BdBIp14CIAAlRVr

Primo match e prima sconfitta dell’anno per Camila, eliminata nelle qualificazioni del Premier di Sydney, torneo sul cemento da 710.000 dollari. Al primo turno è stata sconfitta dall’americana Christina McHale, ventunenne del New Jersey oggi numero 66 del mondo e quinta testa di serie del tabellone di qualificazioni, con il punteggio di 7-5 5-7 3-6, in 2 ore e 28 minuti di gioco.
Primo set: 7-5. Camila inizia molto male, perdendo i primi due game, con due doppi falli e un parziale di 2-8. Riesce però subito a riprendersi, a controbrekkare l’avversaria. Si continua in equilibrio fino al 4-4, quando Camila ruba di nuovo il servizio alla McHale. Nel game successivo Camila ha un set point, ma altri due doppi falli consecutivi riportano la situazione in parità. Da quel momento però un parziale di 8 punti a 1 per Camila le fa portare a casa il primo set, con ace finale.
Secondo set: 7-5, 5-7. La storia sembra ripetersi, con Camila che va sotto 0-2 ma recupera con un nuovo parziale di 8-1. Nel game successivo, Camila non riesce a sfruttare due palle break, e poi perde nuovamente il servizio. Di nuovo però Camila torna a ingranare, ottiene due break e va a servire per il match. Come nel primo set perde nuovamente il servizio sul 5-4, questa volta a 0. Sul 5-5 arrivano due palle break, ma Camila non le sfrutta e nel gioco successivo la McHale, alla terza palla set, porta il match alla terza partita.
Terzo set: 7-5, 5-7, 3-6. Camila va subito sotto 0-1 0-30, ma questa volta reagisce bene e pareggia sulla’1-1. Nel gioco successivo però non sfrutta due palle break e nel quarto si fa rimontare da 40-0, annulla una palla break e si riporta sul 2-2. Sul 2-3, al servizio, Camila non sfrutta una palla per tornare in parità, e va sotto 2-4. Non ci saranno più break, con la McHale che porta a casa il set e il match.
Camila tornerà in campo per gli Australian Open, a Melbourne, a partire dal 13 gennaio.

Ecco il tabellino del match:

2014sidney_mchale

About the author

Alberto Brumana

Alberto Brumana - Nato in Piemonte nel 1979, vive da 15 anni a Milano, è giornalista pubblicista e lavora a Sky Cinema. Appassionato di tennis, ha scritto in passato di sport per quotidiani locali e ha gestito per 2 anni TennisBlog. Dopo aver visto per la prima volta Camila al Bonfiglio 2006, nel 2009 ha fondato CamilaGiorgi.it. E-Mail: alberto.brumana@camilagiorgi.it. Twitter: @AlbertoBrumana

  • Cincinnati, Camila supera in 2 set Eguchi nel primo turno di quali
    Cincinnati, Camila supera in 2 set Eguchi nel primo turno di quali
  • Quali di Strasburgo: Camila lotta per tre ore e supera Dayana Yastremska
    Quali di Strasburgo: Camila lotta per tre ore e supera Dayana Yastremska
  • WTA Doha, seconda vittoria di Camila che avanza nelle quali
    WTA Doha, seconda vittoria di Camila che avanza nelle quali
  • Camila esce nelle quali a Mosca e chiude la stagione: appuntamento al 2017
    Camila esce nelle quali a Mosca e chiude la stagione: appuntamento al 2017

236 Comments. Leave your Comment right now:

  1. Matteo Veronese by Matteo Veronese

    Ciao a tutti, se volete potete seguire da qui il sorteggio del tabellone principale in diretta: http://www.camilagiorgi.it/index.php/2014/01/10/australian-open-in-diretta-il-sorteggio-del-tabellone/

  2. Pax by Pax

    Questo e’ in link al canale YouTube degli ao:

    http://www.youtube.com/user/australianopentv

  3. doherty by doherty

    diretta sul canale youtube degli ao
    forza camila !!!!!
    cominciamo gia’ a fare il tifo dal sorteggio per avere un buon tabellone …
    vamooooosss !
    p.s.
    speriamo che dalle quali arrivi qualche italiano/a ..fino ad ora è stata una mezza strage purtroppo

    • Carlo Bonacina by Carlo Bonacina

      Doherty, scusa l’ignoranza ma come faccio ad andare sul canale di you tube? GRAZIE

  4. by SanTommaso

    Sorteggio dale 10.30 a.m. a Melbourne Park, mezzanotte e mezza in Italia. Tra un filmato e l’altro, credo non prima dell’1. Neanche un orario impossibile per seguirlo in diretta (credo che si doteranno di uno streaming live e che posteranno il link sul profilo facebook degli AO come fecero l’anno scorso)

  5. by antonelo

    E’ tutto pronto nell’empireo del tennis mondiale per accogliere Camila! L’attesa è quasi finita… sta per cominciare la stagione della definitiva consacrazione!
    Vamooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooos!

  6. TEUS by TEUS

    Indubbiamente giocare spesso in doppio farebbe molto bene a Camila in prospettiva. Quello di cui ha ancor più bisogno però è giocare un’intera stagione senza stop forzati frequentando prevalentemente grandi tornei (ecco perché condivido la scelta dei premier). In questo modo potrà capire quanto vale in realtà oggi e su quali aspetti del suo gioco dovrà maggiormente lavorare per continuare a migliorare.

    Sale la febbre per l’AO… Uno slam è sempre uno slam.

  7. doherty by doherty

    sul doppio con me sfondate una porta aperta.
    gia’ mesi fa’ quando avevamo avuto la possibilita’ di fare delle domande a camila avevo chiesto se volesse giocarlo.
    purtroppo il mio interrogativo non è stato seguito da una risposta.
    quanto bene ha fatto il doppio a sara e roberta lo sappiamo tutti,per cami potrebbe essere la stessa cosa..se poi potesse giocarlo con una giocatrice di cui è anche amica ancora meglio.
    potrebbe giocare rilassata e provare delle soluzioni da applicare in singolo e fare tanta esperienza in piu’.
    speriamo che gia’ negli ao sia in tabellone

  8. nic by nic

    @ San Tommaso
    Proprio per come è andata l’anno scorso con il mitico incontro contro le sorellone Williams, e, proprio per il fatto che questa volta è sostenuta dalla federazione, secondo me, questa ipotesi non è poi così campata in area. Se le circostanze lo permetteranno ( in primis una partner con classifica ) Camila non ci penserà su due volte per cogliere questa opportunità. Penso siamo tutti concordi sul fatto che il doppio possa aiutarla a crescere anche nel singolo, come credo che lo siano anche Camila e Sergio.

  9. by t.o.

    Il discorso sul doppio mi diverte moltissimo…..anche perchè mi da modo finalmente di commentare tennis giocato. Mi sono andato a rivedere quello splendido primo gioco del secondo set del doppio di Camila e Stephnie contro le Williams……e visto che c’ero mi sono rivisto anche tutto il primo set.
    Vedere una partita senza la trance della diretta è sempre molto istruttivo. Anche nella mia memoria malata di Trombettiere ricordavo una partita persa in modo netto con qualche colpo bello da parte delle due giovani “rampanti” ma nulla più. Ricordavo quel primo gioco del secondo set nei dettagli ma tutto il resto era il ricordo di una sconfitta netta. Andate a rivederla….fino al 3-2 tengono agevolmente il servizio, prendono un break al 6° gioco (un paio di ingenuità) ma poi combattono anche con colpi pregevoli e con qualche break annullato anche grazie a “vecchi trucchi” del mestiere di cui Serena è maestra (riguardate quella chiamata di falco su una prima uscita netta per prendere tempo e deconcentrare Camila che aveva chiuso “vincenti” tutte le sue precedenti seconde di servizio). In fondo un set perso con un break….non ho voglia di andare a cercare numeri (ho detto che volevo finalmente essere io a Definire i numeri).
    Un set molto più equilibrato di quanto la memoria mi raccontasse…e con alcuni colpi davvero belli….ma è il primo game del secondo che è ancora più bello di come ricordavo…due servizi vincenti su serena…uno scambio a rete di sei volè consecutive che Serena è costretta a chiudere tirando forte al corpo di Camila (a cui ha subito chiesto scusa) Serena……non si fa…….o perlomeno….si fa….ma non è carino…..ma il bello è alla fine…..40-15…Df su serena (dopo i due servizi vincenti precedenti)…40-30 Prima palla su Venus…a rete. …….Cosa farà Camila dopo aver fatto un doppio fallo e dopo aver sbagliato anche la prima successiva? Camila fa ace di seconda su Venus e chiude il gioco…..
    ……non ho continuato a vedere il resto del Match……ricordo che hanno perso. So che hanno perso.
    Quello che ho visto però stasera è una atleta che con la compagna giusta potrebbe fare un gran bel doppio. Se quei dieci giochi che ho rivisto sono la seconda partita di doppio di Camila in tutta la sua carriera……e contro le Sorellone………allora credo che Camila un po di doppi se li debba regalare…
    Le farebbero bene…….perchè rivedendola si vede bene che si diverte…
    Questo è il divertimento sano di cui si parlava giorni fa….che non è prendere le cose sottogamba….anzi…..è farle con gioia…..non capita tutti i giorni il centrale di AO
    ……foss’anche per raccontarlo ai nipotini……..
    …..pensate che sarebbe successo se quella seconda palla fosse andata in rete……..
    …..Anch’io……il trombettiere dei trombettieri avrei archiviato quella partita come una spiacevole esperienza……..a volte basta un nastro….e noi cambiamo la memoria.
    …..per fortuna Camila è un’incosciente……..vamoooooooooooosssss Camilaaaaaaaaaa

  10. by SanTommaso

    Ragazzi non illudetevi, il doppio Cami non lo giocherà mai, o per lo meno non ha in programma di farlo a breve. Ha giocato due match in doppio in tutta la sua vita, uno da giovanissima e l’altro l’anno scorso agli AO perché la Voegele aveva la classifica e necessitava di una compagna e perché “pecunia non olet”. Come sappiamo l’anno scorso di questi tempi Cami non era appoggiata dalla federazione, giocò in Australia per onor di firma e per il sostanzioso premio del primo turno (che comunque onorò, non come certi giocatori che scendono in campo, giocano 4 games e si ritirano, lei per lo meno portò a termine il match) e già che c’era giocò anche il doppio (altri 6/7000 dollari se non ricordo male…). Ecco il motivo, in qualche modo biglietti aerei, alberghi e quant’altro bisogna pure pagarseli. Niente di male in tutto ciò, tra l’altro…

  11. Omar Camporese by Omar Camporese

    @Giovaneale:

    il tabellone del GS sarà sorteggiato venerdi’. penso in orario notturno da noi in Italia…

    per quanto riguarda il doppio, personalmente sono favorevole.
    è dimostrato che il doppio impegno aiuta a fare esperienza anche nel singolo,
    acquisendo se possibile maggior padronanza al gioco sotto rete e al tempo stesso contribuisce a socializzare con le colleghe e a trovare punti di riferimento maggiori in momenti particolari durante la stagione.
    ovvio che in questo caso sarebbe necessario trovare una collega che faccia abitualmente la stessa programmazione della Giorgi o quasi…
    e che comunque il tutto deve rientrare in un’ ottica che preveda anche uno stato di forma ottimale.
    resta da capire ancora, come mai abbia tentato questa strada un anno fa, con risultati molto buoni, visto che incontro’ le sorelle Williams e non sfiguro’ affatto e poi non c’è stato piu’ nulla in seguito nella sua programmazione, anche quando sembrava che a livello fisico le cose cominciavano a migliorare…
    in ultima analisi, la partecipazione al torneo di doppio, è fonte anche di maggiori guadagni, che dal mio punto di vista, non fanno mai male…
    vedremo…

  12. nic by nic

    Ciao ragazzi, ci sono news su un eventuale doppio di Camila?
    Quest’anno potrebbe andare decisamente meglio, magari in coppia con Burnett anche se non credo abbiano la classifica per farlo.
    Non sarebbe una cattiva idea, potrebbe affinare alcuni fondamentali del gioco a rete, variabile molto utile da utilizzare in qualsiasi evenienza.
    Da buon trombettiere chiudo con:
    FORZA CAMILA !!!!!!!!!!

    • Giovaneale by Giovaneale

      Ho già espresso il mio parere sulla Burnett,credo che per la crescita di Camila sia meglio allenarsi con Sergio e il suo staff sul gioco a rete piuttosto che andare allo sbaraglio in doppio con una che non ha alcun motivo per considerarsi una giocatrice futuribile,troppo carente nelle cose basilari (spostamenti laterali soprattutto) dunque per quanto mi riguarda per Cami sarebbe solo uno spreco di energie assolutamente inutile.
      Se decidesse di iniziare a giocare il doppio spero che lo faccia con una giocatrice vera (la Bouchard per esempio)
      Intanto cresce l’attesa,qualcuno mi dice quando avverranno i sorteggi del main draw?

    • by r.b.

      Sarebbe un doppio di livello estetico elevatissimo 🙂

      • by r.b.

