slider_016

Camila passa senza particolari problemi il primo turno a Wimbledon, terzo Slam stagionale, battendo in due set la venticinquenne Samantha Murray, per 6-3 6-4 in 1 ora e 18 minuti di partita. La giocatrice britannica, entrata in tabellone grazie a una wild card, era al suo best ranking (n.232 del mondo) e nel corso del 2013 non era mai andata oltre i quarti di finale in tornei da 50.000 dollari, vantando 10 vittorie (la più prestigiosa proprio settimana scorsa contro Stephanie Vogt, n.188) e 15 sconfitte (mai contro top 100). Nel primo set, Camila è andata subito sul 3-0, brekkando l’avversaria alla prima occasione utile, tenendo poi bene il servizio (solo una palla break nel settimo gioco), e non sfruttando già due set point sul servizio dell’avversaria, chiudendo poi alla seconda possibilità sul proprio. Nel secondo set, Camila strappa il servizio alla Murray nel terzo, lunghissimo game (16 punti), per poi mantenere i servizi senza concedere possibilità all’avversaria per rientrare e, pur non sfruttando altre tre palle break, chiudere l’incontro al primo match point. Ora Camila affronterà Sorana Cirstea, che ha sconfitto per 7-5 7-6 Stefanie Voegele. La ventitreenne romena, numero 23 del ranking WTA, ha quest’anno come migliori risultati le semifinali a Pattaya, gli ottavi a Miami e il terzo turno al Roland Garros. Ricordiamo come l’anno scorso Camila raggiunse il quarto turno, partendo dalle qualificazioni, e cedette ad Agnieszka Radwanska, numero 3 del seeding, poi finalista.

Il nostro Matteo Veronese era a bordo campo a seguire il match: “Il punteggio poteva essere più netto, Camila ha avuto fretta. In un paio di occasioni per andare 5-1 e poi anche nel secondo set per brekkare ancora. Non è mai sembrato che la Murray (c’era anche Judy a vedere la partita, e nel secondo set Barazzutti) potesse riaprirla, comunque. Camila entrava spesso in campo per rispondere, anche troppo, ma ciò ha permesso di mettere pressione alla Murray che ha commesso qualche doppio fallo pesante. Ininfluenti quelli di Camila, i primi due su 40-0 e gli altri in un game vinto. Ha rischiato molto con la prima, ma la seconda sta diventando molto più solida. Nonostante il tifo pendesse naturalmente dalla parte della padrona di casa, Camila ha giocato alcuni scambi che hanno strappato applausi e un paio di volée basse a rete decisamente pregevoli, senza farsi intimorire dai continui c’mon dell’avversaria. Si è presentata con una vistosa fascia alla spalla, ha spinto meno del solito accelerando quando era necessario (break nel secondo set). In generale, una partita gestita bene in cui è stata sempre avanti”.

Dopo il match, Camila è stata intervistata in conferenza stampa:

Come ti sei sentita a battere una ragazza britannica sul suo campo di casa, a Wimbledon?
Mi sono sentita molto bene. Voglio dire, non all’inizio, ero nervosa. Ma poi ho giocato bene, penso sia stato un ottimo match.

Ti sei resa conto del tifo per la tua avversaria o eri troppo concentrata?
No, penso che il tifo fosse per entrambe in realtà.

Come ti senti a giocare sull’erba?
Molto bene, sto migliorando, quindi bene.

Hai mai giocato con la tua prossima avversaria, o la conosci?
Si, la conosco ma non ci ho mai giocato. Giocherò allo stesso modo, facendo la mia partita, e vedremo.

Cos’hai imparato da questo incontro?
Penso che tutto sia andato bene. Ho avuto buone sensazioni dal servizio, e deve andare così anche nel prossimo match.

Ti senti sicura quindi?
Esattamente.

Ecco come varierebbe la posizione nel ranking di Camila in base al suo risultato a Wimbledon:

Eliminata al 1° turno: 164° posizione
Eliminata al 2° turno: 133° posizione
Eliminata al 3° turno: 120° posizione
Eliminata agli ottavi: 100° posizione
Eliminata ai quarti: 72° posizione

E di seguito il tabellino del match:

20130624murray

Camila won the first match in Wimbledon Championship against british Samantha Murray (6-3 6-4).

About the author

Matteo Veronese

Matteo è di Milano, classe 1986, giornalista pubblicista. “Sportivoro”, segue professionalmente Camila dal 2011. Primo incontro dal vivo a Cuneo: sconfitta in 2 set dalla Lucic, non il migliore degli esordi per potersi considerare un portafortuna. Ha avuto modo di rifarsi col tempo… E-mail: matteo.veronese@camilagiorgi.it Twitter: @veronesem

  • Roland Garros, sarà Giorgi-Dodin al primo turno
    Roland Garros, sarà Giorgi-Dodin al primo turno
  • Wta Strasburgo, Camila batte in rimonta Elena Vesnina
    Wta Strasburgo, Camila batte in rimonta Elena Vesnina
  • Wta Strasburgo, Cami nel main draw contro Vesnina
    Wta Strasburgo, Cami nel main draw contro Vesnina
  • Wta Praga, due tie-break condannano Camila
    Wta Praga, due tie-break condannano Camila

228 Comments. Leave your Comment right now:

  1. by effeemme

    piccola nota di servizio 😛
    il cerotto è andato in ferie…
    buon segno… 😉
    ‘notteeee

  2. by ii_pignolo

    @ t.o.: ho notato anch’io le statistiche a fine match… e questo ci fa capire che il tennis non si riduce solo a vincenti o errori gratuiti. Camila ha fatto fare molto spesso il tergicristallo alla Cirstea e inducendola quindi all’errore (palle lunghe oltre misura per uscire dallo scambio o in rete, che ovviamente non vengono conteggiate né nei gratuiti, né nei vincenti). Questo per dire che Camila s’è presa spesso molti rischi, ma è stata anche molto brava e intelligente a tenere la Cirstea sotto pressione, senza cercare il vincente ad ogni costo anche su palle impossibile come fa a volte.

  3. by Alfredo

    Brava brava brava. Ci fai sempre soffrire ma è meglio così ( i tifosi di Serena si annoiano) Forza Camila !

  4. by hi

    Camila Giorgi is the best

    Forza Camila
    Forza Italia

  5. by Boy

    io ho visto solo il primo set su sky….e sinceramente devo dire che almeno questa volta anche la fortuna è stata dalla sua. L’avversaria le ha dato una grossa mano con errori completamente gratuiti….sembrava che si giocasse a chi sbagliava di più (a conferma di ciò anche la telecronaca di quelli di sky che a stento credevano a quello che stavano vedendo). Cmq al di là di come è venuto questo successo….bisogna dire che è una buona notizia….visto anche la moria che sta colpendo l’edizione di wimbledon di quest’anno, ci sono ottime possibilità per un buon proseguo.

  6. gimusi by gimusi

    grande match della bimba…è chiaro che è una bomba sull’erba :\_\

  7. TEUS by TEUS

    Proprio così, Entropia.
    A dopo per le considerazioni. E ce ne sono cose da dire… Nel frattempo: vamooos Camilaaa!

  8. Entropia by Entropia

    Credici Camila, questo è il momento!!

  9. Ghaal by Ghaal

    ragazzi è da un anno che sto zitto perchè a tennis sono solo un principiante, però a vedere giocare Camila mi vengono in mente le risposte alle due domande ricorrenti su questo sito:
    1) perchè Camila non cerca di farsi una classifica più regolare, guadagnando punti con costanza come le formichine (ex Sara?) Risposta: perchè Camila (e oggi lo si è visto bene) vuole la sfida e si esalta nel confronto con i più forti
    2) perchè Sergio non le fa fare tornei minori? Ognuno ha il suo percorso, ma se devi imparare bene un mestiere, devi andare dai maestri, anche se questo significa prendere (spesso) legnate. Se hai i mezzi per confrontarti con loro, fare queste esperienze è quello che può farti fare il salto di qualità.
    Detto questo, penso che Camila debba migliorare sia i colpi che la concentrazione, ma di sicuro il cuore da combattente c’è tutto!

  10. Pax by Pax

    Brava Camila, indietro 1/3 nel primo e 2/5 nel secondo, e indietro di vari set points in entrambi i tie-breaks (nel secondo le e’ stato anzi tolto un vincente che era secondo me buono, mandando Sorana avanti 6/4), a recuperare senza mai scomporsi. S’e’ complicata la vita con tutti quei doppi falli, ma verso la fine il servizio le ha retto. Fa piacere anche vederla far il pugnetto e/o arrabbiarsi ogni tanto, come ha fatto oggi.

    Mi e’ sembrata un po’ piu’ centrata e un po’ piu’ cauta da fondo, anche in occasioni in cui avrebbe potuto lasciar andare il braccio. Adesso di nuovo Bartoli, che pero’ secondo me sull’erba parte favorita. Certo che in teoria trovarsi contro Larcher de Brito o Knapp per un posto nei quarti a Wimbledon e’ un’occasione che capita una volta sola nella vita.

  11. Lino by Lino

    Un’altra bellissima notizia è che Càmila sta bene con la spalla!!! Si vedeva che a volte non forzava troppo i colpi e il servizio, soprattutto nel primo set, ma ha avuto pazienza nel gioco, molto più del solito, ha abbassato moltissimo i doppi falli nel secondo set e non ha mai perso la concentrazione!! Ottime sensazioni per il proseguio del torneo 😀
    P.S. Se perdeva il Tie Breack per colpa di quel punto chiamatole fuori da quei giudici del …zzzo, partivo per londra e la andavo a cercare il giudice di sedia 😉

  12. by t.o.

    Zero Ace 11 DF 36 Unforced e 21 Win per Camila
    3 Ace 6 DF 24 Unforced e 19 Win per Sorana.
    Chi ha vinto?
    Vi viene il dubbio che a leggere i Match dal Livescore si rischia di fare brutte figure?
    Gli ultimo due servizi di Sorana erano le classiche palle dove è impossibile fare DF
    Non ha fatto DF e ha perso il match…………meditate gente meditate…….
    Grande Camilaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

  13. by Andrea

    Penso che Marion sara’ nervosetta per un paio di giorni.
    Incubi notturni per la francesona!!!!

  14. Nic by Nic

    FANTASTICA !!!!!!!!!! QUALITA’, QUANTITA’, INTELLIGENZA TATTICA E UDITE UDITE DOSAGGIO DEI COLPI NEI PUNTI IMPORTANTI. ORA SPALLA PERMETTENDO HAI UNA BELLA AUTOSTRADA FINO AGLI OTTAVI.
    FORZA CAMI!!!!!!!!

  15. by Fabio Massimo

    SEMPLICEMENTE SPLENDIDA

  16. by cristian

    Seguire il match in streaming con lo smartphone è devastante, grazie Camila, coraggio da vendere , scaccia le malelingue che la davano già per spacciata, battere la 22 al mondo non è un bel risultato?? Speriamo che nn si maligni anche ora, ora quest anno la fortuna è girata x altre, vediamo se verrà sottolineato come avvenne con cami lo scorso anno, detto ciò forza Camila, forza Flavia grazie al ritiro di Vika e forza Karin!!!

  17. AlterEgo by AlterEgo

    Le presentazioni a dopo, il mio primo commento qui lo devo doverosamente spendere così:
    VAI CAMILAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  18. Lino by Lino

    STRAORDINARIA!! E battere in due set un’avversaria così ostica è davvero una bellissima cosa! un gran bel scalpo conquistato!

  19. biglebowski by biglebowski

    vamooooooooooooooos caaaaaaaaaaamilaaaaaaaaaaaaaaaaa

  20. by antonelo

    un unico commento anche da parte mia:

    VAMOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOS!

  21. by ii_pignolo

    un unico commento:

    SSSSHT! a tutti i detrattori

  22. Giovaneale by Giovaneale

    Evvaiiiiiiiiii..ho perso due anni di vita!!!!!!
    Grandissima Camila!!!!!!!!!

  23. by Roberto

    The Winner is…………….. Camila Giorgi.

  24. by effeemme

    e 5-5!
    sembra che stia bene…

  25. by effeemme

    grazie Linooooo

  26. by Bretkos

    mi ridate un link per lo streaming

  27. Lino by Lino

    veramente un osso duro sta Cirstea, ma Camila sta iniziando a giocar meglio 😉

  28. by Fabio Massimo

    è TITOLATO MELZER-REISTER

  29. by antonelo

    Bravissima Camila… e anche un sentito ringraziamento alla Cirstea per il doppio fallo sul suo set point… vamoooooooooooooooooooooooooooos!

  30. by Fabio Massimo

    si vede su STOPSTREAM l’ottavo incontro “MELZER-REISTER

  31. Giovaneale by Giovaneale

    Quante emozioni…grande Camila!!!!Primo set conquistato!!!
    Avete notato che per il tie break ha tolto la fasciatura dalla spalla?

  32. Lino by Lino

    EVVAII!! DOPO DUE PUNTI REGALATI IN MODO ORRENDO Camila vien fuori alla grande!!

  33. by Roberto

    Yes

  34. by Roberto

    Set point giorgi

  35. by Roberto

    Senza df aveva già vinto il set

  36. Lino by Lino

    MAmma mia che punti favolosi che ha fatto !!!! ora tie break

  37. by Roberto

    Tye break

  38. by Roberto

    La sto vedendo su SKY

  39. by cristian

    Roberto posta il link 🙂

  40. by Roberto

    Palla break e settimo doppio fallo

  41. Lino by Lino

    ma porc… zozz sto provando da un tot tutti i siti possibili per uno streaming….. GRRRRRR

  42. by Roberto

    passante lungolinea da urlo e subito dopo doppio farlo

  43. by antonelo

    un motivo in più per sperare che vinca… vamoooooooooooooooooooooooooooooooooooooos!

  44. by effeemme

    su Rojadirecta da lo streaming ma non riesco ad aprirlo.
    qualcuno mi aiutiiiii

  45. by effeemme

    niente diretta.
    se esce oggi non la rivediamo almeno fino a fine luglio!!!

  46. by cristian

    Raga sono fuori, tante volte riuscite a trovare un link per la partita??

