slider_20

Camila Giorgi non si ferma neppure di fronte a Caroline Wozniacki, numero 8 ed ex numero 1 del mondo per oltre un anno. Camila vince in rimonta 4-6, 6-4, 6-3 sull’Arthur Ashe Stadium davanti a oltre 20 mila persone alla prima esperienza sul campo centrale di un torneo dello Slam. Ora affronterà agli ottavi Roberta Vinci.

Primo set, 4-6: si segue il servizio per i primi 6 games, senza che nessuna conceda palle break all’avversaria. All’inizio del sesto game, infatti, le percentuali di prime in campo superano l’80% per entrambe. Sul 3-3 Camila commette un doppio fallo e due non forzati e deve fronteggiare una palla break, che annulla con il miglior scambio della partita, giocando praticamente tre vincenti per abbattere la difesa della danese prima di chudere con uno smash a rete. Scampato il pericolo Cami sale 4-3. Sul 4-4 Camila concede altre due palle break: sulla prima un buon servizio costringe la Wozniacki all’errore, sul secondo Cami si trova nella terra di nessuno e non riesce a ribattere un attacco in rovescio della danese, che dopo il cambio campo va a servire per il set. Sul 40-30 Camila annulla una palla set, porta per la prima volta l’avversaria ai vantaggi e conquista un’occasione per il controbreak, annullata da una prima al corpo. Con una risposta fulminante su una delle pochissime seconde di servizio di Caroline, Cami si guadagna una seconda occasione per il controbreak: tre errori dell’azzurra regalano il primo set alla Wozniacki dopo 45 minuti molto combattuti.

Secondo set, 4-6, 6-4: Camila inizia il secondo set servendo e attaccando molto bene il diritto della Wozniacki, portandosi sul 2-1 al termine di un game di quasi 15 minuti. La pioggia di vincenti porta inevitabilmente Cami a palla break nel quarto game, che l’azzurra concretizza con una combinazione volée+smash a rete per il 3-1. Nel game successivo annulla due palle break con altrettanti vincenti, ma ai vantaggi la Wozniacki ne conquista una terza che Camila affonda in rete. I game che seguono sono tiratissimi ma si arriva al 5-4 senza break. Nel decimo game Camila si procura tre set point consecutivi, ma basta il primo per portare il match al terzo, tra gli applausi scroscianti dell’Arthur Ashe che vuole sì la partita, ma sembra anche aver intuito le potenzialità di Camila.

Terzo set, 4-6, 6-4, 6-3: Cami deve subito annullare una palla break con la seconda di servizio e ci riesce grazie a un errore in risposta della Wozniacki, costretta all’errore anche su una seconda palla break. Camila continua a martellare il diritto della danese e per la prima volta, dopo un’ora e cinquanta minuti, è avanti nel match. Si arriva sul 2-2 e l’zzurra deve annullare due palle break sul 15-40: due splendidi rovesci portano il game ai vantaggi, che Camila gioca con la freddezza di una veterana per salvare un game decisivo. Nel sesto game Camila va 0-30 sul servizio della danese, spreca una grande occasione sul 15-30 ma si conquista una palla break sul 30-40 con una bella discesa a rete. Il diritto finisce in rete, come quello della Wozniacki nel punto successivo che vale la seconda occasione per breakkare: l’attacco della danese è lungo e Camila vola 4-2 e servizio. Nonostante un brutto errore a rete che la precipita 15-30, la nostra tiene un turno di servizio fondamentale e sale 5-2. Cami va 0-30, poi non concretizza tre match point (due annullati da ottime prime della Wozniacki) e siamo 5-3. Camila perde il primo punto, va 40-15, poi 40-30 ma alla quinta occasione l’ennesimo vincente di diritto le permette, dopo 2 ore e 32 minuti, di mettere in archivio il match più importante della sua carriera. Finora.

Camila intervistata a fine match: “E’ stato fantastico giocare qui, davanti a questo pubblico. Ringrazio mio padre, il mio staff, Roby il mio fisioterapista. Il match contro Roberta Vinci sarà interessante”.

Intervista a Camila in conferenza post-match: “Sogno una coppa, non so quale. La prima cosa detta a papà dopo il la partita? Grazie”

Sergio intervistato a fine match: “A metà secondo set ho pensato potesse farcela. Contro la Vinci ha… il 60% di possibilità! Porta fortuna…”

 

L’articolo dedicato al match sul sito usopen.org

L’articolo su wtatennis.com

 

Eliminazione al primo turno: 137°
Eliminazione al secondo turno: 132°
Eliminazione al terzo turno di quali: 129°
Passaggio al tabellone principale: 127°
Eliminazione al secondo turno del tabellone principale: 111°

Eliminazione al terzo turno del tabellone principale: 96°
Eliminazione agli ottavi di finale: 79°
Eliminazione ai quarti di finale: 62°

stats_woz

About the author

Matteo Veronese

Matteo è di Milano, classe 1986, giornalista pubblicista. “Sportivoro”, segue professionalmente Camila dal 2011. Primo incontro dal vivo a Cuneo: sconfitta in 2 set dalla Lucic, non il migliore degli esordi per potersi considerare un portafortuna. Ha avuto modo di rifarsi col tempo… E-mail: matteo.veronese@camilagiorgi.it Twitter: @veronesem

  • Roland Garros, sarà Giorgi-Dodin al primo turno
    Roland Garros, sarà Giorgi-Dodin al primo turno
  • Wta Strasburgo, Camila batte in rimonta Elena Vesnina
    Wta Strasburgo, Camila batte in rimonta Elena Vesnina
  • Wta Strasburgo, Cami nel main draw contro Vesnina
    Wta Strasburgo, Cami nel main draw contro Vesnina
  • Wta Praga, due tie-break condannano Camila
    Wta Praga, due tie-break condannano Camila

196 Comments. Leave your Comment right now:

  1. by espisR

    cara Cami hai fatto un ottimo torneo e pazienza se hai perso con la tua connazionale. sicuramente la prossima volta andrai piu lontano e in bocca al lupo per i prossimi tornei. un bacio roberto

  2. by Stefano

    Onore a Roby (anche se l’urlo finale se lo poteva risparmiare .. un pochetto eccessivo direi), ma oggi Cami è entrata in campo già sconfitta.
    Sinceramente, non mi sarei mai aspettato che giocasse così male: non c’entra il tanto decantato rovescio in back della Vinci, oggi Camila avrebbe perso anche contro la Knapp.
    Oggi la Giorgi ha fatto una valanga di errori gratuiti (mi pare il triplo od il quadruplo di quelli di Roberta), e di vincenti mi pare ne abbia fatti meno della metà.
    Con questi numeri si perde contro chiunque tra le prime 70-80 del mondo.
    Oggi non ha funzionato nulla: dal servizio, poco incisivo e molto più falloso di quello dell’ultima partita, al suo rovescio (il lungolinea faceva una fatica immane a stare dentro la riga), al dritto (che sembrava quasi dire: ora dove vado?).
    E basta … perchè non vi va proprio di scrivere queste cose negative su Cami, dato che l’altro giorno aveva giocato una partita nettamente di un altro livello, ma a livello mentale, oggi, è sembrata proprio un’altra.

    Ora tocca a Flavia, che conduce un set a zero, anche se la rumena è a un punto dal portare a casa il secondo set.
    Io avevo pronosticato una vittoria per la Halep, e, anche se preferirei sbagliare, penso che nel terzo (ammesso che si giochi oggi) la rumena troverà la misura a Flavia e la metterà sotto (anche se per pochi punti).

  3. doherty by doherty

    shit ! mi son perso quasi tutto il match perchè dovevo lavorare…
    ho visto solo l’inizio e la fine…
    non importa Cami….ci saranno tante altre occasioni,sei partita dalle quali e sei arrivata agli ottavi,hai fatto un torneo fantastico ed inimmaginabile.
    grazie !
    sempre con te …

    complimenti a robertina ! ora sogno una sfida con flavia ai quarti

  4. ric by ric

    Ah che peccato! Dopo i primi 5 game del primo set pensavo avresti vinto. Poi sei caduta nella rete della Vinci e più ti agitavi per uscirne più sei rimasta intrappolata. Bravissima però. Grazie per le grandi emozioni di questo torneo. Sabato è stata una notte di sport indimenticabile. Spero di viverne ancora tante grazie al tuo fantastico tennis!

  5. by Tommaso

    Ha comunque perso dalla numero 11 del mondo. Un anno fa perdeva partite così, “di test” da emerite sconosciute. Ottimo torneo, prendiamo il buono che c’è!

  6. Yauri by Yauri

    Ammazza’ come piove! 😉

  7. TEUS by TEUS

    Il problema odierno è stato esclusivamente mentale. Non è riuscita a smaltire la sbornia di entusiasmo e visibilità del dopo Wozniacki. E’ ancora inesperta, può starci purtroppo,

  8. by brethkos

    Peccato, dopo un ottimo inizio troppi errori. Ma brava lo stesso, forza Camila.

  9. gimusi by gimusi

    lezione di tennis oggi per la bimba…purtroppo non basta solo la potenza…camila ha ancora tanto da imparare e se lo farà diventerà forte sul serio…sono anche queste sconfitte che la possono far crescere…per prima cosa dovrà cominciare ad allenar si anche su palle alla vinci…e comprendere l’importanza di saper anche modificare le giocate quando le righe non si trovano…complimenti a Roberta grande giocatrice…è complimenti alla bimba che ha disputato un grande us open :\_\

  10. Entropia by Entropia

    Nel mio pronostico non c’ho capito niente, chiedo scusa alla grandissima Roberta Vinci per averla sottovalutata, oggi ha confermato di essere una maestra e, anche se sono triste per la sconfitta di Camila, sono felice per Roberta (e questo lo dico col cuore).
    A Camila dico grazie per il grandissimo torneo e per le emozioni che mi ha dato, questo è solo l’inizio.
    Vamooooooooooooooooosssssssss Camilaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!

  11. by Morotep

    Vabbe’ dai… i progressi comunque ci sono stati. Bisogna concentrarsi su quelli.
    E’ stato un torneo grandioso che l’ha riportata nelle 100 in maniera inaspettata.

    Per il resto, ha raddrizzato alcuni aspetti del gioco e adesso deve lavorare su un miglior approccio mentale alla partita. Speriamo bene che stavolta riesca davvero a dare continuita’ a questo risultato e che non si resetti tutto per l’ennesima volta.

  12. boy by boy

    peccato…se magari pioveva qualche minuto prima 🙂

  13. by Giuseppe

    brava comunque…..anche se a mio avviso regali ancora troppo….devi avere più calma

  14. Giovaneale by Giovaneale

    35 errori non forzati di Cami sui 62 totali della Vinci..direi che la partita si può leggere qui!Non occorre cercare alibi o scusanti..peccato solo aver perso contro se stessa ma resta lo splendido torneo giocato fino al 4-1 del primo set di questo ottavo di finale!

  15. Lino by Lino

    E’ andata.. un vero peccato! L’aspetto psicologico deve migliorare in ste situazione anomale!
    E’ crollata di testa, Appena ha visto che non riusciva a rispondere al gioco della vinci che la mandava fuori ritmo, e lì ha cominciato ad andare nel pallone.. che peccato.
    Deve far tesoro di questa partita, perchè perdere va bene, ma lei ha consegnato le armi a metà del primo set e non ha più giocato veramente.
    Faceva anche un pò tenerezza, perchè non sapeva proprio cosa fare, non sapeva proprio come cambiare l’inerzia del gioco.
    Va beh, hai fatto un gran torneo, sei giovanissima, BRAVA comunque!

  16. by Tommaso

    Peccato, ma gran torneo. Pochissimi avrebbero sperato di vederla nel main draw, uno aveva pronosticato il terzo turno, nessuno il quarto prima dell’inizio del torneo. In fondo, meglio perdere contro la Vinci che contro altre (anche se quell’urlo belluino a fine match non mi è piaciuto molto… la partita era finita da 20 minuti, non tirata all’ultimo respiro. Comunque…)

  17. boy by boy

    brava roby? I punti o li faceva camila o li perdeva camila….si è limitata a mettere in campo la palla in campo la Vinci. Purtroppo è così….portiamo a casa le cose positive di questo torneto e speriamo che questo aspetto mentale della Camila migliori.

  18. Omar Camporese by Omar Camporese

    non si puo’ vincere una partita commettendo errori per il 33 % dei punti complessivi!!
    troppo fallosa!
    comunque un ottavo a New York vale molto per lei!!

  19. Yauri by Yauri

    Purtroppo si è battuta da sola!
    Comunque un milione di grazie per tutte le belle emozioni che ci ha dato per tutta la durata del torneo!
    Grande Camila!

  20. Hector by Hector

    Brava Roby, l’ha meritata. Complimenti anche a Camila per il fantastico torneo.

  21. Giovaneale by Giovaneale

    Brava..brava comunque…

  22. gimusi by gimusi

    continua a cercar righe che oggi non trova mannaggia :\_\

  23. by Morotep

    Giovaneale se giocasse alla morte il punteggio sarebbe diverso.
    Ha mollato nel momento in cui ha iniziato a perdere punti.

  24. Lino by Lino

    Non è mai abbastanza ripetere quanto si aimportante l’aspetto psicologico nel tennis!!
    E’ crollata di testa, non è neanche arrabbiata ormai, è quasi rinunciataria, appena ha visto che non riusciva a giocare a modo suo per il ritmo irregolare e strano della vinci è andata in TILT, questa partita comunque le servirà tantissimo per il futuro per imparare a gestire situazioni anomale, diverse.

  25. Giovaneale by Giovaneale

    Sull’orlo del baratro…ora si gioca alla morte..alla morte…per onorare il meraviglioso torneo che ha fatto fino ad ora!

  26. by Morotep

    Comunque se perde (a questo punto probabile) per me il 60% e’ a causa di un errato atteggiamento mentale.

  27. Yauri by Yauri

    Dai Camila!

  28. by Morotep

    Mi viene da ridere perche’ i commentatori americani stanno vivendo quello che noi viviamo da anni: meraviglia, stupore, frustrazione profonda e sgomento… tutti condensati in un’oretta 🙂

  29. Yauri by Yauri

    Se avesse giocato anche un po’ meno bene che contro Wozniacki avrebbe sicuramente vinto. Non riesco a capire cosa è saltato nei meccanismi di Camila! Dai Camila! Forza!

  30. by Morotep

    Un cavolo… vabbe’ dai.
    A meno di un miracolo la partita e’ andata.
    Peccato perche’ basterebbe far giocare un POCHINO Roberta per farla diventare inconsistente. Andassero al terzo set darei Camila per favorita, ma il terzo set adesso non lo vedo possibile.

  31. Giovaneale by Giovaneale

    Io non ho parole…sembra un incubo….

  32. Omar Camporese by Omar Camporese

    troppi errori!!
    su 50 punti di Roberta 30 sono errori di Camila!!

  33. Hector by Hector

    Continua ad avere un gioco con rischi al limite. Diffiicile che Roberta si faccia rimontare due break.

  34. gimusi by gimusi

    indipendentemente dal gioco di Roberta oggi è troppo fallosa :\_|

  35. Yauri by Yauri

    Flavia ha fatto il break anche nel secondo. Conduce 4-2.

  36. Giovaneale by Giovaneale

    Il contro break non è arrivato adesso ma rimango fiducioso..Cami si sta ritrovando…forza Cami!!!!

  37. by Morotep

    Eh… vabbe’…

  38. by Morotep

    Deve giocare un po’ piu’ piano, deve accettare lo scambio e poi colpire solo quando e’ sicura. Roberta non e’ poi cosi’ consistente. Se torna in partita (CON LA TESTA) ce la puo’ ancora fare.