        Soprattutto quello con la Bouchard, ma anche la Burnett non scherza 🙂

  13. by SanTommaso

    Fuori Seppi al primo turno a Sydney e poco dopo anche la Errani contro la Pironkova, una che 3 anni fa ha avuto il miglior rranking (31) solo grazie alla semifinale di Wimbledon e poi è, logicamente visto che fuori dall’erba non vinceva mai, risprofondata oltre la posizione 100. In ottica AO c’è da preoccuparsi: i maschi giocano su 5 set e nel caso un passaggio a vuoto te lo puoi concedere, poi se sei più forte hai la possibilità d rientrare. Per le ragazze è più difficile, se non sei in palla una volta perso il primo set rischi di affondare. Visti i risultati delle prime settimane non si può stare sereni: Errani e Vinci hanno perso con under100…

  14. Pax by Pax

    Ho visto la partita, e Kvitova ha preso McHale a pallate. Quando e’ in palla, il gioco di Kvitova e’ irresistibile – manda indietro comodini negli angoli o sulle righe e non c’e’ niente da fare. McHale ha anzi giocato discretamente, cercando di variare ritmo e rotazioni, ma non era proprio giornata. Ha fatto comunque un ottimo torneo, ed alla luce di cio’ ho un po’ ridimensionato la sconfitta di Camila.

    Spero in un sorteggio benevolo e che l’affinita’ di Camila con gli Slams continui – l’atmosfera e l’occasione sembrano esaltarne il gioco.

  15. by t.o.

    La Mc Hale è uscita….ora posso “chiudere” la mia valutazione.
    Non ho visto nessuna partita (solo un po di spezzoni ma tra tenniste che non interessano questa analisi) Mi baserò solo sui numeri.
    McHale perde 6-1 6-0 da Petra in 61 minuti durante i quali vengono giocati 13 game per complessivi 90 punti. Differenziale di 26 punti. il minimo differenziale per quel punteggio è 20….il massimo è 44.
    Media di 7 punti ogni game….non ci sono stati molti giochi vinti a 0 o a 15. ( Il 6-1 6-2 contro maria a Madrid è stato confezionato con soli 89 punti)
    Calcolando un po’ i tempi, ieri, necessariamente non sono stati giocati più di 4 massimo 5 scambi per punto.
    McHale “Giovane Sara” ha dimostrato un “profilo” simile alla Saretta Nazionale…Fino ad un certo livello di pressione “tiene”. Errani, Cornet, Peng….tutte al terzo e molto tirate vinte o perse che siano e il crollo totale. 6-0 6-0 Vika, 6-1 6-0 Petra 6-1 6-2 Maria…..persino un 6-1 6-3 con Rad Piccola (ma molto più aggressiva di Rad Grande).

    Non sono più così sicuro che la sconfitta (o la mancata vittoria) di Camila sia da imputare all’eccessiva “aggressività” di Camila……mi viene il dubbio che la mancata vittoria sia da ricercare in un aver, da parte di Camila …..”allungato lo scambio”.
    90 punti in 61 minuti (McHale- Petra) 201 punti in 149 minuti (contro Camila) più vicino ai 225 punti in 178 minuti McHale-Cornet (non è certo famose per chiudere i colpi alla prima occasione) considerando che tra ace e df Camila-Christine hanno 13 punti in più chiusi in un colpo.

    Questo e altre cose dicono i numeri……..ma chi sa….Un video o il commento di uno presente sul campo potrebbe smentirli…..per ora chiudo….e aspettiamo (molto fiduciosi) il sorteggio di AO.

    Temo qualcuna più di un’altra…..no.
    Non temo neanche Serena….se non altro vedremmo la partita in diretta e commenteremmo colpi invece che numeri….

    • Lucia by Lucia

      Bah… I numeri dicono che quando perdi 6-0 6-1 hai perso 6-0 6-1. Il differenziale di punti conta zero. A meno che tu non considere uguale il peso dei 15. Ma una palla break non vale un punto sul 40-0. A proposito di pressione. La saretta nazionale ha fatto una finale al rolland garros.

  16. Madoka by Madoka

    A sorteggio di qualificazioni avvenuto avevo detto che la McHale era un buon sorteggio, ve lo ricordate ?

    Dopo questi primi 2-3 giorni di torneo, avendo visto alcune partite, confermo quel mio giudizio.

    Scrissi che era meglio dover affrontare la McHale, che la Mattek, La Pironkova, la Davis, la Lepchenko, vi ricordate ?

    Mattek e Pironkova sono addirittura arrivate ai quarti di finale. L’americana ha battuto Agnese e la Bouchard, mentre la Bulgara, la Cirstea ( numero 22 ), la Lepchenko la Kuznetsova ( numero 20. La Davis è una giocatrie in ascesa, molto migliorata rispetto all’anno scorso ( l’ho vista giocare più volte sia ad Auckland che a Sydney e per me entra nelle 40 quest’anno.

    Per me quelle partite sarebbero state più difficili che con l’Americana. Non mi aspettavo questo buon torneo da parte dell’americana, vero. Ma questo avvalora ancora di più la buona prova di Camila. 10 aces sono un dato che è la, ed è un dato estremamente positivo.

    Lo ripeto, partita persa per mancanza di abitudine al tennis giocato. Peccato. Forse, anzi sicuramente si poteva andare a giocare in Tasmania ad Hobart, ma anche li abbiamo visto come molte tenniste più quotate di Camila, abbiano perso da qualificate e da ragazze fuori dalle 100/150.

    Molto preoccupanti le sconfitte della Vinci e della Knapp, contro avversarie mediocri/ragazzine.

    Ci vuole un sorteggio fortunato a Melbourne. Forza.

  17. by SanTommaso

    Ciao a tutti, sono il vostro amico tommaso, ma visto che il nick era già occupato eccomi sotto “mentite spoglie”. Non temete, confermerò subito l’identità con uno dei miei chilometrici post di analisi di quanto successo e non visto in questo inizio di stagione. Chi è allergico ai post chilometrici si tenga pure alla larga!

    Innanzi tutto sono sollevato che Camila abbia tenuto il campo per quasi due ore e mezza. Significa che fisicamente è a posto, come confermano anche i 10 ace (ne ricordate 10 in un torneo intero l’anno scorso?). Ci sono anche i 9 doppi falli, che tutto sommato sarebbero anche pochi per i suoi vecchi standard e suddivisi sui 3 set in assoluto non peserebbero nemmeno troppo. Nel match specifico invece hanno pesato, e su quello bisognerà lavorare. Di riffa o di raffa comunque il saldo ace/df è positivo, fatto non sempre scontato con Cami e anche con molte altre tenniste, quindi sono soddisfatto.

    Non sono soddisfatto che sul 7-5 5-4 e servizio Camila non abbia vinto. Spesso ha dimostrato di avere carattere recuperando situazioni disperate (secondo turno quali di Wimbledon 2012, in un certo senso anche contro la Woz agli US Open), al contrario le manca il killer instinct quando si tratta di chiudere. Così come non mi piace la percentuale bassissima di realizzazione delle palle break che è brava a conquistarsi. Percentuali “federeriane”, ma Federer se lo può concedere, Camila dovrebbe essere più spietata.

    La McHale, comunque, ha passato agilmente le qualificazioni e battuto la Cornet. Per una che non vinceva dall’età della pietra, si può dire col senno di poi che la sconfitta di Cami “ci può stare” visto quello che sta facendo l’americana. Un po’ come la sconfitta, bistrattata da tutti, contro la Bouchard l’anno scorso, che poi ha dimostrato di essere una buonissima e già piuttosto solida giocatrice.

    La questione “poche partite prima degli AO”. Bah. Certo anche io avrei forse preferito vederla giocare in un International, ma avrebbe dovuto iniziare la stagione una settimana prima. Se ha iniziato alla seconda settimana ci sarà un motivo e quindi inutile pensare a tornei precedenti. Ha una sola partita nelle gambe. Poco male, la Vinci e tutte le altre italiane tranne la Errani ne hanno due. Non cambia moltissimo. L’anno scorso dopo Wimbledon non giocò più fino agli US Open, arrivando addirittura in posizione 136 in classifica. Tutti disperati, poche partite, chissà come sta: 6 vittorie in fila, il capolavoro dell’Arthur Ashe, forse il miglior torneo giocato in carriera. Camila è fisicamente a posto e con il suo fisico può scaldarsi subito, non ha bisogno di molte partite anche perché non ha bisogno di “ritmo”, anzi. Io non mi preoccuperei troppo delle poche partite.

    Sulle altre. Inizio drammatico di stagione, Errani-Vinci (il meglio che il nostro tennis può proporre al momento stando alla classifica) è stato un match orribile. La Pennetta si è ritirata mezz’ora prima di scendere in campo a tabelloni compilati e già rivisti (così fan tutte, insomma, se sono infortunate…non solo Camila!) e chissà come si presenterà agli AO. Dalla Schiavo mi aspetto solamente qualche grande partita, lampi di quel suo magnifico gioco d’attacco che fu anni fa, con un fisico e un’età che potevano sopportarlo. La sconfitta della Knapp è un mezzo mistero: credevo che potesse essere lei una grande sorpresa italiana a inizio stagione (“fede” giorgiana a parte) e invece sono rimasto un po’ deluso. Non credo (più) nella Burnett, anche se mi dispiace dirlo.

    Sugli AO. Venga chi venga, al sorteggio, anche Serena piuttosto. A inizio stagione conta poco l’avversaria. La battuta di Sergio sulla Williams ha un fondo di verità (a proposito: non ha detto “batterà tutte” ma “può battere tutte”. Ed è vero, col suo gioco può farlo. E contro Serena ha sicuramente più speranze lei che la Errani). Ecco, per essere sicuri di avere un’azzurra al secondo turno, dovessi scegliere io gli accoppiamenti in tabellone, vorrei un derby Errani-Giorgi.

    • Lucia by Lucia

      Concordo su tutto . Soprattutto quando dici che ha più’ speranze di battere lei serena piuttosto che la errani ( l con tutta la simpatia che ho per sara e la sua abnegazione) . Concordo sulla lettura della dichiarazioni del padre di Camila ( qualche simpaticone ha voluto interpretare a suo uso e consumo). Alla knapp non ho mai creduto ( ahi noi) , alla burnett ci spero ancora ma…..
      Non condivido però’ la parte sulle poche partite giocate prima degli AO.
      Non solo tu ma quasi tutti mi rispondono che essendo un torneo che si svolge all inizio della stagione, Camila si presenta nelle stesse condizioni delle altre ( una o due partite mi viene detto cambia poco) . Tutti dimenticano che alla fine della scorsa stagione Cami ha smesso molto prima e che a ricominciato ad allenarsi da poco. Per questo avrebbe avuto bisogno di giocare di più’ .
      Detto questo ci sarà’ sicuramente un ottimo motivo, non credo di essere più’ competente io del suo staff. Ne di conoscere meglio le condizioni fisiche della bimba. Ora è sempre forza Camila!
      Detto questo ci sarà’

  18. by t.o.

    @effeemme
    Complimenti a te e alla tua ironia…..tirare fuori i “paradossi di Zenone” (Achille e la tartaruga è uno di questi) è stato davvero un “bel colpo”……ma a questo punto ti invito a continuare……
    In fondo dire “SANGUE” o “Plasma x%+GlobuliR y%+GlobuliB z%+Piastrine” è dire la stessa cosa….la sola differenza è che la seconda definizione è più precisa.
    La qualità del Sangue viene valutata però non dalla presenza dei 4 “elementi” (senza la quale il Sangue non è Sangue) ma dal loro rapporto percentuale.
    Siamo perciò usciti dalla “logica Classica” o principio di non contraddizione e principio del terzo escluso, ad una Logica Fuzzy o Logica Sfumata o Sfocata (estensione della Logica Booleana) : Tra 0 e 1 (vero/falso, Vinto/Perso) ci sono un’infinità di K >0 <1…..ti sembreranno sciocchezze ma se anche Albert Einstein ci ha perso un po' di anni di studio si vede che tanto "sciocchezza" non è.
    Le applicazioni industriali della Logica Fuzzy fanno "girare" OGGI quasi tutti i programmi gestionali di ultima generazione, uno su tutti il maggior programma/sistema di compravendita delle azioni dell'Indice Nikkei (la Borsa Giapponese)…….oltre 800 parametri "sfocati" per addivenire ad un risultato Primitivo Binario: Buy/Sell (comprare/vendere)
    Vincere 6-0 6-0 o 7-6 6-7 7-6 è sempre vincere…come il contrario è sempre perdere…vale gli stessi punti e gli stessi soldi. Ma non stiamo parlando di partite "paragonabili".
    Cercare di capire quale algoritmo porta a questo risultato, visto che "Tertium non datur" non è "Giustificare"….è "Cercare di capire"
    "….fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza…"
    (Divina Commedia XXVI Inf.)

  19. TEUS by TEUS

    Nel frattempo continua il momento nero delle nostre: Knapp perde in due set contro Cabeza Candela e Schiavone, sempre in due, contro Safarova.
    Pennetta, a mio avviso giustamente, non scende nemmeno in campo contro Muguruza per non rischiare di compromettere il polso già operato appena prima dell’inizio dell’AO.

    Grazie per le info a Matteo: Camila quindi è già a Melbourne (ha tutto il tempo per ambientarsi a dovere).

  20. by t.o.

    E intanto Christina McHale manda a casa anche la Cornet.
    Una partita simile a quella con Camila. Perde il primo set. Recupera e annulla 8 palle break su 14 concesse mentre trasforma 9 delle palle break create…..
    solo 5 punti di differenziale su 211 punti giocati…..quasi tre ore di partita………
    e stanotte la Kvitova………vedremo solo allora contro chi ha perso una Camila al rientro…

    • TEUS by TEUS

      Abbiamo già buone risposte ai nostri quesiti, t.o.

