Sconfitta al primo turno dell’HP Open di Osaka per Camila Giorgi. La tennista di Macerata è stata sconfitta in rimonta 6-3, 2-6, 2-6 dalla numero 40 del ranking mondiale e testa di serie numero 6 de torneo Anabel Medina Garrigues.

Primo set – Parte subito forte Camila, che tiene il proprio servizio e lo strappa immediatamente alla Medina Garrigues. La spagnola è brava a rientrare in due game combattuti e chiusi entrambi ai turni di servizio, recuperando il break e portandosi poi sul 2-2. Camila ottiene nuovamente il break, questa volta decisivo, al sesto gioco: entrambe tengono i propri servizi e alla fine la tennista di Macerata fa suo il primo set nonostante sprechi due set point con altrettanti doppi falli.

Secondo set – Anche il secondo set parte bene per Camila, che già al terzo game strappa il servizio alla Medina Garrigues. Il match sembra essere a questo punto in discesa, ma la giovane tennista italiana d’un tratto sparisce dal campo, mettendo a segno solamente tre punti nei successivi 4 game, perdendo tre volte il servizio e lasciando alla rivale il secondo set in appena 31 minuti.

Terzo set – Nel primo game del terzo e decisivo set Camila si procura subito una palla break che però non riesce a concretizzare. Ci riesce invece, al primo tentativo sullo 0-40, nel terzo game. La spagnola numero 40 del mondo non si arrende e recupera immediatamente il break nel quarto game riportando il set in parità. Il sesto game è quello decisivo: la Medina Garrigues strappa nuovamente in servizio a Camila e sale 4-2. Nell’ottavo gioco – il più lungo del match – Camila annulla due match point alla spagnola ma al terzo cede nuovamente la battuta e l’incontro.

Camila lost to Anabel Medina Garringues in the 1st round of the HP Open in Osaka. Medina Garribgues, ranked #6 in the seeding, lost the first set but was able to fight back and win 3-6, 6-2, 6-2.

Giorgi-Medina Garrigues

About the author

Matteo Veronese

Matteo è di Milano, classe 1986, giornalista pubblicista. “Sportivoro”, segue professionalmente Camila dal 2011. Primo incontro dal vivo a Cuneo: sconfitta in 2 set dalla Lucic, non il migliore degli esordi per potersi considerare un portafortuna. Ha avuto modo di rifarsi col tempo… E-mail: matteo.veronese@camilagiorgi.it Twitter: @veronesem

  • Camila costretta al ritiro a Birmingham, aggiornamenti su Wimbledon
    Camila costretta al ritiro a Birmingham, aggiornamenti su Wimbledon
  • WTA Birmingham, Camila ai quarti: battuta anche la Svitolina!
    WTA Birmingham, Camila ai quarti: battuta anche la Svitolina!
  • Wta Birmingham: Camila al secondo turno, trova Svitolina
    Wta Birmingham: Camila al secondo turno, trova Svitolina
  • A Birmingham Camila accede al main draw: troverà la russa Vikhlyantseva
    A Birmingham Camila accede al main draw: troverà la russa Vikhlyantseva

148 Comments. Leave your Comment right now:

  1. by Tommaso

    E allora? Ha fatto male ad andare a Tokyo e passare le qualificazioni? Non capisco questa tua voglia di criticare sempre tutto ciò che riguardi Camila. Sarei pronto a giurare che, in caso di uscita al primo turno in Quebec, avresti detto che sarebbe stato meglio passare le qualificazioni a Tokyo.

    Non avrò mai la controprova, purtroppo, perché con i se e con i ma non sifa la storia (ma i ranking sì, giusto?)

  2. by Tafanus

    Quelle più in basso e con meno esperiemza non hanno fatto una bella figura… Già, che strano, vero, che “quelle più in basso e con meno esperienza” non abbiano fatto una bella figura”…

    Ma cosa c’entrano queste con la Camila, già da tre anni predestinata a diventare la n° 1 al mondo?

    Ti sfugge una cosina, ineffabile Tommaso… Camila non aveva i numeri – nonostante il suo best ranking, per entrare nel tabellone principale.

  3. by Tommaso

    Hai ragione, avevo fatto un calcolo “by car” e non in line d’aria. A questo punto i km tra Florence e New Braunfels non sono 1.364. Non una passeggiata comunque. E non dubito, appunto, che muoiano per 1 ora e mezza d’aereo. Cosa diversa è farsene un tot, con vari scali e fusi orari. Non sono morte, quelle da te citate, ma quelle più in basso in classifica e con meno esperienza non hanno comunque fatto una bella figura…

  4. by Tafanus

    Giusto Tommaso. Senonchè le 8 che faranno un’ora e mezza di aereo alla loro età non moriranno… a Me, molto più vecchio di qiueste ragazze, + capitato anche di fare, per lavoro, 220 ore di aereo in un anno…

    E anche fra quelle che hanno fatto Quebec – Tokio, non mi risulta che si siano verificati dei decessi…

    Sono ancora in vita, nonostante l’atto eroico, Cibulkova, Martic, Watson, Zahlavova, Oprandi e Wickmayer.

    Le eroine avrebbero potuto essere anche di più, ma purtroppo i “last direct acceptnace” di Quebec e Tokio erano molto diversi… 60 contro 219.

    Infine: per la precisione: fra Quebec e Tokio non ci sono i 15.427 kms di cui cianci, ma 10.336.

    http://i.imgur.com/q7LOq.png

    Giusto?

  5. by Tommaso

    In effetti quelle 8 che sono iscritte sia a Florence che a New Braunfels dovranno farsi un viaggetto di 1.364 chilometri per spostarsi da una sede all’altra.

    Tanti, certo, ma niente in confronto ai 15.427 che separano, a titolo di esempio, Quebec City da Tokyo… Giusto?

  6. by GIEMME

    t.o:
    stasera dopo le 18 italiane, ricordamelo e ti invio i segni per le faccine…
    buon lavoro a tutti.

  7. by GIEMME

    segnalo a Santa Cruz Quinzi in semifinale.
    ieri sera nell’ attesa abbiamo fatto un po’ di baldoria fino all’ una!!! 😆
    http://www.livetennis.it/post/120706/gianluigi-quinzi-centra-i-quarti-di-finale-a-santa-cruz/
    totalizzando 341 post!!! 😎
    per chi vorra’ partecipare, a partire dall’ una di notte:
    http://www.livetennis.it/post/120770/gianluigi-quinzi-vola-in-semifinale-a-santa-cruz/comment-page-1/#comment-741547
    INGRESSO LIBERO!!!! 😛

  8. gimusi by gimusi

    @t.o. sono i dati del sito WTA…un po’ risitemati manualmente per renderli filtrabili…sarebbe bello avere un mega data base completo di tutte le giocatrici con le singole statistiche dei match…

    per quanto riguarda il rapporto vittorie sconfitte ho sistemato i dati della bimba per intervallo di ranking…

    http://i48.tinypic.com/ajrsl0.jpg

  9. by t.o.

    @gimusi
    per colpa tua ho fatto come quei professori stronzi che per leggere il giornale in pace danno la versione lunga e difficile. Ora dall’america non mi romperanno più le palle per almeno tre ore (le facce buone si fanno con due punti trattino parentesi…..come si fanno quelle cattive?)

    Tutto questo per guardare il tuo data CG.xsl . Mettilo a tutto schermo e prova a guardarlo nel suo insieme.
    Non nei numeri e nei dati. proprio nel suo insieme grafico. non hai bisogno di leggere per capire quando ha vinto un torneo…..vedi tutto a destra una macchia più scura e sono la fila di W nella colonna Winner/Loser.
    O a colpo d’occhio la colonna del ranking delle sue avversarie a 4 3 2 o una cifra
    E ti accorgi a colpo d’occhio che da wimbledon la nostra ha giocato quasi sempre con giocatrici a due cifre. Qualche volta anche ad una cifra sola. Prova a guardare ora quanto ha vinto o ha perso, sempre a colpo d’occhio. Le W e le L sembrano in parità. Una più o una meno non è importante. sono solo sei mesi di una carriera già di sei anni. vedi già a occhio alzando lo sguardo che sono presenti periodi neanche troppo lontani dove le W sono assolutamente predominanti sulle L. Anche qui non c’è bisogno di contare. Le macchie scure e chiare sono assolutamente sufficienti a capire i trend di crescita e quelli di stasi….per fortuna Camila finora ha solo trend di crescita, anche questo lo puoi vedere con un colpo d’occhio. Scorri velocemente con lo sguardo in giù la colonna della sua classifica e anche lì senza bisogno di soffermarsi 999999999888888888888777777777776666666666555555555444444444433333333343332333332222211111111111111. Capisci che cosa intendo? non sto in questo momento analizzare il singolo torneo o 876 contro 845 Sto vedendo il ritmo della sua classifica. Tante tantissime informazioni in contemporanea che se le sai leggere poi ti portano ad approfondire proprio lì. Li’ dove c’è un’anomalia (sono anomalie anche troppe vittorie di fila) . Per me sarà deformazione professionale, ma quel tuo lavoro (o il lavoro che hai copiato da qualche parte è lo stesso) mi da la stessa senzazione che ha un medico quando si trova davanti ad una tac. Va a guardare istintivamente la dove c’è un macchia (o un vuoto) che non dovrebbe esserci…….Vediamo che ho visto. Camila non è un fenomeno sbocciato dal niente. La sua carriera è anzi una carriera molto omogenea e progressiva. E’ un errore dire l’exploit di Wimbledon. Camila i filotti da 6 7 8 e anche 9 vittorie consecutive li fa spesso. E’ chiaro che il filotto del 2009 è stato realizzato contro giocatrici alte di classifica ma ci sono anche 4 200 e 2 100 (una 105)…..Camila era 413°. Del resto nelle ultime partite da dopo Wimbledon ha vinto e ha perso….ma con le uniche tre oltre 100 ha sempre perso. Con quelle dentro i 100 ha più vinto che perso. Mano mano che acquista sicurezza si adegua a quelle che ha intorno, perde un po più facile con quelle un po più giù e vince piu spesso con quelle un po più su. ogni tanto fa fuori una top 20 ma lo stesso numero di volte perde con una under 150. E’ molto omogenea, molto costante…guardate il ritmo W/L è uguale da sempre 1.6/1 1.7/ 1.5/1 sia quando giocava con le 500 sia con le 200 sia con le 100. quasi che le fosse indifferente il cambio di categoria….si adegua al Ranking lei gioca con chi gli metti davanti, e se deve tirare fuori di più lei tira fuori di più. se perde un set reagisce e vince il seguente. Non è informazione dello stupendo quadro di gimusi ma di un analisi che avevo fatto un mese fa. Camila da il suo meglio in recupero…se avesse la stessa percentuale tra break vinti e break annullati sarebbe già nei primi 20 posti……Tutto quello che ho scritto sembra “delirante”? un po forse si poichè non dormo da molte ore…ma è “delirante” solo un po’.
    E’ quel famoso puzzle di cui parlava GIMUSI. I pezzi sono al loro posto il quadro è abbastanza definito…..

  10. by Tafanus

    Interessante… Ben 8 ragazze sono iscritte sia a Florence (22 ottobre) che a Braunfels (29 ottobre):

    Davis
    Larcher de Brito
    Gallovits
    Voracova
    Duque Marino
    Scholl
    Min
    Bovina

    Pazze!

  11. by t.o.

    @donna vekic e Madoka

    Purtroppo quello che dici è vero. Purtroppo per lei, a 16 anni è già una Multinazionale. E’ la ragazza Nike per le under 18. Stanno cercando l’erede di Maria.
    Come tennista non so. Indubbiamente picchia forte. Ho trovato due video d’allenamento e uno in partita. la finale con la begu. Credo sia cresciuta molto l’ultimo anno. E per cresciuta intendo di altezza. Tira il rovescio (ma un po anche il dritto) con le braccia molto “rattrappite”. Ricordate la Seles quando crebbe (anche lei campionessa bambina) 10 centimetri in un anno.
    Aveva perso il senso della distanza. Pensandosi (istintivamente) più basse e perciò con meno allungo stanno troppo sotto alla palla e sono costrette a ritirare i gomiti . Appena comincerà a distendere quelle braccia saranno problemi per tutte.
    Ma di che ci preoccupiamo nel top ten del 2014 ci sono altri nove posti liberi

  12. gimusi by gimusi

    la Flipkens prevale per 7-5 al terzo…peccato per la Burdette che è stata lì lì per portarla al Tb…

  13. Madoka by Madoka

    Tranne il 2009 e 2011 ( dove cmq non ha finito l’anno nelle 50 ) sono 8 anni che non finisce l’anno nelle 100.

  14. Madoka by Madoka

    Michelle Larcher de Brito : career high nel 2009 con il numero 76 a soli 16 anni.

    Adesso che ne ha venti ( fra 3 mesi ) è il quarto anno di fila che finisce l’anno fuori dalle 100 e non riesce proprio a rientrarci.

    Nicole Vaidisova : career high nel 2007 con il numero 7 a soli 18 anni.

    Adesso ritirata perchè era arrivata al punto di odiare il tennis.

    Alexandra Stevenson, semifinale di Wimbledon nel 1999, a soli 19 anni, con career high al numero 18.

    Sono nove anni che non riesce a finire l’anno nelle top 200.

    Jelena Dokic : semifinale di wimbledon nel 2000, a soli 17 anni con career high al numero 4.

    Tranne il 2009 e 2011 ( dove cmq non ha finito l’anno nelle 50 ) sono8 anni che finisce l’anno nelle 100.

    Sono le prime che mi vengono in mente, ma sono sicuro che se mi metto a cercare ne trovo altre.

    Per contro.

    Francesca Schiavone ; Roland Garros vinto nel 2010 a 31 anni, con career high al numero 4.

    Li Na : Roland Garros vinto nel 2011 a 29 anni, con career high al numero 4.

    Io aguro con tutto il cuore alla Robson e alla Vekic di non fare la fine di : De Brito, Vaidisova, Stevenson, Dokic.

    Ed auguro allo stesso tempo con tutto il cuore alla Giorgi di fare la fine della Schiavone e della Li.

  15. gimusi by gimusi

    reazione della Flipkens…6-1 secco nel 2°

  16. gimusi by gimusi

    1° set alla Burdette…con recupero da 2-4 a 6-4…non male per una giocatrice part-time…per me vale già tranquillamente top 50…che personaggio!!!

  17. gimusi by gimusi

    burdette-flipkens a linz…

    http://www.stopstream.tv/46/3/460357.html

  18. by GIEMME

    in un’ ottica di maggior comprensione delle reali potenzialita’ di Camila, vorrei dare anch’ io un mio contributo, parlando di qualcosa che forse fin’ ora è sfuggito.
    si è spesso discusso sulle sue presunte fortune, acquisendo punti in classifica ai danni delle nostre azzurre.
    fortune che io non condivido come piu’ volte ripetuto.
    ma poniamo il caso che fosse tutto vero.
    allora se su un piatto della bilancia, mettiamo questi match fortuiti, nell’ altro piatto, vediamo cosa possiamo mettere.
    perchè Camila non è sempre stata fortunata… qualche volta è accaduto il contrario.
    mi limito ad analizzare i tre casi, a mio avviso piu’ importanti, ma ce ne sarebbero anche altri di minor entita’…

    1) nel 2011 Camila si trova a vivere un dramma familiare, che avrebbe sconbussolato la vita a chiunque.
    figurarsi ad una professionista dello sport.
    cio’ la porta direttamente a saltare alcuni appuntamenti, che in termini di punteggio, le costeranno N. punti.
    è vero che l’ anno successivo le sarebbero stati scalati.
    ma va considerato che questi N. punti, le avrebbero permesso un piu’ agevole accesso ai tornei successivi.
    va poi considerato, lo stop nella preparazione atletica, che insieme ad una situazione psicologica non delle migliori,
    avra’ sicuramente influito sul suo rendimento alla ripresa dell’ attivita’ agonistica.
    quindi questi mancati N. punti dovuti alla tragedia, sono stati sicuramente un handicap per lei.

    2) un evento che pochi tendono a ricordare, sopratutto chi attribuisce certe fortune a C.
    è che a new Heaven Camila non stava affatto bene. tanto che suo padre dichiaro’ qualcosa tipo che lui avrebbe preferito non farla giocare,
    ma che lei aveva di sua iniziativa deciso il contrario.
    la sconfitta ovviamente prevedibile in una situazione del genere, avvenne per mano della Glath. sempre battuata in precedenza.
    era il primo turno delle qualifiche.
    in una situazione di salute normale, la nostra C., oltre che superare le quali, avrebbe sicuramente avuto le potenzialita’ di accedere al secondo turno, incontrando al primo la Gibbs.
    non sono bravo nel calcolo dei punteggi. ma anche questi N. punti, non le entreranno mai, causa situazione fisica a dir poco precaria…

    3) 2011 Wimbledon:
    dopo 3 turni di qualificazioni, l’ allora 19nne Camila, accede la MD, con una grossa botta di culo, andando a trovare chi?
    l’ erbivora Pironkova!!!
    una che sull’ erba, puo’ tranquillamente stare tra le prime 5 al mondo.
    eh… si… una vera botta di culo!!!
    su un tabellone a 132, che potrebbe permettere il passaggio anche di un paio di turni, lei si deve arrendere al primo turno…
    anche questi sono solo ipotetici N. punti. ma sempre N. punti mai entrati per non grazia ricevuta…

    ci sarebbero anche altri casi meno eclatanti.
    ma voglio fermarmi a questi tre, utilizzandoli per eventuale compensazione nei confronti di:
    una Schiavone inguardabile ( colpa di Camila?)…
    una Pennetta FORSE non in perfetta forma (colpa di Camila?)….
    di una Errani ritiratasi ( colpa di Camila?)….

    domanda: prendendo per buone le botte di culo che ha avuto…
    questi 3 casi, possono in qualche modo compensare e far affermare che la sua attuale classifica è veritiera e che non ha rubato nulla?

