slider_017

Sergio ci aggiorna sulle condizioni di Camila e sui programmi delle prossime settimane: “Non siamo andati a Nantes per non rischiare ricadute inutili. Nelle scorse settimane Camila è stata a Como per alcune visite di controllo alla spalla. Torneremo ancora la settimana prossima per avere dei risultati definitivi e contiamo di poter ricominciare un allenamento completo da lunedì 18. Abbiamo preparato un programma anche atletico con Roberto Petrignani che inizieremo tra un paio di settimane. Nel frattempo Cami continuerà con la fisioterapia”.

Per qualche giorno ancora, insomma, Cami sarà in “modalità off-season” prima di cominciare l’avvicinamento alla stagione 2014.

About the author

Matteo Veronese

Matteo è di Milano, classe 1986, giornalista pubblicista. “Sportivoro”, segue professionalmente Camila dal 2011. Primo incontro dal vivo a Cuneo: sconfitta in 2 set dalla Lucic, non il migliore degli esordi per potersi considerare un portafortuna. Ha avuto modo di rifarsi col tempo… E-mail: matteo.veronese@camilagiorgi.it Twitter: @veronesem

  • Camila rientra in Italia: “Mi dispiace, ma tornerò più forte”
    Camila rientra in Italia: “Mi dispiace, ma tornerò più forte”
  • Indian Wells: Camila esce con Johanna Larsson al primo turno
    Indian Wells: Camila esce con Johanna Larsson al primo turno
  • Un messaggio da Cami e la programmazione fino a Wimbledon
    Un messaggio da Cami e la programmazione fino a Wimbledon
  • Camila tornerà in campo a Indian Wells e Miami
    Camila tornerà in campo a Indian Wells e Miami

261 Comments. Leave your Comment right now:

  1. by Nic

    Ma….

  2. by Nic

    Interessante allora!

  3. Hector by Hector

    @nic
    Come scrivevo irrilevante ai fini tennistici, ma per me molto piacevole.

  4. by Nic

    @hector:
    Curiosita’….
    Che tipo di sogno era? 😀

  5. Eulondon by Eulondon

    Grazie, Matteo!

  6. Hector by Hector

    Probabilmente trattasi di notizia irrilevante: questa notte ho sognato Camila.

  7. entropia by entropia

    Ciao,
    riesco a scrivere in questi luoghi dopo tanto tempo convinto che Camila tornerà fortissima!

  8. by Nic

    Finalmente!

  9. by Lucio

    Finalmente Matteo grazie

  10. Matteo by Matteo

    Ciao a tutti e perdonate l’assenza. Vi chiediamo di pazientare ancora un paio di giorni e, compatibilmente con gli impegni sia sportivi che personali di Cami e Sergio, avrete notizie, programmazione e qualche sorpresa.

  11. TEUS by TEUS

    L’interruzione per pioggia con Bartoli l’ha pesantemente danneggiata dato che la francese (antisportiva più che mai a interrompere il gioco sulla palla break) cominciava a essere meno brillante fisicamente.

    Ma il passato, è passato… Spero davvero risolva una volta per tutte i guai alla spalla durante questa pausa.

  12. TEUS by TEUS

    Sì, Carlo, ho già rivisto anche quello. Ma la costanza avuta negli altri due, è di altro livello a mio parere.

  13. Carlo Bonacina by Carlo Bonacina

    @TEUS riguardanti anche quello contro Serena, ma con molta attenzione per me a parte i doppi falli è uno dei più interessanti

  14. by t.o.

    @Matteo…….con tutto l’affetto e la comprensione…….Qualcosina bisogna pur dire……anche “No comment” è una risposta……….

  15. TEUS by TEUS

    Consideriamo però che siamo a fine novembre e non ci sono tornei. Pazientare quindi dovrebbe risultare più semplice. Probabilmente Camila ha ripreso gli allenamenti e fra non molto avremo news.

    P.S.: in questi giorni ho rivisto, giusto per tenermi in allenamento 😀 , gli incontri con Bartoli e Wozniacki: Camila ha giocato a un livello davvero alto. Se la spalla finalmente andrà a posto…

  16. by Buster

    Ironicamente si avevano più notizie quando Camila viveva negli USA rispetto ad ora che vive in Italia..

  17. Carlo Bonacina by Carlo Bonacina

    Non so sinceramente cosa pensare, per me però c’è una totale mancanza di rispetto per chi segue con passione questo sito

  18. by Nic

    Con un minimo di dignita’ si potrebbe anche scrivere:
    Non abbiamo novita’!
    Evitare di rispondere e’ poco corretto!

  19. Madoka by Madoka

    Bhè ? Notizie ? Alberto ? Matteo ? -_-

  20. TEUS by TEUS

    Inutile scervellarsi in questo momento sui guai alla spalla (un male subdolo che, quando sembra definitivamente risolto, si ripresenta). L’augurio è che Camila possa giocare con continuità per tutto il 2014 e che i medici facciano un buon lavoro. Se poi l’unica soluzione sarà operarsi, si opererà (a 22 anni ancora da compiere il futuro è comunque dalla sua parte).

    Mi sarebbe piaciuto vedere il match di Miami con Robson ma non riesco a trovarlo da nessuna parte. Qualcuno può aiutarmi per caso?

  21. by Lucio

    A mio avviso questo silenzio sulle condizioni fisiche di Camila e sulla programmazione tennistica per gennaio non e’ assolutamente un buon segno ma come avevo pure scritto in un mio precedente post la mancanza di un commento ufficiale da chi aggiorna il sito e’ ancora peggio.Noi lo leggiamo quasi ogni giorno altri chissa’….

  22. doherty by doherty

    quello che mi sembra di ricordare da un’intervista di flavia che se c’è stato un’errore è stato nella diagnosi o nella gravita’ del problema ( non so per colpa di chi)
    fatto sta’ che lei a continuato a giocare quando invece si sarebbe dovuta fermare,peggiorando cosi’ la situazione
    qualcuno di voi ricorda e conferma ? altrimenti cerchero’ di recuperare l’intervista…( col poco tempo che ho ci mettero’ un mese..:-) )

  23. doherty by doherty

    -son stato a montecatini da parra per un problema alla spalla simile a quello di camila per provare a curarmi col suo laser,quindi l’ho conosciuto.
    la terapia non ha funzionato, lui non mi ha fatto una buona impressione e penso che sia soppravalutato.
    questo non vuol dire che sia un incompetente e non credo abbia responsabilita’per bolelli e flavia(d’accordo con omar)

    quello che temo è che,prima o poi nel corso della sua carriera;camila si dovra’ operare perchè pur non essendo grave la sua situazione difficilmente guarisce completamente ( spero ovviamente di sbagliarmi,ma faccio il paragone con me che sto provando di tutto per evitare l’intervento perchè non posso stare per motivi di lavoro e famigliari con la spalla bloccata per dei mesi.)

    se poi ci facessero sapere come sta’ camila…

  24. Omar Camporese by Omar Camporese

    @Madoka:
    non sono daccordo!
    non conosco Parra, ma tendenzialmente si cerca sempre una via CONSERVATIVA, prima di decidere per un intervento chirurgico.
    soprattutto quando la seconda ipotesi non è necessaria e quando non da garanzie di recupero al 100%.
    quindi il fatto che Pennetta o Bolelli abbiano dovuto ritardare di tanto il rientro a certi livelli, non penso sia imputabile ai medici.
    è tutta una situazione che si viene a creare, che va analizzata caso per caso.
    si fanno delle scelte, in accordo con l’ atleta, con il suo management e compagnia varia…
    si decide sulla base della casistica, quale sia la strategia migliore da attuare, per il recupero nel piu’ breve tempo possibile.
    poi se la strategia non porta buoni frutti, è anche perchè c’ è una buona componente personale che vi influisce…
    quindi dire che Parra sia uno che ha gia’ fatto abbastanza danni in giro, mi sembra un po’ esagerato.
    non sono un medico ma, in caso di problemi di salute, preferisco affidare a loro la mia persona, con una certa fiducia…
    com’ è giusto che sia!
    saluti.

  25. by r.b.

    Giudizio probabilmente ingeneroso. Tutti i medici prima di consigliare l’intervento chirurgico provano terapie meno radicali, inoltre gli stessi atleti credo preferiscano evitare l’intervento a meno che non si renda assolutamente necessario. È come dire: ok la spalla non va, Camila deve operarsi. Prima di prendere una decisione del genere le si provano tutte, l’operazione è sempre l’ultima spiaggia.

  26. Madoka by Madoka

    E’ stato cancellato un messaggio a cui io avevo risposto.

    Se Parra sia uno dei migliori io non ne ho idea. Giudico per quello che vedo : ed ho visto Pennetta e Bolelli che hanno perso una stagione intera a causa di un problema simile se non identico “trattato” nella stessa maniera, salvo poi rendersi conto che c’era bisogno di un intervento chirurgico. Mesi e mesi buttati. Spero che la stessa persona non sta commettendo gli stessi errori con la Giorgi.

    Cmq, è possibile sapere come sta la spalla della Giorgi ^ Gli allenamenti sono ripresi ? E’ guarita definitivamente ?

  27. by Nic

    Ma Parra non e’ uno dei migliori??

  28. Madoka by Madoka

    Sospetti leciti quelli di Luca, io addirittura nutro sospetti sul professor Parra, visto come ha “curato” Pennetta e Bolelli.

  29. by r.b.

    Infatti, però il problema che si pone in questo momento è, a mio avviso, se Camila deve fare una programmazione da top 20 o top 30, pur non essendo tale, o armarsi di pazienza e senso pratico e andare a raccogliere punti in giro per il mondo, anche nei posti più sperduti. Il problema non è di poco conto, perché succede ad es. a giocatrici che, pur essendo top 20, o addirittura top 10, si sono trovate catapultate oltre la 100ma posizione in classifica, in genere causa infortuni. Vengono in mente la Petkovic e la Pennetta, che per risalire la classifica hanno fatto, salvo rare eccezioni, comunque i tornei più importanti, ricorrendo a volte perfino al ranking protetto. Dico questo perché considero il livello di Camila pari a quello di una top 30, almeno attualmente, e probabilmente in futuro anche più in alto.

  30. Madoka by Madoka

    Le migliori ( top 10 e top 20 ) hanno più o meno programmazioni identiche, perchè ci sono dei paletti imposti dalla loro posizione in classifica.

    Ma il discorso che fa t.o. è valido e come sempre è molto interessante.

  31. by r.b.

    Effettivamente il WTA ranking points system si presta a numerosi calcoli e permette alle giocatrici di “costruirsi” una classifica scegliendo accuratamente gli eventi. Ma io credo e sono convinto che le migliori abbiano un calendario più o meno standard e aggiungano eventi solo in casi particolari, ad es. Kerber che ha partecipato al torneo di Linz perché le servivano punti per il Masters. Spero quindi che Camila partecipi ai grandi tornei, Premier e International più importanti, lasciando perdere gli ITF e quelli più piccoli, salvo naturalmente esigenze particolari di classifica.

  32. by t.o.

    @Tutti……se pensate a me vi garantisco che esistono siti che parlano di me (ma di me quello vero…) molto peggio e molto più frequentemente di quanto facciano nel blog che ogni tanto citate….non mi curo di loro….che incidono sul mio lavoro, figurati se perdo tempo con uno che ribatte al mio Avatar……..
    @omar Apprezzo il lavoro e ti ringrazio…..avevo detto ad occhio 30° tu me la confermi 35°…….ho ancora un po di occhio……

    tempo addietro parlavo di numeri e dicevo che i numeri sono meno “fatti” di quanto sembrino…..anzi spesso sono “opinioni”……e pure molto elastiche……
    Vediamo……un rapporto W/L = a 1 significa…….un sacco di cose diverse:
    Uscire in tutti i tornei al 2° turno
    Uscire in un torneo al 1° turno e nel successivo al 3° e così via….un 1° e un 3°
    Oppure due uscite al 1° e una al 4° così via.
    Provate a vedere quanti punti darebbe lo stesso W/L=1 in un 24W24L fossero tutti k235.
    Nel primo caso abbiamo 24 2°turni =30 punti x 24 tornei =720 punti – 240punti di scarto (8 tornei su 24)=480
    Nel secondo caso 12 uscite al primo (12 punti) e 12 3°turni (720 punti) Totale 720+4 punti (12tornei +4)=724
    Nel terzo caso abbiamo 8 4° turni più 8 punti delle uscite al primo. solo che 8 4° turni valgono 880punti.
    Tre giocatrici con lo stesso numero di W/L anche fossero tutte allo stesso livello (k235) possono trovarsi una 131° una 88° e una 68°……alla faccia dei numeri come dato “oggettivo”….
    vedete cosa può capitare usando i numeri in modo “spregiudicato” una può essere 63 posizioni più su in classifica di te e ha vinto e perso le stesse partite e magari lo ha fatto a settimane alterne contro le tue stesse identiche avversarie……vogliamo parlare di punti e di game?…..di game e di set?…..e vogliamo spiegarlo con i numeri? “Ma mi faccia il piacere…..” (diceva il principe Totò)…..
    I numeri servono, ma a tennis servono solo collegati a dei ragionamenti molto più complessi…..

    Spiegare che il mio paragone tra Camila e Elina non era legato ad un confronto “generazionale” penso sia addirittura “ridicolo”………..

  33. Lucia by Lucia

    La spalla ??? E gli allenamenti sono ripresi ? Però’ basta guardare altri siti eh…

  34. Omar Camporese by Omar Camporese

    @t.o.:
    mi hai costretto ad un lavoraccio, ma se ho tempo accetto volentieri certe sfide…
    ho fatto il calcolo, non per tutte le prime 100, ma per le prime 20 piu’ tutte le italiane + tutte le piu’ interessanti + tutte le piu’ giovani…
    spero di non aver dimenticato nessuna…

    2 Aza 8046/43 = 187
    1 Williams 13260/78 = 170
    4 Sharap 5891/37 = 159
    3 Li 6045/44 = 137
    5 Rad 5875/56 = 104
    6 Kvitova 4775/51 = 93
    8 Jancovic 4170/46 = 90
    10 Wozniacki 3520/39 = 90
    9 Kerber 3965/45 = 88
    7 Errani 4435/49 = 88
    15 Lisicki 2920/35 = 83
    30 Kanepi 1752/21 = 83
    12 Stephens 3185/39 = 81
    24 Makarova 2066/26 = 79
    31 Pennetta 1735/22 = 78
    32 Bouchard 1629/39 = 78
    20 Flipkens 2495/32 = 78
    48 Venus W 1147/16 = 71
    16 Ivanovic 2850/40 = 71
    45 Robson 1212/18 = 67
    22 Cirstea 2170/32 = 67
    11 Halep 3335/53 = 63
    14 Vinci 3170/50 = 63
    25 Vesnina 2005/31 = 64
    34 Barthel 1535/25 = 61
    17 Suarez N 2735/45 = 60
    26 Pavlyu 1965/33 = 51
    56 Mladen 1075/21 = 51
    36 Jovanov 1485/29 = 51
    39 Schiavone 1250/25 = 50
    37 Ribarik 1450/32 = 45
    44 Pektovic 1217/28 = 43
    38 Keys 1380/34 = 40
    96 GIORGI 671/17 = 39
    65 Torro F 925/25 = 37
    95 Vekic 696/19 = 36
    58 Beck 1046/29 = 36
    64 Muguruza 933/26 = 35
    41 Knapp 1237/36 = 34
    46 Svitolina 1170/34 = 34
    72 Davis 841/27 = 31
    63 Ormaechea 954/30 = 31
    74 Garcia 811/27 = 30
    100 Putin 643/22 = 29
    67 Plisk K 893/33 = 27
    55 Puig 1081/39 = 27
    76 Cepelova 801/33 = 24
    57 Riske 1060/47 = 22
    82 Schmied 784/42 = 18

    ci sono interessanti sorprese…
    in questa speciale classifica, Giorgi si posiziona bene…
    nel dettaglio abbiamo la 1ma che è Aza e non Serena…
    Errani solo 10ma. Pennetta 15ma a pari con Bouchard…
    Robson anche ben posizionata… Halep in 22ma… Vinci solo 23ma…
    e poi via via tutte le altre…

    saluti.

  35. by antonelo

    “ma perchè nessuno ci dice come sta la spalla e come vanno gli allenamenti ?!!!”

    per mantenere la suspense, ovvio

  36. doherty by doherty

    ma perchè nessuno ci dice come sta la spalla e come vanno gli allenamenti ?!!!

  37. by t.o.

    @rb Camila giocherà di più se starà bene….anche se non credo farà mai più di 20/22 tornei l’anno.
    Io volevo dire che Camila ha un rapporto W/L simile a Elina Svitolina (addirittura un po’ peggiore) eppure ha un rapporto W/Punti il 30% più alto…..significa che le vittorie sono conquistate in tornei di maggior pregio, e di conseguenza di più qualificata partecipazione. Non ho controllato ma ad occhio Camila ha un rapporto W/Punti da top 30. E questo in un anno “imbastardito” da un lungo e fastidioso infortunio…
    Questo dicono i numeri di fine anno. Camila ha già giocato da top 30……solo che ha giocato poco…..e qualche volta ha giocato al 70%…….
    Perciò pensiamo alla spalla……è stata quella la Bestia nera di Camila nel 2013……….le avversarie?…contro quelle si vince e si perde….come sempre…..più spesso si vince….

  38. by r.b.

    Cioè, in pratica stai dicendo che Camila deve giocare più tornei, sono assolutamente d’accordo, anche se le inevitabili sconfitte che ne seguiranno daranno fiato ai detrattori di Camila. Ma con 28-30 tornei arriveranno anche le vittorie, perché tutte le giocatrici hanno bisogno di trovare il ritmo partita. Sinceramente faccio un po’ fatica ad immaginare una Camila globetrotter che va a prendersi punti in Azerbaijan, ma spero che dovremo abituarci a questo. Poi quando la classifica corrisponderà alle sue indubbie qualità, Camila potrà fare una programmazione da top 20 e speriamo un giorno da top 10 con tutti gli obblighi conseguenti.

  39. by t.o.