    • Hector by Hector

      Nonostante stia perdendo netto dalla Kvitova il cammino della Mc Hale puo’ consolarci, dato che Camila ha giocato “alla pari”.

      • TEUS by TEUS

        McHale probabilmente aveva dato tutto quel che le rimaneva contro Cornet.

        Comunque Sydney oramai è alle spalle mentre Melbourne è alle porte.

  21. Pax by Pax

    Peccato non tanto per la partita persa, ma per averla persa dopo essere stati ad un game dalla vittoria (oltretutto contro una giocatrice che poi per qualificarsi non ha piu’ faticato). Non avendo visto la partita, e’ impossibile stabilire come sia maturato il punteggio…anche se quel game sul 5/4 nel secondo perso a 0 mi puzza un po’ di braccino.

    Cose che mi preoccupano (al di la’ di questo match, che lascia un po’ il tempo che trova):

    – Ben vengano 10 aces a partita, ma con 9 doppi falli (fatti poi quasi tutti in momenti critici) lo scarto e’ solo di +1. Alla fine dei conti, quegli aces vengono tutti restituiti/annullati. Il servizio continua ad essere una incognita – avra’ cambiato il movimento? Avra’ paura di sforzare la spalla? Sara’ la nuova racchetta? Faccio un po’ fatica a capire come una Top 100 non riesca a sistemare questo colpo una volta per tutte.

    – Va benissimo la programmazione ambiziosa…ma a gennaio, con uno stop lungo alle spalle post-infortunio e uno Slam alle porte, non sarebbe forse stato meglio puntare ad un paio di internationals per tentare di inanellare tre o quattro partite e ritrovare ritmi e automatismi? A Shenzhen, per esempio, Camila avrebbe avuto direttamente accesso al main draw. Arrivare a Melbourne con un solo match alle spalle, peraltro pure perduto male, non e’ proprio ideale. Spero in un buon sorteggio…ma se e’ ancora arrugginita anche un buon sorteggio potrebbe non bastare.

    – Inizio disastroso per tutte le italiane, nell’anno in cui (temo/credo) Errani lascera’ la Top 10, Vinci la Top 20, e Schiavone annuncera’ il ritiro (senza menzionare il polso di Pennetta). Sara in particolare sembra non reggere piu’ di testa…e per adesso, manca il ricambio.

    Cose che mi danno fiducia:

    – Sentire che Camila ed il suo team hanno iniziato a lavorare su tattica e condotta match. Con la spalla a posto, ci dovrebbe essere la serenita’ mentale per fare un ulteriore passo avanti, che nel caso di Camila sta proprio in un approccio piu’ maturo e sensato alla gestione del punteggio.

    – Il fatto che Camila non abbia punti da difendere fino a Madrid dovrebbe permetterle di giocare senza troppi patemi d’animo. Sarebbe ideale riuscire ad ammortizzare adesso le cambiali di Wimbledon ed US Open, e tentare di finire l’anno tra le prime 50 (idealmente).

    Spero in un anno privo di infortuni, ed in generale in un anno migliore per il tennis femminile in generale, che ormai latita da qualche annetto.

  22. by effeemme

    t.o.
    sei sempre il mio preferito!
    ne sai una piu’ del diavolo…
    meno male che Camila gioca a tennis e non fa la maratoneta…
    mi tireresti fuori il paradosso di Achille e la tartaruga, per giustificare una sua mancata vittoria!
    io torno ai miei impegni…
    Camì… regalami un bel quarto a Melbourne… ci conto!!
    ciaooooo

  23. by effeemme

    Cris… scusa scusa mille volte!
    ho letto tutto di filato e dalla fretta t’ ho tirato in ballo!
    mannaggia a me che devo sempre correre!
    dai scusa…

  24. by Nic

    effemme piacere che mi dai ragione.
    Pero’ non e’ stato Cristian a dire divertiti.

  25. by t.o.

    @effemme
    1, 414213562373095048801688724209698078569671875 37694…e continua pure……

    Cosa è questo numero?
    E’ semplicemente la radice quadrata di due
    Su questa impossibilità di trovare un rapporto definitivo tra due numeri certi entra in crisi il sistema pitagorico e si apre la strada all’Irrazionalismo.
    Se il lato del cateto è uno e il lato dell’alto cateto è ugualmente uno che ci faccio col teorema di pitagora se non mi serve a dare una lunghezza definita dell’ipotenusa?

    Torniamo al Tennis….il risultato ultimo è “Vinto/Perso” ….tertium non datur…(non c’è possibilità di un terzo risultato).

    Tertium non Datur è la “chiave” della Dimostrazione per Assurdo tanto cara ai matematici Greci (primo su tutti Euclide)….se una cosa non è falsa deve essere necessarimente vera….non esistendo un terzo risultato possibile.
    La vittoria (o la sconfitta) è la conseguenza di infiniti fattori ma noi siamo costretti a contabilizzarlo col più “primitivo” dei sistemi “binari” ….Vero/Falso 1/0 On/Off…….Vinto/Perso…..

    Ma se so che anche una delle mie certezze infantili (il teorema di Pitagora) non mi da una risposta certa neanche alla banale domanda “Quanto è lunga l’ipotenusa di un triangolo rettagolo isoscele da Cateto 1”?…….come pretendi che io prenda per buona…..Camila ha perso…Camila ha vinto…….
    Ma Chi Se Ne Frega……..!!!!!!!!!!!!
    Questo era il senso del mio chi se ne frega……un semplice “Paradosso”

    Ti do le mie priorità:
    La spalla risponde bene?
    Ha perso qualità nei suoi colpi?
    Tiene un ritmo partita Medio/Alto?
    Ha tenuta fisica e mentale?

    Non avendo visto la partita devo desumere risposte alle mie “Priorità” dai numeri che ho a disposizione. Vincere o Perdere “Chi se ne frega”……non mi danno nessuna indicazione a nessuna delle mie domande prioritarie……a proposito Chi se ne frega anche nel vincere…..(unico rimpianto non aver giocato altre partite…..)
    Per questo la mia valutazione sulla partita di Camila è ancora aperta…….
    Quanto è importante per l’intera valutazione il fatto che stanotte McHale Vincerà o perderà contro Cornet? E se McHale dovesse addirittura vincere il torneo?
    Capisci perchè scrivo chi se ne frega…..e lo scrivevo tre ore prima del match.
    Il fatto che McHale sia di nuovo tra le prime 40 al mondo (in questo momento, non durante gli ultimi 4 torenei…..tra l’altro sospesi ad ottobre……..Se Camila avesse battuto la Halep come avremmo considerato quella vittoria? il trionfo contro la dominatrice del 2013 (insieme a Serena) o quello contro una fortissima tennista che però dopo “l’asfaltata” ha detto che è “totalmente scarica”?
    Oggi la partita di Camila la stà giocando la McHale……più lei va avanti più risposte ho alle mie domande iniziali…..

    Vuoi che dica che avrei preferito che nel MD ci fosse Camila?
    Pensi che ci sia bisogno che io lo dica?

    Purtoppo sono abituato a fare previsioni sul futuro……che mi piaccia o meno quella partita è stata persa….non avendola vista utilizzo tutte le armi che ho per capire “Quale partita è stata persa” “Come è stata persa” “Perchè è stata persa”…….quella partita finirà (in merito alla sua valutazione) solo dopo che McHale avrà finito il torneo. Se poi qualcuno rimedia un video……..facciamo prima tutti e ci facciamo poche “Pippe” ……..Purtroppo siamo costretti a “Pugnette e non Fatti”.

    • by pst

      Christina McHale ha vinto contro la Cornet dopo più di tre ore di gioco per 67 62 75. Buona vittoria per l’americana infatti la francese aveva ben figurato alla recente Hopman cup dove aveva portato al terzo la Radwanska e la Kvitova. ( oltre ad aver vinto con Tsonga la competizione)

    • doherty by doherty

      non servirbbe un videoanche se sarebbe l’ideale,basterebbe che camila o qualcuno del suo staff ce lo spiegasse….
      ciao !

  26. Matteo Veronese by Matteo Veronese

    Ciao a tutti. Camila e Sergio sono a Melbourne da ieri, purtroppo i contatti sono resi complicati sia dal fuso orario sia dalla rete non sempre disponibile. Faremo il possibile

  27. Giovaneale by Giovaneale

    Mi fa piacere che l’attenzione si stia spostando sul numero degli aces..l’ho detto a caldo (a notte fonda) e ripetuto a freddo..non si fanno 10 aces (3 nell’ultimo set) se non sei a posto fisicamente!
    Riguardo alla programmazione non capisco perché ci si stupisca,Camila e il suo staff sono ambiziosi e tra un premier ed un international è normale per loro scegliere il più importante tra i due.Non le si può fare una colpa di questo,anche se rientrando da un infortunio così rognoso incontrare più avanti le avversarie toste sarebbe stato meglio.Ma Cami è così,non ha paura di nulla e personalmente è un’altra cosa che mi piace tanto di lei!

    • doherty by doherty

      gli aces sono importanti ma ancor di piu’ lo sono la % di prime e di punti vinti col servizio…
      purtroppo camila con mchale non ha avuto delle gran percentuali…questo è probabilmente uno dei motivi per cui ha perso.

    • Lucia by Lucia

      Va beh… Però’ se è’ così’ non dobbiamo avere paura di niente nemmeno noi è smetterla di augurar si un buon sorteggio agli AO ( tolta serena ovviamente).

  28. doherty by doherty

    se mchale si è qualificata non possiamo che esserne contenti.vuol dire che camila ha perso contro una giocatrice in buona forma ( evidentemente ha recuperato dal deludente finale della scorsa stagione)
    pero’ come ho gia’ scritto,se tutto nei prossimi mesi andra’ per il verso giusto, cami con lei non deve perderci mai piu’ ! 🙂

    • Madoka by Madoka

      Ecco, cerchiamo di prendere il lato positivo, 10 aces sono un ottimo segnale,sono tanti e non li fai le la spalla non è apposto e con il tempo questo dato potrà migliorare…

  29. TEUS by TEUS

    Derby italiano a Sydney di livello davvero scadente: Vinci conferma tutti i suoi limiti caratteriali (che non le hanno permesso la scorsa stagione di entrare nella top ten e che affiorano puntualmente quando gioca contro colleghe “amiche” -virgolettato d’obbligo considerando il modo in cui si è stretta la mano oggi con Errani-).
    Errani ha fatto un onesto martch limitandosi, a parte qualche raro buon punto, a buttare la palla di là (in pratica ci ha pensato Vinci che, con 38 errori gratuiti, le ha consegnato l’incontro su un piatto d’argento).
    McHale nel frattempo si qualifica senza patemi battendo Shvedova ( probabilmente -si possono fare solo supposizioni senza aver visto l’incontro- sconfitta onorevolissima di Camila che continuo a pensare sia sulla strada giusta per completare la sua crescita tennistica e che, senza ulteriori guai fisici, comincerà a breve a ottenere ottimi risultati).

    Piccola parentesi sul tennis maschile: vedere Federer steccare un colpo sì e uno no a Brisbane in finale con Hewitt, fa davvero male. Sorge la solita domanda quando si parla di grandi campioni di una certa età: meglio smettere o continuare col rischio di offrire sempre più spesso prestazioni del genere (con l’avanzare dell’età, la continuità di rendimento viene meno ed è fisiologico)?
    Pare però che lo svizzero non si ponga la questione dato che, durante la premiazione e con un sorriso a trentadue denti, ha promesso al pubblico di tornare l’anno prossimo. Contento lui…

  30. by effeemme

    dimenticavo:
    10 ace!!!
    comincia a somigliare un po’ a uno dei maschietti miei preferiti… Raonic!!!

  31. by effeemme

    ciao bella gente!
    bello il nuovo sito e mi dispiace molto per questa nuova sconfitta.
    pero’ la partita è stata giocata ad armi pari e tutto sommato direi che il bicchiere è per ora mezzo pieno.
    mi sono sciroppato un po’ di commenti e senza entrare troppo nel merito penso di poter dare ragione a Madoka, Omar, Lucia, Nik e Doherty…
    non condivido il discorso di t.o. ( ha perso e chi se ne frega)…
    non condivido Cristian quando dice che l’ importante è divertirsi… divertirsi… un professionista??
    come non mi piace il solito atteggiamento di Teus, quando afferma delle cose che pensa di sapere ma, come in passato poi non le dimostra.
    un abbraccio a Camila!
    e come sempre VAMOSSSS!

    • by cristian

      Io ? e chi lo ha mai detto ! ti sbagli con qualche altra persona ;

      Anche se penso sia importantissimo star bene in campo e perché no, anche divertirsi ! è uno sport che li appassiona, altrimenti non facevano questo mestiere! poi è logico che un professionista non sta in campo solo perché si diverte, ha delle ambizioni, dei chiari obiettivi e una concentrazione diversa al match ! 😉 saluti .

  32. TEUS by TEUS

    Lucia, la maggior parte dei tennisti non gioca il master e, proprio per la questione spalla, Camila non avrebbe potuto giocare più di un torneo prima di Melbourne.

  33. Lucia by Lucia

    @ Teus. Certo che ho capito. Ribadisco che un conto e’ terminare la stagione al master s altro e’ terminarla a ottobre. Un conto e’ continuare ad allenarsi altro e’ dover stare fermi per infortunio.

