Camila Giorgi si sta allenando a Miami. Anzi, al momento della telefonata si sta rilassando con il fratello Amadeus: due tiri a canestro, un po’ di ping pong per non perdere l’abitudine. Ma in mattinata Da venerdì sarà a New York, pronta ad affrontare l’ultimo Slam della stagione sul cemento di Flushing Meadows. E’ l’occasione per parlare con papà Sergio degli ultimi tornei giocati da Camila e, soprattutto, di quelli che verranno: “Cami ha voluto giocare l’ultima partita, a New Haven, anche se da un paio di giorni aveva la febbre. Se avesse vinto la partita con la Stephens a Cincinnati non saremmo andati a Yale, ma lei ci teneva a giocare e così…”.

In prospettiva US Open Sergio rivela di aver provato a cambiare qualcosa nella preparazione di Camila: “Dopo Wimbledon, per questi tornei americani, ho provato a far allenare Camila da Kozlov, che conosco da tanti anni ed è una persona splendida. Si sarebbe occupato della parte atletica ed ero anche in contatto con una nutrizionista. Ma Camila non ne ha voluto sapere di “licenziarmi”, diciamo così. Gliel’ho detto per scherzo, ma lei era serissima. Dopo l’ultimo torneo ci siamo seduti a un tavolo in hotel e abbiamo deciso, per gli US Open, di continuare come abbiamo fatto finora, io e lei”.

Al termine del torneo di New York Camila e Sergio voleranno in Asia: “Abbiamo già i biglietti per Seul, quindi salvo sorprese Cami giocherà lì. Poi farà Tokio, Pechino – dove dovremmo avere una wild card –  e poi dipenderà da come saranno andati quei tornei. Forse giocherà a Osaka oppure verremo in Europa per gli ultimi tornei. Poi torneremo a casa”.

Gli obiettivi di classifica di Camila per la fine della stagione sono chiari: “Sarebbe bello entrare nelle prime 70 per la fine della stagione e nelle 50-40 nella prima metà della prossima stagione, considerando che i punti da difendere non sono molti fino a Wimbledon”.

Sergio Giorgi talks about Camila’s last matches, preparation and next tournaments: “We’re in Miami now, training. Then We’ll flight to NY on friday and wait for the draw. Now she’s chilling with her younger brother, play basketball and tennis table”.

“We tried to change something in her preparation”, Sergio continues “with Kozlov, during these last days in Cincy and New Havem, but she doesn’t want to change anything so we’re going to the US Open togheter as we used to do until Wimbledon. Camila will play in Seul, Tokyo, Beijin probably with a wild card and then Osaka or in Europe. She likes to end the season more or less as 70th in the world ranking and climb to 50th or 40th in the first part of 2013, before Wimbledon”.

About the author

Matteo Veronese

Matteo è di Milano, classe 1986, giornalista pubblicista. “Sportivoro”, segue professionalmente Camila dal 2011. Primo incontro dal vivo a Cuneo: sconfitta in 2 set dalla Lucic, non il migliore degli esordi per potersi considerare un portafortuna. Ha avuto modo di rifarsi col tempo… E-mail: matteo.veronese@camilagiorgi.it Twitter: @veronesem

  • Camila torna in campo: gli appuntamenti di gennaio
    Camila torna in campo: gli appuntamenti di gennaio
  • Wta Linz, forfait di Camila
    Wta Linz, forfait di Camila
  • US Open, Camila esce al primo turno, sconfitta in due set da Magdalena Rybarikova
    US Open, Camila esce al primo turno, sconfitta in due set da Magdalena Rybarikova
  • Cincinnati, Camila cede solamente al terzo set alla numero 1 del mondo
    Cincinnati, Camila cede solamente al terzo set alla numero 1 del mondo

64 Comments. Leave your Comment right now:

  1. Pingback: Anonimo

  2. gimusi by gimusi

    @sig. Tafanus…anche a me fa lo stesso effetto su un PC mantre sull’altro è tutto normale…provi a cambiare PC…ha già mandato una e-mail ai Webmasters?

  3. by Tafanus

    Niente da fare. Sul post in homepage i commenti si impastano uno sull’altro. Provo qui.

    Dunque, ad oggi la situazione appare la seguente: Camila scavalcherà una giocatrice (la Karjicek, che perde i 160 punti dell’anno scorso, ma sarà a sua volta scavalcata da sei giocatrici (Robson, Parmentier, Dellaqcqua, Vesnina, Morita e Begu).