  47. by Roberto

    Non mi dire niente……., ma anche cami con 5 df in 6 game, uffaaaaaaaa

  48. by effeemme

    per ora perfetta parita’ anche nel punteggio.
    contro la nr. 22 del mondo tutto sommato non è male!

  49. by Bretkos

    sìììììììììììì, però UNO streaming, diamine, sono 3 ore che aspetto!

  50. by antonelo

    recuperato… speriamo bene… vamooooooooooooooooooooooooooooooooooooooos!

  51. TEUS by TEUS

    I geni stanno riuscendo nell’impresa. Mi verrebbe voglia di disdire l’abbonamento all’istante. Senza parole.

  52. by Roberto

    iniziamo male 2 df e subito break

  53. by Roberto

    Su diretta Wimbledon hanno fatto vedere cami che si riscaldava ma nel mosaico il campo 12 è ancora spento. Grrrrr

  54. TEUS by TEUS

    Vediamo se i geni di sky trovano il modo di non farci vedere il match integrale ora dato che il canale dedicato al campo 12 risulta inattivo in questo momento.

  55. biglebowski by biglebowski

    larcher de brito: un’altra allenata dal padre!

  56. by Alberto C.H. (ospite)

    Camila sul 12

  57. biglebowski by biglebowski

    12

  58. by effeemme

    in questo momento si gioca ancora su 6 campi in tutto e il match di Camila è l’ ultimo.
    di logica dovranno sportarla.
    non ha senso aspettare la fine del match di Monaco…

  59. by Roberto

    Sul mosaico SKY c’è un campo libero da una decina di minuti, ma c’è scritto che il collegamento inizierà domani alle 12.30,

  60. TEUS by TEUS

    Sul campo 1 hanno messo Jankovic. C’è anche il 12 libero già da un po’. Che aspettano? Mah… Misteri di Wimbledon.

  61. by t.o.

    @big ci sono già almeno 6 campi liberi…..sono tutti senza copertura televisiva?….

  62. by t.o.

    @ roberto Apprezzo la correzione sul genere……le/gli ……….ma mi interessa di più la sostanza…..hai notizie…..io per vedere SKY devo uscire….e nella mia città piove a dirotto……..Grazie anticipatamente su tutte le informazioni che vorrai postare…..t.o.

  63. by Andrea

    Ma i campi non hanno luci????

  64. TEUS by TEUS

    Di solito, e in maniera piuttosto tempestiva, si spostano gli incontri che rischiano di non essere conclusi per oscurità. Non capsico quindi cosa stiano aspettando a spostare Camila su un altro campo. Tra l’altro molti sono liberi a causa dei nunerosi ritiri della giornata.

  65. biglebowski by biglebowski

    il campo più rapido a liberarsi potrebbe essere il 2.
    la potrebbero mettere sul primo libero coperto dalla tv oppure si va a domani.

  66. by Roberto

    Trovarle

  67. by Roberto

    Ora su SKY hanno detto che se vogliono fare giocare la giorgi devono trovargli un altro campo.

  68. by t.o.

    anche il 17 è libero…….

  69. by t.o.

    se ricordo Londra di questa stagione c’è luce fino alle 23…….

  70. by t.o.

    ci sono dei campi che sono liberi (5 / 7 ) e altri che si liberano tra poco…….che fanno a Wimbledon in questi casi?
    Lo chiedo ai miei amici molto più informati di me……

  71. by Boy

    una vera ecatombe di teste di serie a wimbledon
    Mi hanno impressionato molto sia la De Brito che la canadese Bouchard.
    Vista l’ora la vedo dura che questa sera la Camila possa riuscire a scendere in campo.

  72. Entropia by Entropia

    Credici Camila, questo è il momento!

  73. by Roberto

    Ma stasera Cami riesce a giocare?

  74. by t.o.

    E adesso nella parte bassa del tabellone si sono aperte delle vere e proprie autostrade. Tante giovani di grande talento che se fanno la partita della vita fanno fuori anche Maria (un po acciaccata) ma che il giorno dopo possono anche mandare in rete la risposta a un servizio a 60mph. Grandi talenti. le future top player. Ma oggi sono ancora discontinue. Chi azzecca la sequenza di prestazioni al 100% va in semifinale. Ormai è rimasta solo Petra tra quelle che garantiscono standard alti anche quando non stanno bene. Per il resto tutte possono vincere o perdere contro tutte. Ana, Vikka, Maria, Sara…..l’esperienza è “saltata”. Ora è solo ardore agonistico, talento e “congiuzioni astrali”.
    Speriamo che Camila sia in salute……Se vogliamo stasera le è rimasta la 3° più pericolosa della parte bassa…..se passa lei tutto può succedere….

  75. by effeemme

    e cosi’ la ragazzina di 20 anni ha fatto il colpaccio!!!
    ragazzi…
    la cosa straordinaria è stata che non ha MAI mollato un attimo!!
    un atteggiamento mentale davvero da top player!!

  76. by Cristian

    Qualcuno di voi sta seguendo Sharapova – De Brito ?
    de brito avanti di un set, che caratterino la ragazzina, la russa gioca male ma la portoghese tira dei colpi incredibili!!!! Solo 131 del mondo……

  77. Matteo by Matteo

    Per ora a Curch Road non minaccia pioggia, ogni tanto esce anche un po’ di sole ma c’e’ qualche folata fastidiosa di vento. Ho incontrato Sergio in mattinata e Camila prima che andasse al campo di allenamento. Sorridente e disponibile, felice della vittoria di due giorni fa ma gia’ concentratissima per oggi. Sa chi dovra’ affrontare, diciamo ;).

  78. TEUS by TEUS

    Passa anche Knapp. Ottima prova della nostra soprattutto dal punto di vista mentale.

  79. Lino by Lino

    Si è ritirata l’Azarenka!! Godoo!! Evvai Flavia!! Ora puoi recuperare un bel pò di punti!!

  80. by effeemme

    e ci voleva proprio dopo tanta sfortuna!!!
    altri 60 punti e si risale in 124ma!!
    ora con la Cornet il superamento del 3° è possibilissimo e abbiamo la possibilita’ di riaffarciarci in zona top 100!!
    VAI FLAVIAAAAA!!!!

  81. TEUS by TEUS

    Pennetta passa il turno senza giocare contro Azarenka. Felice per lei dopo tutti i guai che ha dovuto sopportare a causa del polso. Fortunatissima ma se lo merita perché ha saputo rimettersi in gioco con umiltà a 30 anni compiuti.

  82. Giovaneale by Giovaneale

    Pochi secondi fa la Setti su Sky ha confermato che seguiranno l’incontro di Camila..se non avete Sky fatevi invitare da qualche amico che ce l’ha..Cami in HD non si può perdere!!!!

  83. Lino by Lino

    Solo un grido: GO CAMILA GOOO!!!!

  84. by Fabio Massimo

    Su STOPSTREAM si vedranno sia l’incontro di Camila che quella della Knapp

  85. by effeemme

    per domani a Londra è previsto tempo incerto con possibili rovesci.
    speriamo che non ci siano ritardi dovuti al meteo.
    gia’ si comincia verso l’ una.
    poi due incontri maschili possono durare anche un’ eternita’….

  86. Giovaneale by Giovaneale

    Salvo interruzioni per pioggia e considerando che sul campo 18 gli incontri iniziano alle 11.30 locali (12.30 in Italia) dovrebbe giocare verso le 19, giusto?Prima di lei un singolare femminile (la Cornet) e due singolari maschili..

  87. TEUS by TEUS

    Proprio così, biglebowski. Così, finalmente, potremo commentare un match della “bimba” dopo averlo VISTO.

  88. biglebowski by biglebowski

    quindi visibile su sky!

  89. Giovaneale by Giovaneale

    Domani Camila giocherà sul campo numero 18 il quarto incontro ed ultimo di giornata!

  90. by effeemme

    ricordate di quando vi parlavo della Paszek e del suo doppio cambialone?
    indovinate un po’ com’ è andata a finire??
    980 punti gettati nella pattumiera e 106ma posizione dalla top 30 in due settimane….
    viva la crescita costante!

  91. Lino by Lino

    A me la cibulkova non mi è ai piaciuta, anche oggi tanto fallosa, è un ottima occasione per la camerin di passare il turno!

  92. Lino by Lino

    Che bello che è Wimbledon!!! Nettamente il più bello, il più importante e il più ricco di fascino fra tutti i tornei di tennis, da sempre! Addirittura è bello mettersi a seguire anche incontri di sconosciuti/e solo per il piacere di vederli giocare lì, girando tra un campo e l’altro 😉
    Ora mi sto guardando la halep ad es., proprio brava sta ragazza.. in attesa della vinci

  93. TEUS by TEUS

    Camila tra poco intervistata su sky.

  94. by effeemme

    in attesa della seconda giornata, vorrei parlare un po’ di Wimbledon. il torneo piu’ bello:

    la superficie naturale per antonomasia è l’ erba.
    in passato su questa superficie si disputavano quasi tutte le attivita’ sportive.
    anche nel tennis era molto piu’ diffusa rispetto ad oggi e fino a non tantissimi anni fa, 3 dei 4 slam vedevano l’ erba come elemento da calpestare.
    solo il RG si differiva dagli altri 3.
    il primo slam a cambiare superficie fu quello americano, nel 1975.
    seguito dall’ AO bel 1988.
    la ragione di questa progressiva riduzione non solo negli slam, ma anche negli altri tornei in generale, risiede nel fatto che i campi in erba hanno costi di gestione davvero molto elevati.
    ai costi di gestione si aggiunge anche il normale decadimento della superficie naturale, in tornei di una certa durata.
    decadimento che non è contrastabile nel brevissimo termine.
    a queste problematiche si aggiunge la questione ambientale, che necessita di un clima particolare per far si che questa superficie dia il massimo di se stessa.
    climi troppo secchi, non vanno assolutamente bene come sara’ facile comprendere…
    un’ altro aspetto degno di nota è la velocita’ della palla su questa superficie.
    nel corso degli anni, la velocita’ è diminuita perchè si tende a lasciare l’ erba un po’ piu’ alta rispetto al passato.
    dunque specialisti dell’ erba non sempre corrispondono a quelle figure amanti della velocita’.
    le caratteristiche sono sopratutto altre.
    oggi essere specialista di questa superficie, è un po’ come avere un dono di natura.
    o ce l’ hai nel Dna, o è molto improbabile che lo si possa acquisire con gli anni.
    caratteristica fondamentale, è la sicurezza di se, su questa superficie spesso facilmente scivolosa.
    devi avere il dono di “sentire” l’ erba sotto i piedi.
    se “senti” la tua sicurezza ti permette prestazioni sopra la norma.
    diversamente accade che minor confidenza porta a minor sicurezza nel dare il meglio durante il match.
    spesso assistiamo a cadute nel durante, come è accaduto ieri alla Errani.
    quelle cadute sono frutto di una non sufficiente confidenza con la superficie.
    un po’ come chi è amante della neve e sopra di essa riesce con naturalezza a fare meglio di altri, qualsiasi tipo di attivita’.
    perchè amare la superficie significa anche “viverla meglio”.
    Federer è uno dei pochi in attivita’, che è da esempio di chi la vive con naturalezza e non è un caso che nella sua bacheca vi siano cosi’ tanti trofei conseguiti su erba…
    il fondamentale riferimento al tipo di gioco su questa superficie, va visto nella maggior difficolta’ nell’ attaccare, per via della minor presa al suolo.
    quindi chi non ha sufficiente padronanza, rimane penanizzato nell’ attuare una strategia di gioco prettamente offensiva.
    tutto questo comporta una minor specializzazione nel mondo giovanile,
    a vantaggio di altre superfici meno costose da gestire e piu’ redditizie in termini di prestazioni per chi vuole emergere.
    la conclusione naturale è che ad oggi resta dedicata all’ erba solo 1/10mo di tutta la stagione.
    come tutte le cose rare, anche questa minor diffusione contribuisce ad aumentare il fascino che circonda Wimbledon.
    fascino che unito alla tradizione e alle consuetudini di questa manifestazione, fanno del torneo…
    il piu’ bello e apprezzato di tutta una stagione.
    Wimbledon è Wimbledon!!

  95. by effeemme

    Madoka e Lino:

    pensare che io qua sono stato accusato da piu’ di un espertone,
    di voler insistere sul fatto che questa ragazza (Vekic) non ha un servizio tale da poter fare scuola a Camila.
    i numeri che mostrai non bastavano…
    mi viene da ridere ora, se vado a vedere i nuovi numerini del match perso ieri:
    53% di prime e solo il 35% di punti realizzati sulla seconda… altro che maestrina!!
    ma si sa, che io sono un troll. la mia opinione non fa testo…

  96. Pax by Pax

    Le statistiche del match di Cirstea dicono 29 gratuiti e 29 vincenti. L’ho vista a Parigi contro Serena ed e’ stato un mezzo suicidio – soffre contro giocatrici che tirano e non si piegano al suo gioco di pressione, ed inevitabilmente sbaglia. Contro Camila sara’ una partita dove tutte e due cercheranno subito il controllo dello scambio ed il vincente, e credo che vinca quella che faccia meno errori (e forse anche meno vincenti, rischiando meno). Vedo Camila sfavorita, e mi aspetto una partita bruttina. Spero di sbagliarmi.

    Curioso invece sulle possibilita’ di Flavia contro Azarenka, che oggi si e’ caduta e si e’ fatta male al ginocchio, finendo il match visibilmente menomata. Non credo Flavia abbia chances contro un’Azarenka al 100% (e’ un po’ un caso di ‘anything you can do, I can do better’ visti i loro stili di gioco), ma se il ginocchio traballa…c’e’ un forse.

  97. by Morotep

    Bene Camila, un turno e’ andato.
    Speriamo che il rendimento ballerino fin’ora espresso sia soltanto da imputare alla spalla e speriamo soprattutto che abbia trovato il modo di sistemare questo problema.
    Adesso con la Cirstea e’ una partita tosta. Per certi versi si somigliano. Speriamo piu’ che altro di poterla vedere!

