Grande vittoria di Camila nel primo turno delle qualificazioni a Tokyo (torneo Premier 5 da 2.168.400 dollari) contro Coco Vandeweghe 4-6, 7-6(6), 6-2 dopo oltre due ore e mezza di gioco e dopo aver annullato due match point nel tie-break del secondo set. Camila affronterà sabato (alle 6.30 del mattino), per l’accesso al tabellone principale, la ventisettenne kazaka Galina Voskoboeva, numero 68 del mondo che ha raggiunto il suo best ranking a maggio (42).

Nel primo set Camila sembra agilmente in controllo sul suo servizio, cedendo pochissimi punti. Nel nono gioco, sul 4-4, perde il servizio commettendo anche un doppio fallo e la Vandeweghe ne approfitta portandosi a casa il set. Le statistiche sanno di beffa: Camila vince due punti più dell’avversaria e conquista l’80% dei punti con la prima di servizio, ma perde il set.

Nel secondo set Camila annulla una pericolosa palla break nel terzo game, mantenendo ottime percentuali di prime palle in campo (74% all’ottavo game, 82% di punti con la prima di servizio). Il nono gioco rischia di essere ancora fatale per Camila, che commette un doppio fallo ed è costretta a giocare 3 seconde, ma stavolta la tennista italiana si salva. Non ci riesce nel game di servizio successivo, quando recupera da 0-30 ma cede la battuta ai vantaggi. Camila non si lascia abbattere e riesce a recuperare e a portare il secondo set al tie-break: qui conquista il minibreak sul 4-2, ma dopo il cambio campo lo cede con un doppio fallo e subisce a sua volta il minibreak per il 4-5. La Vandeweghe conquista due match point: Camila ne annulla uno sul servizio dell’americana e uno con il proprio. Dal secondo cambio campo Camila conquista i due punti che portano il match al terzo set e chiude il secondo con il 57% di prime in campo e l’80% di punti conquistati.

In apertura di terzo set Camila conquista subito il break da 40-15, ma nel quarto un doppio fallo porta alla Vandeweghe una palla del controbreak, che l’americana concretizza. Nel game successivo è la Vandeweghe a recuperare da 15-40, ma una volta ai vantaggi Camila conquista un nuovo break. Il sesto game è quello più lungo e combattuto del match: Camila recupera da 15-40 e, ai vantaggi, annulla altre tre palle break, si conquista 4 palle game e alla fine si porta sul 4-2. La Vandeweghe molla il colpo: perde ancora il servizio a 15 e poco dopo Camila chiude il match con un game perfetto.

Camila Giorgi overcome Coco Vandeweghe after a 2h31′ fight in the 1st round of the qualification draw at the Pan Pacific Open in Tokyo. The 20-year-old italian player on saturday will play against Galina Voskoboeva.

About the author

Matteo Veronese

Matteo è di Milano, classe 1986, giornalista pubblicista. “Sportivoro”, segue professionalmente Camila dal 2011. Primo incontro dal vivo a Cuneo: sconfitta in 2 set dalla Lucic, non il migliore degli esordi per potersi considerare un portafortuna. Ha avuto modo di rifarsi col tempo… E-mail: matteo.veronese@camilagiorgi.it Twitter: @veronesem

  • US Open, Camila esce al primo turno, sconfitta in due set da Magdalena Rybarikova
    US Open, Camila esce al primo turno, sconfitta in due set da Magdalena Rybarikova
  • Cincinnati, Camila cede solamente al terzo set alla numero 1 del mondo
    Cincinnati, Camila cede solamente al terzo set alla numero 1 del mondo
  • Cincinnati, che vittoria di Camila! Battuta anche Gavrilova
    Cincinnati, che vittoria di Camila! Battuta anche Gavrilova
  • Cincinnati, vittoria in due set per Cami. Al secondo turno c’è Gavrilova
    Cincinnati, vittoria in due set per Cami. Al secondo turno c’è Gavrilova

80 Comments. Leave your Comment right now:

  1. by Tafanus

    Antonelo, dovresti cambiare pusher. Ho solo detto (ed è nelle tabelle) che la Voskoboeva ha servito il 33% di prime palle. Se capissi qualcosa di tennis sapresti che è un dato OSCENO.

    Aggiungo che la Cami sotto il 50% di prime non è un dato esaltante.

    Vado avanti ricordandoti che ho premesso di non aver visto la partita, e di non sapere quindi se sia merito della Giorgi che ha giocato una partita immensa, o della Voskoboeva che ha giocato una partita inguardabile.

    Comcludo facendoti osservare (ammesso che tu sia in grado di osservare alcunchè) che persino il nuovo post del blog di Camila scrive “percentuali non esaltanti da entrambe le parti, e non solo quel cattivone del tafanus.

    Tu continua pure a scrivere cose intelligenti come Vamossssssssssssss Camila, vamos a ganar el primer titulo WTA!, ma per piacere non mettere in bocca a me idiozie che non ho detto, tipo se Camila vince può essere solo per demerito dell’avversaria, mai per merito suo. I numeri dicono che è scarsa, e i numeri non mentono mai.

    Vedi, io in questi casi chiedo che mi venga fatto un copia&incolla di dove avrei scritto una simile idiozia. In genere il copia&incolla non arriva, perchè non può arrivare. La figura di cacca invece arriva puntuale…

  2. by antonelo

    E certo, se Camila vince può essere solo per demerito dell’avversaria, mai per merito suo. I numeri dicono che è scarsa, e i numeri non mentono mai.
    Vamossssssssssssss Camila, vamos a ganar el primer titulo WTA!

  3. by Tafanus

    Elemento positivo: il passaggio delle qualificazioni vale 30 punti.

  4. by antonelo

    Vamos Giemme, ti auguro un buon fine settimana!

  5. by Tafanus

    Cristian, la Camila è in fase ON, ma ti sei accorto, per caso, che la Voskoboeva sia nel primo che nel secondo set ha servito il 33% di prime palle?

    Non per sminuire la sua prestazione, ma non pensi che la Voskoboeva abbia dato un aiutino, servendo in campo la metà del “minimo sindacale” di prime?

    Io la partita non l’ho vista, quindi non sono in grado di dire se si sia trattato di una grande partita di Camila, o di un totale black-out della Voskoboeva. Magari tu hai degli elementi che io non ho.

  6. by GIEMME

    finita in tempo.
    sto per partire e torno domani sera.

    se in montagna mi pernde il cell. puo’ darsi che scrivero’ qualcosa …

    un caro saluto a voi tutti.

  7. gimusi by gimusi

    ecco anche ‘sto game perso a zero sul 53…sarei stato curioso di vederlo…sembra che in certe fasi non se la giochi al massimo della concetrazione…spero sia solo il canto del cigno della galina

  8. by cristian

    Camila oggi è sicuramente in fase ON

  9. by antonelo

    Vamos Camila che l’abbiamo fatta razzolare fin troppo… è il momento di chiudere la pratica!