    Dovrebbe ripartire, dopo gli USOpen, da 732 punti. L’obiettivo di chiudere l’anno entro le primne 70 si colloca intorno a quota 950 punti. A Camila (che dopo gli USOpen avrà circa 730 punti, ne mancano ad occhio 220, più i circa 80 che perderà ancora nel corso dell’anno. Cifgra tonda, per quota 950 le mancano all’incirca 300 punti.

    Da dove si pensa di tirarlu fuori, questi 300 puunti, tenendo conto che dopo gli ultimi risultati non è proprio detto che aòòa Giorgi bìvcenga data una wild-card per Pechino, e che i restanti tornei sono quasi tutti da 280 punti?

  4. by Tafanus

    prova

  5. by Tafanus

    Pax, spero che in due giorni Francesca riesca a venirne fuori. Intanto vorrei aggiungere che da questa settimana abbiamo ben tre italiane nelle prime venti. Non abbiamo UN maschietto nei primi venti dai tempi di Gaudenzi e Camporese.

    Peccato per Flavia, che è ancora fuori dai giochi, e che fra due settimane lascerà sul tavolo i 500 punti dei quarti di finale dell’anno scorso. Perderà parecchie posizioni, ma ovviamente non gloiene faccio una colpa…

  6. by Pax

    Francesca e’ alle prese con la gastroenterite, e credo che con la Stephens non ce la faccia. L’ha battuta nelle semifinali a Strasburgo sulla terra prima di Parigi, ma da li’ ad oggi sono cambiate tante cose.

    Camila ha un buon tabellone. Pironkova, erba a parte, negli altri Slam non ha mai fatto meglio del secondo turno, e quest’estate a giocato poco e male. Niculescu e’ una delle teste di serie piu’ soft. Se gioca bene, ha buone chances di andare avanti (poi avrebbe Wozniacki al quarto turno se non sbaglio).

  7. by Dago

    Ops,ho letto il messaggio adesso.

    Ottimo sorteggio per Errani e Vinci,non dovrebbero aver problemi a superare il turno.La Schiavo,invece, deve innalzare notevolmente il suo livello di gioco per avere delle chances vs la Stephens.

  8. by Pax

    Morita o Niculescu (#27) al secondo turno per Camila.

  9. by Dago

    @Pax
    Chi affronterebbe al secondo turno?
    Grazie delle notizie in tempo reale.

  10. by Pax

    Oops, Morita o Niculescu (testa di serie) per Camila al secondo.

  11. by Pax

    Vinci contro Radwanska minor.

  12. by Pax

    Schiavone pesca Stephens. Non un gran sorteggio per Francesca.

  13. by Pax

    Morita o QF al secondo turno.

  14. by Pax

    E’ nel quadrante di Wozniacki/Ivanovic. Muruguza per Errani.

  15. by Pax

    Camila pesca la Pironkova.

  16. by Stefano

    La “bimba”, secondo me, se non ha ancora la febbre e sta bene se la gioca con tutte quelle fuori dalle prime dieci-quindici.
    Solo qualche solida vecchia pallettara potrebbe crearle problemi, altrimenti WC o qualificate secondo me DEVE comunque vincere.
    Non commetterà un altro passo falso …

    Ritornando al discorso di prima … Bojana su tutte le serbe (non ce ne sono tante in giro nel circuito che possono vantare il suo primo piano).
    Ma, sempre rimanendo in “tema”, qualcuno ha notato quanto sia diventato forte il doppio Hlavackova(probabilmente la più carina delle ceche)-Hradecka?
    É lecito pensare che in questo momento siano il doppio n°2 al mondo? (Naturalmente secondo soltanto alle due big sisters).
    Servono entrambe molto bene, giocano bene i colpi al volo e si intendono a meraviglia: che sia l’inizio di un bel futuro?
    Se ce le ritroviamo di fronte in Fed Cup, che probabilità ha l’Italia di farcela contro questo team così forte?

    Oggi Robertina rischia con la Jovanovski: se non giocherà al meglio delle sue possibilità, il rischio di vedere una finale tutta serba è più di una eventualità.
    Bojana è cresciuta molto negli ultimi tempi: è diventata più solida e ha imparato a tenere duro da fondo e a non mollare.
    Non sarei affatto stupito se nel giro di un annetto arrivasse tra le prime 20 … stabilmente.

