Niente da fare per Camila, subito eliminata a Washington, torneo da 220.000 dollari dove era entrata con una wild card. Camila ha perso in tre set, per 2-6 6-2 4-6 con Irina Falconi, ventiduenne americana numero 104 del mondo. Le due si erano già incontrate due volte, con una vittoria a testa, e anche questa volta il match è stato equilibrato. Il primo set, in particolare, finisce jn maniera meno netta del risultato nelle mani dell’americana, che riesce a essere precisa nei punti decisivi, chiudendo bene le uniche due palle break a disposizione. Camila si riprende molto bene nel secondo set, dove pur servendo una percentuale bassissima di prime palle, è ottima in risposta, e riesce ad annullare tutte le opportunità dell’avversaria. Il terzo set invece è un continuo break e controbreak: Camila ne fa 3, la Falconi 4. Camila è spesso ingiocabile in risposta (l’americana riesce a fare solo 2 punti sulla seconda di servizio), ma poi è troppo fallosa al servizio, con tanti errori gratuiti e un doppio fallo decisivo sulla palla break del 4-4. Nell’ultimo gioco, finalmente, la Falconi riesce a tenere il servizio e a portarsi a casa il match.
Camila tornerà in campo sabato, dove sarà impegnata nelle qualificazioni del torneo dal 2.168.400 dollari di Montreal, in Canada.

Ecco il tabellino dell’incontro:

Intanto Camila è stata intervistata da Tennis Italiano. Puoi scaricare qui e qui le quattro pagine del pezzo realizzato da Alessandro Nizegorodcew.

About the author

Alberto Brumana

Alberto Brumana - Nato in Piemonte nel 1979, vive da 15 anni a Milano, è giornalista pubblicista e lavora a Sky Cinema. Appassionato di tennis, ha scritto in passato di sport per quotidiani locali e ha gestito per 2 anni TennisBlog. Dopo aver visto per la prima volta Camila al Bonfiglio 2006, nel 2009 ha fondato CamilaGiorgi.it. E-Mail: alberto.brumana@camilagiorgi.it. Twitter: @AlbertoBrumana

  • Camila costretta al ritiro a Birmingham, aggiornamenti su Wimbledon
    Camila costretta al ritiro a Birmingham, aggiornamenti su Wimbledon
  • WTA Birmingham, Camila ai quarti: battuta anche la Svitolina!
    WTA Birmingham, Camila ai quarti: battuta anche la Svitolina!
  • Wta Birmingham: Camila al secondo turno, trova Svitolina
    Wta Birmingham: Camila al secondo turno, trova Svitolina
  • A Birmingham Camila accede al main draw: troverà la russa Vikhlyantseva
    A Birmingham Camila accede al main draw: troverà la russa Vikhlyantseva

91 Comments. Leave your Comment right now:

  1. by GIEMME

    ora rispondo ai tuoi 5 punti, uno per uno:

    1)su Flavia nutrivo dubbi, legati unicamente alle sue ultime condizioni fisiche. la mia era piu’ scaramazia che altro, essendo Flavia la mia tennista preferita.
    2) su Francesca, era una previsione dettata piu’ dal fatto di dare morale a lei stessa, anche se so’ bene che non avrebbe mai letto i miei post. previsione comunque basata sul fatto che a livello fisico puo’ ancora benissimo dire la sua e a priori non si puo’ escludere una sua buona prestazione futura. ma non ho comunque mai parlato di medaglie per lei…
    3)non credo di aver mai dato per medagliate Vinci Errani.
    tutt’ altro… poi su Sara e sulle sue possibilita’ sull’ erba, sono sempre stato univoco e lei puntualmente non è stata capace di smentirmi.
    4)Karin aveva sicuramente un buon tabellone. non è certo colpa mia se è stata capace di buttarlo alle ortiche.
    vuoi che mi prenda responsabilita’ per chi non porta a casa un risultato alla sua portata?
    5)su Camila ho detto esattamente il contrario di quello che tu fai intendere. ho detto che forse tra 4 anni sicuramente avrebbe avuto un posto alle olimpiadi. poi per le medaglie chissa’.
    cio’ che scrivo, è andando a memoria e non so se poi nei dettagli le sfumature siano piu’ o meno esatte.

    e piantala una volta per tutte con questa pignoleria.
    io tifo per Cami esattamente come te.
    se ti da fastidio che la tua Sara a me fa pena,
    parliamone in altra sede, come ti ho gia’ detto altre volte…

  2. by GIEMME

    per tafano:
    si puo’ discutere su tutto e in modo corretto ed educato.
    tu non sei ne l’uno ne l’altro.
    e i tuoi messaggi nei miei confronti lo dimostrano.
    io non ho mai usato parole offensive nei tuoi confronti e non posso dire altretanto di te.
    chiudo dicendo:
    io mi diverto a fare qualche previsione qualche volta,
    basandomi piu’ sul cuore che sui dati oggettivi.
    tu li puoi benissimo contestare, come ho fatto io con le tue previsioni, ma il tutto deve rimanere chiuso in un’ ottica di moderazione e educazione.
    cosa che tu hai dimostrato ampiamente di non essere capace di fare.
    sei quindi contento di essere cio’ che dimostri di essere?
    io lo sono per te anche.
    ma modera le parole, perchè non sono ne tuo figlio e ne tuo fratello.
    anzi data la mia eta’, forse potrei essere tuo padre…

  3. by Tafanus

    Errata corrige: “Vincerà” una medaglia olimpica”, of course…

  4. by Tafanus

    GIEMME sul fatto di averti sgamato o meno, basta scorrere i tuoi commenti (e le risposte che ti hanno dato) sul sito livetennis.it

    Sulle capacità previsionali: Eri tu o un tuo omonimno che:

    -1) dava per quasi spacciata Flavia Pennetta, che io davo al terzo turno?

    -2) nutriva invece maggiori speranze per Schiavone, che io davo per spacciata al secondo turno?

    -3) dava con possibilità di medaglie Cinvi-Errani in doppiuo, senza neanche sapere qual’era il tabellone?