  19. gimusi by gimusi

    @tafanus… l’avevo notata…tra le giovani nella classifica punti / tornei è tra le prime…vicina alla Burdette oggi impegnata nel 2T di Linz

  20. by Tafanus

    Qualcuno diceva che oggi si matura tardi. La Robson? Ma non è il caso più eclatante: A Braunfels, attenzione alle Vekic. L’anno scorso a 15 anni era 392. Quest’anno, a 16 anni è n° 121 (ha guadagnato 271 posizioni), e quest’anno ha un record di 36 vittorie e 9 sconfitte (per la cronaca, rapporto 4/1).

    Quest’anno (ripeto, 16 anni compiuti a giugno) ha giocato ITF da 25.000 $. In marzo ha vinto Bangalore partendo dalle qualificazioni; una finale in aprile partendo dalle qualificazioni; un torneo vinto in maggio; due finali in luglio; in settembre è arrivata in finale a taskent (battuta dalla Begu) dopo aver battuto, strada facendo, tre top100

  21. gimusi by gimusi

    PS
    quando aprite la finestra appaiono due link per il down load…divete cliccare su quello più in basso…

    “Click here to start download from sendspace”

  22. gimusi by gimusi

    @t.o. mi fa piacere che apprezzi…ora che ho i dati a disposizione mi diverto un po’…in effetti i grafici riescono a riassumere molto bene le cose…

    …ho messo il data base che ho creato in xls qui…per chi volesse scaricarlo…spero funzioni…

    http://www.sendspace.com/file/n7yxf1

  23. by GIEMME

    @Gimusi.
    se cintinua cosi’ i Giorgi ti dovranno asumere come analista…:wink:
    @taf:
    grazie per il tempismo.
    vedo che ci sono dei nomi interessanti.
    sara’ anche un 50K, ma lo vedo di buona qualita’.
    buon per Camila, che si dovra’ impegnare, per portarsi il trofeo in bacheca.
    sempre che ci riesca. ovviamente.

    ad ogni modo noi tifiamo: VAI CAMILA!!!:razz:

  24. by t.o.

    @ gimusi….io ti assumo 🙂 🙂 🙂

    Capisci come un grafico riesce a sintetizzarti un trend meglio di 200 numeri.
    Un grafico, o in istogramma (per i non addetti quella serie di colonnine una più alta ed una più bassa e a volte di vari colori) è “un numero che prende la parola”

  25. by GIEMME

    @Taf:
    esatto:
    in ottobre ce ne sono 4.
    ma io ne ho citati 2, perchè a mio avviso sono quelli che puo’ giocare Camila.
    il primo è andato ma anche il secondo è in bilico.
    poi, sempre nel secondo, non essendo iscritta si sarebbe dovuto fare le qualifiche.
    aggiungi anche il fatto, che io ho menzionato quei due, per via del maggior montepremi, perchè non mi sembra il caso che Camila adesso torni a fare dei 25K.
    gia’ mi fa storcere il naso, vederla di nuovo in ITF…
    ma se proprio lo deve fare, che si faccia almeno dei 50K…
    ciao.

  26. gimusi by gimusi

    che orgoglio vedere la bimba TdS n.1…anche se è un ITF è comunque una bella soddisfazione…sarà interessante vedere come reagisce ora che ha i favori del pronostico…può darsi anche che goda di un bye al 1T…in passato è successo 6 volte

  27. gimusi by gimusi

    ecco il grafico con le cumulate di W e L della bimba negli ultimi 5 anni di attività (asse di sinistra)…in bianco è riportato il rapporto W/L stabilizzatosi ultimamente attorno al 1,55 (asse di destra)…

    http://i50.tinypic.com/16tmck.jpg

  28. gimusi by gimusi

    in totale la bimba ha vinto in carriera 5 incontri per ritiro…ma non s’è mai ritirata…

    DATA – TORNEO – TIPO – OPPONENT – RANK – W/L – SCORE
    December 10, 2007 – LAGOS – ITF – H2H IYER, TARA (IND) – 385 – W – 7-5 2-0 RET
    October 6, 2008 – JOUE-LES-TOURS – ITF – H2H GONCALVES, ADELINE (FRA) – 781 – W – 6-1 3-0 RET
    November 3, 2008 – ISMANING – ITF – H2H (2) PAVLOVIC, IRENA (FRA) – 231 – W – 4-4 RET
    November 2, 2009 – NANTES – ITF – H2H UHLIROVA, VLADIMIRA (CZE) – 9999 – W – 6-4 RET
    September 29, 2012 – BEIJING – TOUR – H2H (6) ERRANI, SARA (ITA) – 7 – W – 5-4 RET

  29. Madoka by Madoka

    Io continuerei a scrivere alla WTA, perchè è davvero una vergogna che le classifiche continuino ad essere falsate da queste giocatrici che costruiscono il loro ranking con delle vittorie grazie ai ritiri delle avversarie.

    Nel caso specifico chiederei di rivedere il Ranking dell’Halep, visto che ha vinto il primo turno di Linz grazie ad un ritiro, altri 30 punti immeritati.

  30. gimusi by gimusi

    nei 195 incontri giocati dalla bimba con ranking migliore di 500…per 105 volte la bimba si è trovata con un ranking migliore dell’avversaria con un record W/L di 72/33…per 90 volte si è trovata con un ranking peggiore con un record W/L di 53/37…

  31. by Tony

    Camila risulta attualmente iscritta come numero 1 a New Braunfels (altra italiana iscritta: Dentoni n. 8 delle quali)

  32. gimusi by gimusi

    ecco la tabella dei derby italici della bimba (non considerando la Oprandi)…18 incontri in totale con ben 15 W e appena 3 L…

    http://i48.tinypic.com/2ppiree.jpg

  33. by il_pignolo

    il termine per l’iscrizione di New Braunfels (e anche Toronto) scade oggi, quindi già stasera o domani dovremmo avere l’entry list e vedere se ci sarà o meno Camila.

  34. gimusi by gimusi

    ecco l’istogramma con la distribuzione mensile W/L della bimba…

    http://i47.tinypic.com/2l8u9w6.jpg

  35. by Tafanus

    Madoka, e qualche sciocchezza in meno? Una cosa è “togliere i punti”, altra è menar vanto di 80 punti “guadagnati” per ritiro dell’avversaria, non trovi?

  36. by antonelo

    Provo a sintetizzare come la penso io invece: Vamoooooooooooos Camila!

  37. Madoka by Madoka

    Io scriverei alla WTA per fare levare i 30 punti che la Puchkova ha preso contro la Schiavone causa ritiro, 30 punti che la faranno entrare nelle 100.

  38. by Tommaso

    4 Itf giocabili, ma non tutti da Camila.

    Quello dell’8 per ovvia mancanza del dono dell’ubiquità in Camila, che era impegnata a Osaka.

    Quello dl 15 forse, ma ipotizzando anche solo un secondo turno a Osaka diventava difficile iscriversi ed essere certi di partecipare in condizioni decenti, considerando il ritorno a casa, il fuso, ecc (a me sembra che spesso ci si dimentichi che si parla di persone e non di automi: io se faccio un viaggio di 3 ore in macchina per arrivvare a giocare la mia partita di calcio con la squadra ho le gambe rattrappite e sono comunque un po’ provato dal viaggio, qua si parla di ore di volo, magari – anzi sicuramente – di scali, ore di attesa, ancora voli, fusi orari… e si pensa che una possa atterrare dall’altra parte del mondo ed entrare in campo come se niente fosse).

    Quello del 22 sicuramente, e io lo considero come l’unico saltato volontariamente da Camila e Sergio.

    Quello del 29 potrebbe giocarlo, (ce n’è uno anche in Canada, mi pare, contemporaneamente. Avrebbe quindi anche possibilità di scelta), poi resta Phoenix.

  39. by Tafanus

    Giemme:non è così. In nottobre ci sarebbero stati ben quattro tornei ITF giocabili. Uno già andato, che iniziava lunedì 8; uno che inizia il 15; uno che inizia il 22. Infine Braunfels il 29

    In quelli del 15 e del 22 non gioca nessuna italiana (vedi dettaglio). Fra l’altro, in uno dei due Camila ha 24 punti in uscita.

    http://iltafano.typepad.com/tennisdelleragazze/2012/10/nessuna-italiana-nei-prossimi-due-itf-americani.html

    In quello del 29 ottobre non è ancora uscita la acceptance list.

    Poi resterà solo Phoenix

    Per comodità, le informazioni sono date in inglese e non in aramaico-

    Sul resto: nella mia strana visione della vita, non reputo né troll, né vecchio rincoglionito dei complimenti. Tu non vedi insulti, io si.

    “una frase detta, puo’ anche essere motivo di partenza per dialogare

    Dipende dalla frase, amico… e dalla propensione degli altri ad essere altrettanto tollerante sulle mie repliche, che mostrano di esserlo nei loro insulti.

    Bipn lavoro

  40. by Mauro

    Provo a sintetizzare come la penso: la classifica WTA conferma che Camila è nelle prima 80 del mondo ed è un dato di fatto.
    Fino agli anni ’90 esplodevano le 16enni, ma oltre i 30 anni nessuna giocatrice era più competitiva.
    Oggi la maturazione arriva più tardi, ma si è allungata la longevità delle atlete.
    Quindi una (neanche) 21enne che sta progredendo è in linea con la possibilità di grandi miglioramenti.
    Dopo un Wimbledon psicologicamente facile (non aveva aspettative di risultato così eclatante), era normale (e anche salutare) che mangiasse un po’ di pane duro, tutta esperienza.
    L’anno prossimo non dovrà più giocare le qualificazioni per i tornei dello Slam e i tornei “medi”, e se progredisce ancora in classifica neanche per i “top”.
    L’importante è che i suoi allenatori siano bravi a gestire il suo comprensibile scoraggiamento per farla partire al meglio nel 2013.
    Dipenderà poi da lei confermare di avere carattere e qualità.
    I colpi – a mio modo di vedere – li ha e sono sicuramente competitivi anche ad alto livello.
    Il fisico ce l’ha e quello non lo toglie nessuno (deve allenarsi bene).
    Il coraggio ce l’ha, persino troppoa spregiudicatezza, e qui devono lavorare tanto gli allenatori.
    La testa – quella che ti fa vincere le partite, gestire i momenti in cui non ti entrano i colpi, non avere il “braccino”, controllare le enrgie nervose, essere consapevoli dei propri mezzi, solo lei può farci qualcosa.
    Vediamo i primi tornei del prossimo anno per capire se ci siamo o no (o non ancora, sarà comunque ancora giovane e il tempo darà altre chances, ovviamente non all’infinito).
    Saluti a tutti

  41. by t.o.

    Chiarisco a tutti che il post delle 23, 52 è mio. Il taglio ironico è evidente, essendo la “forzatura” (per analogia) di una delle più famose frasi degli anni 70′ e tormentone dell’epoca (amare significa non dover mai dire mi dispiace) . Da oggi metterà le faccine ogni volta che “giocherò con le figure retoriche più comuni.
    Se userò Figure meno comuni (tipo anfibologia) metterò i riferimenti per rintracciare il significato sul dizionario 🙂 🙂

    notare che ho messo le faccine 🙂 🙂

  42. by t.o.

    Grazie Matteo…….almeno evitiamo di tradurre tutte le informazioni in cirillico che troviamo sui siti russi di tennis……..

  43. by GIEMME

    andando a memoria (perchè spesso per mancanza di tempo non faccio ricerche), la tragedia dovrebbe essere accaduta nella terza decade del giugno 2011. cio’ troverebbe conferma anche nello stop che si protrae stranamente, dato il periodo, per circa 1mese e mezzo.

    nei giorni scorsi avevo analizzato le possibilita’ di ITF giocabili, e confermo essere New Braunfels Texas (50k) e Phoenix Arizona (75k). altri sul sito ITF non ne vedo.

    ieri sera sono andato alla ricerca di video recenti su Camila, ma non ho trovato nulla. se scovo qualcosa vi terro’ aggiornati.

    infine per Tafanus:
    non mi pare che ci sia stato qualche insulto da parte di qualcuno.
    una frase detta, puo’ anche essere motivo di partenza per dialogare,
    rispondendo senza offendere.
    ora scappo. buona giornata a tutti.

  44. Matteo Veronese by Matteo Veronese

    Ciao a tutti. Camila e Sergio sono alle prese con il rientro a casa, a Miami. Abbiamo in programma di sentirli tra qualche giorno, per lasciare loro il tempo di rientrare e riposare qualche giorno.

    Guardando bene il calendario ITF e stando alla recente chiacchierata con Sergio penso (parere personale) che se Camila giocherà ancora dei tornei in questa stagione, probabilmente si tratterà di New Braunfels in Texas (il 50k) e Phoenix in Arizona (il 75k).

    Appena possibile, ovviamente, vi faremo sapere con precisione i programmi di Camila.

  45. by Tafanus

    @ giemme: come puoi vedere (23:52) tutti hanno afferrato a volo il senso della tua proposta. C’era da aspettarselo. Ti ringrazio per l’idea, ma data la qualità del “parterre”, non mi sembra praticabile.

    P.S.: Se ti interessa sapere qualcosa degli ITF americani, sai dove cercare. Buonanotte

  46. gimusi by gimusi

    @t.o. certo non si possono trarre facili conclusioni…però mi piace pensare che nei GS la bimba dia il meglio…in particolare sull’erba di Wimbledon non può essere un caso che abbia sempre fatto molto bene…probabilmente è una superficie che ne esalta le caratteristiche…

    per quanto riguarda l’analisi dati ecco sovrapposti in un unico grafico il ranking e la cumulata punti…

    http://i46.tinypic.com/1570rcl.jpg

  47. by t.o.

    MATTEO!!!!!!!!!ALBERTO!!!!!!!!!!!!fate in modo che riusciamo a sapere non dico per primi ma almeno per terzi o massimo quarti che decide di fare la Bimba…….non ce lo fate scoprire da un altro sito per favore……ti immagini uno che ci posta l’intervista a Sergio presa da qualche tennis.non so che……Grazie

    Senza fretta eh!!! ma quando è deciso cercate di farcelo sapere……………

  48. by t.o.

    @gmusi non vorrei frenare i tuoi entusiasmi ma finora nei GS aveva tre turni con tre “pari grado” qui potrebbe trovare subito una TdS o una “Camila giorgi” del 2013…..non ci crederai ma io immagino che essendo certa di guadagnare si sentirà anche un po sgravata dal debito che si sente anche verso la famiglia. Io penso che questa “responsabilità” le pesi moltissimo…..Mi dicono sia una famiglia molto unita e lei si sente responsabile che abbiano puntato tutto su di lei. Se è così risolto questo problema mette le ali…..

  49. gimusi by gimusi

    @t.o. eheheheh….mi sono scaricato su excel tutti i dati della bimba dal sito WTA

  50. by t.o.

    L’unica costante che risulta ad una velocissima lettura è che in tutti e quattro gli anni l’inverno è sempre in calo e l’estate è sempre in crescita……potremmo dover attendere primavera………
    Non fate caso ai picchi, quelli possono essere episodi…..la posizione di novembre è sempre uguale a quella di marzo.
    anche il 2008 solo che ha avuto un crollo talmente verticale che la crescita non ha fatto in tempo a recuperare. considerate anche che i trend sono stabili anche in periodi dove la classifica si muoveva con meno punti

  51. gimusi by gimusi

    sembra che la bimba nei tornei GS si esalti..è vero che le partite giocate sono relativamente poche però nei GS ha un record 12/6 (67%)…record che diventa 23/17 (58%) se si includono anche i WTA…e di 168/109 (61%) in totale (escludendo i 6 bye ricevuti in carriera)…

  52. by t.o.

    @gimusi Grande gimusi!!!!!!!!l’ho copiato sulla mia scrivania….

  53. by t.o.

    La percentuale sulle prime 100 è assolutamente incoraggiante. Primo è stata fatta durante la scalata dal 150 al 70 (divido per gruppi, non mi interessano 30 punti in meno o 30 punti in più)

    Significa che anche le sconfitte sono state fatte con giocatrici in quel momento più in su di lei. Affrontarle con questa classifica e con questo trend di crescita da un vantaggio psicologico non indifferente. Le tenniste contro cui gioca sanno benissimo cosa significa scalare da 150 a 70 in 5 mesi……..siamo noi tifosi che abbiamo la memoria corta……Loro Camila la temono, e la temono molto….perchè sanno che può vincere contro chiunque. Sbaglia alcune partite, o meglio sbaglia spesso pezzi abbastanza grandi di partite. Ma se non la “mati” quando è in black out ti rigira un match come ha fatto con nadia. Con la numero 20 non “pizza e fichi”…….

    Poi significa che ha un rapporto positivo V/S con le atlete che da oggi saranno le sue avversarie abituali.