    Non mi convince invece la Hradecka (che al Tafanus ricoda tanto qualcuno … chi poi?): picchia sì forte tanto quanto (se non di più) la sua compaesana più “in”, ma non ha la sua stessa visione di gioco e … TALENTO.
    Non basta servire a 200 km/h per essere una campionessa.

    Ma qualcuno ha notato quanto sia cresciuta (chiaramente non come statura) Dominika “cipollotta” Cibulkova?
    Perde (in cm) pure dalla nostra Errani, ma lascia partire certi dritti che per un attimo sembra quasi di vedere la versione in gonnella di Gonzalez (non me ne vogliano i “mostri sacri” di questo sport, ma probabilmente è stato il giocatore con il miglior dritto della storia …).
    E pure il servizio, vista la sua statura, non è affatto malaccio (soprattutto se paragonato con la seconda “paracadutata” di Sarita, una che è entrata nella top ten senza di fatto avere in questo fondamentale un colpo decente [Dementieva docet]).
    Questo per dire che … la statura aiuta di sicuro, ma non appelliamoci soltanto a questo per giustificare le carenze di quelle giocatrici di piccola statura che di fatto non sanno servire bene (pure Cami non è una gigante, ma 185 km/h con la prima li sa fare benissimo).

    A proposito: quando vedremo la “bimba” giocare vestita così?
    https://p.twimg.com/A0CmfH8CUAEeQJ3.jpg:large
    D’accordo, si trattava soltanto di un allenamento … però a me già basta.
    Comunque la Polo, la Petkovic e la Wickmayer hanno degli “addominali” che rivelano un lavoro in palestra veramente ben curato (non è soltanto una questione di … DNA).
    Dico bene?

  17. gimusi by gimusi

    dico Petrova per dire giocatrice quotata ma non in forma…tipo anche la Radwandka…ma ormai ci siamo quasi…staremo a vedere

  18. by cristian

    ma perché la petrova non può vincere con camila ? è cosi certo che la nostra vinca? O.o

    cmq che io sappia il sorteggio lo potremo seguire anche noi.

  19. gimusi by gimusi

    @Pax…in effetti credo che dalle selettive qualificazioni usciranno tenniste molto agguerrite ed in forma…tra le quali molte mine vaganti come la Rybarikova (attuale n.67), la Cepelova, la giovane Madison Keys e altre…hai ragione meglio una pollastra WC o una Petrova…

  20. by Pax

    Pensavo proprio ieri che una qualificata sarebbe paradossalmente il peggior sorteggio…una che ha appena vinto tre partite di fila, ha il morale a mille e parte con lo sfavore del pronostico. Secondo me il sorteggio migliore e’ una WC (Burdette, Duval, Cohen…). Fatto sta che tutto e’ nelle mani di Camila. Bisogna vedere quale Giorgi scende in campo.

  21. gimusi by gimusi

    anch’io sono nella east coast…quella italiana però…bene bene…qui siamo tutti ansiosi ed emozionati per l’attesa…speriamo ben…una Petrova sarebbe l’ideale…non so se sia possibile beccarla però…altrimenti una bella qualificata provata dalla fatica…grazie per l’esclusiva offertaci 🙂

  22. by Pax

    Vivo nella east coast.

    Ci sara’ una cerimonia prima del sorteggio, alla quale sono stati invitati Djokovic e Stosur, percio’ e’ possibile che ci vogliano 15/30 minuti prima dell’annuncio vero e proprio. Oltre all’avversaria, se ci riesco roporto anche le teste di serie nel quadrante di Camila e gli avversari degli altri italiani.

  23. gimusi by gimusi

    Pax Pacis…come si dice nomen omen…comunque hai ragione e poi non ne vale nemmeno la pena…tanto non c’è speranza…siamo fortunati ad averti come inviato…ma dov’è che stai esattamente?…tienici aggiornati 😉

  24. by Pax

    Non ricominciamo con offese personali al carattere motivate da differenze d’opinione.

    Sorteggio tra un paio d’ore. Credo che il tabellone femminile venga sorteggiato per primo (ma potrei sbagliarmi – hanno annunciato le teste di serie solo oggi). Venus, al m.47, non ha testa di serie ed e’ una mina vagante.