  10. gimusi by gimusi

    @Giemme…sì appunto come dicevo…in match più equilibrati passaggi a vuoto del genere essere letali…anche ieri ha rischiato in game simili persi nei momenti decisivi…il fatto che arrivino spesso in momenti topici mi fa propendere per una debolezza di testa (il cosiddetto braccino)…speriamo sia solo un problema di ambientamento ai nuovi livelli wta e che passi in fretta

  11. gimusi by gimusi

    nel 2 set il servizio di Cami è sceso sulle percentuali della Galina la quale è rimasta invece esattamente nel trend del primo…chiamasi calo di concetrazione o no?…non va bene…ci vuole più cinismo e cattiveria…dopo un 60 nel primo l’obbiettivo è un altro 60 pure nel secondo

  12. by GIEMME

    vedi Gimusi:
    altri due DF in un game e perde di nuovo la battuta.
    giusto come dici, oggi se li puo’ anche permettere… FORSE!!!
    MA IN ALTRI MATCH??
    grandissima, per carita’.
    ma tira meno forte la seconda!!!
    diamine!!!:twisted:

  13. by Tafanus

    Antonelo, se alludsi a me, sbagli indirizzo. Guardati cosa ho scritto ieri alle 12,44…

    “…La prossima partita contro la Voskoboeva (che in teoria dovrebbe essere più difficile: la kazaka è 19 posti più avanti della Coco), dovrebbe invece, secondo me, essere più facile. Quest’anno la Coco ha battutto 10 top 100, la Voskoboeva ne ha battute 7, e ha perso diverse partite che avrebbe dovuto vincere….”

    …ahi… ahi… le figure di m…. sono sempre in agguato…

  14. by GIEMME

    @antonelo:

    sbagliato!!
    i DF sono stati 3.
    due in tutto nel primo set e tre nel primo turno di battuta.
    adesso ha fatto il sesto.

  15. gimusi by gimusi

    sono quei passaggi a vuoto che Cami deve assolutamente cancellare dal suo repertorio…oggi sembra che se li possa permettere…ma in match più equilibrati possono essere letali…ma oggi vabbé se continua così la perdoniamo!!!

  16. by antonelo

    ha commesso due doppi falli di fila concedendo il break, ma solo perché da gran signora qual è non voleva umiliare l’avversaria con il doppio 6-0

  17. gimusi by gimusi

    perché tre doppi falli in un game sul 60 10…perché?!?!

  18. by GIEMME

    sbaglio o Camila ha fatto di nuovo 3 o 4 DF in un game???
    pazzesco!!!

  19. by cristian

    forza!

  20. by GIEMME

    @Antonelo:
    se ritieni che qui ci sia qualcuno che trova SCARSA la bimba,
    FAI I NOMI!!! 😈
    diversamente evita, che è meglio!!! 😆

  21. gimusi by gimusi

    beh Galina non è certamente quella dell’anno scorso…però Cami oggi sembra molto molto in palla…ottima conferma fino ad ora…godiamocela…il main draw è a un passo

  22. by GIEMME

    intanto a Seoul, c’ è una semi molto interessante, tra Kaia e la Lep.
    so che non ve ne frega una mazza…
    ma è molto combattuta.
    io tengo per Kaia!!

  23. by antonelo

    Ma no gimusi, come i grandi esperti che frequentano questo sito ci spiegheranno numeri alla mano, sicuramente la Galina avrà subito un infortunio alla zampa nel match precedente, altrimenti non si spiega come abbia fatto una giocatrice scarsa quale Camila a rifilarle un rotondo 6-0 nel primo set. Vamos!

  24. by Tafanus

    Fatele l’antidoping! 🙂

  25. by GIEMME

    e sono 5!!!

    taf:
    non credo ci siano dirette streaming…

    quindi come vedi, 18 punti di differenza in 3 set sono un’ ottimo risultato…

    so bene che non sempre vince chi conquista piu’ punti, come anche
    non sempre vince chi fa piu’ game…
    in fondo questa cosa, da la speranza fino alla fine, anche quando sei sotto di molto….

  26. gimusi by gimusi

    oggi la bimba pare estremamente volitiva!!!

  27. by antonelo

    Vamos Camila, che chi ben comincia…

  28. gimusi by gimusi

    galina in fase di spennamento!!!

  29. by Tafanus

    Buongiorno a tutti – Giemme 22:22 – Corretto il tuo discorso, ma c’è da fare anche un’altra considerazione: che il tennis è uno sport nel quale puoi fare la maggiorabza dei punti e perdere la partita. Ad esempio pupi fare come la Shvedova von la Errani (24/0). Se poi però perdi gli altri due set al tie nreak facendo corsa pari, alla fine chi avrà stravinto il conteggio complessivo dei punti, potrebbe perdere la partita, poniamo, con un totale di 72 a 52 in suo favore. E’ un caso di scuola, ma possibilissimo-.

    P.S.: qualcuno ha un link per lo streaming funzionante?

  30. by GIEMME

    meno male che è finalmente iniziata!
    verso le 10 parto per andare in montagna e rischiavo di non poterla seguire…
    buon inizio per la Bimba. spero sia di buon auspicio…

  31. by GIEMME

    @big lebowsky:

    la percentuale sulla 1ma di servizio è comunque troppo bassa.
    cosi’ come troppo bassa è la percentuale di punti vinti sulla seconda…

    non guardiamo solo ai numeri di oggi, che è una partita vinta.
    andiamo anche a vedere quando ha perso. esmpio:
    contro la Lep, ha avuto:
    1ma solo 47%
    punti sulla seconda solo 38%.
    ti sembrano tanto soddisfacenti??? a me, NO!!!

    se vogliamo un buon paragone…
    Raonic, la seconda la tira MOLTO meno forte della prima…

  32. gimusi by gimusi

    ancora niente brodo?!?!?…vabbè mi faccio un caffè introcque

  33. by Shuntino

    @GIEMME : complimenti hai anticipato il mio commento riguardo la differenza punti in due o tre set!!!
    Mi hai risparmiato tutti quei conti 🙂

  34. big lebowsky by big lebowsky

    se diamo per accettabile la media di 1 doppio fallo in ciascun set, oggi camila ne ha fatti 9 di troppo.
    credo che ci si possa arrivare giocando una seconda più controllata.
    ragionevolmente mettendo in campo le 9 seconde che hanno causato i doppi falli in eccesso più controllate, avrebbe fatto 3/4 punti e ne avrebbe comunque persi 5/6 ai quali vanno aggiunti tutti i punti che avrebbe perso e che invece ha vinto nel corso del match servendo una seconda più rischiosa.
    forse i rischi che corre sono più calcolati di quanto sembra e il suo staff ha valutato queste opzioni.