    -4) dava per buon seedind (seeding, non spot) Karin Knapp, battuta al primo turno da rale Bouchard, wilw-card n° 294 al mondo?

    -5) Ora quel tuo omonimo ha già deciso che fra quattro anni Camila non vincerà una medaglia olimpica. E se il tuo omonimo aspettasse, per vedere se fra quattro anni Camila avrà la classifica per entrare nel tabellone olimpico?

    Sono quelli che corrono come te, che in genere contribuiscono a rovinare la corsa di giovani promesse, che per ora sono solo delle giovani promesse.

  5. by GIEMME

    per TAFANO.
    tu non hai sgamato davvero nessuno.
    hai fatto una previsione del tutto errata ed insulti chi come me te lo ha fatto presente.
    tu sei solo un maleducato e il tono delle tue risposte sempre piu’ offensive lo dimostrano.
    quindi ti ripeto:
    SCIACQUATI LA BOCCA PRIMA DI SCRIVERE.
    sei solo un maleducato che si crede di capire di tennis e niente di piu’.

  6. by Tafanus

    Giovanni, perfetto. Allora spero che dai prossimi tornei Camila inizi ad essere più pragmatica, e a badare di più ai risultati, anche a costo si sacrificare un po’ il divertimento. Perchè vedi, se a furia di divertirsi slitterà indietro, fuori dalle prime cento, smetterà anche di divertiorsi. Non è facile, e non è redditizio, il mondo dei challenges da 25.000 dollari, che non ti coprono neanche le spese dell’alberghetto.

    Quindi escludo te dalle frase, e ripeto: Contenta Camila…

    Però io ora sottoporrei Camila al test dei prossimi sei mesi. A tutti possono capitare delle giornate storte, ma anche delle giornate troppo dritte. Sarà necessario verificare (che ci piaccia o meno) se sono state delle giornate storte Carlsbad e Washington, o delle giornate troppo dritte quelle di Wimbledon.

    Camila può decidere se aiutare la prima ipotesi o la seconda. E lo può fare solo se inizierà a privilegiare il tennis vero da quello da playstation, il lavoro sul divertimento, la disciplina tecnica sull’istinto.

  7. Giovanni by Giovanni

    @Tafanus

    Ho il dubbio tu li legga i miei post, prima di “rispondermi”.

    Mi chiedi se sono sicuro che Camilla si diverta… Non ho mai detto nulla del genere!! Io le auguro di divertirsti, e di farlo tutta la vita!!

    Mi dici che .. contento io … contenti tutti.. ma anche qui non capisco… Quello che sostengo io, è che ” contenta camilla , contenti tutti” .. Tanto è vero che, e lo scrivo chiaramente, SOLO LEI SE VUOLE può cambiare approccio. Faccio anche tanto di esempio( di qualcosa successo a me ) nel quale faccio capire proprio il perchè io sia la persona meno indicata a dare suggerimenti in questo senso.. Davvero, appare tu abbia capito esattamente l’opposto.

    Concordo con Entropia, che anche e profano ( a sua detta ) del tennis, ha sicuramente compreso lo spirito che Noi ( Forget, Leconte, McEnroe, Becker, Panatta – come riporta Entropia – Agassi , Roddick Noah, già riportati nei miei post precedenti con anedotti chiari … per non dire di un certo Borg, che dichiarò di voler smettere a 26 anni perchè non si divertiva più, cosa che oggi ritroviamo in Casey Stoner per saltare di palo in frasca … ) tutti condividiamo , sosteniamo e viviamo , mentre per te solo ( assicuri tu !!!! ) è una pazzesca idiozia.

    chi avrà ragione ?

    posteribus arduam sententiam

  8. by pippo

    @gimusi
    Ci fosse stato lo streaming sarei stato volentieri alzato tutta la notte per vederla 🙂 però il live score non fa per me è quindi sono andato a dormire. Speriamo di poterla vedere presto e gioire e soffrire con lei. Il live score non è divertente e soprattutto non è carino come Camila 🙂 🙂 🙂

  9. by Tafanus

    Entropia, divertirsi giocando è bellissimo, ma quando diventi professionista – tanto per dirne una – hai anche degli sponsor, che ti pagano non pet farti divertire, ma per fare risultati, salire in classifica, essere nei tornei importanti, essere il più spesso possibile appetibile per le dirette televisive, essere un testimonial credibile per gli sponsors tecnici. Tu pensi che questo si ottenga rivendicando il diritto a divertirsi e basta? Che si diventi numero uno o numero dieci rivendicando il diritto al tennis inteso non come disciplina ma come divertimento? Auguri a Camila, e a te.

  10. Entropia by Entropia

    Perchè, scusate la domanda di un profano, ma Forget, Leconte, McEnroe, Becker, Panatta (e ce ne sarebbero altri) non si divertivano giocando?
    Credeo che abbiano smesso quando hanno finito di divertirsi…
    ma ripeto, profano sono.

  11. by Tafanus

    Giovanni, sarei contento di dire: contento, tu…

    Ma sei sicuro che sia contenta anche Camila? Forse si. E allora la domanda finale: sei sicuro che nel tennis professionistico di possa giocasre come piace e non come serve?

    Vedi, un po’ di tennis agoinistico l’ho fatto, in gioventù, e ti assicuro che la maggior idiozia che possa commettere un tennista è quella di giocare sempre “a prescindere”: a prescindere dall’avversario, dal momento, dal punteggio, dallo stato fisico, dallo stato di forma.

    Il tennis è diverso dal flipper.

