camila_slider_007

Sorteggiato il tabellone principale del ChallengeBell, International da 235.000$ che si disputa a Quebec City, in Canada, dal 9 al 15 settembre. Camila esordirà contro la testa di serie numero 7 del torneo, l’americana Lauren Davis.

Americana, 20 anni, Lauren è uscita al primo turno degli US Open subendo un doppio 6-0 dalla spagnola Suarez-Navarro. In stagione ha un record di 22 vittorie e 19 sconfitte, ha vinto l’Itf da 100.000$ di Midland ed è stata protagonista di un evento più unico che raro: a Toronto ha sconfitto Svetlana Kuznetsova… due volte! La prima nel turno decisivo delle qualificazioni, la seconda al primo turno del main draw, dove la russa era stata ripescata come lucky loser, ma non troppo, evidentemente. La Davis da lunedì sarà numero 72 del mondo (-2 dalla settimana precedente), mentre Camila salirà al numero 79 dalla posizione 136 che occupava prima degli US Open (+57). I precedenti tra le due risalgono al 2012: nel primo incontro, in semifinale a Dothan, Camila si impose in due set con un doppio 7-5; all’Indian Harbour Beach invece fu l’americana a vincere in rimonta 2-6, 6-4, 6-4 ai trentaduesimi

About the author

Matteo Veronese

Matteo è di Milano, classe 1986, giornalista pubblicista. “Sportivoro”, segue professionalmente Camila dal 2011. Primo incontro dal vivo a Cuneo: sconfitta in 2 set dalla Lucic, non il migliore degli esordi per potersi considerare un portafortuna. Ha avuto modo di rifarsi col tempo… E-mail: matteo.veronese@camilagiorgi.it Twitter: @veronesem

  • Camila esce con la Ostapenko al terzo turno di Wimbledon. Ora sarà n.2 d’Italia
    Camila esce con la Ostapenko al terzo turno di Wimbledon. Ora sarà n.2 d’Italia
  • Wimbledon, Camila al primo turno supera in tre set Alizé Cornet
    Wimbledon, Camila al primo turno supera in tre set Alizé Cornet
  • Camila costretta al ritiro a Birmingham, aggiornamenti su Wimbledon
    Camila costretta al ritiro a Birmingham, aggiornamenti su Wimbledon
  • WTA Birmingham, Camila ai quarti: battuta anche la Svitolina!
    WTA Birmingham, Camila ai quarti: battuta anche la Svitolina!

321 Comments. Leave your Comment right now:

  1. by gros

    @motorep ne sono perfettamente consapevole. Infatti, nel mio commento ho aggiunto che camila deve imparare a giocare anche così. Per come mi piace vedere giocare a tennis preferisco vedere gioco propositivo e brillante. Diciamo che se avesse perso dalla ying ying duan (ha perso al primo turno contro Wozniacki) non sarei stato così deluso.

  2. by Morotep

    gros:
    “stasera ha perso contro una regolarista che fa della costanza di rendimento e lo sbagliare mai la sua filosofia”
    ti rendi conto che questa e’ tutt’altro che una cosa da poco vero?!
    E che a tennis si vince con la costanza di rendimento e sbagliando poco o possibilmente mai… sei d’accordo?
    Se Camila vuole diventare top-10 (o anche top-30) deve imparare a sbagliare poco o nulla. Se cosi’ non e’, o cambia gioco oppure tra 3 o 4 anni saremo ancora qui a rosicare alle 4 di notte per una sconfitta al primo o al secondo turno di qualsivoglia torneo international.

  3. by Tommaso

    Aspettiamo ora di capire che tornei giocherà da qui a fine stagione. Buonanotte ai “superstiti” di questa nottata, è sempre un piacere condividere con voi la passione per Cami.

  4. by Morotep

    Tommaso ma ognuno dica un po’ quello che vuole! Cambia poco. I detrattori fin’ora (escludendo i troll e/o quelli completamente scemi) hanno rifiutato l’idea che Camila possa essere (nonostante le sue doti atletico-tennistiche) una tennista di vertice… bisogna dare atto che fino ad adesso hanno avuto ragione.
    Avranno sempre ragione? Speriamo di no!
    Francamente ho avuto i miei bei dubbi anch’io che Camila potesse riuscire ad essere costante nel dare risultati, pero’ in questo periodo, al dila’ di tutto, mi e’ parso di vedere dei miglioramenti che, ad esempio, lo scorso anno non avevo visto. Per me e’ un punto di partenza positivo… adesso devo consolidare il suo tennis, avrebbe dovuto cominciare a farlo gia’ da un paio d’anni. Per un motivo o per un altro non e’ stato possibile… bene, ora si guarda avanti e si scorna 10/100/1000 volte nella speranza di accendere quella lampadina che sta da qualche parte nella testa e che sistema tutti i pezzi del puzzle.
    Un po’ come all’improvviso e’ successo alla Halep… oppure alla nostra Sara Errani… oppure a quasi tutte le giocatrici che fanno il salto di qualita’.
    Quando e se avverra’ nessuno puo’ dirlo… al momento, come dicevo, do atto ai “detrattori” di averci visto meglio e/o piu’ lungo di me.
    Pero’ ricordiamoci che molti detrattori la davano in picchiata piu’ o meno libera in classifica e invece Camila e’ tornata dentro le top-100 e questo e’ un dato positivo.
    Alla prossima.

  5. by gros

    sinceramente la cosa che mi dà più fastidio è vedere perdere camila da gente che neanche lontanamente e nei loro sogni più audaci possono sperare di avere il suo talento, e credo che questo dia fastidio anche a lei. Anche stasera ha perso contro una regolarista che fa della costanza di rendimento e lo sbagliare mai la sua filosofia. Se camila imparasse a giocare qualche punto così, si divertirà un sacco e otterrà molto di più. Poi classifica alla mano ha perso da una messa meglio in classifica in 2h30, quindi potrei dire che ci sta anche se so che sto dicendo una scemenza

  6. by Stefano

    Piccola notazione: se escludiamo il tie-break e i prime 3 games giocati e vinti da Camila (con un break e due servizi tenuti), la Giorgi oggi ha preso 6-3 6-3 6-2 dalla Davis.
    Non penso serva aggiungere altro …

  7. by t.o.

    Questa partita qualcuno me la deve raccontare…….

  8. by Tommaso

    La cosa che mi dispiace di più è che questa (brutta) sconfitta darà fiato alle trombe dei detrattori, di quelli che domani (con calma eh…) spunteranno come funghi a dire che è una montata, bagno di umiltà, cambiare allenatore, fare la modella e non la tennista, ecc ecc… Oggi più che mai, nelle sconfitte più che nelle vittorie, FORZA CAMI!

  9. by Morotep

    Complimenti a chi aveva predetto un 6-2 nel set finale!
    Come dicevo, io non mi deprimo ne’ mi dispero per questa sconfitta a patto che da qui in poi seguano una CATERVA di tornei international. La classifica ce l’ha e per cio’ che mi riguarda, dovrebbe giocare tutte le settimane. Sono convinto che stando in campo e giocando su questo genere di palcoscenici avra’ l’opportunita’ di poter dimostrare di essere consistente e di riuscire a puntare in alto.
    Buonanotte a tutti!

  10. by Stefano

    É finita!!!!
    E adesso finalmente andrò a letto (bello contento ………………………………………………………………………………………..).

  11. Giovaneale by Giovaneale

    Che rabbia…ha avuto tante occasioni per cambiare il match,giustamente se ottieni 10 palle break e non ne sfrutti neanche una vuol dire che non era la giornata giusta.
    Ragazzi vi dò la buonanotte..amara ma è sempre bello ritrovarsi insieme a seguire Cami!
    Un abbraccio e sempre forza Camila!!!!

  12. by Alex

    Ha perso?

  13. by effeemme

    La partita delle occasioni mancate!
    Bah!

  14. by Alex

    Dai che sul più bello le strappa il servizio

  15. Hector by Hector

    Peccato, sarebbe stato iportante confermarsi.

  16. by Morotep

    Hector secondo me fai bene a preoccuparti perche’ e’ cio’ che piu’ manca a Camila.
    Comunque rimane un dato positivo in tutto cio’: finalmente un servizio con statistiche decenti soprattutto se rapportate a quelle di 6 mesi fa (dove faceva almeno un doppio fallo per turno di battuta).

  17. by Stefano

    Tommaso, se è come dici tu, forse è persino peggio dell’infortunio: si giocano i tornei per vincerli, per portare a casa soldi e punti per la classifica.
    Se Camila pensa ancora di “snobbare” o di non dare il 100% in ogni match che gioca, allora è meglio che cambi mestiere.

  18. by gros

    e ancora una volta 0-30 e poi game set match davis

  19. by Luca

    Dopo il primo set palle break trasformate 0 su 10.Direi che è abbastanza evidente che abbia perso la testa…

  20. Hector by Hector

    Ha fatto un solo break in tre set ed ora deve farne due consecutivi per restare nel match…certo che l’8% di pb trasformate e’ un dato bassissimo, ma paradossalmente lascia ancora un filo di speranza. E’ la testa di Camila a preoccuparmi.

  21. gimusi by gimusi

    ://

  22. by Alex

    Forse è un incubo XD

  23. by gros

    e poi in meno di un minuto vince un game perché incazzata dal risultato

  24. by Morotep

    Nono e poi no, niente alibi dai. Non tiriamo fuori la spalla perche’ se fosse cosi’ allora stiamo freschi.
    E’ che le manca totalmente esperienza a giocare questi tornei… deve farsi. E’ brutto dirlo, ha 21 anni suonati, ma e’ cosi’. Condizionata da vari fattori, ma e’ una ragazza che per la sua eta’ ha giocato troppo poco.
    Io per questa sconfitta non ne farei una tragedia ma una delle tante lezioni da tenere da conto per costruire sta benedetta carriera.
    Barazzutti non la deve considerare nemmeno di sbriscio, non ora.

  25. Giovaneale by Giovaneale

    Questo game tenuto a zero non mi dispiace..cerchiamo qualche nota positiva..forse si sta arrabbiando…

  26. by Stefano

    Game vinto con la forza della disperazione …
    C’è poco da essere felici …

  27. by Tommaso

    Io non tirerei in ballo la spalla. Come ho detto prima ancora dell’inizio del torneo, secondo me Camila deve ancora smaltire gli US Open, sia dal punto di vista “mediatico” che fisico/mentale. Avrà voglia di tornare a casa, magari inconsciamente…

  28. by gros

    erano 53 non 3 secondi

  29. by gros

    la cosa disarmante è che in 3 secondi (sta volta li ho contati) si passa dallo 0-40 a vantaggio davis…neanche se ti impegni riesci a perdere 4 punti in così poco tempo

  30. Hector by Hector

    Sdrammatizziamo: meno male che l’avversaria si chiama Davis e non Fed Cup.

  31. Giovaneale by Giovaneale

    Ancora cinque punti di fila della Davis…
    Sotto 5-1

  32. by Morotep

    Ve’… 40-0 e all’improvviso 40-40… e’ da quasi tutto il match che va avanti cosi’… certo non stiamo vendendo la partita quindi e’ difficile stabilire cosa succede. Pero’ non penso la Davis sia una che col gioco possa mettere alle corde Camila. Vedo piu’ risposte frettolose sparate qui e la’, errori gratuiti e quella fretta di uscire dal campo vista piu’ di una volta. Magari mi sbaglio eh, ma la sensazione e’ questa.

  33. by Stefano

    Davvero brutte sensazioni questo match …
    Se mi metto in Barazzutti, come si fa a dare fiducia ad una giocatrice così incostante e inaffidabile?

    P.S.
    Non so se sia meglio che abbia perso perchè è ancora nella “sbornia” post US OPEN, oppure per un riacutizzarsi dei problemi alla spalla: nel primo caso sarebbe un atteggimanto ancora da tennista troppo “acerba”, nel secondo caso significa che il problema è diventato cronico.
    Sono entrambi due brutti scenari …

  34. Yauri by Yauri

    Un altro game da 0-40 a 40 pari! Assurdo!

  35. Giovaneale by Giovaneale

    Altro game da 0/40 a 40 pari…no Cami no!!!!

  36. by gros

    tra un po’ mi metto a piangere…continuo a non crederci, sarà già il terzo game

  37. by gros

    chissà se sta volta ce la fa a fare un break

  38. by Morotep

    Ma quando parlate di grinta della Giorgi cosa intendete? Mi son perso qualcosa? A me la mancanza di grinta e’ sempre sembrato un suo limite… in genere appena incontra una avversaria per lei un po’ difficile (come evidentemente e’ la Davis) si disunisce con una facilita’ disarmante. E’ proprio quello che deve imparare a gestire: l’approccio mentale al match che fin’ora, a parte qualche momento di grazia, mi pare manchi.
    Per quello dicevo che se avesse vinto il tie-break sarei stato sorpreso… ben contento che l’abbia vinto, ma poi il resto del match, soprattutto questo terzo set, ha l’aria di una resa soprattutto mentale.

  39. TEUS by TEUS

    Solo dopo il match point è andata. Perderà ma deve crederci ancora.

  40. Hector by Hector

    Dalla statistiche Camila apparirebbe carente alla risposta. Da non credere!

  41. by gros

    io mi immagino una partita in cui ci sono scambi lunghi ma alla fine camila sbaglia, l’altra butta di là la palla e corre corre corre.. camila fa i punti per lei

  42. Yauri by Yauri

    Ciao Peppa! E’ andata! 😉

  43. Giovaneale by Giovaneale

    Mah….io guardo il punteggio e non ci credo!!!!

  44. by ii_pignolo

    niente… il match sembra andato…

  45. by Stefano

    Black out: Camila è già uscita di testa dal match.

  46. by brethkos

    Dai Camila, non mollare.
    Che sofferenza senza vedere la partita!

  47. Giovaneale by Giovaneale

    Si ma ora sotto 3-1 con un solo break di ritardo deve darci modo di pensare che sta cercando una reazione…forza Cami,facci vedere la grinta che conosciamo!!!!

  48. by gros

    adieu ma chère

  49. by Stefano

    Niente da fare: quando un game si trascina ai vantaggi, alla fine è sempre la Davis a spuntarla.
    Cami, ma che ti succede?

  50. by Morotep

    Ok, conoscendo Camila direi che la partita e’ andata… se dovesse vincere mi riterrei oltremodo sorpreso.
    Sorprendimi di nuovo Camila… ma stavolta ci credo pochissimo 🙁

  51. by Luca

    Prepariamoci per un bel 6-2 per la Davis

  52. by Tommaso

    Sono d’accordo con Morotep. Finora per la classifica o per l’infortunio non ne ha giocati molti. E’ tutta esperienza che si fa…

  53. by Morotep

    E’ qui che deve dimostrare che non si disunisce, che sta attaccata all’avversaria, che riesce ad essere consistente.

  54. by Morotep

    Eh ma la Davis dimostra molta piu’ tenacia ed esperienza. Ripeto, Camila deve giocarne a pacchi di tornei come questo… non possono che farle bene a costo di uscire per un po’ di volte al primo turno.

  55. Giovaneale by Giovaneale

    Se Cami non inizia a fare le cose essenziali si fa davvero dura…avanti Cami!!!!!

  56. by Stefano

    Ahi, si mette male …

  57. Yauri by Yauri

    Dai, Camila, forza!

  58. by Morotep

    Niente alibi per Camila per cio’ che mi riguarda.
    Comunque vada un match equilibrato giocato con molta intensita’ da entrambe (per quel che si puo’ percepire).
    Mi sono visto alcuni video recenti della Davis e devo dire che e’ un po’ diversa da come me la ricordavo: effettivamente meno pallettara, con un rovescio fortissimo e (quella si’ immutata) tantissima grinta.
    O me la ricordavo male io oppure e’ molto migliorata da quel match di un paio di anni fa.
    Complimenti a lei… vediamo qui come va a finire…

  59. Giovaneale by Giovaneale

    Accidenti…arriva il break della Davis..ora siamo sotto sul serio…

  60. TEUS by TEUS

    Match durissimo.