    Il prossimo momento per dare un’altra accelerata alla classifica è slam Australia. Qualunque cosa avverrà prima lo affronterà da 75/80 (più facile che salga piuttosto che scenda visto che non deve difendere punti)

    Li avrà il 33% di possibilità di beccare un TdS, 33% per 0-40 posizioni sopra e 33% per 0-50 posizioni sotto.
    Con un po di fortuna potrebbe fare due turni facili. Ma cosa è “facile” per Camila? A volte sembra che le più facili siano quelle “qualche posizione sopra”…….

    Comunque, anche se mantenesse soli un 11V 10S per quattro mesi (e concentrasse quella vittoria in più proprio in uno slam può arrivare alle porte del paradiso proprio con Rolland Garros. e se si va nelle 32 si cambia musica….

  54. gimusi by gimusi

    e questa è la cumulata guadagni…in totale poco più di 300k$…quasi il 40% dovuti a Wimbledon 2012 (circa 120k$)…il 70% nell’ultimo anno…

    http://i50.tinypic.com/25f6qzr.jpg

  55. gimusi by gimusi

    @Giemme…così può andare?

    http://i50.tinypic.com/9fs1he.jpg

    @t.o. credo che la tragedia famigliare (la scomparsa in un incidente della sorella maggiore Antonella) sia avvenuta i primi del 2011 quando il calo cui ti riferisci era già iniziato…non credo siano correlabili…anzi Cami è stata forte e già a Wimbledon 2011 è riuscita a fare molto bene…quanta forza dietro quegli occhietti da cerbiatto…è proprio un vero marines come dice il papà

  56. by t.o.

    Resettare significa….non dover mai dire mi dispiace

  57. by t.o.

    @gimusi scusa ma è una domanda tecnica:quel crollo di settembre 2010 è coincidente con quel dramma familiare di cui si parla?

  58. by GIEMME

    @tafanus:

    l’ importante è metterci la buona volonta’ e l’ importante è partire.
    che sia io il primo e poi tu ed altri a ruota, non ha importanza.
    non importa chi parte prima e dopo.
    importa la buona volonta’ di tutti nel volerlo fare.
    poi i risultati si vedranno nel tempo.
    non dare per scontato che altri non ti seguiranno. proviamoci.
    se teniamo bene a mente queste poche parole:
    “In modo libero, colorito, animato, scanzonato, tutto quello che volete, MA CIVILE”.
    io sono convinto che ci riusciremo….

    @Gimusi:

    interessante ma sarebbe meglio poter dividere i periodi in mesi.
    cosi’ da fare un confronto migliore di periodo in periodo…

  59. gimusi by gimusi

    questo è il grafico della cumulata dei punti…in totale sono circa 1700…340 dei quali realizzati a wimbledon 2012 (il 20%)…e circa il 50% nell’ultimo anno…

    http://i49.tinypic.com/2uq15eg.png

  60. gimusi by gimusi

    ecco il grafico del ranking della bimba negli ultimi 4 anni…non sembra malaccio…

    http://i45.tinypic.com/3hds4.jpg

  61. by Tafanus

    @ Giemme delle 18:26 – Quando si entra in polemica con me. è sempre meglio rispobdere a ciò che scrivo, non a ciò che mi si vorrebbe mettere in bocca:

    “…oggi, nonostante la mia totale assenza (non intendo parlare del nulla per due mesi) ben 9 commenti su 13 si riferiscono al sottoscritto (assente) più o meno direttamente.

    Come vedi, non ho scritto da nessuna parte che ci siano 9 messaggi a me rivolti, ma 9 messaggi che si riferiscono al sottoscritto.

    Io di Theseus ho grande stima; posso raccogliere l’invito a resettare i rapporti con chi fa altrettanto, non posso farlo con chi continua ad insultare, e con chi continua a mantener vivi su questo blog gli insulti a me rivolti, avendo avuto però cura di cancellare le mie replice agli insulti suddetti.

    Per il reset completo, ho bisogno che TUTTI facciano la loro parte. Non mi piace farla da solo.

    E non mi piace chi mi da del “troll” su queste pagine, e poi viene a discutere di tennis sulle mie (dove, fra parentesi, è stato accolto senza censure). Non faccio il troll. Faccio altre cose. E se domani, un minuto dopo le 8:00, ti prenderai la briga di visitare il mio sito (non quello di tennis, l’altro, quello al quale porta la firma Tafanus su questi commenti), scoprirai che razza di troll sono…

  62. gimusi by gimusi

    ecco tutti gli incontri della bimba contro giocatrici top 100…in totale sono 21 incontri…11 le vittorie e 10 le sconfitte…

    DATA – TORNEO – RND – OPPONENT – RANK – W/L – SCORE
    maggio-08 – ROME – Q-R64 – H2H (10) CRAYBAS, JILL (USA) – 63 – L – 3-6 6-2 7-6(1)
    giugno-11 – WIMBLEDON – R128 – H2H (32) PIRONKOVA, TSVETANA (BUL) – 33 – L – 6-2 6-1
    febbraio-12 – MEMPHIS – R32 – H2H (1) PETROVA, NADIA (RUS) – 32 – W – 6-4 6-2
    febbraio-12 – MEMPHIS – R16 – H2H FORETZ GACON, STEPHANIE (FRA) – 92 – L – 7-5 6-4
    aprile-12 – CHARLESTON – R64 – H2H ZAHLAVOVA STRYCOVA, BARBORA (CZE) – 58 – L – 6-1 6-3
    aprile-12 – DOTHAN – F – H2H (2) GALLOVITS-HALL, EDINA (ROU) – 97 – W – 6-2 4-6 6-4
    giugno-12 – WIMBLEDON – R128 – H2H (16) PENNETTA, FLAVIA (ITA) – 17 – W – 6-4 6-3
    giugno-12 – WIMBLEDON – R64 – H2H TATISHVILI, ANNA (GEO) – 73 – W – 6-3 6-1
    giugno-12 – WIMBLEDON – R32 – H2H (20) PETROVA, NADIA (RUS) – 20 – W – 6-3 7-6(6)
    giugno-12 – WIMBLEDON – R16 – H2H (3) RADWANSKA, AGNIESZKA (POL) – 3 – L – 6-2 6-3
    agosto-12 – CINCINNATI – R64 – H2H (14) SCHIAVONE, FRANCESCA (ITA) – 22 – W – 6-1 6-3
    agosto-12 – CINCINNATI – R32 – H2H STEPHENS, SLOANE (USA) – 49 – L – 6-2 6-1
    agosto-12 – US OPEN – R128 – H2H PIRONKOVA, TSVETANA (BUL) – 55 – L – 6-3 6-4
    settembre-12 – SEOUL – R32 – H2H (6) LEPCHENKO, VARVARA (USA) – 21 – L – 6-2 7-6(1)
    settembre-12 – TOKYO – Q-R32 – H2H (17) VANDEWEGHE, COCO (USA) – 83 – W – 4-6 7-6(6) 6-2
    settembre-12 – TOKYO – Q-R16 – H2H (8) VOSKOBOEVA, GALINA (KAZ) – 85 – W – 6-0 6-4
    settembre-12 – TOKYO – R64 – H2H PASZEK, TAMIRA (AUT) – 32 – L – 6-4 6-3
    settembre-12 – BEIJING – Q-R32 – H2H (6) MINELLA, MANDY (LUX) – 73 – W – 6-2 6-4
    settembre-12 – BEIJING – Q-R16 – H2H (12) WATSON, HEATHER (GBR) – 71 – W – 5-7 6-2 6-3
    settembre-12 – BEIJING – R64 – H2H (6) ERRANI, SARA (ITA) – 7 – W – 5-4 RET
    settembre-12 – BEIJING – R32 – H2H OPRANDI, ROMINA (SUI) – 69 – L – 7-5 6-2

  63. by t.o.

    @ GIMUSI che non esiste: quella “sciocchezza” l’avevo già corretta io dato che su quel tema avevo scritto due mesi fa . non c’era bisogno di farci sopra un soliloquio. Anche perchè per me i pochi 6-0 subiti non sono un dato statistico ma un dato caratteriale. Camila si è trovata a giocare a 14/15 anni con atlete più grandi di lei e che oggi sono davanti a lei in classifica…un 6-0 ci può stare. Il fatto che non ci sia o siano pochissimi denota tecnica, grinta e nervi saldi. Per questo vi ringrazio per i dati sui 6-0 fatti. tanti o pochi fanno capire che tipo di tennista sei. Non subire 6-0 significa poter contare sul tuo servizio. Infliggere 6-0 significa poter contare sulla tua risposta al servizio. Questo è quello che mi interessa. E per questo vi ringrazio della vostra ricerca.

    @GIEMME anche io non ho molto tempo per il tennis, ma come ti dicevo sto dirigendo un progetto che mi obbliga davanti al computer giorno e notte. lavorare su due fusi orari che discostano 9 ore ad ovest ed avere Camila che gioca 6 ore ad est mi ha davvero riempito la giornata. La notte tra una Conference call su Skipe e l’altra e oltre alla verifica di alcuni dati e piena di tanti momenti morti. Se vado a dormire mi sveglio il 4 Novembre. E allora mi diverto ad applicare degli algoritmi di analisi al gioco del tennis. Ho scoperto che il punteggio del tennis, e il suo modo di creare le classifiche è quanto di più illogico possa esistere. In nessun campo umano esiste una cosa che sfugge ad ogni tipo di previsione e di statistica come il tennis. In nessun campo umano chi fa più punti può perdere, o si può competere per la stessa classifica per 10 anni senza scontrarsi mai direttamente. o giocare una partita che in linea teorica potrebbe non finire mai, o ricominciare da capo un match annullando il match point senza mai aver fatto un solo punto fino allora , e ribaltare la partita non facendo anche tu 48 punti a 0, no, basta non far fare al tuo avversario mai più di due punti di segiuto, o anche due lui e tre tu. In nessuno sport una 145 ribalta un 5-1 alla 20°al mondo. o una 200° vincere contro la numero uno senza che la numero uno si sia amputata una gamba. Perciò la mia fede nei numeri mi dice…non esiste la numero 1, e di conseguenza non esiste la 200. Esistono gruppi categorie specie. come in natura, solo il delfino uccide l’orca, solo l’orca uccide lo squalo bianco, solo lo squalo bianco uccide il delfino…….

  64. by GIEMME

    @tafanus:
    dall’ appello di Theseus, circa ore 12, fino al tuo delle 14,45…
    non mi pare ci sia stato in mezzo uno stuoio di 9 messaggi a te rivolti.
    io ho accolto l’ appello e ti scrivo con la massima cordialita’, dimenticando gli insulti recenti.
    tu sei padrone di te stesso e ovviamente se vorrai raccogliere il suo appello, che testualmente recita:
    “ognuno di noi avesse l’umilta’ di “dimenticare” gli insulti che sono volati finora, si azzerasse tutto e si ricominciasse da capo. In modo libero, colorito, animato, scanzonato, tutto quello che volete, MA CIVILE”.
    per me sarai il benvenuto.
    diversamente, non saro’ certo io ad imporlo, ne a te ne a qualcun’ altro…

  65. by GIEMME

    @Gimusi:

    si, quello della sciocchezza ero io.
    aggiungo anche che ieri sera non ho letto il seguito dei messaggi, pur postando alla veloce un mio secondo messaggio verso mezzanotte,
    perchè appunto data l’ ora, ho spento tutto andando a dormire…
    stamattina, ho trovato uno spicchio di tempo e mi sono letto il polverone che avevo sollevato.
    ho puntualmente chiesto scusa, anche se mi chiedo, se per una sciocchezza detta a memoria, ce ne fosse mai stato bisogno???
    penso di no. non fosse per l’ altro messaggio cui era collegata.
    un messaggio, scritto in modo goliardico, per scherzarci su. che qualcuno ha colto al volo per insultare e ricamarci sopra.
    lo chiarisco una volta per tutte a chiunque legge le mie faccine:
    se voglio deridere qualcuno, con la CONSAPEVOLEZZA di farlo, utilizzo QUESTA faccina: :mrgreen:
    che è evidente quanto sia segno di scherno.
    le altre, ossia queste::shock: 😛 😥 😉 😆 ….
    hanno un significato ben diverso.
    e comunque, mi pare, SEMPRE ANDANDO A MEMORIA, che le faccine non siano illegali… 😉
    se qualcuno le trova di cattivo gusto, gli basta saltare il post leggendo il successivo, come faccio spesso io…

    @T.O. e per tutti:
    anch’ io come te, e forse meno di te, ho davvero poco tempo da dedicare al tennis.
    ma è la mia passione e cerco sempre dei ritagli di tempo.
    spesso molto brevi, altre volte piu’ consistenti.
    da quando ho scoperto questo blog, mi sono appassionato a tutti voi.
    siamo persone sicuramente molto diverse tra noi, sia per eta, per cultura, per estradizione sociale e perchè no, anche per ideali sportivi.
    ognuno di noi, conduce la propria vita reale, insieme ad altre persone.
    ma un filo comune ci unisce: la passione verso questa giovane promessa.
    personalmente sono orgoglioso di poter contribuire insieme a voi tutti, seppur nel mio piccolo e con i limiti di tempo che ho,
    per costruire insieme una sorta di puzzle, in cui ognuno attacca il proprio pezzo.
    un puzzle che ci permette di dare risposte a noi stessi, quando singolarmente non siamo in grado di trovarle.
    si puo’ fare perchè vedo che tra noi c’è sempre grande rispetto.
    chissa’, magari un giorno, se Camila comincera’ a giocare in Italia, qualcuno di noi avra’ anche la possibilita’ di incontrare altri utenti di questa comunita’.
    io ne sarei davvero orgoglioso, se quel giorno potessi essere tra loro …

  66. gimusi by gimusi

    @tafanus…la questione dei 60 subiti mi sembrava già chiarita…ho voluto verificare per curiosità e completezza tutti i 60 nella storia tennistica di Cami…e ho pensato di condividerli con voi qui

    @t.o….credo fosse Giemme…ma non ti preoccupare 😉

  67. by t.o.

    Rapporto V/S 15° Roberta Vinci 2400 punti V/S 40/25 20° Lep 1865 39/25 26° (la 25° ha solo 17 tornei ma ha solo 8 punti in +) 29/27 30° 26/22 35° 25/26 40° 23/28 46° (la 45 è Flavia) 28/22

    Sulla base perciò di 25 tornei abbiamo 15° 1.60/1 20° 1.56/1 26° 1.07 (ma con 27 tornei) 30° 1.18 (3 tornei in -) 35° 0.96 (1 in +) 40° 0.86 (3 in+) 45° 1.27 Come vedete qui c’è un’anomalia…e di quelle grosse…..abbiamo visto che i tornei in più o i tornei in meno rispetto alla base di calcolo portano variazioni del 4% + – a torneo…….ma anche con questo l’anomalia rimane………..si controlla e si scopre che ha perso sempre al primo turno negli slam tolto un secondo agliUS ed è uscita al primo a pechino, roma, madrid cincinnati ecc.

    Resta il fatto che se Camila spurgando la sua media dai turni di qualifica (che comunque si giocano con top 100) scende dalla sua attuale media V/S WTA di 1.51/1 anche ad un 1.20/1 sulla base dei 25 tornei starebbe comodamente vicino a quota 32° (che io considero per via delle TdS slam, la porta del paradiso…

  68. by t.o.

    @theseus mi trovi totalmente d’accordo. Per conto mio ho già cominciato da un pezzo. Potrai vedere che pur essendo chiamato in causa personalmente più volte non sono mai più entrato in polemica. Ho chiarito con molta pacatezza solo alcuni punti e ho risposto in modo più che civile e quasi sempre in modo indiretto.

    @ GIMUSI o GIEMME o gimusi……avrete notato che ho fatto confusione….non so neanche a chi era diretta la risposta. Chiedo scusa a tutti e due….

    Torniamo a cose serie. Grazie a GIEMME e gimusi. Per i dati sulle percentuali e per quelli sui 6-0 attivi e passivi. Avrete visto le note che ho pubblicato stanotte. Vi ho già detto che sto lavorando on line di qua e di la dell’oceano su cose simili……nei ritagli di tempo ( tra un invio di dati e l’altro) ho tempo, e la notte il tempo dura di più, di dedicarmi al Tennis e a Camila. Ma qui non ho 80 persone che stanno monitorando le varie fasi del progetto, (e più che altro qui non ci paga nessuno) perciò devo fare da solo e anche senza il supporto di database specifici. (detto tra noi io conosco solo un paio di siti dove posso trovare dati affidabili sul tennis) Vi ringrazio perciò di questa collaborazione……Chissà che non ne esca qualcosa di originale.

    Qualcosa è già visibile.

    Camila perde poco o mai 6-0

    Camila vince spesso 6-0

    Camila ha un rapporto costantemente attivo tra V e S

    Giocando sempre in WTA un rapporto pari tra Vittorie e Sconfitte significa una media di secondi turni in tutti i tornei dell’anno. Questo però è un dato non qualificativo . Distribuendo in modo diverso V e S e in caso di parità V e S potrei fare 28 2° turni. 14 uscite al 1° e 14 3° turni 21 uscite al 1° e 7 4° turni Fermiamoci qui per un attimo. a memoria (avevo fatto il calcolo in un post precedente ) la prima ipotesi (tutti 2°) mi dava 880 punti. il secondo caso mi da un minimo di 940 punti (14 3° da 70 Punti l’uno dei 220.000 $) il terzo caso mi da un minimo di 910 punti (7 x 130 in 220 k$) . e questo sempre escludendo che qualche turno in più io lo faccia in Slam o Mandatory. Se qualcuno avesse voglia di fare qualche simulazione ………….