  12. theseus by theseus

    Si, pero’, parliamoci chiaramente, il tennis e’ uno sport che NON consente la precisione assoluta applicata al massimo sforzo. Tradotto: anche se sei il numero uno mondiale, se la spari sempre e comunque, sei destinato all’errore. La questione quindi si sposta sulla casistica, sui giorni buoni o meno buoni, sostanzialmente sulla casualita’. Ergo, il gioco di Camila e’ destinato a produrre questi continui up & down, a seconda del momento o del periodo piu’ o meno favorevole. Io stesso, modesto 4.3, qualche volta mi sono divertito a giocare alla Camila, cioe’ rischiandole tutte, e i risultati sono stati sorprendenti, mi e’ capitato di vincere con i 3.2 e perdere con gli NC (veri).
    Considerazione finale: siccome ogni giocatore, se e’ in giornata di grazia e le spara tutte, puo’ ottenere episodicamente risultati al di sopra del proprio reale valore, Camila ha davvero in se le potenzialita’ della futura top ten? Io credo di si, ma con riserva, avro’ la piena consapevolezza di questo nel momento in cui, una volta nella vita, la vedro’ giocare con autentica strategia e tenuta di testa, cosa mai avvenuta finora (la sto seguendo da quando stava per compiere i 17 anni).

  13. Giovanni by Giovanni

    @tafanus

    E’fatta così, take it or leave it. . . Non ama palleggiare, e accorcia gli scambi cercando sempre soluzioni di forza, a cominciare dal servizio. Aumentando i rischi, palesemente aumentano gli unforced errors .. so what ? Se si diverte così, è ” cosa buona e giusta” che prosegua.
    Personalmente l’ho vista consapevole, dopo il secondo set con la Radwanska, di aver perso un match che, se non vincere, poteva allungare.
    Sta solo a Lei voler elaborare quella consapevolezza e mettersi a “remare” un po’ di più. Il mio, quasi, coscritto Davide Sanguinetti che battevo fino a una certa ( giovane ! ) età , mi diceva :” Gio, tu comincia a metterla di là di più, magari non torna indietro ” . . .
    Io son finito in un ufficio, Lui ha chiuso la carriera battendo Roger Federer a Milano. Come vedi, non son la persona giusta per consigliare nulla a Camilla.

  14. by cataflic

    Camila ha già perso due match di fila…secondo me il prossimo è quello buono….!

  15. by Tafanus

    Giovanni, solo “a bad day”?

    Il troppo amore acceca, e non aiuta per niente l’oggetto dell’amore a crescere. Qualche giornata storta?, No, più di una. Solo in quest’anno solare (che è stato il suo anno migliore), Camila ha avuto più di “qualche” giornata storta. In particolare ha perso contro Pegula (291), Konta (309), Brengle (188), Oudin (370), Davis (187), El Takakh (186), Vandeweghe (187), ancora Brengle (170), Lertcheewakarn (170), Irina Falconi… Dimentico qualcosa?

  16. by Stefano

    … io non riesco ad essere così ottimista: troppe le meteore che in questi ultimi anni hanno illuso di poter vincere Slam e che poi sono sparite ancor più velocemente di come sono arrivate.
    Secondo me Camila non forza la seconda perchè vuole accorciare il più possibile lo scambio …
    la forza perchè le piace farlo, le piace … dannatamente picchiare: fuori sembra tranquilla, ma dentro il suo sangue italo-argentino non aspetta altro che far vedere di cosa è capace!!!
    Ma se non facesse così, probabilmente, piacerebbe meno anche a noi … però forse vincerebbe qualche match in più …

  17. Giovanni by Giovanni

    A bad day at the office ! that’s it . . . capita a tutti. Camilla è fantastica, è come lo ” sparatutto ” della play-station ! 🙂

    ci sta una giornata in cui non si va a bersaglio.

    She blasts , she rocks ! … difficile ” imbrigliare ” l’energia … prima o poi troverà la quadra, allora non smetterò di sorridere !

  18. Stefano Fab by Stefano Fab

    neanche io ho visto l incontro, pero’ credo sia accaduta la stessa cosa quando ha incontrato la Radwanska; tanti doppi falli!
    Comunque, che dire… a mio modesto avviso il fatto di tirare sempre bordate e cosi forte, non dipende da un timore di non reggere scambi lunghi, ma bensi puo derivare dalla voglia di aggredire sempre e comunque l avversaria per metterla in soggezione e imporre il proprio gioco.
    Nel calcio, se ci pensi bene, spesso avviene la stessa cosa; guarda la Spagna…. ci ha massacrati 4-0 in finale degli Europei e negli anni addietro mai avevamo perso cosi male… sempre 2-1 o pareggi o partite tiratissime. Loro attaccano dal 1 al 90 minuto, ti pressano di continuo..
    dalla loro, preparazione fisica e voglia di primeggiare.
    Il campo da tennis è solo molto piu piccolo e tenere una pallina in campo, quando spari a mille, è difficilissimo; ci si arriva con il tempo… (e mica Steffi Graf, Monica Seles, le Williams ci hanno messo un anno!!)

    Aspettiamo Camila, siamo pazienti; ha solo 21 anni, ma trasmette una voglia di vincere incredibile!!!

  19. by pippo

    Beh certo uno può avere mille motivi per tifare Camila però, anche se è la legge dello sport, vederla perdere non è proprio divertentissimo. Ciò non vuol dire che in caso di sconfitta ci si debba abbattere e smettere di tifare, verranno tempi migliori. Certo che mi chiedo, non è che Camila forzi tanto il servizio perchè sa che se lo scambio si prolunga ha poche chances e tenta di vincere il punto subito? Non ho visto il match quindi non so spiegarmi i 14 doppi falli.

  20. Stefano Fab by Stefano Fab

    Ciao a tutti…

    Ho scoperto da poco l esistenza di questo sito; e lo sapete perchè Grazie a Camila.
    Infatti mi sono messo alla ricerca di informazioni e notizie su di Lei dopo averla vista per la prima volta a Wimbledon; non importa che abbia perso dalla N^ 3 del mondo, ma finalmente dopo anni ed anni mi ha fatto di nuovo emozionare ed arrivare l adrenalina a mille!
    Con tutto rispetto per le altre giocatrici italiane, ero stufo di vedere quel tennis smorto,difensivista e senza pothos della Penneta,Schiavone,Errani e peggio delle altre.
    Solo Francesca al Roland Garros, mi ha emozionato (solo quell incontro)..
    Invece vedere Camila è uno spettacolo!! anche se fa tanti doppi falli e deve crescere certo, pero vederla attaccare e dare pressione alle avversarie cosi, è semplicemente adrenalina pura !
    Se perde non importa; anche altre (le sorelle Williams sparano a mille sempre) e dopo anni le tengono tutte dentro, ce la fara anche Camila con il tempo.