  61. by gros

    e porca p—–a camila perde il servizio. Che nervoso non poter vedere nulla!!!!!!!!

  62. by Luca

    Che disastro!!!

  63. by Stefano

    Tommaso, sì, questa “involuzione” mi ricorda un po’ quella di un anno fa quando Cami faceva una fatica bestiale a vincere contro chiunque (e noi avremmo saputo poi soltanto dopo il perché).
    I doppi falli sono calati perchè ora Camila ha finalmente capito che non deve rischiare troppo la seconda, ma il suo servizio temo ne abbia risentito un po’ …
    Ma oggi, stranamente, è la sua risposta a deludere di più: contro una così, di solito Cami piazza almeno due break a set, mentre oggi si mangia tutto ai vantaggi.
    Tutto d’un tratto sembra che non sappia più giocare bene nei momenti importanti …

  64. Giovaneale by Giovaneale

    1-1 ma questa Davis non trema mai?Ha 19 anni…avanti,qualche titubanza non guasterebbe 🙂

  65. Hector by Hector

    Due considerazioni: imdipendentemente da come finira’, l’equilibrio nel punteggio dimostra che i rapporti di forza tra le due non sono cambiati rispetto alle sfide dello scorso anno, e questo e’ un peccato perche’ avrei sperato lo fossero a favore di Camila.
    Inoltre la durata del match puo’ far presumere che Camila non stia “sparando” tutto, a differenza della sconfitta di Indian Harbour beach.

  66. by Alex

    Coraggio Camila!!!

  67. by Tommaso

    Lo dico sull’1-0 Cami nel terzo set: se ragiono “di pancia” non sono per nulla soddisfatto di questo match. A mente fredda e per tutto quello che abbiamo detto su questo torneo (post US Open, giocatrici tignose, rientro da mesi di stop, ecc), mi sento invece di concedere a Cami il beneficio del dubbio. Sempre con trombetta in mano, sia ben chiaro!

  68. Yauri by Yauri

    Dai, Camila, dai un’accellerata! 😉 Forza!

  69. Giovaneale by Giovaneale

    Primo game portato a casa…1-0

  70. by gros

    primo game vinto…forza forza

  71. by Morotep

    Ao’… tocca rimboccarsi le maniche… e’ proprio in questi tornei che Camila si deve fare. Fin’ora e’ passata dagli ITF 50k ai grandi tornei WTA. Invece e’ in ‘sti tornei, duri, con giocatrici forti ma non di vertice che ci si forma. E’ valso un po’ per tutte, deve valere anche per Camila. E’ qui che deve far vedere chi e’.
    Adesso nuovo set. Speriamo riesca a trovare il bandolo della matassa…

  72. by Tommaso

    @stefano, beato te che la “vedi”!

    La Cami di mesi fa faceva caterve di df, qui siamo “solo” a 3 anche se pesanti, e 2 ace. Saldo -1, contro un saldo 0 della Davis. Pesano un sacco le 7 pb non sfruttate nel secondo set (deciso, alla fine, proprio da UN break). In ogni caso credo che Cami stia giocando male, ma non possiamo saperlo…

  73. gimusi by gimusi

    forza bimba..non demordere :\_\

  74. by Stefano

    Sembra quasi di vedere la Camila infortunata di qualche mese fa …

  75. by effeemme

    Nooooooo

  76. by gros

    tonnellate di palle break non sfruttate, sta lì questo set perduto

  77. Giovaneale by Giovaneale

    5 punti di fila di sta Davis e si va al terzo…un vero peccato!

  78. by Tommaso

    Malissimo: altre tre pb non concretizzate sullo 0-40. Queste cose si pagano. Malissimo.

  79. Yauri by Yauri

    Non ci credo! 😉

  80. by gros

    in un battito di ciglia si passa da 3 palle break consecutive a set point, ma come diamine si fa

  81. Giovaneale by Giovaneale

    Ma no 40/40

  82. Yauri by Yauri

    0-40! Forza, Dai!!!

  83. by effeemme

    Un2-6 non mi sarebbe piaciuto….
    Vaiiiiii

  84. Giovaneale by Giovaneale

    0/40

  85. Giovaneale by Giovaneale

    Dai 0/30…

  86. Yauri by Yauri

    Dai, Camila , fammi andare a dormire! Non ce la faccio più! 😉 Forza!!!

  87. Giovaneale by Giovaneale

    Game portato a casa…ora o arriva il break o si va al terzo….forza Cami!!!!!!!!!!!!!

  88. Hector by Hector

    A parte i pochi break, e’ una durata del match inusuale per Camila. 1 h 55 minuti per meno di due set a memoria io non li ricordo.

  89. Madoka by Madoka

    Sigorni, temo che set e anche terzo set siano andati, non ounterei neanche un cents Su camila in questo momento…e visto che sono un uomo dì poca speranza vado a dormire, superando di trovare una piacevole sorpresa domani

  90. by gros

    da come vince i game facilmente i game al servizio sembra che dall’altra parte della rete ci sia L.D., non Lauren Davis ma Lindsay Davenport!

  91. Giovaneale by Giovaneale

    5-2 Davis…break ancora rimandato…

  92. Yauri by Yauri

    4-2. Dai Camila! Forza!

  93. Giovaneale by Giovaneale

    Dai 4-2 ed ora si gioca con il coltello fra i denti..raddrizziamo questo set!!!!!!

  94. Giovaneale by Giovaneale

    40/0 in un amen e poi 40/40…Cami quanto ci fai soffrire!!!

  95. by Luca

    Siamo alle solite…persa la trebisonda!!!

  96. Madoka by Madoka

    Purtroppo altro game dove non converte palle break : che è un altro storico problema della Giorgi la % di conversione dei break point :/

  97. by gros

    ogni game è molto lottato, adesso è più difficile recuperare il set..sotto 4-1

  98. Giovaneale by Giovaneale

    4-1 Davis con una palla break purtroppo non sfruttata.È dura ma resta sempre un break da recuperare

  99. by ii_pignolo

    4-1 con un’altra palla break non trasformata… :-/

  100. by effeemme

    Uuuuuuffffffff
    Cami’!!!!
    E sveglia daiiiiiii

  101. Madoka by Madoka

    Il fatto è che tranne in risposta non fa neanche un punto, è difficile vincerla la partita così.

  102. Giovaneale by Giovaneale

    Doppio fallo ai vantaggi e break della Davis
    3-1 sotto…forza Cami,non mollare!!!!!!

  103. Madoka by Madoka

    @gros : è così. la Davis non molla nulla, è fastidiosa proprio perchè non molla nulla. E non avrebbe questa classifica se non fosse una lottatrice.

  104. by gros

    3-1 davis, o la breakka subito o il set è quasi andato

  105. by Tommaso

    Io intanto vi ringrazio già ora per la compagnia e per l’affetto che dimostrate tutti verso Camila. Chissà quante altre giocatrici non top-20 fanno questo effetto. Facile, poi, svegliarsi domattina e pontificare. Intanto Cami perde il servizio… ora più che mai FORZA CAMIIIII!!!!

  106. Giovaneale by Giovaneale

    40 pari…

  107. Giovaneale by Giovaneale

    0/40 pericolosissimo….Cami recupera!!!!!

  108. Yauri by Yauri

    0-30! Dai, Camila, non perdere il servizio! 😉

  109. by gros

    la sensazione che ho è che la davis non mollerà nè di testa e tanto meno di fisico…la partita non la regala se la deve andare a vincere camila

  110. Madoka by Madoka

    Ragazzi, purtroppo ci sarà da soffrire e lottare su ogni 15 anche nel 2ndo set…

    forza !!!

  111. by Tommaso

    Anche nel primo set la Davis aveva concesso nel primo turno di battuta poi aveva aggiustato il tiro… vedremo, speriamo di non dover rimpiangere quelle occasioni sprecate. Tra l’altro dopo aver perso un set e un tibreak così tirato, andare subito sotto di un break sarebbe potuta essere la botta definitiva per la Davis. E invece è 2-1… DAI CAMI!!!!

  112. Giovaneale by Giovaneale

    Ok Marzullo porta sfiga…non lo dico più!!!!
    2-1 Davis

  113. Giovaneale by Giovaneale

    Anche in risposta va meglio..su quattro seconde della Davis ha fatto tre punti ed ottenuto altrettante palle break…ma lo diciamo sottovoce vista l’ora marzulliana 🙂

  114. by Stefano

    Lo dico piano, ma sembra che ora Cami vada molto più spedita nei suoi turni di battuta …

  115. Giovaneale by Giovaneale

    Nel game di apertura del secondo set non bastano tre palle break per strappare il servizio alla Davis…peccato…

  116. by Stefano

    Niente break …

  117. by Tommaso

    Calma, una delle due avrà chiesto di andare in bagno. Intanto tre palle break non sfruttate da Cami. Peccato.

  118. by Alessandro

    Ops pardon, è l’orario che mi ha tratto in inganno^^

  119. by Stefano

    OK, hanno già ripreso …

  120. Madoka by Madoka

    D’accordo con Tommaso, questo torneo, e soprattutto questo primo turno con questo tipo di avversario sono un grosso trabocchetto…vediamo se riesce ad uscirne…

  121. by Alessandro

    Insomma? E’ finita?

  122. by Stefano

    Qualcuno sa il perchè di questa interruzione?

  123. by Stefano

    Madoka, lo so che la Davis le dà fastidio, ma NON DOVREBBE essere così.
    Voglio dire, hanno una “potenza di fuoco” ben diversa … se Cami ha problemi con una regolarista, come potrà cavarsela con quelle più forti?

  124. by Tommaso

    La vera Cami è quella che si esalta sui grandi palcoscenici. Questo match e questo torneo in generale è complicatissimo perché arriva dopo un GRANDE Us Open che ha prosciugato energie fisiche e mentali. Non a caso le giocatrici più alte in classifica, dopo gli Slam, si prendono una pausa. Camila ha comunque giocato 7 partite agli Us Open: contro la Wozniacki, o contro Serena, o contro mia zia, sono comunque partite da giocare. Ora è gusto che giochi perché deve sfruttare l’onda lunga, mettere partite nelle gambe (e nella spalla) e fare punti. Ma questo torneo non è certo adatto a Camila per tutti i motivi sopra elencati.

  125. by brethkos

    E il primo è andato! Forza Camila

  126. by Morotep

    Si’ effemme mi ritengo felicemente sorpreso 🙂

  127. by Iacogol

    Grande Cami ora metti il turbo

  128. Giovaneale by Giovaneale

    1 ora e 11 minuti…solo per giocare un set…

  129. by effeemme

    Morotep ritieniti sorpreso!!!
    Pero’ che fatica!!!!

  130. Yauri by Yauri

    Siiiiii!!!!!!! Ho perso un chilo! 😉
    Dai, Camila! Forza!!!!!

  131. by Morotep

    BRAVA CAMILA MI HAI SORPRESO!!!
    Adesso pero’ vai avanti a testa bassa!!!

  132. Madoka by Madoka

    SIIIII !!!!

    a mio avviso è stato un set capitale, se lo avesse perso credo che il secondo sarebbe andato via veloce.

    Ora iniziare subito forte.

  133. by Tommaso

    Scampato pericolo… per ora! VAMOSSSSSS CAMI!!!!

  134. Giovaneale by Giovaneale

    Evvai!!!!Primo set soffertissimo ma portato a casa!!!!
    Forza Cami!!!!!

  135. by Stefano

    Oh, finalmente!

  136. by ii_pignolo

    fiuu… che patema! l’importante però era portare a casa il set.

  137. Madoka by Madoka

    SET POINT TI PREGO CAMILA !!! DAI !!! CON CORAGGIO !!!

  138. Giovaneale by Giovaneale

    Non diciamo nulla..

  139. by gros

    set point camila

  140. by ii_pignolo

    nessuna delle due riesce a prendere il sopravvento… ora ci sono i punti decisivi… forza Camila!

  141. Madoka by Madoka

    Stefano, alla Giorgi la Davis da enormemente fastidio…purtroppo 5-4 sotto 🙁

  142. Giovaneale by Giovaneale

    5-4 Davis e due servizi a disposizione…Cami non mollare!!!!!

  143. by Stefano

    Come può una che ha battuto Caroline fare match pari con la Davis?
    Qual’è la vera Giorgi?

  144. Madoka by Madoka

    Pure per me il tie break lo perde, dall’andamento del punteggio sembra che sia Camila quella in difficoltà.

  145. Giovaneale by Giovaneale

    2 a 2 tutti con break..

  146. by ii_pignolo

    finora solo mini-break.

  147. by Morotep

    Se Camila vince il tie-break mi riterro’ sorpreso… dai Camila, SORPRENDIMI!

  148. by Stefano

    E tie-break sia.
    Come al solito Cami gode a farci fare le ore piccole …

  149. Giovaneale by Giovaneale

    Non riesce proprio a fare punto sulla seconda della Davis siamo 5/16 e si va al tiebreak

  150. by Tommaso

    e tie break sia… tutti in apnea, forza Cami!!!

  151. Yauri by Yauri

    Dai, dai, dai!

  152. Madoka by Madoka

    Per la prima volta ai vantaggi da quando ha brekkato nel secondo gioco il servizio avversario : FORZA !!!

  153. Yauri by Yauri

    Forza Camila! Un piccolo sforzino e portiamo a casa il primo set! 😉

  154. Giovaneale by Giovaneale

    30/30 a due punti dal set….

  155. Madoka by Madoka

    Può essere pure che stia sbagliando molto in risposta, anche con la Wozniacki tutto il primo set Camila è stata inguardabile in risposta…

  156. Giovaneale by Giovaneale

    Avanti 6-5 ed ora evitiamo il tiebreak,per favore,che questo set è già durato abbastanza e dobbiamo andare a letto 🙂

  157. by gros

    40-15, si è fatta rimontare fino alla parità poi vince il game…adesso sto benedetto break. dall’altra parte c’è una nana!

  158. Madoka by Madoka

    dai, vediamo di evitare sto tie break !! Forza !!!

  159. by Stefano

    L’ombra del tie-break si avvicina …

  160. by Tommaso

    Senza vincenti e non forzati non sappiamo neanche se è Cami a sparare tutte le risposte in rete o se l’altra gioca ottimi servizi con cui si apre il campo per poi chiudere a rete. Comunque Cami soffre troppo i suoi turni di battuta… anche qui da 40-0 sìè fatta portare ai vantaggi!

  161. Giovaneale by Giovaneale

    Cami da 40/0 a 40/40…Cami non ci fare disperare…..

  162. by ii_pignolo

    La Davis sarà una giocatrice molto regolare e che sbaglia poco, ma in quelle 3-4 volte che l’ho vista giocare non la ricordo con questo gran servizio… eppure i suoi turni di servizio vanno via troppo rapidi…

  163. Yauri by Yauri

    Ammazza! Cha fatica! 😉 Dai, Camila! Forza!

  164. by effeemme

    5-5
    Uffffg

  165. Giovaneale by Giovaneale

    5-5
    Cami ha 4/11 di conversione sulla seconda di servizio della Davis..questo equilibrio si può leggere in questo dato..forse sta sbagliando troppo,probabilmente è così…

  166. Madoka by Madoka

    La Davis è questa cmq, non regala NULLA. Purtroppo di nuovo in parità.

  167. by gros

    e 5 pari

  168. Yauri by Yauri

    Bello questo game, almeno tiro un po’ il fiato! 😉

  169. by Stefano

    Se non altro adesso sembra che il servizio sia tornato a funzionare bene.

  170. by brethkos

    Calmi, ora brekka

  171. Madoka by Madoka

    Finalmente un turno di servizio tenuto facile. Ora bisogna provare a dare tutto per vincere il primo set 6-4 e iniziare a servire per primo nel secondo.