    Della serie “Fatti non Pugnette” ……
    Elina Svitolina……classe ‘1994…….circa 1200 punti 46°del rangking mondiale (è stata anche 39°)

    Quanti di noi vorrebbero Camila “al suo posto”? io NO!!!!!!!

    Elina mette insieme 1170 punti con 37W e 27L nel 2013
    Camila fa 671 punti con 17W e 14L nel 2013

    Visto che sappiamo che le Sconfitte rappresentano il numero dei tornei giocati (se non vinci il torneo) e visto che sappiamo che Elina ha vinto 3 tornei significa che Elina ha ancora a “conto” 30 Tornei (ha ancora un paio di 2012 in classifica)

    Cosa fa Elina per questi 1170 punti……come decide di costruirli?
    Due ITF vinti senza mai incontrare una top 100
    Un WTA Vinto…..massimo ostacolo una 64° ai QF….in finale Elina vince contro una 149°…….per trovare un WTA così bisogna andare in Azerbaijan…..ma i 280 punti valgono come se fossero fatti a Strasburgo (dove la 35° è TdS n°8…..e li infatti Elina esce al primo turno…..)
    Elina passa un anno…..che la porta in top 40….dove il migliore scalpo è una 21° ( Sul suo terreno peggiore….il cemento) e una 34° in pieno infortunio (Romina Oprandi……da allora non ha più giocato….)
    Tutto il resto sono primi turni vinti contro under 100…..o poco meno………

    Elina ha 19 anni….ha scelto il percorso “del Ragioniere”……è legittimo? certo che si! E’ un giudizio di merito? certo che no……ognuno costruisce la sua carriera come meglio crede e come meglio si sente di fare……
    Anche Elina ha due o tre uscite al 1° turno anche in ITF (in un caso contro una 228°…..) ma su 28/30 tornei le giornate storte si compensano………..
    Io non so cosa accadrà a Elina Svitolina quando si scontrerà solo contro top 40……..
    Forse vincerà ancora…….forse……ma oggi Elina è 50 posizioni sopra Camila……..
    Fatti non pugnette….direbbe qualcuno…….
    Per me i fatti sono i “Fondamentali”
    La posizione in classifica …….può…..senza offesa per nessuno….essere considerata una Pugnetta…..

  40. by Lucio

    @ Omar Camporese
    Grazie per la risposta e’ servito pure per cambiare argomento .
    Confronto tra Sara e Camila non interessa a tutti.
    Io penso che qui siamo tutti tifosi di Camila. Speriamo che si ristabilisca alla perfezione in modo che cosi’ potremo fare confronti logici con tutte.

  41. by t.o.

    Se Camila riesce a rimanere top 100 con soli 14 tornei (di cui alcuni non giocati al meglio) basterebbe giocarne 14 al top della forma o 28 con qualche acciacco per fare il doppio dei punti….(proiezione da 4 soldi ma serve solo a far capire…)
    sopra a 1200 punti si è top 40……..
    Se l’anno scorso la “cambialona” è stata pagata in due rate…..(e ci hanno dato pure il resto….) Quest’anno cerchiamo di arrivarci con un po di soldi nel Porcellino…….del resto fino a Wimbledon Camila difende poco più di 100 punti…..e prima di Wimbledon ci sono due GS in cui Camila ha “Casella Vuota”…..e un sacco (speriamo) di altri tornei …..tra cui anche Roma……..vediamo come sta…..e dopo l’Australia facciamo un po di scommesse su Roma…..roba tra noi……un caffè, un gelato……tanto a roma la pizza già la devo pagare io……
    A meno che (come ricordava Omar) Camila non fa la Pazza tra i Canguri……..chissà…….

  42. by Nic

    Ma una capace di vincere tutto come dicono i suoi 4 tifosi malati, deve andare a Brisbane… Altro che Cina… Si vede che teme altre stese dalla Sederona.
    Scherzo 😀

  43. by Tommaso

    “Cambialone”, t.o., si dice “cambialone”. Gli US Open sono ancora lontani ma è giusto portarsi avanti e iniziare a dirlo subito, che senza i punti degli US Open Camila sarebbe tra la posizione 200 e la 250 del mondo (o giù di lì, non ho controllato, ma l’importante è la sostanza). Diciamolo, senza vergogna, come senza vergogna il ritornello dell’anno scorso era “eh, ma senza Wimbledon…”. Ha portato bene, a noi, io direi di riproporlo subito!

  44. by t.o.

    Camila ripeterà il tour australiano pari pari come l’anno scorso….sono pronto a scommetterci.
    Così come avrei scommesso su Sara in Cina……nessuna top 30 fino alla finale…..
    Sara ha bisogno di punti. non deve difendere molto (180 punti e recupererebbe scarti) a Gennaio, ma per aver la certezza dell’8° posto da febbraio in poi deve allungare su Jelena Kerber e Carolina.
    Quale posto migliore della Cina per approdare alla più facile (sulla carta) delle finali. Sara non va alla ricerca di imprese. Sara costruisce la sua classifica mattone su mattone. La sua classifica è simile al suo gioco. Costruito con intelligenza punto su punto. Oggi bisogna difendere la top 8. Ci saranno tornei a 32 o a 64 dove la TdS può essere determinante per una che ha un rendimento come Sara rispetto le under/top 30.
    Camila se ne frega dei calcoli…..”Tanto se sto bene vinco”………..E’ un’incosciente? Certo che sì…..
    Sarà per questo che la gente si innamora più facilmente di un artista che di un ragioniere…..
    Poi che c’entra….se sposi il ragioniere hai più probabilità che il mutuo a fine mese viene pagato…….

  45. Madoka by Madoka

    Mah, io ricordo l’anno scorso che ci furono delle “polemiche” per il torneo in Cina, visto che il clima era molto rigido…passare nel giro di pochi giorni da un clima invernale/autunnale, all’Australia, dove è piena estate non credo sia consigliabile…qualificazioni per qualificazioni forse andrei proprio Brisbane…il livello dovrebbe essere lo stesso…

  46. Omar Camporese by Omar Camporese

    però Tommaso, se guardiamo alle distanze, scopriamo che tra Brisbane e Sidney, ci sono massimo un paio d’ ore in aereo… per Hobart, forse quattro ( non ho verificato)…
    cambiare continente, ti fa rischiare in caso vai avanti nel torneo, di giocare solo quello prima degli AO…
    ecco perchè sono un po’ perplesso!
    hai pochi punti da difendere a gennaio e con tutta probabilità, non giochi due tornei prima dello slam ????

  47. by Tommaso

    A inizio e a fine anno è sempre così, le entry list sono “particolari”. Il caso di Pechino con EL al di sotto (a livello qualitativo) di Auckland, perché a parte le prime due tds si scende abbastanza (Omar, ecco secondo me il motivo della scelta di Sara: superficie non preferita, entry di livello non eccelso, buone possibilità di fare parecchi punti) somiglia al caso che aveva suscitato grosse polemiche su livetennis di Poitiers e Palermo.

    Per quanto riguarda Camila aspettiamo notizie, se ha iniziato a lavorare ieri di ritorno da un infortunio avrà almeno due programmi già stilati, come dopo la sosta di Wimbledon, in base a come andrà la spalla. Conoscendola, propendo per la direttissima.

  48. by r.b.

    Io credo che Camila andrà in Australia (eventualmente Nuova Zelanda) per disputare i classici tornei in preparazione degli Australian Open. Quali sceglierà lo vedremo, mi pare ce ne siano diversi, oltre quelli nominati da Omar che sono proprio i primissimi dell’anno.

  49. Omar Camporese by Omar Camporese

    @Lucio:
    ho dato una rapida occhiata alle EL uscite oggi.
    direttamente senza passare dalle Q, Camila NON POTREBBE accedere in nessuno dei primi 3 tornei in programma con inizio fine dicembre:
    Premier 1000k Brisbane, cut a quota 61. presenti molte top ten ed anche la nostra ormai mitica Schiavone…
    che puntualmente, andra’ a giocare la sua prima partita con Serena…
    ad Auckland (235k) non ci sono top10 e il cut pero’ è molto promettente… quota 71.
    ci saranno per i nostri colori, Vinci, tds nr 1 e poi Knapp.
    comunque anche senza top10, sara’ un gran bel torneo… molto ricco di nomi rilevanti…
    infine in Cina (500k)… il cut è molto in alto.
    oltre la 90ma posizione… se vi fossero molte rinunce, come di solito accade nei primi tornei della stagione, Camila vi potrebbe anche accedere senza passare dalle Q.
    ma dubito che possa avere in programma questo torneo Asiatico…
    per l’ Italia risulta iscritta Errani ( non comprendo molto questa scelta) e sara’ tds2, dietro alla padrona di casa Li Na…
    per il resto, le altre partecipanti sono tutte fuori dalle prime 30…
    a mio avviso, sarà molto piu’ interessante da seguire Auckland… pur non avendo top10 fra le iscritte….
    saluti.

  50. Omar Camporese by Omar Camporese

    con un po’ di ritardo, arrivo a dire la mia sul talento…
    poche parole…
    è quella dote naturale che se la possiedi, permette di massimizzare i tuoi risultati, con il minimo sforzo.
    prova ne è l’ esatto contrario…
    ossia, che chi non ha talento, puo’ impegnare anche tutto se stesso, fino allo spasmo….
    e non riuscire mai a raggiungere i traguardi che si prefigge nella vita.
    poi comunque è la classica definizione che si presta a tantissime interpretazioni!
    interpretazioni che possono variare anche in base al contesto in cui viene posta la domanda…

  51. Madoka by Madoka

    bhè, le entry list per i MD dei primi tornei del 2014 sono già fuori, quelle delle quali escono verso il 10 dicembre…

  52. by r.b.

    Oggi è martedì, quindi ha ripreso gli allenamenti ieri. Forse è un po’ presto per sapere già il programma di gennaio. Speriamo che ci informino appena possibile.

  53. by Lucio

    Scusate ma c’e ‘ qualcuno che aggiorna le notizie sul sito ? Come sta Camila? Quali tornei fara’ prima degli AO ?

  54. by r.b.

    Per me un tennista ha talento quando fa colpi spettacolari che affascinano il pubblico e rendono il suo gioco unico. Quando ciò si unisce alla solidità e continuità necessaria per vincere le partite e i tornei nascono i grandi giocatori che tutti abbiamo ammirato e ammiriamo nella storia del tennis (ad es. John McEnroe). Ci sono giocatori e giocatrici con un talento eccezionale ma che non vincono mai nulla, in quel caso è un talento sprecato.

  55. TEUS by TEUS

    In più c’è sempre quella sottile linea di demarcazione tra i vincenti e gli errori causati. Ho visto incontri in cui il vincitore aveva nel tabellino ( e le persone che lo compilano raramente mi convincono) pochissimi vincenti ma aveva anche condotto il gioco praticamente per l’intero match.

  56. TEUS by TEUS

    Non mi trovi d’accordo, Tommaso. Nel momento in cui considero Nadal un mostro tatticamente, non lo considero di certo solo un difensore che induce l’avversario all’errore imprimendo alla palla rotazioni esasperate. Lo spagnolo, appena ne ha l’occasione, attacca e anche a rete ha buon tocco.
    E’ proprio un altro tipo di giocatore rispetto a quello che descrivi tu a mio avviso.

  57. by Tommaso

    @TEUS: Nadal vince la maggior parte dei suoi incontri, anzi la quasi totalità potrei dire, facendo meno vincenti dell’avversario (a volte molti meno, a volte neanche la metà) e di contro commettendo quasi mai non forzati. Questo perché il suo gioco si limita a topponi arrotatissimi che spingono l’avversario fuori dal campo e lo costringono all’errore. Per carità, i russi ci hanno battuto Napoleone con questa tattica, funzionale ma che non fa innamorare. Non posso pensare che il tennis sia quello scempio visto in finale agli AO di due anni fa, quasi 6 ore di partita.

  58. by Alex

    visto che l’ idea di questo sondaggio parte dal confronto fra due diversi stili, dirò che il talento “non è” limitarsi a ributtare la pallina di la, aspettando che il tuo avversario si decide a spararla contro rete o fuori dal campo…
    facendo alle volte durare un game anche 10 minuti e un set la durata di una partita di tre set… quello si chiama con un nome diverso dal talento. chiamatelo come volete, ma non chiamatelo talento!

  59. TEUS by TEUS

    Beh, Tommaso, indipendentemente dal fatto che ognuno può avere la sua idea di talento, leggere il nome di Nadal insieme a quelli di Ferrer e Simon mi lascia spiazzato sinceramente.
    Secondo la mia visione lo spagnolo non ha un talento tennistico eccelso ma una classe unica (tatticamente non sbagla praticamente mai e, se necessario, gioca anche la palla corta -non di rado tra l’altro-).
    Quando è in forma ha dimostrato di essere quasi imbattibile (gli scontri diretti con gli altri due mostri sacri del tennis contemporaneo parlano piuttosto chiaro).
    Non amo particolarmente il suo gioco ma non si vincono 13 slam se non si è dei veri e propri fenomeni (in pratica non ritengo sia un giocatore assimilabile ad altri perché c’è solo lui con 8 RG, 2 Wimbledon, 2 UsOpen e 1 AO).

  60. by Tommaso

    A questo punto dico anche la mia sul talento nel tennis. Facendo solo esempi in campo maschile così almeno non regalo motivi per attaccarsi alla solita diatriba Camila/Sara.

    Avere talento significa avere dentro di sé quell’illuminazione che ti permette di vedere quel fascio di luce che nessun altro vede all’interno di uno scambio duro/lungo/importante del match e di mettere lì la pallina. Fare un rovescio lungolinea perfetto non è impossibile, forse neanche difficile se ci provi 100 volte tutti i giorni in allenamento (la teoria di Agassi padre, insomma). Non è essere talentuosi, è abnegazione, sacrificio, sudore, alzare l’asticella, migliorare i propri limiti (Ferrer, Nadal, Simon). Il talento è avere quei colpi “magici” che l’avversario, alla fine dello scambio, può giusto pensare “ah, perché non l’ho giocato io?”. Eh già. Perché?

    Con questo non dico che sia la conditio sine qua non per vincere i tornei. Anzi spesso chi ha “solo” talento si porta a casa il video dell’ hot shot of the day ma perde la partita. Dolgopolov è estremamente talentuoso, ma non vincerà mai un torneo. Nadal non ha un grandissimo talento, è un mancino “forzato”, ha una resistenza fisica straordinaria, colpi tutto sommato comuni (giocherà mai in vita sua una palla corta? Chi può dirlo…) e quasi mai spettacolari. Però è in doppia cifra con gli Slam.

  61. Madoka by Madoka

    Il talento è, sul 4-6 per la tua avversarie nel tie break del primo set, fare due punti di fila, prendendo l’ultimo centimetro della riga, salvare un altro set point e vincere il set. Oppure andare sotto sempre per 4-6 nel tie break del secondo set della stessa partita, fare 4 punti di fila e vincere il match.

    Oppure andare sotto sempre 4-6 nel tie break del secondo set, e poi vincerlo 10 ad 8.

    Un quindi è un quindici nel tennis. Ma alcuni quindici sono più importanti di altri e certo giocatori, quando il punto è importante, non mancano mai.

    Per me questo è il talento nel tennis.

  62. by t.o.

    Solo per veri intenditori……la definizione di Talento:
    http://www.fondazionegiannipellicani.it/?q=node/7613
    é un’articolo molto lungo….io ho estrapolato una sola frase…..
    “Genialità è capacità di creare dal nulla; talento è predisposizione a trasformare l’esistente”.

  63. by Nic

    Talento e’ uscire sconfitta dal campo contro Serena Williams, con soli 17 punti di scarto e solo dopo averla fatta incazzare come una belva! 😀
    Riesce a poche tenniste…. Riesce solo a quelle davvero talentuose!
    Senza fare nomi…. 😀

  64. TEUS by TEUS

    Il talento nel tennis è saper “accarezzare” divinamente la palla a rete (J. McEnroe) o riuscire a effettuare colpi particolarmente potenti con relativo sforzo fisico, facendo movimenti estremamente fluidi e perciò naturali (il rovescio di Gasquet e il dritto di Federer dei tempi d’oro giusto per continuare a fare esempi un po’ più recenti).
    A mio avviso, in definitiva, il talento nel tennis è una cosa che ha a che fare con la tecnica. Una cosa che, o la porti a vita con te dal giorno in cui esci dalla culla, o non la potrai avere mai.
    Tutte le altre qualità (capacità di dare il meglio nei momenti topici degli incontri, prendere spesso la decisione giusta nell’ambito degli scambi… Insomma, la forza mentale in genere) invece le definirei con una sola e semplice parola: classe (anche lei innata ma solo per il 50%, l’altro 50% arriva con l’esperienza e la completa maturità tennistica).
    Camila ha talento (è bastato vederla giocare la prima volta per capirlo) e anche quel 50% di classe (in questo caso avevo più riserve fino ai match con Wozniacki e Cirstea di quest’anno perché percepivo troppa emotività da parte sua). Soprattutto con Wozniacki l’ha ampiamente messo in mostra (non tanto perché alla fine ha vinto ma per come ha reagito in più di una situazione molto complicata -il game recuperato da 15-40 nel terzo set dopo il warning su tutte-).

    Del resto l’ottimismo diviene inguaribile solo quando si giunge alla consapevolezza che poggia su basi estremamente solide.

    Amen. 🙂

  65. biglebowski by biglebowski

    IL TALENTO è la capacità di mantenere la palla dentro il rettangolo di gioco avversario una volta in più del tuo avversario quando ci si trova al servizio oppure lo stesso numero di volte quando si gioca in risposta.

  66. by t.o.

    Le guerre che hanno fatto più morti sono le guerre di religione…..
    Il tema che scatena più liti in questo blog è: Cosa è il talento…..
    Se il “talento” è una cosa Camila potrebbe averne tanto e Sara poco. Se il Talento è un’altra cosa sarà Sara ad averne tanto e Camila niente….
    Conseguentemente è al significato che diamo a “Talento” che sono legate tutte le valutazioni che facciamo su Sara e camila…….
    Talento può essere…..avere un gioco entusiasmante…..
    Talento può essere….massimizzare tutti i possibili risultati…….
    E può essere anche tante cose di più……..
    Lanciamo un sondaggio…….Cosa è “IL TALENTO”……….?