    Al bando il gioco noioso delle altre italiane; tanto nessuna di loro ha l estro, la potenza e la voglia di sfondare di Camila.
    Lei tra qualche anno (2 forse), se riesce a trovare la misura dei colpi, sarà tra le prime 10 del mondo, sicuro.

  21. Giovanni by Giovanni

    @pippo
    Mi riferivo al tuo ” chissà se Camilla si è divertita “… Il vincere o perdere non fa differenza quando si è sicuri di aver fatto il proprio dovere ed aver trascorso il momentum con il massimo dell’impegno e divertendosi. Così, Roddick dopo aver perso 16-14 al quinto in finale a Wimbledon ( non immagino sconfitta più bruciante ! ) , dichiarò di essersi divertito quel giorno e di aver semplicemente incontrato a better player….

    ( ” Roger was simply too good today ” – he stated-

    sure thing , he was smiling whilst saying it. One of those of days hey ! My money were worth the ticket I assure. But this is a whole other story ! )

    Per quanto riguarda il tifoso, è ovvio che uno sia contento quando vede il proprio beniamino vincere, tuttavia l’emozione dell’incontro e del tifo durante il match è la ragione per cui stiamo vicini a Camilla ( alcuni anche tutta notte, vedo con simpatia ) e lo facciamo … sia che vinca , sia che perda. Oppure, no ?

    Ho visto Camilla alle qualificazioni 2011 a Wimbledon, non mi sono messo a seguirla perchè credo possa entrare in top 10 o vincere titoli dello slam ( ormai è anche avanti con l’età ) , nonostante io glielo auguri con tutto il cuore e tifi i massimi perchè questo un giorno accada, ma mi sono messo a tifarla per l’emozione e l’energia travolgente che ha. Una stamina e adrenalina che mi hanno trasportato. . . I’ll be following her steps , play by play , inch by inch , like there’s no tomorrow , beacuse this is the way she chose to be.

    keep up the good work kid !

  22. by Stefano

    @ pippo:
    Bel dilemma!
    Ma sì, dai, divertiamoci anche quando perde di brutto …
    —[Ora dico una cosa molto maligna: che sia per questo che Camila si è iscritta a così tanti tornei uno di seguito all’altro in questo periodo? Perchè sapeva già di fare solo il primo turno e via? ….]—

    Ritornando seri: perchè Camila gioca sempre e solo il primo turno e non coglie la possibilità (visto che di tempo ne ha parecchio quando esce subito) di fare come le altre provando ad iscriversi anche nel doppio?
    Forse avere di fianco altre colleghe che ti rimproverano e ti tirano le orecchie quando servi da “kamikaze” (come fa spesso ultimamente Camila) potrebbe esserle d’aiuto, non trovate?
    Secondo me Cami ha bisogno di confrontarsi anche con altre “teste”, non soltanto con il padre che a fine match le dice che è la più forte, che diventerà numero 1 al mondo e che se impara a non sbagliare (cioè a metterle tutte dentro) può battere chiunque …
    Ascoltare sempre queste cose potrà forse farla stare tranquilla di testa (nel senso di farle dormire sonni tranquilli), ma così facendo non si sveglierà … MAI!!!!!

    Ora vado un po’ OT, ma soltanto per spiegare meglio una cosa.
    Leggevo proprio ieri la biografia di Mike Tyson, e non ho potuto fare a meno di notare una cosa.
    Il primo Tyson (quello imbattuto che metteva tutti KO alla prima ripresa o max alla seconda, per intenderci) era allenato dal suo mentore (scopritore di talenti nonchè tutore … ed in pratica secondo padre) Cus D’Amato, uno che sapeva alla perfezione come gestire il “mostro” che c’era in Tyson, assecondandolo quando era necessario farlo e disciplinandolo quando occorreva.
    Dopo la sua morte, subentrò Don King, che come prima mossa licenziò Kevin Rooney (che fino ad allora era stato l’allenatore di Mike nonchè il preparatore di ogni suo match) e affiancò a Tyson (cito testualmente) “… non i migliori sul piano tecnico-professionale, ma persone con cui Mike andava d’accordo, amici, tutto qui …”.
    Il seguito lo sanno tutti: prima la sconfitta con Douglas, e poi il carcere per stupro, e di lì in poi una parabola discendente senza fine.
    Questo per dire che una delle cause del declino pugilistico (e, probabilmente non solo) di Tyson fu il circondarlo da persone sue amiche di cui si fidava, e di togliergli invece tutte quelle persone di cui aveva veramente bisogno: non suoi amici, ma persone competenti che sapevano come gestirlo e farlo rendere al meglio sia dentro che fuori il quadrato di gioco.
    Spesso, gli insegnati migliori (e qui parlo di scuola) sono anche i più severi ed odiati, mentre a volte quelli con cui si va più d’accordo sono in realtà i più “scarsi”, cioè quelli che poi in seguito si riveleranno quelli che meno ti hanno preparato per il tuo percorso di crescita.
    Chiaramente esistono sempre le eccezioni … tuttavia penso che un discorso analogo lo si possa fare anche per Camila.
    Camila dice che con suo padre c’è perfetta sintonia, che lui sa come gestirla, sa quando farla lavorare e quando è stanca e deve riposare …
    Ma, secondo me, non è così che si fa il suo bene.
    A volte il troppo amore ti frega.
    A volte è più utile avere al proprio fianco un ottimo professionista che ti fa sgobbare anche quando ne faresti volentieri a meno.
    Prendiamo la Sharapova ad esempio: avete visto che progressi ha fatto?
    Qualcuno dice che gioca come quando aveva 17 anni, che tecnicamente non è migliorata in niente …
    Forse è anche vero sul piano del repertorio tecnico, ma non lo è assolutamente se consideriamo anche tutti gli altri fattori.
    Ha una continuità di rendimento pazzesca, gioca bene su qualunque superficie, non perde mai gli incontri “facili” ma sempre e soltanto da delle top, tatticamente sa sempre cosa fare …
    Insomma, da quando ha “pensionato” definitivamente il padre e si è trovata un buon allenatore è diventata quasi un’altra giocatrice (e forse anche la Wozniacki dovrebbe fare la stessa cosa: o tiene il padre, o prende un vero coach, ma tenere entrambi è un suicidio da un punto di vista tennistico … ormai è grande, che la lasci crescere da sola).
    Va benissimo che quando si è piccoli/e si venga seguiti da un genitore.
    Forse, per qualcuno/a, anche essere seguiti per qualche anno nel professionismo può essere utile …
    Ma prima o poi ci si deve lasciare.
    Un genitore non può fare da coach al proprio figlio/a per un tempo indeterminato: se si va troppo oltre, quello che prima era forse un beneficio poi diventa un handicap.
    Non è possibile maturare veramente se le condizioni rimangono sempre le stesse … e anche in natura (nel mondo degli animali) succede ciò.
    É ora che Cami acquisisca la consapevolezza (e la forza) per cambiare qualcosa nella sua vita, perchè il tempo passa, e se non “esplode” nel giro dei prossimi 2-3 anni finirà con l’avere una carriera immensamente meno “gloriosa” di quanto la sua classe cristallina potrebbe farla ambire …