    POI SE FA MENO DOPPI FALLI SIAMO TUTTI CONTENTI

  35. by t.o.

    POI SE FA MENO DOPPI FALLI SIAMO TUTTI CONTENTI 🙂

  36. by t.o.

    GIEMME questi discorsi hanno soprattutto un valore teorico visto che sono considerazioni fatte su numeri senza aver visto la partita. Non c’è un solo modo di essere un campione, non c’è un solo modo di vincere una partita. Alberto Tomba sarebbe potuto diventare campione in molti sport. La potenza esplosiva che aveva nelle gambe gli avrebbero permesso solo per esempio di essere un campione inarrivabile anche nel ciclismo su pista. Camila non ha il fisico ideale per essere una numero uno in questo tennis moderno. La sua fortuna è che il padre da padre più che da allenatore non le ha chiesto già a 10 anni di limitare i doppi falli.
    Pensi che non li facesse già allora. O di piazzare la palla giusto con la forza di fare il punto. Gli ha permesso di divertirsi a schiantare le sue avversarie anche quando non ci sarebbe stato bisogno. Quante partite avrà perso per aver voluto stravincere?. E’ stato giusto? e stato sbagliato? non lo so. So solo che oggi Camila ha quel gioco. Se tentasse di cambiarlo per fare meglio non reggerebbe nelle 400. Si può solo aiutarla a fare meglio il suo gioco. Camila non ha i colpi di Sara, ne tantomeno quelli di Roberta. Camila non riesce a recuperare la posizione contro una giocatrice di un certo livello che ha preso il controllo dello scambio. Camila gioca tutto d’anticipo. Il controllo dello scambio è sempre il suo, o per il servizio o per la risposta al servizio che tenta sempre di chiudere anche sulle 1° palle. Davvero, riguarda il primo set con la Rad a Wimbledon e dimmi chi è la numero 3 e chi la 154 o giù di lì. Guarda chi è costretta a fare il tergicristallo. Chi ha vinto? E che me ne frega. io sto seguendo la “creazione di una campionessa” se fosse già la n°1 migrerei sul sito di un’altro giovane talento in evoluzione. Oggi è più importante che perda bene giocando male che vinca male giocando bene. Wilander diceva non sono Borg 2 preferisco essere Wilander 1. L’incoscienza di tirare tutti i colpi è la fortuna di Camila. Se le passa quell’incoscienza si stabilizza al n°140 e ci rimane fino a 40 anni. Come Valentino Rossi. Da quando è caduto non ha più guidato al limite. E se non guidi al limite non arrivi in vetta. Io mi occupo di “Progetti estremi” .E’ un settore del marketing che può essere sintetizzato con una frase che molti attribuiscono a Einstein:
    Il calabrone non ha ali sufficientemente grandi per permettergli di sollevare da terra il suo peso. Ma lui non lo sa…e vola.
    Per il suo bene cerchiamo di non toglierle quell’incoscienza che sola, FORSE, le permetterà di raggiungere i suoi obiettivi

  37. by GIEMME

    @Tafanus:
    quando si vince in 3 set, significa che uno lo hai perso…
    la differenza punti nel set perso quindi, sara’ mediamente NEGATIVA,
    andando ad intaccare la differenza finale.
    faccio DUE esempi a priori, considerando gli stessi punti vinti/persi,
    come di solito accade in media, se non ci sono stati risultati molto diversi:
    1° set vinto = + 9 punti.
    2° set vinto = + 9 punti.
    media 9 punti a set.

    1° set vinto = + 9 punti.
    2° set perso = – 9 punti.
    3° set vinto = + 9 punti.
    media 3 punti a set.

    da questo punto di vista, puramente aritmetico, vincere in 3 set, porta di solito meno punti di differenza a fine match.
    nel primo caso 18. nel secondo 9.
    giusto? 😉

  38. by GIEMME

    @t.o.
    certo il tuo discorso ha una logica.
    ma non lo condivido fino in fondo, perchè va considerato anche l’ aspetto del momento in cui commetti il DF.
    come gia’ detto, contro la Lep, i due DF gli sono costati il TB,
    perchè ha trasformato un possibile 3-5 (recuperabile), in un 1-7!!
    anche oggi, ha rischiato di perdere set e match, per quella seconda tirata come non avrebbe dovuto nel TB…
    a mio avviso, se gli lasci fare queste cose, inconsciamente le fara’ anche nei momenti topici del match e questo non va bene.
    per il resto, tentare una seconda potente, quando sei 40-15, nulla vieta…

    p.s.
    ci tengo a sottolineare che non sono mai “polemico” nei tuoi confronti, perchè condivido la maggior parte di cio’ che riporti.
    il mio è solo un punto di vista, qualche volta diverso in parte dal tuo…

  39. hector by hector

    Si può essere semplicemente contenti per la vittoria di Camila, senza perdersi in analisi di un match che probabilmente nessuno ha visto? Of course! E speriamo che tra qualche ora la Voskovoeba stramazzi al suolo sotto le bordate di Camila, alla quale ricordo di essere bianco, alto, magro, spiritoso e soprattutto senza tatuaggi….se poi volesse fare qualche smorzata, qualche back di rovescio e zero doppi falli ci farebbe tutti felici!

  40. Madoka by Madoka

    io scrivo : “cosa c’è scritto nel tabellone attuale ?”

    Tafanus scrive : “Se invece – come sembra – non hai una mazza da fare, e tanto tempo da perdere, e chiedi a me un tabellone che è online (anche se ampiamente superato dall’uscita della Johansson datata almeno due giorni fa) io ti mando cortesemente a… cercartelo, e guardartelo online. Sempre che tu non voglia assumermi come tuo segretario.”

    Non hai ancora risposto alla mia domanda. Anzi, credo che tu non l’abbia proprio capita. Non ti ho chiesto il link del tabellone attuale. Io voglio solo che tu risponda alla mia domanda, nma non quella a che tu pensi che io ti abbia fatto, ma ha quella che ti ho effettivamente, che adesso ti rifaccio per la terza volta : questo è il tabellone attuale, definitivo : http://www.toray-ppo.co.jp/tournament/pdf/2012qualify_s_draw.pdf Che cosa dice il tabellone attuale ?

    Mi puoi dire che cosa c’è scritto sul tabellone attuale, che ti ho appena postato ?

    Ti aiuto come iniziare la risposta : “nel tabellone attuale sotto la scritta Alternates c’è scritto…”

    Non voglio sapere niente altro.

    Voglio sapere nel tabellone attuale cosa c’è scritto sotto la voce Alternates.

  41. by GIEMME

    comunque, in attesa del prossimo match, provo a stilare un bilancio delle ultime 9 partite disputate da Cami, dandone una spiegazione ed un giudizio sintetici.
    premetto che, non vado piu’ indietro nel tempo, perchè andrei a suo favore includendo anche le 6 vittorie di W.
    cosi’ non si puo’ dire che sia un giudizio volutamente a suo favore!!