    Forza Cami !!!

  172. Giovaneale by Giovaneale

    Cami rimette il nasino avanti..5-4 ed ora serve un break!!!!!!!!!!!

  173. by Iacogol

    Dai Cami questo e’ il momento di fare la differenza!

  174. by gros

    brava 5-4, finalmente un turno di servizio senza problemi

  175. Yauri by Yauri

    4 pari. Però quanto è più grande la sofferenza quando non si vede la partita! 😉

  176. by Stefano

    Niente da fare, ci sarà da soffrire fino all’ultimo punto.

  177. Madoka by Madoka

    Nulla da fare, purtroppo si lotta game su game. Ora di nuovo è fondamentale tenere la battuta, magari soffrendo un po’ di meno :/

    Forza Camila !!!

  178. Giovaneale by Giovaneale

    Niente da fare 4-4

  179. Madoka by Madoka

    forza Cami !! Prova a brekkare :/

  180. by ii_pignolo

    che pena però seguire solo il livescore…

  181. by Tommaso

    Game fondamentale il settimo, perderlo sarebbe stato un bruttissimo affare. Vediamo, certo la partita sembra tirata. Non potendo vedere nulla, comunque, c’è poco da fare se non sperare nei numeretti!

  182. by effeemme

    Che fatica pero’…
    Cami vegliaaaaa

  183. Giovaneale by Giovaneale

    Settimo game lottatissimo,alla quarta occasione Cami si porta 4-3…avanti!!!

  184. by gros

    ci ha messo un po’ ma il servizio lo ha tenuto..brava cami. Si preannuncia una lotta come nelle loro precedenti sfide

  185. by gros

    ci ha messo un po’ ma il servizio lo ha tenuto..brava cami. Si preannuncia una lotta come nelle loro precedenti sfide

  186. by Stefano

    4-3, ma che fatica!

  187. Yauri by Yauri

    Dai! Camila, tieni il sevizio e tenta di fare il break! 😉

  188. by Morotep

    Eh… ma allora vaff… cosa diamine sono sempre ste partenze a razzo e poi il nulla?!?

  189. Giovaneale by Giovaneale

    Parità 3-3…si va a strappi…prima Cami poi Davis ora dovrebbe toccare di nuovo a Cami 🙂
    Speriamo….forza Cami!!!!!!!!

  190. by Stefano

    3 pari!!!!
    Déjà vu?
    Non mi piace come si sta mettendo la partita … ricorda un po’ l’inizio con la Vinci …

  191. Madoka by Madoka

    mah mah, brutto segno, la Davis tiene in pochi secondi il suo turno di battuta…adesso deve tenere la battuta sennò temo il set sia compromesso…

  192. Madoka by Madoka

    Purtroppo ci sarà da lottare, l’altra è una di quelle classiche giocatrici che non regalano un punto…peccato perchè ha avuto due palle del 4-1 :/

  193. by effeemme

    Df pesante questo!

  194. Giovaneale by Giovaneale

    Vantaggio annullato purtroppo…quinto game molto combattuto,Camila annulla prima due palle break sul 15/40 poi ha due occasioni per portarsi 4-1 non sfruttate e sulla terza palla break commette il primo doppio fallo!Tutto da rifare 3-2 Cami ma servizio Davis.

  195. Yauri by Yauri

    3-2. Dai Camila, Forza!

  196. by Morotep

    Hm… 2-3… cheppalle…

  197. by ii_pignolo

    break restituito dopo un game molto lottato…

  198. Madoka by Madoka

    Forza Camila !!!

  199. Yauri by Yauri

    Ottimo inizio! Già 3-0! Dai Camila!

  200. by ii_pignolo

    un 3-0 promettente, con buone percentuali

  201. Giovaneale by Giovaneale

    Fino ad ora molto bene…al servizio e in risposta…3-0

  202. by effeemme

    Buon inizio!

  203. Giovaneale by Giovaneale

    2-0 bene…

  204. by Iacogol

    Grazie pignolo e buona Camila a tutti!!

  205. Giovaneale by Giovaneale

    Apre Camila al servizio..forza!!!!

  206. by ii_pignolo

    @iacogol: qui per il livescore ufficiale http://www.wtatennis.com/scores-and-stats (basta che clicchi su “live score” evidenziato in giallo); altrimenti su diretta.it (che è leggermente più rapido ad aggiornare, ma non mostra statistiche)

  207. by effeemme

    Fra 15′ si parte!

  208. by Iacogol

    Vai Camila facci sognare anche stavolta.
    Avete un link per il live score?

  209. by ii_pignolo

    Tra non molto Camila in campo… come detto da altri un’eventuale vittoria in questa partita sarà un buon segnale sulla sua “affidabilità” anche lontano dai palcoscenici importanti: speriamo che non si senta appagata o “arrivata” dopo l’ottimo US Open e giochi come meglio sa fare!
    In bocca al lupo!

  210. gimusi by gimusi

    te pareva che il 2° set non andava per le lunghe…

    @t.o. e madoka
    ormai sappiamo com’è con la nostra bimba…se è in palla la pialla…altrimenti ci sarà da soffrire fino all’ultima palla :\_\

  211. Madoka by Madoka

    t.o. : temo molto questa partita, però allo stesso tempo ti dico che se la riesce a vincere ( in qualsiasi modo ) per me poi può fare anche semifinale…

    forza !!!

  212. gimusi by gimusi

    @massimo

    su http://www.stopstream.tv ad esempio…ma coprono solo il campo1…la bimba è sul 2 non coperto :\_\

  213. gimusi by gimusi

    pare che il doppio poceda rapidamente…1° set 6-2

  214. by massimo

    Cari Amici,
    Sapete indicarmi come si possono vedere in streaming le partite del torneo di Quebec?
    Grazie.
    M.

  215. by t.o.

    Effettivamente la Lucic-Baroni ha già finito sul Campo Centrale Bell ( il campo coperto dalle telecamere) il prossimo turno su quel campo non si gioca prima delle 19/19.30 (ora canadese….)……chissà……?

  216. by t.o.

    Abbiamo almeno altre 2 ore…….Magari a quell’ora hanno finito sull’altro campo e ce la danno in video….(magra speranza…..nel Bell giocano anche in sessione notturna….)
    Madoka comincia i suoi riti…….prevedere il peggio così se per caso il “peggio” accade davvero lui è già mentalmente preparato……..la Davis è tosta….(e questo può essere vero) Camila non deve fare come contro la Vinci…..ecc. ecc. Madoka sei mitico……
    Madoka…..la Vinci è la n°11/ o 12 del ranking……..Noi la davamo come una “passeggiata” ma non era così…..ma….
    La Davis deve essere una formalità…….sennò di che stiamo parlando.
    Camila al 75% (la Camila di oggi) deve bastare per la Davis. In caso la “pratica” diventasse più “ostica” accelerare all’80/85% per portare a casa la partita.
    Se Camila parte a 1000 già da oggi si vede che non ha capito la lezione Vinci. Oggi deve vincere comoda….senza strafare…..6-4 6-3 basta e avanza….senza mai andare in affanno…..Questo vorrei se potessi scrivere il futuro…..non vorrei un 6-0 6-0 neanche se potessi ordinarlo come un piatto nel Menù.
    Dobbiamo fare 5 turni……e ora che la TdS 1 è fuori tutto diventa possibile. Non partiamo a tutta……deve bastare ciò che serve…….poi…..poi…..Camila farà quello che sente…..e va bene così……
    Vamooooooooooooooos Camilaaaaaaaaaaaaa

  217. doherty by doherty

    @ omar
    d’accordo con te per flipkens…non so cosa ci faccia in quella posizione…la ricordo ad inizio carriera giocare in maniera imbarazzante

    credo che il sistema di classifica sia giusto pero’.altrimenti se si azzerasse tutto alla fine dell’anno chi sarebbe numero uno all’iniziodella nuova stagione ? chi vince i tornei minori di preparazione agli australian open ?

    tra poco vado a dormire,ma con la mente (e cuore) saro’ in canada…

    forza camila !!!!

  218. Madoka by Madoka

    Riguardo la partita di stasera : è sempre un po’ una icnognita la prima partita di un nuovo torneo, quando ne vieni da uno giocato molto bene, con una avversaria che in passato ti ha dato molto fastidio. Camila deve giocare bene per vincere. Ma soprattutto deve essere concentrata mentalmente e non giocare come contro la Vinci.

    Come sempre dipende tutto da lei.

    Vamoss Camilaaa !!!

  219. Ghaal by Ghaal

    Gente stanotte non ci sono… in alto i cuori e vamoooooos Camilaaaa!!!

  220. by Stefano

    Oops, inbrekkabile, non imbrekkabile …

  221. by Stefano

    Qui il pensiero di Flavia su Camila (come già riportato da Tommaso):
    http://www.ubitennis.com/sport/tennis/2013/09/10/947866-pennetta_agli_open_sono_rinata.shtml

    Purtroppo ieri sera sono crollato, e sono andato a letto proprio sul più bello (ho fatto appena in tempo a vedere il mitico scambio da 54 colpi tra Rafa e Nole).
    Comunque ha vinto lo spagnolo, come era facilmente pronosticabile (visto lo stato di forma degli ultimi tempi).
    Interessante notare come (per gli amanti delle statistiche) “l’imbrekkabile” Nadal serva mediamente una prima a 110 miglia orarie (circa 176 km/h), ed una seconda che viaggia attorno ai 135 km/h (circa 40 km/h in meno).
    Tanto per completezza, Camila in una delle ultime partite serviva la seconda a 147-148 km/h, e la prima a poco più di 160 km/h (circa 15-16 km/h più forte).
    Sampras, a fine carriera, era comunque capace di servire una prima sui 195-205 km/h di media, ed una seconda che viaggiava intorno ai 175-180 km/h (circa 20 km/h di differenza), e lo faceva con con un attrezzo decisamente più datato di quelli odierni (sia come telaio che come piatto corde).
    Peccato non avere sotto mano i dati del servizio di Joachim Johansson, uno che sapeva servire una seconda ben più forte sia di John Isner (forse il migliore oggigiorno?) che del molto sopravvalutato Raonic.

  222. Omar Camporese by Omar Camporese

    temo anch’ io che stasera si vada per le lunghe.
    il 3° match si deve ancora concludere e nel mezzo ci sono due partite di doppio!
    ponendo inizi il primo doppio abbondantemente dopo le 22, Camila non scenderà in campo prima dell’ una di stanotte!

    riguardo alla Flipkens, il risultato mi sorprende.
    vero è che la Hercog è un giovane cagnaccio, che aveva messo in difficoltà anche la Errani.
    ma, a parte Cincinnati… i migliori risultati li ha conseguiti sul rosso negli ultimi mesi.
    ora stabilire quanto valga in realta’ la classifica di una tennista, non è facile e spesso se si prova a dare un giudizio, puo’ essere viziato da aspetti ritenuti secondari solo in apparenza.
    certo è che il regolamento che assegna il punteggio delle classifiche, è abbastanza contorto e purtroppo tiene conto anche dei risultati della stagione precedente.
    cosa un po’ anomala nel panorama dello sport in genere.
    di sicuro possiamo dire che la belga è letteralmente esplosa negli ultimi 12 mesi.
    partiva infatti un anno fa, da una posizione di 102ma, per ritrovarsi adesso in 14ma (13ma non considerando la Bartoli).
    cos’ è accaduto nel frattempo che ha determinato la scalata in corso?
    lei è sicuramente giocatrice ostica e l’ ho spesso vista giocare ad ottimi livelli.
    anche se va detto che forse mentalmente non è una tutta d’ un pezzo.
    di certo è che a parte l’ aver battuto due volte la Kvitova, nel suo recente palmares non vedo granchè di altro di particolarmente interessante.
    allora la spiegazione del perchè sia cosi’ in alto in classifica, è forse frutto di alcune variabili che si sono sommate simultaneamente:
    1) nel 2012 non ha disputato tornei di importanza rilevante.
    quindi a parte un secondo turno agli US open, non ha acquisito molti punti, nonostante il gran numero di vittorie.
    2) il 2013 l’ ha vista protagonista sia a Melborne e sia a Londra, sia a Miami.
    quindi punti molto pesanti, concentrati in pochi tornei.
    3) il livello attuale delle top20, non è molto elevato.
    non c’ è torneo che alcune di esse, cadono in modo molto molto repentino.
    poi sicuramente entrano in gioco altre variabili come l’ attitudine a certe superfici, lo stato di forma,
    la buona sorte nei sorteggi e molto altro…
    ma per me, la Flipkens, se si trova LI, è frutto maggiormente dei 3 aspetti che ho citato…

  223. by Tommaso

    La partita non si potrà vedere perché sul campo 2 non c’è la diretta tv, quindi niente diretta, niente differita, niente streaming. Solo livescore, su protennislive, bet365, diretta.it/tennis, vari ed eventuali…

  224. by alberto

    Ma dove la si può vedere? Qualcuno mi risponde?

  225. gimusi by gimusi

    se va bene…credo che la vedremo all’una di notte :\_\

  226. TEUS by TEUS

    Per nulla sorpreso della sconfitta di Flipkens perché, dopo Wimbledon, si è ritrovata in una posizione di classifica che non le compete. Buona giocatrice ma non vale le top 15 a mio avviso.

  227. by effeemme

    Tds 1 out!

  228. by Tommaso

    L’ordine di gioco dice ancora “not before 5pm”, ma temo che tra inaugurazione del nuovo centrale, frizzi e lazzi siano andati un po’ lunghi. Non giocherà prima di mezzanotte mi sa!

  229. doherty by doherty

    porc ! sono ancora al secondo match e camila gioca per sesta…
    voi che potete fare le ore piccole tifate anche per me…
    se mi dovessi svegliare mi colleghero’ qui’ col cellulare.

    vamooos cami !!!!

  230. by Tommaso

    La Flipkens è sotto 3-6, 0-4*. Come al solito in questo tipo di tornei non mancano le sorprese!

  231. Giovaneale by Giovaneale

    Si torna a seguire insieme la nostra Camila….ci eravamo abituati troppo bene per due settimane 🙂
    Speriamo che dia un altro segnale positivo dopo i tanti in questo straordinario Us Open…ora serve un pò di continuità anche nei tornei “minori” dove le luci e le avversarie sono meno splendenti…forza Cami!!!!!!!

  232. gimusi by gimusi

    pronti a tifare anche davanti al live score…sempre vicini alla bimba…FORZA CAMI!!!

  233. Madoka by Madoka

    Peccato non ci sia streaming per la Giorgi, peccato perchè sul centrale ci sono davvero delle partite improponibili…ci toccherà soffrire davanti il punteggio…

  234. TEUS by TEUS

    Nadal, anche stanotte, si è confermato giocatore straordinario. Complimenti allo spagnolo.

    E ora attendiamo la prova della “bimba” stasera…

  235. by Tommaso

    Temo anche io, niente telecamere sul campo2. Peccato, troppe canadesi in campo…

  236. by Morotep

    Intanto mi pare di capire che non vi sia alcuno streaming per Camila… sob!

  237. by Tommaso

    La Pennetta non conosce la Giorgi, che sta “molto chiusa nel suo clan”. E’ un suo diritto non conoscerla, come è un diritto di Camila passare le serate o i tempi morti il player’s lounge come meglio crede. In fondo, la Errani gioca a Candy Crush. Questo per dare una risposta a chi si scandalizzava perchè Camila disse di non essere proprio “amica” delle altre azzurre ma che ai tornei ci si scambia giusto saluti e convenevoli del tipo “come va, come stai?”.