  23. gimusi by gimusi

    almeno stavolta non dovremo aspettare troppo per rivedere la bimba all’opera…chissà che trattandosi di un torneo più importante non riesca a ritrovare il brio di wimbledon…

    @pippo e cristian…grazie per l’apprezzamento…vi aspetto per commentare assieme la prossima partita in notturna 😉

  24. by pippo

    Sono d’accordo che Camila debba divertirsi sempre, però non è chiaro cosa intendi con “vincere o perdere non c’entra col divertimento”. Io volevo solo dire che Camila deve divertirsi, sia che vinca o che perda, noi tifosi ci divertiamo un po’ meno quando perde. O dovremmo anche noi essere sempre contenti e divertirci anche quando perde? Attendo lumi sulla questione.

  25. by Tafanus

    Complimenti a Stefano, che è l’unico che sia riuscito a rimanere coi piedi per terra, e magari ad avere un minimo di memoria storica. Siamo già stati subissati, negli anni, di previsioni (mancate) di giocatrici che sarebbero diventate delle top-ten, o delle numero uno. A memoria, ricordo queste previsioni, fatte da esperti, su Rita Grande, su Francesca Bentivoglio, sulla McHale, sulla Watson, su Sorana Cirstea, su Polona Hercog…

    GIEMME, nessun insulto: tu fai delle considerazioni su di te, io rispondo. Se non sbaglio, ti ho sgamato a prendere pesci in faccia in quantità industriali su un altro sito di tennis, dove eri entrato con lo stesso approccio. Sciacquarmi la bocca? Pensa prima di tutto a tappartela, perchè tutte le volte che scriverai delle sciocchezze indirizzate a me, ti dirò quello che penso di quelli come te. E non li chiamerei “insulti”, ma puri e semplici “giudizi”

  26. by Rod

    Il problema è uno e uno solo.

    Camila ha bisogno di UN ALLENATORE.

    Quando capirà questo potremo iniziare a ragionare di classifiche e risultati.

    Fino ad allora è ancora una Junior che gioca a fare la professionista.

  27. Giovanni by Giovanni

    Ancora una volta son daccordo con Cristian, 14 doppi falli, a parte essere troppi, han fatto la differenza.
    Su 146 punti giocati, Camilla ne porta a casa 72- e la Falconi 74 ..

    … Close match down to the wire , could have gone either way. Better luck nex time !

    Compiti a casa per Pippo : vincere o perdere non fanno l’ago della bilancia del ” buon tempo ” e del divertimento.
    E’ il saper di aver dato tutto. Parola di Andy Roddick dopo la finale di Wimbledon 2009 persa con un certo R.F 16-14 al quinto. Tu, come scrivi, non ti saresti divertito .. ( No wonder ! ) Lui si ….

    Keep up the good work Cami! have fun !

  28. by Cristian

    14 doppi falli…. La partita è tutta qua!!!
    Volevo complimentarmi con “gimusi” che ha fatto le ore piccole per commentarci il match: la tua fede per Camila è insuperabile, sei un mito!!!! Se gli altri fan sono d’accordo proporrei di nominarti Presidente Onorario di questa piccola combriccola di “Pazzi per Camila”….
    Forza Camila!!!!!!

  29. by Stefano

    Concordo in pieno con theseus.
    Comunque con 14 doppi falli non si va da nessuna parte, challenger inclusi.
    Camila è una gran ribattitrice, e già ora ha i numeri per fare del male a qualunque giocatrice dalla 20° posizione in su.
    Il problema è il servizio: quando gli entra è OK, ma è troppo fallosa.
    Una ragazza non molto alta come lei deve cercare di più le variazioni, gli angoli … non cercare di sfondare di potenza pure con la seconda, perchè così facendo può ottenere soltanto risultati come questo (per la Sharapova spingere la seconda è diverso, lei è quasi 190 cm, e anche con la seconda può cercare la potenza pura, ma Camillina no … lei è 20 cm in meno … deve imparare a fare altro).
    Ma lo capirà mai?

  30. theseus by theseus

    Purtroppo, quando si gioca a tennis come Camila, cioe’ sparandola a mille sempre e comunque, anche quando non necessario, inclusa la seconda di servizio… capita che becchi il momento magico dove entra tutto e arrivi agli ottavi a Wimbledon, oppure, nella normalita’ dei casi, butti all’aria le partite con chiunque ti trovi di fronte, junior incluse. Quando Camila imparera’ ad usare testa e strategia di gioco diventera’ una top ten, fino ad allora e’ destinata a vivere sporadici momenti di gloria circondati da tante eliminazioni senza senso.