    Agnieszka Radwanska Camila Giorgi 6-2, 6-3
    il risultato finale è decisamente poco veritiero, rispetto ai singoli punti. 63 contro 50.
    considerando il diverso spessore tecnico delle due, giudizio NEUTRO.

    Noppawan Lertcheewakarn Camila Giorgi 6-4, 6-1
    qui non ci sono attenuanti possibili. giudizio NEGATIVO.

    Irina Falconi Camila Giorgi 6-2, 2-6, 6-4
    match molto lottato con punti complessivi quasi pari. ma una marea di doppi falli (14 df per portare a casa 1 solo ace).
    lo ha perso la Cami, prima ancora di vincerlo meritatamente Irina. giudizio NEGATIVO.

    Camila Giorgi Francesca Schiavone 6-1, 6-3
    partita strameritata da Cami, che pur vince facile contro una Francy in fase calante,
    ma non certo dal valore paragonabile ad una top 100. quindi giudizio POSITIVO.

    Sloane Stephens Camila Giorgi 6-2, 6-1
    ancora troppo evidente la differenza tra le due.
    4 doppi falli per set ed un risultato decisamente troppo pesante. giudizio NEGATIVO.

    Alexa Glatch Camila Giorgi 6-2, 7-5
    per chi lo avesse dimenticato, Camila era malata e giocava con la febbre.
    e cio’ nonostante è riuscita a far bene nel secondo set. quindi giudizio POSITIVO.

    Tsvetana Pironkova Camila Giorgi 6-3, 6-4
    troppa la differenza in fatto di maturita’ tecnica.
    tuttavia Cami dimostra nel secondo set, di saper tenere testa anche a lei.
    quindi giudizio NEUTRO.

    Varvara Lepchenko Camila Giorgi 6-2, 7-61
    non fosse per il primo set, perso davvero in modo troppo netto,
    per il secondo il giudizio peteva anche essere positivo.
    anche in questo caso, ha dimostrato di saper tenere testa,
    ad una avversaria davvero molto quotata. giudizio NEUTRO.

    Camila Giorgi Coco Vandeweghe 4-6, 7-66, 6-2
    inutile aggiungere altro a quanto gia’ detto. giudizio POSITIVO.

    abbiamo quindi 3 negativi, 3 neutri e 3 positivi.

    tutto sommato, a mio avviso, neanche tanto male.
    ovviamente considerando l’ attenuante della partita comunque giocata con la febbre…
    il mio giudizio, trova in parte anche riscontro nella classifica.
    infatti dal dopo W ad oggi, camila perde solo 2 posizioni (dalla 89ma alla 91ma).
    non fosse stata per la febbre contro Alexa, sicuramente qualcosina in piu’ oggi l’ avrebbe….

  42. by t.o.

    Qualcuno dica al Ragioniere di cambiare la calcolatrice

  43. by t.o.

    GIEMME, Fermo restando che si possono contestare i fatti, ma con le opinioni è buona regola essere tolleranti. Fammi spiegare il mio ragionamento. Nel volley, l’unico sport che per regole punteggio e svolgimento di gioco si può minimamente accostare al tennis IL SERVIZIO E’ UN COLPO DI DIFESA. La differenza tra sport singolare e di squadra è per questo mio ragionamento totalmente ininfluente.
    Nel volley il Break è quando una squadra fa punto sul proprio servizio. Il servizio forzato in salto, non serve a fare punto (se viene è chiaramente meglio) serve solo a non permettere al ricevitore di mandare “palla perfetta” all’alzatore. Con “palla perfetta” qualunque alzatore di serie A2 riuscirebbe a mandare fuori tempo anche il muro della nazionale Italiana. Mandare fuori tempo il muro significa mettere in condizione gli schiacciatori della squadra in attacco (perciò chi riceve) di chiudere il punto (spesso senza muro o con muro in ritardo) al 90%. Servire piano per non rischiare la battuta fuori o a rete è soltanto rimandare di tre tocchi il punto perso. Tanto vale rischiarlo anche solo con la speranza, non di fare Ace, che pure qualche volta capita, ma anche solo di fare ricevere “sporco” il ricevitore avversario.
    Se Camila chiude i suoi servizi a 0 o a 15 (e questo lo ha fatto anche con la Rad a Wimbledon, è perchè sia di prima che di seconda non permette mai alle avversarie di impostare il gioco. E non parlo solo delle Serena, Maria e poche altre che ti chiuderebbero subito il punto con la risposta. Parlo anche di altre 50 60 atlete che avrebbero tutto il tempo di impostare i propri incroci, accorciando o dando profondità ai colpi a proprio piacimento. Se Sara ha una percentuale di punti altissima quando lo scambio va oltre gli 8 10 colpi, Camila ha il record opposto. Se non riesce a tenere il suo anticipo deve solo aspettare che l’avversaria sbagli. e a questo livello gli errori non forzati sono merce rara. Per questo sono convinto che 12 doppi falli sono più sopportabili di percentuali di punti su risposta di 2° palla del 50%. . Oggi Coco, che non è l’ultima arrivata sulle risposte al servizio si è fermata a 33%. A questo aggiungi che Camila ANCHE grazie a questo servizio sia di prima che di seconda, vince i suoi servizi spesso a 15 o addirittura a 0. Se poi facesse meno doppi falli (ma più che meno direi non ne facesse 2 nello stesso gioco) saremmo tutti più felici. MA SENZA MAI DIMINUIRE NE IL PESO NE LA VELOCITA’.
    Non ti chiedo di darmi ragione, ti chiedo solo di dirmi se il mio discorso ha una logica.

  44. by il_pignolo

    quella che hai postato tu (come scansione) è la seconda versione che io ho indicato. Ne esistono tre. PUNTO. uscite nell’ordine che ho detto. se sostieni che sono quattro fammele pure vedere. io le mie tre le ho tutte, compresa quella da te presentata. Poi tu pensa quello che ti pare, che tanto qua hanno capito tutti tranne te com’è la situazione e siamo tutti concordi nelle nostre versioni… quindi…

  45. by paolotdg

    Tafanus comunque il discorso sullo stile di gioco è molto relativo: a prescindere dai grandi risultati ottenuti dalla Errani con la sua prima a 90 miglia orarie e i suoi diritti carichi, ciò non lo rende uno stile di gioco preferibile a quello di Camila.
    Per le qualità atletiche che ha la nostra italiana e per la potenza di cui dispone è giusto cercare di monopolizzare il gioco…lo fa la Kvitova che si muove nettamente peggio non vedo perchè non dovrebbe farlo Camila!
    Il problema sta nella testa: è fondamentale notare che fino al 4-4 Camila aveva vinto TUTTI i punti sul servizio, tranne uno con doppio fallo, e spesso era stata 0-30 o 15-30 sul servizio Vandeweghe. Se poi è stata brekkata sul 4-4 ed ha perso i restanti punti nei games in cui era 0-30 o 15-30 c’è veramente da pensare che sia stata lei a crollare nel rendimento da un momento all’altro…anche perchè succedono spesso e volentieri questi black-out nel gioco di Camila.
    Quindi più che sul gioco, che secondo me va già bene così, lavorerei sulla testa e sulla tenuta mentale nei momenti che contano: quando sarà migliorata sotto questo aspetto…match del genere li vincerà 6-2 6-2!
    Oggi invece si può ritenere fortunata (oltre che brava) ad aver rimontato questo match: è stata coraggiosa ad annullare 2 mp, ma la Coco sul 6-4 6*-5 15-15 ha commesso due doppi falli di fila concedendo le prime due palle break del match a Camila…non capitano tutti i giorni regali del genere!!