  67. by r.b.

    Dimenticavo Karin Knapp che è del 1987 come Sara, fino a poco tempo fa è stata fermata da gravi infortuni, ma sembra si stia riprendendo bene, chissà dove può arrivare.

  68. by r.b.

    Secondo me non è giusto fare paragoni tra atlete italiane. Ognuna ha il suo stile. Sara e Camila sono le nostre atlete top 100 più giovani, per cui mi auguro che facciano parte della stessa squadra di Fed Cup e vincano anche molto insieme (magari anche con la Burnett che è un buon prospetto anche lei e sta venendo su bene in tutti i sensi :-))
    Quindi io spero che Camila e Sara possano entrambe essere nei prossimi anni nella top 10 mondiale, spero che altre cedano il posto alle nostre ad es. Radwanska, Jankovic e Kerber.

  69. Madoka by Madoka

    Bhè ? Come sta la spalla ? Camila ha ripreso gli allenamenti ?

  70. by Morotep

    Nic mi pari in preda ad un attacco isterico… calmati.
    Io non ho tempo di seguire tutto quello che si scrive qui… mi collego ogni tanto e se vedo un post sul quale ho due e tre cose da scrivere le scrivo. Non mi interessa chi e’ l’interlocutore (figuriamoci!)… se secondo me uno scrive una minchiata a volte (a mia discrezione se permetti) mi viene voglia di farglielo notare. Piu’ si insiste a dirla grossa piu’ la risposta non potra’ che essere infastidita… Errani senza talento, Errani signora nessuno, Errani fortunata, Errani solo capace a difendersi, Errani di qua, Errani di la’… sono iperboli.
    Camila superera’ Sara nel 2014? Direi improbabile, ma potrei anche augurarmelo… del resto Sara ha scoreggiato in testa piu’ volte alla sequela di detrattori che la dava finita gia’ all’inizio di questa avventura nella top10… potrebbe diventare improvvisamente numero 200 del mondo che non avrebbe comunque piu’ nulla da dimostrare ne’ a se’ stessa ne’ a nessun altro. Camila invece deve ancora dimostrare tutto… e’ un buon prospetto e una giocatrice con grandi potenzialita’. Ma per ora niente piu’ di questo. Pertanto, ben venga Camila Giorgi davanti a Sara Errani nel 2014!

    Comunque va da se’ che io il tuo intervento di sabato non l’ho letto (e non vi ho fatto alcun riferimento)… ho letto quello (delirante) di Alex e ho risposto a quello. Sul talento, era un discorso che era venuto fuori piu’ e piu’ volte in passato e ho approfittato del tuo e altri post per riprendere in mano il discorso.
    Infatti, come hai notato, non ho parlato in particolare di te… molti altri avevano in passato insistito sul concetto di talento come tutto cio’ che Camila ha e Sara non ha. PER ME sono stupidaggini.

  71. by Nic

    L’ unico che ha sctitto una cosa sensata anche se un po’ provocatoria e’ Alex!
    Sara Errani se non e’ stimata da tantissima gente e perche’ non piace!
    Non piace perche’ e’ troppo difensiva.
    Sa fare solo quello e basta e quando non e’ in giornata prende delle batoste perche’ il tennis non e’ fatto solo di difesa e Sara si sa solo difendere!
    Poi il talento…. Visto che ci si prende la licenza di dare del discorso stupido a chi dice che non ha talento….
    Me la prendo anch’ io!
    Io trovo discorsi stupidi, quelli che dicono che Errani e’ talentuosa!
    Va bene?
    Date voi dello stupido e allora lo faccio anch’ io!
    Fate ridere e basta!
    C’ stata gente che ha scritto alla nausea che nel 2014 Sara non sara’ piu’ la prima dItalia e nessuno di voi si e’ degnato di scrivere una riga…
    Perche’ con certi utenti e’ meglio non andare contro vero?
    Leggere che Camila scavalchera’ Sara in classifica, questo si e’ delirio!
    si, a voi tre o quattro vi e’ sfuggita sta cosa…. Mettiamola cosi’….
    Io ho scritto che non era vero ma nessuno di voi mi ha dato ragione! Chissa’ perche’…
    Poi su quest’ ultima discussione personalmente e sottolineo personalmente, ho scritto sabato due cose su errani che non erano offesa ma realta’.
    E li torno con la mia opinione!
    Il resto…. Il non talento…. Il trollismo…. Sono tutte minchiate che tirate fuori a gratis.

  72. by Morotep

    Si’ tutti questi discorsi sul talento davvero non si possono sentire… lo stereotipo Errani senza talento non ha senso. Qui sembra che lo spirito di abnegazione, la capacita’ di concentrarsi, la tenuta fisica siano tutte caratteristiche poco rilevanti. Come a dire che sono comuni.
    Un discorso stupido… implicherebbe che chiunque, allenandosi con grande dedizione e impegnandosi molto, potrebbe aspirare a diventare top-10. E’ una minchiata.
    Per arrivare in alto occorre talento, che sia la capacita’ di anticipare la palla, la capacita’ di colpire molti colpi diversi, di andare a rete, di avere senso tattico, di non infortunarsi (perche’ madre natura ti ha dato un fisico resistente), di non stancarsi… ogni sportivo di successo eccelle in una o piu’ di queste caratteristiche che lo rendono speciale e capace di arrivare a risultati a cui solo pochissimi possono aspirare.
    Poi che sia piu’ bello veder giocare un tennista piuttosto che un altro e’ una questione di gusti.
    Ma dire che Sara Errani (o chiunque non dimostri doti di braccio particolarmente spiccate) e’ priva di talento e’ assurdo… una che e’ top-10 da ormai 2 anni. Siamo seri.
    Ripeto: basta dire “non mi piace” e il discorso e’ gia’ concluso.
    Qui invece per delegittimare Sara si inventano le piu’ disparate teorie (tra cui, molto in voga, quella della fortuna).

  73. doherty by doherty

    non esiste solo il talento “tecnico” pero’ di solito tutti siamo abbagliati da quello…
    essere capaci di mantenere la concentrazione per tre ore non e’ talento ?
    non mollare una palla non lo è ?
    saper giocare il colpo con piu’ probabilita’ di successo non lo è ?

    potrei far molti altri esempi..

    domani camila torna ad allenarsi… spalla a posto e in bocca al lupo !

  74. by cristian

    Vedi Nic, il tifo è bello per carità, ma non bisogna mai sminuire gli altri, questi continui paragoni con la Errani sono diventati di una noia mortale, non avrà il talento cristallino Sara? allora è doppiamente brava! è arrivata in top 5 contro natura. Anche il sacrificio, la voglia di migliorarsi giorno dopo giorno paga, Sara ha fame di vittorie, mentalmente è una tigre, il traguardo raggiunto lo merita, e lo ha dimostrato nel 2 anno da top 10. Io tifo entrambe, ma cerchiamo di essere realisti, Camila ha talento, ma quanti hanno avuto talento nella storia e non sono riusciti a concretizzarlo? , io tifo in lei perché credo possa farlo, ma prima di surclassare o sfottere alcune giocatrici che hanno raggiunto per ora un traguardo nettamente migliore, ce ne passa….aspettiamo e tifiamola….si vedrà…..c’è da dire che se anche Camila rimanesse una semplice top 100 a vita, non le mancherà di certo il mio tifo…

  75. by Nic

    Chiedere il permesso, no.
    Ma evitare di dare del troll, si!

    Io tifo Camila come te, se non di piu’…

  76. by Buster

    No Nic, non c’è nulla di surreale in questo.
    Leggo quasi quotidianamente questo blog, sono un semplicissimo lurker, come ce ne sono tantissimi.
    Intervengo davvero di rado perchè spesso non credo di poter aggiungere spunti interessanti alle discussioni, e soprattutto perchè molto raramente condivido certi toni usati. Ma a tutto c’è un limite e reagendo d’ impulsività mi è venuta voglia di scrivere. Dopo tutto siamo nell’ off season, quindi di tennis non è che ce ne sia poi così tanto..
    Se devo chiedere il permesso a qualcuno per poter commentare, mi venga fatto sapere e mi adeguerò alle regole. Buona domenica.

  77. by Antonio

    Io penso che si stia creando un dualismo Giorgi/Errani che non ha senso. Pensate se un giorno cin Vinci e Pennetta fuori gioco ci fosse bisogno in Fed Cup di un doppio Camila Sara? non lo vedrei neanche così male. La vittoria non è l’unico parametro di valutazione: Poulidor non ha mai vinto un Tour de France o un Campionato del Mondo ma è amatissimo ancora adesso dai francesi. Camporese non ha mai vinto uno slam ma la partita di Davis in cui ha preso Wilander a pallate chi ha l’età se la ricorda. Zeman non ha vinto nulla ma è l’unico allenatore per il quale si è ciniato un aggettivo: “zemaniano”. Ecco, io mi auguro che Camila diventi una giocatrice zemaniana, lo è già, vincente. E allora ci divertiremo tutti. Perché Camila è nata per il tennis e per vincere.

  78. by Nic

    Qua l’ unica cosa surreale e’ che abbiamo uno che dopo 12 mesi che non scrive piu’ mezza virgola su questo blog, ricompare di colpo dando del troll agli altri…
    E risponde pure…
    che strana coincidenza….
    Non e’ che sei proprio tu qualcun’ altro che cambia nome per non farsi inimicizie a scrivere certe cose???
    Facciamo che ” il bue dice cornuto all’ asino”… ???
    O.o

  79. by Buster

    Certo Nic, condivido in pieno la tua filosofia dell’ evitare l’ insulto personale.
    Peccato però che qua sei l’ unico ad abusarne sempre e comunque, arrivando ad accusare chiunque non la pensi come te di avere problemi mentali (sic!).
    Non mi sembra di averti accusato di usare più nomi su questo blog, ho solo sperato che non sia quello il caso. Ma considerando due messaggi così surreali postati nel giro di poche ore, è legittimo che qualche piccolo dubbio venga, no ?
    Dopotutto è già successo in passato con giemme/effemme/fabio o come lo si voglia chiamare…
    Se poi consideri il penultimo messaggio di Morotep, puoi capire non sono l’ unico ad essere rimasto sbigottito leggendo certe teorie. A meno che non consideri un troll anche lui…
    @Alex, mi spiace ma dissento totalmente. Bevo solo birra, ma in moderazione, e solo di qualità.

  80. by Morotep

    Alex intendevo quello sulla Errani, quello sul vino lo sottoscrivo.

  81. by Morotep

    Alex io fatico a convincermi che sei serio quando scrivi un post del genere…

  82. by Alex

    è il vino! lo dico sempre… cosi’ buono… cosi’ indispensabile sulla tavola, per poter assaporare al meglio le delizie che la nostra bella nazione ci offre in ogni regione… dalla Puglia al Piemonte, dalla Toscana alla Sicilia… che buono il vino… basta solo non alzare troppo il gomito… 😀

  83. by Nic

    @buster:
    Nella vita non offendo mai nessuno per questione di principio e con te potrei fare un eccezione…
    Ma non lo faro’ perche’ e’ un post privo di qualsiasi fondamento il tuo.
    Cosa ci trovi di strano nel fatto che due persone possano pensare la stessa cosa non lo capisco!
    Basta solo vedere il modo grammaticale diverso che scrive Alex per capire che se ti sfugge tu hai qualche serio problema mentale!
    Porta i tuoi trollaggi da un’ altra parte va….

  84. by Buster

    Spero fortemente che Nic e Alex siano degli pseudomini usati dalla stessa persona che si diverte ad interpretare un ruolo da troll, giusto per provocare reazioni. Altrimenti c’è davvero da preoccuparsi..
    Povera Camila, con che razza di fans ha a che fare 😀

  85. doherty by doherty

    io mi ricordo di sanguinetti…
    pero’ non è andato in finale al rg o due volte al masters …
    ok negli uomini è piu’ difficile…
    sara non sara’ 🙂 dimenticata. anch’io non credo che possa vincere uno slam ma quante tenniste farebbe la firma per ottenere i suoi risultati ?

  86. by Alex

    daccordo con Nic. nello sport, se non vinci qualcosa davvero di importante, potrai essere anche una Sara Errani dalle grandi e qualche volta fortunate prestazioni, ma non si ricordera’ di te mai nessuno… se dico Pietro Vitalini o Antonella Bevilacqua… sono sicuro che a molti sportivi, fra 10 o 20 anni, questi due nomi non diranno assolutamente nulla! uno come Moser o come Tomba invece, saranno ricordati anche fra 300 anni… Sara è una di quelle che, se non si decide di vincere almeno un premier, diventera’ una signora nessuno, ancor prima che abbia appeso la racchetta!
    Camila è un’ altra musica! ha gia’ dimostrato di poter battere tenniste molto in alto in classifica e nell’ unico incontro disputato contro Serena W. non ha fatto la figura meschina di esultare all’ unico game che si è riuscita a conquistare!! altro che unico game! Serena quella partita se la ricorda ancora adesso! chiediamogli se si ricorda invece della partita vinta 60 61 contro certa Sara Errani!! ti risponderà: Who is Sara Errani???

  87. by Nic

    Sara ha grandi qualita’.
    Ma penso che se non vinci qualcosa di consistente, alla fine nessuno si ricordera’ piu’ di te…
    Anche Sanguinetti era un tennista con ottime qualita’.
    Ma nessuno si ricorda piu’ di lui… Ormai!

  88. doherty by doherty

    @ nic
    guarda che io son d’accordo con te sui limiti tecnici di sara (l’ho scritto,forse ti è sfuggito)
    pero’ non mi sembra giusto che non vengano mai sottolineate le sue qualita’ ed i risultati che ha raggiunto.(meglio una finale al rg che una vittoria in un torneo di seconda fascia).
    lo dico da tifoso prima di camila e poi suo

  89. by Nic

    @Doherty:
    Come sempre il tifo che in alcuni casi trovo malato, non vede la logica di certe cosiderazioni e mi dispiace dovertelo dire!
    Ho fatto due considerazioni su Errani:
    Sul suo potenziale nel vincere certi tornei importanti e l’ altra sui suoi limiti al servizio facilmente attaccabile!
    Queste sono due cose che non si dicono per sottovalutare, perche’ sono realmente cosi’….
    Poi se non ti stanno bene, possiamo tornare tutti a dormire su questo blog come abbiamo fatto per due giorni!
    Se parlare di cose reali per te e’ sminuire…
    Allora parliamo solo di Camila… Bah!

  90. doherty by doherty

    quando si parla di sara viene sempre sottovalutata..
    ha fatto finale e semi al rg – semi agli us open- quarti agli aus open -2 volte al master !!!
    è la seconda italiana piu’ forte di sempre. cos’altro dovrebbe fare per dimostrarlo ?
    poi son d’accordo che ha dei limiti tecnici anche dovuti al suo fisico ma,il tennis non è solo tecnica altrimenti vincerebbe sempre federer.
    camila ha le potenzialita’ per fare meglio ma deve lavorare sui suoi difetti che poi ,guarda caso,sono i pregi di sara

  91. by Nic

    Io lo dico perche’ dubito fortemente che Sara potra’ vincere tornei tipo premier…
    Camila invece questa possibilita’ l’ ha gia’ dimostrata!
    Per arrivare in fondo a certi tornei importanti bisogna essere capaci di piazzare tanti vincenti.
    Cosa che Errani non ha nel repertorio.
    Per non parlare del servizio facilmente attaccabile…

    Riesce a farsi brekkare anche da tenniste scarsamente dotate!

  92. Carlo Bonacina by Carlo Bonacina

    Era esplodere non eslodere

  93. Carlo Bonacina by Carlo Bonacina

    @Nic sono tuttora un tifoso di Sara, ma mi rendo conto che bisogna fare i conti con ciò che madre natura ci ha dato.Per me Sara (parlo da tifoso non da esperto) più di così non potrà più migliorare. Camila è una mina vagante, e ha un potenziale enorme da fare eslodere, e secondo me quello che madre natura gli ha dato ancora, dato l’età, non è sta sfruttato.

  94. by Nic

    @carlo:
    Forse servirebbe un nuovo argomento su cui confrontarsi, visto che Omar non ha ricevuto risposta da Matteo…
    Io propongo un’ analisi fra il tipo di gioco propositivo di Camila e quello conservativo di Errani.

  95. Carlo Bonacina by Carlo Bonacina

    Ma che ci sta in atto uno sciopero generale?
    Siete tutti in ferie?
    Che fine aveta fatto?

  96. r.b. by r.b.

    Beh sì certamente almeno una risposta sarebbe carino averla…anche se negativa. Ma sai, questi assi dello sport…una volta ricordo che una mia conoscente, fan di Ana Ivanovic, voleva aprire un sito italiano ufficiale dedicato alla bella tennista serba… perciò aveva contattato il management di Ana, e a suo dire aveva anche ottenuto le necessarie autorizzazioni. Risultato? Il sito rimase aperto poche settimane (o forse un paio di mesi, non ricordo) e poi fu chiuso, perchè il management della Ivanovic aveva revocato i permessi così, senza spiegare perchè. Almeno questo è quello che mi è stato raccontato.

  97. Omar Camporese by Omar Camporese

    daccordo gli impegni… la spalla magari non ancora a posto… il meteo… il fuso orario… ecc… ecc…
    ma scrivere due righe in risposta, anche solo per declinare l’ invito…
    Matteo… ma cosa ti costa… bah!

  98. by r.b.

    Omar, comunque se non altro ne avranno parlato. Secondo me hanno paura che se la cosa si organizzasse davvero, ovviamente sarebbe pubblicizzata qui sul blog, e magari si presentano 300 persone all’incontro, come si fa a gestirle? Non dico che sarebbe una questione di ordine pubblico ma quasi 🙂

  99. by r.b.