  31. by GIEMME

    @tafanus.
    tu invece hai il vizio di offendere.
    cosa che io non ho.
    come ti ho gia’ scritto, se sei contento di essere quello che sei,
    sono contento per te….
    ma almeno lavati la bocca prima di scrivere.

    peccato per Cami. genio e sregolatezza messi insieme!!!

  32. by Stefano

    Mi sa che il buon torneo di Wimbledon ci ha ingannati un po’ tutti.
    É ancora troppo presto per dire che Cami è entrata nel tennis che conta, che ha finalmente fatto il grande salto di qualità.
    Ora come ora, Cami non vale la sua classifica … non vale la posizione n° 91, e probabilmente il ranking che aveva prima dell’ultimo Slam era più coerente con il suo attuale stato di maturità.
    Spero per lei che aver sfondato il muro delle prime 100 non l’abbia illusa che ora contro queste giocatrici diventasse tutto più facile.
    Ci vuole un bel bagno di umiltà … e scordarsi (per ora) l’idea di diventare n°1 al mondo: un passo alla volta, senza fretta e con la consapevolezza che nulla è ancora stato fatto.
    Certo però che se il padre le dice che contro la Radwanska AVREBBE DOVUTO vincere, allora non ci siamo proprio.
    Non è facendole credere che sia già (anche se potenzialmente) una delle più forti che la si aiuta a scalare la classifica.
    O le si fa capire che non può buttare via il servizio così facilmente e che a volte giocare una palla un po’ più tenera giusto per non perdere subito il punto è cosa buona e giusta, non un segno di debolezza.
    Non è concepibile di dire “Ok, oggi ho perso perchè non ho giocato bene, ma se la prossima volta le tengo tutte in campo … la straccio!”.
    Sì, ok, ma quando?
    Quando pensi di poter giocare tenendo tutte le tue bordate in campo?
    Pensi che le più forti giochino sempre il loro miglior tennis?
    Spesso pure l’Azarenka “butta via” dei set con avversarie più che battibili … però non si dà per vinta, e appena passa il momento no, torna a fare il suo gioco.
    Ecco, a Camila serve proprio questo: vincere le partite anche quando sta giocando male!
    É così che si vincono i tornei … non puoi sempre sperare di poter giocare il tuo miglior tennis (per inciso non lo fanno neanche gente come Nadal, Federer o Djokovic …).
    Ora serve dimenticare Wimbledon al più presto e tornare con i piedi per terra … pensare da n°150 del mondo e lavorare con tanta tanta umiltà (non è che ora che non devi fare più gli ITF sia diventato tutto più semplice … i WTA sono ancora maledettamente più difficili … serve umiltà e consapevolezza di dover maturare ancora molto).

    N.B.
    Noi tifosi di Cami che la seguiamo da un po’ di tempo ormai siamo abituati a queste docce fredde … spero però che i giornalisti (tipo Rino Tommasi per intenderci) che l’hanno pronosticata prossima n°1 italiana abbiano il tempo e la pazienza di aspettare un po’ più di quanto pensassero, altrimenti vedo parecchie delusioni all’orizzonte.

    P.S.
    Non ho scritto il mio pronostico sul match perchè essendo in un blog di tifosi di Cami immaginavo che sarei stato duramente contestato … tuttavia ieri sera pensavo che Cami avrebbe perso in tre set … ed infatti così è stato.
    É un po’ come se vincere Wimbledon l’avesse … opps, non l’ha vinto, è semplicemente arrivata agli ottavi … dicevo che è come se questo risultato l’avesse un po’ ingannata e fatto credere che i match futuri per lei fossero tutti in discesa … cosa assolutamente non vera.
    La Kvitova nel 2010 (dopo la semifinale persa con Serena) ha perso 5 match di fila al primo turno prima di ripendersi, mentre l’hanno scorso ne ha persi quasi altrettanti.
    Vediamo ora Cami quanto ci mette prima che le passi la “sbornia posto Wimbledon” …

  33. by pippo

    Dimenticavo: I miei migliori complimenti a gimusi che a quanto pare è stato l’unico a seguire il match a ore assurde con il solo live score, questo dimostra un grande attaccamento a Camila, complimenti davvero 🙂

  34. by pippo

    Non avendo visto il match faccio solo considerazioni generali: il tennis professionistico è duro per tutti, l’importante è non mollare mai e, come ho imparato su questo sito, divertirsi sempre. Chissà se Camila si è divertita, noi tifosi certamente un po’ meno. Che dire? Speriamo nel prossimo torneo, in fondo perdere 6-4 al terzo contro una giocatrice più esperta ci può stare. La differenza è minima, bisogna imparare a concretizzare le occasioni avute. A questo livello spesso vince chi gioca meglio i (pochi) punti importanti.

  35. gimusi by gimusi

    🙁 🙁 :(…niente da fare…la Falconi concretizza subito l’occasione e chiude sul primo match point…dal solo live score non è facile giudicare ma questa mi sa tanto di partita buttata via per troppe occasioni non sfruttate nel modo giusto…la bimba è forte…fortissima e allo stesso tempo fragile…deve ancora maturare molto prima di fare il salto che tutti ci auguriamo…se non altro per soffrire un po’ meno…alla prossima e forza Cami sempre e comunque!!!

  36. gimusi by gimusi

    niente da fare…4-5…la bimba perde l’ennesimo servizio ( e l’ennesima occasione) troppo facilmente…andando sotto 0-40 e poi facendo un solo 15…ora è necessario l’n+1-esimo break!!!

  37. gimusi by gimusi

    daiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii…4-4…game combattutissimo la bimba sfrutta la seconda palla break e recupera…è un set di break (solo 2 i servizi tenuti mi pare)…e ora teniamo questo però!!!

  38. gimusi by gimusi

    c.v.d. 3-3 e poi break 3-4…mannaggia ai falchi mannaggia…ora è dura 🙁

  39. gimusi by gimusi

    si soffre…sul 2-0 e sul 3-1 ha perso il proprio servizio…non dico che avrebbe chiuso il match però sul 3-0 0 sul 4-1 si sta più comodi…ora se si va 3-3 non so come finisce…bohhhhh la bimba è fatta così!!!