  39. Giovaneale by Giovaneale

    Finalmente un game fantastico…dai che inizia la riscossa!!!!

  40. Yauri by Yauri

    Dai Camila! Forza! Riprendi in mano le redini del gioco!

  41. Omar Camporese by Omar Camporese

    sono arrivato ora…
    azz!!!
    dai Camilaaaa

  42. Giovaneale by Giovaneale

    Sette game persi di fila..troppo brutto per essere vero…forza Cami,fai vedere un po’ del tuo bel tennis..andiamo!!!!!!

  43. by Morotep

    E’ improvvisamente regredita a 6 mesi fa… non sta neanche piu’ giocando… deve lavorare molto su questi aspetti mentali caspita. Stai li’ con la testa porca miseria!

  44. Yauri by Yauri

    Che amarezza vedere Camila così disorientata!

  45. gimusi by gimusi

    niente da fare ha perso la testa…durissima ora :\_\

  46. Hector by Hector

    E’ tornata la vecchia Camila? Sparacchia palle fuori di due metri…sembra uscita dal match con la testa.

  47. Giovaneale by Giovaneale

    Non ci siamo per niente!!!!!

  48. by Morotep

    Ahi… riaffiorano anche i doppi falli… che peccato…

  49. by Morotep

    Wozniacki le dava ritmo e Camila col ritmo ci va a nozze… aveva la possibilita’ di sparare cannonate tenendole in campo. La Vinci non gioca una palla uguale all’altra e tutto il tennis di Camila si sgretola un po’.
    Basterebbe rimanere calmi e concentrati invece si sta innervosendo e questo non e’ un buon segnale.
    Non ho molta fiducia che riesca a rimettere insieme i pezzi ma stiamo a vedere.

  50. Lino by Lino

    Mannaggia, che peccato… è un pò tesa Camila e sta rendendo tutto facile a Roberta la partita.
    Speriamo che lasci andare il braccio con più scioltezza, daiii che questo è un importante esame di maturità!

  51. Giovaneale by Giovaneale

    Primo set surreale…Cami vola 4-1 e poi si spegne la luce..non è salita la Vinci ma è Camila che all’improvviso non è più riuscita a fronteggiare i colpi in back della Vinci…ora deve cambiare marcia!!!

  52. gimusi by gimusi

    match duro appunto :\_\

  53. Yauri by Yauri

    Dai! Forza Camila!

  54. Giovaneale by Giovaneale

    Maledizione…ora bisogna cancellare e ricominciare a giocare come sai…forza Cami!!!!!

  55. by Morotep

    Le manca totalmente l’esperienza (anche emotiva) per far fronte a Roberta… del resto di giocatrici come la Vinci non e’ che hai grandi occasioni di incontrarle nel circuito. Adesso e’ totalmente fuori giri (soprattutto con la testa) e temo un innalzarsi brutale di errori gratuiti.

  56. Hector by Hector

    C’e’ stato in gesto inusuale per Camila, un gesto di stizza….

  57. by Tommaso

    La Vinci sta facendo la partita che deve fare. Nei primi game Cami riusciva a far viaggiare i colpi e son stati dolori, ora Roberta con quei back che atterrano a metà campo sta mandando Cami fuori giri. Più che altro mi sembra “sorpresa” dal rimbalzo della pallina, a volte, e arriva tardi…

  58. gimusi by gimusi

    la cosa preoccupante è che Cami appare nervosa :\_\

  59. Lino by Lino

    Suuuu Camila, riprenditi!!

  60. Yauri by Yauri

    Camila mi sembra indispettita da beakettini della Vinci. Non riesce a far partire i suoi colpi!

  61. Giovaneale by Giovaneale

    Ragazzi l’avevo detto…sti colpi in back della Vinci sono difficilissimi per Camila!

  62. by Iacogol

    Penna 6-2 alla Halep, per il momento sorprendente

  63. by Morotep

    Ecco appunto 4-4… tutto da rifare. E improvviso calo di fiducia… dai Camila riprenditi… intanto meravigliosa Pennetta.

  64. Giovaneale by Giovaneale

    4-4 tutto da rifare…forza Cami!!!!!

  65. by Morotep

    E’ dura ragazzi non facciamoci prendere dall’entusiasmo… la Vinci ha mille armi per togliere il ritmo a Camila.
    Per vincere questa partita Camila deve dare una prova di maturita’ notevole. Se si lascia ingabbiare dalle variazioni di ritmo di Roberta son cavoli.

  66. Hector by Hector

    @lino

    E’ comprensibile, sappiamo l’effetto che ha Camila sui neofiti.

  67. Giovaneale by Giovaneale

    Brutto game in battuta…4-3

  68. by Iacogol

    Penna e Cami avanti 4-1, grande inizio

  69. gimusi by gimusi

    mi pare sia partita benino :\_\

  70. Lino by Lino

    @hector
    il pubblico è quasi tutto per veder il nuovo astro nascente 😉

  71. Yauri by Yauri

    Breakettino! 3-1 Giorgi! Dai! Forza Camila!

  72. Giovaneale by Giovaneale

    Facciamo che siamo partiti con il piede giusto 3-1 con break 🙂

  73. Lino by Lino

    un metro e mezzo dentro il campo in risposta e BRECK!!!

  74. Hector by Hector

    C’e’ piu’ pubblico per Camila e Roberta che per Flavia.

  75. by Tommaso

    2 ace in un game! E comunque siamo già a 6 vincenti e 5 non forzati contro 0-1 di Roberta. La partita la farà Cami…

  76. Lino by Lino

    Sta per cominciare… buona partita a tutti e…. vinca la migliore!! cioè Camila 😉

  77. doherty by doherty

    vamooos cami !!!
    che sofferenza sapere che gioca contro robertina…

  78. by gelsomino azzurro

    Camila con un vestito molto sexy

  79. Giovaneale by Giovaneale

    Ci siamo quasi…forza Camila!!!!!!!!

  80. Hector by Hector

    @tommaso

    La cosa migliore del pezzo e’ sapere che si e’ portata con se’ sette completi, in modo da cambiarne uno per ogni incontro fino all’eventuale finale. Think big!

  81. by brethkos

    Forza Camila, vamos

  82. Entropia by Entropia

    Forza Camila… per te questo gioco è molto semplice, basta che “Just when the ball came, just hit the ball in the corners.”
    Vamooooooooooos Camilaaaaaaaaaaaaaaaa!

  83. Pax by Pax

    Non c’e’ meteo sul sito degli Us Open, ma di solito se comincia a piovere da me poi arriva a NY 30 minuti dopo. Per ora regge.

  84. Madoka by Madoka

    Ed anche oggi ci risiamo : di nuovo a soffrire davanti la tv.

    Vamossss Camilaaaa !!!!!

  85. by Tommaso

    Il sito ufficiale degli US Open apre con un profilo+intervista+gallery fotografica di Camila Giorgi. Il tutto a firma di Neil “vuvuzela” Schlecht. Qui: http://www.usopen.org/en_US/news/articles/2013-09-02/201309021378085867689.html?promo=media_wall

  86. gimusi by gimusi

    @pax

    bene bene non avrei sopportato l’attesa…grazie mille…sei il nostro inviato d’eccezione…mi pare che sul sito us open non ci siano indicazioni meteo…mentre a wimbledon gli aggiornamenti sono costanti

  87. Pax by Pax

    Qui ha piovuto di notte, ma al momento ha smesso e vedo pure un po’ di cielo. Qundi speriamo bene.

    Ho letto lamentele per la poco felice programmazione, ma vorrei precisare che qui le partite i cui vincitori dovranno incontrarsi (come Giorgi-Vinci e Halep-Pennetta) vengono messe in campo allo stesso tempo per non favorire uno sull’altro in termini di recupero.

  88. gimusi by gimusi

    la pioggia dovrebbe iniziare nel pomeriggio di NY…ora dovrebbe essere solo nuvolo :\_|

    http://www.weather.com/weather/hourbyhour/graph/New+York+NY+USNY0996:1:US

  89. gimusi by gimusi

    le previsioni meteo sono abbastanza brutte…con pioggia al 80%…sapete nulla sulla situazione meteo attuale?

    http://bleacherreport.com/articles/1758640-us-open-tennis-2013-weather-complete-forecast-for-remainder-of-tournament

  90. gimusi by gimusi

    sono già in tensione pre-match da più di un’ora :\_|

  91. gimusi by gimusi

    un dato significativo forse non ancora evidenziato…la bimba è la più giovane giunta agli ottavi :\_\

  92. Entropia by Entropia

    …ieri sera ho visto la partita Navarro-Kerber; vi assicuro che rispetto alla partita Giorgi-Wozniacki mi sembrava di vedere due over 200: tutta un’altra velocità di palla eppure(se non sbaglio) la Kerber è una top ten e la navarro una top 20.
    Roberta Vinci è una grandissima giocatrice, gioca un tennis sublime, ha avuto la sfortuna che la stampa (che non aggettivo per educazione) ha sempre esaltato di più il Poulidor che Roberta si è trovata in casa e che anzi ha contribuito a far vincere nei titoli importanti che il Poulidor di cui sopra ha incamerato. Roberta ha vinto sul veloce e sul lento, credo sia stata la prima italiana a vincere un torneo sull’erba e, fatemelo dire anche se non c’entra niente, è anche una bella donna.
    Ho premesso tutto questo perché vorrei azzardare un pronostico tanto se venissi smentito significherebbe il passaggio di una tennista che, leggendo sopra, si capisce che io stimo molto: credo che tutta la classe della Vinci non basterà a far argine alla potenza di Camila ed al suo meraviglioso tennis.
    Vamoooooooooooooooooooooossssss Camilaaaaaaaaaaaaaaaa!

  93. gimusi by gimusi

    un derby italiano a NY meritava l’ashe :\_\

  94. by Giuseppe Losapio

    Si può fare …… Puoi battere la Vinci ….. prendila a pallate

  95. by Stefano

    Le hanno messe tutte nello stesso quarto di finale, e l’unica che è stata messa altrove, l’hanno messa al primo turno contro Serena.
    Poi, chiaramente, questo non basta, e allora le programmano pure alla stessa identica ora cosicchè chi le voglia seguire tutte debba per forza fare zapping.
    Con un sorteggio più benevolo, mi domando dove sarebbero potute arrivare tutte queste nostre ragazze …

  96. gimusi by gimusi

    si sa che la storia…anche quella del tennis…non si fa con i se…ma vedendo la bimba in questi us open non posso non domandarmi cosa avrebbe potuto fare a wimbledon
    …SE la spalla fosse stata a posto
    …SE il maledetto/benedetto accordo con la FIT fosse giunto prima
    …SE parra l’avesse potuta curar prima
    …ma lo so che sono esercizi mentali inutili…ora c’è tutto un futuro da scrivere e la penna è in mano di una bimba che sta imparando a scrivere :\_|

  97. La mia impressione è che Camila e Roberta (per adesso) si conoscano a malapena quindi non credo che Camy sia condizionata da questo punto di vista anche perchè se non trema in un match point figurati …
    Penso invece che Roberta sia 10 volte più smaliziata della Woz (in senso buono si intende) e quindi credo non sarà facile.
    Sono combattuto: mi piacerebbe vedere Roby nelle top ten (e ci siamo vicini credo), ma naturalmente sogno un futuro stellare per Camy … Mi spiace molto che le italiane si debbano eliminare tra di loro anche se questo ci garantisce che una vada avanti.
    Il sogno sarebbe averne tre almeno in top 20 entro non molto …. Dico stupidate?

  98. Nocci68 by Nocci68

    Finalmente anche la rosea sta scoprendo Camila…..bello l’articolo di oggi!
    Forse il buon Sergio non sarà più considerato un pazzo forsennato, con quella previsione di futuro da numero uno.
    A proposito, ma è così illecito sperare in una finale Serena – Camila?!?
    Cosa ne pensate?
    Aza permettendo ovviamente!!!!!!

  99. gimusi by gimusi

    sono convinto che cami scenderà in campo tranquilla per fare il proprio gioco e per giocarsela fino in fondo senza alcun timore…m’aspetto un match duro…credo che roberta le proverà tutte per calmierare la potenza della bimba… e su questo è certamente una maestra…dalla grande esperienza e classe…ma alla fine credo che tutto dipenderà solo da cami…se terrà il livello mostrato con la wozniacki ci sono ottime possibilità di approdare ai quarti…FORZA BIMBA FACCI SOGNARE :\_|

  100. Nocci68 by Nocci68

    Io prevedo una partita difficilissima, ma concordo nel dire che il test con Hsieh sia stato un bel test.
    Quindi penso di essere un pizzico + ottimista di papà Sergio, quindi dico 65-70% di possibilità di vittoria.
    Certo il rischio stanchezza ci potrebbe stare ma penso che Cami sia preparatissima da questo punto di vista, per quanto riguarda le distrazioni, ho la totale e + assoluta certezza che tutto lo staff di Camila non si sia fatto distrarre più di tanto.
    Vamos Camilaaaaa!!!!!

  101. by Tommaso

    Contro la Woz finalmente l’abbiamo vista giocare. Qui c’è il qualche scambio del match di quali contro la Cohen: http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=Es94WatXmcc

  102. by Tommaso

    Io mi aspetto una partita difficile, con parecchi errori di Camila di rovescio in lungolinea. Chi sa come giocano Vinci e Giorgi non ha bisogno di spiegazioni troppo cervellotiche. In ogni caso ha fatto tanto, forse troppo. Chi rideva delle previsioni di passaggio di due turni ora sembra dire che fosse scontato, e che la Woz è stata battuta perchè ha giocato male, e che, e che, e che… c’è sempre una scusa, insomma. Intanto la schiera dei “trombettieri” che osano celebrare Camila si infoltisce: la Gazzetta dedica ADDIRITTURA una paginata, Tuttosport e Corriere dello Sport hanno rimandi dalla prima pagina, sul Corriere c’è un bell’articolo sulle donne che riscrivono lo sport (ovviamente foto e titolo su Camila), su Repubblica idem… Insomma, noi che la seguiamo da sempre queste cose le sapevamo, ora fior fiore di quotidiani la esaltano. Sarano passati tutti di qua a farsi “rimbambire” dalle vuvuzelas e scrivono così perché vogliono male a Camila, vogliono che si esalti per poi cadere rovinosamente, o magari tutti – o quasi – vediamo la stessa cosa?

  103. by t.o.

    Volete sapere cosa farei se potessi “influenzare il futuro?
    Una bella partita. Tra due italiane. Che esprimono ambedue un bel tennis.
    Tre set molto combattuti, dove il Tennis Classico (Roberta) fatto di classe tocco e fantasia, contrasta un tennis più moderno, anche questo Italiano (ragazzi…..ci guarda il mondo…) molto più veloce, più efficiente, più pragmatico.
    Un tennis che impone lui i tempi e i ritmi. Alla fine vince il Tennis più moderno, ma con un grande “onore delle armi” al Tennis Classico. Una sorta di passaggio di testimone tra una tradizione ed una evoluzione. Vincerà un “Agassi” che scende anche a rete. Questo è il tennis di Camila.
    Onore delle armi a Roberta (4-6 7-5 6-4) e un via libera a Camila per andare a confrontare, direi quasi a “contaminare” il Tennis di Camila con quello di Flavia che nel Frattempo ha battuto la Halep.
    E Sara? Sara sta a dimostrare che nei momenti opportuni sappiamo anche giocare in difesa…..e con la difesa più forte al mondo. Come ho sempre detto. Sara per me è un’eroina del “libro cuore” . “La piccola tennista romagnola”. Con sacrificio e impegno anche chi non è stato baciato da Dio con doti straordinarie, può vincere la sua battaglia.
    Anzi dimostra che anche chi è stato baciato da Dio, se non mette ugualmente sacrificio e impegno, non va molto avanti anche contro gente “normale”
    Questo è oggi il tennis Italiano. Facciamolo vedere al mondo…..