  25. gimusi by gimusi

    si sta a cercare il pelo nell’uovo…c’è una bimba che a 20 anni è diventata tra difficoltà, drammi personali ed enormi sacrifici famigliari n.89 al mondo…si è già giocata un ottavo di finale a Wimbledon…ha un bel gioco d’attacco che piace al pubblico…e non può che migliorare…solo persone represse e con gravi problemi di socializzazione possono vedere in questa splendida storia qualcosa di anche lontanamente negativo…IMO

  26. by cristian

    @tafanus: I Giorgi mi risulta che non abbiano mai detto che Camila sarebbe diventata #1 quest’anno! quindi probabilmente nella loro testa c’è ancora quest’obiettivo ! io tutto questo continuo rimarcare negativamente Cami non lo capisco più, pensi che non arriverà mai da nessuna parte?(è questo che si percepisce quando scrivi) pazienza! noi ancora siamo qui come idioti a credere che Camila diventerà forte, siamo pazzi eh? però non è che ce lo devi ricordare ad ogni post, di quanti punti abbia da difendere, di quanto sia indietro rispetto ad altre, di quanto abbia giocato poco ecc ecc ….

  27. gimusi by gimusi

    secondo me è più bona l’Ivanovic

  28. by Alessandro

    Speriamo che non esca fuori un’avversaria proibitiva 😀 Cmq in effetti è una bella lotta tra la Ivanovic e la Jovanovsky dal punto di vista estetico 🙂 Si potrebbe tranquillamente fare a mosca cieca XD

  29. gimusi by gimusi

    @Alessandro…certa gente pur di far polemica sarebbe pronta a tutto…tra l’altro non capisco perché creare questa sorta di contrapposizione tra il “vecchio” ed il nuovo che avanza…servono entrambe le componenti…per fortuna che ci sono la Schiavone, la Pennetta, la Vinci e la Errani (e aggiungerei perché no anche la Floris)…ma per fortuna anche che ci sono la Cami e la Burnett…e le tante altre giovani che difenderanno in futuro i colori azzurri…per i traguardi mi sembra giusto che debbano essere sempre un pochino arditi e difficili da raggiungere se no mancherebbe quell’essenziale stimolo della sfida…mancano solo 5 ore al sorteggio…incrociamo i diti contro i pessimisti, i disfattisti e gli uccellacci del malaugurio!!!

  30. by Alessandro

    A mio modo di vedere risulta inutile e stucchevole fare un paragone tra una tennista di vent’anni come la Giorgi ed altre come la Errani(5 anni più grande) o addirittura la Schiavone(12 anni in più), la Pennetta( oltre 10 anni in più) e la Vinci(9 anni in più). E’ chiaro che la Vinci, la Errani ma anche la Schiavone e la Pennetta in questo momento siano assai più costanti e quindi molto più affidabili della Giorgi, su questo non ci piove. Ma sta nell’ordine naturale delle cose, in quasi tutti gli sport accade che atleti più grandi costituiscano quello che viene chiamato “l’usato sicuro”. Ciò che possiedono in più di Camila è l’esperienza ovvero quella qualità che ti porta a migliorare il tuo approccio alle gare, il tuo rendimento e la tua intelligenza tattica, proprio ciò che attualmente manca a Camila. Col tempo vedremo se qualcosa cambierà in tal senso e di quanto…

  31. by Tafanus

    Stefano, la Hradechka che serve a 200 all’ora mi ricorda qualcuno… Intanto, mentre noi siamo intenti ad occuparci solo del “nuovo che avanza”, l’usato sicuro Errani è nei quarti erà la Bartolio), mentre Robertina Vinci (l’usato sicuro) è già in semifinale a Dallas, dove trovera la bella Jovanoski. Semi non impossibile.AUG

    Intanto, mentre apprezzo il programma MOOOLTO ridimensionato) di papà Sergio, che si pone l’obiettivo delle prime 70 entro fine anno, faccio timidamente osservare, che per quel traguardo mancano ancora duecenticinquanta punti: 130 di differenza attuale fra la posizione della Giorgi e la 70°, e 120 circa che la Giorgi lascerà da qui a fine anno. Auguri

  32. gimusi by gimusi

    ancora più apprezzabile “l’impresa” della Floris che nel secondo set si trovava sotto 16 15…una grande combattente la tennista sarda…

    http://www.livetennis.it/post/116890/us-open-qualificazioni-incredibile-rimonta-di-anna-floris-lazzurra-annulla-anche-una-palla-match-ed-accede-al-secondo-turno/