  98. TEUS by TEUS

    Nessun link a mia disposizione purtroppo, Lino.

    t.o., penso proprio che Camila oggi abbia dosato le forze in base all’avversaria e che le spalla sia in via di completa guarigione. Dico ciò perché le mie sensazioni pre-Wimbledon (stop dopo Birmingham esclusivamente precauzionale) sono state confermate da lei stessa nell’intervista a supertennis.
    Testuali sue parole: “Da quando sono a Londra ho ripreso il mio livello e mi sento bene in generale. Non ho mai giocato con Cirstea ma la conosco. Se servirò come oggi, andrà bene”.
    Non so se sta facendo quello che noi diciamo da tempo ma ho notato in lei un atteggiamente molto positivo. Fatto, e lo scrivo spesso, che ritengo fondamentale.E ora non ci resta che attendere mercoledì sperando che la “bimba” abbia le sue chances. Vamooos Camilaaa!

  99. Madoka by Madoka

    Io mi accodo a Lino ed effeemme sul reale valore e potenzialità della Vekic.

    p.s.

    grazie a matteo per le informazioni

    p.s.s.

    un link dell’intervista della giorgi ?

  100. by t.o.

    Pochi DF, pochi vincenti, pochi gratuiti. Che significa secondo voi? Che Camila ha giocato al 70%. E questo vista l’avversaria andava più che bene. Se Camila avesse gestito la partita in questo modo significherebbe che sta facendo quello che noi diciamo da tempo. Dosare la forza (e il conseguente rischio) in base al livello dell’avversaria.
    Se questo 70% è invece il livello attuale che Camila può esprimere prendiamo atto che almeno un turno lo abbiamo passato. Per il resto vedremo…dipende dalla salute.
    Io sono convinto che Camila abbia dosato le forze (e non certo perchè lo dicevamo noi). Le ha dosate perchè comincia ad avere la coscienza dei suoi mezzi. Dopodomani vedremo. adesso godiamoci la vittoria. Se perdere contro la n°1 è una sconfitta, vincere contro la 3000° è una vittoria. VaiiiiiiiiiCamilaaaaaaaaaaaa

  101. Lino by Lino

    Grazie Matteo per le preziose informazioni!! 😉

  102. Matteo by Matteo

    Impressioni da Londra: match seguito accanto a Sergio, a due passi da Camila. Il punteggio poteva essere piu’ netto,Camila ha avuto fretta. In un paio di occasioni per andare 5-1 e poi anche nel secondo set per breakkare ancora. Non e’ mai sembrato che la Murray (c’era anche Judy a vedere la partita, e nel secondo set Barazzutti)potesse riaprirla, comunque. Cami spesso in campo per rispondere, anche troppo, ma cio’ ha permesso di mettere pressione alla Murray che ha commesso qualche doppio fallo pesante. Ininfluenti quelli di cami, i primi due su 40-0 e gli altri in un game vinto. Rischia molto con la prima, ma la seconda sta diventando molto piu’ solida. Nonostante il tifo pendesse naturalmente dalla parte della padrona di casa, Cami ha giocato alcuni scambi che hanno strappato applausi e giocato un paio di volee basse a rete decisamente pregevoli, senza farsi intimorire dai continui c’mon dell’avversaria. Si e’ presentata con una vistosa fascia alla spalla, ha spinto meno del solito accelerando quando era necessario (break nel secondo set). Partita gestita bene e sempre avanti.

  103. Lino by Lino

    @ Teus
    hai un link per sentire l’intervista?

  104. TEUS by TEUS

    Ho appena visto l’intervista rilasciata da Camila a supertennis. Oltre alle considerazioni riguardo al servizio già riportate da cristian, ha anche detto che finalmente, dopo otto mesi, si sente bene. E questa è la notizia davvero importante.

  105. by Nicola

    desidero esprimere il mio totale apprezzamento per questa ragazza,
    che con coraggio e anche con un bel cerotto antidolorifico…
    sta onorando la partecipazione a questo magnifico torneo.
    bravissima!

  106. Lino by Lino

    @ effemme
    concordo con te, anche io ho molti dubbi sul reale potenziale della Vekic..

  107. by effeemme

    fra le tante partite di oggi, segnalo solo a chi le fosse sfuggita, la pesante sconfitta della Vekic,
    tanto decantata e giovane promettente e tanto specialista sull’ erba, per mano di una Petra ex top 30 certamente, ma fuori da molto nel circuito e rientrata da un solo mesetto…
    troppo poco decisamente per farla tornare quella che era.
    evidente contro la talentuosa Vekic, a giudicare dal risultato netto, si è riambientata bene nel circuito…
    per conto mio, continuo ad avere qualche dubbio sul suo immenso talento.
    amen!

  108. Lino by Lino

    @ cristian
    puoi postare il link dell’intervista?

  109. by cristian

    Ai microfoni di supertennis, Camila ha parlato dell importanza del servizio, ha vinto sopratutto xk ha funzionato quello oggi, si augura di servire così anche contro la Cirstea.

  110. TEUS by TEUS

    Ecco Camila in azione oggi (si nota chiaramente il grosso cerotto sulla spalla): https://fbcdn-sphotos-a-a.akamaihd.net/hphotos-ak-frc1/995687_10151427673360855_1028178120_n.jpg

  111. Giovaneale by Giovaneale

    La Errani con il gioco che ha oggi sull’erba di Wimbledon avrebbe perso anche con la Murray!
    Ho visto il match ed è stata per lunghi tratti imbarazzante..presa a pallate nei games in ricezione e presa a pallate nei games di battuta in cui serviva una seconda a 62 mph,roba che sull’erba ti trucida anche la 300 wta!

  112. Giovaneale by Giovaneale

    Se ricominciamo a parlare di tattica applicata al gioco di Camila non ne veniamo più fuori.
    Oggi le cifre parlano di pochi gratuiti,di pochi vincenti e pochi doppi falli..vorrà pur dire qualcosa?

  113. Lino by Lino

    Grazie per l’aggiornamento, infatti aveva una faccetta che sembrava almeno dell’anno scorso 😉
    Bravissima Flavia!! Bella vittoria.

  114. by Stefano

    Nadal fuori al primo turno contro Steve Darcis!!!!!!
    Se il grande Guga diceva di perdere soltanto il suo tempo giocando a Wimbledon … evidentemente la cosa non era valida soltanto per lui …

  115. by cristian

    Lino, il pugnetto mostrato nella foto su livetennis ,,riguarda il match vinto lo scorso anno contro Petrova.
    Sono contento x la vittoria di oggi, non la davo così scontata, ora possiamo dire che ha battuto la miglior Murray fresca di best ranking, e non la sconosciuta 600 al mondo. Ovvio che il match non è da considerare più di tanto, parliamo della 232 del ranking, aspettiamo di vederla in streaming (lo spero) contro la Cirstea, cmq vada 100 punti li ha incamerati, e anche bei soldini.
    Per finire un applauso anche a Flavia, felicissimo per lei, meno per Sara.

  116. by effeemme

    Lino:
    la foto pubblicata su Livetennis non è di oggi ed è alquanto datata.
    credo che quella foto abbia almeno 2 o 3 anni…

  117. Lino by Lino

    @ Teus
    ripeto che mi dispiace per sara ma anche io avevo giocato qualche euro sulla puig, ci stava la sua vittoria.

  118. Lino by Lino

    Apro solo ora internet e son strafelice per la vittoria, anche se ne ero certo, infatti ho giocato un pò di eurini 😉 e ora vediamo chi ci tocca!
    Mi dispiace per Saretta ma la Puig è in grande crescita e sara sull’erba da sempre fatica molto.
    Ho visto ora su livetennis una foto di Camila sorridente e col pugnetto a fine partita, è una incredibile novità se la foto è del dopopartita di oggi!! Qualcuno mi potrebbe confermare questa cosa?
    Qualcuno ha visto la partita?

  119. by Stefano

    Concordo in pieno con quanto scritto da Pax.

  120. by Andrea

    Con Sorana se la gioca alla pari.

  121. by Luke

    Teus quando dici che Camila “deve giocare con la testa” naturalmente hai ragione, e d’altronde è proprio questo, a mio giudizio, l’aspetto che sinora ha impedito alla maceratese di fare il tanto atteso salto di qualità. Tempo fa, intravedendo una partita della Giorgi in streaming, leggevo un commento in inglese che era più che significativo :”she is a machine”. Ecco, in effetti diverse volte, vedendola giocare, mi è capitato di pensare la stessa cosa! La tattica, i cambi di ritmo, le opportune pause, insomma tutte quelle cose che spesso e volentieri fanno la differenza tra un tennista e un altro, Camila sembra spesso non possoderle o quantomeno non adoperarle… e pensare di crescere (di livello e di classifica) solo tirando pallate è pura utopia, purtroppo. Questo a prescindere dagli infortuni (presenti o passati), che naturalmente condizionano, ma non vanno sempre presi come alibi.

  122. by Luke

    @ Giovaneale
    Guarda, a parte il fatto che aveva un vistoso cerotto sopra, non mi è sembrato che la spalla le creasse soverchi problemi nel servire… ma in effetti non pareva forzare troppo, questo si. Comunque sarebbe meglio sentire qualche fonte più attendibile, anche perchè dal video -io poi non ho nemmeno visto tutto- non è che si percepisca sempre tutto e bene 😉

  123. Madoka by Madoka

    TEUS, se camila stesse bene io la vedrei addirittura come una partita alla pari, ma purtroppo non sappiamo le sue condizioni fisiche.

    Lo scrivo adesso, il gioco di Sorana non da per nulla fastidio alla Giorgi, è una che tira tutto appena può, fa molti gratuiti, non si muove benissimo, spesso esce dalle partite mentalmente ( fu scandalosa una partita giocata a Fez quest’anno dove si fece afferrare per pazza, fece cacciare il suo allenatore e poi per dispotto non so verso chi non fece più un punto ).

    Ripeto, speriamo Camila stia bene.

  124. TEUS by TEUS

    Io non credo che Camila parta battuta con Cirstea. Deve giocare anche con la testa, ovvio. Se invece facesse a gara a chi la tira più forte, avrebbe poche possibilità di vittoria a mio avviso. Ci vuole pressing costante ma con controllo perché la rumena non si contraddistingue per la pazienza e potrebbe anche regalare qualche punto di troppo. Se la può giocare insomma.

  125. Madoka by Madoka

    Matteo, Alberto ? Possiamo avere qualche notizia sulla salute di Camila ? Come sta la spalla ?

  126. Pax by Pax

    Visto solo qualche punto del match di Camila, troppo poco per giudicare, ma mi e’ sembrata meno frenetica del solito. Dai numeri mi sembra positivo il fatto che abbia fatto solo 4 doppi falli, e che abbia piu’ vincenti che gratuiti (statistica raddrizzata nel secondo set). Avesse conventito piu’ palle break, il punteggio sarebbe stato molto piu’ netto. Perdera’ con Cirstea, ma almeno rimane tra le prime 150.

    Benissimo Flavia e Knapp, che avevano due avversarie ostiche. Sara…che dire? In pratica questo torneo non lo ha nemmeno preparato, ed e’ stata presa a cazzotti da una che tira piu’ forte. E’ purtroppo la solita storia destinata ad avere sempre il solito esito – Sara gioca cosi’, non ha margini di miglioramento, e contro le tipe piu’ potenti e’ e sara’ sempre a rischio. Almeno non perde troppi punti, ed anzi potrebbe finire il torneo at 4 posto se Radwanska perde prima dei quarti (credo).

  127. Giovaneale by Giovaneale

    @Luke
    Grazie per il prezioso commento..ma ti pare che la spalla la condizionasse?Al servizio non ha spinto molto,almeno così sembra dalle statistiche,ti sembra di averla vista in qualche modo sofferente?

  128. Madoka by Madoka

    Io spero solo che la spalla stia bene, perchè se la spalla sta bene la Cirstea è una giocatrice che non le da fastidio…

  129. by Fabio

    Brava Camila!

  130. by Luke

    @ Giovaneale
    Ho visto qualcosina. Che dirti, questa Murray (esordiente negli Slam) non era certo sto gran banco di prova per valutare lo stato di forma di Camila… inoltre mi è parsa una partita tutta giocata sul ritmo (dove la nostra, come si sa, si trova più che bene) per cui non ci sono state molte difficoltà. Di buono c’è che la Giorgi ha limitato i doppi falli (ma l’avversaria, ripeto, non sembrava metterle sta gran pressione addosso) e a tratti è sembrata più giudiziosa e meno frettolosa del solito… Comunque meglio aspettare la prossima per una valutazione più attendibile… di sicuro con la Cirstea -come dice Teus sarà un’altra storia e un altro livello…

  131. by antonelo

    Vamooooooooooooooooooooooooooooooooos Camila! Grandissima vittoria contro un’avversaria oltremodo insidiosa… e adesso un match quasi proibitivo al secondo turno… speriamo nel miracolo!

  132. TEUS by TEUS

    E ora con Cirstea dovrà senz’altro dare molto di più. Speriamo basti.

  133. TEUS by TEUS

    Pare abbia giocato in base all’avversaria che affrontava (dando cioè giusto quello che serviva per vincere il match senza particolari patemi). Se fosse davvero così, sarebbe un ottimo segnale.

  134. by Fabio Massimo

    complimenti a Camila, sopratutto per aver ridotto in maniera esponenziale di DP. Brava, brava … BRAVA

  135. by Bretkos

    Bravissima Camila

  136. by effeemme

    al momento saliamo in 133ma.
    senza vincere il secondo turno, non si puo’ andare piu’ su di cosi’…

  137. Giovaneale by Giovaneale

    Vittoriaaaaaaaaaaa!!!!!!!
    La prima è andata!!!!!!
    6-3 6-4 e almeno guardando i numeri il tennis di Cami sembra essere cresciuto nel secondo set con un ace e molti più vincenti!!!

  138. by effeemme

    FINITAAA
    ORA ABBIAMO ELIMINATO LO SPAURACCHIO DELLA 160MA POSIZIONE!!

  139. by effeemme

    MP!!!

  140. by Stefano

    La Mladenovic sta giocando benissimo!!!!!
    Se la francesina (che ha tutto il sostegno del pubblico) riesce a tenere per due ore questo ritmo … forse ci sta il colpaccio.
    Vediamo un po’ …

  141. Giovaneale by Giovaneale

    @Luke
    Stai guardando la partita?Puoi dirci le tue impressioni?Grazie.