  34. TEUS by TEUS

    Lucia, mi sa che non hai ben afferrato quanto ho scritto: l’AO, essendo in calendario subito a gennaio, non si prepara coi tornei disputati ma durante i due mesi (novembre e dicembre) in cui non ci sono tornei.

    • by Nic

      Questa e’ la prima volta che la sento…
      Immagino allora che tutti i tennisti trascorreranno gli ultimi mesi in Australia per acclimatarsi disputando tornei che noi non conosciamo per prepararsi….
      Ma va la…. 😀

      • TEUS by TEUS

        Non ne dubito sia la prima volta, Nic.

        • by Nic

          E infatti c’ e’ sempre una prima volta:D
          Tu che tutto sai dicci come si preparano lo slam australe standosene ognuno a casa sua… 😀

  35. Lucia by Lucia

    @’teus. Va beh dai …. Non sto a contare i giorni ma avrai capito ciò’ che volevo dire. Sulla giustezza della programmazione non discuto, sull importanza della programmazione ( soprattutto dopo una pausa dovuta ad infortunio e prima di uno slam) non sono però’ d accordo con te.

  36. TEUS by TEUS

    Lucia, Camila non è stata ferma 4 mesi dato che il suo ultimo torneo risale a Lussemburgo.
    Essendo l’AO subito all’inizio della stagione, la maggior parte dei tennisti, come già detto, gioca un solo torneo prima di Melbourne. La programmazione in questo caso non ha tutta questa rilevanza.

  37. Lucia by Lucia

    @ Teus. 1 Camila non è’ djoko
    2 djoko non è’ stato fermo 4 mesi . Ha finito la stagione al master s e poco prima di Natale era in argentina con la racchetta in mano insieme a nadal in una esibizione.
    Però’ ripeto….. ci sarà’ un ottima ragione anche se la mia ragione non la conosce.

  38. Omar Camporese by Omar Camporese

    @t.o.
    scusa se replico solo ora ma sono stato via tutto il giorno.
    tu hai perfettamente ragione in tutto cio’ che scrivi.
    ma io vedo le cose da un lato diverso di tutta la questione.
    nessuno dice che McHale non sia una buona tennista o per lo meno nel mio caso, io direi che E’ STATA una buona tennista!
    lo diventera’ nuovamente? penso di si. ma questo al momento è un punto che non ci è dato sapere…
    tu valuti in base a quello che è stato il suo percorso negli ultimi 18-24 mesi.
    io dal mio punto di vista, prendo invece in considerazione l’ ultimo periodo, che è quello piu’ probante e piu’ indicativo nel suo immediato futuro.
    il fatto poi che sia stata anche lei affetta da problemi debilitanti, questo la pone ancor piu’ in una posizione di precarieta’ temporanea.
    la MIA LOGICA, che puo’ essere benissimo complementare alla tua, anche se sintetizzata da aspetti diversi, mette quindi in esame quella che per McHale, puo’ essere anche la stessa situazione di Camila!
    non siamo tutti concordi nel dire che Camila oggi non puo’ dare il 100% di se stessa?
    se così è, perchè lo stesso discorso non puo’ dunque essere traslato anche sull’ americana, visto che anche lei non aha attraversato un buon periodo negli ultimi mesi?
    è un po’ come togliere il 20% di potenziale per entrambe e fare dunque un confronto piu’ o meno probante fra le due.
    se diamo per assunto che una Camila in splendida forma puo’ non temere neanche una top 20,
    perchè mai una Camila formato 100% dovrebbe temere una top 40 (qual’ è stata l’ americana)??
    è un po’ come guardare il sole… tutti sanno che nascera’, e dopo un giorno arrivera’ al tramonto…
    ma dipende da quale punto lo osservi per fare una tua valutazione…
    se sei verso est, vedrai l’ alba e non il tramonto.
    se sei verso ovest il contrario. entrambi potremmo trarre delle considerazioni giuste sul percorso del sole, ma considerazione fondamentalmente diverse, perchè diverso sara’ il punto di osservazione…
    è un po’ come il discorso che facevo stamane:
    in borsa se sei cassettista, acquisti un titolo sulla base dei suoi fondamentali.
    se invece lo vuoi semplicemente tradare, andrai a guardare esclusivamente la sua tendenza nel brevissimo termine.
    sono due considerazioni che terminano allo stesso punto, ma passando da strade differenti…
    detto questo, dobbiamo dare come assunto che almeno per questo torneo l’ obiettivo ideale sarebbe stato almeno quello del superamento delle qualifiche…
    se andiamo a rivedere la sestina, possiamo dire, che se non le è capitata la migliore, poco ci manca…
    certo, la 5 tds sarebbe stato meglio incontrarla al secondo o terzo… ma se crediamo nelle potenzialità di Camila, non possaimo piangerci addosso nel dire che il sorteggio non è stato benevolo solo perchè al primo ci è toccata McHale ( la McHale attuale)…
    io sono convinto che almeno 3 sestine erano peggiori di quella che ci è toccata e almeno una di pari valore.
    forse solo con Morita / Peer sarebbe stata migliore, ma non ne sarei neanche tanto sicuro…
    non so, se mi sbaglio dimmi tu o chiunque altro, al posto di quella che ci è toccata, quale avresti preferito…
    saluti.

    • Madoka by Madoka

      Sono ahimè d’accordo, era una partita da vincere. Purtroppo ci siamo andati molto vicini, ma credo ( non ho visto la partita ), sia stata persa per mancanza di partite dopo un lungo stop…

  39. doherty by doherty

    e se facessimo uma petizione per chiedere a matteo o ad alberto di “intercedere” per noi con camila ed il suo staff per far in modo di avere maggiori notizie ? 🙂

  40. TEUS by TEUS

    Djokovic si presenterà a Melbourne per difendere il titolo senza nessun incontro ufficiale (ha giocato solo un’esibizione, fa così ogni anno e poi vince puntualmente il torneo). La maggior parte dei tennisti gioca solo un torneo prima dell’AO e se consideriamo anche che Camila ha dovuto ritardare la preparazione a causa della spalla, non capisco tutta questa meraviglia riguardo la sua programmazione (agli ultimi US Open è arrivata agli ottavi partendo dalle quali senza giocare un solo match dopo Wimbledon tra l’altro).

  41. Omar Camporese by Omar Camporese

    @Lucia e Doherty:
    io la penso esattamente come voi e tant’ è che ne ho parlato gia’ settimane fa, appena ci era stata comunicata la programmazione.
    una Camila in ottima forma sono certo non avrebbe problemi.
    ma una rientrante, potrebbe come si stanno mettendo le cose, correre il rischio almeno per gennaio di non raccogliere nulla.
    e vista la sua posizione precaria di classifica… visti i quasi zero punti che difende in gennaio…
    sarebbe un vero peccato se cio’ accadesse!
    si è puntati in questo mese su soli due tornei ( t.o. avra’ ragione nel dire che probabilmente per la prima settimana non era ancora pronta, ma non possiamo darlo per scontato)…
    e il 50% di possibilità è gia’ andato in fumo…
    speriamo a questo punto che l’ altro 50% porti buoni frutti…

  42. doherty by doherty

    @ lucia
    hai ragione ma,purtroppo nessuno di noi sa’ perchè è stata fatta questa programmazione.
    non si poteva fare diversamente oppure è stata una scelta (forse,col senno di poi,sbagliata)?
    a noi che scriviamo sul sito camila ed il suo staff non devono spiegazioni,per carita’…
    pero’ è indubbio che se ci facessero sapere qualcosa in piu’ ci farebbe tanto piacere…e non staremmo qui’ a fare un sacco di congetture 🙂

  43. Lucia by Lucia

    Io non sopporto troppo per cultura chi critica dal di fuori senza cognizione di causa. Ne mi va a maggior ragione oggi criticare la programmazione di camila e del suo staff. Ci saranno delle ottime ragioni ma è’ un dato di fatto o no che si va a giocare uno slam con una sola partita nelle gambe negli ultimi quattro mesi ??????? E questo non è’ normale.

  44. by t.o.

    Christina McHale dal giugno 2011 (19anni) ad oggi (22 anni a maggio) ha giocato 10 GS.
    5 volte R32 (su tutte le superfici due volte US Open) e 2 volte R64 (wimbledon).
    Che la giocatrice sia solida di testa è un fatto evidente…..
    In quanto alla valutazione in base agli ultimi risultati….è giusto quello che dice Omar…..ma la bartoli contro cui ha giocato Camila a Wimbledon era quella che aveva battuto due settimane prima o quella che avrebbe vinto Wimbledon la settimana dopo?…..
    I risultati che farà a Sidney ci aiuteranno a capire contro chi Camila ha rischiato di vincere al rientro da 4 mesi di fermo. So bene che la regola transitiva nel tennis è poco affidabile……ma questo abbiamo…e per quello che vale….Camila ha giocato (ripeto….al rientro da 4 mesi di stop e con tutte le problematiche connesse) contro una buona….anzi ottima giocatrice.
    Una piccola (meglio dire giovane) Sara Errani…che nei tornei importanti esce solo per mano di top ten o al massimo di top 32
    Nei 72 tornei (2011/2012/2013) per 30 volte esce per mano di top 20 ( 13 top di cui e 2 volte la 1° 2 volte la 2°) ma raccoglie anche 10 scalpi di top 20 (1-3-7-9-13-16×2-18-19-20).
    Se perde va comunque quasi sempre al terzo e le sue sconfitte sono piene di 7-5 o 7-6
    Non prende mai i 6-0 o 6-1 salvo……..quando incontra giocatrici tipo Maria o Jelena….
    Sembra una giovane Sara…(con in più gli scalpi in top ten) e infatti con Sara ha perso due volte…ma tutte e due al terzo con un emblematico 9-7 a RG.
    Per questo dico anchio che era un’occasione ghiotta….ma per batterla Camila deve essere in forma…
    La Camila al rientro quasi bastava…….io lo considero un’ottimo test….
    Vamoooooooooos Camilaaaaaaaaaaaaaaaa

    • Madoka by Madoka

      T.O. io ammiro molto il tuo ottimismo, sei sempre positivo, mentre io tendo a vedere sempre il peggio…speriamo tu abbia ancora ragione.

      Continuo a pensare che fosse una partita da vincere.

  45. by pangel

    camila non capisco perchè ti ostini a giocare i tornei premier invece degli international. L’anno scorso questo tipo di programmazione non ti ha portato molti punti, che hai fatto quasi tutti negli slam, quindi non riesco a capire come mai non provi a sfondare negli international per poi a fine anno puntare sugli itf. A linz secondo me giocasti un grande torneo e avesti la possibilita di giocare molte piu partite di quante non ne giochi in un premier. Un bacio

  46. doherty by doherty

    il tennis è proprio lo sport del diavolo…per questo è cosi’ bello…
    se camila avesse tenuto il servizio nel secondo set (cosa che sarebbe potuta succedere)saremmo qui’ a fare dei discorsi molto diversi.
    ho l’impressione che tutti noi “trombettieri”accecati in qualche modo dal tifo per la nostra beniamina ci fossimo illusi che in un paio di mesi cami potesse essere non solo guarita dal problema alla spalla ma anche fosse migliorata concretamente nelle sue debolezze.cosa ovviamente impossibile.
    siccome tutti non vediamo l’ora che riesca a cogliere i frutti del suo talento abbiamo caricato il suo rientro di aspettative eccessive.
    quindi secondo ci puo’ stare che abbia perso con mchale ORA (ok,è stata un’occasione mancata,poteva vincere etc…pero’ sappiamo i problemi che ha avuto ultimamente e non sappiamo bene neanche quello che è successo duranrte il match *)
    se tutto andra’ come deve andare pero’ ,TRA QUALCHE MESE camila con mchale non deve perdere MAI PIU’….

    * a proposito…è cosi’ difficile avere sul sito una mini intervista a cami ed il suo staff a riguardo ?

    • Hector by Hector

      Pur senza avere visto il match, ne’ seguito il livescore, la prima impressione e’ “anno nuovo Camila vecchia”.

  47. by r.b.

    L’avevo detto che era un sorteggio ostico… Come diceva qualcuno, quanto mi secca avere sempre ragione! 🙂

    • by Nic

      Anch’ io penso che fosse ostico.
      Ma le quali per un premier non sono mai facili!

    • Madoka by Madoka

      La partita l’aveva vinta eh, ed anche in maniera abbastanza agevole, bastava tenere un servizio.

      Io confermo che c’era molto peggio nel tabellone, e confermo che di giocatrici facili da affrontqare ce ne erano davvero poche, ma magari al secondo turno ne affrontavi una più ostica.

      La partita non l’abbiamo vista, posso solo immaginare che l’abbia persa per mancanza di abitudine a giocare partite : questo potrebbe spiegare il perchè abbia giocato male/perso tutti i punti più importanti.

  48. by t.o.