  33. gimusi by gimusi

    buone notizie da NY…dopo la Burnett nella notte anche Anna Floris ha superato il 1T recuperando un disastroso primo set contro la 17enne kazaka n.147 Yulia Putintseva e chiudendo 16 76 75…ora nel 2T affronterà la 23enne cinese n.195 Shuai Zhang che a sorpresa ha superato con un doppio 61 la giapponese Erika Sema…

    …ricordo che la Burnett se la vedrà con la 24enne cinese n.232 Yi-Fan Xu

    …nel 2T maschile l’unico azzurro rimasto Alessandro Giannessi se la vedrà con il 31enne brasiliano n.168 Ricardo Mello

    tra i nomi noti…Alexa Glatch sfrutta il tabellone favorevole e confermando il suo buon momento superan senza difficoltà la gipponese Junri Namigata…ora se la vedrà con la n.240 Stephanie Vogt

    per quanto riguarda Cami…come saprete A PARTIRE ALLE 18.00 E’ PREVISTO IL SORTEGGIO DEL MAIN DRAW…dovremo avere notizie in anteprima dall’inviato PAX…incrociamo i diti e che il Dio del tennis ce la mandi buona…

    …complimenti a Robertina Vinci che a Dallas ha brillantemente superato nei quarti Chanelle Scheepers per 76 62 e ora se la vedrà in semifinale con la 20enne serba n.87 Bojana Jovanovski (citata proprio ieri da Stefano)…credo che ci siano ottime possibilità per arrivare in finale dove probabilmente troverà la Jankovic

  34. gimusi by gimusi

    mi sono accorto solo ora che la stessa diretta degli US è disponibile anche sul sito del torneo…

    http://www.usopen.org/en_US/interactive/video/live.html

    …intanto Giannessi ha riscatatto la giornata negativa di ieri superando Estrella per 63 75…

  35. gimusi by gimusi

    lo streaming della Vinci non va (primo set 76 per lei)…

    …qui danno l’incontro della promettente 17enne americana Madison Keys…

    http://www.ilive.to/view/38723/US_OPEN

  36. gimusi by gimusi

    nel frattempo è sceso in campo anche Giannessi…per ora sta 31

  37. gimusi by gimusi

    avvincente scontro al primo turno delle quali di NY tra la 19enne Cepelova e la 18enne statunitense n.177 Grace Min…già distintasi a livello jumiores e presente due anni fa al 1°T del torneo grazie ad una WC…alla fine la spunta la Cepelova per 61 26 64…la slovacca resta l’avversaria più temibile per la Burnett in un eventuale terzo turno

    …nel frattempo a Dallas è cominciato il quarto di fivale Vinci vs Scheepers…allego indirizzo con link per lo streaming

    http://lsh.lshunter.tv/tennis-live-streaming-video.html

  38. by Stefano

    @ Tafanus:
    La 70° posizione del ranking per fine 2012 ci può anche stare (dall’inizio dell’anno le posizioni scalate sarebbero comunque tante), ma se si impegna un po’, secondo me Camila potrebbe pure scendere sotto la 70° posizione … forse anche tra la 60° e la 65° posizione.
    Per il prossimo anno la 50° posizione non è un target di fine anno, ma di metà annata: diciamo che dovrebbe provare ad arrivare a Wimbledon sotto la 50° posizione del ranking (cioè già oltre quella 50°-100° posizione che rispecchia il tuo pronostico sul possibile futuro di Camila nel circuito).
    Per il n° 1 c’è tempo: aspettiamo che Serena diventi ancora un po’ più vecchia e che l’Azarenka, la Sharapova e la Kvitova vincano ancora qualche Slam …
    Camila ha ancora ampiamente la possibilità di dare ragione al padre.
    Per il resto io sono ancora (moderatamente) ottimista: per una che “non sa giocare a tennis” (parole non mie) e che non ha una tattica di gioco, arrivare dove è adesso a 20 anni è comunque un bel risultato: chissà dove potrà arrivare quando avrà imparato come si gioca …

    La Hercog purtroppo non mi convince: potrà anche servire a 200 km/h, ma è ancora troppo acerba di testa (oltre che incompleta tecnicamente).
    Il dritto è bello potente e sicuro, ma di rovescio non fa male … è un colpo nel quale qualunque giocatrice può entrare.
    Per il momento … rimandata (ma non bocciata).