  40. gimusi by gimusi

    secondo set 6-2 🙂 …una pazza!!! stradomina fino al 5-1 e sul suo servizio va sotto 0-40 recupera e poi perde e va 5-2…per fortuna poi ribrecca e chiude 6-2…ormai mi sa che me la “vedo” tutta…se va a vanti così facciamo presto!!!

  41. gimusi by gimusi

    primo set andato 2-6 🙁 …purtroppo non c’è lo stream live…ma dal live score ho visto che sul 2-3 Cami ha avuto una palla per il contro break…dopo di che credo abbia subito 9 punti consecutivi a zero perdendo il set…come se avesse mollato…magari mi sbaglio ma l’impressione è proprio quella…me ne vado a dormire sperando di portar bene!!!

  42. by Andrea

    Mi pare proprio che non coprano il campo dove gioca Camila. PECCATO! 🙁

  43. gimusi by gimusi

    PS
    dopo aver cliccato il tastino “play” appare una finestra…a qual punto non cliccate più nulla e attendete i 30 sec dell’adv…a quel punto compariranno le immagini

  44. gimusi by gimusi

    per il live qua si vede già qualcosa…speriamo che diano anche la nostra bimba Camilina…buon tifo a tutti!!!

    http://livetv.ru/it/eventinfo/128439_wta_tour_washington/

  45. by Tafanus

    GIEMME, hai un brutto vizio… sei un po’ presuntuosetto. Appartieni a quella categoria di ragazzotti dell’oratorio che credono di poter dire di tutto agli altri, senza essere ripagati della stessa moneta. Io invece ripago.

    Vedi, se avessi voluto scherzare, avresto dovuto ricordare non solo il mio UNICO pronostico sbagliato sulla ERRANi, ma anche quelli (la stragrande maggioranza) azzeccati. Ti pare?

  46. by GIEMME

    vedi Tafanus:

    la differenza tra te e me, è che io ti ho scritto in tono scherzoso e non di scherno…
    del resto la previsione l’ hai fatta tu, non io…

    tu rispondi offendendo… sei contento di essere COME SEI???
    contento tu… contento io per te…

  47. Entropia by Entropia

    grazie tafanus.
    Forza Camila!

  48. by Tafanus

    Grande Flavia! Subito sotto contro la Pironkova (specialista dell’erba) 0-2, poi 2-4. Da quel momento, non c’è più storia. La partita termina con la vittoria fi Flavia 7/5 6/1, con un parziale di 11/2

  49. by Tafanus

    Pippo: errata corrige: terzo incontro non prima delle 19 ora di W., quindi Camila non prima delle 20,30 ora di W., più 6 ore: non prima delle 2,30.

  50. by Tafanus

    Entropia: il link per lo streaming è
    http://www.wtatennis.tennistv.com/

    Purtroppo al link dicono che non tutti i paesi sono autorizzati, ma non su scomodano a fornire l’elenco. Ho scritto unba email per sapere se l’Italia è inclusa, ma non ho avuto risposta.

  51. by Tafanus

    GIEMME: ti suggerisco un metodo sicuro per non sbagliare mai le previsioni: è quello di non farne, eroicamente.

    Ma posso ricordarti che avevo anche previsto la Vinci in uscita al primo turno (E’ SUCCESSO), la Schiavone in uscita al secondo turno (E’ SUCCESSO), e la Pennetta al terzo turno (E’ SUCCESSO)?

    Vedi, GIEMME… ci sono tanti modi per fare figure da perecottaro, ma sono sicuro che se ti impegni, ne trovi anche degli altri…

  52. Giovanni by Giovanni

    Forza !! keep up the good work !!! divertiti e goditela ! I risultati verrano senza cercarli !! CIAO !!

  53. by FabioMassimo

    è programmato su STOPSTREAM dalle ore 22,00 alle 5,00

  54. by GIEMME

    @Tafanus

    … e meno male che la tua favorita doveva arrivare al 4° turno…
    senza offesa…èh…

  55. Entropia by Entropia

    Ciao,
    qualcuno può dare un link per lo streaming? Sempre se c’è chiaramente.

  56. by GIEMME

    il 3° incontro non prima dell’ 1 di notte in Italia.
    quindi Camila ( 4° incontro ) dovrebbe iniziare verso le 2,30 / 3,00 di questa notte…
    l’ orario di Washington è sfalsato dal nostro di 6 ore…

  57. by pippo

    Boh io vedo il tennis in streaming su siti come http://www.lshunter.tv/tennis-live-streaming-video.html o http://www.sportlemon.tv/c-4.html ma ce ne sono molti altri.
    Non so se il Grand Stand è un campo coperto da telecamere.

  58. by Tafanus

    Pippo, Camila gioca il 4° incontro sul grand stand, dopo karatantcheva/stephens, che giocheranno NON PRIMA delle 19,00 local time. Quindi Giorgi non prima delle 20,30 ora locale, cioè non prima dell’1:30 di notte in Italia.

    Altro particolare: bwin da la Giorgi a 1,50, la Falconi a 2,25. Quindi Giorgi favorita.

    Last: qualcuno sa dirmo se l’Italia è un paese autorizzxato all0 streaming via internet?

  59. by Cristian

    Forza Camila, combatti su ogni pallina!!!!!
    Giocherai a notte fonda e non potrò seguirti, ma guarderò il tuo match in sogno…!!!
    Dajeeeeee!!!!!!

  60. by pippo

    Camila gioca il 4 match sul grand stand a partire dalle ore 16 locali? Chi è bravo a calcolare più o meno a che ora dovremmo vederla in Italia? Così a occhio mi sembra a notte fonda 🙂

  61. by GIEMME

    Karin è gia’ fuori!!!