    Ora : Camila mantiene anche in WTA una media sopra 1.5/1 . Questo ci da molti passaggi di turno di più (perciò più punti). Però sconta il fatto che molte vittorie sono ancora nelle qualifiche….che pagano in punti molto di meno. Salendo di classifica farà meno qualifiche. Se manterrà una media anche di poco sopra la parità non sarà difficile prevedere 1500 punti ogni anno.

    Finora i dati dicono che il salto di categoria da ITF a WTA ha portato un abbassamento del rapporto V/S di meno del 10%. Se il salto da Top 100 a Top 50 costerà un altro 20% di abbassamento di percentuale fino ad 1.2/1 corrispondente a 34V 28S avremo 28 2° turni + 6 turni a scelta (6×3°-2×3° e2x4°- 1×3° e 1×6° che nel WTA significa finale in uno slam) ad occhio siamo dai 600 ai 1500 punti in più rispetto agli 880 di partenza.

    Vediamo un po se qualcuno ha voglia di perdere mezzora a creare un po di simulazioni.

    Devo tornare ai miei “numeri istituzionali” al prossimo Break ( che per me significa pausa) cercherà di integrare anche i 6-0 (attivi e passivi)……..

  69. by Tafanus

    Gimusi: se non erro, la questione non era di quanti set avesse vinto la bimba per 6/0, ma quanti ne avesse presi. O sbaglio?

    ad altri: vedo che l’invito di Theseus è stato capito ed accolto. Infatti oggi, nonostante la mia totale assenza (non intendo parlare del nulla per due mesi) ben 9 commenti su 13 si riferiscono al sottoscritto (assente) più o meno direttamente.

    Informo che qualcuno che qui mi da del troppo, ha postato un lungo commento in dissenso dal sottoscritto, su un mio sito, senza che nessuno lo definisse “troll”

    Informo che Il commento nel quale un imbecille mi da del rincoglionito per via di età (24 settembre, ore 22,20) nonostante le molte segnalazioni fatte al gioc…. (pardon, all’arbitro) di questo blog, è ancora al suo posto, mentre la mia replica è stata cancellata in tempo reale.

    E ora che vi ho dato un altro spunto, andate pure aavanti a parlare di me per altri 9 commenti. La cosa non mi disturba, ma io devo occuparmi d’altro.

  70. gimusi by gimusi

    ops mi correggo…ad oggi ci sono stati 32 6-0 nei match della bimba in 30 incontri (ha vinto due volte per 60 60 a Lagos 2007 e a Carson nel 2011)…

  71. gimusi by gimusi

    il modo migliore per finirla con le inutili e sterili polemiche è tornare a parlare di tennis…e visto che la nostra bimba se ne va in vacanza per un po’ bisognerà seguirne altre…

    ad esempio a Linz sta per cominciare un interessante 2T che vede la semi-nostra Oprandi opposta alla tedesca Goerges…domani toccherà alla già citata Burdette che sarà opposta alla tosta Flipkens…

    http://www.protennislive.com/frameset.asp?year=2012&wkno=41&lang=en&tabno=2&eventid=0528&ref=www.wtatennis.com

  72. by GIEMME

    @theseus.
    Io ci sto. A patto che tutti si impegnino a tal proposito. Ricordando che un minimo di goliardia non ha mai ucciso nessuno.

  73. theseus by theseus

    E se facessimo tutti un passo indietro? La situazione e’ chiaramente degenerata e si sta avvolgendo su se stessa senza vie d’uscita, peggiorando sempre piu’. Siccome questo e’ un sito tennistico e non calcistico e siccome questo stesso sito mi pare frequentato, a vario titolo, da persone unite da due comuni denominatori, cioe’ l’amore per il tennis e la passione per Camila, e siccome risulta piacevole discutere e confrontarsi valutanto diversi punti di vista, che spaziano tra il consenso a prescindere alla critica motivata, che ne dite se ognuno di noi avesse l’umilta’ di “dimenticare” gli insulti che sono volati finora, si azzerasse tutto e si ricominciasse da capo. In modo libero, colorito, animato, scanzonato, tutto quello che volete, MA CIVILE. secondo me ce la possiamo fare. Ci proviamo?

  74. gimusi by gimusi

    riporto i dati completi dei set 6-0 nei match della bimba…ad oggi è successo complessivamente 31 volte in carriera in 30 incontri (ha vinto una sola volta 60 6-0 a Lagos 2007)…le 26 volte che ha fatto un 6-0 ha sempre vinto le 4 volte che lo ha subito ha sempre perso…

    ANNO – TORNEO – RND – OPP – W/L – SET
    2012 – CLEARWATER – Q-R32 – H2H KURATA, NATHALY (BRA) – W – 6-3 6-0
    2012 – CLEARWATER – Q-R16 – H2H GORGODZE, EKATERINE (GEO) – W – 6-4 6-0
    2012 – CLEARWATER – R16 – H2H (7) REZAI, ARAVANE (FRA) – W – 6-3 6-0
    2012 – DOTHAN – R16 – H2H EVTIMOVA, DIA (BUL) – W – 6-3 6-0
    2012 – DOTHAN – Q – H2H CRAYBAS, JILL (USA) – W – 6-0 3-6 6-3
    2012 – NOTTINGHAM – Q-R32 – H2H BANOS GREGORIANS, EMILIA (GBR) – W – 6-0 4-6 6-3
    2012 – NOTTINGHAM 2 – R32 – H2H ZHENG, SAISAI (CHN) – W – 4-6 6-0 6-1
    2012 – TOKYO – Q-R16 – H2H (8) VOSKOBOEVA, GALINA (KAZ) – W – 6-0 6-4
    2011 – CARSON – S – H2H (3) WEINHOLD, ASHLEY (USA) – W – 6-0 6-0
    2011 – REDDING – R32 – H2H KINARD, TORI (USA) – W – 7-6(4) 6-0
    2011 – REDDING – R16 – H2H WEN, XIN (CHN) – W – 6-0 6-3
    2011 – LAS VEGAS – R32 – H2H DUAN, YING-YING (CHN) – W – 6-4 6-0
    2010 – DARMSTADT – R16 – H2H GOJNEA, MADALINA (ROU) – L – 4-6 6-0 6-4
    2009 – KATOWICE – Q-R32 – H2H VANCUROVA, TEREZA (CZE) – W – 6-1 6-0
    2009 – KATOWICE – R16 – H2H (1) ZAHLAVOVA, SANDRA (CZE) – W – 6-3 6-0
    2009 – NANTES – Q-R16 – H2H (1) IRIGOYEN, MARIA (ARG) – W – 7-5 6-0
    2009 – TORONTO – F – H2H KAPROS, ANIKO (HUN) – W – 4-6 6-4 6-0
    2009 – PREROV – R32 – H2H BIRNEROVA, EVA (CZE) – W – 7-6(2) 6-0
    2008 – BIARRITZ – Q-R32 – H2H (16) BURYACHOK, IRINA (UKR) – L – 6-2 6-0
    2008 – ROME-TEVERE REMO – Q-R16 – H2H MATERA, CRISTINA (ITA) – W – 6-0 6-3
    2008 – CONTREXEVILLE – Q-R16 – H2H HEISE, PRISCILLA (FRA) – W – 6-0 6-1
    2008 – HELSINKI – Q-R16 – H2H ESTLANDER, CECILIA (FIN) – W – 6-3 6-0
    2008 – PHOENIX – R16 – H2H (3) O’BRIEN, KATIE (GBR) – L – 6-0 6-3
    2008 – SAINT DENIS-LA REUNION – R32 – H2H (8) FERNANDEZ-BRUGUES, EVA (ESP) – W – 7-5 6-0
    2007 – LIMOGES – R16 – H2H (6) RADOVANOVIC, GRACIA (FRA) – W – 6-0 4-6 6-2
    2007 – LIMOGES – Q – H2H HEITZ, ANNE-LAURE (FRA) – L – 2-6 6-0 6-4
    2007 – LAGOS – Q-R16 – H2H CASSIMER, VIVIAN (NGR) – W – 6-0 6-0
    2007 – LAGOS 2 – R16 – H2H ABINU, FATIMAH (NGR) – W – 6-0 6-1
    2006 – BAKU – R16 – H2H CHERNYAEVA, YULIA (RUS) – W – 6-0 6-1
    2006 – JAKARTA 3 – 32 – H2H (5) TANANTA, LAVINIA (INA) – W – 6-3 1-6 6-0

  75. by GIEMME

    mi scuso ufficialmente con tutti i sostenitori di Camila, per averla sopravvalutata con l` inesattezza da me riportata.
    il record concordo, é delle ultime due stagioni…
    spero che la nostra beniamina non si sia montata la testa solo per questo…

  76. by antonelo

    “è meglio controllare molto bene, prima, le minchiate che si dicono”

    Così si evitano le sviste.

  77. by t.o.

    Occupo ancora un po di spazio…che a quest’ora non è moto affollato (perciò non rubo tempo e attenzione a nessuno). Questa è una nota un po personale ma serve per rispondere a cose che si son dette nel corso della giornata. Sto lavorando ad un progetto “in progress” con un gruppo di lavoro di Berkley. Non parliamo di Tennis ma sicuramente parliamo di Numeri. il problema è che dalle 18 alle 4 del mattino (9 am 20 pm in California) lavoro on-line con gli Americani e dalle 8 alle 5 del pomeriggio lavoro con il gruppo di lavoro Italiano.
    A volte mi capita che dalle 4.30/5,00 fino alle 7 e 30 dormo anche un po. E non posso seguire Camila se gioca alle 5 e mezza. Spero basti e spero di non dover portare la giustificazione di mamma e papà, anche perchè vista la mia età sono già da un pezzo via da questa valle di lacrime….
    Ringrazio perciò tutti quelli che, ove non esita un video da vedere successivamente, pubblicano un commento ragionato del match. A leggere grafici e tabelle sono abbastanza bravo anch’io .
    Grazie. …….t.o.

  78. by t.o.

    Andiamo a vedere una pari classifica di Camila (fino a pochi giorni fa era anche davanti a lei) Coco Vandewege. ha anche la stessa età della nostra C. Non sappiamo dove arriverà…..

    Per mettere insieme le 114 partite ho dovuto prendere tutto il periodo 2008 inizio 2012.
    22 tornei ITF e 30 WTA. Non sto falsando i numeri è che per mettere insieme 50 partite di wta ci son voluti 30 tornei. I tornei considerati sono (come per le analisi precedenti consecutivi.

    42/22 inITF pari a 1.9 e 20/30 in WTA pari a 0.66 come vediamo il salto di categoria si sente.

    Camila lo sente un po meno.

    Ulteriore prova che Camila può vincere e perdere contro chiunque. Chè sia in serie B o in serie A vince o perde una percentuale simile di Match. E’ lecito dire vince o perde solo contro se stessa…..

  79. by t.o.

    Sono andato a prendere le 114 partite di passaggio da ITF e WTA di Rad grande e Viki.
    Rad 2005 2006 42 V 12 S = 3.5 in ITF 40V 20S = 2.0 in WTA
    Viki 2005 2007 28 V 9 S = 3.1 in ITF 47v 30S = 1.56 in WTA Viki ha giocato poco in ITF perciò il rapporto è un po sbilanciato. Camila non ha nulla da invidiare visto che siamo di fronte alla 1° e la 3° del ranking…….

  80. by t.o.

    Sbagliare dicendo una cosa ricordata a memoria è umano.
    Sbagliare nel correggere uno sbaglio (dopo aver controllato e ricontrollato) è diabolico
    Sbagliare dopo aver ricontrollato (sbagliando) invertendo un risultato di un torneo è….ridicolo.
    Ma la cosa più grave è perdere di vista la logica del discorso.
    Avevo corretto GIMUSI non perchè fosse sbagliata la statistica. ma perchè si andava fuori discorso. Il nostro discorso è centrato sull’analisi della carriera di Camila. Il fatto che in tutta la vita non abbia mai perso 6-0 6-0 non è una notizia da guinnes dei primati. E’ una considerazione tecnica. Camila è una giocatrice che almeno un suo servizio lo riporta a casa in ogni condizione e contro chiunque. E’ chiaro che ci interessa di più quello che è successo negli ultimi due anni. Nessuno potrà obiettare che negli ultimi due anni anche giocando nel wta Camila non abbia mai perso meno di 6-2 6-1. e non ha mai subito un 6-0. Avrà un valore tecnico o no questo dato statistico. incrociamolo con un altro dato statistico. negli ultimi due anni Camila ha vinto 72 partite e ne ha perse 42. rapporto V/S 1,71. Cosa è avvenuto però a metà di questo ultimo anno? Camila passa stabilmente nel circuito wta. Gli ultimi due anni sono con 38 partite in wta e 76 in itf. Magia dei numeri precisamente 1/3 e 2/3 abbastanza per reggere un calcolo statistico. 23 vittorie contro 15 sconfitte in WTA e 49 vittorie e 27 sconfitte inITF 1,53 in WTA e 1,81 in ITF Vogliamo confrontare con altre tenniste? Qualcuno che ne ha voglia provi a fare un paragone delle percentuali di V/S nei due anni di passaggio di categoria o anche un anno basta che si tratti di numeri e periodi significativi di qualche tennista di riferimento. Poi vediamo la carriera che queste tenniste hanno ottenuto. Questo significa fare analisi prospettica. Con una certa logica. Il resto sono numeri al lotto.

  81. by Tommaso

    Purtroppo mi devo rimangiare quello che mi ero ripromesso, e cioè di non entrare più in discussioni con Tafanus, ma quando leggo certi interventi non riesco proprio a trattenermi.

    Quello che ti sfugge, Tafanus, è che i gestori non “indossano la maglietta”, altrimenti tu, fra vari “stronzetto” a Madoka, “stronzo” dato ad altri, “razzista”, “cretino” ecc saresti già stato bannato. Più volte. L’hai detto tu, che sui tuoi siti al primo insulto avverti e al secondo banni. Saresti già fuori anche dai tuoi siti, più volte. E lo sai. Figurati da uno in cui credi che (quasi) tutti ce l’abbiano con te.

    La verità è che, come i giocatori nelle squadre di calcio, preso dalla foga a volte non ti rendi conto che l’arbitro ha ragione ad “ammonirti”. Pesti ancora i piedi per un post di settembre, ci torni su in maniera ossessiva ogni volta che ti trovi messo con le spalle al muro in un discorso (i commenti al post del 6 ottobre invece che l’8, le vittorie/sconfitte 6-0 o 0-6 di Camila). Sono sicuro che se Matteo o Alberto lo cancellassero, ci torneresti sopra comunque alla prima occasione, usandolo come scusa. Minacci da tempo di scrivere solo sul tuo sito quello che vuoi, ma torni qua ad ogni due per tre.

    Infine: hai notato che i tuoi post in cui fai analisi senza insultare, anche quelli in cui critichi Camila, anche quelli dove metti link al tuo blog, sono regolarmente pubblicati e leggibili su queste pagine? Fai il “piangina” a sproposito, dici che qua c’è spazio solo per i tifosotti da curva, per chi lecchineggia a Matteo o Alberto (chi, ad esempio?), che una voce fuori dal coro viene subito messa a tacere, ma decine e decine di tuoi post di critica (talvolta costruttiva) a Camila sono tutt’ora pubblicati e leggibili da chiunqeu, e smentiscono questa tua tesi.

    Buonanotte.

  82. by cristian

    allora rispetta le opinioni di tutti ! se io penso che Camila entrerà nelle 30-20-10, RISPETTALO, non sei obbligato a scrivere 3000 post in cui spieghi il perché non riuscirà mai ad entrare bla bla , se una persona scrive Vai Cami tirale tutte, RISPETTALO , tu la pensi diversamente AMEN, ha risposto bene Andrea : cerchi di smontare ogni cosa che fa la Giorgi, e basta su! il mio post di prima hai fatto finta di non leggerlo? perché sai che ho ragione.

  83. by Tafanus

    Andrea, rispondoi rapidamente perchè non voglio annoiare te, gli altri, e neanche me stesso:

    Quando parli di Toronto, hai ragione tu, e ha ragione Dago. Dopodichè ti sembra che una svista sia motivo fufficiente per offendere e dare del Troll? Accomodati.

    Comunque, dato che il discorso dei set persi a zero prescindeva dall’esito della partiita, aggiungii pure un 6/0 preso in una partita vinta contro la Dokic (Florence, 2008). In ogni caso la storia di quello delle faccine non sta in piedi.

    Hai sentito molta gente, in questo o in altri thread, dire “ho sbagliato”? No, perchè dirlo richiede intelkligenza, i CRETINI non sbagliano mai.

    -1) sono entrato com giudizi spesso controcorrente sulla Giorgi. Motiovandoli. Non mi piace chi dice “secondo me” camila vale la 50ma posizione”. Ho un riflesso condizionato. Io chiedo PERCHE?, Sulla base di quali considerazionei. Non mi bastano risposte del tipo “perchè si”, ma nemmeno insisto per averne. Invece arrivano gli insulti. A quelli rispondo. Non ne gavvio passare uno. E non ne faccio passare una neanche ai gestori. Per esempio riesci a spiegarmi perchè qualcuno possa darmi con un giro di parole del vecchio rincoglionito, e io non possa replicare dandogli del razzista di genere, visto che mi attacca solo per la gravissima malattia dell’età?