    Più utili le dichiarazioni sul gioco di Cami “Gioca dritto per dritto, ma quando le entra non ce n’è per nessuno” e sulla FedCup. A domanda: “Convocheresti Francesca Schiavone” ha ovviamente risposto di sì (e come avrebbe potuto dire di no?), ma poi ha aggiuto, sempre nella risposta riguardo Camila “Però ragazzi bisogna guardare avanti: io, Sara, Roberta e Francesca non siamo eterne!”.

  238. TEUS by TEUS

    Come lo si poteva immaginare, Nadal e Djokovic se le stanno dando di santa ragione. Match che per ora non tradisce le attese.

  239. Matteo by Matteo

    Camila vs Lauren Davis ultimo match sul Court Banque Nationale, non prima delle 17 ora locale, le 23 in Italia

  240. Madoka by Madoka

    Purtroppo la giorgi non è sul centrale, é l ultimo match sull’altro campo. Speriamo ci sia Lo streaming : Ho un vaghissimo ricordo che Su quel campo c era gli anni passati, mms non voglio illudere nessuno…

  241. by effeemme

    t.o:
    ricordi due mesi fa quando parlavo della Paszek???
    ebbene ordunque orquando la Tamira s’ e’ cuccata la 20ma sconfitta di stagione (su 24)…
    Tamira stranamente fa rima con Tapira!
    io cambierei nome fossi in lei… 🙁

  242. by Nic

    Ciao nic 😛

  243. by effeemme

    uff..
    domani primo g di scuola…
    cerco sostituto disperatamente…
    … 🙂
    per Camila?
    solo….
    VAAAMOOOOSSSSS

  244. TEUS by TEUS

    Non farti prendere da facili entusiasmi, t.o. La questione continuità non è ancora stata risolta.
    Certo, se Camila gioca per tutta la settimana come sa, può vincere il torneo. Ed è proprio quel “può” ad innalzare anche il mio morale. 😉

  245. by t.o.

    Le piccole cose che rendono più piacevole la giornata…..
    Aprire il Ranking WTA e non dover “cambiare pagina ” per trovare Camila……..

    ……per chi non era molto preoccupato….sono piccole soddisfazioni……

  246. by t.o.

    L’imbarazzante Erakovic che sto vedendo giocare nel campo in cui domani giocherà Camila (se lo streaming è questo è davvero eccellente) è TdS n° 6 ……..capisco le quotazioni di camila su molti siti di scommesse…..

  247. by t.o.

    sto guardando Burdette/Erakovic (solo per verificare se questo Streaming funziona http://www.bestsportgo.tv/20130908/vv-637398-tennis-522cd38e96a5a1.94140945.html
    pare che funzioni…….
    Però……forse perche ormai siamo abituati a vedere match dal vivo solo dal 3° turno in su dei GS………questo match in streaming è davvero imbarazzante…..e burdette e erakovic sono due oneste professioniste………ma di cosa stiamo parlando……Camila entra in gara al terzo turno……..se perde non sarà per colpa di chi ha davanti…….sarà solo colpa sua. Se accadrà bisognerà indagare i motivi…….Ma NON ACCADRA’.
    Vamooooooooooooooos Camilaaaaaaaaaaaaa

  248. TEUS by TEUS

    La stima è reciproca, t.o.

    Scorrendo i commenti, credo che sia tutto piuttosto chiaro.

    Comunque, se tutti ci concentriamo davvero sul tennis, probabilmente sarà anche più semplice fare in modo che non si verifichino altri fraintendimenti.

  249. TEUS by TEUS

    Stefano, Murray patisce un po’ di appagamento (non solo è riuscito a vincere il suo primo slam l’anno scorso a New York, ma si è ripetuto quest’anno a Wimbledon -e in Inghilterra sappiamo bene da quanto aspettavano questo momento-). Credo comunque che sull’erba, date le caratteristiche dei suoi avversari e un Federer sul viale del tramonto, sarà il giocatore da battere anche l’anno prossimo.

    Azarenka ieri ha dato tutto quello che aveva ma non è bastato. Confermo comunque che ha vinto il secondo set da vera campionessa.

    Stasera tutti danno per favorito Nadal. Attenzione però alle straordianrie doti da lottatore di Djokovic (vince quasi tutti gli incontri tirati che disputa). Il problema del serbo però è che si troverà difronte un altro fighter nato e, almeno così pare, più in forma di lui.
    Personalmente mi auguro sia un gran bel match perché il bel tennis trionfa sempre. Soprattutto per noi che ce ne staremo comodamente seduti in poltrona. 😉

  250. nic by nic

    Salve ragazzi, sono via da qualche giorno e trovo un nuovo utente con il mio stesso nome, a cui rivolgo il mio benvenuto. Per chiudere il discorso Us Open, alla fine sul giochino che avevo proposto su quale tennista italiana sarebbe prevalsa ( Pennetta, Giorgi, Vinci, Knapp ed Errani) tra le qualità ognuna diversa che avevo segnalato per ogni tennista è prevalsa l’esperienza di Flavia sulla classe di Roby e l’esplosività di Cami. Per la nostra beniamina si è trattato senza dubbio di un occasione persa, anche se, a mio avviso queste potrebbero rappresentare le partite ideali per farle capire che le avversarie si studiano prima. Questo perché di fronte ad una “mastra d’opera fina” alias Roberta Vinci (back lento e bassissimo) si rischia di perdere (andando fuori tempo in mezzo al campo) pur avendo i mezzi tecnici per batterla come la Wozniacki. Rimango fiducioso per il match di domani. La fiducia ritrovata, un piccolo Staff che la segue tutti i giorni e con cui interagisce bene (vedi i ringraziamenti nei vari post partita Us Open), e, la spalla che finora non ha dato alcuna noia, sono tutti elementi che mi fanno pensare che Camila in Quebec c’è andata con la consapevolezza di far bene ( PER ME VINCERE ) . FORZA CAMI !!!!!

  251. by t.o.

    Sottoscrivo TOTALMENTE quanto scritto da Tommaso (come capita spesso tolto solo alcuni piccoli dettagli…..)
    Prendo atto con piacere della condivisione di Giovanni
    Testimonio la mia profonda stima e considerazione per Teus di cui anche non leggendolo (ma lo leggo) sarei disposto a giurare che non ha voluto ne essere arrogante ne provocatorio. Non è nel suo DNA. Se vuole essere caustico ha le necessarie doti dialettiche sufficienti a non costringerlo a ricorrere a modalità meno sofisticate….
    Ringrazio Madoka………di esistere…..
    Do bentornato ad Effeemme saluto tutti gli altri…….
    E visto che domani Camila inizia una nuova fase…..propongo a tutti, di “azzerare” le polemiche (piccole o grandi che siano) e cominciare da capo …..al livello “superiore” che abbiamo raggiunto tutti insieme.

    Se guardo “rispetto ad altri siti” il motivo che ci fa batticchettare (un ? messo dopo un nome, “Non hai capito” letto come arrogante ecc ecc ) mi viene da ridere. Al confronto dei “Vaffanculi,” “non capisci un cazzo”, ” quel povero imbecille….” ecc. ecc. che punteggiano le discussioni di altri blog , noi sembriamo……L’Accademia della Crusca.

    Per non diventare troppo intellettuali……… Vamoooooooooooooooos Camilaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

  252. by Stefano

    Teus, Nadal non solo prende la decisione corretta quando scende a rete, ma la sa anche mettere di là dove vuole lui.
    Non è così semplice: sono diversi i giocatori che vorrebbero sempre “spizzare” la striscia del corridoio … ma in pochi lo sanno fare in una frazione di secondo dopo un’accelerazione improvvisa (per venire a prendere la palla a rete).
    Murray, potenzialmente, io l’ho sempre reputato superiore a Djokovic, ma (testa a parte), a volte si perde in un palleggio troppo difensivista, troppo da pallettaro puro …
    Io da Andy mi aspetto ben altro …

    Riguardo la finale di ieri sera: a me non è piaciuta, così come non mi è piaciuta la bruttissima semifinale tra Serena e la Na Li.
    Il vento ha sicuramente condizionato i servizi, ma ieri sera quello di Vika proprio non voleva saperne di funzionare.
    Di testa la bielorussa si è dimostrata per la fighter che è … ma ieri stava soltanto “difendendo la sconfitta”, non ha mai dato l’impressione di poter fare di più per mettere sotto Serena, ma soltanto di lottare punto su punto cercando di sfruttare gli errori altrui (infatti anche il set point è arrivato su un errore della Williams, non su un vincente di Vika).

    Per la finale di stasera …
    prevedo un match lunghetto, anche se spero che Nadal si sbrighi in tre set (ma forse saranno 4 … quindi almeno 3-4 ore …).
    Ma visto che ultimamente sbaglio tutti i pronostici, allora forse vincerà Djoko …

  253. by Giovanni

    Ok Tommaso.
    Tu sei una persona seria e lo si capisce da come scrivi.
    Per cui raccolgo volentieri il tuo invito…
    Ciao.

  254. by Nic

    Di niente Giovanni.
    Le persone arroganti mi danno alquanto fastidio!

    @Tommaso:
    molto belle le tue parole, ma è anche giusto dire che se vieni provocato non è facile restare in silenzio.
    per cui sono solidale con Giovanni.
    Siamo umani…

    @Doherty:
    Anch’ io come te, appartengo al mondo che lavora…
    Per cui come te mi auguro che scenda in campo prima possibile…

  255. Hector by Hector

    La Davis, che coincidenza! Ricordo bene le partite dell’anno scorso perche’ le vidi in streaming con inquadratura fissa. In particolare la sconfitta di Indian Harbour fu un vero e proprio suicidio sportivo di Camila che veniva dal trionfo di Dothan e domino’ letteralmente il primo set. Nulla lasciava presagire che uscisse letteralmente dal campo nei successivi due set commettendo un sacco di gratuiti contro una pura ribattitrice che faceva della regolarita’ il suo punto di forza. Ritengo dunque molto interessante un nuovo confronto con Lauren oggi, sara’ possibile misurare i progressi o l’eventuale involuzione di Camila. La Davis e’ piu’ giovane e pur avendo un gioco da “pallettara” (con tutto il rispetto) ha ottenuto i migliori risultati sul cemento. Probabilmente si limitera’ a contenere Camila sperando di mandarla fuori giri, stara’ a lei dimostrare di non essere piu’ quella dell’anno scorso che getta alle ortiche partite gia’ vinte. Per questo potrebbe essere un’avversaria insidiosa, oltre al fatto che si tratta del primo match dopo la sbornia dello us open. Eppure, voglio credere che Camila si confermera’ non solo a livello di primo turno. Si tratta di un tabellone molto facile per essere un international. E’ sicuramente un torneo piu’ importante per Camila rispetto ai punti e al montepremi che distribuisce. E’ ora di fare sul serio e di trovare continuita’ e non solo i singoli esplua’ ( lo scrivo cosi’ in modo che sia piu’ chiaro….)

  256. by Tommaso

    Stando all’ordine di gioco odierno i match iniziano alle 17 ora italiana e la sessione serale inizia all’1. Oggi, ad esempio, ci sono due match (ma l’ultimo è un doppio). Insomma, c’è il rischio comunque di finire verso le 4. L’orario, comunque, non porta male a Camila ;).

    Detto questo vorrei invitare tutti a “restare umani”, discutere come abbiamo sempre fatto ma senza abbassarci a livelli che non ci competono. Le baruffe da 4 soldi per una virgola messa qua o là lasciamole ai Maestri del genere, quelli che sanno tutto e non sbagliano mai, hanno la presunzione e l’arroganza di saperne di più di chiunque altro in qualunque campo e si permettono anche di tirare per la giacchetta chi fa il proprio lavoro magari da decenni. La possiamo pensare in 100 modi diversi sul gioco e sulla programmazione di Camila, ma non perdiamo mai di vista il fatto che per noi è un hobby, un passatempo, uno sport. Per lei e Sergio è un lavoro, è la loro vita. Quindi potranno anche fare scelte diverse da quelle che faremmo noi, ma lo faranno decidendo a tavolino e parlandone con chi è loro più vicino, la famiglia, gli amici. E in un certo senso “avranno ragione loro”.

  257. TEUS by TEUS

    Non c’è stata maleducazione da parte mia, Giovanni, e ti ho già spiegato i motivi.
    Spiacente ma ora non ho più tempo per parlare del NULLA. Qui, e lo ripeto, parlerò solo di tennis.

  258. by Giovanni

    Grazie Nic.

  259. by Giovanni

    @teus:
    Certo!
    Ma questo e’ anche un sito per persone educate!!!

  260. TEUS by TEUS

    Ottima vittoria in due set nel frattempo di Burnett a Tashkent contro Tsurenko.

  261. doherty by doherty

    @ nic
    grazie !
    speriamo non sia troppo tardi…la mattina di mercoledi’ devo portare mia figlia a scuola e lavorare…
    non si hanno notizie della spalla di camila ?

  262. TEUS by TEUS

    Stefano, Nadal ha ottime percentuali nelle discese a rete perché, durante lo scambio, prende praticamente sempre la decisione corretta. Ecco perché lo ritengo un mostro tatticamente.
    Per quanto riguarda invece il tocco a rete, reputo Murray il più attrezzato tra i primissimi (non a caso sull’erba gioca quasi sempre molto bene).

    Per qunato riguarda la finale femminile, bisogna considerare che, quando c’è molto vento, non è semplice giocare a tennis (ne risente inevitabilmente anche il servizio).
    A me il match è piaciuto: bravissima Azarenka a vincere il secondo da 1-4 con due break sotto e bravissima Williams a ritrovare concentrazione e concretezza di gioco nel terzo. Sul cemento sono loro le migliori e lo hanno dimostrato nonostante le condizioni meteoreologiche difficili.

    Giovanni, se non sei l’unico, a me cambia poco. Io sono qui per parlare di tennis (perciò sono anche libero di dare opinioni personali su quello che viene scritto riguardo al tennis da altri utenti) e non per battibeccare con persone che, di tennis, non parlano mai ma si limitano a fare del sarcasmo gratuito (ecco spiegato il punto interrogativo -siamo nel sito di una tennista-).

  263. by antonelo

    Vamoooooooooooooooooooooooooos Camila! Straccia la Davis, chiunque essa sia!

  264. by Fabio Massimo

    Oggi la nostra beniamina non gioca

  265. by Nic

    Solidale con Giovanni.
    Il nome seguito dal punto interrogativo è davvero brutto!

    Ma a che ora esce l’ order of play??
    Si sa quando gioca Cami?

  266. by Giovanni

    @teus.
    Sei il primo che non argomenti facendo battute fuori luogo. non sono l’ unico come vedi a pensare che sbagli.
    Porta rispetto e nessuno trovera ‘ da ridire nulla. Il punto interrogativo dopi il nome e’ anche mancanza di rispetto!
    Altro che parlare con chi parla di tennis…
    Ti comporti da maleducato!

  267. by Giovanni

    Io non faccio battutine e neanche mi riferivo direttamente a te t.o.
    Ma a qualcun altro che lo sriveva poco prima.
    Comunque se ti sei sentito chiamato in causa il motivo e’ tutto tuo e non mio…

  268. by Tommaso

    Angolo scommesse, per ingannare l’attesa: su bet365 (dove se si dispone di un conto si potrà seguire lo streaming del torneo) Camila è data a 13. Non vincente del primo match, ovviamente, ma del torneo. La precedono Flipkens (5.00), McHale (6.00), Mladenovic (7.00), Bouchard e Safarova (9.00), è pari alla Mattek-Sands. Curiosamente, subito sotto, c’è la Davis a 17. Ciò significa che rispetto alle altre, la quota di Camila o della Davis è destinata a precipitare una volta passato il primo ostacolo. In ogni caso Camila è favorita nel match con la Davis (1.40 vs 2.75). Fate vobis…

  269. by Tommaso

    Mamma mia speriamo che Camila giochi presto perché a qualcuno potrebbe esaurirsi il fegato che si sta rodendo ormai da giorni! Credo comunque che tutti noi che tifiamo e sosteniamo Camila potremmo vederla in streaming: i campi su cui si gioca sono solamente due, penso che il match tra la tds7 e una giocatrice fresca fresca di ottavi agli US Open potrebbe finire sul nuovo centrale. Giocatrici di casa pemettendo: la Bouchard sarà il piatto forte della serata, Dubois-MattekSands potrebbero giocare sul centrale ma già Fichman-LulicBaroni ci vorrebbe del coraggio…

  270. by Stefano

    @ Teus:
    Su Nadal … concordo, e aggiungo che a rete è superiore a tutti gli altri 3 Fab Four messi assieme (certo, Rafa non è un giocatore da serve&volley, ma quando viene chiamato a rete, negli scambi ravvicinati [quasi corpo a corpo], al 90% è sempre lui che fa il punto, e non il suo avversario).

