Niente da fare per Camila Giorgi, eliminata al secondo turno del torneo da 50.000 dollari di Nottingham. Sull’erba inglese è stata infatti sconfitta per 4-6 6-3 3-6 da Madison Brengle, ventiduenne americana numero 179 del mondo, quest’anno vincitrice del torneo da 25.000 dollari di Fort Walton Beach, dove già aveva battuto in semifinale Camila. Il primo set è stato molto equilibrato, con un solo break decisivo. Nel secondo, dopo tre break consecutivi, la Brengle sembrava poter prendere il mano il match grazie ai molti errori di Camila, che però si risollevava improvvisamente, con sei game consecutivi che la portavano avanti per 2-0 nel terzo. Un nuovo passaggio a vuoto però lanciava la Brengle sul 5-2. Nel gioco decisivo, Camila annullava prima due match point, per poi sprecare la possibilità di riaprire il match con una palla break e subire il punto decisivo. Con questo torneo Camila guadagnerà 6 punti WTA, che le faranno guadagnare 2-3 posizioni in classifica. Settimana prossima sarà poi protagonista delle qualificazioni a Wimbledon.
Ecco il tabellino del match:

About the author

Alberto Brumana

Alberto Brumana - Nato in Piemonte nel 1979, vive da 15 anni a Milano, è giornalista pubblicista e lavora a Sky Cinema. Appassionato di tennis, ha scritto in passato di sport per quotidiani locali e ha gestito per 2 anni TennisBlog. Dopo aver visto per la prima volta Camila al Bonfiglio 2006, nel 2009 ha fondato CamilaGiorgi.it. E-Mail: alberto.brumana@camilagiorgi.it. Twitter: @AlbertoBrumana

  • Gran rimonta di Camila a Biel: battuta in tre set Carla Suarez Navarro
    Gran rimonta di Camila a Biel: battuta in tre set Carla Suarez Navarro
  • A Wimbledon gran partita di Camila, che però esce in 3 set con la tds n.2 Garbine Muguruza
    A Wimbledon gran partita di Camila, che però esce in 3 set con la tds n.2 Garbine Muguruza
  • WTA Praga, Camila è ai quarti: battuta in due set Virginie Razzano
    WTA Praga, Camila è ai quarti: battuta in due set Virginie Razzano
  • A Wimbledon Camila si ferma al terzo turno con la Wozniacki. Tornerà in campo a Istanbul.
    A Wimbledon Camila si ferma al terzo turno con la Wozniacki. Tornerà in campo a Istanbul.

23 Comments. Leave your Comment right now:

  1. by pippo

    Camila è nel OOP di oggi: terzo match sul campo n. 15 contro Emily Webley-Smith. Inizio ore 11 locali quindi dovrebbe giocare non prima delle 14.

  2. by pippo

    Ce la può fare. Forza Cami! 🙂

  3. by Faboo

    Spot di Camila nelle quali di Wimbledon:

    Rogowska – Fichman
    Webley Smith – GIORGI
    Glatch – Floris
    Cepede Royg – Rezai

  4. by Gabsk

    Lasciando stare questa partita… Camila nelle quali di Wimbledon affronterà Emily Webley-Smith (GBR) wid card 401 del ranking 27enne.
    Questo è il minitabellone:
    ROGOWSKA, Olivia AUS [10]
    FICHMAN, Sharon Elizabet CAN
    WEBLEY-SMITH, Emily GBR (W)
    GIORGI, Camila ITA
    GLATCH, Alexa USA
    FLORIS, Anna ITA
    CEPEDE ROYG, Veronica PAR
    REZAI, Aravane FRA [17]
    Mi sembra molto abordabile… unico problema potrebbe essere la ROGOWSKA, AUSTRALIANA CLASSE ’91 che ha vinto un 25.000 e ha fatto una finale sempre in un 25.000. In oltre ha fatto i quarti a Kuala Lumpur.
    SPERIAMO BENE!!!

  5. Madoka by Madoka

    Per favore non mi venire a fare prediche se sono un buon tifoso o un cattivo tifoso.

    Io mentre vivevo in america me la sono andata a vedere in quegli schifosi 25/50k del cazzo, spesso in posti/circoli sperduti/ridicoli.

    Devo esultare per un 50mila vinto ? Quando potrebbe tranquillamente gareggiare ed ottenere ottimi risultati negli international.