    Ad ogni modo…il match con la Vosko di domani lo vedo difficile ma non impossibile…forza Camila!!

  46. by Tafanus

    Giemme, quasi totalmemnte d’accordo con te, salvo che sulla seguente frase, che trovo priva di senso:

    “…18 punti di differenza, sono gia’ tanti quando si vince in soli 2 set. in 3 set invece, sono una enormita’…”

    Penso esattamente il contrario. 18 punti su due set sono 9 punti di differenza a set; su Tre set, sono 6 punti a set. L’emormità è concereder p punti in un set. Meno enorme concederne sei.

    Parere peresonale, of course…

  47. by Tafanus

    Madoka, come ho cercato con buone maniere di farti capire: io non faccio l’archivista né per te, né per Il_Pignolo (che mi “ordinava” addirittura di andare a ripescare, fra le centinaia di commenti dei giorni scorsi, un commento di qualcuno che blaterava di entry-lists fatte sulle classifiche di sei settimane prima. Vedi, avrei un blog da curare, oltre che occuparmi dei doppi falli della Giorgi.

    Quindi adesso sarò più esplicito: se mi chiedi un tabellone vecchio, dato che sono certo che tu non lo abbia, ti aiuto (come ho fatto): prendo la mia copia, la scannerizzo, la carico seull’archivio del mio blog, e ti mando il link:

    Se invece – come sembra – non hai una mazza da fare, e tanto tempo da perdere, e chiedi a me un tabellone che è online (anche se ampiamente superato dall’uscita della Johansson datata almeno due giorni fa) io ti mando cortesemente a… cercartelo, e guardartelo online. Sempre che tu non voglia assumermi come tuo segretario.

    E’ più chiaro, adesso, il concetto?

    E giacchè ci sei, spiega al tuo amico pignolo che esiste una quarta versione, quella che mo mandsato a te, che poi era la prima, con il riquadro cerchiato in rosso… Vedete di passarvi le cose, almeno…

    http://iltafano.typepad.com/sport/arn-johansson.jpg

  48. by Super Mac

    Ciao. Si può prevedere in quale spot potrebbe trovarsi? Spero che la nostra Camila non si trovi di nuovo contro una sorellona come Schiavone & C oppure con un’avversario impossibile

  49. by GIEMME

    intanto domani Camila dovrebbe giocare sul campo 1,
    non prima dell’ 1,30 PM locale (6,30 da noi?)…
    ci sara’ streaming???

  50. by GIEMME

    @T.O:
    il tuo discorso fila liscio, se parliamo di “prima”.
    ma va a catafascio, quando si parla di “seconda”.
    non è vero che troppi DF non fanno la differenza.
    oggi Cami per un DF nel TB, ha quasi regalato la partita alla Coco.
    nel precedente match contro la Lep, i due DF nel TB, gli sono costati di sicuro set e match!!
    senza quei due DP contro la Lep, il TB si sarebbe portato sul 3-5.
    ben recuperabile, anche se di non facile esito, contro un 1-6 diventato 1-7 per l’ ultimo DF…
    basta servire forte la prima e limitare la seconda.
    poi, ovvio, come dici tu, va valutato anche il momento.
    ma questa cosa, DEVE entrare nella testolina di Camila.
    se gli si continua a permettere la seconda cosi’ violenta,
    le piu’ forti di lei, che si ritrova dall’ altra parte delle rete,
    ne sapranno approfittare, cosi’ come ha fatto la Lep…:wink:

  51. Madoka by Madoka

    io scrivo : “cosa c’è scritto nel tabellone attuale ?”

    Tafanus risponde : “Madoka, dipende…. perchè vedi, ne sono usciti altri tre:”

    Non hai risposto alla mia domanda, che ti ripeto : cosa c’è scritto nel tabellone attuale ?

  52. by il_pignolo

    veramente gli organizzatori di tokyo hanno fatto quello che fanno tutti quando ci sono le defezioni. ossia aggiornare i draw mano a mano. esistono solo 3 versioni: 1) quella senza nessuna scritta nella casella alternates e la johansson in tabellone: 2) quella con la scritta “revised” e la scritta Arn-Johansson (che significa “Arn sostituisce Johansson”); 3) quella con la scritta “revision2” e con l’inserimento delle altre tre alternates (Sema e Savinykh).
    trovami tu un’altra versione… e io i pdf li ho presi tutti dalla pagina in giapponese del sito di Tokyo (la prima che aggiornano, dato che la WTA è spesso MOLTO in ritardo).
    Tutti hanno capito perfettamente la sequenza tranne te… vedi un po’…
    tra l’altro te l’avevo già scritto, ma sembra che tu abbia voluto svicolare il mio commento di prima…

  53. by Tafanus

    Madoka, dipende…. perchè vedi, ne sono usciti altri tre: iquello che ti ho mandato: un secomndo dove era sparito persino il riquadro col le “alternates” sostituito da un riquadro vuoto targato “lucky loosers”; poi ne è uscito uno di nuovo col riquadro “alternate”, ma vuoto; infine, ne è uscito un altro con quattro nomi, fra qui quello della Arn e della Johannson (che si era già ritirata dal giorno prima); poi ne è uscito un altro (Revised 2) con sei nomi.Non ti sembra che abbiamo fatto già abbastanza confusione? O meglio, che la abbiano fatta gli organizzatori di Tokio?

    Come la stanno facendo adesso col main-draw, appena uscito e già “revised”?

    Fai una bella cosa… la prossima volta dimmi tu quando possiamo iniziare a discutere su un documento definitivo. Visto che da tre ngiorni si sapeva che la Robson non avrebbe giocato, me continuava a campeggiare nel tabellone.

  54. by Tafanus

    Già… chissà come avrò fatto quell’idiota della Errani ad arrivare al n° 7 al mondo e n° 1 in doppio senza mai servire sopra le 100 miglia, servendo spesso sotto le 90, mettendo dentro il 75% di prime, facendo un sacco di punti con una “secondimna” molto carica…

    Bisogna che glielo spieghiamo, a Sara, che è meglio mettere dentro palle a 100 all’ora (quando entrano, cioè poche volte… Se poi riuscisse anche a fare 12 doppi falli, riuscirebbe in un amen a raggiungere il ranking della Giorgi.