    Hai sentito qualcuno prendere le distanze da quegli insulti? Hai sentito qualcuno chiedere al gestore perchè l’insulto sia rimasto in pagina, la replica cancellata?

    La motivazione che “se la gran maggioranza eccetera” è destituita di fondamento. Eì chiaro che qui “la stragrande maggioranza” vede biecamente e ciecamente solo i pregi di Camila. E’ altrettanto ovvio che questo acuisca il senso critico. Cke c’entra l’intelligenza col tifo? Io sono tifoso ed amico personale di Flavia Pennetta. Ma quando sbaglia, glielo dico. lei si incazza, e poi a volte mi ringrazia.

    Solo contro (quasi) tutti? Prova a scorrere questo thread, e sappimi dire quanti sono tifosi “a prescindere” e quanti ragionano. Io non contesto il diritto di nessuno di essere tifoso a prescindere. Ma allora, se non sopportano voci fuori dal coro, che se la cantino fra di loro. Se mi chiedono conto delle mie idee spesso in dissenso, io rispondo. VCon dati. Si, snocciolo. Mi piacciono più iu numeri che gli aggettivi.

    Se gli altri vogliono discutere con me, devono farlo coi fatti (vedi quell’imbecille che spreca un post con quattro faccine per un errore di battitura). Altrimenti, che si scrivano fra di loro.

    Il fatto che siano in molti a pensarla in un modo (o a NON PENSARE affatto) non mi turba. Era maggioranza il nazionalsocialismo in Germania, e aveva torto. Il fascismo in Italia. Il franchismo. A Milano, città mitteleuropea, abbiamo avuto a grande maggioranza il trota, la Minetti, il promo sindaco legista. Tutto regolarmente scelto a maggioranza. E allora? Anche Belsito & Fiorito hanno avuto un largo consenso.

    I saiciliani hanno votato a larghissima maggioranza un mafioso come governatore, bocciando persone pulite. Avevano ragione?

    No, le maggioranze non hanno sempre ragione per definizione. E comunque io sono all’opposizione delle “maggioranze rumorose”. Se poi i miei ragionamenti non piacciono, nulla vieta saltarli a piè pari. Io lo faccio con alcuni. Li trovo così noiosi, o così scemi, che li salto. E quindi non mi disturbano.

    Pre il resto, che dirti? se non potrò scrivere qui le mie idee, le scriverò altrove, dove posso essere bannato solo da me stesso, e dove, per la cronaca, finora ho bannato solo un anonimo che pretendeva si entrare con un indirizzo falso. Da me c’è libertà d’opinione, anche opposta alle mie. Non c’è spazio per gli insulti. E io come gestore faccio l’arbitro, e non indosso la maglietta di una squadra.

    Buonanotte

  84. by GIEMME

    …per la gioia di coloro che adorano Camila,
    vi riporto la percentuale di vittorie sul totale di partite disputate nel corso della sua carriera,
    confrontandola con le nostre altre tenniste italiane:

    Pennetta 2000/2012 63%

    GIORGI 2006/2012 60,09%

    Vinci 2000/2012 58.57 %

    Knapp 2004/2012 58.57 %

    Errani 2003/2012 58.2 %

    Schiavone 1999/2012 57.96 %

    Brianti 2000/2012 51.02 %

    Camila è battuta in questa speciale classifica, SOOOOLOOOO da quell’ inarrivabile in fatto di classe,
    ma altrettanto inarrivabile in fatto di sfortuna, che risponde al nome di FLAVIA PENNETTA!!!

    …ma come si fa a non amare la nostra Camila!!!
    E VAAAMOOOSSSS!!!!

  85. by Andrea

    Tafanus rispondo anche alla replica al mio post diretta a te: abbi pazienza se non ho letto TUTTI i post che hai scritto… purtroppo non ho tutto questo tempo e non ho problemi a credere che tu sia stato un sostenitore di Camila (ne’ l’ho messo in dubbio anche se la tua insistita caduta sulla finale di Toronto qualche pensiero me lo fa venire).
    Io non interagisco con questo sito tutti i giorni… noto pero’ ADESSO una situazione in cui un po’ tutti ti danno contro e tu, di reazione, ti difendi rincarando la dose… e’ nato prima l’uovo o la gallina? Non so… ma ragionevolmente se si e’ creata questa situazione qualche colpa l’avrai no? Oppure ci nascondiamo dietro il classico “sono tutti cattivi e non mi capiscono”?
    Come ho chiaramente scritto, qui ci sono parecchi utenti che esprimono critiche piu’ o meno costruttive sull’operato dei Giorgi… non per questo si finisce bannati o attaccati.
    Io, memore di anni di passione per questa tennista, avevo scritto un posto abbastanza duro subito dopo Wimbledon andando contro corrente al comprensibile entusiasmo… nessuno mi ha maltrattato per questo.
    Non mi sento di giudicare questo sito come unilaterale come fai tu… almeno basandomi sulle mie personali esperienze: se non si da’ del cretinetto, dello scemotto o altri poco simpatici epiteti agli altri, problemi non ce ne sono… poi certo anche tu sei stato vittima di epiteti poco piacevoli ma, ripeto, vedo una situazione di uno contro tutti e mi chiedo: perche’ mai si e’ arrivati a questo?
    Leggo un po’ e vedo che la tua tendenza e’ (in sintesi): “siete un branco di tifosi col prosciutto sugli occhi, vi dico io come stanno le cose” e snoccioli statistiche a destra e a manca pretendendo di essere oggettivo nella loro lettura (lo sei a volte si’ a volte no… ma e’ normale).
    Certo con questo atteggiamento che cosa potrai ottenere?!

    Quanto al trolling: non dubito che molti qui hanno trollato nei tuoi confronti (e tu nei loro)… il trolling piu’ “grave” pero’ e’ quello nei confronti del motivo di esistenza di questo sito: Camila Giorgi.
    Non sei il primo, ne’ il piu’ brutale (ci sono stati troll ben piu’ pesanti di te su questo sito… gente che sparava davvero brutte cose nei confronti di Camila e della sua famiglia) pero’ sei un po’ astiosetto… in genere fatichi ad essere positivo nei confronti di Camila… se puoi, con un certo apparente gusto, ti piace smontare un po’ tutto quello che fa. Ok… diciamo che e’ un trolling molto “light”, ma e’ un modo per inimicarsi questa community.

    Quanto alle considerazioni su questo sito: parti dal presupposto che io abbia detto che qui bisogna tifare come nel calcio. Io non l’ho mai detto e inoltre io stesso non lo faccio.
    Ho detto che e’ inutile sparare a zero contro chi esprime un entusiasmo anche un po’ immotivato su Camila nel sito dedicato a Camila… che e’ a tutti gli effetti un sito, il fatto che sia su una piattaforma blog penso sia solo per motivi economici e di semplicita’ di gestione.
    Tutto qui… esprimere le proprie opinioni e le proprie incazzature e’ legittimo e permesso. Ma se si deve continuamente insistere nel “smontare” la beniamina del sito e i suoi sostenitori anche oltre la ragionevolezza (insistere sulla errata sconfitta di Toronto ad esempio) non solo non produce nulla di interessante ma ha anche poco senso.
    Te lo dico anche con un po’ di affetto perche’, al dila’ di tutto, alcuni spunti interessanti nei tuoi post (quelli che ho potuto leggere) c’erano.

  86. by il_pignolo

    @tafanus: ti confermo anch’io che la finale con la Kapros l’ha vinta Camila ed è stata lei a dare il 6-0 all’avversaria. Ho visto anch’io il match in streaming (per quanto la qualità facesse veramente pena…) e lo conferma il sito dell’ITF (che per quel torneo è il sito di riferimento ufficiale, dato che è un torneo del loro circuito).

  87. by Alessandro

    La bicicletta alla Dokic è documentata ovunque, un set vinto per 6 a 0 quando non era nemmeno maggiorenne contro una tennista che fu anche numero 4 del mondo. Chiunque può controllare e, se proprio dobbiamo criticare, muniamoci almeno di documenti reale ed ufficiali..

  88. by t.o.

    Sara è attualmente la nostra migliore giocatrice. Ed ho già scritto di lei che “onora l’Italia e lo sport” . Non sto perciò usando lei in contrapposizione polemica ad altre tenniste.
    Sara dicevo, non più tardi di un anno fa e da 45° (circa) nel ranking mondiale fece:
    9 agosto Toronto primo turno (proprio contro Medina)
    17 agosto Cincinnati secondo turno
    23 agosto New Heven primo turno
    30 agosto US open primo turno
    settembre ferma tutto il mese
    1 ottobre Pechino primo turno
    11 ottobre LInz secondo turno
    17 ottobre Mosca primo turno
    Avrebbe chiuso l’anno con tre partite dell’Italian Team Championship due vinte con Di Sarra e Brianti ed una persa contro Arn giocate una partita a settimana una il 1 una il 6 e una l il 12 Novembre.

    11 partite di singolare in 4 mesi due soli primi turni passati. In questo periodo Sara scende dalla 35° alla 45° posizione. Sono 4 anni che Sara staziona stabilmente tra la 35° e la 50° posizione con un rapporto vittorie sconfitte 32/29 2011 36/29 2010 addirittura 26/29 2009 38/25 2008.
    Come sappiamo le sconfitte corrispondono se non si vince al numero dei tornei giocati. E perciò non avendo vinto tornei dal 2008 i tornei giocati sono 29 dal 2009 al 2011. Allora il punteggio per il ranking si calcola in modo diverso e chi fa molti tornei è favorita. Più punti più alta classifica. E con questo Sara si mantiene nelle posizioni intorno al 45°. Lei fa sempre un paio di Tornei l’anno dove fa QF SF a volte F ma mai più di due l’anno. il resto sono tutti 2° turni pochissimi 3°. Basta fare i calcoli Vittorie sconfitte. La parità significa 2° turno di media (una vinta e una persa) se le vittorie sono di più delle sconfitte significa che ho passato più turni oltre il 2° tanti quanti sono i differenziali V/S . 32/29 significa che tre volte ho fatto più del 2° turno. se le ho concentrate in un torneo solo ho fatto 3° 4° 5° turno che spesso significa Finale. Se ho perso 5 tornei al primo ho altre vittorie da concentrare in un torneo e salire .
    In linea teorica con un 28/28 tra V e S potrei uscire sempre al primo turno in 28 tornei e vincere il Grande Slam (7×4=28 vittorie e 28 primi turni di sconfitte). Per questo il rapporto V/S è indicativo ma non è mai un rapporto matematico. Ma indicativo si. Con questo rapporto Sara ha fatto più volte filotti negativi di 7 o 8 tornei con l’70 o 80% di uscite al primo turno. E lo ha fatto da una posizione di classifica che garantendole il primo turno in tutti gli slam e in tutti i mandatori la metteva già da inizio dell’anno nella condizione di pensare. anche se perdo sempre, anche quest’anno 150.000 dollari garantiti dagli 8 tornei principali li avrò. Li posso investire su un allenatore bravo. Tanto so che qualcosa vincerò perchè sempre grazie alla mia posizione nei 220.000 dollari ho la TdS entro la numero 4. Questo è il Tennis professionistico dei 50°/ 32°. Anche un calcolo economico. Perchè la Oprandi sarebbe sennò andata a fare tutti gli ITF. Per soldi e per risalire in classifica. Non c’è nulla di male. A 25/26 anni bisogna cominciare a fare anche questi conti. Pensate che Sara a 25 anni avrebbe sperato di risalire nel 2012 fino al 7° mondiale? Neanche per idea, l’ha detto lei stessa. Onore a lei che c’è riuscita e orgoglio di lei dall’Italia intera. Ma allora perchè rompiamo le palle a una ragazza di 20 anni che ha fatto un finale di stagione migliore di quello che ha fatto solo 12 mesi fa l’attuale n° 8 al Mondo (fino a ieri 7) . Che solo oggi ha la certezza dei 150.000 dollari minimo dei tabelloni principali per i prossimi 12 mesi e che solo da domani potrà investire su allenatori seri. Se lo vorrà . Se vorrà continuare con Papà…..non mi sembra che la progressione annuale in classifica fino ad oggi sia male…o no…..chi ha fretta? Noi o lei? Non guardiamo sempre l’erba del vicino . Anche Sara che è il nostro più verde prato aveva l’autunno pieno di foglie cadute …….t.o.

  89. by Andrea

    Tafanus non avrei problemi a ritirare la parola troll… ma non posso farlo nel momento in cui non hai memoria di una delle piu’ importanti vittorie nella carriera di Camila: la finale di Toronto contro la Kapros.
    Questo e’ “imperdonabile” (permettimi un po’ di ironia) soprattutto da parte tua che insisti sull’essere un tifoso di Camila di antica data… quella finale cosi’ come la ancor migliore semifinale, ambedue trasmesse in streaming, non si possono dimenticare… fu li’ che molti (me compreso ahime’) si esaltarono al punto da pronosticare un veloce ingresso nella top-100 (minato anche, non scordiamocelo, dalla tristissima morte della sorella di Camila).
    Era la prima volta che si vedeva una tennista italiana surclassare nel gioco, nei colpi, nella presenza in campo le avversarie in quel modo… ricordo benissimo i commentatori (non professionisti data la dimensione del torneo) che si esaltavano a ogni punto vinto da Camila.
    Mi spiace Tafanus ma, davvero, non si puo’ confondere la vittoria di quel torneo con una sconfitta… tu purtroppo pecchi di presunzione e, non so bene perche’, hai un evidente astio di fondo verso Camila, il suo staff e i suoi tifosi.

  90. by antonelo

    Verifichiamo il risultato di Camila a Toronto nel 2009:

    ITF, CANADA, November 16 2009, $50,000, HARD (I)

    Draw: 32M/32q/16d, Rank: 285 Seed/entry: /

    F H2H Kapros, Aniko (HUN) 212 W 4-6 6-4 6-0

    F sta per final (finale)
    h2h sta per head to head (il link alla pagina dei confronti diretti)
    Kapros, Aniko è il nome dell’avversaria
    (HUN) è la sua nazionalità (ungherese)
    212 è il ranking all’epoca della Kapros
    W sta per win (vittoria)
    4-6 6-4 6-0 è il punteggio della finale: primo set perso per 6-4, secondo vinto per 6-4 e terzo per 6-0

    Poi per carità, se accecati dall’odio vogliamo capovolgere la realtà e la storia, e dire che quell’ITF Camila l’ha perso, anziché vincerlo…

    (fra l’altro Dago ha ragione anche sull’unico confronto fra Camila e la Dokic, una vittoria di quest’ultima per 0-6 6-4 6-2 nelle qualificazioni a Firenze)

  91. by Alessandro

    Le polemiche le lascio agli altri, tanto con certa gente è inutile discutere poichè penseranno sempre di aver ragione e rimarranno sempre del loro parere. Spero solo di avere presto notizie sui piani dell’immediato futuro di Camila Giorgi…

  92. by Tafanus

    Dago: no, purtroppo non sbaglio, e devo quindi anche rovinare l’ironia nda quattro solti del vuvuzuleta Antonelo. 2009, Toronto, finale: Kapra bayye Giorgi 4-6 6-4 6-0. Se vuoi verificare, questo è il link:

    http://www.wtatennis.com/page/Player/Activity/0,,12781~13793,00.html

  93. by Tafanus

    Andrea, vedo che appartieni anche tu a quella categoria di persone che scrivono, ma non si danno la pena di leggere. Troppa fatica. Vedi, “tifavo” (anzi, no, “analizzavo positivamente”) la Giorgi quando qui il 90% dei frequentatori attuali non ne conosceva neanche lo spelling. Poi ho scritto ancora dei post entusiasttici sulla Giorgi, non più di due/tre mesi fa. Mi secca doverlo fare, ma ti do i link. Annotateli, poi il gestore li cancelli pure. Non ho bisogno di “traini”, per fortuna.

    “Trolleggiare”? Termine pesante, amico. Come definiresti l’idiozia di chi scrive un post con quattro faccine di scherno per un errore di battitura?

    E come giudicheresti un web-master che tiene la casa pulita a metà?

    Io non discuto della scemenza di certe opinioni. Sono, per l’appunto, opinioni. Però devono essere supportate dai fatti. Altrimenti non sono delle opinioni ma delle scemenze.

    Qui tutti dovrebbero tifare per la Giorgi, come nel Milan Fan Club? Niente di più sbagliato, amico. Fai un giretto sul sito del Sidney FC (così ci sprovincializziamo). Guarda cosa scrivono alcuni commentatoti di Del Piero, solo perchè non ha segnato otto goal alla prima partita in Australia.

    No, Andrea, i blog sono una cosa, i fan-club un’altra. E il termine troll ti sarei grato se volessi ritirarlo. Gestisco alcuni siti, di cui il maggiore è molto impegnativo. Ti assicuro che i troll sono un’altra cosa.

    Proprio in questo thread qualcuno – meno civile di te, ma altrettanto disinformato – mi ha dato del troll perchè ho scritto molti post. Ho scritto molti post perchè molti scrivono a me. Il 99% per insultare, l’1% con delle osservazioni intelligenti. Ora ho aggiunto un altro post. Spero che qualche idiota non venga fuori a chiamarmi “troll” perchè ho avuto la buoma educazione di risponderti”

    O non avrei dovuto?