    No grazie. La ritengo una tennista che merita palcoscenici molto più importanti.

    Ma può essere che la sopravvaluto. Forse dovrei essere contento di vederla vincere un 50. Avete ragione voi. Magari 150 del mondo è il suo reale valore.

    E’ un anno che ha questa classifica. Un anno intero.

    La settimana scorsa si è giocato, ad esempio, a Bad Gstein. Non mi riferisco in particolare a questo torneo, ma perchè non gioca gli international con la classifica che ha ?

    Io voglio sapere perchè non gioca questi WTA e si ostina a fare i 50 k.

    Questo voglio sapere.

    Poi vedo che mi viste attaccati alle 2 ore. Era una battuta. Una battuta per dire che ha giocato, l’ennesima partita orribile.

    L’ennesima, uguale, identica, partita orribile.

    Gioca sempre nello stesso modo.

    Aveva la partita in pugno. Ed sempre nella stessa identica maniera ha fatto rientrare l’avversaria in partita e poi gliel’ha regalata.

    Non ci sono miglioramenti. Non ci sono progressi.

    Gioca sempre nella stessa maniera.

    Qusti sono i dati reali.

    Le classifiche non mi interessano. Ha avuto una crescita per svariati motivi, piena di problemi, che sicuramente l’ha rallentata. Ha perso svariati anni, volente o nolente.

    Speriamo passi un turno nelle quali di wimbledon. Sono io il primo ad iniziare a ridimensionarmi. Un turno e mi ritengo soddisfatto.

    Forza camila.

  6. by GIEMME

    si ma nessuno fa notare che senza la tragedia vissuta lo scorso anno, sicuramente Camila a quest’ ora sarebbe piu’ avanti?
    vi pare poco?
    poi le statistiche, sono fatte per essere puntualmente smentite.
    chi mastica un po’ di matematica come me, sa benissimo che rappresentano una foto dei valori medi.
    se su una scala di valori da uno a cento, la statistica dice che la media è 50, non si puo’ non tenere conto che all’ interno si trovano anche valori prossimi all’ 1 oppure prossimi al 100.
    riassumendo con questo voglio dire che nel caso di Camila,
    la statistica è solo un dato che tiene conto delle medie passate.
    non ci dice ne se sara’ mai la numero 1 al mondo, ne se entrera’ mai tra le 100…

  7. by cristian

    questi dati sono reali è vero, però fare paragoni lo trovo azzardato. Camila ha perso l’intero 2010 per misteriosi problemi. un anno perso nel tennis è troppo. la Giorgi poi a differenza delle altre ha un tipo di gioco a se, le basta beccare qualche torneo giusto per salire di molto nel ranking. le altre sicuramente sono più regolari. i conti si fanno a fine carriera, non mi spaventa il fatto che è in ritardo rapportato alla Schiavone,Pennetta di anni fa. la Brianti a 20 anni era 600 al mondo. poi è arrivata a ridosso delle 50 vincendo un WTA, chi lo avrebbe detto 10 anni fa guardandola oltre la 500esima posizione?? vedremo ragazzi,vedremo..io spero in buon coach a breve per la Giorgi, il padre è stato ottimo,l’ha completata su quasi tutti i fondamentali, ma ora serve altro e non credo lui riesca a darglielo. io ci credo.forza!

  8. by pippo

    Allora, Camila ha 20 ammi e 6 mesi essendo nata il 31/12/1991, sin qui tutti d’accordo, credo. Ecco quello che ho trovato sulla classifica delle italiane più o meno alla stessa età.
    Errani (19/04/1987): n° 70 a nov. 2007 (20 anni e 7 mesi)
    Knapp (28/06/1987): n° 51 a nov. 2007 (20 anni e 5 mesi)
    Vinci (18/02/83): n° 116 a nov. 2003 (20 anni e 9 mesi)
    Pennetta (25/02/1982): n° 95 a nov. 2002 (20 anni e 9 mesi)
    Schiavone (23/06/1980: n° 80 a nov. 2000 (20 anni e 5 mesi)
    Da notare che la più precoce è nettamente la Knapp che poi è quella che ha vinto meno di tutte, anche a causa di infortuni.
    Stando a questi dati ammetto che Camila appare leggermente in ritardo, comunque vedremo a fine anno che classifica avrà. Se riuscirà, come spero , a entrare nelle prime 100 direi che non c’è questa sostanziale differenza con le altre italiane.