  104. gimusi by gimusi

    ecco i precedenti della bimba con le altre italiane

    http://imageshack.us/photo/my-images/703/fyq1.jpg/

  105. gimusi by gimusi

    ripropongo il grafico della estrapolazione sul ranking futuro minimo-medio-massimo della bimba (i dati impiegati sono quelli fino alla fine del 2012)

    http://imageshack.us/photo/my-images/405/ww8s.jpg/

  106. Giovanni by Giovanni

    Passano gli anni, eppure rimango d’accordo con le analisi di Cristian . . . Sarà più difficile batter la Vinci, di quanto è stato difficile battere la Wozniacki. Aggiungo che non sarà solo per una questione tecnica, per cui Camila gradisce meno l’aggressività di una doppista come Roberta, ma anche per un fatto puramente psicologico di scontri fra italiane. Detto questo : W Camila , forza Camila , we love you Camila !

  107. by Stefano

    Camila – Vinci primo match sul Grandstand, e Halep – Pennetta primo match sul Louis Armstrong: ma si può essere così diabolici?
    Certo che questi americani non si curano proprio di queste sovrapposizioni … poi, per degli italiani, se possono farle … ancora meglio.
    Uffa, mi sa che mi toccherà di buttare un occhio di qua e uno di là …
    Intanto, per chi non lo avesse già letto, segnalo questo articoletto di Ubitennis in cui si parla del fantomatico accordo con la FIT:
    http://www.ubitennis.com/sport/tennis/2013/09/01/943343-espn_nuovi_dettagli_sull_accordo_giorgi.shtml
    (a me interessa quasi zero, ma visto che qualcuno è curioso di farle i conti in tasca …).
    Di bello c’è che d’ora in avanti le probabilità di vederla in Fed Cup (cosa che le farebbe strabene) sono notevolmente aumentate.

    Pronostici: secondo me se Cami vince il primo set, chiude la “pratica” in due set, altrimenti vince in 3 … ma vince comunque (partita secondo me meno tirata che contro Caroline).
    Halep – Penna: vince la rumena in due set (ma preferirei proprio sbagliarlo questo pronostico …).

  108. Lino by Lino

    @ gimusi
    thank per il link, me la sono appena scaricata tutta 😉
    Oggi attesissimo derby, Roberta l’ho sempre sostenuta e tifata anche nei suoi momenti meno positivi, per il suo bel tennis, anche se è sempre molto discontinua, ma ricordo ancora bene la partita meravigliosa che fece l’anno scorso agli us open negli ottavi di finale contro A. Radwanska.. un capolavoro!
    Ma oggi incontra l’adorata camila e tutto il mio tifo e il mio cuore vanno a questo talento pazzesco, di cui mi sono innamorato subito appena la vidi giocare due anni e mezzo fa, come mi successe quando vidi giocare per la prima volta Agassi, che divenne immediatamente il mio tennista preferito e lo segui poi per tutta la carriera!
    Non si era mai visto un tennista del genere: sempre coi piedi dentro il campo, un timing pauroso, accelerazioni e colpi impressionanti da ogni parte del campo… uno dei più grandi di sempre!! e Camila un pò me lo ricorda 😉
    Nonostante quel che si sente in giro, io vedo Camila favorita, anzi, Roberta rischia una stesa oggi, ma mi auguro che sia combattuta per vedere una bella partita e son proprio curioso di vedere cosa Roberta si inventerà per contrastare le accelerazioni della Giorgi, di sicuro non gli basterà il suo bel rovescio in back…
    Go Camila GOOOOOOO!!

  109. Pax by Pax

    Per quanto il confronto di domani sia insidioso, penso che in generale Wozniacki sia un cliente piu’ scomodo per Camila rispetto a Roberta. Wozniacki con le sue tattiche attendiste ti fa giocare 300 palle per scambio e tiene un buon ritmo di palleggio, cosa che spesso mandava Camila fuori giri in passato. Roberta e’ una giocatrice piu’ offensiva e propositiva, ma ha un gioco piu’ leggero da fondo rispetto a Camila ed un rovescio in back che ogni tanto le rimane altuccio (e’ un colpo affidabile, ma insomma proprio quello di Navratilova non e’). Se ci riusciva Sara l’anno scorso ad attaccare sui rovesci corti e/o alti di Roberta, credo ci riesca pure Camila (che ieri praticamente ha chiuso con vincente forse l’80% di palle che le sono arrivate corte o non tese). E le attaccanti da fondo campo sono storicamente la bestia nera di Roberta (basta vedere la maggior parte delle sconfitte/stese prese quest’anno). L’esperienza e’ TUTTA dalla parte di Roberta, ma a tennis puro credo Camila sia gia’ piu’ forte.

  110. by Tommaso

    Ma sì, fa parte del personaggio, chissene. Piuttosto, qui c’è la conferenza stampa di Camila: http://www.usopen.org/en_US/news/interviews/2013-08-31/201309011378003565695.html?promo=relatedcontent

    Alcuni passaggi che ritengo degni di nota per vari motivi.

    Q. Did you feel like your focus was good out there tonight? I mean, you weren’t making very many errors for how aggressive you were being.
    CAMILA GIORGI: Yes, I was really focused, even if my first set wasn’t really good. But after, I mean, I was focused every point. Then if I did mistakes, it’s because for my game.

    Q. You have done well at the last two Grand Slams, but maybe not so well in the smaller tournaments. Is that because you get more motivated for the big tournaments?
    CAMILA GIORGI: Yes, yes, especially that. And, I mean, the nine months passed you can count because I was injured was playing every tournament injury, so then I stopped for two months after Wimbledon this year. So this was my first tournament back, and I feel good now. My shoulder is good. So I’m happy for this reason, too.

    Q. Some other Italian players, like Errani and Schiavone, do lots of fist pumps and are loud on the court. You’re very, very quiet. Have you always been that way? Do you have to be quiet to keep focused?
    CAMILA GIORGI: Yes, yes, I think so. I mean, I don’t like to be too loud (smiling).

  111. Madoka by Madoka

    Tommaso ti correggo : se cerchi bene fra gli articoli ( non ricordo esattamente quale, ha commentato la partita ed ha detto che questa vittoria non vale, perchè la wozniacki che normalmente è un muro, proprio casualmente questa sera è stata invece un bancomat 😀 senza vergogna…

  112. gimusi by gimusi

    qui l’intero match per gli amanti delle telecronache in russo :\_|

    http://www.youtube.com/watch?v=y9GqOkPMLZ4

  113. gimusi by gimusi

    “camila giorgi…very impressive”…riviviamo alcuni momenti del match :\_\

    http://www.youtube.com/watch?v=DeAoaENTUIw

  114. by Tommaso

    ieri mi sono fatto una bella rassegna stampa online per leggere quello che “penne” ben più qualificate di me pensassero del match tra Camila e la Woz, e del futuro della nostra bimba. Praticamente tutti i siti e blog italiani e stranieri che parlano o hanno la pretesa di parlare di sport dedicavano al match almeno un articolo, spesso condito da una fotogallery e talora anche da un secondo articolo di approfondimento su Camila. Si andava dal “chi è la piccola bomba bionda che ha sbattuto fuori la Woz” (per lo più giornali americani, che conoscevano appena la ragazza) a “la giorgi gioca da top 10” su repubblica, ecc ecc. Tutti hanno visto più o meno la partita che abbiamo visto noi trombettieri: camila all’attacco, forte, solida, una wozniacki che ha servito bene e ha fatto “la sua partita”, ovvero ha rimandato di là tutto. talvolta mi pareva di leggere tra le righe un certo stupore, sui siti esteri. comprensibile: chi non conosce Camila e non si attacca a qualche streaming ha avuto pochissime occasioni di vedere Camila dal vivo. Per tutti questi, si è trattato di una qualificata numero 136 del mondo di bell’aspetto che ha battuto la 8 del mondo ed ex numero 1. No sappiamo che Camila non vale quella posizione e, conoscendone le caratteristiche di gioco, avrebbe anche potuto, perchè no, farcela. Per di più in rimonta, alla sesta partita in due settimane. Nell’attesa del match di domani, completerò la “raccolta” con qualche quotidiano.

    Ho detto “praticamente tutti”. Non tutti. Almeno uno ha deciso che la più grande vittoria in carriera dell’italiana più promettente non meritasse altro che un copia/incolla. Bon pro gli facca…

  115. by t.o.

    @Cristian
    Ma immaginati se io sottovaluto la Vinci.
    Dico solo che non dipende da lei.
    “Vario tutti i colpi” significa che decido dove mandare la palla.
    Sui servizi di Sara Roberta può impostare il gioco.
    Sui servizi di Camila, se Camila serve come ieri ( e, come pare dai numeri, serve negli ultimi tempi ) le sarà dura “decidere lei che gioco impostare”.
    E se il gioco lo imposta Camila, Roberta dovrà fare il tergicristallo per buona parte del match.
    Non è facile fare le smorzate in allungo per ribattere un dritto incrociato di Camila.
    La metà delle palle che Carolina ieri ha ribattuto con Roberta sono vincenti.
    Camila attacca su tutte le palle. Piuttosto sbaglia da sola. Ma non le rimanderà una palla che Roberta potrà giocare comoda. Camila non gioca di appoggio, Camila gioca di anticipo. Non è un fatto di pressione, è un fatto di accelerazione.
    Sono convinto che vedrai più volte a rete Camila che Roberta.

    Non sappiamo come Camila possa gestire il rovescio in back di Roberta.
    Se le impedisce di attaccare (ma io non credo) allora la partita si apre.
    E poi a Camila per vincere basta vincere un set.
    I’eventuale terzo set Roberta lo gioca con la lingua di fuori.
    Con la Wo e con Hsieh, Camila ha dimostrato di aver imparato a tenere lo scambio.
    Ma domani i punti (errore o vincente) si chiuderanno tutti in massimo quattro scambi.
    Poi ti ripeto…se Camila deve perdere, sono contento che avvenga con Roberta…
    Ma non credo che questo accada.

  116. by Jan

    Dear Camila, Congratulations for your win yesterday. I enjoyed it very much to see your focused and relentless playing against Wozniacki.
    Now, surely more and more people will take notice of you and your attractive performance on the court.
    Please just stay focused and continue your way.
    Don’t let anybody distract you.
    I wish you all the best for the future and hope to see many more beautiful matches with you.
    Greetings from Berlin.

  117. Madoka by Madoka

    Eccome se c’entra il bridge : il Grande Slam ( vincere tutti e 4 i tornei dello slam in un anno, è allo stesso tempo una delle prese del Bridge ( se non erro la più importante, prendere proprio tutte le famose 13 prese a cui t.o. faceva riferimento 😉 ( t.o. correggimi se sbaglio 😉

  118. by cristian

    T.o , non sottovalutare la Vinci, la sua tattica è ben chiara : ” dovrò variare parecchio e rimandarle una palla diversa dall’altra ” .. Roberta non ti da ritmo, Caroline si, Roberta quando ha la possibilità di salire a rete o tirare un bel dritto vincente lo fa , Caroline no, in favore invece della danese è che lei è molto più solida della Vinci, non regala nulla, da questo punto di vista poteva sembrare più dura per Cami, ma la Vinci è una volpe, ha esperienza.
    Comunque Roberta le ha battute Ivanovic e Jankovic, alla prima ha dato anche 60 60 lo scorso anno.

  119. Giovaneale by Giovaneale

    Innanzitutto un benvenuto a tutti i nuovi arrivati da parte mia!!!!
    Qualcuno è riuscito a capire se domani eurosport trasmetterà la partita?In genere privilegiano l’Arthur Ashe e il Luis Armstrong ma l’incontro di Cami si gioca sul Grandstand..ho il pc fuori uso e con l’iPhone non riesco a visualizzare i filmati nei siti di streaming..sarebbe una beffa assurda!!!!!

  120. by t.o.

    @Omar Camporese
    Ricordi benissimo. Che tu sia Omar camporese o l’Omar figlio di Orietta Berti è un problema tuo. Tanto qui vale solo quello che scrivi. Anzi….se vorrai far passare una “cosa” (previsione, commento, giudizio…) solo perchè dici di essere tu allora costringerai anche me a confessare…..”ebbene si….io sono Umberto Rianna”….o che so….”Il mio Nik è Nik….” Sono passati i tempi di chi voleva scambiarsi i curriculum vitae certificati da un notaio…
    Se uno è un cretino…lo è pure con 7 lauree e tre dottorati…..o 7 slam alle spalle……
    Benvenuto nel Club degli Imbecilli……se teus Madoka, Big,Tommaso, Entropia e tanti altri non mi hanno ancora destituito dovrei essere ancora il presidente. Da non confondersi col Club dei Trombettieri di cui presidente a Vita (come quelli della corte suprema) è il mitico Antonelo.

    Riguardo al Bridge. A Bridge non ci sono carte brutte o belle. Carte belle per l’attacco possono essere brutte per la difesa. Delle carte ottime per fare 4 cuori sono pessime per difendere un 4 Picche che ha chiamato il mio avversario.
    Ma per aver atout cuori devo scommettere a livello 5 . 11 prese (6+5) . Al mio avversario bastano solo 3 prese per mandarmi sotto.
    A tennis è la stessa cosa. La squarda di Fed o di Devis si convoca a seconda di chi sono gli avversari su che campo si gioca, in che stagione si gioca.
    Ad un certo livello non esistono giocatori più forti di altri. Esistono tipi di gioco che se svolti ad un livello di eccellenza sono più o meno “efficienti” per fattori interni o esterni.
    Ora siamo al livello di eccellenza. Le migliori 16 giocatrici al mondo. Migliori per Rango (quelle che ci sono sempre, terra erba o cemento che sia) e migliori per stato (forma, terreno, stagione).
    Io considero Roberta e Camila due giocatrici di due Categorie diverse.
    Roberta è una bravissima giocatrice ma non è una fuoriclasse (almeno in singolare).
    In 12 anni ha disputato 46 GS e solo una volta a più di 29 anni è entrata nelle prime 8.
    E’ da 8 anni in top ten ma solo a 28 anni è entrata nelle 32 (le TdS negli slam).
    Per così dire…non è una top ten “naturale”.
    Camila è potenzialmente molto più forte.
    Camila è potenzialmente una fuoriclasse.
    Deve ancora dimostrare molto. Prima di tutto continuità.
    Deve ancora dimostrare tenuta psicofisica, ma è innegabile che potenzialmente è di una categoria superiore.
    Non dico sia più brava. Siamo in un campo dove la bravura è quasi solo un fatto estetico.
    E non dico che il suo tipo di gioco sia più bello.
    Sicuramente è più moderno.
    Sicuramente è più efficiente.
    Il tipo di gioco di Camila è semplicemente più efficiente.
    Partire dalle qualifiche in tre GS in 14 mesi ed arrivare ad un 8° un 16° e a “Chissà dove quest’anno” penso sia un dato difficilmente contestabile.
    Roberta con una Camila in “palla” come ieri sera non ha scampo.
    Ha solo una tattica. Adattare il suo gioco.
    Lei, giocatrice d’attacco deve inventarsi giocatrice di difesa.
    Come nel Bridge.
    Non le conviene giocare le sue carte. Le conviene contrastare l’avversaria.