  142. by Luke

    Buongiorno a tutti! Segnalo che il match della Giorgi è coperto dal servizio extra della BBC ed è quindi visibile sul loro sito da tutti i residenti nel Regno Unito e da coloro che possono accedere in altro modo (vedi VPN) a detti contenuti.

  143. Giovaneale by Giovaneale

    Avanti 3-1,confermato il break..forza Cami!!!

  144. Giovaneale by Giovaneale

    Visto lo zero nella casella degli aces forse non serve al meglio…

  145. Giovaneale by Giovaneale

    Finalmente dopo un game interminabile Cami strappa il servizio e va 2-1 (al momento l’unica pecca è quel 2/12 di conversione delle palle break)

  146. by Stefano

    Sta soltanto giocando con molta attenzione, oppure sta giocando sopra un dolore?
    Vediamo un po’ come andrà questo secondo set …

  147. Giovaneale by Giovaneale

    @effeemme
    Grazie perché stavo impazzendo..tra live score e sky go 🙂

  148. Giovaneale by Giovaneale

    Portiamo a casa questo primo set al quarto set point…andiamo!!!
    Solo 2 df per Cami,solo 5 vincenti contro 11 del l’avversaria,7 errori non forzati contro 13..a me queste cifre piacciono perché sembra stia giocando con molta attenzione..

  149. by effeemme

    Gio’:
    non scervellarti perchè per Camila non c’è diretta purtroppo!!!

  150. by effeemme

    5-2 ma le statistiche del match non mi piacciono.
    non sono da lei!!
    è come se stesse giocando sottotono!

  151. by Stefano

    OK, sembra filare tutto liscio …

  152. Giovaneale by Giovaneale

    Qualcuno mi dice qualcosa se su sky fanno dei collegamenti sul campo dove gioca Camila?Ho lo sky go ma passare da un canale all’altro è una gran perdita di tempo..al momento ci sono 8 canali dedicati ma dell’incontro di Cami neanche l’ombra!
    Grazie..

  153. by Stefano

    2-0 Cami

  154. by Stefano

    Si comincia.

  155. by effeemme

    quoto Gio’.
    non ho visto il match, ma i numeri finali sono davvero impietosi.
    pensare che su Livetennis era data per favorita tra quelle che avrebbero fatto maggior strada tra le italiane a W…
    quasi 1 su due l’ aveva votata!

  156. Giovaneale by Giovaneale

    Aspettando Cami segnalo la bella vittoria di Flavia che nonostante i suoi problemi di condizione lascia solo 5 games alla sua avversaria così quanti ne conquista la “Uaeh” Errani con la classe 93 portoricana Puig al suo primo slam che praticamente la umilia!Prime da 80 mph e seconde da 62 se non le avessi viste con i miei occhi non ci avrei creduto..la Errani sull’erba è imbarazzante!
    Credo 35 o 36 vincenti contro 13 della Errani..gioca ad un altro sport sull’erba,non c’è nulla da fare..mi dispiace per lei ma che tristezza vederla giocare..

  157. TEUS by TEUS

    Come diceva Rino Tommasi ai tempi: “le rare volte che i bookmakers sbagliano, vanno puniti”… ho puntato qualche spicciolo sulla vittoria di Puig con Errani (che su questi campi con quel servizio e considerando anche tutto il tempo che necessita per tirare il dritto non è competitiva a mio avviso) perché la quota era ottima a dir poco. Risultato: 6-3 6-2 per la portoricana. Dispiace per la nostra ma sull’erba non riesce proprio a giocare.
    Diciamo che, aspettando Camila, ho cominciato bene il mio Wimbledon. 🙂

  158. Entropia by Entropia

    VAMOS CAMILA vamos camila VAMOS CAMILA vamos camila VAMOS CAMILA vamos camila VAMOS CAMILA vamos camila VAMOS CAMILA vamos camila VAMOS CAMILA vamos camila VAMOS CAMILA vamos camila VAMOS CAMILA vamos camila VAMOS CAMILA vamos camila VAMOS CAMILA vamos camila VAMOS CAMILA vamos camila VAMOS CAMILA vamos camila VAMOS CAMILA vamos camila VAMOS CAMILA vamos camila VAMOS CAMILA vamos camila VAMOS CAMILA vamos camila

  159. by Fabio Massimo

    I campi collegati sono:
    Centrale
    1
    2
    3
    12
    14
    16
    17
    18
    Camila giocherà sul 10

  160. by effeemme

    la situazione streaming è questa:
    stamattina presto sui siti STOPSTREAM e SPORTLEMON davano 7 campi gia’ collegati.
    ora siamo a 9 campi.
    manca ( ancora?) il decimo che è quello in cui giochera’ Camila.
    speriamo che colleghino anche quello in tempo… sempre se lo collegano…

  161. biglebowski by biglebowski

    buongiorno e buon wimbledon a tutti!

    se qualcuno trovasse lo streaming del court 10 (il primo match è ungur-paire) è gentilmente pregato di postarlo.

    e naturalmente
    vamoooooooooooooooos caaaaaaaaaaamilaaaaaaaaaaaaaaa

  162. Pax by Pax

    Da Mouratoglou Camila ci e’ stata, nel 2006. Credo poi Sergio l’abbia ritirata dall’accademia, non so se per ragioni logistiche o altri problemi.

    Bene la notizia delle iscrizioni a tornei post-Londra, anche se sappiamo che Camila a volte si ritira all’ultimo minuto (additittura a tabellone gia’ fatto o quasi in qualche occasione). Speriamo che si presenti a questi appuntamenti, e che si presenti in forma.

    Peccato nel frattempo per Burnett, non tra le ripescate per un posto come lucky loser.

  163. TEUS by TEUS

    Personalmente continuo a rimanere dell’idea che lo stop dopo Birmingham sia stato pracauzionale (non si poteva assolutamente rischiare di arrivare a Wimbledon coi dolori). Quindi penso proprio che Camila domani scenderà in campo in grado di difendersi, magari non sarà al top, ma quasi sicuramente si presenterà in uno stato di forma generale buono. Aggiungo che Giorgi ha giocato menomata solo in Australia (rinunciare a quei soldi forse non era possibile) quest’anno e si è sempre fermata (due mesi di inattività non sono pochi) non appena ha sentito che la spalla non era a posto (infatti a Strasburgo il dolore si è ripresentato quando era già scesa in campo contro Bouchard e per il RG ha avuto circa una settimana per recuperare).
    Senz’altro l’infortunio è stato mal curato per il fatto di essersi rivolti alle persone sbagliate ma non credo possa aver pregiudicato la situazione perché ci ha giocato troppo sopra.
    Detto ciò… Vamooos Camilaaa! E’ arrivata l’ora di giocare anche col cuore alla faccia di questa maledetta spalla!

  164. Lino by Lino

    @ Effemme
    Ottima iniziativa!!!!
    AUGURI FRANCESCA
    La più grande!!
    In attesa di Camila 😉

  165. by t.o.

    Sono felice come una pasqua anch’io. Questo può significare che la spalla è a posto. E se la spalla è a posto la navigazione a vista può cominciare. La sorte ci ha dato un match di rientro molto agevole (la sorte da e toglie. Ciò che ci doveva ce lo ha restituito nel momento più importante). verificheremo domani sera la situazione. E di due giorni in due giorni commenteremo ciò che è accaduto e prevederemo ciò che accadrà. Di due giorni in due giorni. Se questo rito durerà più di una settimana……significa che il sole è tornato splendente…..altrimenti……altrimenti vedremo. Sennò che navigazione a vista è…..

  166. by effeemme

    sono felice come una Pasqua per il fatto che Camila risulti iscritta ad alcuni nuovi tornei.
    comunque presi dalla frenesia del nuovo slam ormai al via, è passata un po’ sottobanco un’ altra notizia:
    stamattina ho chiesto allo staff di live tennis di pubblicare un articolo in onore del 33mo compleanno della piu’ grande tennista italiana di sempre.
    sono stato accontentato e desideravo ricordarlo anche qui.
    l’ unica che sia riuscita fin’ ora a regalarci il piu’ grande trofeo tennistico di sempre.
    AUGURI FRANCESCA PER I TUOI SPLENDIDI 33 ANNI!!!

  167. Madoka by Madoka

    Stanford è la settimana del 22 luglio.

  168. Madoka by Madoka

    @Big

    La Giorgi è iscritta anche a Stanford ed è fuori di 15 anche in California.

  169. by t.o.

    Grazie degli aggiornamenti. Il mio ragionamento precedente aveva un “sottotesto” a cui voi indirettamente avete risposto. Noi possiamo solo elaborare le informazioni che abbiamo. Non conoscendo i programmi, le motivazioni che hanno fatto scegliere quei programmi anzichè altri (soldi salute contratti affetti) a quale fine sono volti quei programmi (salire in classifica, guadagnare più soldi, assecondare uno sponsor, misurarsi con una “categoria” di giocatrici o con una data superfice) Cambiare residenza e addirittura continente…..senza sapere tutto questo non possiamo giudicare alcuna strategia. Perchè l’insieme di tutto questo è strategia. Noi possiamo solo prendere atto delle scelte fatte e cercare di capire dietro quale strategia si nascondono. Perchè scriviamo allora. Noi scriviamo perchè ci piace fare previsioni. Ci piace essere utili e sperando che Camila e Sergio ci leggano cerchiamo di dare un conforto. La fiducia dei tifosi o estimatori alimenta la fiducia in se stessi. Questo è statisticamente provato. Ci piace disputare tra noi le “nostre strategie possibili”. Del resto se Sergio decidesse a sorte di affidare ad uno di noi il “futuro” di Camila faremmo ognuno di noi scelte diverse (chi più prudente, chi più aggressivo). Diamo per scontato che Sergio ha molte più informazioni di noi per scegliere al meglio per Camila. E a quanto pare anche Camila ha le idee abbastanza chiare su come intende impostare la sua Carriera. Io cerco di evitare di “modificare” l’obiettivo. Cerco di: “DATO QUELL’OBIETTIVO”, cercare di capire quante possibilità ha quell’obiettivo di essere raggiunto.
    E’ inutile dire “se non andavamo in treno arrivavamo prima”. E questo solo perchè il treno ha avuto ritardo. Nessuno può dire che la macchina (alternativa proposta) non avrebbe bucato tutte e quattro le ruote.
    Magari si è deciso per il treno solo perchè qualcuno ha paura di andare in macchina. A quel punto il problema tempo è una variabile assolutamente indifferente. Se un giorno Sergio farà una lunga intervista dove spiegherà (ma lo dovrà fare lui) Obiettivi, Strategie, e variabili Tattiche potremo solo “navigare a vista”….
    Vi semprerà strano ma “Navigare a vista” è una strategia. Ha regole molto precise, Non è una strategia dominante. Se “Strategia Dominante” (anche lei è studiatissima nei manuali di Marketing Strategico) può essere paragonata al Karatè, “navigare a vista” può essere paragonata al Judo. Nei momenti di passaggio, di crisi, o di rivoluzione “Navigare a vista” è una delle strategie più usate. Dividere il percorso che ci separa dall’obiettivo in tante tappe misurabili. E trattare ogni tappa come un progetto completo (con la sua strategia la sua tattica). Sulla base del risultato di tappa si imposta la tappa successiva. Un esempio di questa strategia? Sara a tokio contro Camila. Se non avesse avuto la finale di Istambul avrebbe abbandonato il match contro Camila?

  170. biglebowski by biglebowski

    @ madoka
    corretta la precisazione, ty

    hai anche gli alternates di stanford?

  171. Madoka by Madoka

    Per precisare l’informazione : a Carlsbad è fuori di 15 ed a Washington è fuori di 5.

  172. Madoka by Madoka

    t.o. : però la Giorgi è regolarmente iscritta a Carlsbad ed a Washington ( tornei del 29 luglio.

  173. biglebowski by biglebowski

    ciao t.o.

    non è detto che abbiamo deciso di non giocare a luglio.
    ai tornei sulla terra post wimbledon non è sicuramente iscritta perchè, qualora lo fosse serebbe nel main draw.
    ma a stanford, per esempio, che è il primo torneo della stagione estiva americana, non avrebbe classifica per il main draw ma potrebbe fare le qualificazioni, così come a carlsbad.
    le iscritte alle quali non sono ancora uscite.
    non sarà invece a washington (sarebbe nel main draw già uscito) e ovviamente a baku.

  174. by t.o.

    E speriamo almeno di vederla…e speriamo che stia bene. La mancata iscrizione a tutti i tornei di luglio da davvero da pensare. Dal punto di vista economico. Il solo primo turno a W. rende 50/60K$. Dando per scontato che il primo si passi agevolmente il problema economico almeno fino a settembre non sarà la priorità della famiglia Giorgi.
    La priorità è la spalla. Una Camila in forma non ha problemi a recuperare le posizioni in classifica. Tabella punti alla mano dati per scontati i 100 punti di Wimbledon ( di scontato nel tennis non c’è nulla) anche se si uscisse al secondo recuperare il top100 (garanzia degli US open) non sarebbe molto difficile. Sarebbe è un condizionale. La condizione è la salute. Senza quella il resto sono chiacchiere. Io non conosco molto bene il regolamento ma se non si è iscritta a nessun torneo usando la classifica che ha ora (e sapendo che rischiava di beccare Serena al primo e la conseguente 160° posizione) significa che non può giocare. Quale è il motivo? Io spero sia il trasferimento in Europa di cui Sergio ha parlato. Parigi? C’è la scuola che segue serena, L’accademia di Mouratoglou. Può interessare Camila a quello che è ormai il Guru del tennis mondiale? Perchè no? Serena ha avuto belle parole per Camila e Camila è stata una delle poche che l’ha messa in difficoltà se non nel punteggio nei singoli scambi. L’ha costretta a correre come le capita solo con le altre 4 moschettiere. Mouratoglou lo ha visto. La qualità c’è. Manca la continuità. Quella può darla lui. Camila è una giocatrice di attacco. Dopo aver recuperato la “Regina” se vuole una giovane da top 10 tra due anni (Serena sarà eterna ma gli anni passano) deve cominciare a costruire adesso. Serena non gli permetterà mai di prendere un’altra top 10 (non è solo il suo allenatore). Una 21enne con il papà sempre accanto è la giocatrice ideale in questo momento. Se così fosse il fermo sarebbe giustificato. Cercare casa in francia. Un po di burocrazia, la squadra di Calcio per il fratello (francia/olanda/belgio danno opportunità ad un giovane 17enne. In Italia non avrebbe spazio). Camila si allena un mese (ha meno di 80 punti in scadenza fino a fine settembre) Tutto questo avrebbe una logica.
    Lo dico con rammarico perchè se la motivazione non è quella “fantasiosa” che ho raccontato sopra si rischia che la realtà sarà (potrebbe essere) un’operazione alla spalla. Wimbledon per incassare i soldi e poi due mesi tra fermo e riabilitazione. Dopo 8 mesi, una borsite o è guarita o è da operare. Nulla di particolarmente invasivo, ma sempre di bisturi (laser) si tratta.