    Specie se fa il saltello di 30 cm….

  55. by t.o.

    Madoka, pignolo, io sono ancora in attesa della spiegazione di alcuni numerini che mi avevano….fatto perdere il “mio stile brithis”…comunque in attesa di domani continuo il mio discorso.
    Stavolta ho letto i commenti precedenti, perciò senza polemizzare con nessuno prendo un tema che sembra caro a molti.
    Tutti dicono che bisogna fare i punti quando servono. Giusto. Questo è segno di maturità agonistica.
    Ma allora si possono fare anche gli errori quando i punti non servono. Visto che il doppio fallo si può fare solo quando si serve, e se io vinco in genere i miei giochi a 0 o a 15 o al massimo a 30, forse un doppio fallo me lo posso anche permettere. E’ chiaro che se non faccio doppi falli è meglio. Ma se per non fare doppi falli devo portare la velocità della mia palla sotto le 80 miglia l’ora rischio di non fare doppi falli e perdere tutti i miei servizi sulle risposte delle avversarie. La Bimba che aveva davanti la nostra Bimba oggi è quasi 20 centimetri più alta di Camila. Così come sono più alte quasi tutte le top 100 o 50 o 20 o 10 che incontrerà.
    Camila per tirare la palla a 102 miglia di media (questa è la media di tutte le prime palle contro la Rad a Wimbledon. Lì c’è il contamiglia visibile. le ho contate tutte. la più veloce è stata servita a 114 miglia) Per tirare la prima dicevo sopra le 100 miglia e la seconda ad una media di 90 deve servire in salto con almeno 20/30 centimetri di elevazione. Non è facile NON sbagliare ogni tanto. Qualcuno si è domandato come avrebbe vinto senza quei 12 doppi falli. Io rispondo tale e quale a quanto ha vinto. Avrebbe solo vinto a 0 ciò che ha vinto a 15 vinto a 15 ciò che ha vinto a 30 e vinto a 30 ciò che ha vinto ai vantaggi.
    Del resto ha subito in tutto 4 break di cui due senza doppi falli. Se sbagliare meno significa servire più piano….meglio sbagliare un po’. E non prendere sul muso degli incrociati di risposta che quelli si farebbero perdere servizi su servizi. …..segue …tanto…. dadandadan dadandadan….domani è un’altro giorno….

  56. Madoka by Madoka

    Tafanus : cosa c’è scritto nel tabellone attuale ?

  57. by GIEMME

    come mio solito fare, cerco di dare una lettura del match, andando anche a guardare chi c’ era dall’ altra parte della rete.
    premetto che non ho ancora letto i vostri post, per mancanza di tempo, essendo rientrato solo ora, ma lo faro’ sicuramente piu’ tardi…

    Camila ha strameritato di vincere questa partita, ma come al solito è genio e sregolatezza.

    parlo prima della “sregolatezza”, cosi’ mi tolgo subito il dente dolente:

    sta imparando a tirarle entro il rettangolo di gioco, molto di piu’ di quanto non facesse solo 6 mesi fa.
    ma il suo vero tallone d’ Achille, rimane ancora il servizio!.
    questa ennesima partita, conferma che il suo modo di battere, NON PAGA!!!
    tirare in modo cosi’ violento, sia la prima che la seconda, porta ai risultati che vediamo.
    12 doppi falli in 3 set, accompagnati da soli 4 ace.
    la differenza per questo suo modo di battere è quindi di -8! spendere dodici, per guadagnare 4!!!
    se servisse con meno violenza, magari non farebbe ace, ma sicuramente ridurrebbe drasticamente il nr di DF,
    a vantaggio del punteggio in via di acquisizione.

    prima di passare al “genio”, vorrei soffermarmi un attimo sulla Coco:
    le sue migliori prestazioni dell’ anno, si concentrano tutte a Stanford.
    qui ha confezionato degli ottimi scalpi, ai danni di tenniste anche ben quotate.
    ma per il resto, non c’è stato gran che da sottolineare.
    e infatti è stato quel torneo, che le ha permesso il grande balzo fino alla 69 posizione, per poi retrocedere lentamente.
    io direi, che nella generalita’ del confronto, Camila è decisamente un gradino al di sopra di lei.
    e tutto sommato, le migliori occasioni del match, sono solo frutto della “sregolatezza” di Cami, piu’ che del suo talento.
    infatti, il primo set, si chiude in sostanziale equilibrio a livello di punti conquistati.
    la differenza la fa Camila cedendo la battuta se non sbaglio, con 1 DF e 1 errore non forzato.
    un po’ come dargli un vantaggio di 0-30.
    il tb , vede la Coco portarsi ad un doppio MP.
    ma in realta’, è un doppio MP regalato da Cami, attraverso l’ ennesimo doppio fallo!!
    è questa la chiave del match!! senza quel DF, sarebbero andate normalmente sul 5-5.
    Cami per il suo vizietto, ha rischiato di fare un bel regalo all’ avversaria.
    altro che meriti della Coco!!!
    quindi, sicuramente una Wan, molto al di sotto delle sue possibilita’ e molto al di sotto delle aspettative!!

    il Genio di Cami dove sta?
    innanzi tutto nel fatto di aver salvato il match, nel momento topico…
    cosa che non le era riuscita contro la Lep, per via della maggior esperienza dell’ altra, che ha fatto cio’ che ha voluto (1-11 finale)…
    ma poi, la differenza di punti singoli, che la dicono lunga, aldila’ dei singoli set inanellati per vincere il match.
    questo non è un dato cosi’ marcato, di solito quando si vince in 3 set.
    ed è questo a mio avviso l’ elemento che piu’ deve dare metito della bella prestazione di Camila.
    18 punti di differenza, sono gia’ tanti quando si vince in soli 2 set.
    in 3 set invece, sono una enormita’…

    quindi stavolta senza ma e senza se, Camila ha vinto strameritatamente.
    lo ha fatto contro un’ avversaria che si è fatta sottomettere suo malgrado, nonostante i timori della vigilia…
    e sopratutto ha interrotto la striscia negativa di sconfitte!!!

    ma ora siamo gia’ a domani… un nuovo capitolo, una nuova pagina da scrivere… 😉

  58. by Tafanus

    Madoka: anzi no… se il webmaster me lo consente, ti invio la scansione, che potrai trovare a questo link… Mi diverte così tanto, far fare delle figure di m….