    Ha tutta la classe per farlo. A volte l’ha già fatto. Non sempre le è riuscito.
    Sarà un caso, ma le uniche top ten che ha battuto in carriera non sono giocatrici d’attacco.
    Sara, Carolina, addirittura una numero 2….ma era Rad grande.
    Contro una Jankovic, una Ivanovic una Na Li per non parlare di Serena non è mai riuscita a fare più di due game. spesso nell’intero match. e i 6-0 si sprecano.
    Contro la Halep ha preso 6-0 6-1 non più tardi di 3 mesi fa.
    Il suo gioco non è adeguato a certi ritmi ad un certo livello.
    Di Camila non sappiamo. Sappiamo che il suo gioco soffre più le Caroline che le Serene, più le Cirstea che le Petrova. Più le Hsieh che le Pennetta o le Bartoli o le Schiavone.
    Con queste che ho nominato (tolta una) Camila ha vinto con tutte.
    E non credo sia stata mai in forma come oggi.

    Poi subentreranno altri fattori, stanchezza (più mentale che fisica) appagamento, esperienza.
    E’ il tennis ragazzi
    L’unico gioco dove puoi vincere facendo meno punti dell’altro e in cui la partita può non finire mai
    Ricordo una partita di Moya di 6 ore e 5 minuti
    La seconda partita di Coppa Devis più lunga della storia dopo una Mcenroe-Wilander di 6 ore e 22 minuti.
    Giocava un’italiano ma non ricordo chi fosse……

  121. doherty by doherty

    @ omar
    quindi devo dedurre che sei la massaia ? 🙂

  122. by Luca

    Camila dopo gli Us Open dovrebbere giocare un internetional in Canada. La settimana dopo risulta iscritta a un ITF da 75000 dollari negli USA

  123. Hector by Hector

    E’ terribile doversi augurare la sconfitta di Roberta. E pensare che vincendo potrebbe tornare a sognare la top ten, coronamento di una grandissima carriera. Ma dopo anni di astinenza questa occasione e’ troppo ghiotta per Camila, che delle tre azzurre potrebbe in teoria essere quella piu’ attrezzata per arrivare in fondo grazie alla qualita’ del suo tennis ed alla pesantezza dei colpi. Pur di non essere costretto a tifare contro Roby, avrei preferito vederle giocare contro Serena e Azarenka. Una eventuale vittoria di Roberta mitighera’ tantissimo la delusione per la sconfitta di Camila. Diciamo che averla seguita da tre anni a questa parte, quando la conoscevano in pochi, ascoltando la radiocronaca in inglese della sconfitta in finale con la Rampre a Raleigh, vederla vincere con la Gallovits a Dothan con uno streaming a camera fissa senza sonoro oppure perdere una partita pazzesca due settimane dopo con la Davis a Indian Harbour Beach, che aveva sconfitto nella semi di Dothan, continuando a credere ciecamente nella sua esplosione a grandi livelli ad ogni inopinata sconfitta (ricordo ancora come mi sentii nella prima uscita post Wimbledon 2012 con la thai dal nome impronunciabile) e’
    una soddisfazione che non ha prezzo. Roby scusami ma domani se vince Camila un po’ vinco anche io.

  124. by cristian

    domani alle 17 gioca sia la Pennetta, sia Vinci- Giorgi, ma possono essere così idioti gli organizzatori ? di solito negli altri slam sono attenti a queste cose, qui a NY mai ! bah

  125. Omar Camporese by Omar Camporese

    @Doherty:
    ma no che non sono quello vero!
    non ci rimanere male pero’, mi raccomando!
    mi piace il tennis di Camila, almeno quanto te e quanto tutti gli altri utenti del blog…
    @Effeemme:
    mi dispiace se ci lasci.
    torna appena puoi pero’, perchè certe tue lettere erano anche divertenti.
    ciao.
    @gros:
    secondo me la classifica per fare molti tornei del dopo slam, Camila ce l’ha gia’…

    infine una chicca per tutti:
    oggi cercavo su Live tennis di rispondere a qualche utente di parte e non mi permettevano di pubblicare i miei post.
    ho scritto allo staff e non vi dico che risposta mi hanno fornito!!
    allucinante!!
    io sono convinto che in quella redazione, facciano parte anche utenti non registrati, che spesso attaccano o offendono altra gente, con messaggi che sono una vera spazzatura telematica al limite della decenza…
    li ho trovati davvero poco professionali!

  126. by cristian

    La Wozniacki è tornata alla vecchia racchetta, e da qualche mese è in netta ripresa, non è più la Caroline di inizi 2013, vittoria più che prestigiosa, e vediamo domani che succede con la Vinci.
    Io spero che vinca Camila, perché è l’unica che a mio avviso, potrebbe battere la Halep, la Vinci non credo proprio ci riesca. Poi se il quarto sarà Pennetta- Giorgi tanto meglio 🙂

  127. by effeemme

    carissimi amici.
    mi raccomando, tifate domani Cami anche per me, perche’ fino a domenica prossima non avro’ collegamenti col web.
    Vi salutero’ comunque con il cuore di tanto in tanto e cerchero’ comunque di leggervi…
    Siete tutti meravigliosi e queste notti passate insieme non si cancelleranno.
    mi auguro la prossima estate o sotto Natale di tornare a dare il mio contributo attivo come fatto in tutti questi mesi…
    Di nuovo un abbraccio a tutti e forza sempre Camiiiiii!!!!!

  128. by Morotep

    Al contrario di Wimbledon 2012, dove nonostante l’ottavo di finale non ero per niente rimasto convinto delle prestazioni di Camila, questa volta (come anche a Wimbledon di quest’anno) ho notato parte di quei miglioramenti che ho sempre sperato arrivassero: notevolissimo miglioramento del servizio (una seconda che e’ una seconda), ma soprattutto la capacita’ di gestire lo scambio… contrariamente a quello che leggo su vari articoli, non e’ vero che ieri Camila ha tirato sempre a tutto braccio. Proprio contro una come la Wozniacki che rimette tutto di la’, ha saputo gestire bene la posizione in campo e quando tentare il colpo vincente. Per me vederla giocare cosi’ e’ stato un piacere… peraltro bravissima anche a scendere a rete in piu’ di un’occasione.
    Questo risultato all’USOpen segue i progressi gia’ visti a Wimbledon… quindi bilancio piu’ che positivo nella speranza che dia continuita’ a quanto fatto vedere in campo.

    Per tutti coloro che dicono che la Wozniacki non e’ piu’ quella di una volta, confermo… pero’ ieri sera ha rimesso in campo delle accelerazioni di Camila che facevano spavento… e’ arrivata su palle che per la maggior parte delle giocatrici sarebbero stati dei vincenti. Onore a lei e onore a Camila che ha saputo gestire la situazione nel migliore dei modi.

    Contro la Vinci a mio parere e’ un 50/50. Non so dire quanto Camila possa effettivamente soffrire i tagli di Roberta… se dovesse prenderle le misure in questo senso il match e’ apertissimo.

  129. Matteo by Matteo

    Camila-Vinci, primo match sul Grandstan alle 11 ora locale, le 17 in Italia

  130. Redio by Redio

    fantastica cami!!!!iieri non ho potuto seguirti live ma attraverso lo score di un cellulare, pathos alle stelle e alla fine ho scoperto che ce l’hai fatta! Mitica! Se ci credi puoi arrivare dove vuoi!

  131. by roberto

    Domani primo incontro sul grand stand

  132. by antonelo

    Quando la tennista più forte dell’universo gioca da tennista più forte dell’universo non ce n’è per nessuna.
    E non finisce qui.
    Vamoooooooooooooooooooooos Camila!

  133. doherty by doherty

    @ omar
    dai non fare il prezioso…:-) se sei il vero non lo diciamo a nessuno ! 🙂
    saremmo ovviamente lusingati,ma lo saremmo anche se tu fossi la massaia perchè qui’ siam tutti uguali,siamo qui’ per camila..

  134. doherty by doherty

    @t.o.
    guarda caso i game in un set possono essere 13 come le mani della tua metafora sul bridge( io purtroppo non so giocare,ma gioco a briscola con mia figlia di11 anni 🙂 )
    ecco..io penso che ogni gioco della partita tra camila e robertina sara’ come una mano di bridge.
    alcune volte in attacco roberta ( perchè è nel suo dna e perchè sa’ che non puo’ farsi prendere a pallate)alcune volte camila (perchè lei attacca sempre , comunque, a meno che venga costretta in difesa,ma devi riuscire a costringerla).
    vinci cerchera’ di “cambiare le carte in tavola”,cioè variera’ il piu possibile sopratutto il peso della palla.
    adesso come adesso sul cemento e se la forma non cambia camila è favorita,ma spero che sia una partita combattuta perchè adoro il gioco di entrambe e ci sara’ cosi’ da divertirsi.
    certo..il mio cuore è con camila…

    forza andreas !!

  135. Omar Camporese by Omar Camporese

    cari amici e spero anche futuri compagni di lunghe avventure su questo blog…
    sono dunque il vero Omar??
    ricordo tempo fa, un commento di t.o. che parlava proprio della persona che spesso si cela dietro un nick…
    (t.o. correggimi se non ricordo male)
    dietro ogni vostro nome, compreso il mio, ci puo’ essere chiunque!
    ci puo’ essere la massaia di Poggibonsi, l’ avvocato Ghedini, Alberto Tomba… e anche se vogliamo Omar Camporese… quello vero… quello delle 5 mitiche ore!!
    alcuni si loggano con il proprio nome di battesimo, come credo Tommaso, Cristian, Andrea…
    altri lo fanno con le proprie iniziali, come credo Effeemme e t.o.
    altri ancora usano nomi di fantasia e infine, altri scelgono un nick che a loro puo’ evocare ricordi sportivi di una certa importanza storico sociale…
    dunque chi puo’ essere questo fantomatico Omar Camporese?
    di sicuro è una persona che ama il tennis e segue le vicende della Giorgi da almeno due anni…
    puo’ darsi che un giorno, in un incontro di fed, molti di noi conosceranno personalmente chi si cela dietro t.o o dietro Tommaso o dietro effeemme o altri…
    e quindi molti di voi, puo’ darsi che un giorno, possano scoprire che dietro la mia persona, si cela la massaia di Poggibinsi, oppure un uomo che se ne stara’ seduto in tribuna, vicino ad altre personalita’ rilevanti… che gia’ tanto ha dato a questo adorato sport…
    chissà…

  136. by t.o.

    Penso di essere (i risultati dicono che lo sia) un buon giocatore di Bridge. Il Bridge è un gioco strano. Si può giocare sia in attacco sia in difesa. Una volta viste le carte (13 carte a testa di un mazzo da Ramino) si apre una fase (licitazione) dove a turno ognuno dichiara (scommette) quante prese farà se varrà nominata “briscola” (atout) un certo seme (fiori-quadri-cuori-picche in ordine di valore) o se si giocherà senza “briscola” (sans atout).
    Le prese possibili sono 13 (tante quante le carte che le due coppie di giocatori hanno in mano) Per chiudere il “contratto” (chiudere la fase della licitazione) bisogna almeno “scommettere” 1 fiori (il seme che vale di meno)
    Un fiori significa che, se decidiamo “briscola” fiori io e il mio compagno ci impegniamo a fare 7 prese (6+1) contro le rimanenti 6 del mio avversario. Ma se io dichiaro un fiori il mio avversario dichiarerà 1 quadri (perchè magari ha poche fiori e invece ha molti quadri). a quel punto il mio compagno, se per caso ha belle carte a fiori rilancerà 2 fiori o se non ha fiori passerà o suggerirà 1 cuori, o un picche, o un sans atout. e così via seguendo il giro e dando però informazioni al tuo compagno (ma anche ai tuoi avversari) si arriverà alla decisone del contratto che facciamo ad esempio sia 4 cuori. 10 prese (6+4) contro le sole 3 dei miei avversari. Chi ha vinto il contratto gioca all’attacco, che è passato per ultimo (non rilanciando per esempi 4 picche) gioca in difesa. Deve fare poche prese ma con la briscola decisa da me e dal mio compagno. Che c’entra il bridge col tennis……c’entra c’entra……..
    Se io mi accorgo dalla dichiarazione del mio compagno che lui ha pessime carte (è “passato” senza dichiarare) ed io ho carte non belle non sarà difficile intuire che le carte belle sono in mano ai miei avversario. Ognuo di loro sa di avere carte belle, ma non sa cosa ha il suo compagno e non sa cosa ho io.
    Se gli do il tempo di darsi le informazioni 1f-1c-2p-2SA-3p-4p mi chiudono il contratto migliore possibile. La progressione, il cambio di seme, dichiarare Sans Atout hanno anche un valore di informazione. Dire per esempio in risposta ad 1cuori 2SA significa molto. SA significa che ha una mano buona con carte distribuite in ogni seme. Saltare a livello 2 quando sarebbe bastato dire 1SA (vale più di picche) significa che ha una mano decisamente forte.
    Se io so che giocherò in difesa (perchè io e il mio compagno non abbiamo buone carte) ho bisogno di fargli alzare la scommessa senza farlo passo passo , informazione dopo informazione. (un buon giocatore dopo 16 dichiarazioni ti sa dire le carte di ognuno, quanti assi quanti re e quante carte per seme ha un singolo giocatore).
    E a quel punto……colpo di difesa…scommetto 3 picche. Io magari ho solo 6 carte di picche e pure basse ma meglio perdere la scommessa facendo 1 o 2 prese meno del “contratto” che permettere ai miei avversari passo dopo passo ad uno alla volta, e seme dopo seme dirsi pure quando vanno al cesso e se hanno voglia di una birra. Con le carte che ho io e quello che ha dichiarato il mio compagno questi qui mi chudono a 7 cuori (che guarda caso si chiama Grande Slam) e mi segnano un vagone di punti. Ho detto 3 picche ed adesso andate a livello 4 senza sapere nulla delle carte del vostro compagno……

    Questo è il tennis.
    Camila saprà tirare i suoi vincenti su un rovescio in back di Roberta?. E i rovesci di Roberta saranno back d’attacco (da seguire a rete) o di difesa?….dipende da che palla ti manda di la Camila.
    Roberta varierà il gioco?. Se Camila le darà il tempo di arrivare con i piedi fermi sulla palla.
    Roberta ha un gioco bellissimo, ma che può dare il meglio solo quando è gioco d’attacco. E quel gioco si può fare in attacco solo se la palla viaggia piano. Roberta non è Sara. Che gioca di rimessa ma riesce a dare forza ed angolo ad ogni palla. Roberta dovrà usare tutta la sensibilità di polso per “dominare” i missili che arriveranno. Non è così facile smorzare una palla che ti arriva a quasi 200kmh.
    Roberta soffrirà Camila molto di più di quanto Camila soffrirà Roberta
    Che c’entra il bridge con tutto questo….centra centra…..ma mi ha telefonato mia figlia che arriva con un’altro treno…..è in anticipo di un’ora…..devo correre alla stazione….ve lo spiegherò un’altra volta scusatemi……..Vamoos camilaaaaaaaa

  137. boy by boy

    pensavo….i 46 winners sono impressionanti!!

  138. by cristian

    @gros: giocherà Quebec in Canada, poi sinceramente non so se potrà volare in Asia, non ha il ranking e credo neanche per le qualificazioni ce la faccia!!! chissà che con ieri non ci scappi una WC ?

    Tornando al match di ieri, sono sorpreso dal servizio di Camila, come ha fatto ad arrivare a questo risultato? contando l’infortunio, l’inattività, veramente tanto di cappello ! ora la sfida con la Vinci è fastidiosa, tutto dipende da quanto possa soffrire i back della tarantina, se Camila ci si appoggia bene allora i quarti non sarebbero solo un miraggio, interessante match, forza Cami !!

    @t.o : sempre un piacere leggere i tuoi post !
    @effeemme: in bocca al lupo per tutto! a presto!