    Finale femminile:
    io l’ho trovata pessima …
    e mi sto sforzando a non andare oltre.
    Alla fine l’ha vinta (meritatamente) Serena, ma è doveroso sottolineare che le prestazioni al servizio di entrambe le giocatrici, oggi, sono state quasi penose (e nel caso di Vika si potrebbe anche togliere quel quasi).
    Molti gli errori, probabilmente frutto della tensione (che sentivano entrambe le giocatrici).
    Si temevano moltissimo a vicenda, ma questo non giustifica la scarsa percentuale di prime messe in campo.
    Come temevo, Serena soffre il gioco ma ancor più la personalità di Vika, ed infatti la bielorussa ha avuto non poche occasioni questa sera per poter rovesciare l’esito dell’incontro (incerto fino al terzo game del terzo set).
    Più che fisicamente, penso che la Williams fosse stanca psicologicamente, con il grosso peso sulle spalle di favorita n°1 nonchè quasi “obbligata” a vincere.
    Questa sera, però, Vika non ha giocato bene come nelle altre sfide.
    Di solito l’Azarenka dà il meglio di se’ in queste occasioni, ma non questa sera, dove, a parte qualche bel break (anche per demeriti della sua avversaria), non ha saputo fare molto altro.
    Soprattutto al servizio la bielorussa è mancata; servizio “ballerino” che per certi versi ricorda molto quello della Sharapova che perdeva contro di lei.
    Francamente, questa sera, da Vika mi aspettavo molto di più, tanto che davo lei per vincente.
    Purtroppo, come confermato dalle prestazioni di quest’ultimo periodo, Vika è un po’ lontana dalla sua condizione migliore, e oggi non ha saputo cambiare marcia come ha fatto nelle volte precedenti.
    Di buono c’è la combattività e lo spirito di non rassegnazione, ma non sempre questo basta a far girare la partita, se hai di fronte una campionessa del calibro di Serena.

    P.S.
    Chissà se Camila avrà già ricaricato le batterie in questi giorni …

  271. Madoka by Madoka

    Sempre molto puntuale e preciso t.o. : un piacere leggere le motivazioni alle tue affermazioni.

  272. by t.o.

    Caro Giovanni. Io faccio analisi (di scenario, di mercato, finanziarie ecc.) per professione. Nel tennis e solo per Camila lo faccio per diletto.
    Se io scrivessi in una relazione “fate così perchè lo dico io” non mi pagherebbero.
    Io devo motivare i perchè e i percome. Ed è quello che faccio. Perciò prima di confutare le mie previsioni cerca di confutare le “prove logiche” che portano a quelle previsioni.
    Che rimangono comunque previsioni.
    Le battute senza un buon “retroterra logico” sono in genere battute sciocche, fatte da chi non sa argomentare le sue “sensazioni”.
    Riguardo all’importanza o meno della classifica vorrei ricordarti che i tornei portano Punti e Soldi.
    I punti servono per la Classifica. I soldi servono per Vivere.
    Dato che le scelte si fanno sulle priorità i Giorgi hanno deciso (non io, i Giorgi) che la priorità del 2012 fossero i soldi. La Classifica sarebbe stata solo una eventuale piacevole conseguenza (seconda priorità).
    Il primo turno di Madrid (con il problema di trovare subito la n°11) vale 30 punti e 12.500 $.
    Un 2° turno in un International vale lo stesso 30 punti ma ti porta 3000$
    Il 2° turno di pechino paga 110 punti e 22.000$
    In International per prendere 20.000 dollari bisogna fare Semifinale…ma ti danno 200 punti.
    Capisci che io posso DECIDERE (ho scritto decidere, non “agire casualmente”) di rischiare di fare meno punti ma essere certo di fare più SOLDI.
    La Halep ha vinto Budapest (WTA 235.000$) battendo 132°-433°-115°-80°-112°. Questo vale 280 punti….ma solo 40.000$.
    Quando la priorità dei Giorgi erano i soldi la classifica era meno importante. Non che non fosse importante…era solo una “seconda priorità”.
    Oggi che (anche grazie ai soldi vinti negli ultimi 14 mesi, ma principalmente per gli accordi che Sergio ha fatto, può capitare che si DECIDA portare la Classifica a “priorità uno” e i soldi a “priorità due”.
    E’ chiaro questo discorso?
    Perciò non sono io che DECIDO se la classifica è importante o meno. Lo decide Sergio e Camila.
    Io una volta preso atto di quale è la loro scelta posso solo analizzare se quella scelta ha presupposti logici o meno.

    Lascia perciò le tue “battutine” ai poveri di spirito….
    E non imputare mai ad altri “affermazioni” che sono solo frutto della tua incapacità di leggere ciò che si scrive…..
    cordialmente t.o.

  273. TEUS by TEUS

    Tanto di cappello ad Azarenka. Ha ripreso un set da vera campionessa.
    Speriamo di vedere un terzo set all’altezza dei primi due ora.

  274. by cristian

    Camila gioca martedi, questo l’order di domani :

    http://www.wtatennis.com/schedule/tournamentId/590/title/challenge-bell

  275. by Tommaso

    Il sito del Challenge Bell fa schifo, possiamo dirlo? Per fortuna che ci sono altre fonti… da protennislive si deduce che Camila non giocherà domani.

  276. TEUS by TEUS

    Giovanni (?), sarò ultraveloce: mai detto che la classifica non è importante ma che non è la cosa più importante considerando l’annata condizionata in gran parte dall’infortunio. Basta leggere, non è difficile.

    Per tutti: rispondo e interagisco solo con chi parla di tennis argomentando le proprie opinioni. Grazie.

  277. by Giovanni

    Ma certi utenti fino a ieri dicevano che la classifica non e’ importante e ora cambiano idea…
    Forse ci voleva aria nuova nel sito…

  278. TEUS by TEUS

    Analisi interessante e completa, t.o. Come ben sai anch’io sono da sempre molto ottimista riguardo al futuro di questa ragazza.
    Cominciare il 2014 con una buona posizione in classifica sarebbe senz’altro importante ma, torno a ripeterlo, la cosa davvero rincuorante sta nel fatto che la “bimba”, le volte che quest’anno ha potuto giocare in condizioni fisiche decenti, ha mostrato significativi progressi nel gioco. In pratica, da Charleston in poi, è stata un escalation.
    Riguardo a Quebec, non mi sento di fare pronostici perché la questione continuità rimane tuttora un punto interrogativo. E’ però sulla strada giusta per risolvere anche questo problema.

  279. by Nic

    @Doherty:
    lo streaming del torneo ci sara’ sicuramente, ma resta da vedere comunque quanti campi sono coperti da telecamere e dove verra’ programmata la partita di Cami.

  280. by t.o.

    Il torneo di Quebec potrà essere la chiave di svolta di questa fase della carriera di Camila. Per vari motivi. con un terzo turno raccoglierebbe i punti per andare di nuovo a 70 basso (70° 75°). Con 70° 75° si fa TdS in molti tornei WTA (non i più prestigiosi ma sempre WTA sono).
    Questo significa garantirsi due o tre turni contro atlete decisamente sfavorite nello scontro diretto. A meno di trovare la Giorgi di turno (una finta 136° capita sempre) avrai sempre due partite che puoi vincere giocando al 75/80% del tuo potenziale. Andare in un torneo di 5 turni potendo programmare anche una progressione della concentrazione necessaria potrà portare Camila al giusto stadio di efficienza psicofisica per i turni di quarti-semi e finali dove si comincia a trovare “gente” potenzialmente molto impegnativa. In breve quello che sono state le Qualifiche nei GS.
    Due tre incontri da poter usare come messa a punto per: lo stato di forma, la diversa superficie, il clima, il fuso ecc..
    Nello stesso tempo potersi concentrare sull’obiettivo massimo. Le montagne russe per l’adrenalina che spesso si incontrano in tornei più blasonati qui non ci sono. Non è facile gestire la concentrazione (o meglio programmarla) quando leggendo il tabellone trovi magari una Bartoli al primo turno o una Carolina al terzo. E’ chiaro che dai tutto in quegli incontri. Se per caso li vinci….a volte capita, il giorno dopo non puoi essere di nuovo al top della Concentrazione. Un torneo è come una corsa a tappe. Devi superare le difficoltà intermedie con il minimo sforzo. perchè le energie (fisiche e mentali) ti servono tutte per le ultime due “Tappe”. Non dimentichiamo che gli slam hanno i riposi intermedi, i WTA no. Anche la Pellegrini le batterie le nuota all’80%, le semi al 90% per dare tutto in finale. Non è solo un risparmio di energie fisiche. E’ principalmente un risparmio emotivo.
    A volte capita che prendi la gara di Semi in modo troppo “scarico” e ti ritrovi 9° escluso dalla finale.
    Capita anche ai grandi del tennis. a volte rischiano di più in un primo turno piuttosto che in un quarto o in una Semi.
    Camila questo oggi può fare. Non lo poteva fare l’anno scorso? io credo di no.
    Al di la di quello che molti pensano, il dopo Wimbledon 2012 è andato alla grande. Fare in 4 mesi, dopo aver saltato dalla 145 all’89° posizione un ulteriore avanzamento di 20 posizioni in classifica è un risultato straordinario.
    Ma molti giudicano quei 4 mesi addirittura “fallimentari”. Per trovarli appena accettabili cosa avrebbe dovuto far Camila? Vincere i suoi primi Premier? Camila ha voluto (o ha dovuto….non dimenticate che aveva un “accordo” con la Octagon) calcare palcoscenici importanti. Anche a quello bisogna abituarsi….non solo studiare il rovescio in back di Roberta. Se non si fosse infortunata con i due ITF di fine anno (che servivano principalmente a mettere a punto il servizio) avrebbe agevolmente potuto portare a casa 100/150 punti di più. Circa la 60° posizione.
    30 posti più su del dopo Wimbledon. Questo è il bilancio del 2012. L’infortunio ha costretto a cambiare programma.
    La tournee Australiana affrontata in buona salute avrebbe dato la misura di come affrontare il 2013.
    Sono abituato a fare analisi su quello che è, non su quello che “mi sarebbe piaciuto fosse”.
    L’infortunio c’è stato. Ed ha comportato un ritorno al 136°.
    Camila ne è uscita in due tornei. Dimostrando e per due volte che il suo posto è tra le prime 32.
    Ora di questo è certa anche lei. E molto più sicura dei suoi mezzi. e sa anche che i grandi stadi con 22000 persone a guardarti non ti bloccano “braccia e cervello”. Ha giocato per un anno solo contro top 100. Ha giocato 13 volte contro le prime 24 e ne ha vinte 7. Ora può fare un po di pratica con i turni alti (semi e finali). E’ dall’ultimo ITF che Camila non gioca per la coppa. Oggi lo ha detto. E’ nell’ultima intervista: “voglio vincere una Coppa…..”.
    E la vincerà….il suo primo WTA sarà nel 2013….io ne sono sicuro. E questo potrebbe significare anche un AO in TdS…..non è impossibile. Prima di AO ci sono altri due tornei australiani (o asiatici) 2014. Affrontarli da numero 40/50 ti potrebbe mettere in posizioni in tabellone decisamente “comode”.
    E’ il suono della trombetta questo? No. E’ solo ciò che è possibile senza neanche fare imprese epiche. Solo vincendo contro tutte le under 40 che ti capitano contro. Se togliamo Romina questo Camila lo ha già fatto.
    Aspettiamo perciò Lunedì….e vediamo come va la partita….già da lì capiremo molte cose….
    Io sono molto fiducioso……
    PS: sarei curioso di sapere a quanto è data Camila per la vittoria al torneo .
    Non credo che verrà pagata molto meno della belga (anche se è la 136° contro la 14°)

  281. doherty by doherty

    streaming..:-)

  282. doherty by doherty

    @ nic
    grazie !
    quindi l’unica possibilita’ è lo steraming ?

  283. TEUS by TEUS

    Madoka, Davis è la giocatrice ideale per capire meglio quanto Camila sia migliorata negli ultimi mesi. In questo torneo dovrà anche dimostrare di essere in grado di ridurre drasticamente le cosiddette giorante NO.
    Ha ancora tempo ma, prima inizia, meglio è.

    Stefano, non apprezzo particolarmente il tennis di Nadal ma lo considero superiore sia a Federer che a Djokovic (è in attivo contro entrambi negli scontri diretti). Mai visto sinceramente un giocatore tanto lucido tatticamente come lo spagnolo.

  284. by Stefano

    Nuovi talenti crescono.
    Vorrei segnalare (sempre se a qualcuno interessa) che oggi il croato Borna Coric e la croata Ana Konjuh hanno vinto entrambi la finale del torneo juniores degli US OPEN.
    Borna ha sconfitto 3-6 6-3 6-1 l’australiano Thanasi Kokkinakis (che per chi non lo sapesse è il ragazzo che ha sconfitto ai quarti il nostro Quinzi), mentre Ana ha sconfitto 3-6 6-4 7-6(6) Tornado Alicia Black (una specie di Stephens in versione juniores).
    Direi che nel prossimo futuro la Croazia dovrebbe tornare a sfornare ottimi giocatori/giocatrici, riequilibrando (si spera) il divario (di prestigio) che in questo momento la separa dalla sua “sorella” Serbia.
    Per le finali dico: Vika e Rafa.
    L’Azarenka la prendo perchè Serena sta dimostrnado di soffrire un po’ di stanchezza ultimamente (nonostante vinca sempre i suoi singolari con punteggi … quasi imbarazzanti per le sue avversarie), mentre Nadal lo prendo unicamente perchè voglio vederlo sorpassare il prima possibile i 17 Slam di Roger.

  285. by Fabio Massimo

    @omar camporese: ti ringrazio per i tuoi interventi competenti; spero che Camila li legga perché esprimono sempre una grande competenza ed un equilibrio che in questo sito molto spesso manca.

  286. by Nic

    @Giovanni.

    anch’ io ho trovato gli interventi di camporese molto interessanti.

    per contro trovo alquanto inutili discorsi tipo:

    “Solo il campo attualmente può far capire a Camila certe cose (deve in pratica giocare il più possibile e di conseguenza crescerà sotto ogni punto di vista).
    Una volta terminato il processo di maturazione tennistica, si potrà lavorare più nello specifico”.

    e allora a chi scrive solo FORZA CAMI, che cosa dovremmo dire??

    @Doherty:

    Supertennis trasmette solo i premier, mi pare dai quarti.
    Quebec è un International.

  287. Madoka by Madoka

    Ritornando a parlare della partita con la Davis. Dicevo che le ho viste tutte e due.

    La prima fu di un torneo vinto da Camila. Vinse il primo set, poi ci fu la pioggia ed il giorno dopo giocarono il secondo set. Mi ricordo che a suo tempo pensai che proprio quell’interruzione fu benefica per Camila, che aveva iniziato molto forte il set, subito in vantaggio, salvo poi farsi raggiungere e vincerlo 7-5 molto tirato. Ma la partita stava girando.

    Poi venne il diluvio universale ed il giorno dopo, mente fresca, ha vinto il secondo set.