  175. by effeemme

    se quelli coperti sono 10 quest’ anno e hanno spalmato le tds su 12 campi, bisogna escluderne due.
    forse non è tanto complicato (spero)…
    il 5 e il 17 presentano una sola tds e non vi è presenza di giocatori inglesi.
    se fosse confermato cosi’, il 10 sarebbe visibile!!

  176. Madoka by Madoka

    I campi coperti quest’anno sono 10 : http://www.bbc.co.uk/sport/0/tennis/22855372

    C’è da capire quali sono, visto che non c’è scritto nell’articolo.

  177. Pax by Pax

    Posso confermare che I campi coperti sono ufficialmente: center court, 1, 2, 3, 12, 14, 16, 17, 18 (tutti contrattati da ESPN). Se il Tennis Channel qui in America copre anche il 10 e riesco a vedere il match, terro’ il sito aggiornato.

  178. biglebowski by biglebowski

    penso di far cosa gradita segnalando i campi che godono della copertura televisiva.
    la fonte non è ufficiale, ma normalmente informata

    Center, Court 1, 2, 3, 10, 12, 14, 16, 17, 18.

  179. by effeemme

    t.o.:
    – nel mio discorso avevo gia’ incrementato il numero di partite di Camila, portandole ad un numero ipotetico di 20/25.
    – l’ obiettivo ce l’ho per Camila e quindi a mio modesto parere, ho anche la strategia ( quella precedentemente esposta).
    – giusto utilizzare una tattica nel durante.
    ma siccome per mesi (dopo W fino a novembre senza problemi fisici) la strategia agressiva non ha dato frutti,
    la TATTICA imporrebbe un cambiamento di strategia… diversamente fa tutto a scatafascio.
    – un secondo exploit a Wimbledon lo si puo’ raggiungere sia con la tua, sia con la mia strategia.
    sono i restanti tornei (non slam) che fanno la differenzxa tra un punto di vista e l’ altro.
    – io non sono uno stratega. tutt’ altro…
    ma non riscontro al momento in nessun’ altra tennista un percorso cosi’ agressivo che l’ abbia portata a raggiungere in pochi tempi risultati prefissati e sopratutto duraturi.
    se tu hai un nome, fallo pure… puo’ darsi che possa cambiare idea…
    sono solo piccole repliche, perchè tanto adesso è ora di andare oltre.
    ciao.

    Doherty:
    il dramma cui parli è avvenuto credo nel 2011. non lo scorso anno…

  180. biglebowski by biglebowski

    siete certi che il court 10 non sia coperto dalle telecamere?
    leggo che quest anno saranno coperti 9 campi e, vedendo la programmazione del campo dove giocherà camila vedo due tds, un inglese, un derby americano.
    non vedo invece altri 8 campi con programma più interessante per le tv.

  181. by t.o.

    @Effeemme. Il tuo discorso non fa una grinza. O meglio…non farebbe una grinza se…..
    So che non ti offendi se ogni tanto faccio “il Professore” …(io non parlo di tennis…parlo di metodo).
    Ti commenterò perciò non le tue conclusioni. Commenterò (non giudicherò) gli algoritmi che ti hanno portato a quelle conclusioni. Una analisi non è corretta se: Poi il risultato trova conferma nella realtà. Un’analisi è corretta quando: “Data una Situazione di Partenza” attraverso una serie di calcoli e/o comparazioni, si “IPOTIZZA UN RISULTATO POSSIBILE”. Ma se è sbagliata la situazione di partenza? Chi ti dice quale è l’obiettivo di Camila? E chi ti dice quale è l’obiettivo di Morita?
    Da un punto di vista tecnico calcolare le partite giocate come fai tu è un po’ semplicistico. Se Camila ha giocato poco è perchè ha avuto il male alla spalla, ma soprattutto perchè ha perso. Se non perdi (ovvero vinci) giochi più partite (Lapallisse). Le poche partite non sono una scelta. Non puoi annoverarla tra le scelte strategiche.
    Ma qui arriviamo al vero punto del mio ragionamento. La Strategia. Tutti stiamo usando questo termine ad ogni piè sospinto. E tutti lo utilizziamo nel suo significato più “esteso”. Ma se lo usi in senso “esteso” poi si fa confusione. Cerchiamo di capire. Se io sto male mia nonna mi dice di andare dal “Medico”, il mio medico mi dice di andare dallo “Specialista” (ipotizziamo un chirurgo) il “Chirurgo mi dice di andare da un “neurochirurgo”. La specializzazione aiuta a risolvere prima/meglio il problema.
    In barca a vela ci sono sempre tante “corde”. Ma se uno dice “corda” in barca a vela è meglio che eviti di cercare di farsi passare per uno skipper anche solo amatoriale. Chi dice “le corde” in barca a vela non ci è mai neanche salito. Le corde si dividono in almeno tre categorie: “DRIZZE, “SCOTTE” e “CIME” (sono tutte corde a volte prese dalla stessa identica “bobina di corda”). E’ la funzione che da il nome. Le drizze servono a “drizzare le vele” . Farle salire o scendere dalla cima dell’albero (armare o ammainare), Le scotte sono quelle corde che servono tendere o allentare (cazzare, lascare) le vele (facendole scivolare tra le mani per mettere bene a punto il fiocco può capitare che “scottino” di li scotta) e le cime sono tutte quelle corde terminali che servono a legere una cosa all’altra (la barca col pontile, la Randa con il tendalino ecc.)Questi termini servono a non far confusione, magari nella fretta e nella concitazione di una regata o di un momento di buriana urlare “liberate quella corda” può essere letto come: “lasciamo il pontile” , “ammainate la randa” (o il fiocco) o “fai battere le vele al vento”. Tre manovre totalmente diverse. Epure io ho detto una cosa sola “Liberate (sciogliete) quella corda”.
    La strategia è per i “Progetti” quello che la “corda” è per la barca a vela.
    Tutto e niente. Se non mi dici a che serve.
    Quale è l’obiettivo? Cosa voglio fare?
    La strategia è il mezzo che si attua per raggiungere un obiettivo.
    Ma se non definiamo l’obiettivo come facciamo a fare una strategia?
    La definizione tecnica dell’obiettivo è “Mission” (o a volte anche Goal).
    Definita la Mission ci si deve porre almeno due domande: In quanto tempo?, Con quali mezzi?
    A questo punto possiamo cominciare a definire la strategia. Ovvero la sequenza di azioni che (attento a quello che segue perchè è determinante) SE TUTTO VA COME LE PREVISIONI INDICANO l’obiettivo viene raggiunto nei temi ed ai costi previsti. E se non tutto va come previsto? A quel punto interviene la TATTICA, che serve ad adattare la strategia alla nuova situazione che si crea a causa dell’evento imprevisto.
    Per fare esempi facili: se io e te dobbiamo andare da Roma a Firenze ci facciamo immediatamente la domanda: In quanto tempo devo andare? e quanti soldi ho da spendere?. Senza queste due “vincolanti” (il tempo ed i mezzi economici) sia l’elicottero, sia la bicicletta potrebbero essere la soluzione migliore. Ma come vedi sono due soluzioni (strategie) opposte.
    Se un Kamikaze ti spiega la sua strategia (gettarsi in picchiata con il suo aereo su una nave nemica) tu gli dirai: “ma questa è una strategia suicida” . E lui ti dirà “Lo so. Ma rimane sempre la strategia migliore per realizzare il mio obiettivo” (annientare la nave nemica col minor danno, sicurezza, velocità). Non spetta a te dire al Kamikaze che sarebbe meglio tornare sano e salvo a casa dalla moglie. Perderci la vita è per lui un dato di partenza.
    Prova a rivedere le tue analisi alla luce di quanto ti ho detto. Probabilmente alcune tue conclusioni non convinceranno più nemmeno te.
    Nella tua analisi tu stai sviluppando una strategia sulla base di quello che tu credi sia la Mission di Camila.
    Evidentemente la sua Mission è diversa.
    Quali possono essere i motivi?
    Octagon garantisce un contratto vincolato ad una sorta di scommessa: un’altro exploit come quello di Wimbledon e il contratto diventa opreativo. Non credere che nei contratti di sponsorizzazione i 900 punti della semifinale a Wimbledon valgano meno dei 1000 punti di 5 finali International. La Semifinale a Wimbledon vale almeno due anni di visibilità…….tu ti ricordi che ha perso la finale a Kuala Lampur?
    ………………………..t.o.

  182. doherty by doherty

    ciao a tutti !
    forse qualcuno l’ha scritto ma purtroppo sono di corsa e non posso leggere tutti i post…
    quando si parla dei risultati di camila nel periodo dallo scorso wimbledon ad oggi ricordatevi che ,al di la’ della spalla ,della programmazione giusta o sbagliata etc.. l’anno scorso sua sorella è morta in un incidente.questa tragedia famigliare renderebbe difficile a chiunque potersi esprimere al meglio nella propria professione,lavoro…qualsiasi esso sia.
    forza Camila !

  183. by effeemme

    si Lino.
    quest’ anno gioca prima la parte bassa.
    hanno cambiato rispetto al 2012…

  184. Lino by Lino

    Quindi gioca domani e non martedì?

  185. by effeemme

    mi correggo:
    il campo 10 e 19 non dovrebbero essere coperti da telecamere…

  186. by effeemme

    Oop per domani:

    campo 3:
    Flavia 1° incontro a partire dalle 11,30 locali.
    campo 4:
    Karin 1° incontro a partire dalle 11,30 locali.
    campo 10:
    Camila 2° incontro a partire dalle 11,30 locali.
    campo 12:
    Fabio 1° incontro a partire dalle 11,30 locali.
    campo 18:
    Sara 1° incontro a partire dalle 11,30 locali.
    campo 19:
    Lorenzi 2° incontro a partire dalle 11,30 locali.

    campo 16:
    Cirstea 2° incontro a partire dalle 11,30 locali.

    sicuramente visibili:
    Flavia, Karin, Fabio, Sara.

    il campo 10 e 12 non dovrebbe essere coperto da telecamenre…

    11,30 locali 0 12,30 italiane.

  187. by effeemme

    t.o.:
    ho fatto un esempio “limite”, al solo scopo di far capire che la fretta non porta spesso mai cose buone.
    nel tuo discorso, mancano purtroppo alcuni tasselli, per far maturare un’ atleta a 360°.
    sono i tasselli dell’ esperienza, della continuita’ e anche della socialita’ di gruppo.
    mi spiego meglio:
    Camila dall’ inizio dell’ Anno ha disputato 13 partite.
    eliminiamo pure l’ infortunio e magari arriviamo con questa strategia ad un totale di 20/25 partite.
    non sto a guardare il rapporto W/L.
    in questo caso non serve.
    guardo al totale di partite che avrebbe disputato in 3/5 della stagione…. sono davvero troppo poche!
    l’ esperienza la si fa giocando il piu’ possibile e magari cercando di arrivare quasi in fondo ( se non in fondo) ai tornei.
    questa situazione offre alcuni vantaggi utili ad una crescita meglio impostata.
    non arrivi piu’ in una citta’ rimanendoci 2 giorni per poi andare via.
    ci resti continuando a giocare.
    quindi socializzi anche con le tue colleghe, imparando a conoscerle e andandotici ad allenare insieme.
    questo ti permette meglio anche di ambientarti, invece di rifare le valigie dopo breve.
    al tempo stesso, acquisisci maggiore consapevolezza nei tuoi mezzi, perchè vai avanti nei tornei, trovando situazioni di gioco sempre piu’ varie, con cui ti devi confrontare.
    questa strategia conservativa, indirettamente ti porta anche maggiori punti, maggior denaro e anche maggior fiducia.
    perchè un conto è giocare una o due partite in un torneo e un conto è fare una serie ben piu’ lunga.
    ricordi lo scorso anno, quando senza problemi fisici nel dopo W Camila non ne vinceva piu’ una fino a Tokyo?
    non eravamo tutti concordi nel dire che quei risultati erano frutto di una mancanza di fiducia?
    perchè oggi le cose dovrebbero essere cambiate?
    ti sembra che in condizioni fisiche ottimali, giocare 20/25 partite in 3/5 di stagione sia un aspetto sano per la crescita di una tennista?
    allora facciamo un paragone diretto:
    prendiamo una ragazza giovane.
    una che passa spesso inosservata ai piu’ in Italia.
    una che a inizio anno aveva una classifica peggiore di Camila.
    bene, questa ragazza in 3/5 di stagione è passata dalla 85ma posizione alla 50ma attuale.
    35 posizioni scalate e quasi 500 punti guadagnati in 6 mesi.
    cos’ ha fatto a differenza di Camila?
    semplicemente HA GIOCATO!!
    si è presa le sue brave 17 sconfitte ( tutta esperienza), ma ha restituito anche 23 favori a se stessa (vittorie).
    in totale ha disputato circa il doppio delle partite, rispetto a quelle disputate in condizioni normali da Camila (40 contro 20/25 ipotizzabili).
    disputando compresa Fed ( che sempre esperienza porta), 17 tornei in meno di 6 mesi (contro gli 8 di Camila)…
    e ripeto, non è certo quella che molti reputano di un certo interesse.
    perchè se non fosse chiaro, sto parlando solo di una piu’ che onesta mestierante giapponesina che risponde al nome di Morita!!!
    per carita’, rispetto le scelte dei Giorgi, anche se non sempre le condivido…
    ma forse Morita in termini di strategia, avrebbe sicuramente qualcosina da insegnare….