  139. by Cristian

    Che partita ieri notte!!!!! L’ho vista tutta su Eurosport…
    Bravissima, solida, concentrata su ogni palla. Ha dimostrato una tenuta mentale incredibile. La partita è stata dura, tirata fino all’ultima palla, ma non si è mai scoraggiata anche nei momenti piú duri. La Wozniacki nei primi due set ha giocato ai suoi livelli, solidissima, per questo la vittoria ha un’importanza doppia e dimostra i grandi progressi nel suo gioco. Ha giocato alla pari con la numero 8, questo oltre a darle fiducia le farà capire a che livelli potrá giocare in futuro se continuerá ad allenarsi seriamente ed a progredire nel gioco. In futuro dovrá imparare a variare di più il gioco perché non tutte le avversarie si possono battere prendendole a pallate. Nel circuito ci sono giocatrici che tirano anche più forte di lei o che si appoggiano alla palla respingendo tutto. Deve continuare a progredire nel servizio e nella tattica. Purtroppo avendo tre gare di qualificazione in più nelle gambe alla fine la fatica si fará sentire nei prossimi match, proprio adesso che arriva il più bello. Ma ha giá fatto un ottimo torneo e dimostrato grandi miglioramenti. Forza Cami!!!!!!

  140. by andrea

    Complimenti!
    Adesso però devi dimostrare che sei capace di giocare sempre così.
    Coraggio

  141. by flavio

    @ il pignolo
    @ doherty

    d’accordo con voi, ma facciamo un passo avanti. Perché chiedere a Camila di trovarsi uno sponsor per l’abbigliamento quando sua mamma disegna le cose più carine e femminili che si vedono sui campi da tennis? Meglio trovare un’azienda che produca a livello industriale, commercializzi e promuova i “vestitini” della Giorgi. Tanto i completi firmati da una Top 10 le giovani tenniste li comprano. O no? 😉

  142. by gros

    qualcuno conosce la programmazione di Camila dopo gli us open? se affronterà la trasferta asiatica, dove l’anno fece qualche buon risultato, o se rimarrà negli usa a fare itf. Tra l’altro se dovesse affrontare i tornei in asia avrebbe la classifica necessaria o dovrebbe sperare in una wc

  143. by Stefano

    Meriti FIT.
    Certo, d’accordo di non dare il merito di questi successi alla federazione, anche perchè fino a 2 mesi fa proprio non c’era per Camila …
    Ciònonostante, penso che nel “dopo Wimbledon 2013” ad oggi, Cami abbia fatto più progressi che nei precedenti 2 anni, e questo mi sembra sia molto visibile a tutti.
    La Camila formato Wimbledon 2012, ad esempio, ieri sera non avrebbe vinto contro Caroline, ma avrebbe semplicemente sparato a tutta (più fuori che dentro) come fece l’estate scorsa con la Rad, senza nemmeno accorgersi che stava buttando via il match con le proprie mani.
    Oggi Camila è diversa: è più attenta ai dettagli, e fa decisamente meno gratuiti rispetto a prima.
    Certo, magari con il tempo ha finalmente capito come si gioca a tennis … ma ho come la sensazione che l’allenamento a Tirrenia qualcosa abbia prodotto (di sicuro ha imparato qualcosa di più in queste 2-3 settimane di allenamento che negli anni in cui si allenava a Miami).
    E poi c’è il discorso spalla: finalmente, dopo svariati mesi, ne siamo venuti a capo.
    Mi domando, senza l’intervento di Parra (che ieri sera era seduto a fianco di papà Sergio) dove saremmo oggi …

  144. doherty by doherty

    @effeemme
    dai..non ci credo…
    mancherai e mancheranno le tue pazzesche analisi..
    in effetti io saro’ malato di tennis,di camila,di flavia…ma tu sei da ricovero coatto 🙂

    @t.o.
    ricordo anch’io le 5 ore di omar in australia ,come anche le sue vittorie in davis,sopratutto la prima con la svezia e i doppi con nargiso …rimarranno per sempre come la partita di ieri di camila

    @omar c.
    ma sei sul serio quello vero ? .-)

  145. by Peter Andreassen

    You can go to the Final. Good luck from Peter, Denmark

  146. doherty by doherty

    @ghaal
    grandissima henin,ma per ma camila potenzialmente potrebbe esserle addirittura superiore.
    @il pignolo
    d’accordo !!!
    il completo di woz inguardabile mentre camila come al solito con raffinata e semplice eleganza…

  147. by t.o.

    @omar Camporese : Benvenuto a te. Sia che tu sia quello vero sia che tu sia un suo fans nascosto dietro il suo Nome. Le 5 ore e 12 minuti contro Beker sono da tempo nella leggenda…..
    @Tommaso e Giovenale. Concordo appieno con voi. Che la FIT non si prenda meriti.
    Chieda solo scusa di non aver fatto 3 anni fa quello che “doveva” fare e che solo oggi è stata “costretta” a fare.
    Mentre Sergio e Camila sono liberi di fare quello che vogliono, la FIT non è libera di fare quello che vuole. La FIT deve fare quello che dice il suo statuto. Offrire supporto al tennis italiano. ed i giocatori di punta sono uno dei traini più importanti per valorizzare e diffondere il tennis.
    Il prof. Parra è pagato per riparare spalle. Camila ha la spalla rotta e Parra la ripara. Questo è il suo contratto. non è lui che si sceglie i clienti. Qui siamo all’assurdo che è proprio il prof. Parra (a lui si va un Grazie Grande come una Casa) che dice alla FIT. “Guardate che se questa gioca e vince in una condizione fisica così, se solo la “ripariamo” minimo fa gli ottavi a US open”
    I 16° a Wimbledon partendo dalle quali. Camila li ha fatti senza FIT e con una spalla a pezzi.
    Perciò diamo a Cesare quello che è di Cesare e diamo a Camila e Sergio ciò che è di Camila e Sergio.

  148. by effeemme

    Ciao ragazzi.
    ho brutte notizie almeno per me!
    da domani parto in ritiro in tenda con la squadra e il mio slam finisce qui.
    al mio rientro riprenderanno gli impegni quotidiani e quindi tutte le analisi che facevo fino ad ora che mi portavano via molto tempo, finiscono oggi.
    vi continuero’ a leggere volentieri e sicuramente interverro’ ogni tanto per scrivere due righe.
    ma l’ utente che faceva analisi credo e spero molto apprezzate, non tornera’ prima della prossima estate!
    e’ stato davvero per me una splendida avventura seguire il tennis in questi mesi insieme a tutti voi!
    vi abbraccio fortemente e se possibile non dimenticatemi!
    a presto spero…
    Fabio.

  149. by t.o.

    Buon Giorno a tutti….
    Ci siamo tolti qualche soddisfazione. Si sa: “La sconfitta è sempre orfana e la Vittoria ha molti padri”…ed io sono felice che le vittorie di Camila le portino “moltissimi Padri”
    Ma Padri veri però. Non Patrigni che si fanno vivi solo quando la figliastra riceve un’eredità e spariscono quando i soldi sono finiti.
    I padri veri gioiscono delle vittorie e non sono gelosi nel “condividere” le vittorie con altri “padri” ma…..
    Nei momenti di difficoltà cercano di capire, cercano di aiutare, cercano si sostenere….Perchè non si può sempre vincere….e il gioco di Camila la porta sempre al limite. Giocare al limite può dare grandi soddisfazioni, ma può anche, se tutto non gira alla perfezione, farti perdere incontri già vinti. Mettiamolo fino da oggi nel conto. E ricordiamocelo quando accadrà…..perchè accadrà.

    Passiamo a cose più tecniche. E per cortesia…evitiamo di dire “banalità”…..che quella volè ad un passo dalla rete con Carolina tra le braccia del giudice di sedia poteva essere appoggiata di la invece che tirata forte mezzo metro fuori anche del corridoio lo sa Camila, lo sa Sergio, lo so io e lo sa anche il portiere del mio stabile che non capisce nulla di tennis. Non scriviamoci un manuale di “strategia tennistica”.
    Camila è un fenomeno se gioca da Camila. E’ una buona professionista se gioca come vogliamo noi.
    Scenderà più volte a rete quando “sentirà” che deve scendere a rete. Quando la discesa a rete entrerà nei suoi automatismi.
    Tutti noi guidiamo l’automobile. Voi sapete cosa fanno i vostri piedi quando un bambino ci attraversa all’improvviso la strada? No. Non lo sapete. Il piede della frizione e quello del freno agiscono in automatismo. Non c’è bisogno di pensare. Se provi a pensare cosa è meglio fare “investi il bambino”.
    La velocità di gioco di Camila si basa su automatismi. Non basta dire “devi fare così”. Devi cambiare gli automatismi. E ci vuole tempo….
    Sia con il gioco di Camila sia con il gioco di Sara si può entrare in top ten.
    Ma non puoi chiedere a Sara di giocare come Camila ne a Camila di giocare come Sara.

    Carolina è il più alto livello che “il gioco alla Errani” può esprimere. Dovremmo anzi dire “il gioco alla Wozniacki”
    5 anni ininterrotti in top ten (da quando aveva 18 anni) e 60 settimane da n°1 non sono un caso.
    E nonostante questo in 27 partecipazioni nei GS ha fatto una finale e tre semifinali.
    Perchè il gioco della Wozniacki quando incontra il gioco della Giorgi….Perde. Sara non ha mai vinto neanche un Premier. Perchè il gioco della Errani quando incontra tipi di gioco più aggressivi…Perde
    E perde male. Se vinco solo sugli errori dell’avversaria e l’avversaria non fa errori non vinco….e a tennis non si pareggia.
    Ieri Camila ha dimostrato molte cose.
    Primo….lei il gioco alla “Giorgi” (o all’Agassi) lo sa giocare.
    Non ha paura degli Stadi Importanti….anzi…si esalta…ma più che altro…non ha paura mai.
    Ho avuto l’onore dell’amicizia di un campione del Mondo di Motociclismo. (Paolo Pileri C.Mondo 125 nel 1975 su Morbidelli). Lui mi diceva: “Quando ripassi per una curva dove sei caduto, tendi a rallentare, ma se lo fai poi rallenti anche nelle curve dove non sei caduto. Se ti succede così è meglio che smetti. Trovi sempre uno che su quelle curve non rallenta e ti supera”.
    Noi vorremmo che Camila tirasse piano solo le palle che fanno DF. Troppo facile. A saperlo le tirerebbe più piano anche lei. Ma se per non fare DF bisogna tirare a 75mph…allora è meglio fare un po di DF.
    Pensate che se Camila avesse tirato le seconde a 70/75mph avrebbe portato a casa il match contro Carolina? Occhio che Media 75mph su una seconda è una media altissima. Serena le tira tra 80 e 85mph. Lisicki le tira a 75mph……Sara a 75mph non tira nemmeno la prima……
    Camila ieri ha fatto 92mph di media sulla 2°. Di media significa che quando serviva ha tirato 2° anche a 107mph.
    Ancora non tutti i campi sono coperti dal contamiglia. Ma da una prima analisi Camila ha la 2° palla più veloce del torneo (e di tutto il circuito). Sapete chi è la seconda? Na Li. Ma guarda un po. Quella che ha con Sara un H2H da 5-0…….10 set a 1…..64 giochi a 23. Questi sono i numeri che escono quando due tipi di gioco (giocati al massimo livello) si “scontrano. Non c’è storia. Na Li con Carolina sta 3-3 (H2H)….ma Carolina ha una media di prima a 95/100 Mph. E Camila ha un gioco più aggressivo di NaLi
    Ieri Camila ha avuto 99mph di prima con una punta di 117mph e 92mph di Seconda con una punta di 107mph (non segnalata ma l’ho vista io….forse qualcuna l’ha tirata anche più forte).
    Solo 4 DF. Bene……ma non è che se una volta ne fa 10 torniamo a dire che deve tirare le “mozzarelle” perchè qualcuno di noi si “sogna che se non fa DF vince i punti. Se non rischia non fa punti. E se rischia “capita” che si possano fare DF. Con la Bartoli ne ha fatti 16…..e ha vinto…..quando ne ha fatti 2 ha perso. Ma come mai?

    Passiamo ai NF. Il non forzato è la prosecuzione naturale della teoria “NO-DF”…..
    Io ieri ne ho contai 10, al massimo a voler essere fiscali 15.
    Se noi stessi diciamo che Camila le tira tutte, poi come possiamo dire che un errore non è forzato.
    Chi segna i NF sugli score ha una regola. (è un disciplinare ben definito). Se la palla puo essere rimandata di la (in qualunque modo) e tu la mandi fuori o a rete lui lo segna non forzato. Lui se ne fotte se dopo che tu l’hai mandata di la “in qualche modo” l’avversario sulla rete ti chiude la palla sui denti a 120mph. Quel punto lo segna vincente al tuo avversario. Lui deve solo riempire la casella. NF a te o W al tuo avversario. Non è sempre così.
    Il disciplinare è scritto da quelli che dicono (e spesso purtroppo insegnano) “Tu mandala di la….qualche volta non torna”. Un mio amico ci ha vinto un sacco di tornei. Era un NC. Quando è andato in un torneo di 3° categoria (ai miei tempi era così) è tornato a casa “in Bicicletta”. Ora è un grande avvocato penalista e a 60 anni ancora vince tornei……al Circolo.