    @doherty
    Effettivamente ho riletto i termini della scommessa e devo dire che hai ragione tu. Avevo letto male. Beh, almeno questo prova che non sono l’insetto molesto sotto mentite spoglie, se non altro perché lui non avrebbe mai ammesso di avere torto! 🙂 🙂 🙂

  100. doherty by doherty

    la classe di camila non si discute…e nemmeno si puo’ dire che abbia paura o che le venga il braccino…il suo problema è riuscire a diventare una giocatrice “solida” o se preferite “consistente”.
    il suo gioco ora come ora,a parte i giorni in cui va tutto liscio (ovviamente rari),facilita troppo le avversarie.succede un sacco di volte che è la stessa camila che risolve i problemi a loro.
    come è successo con roberta o con flipkens…
    quando comincia a regalare punti su punti senza far faticare l’altra riuscirei anch’io a vincere contro di lei 🙂
    se solo riuscisse a giocare all’80 % di velocita’ tenendo in campo la palla cambierebbe tutto.

  101. TEUS by TEUS

    In parte concordo, doherty. Purtroppo Giorgi paga ancora molto l’inesperienza che, a mio avviso, è la vera causa per cui va spesso in confusione (e la poca lucidità, se non ti permette di attuare il gioco che per te è naturale, figurati se ti consente di provare a variarlo).
    Anche vero però che nel tennis, se non hai la possibilità di giocare con continuità, molto difficilmente riesci a trovare una costanza di rendimento accettabile (e questo vale anche per le giocatrici esperte).
    L’annata comunque ha confermato almeno una caratterstica importante di Camila: riusicre a dare il meglio quando la posta in gioco è alta. Ecco perché intravedo anche classe oltre che talento nella ragazza a sostegno del mio ottimismo.

  102. doherty by doherty

    chissa’ se camila ha letto winning ugly di brad gilbert…
    se cosi’ non fosse bisognerebbe farle un regalo…:-)

  103. doherty by doherty

    secondo me la maggior parte delle partite che camila ha perso quest’anno non le ha perse per colpa della spalla.certo la limitava ,ma le ha perse perchè si è interstardita a fare il suo gioco,senza cambiare.
    quello che voglio dire è che il vero salto di qualita’ dipendera’ dal miglioramento dell’aspetto mentale e tattico…( la gestione del tempo tra uno scambio e quello successivo,la capacita’ di giocare meglio i punti imporanti,la possibilita’ di avere diverse soluzioni tattiche,la variazione del peso e dell’altezza della palla…etc etc)

  104. doherty by doherty

    @ rb
    avevo capito bene la scommessa…
    vabbè che comincio ad avere una certa eta’,ma non sono completamente rimbambito ! 🙂

    ad ogni modo se deve essere realista e non trombettiere anch’io reputo difficile che camila diventi la migliore .mi aspetto purtroppo un calo di sara francesca e roberta( io tifo comunque per tutte le italiane,anche se cami è ovviamente la mia prediletta) un miglioramento di flavia e karin..

    ad ogni modo vorrei far presente ad omar che sto gia’ contattando i parenti fino all’ottavo grado e tutti i miei compagni ed amici dalla scuola materna all’universita’ compresa …:-) perchè a volte succede che i trombettieri azzecchino le previsioni anche se pazze e visionarie 🙂

  105. TEUS by TEUS

    Omar, si fanno valutazioni all’interno di un blog per confrontarsi. Quindi normale che spesso siano differenti altrimenti non avrebbe nemmeno senso farle.
    In ogni caso, per una Giorgi in grado di giocare con continuità (questo si intendeva con 100%), ossia senza problemi fisici, è sottinteso si prenda in considerazione il rendimento piuttosto che il potenziale.

  106. by Tommaso

    Omar hai fatto bene a provarci, ma in fondo bisogna capirli: sono in giro tutto l’anno, si sono trasferiti da Miami a Tirrenia a stagione in corso, in più Camila ha avuto ancora bisogno di visite alla spalla… avranno mille impegni da sistemare prima di riprendere ad allenarsi (considerando il fatto che almeno in teoria queste dovrebbero essere le loro “ferie”, quindi potrebbero benissimo prendere e andarsene un mese in Australia) ed è comprensibile che vogliano starsene in pace. Nell’off season i giocatori spariscono, tutti. Ci incontreremo a Roma piuttosto!

  107. Omar Camporese by Omar Camporese

    buonasera a tutti.

    penso che una Giorgi al 100 %, piu’ che valere la top30, abbia POTENZIALE da top30…
    a mio avviso sono due tipi di valutazioni sostanzialmente differenti…

    comunque… per t.o. e per coloro che erano interessati alla DOMENICA CON CAMILA:
    il tempo stringe… le settimane passano… nonostante i solleciti via email, non ho ricevuto alcuna risposta!
    penso che ci siano problematiche di vario genere, che al momento impediscono la realizzazione di questo piccolo progetto.
    mi spiace per tutti ma, ce l’ ho messa tutta…
    avevo presentato a suo tempo a Matteo anche una bozza di programma… ma nulla…
    nessuno si fa vivo!

    saluti.

  108. Carlo Bonacina by Carlo Bonacina

    Teus concordo, mi voglio sbilanciare anch’io forse qualcosa in più

  109. TEUS by TEUS

    Vale le top 30, Madoka. 😉

  110. Madoka by Madoka

    Che nervoso questa pausa di due mesi dove non c’è tennis !! Vorrei davvero poter vedere quale è, attualmente il livello della Giorgi.

    E per vedere qual è questo livello, vorrei poterla vedere giocare per 2 mesi, senza stop, senza infortuni, senza spalla ancora in via di recupero. Anche agli US Open non era ancora al 100%…ed ha fatto ottavi.

    Chissà quanto vale questo 100% 🙂

    Camila guarisci definitivamente alla spalla !!!

  111. by r.b.

    @Tommaso
    I trombettieri sono potenti, quasi una lobby in WTA 🙂 Chi ci denigra dovrà rassegnarsi, tra breve tutti i tornei del circuito adotteranno la superficie preferita da Camila 🙂 🙂 🙂

  112. by Nic

    L’ anno prossimo no!
    Forse fra 2 o 3 anni sicuramente!
    Alla faccia dei mosconi…

  113. TEUS by TEUS

    E’ una logica conseguenza trovare un giorno Camila numenro uno d’Italia. Molto probabilmente non capiterà già l’anno prossimo ma, dal momento che quelle davanti a lei sono più anziane (alcune addirittura di circa dieci anni) e quelle dietro nettamente inferiori sotto ogni aspetto dal punto di vista tennistico, il suo destino è già segnato da ora.

  114. by Tommaso

    Pare sia in atto una congiura da parte della WTA per favorire chi scommette su Camila numero 1 azzurra a fine anno: Acapulco (dove Sara difende la vittoria) passa dalla terra rossa al cemento, Katowice (dove è Roberta a dover difendere la vittoria) idem. Trombettieri ovunque, anche nelle stanze del potere!

  115. by t.o.

    Io a Roma ci sarò perchè devo pagare la scommessa che certamente perderò. E ci sarò perchè ho già messo nel mio calendario quei giorni come “settimana sabbatica”…….
    Se mai potesse capitare che per motivi “impensabili ora” dovessi dare forfait vi prometto un tavolo da 10 nella più caratteristica osteria di trastevere …..ospiti miei……

    Spero ancora nella “missione Tirrenia 2013” che deve organizzare Omar……se avverrà ci potremo conoscere prima…….

    Sono abituato da una vita a gente che cerca di “sminuire” il mio lavoro……
    Ho imparato a conviverci in settori dove potrebbe essere a rischio il “mio” (e non solo mio) fatturato…….figuriamoci se me ne faccio un problema in un “settore” dove non devo difendere nessuna reputazione (se non quella del nikname t.o.)……….

    Se parliamo di fine anno 2014 non è logico parlare di punti da difendere (pochi o tanti che siano)
    A fine 2014 i punti di oggi saranno tutti comunque azzarati….
    Varranno solo quelli del 2014…..e quelli bisogna farli uno per uno, torneo per torneo e partita per partita…..
    Chi parte con un ranking alto ha solo il vantaggio di avere TdS più alte nei tornei……
    Non è un vantaggio da poco……ma non è neanche garanzia di punti…….
    Per il fine 2014 ripartono tutte da 0………non è per nulla azzardato prevedere Camila prima o massimo seconda tra le Italiane……se poi questo accadrà a livello top 32, top 20, o addirittura più su è un dettaglio ininfluente il logica di analisi probabilistica…..se pensate a US Open 4 italiane si sono giocate tra loro 1800 punti con un differenziale tra Knapp uscita a i 32° e Flavia in SF di oltre 700 punti…..
    Immaginate Karin in SF e Flavia uscita ai 32° (semplice inversione tra due Italiana) avremmo avuto Karin 24° e Flavia 60°……..come vedete basta una giornata giusta o una giornata storta…….questo è il tennis……
    non dite mai….impossibile……

  116. TEUS by TEUS

    Ah, ovviamente non mi meraviglierei se Camila vincesse il torneo quest’anno. 😀

  117. TEUS by TEUS

    cristian, lo scopo di quel tipo, che non brilla certo per acume, dato che, quando interviene qui con altri nick, non si pende nemmeno la briga di provare a cambiare lo stile di scrittura, è ormai ben chiaro: provocare per ottenere reazioni. Il suo problema è che, non essendo una cima, alla fine colleziona solo figuracce. 🙂

    Per Roma potrei anche esserci dato che in città ho molti amici. Non posso però già ora dare per certa la mia presenza.

  118. by cristian

    @teus: ma non ti preoccupare, io più che altro mi diverto a leggerlo, commentano solo le stesse persone, i post ultimamente parlano quasi sempre della Giorgi, se parlano di altre c’è comunque una frecciatina a noi o Camila, tutta questa importanza che da a Camila a discapito di altre italiane mi fa sorridere, ne parla sempre male, ma comunque ne parla! poi i commenti chissà perché li riceve solo su post con protagonista Giorgi o “trombettieri ” …..brutte le ossessioni O.o che poi è palese il suo astio, la sua voglia di ripicche, anche perché ce ne sarebbero di risultati negativi da sottolineare, guarda Nastassja, 2 mesi in meno di Camila ,170 nel ranking, ma di lei non parla, eh vabbè oh, facciamolo divertire cosi, meno male che ormai lo conoscono tutti. Chiudiamo qui il discorso e ritorno sul torneo di Roma, sarebbe una bella occasione per fare un incontro tutti insieme, ovviamente per chi può venire.
    Carlo perfetto, io abito a 20 km da Roma, allora si tiferà Camila dal vivo 😉

  119. Carlo Bonacina by Carlo Bonacina

    @Cristian io al 99% ci sarò abito in provincia di Rieti
    e per me è molto facile arrivare ai campi di gioco.

  120. TEUS by TEUS

    cristian, come già detto non vado più in certi siti in cui si riportano dichiarazioni altrui modificate a proprio piacimento, si censura piuttosto di ammettere quando si erra (il wta di Lussemburgo, a un certo punto di una discussione, era diventato uno slam pur di portare avanti una teoria strampalata) e regna l’arroganza.
    Comunque, di superpincopall, ricordo solo che era un mezzo analfabeta. 🙂

  121. by Nic

    Uno che si fa chiamare pincopallino vale meno di … Un pallino… 😀

  122. by cristian

    ps : vedo superpincopall sempre molto avvelenato contro Giorgi e trombettieri, siamo un chiodo fisso per lui, mi domando il perché, qualcuno per caso gli ha rubato la moglie ? giuro, non si spiega! ahahah

  123. by cristian

    Escludo che a fine 2014 Camila superi tutte le altre italiane, io la voglio vedere in alto a prescindere dalle altre, anzi firmerei per vederle tutte sui piani alti del ranking, ricordiamoci che dalla prossima stagione si potrà guadagnare molto, visto che la nostra difende ben poco, cosi come anche Flavia.

    A proposito, a maggio qualcuno ha in programma di venire a Roma ? io ci sono tutti gli anni, sarebbe perfetto organizzare una bella radunata e gustarci dal vivo la nostra regina 😉

  124. Lucia by Lucia

    @ simo: ognuno questa scommessa la vive con il proprio spirito. Il mio e’ che il resto delle italiane mantenga o migliori la propria classifica ma che Camila lo faccia più’ di tutte.
    @ Tommaso : ho visto Fognini perdere contro Dimitrov. Sono rimasta senza parole per il suo comportamento… Ma almeno dopo si scusa?

  125. Carlo Bonacina by Carlo Bonacina

    Nic hai ragione , ho 60 anni e mi sembra di assere un bambino di 10 non vedo l’ora che rincominci a giocare. Grazie, aspetterò con pazienza

  126. by Nic

    Bene!
    Nessun’ altro scommette contro Omar?
    @ Carlo: penso che e’ ancora un po’ presto.

  127. Carlo Bonacina by Carlo Bonacina

    Qualcuno può dirmi quale potrebbe essere il primo torneo di Camila nel 2014?

  128. Omar Camporese by Omar Camporese

    buonasera a tutti!
    eccomi…

    allora… Nic lo includo insieme a me, t.o. e Lucia.
    faremo gruppo pagante in caso Camila diventasse la nr. 1 d’ Italia a fine prossima stagione.
    Doherty che ha accettato la sfida, paghera’ invece una pizza + una birra, nel caso Camila NON riuscisse a diventare la prima della classifica italiana…
    quindi con un po’ d’ umorismo che non guasta, consiglio a Doherty di cominciare a mettere da parte quella quindicina di euro che sicuramente dovra’ sborsare, perchè personalmente non credo possa accadere che Giorgi diventi prima.
    ma come diceva Teus in fondo…. nulla è impossibile nel tennis…
    se poi vi riuscisse, siamo in 4 a dover pagare anche un centinaio di pizze!
    quindi parenti e affini si prenotino!

    comunque, tornando seri…
    la possibilita’ che accada forse è piu’ legata ad un calo consistente di Vinci e Errani, che ad una esplosione in area top 8 da parte di Giorgi…
    ma anche in questo caso, come sottolinea r.b…. Camila deve fare i conti con tutte le altre!
    vediamo allora in breve:
    il punto d’ incontro potrebbe avvenire in area top25, per non risultare la cosa troppo improbabile.
    si parla quindi di zona 2000 punti.
    Camila deve rispetto al 2013 incrementare di un buon 200%.
    Schiavone e Knapp del 60% circa.
    Pennetta del 15%.
    Vinci lasciare sul campo circa il 35% ( e la vedo dura).
    Errani infine perdere il 55% (molto molto dura)…
    io non sono bravo con gli strumenti a fiato, per cui dico che caila a fine anno prossimo non potra’ raggiungere questo risultato, considerando anche quello delle altre nel frattempo.
    se mi sbaglio PAGO insieme agli altri 3 sventutati…
    saluti.

  129. by r.b.

    @doherty
    Guarda che Omar ha scritto: “se Camila a fine 2014 risultera’ essere la migliore tennista d’ Italia, la prima volta che ci incontriamo,
    offro pizza e birra a tutti.
    non importa quanti saremo… anche a 20/30 persone…”
    Quindi lui ha scommesso a favore di Camila. Bisogna trovare qualcuno che scommetta che Camila NON sarà la migliore delle italiane a fine 2014, e in caso perda, offra pizza e birra a Omar soltanto. Non guardate me, io non scommetto contro Camila, per principio! 🙂

  130. by r.b.

    É sicuramente incoerente, ma fino a gennaio Camila non giocherà, che scriviamo se no fino ad allora? 🙂

  131. by Simo

    Sperare che Camila diventi la n.1 italiana, augurandosi il crollo delle altre, mi sembra da tifosi non amanti del tennis. Dire, non conta che Sara sia la n.7 (con una finale RG), conta solo vincere qualche slam e poi passare giorni e giorni a fare calcoli di punteggi per vedere come la propria beniamina possa superarla nel 2014, mi sembra incoerente.

  132. by Tommaso

    @Lucia, non mi piace per niente Fognini. credo abbia un gran braccio e potenzialmente talento da top20, ma proprio per questi suoi atteggiamenti tra l’insofferente, lo strafottente e l’arrogante con i quali dilapida il talento che il signore gli ha messo nelle mani dovrebbe “marcire” (sportivamente parlando) per sempre tra le posizioni 50 e 100…

  133. r.b. by r.b.

    Sulla scommessa di Omar devo dire che anche a me piacerebbe che Camila fosse la prima delle italiane alla fine del 2014 e naturalmente sarei disposto a pagare qualcosa purchè ciò avvenga (non sapete cosa pagherei pur di far vincere ad Ana un altro Slam 🙂 🙂 🙂 vabbè, ma questo non c’entra). Però questo avvenimento è statisticamente assai improbabile, diciamo che possiamo darlo 10/1 e forse di più perchè è molto difficile che Errani, Vinci, Pennetta, Knapp e Schiavone perdano tutte contemporaneamente tantissime posizioni e Camila invece ne guadagni fino a superarle tutte. Basta che una qualsiasi delle altre abbia una annata fantastica ed ecco che anche l’eventuale raggiungimento delle top 20 da parte di Camila potrebbe comunque provocare la perdita della scommessa. Il problema è che qui siamo tutti tifosi di Camila e quindi vogliamo vederla ai vertici della classifica. Io preferirei Camila top 10 e seconda delle italiane (con Errani ad es. al 7° posto), piuttosto che prima delle italiane ma magari ventesima.

  134. doherty by doherty

    purtroppo fabio è limitato dal suo atteggiamento…
    o cambia subito o sara’ troppo tardi…penso che se ne renda conto,pero’ è difficile mutare il proprio carattere perchè in qualche maniera è come se fosse scritto nel nostro dna
    piu’ partite importanti riuscira’ a giocare e piu’ avra’ la possibilita’ di migliorare questo difetto

  135. doherty by doherty

    finalmente ho 10 minuti per scrivere qualcosa..
    visto che sembra che nessuno voglia scommettere contro omar ci provo io.:-)
    camila a fine 2014 sara’ la migliore delle italiane !
    sogno anche 5 nostre giocatrici tra le prime 30 ( cami tra 10 e 15, sara roberta e flavia tra 15 e 25 ,karin tra25 e 30)
    che ne dite ? utopico e ucronico ? 🙂
    per francesca temo sia sempre piu’ dura poter migliorare la classifica.

    ciao a tutti !

  136. Lucia by Lucia

    @ quoto massimo.
    @ Tommaso : a proposito dell atteggiamento in campo … Che ne pensi / ate di quello di Fognini?

  137. by Nic

    Ci sei Omar???