    @omar
    Tutto ciò che hai scritto ha una logica. Purtroppo noi siamo come dei medici a cui portano delle analisi del sangue per fare una valutazione senza sapere se il paziente è un uomo o una donna, ha 20 o 80 anni e più che altro senza sapere se la sera prima il paziente si è preso una sbornia cronica o se è andato a letto con un brodino di pollo….
    McHale è una 22enne che ha messo insieme 2500 punti in 18 mesi di tornei.
    Solo i suoi tifosi sanno che Christine sta curando da due anni una fastidiosissima Mononucleosi.
    La mononucleosi non è una malattia invalidante, è una malattia “debilitante”. Se ha retto 2 ore e mezza e anche in recupero significa che ora, dopo un fermo di 3 mesi sta bene….
    E se sta bene McHale è una giocatrice molto solida. Che fosse una Occasione Ghiotta lo sappiamo tutti. Ma sono tante le occasioni ghiotte. Se Camila sta bene.
    Le giocatrici come McHale sono “scogli facili” per una Camila in forma, ma sono le avversarie più difficili se Camila non è almeno al 80/90%.
    Smentisco quelli che pensano che sia stata partita dagli scambi “veloci”.
    2 ore e mezzo per 201 punti con 17 cambi di campo significano almeno 10 scambi di media ogni punto. Camila non ha chiuso ogni punto in modo affrettato (vincente o non forzato che fosse). Anzi….da quello che “sembra” Camila ha cercato di ritrovare confidenza più che con il suo gioco, con i suoi colpi.
    Camila non ha giocato bene i punti o i game che contano?
    Non mi trovi d’accordo. Camila recupera più volte 2 game di svantaggio…..il problema se vuoi è essere andata più volte sotto…ma questo ci sta….gioco scambi lunghi per ritrovare il ritmo, le sensazioni…se vado sotto aumento la pressione e recupero…lo ha fatto due volte nel primo set (dal 2-0 al 2 -2 e dal 4-3 al 5-7) e due volte nel 2° (dal 2-0 al 2-2 e dal 4-2 al 4-5). Dalle sequenze pare che questi recuperi Camila li abbia fatti con molta autorevolezza…..
    Per questo sarei curioso di sapere se questi recuperi sono stati fatti aumentando o riducendo il ritmo.
    Poteva chiudere? certo che si…..ma a tennis non si gioca mai da soli.
    E la McHale anche se non è un fenomeno, rimane una delle giovani più “solide del circuito”.
    Averci giocato alla pari al rientro mi sembra una buona partenza…..
    Sarebbe stato meglio ricominciare con tornei più facili….mi trovi senza dubbio d’accordo….ma non siamo noi a fare la Strategia. O forse la strategia l’ha fatta la spalla……Camila doveva ripartire prima con gli allenamenti (a quanto pare non è stato possibile), doveva giocare già la settimana scorsa….
    é andata così……
    Se Camila (o Sergio) dicesse solo:…” La spalla ha risposto benissimo alle sollecitazioni di un match vero..” allora si che potrei valutare questa sconfitta come un 6-0 6-0 .
    Altrimenti….saremo costretti ad aspettare ancora…e agli AO “arrivi chi capita”…..fosse anche Serena…..sono sicuro che qualche “com’on” sarà costretta a gridarlo……

  49. Omar Camporese by Omar Camporese

    @Doherty:
    giustamente non lo possiamo sapere.
    pero’ fare un solo torneo prima del GS rappresenta un rischio che va comunque ponderato.
    vedi, io non ne parlo solo ora a uova rotte, ma ne ho parlato gia’ settimane fa di questo.
    in questo caso specifico io avrei preferito un rientro di tipo soft, proprio per permettere all’ atleta di riambientarsi al meglio con quello che è lo spirito competitivo prima di uno dei 4 principali appuntamenti dell’ anno…
    poi ovviamente non sta a me decidere come.
    posso solo prendere atto di come si evolvono le cose…

    @t.o.
    io sono stato il primo a dire che bisognerebbe attendere il parere di Sergio e se possibile anche il giudizio di Camila sulle sue sensazioni.
    ma questo non esula dal fatto che non si possa analizzare l’ avversaria, per capire se l’ occasione fosse buona o meno…
    giusto dire che conta molto lo stato fisico al rientro.
    ma quando si sceglie di rientrare in un premier come quello di Sidney, ti prendi quello che passa il convento!
    e secondo me, ripeto… il convento aveva passato a Camila un buon sesto di tabellone.
    se devo analizzare l’ avversaria che sara’, vado a cercare i risultati recenti, non quelli di uno o due anni prima.
    a me ADESSO che sia stata la nr. 40 del mondo non interessa… a me interessa cos’ è adesso!
    è lo stesso di quando vuoi acquistare un titolo azionario.
    devi valutare il trend, non tanto quello che c’è dietro.
    se il titolo si trova in una fase ascendente, quello è il momento giusto, perchè statisticamente continuera’ a salire.
    se invece si trova in una fase discendente, se lo prendi, andrai sicuramente incontro ad una perdita immediata!
    allora, valutando quella che era la situazione recente ( e ovviamente su nessuna tennista si puo’ dire come abbia passato i due mesi di stop)…
    ho visto una tennista che recentemente aveva fatto poco.
    in piu’, è il tipo di gioco poco vario che agevola Camila…
    ma ti voglio venire ulteriormente incontro, visto che tu sei uno che ama i numeri:
    se allarghiamo l’ orizzonte temporale a tutto il 2013, scopriamo che il rapporto vittorie sconfitte dell’ americana non è neanche positivo! non è neanche da prime 50 al mondo…
    ma andiamo ancora oltre:
    in tutto il 2013, sul duro la McHale ha perso 12 partite su 19… di queste 12, solo 2 sono giustificabili, perchè subite contro delle top10…
    e se guardiamo i numeri delle sue avversarie, c’è da riempirsi la bocca…
    sconfitte contro 133,144,143, 137, 150…
    quindi non è che dobbiamo indorare la pillola a tutti i costi, aumentando artificiosamente il valore dell’ avversaria!
    l’ avversaria è e rimane questa: una discreta ATTUALE tennista e niente piu’.
    si, è vero… stanotte ha lasciato 3 games ad una ormai 31nne Parra 242 Wta… ma questo che valore ha?
    Camila ha tutte le giustificazioni del momento ed io non ho fatto ne le faro’ un processo!
    ho solo fatto presente che l’ occasione era ghiotta, per non buttare al vento una partita che ormai aveva praticamente vinto e che invece non ha portato a casa, non perchè avesse problemi fisici apparenti o scarsa preparazione.
    ma semplicemente perchè è mancata nei momenti topici!
    punto.

    • by Nic

      Esatto!
      In particolare quel 40a0…
      Mi sono dato dello scemo a stare sveglio a quell’ ora!

    • Madoka by Madoka

      Io sono d’accordo con Omar, è venuta meno nei momento importanti, forse per mancanza di abitudine alla partita ? Non lo so, ma ha “sprecato” una vittoria che aveva ottenuto anche abbastanza agevolmente. Peccato, il tabellone era buono rispetto ad altri spicchi di qualificazione.

      Ora vediamo melboure, bisogna avere un tabellone buono, perchè è vero che se la può giocare e fare bella figura con tutte, ma ci sono 10/20 tenniste che si devono evitare.

  50. by t.o.

    Tutto ciò che scriverò è perfettamente in linea con ciò che ho scritto tre ore prima del Match.
    Vincerà il match?…..Chi se ne frega!!!!!!!!
    Credo che molti abbiano la memoria troppo corta……
    tre settimane fa Camila non aveva ancora preso la racchetta in mano……
    tre settimane fa avevamo addirittura paura che saltasse pure Sidney e debuttasse direttamente agli AO.
    Fino a ieri non sapevamo neanche come Camila avrebbe reagito alla prima vera partita dopo 4 mesi di mancati allenamenti. Stava costruendo automatismi, nuovi colpi….lo abbiamo visto a Wimbledon, agli US Open…..fermarsi quattro mesi non è cosa da poco….fino a dieci giorni fa Camila si allenava con palle alleggerite…..e qualcuno sperava che tornasse in campo a braccio sciolto?
    Ma ringraziamo dio che Camila abbia ancora tutti i suoi colpi.
    Ma avete mai fatto sport agonistico? Vi è mai capitato di rientrare dopo un lungo fermo per infortunio? La testa sta tutta a monitorare come reagisce quel muscolo o quella articolazione che ti ha tenuto fermo per tanto tempo. Il tuo corpo non è più quella macchina perfetta che reagisce istintivamente ad ogni sensazione…..per ritrovare quegli automatismi ci vuole tempo…..c’è bisogno di tempo affinchè il cervello dimentichi di controllare le reazioni e le sensazioni dopo ogni gesto atletico
    Qui non c’è mental coach che tenga. Qui subentra l’istinto di sopravvivenza…
    Camila poteva vincere la partita come la poteva perdere…..7 punti di differenziale su 201 punti giocati.
    La McHale non è l’ultima arrivata….non è un fenomeno ma ha stazionato 18 degli ultimi 24 mesi in 24°/40° posizione. E’ una che sbaglia poco. Oggi ha strapazzato una onesta spagnola “d’esperienza”….niente di che ma comunque una 40°in classifica non più tardi di tre anni fa….
    Camila poteva agevolmente vincere…ed in fondo ha vinto…10 ace….con 9 DF (compensati da una percentuale W/2°in superiore al 56%) dicono che la spalla regge (o perlomeno così speriamo).
    Sicuramente Camila non è riuscita a mantenere la stessa concentrazione in tutti i momenti del match.
    Ma chi può sapere se le sequenza di punti (ha fatto due volte parziali di 8-1) siano venute quando controllava i colpi piuttosto che quando “liberava” il braccio? E’ stata troppo impulsiva o è stata troppo prudente? Qualcuno è in grado di rispondermi……….
    Le palle fuori uscivano di 2 centimetri o di due metri?

    Siamo ciechi e parliamo di colori…….
    Solo Camila sa delle sue sensazioni. Sa quali sono i margini di miglioramento.
    Ieri ha perso con 7 punti di differenziale su 201 punti suddivisi in 33 game. un break di differenza.
    Contro Carolina aveva vinto con 7 punti di diff. su 203 in 29 game. un break di differenza.
    Quella partita la poteva perdere e l’ha vinta ieri è andata in modo diverso……..
    E se agli AO estrarrà una top ten?…..allora perderà…..e chi se ne frega…..io la partita con Serena ancora me la rivedo……mica si gode solo della vittoria….
    Se poi si vince meglio….a volte capita anche con le top ten….e credetemi……capiterà sempre più spesso……buona notte a tutti….t.o.

    • Carlo Bonacina by Carlo Bonacina

      @t.o.
      Sono d’accordo con te al cento x cento.Secondo me ha fatto la radiografia del momento attuale in modo impeccabile.

    • by Nic

      To…
      Dici che se perde “chi se ne frega”….
      Chiedilo a chi ha fatto le 4 del mattino come me per seguirla neanche in video, se la pensa come te….
      Proprio perche’ ci tieni se perde ci rimani male! E’ normale cosi’.
      Non e’ normale dire ma si, basta che ti diverti!

  51. doherty by doherty

    @ antonio
    io credo che chi gioca a tennis di professione sia inevitabilmente sottoposto a pressione,i campioni la sopportano meglio degli altri ( murray si portava il peso di una nazione intera sulle spalle ma alla fine wimbledon l’ha vinto lo stesso).quello che non possiamo sapere è se modificando qualcosa o qualcuno che sta’ a contatto con camila la pressione a cui e’ sottoposta diminuirebbe.
    spero che sia seguita anche (come nel caso di tantissimi giocatori)da un”preparatore mentale” che la possa aiutare in tal senso.
    non credo che il fatto che sorrida poco voglia dire che è angosciata da qualcosa ma,piuttosto è un lato del suo carattere introverso,serio ,timido e probabilmente perfezionista(anch’io sono cosi)
    spero e penso che le piaccia fare la tennista professionista,che abbia passione e che quindi si diverta di conseguenza ( anche a me piace il mio lavoro ,ma non per questo rido sempre quando lo svolgo o non pongo la necessaria attenzione o impegno)quindi sono su questo perfettamente d’accordo con omar…la gioia che ti da’ il poter fare una professione che ti piace non puo’ essere uguale a quella di un attivita’ ludica spensierata e se sei un tennista non puoi permetterti di pensare solo a divertirti e chissenefrega se vinco o perdo.
    fa’ un lavoro che ti piace e non sarai mai stanco…diceva qualcuno…
    @omar
    concordo anche sull’occasione persa ma se hai ragione sul fatto che sarebbe stato meglio giocare anche la settimana precedente come facciamo a sapere il motivo per cui non si è fatta questa scelta ?
    magari camila avrebbe voluto,ma la condizione della spalla non lo ha permesso,in questo caso sarebbe una programmazione obbligata e non come a te sembra,eccessivamente “presuntuosa”.
    detto questo,come ho scritto settimane fa’,ritengo che,se possibile,sarebbe meglio per camila alternare tornei piu’ impegnativi ad altri piu’ facili per aver modo di provare in modo piu’ sereno il lavoro svolto per migliorare i suoi punti deboli.

    soffriamo e aspettiamo ma,il salto di qualita’ arrivera’…:-)

    vamooooosss camila !

    • Carlo Bonacina by Carlo Bonacina

      Ero al foro italico per il primo turno del torneo romano lo scorso maggio 2013, Errani Mchale, ha vinto Sara in tre set, ma vi assicuro che ha fatto una fatica boia, questo forse non vuole dire niente o forse si?

  52. zio gio by zio gio

    Ma sbaglio o,ammesso che la foto in alto sia recente, Camila ha messo su più muscoli alle spalle e gambe?

    • Matteo Veronese by Matteo Veronese

      Ciao. La foto in articolo si riferisce proprio al match contro la McHale.