    Camila ieri ha fatto molti non forzati. Ed alcuni molto gravi. Ed io sono contento di questo. Dato che ha vinto lo stesso significa che ha margini di miglioramento. Se ieri avesse fatto la partita perfetta sarei contento lo stesso.
    Avremmo trovato una sicura top 20. Per fortuna non ha fatto la partita perfetta. Perciò credo che la pizza di Teus la mangeremo molto prima di quanto pensassimo.
    Ieri Camila ha superato lo scoglio più ostico che poteva capitarle. Carolina (in forma) è il limite delle umane….dopo ci sono i fuoriclasse. E i fuoriclasse possono fare di tutto. Vincere o perdere non è un loro problema. Vincere o perdere è soltanto una conseguenza di una serie di azioni in successione.
    Camila è in salute….e a detta del suo fisoterapista non è ancora al 100%.
    E questa è la cosa più importante.
    Camila è una Campionessa. Entrateci voi nel tempio mondiale del Tennis su Cemento e contro la 8° ex 1° e TdS6 fate quello che ha fatto lei. Ma non la partita. Quella è la somma di una serie di azioni. Giocate ogni singolo punto in quel modo.
    Gli analisti “azzeccagarbugli” parlando della Hsieh hanno detto più volte….”negli ultimi 6 mesi è uscita quasi sempre al 1° turno”……Come contraddirli…in fondo è vero.
    Non ci pensano che ogni cosa ha sempre una causa, e se non cerchi la causa è inutile fare analisi.
    Hsieh era, (suo BR in singolare) 23° a febbraio.
    E’ uscita a Doha al 2° con Nadia 12°, a Dubai al 2° dopo aver liquidato la Lep (23°) in 6-1 6-3 con Sam (9°). A KualaLumpur ai Q. da Mattek-Sand WC (197° come Camila è 136°). poi 3 volte con la Hampton (sua bestia nera) Contro Rad Grande 4°, Kerber 6°, Sam di nuovo 10°, Maria 2° (al 1° turno a RG) poi Cornet 31°, Simona Halep (Ranking? lo chiedo a voi….allora era 25°) e Ana 15°. le uniche 3 sconfitte da gente dietro di lei in classifica le fa a Strasburgo contro la Doi a Vancouver contro la Konta e a New Haven Contro la Puig.
    Pochi collegano che la sera prima di Strasburgo e la sera prima di New Haven, Hsieh stava festeggiando la vittoria nel doppio di Roma (contro le Chichi) e la vittoria di Cincinnati. Due premier da 2,5 milioni di dollari.
    Finire lo Champagne, firmare gli ultimi autografi, pagare il conto degli alberghi andare in aeroporto…..3…4..5 ..6 ore di aereo, di nuovo in albergo due ore di sonno Nuovo circolo, nuova superficie….davanti hai una Puig….ci sta pure che perdi 7-6 6-1. Ma quando si prepara la signorina Hsieh è un giocoliere della racchetta. E a New York c’era venuta preparata. Al suo confronto, in quanto a variazioni di gioco e di schemi, Roberta Vinci è un “fabbro ferraio”.
    E’ stato quello l’esame di maturità di Camila. Carolina è stata la tesi di laurea. I due tipi gioco che più disturbano il suo gioco. Contro le attaccanti Camila ci va a nozze.
    Poi….se deciderà di prendersi un anno sabbatico….ne avrebbe tutte le ragioni.
    Io penso che con Roberta vorrà prendere un “dottorato”….è nelle sue corde (anche in senso non metaforico) e poi chissà…..da oggi si naviga in mare aperto….e Camila lo ha dimostrato.
    Maria ha dato forfait, le maglifiche 4 sono solo tre. Se manca D’Artagnan la giovane guascona non ha paura di sfidarle tutte e tre nella stessa mattina. E l’unica possibilità di vincere contro quelle tre è non avere paura.
    Camila non ha paura di nessuno. Perderà. Certo che perderà…..ma troppi “c’mon” dovranno urlare le tre per portare a casa un punto. Grazie Camila…………..ora riposati un giorno e poi ricomincia la settimana.
    Siete rimaste in 16. le più forti o se non altro le più in forma. Questa è la tua nuova casa.
    Trovati una stanza di tuo gradimento perchè in questa casa ci vivrai a lungo.
    Il pubblico è già con te. Si è innamorato subito……
    Noi ti vogliamo bene da sempre……e ti vorremo bene anche se non tutto andrà come tutti speriamo. Di questo puoi esserne certa.
    Un abbraccio e un bacio a te e un abbraccio forte a Sergio
    Vamoooooooooooooooooos camilaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

  150. Ghaal by Ghaal

    E’ passata ‘a nuttata… e siamo ancora qui tutti esaltati per la splendida vittoria di Camila.
    Per quanto riguarda la partita con la Vinci, a mente fredda, a me viene in mente una cosa: la woz. con il suo gioco, ha messo “in palla” Camila. Comportandosi come un muro ha istigato gli istinti più guerrieri di Cami a cui non è parso vero di potersi aprire la strada sfondando a “pallate” l’avversaria.
    Se però guardiamo ai punti mancati da Camila, possiamo osservare che molti sono stati causati da risposte “sporche”, colpi anomali, ricordo addirittura un pallonetto schiacciato in rete… E per converso, man a mano che il match procedeva, Camila ha alzato il ritmo e la profondità dei colpi, sbagliando sempre meno.
    Come a dire che, togliendole il ritmo, affiorano dei gratuiti che possono essere molto rischiosi.
    E questo è proprio quello che può accadere contro la Vinci, che di suo non ha nulla di regolare.
    Di conseguenza, mi attendo che le difficoltà per Camia arrivino non sul servizio della Vinci, in cui, avendo la risposta, sarà lei a comandare lo scambio (ovviamente se riesce a giocare), ma nella battuta, dato che, a meno di servizi veramente eccellenti, sarà la Vinci a decidere il tipo di gioco.

    Cami dovrà quindi mostrare un talento nel passare una avversaria che arriverà a rete più spesso possibile, una cosa che non le ho visto fare (naturalmente perchè non capita spesso di incontrare un talento dal tennis “classico” come quello di Roberta Vinci.

    Stiamo a vedere, se prende a pallate pure la Vinci avrà dimstrato di essere, oltre che brava, anche completa, e la cosa (a noi trombettisti) può fare solo piacere!!!!

    @Doherty:con 5/6 anni mi riferivo alla Henin. Camila secondo me ha potenzialmente la stessa capacità di annichilire e dominare le avversarie. Spesso si dice che Serena ha avuto una pausa nella sua carriera. Vero, ma qualcuno dimentica che in quella pausa è stata riempita dal rovescio al laser della Henin, e non sono troppo sicuro che la pausa della Williams avesse altre cause oltre questa… 🙂

    Trombettieri a presto, speriamo che lunedì non si debba di nuovo far la notte perchè avrei serie difficoltà a reggere fino alle 4!!!

  151. Entropia by Entropia

    Camila ha battuto una Wozniacki molto in palla, che non ha sprecato nulla, che a volte ha ripreso anche l’impossibile ma che alla lunga ha ceduto il passo sfiancata. Mi verrebbero paragoni con taluni avversari annientati da atleti come gli Abbagnale o Pantani o Varenne… ma questo è solo l’inizio delle imprese di una atleta che nei prossimi anni può entrare nella leggenda, proprio come i sopracitati…

  152. Omar Camporese by Omar Camporese

    se non ho fatto male i conti, va a 806 punti e guadagna 57 posti!!
    qualcuno puo’ confermare?

  153. by kiokk

    io saluto tutti i sostenitori di Camila. non ho commentato stanotte perchè ero incollato allo schermo a vedermela e fumavo come un turco. seguo Camila da circa 3 anni e questa vittoria e soprattutto la partita è stata strepitosa soprattutto a livello mentale ( visto il campo in cui si giocava, in uno slam come gli US Open e l’avversaria tosta). BRAVA BRAVA e ancora BRAVA CAMILA

  154. TEUS by TEUS

    Concordo in toto col commento di Giovaneale.

    Aggiungo solo una personalissima opinione: Giorgi contro Vinci, per svariati motivi, partirà ancor più sfavorita rispetto al match con Wozniacki. Ciò non toglie che possa vincere. Il tennis e il carattere ci sono (nel tennis però un giorno non è mai uguale all’altro). Il resto dovrà arrivare da dentro la sua testa.

  155. Omar Camporese by Omar Camporese

    ciao a tutti.
    oggi rientro da un mese di ferie, in cui non mi sono potuto collegare al web.
    mi fa davvero piacere vedere che la bimba batte adesso anche le top ten!!
    davvero grandi progressi in questi due anni che la seguo tuttavia, senza mai aver scritto sul suo blog!
    in passato ogni tanto mi sono collegato per avere notizie di prima mano e mi ero gia’ fatto un’ idea della competenza di voi utenti abituali.
    in particolare di t.o. di effeemme, di tommaso, di Giovaneale e anche di Lino che migliora.
    cerchero’ anche io ogni tanto di dare il mio onesto contributo per il poco tempo che dispongo…
    datemi il benvenuto!
    e forza Camila!

  156. by Tommaso

    “Mi rendo conto che l’entusiasmo per la prestazione di Camila mi ha portato a mischiare fatti e giudizi. Peccato grave secondo Lamberto Sechi, direttore di Panorama quando il settimanale non era l’house organ della famiglia Berlusconi ma rivaleggiava con l’Espresso e i migliori settimanali europei. Grande maestro già dimenticato, Sechi inventò il celeberrimo claim – lo slogan, lo chiamavamo allora – della testata mondadoriana, mutuandolo da un dibattito che aveva infiammato il giornalismo nazionale: “I fatti separati dalle opinioni”. Esercizio complesso, la separazione dei fatti dalle opinioni, che applicato al tennis, sport esatto, può però riuscire persino in una giornata così positiva per il tennis femminile azzurro. Ci provo da qui.”

    Claudio Giua su repubblica, qui il pezzo su Camila: http://www.repubblica.it/rubriche/monday-s-net/2013/09/01/news/camila_gioca_come_una_top_lei_il_futuro_del_tennis_azzurro-65662291/

  157. by Tommaso

    Buongiorno a tutti… scusate l’ora ma ho faticato a prendere sonno. Una volta tra le braccia di Morfeo però… Per fortuna il dolce suono delle vuvuzelas (praticamente di tutti i siti sportivi, anche esteri, americani in primis) mi ha riportato alla realtà.

    A proposito di realtà: la prima cosa che ho fatto è stata controllare che fosse tutto vero, e per fortuna o è. 6 partite vinte consecutivamente, 79esima in classifica, se vince andrà al numero 62 e a soli 4 punti (aaaargh) dalla posizione 59. Poco male, il suo destino è arrivare ben più in alto e se la sfortuna e gli infortuni staranno lontani non ci sarano problemi. Come detto, ci sarà da divertirsi…

    Se una vittoria contro la Bartoli a Strasburgo poteva interessare giusto noi italiani, quella di ieri, per avversaria e contesto, fa veramente rumore a livello mondiale (perché l’Internationaux de Strasbourg lo vedono in patria e lo segue chi ha una giocatrice impegnata, il main event di una qualsiasi giornata degli US Open lo trasmette tutto il mondo. Basterebbe vedere come la pagina fb di Camila abbia raddoppiato i “like”, dopo UN SOLO MATCH. Ma che match!

    Hanno già scritto in molti e condivido quasi tutto (servizio migliorato, accenno di tattica – sul diritto della Woz sempre e comunque -, freddezza nei punti chiave, un po’ troppa fretta specie a rete. Non condivido il dare tutti questi meriti tecnico-tattici alla Fit. L’essere tornata a casa, come ama ripetere, è importante soprattutto a livello mentale. Chi pensa che si possano cambiare in 2 mesi le impostazioni di gioco che si sono assimilate dall’età di 7 anni non sa di cosa parla. Facciamo un esempio semplice semplice e molto “mainstream”? Federer e il cambio di racchetta. Spero che tutti abbiano presente, così non sto a spiegare…

    Ora il match più difficile è il prossimo, perché è quello che segue la grande impresa e tutti si aspettano molto da Cami. Forse qualcuno pretende che vinca. Se gioca come ha dimostrato di saper fare dovrebbe vincere, ma in questi due giorni Cami verrà bombardata di domande, richieste di interviste, foto, ecc. In campo, poi, la Vinci una un gioco molto vario che può mandarla in tilt (ricordiamoci, sarà il settimo match per Camila in 13 giorni, la stanchezza prima o poi subentrerà). Di certo gli scambi saranno più corti, e queto può favorire la nostra bimba. Sì, bimba: una che si emoziona alle lacrime a fine match che altro può essere? Continua così Cami.

  158. by ii_pignolo

    esito del match di ieri sera:
    CAMILA b. CAROLINE perché l’ha presa proprio a pallate
    SERGIO b. PIOTR perché vedere come ha vissuto la partita è stato uno spettacolo nello spettacolo
    Mamma CLAUDIA b. STELLA McCARTNEY perché tra il completino vezzoso di Camila e la mutandona ascellare pezzata di sudore indossata da Caroline non c’era confronto! 😀

  159. nic by nic

    UN UNICO AGGETTIVO STEPITOSA!!!!!!!!!!!

  160. Giovaneale by Giovaneale

    Sentendo le interviste a Camila e a papà Sergio ci si rende conto che con questa vittoria cambia tutto,la fiducia,le prospettive,le attese ed anche la consapevolezza.Ieri il mondo tennistico ha scoperto una nuova campionessa,speriamo che questo non cambi l’approccio,il modo genuino e sano di vivere il tennis della famiglia Giorgi.
    È stato un match durissimo,in cui Camila ha speso molto sia fisicamente che mentalmente..tre set lottatissimi davanti a 20 mila persone ed in un campo che solo a guardarlo ti faceva girare la testa.Quello che mi auguro è che Cami riesca a ricaricare in fretta le pile per poter affrontare gli ottavi con la stessa grinta e che il post vittoria e le inevitabili lodi non la distraggano da quella che è sempre stata una priorità:la partita!
    Sergio diceva che stanno lavorando sul servizio solo da due settimane,che negli ultimi mesi non l’hanno potuto fare come avrebbero voluto per colpa dell’infortunio…vedendo la partita credo che il modo di battere di Cami sia frutto soprattutto di un percorso lungo,in cui pur senza allenarsi ha capito cosa chiedere e cosa ottenere dal suo servizio.Una prima che viaggia un po’ più lenta ma comunque incisiva,una seconda quasi sempre in campo e carica di effetti che ci eravamo quasi rassegnati a non veder mai uscire dalla racchetta della nostra splendida bimba..questa è la nuova consapevolezza,la dimostrazione di aver a che fare con una campionessa che su un campo da tennis fa quello che vuole ma anche quello che è giusto per non avere nel proprio gioco colpi che abbiano l’effetto boomerang.C’è ancora tanto su cui lavorare,tante risposte al servizio uscite di un niente perché Cami cercava sempre la riga di fondo e i piedi della sua avversaria..ne avrò contate 15,forse venti..ma c’è tempo e tanta speranza.
    Capitolo personalità:è sempre riduttivo parlare di una ragazza che parte dalle qualificazioni dopo mesi di vera sofferenza,giocati sul dolore e con delle limitazioni enormi ma la capacità di credere nei propri mezzi che Camila ha è sicuramente fuori dal comune..non si sente mai appagata,non si accontenta mai,non si arrende mai,nei momenti di difficoltà riesce a tirar fuori in meglio di se..doti eccezionali che le permettono di vivere un sogno e non accorgersene neanche..perché per lei è solo una partita di tennis,un’avversaria da battere (spesso a loro sconosciuta perché ormai l’abbiamo capito nè lei nè il padre guardano il tennis in tv),un’altra partita in cui far vedere di che pasta è fatta,in cui essere aggressiva e mettere alle corde un’avversaria…perché lei gioca il SUO tennis!
    A tutti quelli che dicono che grazie alla presa in carico della Fit Camila ha fatto il salto di qualità rispondo che è impossibile perchè non si cambia modo di giocare le partite in due mesi spesi soprattutto a fare riabilitazione,il tennis di oggi di Cami è figlio di un lungo processo di maturazione e consapevolezza fatto di grandi delusioni e tanta sofferenza,un processo di maturazione a 360 gradi.I demeriti della Fit superano abbondantemente i meriti..tempi e modi sbagliati ma l’importante è che ora Cami si senta accettata e che abbia trovato una struttura dove allenarsi,un medico competente e un ambiente finalmente non più ostile.
    Riguardo al match di ottavi intanto spero che Cami resti concentrata,che recuperi bene energia e determinazione,che ci faccia vedere quel carattere e quella grinta mostrata nei suoi occhi questa notte.
    La Vinci ha un gioco rognoso perché non gioca quasi mai una palla lenta ed alta dunque attaccabile ma sempre rovesci in back…è l’altezza della palla che mi preoccupa perché se Cami non ha la palla all’altezza giusta deve cambiare radicalmente il suo gioco e questo mi preoccupa un po’ perché non so cosa aspettarmi.
    Comunque inizia una nuova attesa..ci faremo compagnia a breve,un’altra notte da ricordare!
    Grazie a te Cami,grazie a te…resta sempre così come sei!

  161. ric by ric

    Sveglio tutta la notta per vederla. È da un anno che la seguo, da Wimbledon dello scorso anno, e leggo sempre i commenti del blog. Mai avuto dubbi sulle sue qualità eccezionali che questa notte si sono viste tutte. L’ho seguita su Eurosport, anche i commentatori erano entusiasti. Partita eccezionale per ritmo, grinta, tecnica e anche intelligenza di gioco, con quelle prime e seconde di servizio in kick che buttavano la danese fuori dal campo. La Wozniacki non è affatto una scarsa, questa vittoria vuol dire molto. A fine partita hanno fatto vedere delle soggettive a velocità normale impressionanti: questa ragazza ha una forza nelle gambe, una velocità di movimento e di braccio da paura. Una forma fisica e mentale eccezionali. Forza Camila, il futuro è tuo, non ci sono limiti!