    Intanto, sempre per rimanere in tema di belle ragazze, perchè nessuno in questo blog parla mai della Jovanovski?
    Secondo me appena sarà diventata più solida e matura avrà buone probabilità di far dimenticare la Ivanovic (in tutti i sensi, visto che già ora sul piano strettamente “estetico” secondo me non c’è proprio partita …).

  39. gimusi by gimusi

    grazie Pax…incrociamo i diti

  40. by Pax

    Bravissima Burnett, che davo perdente contro la Doi.

    Il tabellone viene sorteggiato domani alle mie 12, le 6 in Italia. C’e’ il live streaming sul sito US Open, se non e’ disponibile al di fuori degli Stati Uniti do un aggiornamento appena viene pescato il nome di Camila.

  41. gimusi by gimusi

    finalmente buone notizie da NY…la Burnett ha vinto per 75 75…domani se la vedrà con la 24enne cinese n.232 Yi-Fan Xu…in caso di vittoria potrebbe trovare nel terzo e decisivo turno la 19enne n.109 Jana Cepelova…n.3 del seeding cadetto

  42. by cristian

    Burnett b. Doi 75 75! brava nastassja!!

  43. gimusi by gimusi

    @Alessandro…condivido appieno il tuo punto di vista…

    …intanto a NY la Burnett ha portato a casa il primo set per 75 contro la 21enne nipponica n.128 Misaki Doi…

  44. by Alessandro

    Io credo che sia un bel passo avanti quello di comunicare ai fan la programmazione dei prossimi tornei, in terra asiatica secondo me potrà fare bene. E’ indubbio che esista un rapporto molto stretto tra Camila ed il padre, ad ogni modo non penso che sia una cosa negativa che possa danneggiarla. Anzi. E’ fondamentale avere questo tipo di affetti oltre a delle fondamenta familiari dalle quali partire e sulle quali costruire la propria personalità. Poi a seconda dei risultati reputo che decideranno insieme se affidare o meno la Giorgi ad un coach.

  45. gimusi by gimusi

    fra poco dovrebbe scendere in campo la Burnett…speriamo che rompa l’incantesimo

  46. gimusi by gimusi

    ecco il sito nel maestro Kozlov…

    http://www.kozlovtennis.com/

    ha una sezione video molto interessante…in un video per migliorare la velocità del servizio si mostra una curiosa tecnica di allenamento che prevede anche il lancio della scarpa…

    http://www.youtube.com/watch?v=yn3Tc2ruP0s

  47. gimusi by gimusi

    @pippo…il sorteggio dovrebbe tenersi domani con cerimonia a partire dalle 12.00 ora NY…le 18.00 in Italia

  48. gimusi by gimusi

    @cristian…in questo momento credo sia opportuno che Cami si rilassi e si concentri sugli US Open…senza dover pensare di dare spiegazioni di sorta ad alcuno sui suoi metodi di preparazione o su suoi programmi futuri…certo che piacerebbe pure a me sentirla più spesso e direttamente…ma se è questo che vuole non mi permetto di sindacare le sue scelte…non è obbligata a dare spiegazioni a nessuno…e per questo motivo apprezzo ancor di più il gesto di voler condividere qui il suo stato e i suoi programmi seppur per bocca del papà…

    se poi come tutti ci auguriamo comincerà ad ottenere i risultati sperati…pian piano sarà “costretta” a farsi sentire un po’ di più…a rilasciare interviste e a dare informazioni e aggiornamenti ai sempre più numerosi supporter…

    …io non dico che le scelte di Cami non vadano criticate o che non le si debbano dare consigli…ritengo però che i toni e i modi nei quali certi commenti vengono fatti a volte siano poco rispettosi dell’intelligenza e della libertà di Cami…in fin dei conti la carriera e solo sua ed è libera di gestirla come più le piace…credo che i consigli le richieste e i pareri andrebbero formulati sempre con il dovuto rispetto e con pacatezza…senza pretendere di avere in tasca la soluzione migliore per ogni problema…

  49. by cristian

    mi ero dimenticato , che la stessa Burnett è molto seguita dalla mamma, se non sbaglio prima si occupava troppo della figlia, risultando anche ingombrante , però la cara Nastassja si concedeva sempre lei nelle interviste, non ha fatto mai parlare la madre, insomma per intenderci, a noi piace sentire le parole , le sensazioni della persona che seguiamo!