  62. by Max

    Camila e’ talentuosa fara’ cmq la sua parte. Camila mi raccomando le vittorie arrivano anche con i colpi di pazienza e attesa. Divertiti in questo torneo e un po’ di italia portala con te. Buon torneo.

  63. Madoka by Madoka

    Gioca lunedì

  64. by GIEMME

    sapete a che ora ci sara’ il match di Camila?

  65. by pippo

    Beh, siamo in un torneo WTA quindi va bene la Falconi che è 104 del mondo (attualmente 86 ma lunedì uscirà dalle 100). Non vuol dire che sia vinta, ovvio, sarà comunque dura, ma ho fiducia.

  66. Theseus by Theseus

    Uhmmm… poteva andare meglio. Decisamante piu’ fortunata la Knapp che al primo turno trova la Bouchard, classe 1994, numero 314 del mondo.

  67. by Faboo

    secondo me Cami ha un tabellone abbastanza alla sua portata… la Falconi mi sembra l’abbia già battuta in passato quindi dovrebbe passarlo il primo turno! La King poi non fa così paura, poi il difficile potrebbe farsi ai quarti con un possibile Oudin o Vandeweghe… poi secondo me a parte questa difficoltà ai quarti, Camila può tranquillamente arrivare in finale, anche perché la pavlyu la vedo un po’ in crisi (ha fatto quarti a Bastad perdendo anche netto da Johansson) quindi FORZA CAMI 😀

  68. by GIEMME

    uscito il tabellone:
    per Camila primo turno contro la Falconi…
    possibile secondo contro King.
    possibile terzo contro Oudin o Vandeweghe.
    direi che sarebbe potuta andare decisamente meglio.
    Karin ha invece uno spot decisamente migliore,
    almeno fino al terzo turno…

  69. by GIEMME

    @Tafanus
    Sara al 4?
    forse dimentichi che si gioca sull’ erba…
    sulla terra, lo avrei pronosticato anch’ io.
    ma sull’ erba i suoi limiti tecnici, non sono certo da sottovalutare…
    se riuscira’ a superare Venus, al 3° contro la Kerberona non ha speranze…
    lo stesso vale per Flavia, che se non ha ritrovato la condizione dei tempi migliori, rischia gia’ al primo turno.
    solo su Francesca sono un po’ piu’ ottimista.
    lei puo’ svolgere benissimo un ruolo di outsider, se a livello mentale sapra’ capitalizzare al massimo le sue possibilita’…
    ma le uniche vere speranze di medaglia nel tennis, potranno venire solo dal doppio.
    … e ovviamente da Camilina tra 4 anni!!!!

  70. by Tafanus

    Oggi è uscito il tabellone per le olimpiadi. Non credo che nessuna delle nostre andrà a medaglia nel singolare. Fatta salva l’imcognita di un primo turno fra l’emergente Errani e la decadente Venus, queste sono le mie previsioni:

    Vinci uscirà al primo turno; Schiavone al secondo; Pennetta al terzo: Errani al quarto.

    http://2012.itftennis.com/olympics/results/women%27s-singles.aspx

  71. by Daniele Inches

    Camila intanto giocherà anche a Montreal al momento è nelle qualificazioni….

  72. by Tafanus

    @ Alberto Brumana: i tabelloni saranno pubblicati oggi, giovedì:

    “LONDON, England – The Olympic Tennis Event at the London Olympics begins on Saturday, and the draw is coming out on Thursday. Here is the latest entry list – the 64 singles players and 32 doubles teams who will go for gold.” (dal sito ufficiale della WTA)

    • Alberto Brumana by Alberto Brumana

      @Tafanus: il tabellone del torneo olimpico sarà annunciato oggi, ma non credo già anche quello di Washington

  73. Entropia by Entropia

    Camila ricordati sempre queste due cose:
    usa la fantasia e divertiti!
    Il resto viene di conseguenza.

  74. by pippo

    Siamo qui per questo 🙂 a quando sorteggio e link per lo streaming video?

    • Alberto Brumana by Alberto Brumana

      Il sorteggio sarà sabato. Per lo streaming dipenderà dal campo in cui giocherà.

  75. by cico

    Tifo e supporto assoluto (a dopo le disamine tecniche) Cami dai che farai sfracelli..!!

  76. by GIEMME

    infatti:
    un passo per volta…
    vediamo prima com’ è il suo spot…

  77. by pippo

    Aspettiamo a dire quarti di finale. Prima vediamo il sorteggio e pensiamo al primo turno, poi si vedrà…

  78. theseus by theseus

    Finalmente si muove qualcosa. Credo sia la prima volta che Camila ottenga una WC.

  79. by theboss

    Qua bisogna fare punti, è uno dei tornei nei quali i QF vanno messi in cascina.

  80. roberto by roberto

    forza e testa camila!!!

  81. by pippo

    Non essendoci le top players, impegnate ai giochi olimpici, ci sono i presupposti per fare bene. Speriamo innanzitutto nel sorteggio e poi avanti un match alla volta.

  82. gimusi by gimusi

    super Cami facci sognare!!!

  83. by tafanus

    FV96: credo che alle olimpiadi non ci siano le quote per nazioni. Quindi entri se hai la classifica, non per sostituzione di una compatriota.

  84. by tafanus

    Augurissimi a Camila, e intanto il link ad un post augurale. Londra: alle prossime ci sarai anche tu!

    http://iltafano.typepad.com/il_tafano/2012/07/le-sorelle-ditalia-del-tennis-e-le-olimpiadi-risultati-passati-partecipazione-a-londra-2012-aspettative.html

  85. by pippo

    Grazie agli organizzatori! Adesso basta polemiche e si comincia a tifare. Forza Cami!!! 🙂

  86. by italo meschini

    Forza Camila !!!!!!! sei la più brava….. t’aspettiamo in finale !!!!!

  87. by FV96

    Ma la barthel non sostituisce petkovic alle olimpiadi?

  88. by Cristian

    Bellissimo, speriamo in buon sorteggio.
    Daje Camila!!!!!!!!!!!!!!!

  89. by pippo

    Buonissima notizia per tutti i fan di Camila!

Leave a Reply