  94. by antonelo

    “è meglio controllare molto bene, prima, le minchiate che si dicono”

    Soprattutto se si è accecati dall’odio:

    http://www.livetennis.it/post/35353/itf-toronto-trionfo-di-camila-giorgi-secondo-successo-in-carriera-per-la-giovane-azzurra/

  95. by Dago

    Tafanus, andando a memoria, mi sembra che Camila abbia vinto la finale di Toronto con la Kapros e dunque il 6-0 lo dovrebbe aver rifilato lei. Stesso discorso per il match vs la Dokic, dove diede la bicicletta nel primo set per poi perdere i successivi sets.

  96. by Tafanus

    Dunque, giemme 20:03 scrive:

    “…ragazzi… brutte notizie!!! leggo ora su un certo blog, che Camila avrebbe perso stamattina 3/6 6/2 6/0!!! ma come??? ha perso il record fin’ ora (sic) detenuto di neanche un set perso 60 in tutta la sua carriera….
    e nessuno mi informa???…

    La cosa è simpatica, perchè un tizio che si crede furbetto scrive addirittura un post per “smascherarmi”, perchè mi è scappato un 6/0 sbagliato… Sbagliato tanto in malafede che due millimetri sotto c’è la tabella esatta, tutto il commento della partita di mattina è stato fatto col punteggio esatto…

    Tant’è, una botta di infantilismo abbastanza vergognosa per uno che si avvicina ai cinquanta. Ma almeno di fosse accorto che avevo scritto “Garrogues” anzichè “Garrigues”! Avrebbe potuto mettere otto faccine anzichè quattro…

    Ma la cosa più comica accade quando parla del record mondiale della “bimba”, di “neanche un set perso 60 in tutta la sua carriera…”. (sic).

    Per una volta, il t.o. smentisce giemme: ” …GIEMME stavolta ti devo contraddire io […] Il singolo set 6-0 lo ha perso tre volte…”

    Ringrazio t.o., ma sbaglia anche lui, non solo giemme: devo dare a entrambi una ferale notizia: Camila in carriera ha perso un set 6-0 nè zero volte (come dice lo spulciatore incapace giemme), né tre volte, come dice lo “spulciatore poco diligente t.o. Camila pa perso 5 (cinque) volte in carriera un set 6-0. Niente di grave, ma solo per far capire a giemme che quando si postano quattro faccine di scherno per un errore di battitura, è meglio controllare molto bene, prima, le minchiate che si dicono. E poichè sono abituato a documentare…

    2007 – Limoges: Heitz b. Giorgi 2-6 6-0 6-4

    2008 – Biarritz: Buryachok b. Giorgi 6-2 6-0

    2008 – Phoenix: O’Brien b. Giorgi 6-0 6-3

    2009 – Toronto: Kapros b. Giorgi 4-6 6-4 6-0

    2010 – Darmstadt: Gojnea b. Giorgi 4-6 6-0 6-4

    Poi avrebbe perso un altro set 0-6 in una partita vinta contro la Dokic 0-6 6-4 6-2, ma di questa ti faccio grazia.

    Si giemme, potevi risparmiartela. Quando si butta la merda fra le pale del ventilatore, non si sa mai dove possa finire…

  97. by Andrea

    Mah… io davvero non capisco tutto questo azzuffarsi.
    Per Tafanus: questo e’ il sito di Camila Giorgi per gli appassionati di questa tennista… e’ del tutto normale che ci siano tifosi un po’ accecati dal loro trasporto per Camila. Il fatto che tu vieni qui a remare contro l’entusiasmo anche un po’ ottuso espresso da alcuni e’ totalmente sterile.
    Ai tempi della vittoria a Katowice ero veramente esaltato nei confronti di Camila… ora come ora mi metto dalla parte dei cauti non ottimisti (ma non tra i disfattisti). Ho sempre espresso la mia opinione anche di disappunto nei confronti di Camila eppure non sono stato bannato ne’ mi sono preso a male parole con nessuno. Si puo’ esprimere la propria opinione in maniera garbata… se, Tafanus, ti trovi nella situazione in cui molti ti danno contro (anche in modo poco bello a volte) e’ semplicemente perche’ hai trollato. Non e’ questione ne’ di statistiche ne’ di opinioni piu’ o meno pro-Camila.
    Ripeto: questo sito parte dal presupposto di tifare e incoraggiare Camila… poi c’e’ chi magari e’ un po’ piu’ razionale e analizza in maniera piu’ oggettiva i fatti… ma venir qui a dare dei “vuvuzeli” agli utenti e’ una cosa sterile e inutile (e si finisce automaticamente e giustamente per essere tacciati di “trollismo”).
    E’ come un interista che va sul forum del Milan a smontare gli entusiasmi dei tifosi… non ha alcun senso se non nella volonta’ di trollare.
    Alla fin fine, penso non abbia poi molto senso spingere troppo su quanto deludente possa essere Camila: e’ l’italiana migliore dopo le “fab-four”, tra le piu’ giovani tenniste italiane e’ l’unica top-100, ha sicuramente margini di miglioramento… certo la vorremmo tutti tra le prime 10 o 20, ma ad ogni modo di meglio non c’e’ (al momento)… quindi tanto vale sostenerla e vedere il bicchiere mezzo pieno. Al momento non c’e’ nessuna giovane tennista italiana sulla quale si possa dire: “ecco, Camila ha 1000 attenzioni e delude, guardate invece xyz che e’ riuscita a far di meglio anche con meno hype”… questa xyz non esiste. Forse la Burnett puo’ far bene… ma a contatto con il tennis che conta e’ stata letteralmente spazzata via (US Open) e se ci si mette a fare le statistiche con lei al confronto la Giorgi sembra la numero 1 del mondo.
    Non c’e’ nulla di male ad essere tifosi, non c’e’ nulla di male a dire le proprie opinioni, basta non “sbeffeggiare” e non porsi in modo sgarbato nei confronti degli altri perche’ a quel punto, soprattutto su un sito di tifosi, si viene inevitabilmente presi a male parole.
    C’est la vie.

  98. by cristian

    @Tafanus: questa volta voglio scriverti senza polemica, vedo che ogni volta rimarchi il fatto che la Giorgi abbia battuto una Pennetta infortunata a Wimbledon, per carità, Flavia non era al meglio, ma neanche un mese dopo, alle olimpiadi, la brindisina ha battuto Cirstea e l’erbivora Pironkova (su erba) prima di arrendersi alla Kvitova. Ha giocato Montreal, e prima di ritirarsi il punteggio era 4-1 in suo favore, da lì lo stop. Come vedi non era cosi facile e scontato battere Flavia, continuava a giocare tranquillamente , affermando che il polso non le faceva sempre male, il dolore andava e veniva, la Giorgi dopo aver superato le qualificazioni , battendo anche una Rogowska meglio piazzata di lei nel ranking, non ha battuto solo Flavia, ma anche una top 100 (Tatishvili) lasciandole la miseria di 3 games, e al turno dopo la Petrova ( veniva da un WTA su erba vinto) prima di arrendersi agli ottavi con la futura finalista, nonché colei che riuscì a strappare un set a Serenona. Quindi il risultato a Wimbledon non è dovuto solo alla dea bendata, sul campo la Giorgi ha vinto le sue partite, FINE. Ti piace rimarcare della Errani, del ritiro della bolognese, ma eviti di citare le qualificazioni passate battendo due top 100 meglio piazzate della nostra. Non eravamo proprio io e te in primis che dicevamo ” con i se e con i ma non si va da nessuna parte?” . La Schiavone ha vinto il Roland Garros, in semifinale la Dementieva si ritirò, quindi ogni volta che citiamo l’impresa di Francesca, dobbiamo menzionare anche il ritiro della russa? la Zheng ha vinto Auckland, dobbiamo citare sempre che la Pennetta si ritirò in finale? Al ranking questo non interessa, interessano i punti, i fatti sul campo. Tempo al tempo, se Camila non meriterà quella posizione in classifica, se tu dici, che merita di stare al 140, prima o poi scenderà, di cosa ti preoccupi ? guarda la Pervak, fece quarti a Wimbledon, per poi crollare l’anno dopo, tranquillo che poi i punti , il ranking porteranno il conto a tutti.
    Sulla questione allenatore, sono d’accordo con te, urge una nuova guida tecnica, per carità il padre è stato bravissimo, ma ora serve altro, anche se non lo ammetterai, questo aspetto l’ho sempre rimarcato, speriamo bene per il futuro, buona serata a tutti !

  99. by t.o.

    @GIEMME stavolta ti devo contraddire io. Camila non ha mai perso 6-0 6-0 in carriera. il singolo set 6-0 lo ha perso tre volte. Mai però negli ultimi due anni. come negli ultimi due anni non ha mai perso 6-1 6-1 : Per la precisione

  100. by Tafanus

    P.S.: Giemme, nel tuo “infantilismo senile”, ti sei dimenticato di dire che una riga sotto c’era il tabellino delle statistiche, col punteggio giusto. Niente di più profondo a cui attaccarsi? Metto il link, così ognuno può controllare il livello di stupidità della cosa. Però non preoccuparti. Queste cose le facevo anch’io. In terza elementare.

  101. by cristian

    @Giemme: sul sito della WTA, il punteggio è 36 62 62! credo che sia il più attendibile…;)

    ps: non ti prendo in giro dopo il 3-0 di domenica col Pescara 😛

  102. by Tafanus

    Giemme, vedo che ti attacchi anche agli errori di battitura, e lo fai anche male, perchè non hai notato il più grosso: “Garrogues”!

    Niente da dire sul merito del commento? sei conciato così male? Ora aspetto che tu faccia un’associazione con quell’altro… quello del “vecchio rincoglionito…”

    In due si insulta meglio!

  103. by GIEMME

    ragazzi…
    brutte notizie!!! 😥
    leggo ora su un certo blog, che Camila avrebbe perso stamattina 3/6 6/2 6/0!!! 😯
    ma come??? 😯
    ha perso il record fin’ ora detenuto di neanche un set perso 60 in tutta la sua carriera….
    e nessuno mi informa??? 😯

  104. by GIEMME

    t.o.:

    no, mi spiace ma non ho nessun video ( per ora).
    mi sono svegliato alle 5,30.
    sono stato incollato allo score, seguendolo punto dopo punto, finchè è terminato il match.
    ho buona abitudine nel durante, di prendere qualche appunto.
    è per questo che poi riesco a rielaborare il tutto ( spero ), in modo abbastanza esaustivo.
    non è escluso che nei prosimi giorni possa essere caricato qualcosa sul web. se qualcuno era li con una videocamera e avesse voglia di mettere su internet cio’ che ha filmato, sarebbe d’aiuto per capire meglio il tutto… a volte è accaduto. speriamo…

    @biglebowski:
    non amo il calcio, ma sono abruzzese…
    per questo ti chiedo gentilmente…
    col Pescara potresti evitare di vincere? 😆

    @Matteo:
    è of topic, ma serve per stemperare… 😉

  105. by Tafanus

    Tommaso, 18,56: Sto ancora aspettando un “grazie” per averle dato un’informazione che mi aveva chiesto, e che io le ho dato in due minuti. Dalle mie parti si chiama “buona educazione”

  106. by Tafanus

    Sulle statistihce: se dieci mi scrivono (incluso lei) io scrivo dieci post di risposta. Elementare, Mr. Watson

  107. by Tafanus

    Matteo Veronese: la sua interpretazione non mi meraviglia. Arbitro è uno che dirige la partita con imparzialità. Giocatore è uno con la maglietta di una dlle due squadre: quella di chi pensa, e quella di chi suona la vuvuzela. Lei – ma la capisco – suona la vuvuzela

  108. by t.o.

    @GIEMME hai qualche video? anche di pessima qualità?

  109. by t.o.

    Mi associo ai post precedenti…..preferisco parlare di doppi falli senza che nessuno pensi a due membri maschili 🙂

  110. by pangel

    camila adesso deve giocare qualche itf e vincerlo ovviamente per poter cercare di entrare nella top 70

  111. biglebowski by biglebowski

    @lukas

    chiedo scusa a te a tutti gli utenti per essermi fatto trascinare in una discussione sterile.
    non succederà più.

    forza camiiiiiiiiiiiiiiii

  112. biglebowski by biglebowski

    imo, incontinente verbale non è un insulto (vuol dire che vuoi esprimerti su qualsiasi cosa in modo eccessivo), presuntuoso nemmeno (vuol dire che ritieni di saperne più degli altri), attaccabrighe neanche (vuol dire che ti comporti in modo litigioso e provocatorio). basta leggerti per comprendere che è la verità dal momento che polemizzi con tutti i pochi utenti di questo sito compresi coloro che ci mettono gentilmente a disposizione lo spazio. dovresti rifletterci.
    stronzo si, ma giudicheranno i gestori del sito mi auguro, anche visionando i post pregressi che abbiamo scritto tu ed io.

    quanto al paragone dei 2 intervistati per valutare la percentuale di fumatori con 8 partite di tennis nell’arco di un mese per giudicare il livello di un tennista, siamo alle solite manipolazioni e il fatto che sottolinei di avere “annetti di docenze” costituisce un’aggravante.
    poveri i tuoi allievi!
    te la metto in un altro modo: se vinco contro il siena, il pescara, il chievo e il cagliari e perdo contro inter, napoli e juventus e fiorentina ottengo 12 punti e sono a metà classifica. posso migliorare o peggiorare in futuro, ma al momento quello è il mio livello.

    dal momento che non ci stimiamo reciprocamente eviterò di discutere con te in seguito, anche per non annoiare gli altri utenti e i gestori ai quali chiedo scusa per lo spazio usato

  113. by Tommaso

    Concordo con Lukas. Meglio ignorare, finché ci si riesce, chi viene qui solo a provocare e concentrarsi su Camila, le sue partite, le sue interviste. Impossibile comunque non notare come fino a un paio di giorni fa si scriveva SOLO ED ESCLUSIVAMENTE di Camila e da quando è ricomparso il Tafano siano ricomparsi i copia/incolla, le dispute su virgole e punti, i battibecchi… Per me, le discussioni con costui muoiono qui.

  114. by Lukas

    Ho trovato su internet una biografia di Tafanus http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)

    Vi invito a leggere la parte denominata “esempi di comportamento” e con particolare attenzione il penultimo paragrafo su come gli altri membri della comunità dovrebbero comportarsi e anche l’ultimo che è assai interessante.

    Questo oramai non è più il blog su Camila Giorgi è il blog di “Tafano e i suoi amici/nemici”, visto che siamo in tema di statistiche vi dico che più della metà dei post sono battibecchi tra utenti vari e il suddetto. Io me ne tiro fuori, non è che fossi molto attivo quindi non vi cambia nulla, ma comunque mi son scocciato, se imparate a ignorare il troller e a conviverci fatemi un fischio.

  115. Matteo Veronese by Matteo Veronese

    “Incontinente VERBALE” – come forse, sig. Tafanus, ha dimenticato di aggiungere alla sua citazione – è una metafora. Incontinente e basta sarebbe stato un insulto.

    Invece ritengo “stronzo incontinente” un insulto vero e proprio e per ciò provvedo a cancellare il suo ultimo post.

  116. by cristian

    io spero che Camila giochi qualche ricco ITF in Usa, giocare più match può solo che farle bene, dovesse arrivare anche in fondo a qualcuno, mica male! Forza Camila! la curva NORD è con te!

  117. by GIEMME

    vi riporto il match di stamane, per come l’ ho potuto seguire.
    aldila’ dei numeri finali, non è stato un match da buttare.
    a tratti ben giocato. è mancato solo lo spunto finale:

    inizio folgorante con Camila che strappa il servizio a zero.
    con un parziale di 8 a 2, si porta subito sul 2-0.
    poi rinviene Anabel, grazie ai primi 2 DF del set, che stavolta sono influenti e fanno perdere il 3° game a Camila.
    il resto del set scorre con una certa prevalenza di Gioco in favore della nostra beniamina,
    concludendosi 6-3, con 5 DF ed un ace.
    in realta’ 3 dei 5 DF non sono stati influenti. mentre se non fosse stato per i primi due, il set si sarebbe potuto concludere 6-1.
    altissima percentuale di punti realizzati sulla prima di servizio.
    direi un primo set, veramente strameritato.

    il secondo set, scivola senza particolari eventi degni di nota, fino al 6° game, con un solo DF da parte di Cami, in 2 turni di battuta,
    quando Anabel strappa il servizio alla nostra, portandosi sul 4-2 e ristabilendo un parziale equilibrio sul conteggio dei punti fin’ ora giocati…
    tiene il servizio senza difficolta’ e si porta sul 5-2.
    Cami dovra’ recuperare un break, per pareggiare il conto, ma non vi riuscira’…
    perchè nell’ 8° game, un bel fallo di piede, e 3 DF, gli costano il servizio e anche il set… 6-3 / 2-6!!
    un parziale di soli 16 punti conquistati su un totale di 44 giocati. un netto calo di rendimento, forse dovuto al modo molto facile in cui aveva conquistato il primo…

    terzo set: avvio regolare, fino al 3° gioco, in cui Camila strappa il servizio a zero all’ avversaria.
    peccato pero’ che nel turno successivo restituisce il favore andando cosi’ sul 2-2.
    con un parziale di 4giochi consecutivi. Anabel si porta sul 5-2.
    la situazione pare compromessa, non tanto dal punteggio, che vedrebbe un solo break da recuperare,
    quanto dal fatto che Camila pare abbia perso motivazione e concentrazione.
    arriva cosi’ la prima palla match, per fortuna annullata… una seconda anche annullata… e al 3° match point, termina la partita.