  9. by pippo

    Ok per la statistica, ma siccome in un anno possono cambiare molte cose non potresti postare la classifica delle italiane a 20 anni e non 21?

  10. by Pierrot

    Ne sapremmo di piu à Wimbledon Sara un bel esame….Dai camila, Sara tuo torneo forza…

  11. theseus by theseus

    Mi sono andato a vedere un po’ di statistiche, visto che si dice che le italiane maturano tennisticamente in ritardo rispetto alle coetanee straniere e quindi la classifica attuale di Camila non dovrebbe far preoccupare. Allora, Camila e’ nel suo ventunesimo anno di eta’, li compie a dicembre, come sappiamo. Vediamo come erano piazzate le altre italiane, ora tenniste di alta classifica, durante il loro ventunesimo anno di eta’:

    – Errani 42^
    – Pennetta 69^
    – Vinci 115^ (l’anno dopo 41^)
    – Schiavone 32^
    – Knapp 35^ (best ranking)

    Ragazzi/e questi numeri parlano chiaro, Camila e’ in chiaro RITARDO perfino rispetto alla media nazionale e deve davvero darsi una svegliata per fare sto benedetto salto di qualita’, altrimenti rischia veramente di rimanere impantanata a vita in 150^ posizione giocando tornei ITF.

  12. by pippo

    Non mi preoccuperei troppo per l’età di Camila. Si sa che le tenniste italiane maturano un po’ più tardi delle coetanee europee e americane.
    Vedi Schiavone, Pennetta e in parte Errani che è diventata n° 10 del mondo a 25 anni. Camila ha dei colpi fantastici ma nel tennis vince chi sbaglia di meno, non chi ha i colpi migliori. Una giocatrice come Camila che gioca molti vincenti e forza molto, a cominciare dal servizio, deve lavorare molto in allenamento per trovare la continuità di rendimento necessaria a sostenere un gioco simile. Occorre anche una perfetta forma fisica e grande solidità mentale e a vent’anni non è una cosa automatica.
    Perciò credo che lavorando molto Camila possa arrivare nelle top 50 in un tempo relativamente breve.

  13. by Faboo

    Camila può diventare una grande tennista, non ho visto la partita di ieri ma mi è parso di capire che il problema (come al solito) è praticamente mentale, passa dal giocare orrendamente al giocare straordinariamente mettendo in campo vincenti… Camila sa che ha le carte per diventare grande, e forse giocando questi torneini non si sente motivata, sarebbe meglio se avrebbe giocato magari le quali o Birmingham (se entrava) o quelle in Olanda questa settimana… ora sotto con Wimbledon sperando che entri, perché può e deve riuscirci. Camila diventerà una grande! Su questo non c’è dubbio, ma prima bisogna mettersi a posto, rilassarsi e poi cominciare a entrare nei posti che contano! Buona fortuna Cami! 🙂

  14. theseus by theseus

    si, ma il problema qui pare essere cronico. e’ ormai da almeno due anni che in questo blog continuamo a dire che fa troppi doppi falli, che ha un ottimo braccio, ma non ha testa e tattica, ecc.
    il tempo passa e non cambia nulla, non si vedono progressi sul fronte testa e tattica. giocare a tennis significa ANCHE E SOPRATTUTTO controllare psicologiacamente se stessi e l’avversario. spararla sempre e vincere perche’ ti capita il giorno fortunato dove ti entrano tutte e’ facile, meno facile e’ dominare il gioco, variarlo, spezzarlo ed inventarsi qualcosa di tatticamente intelligente per risolvere i momenti di difficolta’. queste cose pare che camila non le abbia. l’eterna giovane promessa oramai viaggia verso i ventuno anni e, nonostante l’indiscusso talento, naviga ancora ben oltre la 100a posizione e spesso se le fa suonare dalle junior emergenti. continua a fare questi inutili torneini ITF e sembra non riuscire ad uscire da questa empasse nella quale stagna da anni. altre giocatrici meno dotate di lei, tipo la burnett, la stanno ormai superando in classifica. insomma, quello che intendo dire e’ che questa brava e bella ragazza deve darsi una svegliata, perche’ a questo punto sta rischiando veramente di rimanere una eterna promessa INESPRESSA.