  138. by Fabio Massimo

    Io più che pronosticare dei punti o la classifica, preferirei sognare una Camila che si avvicini come capacità mentale o di atteggiamento in campo della Halep.

  139. by Tommaso

    Scommesse o non scommesse, io non vedo l’ora di rivedere Camila in campo. Non so voi. Non vedo l’ora di vedere quanti sgomiteranno e getteranno le maschere per cercare disperatamente di salire sul carro. Magari dicendo: “io parlo di Camila da quando…” “ma io ho sempre detto che Camila…” “lo sapevo che Camila… mica come altri…” “che bella Camila. Bella e brava, campionessa anche di stile! Mai un pugnetto, neanche verso i teloni, mai un urlo…”.

  140. by Nic

    Non si puo’ scommettere contro Omar!
    Anch’ io se posso sto con lui…. 😀

  141. TEUS by TEUS

    E per concludere, Omar, ti faccio presente che in certi siti (non di certo pro-Camila) avevo proposto una scommessa simile: Giorgi nelle top 30 a fine 2014. Sai com’è andata? Nessuno ha accettato (a testimoninza del fatto che chi mostra con tanta arroganza i pugni solitamente è privo di p…e).

  142. TEUS by TEUS

    Tra l’altro da oggi ho preso una decisione (cosa che t.o. fa da sempre, pian piano hanno fatto anche molti altri utenti di questo blog e che consiglio vivamente a tutti): non entro più in certi siti dove regna la censura e ti attribuiscono pensieri e affermazioni modificate a proprio piacimento. Non ci entro più perché lo scopo ultimo di certi siti non è il tennis ma provocare e infastidire.

  143. TEUS by TEUS

    Poi ovvio che prevedo un calo non da poco di Errani e Vinci per giungere a dire che non mi meraviglierei di trovare Camila prima tra le italiane.

  144. TEUS by TEUS

    Omar, già commentando il tuo primo post (quello che parlava di utopia giusto per intenderci) avevo scritto che la cosa è improbabile ma non impossibile considerando che nel tennis certi fatti capitano non di rado.

  145. Omar Camporese by Omar Camporese

    bene amici, prendo nota!
    accetto il contributo di t.o, e Lucia.
    quindi se Camila termina il 2014 come migliore italiana, saremo in 3 a pagare pizza e birra per tutti!
    ovviamente la prima volta che ci si incontrera’ a partire dal 2015!
    pero’ che ci sia almeno uno disposto a scommettermi contro!
    sarebbe poi solo una pizza e una birra… che a questo punto ci tocchera’ dividere in tre…
    Teus, comprendo bene il tuo pensiero, ma per tua stessa ammissione, trovi che la cosa sarà molto improbabile…
    giorni fa avevo pubblicato un prospetto sui punti in uscita di tutte le nostre ragazze e la loro proiezione possibile fino al RG…
    il mio pensiero da li non si schioda di una virgola!
    se poi cosi’ non sarà, pizza e birra per tutti in compagnia a questo punto, anche di mogli, figli e nonni.
    tutti insieme a festeggiare il lieto evento!

  146. TEUS by TEUS

    t.o., non a caso avevo scritto che la storia del tennis è piena di questi avvenimenti. Infatti è stato sufficiente fare una rapida ricerca solo per quel che concerne gli ultimi tre anni per avere riscontri concreti.

    Nemmeno io, anche per scaramanzia, ti scommetto contro, Omar. Sinceramente non penso che Camila già a fine 2014 sarà la migliore delle nostre ma, come già detto, non mi meraviglierei se ciò accadesse considerando il fatto che a mio avviso tutte le altre italiane, esclusa forse Knapp, chiuderanno l’anno in posizioni peggiori rispetto alla stagione appena conclusa.

  147. Lucia by Lucia

    Io se posso sto con Omar. Se vinciamo noi si mangia a scrocco, se vincete voi siamo comunque contenti per Camila. Noi non perdiamo mai.

  148. Lucia by Lucia

    Djoko stasera straordinario.

  149. by t.o.

    Torno sul tema 3000 punti……nello stesso periodo in cui Sara guadagnava 3900 punti solo di differenziale ( fine 2011 fine 2012)……Francesca ne perdeva 2500…….
    significa che una Francesca che a fine 2011 dall’alto dei suoi 3900 punti guardava Sara 2710 punti più in basso si è ritrovata dopo soli 12 mesi (e senza infortuni) 3664 punti sotto……6374 punti di differenziale tra due atlete top ten. Non tra un fenomeno e una schiappa.
    e questo guardando solo le Italiane negli ultimi due anni…………
    Meditate gente…..meditate………..

  150. by t.o.

    @omar

    Mi associo…..così potremo essere anche in 40 o 60 ………..
    Se mi accetti col “banco”……..

    io contro non ti scommetto di sicuro……

  151. Omar Camporese by Omar Camporese

    avevo parlato io di UTOPIA e Teus mi fa un favore a ricordarlo.
    perchè a me piace vedere le cose da un punto di vista REALISTICO.
    tanto che mi faccio promotore di una scommessa:
    se Camila a fine 2014 risultera’ essere la migliore tennista d’ Italia, la prima volta che ci incontriamo,
    offro pizza e birra a tutti.
    non importa quanti saremo… anche a 20/30 persone…
    se poi Schiavone dovesse arrivare seconda, offro anche dolce e caffè!.
    in cambio pero’ chiedo che vi sia almeno UNO che voglia scommettere contro me, chiederei in cambio UNA pizza e UNA SOLA birra…
    fermo restando ovviamente per il bene di Camila… che sarei felice di pagare la scommessa!
    saluti.

  152. by t.o.

    Vi avevo detto che forse….e dico forse, ci avrei investito una parte della notte…….
    è bastato un minuto……
    SARA ERRANI (guarda un po…si parlava prorio di lei)…….
    26/12/2011 1190 punti
    31/12/2012 5100 punti

    3.910 punti in dodici mesi………………..

    e con questo si può chiudere la questione…..

  153. TEUS by TEUS

    t.o., sono un tipo piuttosto preciso sulle cose che mi riguardano o possono riguardarmi. Tutto qui.
    Per il resto sono quello di sempre, fidati. 😉

    per le faccine: digita : e ; senza spazio per l’occhiolino e : e D o ) per i sorrisini (parliamo proprio di cose importanti quando Camila non gioca… 😀 ).

  154. by t.o.

    @Teus……ed io infatti la parola incompetenza non la imputavo a te……..
    se sapessi come si fanno le faccine ne metterei 12000 ………. in assoluta amicizia……calmati un po anche tu…….
    ……letto senza conoscerti appari un po livoroso…..sarà il periodo…..ma non è il tuo stile…….

  155. by antonelo

    t.o. grazie… ma meno male che ci sei tu e tutti gli gli altri a scrivere anche cose intelligenti…

  156. TEUS by TEUS

    Jankovic differenziale di 2419, Williams di 3860…
    E ora, prendendo atto che è utopia ed esagerazione, non meravigliarsi nel caso in cui Camila chiudesse il 2014 davanti alle altre italiane, vado a guardare la finale del Master maschile che è meglio.

    t.o., preciso che ho parlato di malafede e incompetenza in uno scambio di considerazioni con Tommaso in cui non si faceva riferimento a questo blog.

  157. by r.b.

    E comunque io sono d’accordo col Presidente! 🙂 🙂 🙂

  158. TEUS by TEUS

    Vero, antonelo. Che stupido sono stato a non averci pensato prima. 😀

  159. by r.b.

    @Nic
    Difendo Teus, come chiunque altro, quando esprime un’opinione personale. Non quando lui o altri attaccano altri utenti per le opinioni espresse.

  160. by t.o.

    Andate tutti a quel paese…………
    Ma vi pare che mentre uno perde due ore a cercare di scrivere una cosa intelligente…..(si fa per dire….ma uno ci prova sempre…..) arriva il Presidente e con due geniali battute riporta tutti in tema…….Vamosss Camilaaaaaaaa
    Vai ANTONELOOOOOOOOOOOOOO………(quella sulla dispensa papale è geniale………) sei sempre il mio presidente………

  161. by t.o.

    Che bella la “lotta tra i galli”…..in periodi di poco tennis dobbiamo anche noi trovare qualcosa che ci riempia la giornata……l’importante è che non ci sia cattiveria…..e tutto sia a “buonagurio” di Camila…….
    Visto che tutti hanno dichiarato fiducia sui mezzi e sulle possibilità della “piccola” credo che queste liti siano solo un modo diverso di augurarsi un risultato condiviso……
    Io però non accetto che nelle liti si usi il termine “incompetente”
    Quando uno dice che gli piace il vino rosso deve allegare il titolo di sommelier per essere considerato “competente”. A me il vino rosso non piace…..che sia “competente o no”……..

    Mi sembra che la disputa nasca sulla frase: “camila a fine anno prima delle Italiane”
    Incompetente è chi ha fissato quel risultato “sottoposto” (è un termine tecnico) alla condizione di +/-3000 punti.
    Mi lascio la notte per verificare la “frequenza” del +/- 3000 punti in un anno…..se poi ne avrò voglia lo dirò…

    Il problema è che: affinchè si verifichi il risultato atteso (Camila prima delle italiane) basta solo un +1400 – 2000……..o un + 2000 (Camila) – 1400……o….o….o….
    Qui parliamo di differenziali non di picchi…….(sono tutti termini da “competenti” anche se di tennis non capissero un cazzo …….qui stiamo parlando di numeri e di probabilistica…..)

    SARA: se la stagione 2013 le fosse andata…..solo un po’ sfortunata (non parlo ne di infortuni ne di “crolli verticali” di forma) dico solo un po’ sfortunata…..poteva lasciare per strada ben più di 1500 punti….Ritiro Kiri e ritiro Maria a Roma 395 punti. Alcuni match contro Navarro e Hantuchova che potevano essere vinti o persi ma che se vinti o se persi muovevano altri 600/1000 punti…….Parigi………vedete perciò che senza Gufare troppo……1200/1500 punti un anno vengono e un anno vanno……ma se vanno si perde anche il diritto alla finale di istambul….altri 370 punti…….
    CAMILA: meno di 700 punti ma con soli 14 tornei. Se andiamo a 28 e scartiamo anche 12 uscite al 1° turno almeno mettiamo tutto in conto……Quei 14 tornei significano 1200/1300 punti su base 28 tornei giocati…..(media fatta un po’ ad occhio…considerando solo alcune variabili….)
    Se l’infortunio ha inciso su 4 o 5 sconfitte, inciso in modo determinante, avremmo avuto in condizioni normali 4 o 5 possibili passaggi di turno in vari tornei……200/400 punti. In condizioni normali si poteva passare ancora un turno sia a wimbledon sia a US Open……..quanti altri punti legittimi sarebbero stati?…….
    E questo in condizioni normali…….
    E chiaro che per giustificare la possibilità di un sorpasso così ambizioso è necessario che si verifichino due condizioni “definite”…..un anno sfortunato per l’una in concomitanza di un anno fortunato dell’altra…..senza scomodare “tregende” e “malefici”…….bastano tre palle dentro e tre palle fuori…….che c’entrano 3000 punti…?

    Anche se Simona Halep negli ultimi 4 mesi (con solo un GS e un solo Mandatory a disposizione….e anche mal sfruttati……) ha fatto più di 2000 punti

    Io penso che anche Camila possa fare ciò che ha fatto la Halep……..
    Perciò non ho bisogno di sperare che Sara perda……mi basta sperare che Camila trovi il suo anno d’oro (tranqilo Presidente…….poi c’è il platino, il diamante…..e in ultimo il Vamoooooooosss Camilaaaaaaaaaaa).

    Però prima pensiamo alla salute………………..poi il resto verrà di conseguenza……

  162. by antonelo

    Teus basterà vincere i 4 slam, i 19 premier, qualche international ed ottenere dalla Santa Sede una dispensa papale per la regola dei 16 migliori punteggi.

  163. TEUS by TEUS

    Ok, antonelo. Porta esempi però. 🙂

  164. TEUS by TEUS

    E pensare che anche quest’anno abbiamo avuto una giocatrice (Halep) con un differenziale di più di 2000 punti. Infatti a fine 2012 ne aveva 1220 mentre oggi 3335.
    Ma quando le persone proprio non vogliono capire…

  165. by antonelo

    L’anno prossimo Camila avrà 30mila punti in più in classifica.
    Garantisce antonelo.

  166. by Nic

    @rb:
    Uno che spara 3000 punti in piu’ anno su anno e che piu’ volte ha dato dell’ incompetente ad altri utenti di questo blog va difeso a tutti i costi??
    Fai pure… 😀

  167. by r.b.

    Scusa, intendevo dire Teus

  168. by r.b.

    Non sono d’accordo. Io ho scritto un intervento sul regolamento WTA del tutto documentato e esatto nei contenuti, e sono stato attaccato personalmente da tafanus e bannato dal suo blog, che ovviamente non ho più visitato né frequenterò in futuro. Secondo me Alex ha tutto il diritto di pensare e scrivere ciò che vuole. Chi lo attacca personalmente ha sempre torto.

  169. by Nic

    Hai ragione Alex!
    Non lamentiamoci se poi grazie alle teorie di teus qualcuno ci prendera’ per il c.lo!

  170. r.b. by r.b.

    Penso che abbiamo tutti molta, forse troppa, fretta di vedere Camila ai vertici del tennis mondiale, a giocarsi tornei importanti, forse finali slam, contro le più forti giocatrici del mondo. La realtà è che al momento non si può prevedere esattamente nè se nè quando questo succederà. Però vedendo giocare e vincere Camila di fronte a 22.000 spettatori contro la Wozniacki agli ultimi US Open, è del tutto evidente che la nostra giocatrice ha grandi potenzialità, che ormai tutti o quasi le riconoscono. Altrettanto evidente è il fatto che la crescita per quest’anno è stata frenata da un infortunio alla spalla. Quindi è normale che i tifosi si aspettano un 2014 da urlo. Se Camila può giocare al 100% della forma, è superiore a moltissime giocatrici (il che non vuol dire che vincerà tutte le partite ovviamente), pertanto ci attendiamo grandi risultati, non nel singolo torneo, che può anche andare male per mille motivi, ma nel corso di una intera stagione. I calcoli li faremo alla fine del 2014, o meglio li farà il computer del WTA 🙂

  171. by Alex

    nic, mi fa piacere che la pensi come me e a questo punto per me la discussione finisce qui, anche se mi è stato dato come sottolinei, dell’ incompetente in modo molto velato… dico pero’ a tutti, avendo capito che i trombettieri in genere hanno un certo tipo di problema: se insistete con il difendere certe teorie, come il fatto che Camila possa arrivare da 1000 a 4000 punti in un anno, poi non vi dovete meravigliare se qualcuno da qualche altra parte del web vi prende per i fondelli! questo non è ne tifare e ne parlare di tennis!
    ora stacco.

  172. Lucia by Lucia

    Non commettete l errore di pensare che la crescita di Camila passi esclusivamente dalla sua classifica.. Camila non è’ una da calcolo , non e’ una su cui costruire una proiezione ranking. Camila e’ una che quando esplode ( se esplode) non ce n’ e’ per nessuno.

  173. by Nic

    @tommaso:
    Tu sei uno dei migliori e piu’ preparati e mi sorprende che giustifichi la faccenda dei 3000 punti con un esempio, quello di Cornet che non ha mica perso per l’ appunto 3000 punti!
    Se vuoi difendere a oltranza teus, io lo faccio con Alex perche’ la penso come lui!
    3000 punti sono la favola che raccontiamo ai bambini per farli dormire… 😀

  174. by Nic

    @rb
    Hai ragione.
    Ognuno puo’ scrivere quello che pensa!
    Ma non e’ perche’ sia giusto parlare di 3000 punti in piu’ o in meno…
    Il punto e’ che e’ proprio teus che da dell’ incompetente a chi non la pensa come lui!
    Lo ha fatto stavolta con Alex in modo molto sottile e lo ha fatto anche altre volte con altri utenti!
    Me compreso!
    Questo non e’ tollerabile!
    Per non parlare del fatto che non motiva le sue argomentazioni, ma ci gira solo intorno….

  175. by Tommaso

    Alex, Cornet passò da 11 (a febbraio, best ranking) a 50. Non da 16 a 49. Ma poco cambia. Sulla questione dei punti io la chiudo qui, non è una mia “battaglia” né una cosa che mi interessa. Per quanto mi riguarda Camila, da qui a fine carriera, potrebbe fare solo 2000 punti: a Wimbledon, scelga lei l’hanno. E sarebbe la più grande azzurra di sempre. A me basterebbe, non so a voi…

  176. r.b. by r.b.

    Penso sia giusto semplicemente scrivere la propria opinione, corredata più o meno da esempi, che ovviamente si possono discutere, senza offendere nessuno. Poi eventualmente ognuno rimane della propria opinione. Secondo me Teus può benissimo pensare (e scrivere) che Camila l’anno prossimo sarà la prima delle italiane, se qualcuno la pensa diversamente non c’è bisogno di attaccarlo, basta dire: “Io non la penso così”

  177. by Nic

    Qua oggi c’ e di che divertirsi!
    3000 punti in condizioni normali non li fa e non li perde nessuno in un anno.
    Alex, tu non lo sai ma teus non e’ nuovo a certi attacchi.
    Lui e’ quello che sa tutto e gli altri invece non sanno una mazza!
    Poi citare il 97 di Agassi…
    Sorvola che e’ meglio…

  178. by Alex

    ma tu per dire che sarebbe normale quello che affermi mi vieni a tirare fuori il 97 di Agassi??? ma ti rendi conto di quello che dici?? r.b. la Bartoli partiva da quota 3740 ed è arrivata a 4360 dopo Wimbledon!!
    ma di cosa stiamo parlando?? dove sono i 3000 punti di differenza??

  179. TEUS by TEUS

    r.b., da parte mia nessun tono polemico ma il tentativo di spiegare fatti che, nel tennis, possono benissimo accadere, appunto.