  162. by effeemme

    Lino:
    è assolutamente normale che al crescere dei successi, il blog tenda ad ospitare nuovi utenti…
    certo fino a ieri eravamo pochi “intimi”!
    ma ogni causa trova un effetto successivo, come direbbe t.o. che saluto tanto!!

    ma voglio ringraziare anche tutti coloro che ci hanno tenuto compagnia stanotte!
    eravamo davvero tanti tanti tanti!!

  163. by effeemme

    mi scuso per aver postato nel precedente articolo…

    per chi si fosse perso lo spettacolo e solo per chi desidera rivivere questa grande emozione,
    ripropongo l’ intero match, quasi minuto per minuto.
    sara’ lungo e mi scuso.

    1 – si parte con il piede giusto (30-0).
    e Camila tiene il servizio a 30 senza alcuna difficoltà.
    1-0

    2 – bellissimo vincente lungolinea e Woz sbaglia
    poi gran volèe e successivo mash di Cami. micidiale!
    ma tiene comunque il servizio l’ avversaria.
    1-1

    3 – lungo scambio e nuovo lungolinea vincente di Cami.
    siamo gia’ a 5 vincenti, contro 0 di Caroline!
    e poi con un incrociato fulminante, Camila tiene nuovamente il servizio a 30.
    2-1

    4 – game non bello per la nostra.
    Cami perde il punto a rete.
    poi ace della danese che stavolta tiene il servizio a zero!.
    2-2

    5 – nuovo fantastico vincente di Cami seguito da una ace!
    la danese recupera con un gran punto, ma poi la nostra chiude il suo servizio a 15.
    7 vincenti fin qui per lei!!
    3-2

    6 – siparte cun un nuovo vincente di Cami, ma Woz riesce a contenere e mantenere il suo turno di battuta.
    fin qui devo dire grande equilibrio in campo!!
    3-3

    7 – Camila va subito sotto al servizio per 0-30.
    ma errori di Woz, pareggiano il conto.
    successivo errore di Cami poi che regala la prima PB all’ avversaria, per fortuna non sfruttata.
    la nostra molto aggressiva tuttavia recupera e tiene il servizio ai vantaggi.
    fin qua col conteggio dei vincenti, siamo 11 a 3!!
    4-3.

    8 – vincente della danese. poi due gratuiti di Cami permettono all’ avversaria di tenere il turno di battuta a 0.
    peccato perchè fin qui Camila è ottima al servizio, ma raccoglie poco in ricezione…
    4-4

    9 – 2° ace di Cami che recupera. 15-15.ma poi sbaglia a rete, dando due PB alla Woz!
    la prima è annullata ma poi un errore successivo regala il break all’ avversaria.
    peccato perchè in 4 turni di battuta, 1 solo DF, 2 ace e 68% di prime…
    ma è la svolta del set.
    4-5

    10 – 13° vincente di Camila. ma poi due palle oltre riga di fondo e chiusura di game con vincente di Woz!!
    primo set point… gran volèe di Cami e SP annullato!
    poi dopo, nuovo vincente della nostra, che si procura anche la palla break per pareggiare.
    errore e poi 2° BP per Cami.
    Caroline tiene bene e torna in vantaggio con un nuovo BP trasformato, le le consente di conquistare il set!!
    peccato perchè questo set era stato ben giocato dalla nostra, ma la Woz non ha concesso quasi nulla!!il saldo punti recita 15 vincenti contro 5!
    ma soli 6 errori della Danese, fanno la differenza, in 10 games… punteggio parziale 28 a 35.
    4-6

    11 – 3° ace di Camila sul 30-15.
    errore di Woz provocato e poi la nostra chiude la battuta con un nuovo vincente a 15!
    1-0

    12 – bel rovescio incrociato imprendibile di Camila sul 15 pari. poi una gran prima di Woz, le permette di tenere il servizio a 30.
    1-1

    13 – splendido lungolinea e poi nuovo rovescio incrociato portano il conto dei vincenti a 20.
    2° df a questo punto ( non influente) e si va sul 40 pari.
    intanto la percentuale di prime cala al 62%. segnale non buono…
    nuovo errore di Cami e nuovo BP per la danese, che pero’ viene annullato.
    questo game è davvero molto lungo. siamo gia’ a 10m e a 22 punti…
    poi nuovo stop volley seguito da un dritto a tagliare e Camila tiene finalmente il game, in un turno di battuta durato 14 minuti!!
    le prime scendono al 61% ma con i vincenti si sale a quota 23, contro i 6 dell’ avversaria!
    2-1

    14 – un bellissimo rovescio lungolinea e poi PB per Camila!!trasforma a rete con un gran smash, dopo aver buttato l’ avversaria in tribuna!! è break!!
    3-1

    15 – grandissima seconda di Cami… quasi ace!
    ma poi anche un nuovo DF il 4° della partita, che pero’ non è influente e 2 BP per la Woz…ma Cami li annulla prontamente. la Woz se ne procura un 3°!
    in questi minuti Camila sembra molto meno incisiva al servizio. è un momento delicato per lei…
    e infatti arriva il contro break della danese!
    la prima di servizio è scesa al 45% nel secondo set!!
    3-2

    16 – nuovo dritto vincente di Cami, sul 30-40.
    ma la danese tiene il servizio e si torna in parita’.
    3-3

    17 – Cami non chiude a rete un bel punto sapientemente costruito!
    e Woz la punisce con un loob!
    è il suo (solo) 7° vincente dopo 17 game!peccato non aver saputo tenere il vantaggio acquisito al 14° game. ma Camila tiene il servizio.
    intanto la Vinci conquista il primo set!
    4-3

    18 – sempre buona percentuale di prime per Caroline che tiene il turno di battuta a 30.
    4-4

    19 Camila deve tenere questo importante turno di battuta, per non permettere all’ avversaria di andare a servire successivamente per il match!!
    e infatti una nuova volley a rete, porta il conto dei vincenti a 31!! e siamo 40-0!!
    nessun timore di fronte ad una vera top player!!
    Cami chiude il suo turno lasciandola a zero!!
    5-4

    20 – si riparte con l’ ennesimo vincente di Cami ed un errore di Woz!
    siamo a -2 dal set!!
    nuovo errore della danese e 3 SP per Camila che chiude immediatamente strappando il break a zero!!gran salto sugli spalti per Sergio e gran salto anche per me, dopo 1 ora e 39 minuti!!
    siamo 1 a 1 come set!!
    6-4

    21 – da 40 pari, prima PB per la danese, poi una seconda annullata e infine due errori gratuiti lasciano il servizio alla nostra!
    parziale fin qui di 75 a 71 per Camila.
    1-0

    22 – 34° vincente per Camila ma l’ avversaria risponde bene tenendo il servizio a 15!
    complici anche 3 errori di Camila.
    1-1

    23- splendido angolino centrato dalla nostra!
    la ragazza che sparava le palline sui teloni, non esiste piu’!!
    nuovo errore poi della danese, consegna il gioco a Camila.
    2-1

    24 – Camila perde il comando nello scambio e Caroline ne approfitta.
    poi uno nuovo smash a rete, non basta purtroppo, perchè comunque la danese tiene il servizio a 30.
    2-2

    25 – in questo momento il gran numero di vincenti, eguaglia purtroppo i non forzati di camila. ben 37 a 37!!
    mentre per la danese siamo solo a 11 vincenti contro 21 errori.
    Cami regala 2 PB che pero’ annulla con un gran nuovo vincente!!
    Sergio nuovamente in piedi… e non solo lui!!
    Camila chiude in recupero!
    3-2

    26 – rovescio incrociato vincente della nostra sul 30 pari!
    ma Woz a rete ( una delle rare volte<9 non sbaglia.dopo un lungo scambio, Cami sbaglia una palla sottorete agevole, che le avrebbe procurato un doppio BP!
    che comunque arriva lo stesso.è il suo primo BP del terzo set, ma prontamente annullato.
    Woz a questo punto pero' va in difficolta'!
    sbaglia e Camila strappa il break mentre Roberta si aggiudica il derby!!
    4-2

    27 – nuovo errore di Camila! ora non deve deconcentrarsi!!
    e infatti seguono 3 vincenti consecutivi!!
    Sergio con le braccia al cielo e non solo lui!!
    Camila prende il largo anche nel punteggio (96 a 89), dopo 2h e 19m!!
    5-2

    28 – Woz sbaglia e Camila sfonda!
    30 a zero e siamo a due punti dal match!|
    ma due successivi errori della nostra, rimettono in parita' le cose.
    la danese di nuovo in difficolta'.
    Df per lei e MP per Cami!
    niente… non chiude!! nuovo MP ma di nuovo Cami non chiude!!
    gran schiaffo sotto rete e 3° MP!!
    ma poi 3 errori consecutivi regalano il turno di battuta alla danese!!
    5-3

    29 – Camila si porta di nuovo a due punti dalla vittoria. e poi la Woz va lunga!!
    2 MP, di cui il primo anniullato forzando lo scambio!
    ma al 5 MP Cami non sbaglia piu!
    piazza il suo 46mo vincente e batte meritatamente l' ex nr. 1 al mondo""
    una partita fiume durata 2 ore e 32 minuti!!
    6-3

    gran gioia sugli spalti e gran gioia qui da me!!
    il blog di Cami è assediato dai messaggi che si susseguono di continuo!!
    splendido sorriso di Camila subito intervistata!!
    poi con un po' di imbarazzo lancia le palline sugli spalti ed io non sto piu' nella pelle!!
    adrenalina pura!!
    ottavi conquistati in una notte davvero magica!
    questa partita davvero non ha prezzo!!

    grazie di cuore a tutti voi che mi avete fatto compagnia in questa notte davvero indimenticabile!!
    Stefano 1 September 2013 at 03:15

    Cami, sono felicissimo per la tua vittoria, ma … la prossima volta vedi di sbrigarti prima, che mi stai mandando a letto alle 4 passate!!!!! (Per fortuna è domenica).
    Felice anche di vedere che la nostra “bimba” è umana e piange … ma di gioia, per fortuna.
    L’ho trovata molto migliorata rispetto a Wimbledon 2012 (dove raggiunse gli ottavi partendo dalle qualificazioni, esattamente come qui), evidentemente “l’aria italiana” deve averle giovato non poco.
    Adesso tocca alla Vinci: match assolutamente alla sua portata, poichè Roberta (pur con tutta la tecnica e l’esperienza possibile) non ha la velocità di palla di Cami, e se si va al terzo … la differenza di età potrebbe farsi sentire.
    Scorrendo il tabellone, ai quarti troverebbe poi una tra Flavia e la Halep: azzardo che se agli ottavi dovesse vincere la Pennetta, secondo me Cami arriva in semifinale (pur con tutta la stima di questo mondo per Flavia, secondo me non la batte QUESTA Giorgi).
    La Halep, forse, potrebbe essere lo scoglio più ostico da superare in questo quarto di tabellone, non fosse altro per come sta giocando (ha praticamente ridicolizzato quella guerriera della Kirilenko) e per la giovane età di Simona (mentre Roberta e la Penna, sotto questo punto di vista, dovrebbero pagare dazio).
    Io spero tanto in un Camila-Flavia … ma, purtroppo, penso che il quarto sarà Cami-Halep (dove vedo in leggero vantaggio la rumena).
    Detto questo, spero che Flavia ci faccia un bel regalo agli ottavi.

  164. by Stefano

    @ Andrea:
    Purtroppo in questi ultimi tempi non ho avuto molto tempo per seguire il tennis: in questi giorni vedo max 1 + un pezzetto di un altro match a nottata (bisogna anche dormire, ogni tanto …).
    Detto questo, non so se la batosta che ha rimediato la Vekic contro la Halep sia dovuta più alla pessima prestazione di una o più ad una superlativa prova dell’altra.
    Il fatto che una come la Kirilenko abbia rimediato soltanto un game (anche questa partita non l’ho vista), però, mi lascia pensare più alla seconda ipotesi.
    Camila è migliorata tantissimo da quando è ritornata ad allenarsi in Italia al centro FIT: è innegabile che questo qualcosa le abbia dato, sia dal punto di vista fisico (recupero dell’infortunio), che dal punto di vista tecnico (i doppi falli sono finalmente calati, e i risultati di tale calo mi sembra si vedano tutti), che da quello emotivo (anche in questo senso mi sembra molto più tranquilla e rilassata in campo, e non più frettolosa ed imprecisa come prima).
    Sì, direi che forse ora Camila è un po’ “più Vekic” di come era prima, nel senso che in queste ultime due partite sta finalmente dimostrando di essere diventata un po’ più matura e smaliziata (pur non denaturando di una virgola la sua propensione all’attacco).
    Detto questo, penso che l’attuale condizione della Halep sia tale da farle fare quasi match pari con l’Azarenka attuale.
    Spero di sbagliarmi, ma temo che la Simona odierna sia in uno stato di forma da top 5.

    Come al solito, il campo ci dirà come stanno realmente le cose.

    P.S.
    Non sapremo mai se questa crescita di Camila (che tutti vedevano nell’aria) era inevitabile, oppure se, come penso io, sia figlia dell’accordo con la FIT e del fatto che ora non è più seguita solamente dal padre tuttofare ma si avvale anche della consulenza/esperienza/supporto di un centro tecnico di adeguato livello (appoggio che probabilmente in America non aveva, visto anche l’evolversi del suo infortunio curato “da cani” da quei “professionisti” dei medici USA).
    Secondo me, se si fosse trovato l’accordo con la federazione prima (tipo dopo Wimbledon 2012), oggi la Giorgi sarebbe già tranquillamente tra le prime 20.
    Bastava veramente poco per metterla sulla giusta strada (viste le doti innate), però è innegabile che senza un minimo di supporto professionale, non si sarebbe forse mai usciti da quella situazione.
    Forse, se si fosse continuato così, l’avremmo persa per sempre (oppure sarebbe diventata una campionessa ad un’età troppo avanzata per poter fare grandi cose); per fortuna però le cose si sono messe apposto, ed ora probabilmente avrà il futuro che ha sempre meritato e che finora le era stato negato.

  165. Guido by Guido

    FANTASTICA CAMILA!!!!

  166. TEUS by TEUS

    Anche l’esame di maturità è stato superato a pieni voti ( la “bimba” ha dimostrato grande personalità in campo, continuità -unico passaggio a vuoto sul 4-4 del primo set- e ha confermato la rara qualità di dare il meglio nei momenti importanti del match -non era affatto semplice chiudere con autorità sul 5-3 del terzo contro una lottatrice esperta come Wozniacki dopo aver avuto match point nel game precedente-). Non mi dilungo perché il match è lì ed è solo da rivedere per rendersi conto di quanto Giorgi, non solo abbia giocato bene, ma anche di quante qualità caratteriali abbia mostrato ieri notte.
    Ora però arriverà la prova più complicata: confermarsi su questi livelli di gioco anche contro Vinci. Sono curioso di vedere come smaltirà questa sbornia di entusiasmo che le sta giungendo da tutte le parti. Come del resto sono curioso di vedere come si comporterà nei prossimi mesi dato che i margini di miglioramento sono ancora tanti (ed è palese vedendola giocare).
    Se Camila si saprà gestire nella giusta maniera e continuerà a lavorare con impegno e costanza, avremo una campionessa. Con la C.

  167. by Andrea

    @stefano:
    Ma non eri tu quello che diceva che la bimba doveva prendere lezioni dalla Vekic???
    Bentornato anche a te dopo mezzo secolo:-)

  168. by Andrea

    Bravo Lino!
    Ora servono gli interventi di t.o, Effeemme e Antonelo!