  53. Giovaneale by Giovaneale

    Anch’io ho parlato di divertimento quindi tengo a precisarne brevemente il significato.
    Camila sa benissimo che il 2013 è stato un anno con pochi acuti e molta sofferenza,pochi tornei giocati,alcune uscite premature,il dolore alla spalla che non passava mai..insomma adesso che,da quello che abbiamo letto,la spalla è finalmente a posto immagino che giochi con ancora più pressione addosso perché sa di non avere più alibi nelle prestazioni..questo,conoscendo un pò il suo carattere,la porta a forzare ancora di più i suoi colpi (il mio è un discorso puramente teorico non avendo visto la partita) e quindi non giocare tranquilla.Il voler chiudere in fretta gli scambi (nel livescore alcuni punti,specie quando era in battuta,si aggiornavano in pochissimi secondi) la porta inevitabilmente a lavorare più di braccio che di testa.Qui entra in gioco il divertimento,che altro non deve essere se non affrontare le partite cercando di pensare ai suoi colpi,senza sentirsi sempre con le spalle al muro perché la palla esce di un niente ma concedendosi di prendere tempo,di vivere la partita con più tranquillità ma con lo stesso agonismo.

  54. by t.o.

    Non mi capita spesso di dover riprendere Omar….oggi mi sento di farlo…..
    La McHale è una tennista coetanea di Camila (5 mesi di meno) che nel 2012 ha messo in piedi più di 1500 punti e che in 7 mesi del 2013 (11/2-6/9) ne ha messi insieme più di 900…..
    Che abbia perso 5 partite su 6 tra settembre e ottobre non significa che è una tennista finita…..
    Ha avuto 2 mesi e mezzo per recuperare la forma, forse per riparare anche lei qualche “acciacco”, forse per riprendersi da una crisi sentimentale……che ne sappiamo noi……pensate che i tifosi di McHale sapessero della spalla di Camila? per loro Camila è la Giustiziera di Caroline negli US Open…..
    Onore a chi vince…ma in partite così anche onore a chi perde…
    Camila ieri ha fatto dei parziali fantastici. E contro una ottima top 40 (questa è la posizione che McHale ha tenuto di media negli ultimi due anni).
    E’ mancata di continuità? Sembrerebbe di si. Dico sembrerebbe. Per quello che sappiamo una partita così potrebbe essere stata decisa anche solo da un episodio….(uno delle 4 palle break nel 5° o nell’11° game del 2°set….) .
    La top 10 dei prossimi anni sarà composta da una ventina di ragazze che si alterneranno con più o meno frequenza. Camila sarà stabilmente tra queste 20. La McHale starà solo un po più sotto.
    Non sarà mai una Woz o una Sara Errani ma è e rimarrà una giocatrice molto solida…..è una giocatrice che sbaglia poco……forse ieri ha sbagliato meno del solito…..
    Spero sia così…lo spero poichè sarebbe molto peggio pensare che il calo negli ultimi 10 giochi sia dovuto ad un indolenzimento alla spalla…..se la spalla sta bene io sono felicissimo e apetto con fiducia gli AO…..

  55. Omar Camporese by Omar Camporese

    io credo che noi dovremmo approfondire meglio il significato di DIVERTIMENTO per una tennista di professione.
    perchè vedete…
    se il divertirsi deve equivalere a VICI O PERDI NON IMPORTA, BASTA CHE TI SIA DIVERTITA…
    non sono daccordo!
    se divertirsi invece equivale allo SVOLGERE CON PASSIONE LA SUA ATTIVITA’ DI TENNISTA,
    non lasciandosi sopraffare da angoscie e pressioni mentali di varia natura, allora in questo caso sono con voi.
    vedete cari compagni di avventura…
    una tennista di professione quale è Camila, deve pensare non solo a quella che è l’ opinione pubblica, perchè anche quella porta successo…
    pensate a sponsor e impatto mediatico cosa vuol dire per uno sportivo…
    ma dicevo, deve pensare fondamentalmente anche al suo stesso futuro…
    il futuro per uno sportivo di professione, va costruito con impegno, costanza e sacrificio.
    caratteristiche che poco hanno a che fare con un sano e giusto DIVERTIMENTO di stampo giovanile, che puo’ portare si maggiore serenità nella vita quotidiana…
    ma al tempo stesso anche eccessiva leggerezza nell’ affrontare e risolvere al meglio le sfide che la vita ci pone davanti quotidianamente…
    saluti.

  56. Giovaneale by Giovaneale

    Stanotte,dopo aver seguito e commentato live le varie fasi di gioco mi sono addormentato pensando non tanto alla partita persa in se ma a cosa questa avrebbe provocato nei tanti che non so perché ma godono a commentare le sconfitte di Camila.
    Poco fa mi sono fatto del male,ho letto quà e là e devo dire che gli argomenti dei “contenti” sono sempre i soliti.Nessuno che abbia analizzato con cura il momento che vive Cami!
    E vabbè..lo facciamo noi per loro,da tifosi ma non solo,credo che sia obbligatorio considerare aspetti che solo chi la segue con costanza può cogliere veramente.
    Parliamo di una partita,la prima dell’anno,dopo altri mesi di attività assente per lasciare spazio alla fisioterapia o limitata.
    La bimba ha dimostrato a mio avviso una buona tenuta nonostante la sconfitta.Nel primo set era avanti 5-4 ma ha perso il servizio andando 5-5.Nonostante questo ha brekkato la McHale nel game successivo e chiudendo il set per 7-5.
    Nel secondo set la situazione si è ripetuta ma purtroppo non ha trovato il break.Nel terzo chiuso 6-3 la differenza l’ha fatta un solo break..insomma partita combattuta che con un pizzico di cinismo in più avrebbe potuto concludere in due set.
    Il servizio è stato altalenante,prime in campo alte nel primo set,molto basse nel secondo (ad un certo punto aveva il 41%) per poi riprendersi nel terzo.Stesso andamento anche della sua avversaria.
    Mi piace insistere sugli aces:ben 10 contro i 9 df (solo uno nel terzo set),per me la spalla non può darle così tanto fastidio se il rendimento è questo..i df arriveranno sempre allo stesso modo cioè spingendo sia con la prima che con la seconda ma appunto,spingendo e facendo anche 10 aces e se ne fai 10 non hai male!
    Credo che quello che abbia pagato Camila sia stata la voglia e l’obbligo di vincere la partita,non so voi ma penso che i games sbagliati completamente siano stati due/tre e due sono stati break subiti.Suppongo che abbia pagato la troppa precipitazione anche perché,anche senza vedere la partita,si percepiva la facilità di conquistare 15 su 15,insomma il match lo conduceva Camila!
    Aspettiamo il sorteggio degli AO ma mettiamo in conto che sarà la seconda partita con molta più pressione addosso rispetto a ieri!
    Speriamo che,come diceva un utente in un commento precedente,Cami pensi meno al risultato e più a divertirsi anche se non sarà facile!
    Noi comunque saremo sempre con lei!!!!
    Forza Cami!!!!

    • by Antonio

      Concordo su tutto

    • by cristian

      Ottimo post!
      Purtroppo le persone avranno sempre da (s)parlare, c’è chi addirittura lo fa nelle vittorie di Camila, figuriamoci con le sconfitte !! Un saluto

  57. Madoka by Madoka

    Questa partita è stata molto simile a quella con la Robson a Key Biscayne marzo scorso, ferma da molto tempo, prima partita al rientro, 3 set combattuti, con occasioni sprecate e persa…

  58. by cristian

    sotto con la prossima ! Vai Camila, è solo il primo torneo, speriamo in un pizzico di fortuna negli Australian Open.

  59. by Nic

    Antonio. io e altri siamo stati svegli fino alle 4 del mattino e non so a te che sei psicologo, ma a noi certe occasioni perse, con tutto il rispetto… fanno un po’ girare le b…. comunque sempre forza Cami!

    • by Antonio

      Nic le occasioni perse fanno girare le scatole anche a me. Ho fatto delle osservazioni sulla base di quelle che sono le mie competenze così come leggo con estremo interesse gli interventi, su queste pagine, di chi si occupa di marketing, di media o di diagnosi ortopediche. Ovviamente mi sono limitato ad osservazioni molto generali visto che non conosco Camila. Poi ci sono la fortuna e le questioni tecnico tattiche che sono altra cosa. Tuttavia il tennis è uno degli sport in cui la tenuta mentale è particolarmente importante e spesso rappresenta lo snodo che separa le top 10 dalle altre. Credo e spero che chi sta vicino a Camila ne tenga conto. Ma spero ancor di più che Camila sidivera giocando a tennis. Glielo auguro da tifoso oltre che da professionista perché prima della tennista viene la ragazza di 22 anni.

  60. by Antonio

    Io penso, da psicologo, che chi segue Camila dovrebbe evidenziarle innanzitutto gli aspetti positivi di questo incontro, il primo dopo una lunga pausa abbinata ad un infortunio. Ha giocato 2 ore e mezza contro un’avversaria che la precede nel ranking di qualche decina di posizioni, mettendo a segno 10 aces ed avendo la possibilità di chiudere il match in 2 set. Non è assolutamente un risultato negativo e per pochi punti non stiamo qui a commentare una vittoria che era già ora nelle sue possibilità. Dico questo perché mentalmente si sbagliano i match point e le palle break, tra i vari motivi, soprattutto quando c’è troppa pressione nell’ambiente, quando la vittoria non è una possibilità ma un obbligo. Questa ragazza, che ha un talento enorme, è diventata un “progetto” di tutto l’ambiente che la circonda: dal papà che le fa da coach alla madre che le disegna i vestiti, dai mass media generalisti che intravedono il personaggio da copertina, ai tecnici ed ai tifisi che si aspettano la sua esplosione. Questa ragazza ha appena compiuto 22 anni ma quando è intervistata così come quando gioca ha sempre un’aria tesa, preoccupata come se portasse su di se un peso. Io credo che Camila debba riscoprire il piacere del gioco del tennis, con l’espressione contenta che le si legge in volto nelle foto da bambina con la racchetta in mano. Deve giocare senza paura di sbagliare, con grinta, che non le manca, ma senza la paura di deludere il mondo intero se perde. Se Camila riuscirà ad isolarsi ed a ritrovare la leggerezza fel gioco senza pensare a che torneo e a che punto sta giocando, le vittorie arriveranno e pure a raffica. Vamosa Camila sorridi!

  61. by il_pignolo

    Intanto noto dalla foto che Camila ha cambiato racchetta, passando (come è logico) alla nuova Pure Strike della Babolat.

  62. Omar Camporese by Omar Camporese

    purtroppo non sono molto soddisfatto dell’ esito finale di questa partita!
    certamente sarebbe opportuno attendere delle indicazioni da parte di Sergio e se possibile anche conoscere le sensazioni che Camila ha provato durante la partita…
    ma dobbiamo guardare in faccia la realtà!
    è purtroppo una GROSSA occasione mancata!
    la programmazione ambiziosa che tutti conosciamo presenta dei rischi e come dissi settimane fa, questi rischi vanno ponderati!
    se al primo turno del GS dovesse prendere subito una tds, con buona probabilità si chiuderebbe gennaio con un nulla di fatto!
    la mia parziale insoddisfazione, scaturisce appunto dal fatto che una rientrante come Camila avrebbe bisogno di un po’ di match per potersi rodare al meglio…
    avendo saltato la prima settimana, in questa corrente era dovere dare il massimo per superare almeno le qualifiche!
    cosi’ facendo avrebbe messo nelle braccia almeno 3 match prima del grande appuntamento!
    invece…
    ragazzi…
    la buona stella le ha messo di fronte una tennista tutt’ altro che irresistibile, avendo l’ americana perso ben 5 degli ultimi 6 match disputati…
    a questo aggiungiamo il fatto che in caso di vittoria avrebbe preso Camila il posto della tds 5…
    una tds 5 assolutamente alla portata di una Camila rientrante, viste le peculiarità di gioco della MCHale!
    e invece niente… resta il rammarico di una partita disputata sostanzialmente su buoni livelli, ma assolutamente inconsistente nei momenti topici dell’ incontro.
    una partita il cui esito potrà purtroppo essere determinante per l’ immediato futuro, perchè come spiegavo, a questo punto è la sua unica prima del GS…
    saluti.

  63. doherty by doherty

    sarebbe interessante anche per far chiarezza sulle ipotesi che ognuno di noi sta facendo per spiegare la sconfitta sapere l’opinione di camila a riguardo ed anche di chi nel suo staff ha visto la partita .
    il problema è che,secondo me,a causa del lungo infortunio,camila ha da poco incominciato a lavorare sui suoi punti deboli e per vedere dei risultati sotto questo aspetto ci vorranno dei mesi.quindi per avere la continuita’ di risultati che tutti ci auguriamo dobbiamo pazientare

  64. TEUS by TEUS

    Camila è reduce da una stagione in cui ha giocato pochissimo ed è normale che oggi possa smarrirsi nei momenti topici di alcuni incontri (non sempre riesce a trovare le grandi motivazioni che quasi puntualmente trova nei tornei dello slam -fatto che rimane comunque molto positivo perché significa che l’indole da winner c’è-).
    In questo momento bisogna solo augurarsi che non abbia problemi fisici e che possa giocare con continuità settimana dopo settimana e arriveranno anche i risultati.
    E ora attendiamo Melbourne nella speranza che non abbia un sorteggio proibitivo.