  180. by Alex

    e sfatiamo anche un’ altro mito, poi vi saluto.
    nel 2009 Cornet passa dalla 15 all 49. non perde 3000 punti ma circa 1600.
    ne Errani ne Vinci sono nelle condizioni di fare una stagione in contemporanea cosi’ brutta come fu il 2009 per la francese… quando trovi uno che ha perso 3000 punti in un’ anno senza infortunio, fammi un fischio che ritorno da queste parti… ciao.

  181. TEUS by TEUS

    Confermo, Alex: può benissimo accadere (nel 1997 Agassi scivolò alla 140esima posizione nel ranking più per una crisi mentale che, come è stato detto, a causa dei dolori al polso)… La cosa strana è un’altra: che non siano sufficienti 4 o 5 post per fartelo capire.

    Saluti e buon pomeriggio.

  182. r.b. by r.b.

    ovviamente ZERO non sero! 🙂

  183. r.b. by r.b.

    Vabbè quest’anno la Bartoli ha fatto oltre 3000 punti e l’anno prossimo ne farà sero visto che si è ritirata! 🙂 🙂 Ok prendetela solo come una battuta, ma non è possibile evitare toni così polemicamente accesi?

  184. by Alex

    infatti non rimane da dire nulla! tu hai dichiarato testualmente che: “può benissimo accadere che chi ha fatto 4000 punti un anno, ne faccia 1000 l’anno successivo e viceversa” io ho detto che è un’ esagerazione esagerata! ne Cornet ne Gaudio hanno fatto tanto in bene o tanto in peggio! è un’ esagerazione! se poi vuoi avere ragione a tutti i costi, rimangiandoti anche che sempre tu hai esordito dicendo che ” sono solito confrontarmi solo con coloro che propongono argomentazioni”… ti saluto fin da ora! Morandi cantava “non son degno di te”… me la cantero’ tutto il pomeriggio. hehehe…

  185. TEUS by TEUS

    Niente, Alex. Se proprio non afferri il senso del ragionamento (fatto tra l’altro anche da Tommaso), non so prorpio cosa rimane da dirti.

  186. TEUS by TEUS

    Alex, mi lasci quasi stupefatto. La tua battuta, come dici tu, di spirito, a chi faceva riferimento?
    Perciò ti ho risposto e poi, dopo la tua richiesta, ti ho portato anche l’esempio di Gaudio (Tommaso nel frattempo ha parlato di Cornet) e quindi ora non vedo cosa ci sarebbe da aggiungere. Ciò che per te è esagerato, per me è possibile storia del tennis alla mano. Chiaro ora?
    Se tra gli incompetenti ti sei sentito tirato in causa, non posso farci nulla.

  187. by Alex

    aggiungo per teus:
    prima di portare un esempio andando a memoria, converrebbe fare una piccola verifica. l’ ho fatta io per te: Gaudio 31 dicembre 2005 = 10 a 2050 punti. Gaudio 31 dicembre 2006 = 34 a 900 punti… è questa la prova che porti? dove sono i 3000 punti in meno in un anno che ad oggi significano dalla 10 ( media tra Errani e Vinci) alla 130 wta?? e anche viceversa in un anno??

  188. by Alex

    Teus:
    il mio hehehe era riferito alla mia battuta di spirito “esagerazione esagerata” non a te!! ci vuole tanto a capire? quello che non ho capito nella tua risposta, che nulla ha a che fare il discorso di tommaso, è che mi hai etichettato come uno che non vale la pena confrontarsi, quando con te in precedenza mi pare di aver dialogato in modo normale. poi quel riferimento ai miei punti esclamativi, davvero non so di quale discorso possa essere. comunque, io trovo esagerato un calo di 3000 punti in un anno o un incremento di 3000 punti in un anno. ti ho chiesto di argomentare la tua tesi con esempi concreti e non lo hai fatto! e aggiungo: se mai ci fosse stato anche un solo esempio nel corso degli ultimi anni, pensare che una, la Errani, possa perdere 3000 punti e l’altra la Vinci fare lo stesso contemporaneamente, sempre discorso esagerato sarebbe!! poi che vuoi, ci sta che magari Vinci e Errani terminino il 2014 a cavallo della 50ma posizione entrambe, scavalcate Da Camila che nel frattempo scavalca anche Pennetta e Knapp e Schiavone… certo!, ci sta, come che una meteora mi cada sulla testa! ci sta ma dico che esageri…

  189. TEUS by TEUS

    Grazie per la solidarietà, Tommaso.
    Del resto è un classico per chi non è in grado di sostenere un confronto, censurare prima e minacciare dopo.
    Comunque ho deciso di non dedicare più tempo a persone incompetenti o in malafede. Questione di stimoli.

  190. by Tommaso

    Per quanto possa valere, solidarietà a TEUS, minacciato da Tafanus con un simpaticissimo “Smetti, o ti sottoporrò ad una curetta “web” che non ti piacerà” che ricorda molto il “conosco metodi alquanto spiacevoli per farti smettere” dedicato ad un altro utente a lui sgradito che voleva intavolare un discorso con lui. Classico atteggiamento da bulletto tamarro di periferia in stile “oh zzzzzio faccio bbbrutto vengo lì e ti spaaaacco ooooohhh ti alzo le mani”…

    Nel frattempo, as usually, prende una cantonata scrivendo (due volte, non può essere una svista) che tra le giovani dietro Camila in classifica c’è solo la Cepelova. Cepelova 93 del ranking, Camila 96. In prima elementare, quando mi hanno insegnato a contare, il 96 veniva dopo il 93. In compenso dopo il 96 viene il 100, posizione occupata dalla Van Uytvanck. Che comunque, come si nota, si scrive quasi come Cepelova quindi può essere stato un refuso… Ma va bene così: che si goda il momento, a breve gli toccherà farsi venire il mal di collo per vedere la posizione in classifica di Camila…

  191. TEUS by TEUS

    Alex, la storia del tennis è piena di tennisti che hanno chiuso nei top 10 un anno e l’anno successivo sono letteralmente crollati in classifica. Vuoi per forza un esempio? Non ho bisogno nemmeno di fare ricerche: Gaston Gaudio 2005-2006.

    P.S.: non è questione di prendersela con chi non la pensa come me ma, come puoi essere sarcastico tu con i tuoi “eheheh”, posso esserlo ogni tanto anch’io se mi va. Tutto qui.

  192. by Tommaso

    Non ho completato la premessa, scusate: la questione dei punti è sempre interessante e quindi mi intrometto nella discussione… 😉

  193. by Tommaso

    La questione dei punti è sempre interessante, in attesa che Cami torni a giocare (nel frattempo noto che sta scoprendo le belle città italiane, magari passerà anche dalle mie parti prima o poi…). Fare una/due grandi stagioni e poi crollare in classifica non è una rarità, basta vedere dove sono tutte quelle ex 17enni pseudo fenomeni dell’est che sono passate per la top10, top20 e poi tornate ad occupare posizioni oltre la cinquantesima del ranking.

    Al di là di queste io citerei ad esempio la Cornet: chiude il 2006 in posizione 189, due anni dopo chiude l’anno al numero 16 della classifica. Nel 2009 goca 24 tornei più due turni di Fed Cup (quindi è sanissima e gioca…), arriva a un passo dalla top10 eppure chiude l’anno alla posizione 50. Non sono stato a calcolare i punti, che fossero 4000 e poi 1000 o 3500 e poi 1500 poco importa: in due anni ha scalato 173 posizioni e un anno dopo era più in basso di 34.

  194. by Alex

    teus:
    premesso che io e te condividiamo lo stesso obiettivo che è quello di vedere Cami il piu’ in alto possibile in classifica… premesso che io non ho cercato nessun confronto con te, ma ho semplicemente quotato l’ opinione di un altro utente ( si puo’ fare vero?)… premesso che non comprendo il senso della tua frase sui punti esclamativi… io trovo esagerate le tue argomentazioni! sempre che si possano definire argomentazioni! se tali sono allora, portami degli esempi di tennisti maschi o femmine che in un anno (salvo infortuni), siano passati da 4000 a 1000 punti e viceversa! cosi’ vediamo se tu porti argomentazioni valide oppure se le spari e basta, ribattendo con una punta di vetriolo a chi non la pensa come te…

  195. TEUS by TEUS

    Alex, io sono solito confrontarmi solo con coloro che propongono argomentazioni. Forse non sai che nel tennis può benissimo accadere che chi ha fatto 4000 punti un anno, ne faccia 1000 l’anno successivo e viceversa. Può capitare non significa che senz’altro capiterà e perciò non c’è nula di esagerato.
    In ogni caso, se prorpio vuoi andare OT, ti dico che solo dall’uso dei punti esclamativi si possono capire molte cose… eheheh

  196. by Alex

    quoto Omar!
    io credo che 3500 punti li puo’ fare in due anni. 1500 nel 2014 e 2000 nel 2015. poi magari l’ anno dopo chissà… diventare top5 puo’ anche essere! ma in un solo anno come dici, essere numero uno d’ Italia è esageratamente esagerato! hehehe…

  197. TEUS by TEUS

    Omar, quando dico che non mi meraviglierei di trovare Camila con il miglior ranking tra le nostre a fine 2014 sono ben consapevole che molto probabilmente non sarà così. Le altre però hanno già raggiunto il loro massimo livello a mio avviso (possono perciò solo scendere e fare quindi meno punti rispetto a quest’anno) mentre Camila è ancora in una fase di crescita e se potrà giocare con continuità tutta la stagione…
    Da qui il mio ottimismo.

  198. Omar Camporese by Omar Camporese

    @Teus:
    bello il tuo ottimismo ma temo sia eccessivo!

    un paio di settimane fa avevo postato una proiezione sulla possibile classifica delle nostr emigliori tenniste a fine gennaio e al termine del RG.
    la ripropongo per chi se la fosse persa…
    è una proiezione basata sul rendimento nel 2013, che tieno comunque conto dell’ infortunio sia di Pennetta sia di Giorgi:

    possibili punti / posizione in classifica a fine gennaio 2014*
    Errani 4553 (7 inv.)
    Vinci 3327 (12+2)
    Pennetta 1925 (27+4)
    Schiavone 1370 (38+4)
    Knapp 1318 (39+2)
    Giorgi 753 (83+16)
    *considerando il ritiro definitivo di Bartoli

    possibili punti / posizione in classifica a fine RG 2014*
    Vinci 3375 (11+3)
    Errani 3260 (13-6)
    Pennetta 2110 (22+9)
    Knapp 1470 (36+5)
    Schiavone 1135 (50-8)
    Giorgi 887 (67+32)
    *considerando il ritiro definitivo di Bartoli

    considerando che la Errani nella seconda meta’ del 2014 avra’ pochi punti da difendere, ritengo plausibile che vi si possa ricollocare a ridosso delle prime 10 al mondo…
    significa circa 3500 punti…
    francamente 3500 punti nelle corde dell’ ATTUALE Giorgi non ce li vedo proprio!
    mi perdonino i migliori trombettieri se lo penso e se lo dico…
    ma a me piace sognare tenendo comunque un occhio aperto!

  199. Omar Camporese by Omar Camporese

    @Carlo:
    premetto che non ho contatti diretti con i Giorgi, ne ho mai avuto il piacere di conoscerli di persona…
    quello che so, è cio’ che essenzialmente sanno un po’ tutti quelli che la seguono con assiduità:
    Sergio è il suo allenatore ufficiale.
    non è stato un tennista di professione, quindi la sua preparazione in materia, desta per alcuni un buon punto interrogativo!
    non per me… io trovo che un allenatore non debba necessariamente provenire da un settore specifico, ma avere la giusta visione di come vada formato un atleta, nelle varie fasi della sua crescita per quella che è la disciplina in oggetto.
    Sergio in questo negli anni non ha mai tradito le aspettative.
    il ranking di Camila è sempre andato in progressione, tranne quest’ anno, per le vicissitudini che tutti noi conosciamo…
    Sergio quindi è l’ allenatore ufficiale.
    in passato si è avvalso dela collaborazione di personalità assolutamente degne di nota nel tennis che conta, quali Kozlov e altri cui al momento faccio fatica a ricordare i nomi…
    attualmente è affiancato nella preparazione da personale del centro federale ma ufficialmente chi prende LE DECISIONI sul campo è sempre lui.
    è lui lo stratega… è lui che gestisce la figlia… sempre che poi vi riesca fino in fondo!
    perchè essenzialmente il problema è questo… Camila non ascolta il padre.
    non ascolta i consigli che le vengono elargiti!
    è una specie di cavallo pazzo, che fa un po’ di testa sua (a me piace anche per questo… non lo nascondo).
    ricordo un intervista in cui Sergio affermava che la figlia è testarda e non è facile per lui gestirla al meglio, perchè spesso in campo fa di testa sua,
    non prestando attenzione a quello che è il punteggio e la situazione del momento…
    lo stesso Sergio ha piu’ volte sottolineato di aver cercato la maniera per farsi da parte, proponendo a Camila altre personalità come coach.
    ma la figlia ha sempre rifiutato persone diverse dalla figura paterna, come guida principale.
    pare che lei ami sentirsi protetta dalla vicinanza di suo padre…
    senza di lui non si sposta, ne va facilmente in giro per il mondo per disputare i tornei.
    sono una specie di tutt’ uno… un po’ come PRENDERE O LASCIARE.
    due al prezzo di uno!
    non c’ è l’ una senza l’ altro… almeno per il momento!
    in futuro si vedrà.
    per ora posso solo augurare a Sergio buon lavoro, con tutta la stima che nutro nei suoi confronti…

  200. by t.o.

    @omar @teus . Cuore e cervello. Mi sembra che a livello di cuore siamo sullo stesso livello. A livello di cervello….(come perciò soddisfare le esigenze del cuore)…….dovremo prima capire che vuole fare Camila….
    la sintesi è sempre il motto dei trombettieri e del suo presidente: Vamooooooosss Camilaaaaaaaaaa

  201. TEUS by TEUS

    Tra poco Agassi a “che tempo che fa”. Non uno qualsiasi.

  202. TEUS by TEUS

    Preciso una cosa: io sono tra quelli che dice da sempre che Camila non deve assolutamente snaturare il suo gioco. Camila deve quindi continuare a comandare lo scambio ma capire che non può comandarlo sempre e comunque (questo è il passo da fare ora). Più il livello delle avversarie si alzerà, più sarà costretta a migliorarsi soprattutto nelle fase difensiva se davvero vorrà puntare in alto.
    Già quest’anno, nei modi già elencati, ha perfezionato la sua fase offensiva anche per le sue importanti doti naturali (ha un anticipo tale per cui, se colpisce coi piedi ben piantati a terra, arriva ad avere una precisione nei colpi che è già da top player). Il fatto è che non è possibile giocare ogni singolo colpo coi piedi ben piantati per terra nel tennis e infatti, quando viene spostata anche solo con servizi ad uscire, entra troppo facilemtne in difficoltà.
    Non le ho mai visto fare un lob per esempio (colpo che considero ampiamente nelle sue corde dato che col dritto gioca molto in top spin già da un po’ di tempo quando arriva leggermente tardi sulla palla).
    Non mi voglio dilungare eccessivamente ma, con la velocità di gambe e il braccio che si ritrova, potrebbe già a breve fare un salto di qualità notevole anche sotto questo aspetto se saprà lavorare nella direzione giusta.

    t.o., non sappiamo con certezza ma penso proprio che i Giorgi continueranno per la DIRETTISSIMA anche l’anno prossimo ora che hanno una struttura su cui contare e che Camila ha un anno (o meglio: 14 tornei) in più di esperienza.

    Ricordo che sono a anche quello che dice che Giorgi chiuderà il 2014 nelle top 30 e che non si meraviglierebbe chiudesse come prima tra le italiane. 🙂

  203. Carlo Bonacina by Carlo Bonacina

    Vorrei fare una domanda a Omar, il più “rappresentativo”in campo tra tutti noi, secondo te è solo Sergio l’allenatore di Camila?

  204. Omar Camporese by Omar Camporese

    dico la mia, facendo un passo indietro nel tempo:
    2 settembre 2013… ottavi finale US Open… Giorgi vs Vinci…

    al quinto o sesto gioco del primo set, compare sul video la grafica dei Winners:
    Giorgi 11
    Vinci 1

    questi due numeri riassumono tutto…

    questo è il gioco della Giorgi… questo è il gioco che adoro… questo è quanto mi auguro possa continuare, pur migliorando nei punti in cui ha ancora delle lacune, come il servizio o lo scambio prolungato.
    snaturare questo gioco, significa ritrovarsi in campo una tennista diversa dalla Giorgi…
    potrebbe piacere?
    forse si per qualcuno…
    NO per me!
    una Errani, una Vinci, o una Pennetta ultima versione, con tutto il rispetto…
    anche se puo’ darsi vinceranno molto di piu’ di Giorgi…
    non rappresentano quello che personalmente voglio vedere in una partita di tennis.
    se oggi sono qui a scrivere è perchè penso che Camila possa e debba diventare la degna erede (nei miei ideali)… di una certa Francesca Schiavone, che per quanto avanti negli anni, riesce ancora a divertirmi…

    saluti.

  205. by t.o.

    @teus Tu sai della stima che ho nei tuoi confronti e di quanto tengo in considerazione le tue opinioni.
    La prova che c’è stima anche da parte tua lo da il tono della tua risposta…..
    Qualche “povero di spirito” avrebbe letto nel mio intervento un “attacco personale”……
    Lasciamo queste cose ad altri…..
    Quello che dici è condivisibile….e io lo condivido…..ma…..c’è sempre un ma……

    Parliamo per ruoli……..
    Ad un livello decisionale si fanno le strategie….
    Il responsabile è Sergio….nessuno crede che faccia tutto da solo….ha Camila…ha i suoi consiglieri…ma la faccia, ….”l’allenatore” è lui…..
    Quello che tu dici è condivisibile….e io lo condivido…ma….Sergio lo condivide?
    Che stagione decideranno? Tutti gli obbligatori (anche per i soldi) e solo tornei dove Camila e TdS 1 o 2 (fossero anche tutti itf) ? o ci si va ad iscrivere solo ai tornei per cui Camila ha il punteggio minimo per l’iscrizione? fosse anche fare le qualifiche…….
    Cerchiamo in questo 2014 il risultato ad effetto (anche a costo di beccare Serena al 1°turno) o programmiamo un 2014 di “consolidamento”?
    Finchè non sapremo questo non sapremo mai se è meglio impostare un buon gioco di difesa (i famisi piani B o C o D ecc.) o cercare di capire il limite del “tirale tutte”…..perchè se anche entra ma a velocità bassa….stai solo costruendo “belle sconfitte”……
    Abbiamo tempo di lavorare su tutto?
    Prima la spalla…..priorità uno e imprescindibile….
    Poi? il servizio? già va “benino”……
    lo scambio prolungato?…..perchè no…..
    Allora bisogna allenare la risposta ai Back di Roberta…..alle palle sporche che rimanda Sara……ecc.
    Oppure conviene ripondere a chiudere ogni palla possibile? Se faccio meno errori che vincenti vinco!