  118. by t.o.

    Siamo oltre il ridicolo. Un signore che dice che i miei post sono noiosi e li scansa come la peste riesce a citarmi decine di volte copincollando pezzi interi dei miei post. Diceva di non scrivere più su questo sito e non puoi “scrollare” tre interventi e lo trovi li che dice tutto e il contrario di tutto. Si mette anche a fare l’appello dei buoni e dei cattivi tra chi si alza alle sei e chi alle otto. Ha un sito da milioni di visite e sta tutto il giorno a leggere quello che noi diciamo. Dice che interviene solo se viene provocato e provoca tutti e tutto sentendosi un D’Artagnan che duella in contemporanea con 10 moschettieri del cardinale. Mette il muso come i bambini perchè dice che lo hanno chiamato vecchio rincoglionito e che se non gli chiedono scusa lui non scrive più. Visto che nessuno gli chiede scusa perchè nessuno lo ha mai chiamato vecchio rincoglionito e resosi conto che il fatto che tenga il muso non frega a nessuno ricomincia ad intervenire come se niente fosse e ricomincia da capo a polemizzare con tutto e tutti ……al di la dei guidizi e delle valutazioni tecniche….è troppo chiedere un po di coerenza?

  119. by GIEMME

    le critiche, quando sono supportate dai fatti, trovano una ragion d’ essere costruttive ed ampiamente condivisibili.
    il punto è che negli ultimi mesi, stiamo assistendo ad un vero tormentone, inerente i doppi falli di Camila.
    mi meravigliano quelle persone che si spacciano per esperti e ne prendono lo spunto senza avere il minimo buon senso di andare ad analizzare i fatti conseguentemente correlati.
    oggi il punto è che la nostra beniamina, non ha perso a causa dei DF, ma perchè è venuta a mancare in quello che rappresenta prevalentemente il suo punto migliore: il servizio.
    un servizio spesso in grado, per potenza, di mettere in difficolta’ l’ avversaria di turno.
    come ampiamente detto da qualcuno in precedenza, cui faccio i miei complimenti per la corretta analisi,
    il match oggi non è stato infuenzato nel risultato finale dai DF.
    un totale di 12, sono sempre tanti. ma se li distribuiamo in ben 13 turni di battuta, otteniamo un’ incidenza al servizio, di soli 0,92. un coefficiente ben al di sotto dello standard medio di Camila.
    se poi analizziamo in quali parti del match sono stati compiuti, scopriamo come gia’ detto da qualcuno, che oggi non sono stati determinati nel costruire il risultato finale.
    Camila è riuscita per tutto l’ arco del match, a dimostrare di essere in grado di strappare il break all’ avversaria. quindi se avesse tenuto una percentuale migliore al servizio, sicuramente il risultato sarebbe stato diverso.
    infatti, se guardiamo il punteggio finale, si scopre che potendo dimezzare i Df, comunque ininfluenti, avremmo un punteggio complessivo pari a circa 82 per parte. quindi un match, sicuramente abbastanza equilibrato. la chiave sta ne fatto che la Medina, non ha regalato nulla ed è riuscita grazie elle sue caratteristiche di gioco ed esperienza, ad alzare il proprio livello nei due set seguenti, mentre la nostra non è stata capace di fare altrettanto. questo lo si capisce chiaramente nelle percentuali caratteristiche dei singoli 3 set, che vanno analizzati SEPARATAMENTE.
    e questa è la giusta chiave di lettura. oggi vince l’ esperienza.

  120. gimusi by gimusi

    tra le prime 50 giocatrici nate dopo il 01/01/1991 (compreso)…rispetto al rapporto punti/tornei giocati…la nostra bimba è 14-esima…47-esima la Burnett…segnalo il significativo 2° posto della Burdette (la giocatrice studentessa) attualmente impegnata a Linz dove dopo essersi qualificata al 1T ha superato la Pervak…

    pos01 – pos02 – curr – name – points/tours
    1 – 1 – 32 – McHale, Christina – 69,1
    2 – 43 – 156 – Burdette, Mallory – 68,0
    3 – 3 – 36 – Stephens, Sloane – 67,5
    4 – 2 – 34 – Pavlyuchenkova, Anastasia – 59,6
    5 – 4 – 46 – Halep, Simona – 50,8
    6 – 9 – 64 – Martic, Petra – 48,1
    7 – 27 – 121 – Vekic, Donna – 46,7
    8 – 6 – 56 – Robson, Laura – 43,6
    9 – 8 – 60 – Bertens, Kiki – 40,6
    10 – 5 – 54 – Jovanovski, Bojana – 38,4
    11 – 7 – 59 – Babos, Timea – 35,0
    12 – 13 – 81 – Hercog, Polona – 34,0
    13 – 21 – 105 – Torro-Flor, Maria-Teresa – 33,4
    14 – 12 – 79 – Giorgi, Camila – 32,9
    15 – 14 – 90 – Davis, Lauren – 32,8
    16 – 11 – 77 – Arruabarrena-Vecino, Lara – 32,5
    17 – 10 – 71 – Watson, Heather – 32,3
    18 – 18 – 98 – Pervak, Ksenia – 30,1
    19 – 17 – 96 – Oudin, Melanie – 29,2
    20 – 33 – 139 – Svitolina, Elina – 28,9
    21 – 15 – 93 – Vandeweghe, Coco – 28,0
    22 – 26 – 116 – Beck, Annika – 27,6
    23 – 34 – 140 – Putintseva, Yulia – 27,2
    24 – 20 – 104 – Cepelova, Jana – 26,8
    25 – 22 – 107 – Pliskova, Kristyna – 25,7
    26 – 19 – 100 – Muguruza, Garbine – 25,3
    27 – 16 – 95 – Mladenovic, Kristina – 24,0
    28 – 30 – 131 – Pfizenmaier, Dinah – 22,1
    29 – 36 – 142 – Zheng, Saisai – 21,9
    30 – 23 – 109 – Pliskova, Karolina – 21,8
    31 – 41 – 153 – Konta, Johanna – 21,2
    32 – 35 – 141 – Ormaechea, Paula – 21,0
    33 – 32 – 134 – Chang, Kai-Chen – 20,8
    34 – 39 – 151 – Pegula, Jessica – 20,2
    35 – 24 – 111 – Larcher De Brito, Michelle – 20,2
    36 – 25 – 112 – Rogowska, Olivia – 19,7
    37 – 46 – 172 – Keys, Madison – 19,4
    38 – 29 – 128 – Koehler, Maria Joao – 19,3
    39 – 28 – 123 – Doi, Misaki – 19,1
    40 – 40 – 152 – Sirotkina, Marta – 18,5
    41 – 31 – 132 – Savinykh, Valeria – 18,5
    42 – 47 – 173 – Bouchard, Eugenie – 18,4
    43 – 38 – 147 – Zaniewska, Sandra – 18,2
    44 – 42 – 155 – Nara, Kurumi – 17,3
    45 – 49 – 176 – Krunic, Aleksandra – 17,3
    46 – 50 – 178 – Min, Grace – 15,7
    47 – 37 – 145 – Burnett, Nastassja – 15,6
    48 – 45 – 168 – Puig, Monica – 15,2
    49 – 48 – 175 – Scholl, Chi Chi – 13,5
    50 – 44 – 161 – Garcia, Caroline – 13,0

  121. biglebowski by biglebowski

    @tafanus
    dal momento che stiamo valutando l’attendibilità della posizione attuale, ritengo che gli ultimi 8 incontri giocati contro top 100 in tornei premier/mandatory/international siano un campione assolutamente attendibile. soprattutto se i dati raccolti risultano costanti.
    varrebbe per qualsiasi tennista: se perdo contro la 27/40/55 e vinco contro 71/78/83/93 significa che il mio livello è a cavallo tra la 60 e la 80: la media a un anno si riferisce a un periodo troppo lungo e il livello varia molto a questa età (10 mesi fa era 144 e probabilmente era un ranking corretto riferito a quel periodo). questo è quello che penso e che la logica suggerisce.
    non ti conosco, rispetto ogni parere e sono pronto al confronto, esprimo sempre quello che penso cercando di portare dei dati attendibili senza manipolazioni.
    la prima è unica volta che ho sentito di doverti rispondere non era perchè sostenevi una tesi con cui non era d’accordo, ma perchè negavi la realtà, non in una discussione ma nella compilazione di un tabellone di qualificazioni laddove i fatti ti hanno smentito clamorosamente senza che abbia letto un piccolo intervento in cui dicevi :”mi sono sbagliato”.
    ti eri “dimesso dal sito” e da ciò che leggo nessuno sentiva la tua mancanza. sei un incontinente verbale, presuntuoso e attaccabrighe.

  122. gimusi by gimusi

    propongo la classifica delle prima 50 giocatrici nate dopo il 01/01/1991 (compreso)…la nostra bimba è 12-esima…37-esima la Burnett…

    pos – curr – name – points – tours
    1 – 32 – McHale, Christina – 1451 – 21
    2 – 34 – Pavlyuchenkova, Anastasia – 1430 – 24
    3 – 36 – Stephens, Sloane – 1418 – 21
    4 – 46 – Halep, Simona – 1220 – 24
    5 – 54 – Jovanovski, Bojana – 1115 – 29
    6 – 56 – Robson, Laura – 1091 – 25
    7 – 59 – Babos, Timea – 1015 – 29
    8 – 60 – Bertens, Kiki – 1014 – 25
    9 – 64 – Martic, Petra – 962 – 20
    10 – 71 – Watson, Heather – 905 – 28
    11 – 77 – Arruabarrena-Vecino, Lara – 845 – 26
    12 – 79 – Giorgi, Camila – 822 – 25
    13 – 81 – Hercog, Polona – 816 – 24
    14 – 90 – Davis, Lauren – 722 – 22
    15 – 93 – Vandeweghe, Coco – 700 – 25
    16 – 95 – Mladenovic, Kristina – 695 – 29
    17 – 96 – Oudin, Melanie – 671 – 23
    18 – 98 – Pervak, Ksenia – 662 – 22
    19 – 100 – Muguruza, Garbine – 659 – 26
    20 – 104 – Cepelova, Jana – 644 – 24
    21 – 105 – Torro-Flor, Maria-Teresa – 634 – 19
    22 – 107 – Pliskova, Kristyna – 616 – 24
    23 – 109 – Pliskova, Karolina – 610 – 28
    24 – 111 – Larcher De Brito, Michelle – 605 – 30
    25 – 112 – Rogowska, Olivia – 590 – 30
    26 – 116 – Beck, Annika – 580 – 21
    27 – 121 – Vekic, Donna – 560 – 12
    28 – 123 – Doi, Misaki – 554 – 29
    29 – 128 – Koehler, Maria Joao – 520 – 27
    30 – 131 – Pfizenmaier, Dinah – 486 – 22
    31 – 132 – Savinykh, Valeria – 480 – 26
    32 – 134 – Chang, Kai-Chen – 478 – 23
    33 – 139 – Svitolina, Elina – 463 – 16
    34 – 140 – Putintseva, Yulia – 463 – 17
    35 – 141 – Ormaechea, Paula – 462 – 22
    36 – 142 – Zheng, Saisai – 459 – 21
    37 – 145 – Burnett, Nastassja – 438 – 28
    38 – 147 – Zaniewska, Sandra – 436 – 24
    39 – 151 – Pegula, Jessica – 425 – 21
    40 – 152 – Sirotkina, Marta – 425 – 23
    41 – 153 – Konta, Johanna – 424 – 20
    42 – 155 – Nara, Kurumi – 416 – 24
    43 – 156 – Burdette, Mallory – 408 – 6
    44 – 161 – Garcia, Caroline – 391 – 30
    45 – 168 – Puig, Monica – 380 – 25
    46 – 172 – Keys, Madison – 368 – 19
    47 – 173 – Bouchard, Eugenie – 368 – 20
    48 – 175 – Scholl, Chi Chi – 365 – 27
    49 – 176 – Krunic, Aleksandra – 364 – 21
    50 – 178 – Min, Grace – 362 – 23

  123. by antonelo

    “fuori dal rumore delle vuvuzelas alla Antonelo ”

    Le mie sono accurate analisi tecniche, altro che rumore di vuvuzelas. Ma mi rendo conto che agli occhi di chi capisce poco di tennis, possano risultare incomprensibili.

  124. by Tommaso

    Non condivido (ma non è una novità) il modo di fare e ragionare di Tafanus. Prima lancia strali contro chi dice “se Camila facesse meno doppi falli” “se Camila avesse convertito più palle break”, poi basa tutto un discorso sul ranking della Giorgi su “se non avesse vinto il primo turno a Wimbledon” e “se Sara non si fosse infortunata”.

    L’incoerenza fatta persona. Per non parlare del solito assunto vuvuzelas=rovina di Camila, come se i commenti su questo blog influenzassero il suo modo di giocare. Con tutto il rispetto, non penso che Camila in spogliatoio prima di entrare in campo pensi: “Allora, antonelo dice di tirarle tutte. Ma sì dai, continuo così…”

    P.S.: l’analisi finale dei risultati di Camila nei tornei post Wimbledon non tiene conto delle qualificazioni. E’ giusto, si considerano i main draw: peccato che anche le qualificazioni portino punti alla classifica, anche 30 alla volta…

  125. by Tafanus

    Theseus: ho fatto un bilancio a modo mio, fuori dal rumore delle vuvuzelas alla Antonelo (un eroe che non si arrende mai, neanche di fronte all’evidenza). Se hai voglia, dai un’occhiata. Grazie a te.

    http://iltafano.typepad.com/tennisdelleragazze/2012/10/il-dopo-wimbledon-di-camila-giorgi-chiude-come-era-cominciato-con-una-sconfitta-al-primo-turno.html

  126. by antonelo

    Vamooooooos Camila! Hai sfoderato un’altra sontuosa prestazione… ci hai regalato ancora grandi emozioni… è mancata solo la vittoria finale, ma questo è solo un dettaglio irrilevante. Andrà sicuramente meglio il prossimo incontro, qualunque esso sia, perché no puede llover todo el tiempo! Vamoooooooooos!

  127. theseus by theseus

    @ Andrea: si, Camila e’ una promessa del tennis italiano, ma non mi pare sia l’unica, come sottolinei tu. Abbinerei anche la Burnett, classe 92, che di anno in anno macina costantemente posizioni in classifica ed e’ ormai a ridosso delle prime 100.

    @ t.o.: certo ci sta che Camila perda con una top 40, pero’ ci sta anche che vinca, visto che la ragazza e’ in continua ascesa e ha potenzialita’ da futura top ten, quindi un po’ di delusione c’e’ quando perde queste partite. Il problema e’ sempre il solito, difficile vincere le partite facendo un numero di doppi falli a due cifre…

    @ tafanus: grazie per il prospetto punti/posizioni postato nel post precedente. Purtroppo essendo uscita subito non ce ne facciamo piu’ nulla…

    Mie considerazioni personali: indubbiamente, come tutti sappiamo, il grande scossone di classifica e’ stato dato dall’exploit di Wimbledon. Da li in poi a dire il vero non si e’ visto molto e credo che questo sia stato causato proprio dai due mesi di stop totale post-Wimbledon. Secondo me, proprio perche’ le cose erano andate bene a Wimbledon, occorreva sfruttare il momento magico e giocare tornei tutte le settimane (Palermo incluso, e che se ne dica), ma come al solito da papa’ Sergio e’ stata applicata la inspiegabile logica del “torniamo a casina e facciamo riposare la mia pulcina”…
    E’ da tre anni che segue l’avventura tennistica di Camila e in questi tre anni ho riscontrato sempre lo stesso problema: ogni qualvolta Camila si ferma per qualche mese (e lo fa spesso) fa una fatica boia a riprendere il ritmo e a vincere, quando invece e’ lanciata e gioca continuativamente in torneo le vittorie arrivano. Mi chiedo sempre piu’ se non sia il caso che la ragazza si affidi ad un allenatore professionista per gestire programmazione, preparazione e testa di questa indubbia promessa del tennis.

  128. by Tommaso

    Non verserò una lacrima…

  129. by Tafanus

    Tommaso, sei fatto “de coccio”. Rinuncio a rispondertio. Ora e in futuro. ADDIO

  130. by Tafanus

    Allora, fatti i conticini su tutto il 2012? ecco quello che viene a me:

    La classifica media delle giocatrici contro le quali Giorgi ha perso è 130

    La classifica media delle giocatrici contro le quali ha vinto è 214

    Qualcuno mi vorrebbe spiegare, senza aggettivi e superlativi, perchè oggi, come ha detto qualcuno “la Giorgi valela 60ma posizione, e addirittura la 50ma?

    Proviamo, per una volta, a formulare una risposta sensata, SUI FATTI, anzichè rifugiarci nelle battutine e negli insulti?

  131. by Tommaso

    “Rapporto vittorie/sconfitte: Tommaso, ti sfugge il fatto che metà dei punti della Giorgi derivano da Wimbledon (340 punti). Mettiamo che al primo turno avesse trovato una Pennetta in condizioni normali. Mettiamo che avesse perso al primo turno, come le capita quasi sempre. A questo punto non avrebbe preso 340 punti, ma 65. Non ne avrebbe 822, ma 447. Non sarebbe al 79° posto, ma al 144° posto.”