    http://iltafano.typepad.com/sport/arn-johansson.jpg

  59. by il_pignolo

    @ Tafanus: ma guardando le altre righe nel riquadro delle alternatives, non ti si accende la lampadina per capire come va letto quello specchietto?!
    “Arn sostituisce Johannson perché ancora impegnata a Guangzhou”
    così come “Sema sostuisce Robson perché ancora impegnata a Guangzhou” e via dicendo…
    Non serve il quoziente intellettivo della Bartoli per capirlo, no?

    e poi… sempre parole tue… le alternates non erano Johansson e Arn soltanto? non ci dovevano essere dei bye? guarda caso la vicenda alla fine è andata a finire ESATTAMENTE come pronosticato da me e Madoka… eh già, guarda caso… forse mi viene il sospetto che su regolamenti e meccanismi del circuito (non parlo di competenze tecniche sul tennis giocato, per il quale mi sono trovato quasi sempre d’accordo con i tuoi post) sappiamo qualcosina in più…

  60. by Tafanus

    Dago 14:30: non avrebbe perso? Ti accorgi che parli sempre al condizionale? Non avrebbe perso se non avesse fatto i doppi falli. Però li ha fatti, e, con l’indicativo, ha perso.

    Zerostress; anch’io ero un ammiratore di Vilas, che aveva un top-spin che oggi non ha nessuno. Certo guardare oggi quelle partite… Ma allora quando andava bene si giocava con le Maxima o con le Slazenger di legno. Oggi è totalmente un altro gioco. Oggi quando c’è uno scambio che dura 16/20 colpi te lo scrivono sul banner… Fra Barazzutti e Higueras i rallies di 70 colpi erano quasi la norma. Guerra di nervi…

    Madoka: sia la Arn che la Johansson erano delle alternate. E se ci vuoi scommettere qualcosa, anche se adesso hanno aggiornato il tabellone, io ho la stampa delle versioni precedenti. Se mi mandi l’indirizzo di posta elettronica, ti mando una scansione. Se il webmaster me lo consente, invece, ti linko la scansione sul sito. Così chiudiamo questa idiotissima diatriba.

  61. by cristian

    Brava Camila, una vittoria serviva come il pane, specialmente rimontando e vincendo al terzo set, spero che questo match le dia fiducia, forza!

  62. by il_pignolo

    Madoka, tutto tace e sempre tacerà ormai su questa questione… avevo già chiesto io delucidazioni alle 2 tra i commenti della precedente news…

  63. Madoka by Madoka

    oh, ma adesso che il tabellone delle qualificazioni è stato aggiornato, la Arn ( Alternate) ha sostituito la Johansonn, oppure sia la Arn che la Johanson erano Alternates ?

  64. by il_pignolo

    @antonelo: acc… riportano senza, hai ragione tu! 😉

  65. by il_pignolo

    @antonelo: si scrive カミーラ con l’allungamento! 😀

  66. by antonelo

    Vamos Camila! Stavolta niente battuta, niente “tiriamo il collo alla Galina” o “spenniamo la Galina”, semplicemente comincia a prendere la Voskoboeva a pallate fin dal riscaldamento e non smettere finché non siete sotto la doccia negli spogliatoi. ヴァモス カミラ!

  67. by zerostress

    mi spiego meglio..certo che se guardiamo i filmati oggi la palla,sembra, e a volte andava ai 2Km all’ora, ma al tempo quando eri lì a vedere, ti assicuro che tirava delle randellate…

  68. by zerostress

    tafanus..mi fai morire
    sono sempre d’accordo anche se.. non mi toccate Vilas. io lo vedevo dal vivo in molte occasioni… eccome se entusiasmava il suo gioco

  69. by Tafanus

    Il_Pignolo: si, lho visto solo adesso. Come finalmente è uscito il r4evised delle qualificazioni, dal quale, dopo 48 ore che era certo, è filalmente sparita la Robson… Grazie, comunque.

  70. by Tafanus

    Si, è vero. Non appassiona il gioco di Barazzutti, né quello di Sara Errani, come non appassionava quello di Higueras, di Vilas, della Tauziat… Vuoi mettere com’è bello “tirarle tutte”, ed essere condannate ancora al purgatorio delle qualificazioni?!

    Che noia, invece, entrare magari nelle top 10, guadagnare miliardi in premi e sponsorizzazioni, giocare qualche master, diventare n° uno al mondo in doppio, vincere 15 doppi di fed cup senza mai perderne uno, e magari vincere 4 tornei WTA in un anno, e fare i quart, le semifinali e la finale in tre slams nello stesso anno…

    Si, dev’essere di una noia mortale.

    Vuoi mattere la bellezza e il divertimento di vincere una partita con la Schiavone e una con la Coco in quasi quattro mesi?

    Speriamo di continuare a divertirci! Cami, tirale tutte, che così ci scappa da ridere…

  71. by il_pignolo

    tafanus, c’è il tabellone aggiornato… Petrova spostata a tds al posto di Makiri… Garcia contro qualificata (che a questo punto diventano nove, le classiche 8+1LL).

  72. by Tafanus

    Tommaso, la Caroline Garcia non è affatto accoppiata con una qualificata da definire, ma è già stabilito che giocherà contro Nadia Petrova.

    La Wozniacki, per quanto non in forma, la devo ancora veder perdere contro una top 40.

    Idem per la Ivanovic, se si esclude la “finta 135” Velus Williams.

    Sul “bene” Cornet non ho le tue certezze, visto che ha iniziato l’anno al n° 89, è ha guadagnato una quarantina di posizioni. Inoltre, nel corso dell’anno, ha già battuto Brianti, Keothawong, Hsieh, Suarez Navarro, Govortsova, Peer, Medina Garrigues, Parmentier, Pervak, Paszek e Benesova.

    Stesso discorso per la Oprandi. La devi battere. Quest’anno ha già battuto diverse giocatrici classificate meglio della Giorgi: Yakimova, Schiavone, Govortsova, Begu, Rus due volte, Petkovic…

    Infine la Lisicki: vero che coi malanni va e viene, ma se non gioca è un conto, se gioca… quest’anno ha battuto 12 giocatrici classificate meglio della Giorgi, e a Wimbledon ha buttato fuori la Sharapova.

    Per concludere, e anche per scaramanzia, i tennisti non fanno mai valutazioni su turni che ancora devono raggiungere. Magari nrinviamo il discorso a domani, dopo che avrà battuto la Voskoboeva.

  73. by Dago

    Tafanus,visto che sono la regola, in moltissimi altri matches non avrebbe perso o non si sarebbe complicata la vita.Non è un’ipotesi, ma bensì un dato di fatto.Considerati i DF, partire praticamente in ogni game al proprio servizio sotto sempre di uno o due punti complica, e non di poco, la vincita del gioco ed il successo finale.
    E’ un gap che,ahimè, è stato troppo condizionante finora e lo sarà,purtroppo, anche in futuro.

  74. by t.o.