  15. Marco by Marco

    Madoka, è un anno che non esulti per una vittoria (immagino tu intenda un torneo vinto) di Camila? Devi esserti perso Dothan allora…

  16. by GIEMME

    Madoka…
    ti do un consiglio, visto che non ti piace vedere Camila:
    fai come quando guardi la TV…
    se il canale che vedi ti da noia… cambialo!
    voglio dire:
    nessuno ti obbliga a seguirla.
    se hai perso due ore del tuo tempo oggi, non te lo ha ordinato il medico.
    io tifo per Camila e vederla perdere non mi fa certo piacere, ma non la vado ad insultare… e poi, sul suo blog!!!

  17. by cristian

    madoka la delusione per il risultato c’è! nessuno le ha fatto i complimenti! non ha tattica è vero , commette troppi errori è vero! però a dire che è patetica, ce ne passa! è la sua vita, vuole giocare per sempre cosi ?? lo può fare. ti deve 2 ore del tuo tempo perso e perché ? non ti ha mica costretto lei o il padre a seguire il suo match! non dico che bisogna essere sempre gentili,ma neanche affossarla ogni volta che perde, è abbastanza ridicolo come atteggiamento! forza Camila

  18. Madoka by Madoka

    Io non la insulto ad ogni sconfitta. Ma forse dovrei farlo.

    Oggi ha giocato malissimo, e mi deve indietro due ore del mio tempo !!! Non è ammissibile fornire queste prestazioni. E fortunatamente non l’abbiamo vista la settimana scorsa.

    La settimana prossima è un anno che non esulto per sue vittorie. Ed in quella occasione non mi esaltai neanche particolarmente, perchè dissi subito : attenzione, guardate chi ha sconfitto, guardate le avversarie.

    Il fatto di tifare una giocatrice, non vuol dire essere sempre piacevoli e gentili verso di lei.

    Critiche costruttive ? Andatevi a prendere un mio post qualsiasi di 3 anni fa, e purtroppo, varrà ancora per oggi.

  19. by Dago

    Quest’oggi ho seguito per intero la partita.Cami gioca male:errori, su errori, su errori, compensati da smash e colpi di chiusura facili sbagliati di metri.Improvvisamente, uno smash sul 3-1 sotto che avrebbe portato la Brengle a palla break finisce sulla riga e da lì cambia il match:tutti vincenti impressionanti giocando anche con un minimo di testa e vincendo tutti i game fino al 2-0.La partita,però, cambia nuovamente con Camila che commette l’ennesimo doppio fallo sulla palla game:l’americana prende un minimo di fiducia e vince la partita.
    Camila mi ha dato l’impressione di essere svogliata e di conseguenza fallosa,appena però l’incontro si faceva più serio e si andava sulla lotta ha iniziato a giocare meglio tirando di meno e ragionando un minimo.Per questo,secondo me, il problema è la mancanza di motivazioni:ho come l’impressione che non voglia più giocare questi tornei che ormai ha già navigato abbastanza è che voglia giocare solo WTA.

  20. by pippo

    Sono perfettamente d’accordo con cristian, l’insulto non è ammissibile. Meglio analizzare i match (possibilmente dopo averli visti) e offrire se mai una critica costruttiva. Per quanto mi riguarda ho ancora grande fiducia in Camila. Ho letto di recente una intervista a Julia Goerges (gran bella giocatrice tedesca che tutti conoscete senz’altro) la quale affermava che la cosa più difficile nel tennis è trovare e poi mantenere la costanza di rendimento nel tempo. Credo che prima o poi Camila riuscirà a giocare in modo solido e costante (ad oggi non mi sembra ancora del tutto matura per questo) e finalmente vedremo da parte sua molti progressi in termini di ranking WTA.

  21. by cristian

    Madoka, calma,neanche ad ogni sconfitta puoi insultarla! questo è uno sport ! se tifi tanto per lei, non vedo come ogni volta devi reagire da anti-sportivo , facile esultare solo per le vittorie.

  22. by Pierrot

    Aspetto Ancora il giorno in cui camila non fara piu doppi falli ,meno errori ,con tutte le qualita ,il talento Che dispone
    Speriamo Che arrivera à Wimbledon…. Forza camila

  23. Madoka by Madoka

    Patetica credo sia l’aggettivo più adatto per descriverla.

    O forse no ? Potrei essere stato troppo gentile.

Leave a Reply