  188. by t.o.

    @effeemme. tu parli di un 18 a 2 . Camila nel dopo wimbledon ha un 20 a 14…..non è un risultato eclatante ma la differenza c’è, eccome. Camila in questi 12 mesi ha giocato poche partite. I motivi sono 2 . Il primo la spalla (non per le partite perse…..quelle valgono comunque come perse) per le partite mancanti. Le avrebbe potute anche perdere tutte per carità….ma comunque mancano almeno 7 tornei. Il secondo il livello del gioco. Camila ha giocato tornei dove dopo aver battuto la 97° ha incontrato la 1°. O dove dopo aver battuto la 85° e la 60° ha incontrato la 11° (e se la è giocata fino in fondo) In altri tornei quelle tenniste si incontrano a livello di Q di S e di Finali. 130° 108° 85° 73° 71° Sapete che sono questi numeri? Sono le posizioni in classifica di quelle che ha battuto Sara per vincere l’ultimo WTA di Palermo. Come vedete al livello di WTA minori Camila avrebbe potuto vincere molto. Facciamo finta che il problema alla spalla non esista. Il gioco per fare punti c’è. Ma se vai a Palermo al massimo incontri la Errani. Stiamo criticando Camila perchè non è andata a vincere i punti facili? E’ questa la critica che le facciamo? Roberta Vinci ha incontrato per la prima volta Serena a 27 anni. Nel 2008 faceva gli ITF. Le mancavano i punti per iscriversi ai tornei dove giocava Serena? NO. aveva i punti per tentare le qualificazioni in tutti i tornei….lei ha preferito gli ITF. Camila Serena (e le altre se le è andate a cercare appena ha potuto. Ci ha perso? Non fa niente….lei contro le top 20 ci ha giocato sin da subito. Forse aveva bisogno di testare i propri limiti. Che può vincere contro quelle che popolano i WTA bassi lo sa….non lo deve dimostrare a nessuno. Coco, Olga, Mandy, Garbine, Heather, Galina, Coco di nuovo…..con queste ha sempre vinto facile….ci ha giocato poco perchè i tornei erano quel che erano….le avesse incontrate più volte le avrebbe battute più volte…..O almeno questo è quello che Camila pensa. Mica lo deve dimostrare a noi. Basta che sia convinta lei. Lei vuole vedere invece quanto le manca per diventare una top 20. E per farlo devi andare a giocare dove queste giocano. A costo di uscire al primo turno. Se vuoi andare ad un safari per ammazzare i leoni non puoi andare a caccia a Parco Sempione…..li al massimo trovi un passerottino….. E lei ai safari si iscrive…..qualche ghepardo, se non proprio un leone è già sul muro dei suoi trofei……la tigre siberiana è in programma…..chissà se capiterà, la strada è lunga…..potremo dire che non ci riuscirà, ma non potremo dire mai che non ci vuole provare……

  189. by effeemme

    ho fatto un giretto per il web, giusto per cercare di capire se Camila gioca lunedi’ o martedi’ prossimo.
    se le regole sono le stesse dello scorso anno, Camila giochera’ il suo primo match martedi’ prossimo.
    infatti lo scorso anno giocarono di lunedi’ i match della parte alta del tabellone.
    Camila quest’ anno fa parte della parte bassa. quindi dovrebbe giocare martedi’.
    ovviamente non so se applicheranno le regole del 2012 nella stesura dell’ Oop,
    quindi prendete questa ipotesi solo come tale…

  190. Pax by Pax

    Se non mi sento di criticare le scelte di mirare in alto ed andarsi a cercare partite in premiers invece di alternare IFT ed Internationals (d’accordo o meno, non ho prove empiriche che un metodo sia piu’ produttivo dell’altro…ci sono tenniste che hanno scalato la classifica in entrambi i modi), mi da da pensare non tanto il fatto che Camila queste partite poi le perda, ma IL COME le perda. A Strasburgo non ho trovato inspiegabile il fatto che abbia perso da Bouchard (che e’ una biona giocatrice e le sta avanti in classifica), ma COME ci abbia perso…scendendo in campo con una spalla infortunata e con la solita tattita sparapalle che da anni le vince e perde partite a casaccio. Il prossimo salto di qualita’ (se si sara’ – spero di si), avvera’ solo se Camila matura tatticamente. Possiamo stare a parlare di numeri e classifiche ed avversarie, ma a questo livello non prevedo scalate significative a meno che Camila riesca a crearsi un approccio strategico valido e applicabile. Anche le tenniste che hanno storicamente costruito la loro carriera su potenza ed anticipo da fondo (Seles in primis, poi Davenport, le Williams, Sharapova, Azarenka ecc.) avevano e hanno varianti, una seconda di servizio, colpi in slice, la palla corta, e sapevano/sanno quando contenere e quando sparare. Per Camila ogni colpo e’ una benedizione a mezzo metro dalla rete, e purtroppo quello non e’ tennis…si chiama tiro a segno.

    Spero davvero che a Wimbledon passi almeno il primo turno (non ne sono sicurissimo), perche’ anche se non sembra, la differenza tra 130 e 160 in classifica e’ abissale. Ha avuto la fortuna di trovare un sorteggio abbastanza buono , e anche se penso perda con Cirstea, l’occasione di arginare il tracollo in questo torneo il destino gliel’ha data. Sarebbe pero’ ora di iniziare a poter fare affidamento sulla propria regolarita’ di rendimento piuttosto che sul fato.

  191. TEUS by TEUS

    Sì, t.o., i Giorgi ragionano in questo modo: ogni volta che intravedono la possibilità, puntano costantemente in alto (il più possibile). E’ una politica che condivido (concordo pienamente con la tua frase ‘se uno non ci prova a 20 anni, quando ci prova’) e l’ho già scritto a più riprese. Tra l’altro, non avendo io molta stima per la FIT per innuemrevoli ragioni, mi risultano anche piuttosto “simpatici” se devo dirla tutta.
    Non credo che Camila sia già pronta per contrastare una giocatrice come Sharapova ma penso possa fare molto bene a questo Wimbledon.
    Ah, che balle cosa l’ottimismo… 🙂

  192. biglebowski by biglebowski

    ahi ahi ahi

  193. by effeemme

    t.o e Teus:
    io sono ottimista sul futuro di Camila almeno quanto voi.
    rispetto le scelte del team Giorgi, ma non le condivido al 100%.
    io sono per una crescita “lenta e costante”.
    sono per la CONTINUITA’ dei risultati.
    come accennavo in precedenza, c’ è una ragazza che corrisponde alla perfezione a cio’ che voi vorreste fosse o diventasse Camila,
    facendole percorrere strade dirette, con botti piu’ o meno improvvisati nell’ arco di una stagione.
    questa ragazza a 21 anni vince un premier in modo un po’ inaspettato, visti i suoi non tanto eccellenti risultati riportati fin li.
    e come se non bastasse raggiunge la settimana successiva i QF a Wimbledon.
    sempre la medesima, arriva oggi alle soglie del nuovo slam Londinese, priva della benchè piu’ piccola continuita’.
    non entro nel merito del perchè, sulle ultime 20 partite disputate ne ha perse ben 18!!
    o se vogliamo per contro, ne ha vinte solo 2, contro tenniste neanche tanto quotate.
    si ritrova nel giro di 2 settimane a dover fronteggiare due cambialoni del valore complessivo di quasi 1000 punti.
    la prima cambiale è gia’ andata per intero.
    la seconda, nella migliore delle ipotesi, verra’ preservata al massimo di soli 160 punti, quando inevitabilmente si fermera’ al 3° turno contro Serena Show.
    ma non escludo visto l’ andazzo portato fin qui, che possa pagare la seconda cambiale anche per intero…
    cosa significa… significa che la sua esplosione a distanza di un anno, la fa precipitare dalla attuale 29ma posizione, ad una posizione compresa fra 91 (nella migliore delle ipotesi),
    ad oltre la 110ma posizione nella peggiore delle ipotesi.
    questo, giusto per chi parla di avere fiducia nei propri mezzi, non è certo un toccasana… anzi…
    se avesse raggiunto il suo BR in 26ma posizione, in modo diciamo cosi’… piu’ omogeneo e regolare, a quest’ ora non avrebbe gli incubi notturni,
    al solo pensiero di doversi ritrovare a fare forse presto, persino le qualificazioni per entrare in uno slam, proprio lei che solo due settimane prima era top player a tutti gli effetti, grazie ad una crescita esplosiva e del tutto poco convincente…
    sembra una storia assurda e surreale.
    2 sole partite vinte sulle ultime 20 disputate…
    forse 2/3 dei punti in possesso persi in due settimane…
    forse 90 posizioni perse in due settimane…
    potete verificare cio’ che ho scritto direttamente sul sito della Wta, sotto il nome di Tamira Paszek…

  194. by t.o.

    Parliamo di esplosioni. Grazie a dio Camila è giovane. Non bisogna andare troppo lontano per avere riscontri comparativi. Il primo vero exploit di Camila è un ITF da 25K$ in polonia. è agosto del 2009. Lei viene dai 10K$ e da una posizione di 500° di inizio d’anno. Lei anche per andare ai 25K$ (di prestigio) deve entrare dalle qualificazioni.
    due qualifiche 6-0 6-1 e 6-3 3-6 6-3 con una 434° (circa come lei). al secondo turno spazza via la TdS 1 del torneo (una 105°) con un perentorio 6-3 6-0. vince in finale 6-2 6-3 contro la TdS 2 n°135 al mondo. 7 vittorie di fila per la bellezza di 51 punti e quasi 3000 dollari di premio. In compenso scala quasi 100 posizioni in classifica e si trova in 321°. Cosa avreste fatto voi. ITF 10K$ (quelli che faceva prima) con TdS assicurata. 25K$ con ingresso assicurato in MD? Neanche per idea….Camila va a fare le qualificazioni nei 100K$. E chiaro che prende qualche “scoppola” (senza mai essere asfaltata) torna a perdere al primo turno anche con delle 400° (in qualifica) ma entro sei mesi sempre ripartendo dalle qualifiche fa i quarti in un 50K$ di prestigio (Nantes) con i punti entra in MD nel 50K$ di Toronto e lo vince. 70 punti e quasi 7500$. Altre 100 posizioni ora siamo in 220°. Cosa farebbe una persona normale. 25K con la TdS alta 50K con la TdS bassa? 100K in MD? Camila va a fare le qualifiche in un premier….
    Starà un anno e mezzo tra la 200° e la 150° dal gennaio 2011 al giugno 2012. Vince in 25K e in 50K vince le qualifiche a Wimbledon (che da sole valgono più punti e più soldi di un 50K vinto) e entra in top 100. Che fa Camila? quello che ha sempre fatto. Va a cercare le sue avversarie di domani. e le va a cercare dove giocano. E’ chiaro che spesso ci perde. Con le 100/60° tolto qualche 88 finto come la vekic o come la Bouchard (finto come è finto il 93 di Camila) non ci perde più da un anno. E’ chiaro che al secondo turno qui trovi le Serena, Le nadia o le Peng. Anche per quello gioca poco. Fossero dei WTA bassi si andrebbe facile in quarti di finale. Ma sono solo Premier e GS . Gia nel 2011 con questa politica di andare a cercare le avversrie nella categoria appena acquisita c’è stato un ritorno indietro di 50 60 posizioni……..due finali o semifinali in 50K e si tornava su in quattro settimane.
    Ora…. se anche la cambiale di Wimbledon fosse messa all’incasso per intero lunedì, se Camila sta bene, con il livello di gioco che ha acquisito………mi sembra di ricordare che la Galina che ha estromesso Assija da wimbledon (e tutti giustamente hanno fatto ugualmente i complimenti ad Assija) non più tardi di 7 mesi fa (ma col braccio a posto) abbia preso da Camila un perentorio 6-0 6-4……Perciò….lasciate la classifica per le valutazioni di medio periodo. E speriamo per una Camila in forma. la storia si ripete…..è passato un anno, ancora massimo sei mesi e finito l’assestamento il nuovo salto in classifica……senza quel fastidioso inconveniente (la spalla) oggi potremo dire lo stesso da 30/60 posizioni più in alto……Tanto….se valgo la 30° prima o poi il torneo giusto lo trovo. Da come si è messa potrebbe essere sempre Wimbledon. L’anno scorso ha perso con la 3° al 4° turno…….un piccolo miglioramento significherebbe quest’anno battere Maria……..non è una passeggiata ma tanto prima o poi dovrà accadere…….

  195. TEUS by TEUS

    Nel frattempo Halep vince a mani basse il torneo olandese. Ora sono curioso di vedere se questo suo momento straordinario proseguirà anche a Wimbledon.
    Hampton invece è in difficoltà contro Vesnina. Match caratterizzato dall’eccessivo vento, giusto dirlo.
    A proposito ricordo un incontro tra Federer e Agassi all’US open 2004 mi pare, in cui il vento condizionò l’incontro in maniera davvero pesante. Non è possibile giocare a tennis quando c’è troppo vento e in alcuni casi estremi (era di certo la situazione in cui si sono trovati Federer e Agassi) gli incontri andrebbero interrotti come quando piove a mio avviso.

  196. TEUS by TEUS

    Tutto giusto quello che dici, effeemme, però è proprio dall’esplosione (che può consistere anche semplicemente nel fatto di cominciare a ottenere buoni risultati con una certa frequenza anche se il termine fa pensare a qualcosa di grandioso o improvviso e spesso viene adoperato solo per rendere velocemente l’idea) che deve necessariamente cominciare il processo reale di crescita. Ovvio che poi ci voglia anche la continuità per confermarsi e per evitare di ricadere nel baratro. Ma la strada più sicura per poter essere costanti sta nella fiducia (che non si può ottenere a tavolino ma necessita di risultati). Diciamo che è tipo un cerchio chiuso. Camila è arrivata agli ottavi l’anno scorso a Wimbledon ma la sua esplosione deve ancora verificarsi a mio avviso.
    Dico ciò perché la mia impressione è che, una giocatrice con le sue doti e le sue caratteristiche, possa anche diventare molto solida negli anni se riuscirà a effettuare quel “famoso” scatto mentale.
    Madre natura ha donato a Giorgi una qualità molto importante: il timing. Ecco perché ripeto spesso che dovrebbe concentrarsi più sul ritmo piuttosto che sulla potenza. In questo modo macinerebbe nel vero senso della parola vittorie su vittorie con tutte le conseguenze positive che ne deriverebbero.