  65. Lucia by Lucia

    Non si può’ commentare una partita dal live score. Quello che possiamo dire e’ che vedendo il live score sembrava di vederla giocare. Montagne russe . Gestione del punto e gestione della partita rimangono i punti deboli.

  66. Madoka by Madoka

    a me dispiace, perchè tantissima gente in Italia, al pari della Errani, aspetta solo che perda per tirarle addosso qualsiasi cattiveria…e non se lo merita, per quello che ha passato e per come comunque ci provano, lei ed il padre…purtroppo ci sono storiche problematiche che per essere risolte necessitano mesi e mesi di lavoro, serio, continuativo…io non capisco perchè abbia sempre bisogno di 5-6 palle break per brekkare, nel seocnod set sul 3 pari ha avuto 2 palle break, nulla, sul 5 pari altre due palle break nulla, sul 2 pari nel terzo altre due palle break nulla…alla fine il terzo set lo ha perso per un solo break, concesso con un doppio fallo, la partita l’aveva vinta anche abbastanza comodamente stanotte, ora non voglio giustificarla, ma ci sta che la mancanza di partita ti faccia venire meno nei momenti importanit del match…detto ciò,è noioso essere ripetitivi…però i doppi falli pesano tantissimo nell’economia della partita…era necessario come prima partita dell’anno andare a giocare a sydney, che ha tabellone a 32 di MD, con taglio al 35 e con delle qualificazioni difficili ? non si poteva andare in Tasmania ?

    ora speriamo bene per Melbourne, ma anche là, è fortuna con il sorteggio…speriamo lo sia nuovamente

  67. zio gio by zio gio

    Sempre così. Sembra il replay della partita che ha giocato contro Lauren Davis. Mille chance nn sfruttate, partita che va al terzo set e che puntualmente perde. Boh? Quando si inizierà a fare sul serio. Poteva guadagnare punti e così nn e’ stato. Il tempo passa,ma…

    • by Anto

      ….il Tempo e’ gia’ scaduto alla sua Eta’ la wozniaki era gia’ Numero 1 per non disturbare i Mostrich sacri….Förse con un vero allenatore e un preparatore mentale? Direi Che Quest Anno capiremo se la va o la spacca…se entra nelle Top 10 la Va…se no la spacca. Ps Quest Anno Vinci pennetta e schiavone andranno Giu’ causa Eta’ la errani causa servizio vergognoso…..se Giorgi e Knapp non progrediscono mi sa ke c aspettano anni magri

    • Madoka by Madoka

      Partita uguale a quella con la Davis no, perchè quella è una partita, che pur non avendo visto, si è capito molto bene anche solo dal punteggio che sarebbe stata solo l’altra a deciderla, Cami la stava subendo, oggi invece l’ha decisa Cami, essendo poco lucida nei momenti importanti, ripeto, ci sta, prima partita…però la partita l’aveva vinta, bisognava solo chiuderla…

      Invece hai ragione per quanto riguarda il tempo : ha 22 anni…io la adoro e non è giusto e non ha senso farle un processo dopo la prima partita, ma quest’anno deve finirlo nelle 40…

  68. doherty by doherty

    perso al terzo…porc !
    brava comunque camila…non si poteva chiedere di piu’.
    come al solito quando non si vede il match è impossibile dare un giudizio,pero’dalle statistiche si capisce che è stata una partita molto equilibrata.
    forse un po’ troppo bassa la % di punti vinti con la prima e troppe le palle break concesse (anche se una in meno della mchale paradossalmente)
    sembra la classica partita che si è decisa su tre, quattro punti.peccato perchè ha servito per il match nel secondo e quindi poteva portarla a casa.
    un saluto a tutti,sopratutto a quelli coraggiosi che han potuto(a differenza mia) far le ore piccole…
    vamooosss camila ! ti aspettiamo melbourne…sperando in un primo turno agevole per riprendere slancio.

  69. jean by jean

    Pas grave Camila !

  70. by t.o.

    Due ore e mezzo nella partita del rientro. Solo chi l’ha vista potrà dare un giudizio “credibile”.
    La McHale è una coetanea di Camila (5 mesi di meno) che si è fatta tutto il 2012 e mezzo 2013 tra la 25° e la 40° posizione. Era un bel test per chi sta rientrando da un lungo e fastidioso infortunio.
    Viste le sequenze dei punti e conoscendo la solidità della McHale mi ritengo sicuramente soddisfatto.
    Camila sarà incazzata nera ma……meglio così. Buonanotte a tutti.

  71. Giovaneale by Giovaneale

    Buonanotte a tutti i nottambuli 🙂

  72. Alberto Brumana by Alberto Brumana

    Peccato per la sconfitta, grazie a tutti voi che avete passato la nottata a seguire il match. Appuntamento a Melbourne!

  73. Giovaneale by Giovaneale

    Finita!
    Io comunque sono abbastanza soddisfatto,ha sparato 10 aces vorrà pur dir qualcosa?
    E’ rimasta in campo quasi due ore e mezza ed ha perso di 7 punti nel computo totale dei punti messi a segno!
    Peccato ma brava lo stesso!!!

  74. by il_pignolo

    finisce 6-3 al terzo. tante, troppe occasioni sprecate…

  75. Guido Barbera by Guido Barbera

    Finita male, da una parte forse meglio cosi’ se la spalla non va ancora come deve meglio che la sforzi meno e speriamo che pper gli australian open sia finalmente in ordine. Notte a tutti

  76. by Nic

    buonanotte al torneo!

  77. Giovaneale by Giovaneale

    3-5
    Ora bisogna strappare il servizio alla McHale e non è un’impresa impossibile viste tutte le palle break non sfruttate durante il match..bisogna solo crederci,forza Cami!!!!!!

  78. Guido Barbera by Guido Barbera

    5 a 3 o break o e’ finita dai Camila facci sto miracolo!!

  79. by Nic

    ha mollato completamente!!!!

  80. Giovaneale by Giovaneale

    2-5 ma pur sempre solo un break da recuperare…non si può più sbagliare nulla!!!
    Forza Camila

  81. Guido Barbera by Guido Barbera

    Da 40 30 perde ancora il servizio e allora stavolta ho paura che sia andata….soffretroppo sul suo servizio mai una volta tenuto con autorita’, io sono convinto che sta spalla ancora non vada come deve andare

  82. by il_pignolo

    ed ecco il break… sotto 4-2… match che sta scappando, anche tenendo in considerazione l’andamento degli ultimi games.

  83. Giovaneale by Giovaneale

    Sotto 4-2
    Ora si fa durissima

  84. Giovaneale by Giovaneale

    Finalmente un gioco vinto ai vantaggi!
    2-2 con il nono ace!

  85. Guido Barbera by Guido Barbera

    Menomale va 2 pari

  86. Guido Barbera by Guido Barbera

    Non e’ possibile ancora da 40 a 0 a 40 pari cavolo!!!

  87. Guido Barbera by Guido Barbera

    Due palle break non sfruttate e 2 a 1 mchale peccato ora si fa dura

  88. Giovaneale by Giovaneale

    2-1 McHale
    Altra occasione persa da 15-40

  89. Lucia by Lucia

    Se vince questa partita la mandano diretta al terzo turno visto che ha dovuto vincerà due volte. Troppe montagne russe . Speriamo bene . Notte

  90. Lucia by Lucia

    Game vinto da 0 30 . 1 a1 chissà’ che sia la svolta

  91. Guido Barbera by Guido Barbera

    Bella reazione da 0 30 infila 4 punti consecutivi per l’uno pari!!!

  92. by Nic

    camerin le sta pigliando da una sedicenne!

  93. Giovaneale by Giovaneale

    McHale avanti 1-0
    Non puoi avere la spalla che non sta bene e fare 8 aces
    La Errani allora cosa dovrebbe dire?

  94. Lucia by Lucia

    Non si può’ perdere tutti i game che finiscono ai vantaggi. Comunque rimango ottimista

  95. Giovaneale by Giovaneale

    Vediamola così:le serviva giocare allora è meglio fare tre set

  96. by Nic

    vabbe’… facciamoci pure il terzo!

  97. Madoka by Madoka

    che peccato, partita gettata alle ortiche, purtroppo conosco molto bene i miei polli ( galline in questo caso, la partita la perde facile al terzo, buona notte raga, ci risentiamo domani 🙂

    • Guido Barbera by Guido Barbera

      Camila e’ una leonessa non cedera’ facilmente…sempre spalla permettendo…

  98. Guido Barbera by Guido Barbera

    🙁 perso 75 comunque siamo sicuri che la spalla sia a posto? Soffre troppo sul suo servizio

  99. Giovaneale by Giovaneale

    0-40
    Salvo miracoli si va al terzo

  100. Madoka by Madoka

    come immaginavo, già 0 – 30, speriamo abbia la forza mentale di rientrare inn partita al terzo…può essere pesante il modo in cuji l ha perso sto set

  101. Guido Barbera by Guido Barbera

    mmmmm 0 30 aiuto

  102. Madoka by Madoka

    sto set va a finire malissimo me lo senti, sprecona in risposta, e poi quel game perso a 0 sul 5-4 e servizio .

  103. Giovaneale by Giovaneale

    5-6
    Non sono bastate due palle break e neanche due df della McHale
    Si va a servire per restare nel set

  104. by Nic

    facciamo il doppio 75 dai!!!!!

  105. Giovaneale by Giovaneale

    30-40 cami

  106. Madoka by Madoka

    Maledizione speriamo bene adesso,

  107. by Nic

    manco a dirlo!

  108. Guido Barbera by Guido Barbera

    Azz servizio per il match perso a zero….non benissimo

  109. Giovaneale by Giovaneale

    Niente da fare 5-5
    Tutto da rifare

  110. Giovaneale by Giovaneale

    E no però….
    0-40

  111. Giovaneale by Giovaneale

    Siamo avanti 5-4
    Si serve si serve..

  112. Madoka by Madoka

    Si serve per la partita : io sto sudando freddo dal nervoso davanti lo smartphone -.- forza !! senza tremare !!

  113. by il_pignolo

    si serve per il match! ottima rimonta!

  114. by Nic

    serviamo per il match dai Camiiiiiii!!!!

  115. Guido Barbera by Guido Barbera

    Ah ok non sono le quali degli australian oper ora ci sono 🙂

  116. Giovaneale by Giovaneale

    E andiamo!!!
    4-4 con due aces

  117. by il_pignolo

    il solito match da montagne russe…

  118. by Nic

    abbiamo recuperato dai!

  119. Guido Barbera by Guido Barbera

    Ragazzi ma io non ci capisco niente, perche’ Camila deve giocare le qualificazioni in un torneo da 132 giocatrici?

  120. Madoka by Madoka

    Molti break adesso, cerchiamo di andare 4 pari.

    FORZA !!!

  121. Giovaneale by Giovaneale

    E andiamo!!
    3-4

  122. Giovaneale by Giovaneale

    Ancora 15-40 sul servizio della McHale

  123. Giovaneale by Giovaneale

    Siamo sotto 4-2
    Due df nel gioco ma le percentuali di prime in campo sono crollate per entrambe..mah?!?!

  124. Giovaneale by Giovaneale

    Da 15-40 a gioco McHale
    Queste due palle break sprecate fanno male
    2-3

  125. by Nic

    va bene dai!!!!

  126. Lucia by Lucia

    Tranquilli che il secondo lo vince facile

  127. Giovaneale by Giovaneale

    Rimonta completata
    2-2
    Gioco in cui è entrata solo una prima (punto vinto),per il resto ha concesso solo un 15 con la seconda..davvero molto bene!!!!

  128. Madoka by Madoka

    azz, per ora secondo set identico al primo !!!

  129. Giovaneale by Giovaneale

    Come nel primo set immediato controbreak di Cami a zero (con un df della McHale)
    1-2

  130. Giovaneale by Giovaneale

    Partenza in salita anche nel secondo set,0-2

  131. Giovaneale by Giovaneale

    71% di punti vinti con la prima,5/13 con la seconda (con 6 df) vuol dire che ha sbagliato con palla in gioco meno con la seconda che con la prima!
    Mi sbilancio,5 aces vogliono dire solo una cosa,la spalla sta bene!

  132. by Nic

    vai Camiiii

  133. Giovaneale by Giovaneale

    Primo set tirato,lungo 47 minuti,condito con 5 aces e 6 df

  134. by Lucio

    Primo set Camila

  135. Lucia by Lucia

    Andata! Io vado a letto ma mi sbilancio. Secondo set 6-2 per Camila

  136. by il_pignolo

    dai, si chiude con l’ace! 5 aces e 6 df… si compensano almeno.

  137. Madoka by Madoka

    alè !! chiude con un ace, temevo dopo quel break perso con 2 doppi falli di fila.

    Ora concentrati subito ad inizio di secondo set.

  138. Giovaneale by Giovaneale

    Con due aces nell’ultimo game la bimba conquista il primo set 7-5!!!!!!!!

  139. Madoka by Madoka

    Non sprechiamo adesso, evtiamo doppi falli sanguinosi.

  140. Lucia by Lucia

    Di nuovo serve per il set

  141. Giovaneale by Giovaneale

    La bimba c’è!!!
    Avanti 6-5 e servizio!!!!!

  142. Lucia by Lucia

    Adesso bisogna chiudere

  143. Madoka by Madoka

    Vergognosi questi doppi falli, 5-5 regalato.