    Non mi sfugge affatto. Ma ti chiedo: e allora? Metà dei punti arriva da Wimbledon? Brava Camila a qualificarsi vincendo tre incontri e BRAVISSIMA ad arrivare fino agli ottavi. Cos’è, non dovremmo contarli? E perché?

    Sui “mettiamo…” “mettiamo…” “non avrebbe…” “non ne avrebbe…” “non sarebbe…” non vorrei rispondere ma lo faccio: mettiamo che avesse vinto Wimbledon, a che posto sarebbe in classifica? Ma il problema non si pone. E’ arrivata agli ottavi, ha preso quei punti, ha questa classifica. Punto. Coi se e coi ma…

  132. by Tafanus

    Andrea 10,56: l’obiettivo non era entrare nelle top 100, ma – parole di Sergio – nelle top 70 entro fine anno, e entro le top 40 prima di Wimbledon. Intanto la top 80 è minacciata da Hampton e Dellacqua. L’avanzamento in classifica è figlio di Wimbledon ma – a costo di far incazszare qualcuni lo ridico – degli 80 punti dovuti al ritiro della Errani. In quest’area del ranking, 80 punti valgono 11 posizioni.

    L’altro ieri un CT spiegava che Medina Garrigues era forte solo sul rosso, finchè non ho postato le statistiche che mostravano come ni punti della spagnola venissero esattamente metà dal rosso e metà da superfici veloci.

    Un altro CT ci spiegava che aveva dato perdente la Camila perchè pensava che giocasse con la Martinez Sanchez: Invece, adesso che so che è la Medina Garrigues, la do vincente. Al nostro CT sfuggivano i rapporti fra le due spagnole. La spahnola brava ka perso contro la Jie Zheng, la spagnola schiappa ha demolito Camila Giorgi. Complimenti ai nostri CT.

    “…A me un risultato del genere va bene. Ancora una volta Camila ha dimostrato che può giocare contro chiunque…”. Certo, certo, anch’io posso giocare contro chiunque. Bisogna vedere se ci vinco o ci perdo.

    “…Ma noi il colpevole l’abbiamo già trovato. E’ il doppio fallo.
    Poichè è l’unico errore che viene evidenziato sul livescore il colpevole è evidente…
    Basta saper leggere: il livescore dice anche altro. Dice che la Giorgi, contro un servizio mai stato irresistibile della Medina, ha sfoderato percentuali di risposta al servizio (sia alla prima che alla seconda) inaccettabili. Basta voler vedere. Il doppio fallo aiuta… Partire sempre da -15 nonm mi sembra un grande aiuto.

    “…Nel primo set ha fatto l’80% di punti sulla prima palla e il 35% sulla seconda. 80 + 35 fa 115…”

    CASPITA! Abbiamo finalmente trovato chi fa il 115% dei punti sul servizio! Su venti servizi, realizza 23 punti! Mi ricorda Berlusconi quando “aveva diminuito gli arrivi dei clandestini dall’Albania del 135%!

    E veniamo al brillante Tommaso:

    “…Errani: diciamo che ora di febbraio l’infortunio sarà superato e potrà giocare. Sara è anche, logicamente, doppista, quindi difficile che giochi 3 partite in 3 giorni nel caso ce ne fosse bisogno)…

    Errani – bastava leggere qualche sito di tennis – è GIA’ tornata. Lo ha detto ieri in conferenza stampa al Gazzetta Store di Milano. Ha detto che le cose vanno bene, che al master di Istanmbul ci sarà, e che ci sarà al 100%.

    Difficile che giochi un doppio e un singolo nello stesso giorno??? Andiamo, Tommaso! Due singolari e un doppio in due giorni sono la NORMA. Riguardati i tabellini della fedcup, o anche dei tornei WTA, e scoprirai qquante volte ha giocato due singoli e un doppio in due giorni!

    Pennetta Torna? tornerà a prendere la racchetta in mano fra 5 settimane. Se poi per febbraio avrà recuperatop anche il gioco, lo può dire solo il mago Otelma.

    “…Vinci: affidabile in singolare? Può essere, poi vale lo stesso discorso fatto per Sara. Impensabile che loro due possano giocare i due singolari, il doppio, eventuali altri singolari…”

    Chissà… sarà affidabile, in singolare, la n° 15 al mondo? Una che nelle ultime dettimane ha steso 24/0 prima la Jvanovic n° 12, e poi la emergente Jovanovski? Io non mi fiderei… E poi giocare anche il doppio! Dove attualmente la Vinci detiene il record mondiale insuperabile di 17 doppi di fed cup giocati, 17 vinti?

    E quando la Vinci, come in Spagna, ha fatto finale in singolare e vittoria in doppio, secondo te quante partite ha giocato, in media, al giorno, fra singolo e doppio? E mettere in moto il cervello prima di parlare, no?

    Rapporto vittorie/sconfitte: Tommaso, ti sfugge il fatto che metà dei punti della Giorgi derivano da Wimbledon (340 punti). Mettiamo che al primo turno avesse trovato una Pennetta in condizioni normali. Mettiamo che avesse perso al primo turno, come le capita quasi sempre. A questo punto non avrebbe preso 340 punti, ma 65. Non ne avrebbe 822, ma 447. Non sarebbe al 79° posto, ma al 144° posto. Se poi vogliamo esagerare, mettiamo che non avesse, diciamo così, “vinto” contro la Errani (80 punti). Oggi staremmo parlando di 367 punti, che attualmente valgono la 175ma posizione. Vedi com’è precario il mondo? Lo so, lo so… la storia non si fa coi se e coi ma, ma neanche prendendo per oro colata le vittorie contro una che sta per entrare in sala operatoria, e contro una che si ritira.

    Mi piacerebbe proprio sapere se a ruoli invertiti (la Errani che vince perchè la Giorgi si ritira per infortunio) saresti sempre dello stesso parere, a dire brava Errani che ha battuto la Giorgi. Ma si è infortunata! E chi se ne frega! In inglese si chiama “fair play”. Il contrario di quello del popolo delle vuvuzelas.

    Biglebowski, non condivido l’entusiasmo di Alessandro. Comodo fare le medie solo scegliendo un piccolo periodo. Prova a farle su tutto l’anno… So che non lo farai, quindi lo farò io.

  133. by Alessandro

    Concordo pienamente con il grande Lebowski. Ora speriamo che possa partecipare ad un paio di tornei negli Stati uniti per chiudere la stagione con qualche punto in più..

  134. biglebowski by biglebowski

    @tommaso
    sembra evidente che la classifica sia assolutamente veritiera.
    a conferma di ciò durante questa tournee asiatica le giocatrici contro le quali ha perso sono , nel ranking di questa settimana, 27 (paszek), 40 (medina), 55 (oprandi).
    quelle con cui ha vinto 71,78,83,93.
    questo dovrebbe ragionevolmente significare che la classifica attuale (79) di camila è corretta e non è “drogata” nè dall’exploit di wimbledon,e neppure, come ho letto, dalla vittoria su errani per ritiro.
    al momento questo è il suo livello.

  135. by Tommaso

    Una curiosità: spulciando la pagina di Camila sul sito Itf mi pare (se non ho sbagliato i conti, ma nel caso si tratta di una o due partite) che Camila abbia ad oggi lo stesso record di vittorie-sconfitte dello scorso anno, 36W-21L.

    In classifica, ha guadagnato 70 posizioni. Segno evidente, a mio avviso, che chi dice “Camila non migliora il suo gioco, siamo al punto di prima” ecc sbaglia: stesso numero di partite vinte e perse, 70 posizioni più su in classifica. Significa che le vittorie di Camila quest’anno sono state più “pesanti”.

    Per chi potrebbe dire: “dipende anche da cosa fanno quelle attorno a lei in classifica” preciso subito che, sempre a mio avviso, l’incidenza delle “altre” sulla classifica di una tennista a fine anno può essere di 4/5 posizioni (un paio si ritirano, un paio non giocano diverso tempo per infortunio). Ecco, ritengo difficile che in 70 siano passate dietro Camila continuando serialmente a perdere e che Camila non ci abbia messo del suo per arrivare lì dov’è…

  136. by Tommaso

    Sposto qui una parte di conversazione nata sul post precedente, prima che Tafanus iniziasse a storpiare le mie parole e a preoccuparsi di quanti erano svegli e commentavano alle 5.49 e 32 secondi…

    Ora mi pongo, anche alla luce di questo ritiro (della Schiavone a Osaka, sotto 4-6, 1-2 e servizio per l’avversaria), un paio di domande: a febbraio c’è la Fed Cup. Singolariste?

    Errani: diciamo che ora di febbraio l’infortunio sarà superato e potrà giocare. Sara è anche, logicamente, doppista, quindi difficile che giochi 3 partite in 3 giorni nel caso ce ne fosse bisogno)

    Pennetta: torna? e in che condizioni?

    Schiavone: aspettiamo di capire che tipo di infortunio è, ma in ogni caso la leonessa ha gli artigli sempre più spuntati e il ruggito non è più quello di una volta causa età e calo delle motivazioni. Col palmarès che ha, è legittimo, tutto. E senza ironia.

    Vinci: affidabile in singolare? Può essere, poi vale lo stesso discorso fatto per Sara. Impensabile che loro due possano giocare i due singolari, il doppio, eventuali altri singolari.

    E qui arriviamo, fatalmente, a Camila. Io una convocazione non la vedo così impossibile…

  137. by Stefano

    Già …

  138. by t.o.

    Camila ha perso in tre set. Il primo lo vince agile. nel secondo parte bene fino ad essere 2-1 e servizio in mano. Poi il buio. Terzo set stesso film. 2-1 e servizio in mano. poi di nuovo buio.
    Altro non c’è dato sapere se non i livescore.
    Se qualcuno ne sa di più parli ora o taccia per sempre.
    Possibilità:
    La Medina è molto più forte e quando ha deciso di accelerare non c’è stata più partita. Strano però: nessuna tanto più forte si diverte a perdere il primo set 6-3

    Le giocatrici sono allo stesso livello Camila favorita dal Veloce, la Medina che recupera con l’esperienza.
    Quest’ipotesi è realistica. Il match è aperto, si può perdere e si può vincere.

    Camila è più forte di Medina ma non riesce a dare continuità al gioco. Del resto fino al quarto gioco va sempre in vantaggio poi si perde.

    A me un risultato del genere va bene. Ancora una volta Camila ha dimostrato che può giocare contro chiunque. Oppure Medina è top 40 solo quando ci fa comodo?

    Camila è top 80. Che perda contro una top 40 ci sta. Ha 10 anni più di Camila e da buona terraiola ha colpi molto carichi che possono rimbalzare alto e rendono difficile a una come Camila di aumentare la forza d’impatto. Quello è magari il colpo che Camila deve trovare.

    E infatti perde più facile contro Medina, o Oprandi che contro Petrova o Pennetta.

    Ma noi il colpevole l’abbiamo già trovato. E’ il doppio fallo.
    Poichè è l’unico errore che viene evidenziato sul livescore il colpevole è evidente.
    Purtroppo se leggiamo i livescore leggiamo che nel primo set Camila ha fatto 5 doppi falli e ha vinto 6-3
    Nel secondo ne ha fatti ugualmente 5 e ha perso 6-2. nol terzo ne ha fatti solo 2 e ha perso lo stesso 6-2. Che strani doppi falli fa Camila. A volte ti fanno vincere e a volte ti fanno perdere.
    Nel primo set ha fatto l’80% di punti sulla prima palla e il 35% sulla seconda. 80 + 35 fa 115 ed ecco perchè Camila ha vinto i suoi servizi. Nel secondo ha fatto 33% sulla prima e 44% sulla seconda 33+44 fa 77 ed è per questo che ha perso il set. Non mi interessa quanti doppi falli fa. mi interessa che quando il servizio passa l’avversaria sia in difficoltà. Non fare doppi falli per poi essere vittima del “tiro a piccione” sulle risposte ai servizi sposta solo di un secondo e mezzo il punto perso….e aumenta i punti persi.

  139. Madoka by Madoka

    Peccato, perchè per me era una partita da vincere, anche se contro la numero 40.

    Purtroppo come esperienza e come lettura delle partite è secoli indietro e deve fare moltissima strada ancora, sperando che tragga giovamento da queste partita a livello WTA.

  140. by Stefano

    @ Gimusi:
    Ne deve cambiare di cose …
    Innanzitutto deve imparare come si sta in campo: non basta conoscere le regole del gioco e comportarsi educatamente, deve capire come si vincono le partite come quella di oggi.
    Se non matura nel giro del prossimo anno (max il prossimo ancora), ho paura che per tutta la sua carriera questo sito dovrà tenere la dicitura “Il primo sito sulla giovane grande PROMESSA del tennis italiano” … rimarrà sempre una promessa, e mai un certezza del nostro tennis.
    Speriamo che la pausa invernale porti consiglio … certo è che se continua così senza cambiare nulla, è difficile sperare che maturi.
    Serve uno shock! Un qualcosa che la faccia diventare più cattiva e cinica in campo.
    I suoi numerosi doppi falli io non li vedo come la causa delle sue sconfitte, ma come la conseguenza dell’incapacità di venire a capo di match che le sfuggono di mano senza che abbia capito nemmeno lei il perchè (non basta dire “tutto d’un tratto ho cominciato a sbagliare …”).
    Non dico che dovrebbe mettersi a giocare come faceva la Hingis … però certo prendere spunto … sì.

  141. biglebowski by biglebowski

    purtroppo non la si vede mai giocare e quindi bisogna basarsi sullo score dal quale si evince che nel I set ha fatto 5 doppi falli ma ha servito l’80% di prime e lo ha vinto, nel III solo 2 doppi falli ma il 47% di prime e lo ha perso. per non parlare dei punti in fase di risposta con statistiche inaccettabili.
    il secondo da dimenticare con un vantaggio di un set e di un break sprecato. in questo caso leggo di 4 df nello stesso game e, pur essendo un dato assurdo, non è poi così negativo nel contesto del risultato.
    mi sembra pertanto che il problema non siano stati i df, ma il fatto che un’avversaria intelligente ed esperta, man mano che il match procedeva, le abbia preso le misure e vinto agevolmente.
    si conclude con luci ed ombre la prima vera tournee della “nostra” bimba, un’esperienza importantissima ( mai aveva affrontato una serie di giocatrici così forti in un arco di tempo così limitato) con tanti spunti di riflessione da cui lei stessa e chi la gestisce devono trarre gli elementi per un inverno di lavoro e di crescita tecnico-tattica e psicofisica.

  142. by Andrea

    Boh… di questa stagione salvo sicuramente l’avanzamento in classifica. Se si guarda a quello non si puo’ che essere contenti (obiettivo top-100 centrato).
    Per il resto, con l’attenuante di essere da poco entrata nel circuito che conta e quindi tenendo conto della mancanza di esperienza, io rimango un po’ deluso: il gioco non e’ evoluto (o meglio ci sono sprazzi di evoluzione che improvvisamente si perdono), il servizio e’ sempre un disastro, mentalmente mi pare piuttosto fragile. In prospettiva, considerando che i colpi li ha e fanno male, sarebbe tutto migliorabile… il problema e’ come e in quanto tempo (io non ne ho idea).
    Il suo avanzamento in classifica quest’anno e’ stato piuttosto episodico e figlio, soprattutto, di un eccezionale exploit a Wimbledon.
    In bocca al lupo per il prossimo anno a quella che comunque rimane l’unica attuale concreta promessa del il tennis italiano.

  143. gimusi by gimusi

    sono troppi anche in considerazione delle basse percentuali di prime…oggi la bimba ha servito da schifo…è evidente…la cosa positiva è che è un aspetto che dipende esclusivamente da lei e quindi con l’allenamento e la volontà è una lacuna senz’altro eliminabile…e se vuole davvero progredire è essenziale farlo…

  144. by zerostress

    adesso vi dico una cosa sconvolgente: 0 doppi falli a 12 per me sono un pochino troppi 0-15 tutti i game, ma per fortuna non è una tendenza da parte della nostra beniamina…

  145. gimusi by gimusi

    ok il riposo…ma non più di 2 settimane poi sotto al lavoro duro per migliorare laddove spesso è mancata in tanti momenti decisivi…il servizio innanzitutto…il più evidente punto di forza e di debolezza della bimba…non è l’unico ovviamente ma allo stato attuale mi pare il più importante anche perché dipende solo da lei e servire bene dà sicurezza e ne leva all’avversaria…sono certo che oggi con percentuali “normali” avrebbe portato a casa il match senza problemi…pazienza l’importante è che ne prenda coscienza e si organizzi per migliorare (deve assolutamente cambiare qualcosa nella preparazione)…altrimenti per la prossima stagione (visti i traguardi posti) prevedo grandi delusioni purtroppo…

  146. by Buster

    Dispiace molto rivedere i DF di nuovo in doppia cifra, specialmente dopo le ultime partite dove sembrava invece aver trovato un servizio abbastanza stabile. A volte si ha quasi la sensazione che Camila non riesca ad imparare dalle partite precedenti, e che invece resetti tutto completamente all’ inizio di un nuovo match.
    Certo, non avere quasi mai la possibilità di vedere almeno in streaming le partite di certo non aiuta, ma anche seguire solo i livescore dà un senso di deja-vu.
    Speriamo che l’ eventuale riposo di fine stagione riesca a darle gli stimoli necessari per ricominciare al meglio il 2013.

  147. by cristian

    Tutta esperienza!!dai che con queste partite si cresce!!!

Leave a Reply