  197. by t.o.

    @Coach73 Nessun disturbo, e sono contento che ci leggi. Tu parli del percorso della Halep e giustamente noti che è solo un po più grande di Camila (ma a questa età un anno o due è un dettaglio). Facciamo finta però (ripeto, facciamo finta) che l’età fosse un fattore determinante per la valutazione di alcuni risultati. Come avviene tra Allievi, Juniores, Seniores. Il periodo che ha vissuto Camila da ottobre 20012 ad oggi coincide con il periodo della Halep tra Parigi RG 2012 e fine anno 2012. Se guardi il percorso della Halep trovi solo 5 passaggi di 1°turno su 11 tornei disputati. e di questi 5 passaggi almeno tre sono frutto di “sorteggi” molto ma molto “fortunati”. In particolare US Open passa il turno 7-5 7-6 contro una Besenova in “caduta libera” (oggi è oltre 600°) per poi perdere al 2° turno contro Nadia per 6-1 6-1. Questo per dire che a questa età periodi anche lunghi di cattivi risultati (o di pessime estrazioni) sono all’ordine del giorno. Se guardi bene Camila questi periodi non li ha mai avuti. Il famoso “dopo Wimbledon” che da tutti viene considerato “orribile” porta ad una scalata di oltre 20 posizioni in classifica (da 93° a 73°) poco dopo aver falto il salto dalla 145° alla 93°. Non mi sembra un brutto percorso. Il fatto poi che sia stato fatto senza ricorrere agli ITF o WTA bassi di comodo aumenta ancor di più il valore di queste 20 posizioni guadagnate. Questi sono i numeri che rimarranno negli annali. Non le nostre sensazioni da “Mamme Paurose” (noi, non tu) che vorrebbero il proprio “Cucciolo” vincitore di GS frequentando solo ITF. Sospendi il giudizio per un attimo su quello che è accaduto dopo l’infortunio alla spalla. Il fatto che Camila abbia saltato così tanti tornei (alcuni anche molto ricchi in cui era in MD) è la prova che il male esiste. Penso che almeno questo non sia contestabile. Nonostante il male Camila ha fatto risultati apprezzabili. Io per apprezzabili intendo le partite giocate. Il WTA di Bogotà è stato vinto senza mai incontrare una top 100 (una 98° in semi). Camila ha perso al 3° set conto Nadia con un differenziale di 9 punti su quasi 200. Se per un attimo me ne frego delle classifiche. Se per un attimo me ne frego del Ranking. Perchè devo dire che la programmazione è sbagliata? Camila ha deciso di giocare solo contro top 50. E le va a cercare dove loro giocano. Nessuna l’ha mai asfaltata, e se guardi i risultati ( non la vittoria o la sconfitta) se guardi i punti, se guardi i set, se guardi i differenziali ti accorgerai che la “resa” di Camila è aumentata in modo esponenziale. I margini si sono fortemente assottigliati. La classifica è una conseguenza. Quella arriverà. Se i miglioramenti continueranno la classifica arriverà. La gestione dell’infortunio? Non ho informazioni. Ma anche Pato (il giocatore brasiliano del milan) si è fermato per mesi per poi rientrare 10 minuti e rifermarsi per altri mesi. Lo staff medico del Milan lo dirige Sergio? Sono tutti incompetenti? Eppure lo hanno fatto rientrare a giocare per poi fermarlo di nuovo. E loro non avevano nemmeno la scusa che con quel rientro ci dovevano pagare gli stipendi. Io credo che la strategia dello staff di Camila abbia una logica ferrea. Camila vince facile contro quelle che vogliono vincere. Fatica di più (ancora) contro quelle che non vogliono perdere. Contro quelle che giocano solo palle per non farti giocare. Con loro vincerà quando metterà a punto anche la “pazienza”. Ora sta provando “l’incoscienza”. Se con la prima si fa più classifica, solo con la seconda si fanno le imprese…..se uno non ci prova a 20anni quando ci prova.
    A fare la 40/70° stabile c’è tanto tempo. E’ da un anno che con quelle (60/100°) non ci perde più. Controllare per credere………….

  198. by effeemme

    L’esplosione nel tennis, per via dei meccanismi che regolano la classifica è un non senso!!
    lo stesso meccanismo ti ricaccera’ in fondo al pozzo, se dietro la sola esplosione non ci sta anche qualcosa di consolidato.
    creare una campionessa, significa partire da zero, valutandone crescita, potenzialita’, risultati e infine carriera complessiva…
    perchè sappiamo tutti, si vive una sola volta.
    partiamo da quando si è giovani.
    l’ individuo e la famiglia devono valutare in poco tempo, quale sara’ il percorso dei prossimi anni:
    scuola, universita’, mondo professionale.
    oppure investimenti per farti girare prima l’ Italia e poi (eventualmente) il resto del mondo.
    è un bivio obbligato che ti pone di fronte a scelte che segneranno il resto della tua vita.
    una ragazza arrivata a 30/32 anni nel tennis è quasi a fine carriera.
    se avra’ basato la sua carriera solo su pochi e sporadici ESPLOSIONI, cosa sara’ di lei a quel punto?
    allora cerchiamo di mettere a fianco all’ esplosione qualcos’ altro, partendo da lontano…
    stabiliamo quale livello di gioco puo’ essere consono per una giovane ragazza.
    percorriamo con lei i primi anni, un po’ come faceva papa’ Oronzo con Flavia, per renderci conto delle POTENZIALITA’!
    questo primo percorso ti fara’ seguire determinate strade, fatte di nomi, personaggi, luoghi, occasioni e perchè no, anche infortuni ( da non sottovalutare, vedi Travaglia).
    si investono soldi, spesso della tua famiglia fino ad un certo punto e se certi risultati non arrivano, si chiude una possibile carriera in modo precoce.
    se invece la potenzialita’ nei primi anni, viene confermata durante il percorso ( vedi Quinzi),
    si cominciano a tracciare quelli che saranno gli OBIETTIVI.
    nel tennis che conta, un obiettivo ha dei numeri precisi.
    oggi sono questi: 6500, 4450, 2700, 1500, 650.
    equivalgono all’ incirca alle posizioni 4,8,16,32,100.
    sappiamo tutti cosa significa raggiungere queste posizioni per una tennista di professione.
    sono i paletti che le regole della classifica impongono per CONSERVARE senza troppo dispendio cio’ che tu hai conseguito fino a quel punto.
    fissati gli obiettivi, si va a stabilire un PERCORSO, che permetta di raggiungerli, in base a quello che è il tuo talento, la tua eta’, le tue caratteristiche fisiche e anche mentali.
    perchè parlare di sola ESPLOSIONE è un non senso?
    perchè l’ esplosione è una conseguenza che ti viene data una o poche volte nella vita, che ti fa saltare in parte o tutto il percorso sopra esposto.
    questa esplosione, cosi’ come arriva di colpo, ti fa riprecipitare nel baratro l’ anno successivo, se dietro non ci sono dei FONDAMENTALI!!
    due esempi su tutti:
    1) Sara non è esplosa. è arrivata dov’ è grazie ANCHE ad una buona stella che in alcuni casi le ha permesso di sfruttare corridoi ampiamente lasciati aperti,
    ma SOPRATTUTTO quello che riconosco in lei, in termini di MERITI assoluti, è la CONTINUITA’!
    quella continuita’ le permette di restare dov’ è.
    badare bene che l’ obiettivo di Sara, non è tanto la 5a posizione di per se, ma l’ 8va.
    o meglio se si verificheranno le condizioni per lei favorevoli, andare in 4a!
    2) la nostra Camila. è esplosa se vogliamo in uno slam. ma poi dopo, grazie anche a fattori inattesi come gli infortuni e sopratutto la mancata continuita’,
    oggi saremmo potuti essere qui a celebrare tutti un possibile ritorno immediato in 160/170ma posizione.
    e sapete bene che benevolo o no, nel tennis non si gioca mai TUTTI CONTRO TUTTI, come avviene in altri sport.
    qua la botta di culo conta eccome!!!
    concludo:
    prendiamo due tenniste non a caso…
    la Hampton la ricordiamo tutti in Fed, il triste spettacolo che diede…
    ricordo certi commenti su livetennis, che erano dei veri insulti alla sua persona…
    oggi, se vince questa finale andra’ dalla 41ma alla circa 21ma posizione.
    scalando di botto 20 posizioni con un solo torneo, in una fascia di classifica, in cui 20 posizioni significano passare dal purgatorio al paradiso.
    ma come spesso accade a chi dietro un’esplosione non mette anche altro, vediamo un’ altro esempio che porta il nome di Paszek.
    questa ragazza che credo in questo periodo abbia dei problemi di forma fisica, in settimana passera’ dalla 29ma alla 57ma posizione, senza praticamente aver fatto nulla,
    se non quello di aver pagato il prezzo di un’ ESPLOSIONE lo scorso anno, quando all’ eta’ di 21 anni vinse il premier Eastbourne senza aver dato mai nei mesi precedenti l’ impressione di poterci arrivare in cosi’ breve tempo… ma non è tutto per lei purtroppo.
    a Wimbledon avra’ anche un cambialone in scadenza ben piu’ grande di quello di Camila!
    pensate se uscisse al primo turno a causa di una serie di circostanze…
    in due settimane passerebbe dalla 29ma alla 113ma posizione!!!
    quindi prima di dire ESPLOSIONE, mettiamoci pure vicino altro.
    perchè le meteore a contatto con l’ atmosfera esplodono facilmente a danno di se stesse!
    buona giornata.

  199. by Coach73

    Vi leggo molto (mi piace farlo qui e in altri forum di sport costruttivi) ma questa volta “devo anche” scrivere.
    Non voglio togliere ottimismo a nessuno anzi, vorrei però invitarVi a verificare il percorso di Simona Halep perchè secondo il mio modesto parere è il percorso che va spiegato e insegnato ai più piccoli.
    Nell’ormai lontano Bonfiglio 2008 la Halep vinceva il torneo ma divideva gli articoli con una giocatrice di qualche mese più giovane, più potente, più etrosa in campo, più spregiudicata e soprattutto italiana (vedere Tennis italiano Luglio 2008): Camila Giorgi. Da quel giorno Halep ha lavorato duramente, ha fatto scelte molto importanti perchè per lei il tennis é la vita (intervista post intervento chirurgico) e dal 2008 alla finale di oggi ha sempre giocato programmando i tornei con molto criterio e mettendo dopo ogni game un mattoncino in più nel suo bagaglio tecnico. Giorgi sapete molto meglio di me come si è o meglio come l’hanno gestita da quel giorno ad ora.
    Questo per dire che o sei illuminata/o dagli dei del tennis e allora parliamo di altro o l’unico modo per arrivare nello sport così come nella vita è lavorare duramente con criterio e con obiettivi raggiungibili e verificabili quotidianamente. Dopo due-tre errori consecutivi nella stessa direzione bisogna cambiare almeno una variabile….
    Scusate il disturbo, buon tennis giocato a tutti.

  200. by t.o.

    @lino Tutti noi vorremmo rivedere presto Camila in campo. E vorremmo rivederla al massimo della sua condizione. Parlare di Sara non è andare fuori tema. Non è Off Topic (come si dice in gergo). Vuoi perchè Sara è la prima Italiana che Camila potrebbe incontrare (nella più che ottimistica ipotesi che al 4° turno superi Maria dopo un 3° contro Bartoli, Svitolina o McHale). Vuoi perchè confrontare l’approccio che si ha con la “fortuna” è uguale a confrontare l’approccio che si ha con un colpo, con un TB, con una finale. E’ una questione di testa. E’ l’unica cosa che Camila dovrebbe imparare da Sara…….e questo mi sembra assolutamente On Topic proprio nel sito di Camila.
    E se proprio devo sognare, sapere che ho Sara sulla mia strada per il paradiso mi fa più piacere di trovare una Serena o una Vikka.
    Se vuoi una mia “personalissima” valutazione sono proprio Maria e Sara (anche se in ordine invertito) le due tra le magnifiche 8 che io considero “non impossibili” per una Camila al 110% della sua forma. Anche per questo la Fortuna di Sara (in un discorso assolutamente teorico) potrebbe essere considerata anche una fortuna per Camila.

  201. Lino by Lino

    ma chi se ne frega dei turni che potrebbe avere l’errani, questo è il sito della giorgi, allora tanto vale parlare anche del cammino che avrà la vinci, la schiavone, la pennetta, la knapp, la camerin, ecc. ecc.
    A me interessa solo vedere di nuovo all’opera Càmila e poi, magari, qualche altra partita interessante di altre tenniste, qua e là per il tabellone. Veder di nuovo Camila star dentro il campo di un metro e anticipare la palla, vederla di nuovo tirar bordate all’avversaria, ecc.
    Forza Càmila, facci di nuovo sognare col tuo tennis bellissimo!

  202. TEUS by TEUS

    Provo a motivare il mio inguaribile ottimismo nonostante quello che succederà a Londra facendo due rapidi esempi: Halep e Hampton.
    Non credo che queste due giovani ragazze abbiano imparato da un giorno all’altro a giocare a tennis visto che, fino a qualche mese fa, vincevano pochi incontri. I risultati che stanno ottenendo ultimamente confermano che non esistono regole fisse di età per affermarsi e che non necessariamente la crescita deve essere sempre graduale (si può anche esplodere di botto, o dopo continui alti e bassi, o quando addirittura ci si era quasi rassegnati a essere una semplice comparsa). Inoltre confermano il fatto che solo buoni risultati danno fiducia, che solo la fiducia ti fa sentire meglio sia la palla che di testa e che puoi benissimo trascorrere un discreto numero di settimane ad arrivare in fondo a quasi tutti i tornei a cui partecipi senza apparenti spiegazioni.
    In definitiva, in poco tempo, puoi ottenere una posizione di classifica impensabile nei periodi bui.
    Per quale motivo quindi tutto ciò non potrebbe capitare anche a Camila domani, tra un mese o tra un anno?
    Per quanto mi concentri, sinceramente non ne trovo uno davvero valido.