    Sono quelle che vengono definite “strategie conseguenti”……

    Sono tutte giuste…..basta che siano “conseguenti”……

    Quale sia il gioco che piace a me conta poco……e anche quello che piace a te…..
    io posso solo dire…..se ha deciso di fare ITF è meglio che faccia così se ha deciso di fare solo Tornei Top è meglio che faccia cosà……
    Ma cosa deciderà di fare lo sanno (o forse lo sapranno) solo Sergio e Camila…….
    abbiamo ancora due mesi…….possiamo solo analizzare scenari possibili….
    Se da questi scenari possibili che noi potremo discutere Sergio riuscirà a ricavare delle idee, dei suggerimenti, riuscirà a scegliere tra due opzioni che oggi vede paritarie, Camila riceverà fiducia, si convincerà dei suoi mezzi…..modificherà dei suoi atteggiamenti……se tutto questo avverrà….allora noi trombettieri avremo svolto il nostro compito…..nessuno di noi è l’allenatore di camila…..
    E nessuno di noi può sapere “che pneumatici montare” se prima non ci dicono se si corre sull’asciutto o sul bagnato……….

  206. TEUS by TEUS

    t.o., lavorare per provare a migliorare da subito nella fase difensiva non significa optare per fare meno gratuiti a discapito dei vincenti e nemmeno accontentarsi di posizioni di classifica medio-basse. Camila può benissimo migliorare in questo settore del gioco mantenendo invariata la sua indole da attaccante. Ed è proprio perché ha nell’anticipo la sua dote principale che dovrebbe concentrarsi maggiormente sulle cose che le riescono meno bene dal momento che non è umanamente possibile pretendere di condurre ogni singolo scambio di ogni singolo match (nemmeno Serena potrebbe aspirare a tanto).
    Se continuerà a pensare cose del tipo “se faccio il mio gioco, vinco sicuramente” e “dipende sempre e solo da me l’esito dell’ incontro” rallenterà il suo processo di maturazione tennistica nell’ambito del quale, nonostante i pochi tornei disputati, quest’anno ha fatto passi importanti (non a caso da quando ha deciso di non spingere sempre e comunque prima e seconda palla di servizio e ha basato il suo gioco più sul ritmo che sulla potenza -altrimenti incontri come quello con Wozniacki all’US Open o Cirstea a Wimbledon non li avrebbe vinti-).
    So che tu sei per un tipo di gioco votato esclusivamente all’attacco. Io la penso diversamente perché nel tennis, se ti difendi male, vinci molto meno di quanto potresti indipendentemente dalle tue caratteristiche naturali.
    Tradotto: i vincenti servono a Camila per vincere le partite, la fase difensiva per non perderle. 😉

  207. by t.o.

    Buona domenica a tutti…….
    da un po di giorni sto cambiando spesso postazioni e computer perciò spesso il sito mi chiede di ripetere “l’accredito” . Credo di essermi registrato più volte con to, t.o., TO, T.O. ………….tranquilli…..sono sempre io…..
    Matteo può controllare che sono tutti legati alla stessa @mail……….non sono il troll di me stesso.

    @lucia…….diceva….Andy Warhol…..ognuno ha diritto ai suoi 15 minuti di celebrità………un blog che ti accoglie e unblog che ti cita sono l’inizio di questo percorso……
    @teus chi ha la sua più grande “dote” sull’anticipo non potrà mai essere una grande “colpitrice in corsa”. Camila sta migliorando…..i colpi di difesa li dovrà sicuramente mettere a punto meglio…..ma qui il “dilemma dell’allenatore”. Se avessi il tempo di concentrarmi solo su un colpo? (ho poche settimane per lavorarci) Su che colpo mi devo concentrare?
    A tutti piacerebbe “tutti e subito”. Ma quelli sono i TROMBETTIERI…….lo chiedono…..ma poi sono i primi a capire perchè e percome non tutto è possibile subito……e chiudono dicendo: sempre e comunque Vamoooooooos Camilaaaaaaaaaaaaaa……

    Mi concentro sui colpi di difesa? o continuo ad affinare i colpi d’attacco?
    Tradotto: aspiro a più “vincenti” o a meno “errori non forzati”?
    Tradotto ancora……il 2014 serve a stabilizzarsi tra la 80°e la 40° posizione? (perciò mi concentrerò a sbagliare meno abbassando il rischio) o il 2014 è destinato al definitivo salto nelle top 32? (e allora dovrò lavorare sul mettere a punto angoli e righe…..con tutti i rischi che ne conseguono)…..
    Questa è la scelta……..compro un grande Portiere o un prolifico “Centravanti”?

    In mezzo a questi due estremi ci sono tante strategie intermedie…….noi possiamo solo commentare i risultati….ma se non sappiamo di quali strategie sono figlie non potremo mai sapere se la “conseguenza” era figlia di una “premessa” o no. ma di questo avremo molto tempo per parlare…….

    Un commento che sembra entrarci poco……..
    Gli “strateghi” più pagati al mondo, i pubblicitari…….e i più pagati dei più pagati….quelli della Nike….stanno facendo giocare la partita più importante dell’anno, tra i suoi testimonial più importanti (e più costosi) tra tutti gli sport che finanziano…..con un abbigliamento che ha lo stesso colore del pavimento (Nadal) e tabelloni (federer)……NEANCHE LI VEDI…………..ma mettergli la maglietta gialla no???????? col baffo Nike in blu…..

  208. by Nic

    Personalmente penso che il problema di recupero sul dritto, come dice Omar e’ dovuto a una non sicurezza mentale data dall’ infortunio alla spalla.
    E’ nel servizio che deve migliorare!

  209. Carlo Bonacina by Carlo Bonacina

    Sono d’accordo Teus, e ribadisco soprattutto sul dritto, fermo restando quello che dice Omar.

  210. TEUS by TEUS

    Personalmente noto carenze nella fase difensiva di Camila da sempre. Ben prima quindi di accusare dolori alla spalla. Negli ultimi tempi è molto migliorata in vari aspetti del suo gioco. Quando però è costetta a giocare colpi in corsa da fondo campo, mostra quanto il suo tennis sia ancora acerbo.
    Fossi in Sergio lavorerei parecchio da questo punto di vista durante questa pausa.

  211. Lucia by Lucia

    @ Alex : non fa niente.
    @ Omar: grazie.

  212. Lucia by Lucia

    Ostia ma… Su altri siti sono diventata famosa !!! Ma guarda te. Comunque tanto per precisare :
    1 io tifo per tutte le tenniste italiane , per prima Camila.
    2 il mio e’ un tifo da salto sul divano, da amante di uno sport che però’ non ho mai praticato. Quindi se un giorno mi dovessi spingere fino a dare giudizi tecnici siete autorizzati a mandami a spigare.
    3 sono molto patriottica e tendo sempre ( anche quando non lo meritano ) a difendere i miei connazionali.
    4 Non mi va di esser tirata per la giacca o portata come esempio di ingiustizie varie. Non ho condiviso alcune riflessioni dei trombettieri e non ho cambiato idea ma, anche se sul mio giudizio si sono sbagliati questo non dimostra che lo abbiano fatto sempre.
    5 Alla fine tutte le persone che si mettono in gioco per difendere una causa ( seppur sportiva) hanno il mio rispetto. Con i modi , la correttezza e l ‘educazione che si deve in ogni rapporto civile.

  213. by Nic

    Competenza a 360 gradi per Omar!

  214. Carlo Bonacina by Carlo Bonacina

    Grazie Omar, alla prossima

  215. Omar Camporese by Omar Camporese

    @Carlo Bonacina:
    di norma quando si ha una patologia alla spalla tipo borsite, si tende mentalmente a non voler forzare troppo.
    il dritto non essendo mancina, va ovviamente come colpo a riperquotersi sulla spalla in questione, molto piu’ di quello che si potrebbe immaginare.
    certe risposte molto angolate, se tirate da avversarie destrorse, quasi sempre finiscono alla tua destra, perchè normalmente si parla di risposte incrociate.
    questi colpi, oltre che viaggiare sicuramente ad una velocit’à superiore a quella di un rovescio, se partono da una posizione dentro campo, possono buttarti fuori, nel senso letterale della parola.
    se questa situazione la riporti su una tennista conscia del fatto che la borsite si puo’ ripresentare con sintomatologia pressochè improvvisa, ottieni sicuramente un certo grado di difficoltà in ricezione.
    è del tutto normale.
    poi vista la grande potenzialità atletica, non credo che in condizioni normali possa avere di queste difficoltà nell’ arrivare su buona parte dei colpi in oggetto…
    dovremmo comunque attendere la totale guarigione per capire meglio se effettivamente Camila ha questo punto debole.
    personalmente guardando le poche partite visibili in passato, non lo avevo mai notato…

    @Lucia:
    anche se non sono esattamente il tipo che si possa autodefinire “trombettiere”, visto che all’ occorrenza riservo critiche costruttive anche alla giovane Cami… BENVENUTA anche da parte mia!

  216. Omar Camporese by Omar Camporese

    @t.o.:
    in riferimento alla domenica con Camila & C.
    sono sempre in attesa di novità da parte di Matteo.
    ho comunque inoltrato una nuova email…

    per quanto riguarda la scommessa invece, va detto che nulla è ancora precluso.
    i termini erano per 4 tornei disputati e Camila ne ha giocati due.
    quindi per validare la scommessa, dovremo prendere anche i risultati dei primi due tornei del 2014.
    punteggio pieno su 220k e 2/3 di punteggio su premier come avevamo stabilito.
    quindi al momento considerando che si ripartira’ da 670 punti circa ( vado a memoria)…
    in teoria con i prossimi due tornei e con una buona dose di ottimismo, potremmo anche vedere Camila nelle prime 50 della classifica… anche se personalmente la vedo dura!
    ma sulla carta è ancora possibile… 500 punti in due tornei si possono fare, esattamente come si son fatti due ottavi in GS… le possibilita’ sono simili…
    saluti.

  217. by Nic

    Quoto Alex e Cristian!
    Viva Camila forever alla faccia di moscoviti e rosiconi!!!

  218. by t.o.

    @Omar. Visto che la stagione è finita e che già si sa che io sarò uno di quelli che sicuramente pagherà la pizza a roma …….verifichi se la possibilità di “quella domenica a Tirrenia” è ancora una possibilità?
    Ci sono solo 5 domeniche prima di natale……….vorrei mangiare anche il caciucco……..il caffè lo offro io…..e se siamo meno di 10 anche il dolce…………

  219. Carlo Bonacina by Carlo Bonacina

    Teus ti ringrazio, forse incomincio a capire qualcosa di tennis.

  220. by cristian

    Alex :

    un’ altra cosa: in certi posti che si dovrebbe parlare di tennis in generale, chissa’ perchè anche in casi in cui Camila non c’ entra nulla, viene sempre tirata in ballo… è normale??? direi di no!!

    quoto al 100 % .

    Ma poi c’è qualcuno che lo costringe a leggere questo sito ? nessuno è obbligato a scrivere “Camila Giorgi “su google, ci sono tanti siti di tennis 😉 se questo sito non è di gradimento, ahimè , ce ne faremo una ragione! è pur vero che noi scriviamo ciò che vogliamo, se io voglio riportare che Camila ha passato halloween con la Matteucci, lo faccio! sto parlando di Camila Giorgi nel sito di Camila Giorgi, è più strano che uno nel suo angolo di tennis spesso e volentieri citi la tennista (denigrandola) ma soprattutto i suoi tifosi, l’angolo non si chiama ” le ragazze del tennis” ? a me sembra tutto tranne quello. Il bello è che noi restiamo in tema con il sito, parliamo della nostra ” regina ” a 360 gradi, abbiamo qualche colpa? no, siamo solo dei tifosi, qualcuno invece si diverte a prendere in giro, a denigrare, ad insultare, chi è messo peggio? i tifosi che ” adorano ” la loro tennista preferita e ne parlano sempre, o chi preferisce prenderci in giro, pubblicare post, riportare commenti? a voi la risposta…;) buona serata a tutti!!

  221. TEUS by TEUS

    Tutto come previsto, Alex.
    Temo che l’unico modo per liberarsi definitivamente di quel tipo sia non parlarne mai più da queste parti.

  222. by Alex

    apprendo ora che c’ è qualcuno che si aggrappa ai famosi IP per fare dei distinguo fra utenti… lo sanno anche le pietre di come sia facile cambiare o camuffare un IP! basti fare una piccola ricerca su Google e vedere che risultati vengono fuori in materia…
    un’ altra cosa: in certi posti che si dovrebbe parlare di tennis in generale, chissa’ perchè anche in casi in cui Camila non c’ entra nulla, viene sempre tirata in ballo… è normale??? direi di no!!

    @Lucia: scusa anche da parte mia!

  223. by r.b.

    Ah ok non leggo livetennis, vado qualche volta su ubitennis….

  224. Lucia by Lucia

    Ora comprendo un po’ meglio. Mi sfugge ancora il movente ma dipendera’ dalla mia ingenuità’ in materia. Ma non voglio tediarvi oltre, giusto parlare solo di Camila .

  225. by Nic

    Grazie Lucia per aver accettato le mie scuse a benvenuta anche da parte mia!
    @rb si e’ vero che e’ quasi sempre lui ma penso che ogni tanto necapita anche qualcuno da livetennis. Anche li a critiche dimenticando facilmente le vicissitudini, su Camila se ne leggono troppe!

  226. nic by nic

    finalmente si può tornare a parlare di tennis

  227. by Tommaso

    @Lucia (spiego io in breve perché hai chiesto ed è giusto che qualcuno risponda, non siamo un circoletto chiuso)

    si parlava di un ex utente che, mascherandosi dietro il “critico Camila per difenderla dagli adulatori che ne impediscono la crescita professionale”, ai non perdeva occasione per criticare lei, Sergio, il suo staff, le sue scelte, le sue dichiarazioni, la programmazione, i risultati, il gioco… e insultare anche pesantemente gli altri utenti – arrivando a etichettare alcuni, tipo il sottoscritto, “ipodotati”. E’ stato giustamente allontanato, ovviamente spacciando la cosa su un suo blog come un’ingiustizia, un bavaglio, da parte dei gestori che vogliono leggere qua solo elogi (se hai tempo di leggerti i commenti dei post che parlano delle sconfitte di Camila, ti accorgerai che ovviamente non è così: ci sono critiche, anche dure, ancora – giustamente – in pagina). La colpa dei gestori, casomai, è stata concedergli troppo spazio. Ora porta avanti la sua crociata contro i “trombettieri” (ovvero noi tifosi di Camila) sbirciandoci dal buco della serratura e infarcendo il suo blog di dis-interesse verso il tennis di post sui nostri interventi durante i match di Camila. Ogni tanto capita che si faccia prendere dal desiderio di fare una capatina da queste parti, ma è facile smascherarlo: lo stile di scrittura e di “analisi” è sempre quello, refusi e castronerie incluse.

    E’ tutto, spero di essere stato esauriente.

  228. by r.b.

    Lucia, sei dei nostri! 🙂

  229. TEUS by TEUS

    Mi auguro nessuno, Lucia, dal momento che è una faccenda unilaterale di scarsissimo interesse e qui si preferisce, giustamente, parlare di Camila.

  230. by r.b.

    @Nic
    Beh dai, non poi così tanti… In genere è uno solo, che sotto le diverse identità si rivela essere il solito “insetto fastidioso” 🙂 🙂 🙂

  231. Lucia by Lucia

    Ok Nic scuse accettate. Poi vi sarei grata se qualcuno di voi avra’ voglia di spiegarmi e’ nata questa faccenda.

  232. TEUS by TEUS

    Carlo Bonacina, ho notato anch’io la stessa cosa. A mio avviso Camila deve molto lavorare e quindi migliorare nella fase difensiva in generale perché sbaglia ancora troppo quando arriva leggermente in ritardo sulla palla.

    Madoka, io invece sono sicuro sia il solito troll visto che è molto semplice cambiare nick ma più complicato cambiare lo stile di scrittura.

  233. by r.b.

    Alcuni commenti “sospetti” sono scomparsi dal sito, quindi vuol dire che il controllo è stato fatto. Bene, si torna a scrivere tranquilli e a confondere serenamente Oakland con Auckland 🙂 🙂
    Del resto chi di bando ferisce di bando perisce 🙂 🙂 🙂

  234. by Nic

    Spariti tutti i post riguardo Marilu’!
    Bene!
    Scusa Lucia se ho pensato male di te, ma qua di troll ne passano tanti…

  235. Lucia by Lucia

    Mi associo

  236. Madoka by Madoka

    Chiedo alla moderazione del sito per favore di verificare la vera identità di marilù, temo sia il solito troll :/

  237. Carlo Bonacina by Carlo Bonacina

    Ciao a tutti, seguo sempre con interesse i vostri post, mi piacciono queste piccole scaramucce verbali anche perché alla fine si parla sempre della nostra beniamina. Ora in questi giorni di lunga attesa che Cami ritorni sui campi di gioco mi sono rivisto più di qualche volta(mia moglie dice che sono diventato scemo) le partite di Camila contro Woz e Serena, mi sono accorto, che Camila trova parecchia difficoltà nei recuperi di palla sul dritto come se fosse troppo girata con le spalle rispetto a rete. Non sono un esperto di tennis, aspetto con piacere che qualcuno mi dica che questa è una fesseria.
    Ciao a tutti

  238. by r.b.