  144. Giovaneale by Giovaneale

    Arriva anche il sesto df e siamo 5-5

  145. Giovaneale by Giovaneale

    Quinto doppio fallo,per la prima volta si va ai vantaggi arghhhh

  146. Giovaneale by Giovaneale

    40-30 set point

  147. Lucia by Lucia

    5-4 e servizio

  148. by il_pignolo

    e ora si va al servizio per il set!

  149. Giovaneale by Giovaneale

    Arriva il break al nono gioco!
    Si serve per il set!
    Vamossssss

  150. by il_pignolo

    2 palle break per il sorpasso…

  151. Madoka by Madoka

    4-4, media di un doppio fallo a turno di servizio, ma anche già 3 aces che compensano.

  152. Lucia by Lucia

    4-4

  153. Giovaneale by Giovaneale

    3-3

  154. Madoka by Madoka

    Purtroppo molti doppi falli in questo inizio di partita, cmq 3-3.

    • Giovaneale by Giovaneale

      Madoka posso chiederti dove vedi il livescore con le statistiche?Io sono sul sito mobile del torneo ma mi da solo il punteggio

      • Madoka by Madoka

        sto seguendo dall’applicazione ATP/WTA con lo smartphone…

        • Giovaneale by Giovaneale

          Grazie!
          Ce l’ho anche io ma fino a questo pomeriggio non era inserito anche questo torneo!

  155. Giovaneale by Giovaneale

    2-2 15-15

  156. Giovaneale by Giovaneale

    Immediato controbreak,1-2
    Vamossss

  157. Giovaneale by Giovaneale

    Partenza in salita,2-0 e un solo 15 in due games

  158. Giovaneale by Giovaneale

    Ci siamo quasi..adrenalinico..forza Cami!!!!
    Ps. nessuno streaming vero?

  159. Madoka by Madoka

    La Morita si è ritirata quindi fra circa 15 minuti Cami dovrebbe iniziare…

  160. Alberto Brumana by Alberto Brumana

    In attesa della partita di Camila, che inizierà presumibilmente verso le 2, una novità nel sito. Da oggi, compilando il form a sinistra, potrete registrarvi al sito. In questo modo non dovrete più rifare l’accesso per ogni commento, e inoltre potrete inserire una vostra immagine e fare ancora più parte del mondo di CamilaGiorgi.it.

    • by il_pignolo

      Grazie Alberto, ottima novità. Ma se dopo la registrazione faccio il login mi dirotta su una pagina inesistente…

  161. doherty by doherty

    a hobart nelle quali ci sono nastassja e mec.
    se flavia stara’ bene( a quanto ho letto sembra sia stato un ritiro precauzionale) speriamo di avere la settimana prossima 8 nostre giocatrici nei due main draw.cosi’ recuperiamo subito le sconfitte dei giorni scorsi !
    dai..non siate cosi’ pessimisti per il futuro delle nostre migliori in classifica 🙂
    fate il tifo anche per me stanotte !

  162. Lucia by Lucia

    Tutto sommato mi sembra un buon sorteggio. Un avversaria facile era difficilissimo ottenerla e poi… Dopo un periodo abbastanza lungo di inattività’ meglio una buona tennista che ti da’ ritmo. Vincere o perdere non determinerà’ la stagione ma se gioca come Camila sa vince facile.
    L inizio delle altre italiane male male male. Purtroppo. Sara recupererà’ con l arrivo della terra, Flavia speriamo recuperi velocemente ma per le altre la vedo dura ( anche se la schiavo e’ sempre capace di tutto) . Ma adesso più’ che mai Forza Camilaaaaa!

  163. by r.b.

    T.O. sei un poeta!!! 🙂 Comunque è vero, già essere in campo è una vittoria, però io voglio fidarmi del parere di Sergio, quindi do Camila favorita sulla McHale. Chissà cosa ne pensano i bookmakers?

  164. Omar Camporese by Omar Camporese

    azz… Auckland non è un premier… comincio anch’ io ad avere una certa età…

  165. Omar Camporese by Omar Camporese

    @Doherty:
    ti confermo che il primo turno è stanotte…

    come accennavo… mi spiace poi tanto per Pennetta.
    anche se non mi diverte piu’ come anni fa, dovesse fermarsi di nuovo, per il tennis italiano penso sarebbe un brutto colpo.
    Errani invece non mi stupisce affatto…
    ho visto tutta la partita e posso dire che non ha affatto brillato.
    l’ americana ha vinto credo meritatamente!
    Vinci ha buttato alle ortiche un torneo che poteva fare suo facilmente.
    ormai comincia ad avere anche lei una certa età…
    essere tds in un premier, non so quante volte le possa ricapitare ancora e cosa fa?
    si fa estromettere in modo tanto arrendevole da una poco piu’ che juniores!
    mah… mah… e poi ancora mah!

  166. by Nic

    sono 3?? tanto li passa tutti! vamosss

  167. Madoka by Madoka

    Camila gioca questa notte, fra qualche ora. I turni di qualificazione sono 3.

    • doherty by doherty

      grazie !
      allora nell’articolo avrebbero dovuto scrivere”dalla mezzanotte di giovedi” 🙂
      domani lavoro…non so se riusciro’ a star sveglio…
      porc !

  168. doherty by doherty

    nel finale di stagione mchale ha battuto solo nastassja al terzo ed ha perso tre partite con giocatrici intorno alla posizione 140.
    l’anno scorso a sidney perse al primo turno con li in due set combattuti.
    effettivamente non ha fatto un globalmente gran stagione,le auguro di continuare cosi anche nel 2014 🙂
    forza cami !

  169. doherty by doherty

    @ omar
    ma io ho capito che la partita è nella notte tra venerdi e sabato.sbaglio ? è stanotte ?

  170. by Lucio

    Penso che i veri tifosi di Camila approvino cio’ scritto da t.o. al 200 per 100

  171. by Morotep

    Mi sembra molto bello il nuovo sito.
    Non ho ancora avuto modo di visitarlo per bene ma a prima vista mi piace.
    Complimenti.

    Speriamo che per Flavia non si tratti di nulla di serio… sarebbe una mazzata definitiva per la sua carriera di tennista e un vero peccato vedendo come si era ripresa dall’operazione (non immaginavo riuscisse a tornare ai suoi livelli).

    Per Sara, mi preoccupa molto il nervosismo che ho sentito riportare in vari articoli… speriamo sia solo un momento no.

    Per Camila, una vittoria sarebbe una manna per confermare tutto il lavoro di rimessa in sesto che e’ stato fatto in questi mesi. Ma siamo alle prime partite dell’anno e non e’ certo il caso di costruire drammi se dovesse perdere… soprattutto se le statistiche della partita saranno convincenti (ci spero e sarebbe un segnale importante). Se poi vince, tanto meglio per tutti 🙂

  172. doherty by doherty

    sara’ dura…
    pero’ se cami stara’ bene e se riuscira’ a giocare bene tatticamente puo’ vincere…
    comunque è gia’ una vittoria che sia di nuovo in campo…ci basta quello . qualunque debba essere il risultato siamo sempre dalla tua parte camila
    vamoooooos !

  173. by t.o.

    Camila affronta la 66° (credo…)…è la tennista più su in classifica (dopo l’avversaria di francesca) capitata alle Italiane in questo avvio di stagione….
    Nessuna italiana ancora ha vinto….
    Camila ha ripreso la racchetta in mano da non più di 15 giorni…..
    Camila non ha punti da difendere fino a marzo…..
    Che nessuno pretenda nulla da lei!!!!!!!
    Giocherà come può e come sente di poter giocare…..
    Vincerà?……certo che vincerà…..
    Vincerà perchè finalmente torna in campo, vincerà perchè troverà di nuovo la fiducia nella sua spalla, vincerà perchè ritroverà le sensazioni, vincerà perchè tutti i trombettieri tiferanno per lei a prescindere……Vincerà la partita?…..Ma chi se ne frega………vincere o perdere è sempre una conseguenza………

  174. Omar Camporese by Omar Camporese

    mi risulta che Pennetta abbia avuto un problema al polso destro…
    speriamo che Camila faccia bene sul serio, senno’ mi sa che per l’ Italia del tennis rosa quest’ anno ci sara’ poco da gioire almeno in prima battuta…
    comunque non so se riusciro’ a seguire il match in diretta stanotte, perchè domani mattina la sveglia suonerà presto.
    se non dovessi esserci, in bocca al lupo a Camila e buon divertimento ai trombettieri che staranno svegli a seguire lo score!
    saluti.

    p.s. Nic: i turni sono 3 per 6 accessi disponibili.

  175. by t.o.

    Se voleva trovare una 66° solo in semifinale andava a giocare in Cina (dove sarebbe entrata direttamente nel MD)…..avrebbe fatto come ha fatto Sara….cercare il torneo più facile…..e si è visto come è finita.
    Per fortuna Camila è Camila…..
    Dopo Sara, Roberta, Karin e Francesca……se qualcuno prova a dire qualcosa della prossima partita di Camila……comunque vada… …. …. (non mi fate diventare maleducato)……..
    Vai Camila o Vamoooooooossssss come piace a noi trombettieri della prima ora….
    Ritrova le tue sensazioni e riprendi confidenza con il tuo gioco…..il resto sarà solo una conseguenza..
    Vamoooooooossssss Camilaaaaaaaaaaaaaaaa

  176. Pax by Pax

    Se dovesse battere McHale. troverebbe Parra e poi (secondo me) Razzano nel turno finale. Qualificazione tutt’altro che scontata, ma sicuramente un buon test. La partita dovrebbe svolgersi verso le mie 7:30/8 di sera, quindi attorno alle 2 di mattina in Italia.

  177. Giovaneale by Giovaneale

    Finalmente si ricomincia a far parlare il campo.In questo periodo ho letto con piacere molti dei vostri commenti nei vari post ma finalmente,come dicevo,si torna a vedere la pallina andare da una parte all’altra del campo.
    Qualcuno ha idea dove si possa vedere il torneo?Le quali saranno coperte?
    Riguardo alla partita,al di là dell’avversaria di turno sono e dovremmo essere più curiosi di scoprire la condizione atletica e fisica di Cami,dopo tanta inattività ed allenamenti ridotti per via della spalla sarei già felice di vederla giocare spensierata.Poi speriamo che vinca ma credo che in questo momento la cosa più importante è che riprenda confidenza con i suoi colpi,torni l’agonismo di una partita.In bocca al lupo Cami,che sia un 2014 bellissimo

  178. Madoka by Madoka

    @ r.b.

    La McHale ha perso qualche giorno fa a 3 ed a 4 contro la Muguruza, mai essendo realmente in partita.

    Io dico sempre che Muguruza e Giorgi sono due gemelle, perchè hanno un gioco identico.

    Ovvio non è facile, però preferisco così il sorteggio che magari avere ad un primo turno una WC di turno senza classifica e poi al secondo turno una Pironkova o una Davis che sono giocatrici che soffre molto.

  179. by r.b.

    Il mio era un commento sul sorteggio reale, non sul sorteggio potenziale. La McHale agli US Open ha davvero messo in serie difficoltà la Ivanovic e, siccome ho visto quella partita, ho detto che secondo me è un sorteggio non agevole. Se poi c’era di peggio è un altro discorso. Ho anche detto che a livello WTA tutte le partite sono difficili, e poi stiamo qui a discutere delle quali, pensate se Camila approdasse al primo turno chi potrebbe trovare 🙂

  180. by Nic

    quanti turni deve superare per il md?

  181. Omar Camporese by Omar Camporese

    concordo con Madoka.
    per quello che è il taglio del tabellone principale, tutto sommato si evitano alcune tenniste molto pericolose…
    poi ragazzi… credete in Camila o no???
    se ci credete, McHale va benissimo per il debutto!

  182. Madoka by Madoka

    Avevo scritto un commento ma è andato a finire nell’articolo vecchio.

    @ r.b. : sorteggio facile era impossibile averlo, il cut off per il main draw è stato intorno alla posizione 35 ( la Keys se non sbaglio, quindi per forza di cosa, non essendo tds, avresti affrontato cmq delle buone giocatrici,

    Fatta questa premessa il sorteggio per me è buono. Ha evitato Mattek, Lepchenko, Date, Davis, Pironkova : tutte buone giocatrici, o cmq giocatrici che camila soffre, contro cui ci ha perso svariate volte.

    Il primo turno è contro la McHale, che è una giocatrice da fondo campo, che non varia, che ti rimanda sempre la stessa palla. Camila ha dimostrato a New York ( Wozniacki ) che può batterle queste giocatrici. Non dico che vincerà facile, ma può vincere.

    Un eventuale secondo turno è contro la Parra ( che ha già battuto sulla terra se ricordo bene, ed il terzo turno contro la Hsieh ( che ha già battuto anche lei, o contro la Shevodva ( in assoluto una buona giocatrice, ma che nello specifico non sta giocando bene e che cmq è una giocatrice che nelle partite tende a regalare molto ed ha il braccino.

    Per me poteva andare molto peggio, non è per nulla scontata la qualificazione, però ce la può fare.

    Forza.

  183. by r.b.

    Sorteggio a mio parere non proprio agevole contro una giocatrice giovane ma già con una notevole esperienza. Ricordo l’ultimo US Open dove ha quasi eliminato Ana Ivanovic, quindi assolutamente avversaria da non sottovalutare. Del resto questo è il circuito WTA, bisogna giocare bene e sbagliare pochissimo, se no si va fuori.

Leave a Reply