    L’altra partita ebbe un andamento molto simile, ottimo primo set di Camila. Poi piano piano la partita gira, un secondo set dove iniziano a crescere gli errori ed un terzo set non giocato, perso come con la Vinci. Ricordo risposte sparacchiate, come se non le interessasse.

    Fra l’altro la Davis giocatrice 1) maleducata 2) antisportiva, ricordo infatti che se spesso poteva rubava dei punti o cmq si lamentava su palle buone della Giorgi, con i giudici di sedia che non sapevano cosa fare.

    Va da se che se ripropone la partita fatta con la Wozniacki, non dovrebbero esserci problemi : oltretutto si gioca su quella che è la migliore superficie per la Giorgi, dopo l’erba.

  288. Omar Camporese by Omar Camporese

    caro Giovanni:
    Ovvietà è sinonimo di banalità…
    Trovare ovvio o banale un discorso, è solo frutto di un giudizio strettamente personale, che non necessariamente trova poi riscontro nel parere di altri utenti.
    Per cui preferisco sorvolare.
    solo che Personalmente non utilizzerei mai uno di questi aggettivi nel dialogare con qualcuno.
    Ma si sa che non siamo tutti uguali…
    saluti.

  289. Eulondon by Eulondon

    Non vedo l ora che sia domani! Il magico potere di camila!!!! Si e’ vincenti anche in questo… Indipendentemente dai ranking: il saper legare a se, attirare l’ attenzione, destare interesse. E camila e’ cosi’!

  290. by Giovanni

    @teus:
    Io invece trpvo molto interessanti gli interventi di Camporese e vedo che destano anche molto interesse da parte degli altri…
    Questa tua uscita diciamo poco felice, penso che sia dovuta solo al fatto che generalmente i tuoi commenti passano spesso inosservati!
    Te la potevi risparmiare…

  291. TEUS by TEUS

    Omar Camporese, è piuttosto ovvio ciò che scrivi e, in più, il discorso è già stato approfondito in questo blog tempo fa (se non erro hai dichiarato di seguire il blog da parecchio, vero?).
    Niente di nuovo quindi.
    Solo il campo attualmente può far capire a Camila certe cose (deve in pratica giocare il più possibile e di conseguenza crescerà sotto ogni punto di vista).
    Una volta terminato il processo di maturazione tennistica, si potrà lavorare più nello specifico.

  292. doherty by doherty

    non ho mai visto giocare la davis,perchè non ho potuto purtroppo vedere il match con camila.
    avete scritto che è una regolarista..immagino giochi piatto (insomma con le dovute proporzioni, simile wozniacki ) e non arrotato(tipo errani).confermate ?
    come ha fatto a battere due volte kuznetsova ? ( sparava anche lei tutto fuori in quelle occasioni ? )
    quindi se cami gioca come sa’ non dovrebbe avere grossi problemi ( soffre di piu’ le regolariste che la costringono a giocare i colpi al di fuori della zona ideale di impatto ..come ha fatto la vinci).
    pero’ sappiamo che finchè non avra’ accumulato un po’ di esperienza, dalla nostra pupilla c’è da aspettarsi di tutto ( nel bene-infatti come dice t.o. e sono d’accordo-è l’unica italiana che puo’ potenzialmente fare partita pari con le primissime e nel male perchè,seconde me,non è ancora capace di gestire una giornata storta e potrebbe quindi perdere anche con la numero 250).

    non vedo l’ora di vederla in campo
    non mi sembra che su supertennis trasmettano il torneo.
    sapete qualcosa ?
    grazie !
    ciao a tutti !!!
    vamooooooos Camila !!!!!

  293. Omar Camporese by Omar Camporese

    ho dato un’ occhiata al tabellone, avendo un po’ di tempo libero.
    se volessi fare un analisi con l’ ausilio della vuvuzela, potrei dire che Camila va certamente in finale e si gioca il titolo punto su punto con la Flipkens.
    Quindi ci sarebbero buone possibilita’ da subito di vederla in top60 gia’ dalla prossima settimana come dice Effeemme…
    scusate, ma a me la classifica interessa eccome!

    Ma siccome gli strumenti a fiato non sono la mia specialita’, perferisco pormi nel contesto di questo blog, come un utente di stampo MODERATO!
    allora, da questa mia posizione passo ad esaminare la situazione:
    le piu’ ostiche che potrebbero creare problemi seri a Camila sono:
    Flipkens che pero’ la potra’ incontrare solo in finale.
    Bouchard e Mladenovic, incontrabili solo in semifinale.
    Il superamento della prima tsd, che per fortuna è ampiamente alla portata della nostra, permettera’ di giocare un secondo turno diciamo tranquillo e di transizione,
    fino ai quarti in cui con molta probabilita’ si ritrovera’ di fronte Lucie Safarova.
    Quest’ ultima pero’ vedo che quest’ anno non ha particolarmente brillato sul veloce e viene comunque da una serie di tornei tutt’ altro che disputati a buon livello.
    quindi come molti pronosticano su un altro sito un accesso minimo in semifinale per la nostra, anch ‘ io mi unisco a questa previsione (semifinale)…
    senza l’ ausilio di trombette ed affini.
    poi con quelle, ci si potra’ benissimo spingere oltre.
    Ma per ora mi accontento di 3 vittorie nel prossimo torneo…

    per t.o.
    ci siamo finalmente capiti.
    Camila non deve snaturare il suo gioco ma, adattarlo al meglio in base all’ avversaria che si trovera’ di fronte di volta in volta.
    Questo è fattibile e non implica cambiamenti nei piani di gioco.
    implica semplicemente lucidita’ mentale in campo, che ahimè puo’ talvolta venire a mancare.
    Se ad esempio soffri il rovescio in back, ti dovrai adoperare per non farlo giocare troppo spesso alla tua avversaria…
    non è semplice una volta che ti trovi in campo, ma se ti resta in mente, ci puoi riuscire.
    saluti.

  294. by Morotep

    Ricordo bene la partita persa da Camila contro la Davis (l’avevo vista in streaming).
    Nel primo set Camila non le aveva fatto vedere la palla sommergendola di vincenti… sembrava (come spesso accade) una partita facilmente superabile quando all’improvviso la nostra ha iniziato a sparacchiare palle a 2 metri dalla linea di fondo e a innervosirsi molto visibilmente.
    Una roba inguardabile da far venire il nervoso.
    Niente… la partita e’ poi finita li’… la Davis non mi e’ parsa granche’ talentuosa ne’ una che abbia particolari soluzioni. E’ una pallettara molto tenace con bassissime percentuali di errore ma senza particolari abilita’ a cambiare ritmo o a variare il gioco.
    Mi viene da dire che se Camila conferma i progressi fatti vedere allo USOpen puo’ batterla.
    Speriamo bene!

  295. by Giovanni

    Bentornato Effeemme!

  296. by effeemme

    abbiamo anticipato il rientro di un giorno e cosi’ posso passare da queste parti per salutare tutti ma davvero tutti gli utenti di questo fantastico sito!!

    voglio fare anche gli auguri a Camila per il nuovo torneo in programma, che sono certo riuscira’ a giocarlo alla grande…
    e voglio salutare anche papa’ Sergio, per l’ ottimo lavoro svolto fin qui.

    saluto anche Matteo e Alberto.

    vi lascio con una piccola chicca veloce, perchè ho un po’ di compiti arretrati e martedi’ si riparte con la SQUOLA!!

    quasi sicuramente, anzi’ se non vien giu’ un disastro, Camila chiudera’ per l’ ennesima volta l’ anno con un nuovo balzo in avanti nella classifica…
    esattamente come è sempre accaduto negli anni passati e questa è una cosa che la caratterizza notevolmente…
    perchè dico questo?
    perchè Camila è gia’ 79ma. da qui a fine anno scarta soli 185 punti circa e quindi solo con questo ultimo torneo potrebbe infrangere il muro del suo BR, che è a quota 73, distante per ora soli 49 punti.
    pensate che se arrivasse in semifinale, salirebbe gia’ da subito a quota 68!
    con una finale andrebbe a quota 63 e von la vittoria ( non impossibile), addirittura da subito a quota 56!!!
    risultati delle altre permettendo ovviamente…
    poi, le basterebbe disputare anche solo un paio di tornei fino a fine anno, facendo buoni piazzamenti, per difendere quei 180 punti circa in scadenza e confermare queste mie proiezioni!!

    ciao a tuttiiiii!!!!

  297. by Stefano

    So che non interessa a nessuno (meno che al sottoscritto), ma vorrei far notare che la Hlavackova ha appena vinto gli US OPEN 2013 di doppio femminile (in coppia con la Hradecka), mentre ieri aveva vinto pure il doppio misto, in coppia con Max Mirnyi.
    Lo scrivo giusto perchè circa un anno fa mi si è preso in giro perchè avevo detto che questa ragazza aveva talento … (e se fosse un po’ meno “matta”, forse potrebbe fare bene pure in singolo).
    Qualcuno potrebbe asserire che il doppio è una specialità dimenticata … certo, ma al turno precedente avevano battuto pure le sorelle Williams (non proprio una coppia deboluccia), e oggi hanno battuto una coppia che quest’anno di finali (purtroppo per loro soltanto perse) se ne intende: Barty-Dellacqua (sì, proprio loro, quelle che secondo qualcuno [vi lascio immaginare chi …] non sarebbero andate molto lontano nel torneo … a costo di metterci la faccia …).

    Fine OT.

    P.S.
    Questa sera speravo veramente che vincesse Wawrinka: poveraccio, secondo me uno Slam se lo merita, e invece in finale ci vanno quei due che erano favoriti alla vigilia (come per il femminile, d’altronde …).

  298. by t.o.

    Partiamo da alcune mie convinzioni:
    Non credo assolutamente che in Casa Giorgi non si studino le avversarie, e non si identifichino i loro punti deboli.
    Non credo assolutamente che le serate a Tirrenia vengano passate a giocare a carte.
    Sono assolutamente convinto che le dichiarazioni di Sergio servono più a “creare” un personaggio che si possa vendere meglio sul mercato delle Sponsorizzazioni.
    Le “voci” sul Megacontratto Nike potrebbero essere state messe in giro artatamente dallo stesso Clan Giorgi per poi smentirle immediatamente. E’ una tecnica un po “primitiva” di Marketing che però proprio perchè ormai poco usata potrebbe portare i suoi frutti. Si usava molto ai tempi della cosiddetta NewEconomy (anni 80) prima di mettere sul mercato un nuovo prodotto (brevetto) e serviva ad “aprire” l’asta.
    Conoscendo o meglio, avendo cominciato a conoscere il “personaggio” Sergio, la cosa non è da escludere.
    Non è certo un “amo” per Nike o Adidas. E’ un invito alle NewEntry nel mondo dell’abbigliamento sportivo.
    Con Camila e con i suoi vestitini a fiori si va su tutti i giornali. Non è Camila che cerca contratti…..è mamma Giorgi.
    E se fosse così quella cifra che sembra spropositata……diventerebbe una cifra assolutamente di mercato.
    5 milioni di dollari l’anno per una collezione di abiti da tennis “anticonformisti” come la Tennista che li indossa non sono una cifra alta….anzi….
    Ma al di la di Sergio che fa al meglio il suo mestiere parliamo di Camila.
    Camila è in costante e crescente evoluzione tecnica e tattica.
    Se solo avesse fatto nei primi sei mesi del 2013 gli stessi punti che ha fatto nel 2012 fino a Wimbledon oggi Camila sarebbe già in 60° posizione. Soltanto con gli stessi punti che ha fatto nei primi 6 mesi del 2012…non uno in più
    La Camila di oggi è decisamente migliorata da allora. Sta lavorando bene sui programmi che si è data, e sui tempi che si è data.
    Perciò dobbiamo capirci bene su cosa è il piano B. Ha ragione Tommaso, ed ha ragione anche Omar che infatti non parla di piano B….parla di Studio dell’avversario.
    Io spesso parlo per “paradossi” (ormai mi conoscete) e il mio piano A piano B piano C e piano D erano evidentemente dei paradossi. Ma quale piano B se dobbiamo ancora mettere a punto il piano A.
    Il piano B serve a tutti quei tennisti che pur giocando benissimo il loro piano A si trovano a perdere contro qualcuno più forte di loro. Era Carolina che si è messa a giocare il piano B (quando ha cominciato a mandare palle alte 4 metri sopra la rete) e poi, continuando a prender lo stesso pallate è passata al piano C (tentando addirittura il Serve&Volley). Che piano B avrebbe dovuto attuare Camila contro Roberta? Le stesse palle che le entravano nei primi 5 giochi hanno cominciato a non entrare più. O meglio, le entravano una si ed una no. Che piano B avrebbe dovuto attuare? L’unico possibile. Ritrovare il suo gioco. Quando era sotto 5-1 con Nadia a Wimbledon non si è messa a tirare lob, o a fare i rovesci ad una mano. Ha cercato di ritrovare il suo gioco.
    Lo ha ritrovato ed ha vinto 7-5. Praticamente un 6-0 alla 13° al mondo.
    Perchè se Camila gioca il suo gioco come dice la Foretz (che l’ha battuta a AO) “è ingiocabile”.
    Camila deve ancora prendere coscienza del suo gioco, deve ancora “modulare” la pressione. Non con tutte serve uno sforzo nervoso come con Carolina. Si tratta di tirare un po più piano (ma solo un po) aspettare uno scambio in più (ma solo uno) per tirare il vincente. Ma solo uno scambio, perchè se ne aspetti due poi il vincente te lo tira la tua avversaria. Come ha fatto Marion a Wimbledon. La Giorgi non ha giocato da Giorgi e la Bartoli le ha preso il tempo.
    Perciò come dice Tommaso, se piano B è modulare i colpi all’interno del gioco d’accordo (con Carolina che non gioca vincenti ha allungato gli scambi) o se è studio dell’avversario come dice Omar d’accordo lo stesso (giocare più sul dritto piuttosto che sul rovescio). Ma se piano B significa non giocare alla “Giorgi” (con i suoi pregi e con i suoi difetti) allora Camila diventa una qualunque n°50 (o già di lì). Il servizio ora è meno falloso, ma viaggia ancora a 92mph di media sulla 2°palla (la 2° più veloce del circuito) Se il piano B fosse stato tirarlo a 70mph non credo che avrebbe ricavato i punti che ha fatto sulla 2° IN. Poi c’è gente che dice deve tirare più piano ma con più slice, qualcuno che dice “buttala di la….qualche volta non torna”…..Una giocatrice di tennis non è un Lego, che puoi smontare e rimontare come vuoi. Ognuno può dire ciò che vuole per carità…ma alcune cose sono evidenti. Camila se sta bene vince. E se gioca bene vince contro quasi tutte. Fate lavorare sui piani B, C, D e fino a Z quelle che col piano A non vinceranno mai. Camila ora deve lavorare sul suo gioco. Ed è quello che sta facendo. Quando dominerà il suo gioco (un po’ più piano, un po’ più forte, più angolato meno angolato, più profondo meno profondo) potrà pensare al gioco delle sue avversarie. Ma se dominerà il suo gioco saranno poche le avversarie a costringerla a cambiare qualcosa.
    Io per adesso di una sconfitta (sicuramente evitabile) ogni 6 vittorie (di diversa e variegata fattura) mi contento.
    mantenesse questo ritmo fino a fine anno non avrei di che lamentarmi….non so voi.
    A proposito…..che dicono i tifosi della Davis? Sono contenti di aver trovato la 136°?
    Io penso che di piani B+C+H+L+U+Z ne stanno studiando parecchi…..

  299. by Tommaso

    Questi discorsi sul “piano B” (visto che fino al prossimo torneo è l’argomento principe di queste pagine) non mi convincono molto. O meglio, secondo me c’è un po’ di confusione. Bisogna capire bene cosa si intenda per “piano B”. Si intende una variazione all’interno di un match o un modo diverso di approcciarsi alla partita e di giocare i colpi?