    Qualcuno giorni fa ci ha ricordato che un grande allenatore diceva: “Butta sempre la palla di là, qualche volta non torna” é una frase che ha una sua logica. Barazzutti faceva cos’ e ci è diventato numero 7 al mondo.
    Non mi sono mai appassionato dei giocatori come Barazzutti.
    Mi piace di più dire: “Fai più punti del tuo avversario, qualche volta puoi anche perdere il set”
    Questo è un gioco che mi piace e chi lo gioca mi appassiona.
    Non è il gioco tipico Italiano. Il gioco tipico Italiano è sempre stato quello di adattarsi agli altri, sfruttarne i difetti, sperare che ogni tanto la ” palla non torna ” . Giocando cosi’ abbiamo vinto anche delle Coppe Davis e delle Fed Cup. Ma nessun nostro giocatore, ne maschio ne femmina è mai entrato nei primi 3.
    I primi 3 (in genere) sono giocatori che giocano il loro gioco, fanno più punti degli altri e lasciano che siano gli altri a preoccuparsi di chi stà giocando contro di loro. Qualche volta non vincono. Qualche volta.
    Camila oggi ha fatto la sua solita partita. Non che avesse di fronte un fenomeno, Ma aveva comunque di fronte una giocatrice che ha frenato Serena sul 7-5 6-3 non più tardi di tre mesi fa. Una ragazza giovane di 21 anni alta un metro e ottantacinque che fa sempre più Ace che doppi falli, che mette sempre di la almeno il 50% di prime palle (oggi 48%) e che (in genere) spara bordate pesanti forte dei suoi giovani 70 chili.
    Camila ha salvato due Match point, e lì a cominciato un’altra partita. Migliore della prima? No. I numeri dicono di no. Nel primo set ha fatto 3 doppi falli e un Ace, nel 3° set ha fatto 0 Ace e 4 Doppi falli.
    Nella 1° set ha servito il 56% di prime palle, nel 3° solo il 51%. Nel 1° set ha vinto 30 punti su 58, nel 3° 35 su 60. Non c’è molta differenza eppure il Primo lo ha perso 6-4 e il terzo lo ha vinto 6-2. Il 2°? 47 su 88. Non avesse vinto gli ultimi 3 punti (perdendo al secondo match point) avrebbe fatto 44 punti su 85 giocati. W/L 51.7% il 1° set 51.7% il 2° set. Curioso vero. Perciò noi sulla base di un punto, il secondo match point annullato passiamo dalla più cupa disperazione (per fortuna scampata) alla più ampia soddisfazione. Quando pubblicherò questo post finirà in coda a decine di commenti che non ho letto perchè stavo scrivendo. perciò tutto ciò che dico non è ne una risposta a l’uno ne una polemica con altri. E’ solo il prosieguo del mio discorso di sempre. Camila vince e perde sempre contro se Stessa. Non è vero che non fa i punti quando serve fare il punto. Ha annullato 7 Break point su 11 più due Match Point. Non sono anche quelli punti che bisogna fare? Ha chiuso 4 Break point su 7 . Ha chiuso il Match point del 2° set al 1° e quello del 3° al 2°.Può migliorare? certo che può migliorare. Deve e può!. Ma prego tutti di un po’ di pazienza. Più sulle vittorie che sulle sconfitte. t.o.

  75. by Tafanus

    Dago, senza i doppi falli avrebbe… Della serie “se mio zio avesse le ruote”. Perchè vedi, purtroppo i doppi falli a dozzine nella carriera di Giorgi non sono un’ecceziome. Sono, ahimé, la regola. Quindi è assolutamente inutile fare ipotesi del primo tipo.

  76. by Dago

    Considerati tutti quei doppi falli, avrebbe potuto vincere in scioltezza invece di ridursi a salvare addirittura due match points.Di sicuro il match vs la Voskoboeva non sarà facile anche perchè la fiducia latita ancora.Vediamo cosa combinerà.

  77. by Tommaso

    Andiamo con ordine:

    La Voskobaeva quest’anno è partita bene facendo terzo turno agli AO battendo Wickmayer e Prinkova. Sulla terra ha fatto schifo, e ok. A Wimbledon ha perso, ma solo al terzo e 8-6, con la Wickmayer. Agli US Open ha battuto Arantxa Rus ma ha poi perso con la Hlavackova. Dopo ha giocato a Tashkent superando due turni con giocatrici dalla classifica molto inferiore ma poi è capitolata contro la Begu (pure sotto di lei in classifica). Oggi/ieri ha battuto la Lucic solamente al terzo set, in un match alquanto combattuto.

    Se dall’altra parte domani trovasse una Camila in versione “giornata così così”, neanche in “giornatona sì in cui chi di dovere intercede e resta tutto dentro, a un cm dalle linee”, non dovrebbe avere speranze.

    Ipotizzando una vittoria di Camila, ho dato uno sguardo al tabellone principale. Gli slots riservati alle Q sono accoppiati con:

    Kanepi (male)
    Wozniacki (mmmale, anche se…)
    Caroline Garcia (WC, Octagon, bene)
    Ivanovic (male)
    Radwanska U (mmm)
    Cornet (bene)
    Paszek (male)
    Oprandi (bene)
    Lisicki (male)

    Tre WC assegnate: 2 a giocatrici giapponesi, 1 ad un’atleta Octagon numero 180 del mondo (165 nella RACE).

  78. by Tommaso

    Io di Federer a Wimbledon, al primo turno, ricordo la vittoria in 5 set con Falla, ma il colombiano non ebbe match point pur andando a servire per il match nel quarto set.

    Tornando a Camila: così come la si “attacca” quando non concretizza sei SET point, così oggi penso sia giusto esaltarne la tenuta mentale per aver recuperato il break quando la Vandweghe è andata a servire per il match, quando ha annullato 2 MATCH point, quando nel terzo ha reagito al controbreak e si è andata a prendere i 4 games successivi.

  79. by Tafanus

    Brava Camila a vincere in rimonta, anche se le statistiche non sono eccelse, tranne che per la seconda parte del 3° set. Solito numero abnorme di doppi falli (12) e bassa la percentuale di prime (55%). Per fortuna la Vandeweghe ha fatto peggio (48%).

    La prossima partita contro la Voskoboeva (che in teoria dovrebbe essere più difficile: la kazaka è 19 posti più avanti della Coco), dovrebbe invece, secondo me, essere più facile. Quest’anno la Coco ha battutto 10 top 100, la Voskoboeva ne ha battute 7, e ha perso diverse partite che avrebbe dovuto vincere.

    Intanto però la Giorgi incamera i 20 punti del secondo turno delle qualificazioni.

  80. gimusi by gimusi

    finalmente…una bella vittoria sofferta e meritata!!!…ora non è certo il caso di esaltarsi…ma almeno la serie negativa è stata interrotta…e per domani visto il freschino vogliamo un bel brodo…di Galina ovviamente!!!

Leave a Reply