  50. by cristian

    @gimusi: assolutamente sono contento che il signor Giorgi, si sia messo a disposizione, e abbia parlato dei prossimi impegni, ma la mia domanda è: quand’è che le interviste le farà Camila? a 30 anni ancora farà parlare il padre per lei ?? è un atteggiamento che non capisco, si nasconde troppo dietro al padre.

  51. gimusi by gimusi

    errata corrige…la Errani sarà in campo domani…mentre l’incontro della Vinci è confermato per oggi…questo perché la finale di Dallas si gioca di venerdì mentre a New Haven di sabato

  52. gimusi by gimusi

    brutta giornata ieri per i colori azzurri nelle qualificazioni di NY…fuori la Camerin la Knapp e la Brianti…oggi tocca alla Burnett e alla Floris risollevare le sorti italiche

    anche per i maschietti giornata negativa…fuori subito sia Matteo Viola sia Gianluca Naso…non resta che sperare in Alessandro Gianessi che affronterà il 32enne dominicano n.183 Victor Estrella…

    per la Errani nei quarti di New Haven oggi c’è la Bartoli recente finalista a Carlsbad…un match probante per Sarita e che ci dirà molto sulle sue condizioni in vista del grand slam di NY

    per la Vinci nei quarti di Dallas oggi c’è la 28enne n.42 Scheepers…avversaria più temibile delle precedenti ma certamente alla sua portata…

    sempre a Dallas l’inedito derby quebecchese è andato alla Wozniak che ha facilmente superato la promessa Bouchard per 62 62…la Jankovic, dopo aver superato con difficoltà la Shvedova, ha superato anche la 21enne olandese n.61 Arantxa Rus per 75 62

    per il resto tornando alla bimba…trovo davvero molto sconvenienti alcuni commenti che più o meno velatamente sbeffeggiano il bel rapporto tra papà Sergio e la figlia…commenti che evidenziano l’incapacità di apprezzare le belle parole e gli aggiornamenti sui programmi futuri che qui si sono voluti condividere con i tanti supporter di Cami…

    …io invece mi sento in dovere di ringraziare nuovamente papà Sergio e i gestori del presente sito per averci voluto rendere partecipi di questo bel clima famigliare e non nutro alcun dubbio che Camila possa fare per se stessa le scelte migliori per ottenere il massimo dal proprio grande talento sportivo…e se questo dovesse comportare un paio d’anni d’attesa in più rispetto ad altre tenniste sue coetanee “ma chi se ne frega”…condivido la scelta di mettere davanti al successo il cuore e i valori che l’hanno guidata fino ad ora ad ottimi risultati…alla faccia di tutti gli uccellaci del malaugurio!!!

  53. by Tafanus

    Dago, ammesso (ma tutto da verificare) che entri fra le prime 70 entro quest’anno, l’anno venturo potrà giocare senza qualificazioni solo i 4 GS, molti torneini da 280 opunti, pochi tornei importanti. Lwe auguro che basti, dubito che dovrà ancora acconciarsi a giocare le detestate qualificazioni.

  54. by Dago

    Ora,dunque, si è riuscito a capire il motivo che ha contribuito alle due brutte sconfitte in queste settimane.

    Sinceramente, non è molto confortante la scelta di Camila sulla sua preparazione:poteva magari provare e creare intorno a se uno staff che la segua con il contributo di un vero e proprio allenatore.Questo rapporto simbiotico padre-figlia stenta ad arrestarsi e vedremo se in futuro ne pagherà le conseguenze.Intanto sono già confortanti le novità sulla tournèe asiatica:le due possibili WCs a Tokio e Pechino,rispettivamente Premier 5 e Mandatory, le permetterebbero di non gareggiare nelle tanto indigeste qualificazioni.

    Come già avevo detto , sarebbe grandioso se riuscisse ad entrare nelle top70 in questo finale di stagione.Poi,dal prossimo Gennaio fino al torneo di Wimbledon potrà veramente scalare la classifica dato che non giocherà più ITF e si dedicherà esclusivamente a WTA.

