsi mentalmente quest’anno centra una semifinale Slam. Sono 4 o 5 le tenniste in grado di reggere il suo gioco, non di più. Finora si è sempre battuta da sola, tranne con la Williams (con cui non sfigurò affatto) e con la Bartoli a Wimbledon (e infatti la Bartoli ha poi vinto il torneo)….. Purtroppo questa fragilità psicologica emerge nei tornei, avesse sempre vicino un supporto tecnico come in Fed Cup si esprimerebbe quasi sempre così come oggi….

    • by alberto

      Non vorrei sottolineare un fatto: Camila aveva come coach Barazzutti e ha trascorso dei giorni di allenamento a Tirrenia seguit da uno staff vero e proprio. Quest’ultimo particolare fu da prologo anche agli US open dove, guarda caso, fece faville. Ora, sia chiaro, il padre è importante e la protegge, ma … c’è un ma grosso come una casa. Questa giocatrice ha enormi potenzialità, ma attenzione che l’età non è più da promessa. E’ tempo di concretizzare e fare scelte importanti. In primis da parte di chi vuole davvero il suo bene.

  50. by Francesco il giuliano

    per chi non ha visto la partita di camila dove la si puo vedere?

    • by SanTommaso

      Domani dalle 9.30 su Supertennis ritrasmettono entrambi i singolari

  51. Ghaal by Ghaal

    Caspita, ultimo inciso: sottraete l’alcol all’addetto alle statistiche, perchè sostenere che Camila NON ha fatto nemmeno un vincente sulla risposta al servizio, o che la Keys ha fatto 47 errori NON FORZATI vuol dire che anche lui col whisky c’è andato giù pesante…

    • Carlo Bonacina by Carlo Bonacina

      Ragazzi lasciamo perdere per un attimo il risultato, anche se è difficile, ma avete notato al cambio campo nel secondo set sul 5-0 come Camila seguiva con attenzione i consigli di Corrado….
      …..fantastico forse è cambiato davvero qualcosa con questa convocazione in nazionale voi che ne dite?

      • by SanTommaso

        All’inizio mi sembrava fosse quasi distratta al primo cambio campo (cambio campo “vero”, quello sul 2-1) come se avesse vicino un alieno. Già dal secondo si vedeva che ascoltava e rispondeva, e sul 5-0 quando Corrado le ha detto di restare calma e ragionare ormai era “stregata”. Al di là di Corrado, Sergio, Pablo Lozano o chicchessia, penso che avere una figura fisicamente al suo fianco con cui parlare abbia fatto bene a Cami. Peccato non poterla avere sempre, quello credo sia il limite su cui lavorare di più

        • by Fabio Massimo

          Avrei voluto attendere domani per poter consigliare Camila: Barazzutti è unico e straordinario, non puoi averlo per tutta la vita; quindi occorre che memorizzi in qualche maniera tutti i suoi consigli in modo tale che quando effettuerà altri tornei dovrà domandarsi: cosa mi avrebbe detto Corrado in questa circostanza?

      • by Fabio Massimo

        sante parole

  52. Ghaal by Ghaal

    Ah, dimenticavo: se guardate la foto, pochi minuti dopo l’incontro Camila non ha nemmeno una gocciloina di sudore.
    Magari se gli americani fanno vedere questa foto alla Keys, riescono a convincerla che è stata investita da un autotreno e la partita è stata solo un brutto sogno così non resta traumatizzata a vita … :-)))

  53. Ghaal by Ghaal

    Scusate gente, ma dove sono finiti i disperati che si flagellavano dopo la sconfitta con la Cornet?
    Non c’erano più speranze e adesso siamo di nuovo ad esaltarci?
    Calma e pazienza, e in alto le trombette!!! (E vai Antonelo, che stasera manchi solo tu!)

  54. by Nicola

    No no!
    Il quarto singolare deve essere della titolare Camila Giorgi!
    Barazza non facciamo scherzi!
    A Nastassja e Alice andra’ benissimo fare il doppio, che neanche sarebbe stato scontato che lo giocassero su un possibile 2 pari!
    Comunque forza ragazze!

  55. Madoka by Madoka

    Mamma mia Cami : se solo tu giocassi sempre così. Hai asfaltato la Keys ( che io reputo una giocatrice fortissima.

    Ha giocato da top 10. Io credo ancora di più oggi sia necessario un vero allenatore, una persona che le trasmetta tranquillità prima di tutto.

    Spero il nostro presidente Antonelo abbia potuto vedere la partita e soprattutto la Keys asfaltata, come direbbe lui.

    Io il tifo per lui, come aveva chiesto, l’ho fatto.

    Ed adesso forza. Manca ancora un punto.

  56. by lelitolelita

    confido in qualcuno che rivede il match e compila delle statistiche attendibili

    • by r.b.

      No è che una pallata di Camila ha sfondato il vetro della cabina e ha danneggiato il computer dell’addetto alle statistiche… 🙂

    • TEUS by TEUS

      lelitolelita, data la brevità del match e la possibilità di disporre del telecomando my sky, mi son preso la briga di compilare il mio personalissimo cartellino (conseguenza anche dei conati di vomito che ho provato leggendo quello ufficiale).
      Dunque: ho contato 21 vincenti e 15 gratuiti per Camila e 7 vincenti e 21 gratuiti per Keys (inutile annoiarvi con la suddivisione per set perché il match è stato a senso unico).
      Da ciò deduco che Giorgi ha fatto un ottimo match mentre Keys ha offerto una prestazione mediocre (un po’ per colpa sua e un po’ perché non in grado di trovare contromisure alla straordinaria velocità di gambe e di braccio della nostra che, mi ripeto, a oggi esprime più o meno il 50% del suo potenziale).
      In conclusione: abbiate pazienza e non ve ne pentirete. 😉

      • by lelitolelita

        gazie. come pensavamo… i vincenti di Cami c’erano eccome

  57. by cristian

    giocasse sempre cosi … ! è vero che la Keys ha sbagliato di tutto, ma Camila con la sua pressione le ha fatto vedere i sorci verdi, per non parlare delle risposte, rovescio incrociato sulle linee, o dritto nei piedi della povera Madison.
    Spero di rivederla in azione domani, non è cosi scontato, se la Knapp come mi auguro chiude i conti, molto probabilmente il quarto singolare verrà giocato da Nastassja.

    Brave ragazze!!!!!

    • by r.b.

      Cosa? Allora dobbiamo sperare che Karin perda per vedere Camila? Corrado, non privarci della strepitosa giocatrice futura top 10 e anche di più!

      • by r.b.

        Nastassja giocherà il doppio con Alice, a risultato acquisito, ovviamente 🙂

        • by Fabio Massimo

          NON ANDIAMO TROPPO AVANTI CON LA MENTE, PER FAVORE!!!!!!

  58. Eulondon by Eulondon

    Ah ah ah!!! Ma le statistiche???? Ma che diavolo di numeri sono!!!! Tutte sballate!!!! Oggi Camila spettacolare..

  59. by iacogol

    Complimenti Camila, sei stata devastante, avanti così

  60. by r.b.

    Questa è la meraviglia che vogliamo sempre vedere!

Leave a Reply