    Perché se parliamo del primo caso è un conto, se parliamo del secondo c’è poco da fare. Mi spiego, partendo dal secondo caso.

    Se pensiamo che “piano B” significhi cambiare stile di gioco a seconda delle avversarie, mi spiace, ma è una cosa impossibile. Per Camila e per tutte le altre. Una come Camila non giocherà mai il numero di back che gioca la Vinci, così come la Errani non giocherà mai un serve&volley e così come Serena non si metterà a giocare smorzate contro una che risponde 3 metri oltre la linea di fondo. E non (solamente) perché non ne siano capaci, ma perché non è il loro gioco. Non giocano alla playstation dove puoi fare quello che vuoi. Sono giocatrici che hanno impostato un certo tipo di gioco da quando hanno preso in mano una racchetta e non lo cambieranno mai. Casomai potranno portare i loro colpi (naturali o allenati) il più vicino possibile alla perfezione, ma MAI e poi MAI cambieranno radicalmente il loro modo di giocare. Men che meno per una singola partita.

    Se invece intendiamo il “piano B” come un’evoluzione della tattica del match, il discorso si può fare a due livelli. Il primo: servono tempo ed esperienza. Se pensiamo che basti dire: “Ok, la Vinci gioca 100 back di rovescio, troviamo le contromisure” per battere la Vinci siamo/siete/sono dei poveri illusi. Pensate che la Vinci non faccia lo stesso discorso? (dico Vinci ma potrei parlare dei ragionamenti fatti dalla Flipkens prima di incontrare la Radwanska o 1000 altri esempi eh?) Non basta sapere come gioca l’avversaria per adottare le contromisure, perché lo farà anche lei nel corso del match. Avete mai visto una qualsiasi giocatrice, perso un set, iniziare a giocare in modo totalmente diverso? Io mai… Io non ho mai visto Sara, perso il primo set giocando da fondo, andare 30 volte a rete nel secondo. Io non ho mai visto la Radwanska, perso un set, iniziare a cercare di chiudere i punti in 3 scambi. Io non ha mai visto Serena perdere un set (no scherzo, comunque non ho mai visto Serena NON picchiare tutto fortissimo. Eppure qualche match l’ha perso…).

    Il secondo: il “piano B” prevede una modifica della tattica di gioco all’interno di un match volta a sfruttare i punti deboli dell’avversaria a tuo favore. Ecco, su questo c’è da lavorare, ma Camila ci sta lavorando. Basta tornare indietro di qualche mese, prima di Madrid. Camila commetteva decine di doppi falli a partita. Ora siamo nell’ordine dei 2-3 per set quando va male. Vuol dire che sta lavorando su una sua lacuna. Caliamoci nel match e prendiamo ad esempio quello con la Wozniacki. L’avrete notato anche voi, come un po’ tutti quelli che hanno scritto del match qui, su altri siti, sui giornali: dal secondo set in poi Camila ha iniziato a martellare la Wozniacki sul diritto. L’ha fatto perché ha capito che di lì poteva sfondare? Gliel’ha suggerito Sergio? Non lo sappiamo, ma è abbastanza evidente che Camila abbia messo in atto un “piano B”. Avrà pensato: “Ok, il primo set è andato male giocando così. Là sul diritto fa più fatica, giochiamo su quella diagonale”. Sarà un caso, ma ha vinto il secondo set e poi la partita. Magari non l’ha pensato e le è venuto istintivo. Qualcuno gliel’avrà fatto notare a fine match, avrà letto un giornale il giorno dopo e se ne sarà resa conto. Ne avrà fatto tesoro per il futuro. E la Woz? Numero 8 del mondo ed ex numero 1? Lei non lo aveva un “piano B”? Magari sì, ma il gioco di Camila non le ha permesso di metterlo in pratica. Il “piano B” della Vinci, per sua ammissione, era “aspettare che passasse la tempesta” contro Camila. Non mi pare che nei primi 5 games abbia giocato solo diritti in topspin e dal sesto in poi abbia iniziato a giocare back di rovescio. Allora la Vinci non ha un “piano B”? O solo chi vince il match ha “piani B”? Non si può vincere col “piano A”? Io credo, da quel che vedo, che Camila stia iniziando a variare qualcosa nel suo gioco, dal servizio allo scambio (sono molto più lunghi di qualche mese fa, dove in 5/6 scambi al massimo il punto era finito). Senza infortuni, se avrà la possibilità di giocare per 6, 7, 8 mesi con costanza, vedrete che il suo modo di stare in campo e affrontare la partita migliorerà ancora. Il “piano B” per una giocatrice è non intestardirsi a voler giocare in un determinato modo, non con un determinato stile. Camila picchia forte. Il “piano B” di Camila è trovare il colpo che fa più male alla sua avversaria di turno. La Vinci è maestra col back. Il suo “piano B” è trovare il colpo nel quale l’avversaria è meno in fiducia e giocare lì, martellare, costringerla all’errore.

    Ecco, io sul “piano B” la penso così…

  300. by Giovanni

    Il migliore del giorno detto in poche parole E’ quello di Nicola!
    Certi messaggi sono troppo bambineschi, superficiali e protettivi.
    Chi ha un figlio capisce cosa e’ giusto e cosa e’ sbagliato!
    Altro che ” si puo’ confondere”…

  301. by cristian

    Io ripeto, per ora è fondamentale trovare più solidità , questo sarebbe un progresso non da poco, il piano B in poche lo hanno nel circuito, non dico che non serva, ma è un dato oggettivo quello che sto dicendo. Azarenka era una fortissima giocatrice ,ma parecchio fallosa, dopo aver trovato stabilità nel suo gioco guardate dov’è e cosa sta facendo, Victoria ha un piano B ? no! riesce però a difendere e attaccare, non cerca più la chiusura a tutti i costi. Camila deve crescere di esperienza, ripeto è acerba, solamente giocando si acquista sicurezza,si capisce quando occorre spingere e quando rallentare. Di base è formata più che bene, Sergio da solo ha fatto un OTTIMO lavoro, non è da tutti prendere una figlia e portarla top 100 con ottavi in due slam differenti, ora deve trovare quella continuità che fa scalare il ranking. La Giorgi non può iniziare da una partita ad un altra a fare smorzate ecc , non è il suo gioco, l’istinto, il talento che ha è “predisposto” per altro, poi che di tanto in tanto le faccia ci sta, ma per dire una Karin Knapp ha un piano B ? a me non risulta, ha un ottimo servizio, un dritto che fa male, ma anche lei gioca di tutta potenza.
    Speriamo solo che Camila cominci a giocare il più possibile, arriverà anche il ranking che merita.

  302. by Nicola

    Bah!
    Tirale tutte…
    Lasciamola crescere in modo naturale…
    Che discorsi un pò infantili fate (senza offesa).
    un vecchio detto napoletano recitava:
    “Mazze e panelle fanno i figli belle”!

  303. TEUS by TEUS

    Comunque, tutti questi discorsi sul piano B, non hanno molto senso attualmente per il semplice fatto che Camila deve fare ancora tanta esperienza e può farla solo giocando per parecchie settimane consecutive (cosa che purtroppo quest’anno non è potuta accadere). Non può farla di certo a tavolino.
    Tra l’altro non è ancora possibile stabilire dove il paino A di Giorgi la possa portare: i progressi nel gioco sono costanti e significativi (battuta più solida, colpi a rimbalzo più sicuri, maggior numero di discese a rete con ottime percentuali di punti fatti tanto per elencarne qualcuno -e sono queste le cose da considerare e di cui ritenersi soddisfatti più che, cosa che probabilmente farà la maggior parte dei degli addetti ai lavori, soffermarsi sulla posizione nel ranking di fine anno).
    Detto ciò, cercare di farla entrare nell’ottica ora di adottare piani B, C, D… Potrebbe non far altro che confonderla. Facciamola crescere in modo naturale. Se davvero ha la stoffa della campionessa, prima o poi uscirà e, a quel punto, molte cose verranno da sé. Poi si lavorerà per perfezionarle.

  304. TEUS by TEUS

    Sì, gimusi. Il tennis maschile tre su cinque si conferma un vero spettacolo.

  305. gimusi by gimusi

    intanto wawrinka porta djokovic al 5°…ii terzo game sta durando come un set :\_\

  306. Omar Camporese by Omar Camporese

    Scusa t.o. ma devo ripetere che non sono daccordo con il tuo ragionamento e spiego il perchè:

    tu dici testualmente:
    Il suo piano B è aumentare o diminuire la pressione.
    Il suo piano C è angolare di più o di meno i colpi.
    Il suo piano D è allungare di uno o due colpi lo scambio.

    Ti faccio notare che i punti B e D, che segnali come piani alternativi…
    dal mio punto di vista, sono sempre componenti che devono comunque rientrare come ordinaria amministrazione nel PIANO A.
    Il punto C invece, è addirittura fondamentale che sia sempre presente nella testa mentre giochi.
    il cercare di angolare, deve essere sempre presente nel cervello, punto dopo punto.
    Se rispondi al centro, è facile che l’ altro prende in mano lo scambio e ti manda fuori giri!

    Poi sono variabili semplici che attui di volta in volta, in base alle risposte dell’ avversario, che in un intero match, non saranno mai “fotocopiate”.

    Avere un piano B, che poi a me questo termine, neanche va a genio ( parlerei di piu’ di STUDIO DELL’ AVVERSARIO), ti permette di sapere in partenza quelle poche e semplici regolette che ti possono avvantaggiare nel durante!
    Come dicevo, per fare un esempio, ma ne potrei fare anche molti altri…
    una bimane, non mai coprira’ mai alla perfezione lo specchio alla sua destra, come chi gioca il dritto a mano libera.
    Al contrario con il rovescio, potra’ risultare molto piu’ incisiva.
    Forse, dico forse… contro la Peng, se Camila avesse risposto meno verso il rovescio dell’ avversaria, probabilmente non avrebbe vinto certamente il match, ma avrebbe sicuramente dato maggior filo da torcere all’ altra…
    e questa è solo una delle tante varianti di gioco, che puoi attuare se conosci a grandi linee l’ avversaria.
    vedi, per concludere…
    ci sono tenniste di primo livello, come Masha, Aza, Li Na, o piu’ indietro come la Stosur ad esempio, che fanno della potenza il loro miglior punto di forza.
    Ma davvero puoi credere che usino solo quella in campo per portare a casa il risultato?
    davvero puoi pensare che per loro, chiunque si trovi dall’ altra parte del campo, è sempre comunque la stessa cosa??
    saluti.

  307. by Giovanni

    Con tutto il rispetto per t.o. sono sulla stessa linea di Gimusi, Cristian e Omar.
    Il tirale tutte sempre uguale sara’ pure divertente ma non basta per diventare grandi professionisti!

  308. gimusi by gimusi

    la bimba è acerba…certo è anche un suo aspetto bello e affascinante che la rende unica e imprevedibile…a me piace anche per questo

    tuttavia è evidente che per fare il salto di qualità decisivo (quello che lei e tutti noi ci aspettiamo) dovrebbe innanzitutto giocare con più continuità (spalla permettendo)…facendo più tornei possibile…e magari cominciarne a vincere qualcuno (anche con player oltre 70…intanto cominciamo a vincere)…ed in secondo luogo cominciare a farsi supportare da guide tecniche più esperte (sempre sotto la “supervisione” di papà sergio)…

    in futuro non deve più capitare che si vada ad affrontare un 4T di uno slam contro un’avversaria senza conoscerne tutto dalla A alla Z e senza avere un qualche piano su come affrontarla…o senza almeno avere idea in che modo questa ti possa mettere in difficoltà…poi magari ci perdi lo stesso ma l’approccio naif avuto con roberta non può portare con continuità a grandi risultati…

    certo cami può continuare a tirarle tutte e fare esclusivamente il proprio unico tipo di gioco indipendentemente da chi ha di fronte e dall’importanza del match e dalla giornata più o meno storta…io continuerei a seguirla con la stessa passione e affetto…ma in tal caso non credo che possa arrivare ai livelli massimi…

    spero che la fit le possa dare il supporto necessario in questo senso…ma per prima cosa è indispensabile che cami e papà sergio per primi se ne rendano conto e se ne convincano…

    con un supporto medico professionalmente adeguato la spalla è stata sistemata pare con successo…ora è il caso di far lo stesso per gli altri aspetti del gioco della bimba…analizzare i sintomi di ogni futura sconfitta…farne la diagnosi e migliorare quello che c’è da migliorare…

  309. by t.o.

    Caro Omar e caro Cristian:
    Non sono per niente d’accordo con voi.
    A Camila non manca ancora un po per diventare Top Player…….A Camila manca ancora “un Sacco di Roba” per diventare Top Player.
    Credo però che quello che manca sia “possibile” acquisirlo.
    Un giorno, un mese, un anno?
    Non lo so, non conosco Camila. Chi la conosce “agirà per il meglio”
    La cosa importante è che Camila abbia già tutto quello che non può essere imparato.
    Se un mio amico che dipingeva di rosso le Dunlop avesse avuto le gambe e la velocità di piedi di Camila con il dritto e il rovescio che si ritrovava avrebbe fatto la storia del tennis italiano.
    Ma quelle gambe e quei piedi o li hai o non li hai. Non te lo può insegnare nessuno.
    Se Camila non avesse quelle straordinarie doti innate sarebbe inutile stare qui a parlare. Avremmo una buona professionista che potrà campare di tennis e mantenerci agevolmente la famiglia. Profilo basso. WTA di secondo livello si fanno tra i 20 e i 40000 dollari a torneo.
    Sara ha vinto tre WTA senza incontrare mai una più su di 71°
    Tolte Donna e Eugenie che sono potenzialmente delle 40° 50° già oggi e che Camila ha incontrato nel loro miglior periodo (contemporaneamente al suo peggior periodo) Camila non perde contro una sotto il 60 da oltre un anno (esclusa la fase acuta dell’infortunio).
    I suoi periodi di buona salute (anche se infortunata) si sono fermati contro Serena, Nadia, Marion, Roberta……
    In tornei più semplici sarebbe salita ancora di uno o due turni……
    Ma ci interessa la classifica o ci interessa il “Gioco”.
    Io non credo che Camila possa avere mai un piano B.
    Il suo piano B è aumentare o diminuire la pressione.
    Il suo piano C è angolare di più o di meno i colpi.
    Il suo piano D è allungare di uno o due colpi lo scambio.
    Non credo che possa (o voglia) fare altro….
    Agassi non scendeva a rete neanche se stava sotto 5-0
    Cercava solo di ritrovare il suo gioco……a volte non ci riusciva…
    Non snaturava mai il suo gioco….erano gli altri a modificare il loro….a volte la tattica riusciva.
    Quando Camila perderà giocando bene potremo dire di aver visto “il suo limite”
    E allora penseremo al piano B, perchè il piano A non basta più.
    Che poi sia utile sapere il colpo debole dell’avversario e che convenga, se non snatura il tuo gioco giocare su quello….ci mancherebbe altro. Che non c’è bisogno sempre di fare il buco per terra quando la tua avversaria è in braccio al giudice di sedia ci mancherebbe altro…..(l’avrei ammazzata la mia amata Camila….).
    Ma che uno che ancora è alla ricerca dei suoi limiti si autolimiti (è un po’ cacofonico ma fa capire) per battere un’avversaria che batterebbe lo stesso giocando bene il suo gioco non mi trova d’accordo.
    Quando perdi l’incoscienza poi non la ritrovi più. Devi avere coscienza della tua incoscienza. Solo allora potrai gestirla. Questo è il prossimo passo. Gestire la propria incoscienza. A fare le smorzate a chi è lenta negli spostamenti verticali c’è ancora tempo…..
    Ma questo è il mio pensiero…..
    ora devo uscire….grazie della compagnia e a domani…….