  55. by Frans

    Decidere lei insieme a chi vuole lei è molto più importante di qualsiasi posizione, oltre che la base su cui costruire i miglioramenti di posizione. 🙂

  56. by Tafanus

    Stefano, per la seconda volta in pochi giorni mi tocca essere d’accordo con te… La cosa comincia a preoccuparmi! 🙂

    Dunque il padre interpella sparring partners, allenatori, nutrizionisti, ma poi si siede con la bimba e decidono insieme che andranno avanti così: Lui e Lei.

    Conosco altre tenniste con febbre o altri disagi. Per esempio tale Pennetta, che del suo polso parla DOPO essersi ritirata più volte: l’ultima mentre era 4/1 contro la Scheepers. E di cui sapevamo molto già da aprile.

    Intanto si accettano scommesse: Camila farà – forse – la metà dei tornei annunciati. Buona notizia che Camila abbia ridimensionato le sue ambizioni da n° 1 a n° 70 quest’anno, e entro le 50° l’anno prossimo.

    Intanto ieri la pallettara Errani è entrata nei quarti a New Haven. Certo, che fortuna! le capitano sempre e swolo delle scartine come la Mattek-Sands (ex 39) e la Suarez Navarro (ex 38, due volti nei quarti a Parigi…

    Anche la Vinci fortunata: le capita la Hercog (entrata nei top 50 già a 19 anni, vincitrice due voltre di Bastad, una tipina che serve A 200 ALL’ORA, ed alla quale era stata pronoswticata una carriera imminente dA TOP 10.

    E mentre continuiamo ad aspettare miracoli da Sergio & Camila, altri continuano – naturalmente senza merito e con una serie infinita di colpi di fortuna – ad essere al top di classifica, gioco e risultati

  57. by pippo

    Una volta smaltita la febbre mi aspetto una grande Camila a Flushing Meadows. Certo, speriamo in un sorteggio “umano”, però sono comunque fiducioso che farà bene. Quando è il sorteggio?

  58. by Stefano

    La Radwanska si ritira sotto 6-0 2-1 dalla Govortsova: a questo punto penso che per gli US Open sarà dura vederla competitiva.

    Cami gioca anche con la febbre?
    Cami non vuole “licenziare” il suo padre/coach?
    Cami farà (dopo lo Slam americano) una scorpacciata di tornei come non l’abbiamo mai vista fare?

    OK, bimba, fai pure … ma prima DAMMI un terzo turno a NY, e poi ti do il permesso …

  59. by pippo

    Grazie Camila per le informazioni sui tuoi progetti e programmi futuri. Intanto saremo tutti a tifare per te a New York per l’ultimo slam della stagione. Forza Cami! 🙂

  60. Madoka by Madoka

    Come ho chiaramente scritto altrove ( ci sono testimoni ) proprio durante la partita con la Glatch, la Giorgi non stava bene.

    E sono sicuro che già non stava bene contro la Stephens, le statistiche erano troppo brutte per essere reali, in tutti e due i match.

    Io dico solo che sarebbe opportuno avere più notizie, perchè sennò andiamo avanti solo a supposizioni ed è difficile fare delle valutazioni quando in realtà sono successe altre cose.

    Sono un po’ più rinfrancato.

    FORZA CAMILA.

  61. by Pax

    Alla luce della notizia della febbre di Camila, la sconfitta contro la Glatch e’ sicuramente piu’ spiegabile. Speriamo sia in perfetta forma per lunedi’. La tournee asiatica e’ un’ottima occasione per raccimolare piu’ punti. Se Gioca bene, credo che Top 70 per fine anno sia un goal raggiungibile.

  62. gimusi by gimusi

    bene bene…si respirano sensazioni positive dalle parole di papà Sergio…grazie per le notizie sullo stato di Cami e sui programmi…riguardo al licenziamento nessuno vuole separarlo dalla bimba…ci piacerebbe solo che Cami avesse tutte le possibilità che hanno anche le sue coetanee…con una preparazione completa a 360 gradi con l’ausilio di figure altamente specializzate…certo che però deve volerlo anche lei…deve esserne convinta…altrimenti sarebbe solo controproducente….mi pare che papà Sergio si mostri aperto ad ogni soluzione e credo che questo sia molto positivo

  63. by daniele inches

    A me risulta ke camila sia iscritta anche al torneo del quebec city appena dopo lo us open…voi k gestite il sito sapete se parteciperà?

  64. by cristian

    ottima la notizia della tournèè asiatica! ero convinto che non ci andassero!

Leave a Reply