    E vamoooosss

  169. by Stefano

    Una delle cose più entusiasmanti di ieri notte è stata ascoltare la telecronaca del match di Camila (in streaming) in lingua spagnola: non avevo mai sentito prima un cronista così spudoratamente schierato (forse nemmeno quando gioca Rafa).
    Gli aggettivi … beh, penso che quelli del vocabolario li abbia usati quasi tutti.
    Con rammarico, mi viene da pensare a cosa abbiamo perso tutti noi nel non vedere tutti i match che ha giocato Cami nell’ultimo anno (anche quelli in cui ha perso).
    Devo constatare che se Cami giocasse i punti in cui è in vantaggio come quelli in cui è sotto, vincerebbe i match con degli scores impressionanti.
    La “bimba” dà veramente il meglio di se’ quando sta sotto nel punteggio o si deve salvare, ma quando deve dare il colpo del KO, ancora tende ad essere un pochetto frettolosa e sciupa un po’ troppo.
    Il servizio è calato come velocità media della prima palla, mentre la seconda è rimasta quasi dove era prima.
    Ciònonostante, come fastest service mi pare abbia toccato le 117 miglia orarie (circa 187-188 km/h), segno che quando vuole la sua palla sa viaggiare molto bene.
    Ora deve migliorare un po’ nella gestione delle traiettorie, perchè troppo spesso i servizi che possono diventare potenzialmente degli aces escono in maniera un po’ troppo gratuita.
    Soprattutto con il servizio centrale Cami deve migliorare ancora, perchè se riesce a calibrare bene questo colpo può davvero fare male a chiunque (e qualche volta questa notte ci è riuscita).
    Con Roby sarà dura, perchè non le giocherà mai due palle uguali, e dovrà sapersi adattare se vuole prenderci le misure.
    Ma Cami non deve fare l’errore di pensare che con la Vinci sia più dura della scorsa sera, perchè non è così: la Wozniacki è una cosa, la nostra Robertina (pur con tutto l’affetto di questo mondo) non è dello stesso livello, e non ha certo la capacità di recupero (nonchè la solidità) della bella danese.
    Se la Giorgi gioca di testa e prende le misure al back di rovescio della Vinci, secondo me vince in due set.
    Se invece Camila non si adatta e pensa di rispondere a tutta alla sua maniera, potrebbe trovare in Roberta un ostacolo molto duro.
    Ma Cami deve entrare in campo pensando soltanto a fare il suo gioco in maniera ordinata e pulita, limitando i doppi falli e i rischi, perchè dall’altra parte non c’è una Sharapova che ti punisce alla prima palla un po’ più corta che le tiri, ma una giocatrice il cui punto di forza è non dare ritmo e punti di riferimento alla sua avversaria.
    Per la Giorgi sarà un test molto importante, però io mi sento in piena sintonia con il pronostico di papà Sergio che la dà favorita al 60%.
    Staremo a vedere …

  170. Lino by Lino

    Bellissima nottata e bellissimo risveglio.
    Ho rivisto alcuni pezzi della partita e, devo dire che in differita il gioco di Camila è ancora più impressionante!!
    E poi, quell’intervista finale, traboccante di gioia, raggiante e imbarazzata…che meraviglia!
    La nostra meravigliosa bimba, dalla timidezza travolgente e con la ferocia agonistica di una tigre ha preso a pallate tutta la partita la testa di serie n. 6 ed ex n. 1 del mondo! E come l’ha fatto! Senza dar mai un momento di respiro all’avversaria, avversaria che va detto subito, ha giocato benissimo, con un ottimo servizio e una solidità da fondo campo impressionante. Anche lei più volte si sarà detta: ”ma da dove è arrivata questa extraterrestre?” o “prima o poi calerà di ritmo o inizierà ad accusare la fatica..” haha e invece no, perchè dato molto interessante, a metà del terzo, set, quando la Wozniacki iniziava ad accusare un pò la stanchezza, Camila pareva essere ancora in forma smagliante e che avrebbe potuto giocare ancora tranquillamente un quarto set!!
    Ora la nostra Camila è come un treno in corsa e, mi dispiace per la nostra bravissima Roberta, ma non si fermerà di certo contro di lei 😉
    Mi piace ripensare all’incontro senza guardare ai dati statistici:
    SERVIZIO – Ottimo per tutto il primo e parte del secondo set, poi ha iniziato a Calare ma riuscendo comunque a metter ancora delle buone seconde.

    RISPOSTA – Eccellente, una delle chiavi dell’incontro, nonostante la danese servisse molto bene non gli ha dato modo spesso di impostare il gioco con delle buone risposte.

    GIOCO DA FONDO CAMPO – A parte qualche errore di troppo (MA FA PARTE DEL SUO MODO DI GIOCARE AGGRESSIVO E SICURAMENTE UN PO’ MIGLIORERA’ SOTTO QUESTO ASPETTO) ha sempre comandato, anzi, dominato gli scambi da fondo campo, spesso con un metro dentro il campo, facendo fare spesso il tergicristallo all’avversaria, che va detto, non mollava mai, andava a tirare su tutto, anche l’impossibile…
    E udite, udite… teneva testa senza nessun problema a scambi anche molto prolungati, giocando senza fretta, a una delle più forti al mondo nello scambio lungo e prolungato da fondo campo!!

    GIOCO A RETE – E’ un mio pallino, Camila deve venire più spesso a rete, ha un tocco e una sensibilità eccezionale a rete, è già fortissima e secondo me lei lo sa. Ieri notte ha fatto una serie di volèe meravigliose, si vede che non è una doppista perchè a volte fa delle scelte sbagliate presa dall’urgenza della scelta, ma a parte questo, ha tutto per far un grande gioco a volo!! Ho visto, per es. una demivolèe favolosa seguita da uno smash conclusivo di altissima fattura, come uno smash di chiusura in arretramento favoloso, ecc.

    STRATEGIA DI GIOCO – Come al solito non si è vista nessuna tattica particolare, a Camila piace far il suo gioco sempre senza doversi adattare all’avversaria o a particolari situazioni della partita e, anche se di solito sarebbe una lacuna questa, io son felice che lei faccia così, perchè è così che si diventa delle super campionesse, delle top player, imponendo il proprio gioco, mettendo alle corde le avversarie. Se poi una non ha il talento di Camila è chiaro che deve arrangiarsi dii volta in volta adottando strategie che sfruttino i punti deboli delle avversarie, ecc. ecc. ma non è il caso di Camila.

    TEAM – Eccellente!! Prima di tutti un BRAVISSIMO a Sergio che la allena e supporta con bravura e passione e tanti complimenti pure al preparatore fisico!! Alla fine del terzo set Camila era ancora super pimpante e veniva da 5 incontri molto ravvicinati!!
    MA CHE BRACCIO HA QUESTA RAGAZZA?? UNA VELOCITA’ DI BRACCIO DA PAURA E UN GIOCO DI GAMBE/PIEDI MOSTRUOSO!! Tira missili terra aria per ore senza stancarsi mai!

    CONCENTRAZIONE / GRINTA – Da sempre una delle sue migliori armi, non ha paura di niente e nessuno, sempre carichissima e grintosissima!

    Per finire questo panegirico vorrei rimarcare ancora una volta la sua grande correttezza in campo e sottolineare come giocare in stadi grandi non le metta paura anzi, la esalti, è nata per I grandi palcoscenici!

    Come qualcuno di voi ha già detto ieri, da oggi camila e anche questo sito si troverà sommerso da nuovi fan, che continueranno sempre a crescere, e per questo il sito perderà la sua intimità così tanto familiare a noi, ma la cosa veramente importante è che Camila sia felice e vincente!!
    Insomma, Camila tutta la vita!!
    GRAZIE ANCORA CAMILA!!!

  171. boy by boy

    ho visto la partita, che dire…IMPRESSIONATO.
    Impressionato da come sia migliorata in pochissimo tempo.
    Impressionato da come il servizio sia un altro mondo rispetto a pochissime settimane fa.
    Questa ragazza otterrà GRANDI risultati….è qualcosa di inevitabile dopo aver visto i progressi che ha fatto.
    La reputo molto più forte delle varie Schiavone Pennetta Vince o Errani allo loro età.
    Insomma concluderei tutte queste note positive, attribuendo gran merito alla FIT….non può essere un caso che da quando è seguita da loro ci sia stato questo enorme salto in avanti.

  172. by Dalton

    E’ vero, a volte si può anche remare, ma a Camila pica così: tirare a tutta.
    E allora tira, Camila, tira

  173. by paolo

    ed ora di volata ai quarti in Italia nessuna come Camila
    Camila è la più grande giocatrice italiana di tutti i tempi

  174. by paolo

    GRANDE CAMILAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
    come ho scritto il 27 Agosto.. Vai a vincerliiiiiiiiiiiii questi US Open

  175. by BigEaster

    Che Camila abbia doti straordinarie non lo si è scoperto solo ieri!
    Secondo me, quando comincerà a vincere alcuni punti senza tirare per forza a mille,
    sarà da top ten.
    Qualche back si può pure tirare, ogni tanto. Non c’è nulla di male a sapersi difendere e a
    pazientare (come si dice, a “remare”), e a tirare poco poco meno profondo.
    Ottimo servizio, molto migliorato.
    Mi sono piaciuti anche servizi kick esterni, a buttar fuori.
    Se ieri il campo fosse stato un centimetro più lungo, la partita finiva in due set 🙂
    Forza Camila!!!!!!!!!!!!!!
    .

  176. doherty by doherty

    solo degli ultimi 5 o6 anni ?!!! 🙂
    l’altro ieri due telecronisti di eurosport (quelli che non davano mai il punteggio di cami che stava giocando con hsieh) han detto che secondo loro non potra’ arrivare tra le prime 10.
    vorrei sapere cosa ne pensano adesso…

  177. Ghaal by Ghaal

    ragazzi quanta gente!!! Benvenuti sul sito della tennista con il gioco più entusiasmante degli ultimi 5/6 anni!!!

  178. by Enzo

    Stupenda Camila. Hai migliorato tanto il servizio. Con qualche errore in meno diventerai presto
    una” top five”. Grazie per ora, continua a farci sognare.

  179. Pax by Pax

    Fatto interessante: Camila e’ la prima tennista a raggiungere i sedicesimi in due Slams partendo dalle qualificazioni in entrambi.

  180. Hector by Hector

    Due cose:
    1) strepitosa!
    2) ero in una zona senza connessione, come posso fare per rivedere il match? Qualcuno puo’ darmi indicazioni?

    Dopo anni di tifo e sofferenza, e’ fantastico vedere questi risultati.

  181. by Stefano

    Sono molto contento di questa vittoria.
    Avanti così, un passo alla volta.
    Brava Camila

  182. by Pavel Pan

    Hi, Camila! I’m not sure if you will read this words, but I’d love to write them here. I hope that you will see them with happy mood(^_^). I’m from China, I watched your match against Caroline Wozniacki this morning(it was eve in US). I am a fan of Caroline, so I watched it. You played very well, and you are really very beautiful. I decided to be one of your fans as well. You and Caroline are both my favourate WTA players now! Hope to see your performence in the game afterwards. Come on!

  183. Pax by Pax

    Impresa, soprattutto perche’ battere una Top 10 in rimonta NON e’ cosa facile. Appena ha aggiustato le misure sulla risposta (colpo che le e’ costato quel primo set secondo me) e’ salita in cattedra, ed ha giocato con coraggio e in piena scioltezza. E ci sono ancora tanto margini di miglioramento.

    L’ottavo con Roberta impegantivo, e dispiace che una delle due debba perdere. Roberta (come Caroline) non la sbattera’ fuori campo, ma giochera’ di intelligenza, tocco e geometrie.

  184. Madoka by Madoka

    Sono stanchissimo, domani parleremo del match, ma volevo solo potare per condividere questa splendida nottata con voi tutti, perchè sono anni ch soffriamo assieme e non abbiamo mai smesso di crederci…

    A fine anni fuori dalle 200 ( cit.)

    Vamossss Camilaaaa !!!! ( sempre con brusio di vuvuzela in sottofondo…

  185. Giovaneale by Giovaneale

    Non si dorme 🙂

  186. by t.o.

    A tutti quelli che ci credono da sempre….
    http://www.youtube.com/watch?v=TOfC9LfR3PI

  187. by Tommaso

    Niente amici, ho provato a mettermi a dormire ma chi ci riesce? Partita fantastica, rimontare una top 10 non è mai facile, nel terzo ha annullato diverse palle break, ne ha conquistate poche (prima dei match point) e ne ha sfruttate molte. Ha variato la tattica nel corso del match, aggredendo dal secondo set in poi il diritto della Woz. ha dedicato la vittoria al papà, quello che tutti hanno messo sulla graticola da sempre e sbertucciato quando ha parlato del 60% di possibilità di Camila di vincere il match. Grande Sergio, grandissima Camila, bravi anche noi che siamo qua da sempre e non da domani. E’ stata grandiosa, e vincendo ancora un match migliorerebbe di molto il suo best ranking. Sogno? No, son desto, e son quasi le cinque mannaggia a te Cami…

  188. by ii_pignolo

    Immensa!! La wozniacki non avrà giocato come quando era al numero uno, ma di certo le sue prestazioni degli ultimi 2 mesi (quella di stanotte inclusa) l’hanno mostrata in netto recupero, quindi la vittoria di Camila vale molto!
    Tra l’altro, avete visto la sua faccia “rabbiosa” per essere stata distratta dopo il warning per coaching? Camila ha dimostrato in un sacco di occasioni la sua voglia di vincere.

    Mi viene fatto poi notare che è l’unica giocatrice dell’era Open ad aver raggiunto per due volte gli ottavi slam partendo dalle qualificazioni!

  189. by t.o.

    Che dire….noi lo sapevamo….ma neanche io avrei sperato così tanto.
    Ha margini di miglioramento incredibili…
    Ma la vera consacrazione è stata l’uscita dal campo di Carolina senza applausi….
    Non si può stare in “paradiso” e giocare 6 vincenti in tutta la partita….
    Camila per lo splendido pubblico di quello splendido stadio avrebbe vinto anche se avesse perso….
    Visto che ha vinto….ha vinto due volte….
    I commenti a domani…..ora scarichiamo l’adrenalina……
    I commentatori americani sono rimasti “basiti”
    Dicevano solo “fantastico”, “superbo”, “incredibile” e “pazzesco”….si dovranno abituare
    Vamoooooooooooooos Camilaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

  190. by Antonio

    Camila mi hai emozionato al punto che non riuscirò a dormire. Sei fortissima hai già un presente da grande giocatrice ma il futuro ti vedrà diventare una stella. Oggi ci hai messo tutto: carattere, tecnica, forza ma soprattutto cuore. Grazie Camila.

  191. by matteo

    Non avevo mai visto una partita intera di Camila. Sono rimasto impressionato!!! Bravissima!!! Anche nell’intervista a fine partita!!!! DIVERTENTE!!!!

  192. by Pablo

    Felicidades, Camila por esta victoria! Gracias por este increíble juego! No te conocía antes pero ahora soy tu nuevo fan, Te deseo lo mejor en este US Open!

  193. by Roberto Majocchi

    E finalmente è arrivata la quadratura del cerchio e si conferma quello che diciamo da tempo: Camilla vale le top 10!!!!!!!!’ E adesso non si discute più!!!!!!!
    Grandissima Camila!!!!!!!
    Sono senza parole,,,

  194. by Mandy Bruni

    Awesome player… nice sense of fashion… a star has born tonight. Congratulations

  195. gimusi by gimusi

    grazie…grazie….grazie per tutta questa immensa gioia che ci hai regalato…non ti fermare più :\_\

Leave a Reply