  310. Omar Camporese by Omar Camporese

    Caro t.o.
    Posso solo fare i complimenti per i numeri che sei riuscito a tirar fuori.
    Non ho tempo e voglia di verificare che siano esatti, e mi fido di cio’ che scrivi.
    Però concordo con Cristian, che a Camila manca ancora qualcosa forse, per diventare una vera top player.
    Perchè le potenzialità ci sono e io credo che chi scrive su un blog dedicato come questo,
    crede fermamente nelle potenzialità della rispettiva titolare… altrimenti che senso avrebbe…
    dicevo, quello che le manca e si evince anche dalle interviste… è un acume tattico.
    se vuoi salire ai piani alti del tennis, prima o poi dovrai imparare che non si puo’ tirare sempre e solo in modo identico (seppur redditizio), contro chiunque ti trovi di fronte!
    Devi prima studiare il tuo avversario A TAVOLINO.
    Comprenderne i suoi eventuali punti deboli e cosa ancor piu’ difficile, ricordarteli mentre giochi!
    si, perchè già studiare l’ avversaria prima del match, non è tutto sommato difficile.
    Si dispone ampiamente di informazioni sul tipo di gioco di ciascuna tennista.
    si sa ad esempio che se quella dall’ altra parte della rete è mancina o gioca bimane, potrebbe impostare il suo gioco, in modo che se tu non lo sai in partenza, per un po’ fatichi a riprendere il bandolo.
    Conosciamo molto bene i nomi di certe tenniste bimani che, all’ apparire paiono sfavorite, ma poi se guardi certi risultati, ti rendi conto che in realtà, contro certe tenniste, riescono ad avere il sopravvento.
    Quindi l’ ACUME TATTICO, diventera’ fondamentale nel proseguio della sua carriera.
    Per chiudere voglio portare un piccolo esempio personale:
    qualche domenica fa, al circolo ho disputato una partita contro un “collega” che era da molto che non incontravo piu’…
    nel primo set, mi sono ritrovato sotto per 3-5 e lui che serviva.
    Solo allora mi sono ricordato di un aspetto importante: lui ha il punto debole nel rovescio.
    a me piace giocare scambiando dritto incrociato ed insistevo fin li, con questa mia tattica decisamente infruttuosa….
    da quando mi sono ricordato, ho cominciato a puntare maggiormente sul suo rovescio con ripetuti lungolinea, che semmai non fossero andati a punto, avrei comunque ribattuto facilmente su una risposta debole…
    è finita che da 3-5 e servizio contro, siamo andati al TB vincendolo per 7-1.
    non vi racconto il secondo set, perchè non serve…
    questo è anche come potete capire bene… ACUME TATTICO!
    quello che vorrei fra molte altre cose, che entrassero bene nella mente di Camila e perchè no, magari anche del padre…
    saluti.

  311. by cristian

    t.o , secondo me Camila è ancora troppo acerba, le manca l’esperienza, esperienza che può aumentare solo giocando continuamente, cosa che purtroppo negli ultimi anni non ha fatto, ricordo il 2010 anno in cui la Giorgi è stata parecchio ferma, quest’anno, deve abituarsi più al ritmo della WTA, questo è il problema di oggi, io credo lo farà presto, è rientrata nelle 100, quest’anno difende Tokyo e Pechino, per il resto dobbiamo tornare a Charleston e difendere un 2 turno, insomma escludendo la trasferta asiatica 2012 , Camila avrà molto da guadagnare, tutto sta nel giocare e incrociamo le dita che nessun infortunio si ripresenti ancora, non sarà mai una giocatrice tanto continua, il gioco che ha è cosi, però la solidità aumenta, vedi Azarenka, prima era molto più fallosa , ora sbaglia raramente. Io sono ottimista, l’unica critica che le faccio è che deve dare più importanza alle giocatrici che incontra, e perché no , se perde ci sta il riconoscere meriti alle avversarie, per questo pecca non di presunzione ( nn credo) ma immaturità.

  312. by t.o.

    L’INTERVENTO CHE SEGUE A’ UN PO “LUNGHETTO” tanto domani è domenica……
    Se non vi va di leggerlo saltatelo subito………se lo leggete….poi non dite che è lungo…….chiaro!

    L’ultima Italiana è uscita dal US Open.
    Possiamo oggi a mente un po’ più fredda cominciare a stilare un bilancio.
    Un 16° un 8° un Q e una Semi.
    Il bilancio del tennis femminile è decisamente positivo.
    Con gli stessi risultati e con una diversa distribuzione dei turni avremmo potuto avere 6 atlete nelle prime 60.
    Meglio degli Stati Uniti e secondi solo alla Russia.
    Flavia ha perso contro Vika….
    Poteva vincere? Vedendo l’incontro io dico di no.
    Non perchè ha giocato male. Ma perchè a parità di “rendimento” tra Flavia e Vika c’è ancora (e l’età ci fa dire che questo gap sarà difficilmente superabile) una differenza di “categoria”
    E’ una questione di tipo di gioco.
    A livello “alto”il gioco di Vika è più efficiente del gioco di Flavia.
    Sto parlando della partita “perfetta” dell’una contro la partita “perfetta” dell’altra.
    Il gioco di Camila oggi è l’unico (tra le italiane) che giocato in modo “perfetto” può battere il gioco di Vika giocato in modo “perfetto”.
    La prova l’ha data la partita di Flavia ieri sera. Tutte e due hanno giocato all’85/90% delle loro possibilità. Tutti i punti duravano oltre i 10 (a volte fino a 20) scambi.
    Vika non ha colpi singolarmente vincenti. E’ la pressione che porta inevitabilmente l’avversaria ad alzare il rischio fino a sbagliare.
    La potenza e la velocità dei colpi di Flavia non è sufficiente a mandare in affanno una come Vika. Per fare punto Flavia doveva inventare colpi “impossibili” sulle righe di fondo campo.
    Il gioco di Camila grazie agli anticipi ed alle accelerazioni avrebbe potuto accorciare gli scambi.
    In fase di recupero Vika è inferiore a Carolina. Sbaglia anche di più.
    Se però riesce a gestire il gioco è molto più potente e molto più incisiva nella fase d’attacco.
    Vika ha un servizio molto meno potente di quello di Carolina. Almeno sulla prima palla.
    La Camila di domenica scorsa avrebbe potuto battere la Vika di ieri.
    Con questo non sto dicendo che avrebbe potuto battere la Flavia di Ieri.
    Flavia come Roberta o meglio “il loro tipo di gioco” possono rompere il ritmo al gioco di Camila. Il gioco di Vika no. Anzi, lo esalta.
    Ora veniamo al punto.
    Camila è in grado di giocare il “gioco di Camila” con una certa continuità?
    Se “SI” la sua scalata della classifica fino ad aver una TdS già agli AO è facilmente realizzabile.
    Se “NO” Camila si andrà a stabilizzare tra la 20° e la 50° posizione e potra giocarci agevolmente per i prossimi 5/8 anni.
    Nulla osta che in questi anni possa uscire il risultato clamoroso. Ma sarà frutto di exploit isolati.
    In un torneo di due settimane, giocato all’interno delle prime 128 della classifica, anche in presenza di tabelloni particolarmente “fortunati” troverai sempre 3 o 4 turni contro giocatrici “ostiche”, sia per tipo di gioco, sia per stato di forma.
    Camila ha già dimostrato di saper giocare le due settimane. Ma la prima è sempre stata di Qualifiche. Una sorta di abitudine al “campo” al clima, al fuso orario.
    Camila negli ultimi 24 mesi ha un rapporto ottimo di W/L contro le prime 24.
    7 vittorie e 6 sconfitte.
    Sara che è Sara ha un rapporto sempre negli ultimi due anni di 17 vittorie e 27 sconfitte.
    Alla stessa età di Camila il bilancio è di 4vittorie e 7 sconfitte.
    Ho scelto le 24 perchè fa comodo a Camila?
    No perchè se avessi calcolato sulle prime 13 Camila avrebbe un 3 a 3 e Sara alla sua età un
    perentorio 5 sconfitte a 0.
    Francesca invece entra in top ten a 20 anni e 3 mesi (Camila a 20 anni e 7 mesi) in modo simile a Camila. Negli US Open 2000 dalle qualifiche sale fino ai 32° e fa un balzo di 33 posizioni (da 108 a 75). Mantiene e scala la classifica scegliendo tornei più abbordabili.
    Infatti nei due anni successivi il suo bilancio contro le top 24 è di 7 sconfitte e 4 vittorie (solo una numero 10)
    Calcolare gli ultimi due anni per Roberta sarebbe impietoso.
    Prendiamo perciò i suoi migliori anni 2010 e 2011
    Il suo rapporto W/L contro le top 24 è 26 a 12. Purtroppo nonostante un titolo ed una finale a RG 12 sono le vittorie e 26 sono le sconfitte.
    Roberta all’età di Camila (nei due anni da 20 a 22 anni) non gioca mai con top 30. Ne incontra solo due. Al primo turno dopo le quali di RG e US Open . una 15° ed una 25°
    Esce sempre al primo turno.
    Bisogna andare agli ultimi due anni per trovare un po di partite con le top 24.
    Il bilancio è 22 sconfitte e 16 vittorie.
    L’80% delle vittorie matura contro atlete dal 16° in su.
    Veniamo a Flavia.
    A dispetto della classifica (scalata a forza di tornei minori) Flavia nei suoi 20 anni non gioca mai contro una meglio classificata di 36°. A 21 anni (nel 2003) staziona stabilmente tra la 50° e la 80° posizione.
    Incontra 7 volte delle top 24
    6 sconfitte ed 1 vittoria.
    Non posso fare il calcolo di questi ultimi 2 anni per motivi evidenti (l’infortunio) ma se guardiamo due anni prima dell’infortunio scopriamo che anche lei conto le top 24
    non fa meglio di Camila, 12 vittorie e 12 sconfitte.
    Siamo parlando di una Flavia, prima dell’infortunio, nel pieno della sua maturità tennistica.
    Nessuna tranne Camila ha un rapporto positivo.
    W/L vs top 24
    Camila 1,16
    Flavia 1
    Roberta 0,73
    Sara 0,63
    Francesca 0,46
    Per Sara, Roberta e Francesca parliamo del miglior periodo dell’intera Carriera.
    Per Flavia ho scartato il 2008/2009 (anni della sua migliore classifica) poichè il rapporto conto le top 24 sarebbe sceso a 0,56 (27 sconfitte e 15 vittorie).
    Per Camila ho preso quello che c’è.
    15 mesi di cui 9 non in perfette condizioni fisiche.
    Se avessi fatto un “raffronto pari età” la distanza di Camila dalle altre sarebbe “siderale”

    Cosa evidenziano questi numeri.
    Che “fare Classifica” si fa in mille modi. Si può arrivare in top 50 senza mai incontrare una top 36.
    Si può stare in top ten per due anni perdendo due volte su tre contro le top 24.
    Che fare classifica e vincere un torneo di due settimane sono due cose totalmente diverse.
    Che vincere contro molte o vincere contro le migliori non è la stessa cosa.

    Che se non si è in forma non si vince, ma se non si ha un gioco vincente non si vince anche se si è in forma.

    Voglio forse dire che Camila è più forte delle altre. No. Non voglio dire questo. Questo in caso lo dirà la storia.
    Voglio solo dire che Camila ha il tipo di gioco che se giocato con continuità le permetterà cose che alle altre non potranno mai riuscire.
    Se pensate che l’ultima in classifica della mia analisi è l’unica che ha vinto uno Slam, capirete che non sto parlando di Atlete, sto parlando di “Tipo di Gioco”.

    Camila ha i suoi tempi. In fondo è un’autodidatta.
    Mi piace pensare che il lasciarle la sua “incoscienza” quel modo forsennato di “tirare tutto” sia stata la sua fortuna.
    L’avessero “normalizzata” a 13 anni forse avrebbe vinto un po di più con quelle più scarse, ma non avrebbe mai saputo di poter vincere contro quelle più forti.
    Come Borg che ringraziava dio di non aver mai avuto un maestro.
    Gli avrebbe tolto quell’impugnatura che veniva dal suo giocare ad Hokey che lo avrebbe reso unico ed imbattibile.
    Ora Camila sa che può vincere contro chiunque.
    Per farlo con continuità bisogna solo mettere un po’ a posto la testa.
    Ora lo sa anche lei. Ma sa anche che non deve avere paura di nessuna.
    Lei 5 o 6 vittorie di fila ha dimostrato che le sa fare.
    Le due settimane le tiene.
    Senza infortuni non avrà più bisogno di giocare la terza.

  313. by Giovanni

    Segnalo che su Livetennis e’ stato copiato l’ articolo di sana pianta cosi’ come compare qui…
    E senza citare neanche la fonte!
    E’ un fatto scandaloso e Matteo dovrebbe chiedere loro spiegazioni su questo comportamento sleale!

  314. by Tommaso

    Giocatrice strana la Davis… non più tardi di un mese fa ha battuto la Zakopalova numero 34 del mondo e vinto un set con la Li… salvo tornarsene a casa in bicicletta dal primo tunro degli Us Open. Solo in questa stagione ha collezionato sconfitte clamorose con la Hibi (267) e vittorie esaltanti (6-1, 6-3 alla Cirstea a inizio anno). Tutto sommato Camila non dovrebbe avere difficoltà, basandosi sugli stati di forma delle due, ma questa Davis pare essere ostica se imbrocca la giornata giusta. Di sicuro comunque non sono queste le giocatrici di cui Camila deve aver timore, altrimenti tutto quello che di buono è stato fatto e si è detto nelle settimane scorse andrebbe a farsi benedire…

  315. by gelsomino azzurro

    Dove trasmetteranno il torneo

  316. by clipo

    Daje Camila, io ci credo!!

  317. Madoka by Madoka

    Ricordo tutti e due i precedenti perchè sono stati tutti e due in streaming.

    Attenzione perchè è una partita difficile, la Davis è una pallettara con i controfiocchi. Buon rovescio. Diritto molto scarso.

    Forza.

  318. gimusi by gimusi

    due precedenti nei due ITF USA dell’aprile 2012…la semifinale a dothan vinta 7-5 7-5 e la partita persa 2-6 6-4 6-4 al 1T cui si riferiva omar…

    qui il video sulla semifinale di dohan (purtroppo di scarsa qualità)…
    http://www.youtube.com/watch?v=OcziGPn3x0o

    di recente la giovane davis (del 1993) non mi pare abbia combinato granché…a parte un set strappato a na li a cincinnati (non so quanto significativo)…dagli us open è uscita con un doppio 6-0 da parte della suarez navarro…

    credo sia un buon sorteggio…con la flipkens dall’altra parte del tabellone…ottima occasione per rimpinguare ulteriormente i punti…

    è evidente che cami parte favorita…ma come sempre ci sarà da sudarsela e guadagnarsela senza sottovalutare assolutamente la davis…quindi è ora di azzerare le ultime prestazioni positive e negative e ripartire da zero…FORZA BIMBA…regalaci una bella settimana di emozioni

  319. daniele by daniele

    forza cami, qui sognamo la vittoria finale

  320. nic by nic

    ottimo sorteggio al primo turno, ci potremo fare una idea in merito alle reali possibilità di Camila di andare avanti.

  321. Omar Camporese by Omar Camporese

    Me la ricordo bene quella partita all’Indian Harbour Beach…
    Pensate che nel durante del primo set, mi chiedevo come facesse una tipo QUELLA Lauren, ad essere professionista!!
    Se non ricordo male, fu anche in quel match che ebbe un paio di cadute rovinose, causa un errato appoggio degli arti inferiori…
    Poi Camila ci mise del suo per perdere una partita che sarebbe stata ampiamente alla sua portata…
    ricordo le palle sparacchiate ovunque!
    Ora pero’ i tempi sono cambiati e questa sara’ decisamente un’ altra musica…
    a piu’ tardi.

Leave a Reply