  203. Pax by Pax

    Si, mi riferivo ai primi due turni di Sara. Al terzo avrebbe Tsurenko o Lepchenko (contro le quali sull’erba potrebbe rischiare qualcosa), e poi la vedo perdente contro Hampton che e’ in un buon periodo di forma ed e’ in finale ad Eastbourne. Comunque sia, la vedo almeno riconfermare il risultato dell’anno scorso.

  204. by t.o.

    @pax Sara incontra Hampton (se la incontra) al 4° turno. Migliorerebbe il risultato dell’anno scorso anche perdendoci. Se ci vince si trova la vincente tra Maria e Camila……chiedi ad Antonelo chi sarà…..ora che è diventato meno “sintetico” hahahhahahahahahahh Ciao Presidente Vaiiiiiiiiiiiiii Camilaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

  205. by t.o.

    Camila è stata fortunata. Sara è stata ancora più fortunata. Al di la della sua protezione di classifica ha beccato una Puig che in tutta la vita ha giocato due partita sul verde una vinta contro una 33enne 207° che sul verde non ha giocato mai e una persa contro la Oudin che sul verde è forte….e infatti ci ha perso 6-0 6-4.
    Al secondo turno trova la vincitrice tra Soler-espinosa e la Japponese Doi. La Doi potrebbe rappresentare un rischio. Nel 2011 ha fatto due turni partendo dalle qualifiche e nel 2012 ha fatto Qt a Birmingam e due qualifiche (poi LL) a Wimbledon. Per fortuna di Sara la Jap quest’anno ha un bilancio pessimo W8 L18 in totale e W1 L3 sul verde (ITF Nottingam.). Al terzo turno potrebbe trovare la Lep. Non che la Lep sia un fenomeno sulla terra (5 vittorie e 13 sconfitte in carriera) Ma le altre tre (Arraubbarrena,Tsurenko, e la Quali. Birnerova ) sono anche peggio. Privilegi dell’essere 5° del ranking…..sicuramente. Ma se guardate la quartina di tutte le altre top 8 (le TdS principali) vi accorgerete che anche qualche Top 8 “Erbivora” rischia di brutto (Kvitova, Rad Grande). Sara è sempre fortunata. questo è vero….ma il suo grande pregio è che non ha mai sputato in faccia alla fortuna. Questa è l’unica cosa che Camila deve imparare da Sara. …..altrimenti basta leggere un po di Macchiavelli …”ognuno è artefice della propria fortuna…”

  206. by cristian

    Se Camila gioca ancora infortunata, ci sta anche una sconfitta ! sia chiaro a tutti !! per la Murray è la partita più importante della sua carriera, ce la metterà tutta per fare bene!!
    Abbiamo visto l’unico scontro tra le 2, proprio su erba a Wimbledon, 61 63 per Camila! ovviamente i valori delle 2 son ben diversi, abbiamo una top 100 contro una dal best ranking 232, c’è una grande differenza, ma è pur vero che se Camila scende in campo infortunata, l’altra potrebbe tranquillamente vincere! Speriamo bene, già con un secondo turno Camila scende al 130-135, considerando che poi non ha tanti punti in scadenza, non è cosi traumatico, escludiamo solo Pechino e Tokyo dove difende un bottino di 100 punti e qualcosina in più, per il resto ha quasi sempre da guadagnarci su, per non parlare del prossimo anno, praticamente fino a giugno avrà quasi tutto da guadagnare.
    Cami deve pensare anche a questo, e non farsi prendere dalla pressione di riconfermare a tutti i costi il risultato dello scorso anno.
    Aspetto anche un’intervista dove i Giorgi faranno maggiore chiarezza sulla salute di Camila, perché se per dopo Wimbledon deve fermarsi, allora il mio discorso regge a metà. In bocca al lupo a lei, come a tutti gli italiani presenti !

  207. by effeemme

    Antonelo:
    hai perfetamente ragione, che partite ad occhi chiusi da vincere in uno sport come il tennis,
    praticamente non ce ne sono a ragion veduta, perchè questo sport ha molte variabili in se, che rendono il risutato finale spesso imprevedibile.
    se è possibile vedere una nr. 1 del mondo perdere contro una nr. 50, figurarsi una nr. 90 contro una nr. 230!!
    ma oggi vedi, quello che desideriamo sottolineare è che ci è comunque andata di gran sedere!
    pensa se Camila al primo turno avesse beccato una top 3 o anche una che sull’ erba esprime al meglio il proprio tennis ( e in top 100, ce ne sono davvero tante)…
    in questa ipotesi oggi ci troveremmo tutti di fronte al muro del pianto, da un lato lanciando strali contro la mala sorte, che ci vedrebbe Camila sparata direttamente oltre la 160ma posizione e dall’ altro potremmo aver avuto solo la magra consolazione di vederla giocare in diretta ( e perdere sicuramente) al primo turno!
    quindi tutto sommato è meglio così…
    pensa a quei (pochi?) tifosi della Minella… che sfiga!!!

  208. Lino by Lino

    @
    caro antonelo
    tutte parole condivisibili le tue, e ovviamente “vincere ad occhi chiusi” è un modo di dire, però parliamoci chiaro, altro che 70%, anche al 50% vince, non esiste proprio che camila non vinca quella partita!!
    Non bisogna snobbare nessuno? Sicuro Camila non lo fa mai, in quanto a noi tifosi, io sarei scandalizzato se Camila non vincesse, questa è una giocatrice scarsissima, anche se abituata all’erba, anche camerin, knapp, burnett, ecc, la strapazzerebbero….

  209. by antonelo

    Caro Lino, non esistono partite da vincere ad occhi chiusi. Gli occhi bisogna tenerli sempre ben aperti, soprattutto quando si affronta un’avversaria che fa il suo esordio nel main draw di uno slam davanti al pubblico di casa e che potrebbe essere quindi paralizzata dall’emozione, ma potrebbe anche essere galvanizzata dall’entusiasmo. Questa è la classica partita in cui non hai nulla da guadagnare e tutto da perdere, perché se la vinci hai fatto semplicemente il tuo dovere, se la perdi è un “disastro” sportivo. E’ chiaro che se Camila scende in campo e gioca al meglio, finisce 6-0 6-1 perché la differenza di valori tecnici è palese. Dopotutto stiamo parlando della tennista più forte dell’universo contro un’onesta mestierante. Ed è altrettanto chiaro che anche se in campo scende una Camila al 70% della forma migliore, il turno si supera lo stesso, perché di fronte non c’è l’Everest da scalare. Ma visto che rimproveriamo a Camila di commettere sempre gli stessi errori, cerchiamo anche noi di non incorrere sempre negli stessi sbagli. Non cominciamo ad analizzare il 2°, 3° e 4° turno prima di aver superato il turno di esordio, per quanto apparentemente facile esso ci possa sembrare. Molto dipenderà dalle condizioni fisiche di Camila, noi tutti ci auguriamo che siano buone, ma, al momento, è solo un augurio. Ricordiamoci che fra le doti di un vero campione c’è sia la consapevolezza dei propri mezzi, sia l’umiltà. Quindi, da tifosi di una vera campionessa quale Camila, dobbiamo essere consapevoli del fatto che si possono bissare i grandi risultati dello scorso anno, ma al tempo stesso dobbiamo avere l’umiltà di non snobbare nessun avversario, nemmeno una carneade come Samantha Murray da Bath.

  210. Entropia by Entropia

    Credici Camila, perché, spalla permettendo, questo è il momento.

  211. Pax by Pax

    Unico precedente proprio a Wimbledon 2 anni fa al primo turno delle qualies, vinto da Camila 1/3.

    Partita ovviamente abbordabile, molto dipende da questo infortunio semi-misterioso alla spalla. Se non va, puo’ perdere subito. Altrimenti, gia’ passare un turno le salverebbe 30 posizioni. Contro Cirstea la vedo sfavorita attualmente, ma se dovesse vincere troverebbe Bartoli mezza infortunata al terzo (se ci arriva), una partita fattibile che le permetterebbe di mettere un cerotto su questa emorragia di punti.

    Tra tutte le italiane, Camila ha avuto di gran lunga il sorteggio migliore. Errani ha un paio di matches abbordabili, ma credo perda da Hampton sull’erba.

  212. TEUS by TEUS

    La fortuna è una ruota che gira. Lo dicevamo che prima o poi Camila sarebbe stata ricompensata e così è stato. Ripeto: l’importante ora è che dia il massimo di quello che ha da dare attualmente.
    Comunque mi candido come il primo della lista degli inguaribili ottimisti: non cambierei la mia idea su Giorgi nemmeno dovesse combinare un disastro a questo Wimbledon.
    Ma dato che mi sono abituato già da tempo a pensare sempre e comunque positivo, non prendo in considerazione l’ipotesi del fallimento e spero si possa confermare il risultato dell’anno passato. Le condizioni ci sono.

  213. Lino by Lino

    Capisco il pensiero di antonelo, però non scherziamo!! quella partita la deve vincere a occhi chiusi, chiusissimi!
    Sorteggio fortunatissimo, come già avevo detto appena è uscito, e ottime probabilità anche di superare il secondo turno, in ogni caso…. step by step, io mi gioco un pò di eurini sulla prima partita, anche se pagherà pochissimo e godiamoci sto wimbledon, il più bel torneo del circuito!
    Vamossss Càmila!

  214. by Andrea

    Speriamo per la spalla!!!
    Se non avra’ problemi potrebbe bissare il risultato del 2012!

  215. by cristian

    Ottimo sorteggio, non si poteva chiedere di meglio, Murray sarà anche allenata bene su erba, ma non dovrebbe esserci storia, se non sbaglio l’unico precedente fu proprio nelle quali di Wimbledon 2011, finì 61 64 per Camila.
    Certo non sappiamo le sue condizioni quindi potrebbe succedere di tutto, però mi auguro che almeno il 1 turno lo superi, ha preso meglio lei che tutte le altre italiane.

  216. by t.o.

    La teoria dei grandi numeri. Se becchi la prima (Serena) prima o poi becchi anche l’ultima. Onore al presidente “Antonelo” che ci avverte dei pericoli che può avere l’incontro con la Murray. Fosse stata Serena o Vikka sarebbe stata una passeggiata ma Murray non è da sottovalutare. A questo punto è solo una questione di salute (fisica e mentale) Il primo turno è d’obbligo. Il secondo si deve fare. il terzo è già questione di chi è virtualmente nelle 32 (almeno sull’erba). Il primo si può vincere anche 6-4 6-4. Bisogna affrontarlo come farebbe una top ten. Al 70/80%
    Così non si affatica il braccio, e si acquista confidenza e fiducia. Nel Secondo bisogna andare subito forte 90%. Ad una Camila in forma può bastare. dal terzo (o dal secondo set del secondo turno se serve) si va a tutta….e si vede dove si va a finire. Era molto ma molto più difficile l’anno scorso. Se non si sfrutta una situazione come questa (salvo il caso di una spalla molto più malridotta di ciò che possiamo ipotizzare) bisognerà rivedere un po’ le nostre proiezioni…..

  217. by Nicola

    ottime considerazioni Effeemme!

  218. Giovaneale by Giovaneale

    Sorteggio davvero ottimo..bene così!
    Ultimamente non ho seguito molto anche se da quel poco che ho letto si è parlato poco di Camila.
    La domanda è d’obbligo..ci sono novità ufficiali relative alla nostra bimba?

  219. gimusi by gimusi

    finalmente un buon sorteggio…speriamo che la spalla non faccia brutti scherzi…forza Cami!!!

  220. by effeemme

    a me non piace fare previsioni ( fare previsioni significa dire che Tizio battera’ Caio), ne fare scommesse.
    mi piace parlare di possibilita’, facendo valutazioni su cio’ che so.
    per cui provo a dare un’ occhiata alle avversarie che dovrebbe incontrare.
    il primo turno la vede contrapposta alla britannica Murray, che è un’ ottima atleta, ma come risultati di rilievo fin’ ora in questa stagione non ha nulla.
    ha fatto solo Itf massimo 75K, senza mai andare neanche in semi. suo miglior risultato ultimamente è aver battuto la nr 184Wta Keothavong.
    quindi direi che l’ ostacolo puo’ essere superato agevolmente.
    al secondo turno, comunque vada l’ altro incontro incontrerebbe una tennista che sull’ erba non esprime un buon tennis.
    infatti ne Cirstea (tds 22) ne Voegele sono specialiste. tutt’ altro… fin qui possiamo dire che quasi meta’ cambiale verrebbe salvata, andandosi a piazzare intorno alla posizione 120…
    terzo turno: molto probabile l’ incontro con Marion.
    lei si è ostica su questa superficie.
    ma ultimamente è notevolmente appesantita e salvo il match contro Flavia,
    in cui sembrava tornata a livelli eccelsi, ultimamente pare molto in affanno.
    va anche detto che in settimana si era ritirata contro Li, senza scendere in campo.
    ma non entro nel merito…
    quindi se la spalla regge fino al terzo turno, confermare gli ottavi non sarebbe tanto utopistico.
    e significherebbe almeno non uscire dalla top 100 per ora.
    passo successivo, macth con Maria. qui, come quella famosa carta di credito…
    non ha prezzo!!!

  221. Madoka by Madoka

    Sorteggio molto fortunato, anche perchè solo con un seconod turno cmq non sprofonderebbe al numero 160, ma solo al numero 130

    allora vamos camila, vinci sta partita e poi speriamo che la spalla stia ok.

    forza !!

  222. Nic by Nic

    buon sorteggio. Se la spalla è ok Camila può fare un buon torneo.

  223. TEUS by TEUS

    Mi auguravo un sorteggio “normale” e Camila ne ha avuto uno più che “normale”. Bene così.
    Ora deve solo cercare di dare il massimo di quello che può dare in questo momento.

Leave a Reply