    Per quanto riguarda i Masters abbiamo già discusso sul fatto che è assai improbabile che Camila possa giocare il Masters A quest’anno. La maggior parte di noi concorda sul fatto che Camila ci arriverà tra 2 o 3 anni. Alcuni hanno previsto addirittura che riuscirà a vincerlo, boh, vedremo. Però il Masters B non è così irraggiungibile. Infatti bisogna vincere un International e Camila ha le potenzialità per farlo, e poi ci sono le wild card, beh certo una la danno sicuro ad Ana, ma come si fa a negare una wild card alla più bella tennista del circuito? 🙂 🙂 🙂

  239. by r.b.

    Beh, chiaro una si iscrive ai tornei e se non ha la classifica gioca le qualificazioni. Anche le qualificazioni danno punti validi per il ranking WTA. Se poi si vince qualche partita si entra nel main draw e se si supera qualche turno si guadagnano altri preziosi punti che servono a scalare la classifica. Se la classifica migliora durante l’anno Camila potrà entrare direttamente nel main draw di alcuni tornei che all’inizio dell’anno l’avrebbero costretta a passare dalle qualificazioni. Come detto, la classifica si costruisce settimana dopo settimana, bisogna avere pazienza. Poi, certamente oltre ai tornei indicati, che sono un po’ quelli che giocano tutte le giocatrici più importanti, vi sono molti altri tornei International dove è più facile entrare direttamente, ma dipende molto da chi partecipa quindi a priori non si può dire nulla.

  240. Lucia by Lucia

    Il mio nome ed il mio cognome sono compresi nella mia email e ulteriori informazioni saranno a disposizione di chi gestisce questo sito. Rimarrò’ comunque una tifosa di Camila.

  241. TEUS by TEUS

    E ora farà trascorrere qualche ora (come se bastasse come prova della sua innocenza) e poi molto probabilmente presenterà un post nel suo sito in cui si sottolineerà che qui si parla solo di lui.
    Deja vu purtroppo. Egomania allo stato puro.

  242. Lucia by Lucia

    Giovani!!! Io sono lucia punto. Non ha altri nick ne topic ne altra roba di questo genere. Ne intervengo ne parlo di tennis su altri siti o blog. Seguo le prestazioni sportive di Camila da Wimbledon 2012 e ho scoperto questo sito da qualche mese. Leggevo senza intervenire. Se ho formulato qualche critica non l ho fatto su Camila che rimane la mia preferita, quanto su qualcuno che ( secondo me ) aveva un tantino esagerato in critiche sulla prestazione delle nostre in Fed. Non pretendo di essere condivisa ma non credo di meritare la fama di disturbatrice.

  243. TEUS by TEUS

    Concordo con r.b. Più parteciperà a tornei impegnativi, più velocemente farà l’esperienza necessaria per crescere.

  244. r.b. by r.b.

    A mio parere non è più tempo di ITF per Camila. Taipei è fuori discussione, troppo lontano e poi varrebbero le stesse obiezioni fatte per Poitiers e Nantes (meglio non rischiare ricadute alla spalla). Camila credo farà i tornei che fanno più o meno tutte le giocatrici di un certo livello: a gennaio tornei in Oceania (Sydney, Oakland) in preparazione agli Australian Open, poi in febbraio tornei in preparazione (Quatar, Dubai) a Indian Wells e Miami che si giocano a marzo, poi terra battuta europea con Stoccarda, Madrid, Roma e Parigi, poi ci si sposta sull’erba (Eastbourne, ‘s Hertogenboesch) in vista di Wimbledon. L’estate si gioca sul cemento americano (Carlsbad, Toronto, Cincinnati, New Haven) poi US Open e dopo tournee asiatica con Tokyo e Pechino, poi ancora tornei indoor europei (Linz, Lussemburgo, Mosca) fino all’eventuale Masters A o B, ovviamente se qualificata. Con poche possibili varianti, la stagione 2014 dovrebbe essere questa. Speriamo sia ricca di risultati positivi!

  245. TEUS by TEUS

    doherty, mi riferivo agli ITF 2012.

  246. doherty by doherty

    ciao a tutti !
    sono sempre strapreso ma lappena posso leggo i vostri commenti.
    @ marilu’ e teus
    camila avrebbe giocato gli ultimi itf per disputare delle partite,visto che a causa della spalla ha giocato pochissimo quest’anno,non tanto per fare punti,anche se li avesse vinti la classifica non sarebbe cambiata in modo sostanziale.
    comunque non credo che snobbi questi tornei,è una professionista .
    a mio avviso farebbe bene ad alternare wta ed itf fino a quando la classifica non sara’ migliorata,in modo da poter giocare in questi ultimi piu’ rilassata e testare gli aggiustamenti als uo gioco che le permetteranno di fare il salto di qualita’
    vincere qualche partita facilmente ogni tanto,serve anche a digerire piu’ facilmente eventuali sconfitte ed ad acquistare un po’ di fiducia.
    camila ha un livello tecnico e fisico da wta ma,un livello tattico e di gestione del match da itf…per questo dovrebbe ancora alternare la presenza nei due tipi di tornei.

    qualcuno sa se a como ha fatto delle manipolazioni ?
    apsttiamo con trepidazione il 18 ..

  247. by t.o.

    @Marilù Io non vincerò mai un campionato provinciale o regionale semplicemente perchè non lo gioco. preferisco andare ai nazionali o agli europei. Vale di più essere 1° ai regionali o 8° agli europei? ….dillo tu.
    Ma ti immagini una che può garantire 3 o 4 buone giornate ogni 2 mesi (questo è stato il 2013 di Camila) che si mette a sprecare queste 3 o 4 giornate di forma decente…(e dico decente) per vincere un 125K per far piacere a marilù. Quei 3 o 4 giorni li uso per entrare nelle prime 32 o le prime 16 in uno slam. “Ho vinto un wta 125K!!!!!!!!!”
    …….” Ho fatto un T4 e un T3 in due slam……….bohhhhhhh!!!! ”
    Un T4 in uno slam vale 340 punti (con le quali) e 160.000 $ in “soldoni”…..più del doppio dei punti di un 125K e più di 8 volte il premio in denaro…..
    Marilù……ma di che cosa stiamo parlando?????
    Chiediamoci invece se Camila potrà mantenere una certa “media risultati”……
    Ha dimostrato che può farlo, ma……quanto incide la spalla?????
    La spalla è un facile alibi o è un problema reale???????
    Ma ti pare che una che batte come ha battuto (parlo di QUALITA’ della vittoria non di vittoria…) Caroline davanti 22000 persone a US Open non avrebbe la freddezza di vincere un 125K magari in sudAfrica??? ma fammi il piacere…….Nella pallavolo ci sono ogni anno decine di squadre che vincono il proprio campionato e invece di iscriversi al campionato superiore “vendono il diritto” e si riiscrivono nel campionato che hanno appena vinto. …….i loro sponsor sono sponsor locali…….preferiscono pagare la prima in Provincia che la quarta in Regione……..figuriamoci della 15° nazionale…………..
    Camila preferisce un T4 in uno slam che un titolo wta (di seconda fascia…..)…….
    Anche perchè un T4 in uno slam può diventare QF…..o SF….o chissà…….
    Vinci un 125K……..rimani lì…..

  248. by r.b.

    Mi piace questa discussione, ma il mio parere, come espresso altre volte, è che il ranking si costruisce settimana dopo settimana, giocando molti tornei e alternando vittorie (speriamo tante) a sconfitte dovute a sorteggi sfortunati (speriamo pochi) o a stanchezza o altre cause. Nel tennis femminile poi è frequente che chi arriva in fondo a un torneo, perda al primo turno nel torneo successivo.
    Quindi le incognite sono molte, ma dato il livello potenziale del tennis espresso da Camila, sono moltissime anche le speranze di vederla al top entro breve tempo, breve in senso relativo, s’intende.

  249. by Nic

    Non e’ necessario paragonare Cami con Errani!!
    Errani non vincera’ mai un tubo… Cami invece vincera” Wimbledon!!
    Allora chi e’ piu’ forte?????
    VAMOSSSSSS

  250. by Tommaso

    Intanto parto con una “breaking news”: il primo turno di Fed Cup 2014 si giocherà a Cleveland, al Public Auditorium. Presumibilmente su sintetico indoor, aggiungo. Niente campo in terra lentissima all’interno di un diamante del baseball, quindi. Come ampiamente prevedibile e previsto da me medesimo…

    Tornando alla discussione: alt, io non ho detto “mi aspetto che passi 2-3 turni”, ho detto che passando 2-3 Camila guadagnerebbe i punti della vittoria in un International. Che nell sua posizione di classifica significano molto (molto di più che in top10, ma è la scoperta dell’acqua calda).Camila per vari motivi non ha giocato ancora una stagione intera in WTA, quindi non sappiamo quali limiti porre.

    Per tornare sui “soliti” esempi che conosciamo a memoria, si possono fare dei paragoni. C’è una casistica piuttosto ampia di incontri tra Sara Errani (“sempre lei” perché è la numero 1 italiana e quindi il metro di paragone per tutte le altre che le stanno sotto, giusto?) e le primissime del mondo per cui possiamo dire che Sara non batte quasi mai le top 4 (una volta sola in carriera). Camila ha per ora incontrato una sola volta Williams e la Radwanska, non sappiamo se potrà battere Masha o la Azarenka. Se dovesse perdere 10-15 incontri con le prime del mondo, sapremo che quello è il suo limite. Se dovesse perdere sempre contro una mancina, sapremo che quello è un suo limite. Per ora no, quindi si può (ancora) fare delle previsioni, per quanto possano sembrare azzardate.

    Sul discorso Slam: vero che Sara essendo tds non beccherà mai nei primi turni una delle prime 32 del ranking. Ma, per dire, in un incontro al primo turno di Wimbledon fra Sara Errani numero 5,6,7, 8 o 14 del mondo e una Camila appena top100 voi chi prendereste? Monica Puig ha lasciao 5 games a Sara l’anno scorso a Wimbledon, infischiandosene bellamente del ranking.

    Essere top32 ti evita Serena o Vika o Masha ai primi turni, ma non ti mette al riparo dalle giovani o giovanissime o anche meno giovani mine vaganti dalla posizione 40 in giù.

  251. by cristian

    Fare previsioni è azzardato, specialmente paragonare il cammino di Sara e Camila. Per fare un esempio, la Errani parte agli AO da top 8, quindi avrà dei turni agevoli, Camila potrebbe incontrare subito una Williams, una Sharapova e uscire fuori dal torneo, cioè il ” mi aspetto che passi 2-3 turni ” è una frase che lascia il tempo che trova, io non faccio paragoni con nessuna italiana anche perché non serve a nulla, mi auguro però che Cami si appresti a raggiungere le top 50, credo sia nelle sue potenzialità già per l’anno prossimo, no? giocando con regolarità e si spera con un rendimento continuo, potrà fare una bella stagione.
    Sperando che il 2014 sia l’anno anche di Nastassja, ne abbiamo bisogno.

  252. by Tommaso

    Scusate se mi intrometto, penso che TEUS si riferisse alla RACE, mentre Omar parlasse del World Ranking. Per quanto riguarda la Race si parte tutte dallo stesso punto, ovviamente chi è più in alto in classifica è avvantaggiato nel guadagnare punti perché partecipa di diritto ai main draw. Una Camila sana, comunque, non dovrebbe avere grossi problemi a passare qualche turno di quali a inizio anno. Dato per scontato l’accesso al MD degli Slam, se poi agli AO non dico replicasse il risultato degli US Open ma anche solo passasse due-tre turni, la classifica inizierebbe a sorridere anche per altri tornei minori.

    Non ho alcun dubbio che il gioco di Camila la porterà, a breve, ad essere la migliore delle italiane. Se non altro perché 3 Slam su 4 si giocano sul veloce, superficie dove le altre (cresciute tennisticamente in Europa, dove i tornei principali si giocano su terra) faticano più di Cami. Ed è negli Slam dove, se passi due turni, fai già più punti che vincendo un International…

  253. by to

    @omar L’UTOPIA è come l’orizzonte…..se gli vai incontro lui si allontana…..tanto quanto tu gli vai incontro…..non lo raggiungerai mai…..allora a che serve?…..serve a farti camminare…..
    La Classifica 2014 comincia oggi e terminerà tra 13 mesi……il 31 dicembre…(compleanno di Camila).
    Perciò ognuno farà i punti che riuscirà a fare…..
    Sara e Camila….chissà perchè si arriva sempre a questa sfida?…..mah!!!
    Sara è stabile in top ten da oltre 18 mesi…..ma nell’ultimo anno ha fatto 1000 punti in meno che nel 2012.
    Eppure nel 2013 ha goduto per tutto l’anno del top 8 . TdS obbligatorie in ogni torneo……e nei tornei più ricchi di soldi e punti la certezza di non incontrare top 32 fino ai 16°F.
    Sara nel 2013 su 23 tornei batte 15 top 32 ma solo 4 di queste sono top 16. Questo è il punto…ed è il motivo della mia errata analisi sulla durata di Sara in top ten…..e bravissima Sara a sfruttare questo K (coefficiente) che avevo sottovalutato. L’ottimo sfruttamento della “K TdS”.
    La top 8 di Sara è a rischio…….vero che perde pochi punti nel tour australiano……ma a quel livello di classifica non si mantiene il posto confermando i punti…..con i punti di quest’anno Sara, nel 2012 sarebbe stata fuori dalle 8 per oltre 500 punti . i 23 tornei le permettono di scartare “senza colpo ferire” 3 delle sue 5 uscite al 1°turno .
    Per chi gioca gli Slam per vincere, 900 punti sono un QF vinto. Per chi ha un rapporto W/L 1 a 1 con le top 8 è matematico fare 2 SF su 4 in GS e lo stesso nei mandatory…..fai un po i conti…….
    Solo nel 2009 con 4437 si era……8°…in tutti gli altri anni eri fuori a a volte anche di 1000 punti……
    Perdere la top 8 per Sara significherebbe rischiare di perdere un turno in almeno il 60% degli obbligatori…..
    Al livello di Sara significa 1500/2500 punti anno in meno………Speriamo di no……
    Ma così come Camila a 2500 punti non è una “visione psichedelica” Sara a 2500 punti non è delitto di lesa maestà…. tolti gli ultimi due ha chiuso l’anno sempre sotto i 1500 punti……..
    ………di Camila a 1300/1900 punti ne parliamo domani….

  254. Lucia by Lucia

    1 la cosa più’ importante nel 2014 e’ che guarisca perfettamente la spalla.
    2 Premesso quanto sopra avrebbe comunque ragione Omar.
    3 Se si parlasse di risultati negli Slam ( senza qualificazioni per Camila), avrebbe ragione Teus.
    4 Alla fine non è’ importante che Camila in un anno sia la prima delle italiane, quanto che diventi col tempo la migliore di tutte.

  255. TEUS by TEUS

    No, Omar. Utopica è una cosa irrealizzabile. Che Camila possa fare più punti delle altre italiane nel 2014 invece è improbabile ma non impossibile. Quindi io, mettendoci una grande dose di ottimismo, non considererei, come già detto, fatto eclatante se chiudesse la prossima stagione col ranking migliore tra le nostre. Rimane semplicemente una previsione estremamente ottimistica la mia. Niente più.

  256. Omar Camporese by Omar Camporese

    mi fa piacere che ci tengano aggiornati.

    tuttavia è da alcuni giorni che non accedo al blog e volevo rispondere al precedente messaggio di Teus, che dava Camila a fine 2014 come la nostra migliore azzurra (almeno questo mi è parso di capire)…
    vedi Teus… va bene essere ottimisti, pero’ ogni tanto bisogna anche vedere se ottimismo e UTOPIA non siano troppo distanti fra loro…
    mi spiego: Camila per risultare a fine 2014 la migliore, dovrebbe seguire un certo percorso che mi appresto a mostrare.
    prendiamo per ipotesi che Errani faccia peggio del 2013 di ben 1000 punti, cosi’ ci veniamo incontro…
    Giorgi per risultare la migliore, con tutta probabilità dovrebbe conquistare piu’ di 3400 punti in 16 tornei… ripeto: 16 tornei!
    vediamo allora come potrebbe diventare possibile ciò:
    quarti di finale a uno slam = 500 punti
    ottavi a 3 slam = 840 punti
    semifinale a un Mandatory = 450 punti
    quarti a due Mandatory = 500 punti
    ottavi a un Mandatory = 140 punti
    resterebbero circa 1000 punti da conseguire in restanti 8 migliori tornei minori ( media di 125 punti per torneo)…

    ricapitolando:
    125 punti in media su 8 tornei minori.
    1 ottavo in un Mandatory.
    2 quarti in due Mandatory.
    1 semi in 1 mandatory.
    3 ottavi in 3 GS.
    1 quarto in 1 GF.
    aggiungendo il fatto che Errani faccia almeno 1000 punti in meno rispetto al 2013…
    direi che piu’ che di ottimismo, almeno per il 2014 si dovrebbe parlare di UTOPIA!
    con tutto il rispetto per le potenzialità di Camila…
    saluti.

  257. by r.b.

    Ma sì dai, tutte le tenniste professioniste hanno dei problemi fisici prima o poi, la Sharapova si è addirittura operata alla spalla, poi è rientrata e ha vinto un paio di slam, mica pizza e fichi. Camila fortunatamente non ha bisogno di operazione, quindi spero che il problema possa risolversi in tempi brevi con la fisioterapia e le cure adeguate. Un conto è non rischiare una ricaduta partecipando a tornei minori, un altro è saltare un torneo importante per infortunio, vedi ancora Sharapova che ha dovuto saltare il Masters.

  258. Madoka by Madoka

    Tutto sotto controllo direi proprio di no, visto che è un anno che Camila è rotta.

  259. by r.b.

    É scritto che i risultati definitivi si avranno solo settimana prossima no? Dunque ci tocca aspettare, comunque credo che la situazione sia del tutto sotto controllo.

  260. Madoka by Madoka

    Ma la spalla è guarita definitivamente, o c’è il rischio di futuri stop ?

  261. Hector by Hector

    Se Camila ha bisogno di una “spalla” nuova mi candido. Le battute sono la mia specialita’, piu’ che i fratelli Bryan mi rivedo nei fratelli Marx.

Leave a Reply